LICEO
SCIENTIFICO
STATALE
"GALILEO
GALILEI"
Via Gen. Planelli, N.C. 70032 BITONTO (Bari)
Tel / fax: 080-3715242 - Sito internet: www.lsgalilei.it - e-mail: [email protected]/sqalilei.it
Ministero d'.1i'lstruzloM, d"'I'Unl,,ereità
Dipartimento perla Programmazione
e deiia Ricerca
D.G. per gliAlfarllntomazionali ' Uffido IV
Programmazione ogostio"" del tondi strutturali europei
. nozloMllpor lo svilupj:>oo la COOSiOM
sociale
Bitonto,
16/01/2013
Ai genitori degli alunni delle classi
Prime - seconde - terze e quarte
Loro sedi
OGGETTO: Iscrizioni anno scolastico 2013/14.
Con la presente si comunica che sono aperte le iscrizioni per l'anno scolastico
2013/14; il termine ultimo per la presentazione delle domande è fissato al 28/02/2013
come da circolare ministeriale n. 96 del17 dicembre 2012 .
Si ricorda che per tutte le classi la tassa di iscrizione è pari a € 80,00 da versare sul c/c
postale n. 16757700, intestato al Liceo Scientifico Statale "Galileo Galilei" - Bitonto, ed
eseguito a nome dell'alunno/a anche se minorenne.
Inoltre, gli alunni delle classi terze, che devono inscriversi alla classe quarta, devono
effettuare un ulteriore versamento pari a € 21,17 e quelli delle classi quarte, che devono
iscriversi alle classi quinte, un ulteriore versamento pari a € 15,13 sul c/c 1016 intestato
all'Agenzia
delle Entrate-tasse
scolastiche-Pescara;
anche in questo caso il
versamento va effettuato a nome dell'alunno/a.
In merito alle tasse da pagare all' Agenzia delle entrate di Pescara, è possibile godere
dell'esonero del pagamento per merito (otto in ogni singola disciplina, compreso il
comportamento) o per reddito (secondo la tabella pubblicata dalla nota ministeriale prot. n.
236 in data 16/01/2013).
Pertanto coloro che ritengano di avere diritto ali' esonero di cui sopra dovranno
compilare e sottoscrivere la dichiarazione di Esonero.
AI fine di consentire a questo Ufficio di procedere alla determinazione dell'organico per
il prossimo anno si raccomanda la massima puntualità.
Si ricorda, altresì che questa circolare, compresa la modulistica, è disponibile sul sito
della scuola.
~Stat~
~\'
<:-
q,
!
.~:;;
q/19 -"
r
Q
t ~~ )
a:, ~0:Y
''''>
.
. lh';::'-'l, u
. ./
Direttore S.G.A.
Dott.ssa
Anna Santa Dagostino
Addetto Amm.vo
A.A. Ricci Teresa
.~'
l!}'
./.,.!
IL DIf{IGENTE
PROR.
EMANUL
.
DOMANDA DI ISCRIZIONE CLASSI INTERMEDIE
AL DIRlGENTE SCOLASTICO DEL
LICEO SCIENTIFICO
STATALE
"GALILEO GALILEI" - BITONTO
l sottoscritt
in qualità di D padre D madre D tutore
(cognome e nome)
CHIEDE
]' iscrizione del!' alunn
(cognome e nome)
alla classe
di codesto Liceo per l'a.s. 2013-14
In base alle norme sullo snellimento dell'attività amministrativa,
dichiarazione non corrispondente al vero, dichiara che:
consapevole
-l'alunn
cod. fiscale
delle responsabilità
cui va incontro in caso di
(cognome e nome)
- è nat a
il
- è cittadin - italian -
D altro (indicare nazionalità)
è residente a
(prov. ) -
n. te!.*
Via/Piazza
n. celI. madre*
n. celi. padre*
-Indirizzo e-mail (di uno dei genitori) *
*Dati obblirmtori
- la propria famiglia convivente è composta, oltre all' alunno, da:
1.
2.
3.
4.
5.
"7
(cognome e nome)
Firma
..
(luogo e data di nascita)
di autocertificazione
(Leggi 15/1968,127/1997,131/1998;
DPR 445/2000)
da sottoscrivere al momento della presentazione
delJa domanda ali' impiegato delJa scuola)
(grado di parentela)
IJ sottoscritto dichiara di essere consapevole che la scuola può utilizzal"e i dati contenuti nella presente
autoce,"tificazione esclusivamente nell' ambito e per i fini istituzionali prop,"i della Pubblica Amministrazione
n. 196 e Regolamento ministeriale 7.12.2006, n. 305)
Data
(Decreto Legislativo 30.6.2003,
firma
firma congiunta se i genitori sono divorziati o separati; altrimenti, a firma dell'affidatario, il quale si obbliga a comunicare alla scuola eventuali variazioni dell'affido. I
genitori dichiarano se concordano che la scuola effettui le comunicazioni più rilevanti, tra cui quelle reJative alla valutazione, a entrambi i genitori o soltanto
all' affidatario
N.E.: I dati rilasciati
2006, n. 305
sono utilizzati
dalla scuola nel rispetto
delle norme sulla privacy,
di cui al Regolamento
DATI ANAGRAFI CI DEI GENITORI
definito con Decreto Ministeriale
7 dicembre
(o di chi nefa le veci)
(necessariper l'elezione degli organi collegiali)
PADRE
Nome
Cognome
Data di nascita
luogo di nascita
cod. fiscale
MADRE
Nome
Cognome
luogo di nascita
cod. fiscale
Data di nascita
ALTRI FIGLI EVENTUALE MENTE ISCRITTI IN QUESTO LICEO
Nome
Cognome
Nome
Cognome
ELENCO DEI DOCUMENTI
D
D
D
classe
sez.
classe
DA PRESENTARE PER IL PERFEZIONAMENTO
DOMANDA DI ISCRIZIONE
sez.
DELLA
Attestazione di versamento in C/C postale N. 16757700 di E 80,00
Intestato al Liceo Scientifico Statale "Galilei" Bitonto
Attestazione di versamento su C/C postale n. 1016 - intestato alla Agenzia delle Entrate di Pescara - pari a Euro
21,17 per l'iscrizione alla qumia classe;
Attestazione di versamento su C/C postale n. 1016 - intestato alla Agenzia delle Entrate di Pescara
15,13 per l'iscrizione alla quinta classe.
-
pari a Euro
Modulo per l'esercizio del diritto di scegliere se avvalersi o non avvalersi dell'insegnamento
della religione cattolica
Alunno
Premesso che lo Stato assicura l'insegnamento della religione cattolica nelle scuole di ogni ordine e grado in conformità all'Accordo
che apporta modifiche al Concordato Lateranense (art. 9.2), il presente modulo costituisce richiesta dell'autorità scolastica in ordine
ali' esercizio del diritto di scegliere se avvalersi o non avvalersi dell'insegnamento della religione cattolica.
La scelta operata all'atto dell'iscrizione ha effetto per l'intero anno scolastico cui si riferisce e per i successivi anni di corso in cui sia
prevista l'iscrizione d'ufficio, compresi quindi gli istituti comprensivi, fermo restando, anche nelle modalità di applicazione, il diritto
di scegliere ogni anno se avvalersi o non avvalersi dell'insegnamento della religione cattolica.
Scelta di avvalersi dell'insegnamento
o
della religione cattolica
Scelta di non avvalersi dell'insegnamento
o
della religione cattolica
Firma:
Genitore o chi esercita la potestà per gli alunni delle scuole dell'infanzia, primarie e secondarie di Igrado (se minorenni)
Nel caso di genitori separati/divorziati
legge 8 febbraio 2006, n. 54)
è prevista la firma di entrambi i genitori (cfr. articolo 155 del codice civile, modificato dalla
Data
Scuola
Art. 9.2 dell'Accordo,
Classe -
Sezione-
con protocollo addizionale, tra la Repubblica Italiana e la Santa Sede firmato il 18 febbraio 1984, ratificato con la legge 25 marzo 1985, n. 121,
che apporta modificazioni al Concordato Lateranense dell'l1 febbraio 1929:
"La Repubblica Italiana, riconoscendo il valore della cultura religiosa e tenendo conto che i principi del cattolicesimo fanno parte del patrimonio storico del popolo
italiano, continuerà ad assicurare, nel quadro delle finalità della scuola, l'insegnamento della religione cattolica nelle scuole pubbliche non universitarie di ogni ordine
e grado.Nei rispetto della libertà di coscienza e della responsabilità educativa dei genitori, è garantito a ciascuno ii diritto di scegliere se avvalersi o non avvalersi di
detto insegnamento.AlI'atto
dell'iscrizione gli studenti o i loro genitori eserciteranno tale diritto, su richiesta dell'autorità scolastica, senza che la loro scelta possa dar
luogo ad alcuna forma di discriminazione".
Modulo integrativo per le scelte degli alunni che non si avvalgono dell'insegnamento
della religione cattolica
Alunno
La scelta operata ha effetto per l'intero anno scolastico cui si riferisce.
A) ATTIVITÀ DIDATTICHE E FORMATIVE
o
B) ATTIVITÀ DI STUDIO E/O DI RICERCAINDIVIDUALI CON ASSISTENZA DI PERSONALEDOCENTE
o
C) LIBERA ATTIVITÀ DI STUDIO E/O DI RICERCA INDIVIDUALI SENZA A)-SISTENZADI PERSONALE DOCENTE (solo per gli studenti degli
O
istituti di istruzione secondaria di secondo grado)
D} NON FREQUENZA DELLA SCUOLA NELLEORE DI INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA
(La scelta si esercita contrassegnando
Firma dello studente
O
la voce che interessa)
Firma del genitore
Controfirma del genitore o di chi esercita la potestà dell'alunno minorenne frequentante
un istituto di istruzione secondaria di Il grado che abbia
effettuato la scelta di cui al punto D), a cui successivamente saranno chieste puntuali indicazioni per iscritto in ordine alla modalità di uscita
dell'alunno dalla scuola, secondo quanto stabilito con la c.m. n. 9 del18 gennaio 19.91.
Data
N.B. I dati rilasciati sono utilizzati dalla scuola nel rispetto delle norme sulla privacy, di cui al Regolamento
dicembre 2006,n. 305
definito con Decreto Ministeriale 7
LICEO SCIENTIFICO
STATALE "GALILEO Gi"LILEI"
VL4-GEl'rER-~E
PLA.J.l\i-:ELLI
- BITONTO
-
Oggetto.- .
.
Gen1ile
.
Informativa all'Interessato ai sensi del]'art 13 del D.Lgs. 196/2003 "Codice in materià di protEzione de
d~ti personali".
1Liente
.
.
Desideriamo inforrnar]a che il D.Lgs.. il. 196 del 30 Giugno 2003, prevede Ja tutela delle persone e di altri soggetti
rispetto al trattaniento dei dati personali. Secondo la norniativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di
correttezza, liceità, trasparenza e tutela della sua riservatezza e dei suoi diritti. Ai sensÌ' dell'articolo 13 del D.Lgs 196/
2003, pertanto, le forniamo le informazioni di seguito riportate.
.
~
Questo Istituto Scolastico farà oggetto di trattamento, secondo la definizione di esso data nell'art 4 comma l dato dal
D.Lgs. 196/2003,i dati personali egiuciizlari acquisiti con la domanda o la dichiarazione presentati dall'Interessato che
sottoscrive il presente modulo.
.
.~
Il comerimento dei dati èstrettaIDente necessario per il procedimentb amministrativo )jcbiesto,che altrimenti non
potrebbe aver luogo.
,'"
TI.trattamémto riguarderà unicamente le finalità richieste e quelle ad essa strette mente corielate, tutte rientranti tre qUelle
istituzionali della scuola., comprese le attività progettuali previste nel POF (l'attività editoriale, il Portale d'istituto, i
Periodici, gli Iitituti universÌ~ gli Enti, le Aziende) le visitate guida:te e ì viaggi d'istruzione e le finalità p~r le quali
vengono raccolti so]o j dati. s:trettamente necessari. Essi saranno trattati con o senza Pausilio di strumenti elettronici,
secondo le modaiità e le cautele previste del predetto D.Lgs. . I dati acquisiti saranno cODSmialiper il tempo necessario
al1'espletamento delle attività: ;'1mmi-ni!<tra:t:ive
e istituzionali riferibili alle predette finalità. Dei suoi -daìi verrà a
conoscenza il più ristretto numero pòssibile di dipendenti. I soggetti a cw i dati per5iomili.potranno essere comunicati o
che potranno venirne a conoscenza sono, nell'ambito della scuola:
a) per la parte an:u:iùnistrativa
.
.
il Dirigente Scolastico, il Responsabile del tra1tamento, e gli Incaricati del tr.~ento,
tutti vln(;Qlati
aJl'assoluta riservatezza;
i Collaboratori Scolastici e i componenti degli Organi Collegia1i (Consigli di classe, Consiglio d'Istituto,
Giunta Esecutiva) limìtatamente ai daìi strettamente necessari alla loro attivItà, e tutti vÌncolaìiall'assoluta riservatezza.
/
b) pé:rla parte didattica
i docenti strettamente interessati, esclusivamente per i dati necessari alle attività didfu"tÌche
di valutazione; integrative e istituzi onati.
.I dati personali potranno esser~"comUnicati ad altri enti pubblici o a privati soltanto nel .casi previsti da Leggie regolamenti..N~1 caso di alUJJ:DÌ
e dipendenti, potranno èssere comunicati, insieme al necessari docum.eriti originali. adaltra
scuola.al fine di consentire il tr,asferimento, nelle modalità previste dalle nome sull'Istruzione Pubblica. Potranno essere
dìffus"iesclusivamentenei casi pre'iTÌsti
ciallalegge.
.
TItolare del tratta.m:ento dei dati è la scuolà stessa., che ha personalità giuridica autonoma ed è "legalmente rappresentata dal
illrigente scolastico Prof -EIÌlanueleM F. MOREA
Responsabile
del tr.éLttamento per "i trattamenti relativi ad alunni, dipendenti;
generali o prorocono è iJ D.S"G.A. Dott.ssa Anna Santa DAGOSTINO
collaboratori
esterni
o Iomiitori
affari
Per.ulteric;ri informazioni è possibile rivolgersi alla segreteria stessa.
L'interessato a cui i dati person~/i si riferiscono gode di una serie di diritti sanciti', dal/'art. 7 del D.Lgs,
196/2003:
1) L'interessato
i.
!
i
ha diri~o di ottenere la conferma del/' es:stenza'o meno dei dati personali che lo riguardano,
anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma inteffigibìle,
i
i,
,
2) L'interessato ha diritto di ottenere ['indicazione:
a) del!' originedei dati personali;
I
i
!
i
i
J
'1
b) delle finalità e modalità del trattamento;c) della logica 'applicata in caso di trattamento effettuàto con l'ausilio di strumenti elettronic£;
d) degHestremiidentificatividel titolare,dei responsabiiie del rappresentante desfgnato ai sensi
del!' articolo5, comma2;
'-
"
I
I
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personafi possono essere;comùnicati
o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel tèrritorio
I
dello Stato, di responsabili o incaricati,
3) L'intèressato ha diritto di ottenere:
a) l'agQiornamento, la rettificazione owero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei~ati;
,;,/
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima, o il blocco dei dati
trattati inviolazjone
.
dellalegge,~ompresi quelli di cui non è necessaria la conservazione
l'
I
I
II
.1
iri relazione agli scopi per
i'qualii dati sonò stati raccO'ltio successivamente trattati;
c) r'attestazioneche le operazioni.dicui alla letterea) e b) sono state portate a conoscenza anche per
o diffusi, ecç;ettuatoil
quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quafì i dafisono stati comunicati
.
I
i
rivela impossibile o comporta .un impiego di mezZi manife:stamente
i
.
caso in cui tale adempimento
si
sproporzionato rispetto al diritto tutelato,
4), L'interessato ha diritto di oPPbrsi, in tutto o i'nparte:
/
a) per motivilegittimial trattamentodei dati personafìche lo riguardano,C\ncarché pertinenti allo s'copo della raccolta,
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio materiale pubblicitario o di
vendita diretta o perii compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerçìale.
Dichiaro di aver ricevuto rinformativa di cui r'art. 13 del D..Lgs.196/2003 rn relazione ai doc~menti allegati, alle
informazioni .fornite e ai trattamenti di dati richiesfi.
Data
Firma
---
~-
--~----
I
I
!
i
I
I
I
,
/' .
i
-i
i
i
II
i
i.
,
I
I,
,!
i
i
Iri
;
I
,
!
i
Liceo
Scientifico
Statale
"Galileo
Galilei"
via generale Planelli, n.c. te!. 080-3715242e-mail: [email protected]
70032 SITONTO
Patto Educativo di corresponsabilità
Premesso che il DPR 21 novembre 2007 n. 235 stabilisce che "Contestualmente ali' iscrizione alia
singola istituzione scolastica, è hchiesta la sottoscrizione da parte dei genitori e degli studenti di un patto
educativo di corresponsabilità finalizzato a definire in maniera dettagliata e condivisa diritti e doveri nel
rapporto tra l'istituzione scolastica autonoma,studenti e famiglie",
il Liceo Scientifico "G. Galilei", consapevole
>
>
>
che lo studente
è al centro dell'azione formativa,
richiede conoscenze complete dei vari sistemi del sapere,
matura una responsabile crescita nel vivere civile, all'interno della Scuola,
s'impegna
ad accogliere e guidare gli studenti nel percorso secondario di secondo grado, realizzare curricoli coerenti
con le indicazioni nazionali ed europee, valutare l'efficienza e l' efficacia della propria azione formativa,
concertare con la famiglia percorsi educativi consoni con la personality del giovane, rapportarsi con la
scuola secondaria di primo grado e con il mondo universitario in un progetto di continuity formativa che
accompagni lo studente nell'intero percorso scolastico.
Gli insegnanti si impegnano
a:
rispettare il proprio orario di servizio;
>
garantire competenze e professionall\;
creare un clima di serenità, cooperazione ed armonia nella scuola;
promuovere
le metodologie
didattiche più favorevoli
ed
>
apprendimento delle discipline;
guidare gli studenti nell'acquisizione autonoma e critica dei saperi;
>
>
>
>
utili
all'
stimolare l'attitudine alia ricerca e all'innovazione supportandola con adeguate
procedure d'indagine ed a garantire l'accesso alle nuove tecnologie;
fornire adeguate comunicazioni alle famiglie sulla presenza a scuola e sul profitto degli
studenti;
effettuare il numero minimo di prove scritte, orali e di laboratorio, ove previste, secondo le
decisioni assunte dal Collegio dei Docenti;
correggere, consegnare e discutere i compiti scritti entro 15 giorni dal loro svolgimento e,
comunque, prima della prova successiva;
rispettare e far rispettare le norme comportamentali previste dal Regolamento d'Istituto.
Le famiglie s'impegnano
a:
>
riconoscere il valore formativo della scuola;
>
collaborare con i docenti nella condivisione di una comune azione educativa e formativa;
70
>
>
>
>
>
>
contribuire al rispetto delle regole della scuola da parte dei propri figli
(Regolamento d'Istituto, Statute delle Studentesse e degli Studenti, disposizioni
ministeriali dirette ad alunni e famiglie, rispetto delle persone e delle suppellettili
- -, ~
..
scolastiche);
interloquire fiduciosamente con i docenti attraverso dialoghi costruttivi, utili per la
crescita degli studenti;
segnalare alia scuola, in proprio o attraverso gli organi collegiali previsti dalla
legge, ogni difficoltà relazionale e/o di crescita culturale o formativa dei propri figli;
controllare ed aggiornare costantemente il libretto delle assenze, verificando
ritardi, ingressi posticipati, uscite anticipate dei propri figli;
rivolgersi al Dirigente Scolastico ed ai Docenti in caso di problemi didattici e di
carattere personale;
intrattenere un dialogo costruttivo con i docenti, nel rispetto della loro competenza
professionale, rivql~o a promuovere una corretta continuità educativa fra Scuola e
Famiglia, nel superiore interesse dello studente.
Gli studenti
hanno
il diritto di:
> essere accolti in ambienti sicuri e accoglienti,
>
>
>
>
>
disporre di laboratori, strumentazioni e sussidi didattici adeguati,
essere informati e coinvolti nelle decisioni che li riguardano,
essere guidati verso un metodo di studio che punti all'autonomia e alia criticità
delle acquisizioni,
rapportarsi con esempi e modelli di comportamenti professional! e civili,
essere stimolati e gratificati dalla istituzione scolastica.
Gli studenti si impegnano a:
>
mantenere un comportamento sempre corretto e rispettoso per le persone e per le
cose;
> facilitare le comunicazioni fra Scuola e Famiglia;
> agevolare le funzioni di indirizzo e di guida dei docenti;
> attenersi alle norme di sicurezza e antinfortunistiche;
> svolgere con regolarità i compiti loro assegnati;
> riconoscere il valore formativo della scuola, seguendo con attenzione tutte le
attività didattiche e svolgendo con impegno il lavoro proposto;
> rispettare lo Statute degli Studenti ed il Regolamento d'Istituto;
> rapportarsi con lealtà ai compagni e qgli operatori scolastici;
> rimuovere le pretestuosità soggettive, limitanti rispetto alia crescita autonoma di
ciascun giovane.
Bitonto,
I genitori
Padre
Madre
dell'alunno
il Dirigente Scolastico
DOMANDA DI ESONERO TASSE SCOLASTICHE
AI Dirigente Scolastico
Del Liceo Scientifico "G. Galilei
SITO NTO
nat-
11/ La sottoscritt
(
)
il
e residente
n._,in
in via
a
qualità di (Padre-Madre-Tutore
della classe
sez. -
a
) dell'alunnola
di codesto Istituto,
CHIEDE
D di sospendere
temporaneamente
il pagamento
per l'iscrizione al prossimo anno scolastico
della tassa scolastica
a favore dello Stato
poiché il/la figliola si trova nelle condizioni di
usufruire dell'esonero per MERITO;
D di essere esonerato
dal pagamento
delle tasse scolastiche
per REDDITO.
DICHIARA
1. di essere nella condizione prevista dalla normativa vigente in materia di esoneri dalle
tasse scolastiche;
2. di esonerare l'amministrazione
scolastica da qualsiasi responsabilita' in caso
dichiarazioni mendaci.
ALLEGA
dichiarazione
personale di esonero per REDDITO (vedi retro)
(firma)
Sitonto,
-~~
DICHIARAZIONE
PER ESONERO TASSE SCOLASTICHE
PER REDDITO
Art. 46 e 47 e n. 76 del D.P.R. 28/12/2000 n. 445
Il/la
sottoscritto/a
nato/a a
(
residente
e
a
)
il
Via
n._,
ai sensi e per gli effetti di cui alla normativa vigente, per le dichiarazioni di parte,
dichiara che
.
ai sensi di quanto previsto dalla nota ministeriale prot. n. 236 del 16/01/2013,
nelle condizioni dell'esonero
.
dall.I.II-.llllllllllljj8ll111111118111
mi trovo
perché i redditi del
mio nucleo familiare non eccedono i limiti previsti dalla predetta normativa;
sono a conoscenza
che alla formazione
del reddito concorrono
i redditi di qualsiasi
natura, compresi quelli esenti da imposte e quelli soggetti a ritenuta alla fonte a titolo di
imposta o ad imposta sostitutiva
.
.
se superiore
ai limiti stabiliti dalla legge, prodotti dal
nucleo familiare nell'anno solare 2012;
di avere un nucleo familiare composto da n.
di avere un reddito relativo all'anno 2011 di €.
Bitonto,
persone
(firma)
I
Limite massimo di reddito
rivalutazione in
Limite massimo di reddito
familiari formati dal
per l'anno scolastico
ragione dell' 1,5%
per l'anno scolastico
numero di 2012/13 riferito ali' anno con arrotondamento
2013/14
riferito ali' anno
all'unità di euro
persone
d'imposta 2011
d'imposta 2012
superiore
1
77,00
5.173,00
5.096,00
'
2
8.452,00
127,00
8.579,00
I
3
10.864,00
163,00
11.027,00
I
4
........ ?9?4,OO.
!95,Og
.}3.1§L99.........
5
15.083,00
227,00
15.310,00.....................
I
6
17.095,00
7 "" ",I...""
19.102,00
I
257,00
28 7 99_.
..
..L..
17.352,00
.!.:
38 !99....w...w.
Scarica

OGGETTO: Iscrizioni anno scolastico 2013/14.