Liceo Scientifico Statale “Santi Savarino” con sezione classica annessa
C/da Turrisi - Partinico (PA) Tel. 091/8780462 - FAX 091/8780276
[email protected] URL: http://www.liceosavarino.it
COMUNICAZIONE N. 11
PARTINICO 14/09/2013
Ai Sigg. Docenti
Agli studenti
Al Personale A.T.A.
e p.c. Al D.S.G.A.
LORO SEDI
OGGETTO: Ingresso a scuola e norme di comportame nto .
Si comunica che da Lunedì 16 Settembre 2013 le lezioni inizieranno alle ore 08.25. Al
suono del campanello (art. 24 Regolamento d’Istituto) gli alunni devono trovarsi nelle proprie
aule, accolti dall’insegnante della prima ora. Sarà concesso agli alunni di entrare in classe con
un ritardo non superiore ai cinque minuti solo per gravi e comprovati motivi. Gli alunni
pendolari sono giustificati ed ammessi alla prima ora di lezione fino ad un massimo di dieci
minuti di ritardo solo nel caso in cui il medesimo ritardo è da imputare ai me zzi di trasporto
pubblico.
Il Docente della prima ora annoterà sul registro di classe l’ora di entrata dell’alunno
ritardatario.
Gli alunni maggiorenni hanno diritto all’autogiustificazione delle assenze; i minori
devono presentare la giustificazione firmata da uno dei genitori o da chi ne fa le veci.
Le assenze devono essere giustificate dai genitori tramite l’apposito libretto che la scuola
rilascerà direttamente agli alunni maggiorenni o ad uno dei genitori se minore nni. La
giustificazione deve essere presentata al rientro a scuola all’inizio della prima ora di lezione
all’insegnante che provvede rà a controfirmare e a prende re nota sul registro.
Se l’assenza dovuta a malattia supera i cinque giorni occorre presentare una
certificazione medica.
L’alunno che non giustifichi la sua assenza entro tre giorni, se minore, dovrà essere
accompagnato da uno dei genitori o da chi ne fa le veci; se maggiorenne dovrà giustificare
direttame nte al Dirigente Scolastico.
Le entrate posticipate sono consentite solo ed e sclusivamente alle ore 09.25. Tutti gli
alunni in ritardo alla prima ora attenderanno il suono del campanello nell’a ndrone della scuola
sorvegliati dai Collaboratori Scolastici.
I permessi di uscita in anticipo potranno essere rilasciati ad alunni mino ri dal Dirigente
Scolastico o da un Collaboratore se gli alunni sono affidati ad uno dei genitori; se gli alunni sono
maggiorenni è necessaria la presa d’atto da parte dei genitori.
E’ severame nte proibito l’uso di telefoni cellulari durante le lezioni pe r il cui uso è
prevista la confisca te mporanea da parte del docente . Nel caso l’alunno ripete l’ infrazione il
telefono potrà essere riconsegnato solo se egli viene accompagnato da un genitore .
Si ricorda che tale divieto è esteso ai Docenti nel corso de lle attività in aula.
Si ricorda inoltre, che durante l’intervallo (11.15 - 11.30) gli alunni devono rispettare gli
spazi assegnati loro nel cortile per la pausa ricreativa e seguire le indicazioni degli insegnanti e
dei Collaboratori Scolastici.
Si richiama infine l’attenzione degli alunni, dei Docenti e del personale tutto al divieto di
fumo come da Patto Educativo di Corresponsabilità.
Si fa presente infine che, in ogni classe verranno affissi la delibera del Collegio dei
docenti del 13/09/2012 (Validità dell’anno scolastico per la valutazione degli alunni (artt. 2 - 14
D.P.R. 122/2009) C.M. n. 20 del 04/03/2011 e il monte ore di assenze annuali consentito a ciascun
allievo.
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Prof.ssa Chiara Gibilaro
Scarica

Ingresso a scuola e norme di comportamento