m @ il
3 6
2011
2
4
o t
t o b r
e
Clicca
qui per
il video
esselunga: le ragioni
di bernardo caprotti
3
3
13
“essere e avere”
11
parla di donne
15
sviluppo reti
23
nestlé lancia
un marketplace
prezzi, studio
confcommercio
19
la bottega
del caffé di bialetti
24
app facebook
per walmart
ikea lancia
il menù teenager
22
geodis logistics
school
25
diageo apre un centro
collaborativo
EURONICS
APERTO FORMAT
INTERATTIVO
7
LITTLE WAITROSE
NUOVA FIRMA
DEL CONVENIENCE
WWW.GDOWEEK.IT
9
UNES
PACK SOSTENIBILE
PER L’ACQUA
WWW.GDOWEEKTV.IT
11
m @ il
3 6 2011
2 4 o t t o b r e
03 CONSUMI news
I NUMERI
dell’economia
italiana
PREZZI DEI CONSUMI OBBLIGATI
CONTRO BENI COMMERCIALIZZABILI
Periodo
Obbligati
Commercializzabili
15,7
10,8
5,3
2,8
1,9
14,5
9,7
3,5
2,0
1,1
1971-1980
1981-1990
1991-2000
2001-2010
2010
Var % medie annue dei prezzi Fonte: Ufficio studi Confcommercio
prodotto interno lordo
0,8%

aggiornato al II trimestre 2011
inflazione
3%

aggiornato a settembre 2011
vendite dettaglio
confcommercio
40 anni di resistibile ascesa
delle spese obbligate
-2,4%

aggiornato a giugno 2011
retribuzioni
1,7%

aggiornato ad agosto 2011
di gino pagliuca
Quarant’anni di prezzi messi al microscopio da Confcommercio.
Dall’analisi degli aggregati Istat emerge che dal 1971 a oggi la
quota di consumi assorbita dalle cosiddette spese obbligate
(bollette, affitti, servizi bancari e assicurativi, carburanti, ecc.) è
quasi raddoppiata passando dal 23,3% sul totale dei consumi del
1970 a poco meno del 40% del 2010. Tra le spese fisse, le maggiori quote, in valore, sono destinate all’abitazione (57,4%) e ad
assicurazioni e trasporti (25%). Nello stesso periodo, la quota di
consumi “liberi” delle famiglie -quelli cioè per beni e servizi commercializzabili- si è ridotta passando, nel complesso, dal 76,7%
al 61,2% con una forte contrazione per gli alimentari la cui quota
si è più che dimezzata (dal 36,1% del 1970 al 15,1% attuale).
i protagonisti dell’economia
IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO SILVIO BERLUSCONI:
“NON ABBIAMO I SOLDI PER IL DECRETO SVILUPPO
CI INVENTEREMO QUALCOSA”
A questo punto non è più chiaro se sia più preoccupante la mancanza di fondi o la
promessa/minaccia di invenzioni. In realtà, come sta sottolineando tutto il mondo
produttivo la possibilità di fare sviluppo a saldo zero ci sarebbe: ad esempio liberalizzando i settori e le professioni protette. Dalle bozze che girano sul decreto invece
apprendiamo che i problemi dell’Italia si risolveranno dando la pagella elettronica
per risparmiare carta e familiarizzare i genitori con l’informatica. Naturalmente i
figli che di informatica ne masticano già ci metteranno un attimo a falsificare i voti.
WWW.GDOWEEK.IT
WWW.GDOWEEKTV.IT
prezzo benzina
14,8%

aggiornato al 20 ottobre 2011
borsa milano
-22%

aggiornato al 20 ottobre 2011
L’”ALTRA DONNA”
TROVA IL SUO SPAZIO
IN PAGINA
Basta con l’immagine
degradante della donna
in tv, sui giornali,
in pubblicità. “Essere
e Avere” questa
settimana si occupa
della mobilitazione a
favore di un uso corretto
dell’immagine della
donna, lo fa raccontando
una nuova iniziativa
editoriale.
Ascolta
l’audio
m @ il
3 6 2011
2 4 o t t o b r e
03 IMMOBILIARE news
05
citylife milano
UN NUOVO POLO RETAIL
di gino pagliuca
Giovanni Battista
Vacchi, direttore
commerciale
di CityLife, la società
che si sta occupando
della riqualificazione
dell’area, che un tempo
ospitava la Fiera
di Milano.
Il terzo parco di Milano, la torre più alta e
anche un centro commerciale innovativo.
Citylife, la grande operazione immobiliare
che sta portando al recupero degli spazi
un tempo occupati dalla Fiera di Milano,
avrà al suo interno anche uno spazio retail
di circa 20mila metri quadrati. Ne parliamo
con il direttore commerciale di CityLife,
Giovanni Battista Vacchi. “Il progetto di
City Life prevede la nascita di un business
district di 130mila metri quadrati; in questo
ambito, prevediamo le realizzazione su
due piani di una galleria per un numero di
negozi che calcoliamo tra 100 e 110 e che
sarà caratterizzato da un marketing mix
che si distinguerà decisamente da quello
delle gallerie commerciali tradizionali”.
I PDV Che cosa vuol dire? “Che oltre a
strutture di servizio, come banca o posta,
ci saranno griffe in genere non presenti
nei centri commerciali -prosegue Vacchi-.
Accanto a negozi di alta artigianalità, penso a punti di vendita come le cartolerie
o le pelletterie di alta gamma o le grandi
gastronomie tipicamente ubicate nei centri
storici. Non solo: vi sarà una food court
all’aperto, nella piazza delle tre torri, mentre l’offerta alimentare standard sarà probabilmente -ma il progetto è in via di definizione- coperta da un convenience”. Si
tratta di un’offerta destinata a tre tipologie
di utenza: le 10mila persone che, quotidianamente, raggiungeranno gli uffici posti
nei building terziari, i 4.000 residenti e gli
abitanti dell’area fiera Pagano-Monterosa,
un target certo considerato alto spendente
e che sarà attirato dal parco. Al servizio
della struttura commerciale, vi sarà un
parcheggio con 950 posti auto. I negozi
saranno probabilmente dati in locazione.
location
Ex Fiera di Milano
tipologia
Mista (residenziale, business,
commerciale)
promotori
CityLife
commercializzazione
CityLife
gla
20mila mq (galleria commerciale)
su due piani
pdv attivi
100-110
inaugurazione
2015
WWW.GDOWEEK.IT
WWW.GDOWEEKTV.IT
m @ il
3 6 2011
2 4 o t t o b r e
07 RETAIL news
euronics
apre nuovo format interattivo
di barbara trigari
G
alimberti investe nell’innovazione per lo storico
pdv Euronics di Como, riaperto a fine settembre con un nuovo concept che mira a coinvolgere il
consumatore attraverso esperienzialità ed interattività. “Lo store di Como -spiega Paolo Galimberti, vice presidente e Ad dell’omonimo gruppo- si sviluppa attorno al desiderio di intercettare i nuovi bisogni
del consumatore con una shopping experience
costruita sui cinque pilastri: connettività, multimedialità, interattività, emozionalità ed esperienzialità”.
L’interazione tra questi elementi crea un contesto
multicanale nel quale il consumatore ritrova sia i
vantaggi del pdv fisico sia la praticità del digitale,
con informazioni aggiuntive, schede tecniche e video a portata di mano.
ISOLE ESPERIENZIALI Sono nove le postazioni allestite
nei diversi reparti per far vivere l’esperienza della
tecnologia “come a casa propria”. Dedicate a tablet, e-print, TV 3D, smart TV, smartphone, movie
3D, home cinema, robot (per la casa) e macchine
per caffè, queste zone si distinguono per un’illuminazione più accentuata, il colore bianco e la scritta
“Vivi l’esperienza...” con logo ad hoc. L’obiettivo è
permettere a chiunque di familiarizzare con la tecnologia più innovativa, per invogliarlo a scegliere
la qualità e non solo il prezzo, aumentando così lo
scontrino medio. In questa direzione rientra anche
la scelta di portare in negozio, in anteprima, prodotti
ultra-tecnologici direttamente dalle fiere. Ogni isola
è dotata di monitor per trasmettere informazioni in
maniera semplice, ma più innovativa.
MULTIMEDIALITÀ E CONNESSIONE La connessione wi-fi
gratuita consente al cliente di acquisire informazioni
con diverse modalità. Attraverso tablet e smartphone, è possibile scansire i QR code sulle etichette dei
prodotti per visualizzarne la scheda tecnica (QR code bianco) o un video (QR code giallo); le postazioni Info Point, invece, permettono anche a chi non è
dotato di questi dispositivi, di confrontare i prodotti,
accedere al catalogo e alle schede prodotto da un
tablet a disposizione.
CARTACEO E DIGITALE Il classico materiale promozionale cartaceo è ancora presente, ma affiancato alla
versione digitale: il volantone digitale, visualizzato
su schermi TV incorniciati di giallo e sparsi nei reparti, propone le offerte su prodotti del reparto e servizi.
Nel pdv Euronics
di Como rinnovato
da Galimberti
il collegamento wi fi
diventa
uno strumento
di marketing: grazie
alla connessione
gratuita, il cliente
con lo smartphone
o con il tablet può
acquisire informazioni
e scansire i Qr code
dei prodotti per
ricavarne la specifica
delle caratteristiche
tecniche.
WWW.GDOWEEK.IT
WWW.GDOWEEKTV.IT
m @ il
3 6 2011
2 4 o t t o b r e
09 RETAIL news
Little Waitrose è la nuova
firma che Waitrose
ha deciso di adottare
per la propria rete
di convenience.
L’obiettivo è arrivare,
entro il 2013, a una rete
totale di 300 store.
I negozi, di metratura tra
i 460 e i 650 mq, hanno
un’offerta basata sulle
Pl (soprattutto Essential
e Good to go) con focus
su piatti pronti e freschi.
little waitrose,
la nuova firma dei convenience
di irene de gasparis
C
on la riorganizzazione e lo sviluppo della divisione convenience, Waitrose ha deciso di accelerare sulla crescita dei negozi più piccoli, che ora hanno
anche un nuovo nome, Little Waitrose, in competizione diretta con Tesco Express, Simply Food (Marks &
Spencer) e Sainsbury’s Local.
UNA STRATEGIA PRECISA Il primo convenience di Waitrose nasce come pilot test nel dicembre 2008 a
Nottingham: l’esperimento si rivela un successo al
punto che, nel settembre 2009, Waitrose annuncia
lo sviluppo del format su larga scala con l’obiettivo di
aprire circa 300 negozi tra i 465 e i 650 mq entro 5-10
anni, progetto particolarmente ambizioso, se si considera che Waitrose opera con una rete di 260 supermercati. A gennaio di quest’anno, Waitrose ha aperto
un nuovo negozio pilota nell’ambito dei convenience
a South Kensington (Londra), di dimensione minore
(279 mq circa) firmandolo con il nuovo nome Little
Waitrose. Anche in questo caso, il test si è rivelato positivo tanto che quest’estate Waitrose ha annunciato
lo sviluppo di questa insegna su larga scala.
LO STORE Little Waitrose aspira ad essere più un negozio di delicatessen che un classico piccolo super.
L’assortimento è, per la maggior parte, composto
da freschi, prodotti di base, food e non alimentari,
piatti pronti e un buon assortimento di bevande (vini
WWW.GDOWEEK.IT
soprattutto, considerato una categoria strategica per
garantire traffico). Il mix di offerta è definito come “tutto quello di cui il consumatore può aver bisogno nelle
prossime 24-48 ore”. Strategiche le Pl, che fanno la
parte del leone, con un’ampia presenza di referenze
delle linee Essential e Good to Go, una delle firme
dedicata ai piatti pronti. È stato inserito un piccolo
banco dei formaggi gourmet, oltre che un compatto
banco forno, con personale addetto, che sforna pane più volte al giorno, oltre a specialità salate e dolci,
esposte vicino all’entrata per “tentare” i passanti.
Presenti anche le casse self check-out, una novità
per Waitrose, non per le altre insegne concorrenti.
SVILUPPO Waitrose, che opera con 23 convenience,
ha in programma di aprirne altri 20 entro il 2012. Ma
questi store con una location urbana non sono l’unica opzione. Grazie alla recente alleanza con Shell, è
prevista l’apertura di store a insegna Little Waitrose
anche presso le stazioni di servizio Shell. Previsti due
store pilota: uno a Watford, entro ottobre, e un secondo a Paddington/Hyde Park, vicino a Kensington posizione centralissima, a novembre. Nel nuovo format,
negozio e stazione saranno gestiti completamente
da Waitrose con orario 24/7. Se il progetto decollerà,
l’accordo prevede l’apertura di circa 100 store in altrettante stazioni Shell.
WWW.GDOWEEKTV.IT
Qualità, Servizio, Innovazione…
nel mondo del pane
Il nostro obiettivo è quello di offrire prodotti che siano fonte di stimolo per il consumatore
e che ne soddisfino i bisogni in termini di qualità, valori nutrizionali e gusto.
Questo ci permette di essere un partner professionale e competente della GDO per
lo sviluppo del reparto panetteria.
PAN&CO GmbH • Leonfeldner Straße 328, 4040 Linz/Austria • [email protected] • www.panundco.com
m @ il
3 6 2011
2 4 o t t o b r e
11 RETAIL news
esselunga
Clicca
qui per
il video
le ragioni
di bernardo caprotti
di cristina lazzati
“S
iamo tutti più poveri, non c’è niente da fare e non
è aumentando le tasse che si risolvono i problemi. Noi abbiamo il 60% di imposte e tasse: abbiamo
un’Irap intorno al 9%, la tassazione diretta dovrebbe
essere al 32% e, invece, è al 38%, più tutto il resto,
arriviamo al 60%. Non abbiamo più soldi da investire
in nuovi impianti”. Bernardo Caprotti risponde senza
peli sulla lingua alle domande che gli vengono poste
durante la conferenza stampa per la presentazione del
film-racconto Il Mago di Esselunga. Malgrado tutto,
però, è determinato a continuare nella politica di contenimento dei prezzi che ha contraddistinto la catena negli ultimi anni: “I prezzi delle materie prime sono scesi,
tranne il petrolio, certo ci sarà l’inflazione dei costi della
mano d’opera, di tutto, però, noi continuiamo a perseguire la nostra politica che io ho chiamato ‘Giù i prezzi’”.
FUTURO “Sulla rete di vendita, i nostri piani non sono
tanto di sviluppo, quanto di rottamazione e rinnovo:
per esempio abbiamo buttato giù il supermercato di
Garbagnate Milanese per costruire al suo posto un
nuovo negozio di 4.200 mq; la stessa cosa a San Giuliano Milanese, dove stiamo abbattendo il pdv e, fra un
anno, ce ne sarà un nuovo di 4.150 mq”. Caprotti sottolinea, inoltre, la mancanza di spazi per nuove aperture,
la difficoltà di ampliare le superfici di vendita. “In questo Paese, aprire un nuovo negozio è come aprire una
centrale atomica in Francia: ci vogliono generalmente
tra i 10 e i 15 anni. Noi inizieremo adesso, a Firenze, la
costruzione di un pdv a Valdarno, avviato nel 1970”. Intanto, annuncia le dimissione da Presidente del gruppo, carica affidata all’avvocato Vincenzo Mariconda,
già presidente del gruppo immobiliare Risanamento, che entra nel cda insieme a Stefano Tronconi.
Conclude così: “Stiamo affrontando un periodo difficile, difficilissimo; speriamo di essere tra quelli che si
salveranno”.
UNES CREDE NELLA SOSTENIBILITÀ E LANCIA IL CLUSTER DELL’ACQUA SENZA FARDELLO
La soluzione in-store per
comunicare ai clienti i vantaggi
del nuovo imballaggio.
Da tempo Unes sta lavorando nell’area
della sostenibilità, ma l’ultima iniziativa
della catena guidata dall’Ad Mario Gasbarrino segna un ulteriore passo in
avanti nella salvaguardia dell’ambiente.
Infatti, dopo un primo test in Lombardia,
Piemonte ed Emilia Romagna ad agosto,
dai primi di ottobre, presso tutti i supermercati low-cost a insegna U2 sono
disponibili le nuove confezioni “litepac”
di acqua minerale da sei bottiglie da 1,5
litri a marchio Presolana “U! Confronta e
risparmia”, caratterizzate da due semplici legature anulari, di cui quella verticale
funge da maniglia. L’eliminazione del traWWW.GDOWEEK.IT
dizionale imballo in pellicola plastica termoretraibile comporta una riduzione del
14,8% della quantità di plastica necessaria al confezionamento di ogni cluster
e una diminuzione del 91% dell’energia
utilizzata per la termoretrattura della plastica delle confezioni tradizionali (con un
risparmio di energia pari 28.475 KWH).
I plus dell’operazione sono comunicati
anche ai clienti attraverso una soluzione
espositiva che evidenzia il risparmio. Tutte queste operazioni sono contraddistinte
dal logo ECOunes, che contrassegna da
oggi in poi la comunicazione delle azioni
Unes a favore dell’ambiente.
MBA
WWW.GDOWEEKTV.IT
EVENTI
PER NEGOZIANTI
E OPERATORI
DEL SETTORE
ALIMENTARE
BARI
L’ALLESTIMENTO
DEL BANCO: VISUAL,
TECNICHE, PRESENTAZIONE
approfondirà il tema
GIO 27 OTTOBRE
dalle 15.00 alle 17.30
HOTEL MAJESTY
Via G. Gentile 97/B, Bari
CRISTINA LAZZATI
NAPOLI
TAGLIO, PORZIONATURA,
CONSERVAZIONE: ASPETTI
PRATICI PER VALORIZZARE
IL FORMAGGIO
approfondirà il tema
GIO 10 NOVEMBRE
dalle 15.00 alle 17.30
CENTRO CONGRESSI TIEMPO
Centro Direzionale Isola E5
Napoli
PALERMO
RENZO FANTUCCI
MER 16 NOVEMBRE
dalle 15.00 alle 17.30
ADDAURA HOTEL
RESIDENCE CONGRESSI
Lungomare C. Colombo 4452, Palermo
IL MARKETING DEL BANCO
DEI FRESCHI: TECNICHE
E CONSIDERAZIONI
approfondirà il tema
LUIGI RUBINELLI
LE GRANDI D.O.P.
INFO & ISCRIZIONI
ASIAGO D.O.P.
MOZZARELLA DI BUFALA CAMPANA D.O.P.
PARMIGIANO-REGGIANO D.O.P.
PROVOLONE VALPADANA D.O.P.
Le iscrizioni sono gratuite, ma a numero limitato.
Iscriviti su: www.grandiformaggidop.com
o chiamando il Numero Verde: 800
822181
PARLIAMO di
FORMAGGIO
CON L’ESPERIENZA DI QUATTRO
GRANDI CONSORZI
www.grandiformaggidop.com
Asiago, Mozzarella di Bufala Campana, Provolone Valpadana con il contributo MIPAAF DD. MM. 15738, 15775, 15734 del 12/10/2010.
Parmigiano-Reggiano con il contributo MIPAAF D. M. 15621 dell’11/10/2010.
C
m @ il
M
3 6 2011
Y
CM
2 4 o t t o b r e
MY
CY
CMY
13 INDUSTRIA news
K
ikea,
5° CONSUMER
& RETAIL SUMMIT
Clicca
qui per
il video
menù per teenager
di davide bernieri
I
kea segmenta la propria offerta food per colpire target sempre più definiti. In Italia, debutta il
Menù Teenager, il classico hamburger, patatine fritte e bevanda
gassata, declinato sul biologico,
a un prezzo concorrenziale (2,99
e). “Questo menù -spiegano da
Ikea- è stato pensato per vivacizzare il pomeriggio quando
l’offerta tradizionale del ristorante non attira più, almeno in Italia,
offrendo un servizio al target
teen per rendere interessante la
visita al negozio finché i genitori
sono impegnati nello shopping.
Inoltre, questa proposta contribuisce alla percezione globale
del prezzo, essendo facilmente
comparabile a offerte simili, ma
con una maggiore attenzione
all’ambiente”.
Intanto a Sidney (Australia), Ikea
ha aperto Manland, nursery per
mariti con tutto il necessaire per
compiacere il maschio adulto un
po’ stereotipato, tra sport in tv e
videogame: una provocazione
che potrebbe diventare realtà in
altri store della rete globale Ikea.
WWW.GDOWEEK.IT
Oggi il concetto di fiducia tra brand, insegna e cliente sta cambiando? E quali
percorsi sta seguendo? Quali gli obiettivi che idm e gdo stanno perseguendo?
Su queste temi, affrontati nel corso del
5° Consumer & Retail Summit, hanno
espresso la loro opinione Gino Lugli,
Ferrero; Vincenzo Tassinari, Coop Italia;
Mario Gasbarrino, Unes e Domenico Di
Carluccio, Coca-Cola.
MBA
WWW.GDOWEEKTV.IT
In collaborazione con l’Unione Italiana Ristoratori
da Gustare e deGustare
Gusti ritrovati, sapori autentici, profumi che credevi perduti. Conad ti viene
incontro con Sapori&Dintorni Conad: prodotti.tipici italiani da gustare e degustare.
Nei punti vendita
m @ il
3 6 2011
2 4 o t t o b r e
15 RETAIL sviluppo reti
a cura di alessandra bonaccorsi
GRUPPO - INSEGNA - TIPOLOGIA
LOCALITÀ
MQ
CARATTERISTICHE
SERVIZI
CASSE E ADDETTI
AREA 1
Unes maxi
U2
Supermercato
Seregno (Mb)
1.037
Disponibili 6.000 articoli
di cui 1.000 non food.
Presenti anche i prodotti
di Academia Barilla.
Lun-sab 8,00-20,00.
Il parcheggio scoperto
può ospitare 100 auto.
6 casse e 20 addetti.
Cittadella (Pd) 1.700
Nd
Lun-sab 8,30-20,00.
Ha un parcheggio coperto
e scoperto con 800 posti
auto.
4 casse e 12 addetti.
Marghera (Ve) 764
Nd
Lun-ven 8,30-13,00 e 15,30- 4 casse e 17 addetti.
19,30; sabato 8,30-19,30.
Catania
1.250
L’assortimento comprende
circa 5.000 prodotti
tra alimentare
e non alimentare.
Lun-sab 8,30-21,00;
domenica 9,00-13,30.
È dotato di un parcheggio
coperto con 41 posti auto.
4 casse e 25 addetti.
Velletri (Rm)
2.000
Gli articoli in vendita
sono 12.000.
Lun-sab 9,00-20,00. Nel
parcheggio sono disponibili
fino a 70 posti auto.
3 casse e 18 addetti.
Feltrinelli
La Feltrinelli Point
Libreria
Cagliari
250
Offre 30.000 titoli letterari,
500 di home video e 1.500
referenze nel reparto
cartoleria.
Lun-sab 9,30-13,00 e 16,30- 6 addetti.
20,30.
Sahara srl (Leto srl)
Acqua & Sapone
Supermercato non food
Cammarata
(Ag)
288
Sono disponibili circa
18.000 item
in assortimento.
2 casse e 4 addetti.
Lun-sab 8,30-13,00 e
16,00-20,00. Il parcheggio
comprende 20 posti auto.
Nel pdv presente la bacheca
annunci.
S.G.M. Distribuzione
Marco Polo Expert
Elettronica di consumo
Milano
1.200
Nei vari reparti sono
presenti 4.000 prodotti.
Lun-sab 9,00-20,00. Tra
i servizi al cliente c’è la
consegna a domicilio,
l’estensione della garanzia,
l’attivazione ritiro usato
gratuito con la formula
“1 contro 1”.
AREA 2
Aspiag service
(concessionaria Despar
per il Nordest)
Eurospar
Supermercato
Coop Adriatica
InCoop
Supermercato
AREA 4
Gruppo Roberto Abate
(associato Selex)
Super A&O
Supermercato
NON FOOD
Andreoli spa
(Gruppo Euronics)
Euronics
Elettronica di consumo
WWW.GDOWEEK.IT
WWW.GDOWEEKTV.IT
5 casse e 25 addetti.
m @ il
3 6 2011
2 4 o t t o b r e
17 INDUSTRIA news
Marco Lavatelli
amministratore
delegato
dell’azienda
di famiglia
lavatelli
innova la coperta
con kanguru
di davide bernieri
F
atturato più che raddoppiato in due anni, rilancio del marchio, propulsione verso i mercati
stranieri, grazie alla rifocalizzazione su settori in
grande crescita e alla capacità di sintetizzare
innovazione e un approccio meno serioso al prodotto. Quella di Lavatelli è una storia nella quale
la svolta generazionale ha determinato l’esplosione del business.
Nata nel 1958 come impresa di lavorazioni plastiche, oggi, abbandonati i casalinghi plastici, sono
i gadget e gli articoli da regalo il core business di
Lavatelli, che ha trovato in Kanguru il suo prodotto simbolo. “Abbiamo sviluppato questo prodotto
-dichiara Marco Lavatelli, ad dell’azienda di famiglia- prendendo spunto dal concetto antichissimo
della coperta con le maniche. Abbiamo lavorato
sulla qualità, cercando un pile caldo e morbido,
con colori accesi, e inserito la tasca frontale che
da il nome al prodotto”.
IL POSIZIONAMENTO L’intuizione di Lavatelli è dare
a Kanguru un posizionamento tecnologico, pro-
ponendola come “coperta” ideale per chi utilizza
l’iPad sul divano e, magari, riduce la temperatura dei caloriferi pensando all’ambiente e al proprio portafogli. “Vendiamo Kanguru in molti canali -aggiunge Lavatelli- dalla gdo alle catene di
elettronica di consumo, fino ai negozi di tessile.
EXPORT Lo scorso Natale 100mila pezzi di Kanguru sono andati esauriti in 10 giorni, quest’anno
abbiamo triplicato le forniture. Vendiamo Kanguru anche in tutt’Europa, in Giappone, Canada e
addirittura Medio Oriente, proprio veicolando il
messaggio di coperta speciale per iPad, visto
che la tasca anteriore ha le stesse dimensioni
del tablet, e rivolgendosi al target dei giovani
che amano e usano la tecnologia. Prevediamo
di vendere oltre 100mila pezzi anche oltreconfine”. Così, aggrappandosi al pile di Kanguru, in
pochi anni Lavatelli ha ritrovato lo slancio: dal
fatturato di 1,8 milioni di euro del 2008 alla previsione di 4,8 per quest’anno e tanti nuovi prodotti
nel cassetto, sempre tra il serio e il faceto.
HOMEDICS CREA ISOLE IN GDO PER SPIEGARE L’EPILATORE LASER
A sei mesi dal lancio sul mercato italiano di ME my Elos, HoMedics si
prepara a informare il consumatore
sui plus dell’epilatore di terza generazione. A dicembre il prodotto,
l’unico che combina tecnologia a
luce pulsata e radio frequenza, sarà
infatti nei migliori negozi di elettronica
di consumo e gdo con le “isole del
benessere”, spazi dai 10 ai 30 mq
che contemplano espositori, folder e
anche presenza di consulenti specia-
lizzati durante giornate dimostrative.
In parallelo, godrà di una campagna
advertising televisiva. Oltre a ME e
alle molteplici novità core-business
(come i nuovi schienali massaggianti), in vista del Natale figura anche
TheraP, dispositivo medico a impulsi
elettromagnetici, di ridotte dimensioni, che rientra nella categoria diagnostica e cura del dolore e il cui lancio
è affidato a corner, top display e
dimostrazioni in-store. Laura Brivio
WWW.GDOWEEK.IT
WWW.GDOWEEKTV.IT
Stefano Godio
amministratore delegato
Homedics
m @ il
3 6 2011
2 4 o t t o b r e
19 INDUSTRIA news
bialetti
la bottega
del caffè
di gino pagliuca
N
ovità in casa Bialetti: l’azienda bresciana ha ampliato la gamma
di macchine per il caffè
espresso da fare in casa e
ha lanciato una nuova serie di capsule che saranno
vendute anche nei punti di
vendita della gdo.
LE MACCHINE
Mini Express, macchina per caffè
a sistema chiuso (e che
quindi funziona solo con
capsule dedicate) dal design retrò è oggi offerta in
una versione total black,
che si affianca a quelle già
in catalogo.
Novità anche per la Mokona, presentata essa pure
nella versione a sistem e
in una seriae di nuove colorazioni.
CAPSULE La nuova linea
di capsule, denominata I
caffè d’Italia. Quattro i gu-
sti: Venezia, Milano, Roma, Napoli messi in scala
di sapore, dal più delicato
al più intenso, e a questi
si aggiunge la capsula di
Decaffeinato.
Le capsule contengono
esattamente 7 grammi di
caffè e sono interamente riciclabili. Il progetto è
frutto di una ricerca sui
differenti stili di degustare il caffè, profondamente
legati ad aspetti storici e
culturali differenti nel nostro Paese.
GIFT Come estensione di
gamma Bialetti ha proposto anche la nuova linea
Gift, composta da una
serie di prodotti dedicati
al momento della colazione: porcellane, tovagliette, sottobicchieri mollette
chiudipacco, magneti per
il frigo.
WWW.GDOWEEK.IT
WWW.GDOWEEKTV.IT
m @ il
3 6 2011
2 4 o t t o b r e
informazione commerciale
21 INDUSTRIA news
da RIUNIONE INDUSTRIE ALIMENTARI
il salmone sockeye
Il Salmone Sockeye, chiamato
anche salmone rosso per il
colore vivace della sua carne, è tra i salmoni selvaggi più pregiati grazie alle
sua consistenza soda e
al sapore deciso.
Come il più noto Red
King, anche il Sockeye
vanta proprietà organolettiche uniche, che derivano dal crescere in
mare aperto, che favorisce lo sviluppo di un organismo con elevata
presenza di muscoli a minor massa
grassa. Inoltre sempre grazie a questa peculiarità si riscontra in questo
esemplare una maggior quantità di
Omega 3.

WEBSITE
Azienda/Marchio
Prodotto
Plus innovativo
Referenze
Formati/Packaging
Vita residua garantita
Mese di lancio
Target
Prezzo suggerito
Canali di vendita
Comunicazione/promozione
Riunione
Salmone Sockeye
Il salmone con più omega 3 in natura
Confezione con peso variabile tra 0,7 e 1,2 kg
Scatola regalo in elegante cartoncino litografato
37 giorni
Fine ottobre 2011
Alto
circa 38,00 Euro/kg
GDO, GO, gastronomie
Comunicati stampa, newsletter, riviste specializzate
e comunicazione sul punto di vendita presenza
in volantino.
ARNACOTTO
metti insieme lardo
d’arnad e cotto
Di novità vere in ambito salumi non ce ne sono tante
ma Arnacotto è una vera novità, inventata da due
aziende, la valdostana Arnad Le Vieux e la brianzola
Alimeco, i cui titolari sono amici di vecchia data. La
messa a punto del prodotto è iniziata nel 2009 ed è
stata finalizzata a stabilire modi e tempi per l’aggiunta
del lardo nel cuore del prosciutto. La lunga cottura fa
sciogliere completamente il lardo nella forma di cotto,
dando ad essa un sapore più ricco. Fin qui si sono
usate cosce di provenienza olandese, perché più magre e in grado quindi di reggere in modo equilibrato la
cottura. Avendo però la gdo già chiesto l’uso della coscia italiana di suino pesante è gia stata messa a punto
geneticamente una versione adatta per le prove.
WWW.GDOWEEK.IT
La distribuzione di Arnacotto inizierà dalla Lombardia
contando su una produzione attuale di 500 pezzi
alla settimana estendibile fino a 1.500, con una
suddivisione fra gdo e normal trade pari al 50%. Per
ora il prodotto sarà disponibile per il banco taglio
con un prezzo indicativo al pubblico di 21,90 euro
al kg, quindi competitivo rispetto al cotto e al lardo
considerando l’extra di lavorazione.
WWW.GDOWEEKTV.IT
m @ il
3 6 2011
2 4 o t t o b r e
23 SERVIZI news
22
GEODIS
forma esperti in logistica
di loredana oliva
S
i chiama Geodis Logistics
School, una corporate university nella quale 15 talentuosi
laureati con un forte interesse a
intraprendere una carriera lavorativa nel settore della logistica,
riceveranno una formazione d’élite nel campo della logistica e dei
trasporti. Sono stati selezionati
tra 530 giovani che hanno mandato i propri curricula alla sede
di Geodis a Milano. L’obiettivo è
creare un vivaio di giovani talenti
con un’esperienza e formazione completa, teorica e pratica,
utile nel settore. Al termine delle
lezioni teoriche, la Geodis Logistics School prevede uno stage
retribuito della durata di sei mesi
all’interno dei siti logistici Geodis
di Carpiano (Mi), Landriano (Pv)
e Castel San Giovanni (Pc). Il
programma, totalmente dedicato alla formazione di addetti alla
logistica, ha già preso il via con
un corso intensivo in aula della
durata di quattro settimane. I
15 studenti, provenienti da tutta
Italia, con età inferiore a 30 anni,
in possesso di un diploma di
scuola superiore o una laurea,
con una vocazione ad avvicinarsi a esperienze internazionali,
stanno partecipando a lezioni
teoriche tenute da docenti universitari, consulenti e dirigenti
aziendali durante le quali sono
trattate tutte le tematiche e gli
aspetti principali della logistica e
del mondo dei trasporti.
FORMAZIONE I 15 giovani affiancheranno, a rotazione nei diversi
siti logistici, i responsabili degli
impianti per conoscere e apprendere i diversi ruoli operanti
nel settore della logistica. Questo
corso di formazione è stato pensato e strutturato per sostenere
i giovani nella loro crescita, sia
professionale sia come indivi-
dui, dando loro la possibilità di
acquisire la tecnica lavorativa e
condividere i valori che da sempre contraddistinguono l’azienda.
INTERNAZIONALITÀ Geodis, società
del Gruppo SNCF, ha portato avanti esperienze simili sulla
formazione e l’internazionalità in
Francia e in Germania. In Francia
esiste il programma VIE, Volontariat International en Entreprise,
che permette agli interessati di
svolgere una missione professionale all’estero, per un periodo da
6 a 24 mesi. L’iniziativa è rivolta
a laureati o candidati a un posto
di lavoro in Geodis di nazionalità
francese o europea. Secondo
Risorse Umane del gruppo costituisce: “Un’occasione fuori dal
comune, per un giovane motivato a cominciare la sua carriera
con un’esperienza significativa,
e orientarsi verso un percorso
internazionale”.
Info: Geodis Careers
www.geodis.com/
[email protected]/
index.jspz?id=166
WWW.GDOWEEK.IT
WWW.GDOWEEKTV.IT
manchette.pdf
1
14/07/2011
C
M
m @ il
3 6 2011
Y
2 4 o t t o b r e
CM
MY
CY
CMY
23 SERVIZI news
K
nestlé
lancia un marketplace
di enrico sacchi
S
170x115_costan.pdf
1
i chiama Nestlé Marktplatz la nuova piattaforma di social commerce lanciata da Nestlé in Germania, attraverso cui i consumatori possono non solo acquistare diversi prodotti del portfolio online
tedesco di Nestlé, ma anche valutarli, commentarli o richiedere informazioni su di essi. Le persone possono, inoltre, condividere suggerimenti per ricette e proporre idee per lo sviluppo di nuovi prodotti e
packaging Nestlé, una selezione delle quali verrà pubblicata sul sito.
PREVISTI 3 MILIONI DI VISITE Forte di oltre 1.500 prodotti e 72 differenti
brand disponibili online, Nestlé Germania si aspetta, per il primo anno,
circa 3 milioni di visite sulla piattaforma. I visitatori del sito possono
effettuare la ricerca dei prodotti in base a diversi criteri fra cui gusto,
packaging, colore, occasione specifica o tipo di dieta. Il marketplace
è supportato da una pagina Facebook, lanciata in agosto, che punta
a creare un vivace spazio di discussione attorno ai brand della società, l’alimentazione
e la cucina.
15/07/2011
9.56.10
il fascino... sottile della tecnologia
Innovativo, elegante, versatile:
Keplero è il nuovo tavolo refrigerato di Costan,
di soli 4 cm di spessore.
C
M
Y
CM
MY
CY
Una soluzione esclusiva, brevettata “ThinTech”.
La particolarità consiste nell’aver compattato le
parti meccaniche nella torre da 45x45 cm, posta
alla base del banco.
Il design semplice e trasparente permette di
ricreare, all’interno dei punti vendita, l’atmosfera
tipica del mercato rionale, in linea con le ultime
tendenze del settore.
CMY
K
Per maggiori informazioni [email protected]
WWW.GDOWEEK.IT
WWW.GDOWEEKTV.IT
16.
m @ il
3 6 2011
®
®
2 4 o t t o b r e
disinfestazione
sic u ra
piante
®
sane
®
24 SERVIZI news
walmart
Clicca
qui per
il video
app facebook
per trovare i pdv
di davide bernieri
S
fruttare le potenzialità di
Facebook come volantino virtuale per segnalare
le offerte e le promozioni
su una larga fetta della rete
di vendita. Walmart espande la sua presenza online con My Local Walmart,
un’applicazione sviluppata
in collaborazione con il più
grande social network del
mondo che permette a tutti
gli internauti di conoscere le
novità di prodotto oppure le
promozioni su scala locale.
INFO SU 3.500 PDV Inserendo
il codice postale di residenza o d’interesse e premendo il pulsante “mi piace”,
la pagina Facebook, che
conta oltre 9 milioni di amici
sparsi nel globo, si aggiorna automaticamente, permettendo di visualizzare le
informazioni provenienti da
un singolo store scelto da
un database di circa 3.500
punti di vendita.
SHOPPING EXPERIENCE “Dalla barriera casse dei nostri store -dichiara Stephen
Quinn, vicepresidente e
direttore marketing del colosso del retail a stelle e
strisce- alla nostra pagina
Facebook, stiamo lavorando per interagire e ascoltare
i nostri clienti. Con My Local Walmart vogliamo scavalcare il gap tra locale e
social, dando a milioni di
nostri clienti la possibilità di
personalizzare il più possibile la loro shopping experience”. Una partnership fra
giganti, quella tra Walmart
e Facebook, che apre la
strada ad una vita virtuale
più profonda dei brand sulla
rete e a interconnessioni più
mirate con la vita quotidiana
dei consumatori.
®
disinfestazione
sic u ra
®
Come eliminare
il problema dei
parassiti della
casa e del
giardino?
Scarafaggi, ragni, mosche,
formiche, cimici, vespe, calabroni, topi e ratti oltre che
sgraditi ospiti delle abitazioni,
sono, molto spesso, pericolosi.
Sandokan,® propone
una gamma completa
per eliminare tutti gli
animali infestanti.
Prodotti innovativi e
sicuri per l’uomo e
per l’ambiente.
scopri tutta la gamma su
www.sandokan.com
Euroequipe s.r.l. - Via del Lavoro, 3
40056 - Crespellano (BO)
www.sandokan.com - [email protected]
WWW.GDOWEEK.IT
WWW.GDOWEEKTV.IT
m @ il
3 6 2011
2 4 o t t o b r e
25 SERVIZI news
diageo
apre un centro
collaborativo
di enrico sacchi
F
avorire una collaborazione stimolante e proficua con i propri clienti: è nato con questo
obiettivo il Customer Collaboration Centre aperto
a Londra da Diageo, leader mondiale nella produzione e distribuzione di bevande alcoliche.
WORKSHOP E INCONTRI Il centro, a disposizione di
tutti i partner dei canali off trade e on trade, ospiterà workshop e incontri studiati sulla base delle esigenze dei singoli clienti, volti a fornire una visione
dettagliata dei trend di mercato, dei nuovi profili di
acquisto e delle diverse esperienze di consumo.
NOVE AREE TEMATICHE Suddiviso in nove diverse
aree tematiche, il centro propone la riproduzione di specifiche ambientazioni quali: at home,
supermarket, bar, convenience store and street
scene, cash & carry, travel retail, brand experience e cafè, oltre ad una sala centrale per meeting
e presentazioni.
SOSTENIBILITÀ L’ambiente cafè comprende, inoltre, uno spazio dedicato all’arte della distillazione
e al processo di produzione della birra e un’area
che illustra la visione della sostenibilità di Diageo.
MERCHANDISE VISIBILITY SOLUTIONS
SOLUZIONE EAS RFID OVERHEAD
L’RFId che migliora le tue prestazioni.
L’unica soluzione a soffitto brevettata
Checkpoint, che permette una visibilità
di inventario in tempo reale e la migliore
soluzione per la prevenzione delle perdite.
0039 02 90 355 227
[email protected]
www.CheckpointSystems.it
WWW.GDOWEEK.IT
WWW.GDOWEEKTV.IT
m @ il
3 6 2011
2 4 o t t o b r e
numero 36 - 24 ottobre 2011
www.gdoweek.it - www.gdoweektv.it
26 IL TUO NETWORK
DIRETTORE RESPONSABILE: Mattia Losi
prossimamente su gdoweek
www.gdoweek.it www.gdoweektv.it
3 8
2011
31 OTTOBRE
• GDOWEEK 2011 • Settimanale • Il Sole 24 ORE S.p.A. – via Carlo Pisacane 1 – 20016 PERO (MILANO)
IN CASO DI MANCATO RECAPITO INVIARE AL CMP DI MILANO ROSERIO PER LA RESTITUZIONE AL MITTENTE PREVIO PAGAMENTO RESI
• Poste Italiane S.p.A. - Sped. in A.P. - D.L. 353/2003 (Conv. in L. 27/02/2004 n. 46) - art. 1, Comma 1, DCB Milano
RETAIL
RETAIL
INDUSTRIA
DOSSIER
CARREFOUR
Aperto anche in Italia
un istituto di credito.
Si parte con 23 sportelli
ABERCROMBIE & FITCH
Prosegue lo sviluppo
internazionale in virtù
dei diversi format
COMUNICAZIONE
Le pmi parlano
ai consumatori
nel web 2.0
LOGISTICA
Supply chain
più integrata
e sostenibile
pag. 18
pag. 22
pag. 34
pag. 43
DOMINIQUE FENECH, DIRETTORE ACQUISTI ALIMENTARI FRESCHI pag. 16
“IL CLIENTE È TUTTO”
PAROLA DI MONOPRIX
AREA RETAIL
VICEDIRETTORE: Cristina Lazzati
si parla di
• Intervista a Dominic Fenech, direttore acquisti
vendite freschi di Monoprix.
• La ripresa economica. Se ne è discusso al
Consumer & Retail Summit
• Carrefour apre 23 sportelli bancari.
• Prosegue lo sviluppo internazionale
di Abercrombie & Fitch.
• Logistica: verso una supply chain più integrata
e sostenibile. Scenario e case-history
• Comunicazione. Le pmi parlano ai consumatori
nel web 2.0
3 4
2011
www.gdoweek.it www.gdoweektv.it
il petfood cane è sempre
un amico fedele della gdo
L’intero comparto si consolida, mentre si accentua la segmentazione di canale.
In particolare, nell’area cane c’è ancora ampio spazio di crescita nelle regioni meridionali
intervista
carlo pirazzoli,
progettualità
per le filiere
agroalimentari
pag. 8
news
comunicazione
• GDOWEEK 2011 • Settimanale • Il Sole 24 ORE S.p.A. – via Carlo Pisacane 1 – 20016 PERO (MILANO)
• Poste Italiane S.p.A. - Sped. in A.P. - D.L. 353/2003 (Conv. in L. 27/02/2004 n. 46) - art. 1, Comma 1, DCB Milano
pag. 12
packaging
pag. 14
navigatori
pag. 18
i mercati
detersivi
lavastoviglie
pag. 40
preparati
per dolci
pag. 46
salmone
affumicato
pag. 52
liquori dolci
pag. 58

CLICCA
sfoglia
l'ultimo
numero
l’edicola Sfoglia Gdoweek n° 34 con:
• Intervista a Carlo Pirazzoli sulle filiere
• Sostenibilità e multicanalità in comunicazione
• R&S di nuovi materiali per i monouso
• Mercati: petfood cane, detersivi lavastoviglie,
preparati per dolci, salmone affumicato,
liquori dolci
i link
i nomi
Acqua&Sapone 15
Arnacotto
21
Aspiag
15
Berlusconi Silvio 3
Caprotti Bernardo 11
Citylife Milano
5
Confcommercio 3
Consumer & Retail
Summit
13
Coop
15
Esselunga
11
Euronics
7-15
Galimberti
7
Patrick Fontana (Vicecaporedattore), Francesco Oldani
(Vicecaposervizio), Anna Bertolini, Roberto Pacifico
UFFICIO GRAFICO: Elisabetta Delfini (coordinatore),
Walter Tinelli, Luciano Franza, Elisabetta Buda, Laura Itolli
PROGETTO GRAFICO: Walter Tinelli
SEGRETERIA DI REDAZIONE: Tiziana Laffranchi
[email protected]
COLLABORATORI: Davide Bernieri, Alessandra Bonaccorsi,
Laura Brivio, Irene de Gasparis, Loredana Oliva,
Nadia Tadioli, Barbara Trigari
DIRETTORE EDITORIALE BUSINESS MEDIA: Mattia Losi
PROPRIETARIO ED EDITORE: Il Sole 24 ORE S.p.A.
SEDE LEGALE: Via Monte Rosa, 91 - 20149 Milano
PRESIDENTE: Giancarlo Cerutti
AMMINISTRATORE DELEGATO: Donatella Treu
gdoweek sfogliabili online
3 OTTOBRE
REDAZIONE: Ugo Stella (Caporedattore), Gennaro Fucile
(Vicecaporedattore), Marina Bassi (Caposervizio), Fiorenza De Vincenzi
(Caposervizio), Gino Pagliuca, Enrico Sacchi (Caposervizio)
SEDE OPERATIVA: Via Carlo Pisacane 1 - 20016 - PERO (MILANO)
Tel. +39 02/3022.1 UFFICIO PUBBLICITÀ: Tel. +39 02/3022.6622
STAMPA: ROTOLITO LOMBARDA S.P.A. - Via Sondrio, 3 - 20096
Seggiano di Pioltello (MI)
UFFICIO ABBONAMENTI:
www.shopping24.it - [email protected]
tel 02-30226520 fax 02-30226521.
Prezzo di una copia 0,60 euro.
Prezzo di un abbonamento Italia 100 euro, estero 200 euro.
Conto corrente postale n. 28308203 intestato a: Il Sole 24 ORE S.p.A.
L’abbonamento avrà inizio dal primo numero raggiungibile.
Registrazione Tribunale di Milano n. 392/72
ROC n. 6553 del 10 /12/2001
ISSN 1123-7260
Associato a:
Galimberti Paolo
Gasbarrino Mario
Geodis
Godio Stefano
Gruppo Selex
Gruppo SNCF
Homedics
Ikea
Istat
La Feltrinelli
Lavatelli
Lavatelli Marco
Marks&Spencer
7
11
22
17
15
22
17
13
3
15
17
17
9
Nestlé
23
Quinn Stephen 24
Riunione Industrie
Alimentari
21
SGM
Distribuzione
15
Shell
9
Unes
11-15
Vacchi
Giovanni Battista 5
Waitrose
9
Walmart 24
WWW.GDOWEEK.IT
Informativa ex D. Lgs. 196/03 (tutela della privacy).
Il Sole 24 ORE S.p.A., Titolare del trattamento, tratta, con modalità connesse ai fini, i Suoi dati personali,
liberamente conferiti al momento della sottoscrizione dell’abbonamento od acquisiti da elenchi contenenti
dati personali relativi allo svolgimento di attività economiche ed equiparate per i quali si applica l’art. 24,
comma 1, lett. d del D. Lgs. 196/03, per inviarLe la rivista in abbonamento od in omaggio. Potrà esercitare i
diritti dell’art. 7 del D. Lgs n. 196/03 (accesso, correzione, cancellazione, ecc.) rivolgendosi al Responsabile del trattamento, che è il Direttore Generale dell’Area Professionale, presso Il Sole 24 ORE S.p.A., l’Ufficio
Diffusione c/o la sede di via Pisacane 1 - 20116 Pero (Mi). Gli articoli e le fotografie, anche se non pubblicati,
non si restituiscono. Tutti i diritti sono riservati; nessuna parte di questa pubblicazione può essere riprodotta,
memorizzata o trasmessa in nessun modo o forma, sia essa elettronica, elettrostatica, fotocopia ciclostile,
senza il permesso scritto dall’editore.
L’elenco completo ed aggiornato di tutti i Responsabili del trattamento è disponibile presso l’Ufficio Privacy,
Via Monte Rosa 91, 20149 Milano. I Suoi dati potranno essere trattati da incaricati preposti agli ordini, al
marketing, al servizio clienti e all’amministrazione e potranno essere comunicati alle società di Gruppo 24
ORE per il perseguimento delle medesime finalità della raccolta, a società esterne per la spedizione della
Rivista e per l’invio di nostro materiale promozionale.
“Annuncio ai sensi dell’articolo 2, comma 2, del “Codice di deontologia relativo al trattamento dei dati personali nell’esercizio dell’attività giornalistica”.
La società Il Sole 24 ORE S.p.A., editore della rivista Gdoweek rende noto al pubblico che esistono banchedati di uso redazionale nelle quali sono raccolti dati personali. Il luogo dove è possibile esercitare i diritti
previsti dal D.LGS. n. 196/03 è l’ufficio del Responsabile del Trattamento dei dati personali, presso il coordinamento delle segreterie redazionali.
Testata a diffusione nazionale volontariamente sottoposta dall’editore ad accertamento e riscontro
della tiratura e diffusione per il periodo 01/01/2009-31/12/2009; tiratura media 21.022 copie,
diffusione media 20.589 copie. Società di Revisione Fausto Vittucci & C. sas.
WWW.GDOWEEKTV.IT
Scarica

esselunga: le ragioni di bernardo caprotti - B2B24