UNIVERSITA’ DELLA CALABRIA
1
Facoltà di Economia
Presidenza
Facoltà di Economia
Preside: Prof. Giuseppe De Bartolo
Indirizzo: Ponte Pietro Bucci Cubo 25 B – 2° piano;
87036 Arcavacata di Rende (Cosenza)
Tel. +39/ 0984496860
Fax +39/ 0984496852
Sito della Facoltà: www.economia.unical.it ;
e-mail: [email protected]
Lauree attivate
Corsi di Laurea triennale:
• Discipline Economiche e Sociali (classe 35)
• Economia (classe 17)
• Economia Aziendale (classe 17)
• Metodi quantitativi per l'Economia e la Gestione delle Aziende (classe 37)
• Scienze Geo-Topo-Cartografiche, Estimative, Territoriali ed Edilizie (classe 7)
(interfacoltà con le Facoltà di Ingegneria e Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali)
• Scienze Turistiche (classe 39) (interfacoltà con la Facoltà di Lettere e Filosofia)
(durata 3 anni; 180 crediti)
corsi di Laurea Specialistica:
Discipline Economiche e Sociali per lo sviluppo e la cooperazione (classe
88/S)
• Economia Applicata (classe 64/S)
• Economia Aziendale (classe 84/S)
• Statistica ed Informatica per l’Economia e la Finanza (classe 91/S)
• Valorizzazione dei Sistemi Turistico-Culturali (classe 55/S)
(durata 2 anni; crediti totali, compresa la laurea triennale, 300)
•
corsi di Laurea Magistrale a ciclo unico secondo la 270/2004:
• Giurisprudenza (classe LMG/01)
(durata 1+4 anni; 300 crediti)
Obiettivi formativi e sbocchi occupazionali delle lauree attivate
Lauree triennali:
•
Discipline Economiche e Sociali
Obiettivi formativi del Corso di studio
Il Corso di Studio in Discipline Economiche e Sociali, Classe di laurea n. 35 - Scienze
sociali per la cooperazione, lo sviluppo e la pace, si pone l'obiettivo di formare un profilo
culturale e professionale basato sulla conoscenza dei processi di mondializzazione
87030 ARCAVACATA DI RENDE (COSENZA) – Via Ponte Bucci – Cubo 25 B
Tel. +39-0984496860 * Fax +39-0984496852 * e-mail: [email protected]
Codice Fiscale: 80003950781 – Sito web: http://www.economia.unical.it
2
UNIVERSITA’ DELLA CALABRIA
Facoltà di Economia
Presidenza
dell’economia; delle dinamiche interculturali e di genere; delle componenti storiche culturali
economiche sociali e istituzionali dello sviluppo anche a livello locale; dei processi di
mutamento ambientale e di sviluppo sostenibile.
Il Corso di Studio mira a caratterizzare questo profilo attraverso le seguenti conoscenze ed
abilità:
•
Conoscenze nell’area delle discipline dello sviluppo e del mutamento sociale.
•
Conoscenza delle politiche di pari opportunità.
•
Utilizzo efficace, in forma scritta e orale, della lingua inglese e di un’altra lingua
dell’Unione Europea, oltre all’italiano, nell’ambito specifico di competenza e per lo
scambio di informazioni generali.
•
Utilizzo efficace degli strumenti per la comunicazione e la gestione delle informazioni;
•
Capacità relazionali per svolgere attività di gruppo, per operare con alto grado di
autonomia e per inserirsi attivamente negli ambienti di lavoro.
Sbocchi occupazionali
La formazione offerta dal Corso di Laurea si propone di fornire le conoscenze e le
competenze necessarie per operare efficacemente nell'ambito delle seguenti aree:
•
Pubblica amministrazione, con funzioni di operatore di programmazione e gestione di
programmi di sviluppo economico e sociale;
•
Terzo settore, con funzioni di operatore di promozione e gestione di interventi nel
campo della cooperazione sociale e culturale;
•
Organizzazioni internazionali, con funzioni di operatore di gestione, analisi e
valutazione di programmi di cooperazione internazionale;
•
Istituzioni educative, con funzioni di formatore economico-sociale e di "mediatore
culturale".
La partecipazione al Corso richiede una preparazione di base che riguarda:
•
corretta capacità di espressione scritta nella lingua italiana;
•
conoscenze della storia moderna e contemporanea;
•
conoscenze della geografia politica ed economica mondiale.
Al fine di rendere agevole il percorso formativo, in vista dell'ammissione al primo anno si
provvederà all'accertamento delle eventuali carenze dello studente.
Lauree Specialistiche
I Laureati in Discipline Economiche e Sociali possono accedere alla Laurea specialistica
in Discipline economiche e sociali per lo sviluppo e la cooperazione (classe delle
Lauree Specialistiche in Scienze per la cooperazione allo sviluppo - 88/S) vedendosi
riconosciuti i crediti maturati nel corso della laurea triennale.
87030 ARCAVACATA DI RENDE (COSENZA) – Via Ponte Bucci – Cubo 25 B
Tel. +39-0984496860 * Fax +39-0984496852 * e-mail: [email protected]
Codice Fiscale: 80003950781 – Sito web: http://www.economia.unical.it
UNIVERSITA’ DELLA CALABRIA
Facoltà di Economia
Presidenza
•
Economia
Obiettivi Formativi
I laureati del Corso di Laurea in Economia si caratterizzano per l’affiancare ad un’adeguata
conoscenza delle materie aziendali solide competenze nelle discipline economiche.
Più in particolare, obiettivo del Corso di Laurea è formare economisti prevalentemente
destinati ad operare in aziende, pubbliche o private, e nella Pubblica Amministrazione. I
laureati saranno in grado sia di valutare da un punto di vista economico le attività produttive
(di beni o servizi) realizzate, che le implicazioni per queste di variazioni nel contesto socioeconomico, di mercato e delle politiche economiche in cui l’azienda o l’Amministrazione
Pubblica opera.
Proprio perché il focus del progetto formativo è costituito dai legami funzionali fra le attività
delle unità di produzione di beni e servizi, da un lato, e l’evoluzione del contesto socioeconomico, dei mercati e delle politiche economiche, dall’altro, elemento caratterizzante del
Corso di Laurea nell’ambito della Classe di appartenenza è l’acquisizione di solide
conoscenze di base di teoria e politica economica.
A partire da un nucleo di competenze comuni in micro-economia, macro-economia,
economia aziendale, metodi di analisi quantitativa e diritto, che costituiscono gli strumenti di
base indispensabili per il curriculum dello studente in Economia, sono possibili all'interno
del Corso di Laurea percorsi formativi che consentono specializzazioni in grado di
soddisfare domande di profili specifici da parte delle imprese o degli Enti pubblici,
consentendo così un più facile inserimento dei laureati nel mondo del lavoro. Gli studenti
possono privilegiare l’approfondimento degli strumenti tipici dell’ "economista di impresa" o
dare maggiore enfasi agli elementi della loro formazione di interesse per gli Enti Locali e,
più in generale, della Pubblica Amministrazione. Un terzo profilo è quello definibile da
quanti vogliono conseguire al termine degli studi una preparazione tale da consentire
un’agevole prosecuzione della formazione con l'acquisizione di una Laurea Specialistica
nell'area economica.
Sbocchi occupazionali
Tipicamente, il laureato in Economia è destinato a trovare impiego come "economista
d’impresa" o come "economista" all’interno di un’impresa - pubblica o privata - di mediograndi dimensioni, o in un’Amministrazione Pubblica. La formazione comune a tutti i
percorsi della Laurea in Economia è definita in maniera da garantire comunque a tutti i
laureati il possesso delle conoscenze necessarie per intraprendere una libera professione
nell'area economica ed economico-aziendale.
Lauree Specialistiche
I Laureati in Economia possono accedere alla Laurea specialistica in Economia Applicata
(classe delle Lauree Specialistiche in Scienze dell'Economia - 64/S) vedendosi
riconosciuti i crediti maturati nel corso della laurea triennale.
87030 ARCAVACATA DI RENDE (COSENZA) – Via Ponte Bucci – Cubo 25 B
Tel. +39-0984496860 * Fax +39-0984496852 * e-mail: [email protected]
Codice Fiscale: 80003950781 – Sito web: http://www.economia.unical.it
3
4
UNIVERSITA’ DELLA CALABRIA
Facoltà di Economia
Presidenza
•
Economia Aziendale
Obiettivi Formativi
Il corso di laurea in Economia Aziendale si propone di fornire allo studente strumenti
metodologici e scientifici tali da prepararlo alla professione nel mondo aziendale, in modo
da renderlo in grado di interpretare e guidare correttamente il funzionamento dell'azienda
nelle sue diverse tipologie e aspetti.
Lo studente, grazie al corso di studi intrapreso, potrà non solo avere la padronanza delle
diverse funzioni aziendali e la conoscenza degli strumenti di supporto, di indirizzo e di
analisi della gestione, ma acquisirà anche la capacità di cogliere le interazioni tra impresa e
ambiente.
A tal fine, si mirerà a far acquisire allo studente le necessarie competenze di base nelle
discipline aziendali, economiche, giuridiche e quantitative, così da prepararlo ad entrare nel
mondo del lavoro ed in particolare nelle aziende private, nella libera professione, nelle
aziende pubbliche, nel campo della formazione.
Il Corso di Laurea si articola in quattro percorsi formativi (curricula):
Banca e Finanza
Economia e Gestione delle Imprese
Imprese, Mercati e New Economy
Libera professione e Direzione Aziendale
Il primo ed il secondo anno di studi prevedono una serie di contenuti comuni a tutti i
percorsi: si tratta di insegnamenti ritenuti indispensabili per fornire agli studenti un
background culturale idoneo ad affrontare con successo sia l’anno di studio successivo sia
le sfide che pongono il mondo del lavoro ed i percorsi di studio post-lauream (lauree
specialistiche, master, dottorati di ricerca).
Vengono impartiti pertanto insegnamenti di economia, diritto, matematica, economia
aziendale, statistica, gestione d’impresa e management, lingua inglese e seconda lingua
straniera, informatica.
I percorsi formativi, o curricula (a partire dal terzo anno), hanno l’obiettivo di rinforzare
alcune competenze specifiche in funzione di un più efficace e immediato inserimento nel
mondo del lavoro, già dopo il primo triennio di studi universitari. L’offerta di percorsi,
tuttavia, è stata progettata anche nella prospettiva di chi intende proseguire gli studi
universitari al fine di conseguire una Laurea Specialistica o un Master. Per tutte queste
ragioni, i curricula presentano una combinazione di corsi e di attività didattiche originali e
interattive (esercitazioni pratiche, studi di casi aziendali in company, simulazioni, business
game, stage e tirocini) idonee a consentire un immediato ed efficace ingresso nel mondo
del lavoro, come pure la prosecuzione degli studi per l’ottenimento dei titoli post-lauream sul
medesimo percorso di specializzazione o su percorsi contigui (tutte le aree dell’economia
aziendale e della gestione; l’area della gestione delle tecnologie e delle reti – internet –
l’area della giurisprudenza d’impresa e così via).
87030 ARCAVACATA DI RENDE (COSENZA) – Via Ponte Bucci – Cubo 25 B
Tel. +39-0984496860 * Fax +39-0984496852 * e-mail: [email protected]
Codice Fiscale: 80003950781 – Sito web: http://www.economia.unical.it
UNIVERSITA’ DELLA CALABRIA
Facoltà di Economia
Presidenza
Sbocchi occupazionali
La scelta di un percorso di studio non è vincolante rispetto agli sbocchi post-lauream. Ai
laureati in Economia Aziendale si aprono prospettive occupazionali nei seguenti ambiti:
• gestione delle aree funzionali (finanza, marketing, controllo di gestione, contabilità etc.)
delle imprese, pubbliche e private;
• gestione delle aree funzionali delle banche e degli altri intermediari finanziari;
• libera professione;
• attività di studio e di ricerca.
Con la laurea triennale ed il tirocinio previsto dalla legge si viene ammessi all’esame di
Stato per l’iscrizione all’albo dei Dottori Commercialisti nella sezione “esperti contabili”,
indipendentemente dal percorso formativo scelto.
Le lauree in Economia Aziendale e in Economia sono le sole, tra quelle attivate dalla
Facoltà di Economia, che offrono la possibilità di sostenere l'Esame di Stato per l'esercizio
della libera professione.
Lauree Specialistiche collegate
Le classi di laurea specialistiche, a cui si può accedere dopo avere conseguito il Diploma di
Laurea in questione, vedendosi riconosciuti i crediti maturati nel corso della laurea triennale,
sono le seguenti:
• Classe 84/S: Scienze Economico-Aziendali (Laurea Specialistica in Economia
Aziendale)
• Classe 19/S: Finanza (*)
• Classe 34/S: Ingegneria Gestionale (*)
• Classe 55/S: Progettazione e Gestione dei Sistemi Turistici
• Classe 59/S: Pubblicità e comunicazione d'Impresa (*)
• Classe 64/S: Scienze dell'Economia (Laurea Specialistica in Economia Applicata)
• Classe 71/S: Scienze delle Pubbliche Amministrazioni (*)
• Classe 83/S: Scienze economiche per l'ambiente e la cultura (*)
(*)attivate da altri atenei
Le lauree specialistiche delle classi 84/S (Scienze Economico-Aziendali) e della
classe 64/S (Scienze dell’Economia) sono le sole che consentono l'iscrizione nel
registro dei praticanti per l'esercizio della professione di dottore commercialista.
87030 ARCAVACATA DI RENDE (COSENZA) – Via Ponte Bucci – Cubo 25 B
Tel. +39-0984496860 * Fax +39-0984496852 * e-mail: [email protected]
Codice Fiscale: 80003950781 – Sito web: http://www.economia.unical.it
5
6
UNIVERSITA’ DELLA CALABRIA
Facoltà di Economia
Presidenza
•
Metodi Quantitativi per l'Economia e la Gestione delle Aziende
Obiettivi formativi
Il corso di laurea in Metodi Quantitativi per l’Economia e la Gestione delle Aziende (Classe
37, Classe delle Lauree in Scienze Statistiche) si propone di formare laureati aventi
un’adeguata conoscenza di tipo metodologico e applicativo nel campo della statistica e dei
metodi quantitativi, che possano operare con autonomia e competenza in vari ambiti
dell’economia e della gestione delle aziende. Una tale formazione - che vede
opportunamente integrate le discipline statistiche e quantitative con quelle informatiche ed
economico-aziendali - consente non solo di ricoprire ruoli tecnici, ma anche di operare con
compiti manageriali e di elevata responsabilità in settori quali ad esempio: analisi e studio di
modelli statistici di dati socio-economici, progetto e gestione di basi di dati, analisi e
progetto di prodotti finanziari e assicurativi, valutazione della qualità dei servizi pubblici e
privati, rilevazioni statistiche e indagini di mercato.
Per tali motivi, il progetto formativo prevede che nel corso dei suoi studi lo studente
acquisisca – oltre a solide conoscenze nelle discipline matematico-statistiche – anche delle
conoscenze di natura informatica e di tipo economico-aziendale, in proporzione diversa in
tre percorsi differenziati.
Sbocchi occupazionali
Una tale figura professionale potrà inserirsi in numerosi settori delle pubbliche
amministrazioni e delle aziende private in cui è sempre più richiesta la presenza di
personale qualificato capace di sviluppare analisi di dati ed utilizzare strumenti quantitativi
al fine della gestione delle risorse, della programmazione delle attività e quindi, in definitiva,
come supporto ai processi decisionali. Una precipua formazione - che vede
opportunamente integrate le discipline statistiche e quantitative con quelle informatiche ed
economico-aziendali - consente non solo di ricoprire ruoli tecnici, ma anche di operare con
compiti manageriali e di elevata responsabilità in settori quali ad esempio: analisi e studio di
modelli statistici di dati socio-economici, progetto e gestione di basi di dati, analisi e
progetto di prodotti finanziari e assicurativi, valutazione della qualità dei servizi pubblici e
privati, rilevazioni statistiche e indagini di mercato.
Lauree Specialistiche collegate
I Laureati in Metodi Quantitativi per l’Economia e la Gestione delle Aziende possono
accedere alla Laurea Specialistica in Statistica e Informatica per l’Economia e la
Finanza (classe delle Lauree Specialistiche in Statistica Economica, Finanziaria e
Attuariale - 91/S) vedendosi riconosciuti i crediti maturati nel corso della laurea triennale.
87030 ARCAVACATA DI RENDE (COSENZA) – Via Ponte Bucci – Cubo 25 B
Tel. +39-0984496860 * Fax +39-0984496852 * e-mail: [email protected]
Codice Fiscale: 80003950781 – Sito web: http://www.economia.unical.it
UNIVERSITA’ DELLA CALABRIA
Facoltà di Economia
Presidenza
•
Scienze Geo-Topo-Cartografiche, Estimative, Territoriali ed Edilizie
Obiettivi formativi qualificanti generali del corso di laurea, derivanti dalla sua appartenenza
alla classe n. 7, sono l’acquisizione e l’assimilazione:
- delle conoscenze di base per analizzare i processi di trasformazione della città e del
territorio;
- delle competenze teoriche e pratiche per l’analisi delle forme e delle relazioni funzionali
dell’ambiente fisico e dei suoi processi evolutivi;
- delle conoscenze di base relative alla pianificazione e progettazione urbanistica,
territoriale, ambientale;
- della capacità di analizzare il montaggio e la gestione di progetti complessi e di
programmi di opere pubbliche;
- delle conoscenze di base per valutare gli effetti delle azioni di pianificazione sul
contesto insediativo, ambientale, paesaggistico, sociale ed economico;
- della capacità di utilizzare efficacemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua
dell’Unione Europea, oltre all’italiano, nell’ambito specifico di competenza e per lo
scambio di informazioni generali.
La normativa in vigore consente ai laureati della classe 7 l’accesso, previo superamento
dell’apposito esame di stato, a diversi albi professionali [ordine dei dottori agronomi e dottori
forestali (settore agronomo e forestale, sezione B); ordine degli architetti, pianificatori,
paesaggisti e conservatori (settore pianificazione, sezione B); agrotecnico; geometra; perito
agrario; perito industriale (sezione edilizia)].
In considerazione di quanto previsto dall’art. 55 del DPR n. 328 del 5.6.2001 in merito
all’accesso alla professione di geometra, suoi ulteriori obiettivi, specifici, sono costituiti dalla
formazione di una particolare preparazione oltre che nei settori tipici e qualificanti topocartografico e ambientale, anche in quelli economico estimativo e giuridico, in modo da
formare una professionalità in grado di affrontare le problematiche di interesse dal punto di
vista non solo puramente tecnico, ma anche multidisciplinare, secondo la tradizionale
impostazione della professione di geometra. Tali obiettivi possono essere esplicitati
nell’acquisizione
- di una adeguata preparazione culturale scientifica di base;
- di una buona preparazione interdisciplinare di base sulle tematiche ambientali,
cartografiche e topografiche;
- di un’adeguata preparazione ingegneristica di base nel campo delle opere edilizie,
riguardo agli aspetti costruttivi, strutturali ed architettonici;
- di un’adeguata preparazione di base nel campo delle costruzioni stradali ed idrauliche;
- di un’appropriata preparazione culturale economica e giuridica di base;
- della conoscenza di alcuni profili di economia applicata e dell’estimo rurale ed edilizio;
- della conoscenza di alcuni profili dell'ordinamento giuridico nel campo privatistico,
amministrativistico e penalistico in urbanistica, in edilizia ed in tematiche ambientali ed
agrarie, e della conseguente capacità di applicare concretamente la relativa specifica
normativa indispensabile nell’esercizio della professione di geometra.
Il conseguimento della laurea consente l’accesso diretto agli Esami di Stato per l’esercizio
della professione di geometra e la conseguente acquisizione del titolo di “geometra
laureato” previsto dal DPR n. 328 del 5.6.2001.
87030 ARCAVACATA DI RENDE (COSENZA) – Via Ponte Bucci – Cubo 25 B
Tel. +39-0984496860 * Fax +39-0984496852 * e-mail: [email protected]
Codice Fiscale: 80003950781 – Sito web: http://www.economia.unical.it
7
8
UNIVERSITA’ DELLA CALABRIA
Facoltà di Economia
Presidenza
•
Scienze Turistiche
Obiettivi Formativi
I laureati dovranno:
Possedere un’adeguata conoscenza delle discipline di base economico-aziendali e storicoartistiche, sociologiche, antropologiche e geografico-territoriali, nonché nelle materie
culturali e giuridiche attinenti alle interdipendenze settoriali del mercato turistico;
Possedere una buona padronanza dei metodi della ricerca sociale ed economica e di parte
almeno delle tecniche proprie dei diversi settori di applicazione, con competenze relative
alla misura, al rilevamento e al trattamento dei dati pertinenti l’analisi sociale;
Possedere un’adeguata conoscenza della cultura organizzativa dei contesti lavorativi, che
assicuri una competenza applicativa e metta in condizione di operare in modo polivalente
nelle imprese e nelle amministrazioni attive nel settore;
Acquisire le metodiche disciplinari nelle tecniche di promozione e fruizione dei beni e delle
attività culturali;
Essere in grado di collocare le specifiche conoscenze acquisite nel più generale contesto
culturale, economico e sociale, sia esso a livello locale, nazionale e sovranazionale;
Essere in grado di utilizzare efficacemente, in forma scritta e orale, almeno due lingue
dell'Unione Europea, oltre l'italiano, nell'ambito specifico di competenza e per lo scambio di
informazioni generali;
Possedere adeguate competenze e strumenti idonei alla comunicazione e alla gestione
dell'informazione.
Ai fini indicati,le attività formative comprendono:
in ogni caso attività finalizzate all'acquisizione di conoscenze fondamentali nei vari campi
della economia,della geografia e della sociologia del turismo e delle altre discipline
rilevanti,connettendo i vari saperi specialistici all'interno di un sistema coerente di
conoscenze teoriche e abilità operative;
attività finalizzate ad una solida conoscenza del patrimonio culturale ed alla acquisizione
delle metodiche per la sua valorizzazione e fruizione nel contesto del turismo culturale;
in ogni caso almeno una quota di attività formative orientate all'apprendimento di capacità
operative nel settore delle tecniche turistiche,dell'analisi di mercato e nella gestione delle
aziende operanti nell'industria dell'ospitalità in cui si ricomprendono i servizi culturali e
ambientali;
prevedono,in relazione a obiettivi specifici,attività esterne,come tirocini formativi presso enti
o istituti del settore,aziende e amministrazioni pubbliche,anche straniere,oltre a soggiorni di
studio presso altre università italiane,estere,anche nel quadro di accordi internazionali.
Sbocchi occupazionali
I laureati svolgeranno attività professionali in diversi ambiti, quali il turismo, l’organizzazione
di attività sociali compatibili con l’ambiente, la comunicazione turistica per il mercato
dell'editoria tradizionale, multimediale e negli uffici stampa di enti e di imprese del settore.
Direttore tecnico agenzia viaggi. Controller imprese turistiche. Direttore turistico. Direttore di
villaggi turistici e centri vacanze. Direttore presidi turistici. Ricercatore nel settore studi
turistici. Pubblicista nell'editoria turistica tradizionale e multimediale. Responsabile o addetto
ai servizi turistici pubblici comunali, provinciali, regionali, nazionali. Addetti ai servizi culturali
di comuni, province, Comunità montane, Regione. Addetti culturali presso le Ambasciate, i
Consolati e gli Istituti italiani di cultura all'estero. Marketing turistico nel settore privato e
pubblico. Progettista di modelli di sviluppo turistico, impatto sul territorio e comunità
locali.Organizzatore di eventi culturali. Consulente franchising turistico. Ideatore o
certificatore di pacchetti turistici culturali o eco-compatibili per le imprese turistiche
(ecolabel) e per i tour operators. (Integratore) Promotore di attività turistico-culturali
87030 ARCAVACATA DI RENDE (COSENZA) – Via Ponte Bucci – Cubo 25 B
Tel. +39-0984496860 * Fax +39-0984496852 * e-mail: [email protected]
Codice Fiscale: 80003950781 – Sito web: http://www.economia.unical.it
UNIVERSITA’ DELLA CALABRIA
Facoltà di Economia
Presidenza
integrate. Progettista e ideatore di percorsi turistico-culturali ad elevato contenuto storicoartistico, archeologico, ambientale.
Lauree Specialistiche
I Laureati in Scienze Turistiche possono accedere alla Laurea specialistica in
Valorizzazione dei sistemi turistico culturali (classe delle Lauree Specialistiche in
Progettazione e Gestione dei Sistemi Turistici - 55/S) vedendosi riconosciuti i crediti
maturati nel corso della laurea triennale.
87030 ARCAVACATA DI RENDE (COSENZA) – Via Ponte Bucci – Cubo 25 B
Tel. +39-0984496860 * Fax +39-0984496852 * e-mail: [email protected]
Codice Fiscale: 80003950781 – Sito web: http://www.economia.unical.it
9
10
UNIVERSITA’ DELLA CALABRIA
Facoltà di Economia
Presidenza
Lauree Specialistiche:
•
Discipline Economiche e Sociali per lo sviluppo e la Cooperazione
Obiettivi formativi del Corso di studio
Il corso di laurea specialistica in Discipline economiche e sociali per lo sviluppo e la
cooperazione, afferente a Scienze per la cooperazione allo sviluppo, classe 88/s, è
finalizzato alla formazione di avanzate competenze per operare efficacemente nei campi
dello sviluppo locale e della cooperazione allo sviluppo. Esso si pone pertanto gli obiettivi di
fornire agli studenti:
•
le conoscenze necessarie per l'ideazione , la redazione e l'attuazione dei programmi
e progetti di sviluppo e di cooperazione allo sviluppo nella specifica dimensione
locale, con particolare attenzione alla valorizzazione delle risorse, alla lotta contro le
disuguaglianze e le povertà, al rafforzamento istituzionale (diritti umani, democrazia,
governi locali, burocrazie) ed al miglioramento delle condizioni insediative e
ambientali;
•
le conoscenze necessarie per analizzare ed interpretare le specifiche forme sociali,
economiche ed istituzionali che possono fungere da vincolo o da promozione dello
sviluppo sostenibile con attenzione ai rapporti di genere e all’ambiente;
•
la capacità di applicare le diverse metodologie per l'elaborazione di programmi e
progetti di sviluppo e di cooperazione allo sviluppo;
•
le competenze necessarie per l'ideazione, la programmazione e il coordinamento di
interventi per l'integrazione multietnica e multiculturale, nell'ambito di programmi di
educazione allo sviluppo, di inserimento nei contesti sociali e nel mercato del lavoro e
di reinserimento nei paesi d'origine;
•
le competenze necessarie per applicare i metodi di monitoraggio e valutazione dei
programmi e dei progetti di sviluppo e di cooperazione allo sviluppo;
•
la capacità di utilizzare fluentemente, in forma scritta ed orale, la lingua inglese;
•
il possesso di avanzate competenze e capacità di gestione di strumenti per la
comunicazione e l’informazione.
Sbocchi Occupazionali
I laureati specialisti nella classe potranno svolgere funzioni dirigenziali o di consulenza nella
Pubblica Amministrazione a livello locale e nazionale, nelle organizzazioni di volontariato,
nelle istituzioni educative, negli enti pubblici e privati, e nelle istituzioni sovranazionali e
internazionali che operano per lo sviluppo locale, per la cooperazione e per l'aiuto ai paesi
in via di sviluppo.
A titolo esemplificativo si segnalano alcune posizioni professionali:
•
Progettista e coordinatore degli interventi di sviluppo realizzati da organizzazioni
pubbliche o private, regionali, nazionali, internazionali e sovranazionali;
•
Quadro dirigente della pubblica amministrazione a livello locale per l’allestimento di
iniziative di integrazione multietnica e multiculturale e per l’accesso ai servizi da parte
degli immigrati;
•
Quadro dirigente addetto alle attività di progettazione e coordinatore all’interno di
organizzazioni non governative e della cooperazione decentrata impegnate in
assistenza allo sviluppo e di integrazione multiculturale.
87030 ARCAVACATA DI RENDE (COSENZA) – Via Ponte Bucci – Cubo 25 B
Tel. +39-0984496860 * Fax +39-0984496852 * e-mail: [email protected]
Codice Fiscale: 80003950781 – Sito web: http://www.economia.unical.it
UNIVERSITA’ DELLA CALABRIA
11
Facoltà di Economia
Presidenza
•
Economia Applicata
Obiettivi formativi
La Laurea Specialistica in Economia Applicata si propone di fornire:
• un’elevata padronanza delle tecniche quantitative per l’analisi delle informazioni
economiche rilevanti nell’ambito delle attività di definizione ed implementazione delle
politiche economiche, delle attività degli Enti locali e della gestione delle imprese;
• approfondite conoscenze nelle aree dell’analisi economica e aziendale e della politica
economica;
• capacità di utilizzo delle metodologie della scienza economica e di quella aziendale
per analizzare le complessità dei fenomeni economici nella società contemporanea e
per definire gli interventi appropriati da parte dei soggetti pubblici e di quelli privati.
• un’adeguata padronanza dei principi e istituti dell'ordinamento giuridico regionale,
nazionale e comunitario;
• capacità di utilizzare, in forma scritta e orale, due lingue dell'Unione Europea oltre
l'italiano, con riferimento anche ai lessici disciplinari.
Più in particolare, i laureati del Corso di Laurea Specialistica in Economia Applicata saranno
in possesso di conoscenze (i) di teoria economica, (ii) dei metodi di analisi quantitativa delle
informazioni e (iii) di formazione complementare multi-disciplinare che li metteranno in
condizione di:
• analizzare il funzionamento dei sistemi economici;
• prevedere l’andamento di variabili economiche;
• valutare l’impatto - atteso ed a posteriori - delle politiche economiche (politiche
macroeconomiche, politiche economiche territoriali, politiche economiche settoriali);
• analizzare gli aspetti più propriamente economici del funzionamento delle imprese
(tanto di quelle pubbliche che di quelle private), individuando su questa base azioni in
grado di aumentarne l’efficienza.
Sbocchi occupazionali
I Laureati del Corso di Laurea Specialistica in Economia Applicata saranno in grado di
assumere funzioni di elevata responsabilità in attività di studio e di ricerca economica in
aziende pubbliche e private; istituti bancari; organizzazioni non profit; uffici studi di Regioni
ed Enti locali sub-regionali; altri Enti della Pubblica Amministrazione; Enti di ricerca.
Potranno, inoltre, svolgere attività di consulenza ad organismi pubblici e ad imprese
pubbliche e private in qualità di liberi professionisti nell'area dell’analisi economica
applicata.
I Laureati del Corso di Laurea Specialistica in Economia Applicata, infine, saranno in grado,
attraverso il conseguimento del titolo di Dottore di Ricerca, di proseguire gli studi puntando
ad un approfondimento ancora maggiore della loro formazione nell’area dell’economia
applicata e dell’analisi economica.
87030 ARCAVACATA DI RENDE (COSENZA) – Via Ponte Bucci – Cubo 25 B
Tel. +39-0984496860 * Fax +39-0984496852 * e-mail: [email protected]
Codice Fiscale: 80003950781 – Sito web: http://www.economia.unical.it
12
UNIVERSITA’ DELLA CALABRIA
Facoltà di Economia
Presidenza
•
Economia Aziendale
Obiettivi formativi specifici
Il Corso di Laurea fornisce una preparazione orientata alle seguenti conoscenze:
a) conoscenze sulla gestione del sistema d’impresa, sia nell’ottica delle relazioni con gli altri
sistemi esterni (clienti, fornitori, concorrenti, istituzioni), sia nell’ottica delle relazioni
funzionali tra i sottosistemi componenti, con particolare attenzione al marketing, alla
finanza, alla produzione, alla logistica ed all’organizzazione del personale. I contenuti degli
insegnamenti permetteranno quindi l'acquisizione di competenze finalizzate al governo
dell’impresa, delle dinamiche di creazione e diffusione del valore, alla misurazione delle
performance di sistema, allo studio di discipline tecnico-funzionali di livello avanzato;
b) conoscenze delle strutture e di processi aziendali, degli strumenti di rappresentazione e
di comunicazione dell'attività aziendale riferiti anche ad operazioni ed eventi straordinari e di
rilievo internazionale, di alcune metodologie giuridiche applicate alla problematiche
aziendali, soprattutto in ambito fiscale e commerciale. I contenuti degli insegnamenti
permetteranno altresì l'acquisizione di competenze in grado di inquadrare e affrontare i
principali problemi di misurazione, sia a livello preventivo che consuntivo, delle performance
aziendali;
c) conoscenze finalizzate all’utilizzo di tecniche di analisi finanziaria e di strumenti finanziari,
per gestire il rapporto banca-impresa sia dal punto di vista della banca che da quello
dell'impresa; l’orientamento verterà anche su una approfondita cultura tecnica riguardante i
modelli di valutazione, con sicure competenze in campo economico, aziendale e giuridico;
d) conoscenze relative all’analisi delle interrelazioni fra i comportamenti delle imprese e le
caratteristiche dei mercati, dei concetti e delle strategie di cui le imprese hanno bisogno per
imporsi con successo nell’economia delle nuove tecnologie fornendo allo studente un
nuovo insieme di principi e di applicazioni tecniche necessario per affrontare il legame
esistente tra le imprese e la nuova economia;
e) conoscenze che consentano la formazione di figure professionali aventi solide basi
nell’ambito dell’economia e della statistica, con riferimento sia agli aspetti teoricometodologici sia agli aspetti applicativi. Una tale formazione – integrata con le opportune
conoscenze nell’ambito delle scienze giuridiche e della gestione informatica dei dati –
fornisce gli strumenti culturali e operativi necessari per: i) il management – sia in settori
aziendali che del pubblico impiego – con particolare riferimento alla valutazione della qualità
dei servizi erogati; ii) lo studio, l’interpretazione e la previsione di fenomeni in settori di tipo
economico-produttivo, industriale o sociale;
87030 ARCAVACATA DI RENDE (COSENZA) – Via Ponte Bucci – Cubo 25 B
Tel. +39-0984496860 * Fax +39-0984496852 * e-mail: [email protected]
Codice Fiscale: 80003950781 – Sito web: http://www.economia.unical.it
UNIVERSITA’ DELLA CALABRIA
13
Facoltà di Economia
Presidenza
Sbocchi occupazionali previsti per i laureati
Il Corso di Laurea fornisce un bagaglio di conoscenze ed esperienze che permetteranno un
qualificato inserimento nel mercato del lavoro, con particolare riferimento a:
a) imprese, società di consulenza direzionale, aziende pubbliche, nel cui ambito si fanno
sempre più pressanti le esigenze di efficacia, efficienza e materialità. Si intende rispondere al
sempre più diffuso fabbisogno di professionalità dotate di capacità di analisi delle dinamiche
evolutive dell’impresa, di abilità di governo della stessa nella direzione di processi decisionali in
grado di individuare le soluzioni più efficaci, efficienti, flessibili alle problematiche gestionali dei
sistemi imprenditoriali;
b) attività di Dottore Commercialista, secondo i contenuti previsti dalla riforma della professione
attualmente in corso di realizzazione. Inoltre, la preparazione acquisita permette un efficace
inserimento all'interno del settore amministrativo delle imprese e delle pubbliche
amministrazioni;
c) imprese bancarie e assicurative, aziende, in qualità di esperti di analisi e gestione
finanziaria, attività professionale nel campo della consulenza finanziaria e come operatori di
mercati finanziari, in posizioni di elevato livello manageriale e professionale;
d) imprese private e aziende pubbliche in posizioni di preminenza e responsabilità nelle
strategie di determinazione dei prezzi all’interno delle imprese o nelle attività di
regolamentazione dei mercati da parte delle autorità pubbliche, oltre a posizioni di rilievo nella
gestione dell’Information Technology (Internet) e dei mercati internazionali;
e) compiti di elevata responsabilità e di management in quei settori dell’economia, dell’industria
e delle pubbliche amministrazioni che richiedono una padronanza degli strumenti quantitativi
necessari per la gestione e la valutazione delle attività e dei servizi erogati. Un altro importante
ambito occupazionale concerne l’inserimento in centri di studio e di ricerca presso enti
economici, organismi territoriali o pubbliche amministrazioni.
87030 ARCAVACATA DI RENDE (COSENZA) – Via Ponte Bucci – Cubo 25 B
Tel. +39-0984496860 * Fax +39-0984496852 * e-mail: [email protected]
Codice Fiscale: 80003950781 – Sito web: http://www.economia.unical.it
14
UNIVERSITA’ DELLA CALABRIA
Facoltà di Economia
Presidenza
•
Statistica ed Informatica per l’Economia e la Finanza
Obiettivi formativi
La laurea specialistica in “Statistica ed Informatica per l’Economia e la Finanza” intende
formare laureati aventi una preparazione interdisciplinare nell’ambito dei metodi quantitativi
e delle discipline economiche ed aziendali. La laurea triennale in “Statistica” – e, a partire
dall’anno accademico 2003/2004, la laurea in “Metodi Quantitativi per l’Economia e la
Gestione delle Aziende” che ne costituisce la prosecuzione – della Classe 37 (Classe delle
lauree in Scienze Statistiche) attivata presso la Facoltà di Economia dell’Università della
Calabria consente l’accesso alla laurea specialistica con il riconoscimento di tutti i crediti
formativi acquisiti.
Per la specificità della loro formazione, i laureati nel corso di laurea specialistica in
“Statistica ed Informatica per l’Economia e la Finanza” potranno esercitare funzioni di
elevata responsabilità in uffici studi e programmazione sia di imprese private che in unità
della pubblica amministrazione e degli enti locali, riguardanti in particolare problemi di
natura economica e finanziaria. Inoltre potranno inserirsi in uffici statistici di medio-grandi
imprese per l’analisi e la gestione aziendale delle risorse umane, della produzione, della
qualità, delle previsioni, delle ricerche di mercato. Potranno altresì svolgere funzioni di
esperti-consulenti per indagini ed analisi statistiche nel campo economico, finanziario,
attuariale e previdenziale e per problemi di gestione delle imprese.
Per tali motivi, il progetto formativo prevede che nel corso dei propri studi lo studente
acquisisca – oltre a solide conoscenze nelle discipline matematico-statistiche – anche delle
conoscenze di natura informatica e di tipo economico-aziendale in proporzione diversa in
percorsi differenziati.
I curricula previsti sono:
•
Assicurazioni e Finanza (AF) che ha l’obiettivo di formare figure professionali aventi
una padronanza degli strumenti metodologici per le analisi dei mercati finanziari,
assicurativi e previdenziali; il percorso formativo mira in particolare a fornire
conoscenze specifiche che consentano la valutazione di alternative di investimento e
finanziamento, la progettazione di opportuni strumenti per la misurazione e gestione
dei rischi finanziari. Il percorso inoltre fornisce anche le basi per la preparazione
all’Esame di Stato per la professione di Attuario.
•
Statistica e Informatica per le Strategie Aziendali (SISA) che ha l’obiettivo di
formare figure professionali aventi padronanza dei metodi statistici dell’analisi dei dati
e di data mining necessari per estrarre le informazioni utili per la conoscenza
nell’ambito di imprese medio-grandi, pubbliche amministrazioni o enti locali; il
percorso formativo inoltre mira a fornire una
conoscenza delle problematiche
connesse alla formazione dei dati nei campi oggetto di analisi e alla creazione,
aggiornamento e uso dei sistemi informativi-statistici e dei relativi data-base e datawarehouse.
87030 ARCAVACATA DI RENDE (COSENZA) – Via Ponte Bucci – Cubo 25 B
Tel. +39-0984496860 * Fax +39-0984496852 * e-mail: [email protected]
Codice Fiscale: 80003950781 – Sito web: http://www.economia.unical.it
UNIVERSITA’ DELLA CALABRIA
15
Facoltà di Economia
Presidenza
•
Valorizzazione dei Sistemi Turistico-Culturali
Obiettivi formativi
La laurea in Valorizzazione dei sistemi turistico-culturali fornisce una preparazione orientata
all’acquisizione di capacità di:
progettazione, promozione e gestione di prodotti e sistemi turistici complessi comprendenti
ambiti territoriali di ampia dimensione e con particolare riferimento all’area mediterranea
progettazione di interventi strutturali (urbani e territoriali) necessari alla qualificazione
dell'offerta turistica, promuovendola attraverso l'uso delle tecnologie tradizionali e
multimediali.
In particolare il laureato in Valorizzazione dei sistemi turistico-culturali disporrà di:
• avanzate competenze per operare all’interno dei sistemi turistici caratterizzati dall’offerta
integrata di beni culturali, ambientali e di attrazioni turistiche o dalla presenza diffusa di
imprese turistiche abilità specifiche per la gestione dei flussi di comunicazione turisticoculturale competenze orientate all’integrazione delle aziende ricettive con servizi culturali e
ambientali;
• competenze nella promozione, commercializzazione e gestione di prodotti turistici
complessi, anche con l’ausilio delle nuove tecnologie multimediali;
• competenze linguistiche e specialistiche per rapportarsi ai processi di globalizzazione
delle attività turistiche o degli eventi culturali a livello internazionale;
• avanzate competenze nel progettare e attuare interventi intersettoriali e infrastrutturali
necessari alla qualificazione dell’offerta turistica e alla riqualificazione urbana e territoriale
delle località ad alta intensità di insediamenti turistico-ricettivi, in particolare nelle località
impegnate nella valorizzazione dei beni culturali e ambientali con la costituzione e
promozione di nuovi prodotti turistici;
• capacità di definire, anche da un punto di vista socio-antropologico, le peculiarità di siti e
culture in funzione di una valorizzazione turistica non intrusiva;
• avanzate competenze nel progettare e attuare eventi culturali ed eventi congressuali ed
espositivi;
• competenze tecniche e politiche necessarie per la programmazione dei progetti di
intervento culturale delineati da amministrazioni pubbliche;
• un’avanzata conoscenza, in forma scritta e orale, di almeno una lingua dell'Unione
Europea oltre l'italiano, con riferimento anche ai lessici disciplinari.
Sbocchi occupazionali
Carriera direttiva in grandi aziende turistiche con compiti di supervisione di attività di
progettazione e commercializzazione. Organizzatori di eventi culturali spettacolari ed
espositivi presso enti e istituzioni pubbliche e private operanti nei settori del turismo, della
cultura, dell'ambientali, della moda e della musica. I laureati nei corsi di laurea specialistica
della classe potranno esercitare funzioni di elevata responsabilità nell’organizzazione di
eventi culturali spettacolari ed espositivi; nella gestione dei servizi di accoglienza nei beni
culturali ed ambientali; nelle istituzioni governative, centrali e decentrate, nei settori del
turismo, della cultura, dei beni culturali e ambientali e dello sviluppo locale. Potranno inoltre
svolgere attività di consulenti per gli enti locali e le nuove imprese dell’industria
dell’ospitalità; di comunicatori della filiera turistico-culturale.
87030 ARCAVACATA DI RENDE (COSENZA) – Via Ponte Bucci – Cubo 25 B
Tel. +39-0984496860 * Fax +39-0984496852 * e-mail: [email protected]
Codice Fiscale: 80003950781 – Sito web: http://www.economia.unical.it
16
UNIVERSITA’ DELLA CALABRIA
Facoltà di Economia
Presidenza
•
Giurisprudenza (laurea magistrale – classe delle lauree magistrali in
giurisprudenza LMG/01)
Obiettivi formativi qualificanti
I laureati dei corsi della classe di laurea devono:
- aver conseguito elementi di approfondimento della cultura giuridica di base nazionale ed
europea, anche con tecniche e metodologie casistiche, in rapporto a tematiche utili alla
comprensione e alla valutazione di principi o istituti del diritto positivo
- aver conseguito approfondimenti di conoscenze storiche che consentano di valutare gli
istituti del diritto positivo anche nella prospettiva dell’evoluzione storica degli stessi
- possedere capacità di produrre testi giuridici (normativi e/o negoziali e/o processuali)
chiari, pertinenti ed efficaci in rapporto ai contesti di impiego, ben argomentati, anche con
l’uso di strumenti informatici
- possedere in modo approfondito le capacità interpretative, di analisi casistica, di
qualificazione giuridica (rapportando fatti a fattispecie), di comprensione, di
rappresentazione, di valutazione e di consapevolezza per affrontare problemi interpretativi
ed applicativi del diritto
- possedere in modo approfondito gli strumenti di base per l’aggiornamento delle proprie
competenze.
I laureati dei corsi della classe, oltre ad indirizzarsi alle professioni legali ed alla
magistratura, potranno svolgere attività ed essere impiegati, in riferimento a funzioni
caratterizzate da elevata responsabilità, nei vari campi di attività sociale, socio-economica e
politica ovvero nelle istituzioni, nelle pubbliche amministrazioni, nelle imprese private, nei
sindacati, nel settore del diritto dell’informatica, nel settore del diritto comparato,
internazionale e comunitario (giurista europeo), oltre che nelle organizzazione internazionali
in cui le capacità di analisi, di valutazione e di decisione del giurista si rivelano feconde
anche al di fuori delle conoscenze contenutistiche settoriali.
Obiettivi formativi specifici del corso
Il corso di laurea, oltre a garantire gli obiettivi propri della classe di laurea in Giurisprudenza,
si pone lo scopo di offrire allo studente un buon livello di conoscenze negli studi economici,
aziendalistici e statistici, che si ritengono ormai indispensabili per operare con
professionalità e competenze nel mondo giuridico delle nostre società complesse. Su
questa base di conoscenze, il corso di laurea consente di avere una preparazione giuridica
completa ed integrata dagli strumenti conoscitivi e metodologici propri delle scienze
economiche, capace di formare un giurista che operi, con competenze e senso critico, sia
all'interno delle imprese o delle istituzioni pubbliche, sia quando si indirizzi verso le
professioni legali di avvocato, magistrato e notaio.
Corsi di Laurea
•
Giurisprudenza
Presidente: Prof. Gian Pietro Calabrò
Sito web: www.economia.unical.it/cdl/dirittoeconomia/
Manager didattico: Dott. Francesco Greco
e-mail: [email protected] ;
Sede: Facoltà di Economia - Cubo 3B - 1° piano
87030 ARCAVACATA DI RENDE (COSENZA) – Via Ponte Bucci – Cubo 25 B
Tel. +39-0984496860 * Fax +39-0984496852 * e-mail: [email protected]
Codice Fiscale: 80003950781 – Sito web: http://www.economia.unical.it
UNIVERSITA’ DELLA CALABRIA
17
Facoltà di Economia
Presidenza
Orario ricevimento: mercoledì - giovedì 15:30 – 17:30 presso sede
Personale Amministrativo: Emma Lorenzi
e-mail:[email protected]
•
Discipline Economiche e Sociali
Presidente: Prof. Osvaldo Pieroni
Sito web: http://des.unical.it
Manager didattico: Dott.ssa Monica Veneziani
e-mail: [email protected] ;
Sede: Dipartimento di Sociologia - Cubo 0B - primo piano
Orario ricevimento: Lunedì - Mercoledì ore 11:00-13:00;
Personale Amministrativo: Angela Fragale
e-mail: [email protected]
•
Economia / Economia Applicata
Presidente: Prof.ssa Patrizia Ordine
Sito web: www.economia.unical.it/economia
Manager didattico: Dott.ssa Alessia Marsico
e-mail: [email protected];
Sede: Facoltà di Economia - Cubo 1C - piano terra – stanza 6
Orario di ricevimento: Mercoledì ore 15:30 – 17:30
Giovedì ore 10:00-12:00 presso sede
Personale Amministrativo: Angela Fragale
e-mail: [email protected]
•
Economia Aziendale
Presidente: Prof. Francesco Rubino
Sito web: http://www.economia.unical.it/economiaAziendale/
Manager didattico: Dott.ssa Rosetta Miracco
e-mail: [email protected];
Sede: Facoltà di Economia - Cubo 3C - 1° piano
Orario ricevimento: Mercoledì ore 10:00 – 13:00 presso Sportello Informazioni Didattica - Cubo
3D - piano terra
Personale Amministrativo: Mirella Summaria
87030 ARCAVACATA DI RENDE (COSENZA) – Via Ponte Bucci – Cubo 25 B
Tel. +39-0984496860 * Fax +39-0984496852 * e-mail: [email protected]
Codice Fiscale: 80003950781 – Sito web: http://www.economia.unical.it
18
UNIVERSITA’ DELLA CALABRIA
Facoltà di Economia
Presidenza
e-mail: [email protected]
•
Metodi Quantitativi per l'Economia e per la Gestione delle Aziende /
Statistica ed Informatica per l’Economia e la Finanza
Presidente: Prof. Giuseppe Paletta
Sito web: http://www.economia.unical.it/statistica
Manager didattico: Dott.ssa Mariangela Marzilli
e-mail: [email protected]l.it
Sede: Dipartimento di Economia e Statistica- cubo 0C - 3° piano
Orario ricevimento: Martedì 10:00 -12:00 presso sede.
Personale Amministrativo: Roger Vetere
e-mail: [email protected]
•
Scienze Geo-Topo-Cartografiche, Estimative, Territoriali ed Edilizie
Presidente Comitato Interfacoltà : Prof. Ignazio Guerra
Manager didattico: Dott. Salvatore Panaro
Sito web: www.unical.it/portale/strutture/facolta/interfac/geo-topo/
•
Scienze Turistiche / Valorizzazione dei Sistemi Turistico-Culturali
Presidente: Prof. Ezio Marra
Sito web: http://www.scienzeturistiche.unical.it
Manager didattico: Dott. Giovanni Tocci
e-mail: [email protected] ;
Sede: Dipartimento di Sociologia - Cubo 0B - primo piano
Tutor: Dott.ssa De Fazio e Dott. De Angelis
Personale Amministrativo: Carlo Ammirato
e-mail: [email protected]
Orario ricevimento: Lunedì-Giovedì ore 11:00 - 12:00 presso lo Sportello Informazioni sulla
didattica, situato nel cubo 3D, piano terra
87030 ARCAVACATA DI RENDE (COSENZA) – Via Ponte Bucci – Cubo 25 B
Tel. +39-0984496860 * Fax +39-0984496852 * e-mail: [email protected]
Codice Fiscale: 80003950781 – Sito web: http://www.economia.unical.it
UNIVERSITA’ DELLA CALABRIA
19
Facoltà di Economia
Presidenza
CALENDARIO ACCADEMICO 2006-2007
Lezioni ed Esami – 1° e 2° Livello
Inizio lezioni: 02 ottobre 2006
Periodo
Lezioni ed esami
N. settimane
02/10/2006 - 11/11/2006 1° periodo di lezioni
6 SETTIMANE
13/11/2006 - 02/12/2006 1a sessione esami: 1 APPELLO; per tutti gli studenti per 3 SETTIMANE
tutte le materie
04/12/2006 - 27/01/2007 2° periodo di lezioni
6 SETTIMANE
Vacanze Natalizie
Dal 23/12/2005 al
07/01/2007
8 dicembre festivo
29/01/2007 - 24/02/2007 2a sessione esami: DUE APPELLI; per tutti gli studenti per 4 SETTIMANE
20 febbraio
tutte le materie
S. patrono
GLI STUDENTI POSSONO SOSTENERE SOLO UN APPELLO
26/02/2007 - 14/04/2007 3° periodo di lezioni
6 SETTIMANE
Vacanze Pasquali
dal 05/04/2007 al
10/04/2007
16/04/2007 - 12/05/2007 3a sessione esami: 1 APPELLO per tutti gli studenti per 4 SETTIMANE
25 aprile e 1° maggio
tutte le materie
festivi
14/05/2007 - 23/06/2007 4° periodo di lezioni
6 SETTIMANE
2 giugno festivo
25/06/2007 - 28/07/2007 4a sessione esami: DUE APPELLI di esame per tutti gli 5 SETTIMANE
studenti per tutte le materie
GLI STUDENTI POSSONO SOSTENERE SOLO UN APPELLO
27/08/2007 - 08/09/2007 Corsi intensivi di recupero per iscritti ad anni successivi 2 SETTIMANE
al 1°
10/09/2007 - 29/09/2007 5a sessione esami: 1 APPELLO per tutti gli studenti per 3 SETTIMANE
tutte le materie
87030 ARCAVACATA DI RENDE (COSENZA) – Via Ponte Bucci – Cubo 25 B
Tel. +39-0984496860 * Fax +39-0984496852 * e-mail: [email protected]
Codice Fiscale: 80003950781 – Sito web: http://www.economia.unical.it
20
UNIVERSITA’ DELLA CALABRIA
Facoltà di Economia
Presidenza
Servizi Informatici, Telematici e Multimediali
1) Settore Informatico-Statistico
Cubo 3B - piano terra;
87036 Arcavacata di Rende (Cosenza)
telefono: 0984492294, 0984492295
e-mail : [email protected]
Responsabile: Dott. Orlando De Pietro
Mediante software realizzato all’interno del SIS gli studenti e i docenti della Facoltà di
Economia possono usufruire dei seguenti servizi automatizzati:
- Prenotazione appelli d’esame
- Ritiro password
2) Laboratorio Didattico di Informatica
Il Laboratorio Didattico di Informatica (LDI) è una struttura di servizio destinata a
supportare, nell’ambito dei Corsi di Studio attivati presso la Facoltà di Economia,
attività didattiche che richiedano l’utilizzo di risorse hardware e software.
Il servizio viene espletato avvalendosi delle risorse di calcolo allocate presso le aule di
Informatica 1, 2 e 3 della Facoltà che sono date in completa gestione al LDI. Esse sono
site al Cubo 3B - piano terra; e sono:
Aula di Informatica 1, composta da 67 posti utente;
Aula di Informatica 2, composta da 71 posti utente;
Aula di Informatica 3, composta da 60 posti utente;
Per il conseguimento delle proprie finalità il LDI organizza e gestisce i propri servizi e
le proprie risorse avvalendosi del personale tecnico ad esso assegnato dalla Facoltà
di Economia.
indirizzo sito: http://www.economia.unical.it/ldi/
Il Comitato Tecnico Scientifico (CTS) ha compiti di indirizzo e programmazione delle
attività del LDI.
Responsabile Tecnico : Dott. Pietro Brogno e-mail: [email protected]
Tel. 0984492237 (Aule Informatiche) ; 0984493611 (Ufficio)
3) Il Laboratorio Statistico Informatico
Sede: Ponte "Pietro Bucci" - Cubo 0C
Dipartimento di Economia e Statistica
Tel. 0984492403; E-Mail: [email protected]
Responsabile: Prof. Agostino Tarsitano
Coordinatore Tecnico: Dott. Giovanni Dodero (E-Mail: [email protected] )
Sono utenti del Laboratorio Statistico-Informatico:
- Docenti e ricercatori afferenti alla Facoltà di Economia;
- Gli studenti iscritti ai corsi di Laurea in Scienze Statistiche e Attuariali, Scienze
Statistiche ed Economiche, Statistica ed Informatica per l’Azienda, al Corso di
Diploma in Statistica, al Corso di Laurea triennale in Metodi Quantitativi per
l'Economia e per la Gestione delle Aziende (già Statistica) - nuovo ordinamento, al
Corso di Laurea Specialistica in Statistica ed Informatica per l’Economia e la
87030 ARCAVACATA DI RENDE (COSENZA) – Via Ponte Bucci – Cubo 25 B
Tel. +39-0984496860 * Fax +39-0984496852 * e-mail: [email protected]
Codice Fiscale: 80003950781 – Sito web: http://www.economia.unical.it
UNIVERSITA’ DELLA CALABRIA
21
Facoltà di Economia
Presidenza
Finanza - nuovo ordinamento ed i laureandi della Facoltà di Economia che
svolgono tesi di carattere quantitativo.
Servizi di informazione studenti
1) Sportello Informazioni
Sede: Ponte "Pietro Bucci" - Cubo 3D – piano terra
87036 Arcavacata di Rende (Cosenza)
Tel. 0984493680; E-Mail: [email protected]
2) Call Web Center - Ufficio informazioni Sportello Didattico on line
Tel. 0984492294 (24 ore su 24 via web) ; E-Mail: [email protected]
ICIT (Istituto Culturale Italo-Tedesco) COSENZA
L’Istituto Culturale Italo-Tedesco (ICIT) è stato fondato il 12 dicembre 2000 e si
presenta in Calabria come unico Istituto autorizzato dall’Ambasciata Tedesca di Roma
e dal Goethe-Institut Inter Nationes. Presidente, Vice-Presidente e Consigliere sono
rispettivamente Gerda Homeyer, Pierpaolo Marano e Sandra Genoese.
L’Istituto è domiciliato presso il Dipartimento di Economia e Statistica all’Università
della Calabria. L’Istituto suddetto si prefigge di tenere corsi di lingua e cultura tedesca
ai vari livelli per adulti, laureati e non e soprattutto per coloro che intendono partecipare
a concorsi in territorio nazionale ed internazionale.
Alla fine del corso i candidati devono sostenere un esame ai fini della certificazione
europea ai vari livelli linguistici che sono stati definiti dal Common European
Framework of Reference del Consiglio d’Europa e così definiti: livello A1
(Breakthrough) A2 (Waystage), B1 (Treshold), B2 (Vantage) e C1 (Effective).
L’Istituto Culturale Italo-Tedesco co-organizza con il CAMS (Centro Arti Musica e
Spettacolo) e il Dipartimento di Economia e Statistica manifestazioni culturali.
Per informazioni:
tel. 0984492419; e-mail [email protected] ; [email protected]
Il laboratorio di Storia Economica
Sede: Dipartimento di Economia e Statistica, Cubo 0C - 1° piano
Responsabile: Prof.ssa Gigliola Pagano
Tel. 0984492446; Email [email protected]
Il Laboratorio di Storia Economica è di supporto alle attività di didattica e di ricerca
svolta nell’ambito delle discipline storico-economiche afferenti alla Facoltà. Tra i suoi
scopi ci sono il sostegno a chi presenti difficoltà di apprendimento particolari e la
realizzazione di seminari di approfondimento tematico o metodologico che possono
dare, su richiesta, accesso a 2 crediti nell’ambito delle attività libere.
87030 ARCAVACATA DI RENDE (COSENZA) – Via Ponte Bucci – Cubo 25 B
Tel. +39-0984496860 * Fax +39-0984496852 * e-mail: [email protected]
Codice Fiscale: 80003950781 – Sito web: http://www.economia.unical.it
22
UNIVERSITA’ DELLA CALABRIA
Facoltà di Economia
Presidenza
Per
ulteriori
informazioni,
www.economia.unical.it
basta
consultare
il
sito
della
Facoltà:
Le informazioni sono da ritenersi alla data di invio e suscettibili di cambiamento.
Il Preside
Prof. Giuseppe De Bartolo
87030 ARCAVACATA DI RENDE (COSENZA) – Via Ponte Bucci – Cubo 25 B
Tel. +39-0984496860 * Fax +39-0984496852 * e-mail: [email protected]
Codice Fiscale: 80003950781 – Sito web: http://www.economia.unical.it
Scarica

Facoltà di Economia - Universitá della Calabria