11:25
Pagina 1
2009 Corporate Annual Report
30-09-2010
ENIT
Agenzia Nazionale del Turismo
ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo
Sede centrale
Via Marghera 2/6 - 00185 Roma
Tel. 0039 06 49711
Fax 0039 06 4463379 / 4469907
e-mail: [email protected]
www.enit.it
ENIT Agenzia Nazionale del Turismo
Annual Report_2010:Layout 2
Corporate Annual Report
ENIT
Agenzia Nazionale del Turismo
2009 Corporate Annual Report
2
EDITORIALE MINISTRO
Michela Vittoria Brambilla
Ministro del Turismo
a crisi che, nel 2009, ha colpito l’economia mondiale ha limitatamente investito anche
il settore del turismo. A livello globale i flussi sono diminuiti del 4,3 per cento, secondo
il WTO. Tanto più significativa, perciò, è stata la performance del nostro Paese che, unico
tra le “grandi potenze” del turismo mondiale, ha registrato un incremento degli arrivi
internazionali (+1,2 per cento) e un decremento degli introiti meno forte rispetto a quello
di altri competitori: (-7,2 per cento contro il - 9 per cento della Spagna). E’ significativo però
che sia stato proprio il settore turistico ad agganciarsi per primo ai segnali di ripresa che
hanno caratterizzato, in Europa come altrove, i primi mesi del 2010, testimonianza
evidente della vitalità di quel processo di globalizzazione che ormai consente ai cittadini
di ogni parte del mondo un livello di mobilità, di relazioni e di conoscenze impensabile solo vent’anni fa. Il
fatto stesso che i flussi turistici si siano, nel mondo, più che decuplicati in un ristretto arco di tempo e con
performance di fatturato che nessun altro settore economico è mai riuscito a realizzare è la conferma che
siamo di fronte ad una svolta davvero epocale.
Ed è proprio la valutazione di questo contesto, significativamente analizzato da questo rapporto, a spingermi
a guardare al futuro con una buona dose di ragionevole ottimismo che fa perno su tre sostanziali
motivazioni. La prima è che al mondo esistono pochi paesi che, come l’Italia, siano in grado di proporre
un’offerta così ampia ed articolata. E non mi riferisco solo allo straordinario patrimonio culturale, storico ed
artistico delle nostre città ma anche alla vasta gamma di itinerari che, da Nord a Sud, consentono al turista
di entrare in contatto con luoghi, ambienti e tradizioni che, per le loro caratteristiche e la loro peculiare storia,
non possono che stimolare particolari emozioni. Ed è proprio questo il “valore aggiunto” che, sempre più
spesso, sta cercando il turista del nuovo millennio. Un turista che utilizza il web e non si accontenta più dei
soliti stereotipi. Un paese come l’Italia, dai mille volti nascosti e dalle mille attrazioni che centinaia di piccoli
comuni sono in grado di offrire, può maggiormente soddisfare questo desiderio di novità. Ma il mio
ottimismo è confortato anche dalla capacità dimostrata dall’Enit, per quanto riguarda la promozione sui
mercati internazionali, come dagli apparati pubblici territoriali e da tutte le imprese del settore che hanno
saputo fronteggiare la crisi mettendo in atto strategie di offerta talmente efficaci da consentire, meglio di
quanto siano riusciti a fare altri paesi, una sostanziale tenuta del nostro mercato. E, infine, la terza ma non
meno importante motivazione: gli italiani hanno cominciato a riscoprire il loro Paese. L’apporto di turisti
italiani è servito a compensare i minori flussi stranieri e a mitigare gli effetti della crisi.
In conclusione, non posso che ribadire il mio sincero apprezzamento per il lavoro intenso, innovativo ed
intelligente che l’Enit ha saputo svolgere, nella promozione dell’Italia sul mercato mondiale, in una
congiuntura tanto difficile. E questo è di ottimo auspicio per quanto l’Agenzia riuscirà a realizzare nel corso
di quest’anno.
L
EDITORIALE PRESIDENTE
Matteo Marzotto
Presidente ENIT-Agenzia Nazionale del Turismo
L’ ITALIAN STYLE CI RENDE UNICI NEL MONDO
Vorrei fare qualche riflessione preliminare sullo stato di salute del turismo italiano.
E’ ancora un periodo difficile, dopo diversi anni di sviluppo, come confermano i dati
definitivi della Banca d’Italia che, nel 2009, segnalano una contrazione del 7,2% rispetto
all’anno precedente della spesa dei turisti stranieri, che complessivamente è stata di 28.856
milioni di euro.
Nel passato la cronica debolezza della lira rendeva il viaggio in Italia, che era sempre
affascinante, anche conveniente.
Oggi l’euro, la globalizzazione e le sue nuove sfide economiche, hanno radicalmente cambiato lo scenario
competitivo. Ma la vera discontinuità è riconducibile alla congiuntura economica mondiale che non ha
risparmiato nessuno, anche se il settore dei viaggi internazionali ha registrato, rispetto ad altri, un certo
grado di resistenza. Ciò è ancora più evidente se raffrontato al -12% delle esportazioni mondiali, secondo
il Barometro Turistico Mondiale UNWTO.
Certamente la curva di crescita del Pil del nostro Paese negli ultimi anni ci ha visti perdere terreno, rispetto
all’economia di paesi più dinamici. Progressivamente si sono affacciati sulla scena più competitori, sempre
meglio attrezzati, che ci vedono in svantaggio anche se la capacità del nostro sistema imprenditoriale ha
saputo sinora ben superare quegli ostacoli collegati alla globalizzazione, che molti consideravano
insormontabili.
Un dato di fatto sono i progressi che sono stati fatti in numerosi settori.
Sono, quindi, ragionevolmente ottimista sul futuro del nostro Paese e mi auguro che la politica possa
sempre di più e sempre meglio sostenere lo sforzo delle nostre imprese, in particolare di quelle che operano
nel settore turistico.
In tutto il mondo il brand Italia non conosce crisi e continua ad esercitare la sua grande attrazione.
Rimaniamo un sogno nell’immaginario di centinaia di milioni di individui. L’ENIT-Agenzia, si conferma un
grande “professionista” della promozione turistica internazionale, lo strumento primario per realizzare azioni
istituzionali mirate nell’ambito comunitario ed internazionale. Migliaia di Tour Operators realizzano il loro
business con il nostro Paese. Nuovi mercati puntano sui nostri prodotti.
Il lancio nel 2009 della Campagna Promozionale “ITALIA. MUCH MORE” da parte dell’ENIT, ha dato un
sostegno concreto ed un impulso alla promozione del brand Italia sui mercati internazionali, combinando
esperienze reali e virtuali, atte a colpire e stimolare i turisti fornendo loro, al tempo stesso, spunti utili per
rendere più coinvolgente e ricca l’esperienza.
Ciò è stato un grande motivo di soddisfazione per l’Italia e per tutti noi che viviamo quotidianamente sul
campo l’impegno di promuoverne l’immagine, nella convinzione che un Paese ammirato per le sue
specificità, possa continuare ad esercitare lo stesso pregnante magnetismo in tempi di cambiamenti e
competizione globale, in virtù di tre fattori: giusto rapporto qualità-prezzo, ambiente sostenibile, ospitalità
eccellente, ma soprattutto, “Italian lifestyle”.
Concludo auspicando che il turismo diventi davvero per il Paese una priorità, perché è una grande risorsa
nazionale da cui il sistema Italia ha ricavato e ricava molto.
3
4
EDITORIALE DIRETTORE GENERALE
Paolo Rubini
Direttore Generale ENIT-Agenzia Nazionale del Turismo
RAFFORZARE IL GIOCO DI SQUADRA PER VINCERE LA SFIDA TURISTICA
Il fenomeno del turismo è tra i più dinamici in assoluto, riparte, dopo le pause dovute
principalmente a condizioni esterne, sempre con grande forza.
E ciò è dovuto ad un elemento ormai consolidato: il turismo è un bisogno così profondo,
così diffuso che non è facilmente sacrificabile. Anzi, le indagini confermano che le famiglie,
in tutti i Paesi di maggior sviluppo, sacrificano, in caso di necessità e di crisi economiche,
altri bisogni, ma non vogliono rinunciare ad una sacrosanta vacanza, ai viaggi, che hanno
influenza sempre più forte sulla nostra salute, sulla nostra serenità, sulla nostra educazione,
sulla nostra cultura.
Per cui l’intendimento dell’ENIT è quello di consolidare queste basi così importanti della domanda turistica
nel mondo – in crescita nonostante la crisi internazionale – e di orientarla in modo incisivo a favore del nostro
Paese che è un grande Paese leader, una grande potenza turistica con 90 miliardi di euro di fatturato
turistico di cui quasi 30 miliardi di euro dovuti agli stranieri, un’occupazione di due milioni e mezzo di
addetti, un’incidenza sul Pil vicina al 9%.
Noi oggi siamo il Paese dove è più agevole la pratica del viaggio personalizzato, dove con una carta turistica
in mano si può scegliere ogni sorta di programma. Questo è un vantaggio enorme, perché significa poter
offrire un catalogo infinito, aperto, di formule e di soluzioni che comprenda tutto il territorio, anche circuiti
e centri minori, finora più periferici.
Questa peculiarità dell’offerta italiana, così diffusa, consente di realizzare quella che si definisce la customer
satisfaction poiché il turista moderno ambisce ad essere sempre più indipendente nella scelta dei suoi
programmi di viaggio.
L’ENIT ha come mission la promozione turistica dell’Italia nel mondo e ciò si traduce in un vasto programma
di iniziative per consentire la più efficace percezione del sistema di valori e di attrattive che motivano milioni
di persone a mettersi in viaggio verso il nostro Paese. Nel 2009 abbiamo realizzato questo programma
nazionale di promozione turistica italiana nel mondo, con l’impegno congiunto dello Stato, delle Regioni
e delle categorie produttive del settore, per sostenere la promozione dei nostri prodotti turistici attraverso
progetti finalizzati: terme, congressi, arte, mare, montagna, parchi, laghi, ecc., con la Campagna di
comunicazione ”Italia. Much More”, con “Eventi Italia” in partenariato con Regioni ed Amministrazioni
pubbliche a contenuto e struttura modulare, con la partecipazione alle più grandi fiere e manifestazioni di
settore, sia in Italia che all’estero. Parte delle nostre risorse finanziarie sono state assegnate alle web strategies
per introdurre più software nel mondo del turismo. Abbiamo prodotto riduzioni di costi nelle nostre presenze
all’estero, operando in sinergia con le Camere di Commercio italiane e con l’ICE.
Riteniamo che l’Agenzia sia indispensabile per il turismo, per tutto il sistema turistico italiano, soprattutto per
quelle realtà che hanno bisogno di cura particolare, il Sud, le nostre piccole e medie imprese.
Solo rafforzando il gioco di squadra potremo farcela. Vogliamo stare sul mercato, condividendone le regole
e ben interpretandole. Svolgeremo questo ruolo rinnovando i nostri modi di operare per una più incisiva
penetrazione del sistema Italia nel mercato mondiale.
SOMMARIO
1. PROFILO ISTITUZIONALE DELL’AGENZIA E COMPITI
1.1 2009: 90 anni di ENIT
1.2 L’Agenzia nel mondo - Struttura e missioni
2. TURISMO: ANDAMENTO E PROSPETTIVE
2.1
2.2
2.3
2.4
Il trend del turismo mondiale ed europeo
Il turismo internazionale in Italia
Brand Italia
L’Italia sulla stampa internazionale
3. BRAND DEVELOPMENT, SALES AND MARKETING
3.1
3.2
3.3
3.4
3.5
3.6
3.7
Advertising
Co-marketing
Fiere, workshop e borse in Italia
Editoria
Stampa e Pubbliche Relazioni
Eventi promozionali
Altre attività
4. LE AZIONI SUI MERCATI
4.1 Europa
4.2 America
4.3 Asia e Oceania
5. I MERCATI DELL’INCOMING
5.1 Europa
5.2 America
5.3 Asia e Oceania
6. INFORMATION TECHNOLOGY
6
6
7
7
7
9
11
13
15
15
16
16
18
18
19
20
21
21
42
47
52
52
55
56
58
- Organigramma
- Uffici ENIT nel mondo
ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo | ENIT numero speciale Giugno 2010
Reg. Tribunale di Roma | AI n. 211/2000 del 9 maggio 2000
Direttore Responsabile / Managing Editor: Anna Maria Pinna
Coordinamento a cura della Direzione Centrale Programmazione e Comunicazione e della Direzione Centrale
Organizzazione, Pianificazione, Controllo e Sviluppo Attività
Realizzazione Editoriale / Production:
DigitaliaLab | www.digitalialab.it | [email protected] www.digitalialab.it
Art Direction: DigitaliaLab | Stampa / Printed by: Grafica Giorgetti S.r.l. Roma
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
5
6
1 Profilo istituzionale
dell’Agenzia e compiti
1.1
2009: 90 anni di ENIT
Il 2009 ha rappresentato un anno difficile per il turismo internazionale a causa della crisi economica che ha colpito sia
le economie avanzate che quelle emergenti, con una inevitabile incidenza anche sui consumi turistici.
Per la prima volta dopo anni di crescita, gli arrivi internazionali sono diminuiti insieme con la spesa turistica. Al contrario, il turismo domestico di molti paesi ha segnato degli incrementi, incoraggiato anche da azioni promozionali dei singoli Governi per incentivare i cittadini
a restare in patria anche durante le vacanze.
L’andamento del turismo straniero in Italia è stato in linea con quello internazionale; soprattutto nella prima metà
dell’anno il turismo incoming ha sofferto, mentre nella seconda parte del
2009 si è registrata una leggera ripresa che ha consentito di contenere in
parte le perdite.
Il 2009 è stato per l’ENIT- Agenzia Nazionale del Turismo un anno doppiamente importante: in un contesto internazionale quanto mai incerto sotto
il profilo economico e dei consumi,
l’Agenzia ha svolto un intenso lavoro di
promozione della destinazione Italia, andando ad incidere anche con una campagna promozionale sui mercati più importanti dell’incoming italiano, ed ha
festeggiato i suoi 90 anni di attività istituzionale.
Istituito nel 1919, l’ENIT ha vissuto nel
corso di questi ultimi novant’anni numerose riforme e trasformazioni fino all’attuale assetto organizzativo stabilito
con il Decreto Legge n. 35 del 14 marzo 2005, convertito,
con modificazioni, nella Legge 14 maggio 2005 n. 80.
Il 2009 ha costituito quindi un anno intenso, in cui si segnala
anche la nomina a Ministro del Turismo dell’On.le Michela
Vittoria Brambilla, a testimonianza quindi della sempre crescente centralità assunta dal settore turistico nel Paese e del-
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
Manifesti storici dell'ENIT
la volontà del Governo di puntare su
un settore strategico dell’economia
italiana.
E proprio a favore del turismo italiano e dell’immagine dell’Italia nel
mondo è stata destinata l’attività
promozionale svolta dall’Agenzia: i
molteplici impegni in ambito internazionale, la partecipazione ai grandi eventi, la campagna pubblicitaria
“Italia. Much More”, le azioni rivolte
al trade ed alla stampa, hanno consentito di tenere elevata l’attenzione
dei mercati verso l’offerta turistica italiana che si conferma sempre molto desiderata.
L’azione di sostegno dell’ENIT si è infine affermata anche nei
momenti più critici come quelli che hanno seguito il terremoto verificatosi in Abruzzo che ha richiamato l’attenzione
dei media di tutto il mondo con inevitabili ricadute anche sull’immagine della Regione e dell’intero Paese.
L’Agenzia si è confermata organo al servizio del Paese attra-
1 Profilo istituzionale dell’Agenzia e compiti
verso il supporto ad iniziative mirate a “tranquillizzare” l’opinione pubblica internazionale circa l’assoluta sicurezza delle visite in Abruzzo e nel resto del Paese e promuovendo la
ricca offerta regionale.
in favore di soggetti pubblici e privati, ivi compresi gli uffici e le agenzie regionali, per promuovere e sviluppare processi indirizzati ad armonizzare i servizi di accoglienza e di
informazione ai turisti;
• attuare forme di collaborazione con gli Uffici della rete diplomatico-consolare del Ministero degli Affari Esteri.
1.2
L’Agenzia nel mondo - Struttura e missioni
Nel 2009 l’Agenzia ha operato con una rete estera articolata in 9 Unità Organiche d’Area e 11 Uffici Satellite presenti
in 10 paesi europei (Amsterdam, Berlino, Bruxelles, Francoforte, Londra, Madrid, Monaco, Mosca, Parigi, Stoccolma,
Vienna, Zurigo) e 6 paesi extraeuropei (Buenos Aires, Chicago, Los Angeles, Toronto, New York, Pechino, Sidney, Tokyo).
L’Agenzia è stata inoltre presente su 7 mercati emergenti (Brasile, Corea del Sud, India, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca
ed Ungheria) attraverso Osservatori gestiti in regime di convenzione con le Camere di Commercio e con l’ICE.
2. Turismo: andamento
e prospettive
2.1
All’inizio del 2010, il Ministro del Turismo, di concerto con il
Ministro per la pubblica amministrazione e l’innovazione e
il Ministro dell’economia e delle finanze, ha approvato il nuovo Regolamento di organizzazione dell’ENIT - Agenzia nazionale del turismo.
Tra le novità di maggior rilievo, si segnala una razionalizzazione degli Uffici della Sede Centrale, ridotti da 8 a 6 (Programmazione e Comunicazione; Promozione, Supporto alla
Commercializzazione e Club di Prodotto; Organizzazione, Pianificazione, Controllo e Sviluppo Attività; Sviluppo e Gestione Risorse Umane; Finanza, Contabilità e Bilancio; Sistemi Informativo-Tecnologici e Affari Generali); l’apertura di un nuovo Ufficio a Shanghai; la creazione di due Antenne rispettivamente a Seattle e Dubai.
Di seguito le missioni istituzionali dell’Agenzia:
• curare la promozione integrata delle risorse turistiche delle regioni;
• promuovere le varie tipologie dell’offerta turistica nazionale;
• realizzare strategie promozionali a livello nazionale e internazionale, di informazione all’estero e di sostegno alla
commercializzazione dei prodotti turistici italiani;
• svolgere attività di consulenza e di assistenza per lo Stato,
le regioni e per gli altri organismi pubblici in materia di promozione di prodotti turistici, individuando idonee strategie
commerciali che permettano all’Italia di presentarsi in modo
efficace sui mercati stranieri;
• organizzare servizi di consulenza, assistenza e collaborazione
Il trend del turismo mondiale ed europeo
Il 2009 ha rappresentato per il turismo un anno difficile: la
crisi economica iniziata nel settembre 2008, che ha colpito
pesantemente le economie avanzate e rallentato la crescita
dei Paesi emergenti, ha influito negativamente sul settore turistico per tutto l’anno con un conseguente decremento di
arrivi internazionali.
I dati resi noti dall’Organizzazione Mondiale del Turismo1, stimano per il 2009 una contrazione del turismo internazionale
pari al 4,3%, per un totale di 880 milioni di arrivi internazionali.
La situazione si differenzia da regione a regione, ma tutte,
con l’unica eccezione dell’Africa, mostrano un andamento
negativo:
• l’Europa ha segnato un decremento del 5,6%, le zone del
Nord, Centro ed Est Europa sono state quelle maggiormente
colpite mentre quelle occidentali e mediterranee hanno mostrato decrementi meno marcati;
• Asia e Pacifico hanno registrato una flessione contenuta
dell’1,7%, grazie ad una buona ripresa nella seconda metà
dell’anno;
• l’America ha segnato un -4,7% a causa soprattutto della crisi economica e della influenza A(H1N1);
• il Medio Oriente, dopo anni di crescita, ha visto una riduzione di arrivi internazionali pari al 5,4%;
• l’Africa infine ha registrato una crescita del 3%, grazie in particolare alla buona performance dell’area sub-sahariana.
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
7
8
flessione rispetto al 2008 è stata consistente (-5,6%) e la quota di mercato a livello mondiale si è ridotta ulteriormente.
In linea con il trend degli arrivi internazionali l’andamento dei
ricavi monetari che nel 2009 ha avuto un decremento pari
al 5,8%. Tutte le aree del pianeta, eccetto l’Africa, hanno mostrato un trend negativo.
Sul fronte del trasporto aereo, il traffico passeggeri ha registrato un decremento del 3,1% nel 2009 secondo i dati preliminari dell’ICAO (International Civil Aviation Organization);
tale dato appare allarmante se si considera che, nel periodo recente, solo nel 2001, a causa degli attacchi dell’11 settembre, si era registrata una flessione del 2,9%.
Andamento simile per i dati resi noti dalla IATA (International
Air Transport Association) e relativi ai primi 11 mesi del 2009:
la flessione di traffico internazionale è stata pari al 4,2% (misurata in revenue passenger-km, RPK) a fronte di una crescita
dell’1,8% registrata nel 2008.
Infine, con riferimento all’occupazione alberghiera, i dati Deloitte & Touch LLP, mostrano una flessione consistente del RevPAR (revenue per available room); tutte le aree del pianeta
hanno segnato forti decrementi, dal -12% del Nord Africa al
-22,8% dell’Europa.
Il turismo internazionale in Europa
Nel panorama internazionale, l’Europa appare la meta più
colpita dalla crisi: nel 2009, pur confermandosi come il continente più visitato con 460 milioni di arrivi internazionali, la
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
All’interno del continente europeo, la situazione appare comunque diversificata: in generale le mete emergenti hanno continuato nella loro ascesa mentre quelle più tradizionali hanno sofferto maggiormente.
Il turismo domestico europeo si è mostrato più stabile rispetto
a quello delle provenienze oltreoceano; si conferma inoltre
la tendenza a viaggi più brevi verso destinazioni vicine.
Si registra infine nel 2009 un rafforzamento del turismo all’interno dei confini nazionali, complici le campagne promozionali svolte dai Governi locali per invogliare i cittadini
a trascorrere le vacanze nel proprio paese. Il fenomeno, denominato staycation o homing, ha anche portato alcuni paesi a potenziare la propria offerta turistica domestica; si pensi ad esempio alla Germania in cui le vaste spiagge del Mare
del Nord, insieme con le montagne ed i laghi bavaresi e della Germania meridionale (Foresta Nera) sono oggi molto richiesti.
Con riferimento infine ai flussi turistici outgoing dei maggiori
mercati, sia europei che oltreoceano, verso il Vecchio Continente, si registrano difficoltà generalizzate2.
La Germania ha mostrato una tendenza a viaggi più brevi
ed una preferenza verso le mete più vicine; i Paesi confinanti
hanno quindi registrato decrementi più contenuti.
Anche i Paesi Bassi hanno privilegiato le mete turistiche più
vicine e mostrato una discreta ripresa dell’outbound nella
seconda metà dell’anno; la contrazione del numero di notti trascorse all’estero ha comunque caratterizzato tutto il 2009.
La Francia ha mantenuto un buon andamento dell’outgoing,
soprattutto verso le mete più vicine (in primis il Regno Unito a causa della sterlina debole nei confronti dell’euro).
Il Regno Unito, fortemente colpito dalla crisi economica e
dalla debolezza della moneta, ha mostrato la performance
più negativa con decrementi verso tutte le destinazioni europee.
2 Turismo: andamento e prospettive
La Russia, che negli ultimi anni ha visto una costante e robusta crescita dell’outgoing, ha vissuto nel 2009 una battuta d’arresto, in particolare verso alcune mete.
Oltreoceano, gli USA hanno mostrato una ripresa delle vacanze all’estero nel terzo trimestre dell’anno ma in generale, secondo le stime dell’US Department of Commerce, i viaggi verso l’Europa hanno registrato un decremento del 4%,
contro un -3,3% dell’outgoing totale.
Anche nel 2009 è continuata la flessione del turismo outgoing dal Giappone; solo poche destinazioni hanno registrato incrementi mentre la maggior parte delle mete turistiche hanno segnato forti decrementi di flussi turistici giapponesi.
Le previsioni per il 2010
Con riferimento all’Europa, la ripresa sarà contenuta e compresa fra l’1 ed il 3%.
Da un’interessante indagine Gallup3 realizzata per la Commissione Europea sui viaggi dei cittadini europei, emerge
che, per il 2010, il 49% degli intervistati ha in programma
una vacanza (50% nel 2009), il 28% non ha ancora deciso (stabile rispetto al 2009) ed il 21% non effettuerà viaggi (19% nel 2009). Il 41% di chi sta programmando un viaggio rimarrà in patria, il 27,9% andrà in un paese europeo
ed il 14,1% al di fuori dell’Europa (il restante 16,9% non ha
fornito risposta).
Fra le mete europee più gettonate figurano nell’ordine Spagna, Francia e Italia.
2.2
Il turismo internazionale in Italia
Secondo le stime del Fondo Monetario Internazionale nel
corso del 2010 la ripresa dell’economia porterà ad un incremento del PIL mondiale pari al +4,2%. Le economie emergenti segneranno gli incrementi più consistenti (+6,3%) mentre quelle avanzate si attesteranno su valori più contenuti
(+2,3%).
Nonostante la ripresa economica, la disoccupazione in crescita, l’aumento dei deficit nazionali ed il conseguente inasprimento della pressione fiscale rappresentano elementi che
influiranno fortemente sul turismo, in modo diverso da regione a regione.
CRESCITA % DEL PIL MONDIALE
Anche nel 2009 l’Italia si conferma ai primi posti fra le mete
più frequentate dal turismo internazionale, 5ª destinazione
al mondo per arrivi internazionali e 4ª per introiti valutari.
In linea con lo scenario internazionale, l’Italia ha vissuto nel
2009 una situazione difficile sul fronte del turismo dall’estero:
gli effetti della difficile congiuntura economica mondiale hanno comportato una riduzione di viaggi all’estero, a vantaggio
del turismo domestico, una contrazione della spesa turistica ed un sempre maggiore ricorso al turismo autorganizzato
ed al last minute.
Un primo consuntivo dell’anno 2009 appare comunque relativamente positivo per la nostra destinazione: l’Italia resta
una meta ambita. In conseguenza anche della contrazione della capacità di spesa dei consumatori, si sono registrate
difficoltà soprattutto sul fronte del turismo organizzato, poiché i turisti si sono maggiormente rivolti al web e, in ambito europeo, al turismo in auto, spesso autorganizzato.
Le periodiche indagini condotte dall’Agenzia nei Paesi
stranieri evidenziano per il 2009 i seguenti trend di mercato:
• vacanze brevi ma frequenti
• soggiorni in destinazioni vicine, spesso raggiungibili con
mezzo proprio
• ricorso al last minute
• richiesta di pacchetti all inclusive, in particolare per il segmento delle famiglie con bambini
La fiducia in una ripresa del turismo internazionale resta comunque elevata, tanto che secondo le stime dell’Organizzazione Mondiale del Turismo si prevede nel 2010 una crescita dei flussi internazionali pari al 3-4%.
Le rilevazioni campionarie condotte da Istat nei periodi di
Pasqua, Ferragosto e Natale presso le strutture alberghiere
mostrano, come evidenziato anche a livello internazionale,
una contrazione di arrivi stranieri più marcata all’inizio dell’anno e più contenuta nell’estate, mentre sul finire dell’anno i valori sono positivi.
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
9
10
WORLD'S TOP TOURISM DESTINATIONS
Arrivi internazionali (milioni)
2008
2009
1 FRANCIA
2 USA
3 SPAGNA
4 CINA
5 ITALIA
6 REGNO UNITO
7 TURCHIA
8 GERMANIA
9 MALAYSIA
10 MESSICO
79,2
57,9
57,2
53,0
42,7
30,1
25,0
24,9
22,1
22,6
INTROITI (miliardi di US$)
2008
2009
Variazione %
(moneta locale)
1 USA
110,1
94,2
-14,4%
2 SPAGNA
61,6
53,2
-9,0%
3 FRANCIA
55,6
48,7
-7,6%
4 ITALIA
45,7
40,2
-7,2%
5 CINA
40,8
39,7
-2,9%
6 GERMANIA
40,0
34,7
-8,5%
7 REGNO UNITO
36,0
30,1
-1,6%
8 AUSTRALIA
24,8
25,6
11,2%
9 TURCHIA
22,0
21,3
-3,2%
10 AUSTRIA
21,8
-
Variazione %
74,2
54,9
52,2
50,9
43,2
28,0
25,5
24,2
23,6
21,5
-6,3%
-5,3%
-8,7%
-4,1%
1,2%
-7,0%
2,0%
-2,7%
7,2%
-5,2%
Dati UNWTO, aprile 2010
Bilancia dei pagamenti turistica
Movimento alberghiero degli stranieri in Italia nel 2009
Arrivi
Presenze
Pasqua
-2,90%
-0,80%
Ferragosto
-1,60%
+2,00%
ANNO
Natale-Epifania
+1,80%
+1,10%
entrate valutarie
(milioni di euro)
31.121
31.090
28.856
2007
2008
2009
Dati Istat
Con riferimento infine alla spesa dei turisti stranieri in Italia,
i dati di Banca d’Italia mostrano nel 2009 una flessione degli introiti pari al 7,2% rispetto all’anno precedente.
Variazione %
+2,5%
-0,1%
-7,2%
Dati Banca d’Italia
Arrivi e presenze internazionali in Italia
ANNO
1999
2000
2001
2002
2003
2004
2005
2006
2007
2008
ARRIVI
PRESENZE
PERMANENZA
VARIAZIONE %
VARIAZIONE %
31.718.538
35.194.735
35.805.335
36.355.046
35.006.124
36.715.739
38.126.691
41.193.827
42.873.122
41.796.724
126.314.241
140.362.488
146.789.945
145.559.930
139.653.425
141.169.236
148.501.052
156.861.341
163.465.680
161.797.434
MEDIA
4,0
4,0
4,1
4,0
4,0
3,8
3,9
3,8
3,8
3,9
ARRIVI
2,98%
10,96%
1,73%
1,54%
-3,71%
4,88%
3,84%
8,04%
4,08%
-2,51%
PRESENZE
4,50%
11,12%
4,58%
-0,84%
-4,06%
1,09%
5,19%
5,63%
4,21%
-1,02%
Dati Istat
Turisti stranieri per tipologia di località visitata
LOCALITA' DI
INTERESSE TURISTICO
Città di interesse
storico e artistico
Località marine
Località montane
Località lacuali
Località collinari
e di interesse vario
Località termali
Altre località
TOTALE
ARRIVI
2007
PRESENZE
19.580.742
7.182.486
3.519.951
3.697.126
1.702.955
1.480.008
5.709.854
42.873.122
Dati Istat
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
PERM.
MEDIA
ARRIVI
2008
PRESENZE
55.091.125
38.863.405
18.097.304
18.994.446
2,8
5,4
5,1
5,1
18.849.271
7.016.435
3.669.510
3.626.851
53.746.432
38.462.279
18.939.237
18.548.359
2,9
5,5
5,2
5,1
-3,74%
-2,31%
4,25%
-1,90%
-2,44%
-1,03%
4,65%
-2,35%
7.820.337
5.446.923
19.152.140
163.465.680
4,6
3,7
3,4
3,8
1.672.071
1.423.566
5.539.020
41.796.724
7.915.875
5.246.291
18.938.961
161.797.434
4,7
3,7
3,4
3,9
-1,81%
-3,81%
-2,99%
-2,51%
1,22%
-3,68%
-1,11%
-1,02%
PERM.
MEDIA
VARIAZIONE %
ARRIVI PRESENZE
2 Turismo: andamento e prospettive
zando la posizione occupata dal ben confezionato prodotto Australia, che scende al terzo posto.
Il Canada si conferma al secondo posto grazie alla sua immagine di luogo avventuroso e dai meravigliosi paesaggi,
paese di una cultura fuori dall’ordinario e con una popolazione accogliente ed amichevole.
La Nuova Zelanda, anche attraverso la nuova campagna
“100% pure brand” sale di tre posizioni, posizionandosi al quarto posto.
A livello europeo la prima meta, che si posiziona al quinto posto, è la Francia che fa leva soprattutto sul forte fascino di Parigi e supera nuovamente l’Italia che occupa il sesto posto.
I principali mercati di provenienza
PAESE DI
PROVENIENZA
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
Germania
U.S.A.
Francia
Regno Unito
Spagna
Paesi Bassi
Austria
Svizzera
Giappone
Russia
Belgio
Polonia
Cina
Australia
Canada
ARRIVI
2007
PRESENZE
8.943.586
4.996.537
3.245.682
3.305.568
1.976.899
1.682.377
1.833.428
1.648.892
1.474.014
954.345
916.711
703.250
806.129
660.560
652.582
46.497.062
12.678.463
10.267.003
13.080.892
5.306.063
9.620.138
7.893.293
7.197.225
2.882.194
3.405.731
4.129.185
2.884.588
1.314.727
1.718.420
1.839.729
PERM.
MEDIA
ARRIVI
2008
PRESENZE
5,2
2,5
3,2
4,0
2,7
5,7
4,3
4,4
2,0
3,6
4,5
4,1
1,6
2,6
2,8
8.674.799
4.233.647
3.215.689
3.085.321
1.819.854
1.792.595
1.774.887
1.601.515
1.307.729
1.046.199
943.350
840.259
716.545
683.627
635.182
45.401.981
10.865.834
10.158.629
12.357.771
4.927.991
10.675.969
7.482.993
6.982.065
2.595.488
3.730.458
4.258.189
3.519.711
1.221.174
1.764.169
1.739.697
VARIAZIONE %
PERM. ARRIVI PRESENZE
MEDIA
5,2
2,6
3,2
4,0
2,7
6,0
4,2
4,4
2,0
3,6
4,5
4,2
1,7
2,6
2,7
-3,0%
-15,3%
-0,9%
-6,7%
-7,9%
6,6%
-3,2%
-2,9%
-11,3%
9,6%
2,9%
19,5%
-11,1%
3,5%
-2,7%
-2,4%
-14,3%
-1,1%
-5,5%
-7,1%
11,0%
-5,2%
-3,0%
-9,9%
9,5%
3,1%
22,0%
-7,1%
2,7%
-5,4%
QUOTA % QUOTA%
SU
SU
TOTALE TOTALE
ARRIVI PRESENZE
2008
2008
20,8
28,1
10,1
6,7
7,7
6,3
7,4
7,6
4,4
3,0
4,3
6,6
4,2
4,6
3,8
4,3
3,1
1,6
2,5
2,3
2,3
2,6
2,0
2,2
1,7
0,8
1,6
1,1
1,5
1,1
Dati Istat
2.3
Brand Italia
Giunta alla 5ª edizione, l’indagine Country Brand IndexCBI, condotta da Future Brand e Weber Shandwick, stila ogni
anno una graduatoria dei Brand paese più noti e di maggiore appeal sul fronte turistico.
L’edizione 2009 vede l’Italia al sesto posto dopo USA, Canada,
Australia, Nuova Zelanda e Francia.
L’elezione del presidente Obama ed il forte impatto mediatico che ne è seguito hanno contribuito a riportare alla mente dei potenziali turisti i valori positivi della cultura americana, contribuendo ad allontanare lo spettro dell’11 settembre
e portando gli USA al primo posto della classifica CBI, scal-
Nonostante il nostro Paese sia sceso in graduatoria, l’Italia resta una meta turistica di forte appeal, grazie al suo patrimonio
culturale, artistico, paesaggistico ed enogastronomico, come
confermato dalle buone posizioni occupate in altre graduatorie:
• Arte e cultura: 1° posto
• Ristorazione: 2° posto
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
11
12
• Autenticità: 3° posto
• Miglior destinazione per estendere un viaggio d’affari: 3°
posto
• Storia: 5° posto
L’Italia si posiziona bene anche nelle graduatorie relative ai
punti di forza del brand:
• Notorietà: 3° posto
• Considerazione: 3° posto
• Preferenza: 4° posto
• Decisione/visita: 4° posto
• Advocacy: 4° posto
• Familiarità: 5° posto
Ranking
Edizioni CBI 2005/2009
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
2005
Italia
Australia
Stati Uniti
Francia
Maldive
Grecia
Fiji
Tailandia
Egitto
Bahamas
2006
Australia
Stati Uniti
Italia
Francia
Grecia
Inghilterra
Spagna
Nuova Zelanda
Maldive
India
Un’altra interessante indagine sui Brand-Paese, seppur non
focalizzata esclusivamente sul turismo, è la Nation Brand Index realizzata da Simon Anholt, esperto di branding e consulente di molti Governi, in collaborazione con la società di
ricerche di mercato GfK Roper Public Affairs & Corporate Communications.
L’indagine mira ad evidenziare, attraverso un totale di circa
20.000 interviste svolte in 20 paesi, come viene percepita la
brand image di ben 50 paesi nel mondo sulla base di sei fattori:
• esportazioni
• governance
• cultura e patrimonio artistico
• popolazione
• turismo
• investimenti e immigrazione
L’edizione 2009 vede l’Italia posizionarsi al sesto posto - lo stesso del 2008 - dopo USA, Francia, Germania, Regno Unito
e Giappone.
Da segnalare, in particolare, che anche in questa indagine
l’”effetto Obama” appare evidente e gli USA passano dal settimo posto dell’edizione 2008 alla prima posizione.
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
2007
Australia
Stati Uniti
Inghilterra
Francia
Italia
Canada
Spagna
Nuova Zelanda
Grecia
Giappone
2008
Australia
Canada
Stati Uniti
Italia
Svizzera
Francia
Nuova Zelanda
Inghilterra
Giappone
Svezia
2009
Stati Uniti
Canada
Australia
Nuova Zelanda
Francia
Italia
Giappone
Inghilterra
Germania
Spagna
Anholt-GfK Roper Nation Brand Index
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
2008
USA
FRANCIA
GERMANIA
REGNO UNTIO
GIAPPONE
ITALIA
CANADA
SVIZZERA
AUSTRALIA
SPAGNA/SVEZIA
2009
GERMANIA
FRANCIA
REGNO UNITO
CANADA
GIAPPONE
ITALIA
USA
SVIZZERA
AUSTRALIA
SVEZIA
Per quanto riguarda l’Italia, il risultato conferma i punti di forza e le debolezze del sistema Paese: i giudizi appaiono fortemente positivi per gli aspetti legati al turismo ed alla cultura,
mentre per gli indici economico-politici i dati sono negativi.
L’Italia occupa quindi il primo posto in assoluto nella classifica relativa al turismo, secondo posto in quella della cultura
e terzo nella classifica relativa alla popolazione.
2 Turismo: andamento e prospettive
Anholt-GfK Roper Nation Brand Index 2009
Turismo
ITALIA
FRANCIA
SPAGNA
1
2
3
Cultura
FRANCIA
ITALIA
USA
Popolazione
CANADA
AUSTRALIA
ITALIA
2.4
L’Italia sulla stampa internazionale
La stampa internazionale - turistica e non - continua a dare
ampia copertura alla Destinazione Italia.
L’attento monitoraggio della stampa quotidiana e periodica
svolto dall’Agenzia sui mercati internazionali mostra come il
nostro Paese continui ad essere fortemente apprezzato e desiderato per la sua vasta offerta culturale, artistica ed enogastronomica.
Made in Italy e Italian lifestyle rappresentano due punti di forza dell’Italia sempre presenti negli articoli che raccontano le
località e le eccellenze italiane.
Fra i prodotti turistici, primeggia il segmento del turismo culturale e delle città d’arte cui seguono le altre tipologie, dal
mare ai laghi, dalla montagna alle terme, dall’enogastronomia
al turismo verde e sportivo.
Fra i temi più trattati nel corso del 2009 il terremoto in Abruzzo ha occupato indubbiamente un ruolo di primo piano per
i suoi effetti sulle zone colpite e per il vertice G8 tenutosi a
L’Aquila. Anche l’incidente ferroviario di Viareggio ha avuto una vasta eco sulla stampa internazionale in relazione anche alla notorietà della località toscana colpita.
Con riferimento agli eventi e manifestazioni culturali di risonanza internazionale, si confermano
fra quelli maggiormente presenti sulla stampa:
• Carnevale di Venezia
• Biennale e Mostra del cinema di Venezia
• Rassegna operistica dell’Arena di Verona
• Palio di Siena
• Giro d’Italia
• Mille Miglia
Numerosissimi gli articoli apparsi sulla stampa dell’area tedesca:
in Germania l’Italia viene ampiamente descritta da Nord a
Sud, il patrimonio artistico-culturale e quello enogastronomico oc-
cupano un posto di assoluto rilievo; l’Italia è inoltre descritta come una delle mete preferite dal turismo tedesco e la destinazione privilegiata per i viaggi in auto propria.
Immagine di elevata qualità quella che appare sulla stampa svizzera che esalta non solo arte e cultura italiane ma
anche moda e design, insieme con enogastronomia ed il segmento wellness. Ampio spazio è dedicato alla ricca offerta
balneare.
Meta ambita in Austria, il nostro Paese appare sulla stampa locale quale destinazione di eccellenze e grande varietà
turistica. Cultura, mare ed enogastronomia sono i tratti che
maggiormente caratterizzano la destinazione Italia sui media.
Sulla stampa belga l’Italia viene sempre più descritta in relazione ad aspetti specifici ed a turismi di nicchia; in particolare,
le piccole città d’arte suscitano un crescente interesse dei media. Enogastronomia, arte e cultura restano i tratti caratterizzanti
dell’Italia; in crescita l’attenzione verso il turismo attivo.
Città d’arte, mare e montagna sono i prodotti turistici italiani che interessano maggiormente la stampa olandese.
In Francia l’Italia gode di una immagine di grande charme,
legata in particolare al ricco patrimonio culturale-artistico ed
al Lifestyle. Città d’arte, grandi e piccole, e isole sono le mete
privilegiate dai media.
Ampia copertura è data all’Italia turistica, da Nord a Sud, dalla stampa inglese: l’interesse maggiore è puntato sull’offerta culturale insieme con quella relativa al turismo all’aria
aperta, sciistica e balneare. Frequenti i riferimenti all’aura romantica di molte zone italiane e naturalmente all’enogastronomia; discreto interesse anche per il turismo-benessere, spa e golf.
Molti i riconoscimenti attribuiti dalla stampa
britannica all’Italia:
• destinazione preferita al mondo per Condè Nast Traveller, che ha anche premiato la Sicilia come Isola Preferita e miglior
prodotto turistico tra 100 favoriti;
• migliore destinazione a breve raggio per The Sunday
Times Travel Magazine;
• Siena seconda città al mondo per Wanderlust.
Nell’area scandinava i servizi
sull’Italia turistica evidenziano prevalentemente la ricchezza artistico-culturale, la bellezza e la varietà dei paesaggi, la stimata enogastronomia oltre alla cordiale ospitalità
degli italiani. Si tratta di un’immagi-
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
13
14
ne che spinge sempre più l’utenza scandinava a preferire l’Italia per vacanze di livello elevato e ricercato in cui è possibile godere in modo pieno l’evasione dalla routine lavorativa
e vivere in un ambiente accogliente e positivamente vivace.
L’Italia non è solo percepita come il Paese della qualità estetica ma è meta sempre più apprezzata anche per le peculiarità naturalistiche del territorio che vengono trattate soprattutto nell’ottica del turismo sportivo ed attivo. Nel 2009,
l’Italia si è affermata quale prima destinazione europea fra le
migliori mete straniere nella classifica dei Gran Travel Award
promossi dalla rivista Travel News.
Condé Nast Traveler, Firenze Roma e Venezia fra le “top cities”;
Recommended Magazine e Travel Age West, Italia Best Selling European Destination;
National Geographic Traveler, Firenze e Isole Eolie fra i “50
places for a lifetime”.
Sempre in crescita l’interesse della stampa spagnola per
la destinazione Italia; insieme alle grandi città d’arte, è in aumento lo spazio dedicato a località meno conosciute ed a
prodotti quali l’enogastronomia, lo shopping, gli sport invernali
e il turismo d’affari.
Anche in Portogallo l’Italia occupa un posto di tutto rispetto
nella stampa turistica; l’offerta culturale ed artistica si conferma
l’aspetto più caratterizzante della nostra destinazione.
Le grandi città d’arte e le località legate ai grandi nomi del
Made in Italy sono i tratti che caratterizzano l’Italia sulla stampa giapponese, molto attenta anche agli aspetti gastronomici. In crescita da parte dei lettori l’interesse verso località meno conosciute ma legate a prodotti di nicchia come
le zone di produzione di vini o i borghi italiani.
Ampio spazio all’Italia è dedicato anche dalla stampa indiana; in particolare, grande risonanza è stata date alle locations italiane in cui sono stati girati film di produzione indiana, spesso con testimonianze degli attori che hanno raccontato i loro soggiorni. Insieme alle città d’arte è tra i prodotti turistici più apprezzati l’enogastronomia.
In Corea l’Italia è prevalentemente descritta come un paese ricco di monumenti, storia e arte e meta per ritrovare benessere e relax. Anche shopping, enogastronomia e trekking
sono presenti nella stampa, in connessione con l’interesse crescente dei coreani per questi aspetti.
Le icone italiane rappresentate dalle grandi città d’arte continuano ad occupare le pagine della stampa turistica cinese che tratta l’Italia non solo per la sua offerta culturale
ma anche per quella legata al Made in Italy, alla gastronomia, al design e allo shopping. Il taglio degli articoli è sempre molto “elevato”: le testate turistiche sono generalmente
lette da un pubblico a reddito elevato, e molti reportage sono
pubblicati nelle riviste del segmento lusso, pertanto l’immagine del nostro Paese si costruisce e si sviluppa sui temi combinati della notorietà e della qualità. Nel 2009 la rivista Traveler ha inserito l’Italia nella golden list delle destinazioni straniere in Cina.
Fra le mete preferite in Australia e Nuova Zelanda, l’Italia è ampiamente presente nella stampa locale e gode di un’ottima immagine.
Vasta copertura dedicata all’Italia anche dalla stampa dell’Europa dell’Est.
In Russia il nostro paese è ampiamente descritto per il suo patrimonio culturale ma anche per il Made in Italy e l’Italian Lifestyle che sono molto apprezzati.
In crescita lo spazio occupato dall’Italia sulla stampa specializzata
in Polonia: l’offerta turistica, in tutta la sua varietà, è largamente
presente. In costante aumento lo spazio dedicato all’offerta sciistica italiana: il portale onet.pl e la rivista SKI magazyn hanno assegnato due premi a località italiane invernali (Alta Badia, migliore
località per le famiglie 2008/09 e Val Gardena migliore località
per sciare ).
Turismo balneare e culturale sono i tratti caratterizzanti dell’Italia nella stampa ungherese; grande spazio è dato anche allo
shopping nelle grandi città d’arte.
Nella Repubblica Ceca infine l’Italia appare nella sua completezza
con un accento sull’offerta balneare, sul turismo attivo, specialmente offerta neve, sull’enogastronomia e le città d’arte.
Negli USA ed in Canada l’immagine dell’Italia trasmessa dalla stampa è positiva ed attraente, con un conseguente forte impatto promozionale. Arte, storia, Lifestyle, enogastronomia, ambiente, grandi eventi sono i tratti caratterizzanti la
nostra destinazione. La stampa è sempre molto attratta dalle grandi città d’arte italiane e dalle località più note e prestigiose.
Molti i riconoscimenti assegnati all’Italia dai lettori di prestigiose
riviste americane:
Travel+Leisure, Firenze e Roma prime due destinazioni europee, Isole Eolie classificate fra le prime cinque isole desiderabili
in Europa;
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
Anche in Brasile l’immagine della destinazione Italia è molto positiva ed i media dedicano grande spazio alle località
italiane ed in particolare ai loro aspetti culturali-artistici e gastronomici. I lettori della nota rivista Viagem e Turismo hanno premiato l’Italia con il terzo posto fra le mete preferite.
NOTE
1
“UNWTO World Tourism Barometer”, gennaio 2010 e aprile 2010.
“European Tourism in 2010: trends & prospects (Q1/2010)”, European
Travel Commission, aprile 2010
3
“Survey on the attitudes of Europeans towards tourism”, marzo 2010.
4
I dati utilizzati dall’UNWTO per l’Italia sono della Banca d’Italia.
2
3 Brand development, sales and marketing
3. Brand development,
sales and marketing
Attraverso l’utilizzo dei Mega-Brands Roma, Venezia e Napoli,
affiancati alle altre icone del turismo italiano, la campagna
rappresenta lo strumento ideale per far scoprire al turista straniero la molteplicità e la ricchezza dell’offerta italiana in tutte le sue componenti.
Nel corso del 2009 l’ENIT-Agenzia ha realizzato una consistente serie di attività ed iniziative a sostegno del Brand
Italia nel mondo.
Tre le versioni, realizzate in formato HD, dello spot promozionale di 60, 30 e 15 secondi mandato in onda sulle principali reti televisive nazionali, nel prime time e con la maggiore affinità rispetto al target di riferimento.
Ai passaggi televisivi si affianca la diffusione del messaggio
promozionale sul web, in sinergia con i maggiori gruppi editoriali, la stampa specializzata ed i principali siti web del settore viaggi.
E’ stato inoltre realizzato un sito dedicato www.italiamuchmore.com che, attraverso lo strumento del web 2.0, permette
al visitatore di scoprire la variegata offerta italiana.
I mercati di azione della campagna sono stati Germania, Austria, Svizzera, Regno Unito, USA e Canada; nei mesi di aprile e maggio sono stati 869 i passaggi televisivi dello spot:
• area tedesca: trasmissione sulle reti televisive più note nella fascia oraria di maggiore audience (ARD1, RTL, VOX in
Germania, SF 1, SF 2, TSR1, TSR2, TSI1, TSI2 in Svizzera e
ORF in Austria);
• Nord America: trasmissione dello spot sulle reti televisive con
maggiore ascolto nazionale (CBS, NBC, ABC per USA e CTV
per il Canada), nella fascia oraria di maggiore audience;
• Regno Unito: trasmissione sulle reti televisive più note e con
la maggiore affinità rispetto al target di riferimento (ITV 1,
CHANNEL FOUR e FIVE).
Con un investimento globale di 29.533.000 euro Uffici ed
Osservatori ENIT hanno realizzato attività di co-marketing, azioni pubblicitarie, eventi, attività di P.R. e comunicazione, assistenza ad operatori ed alla stampa, supporto a Regioni ed
enti locali.
3.1
Advertising
Nei mesi di aprile e maggio l’Agenzia è stata presente sui mercati internazionali con la campagna pubblicitaria “ITALIA.
MUCH MORE” ispirata alla dimensione onirica ed emozionale
del viaggio in Italia.
La campagna, realizzata da Rai e Rai Trade, propone un caleidoscopio di immagini molto suggestive per catturare e sorprendere l’ospite straniero, inducendolo a scegliere l’Italia come
meta di vacanze, diversificando la tipologia di location offerta
o di messaggio, in funzione del target di riferimento.
La campagna web ha visto una intensa programmazione e
coinvolto numerosi partner:
• USA: in collaborazione con New York Times.com, AOL.com.
Google.com.
• Germania: in collaborazione con Tomorrow Focus del Gruppo editoriale Burda, Quality Channel, United Internet e ADAC
(Automobil Club Tedesco), quattro testate della stampa specializzata di settore, due quotidiani e i principali siti web del
settore viaggi;
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
15
16
• Austria: in collaborazione con OAMTC (Automobil Club Austriaco), Ferrovie Nazionali Austriache e Gruppo editoriale News;
• Svizzera: in collaborazione con RINGIER e TAMEDIA, principali motori di ricerca del settore viaggi e stampa specializzata.
Insieme allo spot, sono stati realizzati, sempre in collaborazione con RAI-RAI Trade, un filmato istituzionale (della durata di 24 minuti) sullo sviluppo dei servizi turistici e sulle evoluzioni ed i cambiamenti della percezione dell’esperienza turistica in Italia ed una clip celebrativa (della durata di 4 minuti) del 90° Anniversario dell’Agenzia.
I filmati realizzati, in un ampio progetto di comunicazione,
sono stati programmati sia su canali televisivi tematici esteri
(come YES Italia dedicato al turismo ed al Made in Italy) che
sulla rete Internet e proiettati in occasione di fiere turistiche,
manifestazioni e/o workshop organizzati in Italia e all’estero.
Lo spot “Italia. Much More” su infoscreen della metropolitana,
Germania
ampliare il numero dei consumatori grazie all’esperienza di mercato del partner, sostenendo ed aumentando le vendite;
migliorare la visibilità e la notorietà dell’Agenzia presso partner strategici.
168 il numero di operatori coinvolti nelle attività di comarketing.
3.3
Fiere, workshop e borse in Italia
Insieme con il contributo delle sedi all’estero, l’Agenzia ha garantito la propria presenza a ben 31 fiere turistiche nel corso del 2009 ed ha coinvolto un consistente numero di Regioni, enti locali e operatori privati dell’offerta italiana.
La partecipazione alle fiere consente all’ENIT di essere presente
sui principali mercati turistici stranieri e di entrare in contatto col trade ed il grande pubblico di tali paesi. Le manifestazioni
infatti, nonostante l’incremento dell’apporto del web al mondo del turismo, restano uno strumento promozionale importante come confermato dall’affluenza di visitatori e dal numero sempre elevato di Paesi espositori, fra i quali sono presenti anche i maggiori competitors dell’Italia.
A supporto della commercializzazione, l’ENIT ha provveduto alla selezione degli operatori che hanno partecipato a 20
borse che si sono tenute in Italia nel 2009.
Le borse, incentrate su specifici prodotti turistici, hanno consentito l’incontro fra domanda e offerta. Il numero di operatori stranieri coinvolti è stato di 2.087.
L’Agenzia ha inoltre collaborato con gli organizzatori delle borse per la realizzazione di attività collaterali alle manifestazioni quali fam trip per giornalisti, educational tours,
serate promozionali, conferenze stampa, ecc.
3.2
Co-marketing
Anche nell’anno 2009 importanti azioni di co-marketing sono
state realizzate nei mercati internazionali - mediante compartecipazione ai costi di realizzazione - con i maggiori operatori che, a livello internazionale, commercializzano il nostro
Paese.
2.697.000 euro sono stati stanziati per attuare un articolato programma di co-marketing che, attraverso il coinvolgimento di numerosi partner internazionali, si conferma, una
volta di più, un asset strategico per la veicolazione del Prodotto Italia consentendo di:
promuovere la notorietà dei prodotti turistici italiani;
accrescere il peso competitivo dell’offerta turistica italiana;
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
L’Agenzia ha realizzato numerosi workshop sui mercati stranieri fra i quali figurano il Workshop Italia che ha avuto luogo a Tokyo nel mese di novembre, programmato all’interno
delle attività previste dall’evento di sistema Italia in Giappone 2009. Al workshop sono intervenuti 21 rappresentanti dell’offerta turistica italiana che hanno incontrato oltre 200 tra
i più importanti operatori giapponesi.
Sono stati realizzati inoltre a Londra, Amburgo e Monaco dei
workshop incentrati sul prodotto MICE in collaborazione con
Italia for events e Federcongressi. L’iniziativa, che ha evidenziato
il grande potenziale del settore MICE, ha registrato un positivo riscontro:
• in Germania hanno aderito 140 operatori tedeschi e 43
rappresentanti della variegata offerta MICE italiana (responsabili di centri congressi, organizzatori di eventi provenienti da diverse realtà territoriali italiane);
3 Brand development, sales and marketing
FIERE ALL’ESTERO 2009
NR.
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
FIERA
VAKANTIEBEURS
FERIEN
CMT
FITUR
HOLIDAY WORLD EXPERIENCE
FERIE
SALON DES VACANCES
UTAZAS
F.RE.E. - FREIZEIT.REISON.ERHO
HOLIDAY WORLD
ITB
MAP
INTOURMARKET
MITT
TUR
UITT
SITC
MONDO ITALIA
IMEX
ATM
BITE
RDA
T&T
JATA
TOP RESA
ABAV
METRO SKI & SNOWBOARD SHOW
WTM
FIT
EIBTM
INT. LUXURY TRAVEL MARKET
CITTÀ
Utrecht
Vienna
Stoccarda
Madrid
Dublino
Copenaghen
Bruxelles
Budapest
Monaco
Praga
Berlino
Parigi
Mosca
Mosca
Goteborg
Kiev
Barcellona
Stoccarda
Francoforte
Dubai
Pechino
Colonia
Varsavia
Tokyo
Parigi
Rio de Janiero
Londra
Londra
Buenos Aires
Barcellona
Cannes
PAESE E DATA
Olanda, 13/18 gennaio
Austria, 15/18 gennaio
Germania, 17/25 gennaio
Spagna, 28 gennaio/1 febbraio
Irlanda, 23/25 gennaio
Danimarca, 23/25 gennaio
Belgio, 5/9 febbraio
Ungheria, 26 febbraio/1 marzo
Germania, 26 febbraio/2 marzo
Rep. Ceca, 5/8 febbraio
Germania, 11/15 marzo
Francia, 19/22 marzo
Russia, 21/24 marzo
Russia, 18/21 marzo
Svezia, 19/22 marzo
Ucraina, 25/27 marzo
Spagna, 16/19 aprile
Germania, 22/26 aprile
Germania, 26/28 maggio
Emirati Arabi, 5/8 maggio
Cina, 23/25 giugno
Germania, 04/06 agosto
Polonia, 24/26 settembre
Giappone, 17/20 settembre
Francia, 22/25 settembre
Brasile, 21/23 ottobre
Regno Unito, 21/25 ottobre
Regno Unito, 9/12 novembre
Argentina, 14/17 novembre
Spagna, 1/03 dicembre
Francia, 7/10 dicembre
CITTÀ
Milano
Roma
Napoli
Serralunga
Ravenna
Venezia
Rieti
Amantea
Cecina
Trento
Bastia Umbra
Brescia
San Martino
Montecatini Terme
Rimini
Chieti
Genova
Firenze
Paestum
Foggia
DATA
19/22 febbraio
26/28 marzo
2/6 aprile
7/10 maggio
28/31 maggio
1/5 luglio
10/13 settembre
19 settembre
24/25 settembre
25/27 settembre
25/27 settembre
29 sett./3 ottobre
01/04 ottobre
08/09 ottobre
16/17 ottobre
24/26 ottobre
12/14 novembre
16/17 novembre
19/22 novembre
26/28 novembre
BORSE IN ITALIA 2009
NR.
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
BORSA
BIT – Buy Italy
Globe 2009 – Art Cities Exchange
BMT – Borsa Mediterranea del Turismo
BITEG – Turismo Enogastronomico
100 Art Cities Events
Buy Veneto
Buy Lazio
SENIORES – Borsa Turismo Terza Età
BETA – Borsa Turismo Associato
BITM – Borsa Turismo Montano
VITAE
Borsa dei Laghi
Visit Tuscia
BTS – Borsa Turismo Sportivo
TTG / TTI Travel Trade Italia
ECOTUR
BTS – Turismo Scolastico
BTO – Buy Tourism Online
Borsa Mediterranea Turismo Archeologico
Aurea
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
17
18
• nel Regno Unito sono intervenuti 50 operatori inglesi e 29
rappresentanti italiani.
I workshop hanno costituito tre giornate di intensi incontri
b2b nonché di comunicazione e approfondimento nel corso di degustazioni a base di specialità italiane, parte integrante
dell’esperienza emotiva offerta dal panorama Italia.
In occasione della visita in Italia del Ministro del turismo cinese
per il G8 tenutosi a l’Aquila, l’Agenzia ha realizzato un workshop tra operatori italiani e cinesi.
3.4
Editoria
Fra le attività intraprese dall’Agenzia tramite la propria rete sui
mercati internazionali, la diffusione di opuscoli informativi e
promozionali del sistema turistico italiano riveste un importante ruolo. Nel corso dell’anno sono state oltre 4.567.337
milioni le copie di opuscoli distribuite dalla rete estera, insieme a più di 36.735 manifesti.
In occasione delle celebrazioni del 90° Anniversario dell’ENIT
è stato predisposto e distribuito attraverso le sedi estere del
materiale ad hoc:
• manifesti storici dell’ENIT (otto soggetti);
• volume celebrativo per il 90° anniversario dell’ENIT che descrive le attività svolte dall’Agenzia negli ultimi 10 anni, alternando articoli ad immagini;
Spazio Italia al Salone delle Vacanze di Bruxelles, Belgio
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
• brochure illustrativa della storia dell’ENIT.
L’ENIT inoltre pubblica ogni anno la rivista trimestrale
“ENIT Italia”, importante strumento di comunicazione
istituzionale, in formato cartaceo e digitale, in lingua italiana e inglese.
La rivista, che negli ultimi anni si è arricchita di articoli incentrati su tematiche promozionali e sulle eccellenze italiane grazie alle collaborazioni esterne, è rivolta ad operatori pubblici e privati del settore turistico ed ha il fine di
illustrare le attività di comunicazione e promozione realizzate
dall’Agenzia, le fiere e manifestazioni cui partecipa, gli eventi cui collabora e altre informazioni relative all’attività istituzionale; contiene inoltre interessanti contributi sul turismo internazionale ed italiano e su specifici prodotti turistici.
3.5
Stampa e Pubbliche Relazioni
Sempre di grande importanza i rapporti con la stampa e con
gli operatori del settore turistico per tenere elevata l’attenzione
nei confronti della Destinazione Italia.
Gli articoli ed i servizi dedicati dai media all’Italia, gli incontri
con gli operatori del settore, l’assistenza ai giornalisti e la realizzazione di fam trip e press trip, il lavoro di P.R. svolto da
ENIT in Italia e all’estero, concorrono alla formazione di un
potente strumento di promozione presso il grande pubblico e presso gli addetti ai lavori.
3 Brand development, sales and marketing
In Italia l’ENIT ha provveduto alla realizzazione di numerose
conferenze stampa, anche in collaborazione con enti locali ed organizzatori delle borse turistiche, ed alla redazione
di comunicati stampa.
L’Agenzia cura poi il notiziario mensile ENIT NEWS, consultabile anche sul sito www.enit.it ed indirizzato ad una mailing list di oltre 1.500 nominativi (stampa, trade, organizzazione turistica periferica) e la rassegna stampa quotidiana (250
numeri nel corso del 2009).
Altrettanto intense anche all’estero l’attività di pubbliche relazioni e l’organizzazione di incontri che hanno permesso contatti con 38.109 persone fra giornalisti, opinion leader, agenti di viaggio, T.O. e personalità.
252 le conferenze stampa realizzate dall’Agenzia, in collaborazione anche con Regioni ed enti locali e 394 i comunicati stampa.
Ben 13.773 giornalisti sono stati assistiti con informazioni, itinerari di viaggio, lettere di presentazione o hanno ricevuto
forme di agevolazioni per viaggi in Italia al fine di realizzare
servizi ed articoli sulle località italiane.
5.476 gli articoli sulla stampa, ottenuti senza onere finanziario per l’Agenzia, frutto di iniziative dell’Agenzia stessa (conferenze stampa, comunicati, fam trip), e che sono suscettibili di una valorizzazione economica ipotetica pari a
76.792.404 euro a valori di mercato correnti. A questi si
aggiungono i 1.178 programmi radio e TV per un valore economico di circa 101.069.087 euro.
L’Agenzia ha inoltre curato le relazioni con gli organismi internazionali di cui è membro quali l’Organizzazione Mondiale
del Turismo, la European Travel Commission e l’Alpine Tourist Commission, partecipando a riunioni e seminari e collaborando alle indagini svolte periodicamente attraverso la elaborazione e l’invio di dati e studi.
3.6
Eventi promozionali
Numerosi nel corso dell’anno i grandi eventi cui l’Agenzia ha avuto modo di partecipare, in collaborazione spesso
con istituzioni italiane all’estero:
• in collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico,
il Ministero delle Politiche Agricole, Ice e Buonitalia Spa, l’ENIT
ha partecipato al Monte Carlo wine festival 2009, evento
che si propone di promuovere e divulgare la cultura come
espressione della qualità del territorio. Nell’ambito della manifestazione sono stati celebrati e promossi il patrimonio agro-
Stand ENIT alla Settimana Italiana di Francoforte, Germania
alimentare italiano e l’imprenditoria, nonché la cultura dell’Italia nel mondo e le eccellenze del Made in Italy;
• in occasione dei Campionati mondiali di atletica leggera
di Berlino l’Agenzia ha realizzato la Maratona del gusto e
delle bellezze d’Italia in collaborazione con Ambasciata e
ICE ed ha partecipato, grazie ad un accordo di collaborazione con FIDAL, a Casa Italia;
• in occasione di Linz: Capitale europea della cultura l’ENIT
ha realizzato l’evento Mondo Italia a Linz interamente dedicato all’offerta turistica italiana;
• l’Agenzia ha partecipato con un desk informativo al Food
Culture Strasburgo, settimana dedicata al cibo;
• in occasione del Festival internazionale del documentario
di Toronto l’Agenzia, in collaborazione con Air Canada, ha
sponsorizzato una serata di gala per la raccolta di fondi per
il progetto Docs for School.
Molti i premi giornalistici assegnati nel corso dell’anno dall’Agenzia.
Come di consueto, nell’ambito della Fiera Internazionale del
Libro di Francoforte si è svolta la tradizionale conferenza stampa di premiazione della Migliore guida turistica in lingua tedesca sull’Italia giunta alla 15ª edizione.
In collaborazione con l’Ambasciata d’Italia a Madrid, nel 2009
è stata realizzata la 5ª edizione del premio giornalistico Italia por Descubrir.
Assegnati dall’Agenzia nel Regno Unito i premi della IIIª edizione dei Travel writing awards per miglior articolo, miglior
guida e miglior fotografia sull’Italia.
768 il numero degli eventi quali serate, presentazioni, giornate e settimane italiane realizzate anche in collaborazione con enti locali e privati.
Numerosi infine gli eventi che l’Agenzia ha realizzato o a cui
ha partecipato in Italia:
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
19
20
• mostra itinerante del fotografo Diego Cinello “L’ITALIA, che
spettacolo!”: l’Agenzia ha sponsorizzato la mostra che, tenutasi prima a Roma presso il Complesso del Vittoriano nel
mese di aprile, è stata poi allestita in Giappone ed in Francia; l’esposizione di fotografie, che con immagini a 360°
raffigurano le eccellenze italiane, ha ottenuto un notevole successo tra il pubblico nazionale ed internazionale, richiamando flussi turistici particolarmente interessati al
prodotto culturale italiano;
• mostra “Giotto e il Trecento. Il più Sovrano Maestro stato
in dipintura”, tenutasi a Roma presso il Complesso del Vittoriano dal 6 marzo al 29 giugno 2009: l’ENIT ha realizzato un’importate azione promozionale in qualità di
ente promotore dell’evento, nato sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica Italiana e promosso dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Per tutta la durata
dell’iniziativa è stato presente all’ingresso della mostra uno
stand istituzionale con possibilità di navigazione sul sito
www.enit.it.
Giornata italiana presso la concessionaria Megadenzel di Vienna,
Austria
• Giochi del Mediterraneo di Pescara (26 giugno-5 luglio
2009): l’Agenzia è stata presente all’evento sportivo con
uno stand per materiale informativo ed ha organizzato una
conferenza stampa di presentazione del piano programmatico del rilancio del turismo abruzzese. Nella stessa sede
sono stati inoltre organizzati incontri get together tra operatori abruzzesi e Responsabili di sedi estere dell’ENIT dei
principali mercati turistici internazionali per la definizione
di iniziative da realizzare nei mercati di riferimento. Sono
stati infine organizzati incontri operativi tra federazioni e
consorzi turistici abruzzesi ed i principali TO stranieri, allo
scopo rilanciare il prodotto abruzzese sui mercati internazionali di maggiore interesse.
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
3.7
Altre attività
27.620 gli allestimenti vetrinistici e le affissioni dedicati
alle principali tematiche dell’offerta turistica italiana, sia presso gli Uffici ENIT che presso i locali commerciali dei Tour Operator e delle Agenzie di Viaggio delle principali città estere
ed i grandi centri commerciali, con il fine di incrementare la
visibilità dell’offerta turistica nazionale e di promuovere i prodotti turistici italiani.
Importanti mezzi della comunicazione istituzionale dell’Agenzia, nel corso dell’anno sono state redatte e diffuse dalle sedi 353 newsletter. Tali prodotti hanno consentito di
raggiungere tempestivamente i media internazionali, gli operatori turistici ed i potenziali viaggiatori informandoli sulla attualità, sugli eventi e sulle atmosfere della Destinazione Italia, dotando l’Ente di data base utili per un continuo e costante monitoraggio dei mercati di riferimento e per la loro
fidelizzazione.
Sempre costante infine l’azione di intelligence finalizzata al monitoraggio dei flussi turistici verso l’Italia ed allo studio del turismo internazionale e di prodotti specifici.
1008 il numero di indagini e monitoraggi svolti nel corso dell’anno, riguardanti i flussi turistici e quelli valutari, il contesto socio-economico, il profilo della domanda sui mercati
stranieri, i prodotti turistici.
In particolare, la Sede Centrale ha avuto modo di effettuare, in collaborazione con la rete estera, monitoraggi in occasione dei periodi più importanti per il turismo italiano (Pasqua, Estate, Natale).
Nell’ambito delle attività di collaborazione con organismi internazionali, quali WTO e ETC, sono stati forniti dati ed informazioni sul turismo italiano in occasione delle periodiche
indagini svolte da queste organizzazioni.
L’Agenzia ha fornito contributi tematici a molte pubblicazioni, fa le quali il VII Rapporto Ecotur sul Turismo Natura.
Innumerevoli i dossier tematici su specifici prodotti, aspetti del turismo italiano e mercati.
E’ stato infine curato il bollettino periodico “Flash dal
mondo del turismo” contenente informazioni e notizie sul
turismo internazionale. Frutto di un attento monitoraggio dei
siti internet dei maggiori organismi internazionali (ETC, UNWTO, WEF, ecc), il bollettino è stato inviato ad una mailing
list contenente i principali referenti pubblici/privati che operano nel settore turistico.
Sono stati analizzati circa 3.911 cataloghi di T.O. , per un
totale di oltre 63.835 pagine destinate all’Italia.
4 Le azioni sui mercati
L’ Agenzia ha inoltre proseguito la propria azione di supporto
alle Rappresentanze Diplomatiche con personale di affiancamento agli addetti consolari per l’accelerazione delle procedure di rilascio dei visti turistici in Armenia, Bielorussia, Cina, India, Kazakhistan, Russia ed Ucraina.
4. Le azioni sui mercati
Si elencano di seguito solo alcune delle molteplici azioni di
marketing e promozionali messe in atto sui mercati internazionali per la promozione dell’Italia turistica, la diffusione del
suo Brand e delle sue peculiarità presso operatori del settore e pubblico di turisti.
4.1
EUROPA
Area tedesca
Il piano di interventi realizzati sui mercati di lingua tedesca che costituiscono lo zoccolo duro dell’incoming italiano - è
stato caratterizzato da un ricco e variegato mix di iniziative
volte a rafforzare l’immagine della destinazione Italia presso
il pubblico e la stampa, nonché ad intensificare i rapporti con
il trade impegnato nella commercializzazione della nostra offerta turistica. Le azioni intraprese hanno consentito la messa in atto di una strategia di impatto rilevante, articolata in
una serie di iniziative diversificate in termini di target di riferimento, obiettivi e timing nell’arco dell’anno.
Germania
Al fine di raddoppiare il budget e moltiplicare l’effetto promozionale delle iniziative realizzate è stato determinante il piano di co-marketing con tour operator, vettori low cost,
aziende leader italiane e tedesche.
Numerosi gli operatori turistici coinvolti dall’Agenzia per la realizzazione di svariate azioni:
• FTI-Frosch Touristik: presentazione presso l’aeroporto di Dresda di voli diretti con la Calabria; summer roadshow in 10
città tedesche cui l’ENIT ha partecipato coinvolgendo 4 Regioni italiane; inserzione di una pagina nel catalogo FTI Italia 2010; campagna on-line attraverso inserimento link al
sito ENIT sulla landing page Italia dell’operatore; inserimento
Logo Italia nel corso on-line per AdV e banconisti; educational tour per giornalisti a Ponza per la promozione del
Pannelli pubblicitari alla gara ciclistica “Sei giorni”, Germania
turismo balneare, in collaborazione col vettore TUIfly.
• Sun & Fun Sportreisen: azione di mailing attraverso l’invio
di cartoline pubblicitarie a 12.000 clienti top residenti nella Germania meridionale per la promozione della vacanza attiva.
• TUI: mailing che ha coinvolto oltre 130.000 clienti del gruppo al fine di proporre vantaggiose offerte di viaggio in Italia; a ciò si è affiancata la produzione di manifesti pubblicitari per l’allestimento di ben 10.000 vetrine delle agenzie di viaggio.
• Thomas Cook / Neckermann: realizzati allestimenti vetrinistici
in 3.500 agenzie di viaggio rivenditrici delle proposte Neckermann; pubblicato un annuncio pubblicitario con offerte
sull’Italia sull’edizione domenicale del noto quotidiano Die
Welt (tiratura: 412.000 copie, lettori: 1,25 milioni); realizzazione di uno stand ENIT per la partecipazione alla presentazione dei cataloghi Thomas Cook/ Neckermann
presso la fiera di Francoforte, nel corso della quale sono
state contattate circa 4.000 agenzie di viaggio; in collaborazione con l’operatore infine è stato realizzato a Francoforte un seminario per la presentazione della destinazione
Italia cui hanno preso parte 300 agenti di viaggio.
• Olimar Reisen: realizzazione di allestimenti vetrinistici in 150
agenzie di viaggio e di un roadshow di presentazione della destinazione Italia che ha coinvolto circa 200 agenti di
viaggio in quattro serate informative a Colonia, Monaco,
Stoccarda e Francoforte.
• Service Reisen Giessen: annunci pubblicitari su testate a diffusione regionale per il segmento dei viaggi in pullman;
incentivazione del prodotto viaggi culturali legati a concerti
e spettacoli musicali attraverso l’invio di una newsletter ai
clienti Service Reisen contenente offerte ad hoc; produzione
di manifesti e flyers per promuovere pacchetti turistici incentrati sugli eventi culturali che si svolgono in Italia; educational tour in Toscana per i bus operators al fine di stimolare la vendita di pacchetti turistici; promozione presso
i bus operators tedeschi della destinazione Italia attraver-
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
21
22
so la forze vendita della Service Reisen.
• TUIfly: invio newsletter a 17.000 agenzie di viaggio con teaser e link automatico al sito www.enit.de; preflight mailing
(mail personalizzate qualche giorno prima della partenza
con reminder dati del volo e informazioni di servizio sulla
destinazione/territorio); realizzazione di destination pages
ed articoli redazionali relativi alle destinazioni italiane raggiunte dai voli TUIfly con link al sito www.enit.de.
• Vtours: corso on-line per 3.200 agenti di viaggio e banconisti della rete di distribuzione dell’operatore, con estrazione finale di un viaggio premio in Italia.
• Germanwings: realizzazione di una campagna congiunta on-line su pagine web freemailer - web.de, gmx.de yahoo.de - e su siti web di viaggi - holidaycheck.de,
map24.de, unistermedia.de; realizzazione di landing page
su www.germanwings.com/italien; invio newsletter contenente offerte relative alla destinazione Italia ai soci (1,5
Il workshop MICE a Monaco, Germania
milioni) del Boomerang Club, club Millemiglia di Germanwings.
• Convel (società di servizi per il web): realizzazione di una
campagna pubblicitaria on-line sui siti maggiormente utilizzati in Germania: airlines.de, wissen.de, vaybee.de,
myspass.de, go4sun.de; banner pubblicitario sul rinomato sito di prenotazione viaggi weg.de.
• Gruppo FIAT – marchio Lancia: in occasione della Convention Lancia è stata realizzata una presentazione della destinazione Italia e la premiazione dei migliori rivenditori della rete FIAT Lancia Germania con viaggi incentive in Italia.
Nell’ambito del Roadshow “Lancia Delta Energy Tour” - 18
aprile/27 giugno - volto a promuovere il nuovo modello
Lancia presso 12 grandi centri commerciali in Germania
l’ENIT ha avuto occasione di presentare la destinazione Italia attraverso la distribuzione di materiale promozionale; in
collaborazione con il consorzio TAS Abano Montegrotto Terme e la STL Visit Gallura sono stati messi in palio dei sog-
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
giorni-premio. In occasione del Salone Internazionale Automobile IAA Francoforte (19-27 settembre, circa 800.000
visitatori) è stato allestito, presso lo stand FIAT “Boutique Lancia”, un desk informativo dell’ENIT per la distribuzione di
materiale promozionale ed è stato proiettato il video “Italia. Much More”. E’ stato realizzato un get together con giornalisti, T.O. e AdV; l’ENIT è stata inserita in tutti i comunicati stampa ed è stata realizzata una lotteria con in palio
un soggiorno-premio in Italia.
• S. PELLEGRINO – Gruppo Nestlé Waters: l’ENIT ha partecipato alla serata di gala per la presentazione della guida
gourmet “Kulinarische Auslese 2009” presso lo “Schubecks
Teatro” durante la quale si è tenuta la premiazione del miglior cuoco dell’anno (in palio un soggiorno in Italia). È stata realizzata un’azione di mailing,distribuzione di materiale ed inviti congiunti stampa e VIP. Presso le principali fiere dell’enogastronomia/agroalimentare tedesche (Internorga
Amburgo e Prowein Düsseldorf) si sono tenute iniziative all’interno del padiglione Italia, get together con rappresentanti
stampa, TO e agenti di viaggio su invito esclusivo, distribuzione materiale pubblicitario sul turismo, inviti congiunti
clienti, lotteria estrazione soggiorno-premio in Italia. Totale complessivo visitatori 140.000, oltre 4.000 espositori, circa 1.500 giornalisti accreditati. A queste si aggiunge l’iniziativa “Best Seller Club S. Pellegrino” destinata ai clienti top
attraverso un mailing mirato e l’invio gratuito della guida
ENIT “Erlebe Dein Italien“.
• Nella sezione web “Italien für Kinder” del sito www.enit.de
è stato indetto un gioco a premi destinato ai bambini.
• PIAGGIO Deutschland: è stato allestito un desk informativo ENIT presso lo stand Piaggio alle tre principali fiere di settore: Motorradtage Messe Lipsia (66.000 visitatori), IMOT
Monaco di Baviera (52.000 visitatori), Motorräder Dortmund
(110.000 visitatori).
• ADAC: patrocinio ENIT e rappresentanza nel Comitato organizzatore dell’evento Trentino Classic ad Andalo (raduno di auto d’epoca); inserimento del logo Italia su tutto il
materiale di comunicazione prodotto per la manifestazione e sulla rivista di settore ADAC Oldtimer Ratgeber.
Altri operatori coinvolti in azione di co-marketing sul territorio tedesco sono stati: Schmetterling Reisen, Studiosus
Gruppenreisen, Vettore Air Dolomiti, Alpetour, Bayerisches Pilgerbüro, Geldhauser-die Münchner Busreisen, Siglinde Fischer
Feriendomizile, the Italian Way.
In Germania, l’Agenzia è stata presente a 5 manifestazioni fieristiche: CMT di Stoccarda (17-25 gennaio), F.RE.E. di
Monaco (26 febbraio-2 marzo), ITB di Berlino (11-15 marzo),
IMEX di Francoforte (26-28 maggio), RDA di Colonia (4-6 agosto); la partecipazione alle fiere ha permesso di contattare circa 160.000 persone e 122.000 operatori esteri e coinvolto
4 Le azioni sui mercati
1.030 operatori italiani.
Fra gli eventi fieristici, l’ITB di Berlino - giunta nel 2009 alla
43ª edizione - è la più grande manifestazione del settore turistico per il mercato tedesco, con oltre 180.000 visitatori e
11.000 espositori provenienti da 180 Paesi. L’Agenzia è stata presente con uno stand di oltre 1.700 mq che ha ospitato
13 Regioni (Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna,
Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana) oltre ad alcuni enti locali (Comune di Milano, Provincia di Ragusa) e agli spazi personalizzati dei soci del “Club Italia”. Molto fitto il calendario delle
iniziative promozionali con conferenze stampa e incontri serali organizzati in collaborazione con le Regioni e gli Enti locali per presentare alla stampa tedesca e alla domanda internazionale l’offerta turistica italiana.
Di grande rilevanza anche la fiera CMT - Caravan, Motor, Touristik di Stoccarda che rappresenta il primo appuntamento annuale dell’industria turistica tedesca e del comparto specifico del caravaning che anche nel 2009 non ha deluso le attese degli organizzatori, accogliendo oltre 200.000 visitatori e 1.889 espositori provenienti da 95 Paesi. L’Agenzia è stata presente con uno stand che ha ospitato le regioni Emilia
Romagna, Liguria, Marche, Sardegna e Valle d’Aosta, oltre
a 12 operatori privati e numerosi accreditati al “Club Italia”.
Fra gli eventi realizzati in collaborazione con gli operatori presenti, la Regione Marche ha illustrato ai numerosi giornalisti
intervenuti nell’ambito di una conferenza stampa la ricchezza
dell’offerta turistica regionale tra arte, mare ed entroterra, con
particolare riferimento alla mostra dedicata al celebre pittore marchigiano Raffaello Sanzio presso il Palazzo Ducale di
Urbino. Nel corso della manifestazione si è tenuta “la giornata della cultura” con un’area espositiva dedicata interamente
al segmento culturale e nella quale anche l’Agenzia ha partecipato con un corner informativo per la distribuzione di materiale promo-pubblicitario sull’offerta culturale del nostro Paese, tra cui il calendario delle manifestazioni 2009. Grande interesse è stato dimostrato per la destinazione Italia dal pubblico e dagli operatori tedeschi con i quali sono state avviate proficue negoziazioni commerciali.
L’ENIT ha partecipato attivamente anche all’edizione 2009 del
salone “Mondo Italia” di Stoccarda (22-26 aprile) con un’area
espositiva di 200 mq; nell’ambito della partecipazione sono
state realizzate 12 campagne stampa con inserzioni su testate
locali e regionali (Stuttgarter Zeitung, Sonntag Aktuell, Bild Stuttgart, Filder, Zeitung Extra, Stuttgarter Stadtanzeiger, Stuttgarter
Wochenblatt, Stadtmagazin Moritz, Freizeitspiegel, A tavola,
Prinz, Lift) ed una azione di direct mailing rivolta a 20.500 indirizzi (visitatori fiera di Stoccarda, profilo interesse turismo).
Nel corso dell’anno l’Agenzia ha realizzato ben 50 iniziative promozionali in Germania per la promozione dell’im-
Il giocatore Luca Toni nello spazio Italia alla manifestazione f.re.e.,
Germania
magine dell’Italia ed a supporto della commercializzazione
dei suoi prodotti turistici, in collaborazione con le Regioni italiane, il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, le
aziende e gli enti di promozione turistica, partner tedeschi
ed istituzioni italiane presenti in Germania fra le quali ICE, Ambasciata d’Italia e rete consolare, Istituti italiani di cultura, Camere di Commercio, Società Dante Alighieri, CoMiTes. Tali iniziative hanno permesso di raggiungere un pubblico di circa 1,4 milioni di persone, 5.000 operatori esteri, e coinvolto 135 operatori italiani.
L’Agenzia ha inoltre partecipato ad importanti eventi di promozione del Sistema Italia.
Su iniziativa dell’agenzia del Comune di Francoforte “CityForum
ProFrankfurt” ed in collaborazione con ENIT, Consolato Generale d’Italia, la Camera di Commercio italiana per la Germania e l’Istituto Italiano di Cultura, è stata organizzata, dal
10 al 19 luglio, la Settimana italiana che con un’affluenza di
pubblico di circa 120.000 persone si è svolta nella centralissima
Hauptwache, nuova zona pedonale di Francoforte. Nell’ambito dell’evento è stato realizzato uno stand promozionale ENIT per la diffusione di materiale promozionale ed un
corner informativo per l’organizzazione e la scelta delle destinazioni di vacanza.
Nell’ambito dei Mondiali di atletica leggera che si sono svolti a Berlino (15 - 23 agosto) è stata organizzata la Maratona
del Gusto che ha toccato quattro città dell’area tedesca - Francoforte, Vienna, Monaco, Amburgo - e si è conclusa a Berlino. Il progetto di FIDAL-Casa Italia Atletica, in collaborazione con ENIT-Agenzia, Ambasciata d’Italia e ICE, ha avuto l’obiettivo di promuovere le eccellenze italiane: Regioni, istituzioni
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
23
24
e operatori privati del turismo e dell’agroalimentare hanno
avuto l’opportunità di presentare i propri pacchetti turistici,
i prodotti e le specialità regionali nell’ambito di appositi workshop e seminari rivolti ai buyers tedeschi selezionati dall’ENIT
e dall’ICE. Ricca la partecipazione di stampa ed operatori specializzati intervenuti alle quattro tappe della Maratona che ha
portato “in tour”, nei Paesi di lingua tedesca, le eccellenze
turistiche ed enogastronomiche italiane, facendo leva sui numerosi punti di contatto tra turismo, enogastronomia e sport.
Presso Casa Italia Atletica, nel corso dei Mondiali, sono stati
allestiti tre stand informativi ENIT per la distribuzione al pubblico di materiale promo-pubblicitario ed informativo sull’Italia.
Agli 11 eventi organizzati a Berlino sono state registrate oltre 700 presenze di operatori, giornalisti e opinion leaders selezionati da ENIT, ICE e Ministero delle Politiche Agricole;
16.000 persone hanno visitato lo stand ENIT-FIDAL-ICE posizionato all’ingresso dello stadio; oltre 8.000 visitatori registrati al punto Illy caffè – Lancia Lounge; 125 partecipanti ai
cinque seminari tematici nel centro di Casa Italia Atletica.
Iniziativa altamente istituzionale, che ha celebrato il nostro Paese attraverso la musica, la creatività e l’eccellenza del Brand
Italia, è stata la Festa Italia - Evento concerto dell’Accademia
Santa Cecilia tenutasi il 9 dicembre presso il famoso teatro Alte
Oper di Francoforte. L’evento ha costituito un importante momento di incontro tra il mondo delle imprese e quello della
cultura, frutto della collaborazione tra l’Accademia Santa Cecilia, l’ENIT, il gruppo FIAT e l’Agenzia Buonitalia del Ministero
delle politiche agricole alimentari e forestali. Il concerto, con
la pianista di fama internazionale Mitsuko Uchida e l’orchestra di Santa Cecilia, guidata dal Maestro Antonio Pappano,
ha rappresentato l’highlight di una serata promozionale di
alto profilo cui hanno preso parte il Presidente dell’ENIT Matteo Marzotto, il Presidente dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Prof. Bruno Cagli, il Console Generale d’Italia a Francoforte, Bernardo Carloni, e numerosi ospiti intervenuti all’incontro conviviale a base di prodotti gastronomici nostrani che ha concluso la serata. Circa 2.500 persone hanno assistito al concerto.
Altri eventi cui l’Agenzia ha collaborato e/o partecipato sono
stati:
• Mostra Lusso e Decadenza – Vita Romana sul Golfo di Napoli: realizzata in collaborazione con la Regione Campania, si è tenuta presso la Residenza Reale di Monaco; nella serata di inaugurazione, i 300 ospiti intervenuti hanno
potuto effettuare una visita privata alla mostra e gustare i
prodotti tipici campani.
• Casa Brescia/Settimana italiana: la Città e la Provincia di Brescia sono state protagoniste di una settimana piena di prestigiose iniziative per la promozione di tutta l’offerta turistica
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
del territorio (lago, enogastronomia,cultura,vacanza attiva, escursionistica). Oltre all’allestimento di una mostra ospitata presso la Künstlerhaus nel cuore di Monaco, che offriva nell’arco di una settimana un viaggio virtuale e multimediale attraverso il territorio bresciano, per il trade turistico e commerciale si sono svolti 2 workshop B&B, rispettivamente per la domanda tedesca ed i fornitori enogastronomici.
• BMW International Golf Open: l’ENIT ha partecipato con
proprio stand – per la diffusione di materiale promozionale
- al rinomato torneo golfistico internazionale, in collaborazione con l’Associazione “Italy Golf & More” che raggruppa
6 Regioni (Piemonte, Lombardia, Liguria, Emilia Romagna,
Sicilia, di cui è capofila la regione Friuli Venezia Giulia). Nella conferenza stampa di apertura dell’ENIT il responsabile
della BMW Golfsport ha decritto agli 80 giornalisti specializzati, tour operator e agenti di viaggio del settore, il successo avuto in Piemonte del BMW Italian Open 2009, realizzato nel campo di golf Royal Park i Roveri di Torino.
• Filmfest Monaco: l’ENIT, in collaborazione con Air Dolomiti
e la televisione di stato Bayerischer Rundfunk, ha messo in
palio un soggiorno a Venezia in occasione del Festival del
Cinema; per la prima del film tedesco “Indovina chi sposa mia figlia” (Maria ihm schmeckt´s nicht), tratto dall’acclamatissimo romanzo dell’autore Jan Weiler con protagonista Lino Banfi, l’ENIT ha avuto modo di distribuire materiale promo-pubblicitario relativo all’Italia agli oltre 900 ospiti intervenuti.
• Manifestazione ciclistica “SECHS TAGE RENNEN” (12/17 novembre): la nota gara ciclistica si è svolta presso il Parco Olimpico di Monaco di Baviera, ed in occasione della manifestazione l’ENIT ha allestito uno stand promozionale dove
tutte le Regioni italiane hanno avuto la possibilità di presentare la propria offerta ciclo-turistica con la distribuzione
di materiale informativo. Nel giorno dell’inaugurazione
l’Agenzia ha organizzato una conferenza stampa alla quale hanno partecipato circa 40 giornalisti e 30 operatori turistici, ai quali è stata presentata l’offerta ciclo-turistica del
nostro Paese. Alla gara hanno inoltre partecipato due team
sponsorizzati dall’ENIT.
Come da tradizione, è stato assegnato anche nel 2009 il Premio ENIT per la migliore guida turistica in lingua tedesca, giunto alla 15ª edizione. L’evento di premiazione si
è svolto il 14 ottobre presso la prestigiosa Villa Kennedy di Francoforte in concomitanza con la Fiera Internazionale del Libro.
L’iniziativa, organizzata da ENIT e Regione Umbria, con il patrocinio dell’Ambasciata d’Italia, in collaborazione con il Consolato Generale d’Italia e con la Si.Fra., l’associazione degli
imprenditori economici italiani di Francoforte, ha riscosso un
grande successo, testimoniato dagli oltre 150 ospiti presenti.
Sono intervenute numerose personalità e rappresentanti del-
4 Le azioni sui mercati
la stampa, dell’industria turistica, dell’editoria e del mondo
culturale.
L’evento, completato da una breve presentazione dell’offerta
turistica della Regione Umbria, si è concluso con un momento
conviviale a base di specialità enogastronomiche regionali sulle note di Vivaldi e Respighi nella superba interpretazione del
quartetto “I Solisti di Perugia”.
In continuità con la strategia avviata dall’Agenzia in Germania nel 2007 con il roadshow “Bella Italia” dedicato alla promozione del segmento MICE e della destinazione Italia
come location per eventi, congressi e viaggi incentive, si sono
tenuti due workshop di settore a Monaco di Baviera e ad Amburgo, rispettivamente il 15 e il 16 settembre, organizzati in
collaborazione con “Italia for Events” e Federcongressi. Due
lunghi pomeriggi di incontri b2b tra circa 140 operatori tedeschi e rappresentanti della variegata offerta MICE italiana,
per un totale di circa 43 responsabili di centri congressi, organizzatori di eventi provenienti da diverse realtà territoriali
italiane. Momenti di intensa comunicazione e possibilità di
approfondimento nel networking serale durante le cene a
base di specialità italiane, parte integrante dell’esperienza emozionale offerta dal panorama Italia. L’iniziativa ha raccolto consensi e registrato grande soddisfazione da parte dei partecipanti di entrambe le parti, confermando il grande potenziale di business del settore MICE.
A sostegno della commercializzazione dell’offerta italiana, sono
stati realizzati 10 workshop per un totale di 352 operatori
tedeschi partecipanti e 170 operatori italiani (Workshop Veneto
a Francoforte e Amburgo; Workshop Pesaro & Urbino a Düsseldorf; Workshop Costa di Toscana a Colonia e Amburgo; MICE
Workshop ad Amburgo e Monaco; ITALIA Workshop a Berlino; Workshop Marche a Berlino; Workshop Sud Italia a Francoforte). A questi si aggiungono gli 8 educational trip che
hanno coinvolto 15 giornalisti (“Gitando in bus” in collaborazione con l’agenzia Comitel&Partners; “Le Eccellenze nascoste” in collaborazione con la Regione Umbria; “Premio Rodolfo
Valentino” in collaborazione con l’agenzia Comitel&Partners
/ Regione Sardegna; “Brescia Golf” in collaborazione con Bresciatourism; “Liguria Trekking” in collaborazione con l’agenzia
es-communication/Regione Liguria; “Toscana Underground”
in collaborazione con APT Firenze; “Premio Colosseo” in collaborazione con il Comune di Roma; “Città della Luce” in collaborazione con l’APT Basilicata).
Nel 2009 l’Agenzia ha proseguito la sua politica di rafforzamento della presenza in internet e di utilizzo di tools tecnologici e ha provveduto al miglioramento del sito ufficiale
in lingua tedesca www.enit.de:
• Veranstaltungstool: registrazione diretta on-line di giornalisti e operatori per partecipazione ad eventi ENIT con crea-
zione automatica di banca-dati;
• Terminplaner: calendario appuntamenti on-line per operatori italiani/tedeschi con creazione catalogo profili offerta italiana;
• MS Exchange Server per e-mails, indirizzario e calendario
dei singoli clienti;
• Tool per un questionario on-line in diverse lingue;
• Presenza ENIT in Facebook.
La raccolta dei dati personali dei navigatori del sito e la loro
confluenza in una banca-dati centrale rappresenta un patrimonio importante per ENIT e uno strumento efficace per
la pianificazione di campagne e azioni pubblicitarie mirate
nonché per il monitoraggio costante dell’indice di gradimento
e dell’interesse per l’offerta italiana. Nel corso dell’anno
426.884 persone hanno visitato il sito www.enit.de per
un totale di 9.805.964 pagine visitate e 705.832 brochures scaricate.
La newsletter mensile è stata, inoltre, inviata a circa 600 giornalisti.
Austria
Nel corso dell’anno 2009 sono state realizzate molteplici iniziative promozionali di co-marketing con numerosi partner:
• Christophorus Reisen: partecipazione alla fiera “Reisetrend” di Innsbruck; realizzazione di 17 inserzioni commerciali
e di un flyer relativo all’offerta Italia utilizzato per un’azione di direct mailing per i clienti abituali dell’operatore.
• DERTour Austria: realizzazione di 4 flyer con offerte Italia per
affissioni presso 400 uffici di viaggio austriaci; realizzazione di una inserzione commerciale.
• Wolfgang Denzel AG: organizzazione di una giornata italiana denominata “Open day - Italia. Much More” presso Megadenzel di Vienna - concessionario Fiat, Lancia, Alfa Romeo
e Ferrari - cui hanno preso parte oltre 500 invitati tra giornalisti, T.O., agenti di viaggio, autorità e potenziali clienti.
• Eurotours GmbH: realizzazione del flyer “S-BudgetReisen zu Sensationspreisen” per la distribuzione nella catena di supermercato Spar.
• Firstspot: trasmissione di 3 spot ENIT al giorno per una durata
di 39 giorni su infoscreen all’ingresso dell’opera di Vienna.
• FTI Touristik: presentazione Italia a Innsbruck per 45 agenti di viaggio; realizzazione di un’azione speciale, Sales Blitz,
di incentivazione delle vendite dei pacchetti Italia diretta ad
agenzie di viaggio del Tirolo con distribuzione di pacchetti composti da materiale promozionale e specialità gastronomiche italiane; realizzazione di un roadshow in 7 città austriache - Götzis, Natters, Salisburgo, Klagenfurt, Graz, Vienna, Linz - per un totale di 590 agenti di viaggio coinvolti.
• Gulliver’s Reisen di Vienna: pubblicazione del flyer “Clubfolder Italien” (20 pagine, 80.000 copie) con offerte relative all’Italia, allegato alla rivista Travel & Lifestyle Magazin
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
25
26
Spazio Italia alla manifestazione Ferien Messe di Vienna, Austria
dell’operatore Gulliver’s Reisen (specializzato nel segmento lusso) indirizzata ai clienti ed alle agenzie di viaggio del
T.O..
• Prima Reisen: realizzazione di una serata italiana a Vienna,
“Prima Pasta Party”, cui hanno partecipato 80 agenti di viaggio austriaci; realizzazione di 6 inserzioni commerciali, di
una conferenza stampa per la presentazione dei cataloghi
Italia 2010 - con la partecipazione di 24 giornalisti - e di
un’azione di direct mailing.
• Rail Tours Austria: realizzazione di 2 inserzioni e pubblicità
outdoor tramite infoscreen, per una durata di 12 giorni,
per la promozione di pacchetti ferroviari in Italia.
• TUI Austria Holding/Terra Reisen: organizzazione di 4 presentazioni Italia nelle città di Hall, Salzburg, Bisamberg e Linz,
cui hanno partecipato 165 agenti di viaggio; azione di mailing, con invio di un flyer ed un omaggio promozionale
con logo Italia, a oltre 1.900 agenzie di viaggio e 200 giornalisti e opinion leaders; realizzazione di 9 seminari per un
totale di 105 agenti di viaggio, provenienti da Austria, Slovacchia, Croazia, Ungheria, Slovenia e Germania, in occasione della “Terra Tage“ del T.O. Terra Reisen a Oberaichwald.
• ÖRV - Österreichischer Reisebüroverband: organizzazione
del congresso dell’Associazione delle Agenzie di Viaggio Au-
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
striache ÖRV che si è tenuto in Calabria ed a cui hanno
preso parte 82 partecipanti (direttori di agenzie di viaggio
e di Tour Operator), in collaborazione con FTI Touristik.
Con riferimento alle fiere di settore, l’Agenzia è stata presente
alla Ferien Messe che si è tenuta a Vienna nel mese di gennaio e che rappresenta la manifestazione turistica più importante del mercato austriaco. Nello stand ENIT sono state ospitate 7 Regioni italiane insieme con operatori privati dell’offerta nazionale; molte le iniziative promozionali e di comunicazione che hanno costituito importanti momenti di incontro con la domanda locale.
Molti sono stati gli eventi cui l’Agenzia ha avuto modo di
partecipare.
In occasione di Linz: Capitale Europea della Cultura si è realizzato nel mese di maggio “Mondo Italia a Linz“, interamente dedicato all’offerta turistica italiana, che ha visto varie iniziative:
• standistica (oltre 100 rappresentanti italiani), artisti di strada, gruppo storico romano, lotteria radiofonica, cucina italiana, pizzaioli acrobatici, animazione per bambini e notte bianca lungo le strade principali di Linz e la piazza principale Linzer Hauptplatz che ha ospitato l’infopoint ENIT,
la Regione Veneto, con un proprio ristorante, ed il Friuli Venezia Giulia.
4 Le azioni sui mercati
• infopoint ENIT in piazza Hauptplatz e presso i centri commerciali Passage Linz e Atrium City Center per la distribuzione di materiale turistico;
• serata di gala con presentazione della campagna “Italia.
Much More” presso il Palais Kaufmännischer Verein e concerto dell’Arena di Verona, in collaborazione con la Regione
Veneto.
Si è tenuto a settembre presso la concessionaria di auto italiane Megadenzel di Vienna l’Open Day “Italia. Much More“:
il salone delle auto ha fatto da cornice ad una giornata all’insegna dell’Italia turistica e delle specialità enogastronomiche
(in collaborazione con l’Ente turismo Alba Bra Langhe Roero) in cui i visitatori hanno avuto la possibilità di ricevere materiale promozionale sulla destinazione Italia e di assaggiare
alcuni prodotti tipici.
Nel complesso museale Museumsquartier di Vienna si è tenuta nel mese di dicembre la mostra “50 anni di moda italiana”, rassegna dei maggiori capi realizzati dai più famosi stilisti italiani; nell’ambito dell’esposizione, l’Agenzia è stata presente con un desk informativo in cui i visitatori hanno potuto
trovare materiale promo-pubblicitario relativo all’Italia.
Presso la sede dell’Istituto di Cultura di Vienna si è tenuto l’evento “La mia Italia: artisti e scienziati” organizzato da ENIT e IIC,
con il patrocinio dell’Ambasciata d’Italia e del Ministero austriaco
della cultura e dell’istruzione e la partecipazione delle Ferrovie austriache e di Interhome. L’iniziativa, indirizzata agli alunni delle scuole che presentano disegni sull’Italia, si è conclusa con un soggiorno premio per il vincitore del concorso.
In occasione del torneo di golf “European Tourism Golf Challenge” organizzato dall’operatore Eurotours, l’ENIT, in collaborazione con la Regione Piemonte, ha presentato l’offerta
golfistica italiana, con particolare riferimento a quella piemontese, in occasione della serata di apertura del torneo; è
stato poi offerto un buffet con specialità enogastronomiche
e distribuito materiale promozionale relativo all’Italia. Anche
nel corso dello svolgimento del torneo, l’Agenzia ha garantito
la distribuzione di materiale promo-pubblicitario.
L’ENIT infine ha partecipato a due importanti appuntamenti organizzati da Corps Touristique, associazione internazionale delle rappresentanze turistiche ufficiali accreditate in Austria. Il primo appuntamento a settembre è stato un incontro incentrato sul MICE in cui è stata presentata l’offerta congressuale dei Paesi partecipanti; a novembre, come da tradizione, si è tenuta la consueta serata annuale in cui sono
intervenuti mass media, T.O. e agenzie di viaggio per un incontro di tipo istituzionale in cui sono stati fra l’altro presentati i progetti degli enti turistici aderenti all’associazione per
l’anno 2010.
Nel corso del 2009 è stata garantita assistenza a molte iniziative di supporto alla commercializzazione organizzate
dagli enti locali di promozione turistica; fra questi figurano:
• Val di sole-Trentino, workshop per il segmento delle vacanze
neve;
• Isole Eolie, conferenza stampa/presentazione dell’offerta turistica in occasione della Ferien Messe;
• STL Valli e monti dell’Umbria Antica, presentazione dell’offerta
turistica ed enogastronomica per giornalisti, T.O. ed autorità;
• Camera di commercio di Napoli, evento celebrativo e promozionale della città di Napoli per giornalisti, T.O. ed autorità;
• Regione Sardegna, workshop e conferenza stampa incentrati sull’offerta regionale - turismo, cultura, moda, artigianato, musica ed enogastronomia - cui sono intervenuti
oltre 250 ospiti nella prestigiosa cornice del Castello di Schönbrunn (in collaborazione con Ambasciata d’Italia, ICE, IIC);
• Confcommercio Pesaro-Urbino e Riviera Incoming, presentazione dell’offerta turistica, enogastronomica e culturale delle Marche.
Sempre intenso il lavoro di educational e press trip, fra
i principali figurano:
• educational tour in occasione del workshop internazionale
“GITANDO ” in collaborazione con Vicenzaè;
• educational tour in Piemonte in occasione della Borsa Internazionale del Turismo Enogastronomico BITEG in collaborazione con la Regione Piemonte,
• educational tour a Cesenatico, in collaborazione con il Comune di Cesenatico e l’Azienda Gesturist;
• educational tour “Press Tour Premio Rodolfo Valentino”in
Sardegna.
Il Tram Italia, Svizzera
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
27
28
Svizzera
Sul fronte dei rapporti con il trade, il 2009 ha visto l’ENIT impegnato in numerosi progetti di co-marketing con i principali operatori turistici e vettori aerei e ferroviari attivi sul mercato svizzero.
Tra le molteplici attività realizzate con gli operatori sono ricomprese:
• la realizzazione di campagne stampa congiunte con EUROBUS, TUI Suisse Ltd., Railtour Suisse sa e CISALPINO;
• la diffusione di pubblicazioni, flyer, brochure, newsletter con
KUONI Reisen AG, VT Vacances, Novasol, Interhome, Baumeler Reisen, Smerlado Tours, Hotelplan, Sierramar/Travelhouse, TUI Suisse, Ltd., Railtour Suisse sa, Frantour (Suisse) SA, FTI Touristik AG;
• gli allestimenti vetrinistici con TUI Suisse Ltd.;
• i roadshows e le presentazioni dell’offerta Italia con Sierramar/Travelhouse, TUI Suisse Ltd., FTI Touristik AG, VT Vacances ed ALITALIA;
• le iniziative di formazione professionale per agenti di viaggio attraverso l’e-Learning con FTI Touristik AG;
• l’inserzione di banner pubblicitari relativi alla campagna ENIT
2009 “Italia. Much More” e landing page dedicate all’Italia sui siti ufficiali degli operatori turistici KUONI Reisen AG,
Hotelplan, TUI Suisse Ltd., FTI Touristik AG, Baumeler Reisen, Interhome, CISALPINO;
• incentive e concorsi a premi con Frantour (Suisse) SA, FTI
Touristik AG, TUI Suisse Ltd., Baumeler Reisen;
• trasmissione degli spot ENIT sugli e-board della stazione centrale di Zurigo e sugli infoscreen dei nuovi treni ETR 610
di Cisalpino.
operatori del trade e che ha toccato quattro città svizzere (Losanna, Ginevra, Basilea e Zurigo) in collaborazione con Alitalia.
Gli agenti di viaggio e la stampa sono stati coinvolti in due
differenti educational alla scoperta dell’offerta italiana: l’educational trip a Milano con Hotelplan per 60 agenti di viaggio (turismo culturale) ed il viaggio stampa a Portofino (turismo balneare ed enogastronomia).
Numerosi, inoltre, gli operatori selezionati per la partecipazione alle principali borse turistiche in Italia nel corso dell’anno,
nonché i giornalisti assistiti individualmente per viaggi di studio nel nostro Paese.
L’incontro tra l’offerta italiana e la domanda svizzera è stato
facilitato grazie ad iniziative specifiche dedicate al trade, di
carattere informativo quali e-newsletter mensili, serate promozionali per la presentazione di cataloghi dei T.O. ed attività commerciali quali i workshop per la Regione Toscana
ed il Trentino e l’organizzazione di incontri ad hoc per Bresciatourism.
Intensa l’attività a supporto della commercializzazione.
Iniziativa di grande visibilità per il mercato svizzero è stata la
partecipazione al roadshow “Summer Destinations” rivolto agli
Numerosi sono stati anche gli eventi realizzati dall’ENIT in
collaborazione con vari partner e rivolti a promuovere la destinazione Italia presso il grande pubblico, quali il “Tram Italia”, allestito con grafiche e logo dell’ENIT ed immagini dell’Italia turistica, che ha accompagnato per otto settimane turisti e cittadini in un tour alla scoperta delle eccellenze enogastronomiche italiane; l’evento “Italia Wave” nell’ambito del
Montreux Jazz Festival, appuntamento di prestigio nel panorama musicale internazionale, dove è stata presentata la
ricca offerta di festival musicali nel nostro Paese; il “Premio Foglio Italiano”, occasione di riconoscimento per gli italiani che
si distinguono nei diversi settori delle attività che svolgono
all’estero.
Informazioni evase
Opuscoli diffusi
Manifesti diffusi 4.770
Foto e audiovisivi diffusi
Vetrine allestite ed affissioni
Conferenze stampa
Interviste
Comunicati stampa redatti
Newsletter redatte
P.R. (giornalisti, operatori e opinion leader incontrati)
Giornalisti stranieri assistiti
Operatori stranieri assistiti
Iniziative ad hoc (presentazioni, eventi, serate, festival, altro)
Supporto alla commercializzazione (seminari e workshop)
Supporto alla commercializzazione (operatori stranieri coinvolti)
Operatori coinvolti in azioni di co-marketing
Articoli scaturiti da azioni ENIT
GERMANIA
217.224
1.362.521
2.825
2.733
13.651
30
11
42
24
4.530
3.828
465
105
24
737
25
1.314
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
AUSTRIA
77.295
193.377
1.625
3.219
654
16
23
53
10
3.410
404
427
77
26
1.175
16
763
SVIZZERA
9.267
821.953
588
77
9
12
33
12
639
98
298
15
4
58
16
39
4 Le azioni sui mercati
La costante collaborazione con le Regioni italiane e
l’organizzazione turistica locale è testimoniata dalle numerose occasioni in cui l’ENIT in Svizzera ha fornito la propria assistenza per l’organizzazione di iniziative promozionali,
tra cui le presentazioni e conferenze stampa di Regione Puglia e Aeroporti di Puglia, APT Firenze, Provincia Autonoma
di Trento, Regione Basilicata, Regione Toscana, Provincia di
Vercelli.
Sul fronte delle nuove tecnologie, nel corso dell’anno si è provveduto all’aggiornamento continuo e costante del sito web
attraverso la pubblicazione di notizie di interesse per il mercato
svizzero quali nuovi collegamenti con l’Italia, eventi e altre news
di interesse relative alla destinazione Italia. Inoltre, si è proceduto ad aggiornare in modo costante l’apparato informativo
contenuto nel sito, in raccordo con l’OTP italiana e si è attivata
la sezione dedicata ai bambini “Italien für Kinder”.
Belgio
Molte le azioni realizzate nell’ambito delle iniziative di comarketing con importanti T.O. e vettori aerei che vendono la destinazione Italia:
• Gruppo JETAIR (cataloghi Jetair aereo, Jetair auto e Sunjet): campagna pubblicitaria
congiunta nella rivista Travel Magazine; publireportage nella rivista “Smile” del gruppo
TUI; roll up e manifesti distribuiti presso la rete
di agenzie di viaggi del gruppo; presenza sul
sito internet di Jetair con banner per promuovere le destinazioni italiane dei cataloghi
“viaggi in aereo” e “viaggi in auto” e sul sito internet di Sunjet a supporto dell’offerta “Sud Italia”.
• Gruppo Thomas Cook (cataloghi Neckerman, Thomas Cook
e Pegase): pubblicità congiunta nel “Giornale delle Promozioni Neckermann” e nel “Giornale dei Viaggiatori Thomas Cook” per incentivare i last minutes; manifesti presso
le agenzie di viaggio per promuovere le destinazioni italiane dei cataloghi Thomas Cook e Pegase; backlit (manifesto in chassis retro-illuminato) nelle agenzie Neckermann;
newsletter b2c e b2b riguardanti l’offerta dei cataloghi Thomas Cook, Neckermann e Pegase; home page del sito web
di Thomas Cook interamente dedicata all’Italia per un intero mese.
• Brussels Airlines: articolata campagna pubblicitaria realizzata a primavera che ha previsto banner su riviste e quotidiani, inserzioni radio ed on-line, azioni di mailing b2c e b2b
ed estesa campagna di affissionistica su 2.850 pensiline in
tutto il Belgio; campagna pubblicitaria congiunta realizzata
in autunno per promuovere i city trips in Italia e publireportage
di 25 pagine, sulle città d’arte ed altre destinazioni italiane,
Annuncio pubblicitario realizzato in co-marketing con
l'operatore Brussels Airlines, Belgio
Spazio Italia al Salone delle Vacanze di Bruxelles, Belgio
pubblicato nelle riviste Voyages Voyages (in francese) e Genieten (in neerlandese); azione di
mailing a 405.000 indirizzi con concorso a premi per soggiorni in Italia.
Fra gli eventi cui l’Agenzia ha avuto modo di partecipare
si segnala la presenza alla Giornata Italiana organizzata dalla Rappresentanza Militare Italiana presso la NATO (Bruxelles)
per i rappresentanti diplomatici e militari di oltre 30 Paesi dell’area europea e nordamericana. Hanno partecipato all’evento
anche alcune Regioni Italiane attraverso le loro rappresentanze a Bruxelles e, con proprio spazio attrezzato, l’ENIT.
L’Agenzia ha inoltre partecipato con un proprio stand alla Settimana Italiana nei centri commerciali Cora di Liegi e Mons.
L’ENIT è stato presente alla più importante fiera del settore
turistico in Belgio, il Salone delle Vacanze, in qualità d’Ospite d’Onore. All’edizione 2009, che ha registrato quasi
106.000 visitatori e 717 espositori, presso lo stand dell’Agenzia,
di circa 500 mq, sono state presenti otto Regioni italiane; nello spazio Italia sono state esposte anche delle icone del Made
in Italy come la FIAT 500 e la Vespa Piaggio. Il ruolo di Ospi-
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
29
30
te d’Onore è stato enfatizzato dalla linea di comunicazione
complessiva del Salone e ha conferito all’Italia anche il privilegio di apparire sui biglietti d’ingresso, sul sito internet e nella rivista della Fiera “VosVacances.be”, insieme con l’ampia
risonanza data dalla stampa di settore.
Sul fronte del supporto alla commercializzazione,
l’ENIT, ha prestato assistenza ad enti locali per l’organizzazione
di workshop fra i quali:
• Bresciatourism - offerta turistica della Provincia di Brescia
• Trentino - offerta sciistica per operatori che trattano il prodotto neve
• Regione Lombardia - offerta turistica lombarda (workshop
a Bruxelles e seminario di presentazione ad Anversa).
Molteplici poi gli educational per operatori ed i press trip
organizzati con gli enti di promozione turistica locale.
Fra gli educational per operatori figurano:
• “Via del Ferro, dalla Valle Trompia a Brescia”, organizzato
da Bresciatourism e dalla Comunità Montana Val di Trompia per promuovere le attrattive della città di Brescia, della Valle Trompia e dell’enogastronomia della regione;
• Lago d’Iseo-Franciacorta organizzato dall’AGT Lago d’Iseo
e Franciacorta per promuovere l’offerta turistica del territorio e le eccellenze enogastronomiche;
• Toscana, organizzato per conto del TO Caractère, per illustrare gli itinerari toscani proposti dal T.O.;
• Venezia, organizzato per conto del TO Expairtours, per promuovere l’offerta regionale.
Olanda
Intenso il programma di co-marketing anche in Olanda che
ha coinvolto i T.O. al fine di incrementare le vendite del prodotto Italia:
• OAD REIZEN: landing page sui siti internet OAD e Globe
Reizen; poster promozionali presso 220 vetrine; 3 inserzioni
sul quotidiano Algemeen Dagblad (465.000 copie/1.500.000 lettori); pagina pubblicitaria sul catalogo OAD
Italia; mailing sul sito www.voetbalreisbureau.nl con offerte
sulle città italiane sedi delle partite di calcio di serie A; flyer
presso le 200 Agenzie della Globe Reizen con offerte last
minute.
• THOMAS COOK NL: campagna pubblicitaria con inserzioni
su sette quotidiani (28 uscite totali) per un totale di 869.000
copie/2.500.000 lettori; newsletter/direct mailing per
complessivi 210.000 indirizzi; logo ENIT su homepage del
sito dell’operatore e link alle offerte; informazioni sul sito intranet per Agenti di Viaggio; allestimenti vetrinistici presso
150 Agenzie di Viaggio Thomas Cook; programma on-line
“Kies je piste” (scegli la tua pista di sci) con elenchi delle località italiane offerte e con logo ENIT.
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
L'evento “Het Italië Evenement” presso il castello di Harzuylen,
Olanda
• DE JONG INTRA VAKANTIES: pagina pubblicitaria sulla rivista ZIN destinata al target della “terza età”; pagina pubblicitaria sulla rivista femminile MARGRIET; pagina pubblicitaria sulle riviste REISREVUE e REISBURO dedicate agli sport
invernali; newsletter a 125.000 indirizzi per promuovere
le destinazioni invernali 2009/2010; pagina pubblicitaria
nell’inserto Turismo del quotidiano ALGEMEEN DAGBLAD.
• TUI NEDERLAND: poster full colour con offerte sull’Italia per
1.100 AdV; pubblicità sull’inserto Turismo dell’edizione del
sabato del De Telegraaf (tiratura 850.000 copie/2.300.000
lettori); newsletter/direct mailing per i prodotti City Trips e
Sport Invernali.
Fra i maggiori eventi cui l’ENIT ha avuto modo di partecipare:
• “Het Italie Evenement”: evento della durata di due giorni
svoltosi nel mese di maggio presso i giardini del castello di
Harzuylen, ha promosso nella sua globalità il Made in Italy. Alla manifestazione, cui hanno preso parte insieme all’ENIT l’ICE e l’Istituto Italiano di Cultura, hanno partecipato anche la Provincia di Forlì (in occasione della nuova tratta aerea della compagnia Windjet), gli operatori del Molise e della Campania per complessivi 40 operatori italiani.
Nel corso dell’evento, in cui oltre 220 espositori hanno offerto i prodotti tradizionali italiani, l’Agenzia ha diffuso materiale promozionale.
• “Italia al Dente”: evento svoltosi ad Amsterdam cui ENIT ha
partecipato insieme a ICE, Camera di Commercio Italiana
e Istituto Italiano di Cultura, promuovendo prodotti italiani territoriali, culturali e turistici; l’Agenzia ha distribuito materiale promozionale.
• “Il Cilento Incontra l’Olanda ad Almen”: presso il caratteristico borgo di Almen si è svolta la seconda edizione dell’evento mirato alla promozione del territorio del Cilento e
4 Le azioni sui mercati
della Valle di Diano, delle bellezze e dei sapori dell’area protetta salernitana insieme con la musica tradizionale ed il folklore. L’evento, realizzato in stretta collaborazione con ENIT,
ICE ed IIC, è stato preceduto da una serie di incontri promozionali presso le rispettive sedi ad Amsterdam. Presso
l’Agenzia si è svolto un workshop che ha visto la presenza e l’interesse di numerosi operatori olandesi.
L’Agenzia ha partecipato alla fiera turistica Vakantiebeurs con
uno stand di circa 340 mq che ha ospitato nove Regioni. La
fiera, che rappresenta la più importante manifestazione olandese del settore turistico, è stata visitata da quasi 133.000 visitatori e ha visto la presenza di 150 Paesi.
Le numerose iniziative di supporto alla commercializzazione organizzate nel corso dell’anno hanno consentito ad ENIT
ed agli enti locali italiani coinvolti di venire in contatto con
un numero consistente di operatori olandesi. Fra le iniziative svolte figurano quelle messe in atto con:
• Pesaro e Urbino: la Camera di Commercio di Pesaro e Urbino, la Provincia e la Regione Marche hanno promosso e commercializzato la propria offerta turistica nel workshop cui hanno partecipato otto operatori marchigiani
e venti olandesi.
• Bresciatourism: in occasione del Roadshow di Bresciatourism in Nord Europa, che ha fatto sosta ad Amsterdam,
è stata organizzata una serata per la valorizzazione e la
conoscenza dei numerosi elementi del turismo bresciano e delle sue strutture ricettive ed un workshop cui sono
intervenuti dieci operatori bresciani e sedici olandesi.
• Abruzzo: l’iniziativa, scaturita dalla collaborazione fra ENIT
e l’Assessorato al Turismo della Regione Abruzzo, ha avuto come principale obiettivo la presentazione ed il rilancio regionale attraverso l’intera gamma dei prodotti turistici che caratterizzano la sua offerta.
• Basilicata: in collaborazione con la Regione e l’Agenzia
di Promozione Turistica, si è svolto ad Amsterdam un
evento mirato alla promo-commercializzazione del prodotto regionale e alla presentazione turistica del territorio
cui hanno partecipato sei operatori regionali e diciassette
olandesi.
• Lombardia: si è svolta in Olanda la settimana di promozione turistica della regione Lombardia, coordinata da Bresciatourism in diretta collaborazione con l’ENIT, al cui interno è stato organizzato un workshop ad Amsterdam cui
sono intervenuti 34 operatori lombardi rappresentanti di
25 organizzazioni (hotel, consorzi, ecc...) e 43 operatori turistici della domanda olandese.
Numerosi infine gli educational ed i press trip che hanno portato in Italia operatori turistici e giornalisti alla scoperta
dei territori italiani.
Area scandinava
L’area del Nord Europa costituita dai Paesi scandinavi rappresenta un bacino turistico importante e un insieme di mercati in cui i turisti sono indubbiamente caratterizzati da stili
di consumo e comportamenti turistici avanzati. In questo senso rientra l’azione promozionale svolta che nel corso dell’anno
è stato impegnata nella promozione di forme di turismo
alternative e di nicchia, destinate ad un target di mercato elevato.
A Stoccolma ed a Copenaghen l’Agenzia è stata impegnata in un’azione di promozione e comunicazione diretta alla
domanda turistica locale ed alla stampa di settore, con il fine
ultimo di promuovere forme di turismo alternative, divulgando
il concetto “Slow Tourism” in Italia. In particolare, l’evento svolto a Copenaghen ha preceduto l’inizio del Summit Mondiale
del Clima, rappresentando una “anticipazione” di tipo turistico legata ai temi del Summit che auspicano sempre più un
diffondersi di forme di turismo sostenibile, in armonia con l’ambiente.
La homepage del sito www.italiantouristiffice.se , Svezia
I progetti promozionali realizzati, attraverso la produzione
editoriale di tre guide tematiche dedicate rispettivamente
ai “Borghi d’Italia”, al “Cicloturismo” e ai “Parchi nazionali italiani”, hanno illustrato un concetto di vacanza che consente di conoscere, con ritmi meno frenetici, le risorse ambientali ed artistiche che il nostro Paese offre ai suoi visitatori.
Strategica in tale ottica è stata la scelta di tale tipologia di prodotti in mercati maturi quali Svezia e Danimarca, che hanno tra le principali motivazioni di viaggio l’arricchimento personale, basato sulla qualità delle esperienze, in stretto contatto con la “vera” natura dei luoghi.
Il primo progetto editoriale denominato “Borghi d’Italia”
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
31
32
è stato realizzato in stretta collaborazione con l’ANCI, associazione che gestisce il club dei “Borghi più belli d’Italia”, allo
scopo di portare all’attenzione dei turisti svedesi e danesi queste realtà meno conosciute. La guida illustra una selezione
di borghi, uno per ogni regione, e vuole essere un valido strumento per sviluppare un modello di vacanza attraverso la percezione delle tradizioni delle singole realtà territoriali.
La guida “L’Italia in Bicicletta” è indirizzata invece a divulgare
la fruizione del territorio italiano al di fuori dei grandi circuiti turistici attraverso itinerari da percorrere in bici. Essa propone
differenti percorsi ed è corredata da cartografie con i tracciati
e da una dettagliata scheda tecnica completa di consigli, notizie pratiche ed indirizzi utili.
La guida “I Parchi Nazionali italiani”, dedicata alla ricchezza
naturale che costituisce un importante patrimonio turistico
ancora poco noto all’estero, presenta una dettagliata descrizione dei Parchi esistenti in Italia con accurate informazioni
sui servizi esistenti e sulle attività praticabili con il fine ultimo
di far divenire tale patrimonio volano per l’organizzazione di
viaggi di nicchia.
Fra le fiere dedicate al settore turistico, l’Agenzia è stata presente alle maggiori manifestazioni dell’area scandinava quali FERIE di Copenaghen e TUR di Göteborg.
Al di fuori dei grandi eventi fieristici, l’evento principe, organizzato in sinergia con le Istituzioni locali norvegesi, è stato l’Oslo Italian Festival, tenutosi ad Oslo dal 25 maggio al
12 giugno 2009. L’azione di promozione, mirata a rafforzare
l’immagine del Made in Italy in Norvegia e ad esaltare gli aspetti commerciali, culturali e turistici del nostro Paese, ha visto
la realizzazione da parte dell’ENIT di un mini portale dedicato
all’Italia, con la presenza di un electronic game legato ad un
Informazioni evase
Opuscoli diffusi
Manifesti diffusi
Foto e audiovisivi diffusi
Vetrine allestite ed affissioni
Conferenze stampa
Interviste
Comunicati stampa redatti
Newsletter redatte
P.R. (giornalisti, operatori e opinion leader incontrati)
Giornalisti stranieri assistiti
Operatori stranieri assistiti
Iniziative ad hoc (presentazioni, eventi, serate, festival, altro)
Supporto alla commercializzazione (seminari e workshop)
Supporto alla commercializzazione (operatori stranieri coinvolti)
Operatori coinvolti in azioni di co-marketing
Articoli scaturiti da azioni ENIT
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
Un momento della presentazione delle guide ENIT a Copenaghen,
Danimarca
concorso a premi, con in palio numerosi soggiorni nelle più
rinomate destinazioni turistiche. L’azione promozionale sul
web, che ha raccolto un interessante numero di visitatori, ha
assolto al duplice scopo di informare in merito ad itinerari turistici meno noti e allo stesso tempo intrattenere il potenziale turista norvegese, particolarmente affascinato dall’Italian
way of life.
Numerosi i workshop realizzati in collaborazione con enti
locali italiani (Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Versilia, Sardegna) che hanno permesso un contatto diretto con la domanda organizzata.
In molte località italiane sono stati poi realizzati press trip per
giornalisti e fam trip per operatori e agenti di viaggio; fra
questi ultimi, di rilevanza sono stati quello realizzato con la
regione Sardegna incentrato sulla promozione della vacanza “cultura e mare” di livello medio-alto e quello in collaborazione con la regione Sicilia sulla “vacanza attiva”.
BELGIO
87.889
100.262
777
1.438
2.906
6
3
24
642
187
155
92
4
153
3
87
OLANDA
134.410
111.300
2.720
1.026
2.460
11
5
7
426
412
154
34
5
123
4
36
AREA SCANDINAVA
92.467
109.689
753
1.896
4
14
1
4
13
698
220
497
3
29
509
1
235
4 Le azioni sui mercati
Molteplici iniziative b2b hanno permesso poi un incontro
fra l’offerta italiana e gli operatori e la stampa dei Paesi scandinavi; fra questi figurano Lazio e Gambero Rosso a Stoccolma
e Oslo, Lucca e Puccini a Helsinki, Trentino a Riga, Toscana
a Goteborg, Barolo Days e Piemonte a Copenaghen, Sicilia
e Teatro Massimo a Helsinki, Cortina a Stoccolma e Oslo, Napoli a Stoccolma.
Nel 2009, infine, è stato realizzato il sito web dell’Agenzia
in lingua svedese e danese. Al fine di offrire un approccio moderno e tecnologico in Paesi nei quali l’utilizzo di mezzi informatici è particolarmente elevato e costituisce sempre più
lo strumento preferito per la pianificazione della vacanza, l’introduzione dei due portali in lingua rappresenta uno strumento strategico di divulgazione di contenuti informativi e
mira a diventare punti di riferimento per i turisti desiderosi di
acquisire maggiori informazioni su nuove destinazioni e motivazioni di viaggio in Italia. I due siti web nascono da un approccio customer oriented e sono composti da sezioni informative (con notizie utili per chi vuole intraprendere un viaggio in Italia) di approfondimento (attraverso la presentazione di prodotti turistici e destinazioni al di fuori dagli itinerari
turistici tradizionali) e di intrattenimento (attraverso un electronic game - tuttora in fase di implementazione - che consente di scoprire nuove e curiose notizie sul Bel Paese).
ne rivolta direttamente al pubblico, durante la quale sono state date informazioni sul prodotto Italia con successive prenotazioni in tempo reale da parte di agenti di viaggio Inghams.
Nel Regno Unito anche nel 2009 è proseguita la collaborazione con ABTOI, l’associazione degli organizzatori di viaggi
in Italia, che ha previsto la partecipazione alla Dolce Vita, fiera specializzata sull’Italia e i suoi prodotti, e la pubblicazione
di un supplemento dedicato all’Italia allegato al Sunday Times.
E’ stato inoltre rilanciato, anche con attività promozionali, il
programma di training online Ciao Italia Training che continua a riscuotere molto successo tra le agenzie di viaggio e
i tour operators e che ha previsto la creazione di un marchio
Italy Specialist per le AdV.
Sono state poi portate a termine giornate di formazione per
lo staff di numerosi tour operators direttamente da parte del
personale ENIT.
L’ENIT ha partecipato alla principale fiera turistica del Regno
Unito, il World Travel Market, con uno stand di circa 1.650
mq in cui sono state presenti ben 17 Regioni e le province
Fra le attività di stampo istituzionale, in prossimità delle festività natalizie ed in occasione della inaugurazione della nuova sede dell’Agenzia a Stoccolma, il 16 dicembre 2009
è stato organizzato un cocktail con rappresentanti della stampa e tour operators al fine
di incrementare le pubbliche relazioni con
il mondo dei media e del trade.
Regno Unito e Irlanda
Importante l’attività di co-marketing sviluppata nel corso dell’anno sia con il tour
operator irlandese Topflight, che rappresenta
una delle maggiori imprese turistiche che lavora con l’Italia, sia con tour operators britannici tra cui Citalia, Italia Collection, Lastminute, Saga e Inghams. Le azioni intraprese hanno mirato alla pubblicizzazione del prodotto Italia,
soprattutto sulla stampa, ma anche su internet e radio; i prodotti maggiormente interessati sono stati laghi, mare, montagna e city breaks.
Con Saga, la cui clientela target è prevalentemente costituita dai seniors, si é prodotto un catalogo di 12 pagine dedicato interamente all’Italia e spedito per posta a circa 100.000
potenziali clienti.
Con Inghams, tour operator specializzato in laghi, montagna
e city breaks, si è partecipato ad una giornata di promozio-
Inaugurazione dello spazio Italia alla presenza
del Ministro Brambilla al World Travel Market di
Londra
Pagina web del programma “Ciao Italia
Training”, Regno Unito
autonome di Trento e Bolzano. La fiera è riservata al business ed ha visto nel 2009 una
partecipazione certificata di circa 46.000 persone. In occasione del WTM sono stati effettuati diversi eventi collaterali, tra cui quattro conferenze stampa, due open day
in fiera, sei eventi di presentazione a stampa ed industria di
settore con successiva cena in città.
Dopo molti anni di assenza, l’Agenzia ha partecipato nel 2009
alla fiera Metro Ski e Snowboard Show di Londra, la più importante fiera del Regno Unito dedicata al turismo invernale. L’Agenzia ha coinvolto 4 Regioni e la città di Torino in
un’area di circa 130 mq. I visitatori della manifestazione sono
stati circa 48.000 di cui il 70%, secondo le statistiche ufficia-
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
33
34
li, si recano in località sciistiche almeno una volta l’anno.
In Irlanda l’Agenzia ha preso parte all’Holiday World Show,
la principale fiera turistica del paese rivolta prevalentemente al pubblico, ma con una consistente partecipazione anche da parte del trade. In occasione della manifestazione l’ENIT
ha organizzato un incontro con la stampa ed i professionisti del settore, in cui sono state presentate le Regioni presenti
alla fiera.
Tra i principali eventi organizzati dall’Agenzia, oltre a quelli realizzati in collaborazione con le Regioni, figura
la terza edizione del premio per la
stampa turistica e per la miglior guida sull’Italia; nel 2009 si è inoltre aggiunta la nuova categoria relativa
alla miglior fotografia. L’iniziativa ha
riscosso molto successo, come mostra anche l’elevato numero di candidature presentate direttamente dagli autori, anche se per l’assegnazione dei premi sono stati presi in considerazione tutti gli articoli osservati sulla stampa. Circa settanta i giornalisti che
hanno partecipato alla serata di premiazione, tutti di qualità molto apprezzabile.
L’Agenzia ha inoltre partecipato, in occasione della inaugurazione della mostra Da Vinci: an exhibition of Genius, all’Italian
Day a Working dove è stato distribuito materiale promozionale relativo alla destinazione Italia.
Per quanto riguarda l’attività b2b, oltre ad una serie di incontri commerciali organizzati con le Regioni, sono state inviate newsletters mensili ai tour operators con informazioni
relative agli eventi organizzati dall’ENIT nel Regno Unito e in
Irlanda, alle borse, workshops ed educational tours organizzati
in Italia, a nuovi prodotti diffusi in Italia, ad iniziative di co-marketing.
Con il fine di promuovere l’offerta congressuale italiana, è stato organizzato nel mese di settembre un workshop MICE in
uno dei più prestigiosi hotel di Londra, il Dorchester, con successiva cena di gala, cui hanno partecipato 29 operatori italiani e oltre 50 operatori inglesi.
Numerose sono state le attività organizzate in collaborazione
con Regioni italiane ed enti locali, tra cui oltre trenta
conferenze stampa e presentazioni agli operatori turistici. Particolarmente apprezzate sono state: la presentazione degli Itinerari Palladiani organizzata in collaborazione con la Regione
Veneto e Vicenza È, in concomitanza con la prestigiosa mostra su Palladio alla Royal Academy of Arts; la conferenza organizzata presso il National Geographic Store di Londra, in
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
collaborazione con la Regione Toscana e Palazzo Strozzi in
occasione della Mostra su Galileo a Palazzo Strozzi di Firenze; la conferenza stampa della Regione Veneto in occasione del World Travel Market presso i Grandi Magazzini Harrods, con la partecipazione del vicepresidente della Giunta
veneta Franco Manzato e il ct della nazionale inglese Fabio
Capello.
Per quanto riguarda il web il sito www.italiantouristboard.co.uk è stato visitato nel 2009 da
103.000 visitatori circa. Il sito è articolato in
un’area per il pubblico, che fornisce informazioni generali per il turista, news, possibilità
di scaricare brochures e individuare i tour operators che offrono il prodotto d’interesse, ed
un’area corporate, che fornisce informazioni
per la stampa e per i T.O., che hanno la
possibilità di aggiornare le informazioni sui
propri prodotti consultabili dal pubblico,
e notizie sull’attività dell’Agenzia nel Regno Unito.
Francia
Nell’anno 2009 sono state realizzate in Francia numerose iniziative di coInvito per la Serata
Italia al Museo Louvre
marketing con altrettanti partner:
di Parigi, Francia
• con AFAT (rete di distribuzione)
campagna di vetrinistica che ha
coinvolto 343 agenzie di viaggio;
• con Carlson Wagonlit Voyages (rete di distribuzione)
campagna vetrinistica presso 300 agenzie di viaggio (manifesti e diffusione dello spot Italia. Much More);
• con il T.O. Donatello Serata Italia al Museo del Louvre in
occasione della mostra “Tiziano, Tintoretto, Veronese. Rivalità
a Venezia” cui hanno preso parte circa 1.100 ospiti; pubblicazione del logo Italia sul catalogo 09/10; banner e link
sul sito di Donatello; sales clinics per AdV delle principali
reti di distribuzione (AFAT, Selectour, Tourcom);
• con il T.O. Thomas Cook pagina pubblicitaria istituzionale
per il lancio del nuovo catalogo Italia e campagna di vetrinistica presso 170 agenzie dell’operatore;
• con Alitalia serata promozionale per T.O. e AdV a bordo di
un bâteau parisien a cui sono intervenuti circa 110 ospiti;
é stato siglato un partenariato trilaterale con il dipartimento viaggi della catena FNAC (libreria multimediale, prodotti
elettronici, viaggi e biglietteria) per la creazione di pacchetti
ad hoc in occasione delle celebrazioni per il quarto centenario della scomparsa di Caravaggio, pubblicizzati sia sul sito
fnac.fr che tramite un inserto speciale allegato al magazine Contact per i soci FNAC; è stata poi realizzata un’azione di sponsoring congiunta con il Comune di Parigi per il
villaggio Natale Trocadero che ha costituito un’occasione
4 Le azioni sui mercati
per la promozione della destinazione Italia e della sua offerta turistica.
In collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Strasburgo,
è stata organizzata la mostra fotografica “Italia che spettacolo” dell’artista Guido Cinello; in occasione della inaugurazione della mostra sono stati invitati dall’ENIT T.O., Agenzie di viaggio e opinion leaders.
Importante poi la partecipazione alle maggiori fiere del settore turistico.
Dal 19 al 22 marzo, si è svolta, su una superficie di 17.000
mq la seconda edizione del Salone MAP - Le Monde à Paris
che in quatto giorni di esposizione ha visto l’affluenza di oltre 93.000 visitatori ed ha ospitato ben 500 espositori. L’Agenzia, con uno stand di 315 mq, ha ospitato 5 regioni italiane,
organizzazioni turistiche private ed operatori aderenti al Club
Italia che hanno potuto incontrare la domanda francese. Lo
spazio Italia è stato anche visitato dal Sottosegretario al turismo francese Hervé Novelli.
Dal 22 al 25 settembre l’Agenzia è stata presente alla XXXI
edizione del Salone TOP RESA che si è svolta a Parigi. La manifestazione rappresenta un importante momento di incontro
b2b ed ha ospitato oltre 500 espositori rappresentanti di 1.500
marche e 900 giornalisti accreditati. L’Italia è stata presente
con uno spazio di 230 mq in cui sono stati presenti Regioni e operatori.
Dal 7 al 10 dicembre si è svolta a Cannes, presso il Palais des
Festivals et des Congrès, la VII edizione dell’International Luxury Travel Market (ILTM), salone che ospita i grandi nomi dell’industria mondiale del turismo di lusso e dei viaggi di altissimo livello. Nell’edizione 2009 l’Agenzia ha valorizzato la propria partecipazione diventando Golden Partner della manifestazione ed avendo la possibilità quindi di assicurarsi una
presenza più incisiva e la partecipazione al Focus Forum (presentazione dell’offerta italiana ad una selezione di più di 110
buyers internazionali seguita da un rinfresco). Lo stand dell’ENIT ha ospitato 58 operatori dell’offerta italiana indirizzata ad un target di clientela upper.
• Nenot Tourisme: partecipazione alla II edizione dell’Odyssée des Voyages a Royat con uno spazio personalizzato per
la distribuzione di materiale promozionale ed informazioni sulla destinazione Italia. (il 27 novembre 2009)
• L’Agenzia ha garantito il supporto agli enti locali di promozione turistica in occasione di molteplici conferenze stampa ed incontri.
Intensa poi è stata anche l’azione a supporto della commercializzazione attraverso l’organizzazione di workshop fra i quali figurano quelli organizzati a Parigi per la
Regione Piemonte e per l’APT Firenze, nonché quello organizzato in Toscana.
Molti anche gli educational tours realizzati fra i quali:
• Toscana, in collaborazione con APET Toscana (16 operatori)
• Premio Colosseo, organizzato dal Comune di Roma (8 operatori)
• Univers des Voyages, crociera-workshop per 53 operatori, organizzata in collaborazione con la rivista trade Univers
des Voyages e con la compagnia MSC Crociere. Workshop
seguito anche da eductours realizzati con la collaborazione delle Regioni Liguria, Campania, Sicilia durante gli scali effettuati in Italia.
Affissionistica realizzata in co-marketing con Viajes El Corte Inglés,
Spagna
A sostegno della diffusione dell’immagine turistica
dell’Italia l’Agenzia ha preso parte a numerose iniziative fra
le quali figurano:
• Settimana Italiana Mairie du XVI: presentazione del progetto
“Un instant d’Italie dans le 16ème” e spazio ENIT all’interno del Municipio XVI di Parigi durante la manifestazione
che si è svolta a giugno dal 17 al 21 a Parigi ed a cui sono
intervenuti 2.000 partecipanti;
• Food Culture Strasburgo: stand per la distribuzione di materiale promozionale sull’Italia in occasione della settimana
dedicata al food che si è tenuta nel mese di luglio e cui sono
intervenuti circa 30.000 visitatori;
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
35
36
Affissione pubblicitaria in co-marketing con l’operatore GSVT,
Portogallo
Flyer promozionale realizzato con la compagnia aerea TAP, Portogallo
agli agenti di viaggio che vendono il catalogo Catai;
• Viajes El Corte Inglés: intensa campagna pubblicitaria congiunta outdoors e sulla radio nei mesi di maggio e giugno
(1.200 affissioni nella città di Madrid presso le fermate autobus, 153 advertising panels luminosi in tutta la Spagna,
trasmissione di 11 spot da 60” durante diversi programmi
radiofonici);
• Mass Viajes – Ahora Italia: campagna pubblicitaria congiunta
realizzata su radio (Cadena Punto Radio Sevilla, nella zona
dell´Andalusia) e TV (due annunci settimanali nel programma
“Campanas de Boda” nei mesi aprile-agosto), presentazione
sull’Italia – filmato da 30 minuti - trasmessa ogni due settimane per la durata di quattro mesi (da aprile ad agosto)
nel programma “Campanas de Boda”, 400 affissioni pubblicitarie presso le agenzie di viaggio dell´Andalusia per due
mesi (giugno/luglio), sales promotion per presentare l´Italia a 25 agenti di viaggio di Siviglia;
• Carta Italia: partecipazione congiunta alle fiere di settore Feria Internacional di Valencia, Vivir 50 Plus di Madrid e Intur di Valladolid, con sales promotion per 15 agenti di viaggio in ogni città, pubblicità ENIT sul catalogo Italia (una pagina) e sul sito web dell’operatore.
Sempre di rilievo la partecipazione alle manifestazioni fieristiche di settore. Nel mese di gennaio l’ENIT ha partecipato alla 29ª edizione della FITUR di Madrid con uno spazio
di 712 mq insieme con Regioni, Comune di Milano ed EXPO
CTS/BIT di Milano; 30 operatori erano inoltre presenti allo stand
Italia con spazio personalizzato e circa 240 operatori accreditati. Nel mese di aprile l’Agenzia è stata presente alla 18ª
edizione della SITC di Barcellona con uno spazio di 208 mq,
insieme con le Regioni Piemonte e Sardegna e 4 operatori
con spazio personalizzato e circa 50 operatori accreditati presso lo stand. Altra importante fiera del mercato spagnolo, incentrata sul turismo congressuale, è la EIBTM di Barcellona
a cui l’Agenzia ha partecipato con un infopoint presso lo stand
di Italia for Events.
Spagna e Portogallo
Un intenso programma di co-marketing ha coinvolto gli operatori spagnoli nella realizzazione di molteplici azioni mirate
alla diffusione del marchio Italia:
• Catai Tours: campagna pubblicitaria congiunta che ha visto la diffusione sul canale Radio Intereconomia di uno spot
giornaliero sull’Italia durante il mese di giugno; realizzazione
di un catalogo monografico (50.000 copie); inserimento
di un editoriale sull’Italia nel sito web dell’operatore (maggio-ottobre 2009); presentazione della destinazione Italia
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
Numerose le azioni a sostegno della commercializzazione
intraprese in collaborazione con enti locali, fra le quali figurano i workshop con la Regione Campania e con la città di
Vicenza che si sono svolti a Madrid.
Sono stati poi organizzati roadshow per presentare l’offerta
turistica nazionale, che hanno riscosso grande successo presso operatori e stampa locale, ed in particolare:
• nel mese di maggio roadshow con la Provincia di Brescia
nel nord della Spagna, con tappa nelle città di Santander,
Oviedo e Bilbao;
• nel mese di giugno roadshow incentrato sul turismo religioso con tappa nelle città di Santiago, León e Pamplona
ed a cui hanno preso parte le Regioni Lazio, Lombardia,
Piemonte e Umbria;
4 Le azioni sui mercati
• nel mese di novembre roadshow nelle cittá di Madrid e Barcellona per presentare agli operatori ed alla stampa locale l’Italia come meta congressuale.
Nell’ambito delle produzioni editoriali, sono state realizzate
la guida “Italia en el Bolsillo”, in collaborazione con Treni Elipsos, e la guida “En Italia hay más” giunta alla 3ª edizione.
panti; pagina pubblicitaria ENIT all’interno del catalogo 2009
dell’operatore, stampato in 60.000 copie e distribuito presso le agenzie di viaggio.
• TAP AIR PORTUGAL: campagna pubblicitaria affissionistica
(manifesti su 750 autobus di Lisbona, Porto e Braga); trasmissione di 140 spot pubblicitari di 20” e 5” sulla Radio TSF
a diffusione nazionale, per due settimane nel mese di novembre; pubblicazione di ½ pagina pubblicitaria su due
numeri consecutivi delle riviste a diffusione nazionale Caras, Gingko, Fugas e Visão; pubblicazione di banner pubblicitari sui siti www.tapvictoria.com, www.flytap.com,
www.tapagents.com, www.tap-corporate.com; divulgazione della campagna all’interno della newsletter “Flytap”,
distribuita a 95.000 indirizzi e-mail portoghesi, e “Victoria”,
distribuita a 200.000 indirizzi e-mail portoghesi e brasiliani; realizzazione di una promozione “Miles & Cash” per le
destinazioni italiane; elaborazione di pacchetti city breaks
per le destinazioni italiane con offerte speciali per gli acquisti
on-line; concorso con in palio 3 viaggi per 2 persone verso destinazioni raggiunte da TAP in Italia; pubblicazione di
una pagina pubblicitaria all’interno della rivista di bordo “UP”;
poster e materiale grafico per i negozi TAP e l’Aeroporto di
Lisbona; sottoscrizione del servizio “Google website partnership” per la campagna pubblicitaria.
In Portogallo sono state intraprese due importanti iniziative di co-marketing con:
Numerosi gli eventi e le iniziative a cui l’Agenzia ha partecipato, fra i quali:
• GSVT - Gestão de Serviços e Viagens de Turismo: campagna pubblicitaria affissionistica (manifesti su 378 autobus
della città di Lisbona, 298 autobus della città di Porto e 74
autobus della città di Braga); azioni di formazione per agenti di viaggio, che hanno avuto luogo nel mese di maggio
in cinque differenti città ed hanno coinvolto 220 parteci-
• cena di presentazione della guida “Regiões da Itália” curata
dall’ENIT, presso il prestigioso ristorante “Il Gattopardo” dell’Hotel Dom Pedro di Lisbona, a base di piatti tipici della gastronomia italiana;
• presentazione del reportage televisivo “Imagens de Marca
- País: Itália” (per il quale l’Agenzia ha prestato assistenza)
Numerosi anche gli educational tours organizzati per la
stampa e per gli operatori turistici in collaborazione con gli
enti locali, e le conferenze stampa che l’Agenzia ha organizzato
in Spagna sempre in collaborazione con l’organizzazione turistica periferica.
Importante azione di pubblicità é stata realizzata in collaborazione con il National Geographic che ha pubblicato uno
speciale inserto di 110 pagine dedicato alla Roma Imperiale (giugno 2009). All’interno dello speciale e nella 3ª e 4ª di
copertina è stata inserita la pubblicità istituzionale dell’ENIT.
Come ogni anno, è stata organizzata la 5ª edizione del premio giornalistico “Italia por descubrir” per premiare il miglior articolo ed il miglior servizio fotografico sull’Italia apparso
sulla stampa durante il 2009. Per l’occasione é stata organizzata
una conferenza stampa seguita da cena.
Informazioni evase
Opuscoli diffusi
Manifesti diffusi
Foto e audiovisivi diffusi
Vetrine allestite ed affissioni
Conferenze stampa
Interviste
Comunicati stampa redatti
Newsletter redatte
P.R. (giornalisti, operatori e opinion leader incontrati)
Giornalisti stranieri assistiti
Operatori stranieri assistiti
Iniziative ad hoc (presentazioni, eventi, serate, festival, altro)
Supporto alla commercializzazione (seminari e workshop)
Supporto alla commercializzazione (operatori stranieri coinvolti)
Operatori coinvolti in azioni di co-marketing
Articoli e programmi TV scaturiti da azioni ENIT
REGNO UNITO
24.060
43.653
1.426
8.771
261
28
5
90
21
1.820
3.259
666
34
8
255
7
106
FRANCIA
130.477
292.206
9.726
1.010
1.848
17
2
8
12
1.936
4.215
198
8
6
143
6
179
SPAGNA
162.037
159.654
1.171
2.909
203
23
25
7
5
2.210
77
158
12
12
329
4
254
PORTOGALLO
2.981
7.580
379
2.884
15
1
7
4
3
823
83
42
13
7
8
2
120
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
37
38
presso l’Ambasciata d’Italia;
• partecipazione alla cena di gala organizzata dal T.O. Lusanova in cui l’ENIT ha diffuso materiale promo-pubblicitario;
• partecipazione alla presentazione dei nuovi treni ad alta velocità di Trenitalia, rappresentata in Portogallo dal tour operator GSVT, durante la quale si é avuto modo di stabilire
nuovi contatti con il trade e la stampa;
• partecipazione alla Giornata Europea delle Lingue attraverso
un desk per la distribuzione di materiale informativo, in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura;
• partecipazione alla “Fiera del turismo” organizzata dall’operatore 4 Estações in occasione della quale l’agenzia
ha distribuito materiale promo-pubblicitario.
L’Agenzia ha poi garantito il proprio supporto alla realizzazione
di educational e press trip fra i quali figurano:
• press trip a Roma e Salerno per le redazioni di Volta ao Mundo e Imagens de Marca;
• press trip per le redazioni di “Fugas” (Sicilia, Trieste, Dolomiti-forni di Sopra), “Volta ao Mundo” (Sicilia), “Travel & Safaris” (Firenze) e “Rotas e Destinos” (Milano e Venezia);
• press trip a Roma per l’inaugurazione della rotta Easyjet Lisbona-Roma, in collaborazione con AT Lazio.
Nell’ambito di iniziative volte a favorire la commercializzazione è stato realizzato un seminario sul prodotto
neve in Italia svoltosi a Lisbona e nel quale è stata effettuata una presentazione dell’offerta sciistica italiana seguita da
un seminario di formazione per agenti di viaggio, operatori e giornalisti. Durante il seminario è stato dato spazio alle
esperienze dirette degli operatori, con un contributo da parte di un rappresentante del dipartimento neve dell’operatore
Mundovip, il quale ha approfondito le tematiche relative alle
località sciistiche italiane ed il prodotto neve italiano.
E’ stata inoltre prestata assistenza all’operatore Terra Europa
per azioni di formazione per agenti di viaggio.
Nel corso dell’anno si sono tenuti molti incontri con operatori turistici e vettori aerei anche al fine di programmare future azioni di collaborazione e co-marketing.
Intenso infine il lavoro di assistenza a giornalisti e mass
media per la realizzazione di articoli e servizi sull’Italia; fra questi si segnala il sostegno fornito alla redazione del programma televisivo “Imagens de Marca” che ha realizzato un reportage sull’Italia trasmesso sul canale televisivo SIC Noticias
e presente sul sito web della trasmissione.
EUROPA DELL’EST
Russia
Continua ad essere preponderante sul mercato russo l’at-
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
Seminario per operatori, Russia
tività di collaborazione con i T.O. ai quali si rivolgono i turisti data la necessità del visto di ingresso in Italia e per il quale è fondamentale rivolgersi a operatori accreditati presso le
locali Autorità Consolari Italiane.
Le attività di marketing, di promozione e di assistenza alla commercializzazione sono rivolte quindi prevalentemente ai
T.O. russi non solo nella fase di incontro tra domanda e offerta ma anche e soprattutto nelle varie e delicate fasi di accreditamento presso i Consolati e nel rilascio dei visti.
L’Agenzia ha quindi costituito da anni l’Advisory Committee che
riunisce i maggiori operatori russi che vendono l’Italia e che rappresenta un canale diretto con i T.O.; gli incontri che si tengono
periodicamente con la domanda organizzata permette all’Agenzia di intrattenere relazioni commerciali con tali partner
nonché di monitorare costantemente l’andamento del mercato.
Sono state quindi realizzate azioni di co-marketing con
12 operatori russi (Danko, PAC Group, Slav Holiday, Ascent
Travel, MC Travel, Intourist, Tourparade, ICS, Sunrise Tour, Italtravel, DSBW, Eurialo Travel) incentrate sulla presentazione
alle AdV e alla stampa, in appositi eventi organizzati congiuntamente, dei programmi di attività e dei cataloghi dei
T.O. coinvolti.
Nel 2009 la presenza dell’ENIT alle fiere turistiche dell’area
si è caratterizzata per la partecipazione alla Mitt e Intourmarket
di Mosca e alla UITT di Kiev.
La Mitt, visitata da oltre 85.000 persone ed a cui sono intervenuti oltre 3.000 espositori, ha visto l’Agenzia presente
con uno spazio Italia di circa 1.000 mq in cui sono state presenti ben 15 Regioni, 40 operatori privati con propri spazi personalizzati e circa 250 operatori accreditati del Club Italia. Nel
periodo della fiera sono stati organizzati per conto delle Regioni Sardegna, Lazio, Campania, Emilia Romagna, Liguria,
Veneto, Piemonte, Lombardia e Basilicata eventi di promozione e commercializzazione delle destinazioni turistiche con
una presenza media ad evento di 69 T.O. russi. Anche nella Piazza Italia dello stand sono state organizzate cinque conferenze stampa per conto della Provincia di Frosinone, del
Comune di Forio d’Italia, del Consorzio Terme Euganee, del-
4 Le azioni sui mercati
l’APT Versilia e del Consorzio Incoming Italia con una presenza
media di 18 giornalisti per evento.
Alla fiera Intourmarket l’Agenzia è stata presente con uno stand
istituzionale di 100 mq nel quale è stato possibile assistere,
nella loro attività di commercializzazione, 17 operatori privati
italiani. La fiera è stata visitata da oltre 30 mila persone ed ha
visto la partecipazione di oltre 1000 espositori.
Infine, alla fiera UITT di Kiev l’Agenzia è stata presente con
uno stand istituzionale dove ha assistito 19 operatori privati
italiani. Nei locali della fiera è stato organizzato un incontro
con gli operatori e la stampa locale a cui hanno partecipato,
oltre all’Ambasciatore Italiano a Kiev ed al responsabile locale
dell’Alitalia, anche 40 tra operatori e giornalisti.
Molti gli educational ed i press trip organizzati che hanno coinvolto un numero consistente di operatori e giornalisti nonché di realtà italiane visitate.
Molto intensa l’attività di pubbliche relazioni con la stampa: nove conferenze stampa sono state organizzate per illustrare l’attività dell’Agenzia nonché dare informativa sulle
formalità di rilascio dei visti; a queste si aggiungono gli incontri
con la stampa organizzati per conto di enti locali e operatori
privati impegnati in iniziative promozionali in Russia.
Polonia, Repubblica Ceca ed Ungheria
Sono state realizzate numerose iniziative di co-marketing
con T.O. e vettori aerei in Polonia:
• fly.pl: campagna pubblicitaria outdoor - realizzata in collaborazione con Comvel Polska srl gestore del portale di prenotazioni www.fly.pl – attraverso 700 billboards di dimensioni 5x2m, posizionati nelle sette maggiori città polacche
(Varsavia, Poznan, Breslavia, Cracovia, Danzica, Łód , Bydgoszcz e nel conglomerato di Danzica – Gdynia e Sopot);
• Neckermann: diffusione di materiale promozionale sulla destinazione Italia attraverso un desk informativo e la distribuzione di shopping bags in occasione della presentazione
del Catalogo Inverno 2009/10 presso Varsavia; logo ENIT
nella home page del sito web www.neckermann.pl con
reindirizzamento al sito www.enit.com.pl; 2 azioni di direct
mailing successive alla presentazione del catalogo dirette
ai banconisti delle agenzie Neckermann Polska con il riassunto della presentazione ENIT; diffusione del materiale audiovisivo presso i POS TV (n. 40 schermi posti all’interno degli uffici diretti ed in franchising di Neckermann Polska);
• Wizz Air: campagna pubblicitaria outdoor in Polonia
(Varsavia, Silesia, agglomerato di Danzica - Gdynia - Sopot)
attraverso 198 pannelli collocati nella metropolitana di Varsavia e all’interno dei treni (89x28,5cm) e 260 citylightspannelli retroilluminati (1,2x1,8m) collocati nelle strade e
nei centri commerciali delle città coinvolte - la campagna
ha avuto la durata di un mese ed è stata incentrata sulla
promozione delle rotte dalla Polonia verso l’Italia.
• OTIUM: campagna pubblicitaria inserzionistica realizzata su
stampa generalista e web nel mese di ottobre (quotidiano Gazeta Wyborcza, settimanale Polityka, sito web google.pl)
• Holiday Travel: catalogo speciale “Italia à la carte” (44 pagine, 20.000 copie) destinato ad un target medio-alto.
Sempre nell’ambito delle iniziative in regime di co-marketing,
è stato realizzato, con 10 T.O., il vademecum sulla Destinazione Italia intitolato “Planer 2009 Italia” (16 pagine a colori, tiratura 16.000 copie) allegato al numero di luglio di Wiadomosci Turystyczne.
L’Agenzia ha partecipato poi a numerosi eventi che si sono
tenuti a Varsavia fra i quali:
• in occasione del Concerto di Andrea Bocelli, tenutosi il 29
agosto e per il quale sono stati venduti circa 13.000 biglietti,
l’ENIT è stato presente nelle due aree informative dello Stadio Gwardia ed ha distribuito shopping bags con materiale promozionale e gadgets ed ha organizzato una degustazione di prodotti italiani;
• l’Agenzia ha partecipato alle attività promozionali in occasione della serata intitolata “Bella Italia” tenutasi il 15 ottobre presso il Business Center Club ed organizzata dal T.O.
INVITATIO; l’evento ha avuto una grande risonanza grazie alla partecipazione di qualificati rappresentanti della domanda polacca, della stampa turistica ed altri media, di docenti provenienti da vari Istituti Scolastici polacchi, di varie
aziende (clientela corporate) ed agenzie viaggio e T.O., di
autorità cittadine, rappresentanti delle Forze dell’Ordine,
dell’industria turistica e di quella dei trasporti;
• l’Agenzia ha partecipato ad una giornata dedicata alla cultura italiana organizzata il 14 marzo dall’Accademia Economico-Turistica ALMAMER nell’ambito del ciclo denominato “Incontri con le culture del mondo”; nell’incontro è
stata presentata la ricchezza e la varietà del patrimonio italiano ed è stato diffuso materiale promozionale. Partner dell’iniziativa sono stati, fra gli altri, Fiat, Alfa Romeo, case ediFlyer promozionale realizzato per le attività di co-marketing con
l'operatore fly.pl, Polonia
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
39
40
• Press Tour in collaborazione con Val Di Fassa e San Martino di Castrozza incentrato sul turismo montano estivo e cicloturismo;
• Press Tour Abruzzo intitolato “Culto e Cultura” incentrato
sulla visita a numerose località abruzzesi legate al turismo
culturale e religioso;
• Viaggio Stampa in Toscana, in collaborazione con Toscana Promozione ed APT Firenze, destinato a due giornalisti che hanno visitato le città d’arte toscane.
Fra le altre iniziative intraprese sul territorio polacco è compresa la trasmissione di un filmato su Verona - fornito dal
Consorzio di Promozione Turistica Verona TuttIntorno - sulla rete televisiva Look TV e sul portale internet looktv.pl; il
filmato è stato programmato per tutto il mese di febbraio
e nella sezione Viaggi del sito è stato pubblicato un articolo sulla città di Verona. L’Agenzia ha poi prestato assistenza
al Gazeta Szkolna (Gazzetta Scolastica), settimanale specializzato del settore scolastico, che ha realizzato un articolo sulle località italiane; il giornale è destinato agli insegnanti accompagnatori di studenti durante i viaggi scolastici
e rappresenta quindi un interessante canale verso il target
dei giovani.
Molteplici iniziative di co-marketing anche nella Repubblica Ceca:
Inserzione pubblicitaria con Alitalia, Ungheria
Affissione pubblicitaria in co-marketing con la compagnia aerea
MALÉV, Ungheria
trici, North Coast, ristorante Trattoria Toscana e Ferrero;
• in occasione del quinto anniversario dell’adesione della Polonia all’Unione Europea è stata organizzata il 3 maggio da
UKIE – Comitato per l’Integrazione Europea l’iniziativa denominata “Villaggio Europeo” alla quale hanno partecipato 5.000 persone; lo stand dell’ENIT, presso il quale è stato diffuso materiale promo-pubblicitario, è stato fra i più visitati.
Nell’ambito delle fiere di settore, l’Agenzia ha partecipato alla
Tour and Travel Warsaw che, giunta alla 17ª edizione, si è
tenuta presso il Nuovo Centro Espositivo MT Polska; nello stand
ENIT, visitato da circa 10.000 visitatori, sono state presenti le
Regioni Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Puglia oltre alle città di Bolzano e di Trento.
Sono stati organizzati nel corso dell’anno numerosi educational e press trip fra i quali figurano:
• Press Tour Trentino organizzato annualmente dal Trentino
con la partecipazione di giornalisti freelance e di testate giornalistiche di spicco che trattano maggiormente il prodotto montagna;
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
• con Artis 3000 è stato allestito uno stand ENIT, in occasione
del Campionato di golf Czech Top 100 Golf Trophy 2009,
presso il quale è stato diffuso materiale promozionale e sono
stati serviti specialità e prodotti tipici italiani;
• con EDOK, nelle città di Praga, Plzen, Brno ed Ostrava è
stata realizzata una campagna pubblicitaria affissionistica
tramite 100 billboards sui tram e sono stati diffusi depliant
con offerte relative a viaggi culturali nell’Italia centrale;
• con Autoturist è stato realizzato un articolo redazionale di
4 pagine relativo alle Regioni italiane note per le vacanze e gli sport invernali ed incluse nei cataloghi sul mensile AUTOSTYL (28.000 copie, di cui 11.000 inviate in formato elettronico ai soci dell’Automobile Club della Repubblica Ceca ÚAMK);
• con FISCHER sono state realizzate inserzioni (testate: Profit, Snow, Travel Digest, Koktejl, Ski Magazin) e banner promozionali sul web (siti: www.super.cz, www.blesk.cz,
www.ocestovani.cz, www.blog.cz, www.ceskenoviny.cz);
è stata realizzata anche una campagna di posizionamento pay per click sui siti www.seznam.cz, www.google.cz,
www.centrum.cz, www.atlas.cz; inviata poi una newsletter
con offerte relative a destinazioni italiane a 100.000 indirizzi e-mail;
• con Neckermann/Thomas Cook sono state realizzate attività pubblicitarie, finalizzate alla presentazione e promozi-
4 Le azioni sui mercati
one del prodotto turistico invernale italiano, su stampa e
internet (inserzioni nelle testate Mlada Fronta DNES, METRO, Sport e banners promozionali sui siti www.svetsportu.info, www.nasehory.cz, www.alpy.net) ed un’azione di
direct mailing con offerte relative alla destinazione Italia a
120.000 indirizzi;
• con Wind Jet è stata organizzata una serata promozionale
Italia per la promozione di destinazioni italiane e dei collegamenti Wind Jet; nel corso della serata si è tenuto un
concerto e sono stati sorteggiati viaggi-premio offerti del
vettore Wind Jet. All’evento hanno partecipato 120 operatori turistici, rappresentanti delle principali testate giornalistiche, opinion leader e clientela corporate;
• con Wizz Air Hungary Ltd. sono state realizzate inserzioni
pubblicitarie (testate Ona Dnes, Magazín Dnes+TV, Pátek
Lidové Noviny, TV Max, Blesk Magazín TV, Sport Magazín,
Chvilka pro Tebe, Magazín Právo+TV, Vlasta) ed affissioni
tramite 300 pannelli pubblicitari nei treni della metropolitana di Praga e 58 vetrine allestite con CityLight.
Fra gli eventi cui l’Agenzia ha partecipato figurano:
• TOURFILM 2009 - Festival Internazionale dei Film Turistici,
42ª edizione del Festival internazionale dei film e videoclip
del settore turistico, che si tiene annualmente nella città di
Karlovy Vary: l’ENIT ha presentato la campagna pubblicitaria “Italia Much More“ ed ottenuto il 1° posto nella categoria dei film turistici commerciali presentati dalle organizzazioni di promozione turistica;
• Giornate italiane a Praga, progetto “Conoscere paesi dell’Unione Europea”, organizzato dalla Biblioteca Horní Pocernice Praga, che presenta ogni anno un paese dell’Unione
Europea e la sua cultura: l’edizione 2009 è stata dedicata
all’Italia e in tale ambito l’Agenzia ha avuto modo di diffondere materiale promo-pubblicitario e ha presentato le
attività svolte;
Informazioni evase
Opuscoli diffusi
Manifesti diffusi
Foto e audiovisivi diffusi
Vetrine allestite ed affissioni
Conferenze stampa
Interviste
Comunicati stampa redatti
Newsletter redatte
P.R. (giornalisti, operatori e opinion leader incontrati)
Giornalisti stranieri assistiti
Operatori stranieri assistiti
Iniziative ad hoc (presentazioni, eventi, serate, festival, altro)
Supporto alla commercializzazione (seminari e workshop)
Supporto alla commercializzazione (operatori stranieri coinvolti)
Operatori coinvolti in azioni di co-marketing
Articoli scaturiti da azioni ENIT
• in occasione della Inaugurazione del Consolato Italiano di
Brno si è tenuta una Giornata Italiana, in collaborazione
con la Camera di Commercio e dell’Industria Italo Ceca, per
presentare il Sistema Italia; l’iniziativa, rivolta alle Istituzioni
locali, alla stampa, agli operatori turistici ed economici, ha
permesso lo svolgimento di un workshop organizzato dall’ENIT cui è seguita una cena italiana;
• durante il Campionato Mondiale di Sci Classico di Liberec,
si è tenuta una Giornata Italiana in cui l’ENIT ha diffuso materiale promozionale e informazioni, sono stati realizzati allestimenti vetrinistici e decorazioni.
L’ENIT ha partecipato poi alla fiera Holiday World di Praga che rappresenta l’evento fieristico più importante del
settore turistico ceco ed a cui hanno partecipato 701 espositori da 47 paesi del mondo e circa 29.000 visitatori. Nello spazio Italia di circa 400 mq sono state presenti 8 Regioni
ed allestiti sei spazi personalizzati (Provincia di Pistoia, PAM
Montecatini, Platinum Hotels & Resorts, Palenca Luxury Hotels, Pregio Hotels, Puglia Doc). Nel corso della manifestazione l’Agenzia ha avuto modo di coordinare tre presentazioni dell’offerta turistica/conferenze stampa per un
totale di 150 partecipanti fra operatori turistici, giornalisti
ed autorità.
Nel corso dell’anno sono stati organizzati numerosi educational e press trip volti a favorire la conoscenza dei territori italiani coinvolti nelle iniziative fra le quali figurano:
• “Pesaro e dintorni, un territorio da scoprire“ organizzato da
APAHOTELS - Associazione Pesarese Albergatori e Camera
di Commercio Pesaro e Urbino;
• “Vicenza e dintorni“ organizzato dal Consozio Vicenzaè in
collaborazione con la rete statale Televisione Ceca;
• “Isola di Salina”, organizzato dall’Associazione Operatori Turistici di Salina - Salian Isola Verde in collaborazione con vetRUSSIA
126.523
87.630
590
600
27
33
24
46
2.206
178
666
70
16
558
12
282
POLONIA
15.676
38.265
500
350
1.158
4
1
13
314
18
67
5
2
38
8
82
REP. CECA
29.030
32.200
200
1.039
90
1
1
4
7
688
15
68
14
2
25
8
18
UNGHERIA
35.477
17.854
473
1.880
217
5
9
2
8
690
95
236
17
7
490
11
178
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
41
42
tore Wind Jet;
• “6 giorni del moscato“, organizzato dall’Ente Turismo
Alba Bra Langhe Roero.
Intensa poi l’attività di incontri door to door con operatori turistici e l’organizzazione di serate di presentazione
e di conferenze stampa in collaborazione con gli enti locali di promozione turistica italiani.
Numerose iniziative di co-marketing sono state intraprese
in Ungheria con T.O. e vettori aerei:
• NUR Neckermann Kft: campagna inserzionistica sulla stampa – 8 fra quotidiani e riviste - e sulla radio - 4 emittenti; banner sul sito internet del quotidiano Blikk; pagina
pubblicitaria interamente dedicata all’Italia sul catalogo
Mare dell’operatore; allestimenti vetrinistici presso 4
agenzie dell’operatore; corso di aggiornamento professionale che ha coinvolto 240 banconisti di Agenzie di
Viaggio Neckermann;
• Mauri: campagna inserzionistica sul quotidiano sportivo
Nemzeti Sport;
• Studio Italia: campagna inserzionistica web che ha coinvolto 42 siti;
• Alitalia: campagna inserzionistica sulla rivista settimanale HVG (tiratura 100.000 copie) e la rivista turistica Világjáró (tiratura 30.000 copie); allestimenti vetrinistici presso 10 Agenzie di Viaggio nel centro di Budapest;
• Malév: campagna affissionistica su 100 cabine telefoniche e tramite 100 billboards a Budapest;
• Wizzair: campagna affissionistica in zone affollate della
città di Budapest e nella metropolitana; inserto promozionale sull’Italia diffuso con due mensili.
Alcuni eventi a cui l’Agenzia ha avuto modo di partecipare:
• serata promozionale con conferenza stampa, concerto
degli artisti dell’Arena di Verona e cena con prodotti tipici italiani interamente organizzata dall’ENIT e mirata
alla diffusione di informazioni sull’Italia presso operatori e stampa;
• cena in battello organizzata dalla Camera di Commercio Italiana in Ungheria cui hanno preso parte 250
ospiti ed in cui è stato diffuso materiale promo-pubblicitario;
• Gala di Natale della Camera di Commercio Italiana in Ungheria, svoltosi presso la Sala Concerti dell’Istituto Italiano di Cultura, a cui sono intervenuti 120 invitati a cui è
stato distribuito materiale promo-pubblicitario;
• Happy Hour congiunto della Camera di Commercio Italiana per l’Ungheria e del Luxury Klub a cui l’ENIT ha partecipato con un infodesk per la distribuzione di materiale
promo-pubblicitario.
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
L’ENIT ha partecipato alla manifestazione Utazàs di Budapest che visto la presenza di 675 espositori e oltre 42.000
visitatori. L’Agenzia ha allestito uno spazio Italia che ha ospitato le Regioni Friuli Venezia Giulia e Veneto e 5 spazi attrezzati e personalizzati di operatori pubblici e privati; sono
state inoltre accreditate 51 persone tra rappresentanti regionali ed operatori dell’offerta italiana.
Sono stati organizzati poi un consistente numero di educational e press trip in collaborazione con gli enti locali
italiani.
4.2
AMERICA
USA
In collaborazione con i numerosi T.O. sono state realizzate
negli Stati Uniti iniziative di co-marketing:
• seminari e trade show per agenti di viaggio con ITPC-Italian Travel Promotion Council in numerose città americane (Uniondale, Westchester, Newport, Boston, Lauderdale,
Naples, Tampa, Orlando, San Francisco, San Jose, Los Angeles, San Diego, Houston, San Antonio, Austin, Dallas);
• seminari con AAA Travel a Costa Mesa, Hayward e Ventura;
• Certification Program ed educational tour con Alitalia
• seminari sull’Italia con molti operatori (Pianeta Sport, BellaVista Tours, Contiki, romantica Tours, Perillo Tours).
Nel corso dell’anno sono stati numerosi gli eventi cui l’Agenzia ha partecipato ed in occasione dei quali ha avuto modo di
promuovere la destinazione Italia attraverso l’incontro con stampa e opinion leaders nonché con la distribuzione di materiale
promo-pubbliciatario. Alcuni di questi eventi sono stati:
• Gala Italia organizzato dall’Italian wine & food institute inHospitality Truck, USA
4 Le azioni sui mercati
centrato sulla promozione del vino e dei prodotti enogastronomici, della moda e della cultura italiani;
• Festa della musica-Festival Verdi 2009 organizzato dal New
England Conservatory per celebrare la musica e la cultura italiani;
• Gala organizzato dalla scuola italiana Guglielmo Marconi
sponsorizzato da ENIT e molte Regioni italiane;
• Mostra fotografica Solitude di Daniela Zedda sulle manifestazioni jazzistiche che si sono succedute in Sardegna;
• Manifestazione North East Conference on the teaching of
foreign languages;
• Dante Award Luncheon, serata di premiazione per giornalisti italiani ed italo-americani;
• Roberto Benigni all’Harris Theatre di Chicago;
• Bella Italia evento di promozione dell’offerta turistica italiana
in occasione del Philadelphia Flower Show;
• Festa Italiana a Milwaukee, la più grande festa dedicata al
nostro Paese nel Midwest americano.
Anche nel corso del 2009 è stato realizzato l’Hospitality
Truck itinerante che, arredato con poster e video touch screen, ha sostato presso aree molto frequentate, tipicamente
grandi centri commerciali, ed ha distribuito materiale promopubblicitario edito da ENIT, Regioni Italiane, ITPC, Alitaliam,
Eurofly e Camera di Commercio. Il truck ha consentito di intraprendere un’azione promozionale verso il grande pubblico
(elevato fra l’altro il numero di visite registrate) e verso i travel agents per i quali si sono tenuti seminars sull’Italia e la sua
offerta turistica.
L’Hospitality Truck è stato anche presente alle manifestazioni Italian Style di Chicago e all’Adventure Trade Show
di New York.
Importante momento di incontro b2b, nel 2009 si è tenuto
in Veneto l’Italy Symposium, l’evento di incontro fra domanda ed offerta che ha visto la partecipazione di circa 350
persone fra operatori turistici e giornalisti USA.
In collaborazione con Regioni ed enti locali di promozione
turistica, è stata intensa l’attività mirata alla promozione e commercializzazione dell’offerta italiana attraverso
incontri con stampa, operatori e opinion leaders. Fra questi figurano:
• presentazione di Parma in collaborazione con Parma Incoming;
• presentazione della Regione Lazio, in occasione dell’evento Gambero Rosso (New York, Santa Monica, San Francisco);
• incontro di promo-commercializzazione con la Regione Lazio in occasione del Sea Trade di Miami;
• presentazione dell’offerta regionale, in collaborazione
con la Regione Lazio, in occasione della presentazione del-
le finali del Campionato del mondo di baseball che si sono
tenute a Nettuno;
• presentazione di Firenze, in occasione della mostra “Galileo, The Medici & The Age of Astronomy” in collaborazione con APT Firenze;
• educational tour in collaborazione con la Regione Marche;
• workshop Regione Umbria;
• workshop Regione Toscana;
• educational tour/workshop con Regione Sicilia ed Isole Eolie;
• focus tematici presso le scuole superiori in collaborazione
con la Regione Sardegna;
• incontri con T.O. e giornalisti in collaborazione con la Regione Piemonte;
• iniziative di promo-commercializzazione in occasione della visita negli USA delle squadre di calcio Inter e Milan in
collaborazione con la Regione Lombardia;
• incontri con T.O. in collaborazione con l’Alto Adige;
• eventi mirati alla presentazione dell’offerta turistica della Regione Veneto presso la Grand Central Station di New York.
Il sito web www.italiantourism.com ha avuto nel corso del
2009 circa 2.000.000 di visite; il sito pubblica periodicamente
un notiziario che segnala gli eventi più interessanti in Italia
e una newsletter settimanale che, oltre ad essere pubblicata nel sito, viene inviata via e-mail a giornalisti, operatori e consumers.
Canada
Numerosi partner sono stati coinvolti anche in Canada per
iniziative di co-marketing:
• Con CTCPI-Canadian Travel Council Promoting Italy, ed in
collaborazione con la Regione Piemonte, si è svolta nel 2009
la seconda edizione dell’Italy Symposium cui hanno partecipato 68 operatori turistici e giornalisti canadesi. L’ENIT
e la Regione Piemonte hanno elaborato il programma in
partenariato operativo con i membri canadesi del CTCPI:
Contiki - Insight Vacations - Kompas Express - Alba
Tours/Sunquest - Arts & Leisure Tours/Travel with Flair - Globus Family of Brands. L’iniziativa, incentrata sulle eccellenze
turistiche della Regione, si è svolta con un programma molto articolato, teso ad offrire ai partecipanti una esperienza professionale di particolare rilievo promo-commerciale
della destinazione. Il programma ha previsto la visita di molteplici località: Lago Maggiore ed Isole Borromee, Orta San
Giulio, Biella, Langhe e Roero, Alba, Pollenzo.
• Con CTCPI si è tenuto presso il Columbus Centre di Toronto
un evento nel corso del quale sono stati organizzati incontri
one-to-one fra Agenzie di Viaggio ed i Tour Operators membri del CTCPI, è stato distribuito materiale promozionale relativo all’Italia tramite un desk informativo, è stata illustra-
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
43
44
ta l’edizione 2009 dell’Italy Symposium ed è stata realizzata
una presentazione di Alitalia, ospite della serata.
• Sempre frutto della collaborazione con CTCPI, una pagina redazionale sull’Italia e una pagina pubblicitaria all’interno dell’inserto speciale del Globe & Mail, giornale a diffusione nazionale, curato dall’ETC-European Travel Commission.
• Con Air Canada, la più grande compagnia di linea del mercato canadese, si è tenuta presso l’Hotel Nelligan di Montreal una serata di presentazione dei nuovi voli AIR CANADA
verso l’Europa e l’Italia (Montreal-Roma). Presenti i rappresentanti dei Tourist board di Germania, Italia, Svizzera, Francia, Gran Bretagna e circa 100 invitati, tra cui Tour Operators, Agenti di Viaggio, Giornalisti del settore.
• Con il T.O. Transat Holidays, proprietario del vettore Air Transat, è stato presentato il catalogo Europa 2009/10 e i nuovi collegamenti diretti attivati fra Canada e Italia.
• E’ stata inoltre realizzata la partecipazione all’European Ca-
lio un viaggio premio per un soggiorno a Roma;
• serata ITALIA. MUCHMORE a Toronto: evento organizzato
dall’ENIT col fine di presentare gli spot della campagna pubblicitaria ad un vasto pubblico di autorità italiane e canadesi, Tour Operators e media specializzati nel turismo.
L’Agenzia ha partecipato alla manifestazione Salon international tourisme et voyages che si è svolto a Montreal e rappresenta in assoluto il più importante salone dedicato al turismo del mercato canadese (37.576 presenze per pubblico
ed Operatori Turistici nell’edizione 2009). L’ENIT, insieme con
la Regione Lazio, è stato presente allo Stand Italia realizzato
dalla Camera di Commercio Italiana di Montreal. Lo spazio ha
riscosso notevole successo ed interesse fornendo informazioni
ed assistenza agli operatori dell’intermediazione canadesi, ai
media ed al numeroso pubblico intervenuto nei tre giorni. Nell’ambito di Conférences Incursion Voyages si è tenuto un seminario-presentazione sulla destinazione Italia.
Molti gli educational ed i press trip realizzati in collaborazione con Regioni ed enti locali italiani per la promozione
turistica dei territori. Fra questi figurano:
• press trip, in collaborazione con Air Transat e destinato a
giornalisti della stampa anglofona e francofona, che si sono
svolti in Toscana, Lazio e Veneto;
• fam trip, svoltosi a Roma, per 17 agenti di viaggio canadesi in collaborazione con Air Canada Vacation;
• fam trip, pure tenutosi a Roma e nell’area dei Castelli Romani, per 9 agenti di viaggio canadesi in collaborazione
con Air Canada;
• fam trip, in Campania, Toscana e Veneto, in collaborazione con l’operatore Tours Chanteclerc/Solbec Tours cui hanno partecipato 30 agenti di viaggio.
Pubblicità presso l’Air Canada Center in occasione delle partite di
basket, Canada
ravan 2009 che ha previsto eventi itineranti in 4 città canadesi, Montreal, Quebec City, Toronto e Vancouver. Durante gli eventi si sono tenuti seminari sulla destinazione
Italia per i dipendenti Transat e Salon Vacances Transat cui
hanno partecipato numerosi Agenti di viaggio e Tour operators.
L’Agenzia ha partecipato ad eventi tenutisi sul mercato canadese, fra i quali:
• HOT DOCS - Festival internazionale del Documentario di
Toronto (30 aprile - 10 maggio): si è tenuta una serata di
gala al Royal Ontario Museum per la raccolta di fondi per
il progetto Docs for Schools; l’ENIT, in collaborazione con
Air Canada, ha sponsorizzato l’iniziativa ed ha messo in pa-
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
Numerose iniziative sono state poi intraprese dall’Agenzia con
Regioni ed enti locali, fra le quali:
• Discovering Truffle Land, presentazione del Piemonte organizzata da ATL Langhe e Roero, Città di Alba, Ente Fiera del Tartufo d’Alba e Consorzio Turistico di Langhe, Monferrato e Roero, in collaborazione con ENIT, Istituto Italiano di Cultura ed Italian Cultural Centre di Vancouver. Presenti 11 operatori e produttori piemontesi insieme con rappresentanti dei media, autorità, T.O. ed agenti di viaggio.
• Destination: Venice, presso il Columbus Centre di Toronto, per la presentazione dell’operatore Venezia Marketing
& Eventi organizzata in collaborazione con ENIT e Villa Charities Foundation.
• The Veneto Escape, azione di comunicazione di co-branding in collaborazione con la Regione Veneto; tale iniziativa, in partenariato con la corporation Maple Leafs Entertainment, proprietaria della squadra canadese di basket
4 Le azioni sui mercati
dei Raptors, ha consentito una serie di interventi di tipo pubblicitario in occasione delle partite, trasmesse sui canali satellitari tematizzati di tutto il mondo per una potenziale audience di 52 milioni di persone (inserimento logo ENIT/Regione Veneto su pannelli luminosi, cartellonistica, web, spot
televisivi).
• Presentazione EXPO 2015 da parte della Regione Lombardia
a Montreal cui è intervenuto il Presidente della Regione ed
una delegazione di imprenditori lombardi.
• Serata organizzata dall’Institut d’Etudes Méditerranéennes
de Montréal in collaborazione con l’ENIT e la Regione Emilia-Romagna dedicata alla musica lirica italiana con l’esibizione dell’Atelier Lyrique de l’Opéra de Montréal; durante la serata è stato sorteggiato un soggiorno di 5 giorni per
2 persone a Parma offerto dalla Regione Emilia-Romagna.
• Roadshow a Toronto organizzato dalle Camere di Commercio Italiane di Montreal e Toronto e dalla Regione Lazio al cui interno si è tenuto un mini-workshop con operatori laziali e T.O. ed agenti di viaggio canadesi.
Brasile
Numerose le azioni di co-marketing realizzate in Brasile
nel corso del 2009 che hanno coinvolto operatori turistici e
vettori aerei:
• ABITO - Associazione Brasile Italia Tour Operators: inserzioni
pubblicitarie sulla rivista Viagem e Turismo e sulla Guida Italia allegata alla rivista; seminari di formazione professionale
per agenti di viaggio sull’Italia Turistica nelle città di Rio de
Janeiro, Belo Horizonte, Gramado, Curitiba e San Paolo;
pubblicazione del Catalogo Italia, distribuito nel corso di seminari ed eventi ABITO; partecipazione al Festival di Turismo di Gramado nello stand di ABITO; inserimento logo
ENIT su tutto il materiale promo-pubblicitario;
• TAM Viagens: inserzioni pubblicitarie sulla rivista TAM Nas
Nuvens e sulla rivista di bordo TAM, destinata a 10.000 passeggeri di voli internazionali; banner pubblicitario nel portale Viaje Aqui, visitato da oltre 90.000 utenti; Catalogo
Italia TAM Viagens, distribuito negli uffici in tutto il paese;
inserimento logo ENIT su tutto il materiale promo-pubblicitario;
• New Line Operadora: partecipazione alla VI Settimana Professionale del Turismo, organizzata da Daccir Antonio Addad&Cia Ltda/New Line Tour Operator, durante la quale si è tenuta una serata promozionale sul tema “Carnevale di Venezia”; è stato svolto un workshop presso lo spazio predisposto dall’European Travel Commission; è stato
distribuito materiale promozionale a tutti i visitatori ed inserito il logo ENIT su tutto il materiale promo-pubblicitario;
• TAM Linee Aeree e European Travel Commission in America Latina: seminari “Turismo in Italia” e “Qualificazione pro-
Inserzione su rivista di bordo in co-marketing con Tam Viagens,
Brasile
fessionale TAM destinazioni in Europa” nelle città di Campo Grande, Goiania, Brasilia e Cuiabà;
• FLOT Operadora Turistica: inserzioni pubblicitarie sulla rivista Vamos Lá Viagens (tiratura 20.000 copie per un totale stimato di 150.000 lettori di target medio-alto); banner pubblicitario con il logo ENIT nel portale Viaje AquiInvio; 3 azioni di mailing promo-commerciale dirette ai clienti del portale; pubblicazione della rivista Italia By FLOT Operadora e cena di gala per la presentazione e divulgazione
della pubblicazione;
• FIT Tour: seminari di formazione professionale sull’Italia Turistica nelle città di Porto Alegre, Curitiba e Belo Horizonte.
Fra gli eventi cui l’Agenzia ha avuto modo di partecipare
figurano:
• “Piazza Italia” presso lo Shopping Center Plaza di San Pao-
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
45
46
Informazioni evase
Opuscoli diffusi
Manifesti diffusi
Foto e audiovisivi diffusi
Vetrine allestite
Conferenze stampa
Interviste
Comunicati stampa redatti
Newsletter redatte
P.R. (giornalisti, operatori e opinion leader incontrati)
Giornalisti stranieri assistiti
Operatori stranieri assistiti
Iniziative ad hoc (presentazioni, eventi, serate, festival, altro)
Supporto alla commercializzazione (seminari e workshop)
Supporto alla commercializzazione (operatori stranieri coinvolti)
Operatori coinvolti in azioni di co-marketing
Articoli scaturiti da azioni ENIT
lo, evento di promozione del nostro paese svoltosi nel mese
di settembre ed in cui l’ENIT ha avuto modo di promuovere l’Italia turistica attraverso la distribuzione di materiale
promo-pubblicitario.
• V edizione del Festival del Cinema Italiano a San Paolo, Rio
de Janeiro, Ribeirão Preto: nel corso dell’evento, cui hanno preso parte esponenti della comunità italiana in Brasile,
autorità e giornalisti italiani e brasiliani, opinion leader, artisti,
produttori cinematografici e distributori, l’Agenzia ha distribuito materiale promo-pubblicitario e fornito informazioni.
• “Paladares e Culturas do Mundo” organizzato dalla Società Sociale di Commercio di San Paolo: l’evento mirava alla
promozione e divulgazione della gastronomia e della cultura di Paesi che hanno influenzato il Brasile. L’edizione
2009 è stata incentrata sui paesi del Mediterraneo” ed il
mese di marzo è stato dedicato all’Italia.
L’ENIT ha avuto modo di partecipare a due importanti fiere del settore turistico:
• Bratzoa è la principale fiera turistica del Brasile che si tiene a San Paolo ed è organizzata dall’Associazione Brasiliana dei Tour Operators; l’ENIT ha partecipato con un proprio spazio all’interno dello stand Europa organizzato dall’European Travel Commission in America Latina; l’evento è stato di grande importanza per consolidare i contatti
con il trade turistico della città e dello Stato di San Paolo;
• ABAV - Feira das Américas a Rio de Janeiro: lo spazio ENIT
di 100 mq è stato allestito nel padiglione riservato ad agenzie, tour operators e giornalisti e ha visto la più grande
presenza italiana delle ultime sette edizioni: 10 imprese,
tra TO, Consorzi, Albergatori e Alitalia e una delegazio-
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
USA
66.138
262.895
2.660
2.590
459
39
36
90
7.869
925
887
74
96
7.394
10
1.065
CANADA
41.833
36.275
530
980
7
11
7
1.890
95
170
24
25
902
3
53
BRASILE
50.400
22.150
2.645
3.000
3
3
14
6
35
5.040
11
56
8
18
3.670
6
27
ne della Regione Lazio, organizzata dall’AT Lazio, con oltre 40 imprese del settore.
• Nel corso dell’evento si è tenuto il workshop Europa organizzato dall’European Travel Commission in America Latina, con l’obiettivo di promuovere l’Europa turistica, attraverso incontri tra i tour operators europei presenti alla
fiera e le agenzie di viaggio brasiliane.
A sostegno dell’immagine dell’Italia e della commercializzazione della sua offerta turistica sono stati organizzati due
educational tour nella Regione Piemonte e nella Regione
Umbria. Il primo, in collaborazione con la compagnia TAM
ed il Consorzio di promozione turistica alberghiera del Canavese, ha visto la partecipazione di 10 importanti agenzie di viaggio dello Stato del Paraná (sud del paese), interessate ai prodotti storico-culturale, artistico ed enogastronomico, che hanno visitato le principali mete turistiche della Regione. Il secondo educational, in collaborazione con
la compagnia TAM e con l’APT Umbria, ha visto la partecipazione di 10 T.O. provenienti da tutto il Brasile ed un giornalista del Giornale Panrotas, principale media del trade turistico brasiliano, distribuito a più di 7.000 agenzie dell’intero paese. Durante il soggiorno i partecipanti hanno visitato alcune delle principali mete turistiche della Regione e
hanno partecipato ad un workshop con l’offerta turistica
locale, organizzato dall’APT Umbria.
Sempre a sostegno della commercializzazione dell’offerta
turistica italiana, sono stati organizzati seminari di formazione per gli agenti di viaggio della città di San Paolo
dipendenti dell’agenzia Tia Augusta e dell’agenzia Maxxima, durante i quali è stato proiettato un dvd sull’Italia turistica e distribuito materiale promozionale.
4 Le azioni sui mercati
L’Agenzia ha curato anche la pubblicazione della guida
“Regioni d’Italia”, giunta alle terza edizione e redatta in lingua portoghese, per la cui presentazione è stata organizzata una serata ad hoc cui sono intervenuti 150 rappresentanti del trade turistico e della stampa.
Un’altra importante iniziativa realizzata sul mercato brasiliano ha coinvolto i principali aeroporti del paese. Nel mese di
ottobre, in cui si svolge fra l’altro la fiera ABAV con conseguente
incremento di passeggeri che transitano nei maggiori aeroporti, sono stati allestiti pannelli fotografici raffiguranti l’Italia turistica negli scali di San Paolo e Rio de Janeiro.
tato lo spot Italia. Much More; è stato inoltre distribuito materiale promozionale relativo alla destinazione Italia.
• in collaborazione con l’Ambasciata, l’Agenzia ha preso parte alla manifestazione National Multicultural Festival’s Food
and Dance Spectacular in Civic di Canberra con uno stand
Italia presso il quale è stato distribuito materiale promozionale
relativo alla destinazione Italia.
• in collaborazione con la Sony Picture Releasing, l’Agenzia
ha partecipato alle attività di promozione del film girato in
Italia Angeli & Demoni del regista Ron Howard; l’iniziativa,
che ha coinvolto anche l’operatore Globus, ha previsto l’offerta di un soggiorno premio in Italia per i vincitori del concorso su Channel 7; il logo ENIT è stato incluso negli spot
promozionali del concorso trasmessi sul canale televisivo.
4.3
ASIA E OCEANIA
Australia e Nuova Zelanda
Nel corso del 2009 l’ENIT ha collaborato con operatori, istituzioni italiane, aziende private, Regioni e Province e compagnie aeree per promuovere l’Italia elaborando delle strategie di co-marketing che hanno consentito la realizzazione di:
• sei educational tours per agenti di viaggio e tour operators;
• undici educational tours per giornalisti australiani e neozelandesi;
• presentazioni ad hoc dell’Italia turistica;
• promozione di un nuovo catalogo dedicato all’Italia;
• concorsi premio rivolti al pubblico (con soggiorni premio
in Italia);
• eventi culturali, serate di gala, ecc..
L’Agenzia ha fornito supporto alla commercializzazione ed ha
collaborato alla realizzazione di serate promozionali, incontri operativi, presentazione di cataloghi, azioni di P.R., ecc.
Di rilievo l’attività di destination training svolta in diverse città
australiane e neozelandesi per presentare le maggiori località turistiche italiane, l’enogastronomia, il Made in Italy.
Molteplici infine le attività promozionali intraprese con Regioni ed enti locali di promozione turistica ed in particolare:
• con la Regione Piemonte è stata organizzata una presentazione dell’offerta regionale a Melbourne e Sydney in oc-
L’Agenzia ha inoltre realizzato l’opuscolo Bellissima (48 pagine
a colori con informazioni generali sull’Italia) prodotto in 30.000
copie in collaborazione con T.O., agenzie di viaggio, compagnie aeree e compagnie di navigazione.
In occasione del 90° anniversario dell’ENIT è stata organizzata,
in collaborazione con la Sydney University, una serata di gala
cui sono intervenuti circa 400 ospiti ed in cui è stata messa
in scena l’opera Macbeth diretta da Paolo Miccichè.
L’Agenzia ha inoltre partecipato e collaborato ad altri eventi di rilievo, tra i quali si evidenziano:
• in collaborazione con l’ICE ed in occasione della visita dell’On. Urso, Sottosegretario al Commercio internazionale,
si sono tenuti un Forum ed un Seminario finalizzati alla promozione dei rapporti commerciali tra Italia e Australia. L’Agenzia ha partecipato al seminario tenutosi a Melbourne, cui
hanno partecipato 150 invitati, nel quale è stato presen-
Sponsorizzazione del film “Angeli & Demoni”, Australia
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
47
48
casione dei World Master Games per tour operators e agenti di viaggio;
• con il Palace Cinema Films, la CIT Holidays e il Parco Nazionale delle Cinque Terre è stata svolta un’azione promozionale in occasione dell’uscita del film Genova girato
in Italia; è stato indetto un concorso per la vincita di soggiorni in Italia e dei biglietti del film; sono state inoltre organizzate serate di proiezione del film a Sydney, Melbourne
e Brisbane per agenti di viaggio, giornalisti e VIP per un
totale di circa 600 ospiti. Prima della proiezione del film è
stato trasmesso lo spot di 60 secondi Italia. Much More;
• con la Provincia di Como, la Etihad Airways ed il quotidiano
Sydney Morning Herald NSW & The Age VIC è stato indetto
un concorso per la vincita di soggiorni in Italia per 2 persone; il logo ENIT è stato incluso all’interno della pagina
pubblicitaria del concorso e sul sito dei quotidiani.
Giappone
La rassegna di sistema Italia in Giappone ha costituito l’attività principale dell’azione promozionale nel corso dell’anno. La preparazione degli eventi, coordinata all’interno di staff
meeting presso l’ Ambasciata d’Italia, ha comportato l’impegno
dell’Ufficio di Tokyo ed il coinvolgimento di tutti i partner operativi. Oltre 150 iniziative sono state realizzate nel corso dell’autunno, molte delle quali con valenza prettamente promozionale e turistico/culturale cui l’Agenzia ha avuto modo
di partecipare. L’evento di sistema, grazie alla collaborazione di tutte le istituzioni italiane scese in campo per la sua realizzazione, ha consentito di realizzare iniziative di promozione del Brand Italia che hanno raggiunto il pubblico, focalizzando l’attenzione dei potenziali turisti sulle molteplici eccellenze del nostro Paese.
Insieme con 6 Regioni e con numerosi operatori privati l’Agen-
Informazioni evase
Opuscoli diffusi
Manifesti diffusi
Foto e audiovisivi diffusi
Vetrine allestite
Conferenze stampa
Interviste
Comunicati stampa redatti
Newsletter redatte
P.R. (giornalisti, operatori e opinion leader incontrati)
Giornalisti stranieri assistiti
Operatori stranieri assistiti
Iniziative ad hoc (presentazioni, eventi, serate, festival, altro)
Supporto alla commercializzazione (seminari e workshop)
Supporto alla commercializzazione (operatori stranieri coinvolti)
Operatori coinvolti in azioni di co-marketing
Articoli scaturiti da azioni ENIT
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
Lo spettacolo “Toccata e fuga” allestito dal Comune di Roma in
occasione della JATA, Giappone
zia ha partecipato alla fiera JATA World Congress & Travel Fair
con un vasto spazio espositivo presso il quale sono stati organizzati molteplici eventi promozionali rivolti al grande pubblico.
Importante anche la partecipazione alle Settimane Merceologiche che si sono tenute presso i grandi magazzini delle più importanti città giapponesi e che hanno costituito un’occasione per promuovere anche il turismo in Italia.
Numerosi sono stati i press trip e gli educational tour in
Italia organizzati dall’ENIT in Giappone, soprattutto verso destinazioni nuove per il mercato giapponese, suscettibili di grande sviluppo, come il Piemonte, la Valle d’Aosta, la Puglia, i
borghi d’Italia. Il risultato é stato la creazione e presentazione sul mercato di pacchetti verso le nuove destinazioni che
hanno suscitato interesse da parte di wholesaler e retailer.
In crescita costante il numero dei visitatoti del sito www.enit.jp
che conferma l’interesse dei giapponesi verso la destinazioAUSTRALIA E NUOVA ZELANDA
6.256
38.377
750
6.500
60
5
1
28
138
20
78
27
16
1.219
15
121
GIAPPONE
170.298
787.066
1.310
1.804
25
4
7
24
3
649
304
1.022
124
2
343
345
4 Le azioni sui mercati
ne Italia; il sito si rivolge sia al grande pubblico che al trade
ed ha un blog che contiene informazioni aggiornate sul panorama culturale ed artistico italiano, news su eventi, mostre, festival, promozioni, ecc.
Cina
La promozione del Brand Italia in Cina si è in primo luogo
focalizzata sul rafforzamento delle destinazioni già note, attraverso le due principali direttrici del co-marketing e delle azioni verso il grande pubblico.
Le azioni di co-marketing hanno coinvolto tre operatori cinesi:
• con Caissa International è stato organizzato un roadshow
che ha previsto nove presentazioni del prodotto Italia in sei
città (1.500 partecipanti, azioni di mailing verso 600.000
ganizzato un workshop cui sono intervenuti 16 operatori italiani e 20 operatori cinesi. Nel mese di novembre l’ENIT, in
collaborazione con il Ministero del Turismo, ha partecipato
alla fiera CITM di Kunming; nel corso della manifestazione il
Ministro del Turismo On.le Brambilla ha tenuto una conferenza stampa presso il padiglione italiano.
Fra gli eventi, l’Agenzia ha partecipato all’Italian Festival che
si è svolto a Pechino in collaborazione con l’ICE e l’Istituto Italiano di Cultura; oltre 4.000 le presenze registrate al desk informativo per la diffusione di materiale promo-pubblicitario.
Insieme con l’Istituto Italiano di Cultura è stata realizzata la presentazione del video televisivo su Roma del famoso scrittore cinese Mo Yan e pubblicizzata la “prima” del Rigoletto in
collaborazione con il Teatro Regio di Parma.
Spazio Italia alla manifestazione BITE di Pechino, Cina
potenziali clienti), una serie di pubblicità radiofoniche e su
internet, sui motori di ricerca in lingua cinese www.baidu.cn
e www.google.cn, ed una ulteriore presentazione per 150
agenti a Pechino;
• con Air China Travel Service è stata effettuata una campagna
pubblicitaria sulla testata specializzata “China Travel Agent”;
• con Beijing U-Tour International Travel Service è stato organizzato un reportage su Milano destinato a promuovere i loro pacchetti sulla destinazione, oltre ad un’azione pubblicitaria su “shopping e fashion”.
L’Agenzia ha partecipato ad importanti fiere turistiche specializzate che hanno costituito anche un momento di contatto con il grande pubblico. Dal 18 al 20 giugno si è svolta la fiera BITE di Pechino cui l’ENIT ha partecipato insieme
con le regioni Lazio e Puglia; nel corso dell’evento è stato or-
Fra le iniziative editoriali, è stata prodotta in 15.000 copie la
versione in lingua cinese della rivista istituzionale Magic Italy, la cui diffusione è iniziata con la partecipazione italiana alle
fiera di Kunming.
A sostegno della commercializzazione dell’offerta italiana,
in collaborazione con gli enti locali di promozione, sono stati realizzati per il trade locale due workshop a Pechino, il primo nel mese di aprile a favore della Regione Lazio (40 operatori italiani, 21 operatori cinesi) cui si e’ aggiunto il workshop
organizzato il primo giorno di svolgimento della fiera BITE.
Sono stati inoltre organizzati due workshop in collaborazione con Promofirenze (mese di febbraio), nel corso dei quali 13 operatori cinesi hanno complessivamente incontrato 52
imprese turistiche italiane.
Numerose anche le attività mirate a favorire la presenza in
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
49
50
Italia dei rappresentanti della stampa cinese. Tra le
iniziative realizzate sono comprese l’organizzazione del viaggio di lavoro della troupe televisiva della TV5 di Canton (produzione di reportages in Toscana “Another Way of Life in Tuscany) in collaborazione con la Regione Toscana e del viaggio di lavoro della troupe televisiva della CCTV6 (China Central Television Station Movie Channel) nelle regioni Veneto e
Lazio, in collaborazione con le autorità turistiche regionali.
India
Numerose attività di co-marketing sono state intraprese
in India con il coinvolgimento di otto operatori, fra i più importanti in India: Cosmos & Globus, Cox & Kings, Ezeego1,
Kuoni, Kesari, Mercury, Paradiso e Thomas Cook. Fra le attività realizzate rientrano tre cataloghi, di cui uno per il settore lusso di oltre 50 pagine, presentazioni sull’Italia per agenti di viaggio, ben 243 campagne-stampa congiunte, di cui
una in collaborazione con due attori di Bollywood in occasione del lancio del film Kambhakkt Ishq.
Al fine di sostenere la commercializzazione dell’offerta turistica italiana, l’ENIT si è profuso nella creazione di ITOCI - Indian Tour Operators Council for Italy che ha consentito, per
la prima volta, di riunire i principali attori dell’industria turistica indiana. ITOCI si propone ai membri quale piattaforma ideale per l’incontro tra iniziativa pubblica e privata per l’elaborazione di una strategia di marketing comune pur nel rispetto delle diversità promozionali che ciascun tour operator
può adottare al fine di avere maggiore incidenza nel mercato. Per il consumatore il marchio ITOCI si presenta
come segno di riconoscimento dell’affidabilità delle aziende ad esso appartenenti.
Si è svolta al Venetian Hotel di Macao,
forse la più grande
struttura alberghiera
in Asia, totalmente
ispirata a Venezia, la X
edizione dell’International Indian Film Academy Awards 2009
(IIFA). La presenza delLocandina del film “Bachna
Ae Haseeno”, India
Flyer promozionale realizzato per le attività di co-marketing con l'operatore Cox &
Kings, India
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
l’Agenzia all’evento ha mirato a raggiungere il consumatore
indiano attraverso uno degli strumenti più attuali e amati in
India, il cinema, che, grazie ai suoi attori considerati dei veri
e propri miti in patria, può indirizzare e determinare le scelte finali degli spettatori e influenzarne i gusti. L’ENIT ha promosso una serie di iniziative, che vanno dalla presenza dello stand ITALIA all’intervento in occasione del Global Business
Forum fino al pranzo business per un incontro ristretto con
i più importanti nomi della cinematografia indiana che ha costituito un’occasione per rafforzare la rete di contatti sviluppati negli ultimi due anni, ampliarne degli altri, e soprattutto motivare la produzione di film in Italia, in considerazione
della capacità di generare flussi turistici verso le location straniere.
Sono stati numerosi i fam tour in Italia per giornalisti e troupe televisive che hanno contributo a dare visibilità al Belpaese.
L’attenzione dei media indiani e la collaborazione dell’ENIT
a progetti collegati direttamente con la cinematografia indiana,
hanno fatto crescere l’interesse dei produttori indiani per l’Italia e portato l’ENIT ad organizzare viaggi esplorativi per i più
importanti produttori indiani interessati come non mai alle
location italiane.
Oltre 400 gli agenti di viaggio indiani che hanno partecipato
nel corso del 2009 ai corsi brevi di formazione tecnica dedicati alla destinazione Italia. Approfondimenti importanti per un’industria turistica giovane, in
continua crescita, alla prese oggi con una
veloce segmentazione del mercato che
richiede grande preparazione e competenza.
Parallelamente a quest’azione rivolta al
mercato indiano, l’ENIT ha preso parte
a seminari formativi in Italia per gli operatori italiani impegnati nell’incoming a
Firenze e Vicenza. Entrambi gli eventi sono stati l’occasione
di promuovere le potenzialità indiane di generare flussi turistici ed al tempo stesso presentare le esigenze del turista indiano, ancora poco note agli addetti ai lavori in Italia. Molto positivi i riscontri e immediate le risposte di alcune aziende fiorentine che hanno pianificato subito missioni in India
nei primi mesi del 2010.
Nel corso del 2009 infine si è consolidata in India la presenza delle regioni italiane; prima fra tutte il Piemonte che ha svolto un’importante azione promozionale per il secondo anno
consecutivo. La regione Toscana ha effettuato una missione
in India nel corso del 2009 onde analizzare la percezione del
prodotto toscano fra gli operatori e pianificarne la promozione. Il Lazio, giunto in concomitanza con la delegazione mi-
4 Le azioni sui mercati
Inserzione web in co-marketing con l’operatore JAU
Tour, Corea
nisteriale guidata dai ministri Scajola e Urso, ha organizzato un workshop per l’incontro tra domanda
e offerta e siglato due progetti di co-marketing per
la promozione del territorio laziale in occasione dell’uscita del film firmato Disney “When in Rome”.
Corea del Sud
Le iniziative di co-marketing intraprese in Corea hanno consentito di poter realizzare azioni promozionali con alcuni operatori del mercato:
• con RTS, tour operator specializzato nella vendita
on-line di pacchetti turistici b2b tramite il portale www.rts.co.kr, fra i più visitati dagli operatori
coreani, sono state effettuate inserzioni su dieci
siti internet dedicati al turismo per la promozione dei pacchetti turistici verso l’Italia e azioni di direct mailing;
• con Jau Travel, fra i dieci maggiori T.O. della Corea, è stata realizzata la presentazione del prodotto enogastronomico,
supportata da inserzioni sul sito dell’operatore e azioni di direct mailing;
• con SMI International, società specializzata in organizzazione
di grandi eventi, ed in occasione del musical Pinocchio, ENIT
ha avuto modo di disporre di un punto informativo nel foyer del teatro ed è stata realizzata una campagna pubblicitaria su stampa e televisione.
Numerosi gli eventi cui l’Agenzia ha avuto modo di partecipare:
• all’Italian Festival presso il grande magazzino Daebaek l’Agenzia ha organizzato una mostra dei manifesti storici dell’Istituto;
• in occasione della mostra Roma-Seoul-Roma, realizzata dalla Regione Lazio in collaborazione con l’ENIT, si è tenuta
una conferenza stampa per 20 giornalisti e 35 operatori
per illustrare la ricca offerta turistica e culturale della regione;
Informazioni evase
Opuscoli diffusi
Manifesti diffusi
Foto e audiovisivi diffusi
Vetrine allestite
Conferenze stampa
Interviste
Comunicati stampa redatti
Newsletter redatte
P.R. (giornalisti, operatori e opinion leader incontrati)
Giornalisti stranieri assistiti
Operatori stranieri assistiti
Iniziative ad hoc (presentazioni, eventi, serate, festival, altro)
Supporto alla commercializzazione (seminari e workshop)
Supporto alla commercializzazione (operatori stranieri coinvolti)
Operatori coinvolti in azioni di co-marketing
Articoli scaturiti da azioni ENIT
• nell’ambito del Daegu Travel Mart, meeting tra
operatori organizzato da Antor Korea, Associazione degli enti nazionali del turismo in Corea,
l’Agenzia ha incontrato gli operatori turistici intervenuti ed ha distribuito materiale informativo.
L’Agenzia ha partecipato alla manifestazione
HANA Travel Mart, importante appuntamento
b2b, con un proprio stand; sono stati inoltre svolti incontri con 65 operatori al fine di consolidare la destinazione Italia all’interno dei cataloghi.
L’ENIT ha inoltre collaborato, con la Regione Lazio e la Provincia di Roma, alla organizzazione del workshop Rome and
Art Cities of Italy cui sono intervenuti ben 180 operatori italiani e coreani.
A sostegno della commercializzazione sono stati organizzati educational e press trip in collaborazione con gli enti di promozione locale italiani fra i quali figurano l’educational organizzato nella Regione Lazio e quello che si è svolto presso il Lago di Como ed il Lago d’Iseo.
Fra le molte iniziative b2b per il sostegno della commercializzazione figurano:
• presentazione degli itinerari più interessanti in Italia in collaborazione con l’operatore Gulliver Corea;
• presentazione dell’offerta enologica italiana e dei territori
connessi presso il ristorante Palazzo Due di Seoul;
• presentazione dell’enogastronomia italiana;
• seminario Fuori città dedicato al turismo attivo e sportivo;
• seminario incentrato sull’intera offerta turistica italiana
CINA
130.000
19.000
500
550
9
4
7
5
4
287
30
65
1
14
1.709
3
47
INDIA
55.162
22.290
400
400
3.520
1
11
11
710
25
87
4
11
731
6
34
COREA DEL SUD
916
1.140
5
100
2
12
13
494
39
50
7
9
495
2
91
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
51
52
nella città di Busan (la seconda per importanza) a cui sono
seguiti incontri individuali con gli operatori intervenuti;
• seminario Storia d’Italia presso il business center Sommerset Palace di Seoul mirato alla presentazione dei più importanti aspetti storico-culturali italiani ed a cui sono intervenuti molti operatori che si sono dichiarati interessati
alla realizzazione di pacchetti turistici tematici;
• seminario di formazione che si è svolto a Seoul ed a cui hanno preso parte circa 120 operatori e 35 giornalisti del settore turistico mirato alla presentazione dell’Italian lifestyle,
della cultura italiana e dell’enogastronomia, di territori dell’Italia minore fuori dai classici itinerari.
5. I mercati
dell’incoming5
5.1
EUROPA
Il mercato europeo si conferma lo zoccolo duro dell’incoming
italiano con il 74% degli arrivi internazionali in Italia (dati Istat,
anno 2008).
crescita invece il turismo domestico.
Secondo lo studio RA Reiseanalyse 2009 dell’Istituto F.U.R di
Kiel, per il 2009 l’Italia si conferma, dopo la Spagna, seconda meta straniera preferita.
Per quanto riguarda il traffico dagli aeroporti tedeschi verso
l’Italia, si è registrata una diminuzione di passeggeri pari al
6,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (gennaio-agosto) ma con una crescita nel mese di agosto (unico paese in Europa).
Relativamente alla spesa per viaggi, nel periodo gennaioottobre la spesa turistica verso l’Italia ha avuto un leggero aumento.
L’andamento delle prenotazioni 2009 ha fatto registrare delle posizioni abbastanza contraddittorie presso i maggiori operatori turistici tedeschi. In generale il comparto dei viaggi in
auto, che interessa tutta l’Italia del Nord e del Centro, ha dato
risultati soddisfacenti mentre per il segmento dei viaggi in aereo - che riguarda soprattutto il Sud Italia - si sono registrate
flessioni.
In forte aumento sono state le destinazioni classiche del Lago
di Garda, Lago di Como e Lago Maggiore, nonché dell’alto Adriatico (coste venete e friulane). Anche le coste romagnole e marchigiane hanno fatto registrare un incremento
di prenotazioni. Per quanto riguarda l’offerta montagna estiva, con Alto Adige e Trentino in testa, è stato registrato un
aumento di prenotazioni, in linea con il bilancio già positivo dell’anno precedente. Anche per la Toscana è segnalato un discreto aumento delle prenotazioni, mentre di segno
opposto l’andamento della Liguria che registra una perdita.
Al Sud, la Sicilia, regione in cui gli operatori turistici hanno grandi spazi prenotati, ha visto una considerevole diminuzione delle prenotazioni a causa della cancellazione di numerosi contingenti di posti sui voli charter, che ha costretto i vettori a rivedere il piano delle tratte ed a cancellare alcune frequenze.
Unica eccezione la Campania che, dopo lo sfortunato 2008
legato alla crisi dei rifiuti, ha registrato un incremento, tuttavia non ancora definito soddisfacente dagli operatori.
Discorso a parte rappresenta il segmento città d’arte, inserite in cataloghi diversi da quelli dei viaggi in auto o in aereo;
queste, pur avendo registrato un andamento migliore rispetto
al 2008, non hanno conosciuto una forte ripresa nella domanda.
AREA TEDESCA
Germania
La crisi economica mondiale iniziata nel 2008 si è acuita nel
2009 e, anche la Germania, fra le prime economie al mondo, ha subìto un evidente rallentamento dell’economia
(PIL -5%).
Questo andamento ha indubbiamente influenzato il mercato
turistico tedesco che, pur confermandosi a livello mondiale
il primo per outgoing, ha avuto significative contrazioni; in
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
Austria
A causa della crisi finanziaria e del rallentamento dell’economia
internazionale, anche l’Austria ha subìto una riduzione del
PIL pari al 3,6%; andamento negativo anche per inflazione,
consumi interni ed esportazioni.
Con riferimento al mercato turistico, i viaggi all’estero hanno avuto un trend positivo anche se si registra una netta preferenza per le destinazioni vicine a discapito del lungo raggio; sempre maggiore l’attenzione al rapporto qualità/prez-
5 I mercati dell’incoming
Flyer promozionale realizzato per il
Montreaux Jazz Festival, Svizzera
zo ed alle offerte e pacchetti all inclusive.
La destinazione Italia è stata avvantaggiata da questa situazione, mantenendosi una delle mete preferite
dai turisti austriaci insieme alla Germania; anche i maggiori T.O. (Eurotours, Terra Reisen, Selective Reisen,
Prima Reisen, Gruber Reisen, Christophorus Reisen, High Life Reisen,
Idealtours, ) hanno confermato una
buona richiesta di viaggi e vacanze
nel corso dell’anno. In particolare, Veneto, Friuli Trentino, costa Adriatica e laghi del Nord sono state le località più richieste poiché più facilmente raggiungibili
in auto, ma anche le regioni del Sud (Sicilia, Sardegna, Calabria, Campania ) hanno avuto una consistente richiesta.
Svizzera
Nel 2009 l’economia svizzera ha registrato una flessione del
PIL pari all’1,5%; esportazioni, mercato interno e spese domestiche hanno subìto un rallentamento.
Nonostante la situazione economica, gli indicatori relativi ai
flussi outgoing ed alla spesa turistica all’estero consentono
di affermare che la Svizzera mantiene una forte propensione ai viaggi, sostenuta soprattutto da un elevato potere di
spesa con una capacità addirittura superiore alla media europea, favorita dal cambio favorevole del franco svizzero e
da salari e stipendi elevati.
L’Italia si conferma fra le principali mete europee visitate; città d’arte, laghi, montagna, terme ed enogastronomia i prodotti più richiesti. Le regioni del Nord insieme con Toscana,
Lazio, Campania, e Sicilia rappresentano le località maggiormente frequentate.
EUROPA CENTRALE E DEL NORD
Regno Unito e Irlanda
La forte recessione che ha colpito il Regno Unito ha com-
Loghi delle TV coinvolte nella campagna “Italia. Much More”,
Regno Unito
portato una flessione del PIL pari al
4,9%.
In considerazione della difficile congiuntura economica e del forte ribasso della sterlina, che ha notevolmente ridotto la capacità di spesa dei britannici, anche il settore turistico ha vissuto un anno difficile: i
dati provvisori dall’Ufficio Nazionale
di Statistica Britannico mostrano un
calo di turisti inglesi verso l’estero
(-13,3% nei primi nove mesi del
2009).
L’Italia rimane, però, stabile al quinto posto come destinazione prescelta
dopo Spagna, Irlanda, Francia e USA pur in presenza di flessioni di turisti verso il nostro Paese.
In generale, i prodotti turistici più richiesti si confermano la
vacanza al mare ed i city breaks; emergono anche buone prospettive di crescita per la montagna e i laghi, le crociere, le
terme e le vacanze attive a contatto con la natura. In costante
aumento l’interesse per il turismo enogastronomico, quale
motivazione specifica o in aggiunta ad altre motivazioni legate ad esempio agli aspetti naturalistici e culturali.
In un contesto di crisi globale dell’economia e della finanza
mondiali, l’Irlanda ha affrontato una profonda fase di recessione che ha comportato una riduzione del PIL pari al 7,1%.
Secondo quanto riportato dal Central Statistics Office (CSO)
anche nel segmento del turismo outgoing si è registrata una
flessione di partenze (-4,1% di viaggi internazionali nel periodo
luglio 2008 - giugno 2009).
L’immagine dell’Italia quale destinazione turistica è ben radicata
presso la popolazione irlandese anche se nel corso del 2009,
in linea con l’andamento della altre destinazioni, ha registrato
una diminuzione di arrivi irlandesi.
Il nostro Paese é considerato in primo luogo una destinazione
culturale e religiosa: le grandi città d’arte sono il prodotto più
richiesto, in testa Roma, soprattutto dai gruppi organizzati.
Richieste anche le località lacuali e balneari.
Belgio
La crisi economica mondiale non ha risparmiato il Belgio che,
nel 2009, ha registrato una diminuzione del PIL pari al 3,0%.
I dati diffusi dall’ABTO (Associazione Belga Tour Operators)
mostrano una contrazione delle vendite Italia pari al 2,4% per
la stagione estiva, tradizionalmente la più importante. Tale
riduzione appare comunque contenuta in considerazione della congiuntura economica che ha ridotto i viaggi all’estero
dei belgi.
Mare, neve e città d’arte si confermano i prodotti turistici maggiormente richiesti dalla clientela belga per i viaggi in Italia;
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
53
54
come per altri mercati europei, anche in Belgio nel corso del
2009 sono stati privilegiati i viaggi in auto rispetto a quelli in
aereo.
Olanda
Consistente anche in Olanda la contrazione del PIL (-4,0%)
che è stata accompagnata da una flessione della produzione, delle esportazioni e degli investimenti.
Fra le destinazioni straniere, l’Italia si conferma fra le prime
mete ma, in linea col generale andamento, ha registrato nel
2009 una flessione di arrivi, in particolare per i viaggi in aereo mentre hanno tenuto quelli in pullman ed in auto.
Le motivazioni principali per una vacanza in Italia sono
legate alle città d’arte, al mare, ai laghi ed alla montagna
seguite da shopping, benessere, affari. In crescita costante l’interesse per le medie e piccole città e per i borghi, mete
per un soggiorno all’insegna del relax e della scoperta del
territorio circostante. Cresce anche l’interesse per lo sviluppo
eco-sostenibile ed una marcata sensibilità verso le questioni
ambientali che incidono anche sulla scelta della destinazione
e dell’alloggio.
Svezia
L’economia svedese, gravemente colpita dalla crisi finanziaria
del 2008, ha avuto anche nel 2009 un andamento negativo
registrando una riduzione del PIL pari al 4,4%.
Anche se di medie dimensioni, il mercato svedese risulta ricco, maturo, competente e ad alta capacità di spesa; negli
ultimi anni è stato inoltre caratterizzato da un trend positivo del turismo outgoing. Nel corso del 2009 invece i viaggi internazionali hanno vissuto una battuta d’arresto molto marcata.
Le motivazioni di vacanza più diffuse sono legate al mare,
al relax, all’evasione, mentre gli interessi meramente culturali
appaiono più marginali con l’eccezione di destinazioni come
l’Italia, grazie alla sua forte connotazione di meta artistica
e culturale. Le località italiane appaiono molto apprezzate,
anche per conferenze e viaggi incentive. Positivo l’andamento del segmento neve con l’inserimento nei cataloghi
di molte nuove località montane.
Danimarca
La Danimarca è stata uno dei primi Paesi europei ad entrare
in recessione a causa della crisi del mercato immobiliare e
della crescita della disoccupazione; nel 2009 il PIL ha avuto una flessione pari al 5,1%.
L’Italia è fra le principali mete scelte dai danesi insieme a Spagna e Francia; località di mare e città d’arte si confermano
le destinazioni privilegiate. Si mantiene viva l’attrazione anche delle nostre località lacuali, tra collina e montagna, ideali non solo per soggiorni relax, ma anche come parte di itinerari alla scoperta del territorio.
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
Francia
In conseguenza della congiuntura economica sfavorevole (andamento del PIL 2009 pari al -2,2%), il turismo outgoing francese ha registrato un discreto rallentamento; nel
corso dell’anno si è affermata la tendenza a viaggiare a costi ridotti, per periodi più brevi e verso destinazioni meno
lontane.
I dati del CETO (Cercle d’Etudes de Tour Opérateurs) stimano
una riduzione del 7% di flussi turistici movimentati da T.O.
e agenzie di viaggio.
L’Italia si conferma comunque una importante destinazione, seconda dopo la Spagna e prima per le vendite di pacchetti completi da parte di T.O.; la maggior parte del turismo dalla Francia verso l’Italia é di tipo individuale. Insieme
alle città d’arte, turismo montano ed enogastronomico rappresentano i prodotti più richiesti.
Penisola Iberica - Spagna e Portogallo
Anche la Spagna ha subìto gli effetti della crisi mondiale ed
il PIL ha registrato una riduzione del 3,6%.
Nonostante la difficile congiuntura economica, i dati di Turespaña indicano per il primo semestre 2009 un incremento
dell’8,2% nel numero di spagnoli all’estero.
I dati dei T.O. sono molto altalenanti, in ogni caso, le grandi città d’arte si confermano le località più richieste (Roma,
Firenze, Venezia, Milano, Napoli); i prodotti turistici privilegiati
restano il turismo culturale e religioso, montano, termale
e crocieristico.
La marca Italia è ben posizionata: la cultura, la gastronomia,
il clima e la simpatia sono gli elementi di maggiore attrazione.
La Spagna si caratterizza per il crescente ricorso al “couchsurfing” (scambio di case fra privati) che consente di risparmiare sull’alloggio.
In linea con la congiuntura economica internazionale, il Portogallo ha registrato nel 2009 una flessione del PIL pari al 2,7%.
Sul fronte turistico, i dati diffusi dal Banco de Portugal mostrano una contrazione della spesa dei turisti portoghesi all’estero nel corso del 2009 (nel solo mese di agosto è diminuita del 16%).
Città d’arte e mete del turismo religioso si confermano le
località privilegiate in Italia; si registra, inoltre, una discreta
crescita di interesse verso il prodotto turistico della montagna e dello sci.
EUROPA DELL’EST
Russia
La crisi economica internazionale ha fortemente colpito la
Russia il cui sistema produttivo nazionale è legato alla produzione di risorse naturali ed ancora scarsamente diversificato; il PIL ha registrato nel 2009 una riduzione del 7,9%.
5 I mercati dell’incoming
squilibri macroeconomici e fiscali l’Ungheria ha avuto nel corso del 2009 una forte riduzione del PIL pari al 6,3%.
Tale situazione ha avuto ripercussioni anche sul turismo outgoing: nei primi nove mesi del 2009 i viaggi con pernottamento sono diminuiti del 7% e la spesa turistica ha avuto una
contrazione del 4%.
Anche l’Italia ha registrato delle flessioni sul fronte delle vendite; in particolare, il turismo organizzato ha sofferto maggiormente mentre quello autorganizzato, grazie anche alla
crescente offerta internet, ha in parte tenuto.
Mare e città d’arte sono i prodotti turistici più gettonati; favorito
dalla facilità di collegamenti e dalla vicinanza, la maggior parte del turismo ungherese si concentra nel Nord Italia.
Affissionistica realizzata in co-marketing con Wizz Air, Polonia
5.2
Sul fronte dei viaggi all’estero, dopo anni di crescita sostenuta, nel 2009 si è registrata una battuta d’arresto e tutte
le destinazioni straniere hanno registrato delle flessioni.
L’Italia si conferma comunque fra le mete preferite dai turisti russi; città d’arte e mare rappresentano i prodotti turistici maggiormente richiesti, con una crescita di interesse
verso le località del Sud Italia e delle isole. Elevata anche la
richiesta della montagna invernale.
Polonia
La crescita economica che ha caratterizzato la Polonia negli
ultimi anni è proseguita, nonostante la sfavorevole congiuntura
internazionale, anche nel 2009 ed il PIL ha registrato un +1,7%.
La stagione turistica 2009 è apparsa soddisfacente secondo
i tour operators che vendono l’Italia; il nostro Paese si conferma una meta ambita per i turisti polacchi ma è in costante
crescita la concorrenza di altre mete che vantano un miglior
rapporto qualità/prezzo (Tunisia, Turchia, Egitto). Mare, città d’arte e montagna invernale rappresentano i prodotti maggiormente richiesti.
AMERICA
USA e Canada
La crisi finanziaria che ha travolto nel 2008 gli USA ha comportato un decremento dell’economia americana anche nel
2009 (-2,4% del PIL).
L’inevitabile incidenza di tale congiuntura economica sui consumi turistici ha determinato una diminuzione di viaggi verso l’Europa.
L’Italia resta comunque una meta ambita sul mercato statunitense, che ha visto negli ultimi anni una continua crescita
di flussi turistici, in primis all’interno del segmento più elevato
della popolazione americana.
Le grandi città d’arte - Roma, Firenze e Venezia - continuano ad essere le destinazioni italiane privilegiate ma cresce anche l’interesse per realtà minori legate all’Italian lifestyle. Enogastronomia e wellness sono prodotti sempre più presenti
nei cataloghi degli operatori e richiesti dalla clientela.
Repubblica Ceca
La contrazione della domanda estera dovuta alla crisi economia internazionale ha inciso negativamente sull’economia
della Repubblica Ceca determinando una flessione del PIL pari
al 4,3%.
Tale situazione ha avuto ripercussioni sul turismo all’estero:
secondo il locale istituto di statistica nel primo semestre 2009
i viaggi oltreconfine hanno registrato un decremento del
17,5% mentre è aumentato il turismo domestico.
Anche l’Italia, pur confermandosi fra le prime destinazioni straniere, ha visto una flessione di arrivi. Mare, montagna e città d’arte i prodotti turistici più richiesti.
Anche l’economia canadese ha mostrato nel 2009 una flessione del PIL (-2,6%).
Nonostante ciò il settore dei viaggi all’estero ha mostrato una
discreta tenuta; l’attenzione al rapporto qualità/prezzo rimane
fattore prioritario nella scelta della destinazione presso
un’utenza turistica matura, che unisce le propensioni del consumatore nordamericano con le esigenze qualitative di una
comunità di origini multietniche ed una cultura in prevalenza
europea.
Il Lifestyle italiano si conferma un elemento di forte appeal
presso il mercato canadese; si rafforza il trend di crescita delle destinazioni “minori” e meno conosciute, insieme alle eccellenze della migliore tradizione italiana quali enogastronomia,
moda, design, motori, cultura ed artigianato.
Ungheria
Nonostante il massiccio sforzo del Governo per risanare gli
Brasile
Dopo anni di forte espansione economica, il Brasile ha re-
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
55
56
Hospitality Truck, USA
gistrato nel 2009 una flessione della crescita del PIL pari allo
0,2%.
Anche il turismo outgoing ha vissuto un rallentamento, in particolare nel primo semestre dell’anno, mentre nella seconda
parte dell’anno si è registrata una modesta ripresa.
Con riferimento all’Italia, che resta sempre una meta apprezzata, il turismo culturale si conferma come la prima motivazione. Insieme alle grandi città d’arte, sono richieste le regioni Sicilia, Sardegna e Campania (soprattutto la Costiera
Amalfitana).
Argentina
L’economia argentina ha avuto nel 2009 una diminuzione del PIL pari allo 0,9% dopo anni di sostenuta espansione
seguìta alla profonda crisi del 2001-2002.
Secondo dati della Secretaría de Turismo argentina, nel corso del primo semestre del 2009, il numero dei turisti argentini all’estero è aumentato di circa il 7,3% rispetto all’analogo periodo del 2008; appare tuttavia in calo l’affluenza di turisti argentini verso l’Europa. Questi dati riflettono
il periodo negativo dell’economia mondiale, la diffusione
dell’influenza A(H1N1), la forza dell’Euro rispetto al Dollaro e il forte aumento dell’affluenza turistica verso Uruguay
e Cile.
Nell’ambito dei Paesi europei, l’Italia occupa una buona posizione, forte anche della numerosa comunità italo-argentina; le grandi città d’arte, le città minori e le località
più note del Sud Italia sono le mete più frequentate.
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
5.3
ASIA E OCEANIA
Giappone
L’economia giapponese, entrata in fase recessiva nel corso
del terzo trimestre 2008, ha mostrato nel 2009 una situazione
ancora difficile che si è attenuata nel secondo semestre; il PIL
ha avuto una flessione del 5,2%.
La crisi economica, unita all’allarme diffuso per la pandemia
di influenza A(H1N1), ha indubbiamente rallentato i flussi turistici in uscita; solo sul finire dell’anno gli operatori turistici
hanno segnalato una debole ripresa.
Il turismo outgoing giapponese si indirizza principalmente verso le destinazioni asiatiche e del Pacifico; in Europa l’Italia si
conferma comunque la prima meta turistica.
Le principali destinazioni turistiche in Italia sono essenzialmente
le grandi città d’arte della cosiddetta Golden Route (Milano,
Venezia, Firenze, Roma, Napoli), seguono i tour enogastronomici soprattutto in Piemonte, Toscana, Emilia Romagna,
Lombardia e lo shopping orientato verso i principali brand
italiani di fama internazionale.
Cina
Sempre elevata la crescita economica in Cina, nonostante la
crisi internazionale; il PIL è aumentato dell’8,7% nel corso del
2009. Nel 2010 la Cina, mantenendo tali tassi di crescita, potrebbe diventare la seconda economia al mondo dietro gli USA.
Nel corso del 2009, l’andamento dell’outbound cinese ha re-
5 I mercati dell’incoming
gistrato una battuta di arresto nel suo tasso di sviluppo, anche
se la circostanza va considerata di tipo congiunturale e non
strutturale. I dati di fonte CNTA-China National Tourist Administration, evidenziano come il movimento turistico in uscita
si sia rafforzato sia nei confronti delle destinazioni leader (Hong
Kong e Macao) che in genere nei confronti delle destinazioni del sud-est asiatico; le altre destinazioni, in particolare quelle europee, hanno avuto tassi di crescita più ridotti. Significativa è la crescente espansione del turismo individuale.
L’Italia, come le altre destinazioni europee, costituisce una delle mete preferite tra le destinazioni long haul. I turisti cinesi sono
particolarmente interessati al turismo culturale ed infatti l’Italia,
come mono-destinazione, è rappresentata nei cataloghi dalle
tre grandi città d’arte (Roma, Firenze, Venezia) e dall’offerta di
Napoli in combinazione con Pompei. Esistono poi tour a largo
raggio, che ad esempio abbinano Venezia ad un tour in Sicilia; anche Milano risulta inclusa, oltre a visite dedicate non solo
a Firenze ma all’intera Toscana. Cresce l’interesse degli operatori,
che già vendono l’Italia, verso un arricchimento dei pacchetti
proposti includendo destinazioni minori non ancora visitate.
Corea del Sud
La Corea è riuscita a contenere gli effetti della crisi economica
internazionale ed ha registrato nel 2009 una crescita del PIL
pari allo 0,2%.
Nonostante ciò, il turismo outgoing ha vissuto una contrazione nel corso del 2009; gli operatori prevedono una ripresa
lenta.
In ambito europeo l’Italia continua ad incontrare una positiva accoglienza presso i turisti coreani grazie alla cultura, all’arte e alla moda, costituendo una tappa obbligata negli spostamenti verso occidente.
I turisti coreani concentrano le loro visite quasi esclusivamente
nei grandi centri turistici come Roma, Firenze, Venezia, Milano. Questa tendenza è dovuta anche ad alcune caratteristiche peculiari della Corea che vive una fase di sviluppo simile a quella del Giappone negli anni ottanta: il turista dispone
solitamente di pochi giorni di vacanza l’anno e di conseguenza
preferisce concentrare la visita nelle principali capitali europee in un periodo di una/due settimane, dedicando quindi ad ogni tappa pochi giorni.
India
L’economia indiana ha confermato nel 2009 l’andamento positivo che l’ha caratterizzata negli ultimi anni e, anche in un
contesto internazionale poco favorevole, ha registrato un incremento del PIL pari al 5,7%.
Il turismo indiano verso l’estero cresce costantemente grazie
all’aumento della ricchezza e della capacità d’acquisto.
In Europa, l’Italia si posiziona fra le prime mete (dopo il Re-
La locandina del musical “Pinocchio”, Corea
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
57
58
gno Unito, insieme a Francia e Svizzera); gli operatori che
vendono la nostra destinazione evidenziano che l’Italia è una
delle mete preferite dal turista indiano grazie all’ospitalità ed
all’accoglienza riscontrate, al grande patrimonio culturale ed
artistico, all’apprezzamento per l’enogastronomia italiana.
La visita alle città d’arte e lo shopping rimangono ancora le
motivazioni principali alla base delle scelte operate dai turisti indiani. Di recente, prodotti quali l’enogastronomia, il turismo d’avventura, le crociere e la neve sono divenuti sempre più popolari soprattutto fra i giovani.
In costante e sostenuta crescita il segmento MICE che costituirà
la maggiore area di crescita per il futuro grazie alle sempre più
intense relazioni commerciali e di investimento tra l’India ed il
resto del mondo. Circa un terzo dei viaggi intrapresi per affari include inoltre anche una componente di piacere.
Australia e Nuova Zelanda
Nel 2009 l’Australia ha registrato una crescita del PIL pari
all’1,3% mostrando quindi una buona tenuta nonostante la
sfavorevole congiuntura economica.
La svalutazione del dollaro australiano nei confronti dell’euro ha però frenato il turismo verso l’Europa, soprattutto all’inizio dell’anno che rappresenta un periodo cruciale per le
vendite in quanto escono i nuovi cataloghi ed le compagnie
aeree effettuano un’intensa campagna promozionale chiamata Early Birds.
L’Italia resta comunque una meta ambita; si confermano quali Regioni maggiormente richieste il Lazio, la Toscana, il Veneto,
la Lombardia, la Campania, la Liguria, la Sicilia e l’Umbria.
La Nuova Zelanda ha registrato nel 2009 una flessione del
PIL pari all’1,6%.
Negli ultimi anni è aumentata costantemente la propensione a viaggiare dei neozelandesi; nel corso del 2009 invece
si è registrata una flessione di partenze verso l’estero e verso l’Italia (dati Statistics New Zealand).
Le principali località turistiche del nostro Paese sono Roma,
Venezia, la Toscana, la Lombardia, le Cinque Terre, la Costiera
Amalfitana e la Sicilia; città d’arte, natura, mare e enogastronomia sono i prodotti turistici privilegiati.
NOTE
5
I dati, di natura economica e turistica, sono tratti dai Focus Paese redatti
dall’ENIT-Agenzia nazionale del turismo, in collaborazione con la rete
diplomatico consolare del Ministero degli Affari Esteri, dai Monitoraggi
effettuati sui mercati stranieri dagli Uffici dell’Agenzia e dal documento
del Fondo Monetario Internazionale “World Economic Outlook - aprile
2010”.
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
6. Information
Technology
L’infrastruttura informatica dell’ENIT, recentemente riorganizzata, ha proseguito il percorso di razionalizzazione e consolidamento iniziato con gli investimenti degli anni precedenti,
che hanno consentito la ristrutturazione dell’intera architettura sistemistica e la creazione di una rete internazionale “corporate”.
Parallelamente al potenziamento del sistema informatico centrale ed al suo collegamento con quello periferico, l’anno
2009 ha visto l’apertura alla rete estera di servizi fondamentali
come la posta elettronica aziendale e l’intensificazione dell’attività di supporto ed assistenza helpdesk agli uffici periferici.
Il modello che si è consolidato vede un ruolo centrale della Sede di Roma sia nell’erogazione della connettività che dei
servizi informativi di base, nonché nella definizione delle linee di indirizzo per lo sviluppo dei sistemi periferici, pur nell’autonomia di gestione delle infrastrutture.
Individuato il nucleo critico dei servizi centrali ed il modello
di integrazione con la rete estera, si è potuto procedere in
via incrementale a migliorare l’efficienza di tali servizi e la loro
compattezza, allo scopo di raggiungere un equilibrio fra requisiti prestazionali ed oneri di manutenzione. La nuova topologia di rete e la nuova architettura sistemistica hanno posto le basi per l’apertura alle sedi estere anche dei principali
servizi applicativi, finora appannaggio del solo personale di
Sede, con la prospettiva di una migliore integrazione organizzativa e di un beneficio generale sui flussi di lavoro fra Sede
ed estero. La nuova piattaforma Web interna, sviluppata con
strumenti già a disposizione dell’Amministrazione, è punto
di raccolta di tutti i servizi accessibili dalla rete aziendale ed
offre aree di collaborazione personalizzabili per ogni esigenza
legata a progetti, attività specifiche e gruppi di lavoro, utilizzabili da tutto il personale indipendentemente dalla collocazione geografica.
Il centro elaborativo della Sede di Roma ha beneficiato di un
livello essenziale di interventi di manutenzione e adeguamento, così come la rete locale della Sede, che è stata migrata da tecnologia wireless a wired, e la rete estera, che è
stata potenziata in termini di capacità trasmissiva, mentre si
è lavorato allo sviluppo delle soluzioni più adeguate per trarre il massimo profitto dalle infrastrutture esistenti e rendere
sempre più diffuso, sia in Sede che all’estero, l’utilizzo degli
strumenti disponibili. Allo stesso modo, tramite apparati già
acquisti dall’Amministrazione negli anni precedenti, si sono
sviluppate nuove soluzioni a supporto della mobilità e si è
arricchito il sistema di videocomunicazione con funzionalità fruibili via Web.
Organigramma
ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo
Sede Centrale - Via Marghera 2/6 - 00185 Roma
Presidente
Matteo Marzotto
Direttore Generale
Paolo Rubini
Area Marketing
Direzione Centrale Programmazione e Comunicazione
Marina Cencioni
Direzione Centrale Promozione, Supporto alla Commercializzazione e Club di Prodotto
Marco Bruschini
Direzione Centrale Organizzazione, Pianificazione, Controllo e Sviluppo Attività
Fernando Zitelli Conti
Area Amministrazione
Direzione Centrale Sviluppo e Gestione Risorse Umane
Massimo Bartolucci
Direzione Centrale Finanza, Contabilità e Bilancio
Salvatore Costanzo
Direzione Centrale Sistemi Informativo – Tecnologici e Affari Generali
Autilia Zeccato
Uffici
27 Uffici - 24 Paesi
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
59
60
Uffici ENIT nel mondo
ARGENTINA
COREA
INDIA
SVEZIA
BUENOS AIRES
Organismo Oficial Italiano
para el Turismo
Responsabile: Mario Lucchesi
Av. Cordoba, 345
C1054AAC Buenos Aires Argentina
Tel. 005411-43128556
Fax 005411-43133376
[email protected]
SEOUL
Osservatorio Enit-Agenzia Nazionale
del Turismo
c/o ICE – Italian Trade Commission
Seoul
23 RD Floor Myongji Bldg. 135
Seosomoon – Dong Chung-Ku
Seoul 100-737 - Korea
Tel. 0082-2-7758806
Fax 0082-2-7758807
[email protected]
MUMBAY
Osservatorio Enit-Agenzia Nazionale
del Turismo
c/o Camera di Commercio e
dell’Industria Indo-Italiana
502, Bengal Chemicals Compound
Veer Savarkar Marg, Prabhadevi
400025 Mumbay
Tel. 009122-24368186
Fax 009122-24368191
[email protected]
STOCCOLMA
Italienska Statens Turistbyrà
Responsabile: Massimo Montaruli
Hamngatan 13, 5 tr Box 14040 SE
14040 - Stockholm
Tel. 00468-5456830
Fax 00468-54568348
[email protected]
EAU
PAESI BASSI
SHARJAH-DUBAI
Osservatorio Enit-Agenzia Nazionale
del Turismo
c/o Camera di Commercio Italiana
negli Emirati Arabi
Suite No.903, 9th Floor, Al Batha
Tower
Buhaira Corniche, P.O. Box 48558 –
Sharjah, UAE
Tel. +9716.5747099
[email protected]
www.iicuae.com
AMSTERDAM
Italiaans Bureau voor Toerisme
Responsabile: Edoardo Francati
Stadhouderskade 2
1054 ES Amsterdam
Tel. 003120-6168246
Fax 003120-6188515
[email protected]
AUSTRALIA
SIDNEY
Italian Government Tourist Office
Responsabile: Vincenzo Luongo
PO Box Q802 – QVB NSW 1230
Level 4, 46 Market Street
Sidney NSW 2000
Tel. 00612-92621666
Fax 00612-92621677
[email protected]
AUSTRIA
VIENNA
Italienische Zentrale für Tourismus
ENIT
Responsabile: Gaetano Manzo
Kärntnerring, 4
A-1010 Wien
Tel. 00431-5051639
Fax 00431-5050248
vi[email protected]
www.enit.at
BELGIO
BRUXELLES
Agence National Italienne pour le
Tourisme - Italiaanse Nationale Dienst
voor Toerisme
Dirigente ad interim: Fernando Zitelli
Conti
Avenue Louise, 176 Louizalaan
1050 Bruxelles
Tel. 00322-6471741
Fax 00322-6405603
[email protected]
BRASILE
SAN PAOLO
Osservatorio Enit-Agenzia Nazionale
Del Turismo c/o Camera di
Commercio Italo-Brasiliana
Av. Sao Luis, 50 – CJ. 202 – B Edificio
Italia
CEP 01046 – 926 - São Paulo-SPBrasil
Tel. 005511-21892740
Fax 005511-21892741
[email protected]
CANADA
TORONTO
Italian Government Tourist Board
Agence Nationale Italienne pour le
Tourisme
Dirigente: Riccardo Strano
175 Bloor Street East
South Tower - Suite 907
M4W 3R8 Toronto (Ontario)
Tel. 001416-9254882
Fax 001416-9254799
[email protected]
CINA
PECHINO
Enit-Agenzia Nazionale del Turismo
c/o Camera di Commercio italiana in Cina
Dirigente: Carlo Antonio Colaneri
Unit 2606 – 2607, Full Tower
9, Dong San Huan, Zhong Lu
Chaoyang District, Beijing Zip
100020
Tel. 0086-10-85910545 int. 610
Fax 0086-10-85910546
[email protected]
FRANCIA
PARIGI
Office National Italien de Tourisme
Dirigente: Domenico Di Salvo
23 Rue de la Paix
75002 Paris
Tel. 00331-42668221
Fax 00331-49249365
[email protected]
GERMANIA
FRANCOFORTE SUL MENO
Italienische Zentrale für Tourismus
ENIT
Dirigente: Marco Montini
Barckhausstr. 10,
60325 Frankfurt,
Tel. 0049-69-237069
[email protected]
MONACO
Italienische Zentrale für Tourismus
ENIT
Responsabile: Leonardo Campanelli
Prinzregentenstr. 22
D-80538 München
Tel. 004989-531317
Fax 004989-534527
[email protected]
GIAPPONE
TOKYO
Itaria Seifu Kanko Kyoku
Italian Government Tourist Board
Dirigente: Enrico Martini
2-7-14, Minami Aoyama, Minato-Ku
Tokyo 107-0062
Tel. 0081-3-34782051/2/3
Fax 0081-3-34799356
[email protected]
GRAN BRETAGNA
LONDRA
Italian Government Tourist Board
Valerio Scoyni
1, Princes Street
W1B 2AY London
Tel. 004420-74081254
Fax 004420-73993567
[email protected]
SVIZZERA
ZURIGO
Italienische Zentrale für Tourismus
ENIT
Responsabile: Chiara Cigolini
Uraniastr. 32
CH 8001 Zurich
Tel. 0041-434664040
Fax 0041-434664041
[email protected]
www.enit.ch
UNGHERIA
POLONIA
VARSAVIA
Osservatorio Enit-Agenzia Nazionale
del Turismo
Osrodek ENIT-u
(Narodowy Urz d Turystyki Wloskiej)
c/o Wlosko-Polska Izba HandlowoPrzemylowej
(Camera di Commercio e Industria
Italo-Polacca)
Ul. Nowy Swiat 39
00-029 Warszawa
Tel. 0048-22-8263488
Fax 0048-22-8263487
[email protected]
PORTOGALLO
LISBONA
Osservatorio Enit-Agenzia Nazionale
del Turismo
c/o Camera di Commercio Italiana
per il Portogallo
Avenida 5 de Outubro, 95
1050 – 051 Lisboa
Tel. 00351-21-7935513
Fax 00351-21-7977101
[email protected]
REPUBBLICA CECA
PRAGA
Osservatorio Enit-Agenzia Nazionale
del Turismo
c/o Camera di Commercio e
dell’Industria Italo-Ceca
Cermàkova, 7 – 12000 Praga
Tel. 00420-222-523572
Fax 00420-222-523566
[email protected]
RUSSIA
BUDAPEST
OSSERVATORIO ENIT-AGENZIA
NAZIONALE DEL TURISMO
c/o Camera di Commercio Italiana
per l’Ungheria
Vàci utca, 81 – 1056 Budapest
Tel. 0036-13280830
Fax 0036-14861286
[email protected]
USA
CHICAGO
Italian Government Tourist Board
Dirigente: Riccardo Strano
500, North Michigan Avenue
Suite 2240
Chicago IL 60611
Tel. 001312-6440996-6440990
Fax 001312-6443019
[email protected]
LOS ANGELES
Italian Government Tourist Board
Responsabile: Pompilio Fabrizi
12400, Wilshire Blvd.
Suite 550
Los Angeles CA 90025
Tel. 001310-8201898
Fax 001310-8206357
[email protected]
NEW YORK
Italian Government Tourist Board
Dirigente: Riccardo Strano
630, Fifth Avenue
Suite 1565
New York NY 10111
Tel. 001-212-2455618/5027
Fax 001-212-5869249
[email protected]
MOSCA
Italian Government Tourist Board
(ENIT)
Dirigente: Carlo Biraschi
Petroverigskiy per.2 blv. 2
101000, Moscow
Tel. 007-4954116650/1
Fax 007-4954116652
[email protected]
SPAGNA
MADRID
Organismo Oficial Italiano
para el Turismo
Dirigente ad interim: Marco Bruschini
Paseo de la Castellana, 149 7° izda
Edificio Gorbea 2 - 28046 Madrid
Tel. 0034-91-5670670
Fax 0034-91-5711579
[email protected]
ULTIMA REVISIONE 14 LUGLIO 2010
ENIT 2009 - Corporate Annual Report
Scarica

Scarica il documento - ONT Osservatorio nazionale del Turismo