Convegno "La Marcatura CE. Vince chi c'è" - www.fresialluminio.it
Pagina 1 di 2
Convegno "La Marcatura CE. Vince chi c'è"
Fresia Alluminio è lieta di invitare "esclusivamente" i suoi clienti
serramentisti a due importanti eventi che hanno come tema la corretta
applicazione della normativa sulla MARCATURA CE dei serramenti. Il temi
trattati saranno come nostra consuetudine approfonditi da esperti del settore e ci
sarà la presentazione in anteprima nazionale del nuovo software gestionale online per la predisposizione del Piano di Controllo della Produzione FPC da
parte del serramentista.
Saranno trattati i seguenti punti ritenuti strategici per la giusta interpretazione della
normativa Marcatura CE:
> Normativa sulla Marcatura CE
> Contratti di Cascading
> Presentazione del software CE Fresia Alluminio
> Aspetti legali della Marcatura CE
coffee break
> Eccellenze artigiane CNA e Cantine Scrimaglio: case history
Entrambi i Convegni vedranno un giornalista professionista come moderatore dell'evento.
Inviti Convegno
invito_torino-ce.pdf clicca sul pdf per scaricare l'invito per l'evento di Torino del 22 gennaio
2010 ore 14,15
invito_savona-ce.pdf clicca sul pdf per scaricare l'invito per l'evento di Savona del 29
gennaio 2010 ore 14,15
Per iscrizioni mandare mail al seguente indirizzo mail:
[email protected]
oppure l'invito compilato al seguente numero di fax: 0112250290
http://www.fresialluminio.it/index.php?view=article&catid=41%3Afresia-informa&id=1... 04/08/10
Fresia in TV su Sky puntata dedicata al convegno sulla Marcatura CE - www.fresial... Pagina 1 di 1
Fresia in TV su Sky puntata dedicata al convegno sulla Marcatura CE
Nel presente articolo potrete visualizzare la puntata di Made in Italy andata in onda
su Retesette il 27 gennaio. Il servizio da evidenza dell'enorme successo ottenuto
dall'evento organizzato da Fresia sul tema della Marcatura CE dei serramenti.in
cui circa 240 operatori del settore del serramento in Alluminio hanno assistito alla
presentazione in anteprima nazionale del software FACILE per la gestione on-line del
Piano di Controllo della Produzione.
Video del grande successo al Convegno organizzato fa Fresialluminio
LA MARCATURA CE
VINCE CHI C'E'
http://www.fresialluminio.it/index.php?view=article&catid=41%3Afresia-informa&id=1... 04/08/10
Convegno
Coordinamento Organizzativo
Ing. Franco Saglia
SINERGIE MODERNE NETWORK
Via Teatro Filarmonico, 13 - Verona
Le Linee Guida nazionali
per la certificazione energetica
degli edifici e il Piano Casa
Soluzioni progettuali e corretta
esecuzione in cantiere
Giovedì
4 febbraio 2010
ore 10.00
Auditorium
Stella Polare
Centro Servizi
Fiera Milano Rho
I Promotori
Le Linee Guida nazionali
Produzione e organizzazione di:
in collaborazione con:
Auditorium
Stella Polare
Centro Servizi
Patrocinio di:
ISCRIZIONE GRATUITA MA OBBLIGATORIA
TRAMITE SITO: www.ilConvegno.it
AREA “Accredito Partecipanti”
Solo ai Partecipanti verranno consegnati (gratuitamente):
• Atti del Convegno
• 1 copia della rivista Biocasa
• 1 copia della rivista Legislazione Tecnica
• 1 copia della rivista dell’Agenzia CasaClima
• Documentazione tecnica circa la filiera del risparmio energetico
www.bioisotherm.it
Gli Sponsor
Gli Sponsor
www.alsistem.com
www.latercom.net
www.logical.it
www.naturalia-bau.it
www.eurotherm.info
®
Riwega
www.riwega.com
www.flir.com/thg
www.rockwool.it
www.gasbeton.it
www.icmq.org
www.isolare.it
www.serisolar.com
www.wienerberger.it
Il Programma
ore 9.30 Registrazione partecipanti
Milano, 4 febbraio 2010
ore 10.00 Inizio dei lavori
Moderatore
Adalberto Vizzari
Il mondo CasaClima, una nuova
cultura di costruire ed abitare
Dott. Norbert Lantschner
Sistema Edificio, approccio integrato
della sostenibilità e del benessere
Ing. Alberto Lodi
Applicazioni regionali del Piano Casa
Arch. Massimiliano Fadin
Soluzioni progettuali
e corretta esecuzione in cantiere
Arch. Giuseppe Ottaviani
Esempio di calcolo
con un software professionale
Ing. Marco Carta
Schermature delle vetrate con
pellicole antisolari a lunga durata
Dott. Claudio Marsilli
Realizzazioni in classe A+
di edifici pubblici e privati
Ing. Paolo Migliavacca
Murature eco-sostenibili
in calcestruzzo cellulare per edifici
ad alto rendimento energetico
Ing. Paolo Galante
La S.V. è pregata di presentare alla Segreteria del
Convegno il presente tagliando di partecipazione,
compilato in stampatello maiuscolo, compreso
l’indirizzo di posta elettronica.
Cognome
Nome
Qualifica
Ente Pubblico
Studio Tecnico
Azienda
Indirizzo
Località
C.A.P.
Provincia
Tel.
/
Telefax
/
E-mail
Come progettare edifici
prestazionali in laterizio
Ing. Roberto Calliari
Termografia ad infrarosso
per la diagnostica energetica
Ing. Fabrizio Radice
Autorizzo gli organizzatori e gli sponsor ad inserire i miei dati nei loro
archivi informatici, nel rispetto di quanto previsto dalla legge sulla
tutela dei dati personali. In ogni momento, ai sensi del D.lgs 196/03,
potrò comunque avere accesso ai miei dati personali, chiederne
la modifica o la cancellazione oppure oppormi al loro utilizzo.
ore 14.00 Chiusura dei lavori
Firma
arch. Massimiliano Fadin
Sviluppo del Piano Casa in Italia
MADE expo
Centro Servizi ! Auditorium
FORUM DELLA TECNICA DELLE COSTRUZIONI
Soluzioni progettuali e corretta esecuzione in
cantiere
Le Linee Guida nazionali per la certificazione
energetica degli edifici e il Piano Casa
MADE expo 4 febbraio 2009
NON ACCONSENTE
INVIARE PER MEZZO FAX A: 011 8113413
FIRMA............................................................................
AL TRATTAMENTO DEI PROPRI DATI PER LA
REGISTRAZIONE AL CONVEGNO E PER RICEVERE LA
DOCUMENTAZIONE DELLE AZIENDE
ACCONSENTE
PRESA LETTURA DELL’INFORMATIVA,
IL SOTTOSCRITTO:
INFORMATIVA AI SENSI DELL’ART. 13 D. Lgs. 196/2003.
L’ UNIONE COLLINA TORINESE DICHIARA
CHE I DATI PERSONALI FORNITI CON QUESTA
SCHEDA DI PARTECIPAZIONE SONO RACCOLTI PER
CONSENTIRE LA REGISTRAZIONE DEI PARTECIPANTI
AL WORKSHOP.
19 Marzo
23 Aprile
14 Maggio
18 Giugno
24 Settembre
22 Ottobre
19 Novembre
Segnare la data di presenza
La partecipazione è gratuita
Nome..............................................................................
Cognome........................................................................
Qualifica/Funzione...........................................................
Studio/Società/Ente .......................................................
Indirizzo..........................................................................
Cap.......................Città..................................................
e-mail.............................................................................
Tel........................................................Fax.....................
S C H E D A D I PA RT E C I PA Z I O N E
Welcome Energy
Workshop formativi 2010
www.officinezero11.com
officine Zero11
Graphic project by
Arch. M. Fadin, Fresialluminio S.p.a.
M. Raddo, Fresialluminio S.p.a.
Ing. M. De Pascale, Wienerberger
Arch. G. Cavalloni, Saint Cobain Isover Italia S.p.a.
Arch. A. Sibille, Rockwool Italia S.p.a.
Arch. I. Fattori, Velux Italia S.p.a.
Arch. L. A. Tartaglia, Energy Manager Unione Collina Torinese
Arch. A. Tosi, Assessore energia ambiente Comune d Pino T.se
Ing. A. Milana, Idrosistemi S.r.l.
Ing. L. Dal Cin, Idrosistemi S.r.l.
Ing. E. Nuzzo, Iisbe Italia
D. Berto, Enelsì
Arch. M. Soravia, Velux Italia S.p.a.
Dott. C. Cicchirillo, Enelsì
Ing. G. Bulgarelli, Studio FaroGB
Ing. A. Greco.
RELATORI WORKSHOP:
Programma di incontri tecnici, organizzati
dall’Unione Collina Torinese, finalizzati a migliorare
le conoscenze dei professionisti operanti sul
proprio territorio affinché il parco edilizio di nuova
costruzione e gli interventi su quello esistente
conducano in modo uniforme verso le politiche di
riduzione delle emissioni e una nuova stagione
dell’architettura volta alla sostenibilità ambientale.
Incontri aperti agli utenti finali in un’ottica di acquisizione delle maggiori e possibilmente migliori
informazioni per avere coscienza di tutti gli interventi che si possono praticare su costruzioni
esistenti nonché di nuova edificazione e vantaggi
connessi in termini di risparmio energetico e costi
di manutenzione nel normale ciclo di vita degli
edifici.
Workshop formativi 2010
Welcome Energy
18 Giugno;
24 Settembre;
22 Ottobre;
19 Novembre;
•
•
•
•
Sette incontri dedicati a seminari di
aggiornamento tecnico e workshop.
invito
SEDI WORKSHOP: Comune di Pino T.se – Sala Teatrino, Piazza
del Municipio
UTENTI: professionisti, imprese e utenti finali
ORARIO: 8,45 alle 12,45, Moduli formativi da circa 30 minuti
14 Maggio;
23 Aprile;
19 Marzo;
•
•
•
CADENZA INCONTRI: mensile, venerdì mattina
WELC
WELCOME
WE
ENERGY
PROGRAMMA FORMATIVO 2010
L’ UNIONE COMUNI COLLINA
TORINESE PRESENTA:
Saluti ufficiali – Presidente Unione Collina Torinese Sindaco Pino T.se
Certificazione energetica, necessità ed utilità per il parco
edilizio locale
Piano casa regione Piemonte applicazioni locali, richiami
normativi
Protocollo Itaca, struttura e funzionamento
Allegati energetici locali, logica e struttura
Detrazioni fiscali al 55%
La diagnosi energetica del sistema edificio-impianto
Relazioni con il microclima esterno
Progettare edifici a basso consumo, casi studio
a. SOLTAG
b. ATIKA
c. MODEL HOME 2020
d. GREEN LIGHTHOUSE
Il decreto 311/2006 e le definizioni dei parametri di
progetto per il rendimento energetico di un edificio;
Le tipologie di strutture in muratura che rispettano il
Dlgs 311 per la climatizzazione invernale ed estiva;
Le soluzioni tecniche per la progettazione e la posa in
opera di un sistema innovativo in laterizio ad alta efficienza
energetica.
WELCOME ENERGY
6.
5.
4.
1.
2.
3.
INVOLUCRO - Approccio corretto per edifici ad alta efficienza, nuovi ed
esistenti. Introduzione generale
• WORKSHOP DEL 23 Aprile;
4.
5.
6.
3.
2.
1.
WORKSHOP DEL 18 Giugno;
Ruolo degli isolanti per interventi su edifici esistenti
Lana di roccia, processo di fabbricazione,
caratteristiche peculiari del materiale;
Soluzioni per pareti (intercapedine e cappotto),
tetti (soluzioni ad alta efficienza) e pavimenti
Case history.
Inquadramento normativo (regionale, comunale),
Detrazioni fiscali, Piano Casa
Caratteristiche costruttive, il taglio termico, l’intercalare,
i vetri, sistemi di ancoraggio, controtelaio termico.
Metodologie di calcolo, verifiche di qualità,
Marcatura CE
Applicazioni e performance
Soluzioni passive sinergie prestazionali con elementi
trasparenti
serre bioclimatiche
a
b
verande
c
sopraelevazioni
8.
6.
7.
4.
5.
3.
1.
2.
Ruolo degli isolanti nei sistemi verticali e in copertura
Fibra di vetro, processo di fabbricazione, caratteristiche
peculiari del materiale;
Soluzioni per pareti (intercapedine e cappotto), tetti
(soluzioni ad alta efficienza) e pavimenti
Case history.
Ruolo dei serramenti in copertura
a.
Normativa nazionale
b.
Luce naturale VS Luce artificiale
c.
Progettare con la luce naturale
Ventilazione, comfort ed efficienza energetica
Caratteristiche e performance, la finestra da tetto
a.
Tipologie di apertura
b.
Ventilazione a finestra chiusa
c.
Pacchetti vetri
d.
Schermi
e.
Funzione dinamica
Problematiche applicative e applicazioni possibili
a.
Installazione, impermeabilizzazione e
coibentazione
b.
Ingresso di luce
c.
Ventilazione
d.
Prestazione energetica
INVOLUCRO - Sistemi di isolamento e ruolo dei serramenti in copertura
•
8.
9.
7.
6.
4.
5.
3.
1.
2.
WORKSHOP DEL 22 Ottobre;
Considerazioni tecnico - economiche e normative
Criteri di dimensionamento di un impianto fotovoltaico
Componenti principali (moduli - inverter e strutture
di fissaggio)
Il Conto energia
Guida all’integrazione architettonica
Iter autorizzativo e pratiche GSE
Aspetti economici e tempi di ammortamento
Prescrizioni normative regionali e locali
WORKSHOP DEL 19 Novembre;
Relazioni e connessioni con involucri prestazionali
Nozioni generali
Tipologia di pannelli
Confronti / Rese
Esempi di calcolo
Collegamento / Equilibratura
Componenti impianto
Schemi di collegamento
Relazioni e connessioni con involucri prestazionali
Geotermia - Nozioni generali & Principi teorici
Geotermia – Tipologie impiantistiche
Geotermia – Applicazioni e Bilanci economici Confronti
Radiante – Nozioni generali
Trattamento aria – Nozioni generali
Pompe di calore tradizionali
Integrazioni con impianti Fotovoltaici
WELCOME ENERGY
1
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
IMPIANTI - Miglioramento dell’efficienza energetica attraverso l’integrazione
dei sistemi impiantistici: Geotermia, Radiante,Trattamento aria
•
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
IMPIANTI A FONTE RINNOVABILE - Miglioramento dell’efficienza
energetica attraverso l’integrazione dei sistemimpiantistici: Sistemi Solari
Termici
•
4.
5.
6.
7.
8.
1.
2.
3.
IMPIANTI A FONTE RINNOVABILE - Il fotovoltaico oggi.
INVOLUCRO - Sistemi di intervento su edifici esistenti e ruolo dei serramenti
per il risparmio energetico
WELCOME ENERGY - Introduzione generale e apertura workshop
WORKSHOP DEL 24 Settembre;
•
• WORKSHOP DEL 14 Maggio;
• WORKSHOP DEL 19 Marzo;
4
Progetto e contenuti
Clara Mantica e Giuliana Zoppis
Redazione
2010: SIAMO QUI!
Viki Borsieri, Chiara Brollo (Itinerario
sostenibile), Silvia Criara (Step by step)
Fabbrica del Vapore, via Procaccini 4
Posti di vista>Green Block
Cristina Arrigoni
Itinerario sostenibile
e Caccia al tesoro
Grafica
Segreteria di redazione
Collaboratori
Lucia Cotichella, Omar Degoli, Elisabetta
Gonzo, Mario Iesari, Maurizio Ricupati,
Alberto Piantoni, Alessandra Zamagni
Elena Leoni
Traduzioni
Jon Cox
Direttrice responsabile
Giuliana Zoppis
Testata registrata presso il Tribunale
di Milano, Aut. 431 - 8.07.2008
Stampato da Editrice Compositori srl
Bologna, www.compositori.it nell’aprile
2010 in 15000 copie su carta riciclata
gr. 80 con inchiostri eco-vegetali
Visita gli eventi dell’ecodesign e gioca con noi
Ritira i premi in Fabbrica del Vapore
+LCD -CO2
Dal dire al fare. Che fare?
Versione digitale
www.bestup.it
Responsabile sito: Laura Nembri
Webmaster: OnionArts
Ufficio stampa
Ghenos - [email protected]
Rispondono esperti, imprese,
rivenditori e designer
Best up
via Gentilino, 6 20136 Milano
T +39 02 36577292
www.bestup.it - [email protected]
Sostieni Best Up
Chi siamo? Siamo un’associazione non
profit. Vuol dire che non accumuliamo
profitto, ma chi vi lavora viene pagato.
Perché sostenerci? Per continuare insieme
un lavoro di sensibilizzazione utile
ad aprire nuovi mercati interessati alla
green economy, diffondere una visione
positiva, fare conoscere strumenti
operativi, collegare attori, fare sistema,
indicare buone pratiche, valorizzare
i modelli virtuosi.
Come sostenerci? Con le quote
associative, proporzionali ai fatturati dei
soci, con donazioni o utilizzando i nostri
servizi. Esiste infatti Best Up servizi,
la cui mission è comunicare la sostenibilità.
La struttura affianca aziende, enti pubblici
e privati, studi di progettazione per creare
percorsi di sensibilizzazione e formazione;
orientare a scelte sostenibili in termini
di processi e prodotti, favorire sinergie
fra progettazione, produzione
e commercializzazione, promuovere
e comunicare la sostenibilità con iniziative
puntuali. Per informazioni su quote
e servizi: www.bestup.it - [email protected]
Support Best Up
Who are we? We’re a non-profit
organization: we make no profits but
we pay those who work for it.
Why support us? So we can go on
together raising awareness and opening
new markets to the green economy;
spreading a positive vision, bringing
effective tools to people’s attention, putting
players in touch, creating systems,
highlighting good practices, improving
good models.
How to support us? Through contributions,
related to members’ turnovers, donations
or by using our services. In fact, Best Up
services exists purely to communicate
sustainability. The set-up works with firms,
public and private bodies, and design
studios to create courses for increasing
awareness and training; aimed
at sustainable for processes and products;
to create synergy between design,
production and marketing; to promote and
communicate sustainability with timely
initiatives. www.bestup.it - [email protected]
Editoriale
+LCD -CO2: dal dire
al fare. Che fare?
Armonizzare benessere
privato e bene comune
«Il prodotto dell’impresa del futuro
è la capacità di far succedere cose
positive,» dice Ezio Manzini esperto
internazionale sui temi della sostenibilità
«per questo possiamo dire che Best Up
è un’impresa del futuro. Perché fa
succedere delle cose
che ne mettono in moto altre.
E tutte vanno nella direzione giusta...».
Il riconoscimento, graditissimo,
che abbiamo avuto in occasione
dell’incontro Di fronte alla crisi
risposte sostenibili e socialmente
responsabili organizzato da Best Up
alla Triennale considera:
1) le numerose attività svolte da Best Up
Editorial
+LCD -CO2: from saying
to doing. What is to be done?
Harmonising
private wellbeing and
the common good
«The product of the business
of the future is the capacity to make
positive things happen» so says
Ezio Manzini, international expert
on the subject of sustainability
«and for this reason we can say that
Best Up is definitely a business
of the future. Because it makes things
happen that then make other things
happen. And they are all going
in the right direction...»
The (highly appreciated) recognition
that we received during the meeting
that we organized at the Triennale
on the subject of Sustainable and
socially responsible answers in the
face of the crisis takes into account:
1) the numerous activities carried out
in questi pochi anni dalla sua nascita
(il Rapporto Sociale che le racconta
si scarica dal sito)
2) il ruolo di pioniere nell’ambito
del sistema del design italiano sui temi
della responsabilità ambientale
e sociale del design
3) la modalità inclusiva e gentile
del suo metodo e delle sue pratiche.
Per il quarto anno consecutivo portiamo
a Posti di Vista>Green Block
in Fabbrica del Vapore e al Fuorisalone
di Milano azioni e contenuti sul tema
del design sostenibile. La campagna
+LCD -CO2 sta a indicare che il design
consapevole, improntato sul ciclo
di vita di prodotti e servizi,
e sull’armonizzazione fra benessere
privato e bene comune, riduce l’impatto
ambientale e migliora la qualità della
vita. Per il 2010 l’iniziativa pone
l’accento sul tema Dal dire al fare.
Che fare? Affermiamo così la necessità
di agire, in modo responsabile,
by Best Up in the few years since its birth
- the Social Report that describes this can
be downloaded from the site
2) the role of pioneer in the area
of Italian design systems on the subjects
of the environmental and social
responsibility of design
3) the correct and comprehensive
way of carrying it out. For the fourth
consecutive year we are bringing actions
and content on the theme
of sustainable design to the Posti di
Vista>Green Block at the Fabbrica Del
Vapore and the FuoriSalone of Milan.
The +LCD -CO2 campaign is to show
that design that is both aware
and an integral part of the life cycle
of products and services, together with
the harmony between private wellbeing
and the common good, can reduce
environmental impact and improve the
quality of life. For 2010 this initiative
places emphasis on the theme of From
saying to doing. What’s to be done?
In this way we are stating the need to act
ma agire! e confermiamo la vocazione
a essere utili dando informazioni
e occasioni di riflessione, identificando
strumenti e modelli, creando incontri
e sinergie. In questo nostro
giornale/manifesto ci occupiamo
di formazione, green marketing,
comunicazione e vendita, valori
del made in Italy, responsabilità sociale
d’impresa. Indichiamo aziende e enti sostenitori del Circuito - che con le loro
pratiche forniscono indicazioni utili
a tutti. Nel nostro spazio alla Fabbrica
del Vapore approfondiamo questi temi
nella mostra Step by Step verso
la sostenibilità. Buoni Esempi e al
Tavolo della sostenibilità. Quest’anno
ci apriamo alla città promuovendo
l’Itinerario sostenibile attraverso
un gioco a premi (la Caccia al tesoro)
e annunci su Facebook e network
radiofonici.
Benvenute e benvenuti!
Clara Mantica e Giuliana Zoppis
- responsibly yes, but act nonetheless!
And we are also confirming our desire
to be useful by giving information and
the opportunity for reflection, identifying
tools and models, creating meetings and
synergy. In our newspaper/manifesto
we look at training, green marketing,
communications and sales, the values
of made in Italy, corporate social
responsibility; we point out companies
and organizations - supporters of the
Circuit - who through their actions
and good practice provide useful help
for everyone. In our space at the
Fabbrica Del Vapore we go further in
depth into the subject in the Step by Step
towards sustainability; good examples
exhibition and at the Sustainable Table.
This year we are opening up to the city
by promoting the Sustainable Itinerary
through a game for prizes (the Treasure
Hunt) and announcements on Facebook
and radio networks.
Welcome everyone!
Clara Mantica and Giuliana Zoppis
Quali le esperienze didattiche
italiane consigliabili?
Il Politecnico di Milano ha istituito
corsi di studio sulla ricerca nel campo
dei servizi, delle strategie, della
cultura, del sociale, del territorio,
attraverso il Dipartimerto di Design
INDACO (www.indaco.polimi.it).
Lo IUAV di Venezia offre diversi
percorsi di laurea, dottorati
(www.iuav.it/Servizi1/Laureati)
e il master Ridef: Energia per Kyoto
con il Politecnico di Milano
(www.ridef.it). Il Politecnico di Torino,
fin dal 2002, ha avviato il corso
di laurea specialistica in Design
del Prodotto Ecocompatibile
(www.didattica.polito.it/lauree2/)
e sviluppa ricerca nel DIPRADI
(www.dipradi.polito.it/La-ricerca).
Il Dipartimento di Scienze per
l’Architettura dell’Università di
Genova, con il progetto di ricerca
S.U.N.R.I.S.E., con UCINA, sviluppa
una progettazione eco-compatibile
nel settore nautica da diporto
(www.sunrise.arch.unige.it).
What does teaching models of
sustainable design mean in the
domestic context?
In the last few years, thanks to the
stimulus provided by several lecturers,
different architecture and design
schools and universities have
introduced study courses aimed
at design didactics, capable not only
of dealing with new technology,
but also of acquiring once more
humanistic thinking. Deliberations
on the subject of sustainability put man
back at the centre of design.
Design does not simply become part
of the product, but, through research,
becomes design for all, design
of processes, design of services,
improvement in the tradition and
development of innovation, and social
planning capable of regenerating
quality of the environment.
The latest research Design Research
Maps: perspectives on university
research on design in Italy edited by
Paola Bertola and Stefano Maffei of
Elisabetta Gonzo,
architect and IED lecturer replies
Towards humanistic
design and planning
From saying to doing.
What is to be done?
Training and research
What didactic experiences here in Italy
would you recommend?
Milan Polytechnic has set up study
courses on research in the fields of
services, strategies, culture, welfare,
and territory, through the INDACO
Department of Design INDACO
(www.indaco.polimi.it).
The IUAV of Venice offers different
degree courses, doctorates
(www.iuav.it/Servizi1/Laureati)
and the Ridef: Energy for Kyoto Master
with the Milan Polytechnic (ridef.it).
Since 2002 the Turin Polytechnic
has run a specialized degree course
in Eco-compatible Product Design
(http://didattica.polito.it/lauree2/)
and develops research in DIPRADI
(www.dipradi.polito.it/La-ricerca).
The University Of Genoa Department
Of Architectural Science, with its
S.U.N.R.I.S.E. research project,
together with UCINA, develops
eco-compatible design in the pleasure
craft sector (sunrise.arch.unige.it).
The Faculty of Arts and Design at
the Bolzano Free University offers
an interdisciplinary model with study
courses that offer training with an
ethical sense of design, and social,
economic and ecological responsibility
the Milan Polytechnic offers some
interesting starting points in this
context (drm.politecalab.org).
Risponde Elisabetta Gonzo, architetto e docente IED
Per una progettazione
umanistica
Dal dire al fare. Che fare? FORMAZIONE E RICERCA
osa significa insegnare modelli
di progettazione sostenibile
nell’ambito dell’abitare?
Negli ultimi anni, diverse scuole
e università di architettura e design,
grazie allo stimolo di alcuni docenti,
hanno istituito corsi di studio
indirizzati a una didattica
del progetto, capace non solo di
confrontarsi con le nuove tecnologie,
ma di riappropriarsi del pensiero
umanista. Le riflessioni sui temi della
sostenibilità riportano l’uomo al centro
del progetto. Il design non si risolve
solo nel prodotto, ma diventa design
for all, design dei processi, design
dei servizi, valorizzazione della
tradizione e sviluppo dell’innovazione,
progettazione sociale capace di
rigenerare le qualità dell’ambiente.
La recentissima ricerca Design
Research Maps: prospettive della
ricerca universitaria in design in Italia
a cura di Paola Bertola e Stefano
Maffei del Politecnico di Milano
offre spunti interessanti a proposito
(www.drm.politecalab.org).
C
And what is there to draw
attention to in Europe?
The DAE (Design Academy
Eindhoven), present at the Salone
Del Mobile, has a department which
is significantly called Man & Humanity
(www.designacademy.nl/indexen.htm)
The ESAD of Oporto in Portogallo,
with Paolo Deganello, has set up a
pós-graduação on Arquitectura e
Habitar Sustentável
(esad.pt/pt/cursosposgraduados/200
92010). If you want to draw attention
to interesting didactic experiences, go
to: [email protected]
(www.unibz.it/it/designart/research/default.html)
At the Istituto Europeo di Design,
the final thesis is carried out
in partnership with Rinenergy
and Cantieri San Lorenzo with the
Eco a bordo project
(ied.it/Network/Milano/Contatti/)
Eco-Design & Eco-Innovation and Ecosustainability and energy efficiency
for architecture are the master courses
offered by the Università di Camerino
(unicam.it/laureati/postlaurea.asp).
The Design Department at the Palermo
Faculty of Architecture is offering More
and Less for the third year now,
workshops and meetings on the study
of new styles of life and consumption
(info: [email protected]).
Per chi vuole segnalare esperienze
didattiche interessanti:
[email protected]
E nel resto d’Europa cosa c’è
da segnalare?
La DAE (Design Academy Eindhoven),
presente al Salone del Mobile,
ha un dipartimento che porta il nome
significativo di Man & Humanity
www.designacademy.nl/indexen.htm
L’ESAD di Oporto in Portogallo,
con Paolo Deganello, ha avviato
un pós-graduação su Arquitectura
e Habitar Sustentável
(www.esad.pt/pt/cursosposgraduados
/20092010).
La Facoltà di Design e Arti della
Libera Università di Bolzano propone
un modello di interdisciplinarietà
con percorsi di studi che intendono
formare con un senso etico del progetto,
responsabilità sociale, economica
ed ecologica (www.unibz.it/it/designart/research/default.html).
All’Istituto Europeo di Design,
il progetto finale di tesi è svolto
in partner con Rinenergy e Cantieri
San Lorenzo con il progetto
Eco a bordo
(www.ied.it/Network/Milano/Contatti)
Eco-Design & Eco-Innovazione e
Ecosostenibilità ed efficienza
energetica per l’architettura sono i
master che offre l’Università di
Camerino
(www.unicam.it/laureati/postlaurea.asp)
Il Dipartimento di Design della Facoltà
di Architettura di Palermo promuove
per il 3° anno More e Less, laboratori
e convegni sullo studio di nuovi stili
di vita e di consumo
(info: [email protected]).
l Rapporto Ambientale della filiera
è lo strumento principale di comunicazione
ambientale per FederlegnoArredo.
Racchiude le prestazioni ambientali dei cicli
produttivi, riporta le iniziative ambientali che
la Federazione mette in campo nei vari comparti
e ci permette di analizzare i prodotti delle
aziende associate. Il Rapporto Ambientale
del 2009 evidenzia come l’interesse delle
aziende sia aumentato, anche sulla scorta
dei risultati ottenuti con la prima edizione.
Abbiamo confermato la grande maggioranza
dei partecipanti e allargato la base
del campione con un aumento del numero
di aziende di oltre il 50%. Adesso stiamo
organizzando l’edizione 2010 e pensiamo
di allargare la base delle aziende fino
a comprendere tutte quelle il cui ciclo non è
strettamente basato sul legno (imbottiti, cucine,
luce, bagno). Quella dell’equità ambientale
è un’impronta che caratterizza molte azionidi
FederlegnoArredo a livello trasversale.
Oggi sono allo studio iniziative specifiche,
anche sul piano energetico, per valorizzare
la sostenibilità dei prodotti della filiera.
Nei prossimi mesi potremmo arrivare anche
a pensare a qualcosa che premi soluzioni
o prodotti particolarmente innovativi sotto
il profilo ambientale. In questi giorni lanciamo
una campagna che fa leva sulle sigle - spesso
poco comprensibili - di marchi ed etichette
ambientali, tra i quali le imprese spesso
si perdono o rimangono disorientate.
Cerchiamo di offrire i mezzi per orientarsi
in questa foresta di simboli. www.federlegno.it
The Environmental Report is FederlegnoArredo’s
main green communication tool. It shows
production cycle performance, the Federation’s
environmental initiatives and it analyzes
associated companies’ products. Results from the
first edition of the 2009 Report show growing
interest among firms, we’ve confirmed the
majority of participants and widened the sample
base by over 50%. We are organizing the 2010
edition, and we want to widen the company
base to include those whose cycle isn’t strictly
wood based (upholstery, kitchens, lights,
bathrooms). Environmental equity sums up many
FederlegnoArredo actions at a transversal level.
Today, we are studying many initiatives
(including energetic) to improve product
sustainability. In the near future, we will start
thinking how to reward solutions or products that
are particularly environmentally innovative.
We are also launching a campaign focusing on
acronyms and labels - often incomprehensible which leave companies confused or lost. We
want to find a way through this forest of symbols.
To find out more, go to: www.federlegno.it
Omar Degoli, Environmental Office
of FederlegnoArredo replies
Environmental report
From saying to doing. What is to be
done? Improving the chain
Risponde Omar Degoli,
Ufficio Ambiente di FederlegnoArredo
Il rapporto
ambientale
Dal dire al fare. Che fare?
VALORIZZARE LA FILIERA
I
Consumers demand ethics
and attention to the environment.
What does independent distribution
have to say to that?
The pursuit of sustainable development
is now a primary social requirement.
The crisis that hit
the world markets is accelerating
the consumer’s growing awareness
of an economy that should be based on
value and with regard to the
environment. Reflecting on what
innovations this trend implies for
the sustainable living circuit is therefore
important, since it may well represent
the engine of development in the
furniture sector in a future that has
already started. This is the idea behind
a shared course or route led by
Federmobili, Gif and Innova.com in
partnership with Federlegno and the
collaboration of Best Up. The first
encounter was a didactic meetingin
Turin on the role that sustainability
can play in improving the
competitiveness of the independent high
quality retailer.
Maurizio Ricupati, President
of Gif, replies
A strategic role
federmobili.it, gruppogif.net, bestup.it
How can people take part in the route
towards sustainable retailing?
The first stage is to fill out the
questionnaire found on the Federmobili
website and the Best Up website
(which is then redirected to the
Federmobili site). And then any form
of active participation is welcome,
above all in this area.
Retailers and shopkeepers have a
fundamental strategic role. How should
they act?
They can act as a lever by putting
pressure on producers so that they
improve their products or communicate
better what they are doing, plus
they can act towards consumers
by directing them towards making
sustainable purchases. However,
it is important to work together,
to create systems; this is why it is so
important to take all the opportunities
of the Federmobili system.
How does this route develop?
There are two macro stages: the green
oriented shop, and the full green shop
with relative certification. To get there,
we need solid action in the area
of business process management,
in the creation of offers, services,and
transparent or clear communication.
What is current company thinking with
regard to green marketing?
These are some figures that come
from recent research carried out by
Environmental Leader in 370
international companies. In terms of
evaluation and appraisal, 33% of those
interviewed consider that green
marketing is more effective than
traditional marketing, against 7% who
have the opposite opinion; 82% intend
to increase investment as a result of
consumer preference towards
sustainable services and products.
With regard to contents, misleading
or exaggerated messages are clearly
to be avoided and above all these
campaigns are started AFTER having
carried out initiatives to reduce
environmental impact. In terms of
channels of communication, the
absolutely most used was the Internet
(it is used in 74% of cases) followed by
mail and smart phones.
What are the rules to follow for carrying
out positive green communication?
Today people talk a lot about “radical”
transparency, a process of complete
Mario Iesari, founder
of Green Actions, replies
Radical transparency
From saying to doing. What is
to be done? Green marketing
disclosure on the part of companies in
terms of the environmental and social
impact of their production processes,
of distribution and consumption. The
Life Cycle Assesment makes a system
of objective information available
on which to base such tools as Product
Environmental Statements, which
communicate both clearly and correctly
a product’s environmental performance.
Are there any example ventures which
answer to this transparency criteria?
Wal-Mart asked all its suppliers to fill
in a questionnaire in order to certify the
green initiatives that they are carrying
out. The results will be made public and
everyone will be able to compare
themselves with their direct competition,
and will thus be forced to improve their
own performance. In their site
(www.whatinsidescjohnson.com)
Johnson decided to publish the contents
of over 200 products used for hygiene
and air freshening. By 2012, the
company also intends to include a list
of ingredients used for preservatives
and fragrances. To find out more?
Joel Makeover’s book Strategies for the
Green Economy. The greenbiz.com site.
Jacquelyn Ottman’s book Green
marketing: opportunity for Innovation
and one by Fred Pearce, Confessioni
di un Ecopeccatore. Finally, my
newsletter to which you can subscribe
through our site www.greenactions.it
Risponde Mario Iesari, fondatore GreenActions
From saying to doing.
What is to be done?
Towards the sustainable retailer
Trasparenza radicale
Risponde Maurizio Ricupati, Presidente GIF
strumenti come le Dichiarazioni
Ambientali di Prodotto,
che comunicano in modo corretto e
trasparente le performance ambientali.
Iniziative esemplari che rispondono
al criterio della trasparenza?
Walmart ha chiesto a tutti i suoi
fornitori di redigere un questionario
per certificare le iniziative verdi che
stanno compiendo. I risultati saranno
resi pubblici e tutti potranno
confrontarsi con i diretti concorrenti
e quindi saranno spinti a migliorare
le proprie performance. La Johnson nel
sito (www.whatsinsidescjohnson.com)
ha deciso di pubblicare gli ingredienti
di oltre 200 articoli per la pulizia
e la profumazione degli ambienti.
L’azienda intende inserire entro il 2012
anche la lista degli ingredienti
con cui si ottengono i conservanti
e le fragranze.
Per saperne di più:
Il libro di Joel Makeover Strategies
for the GreenEconomy.
Il sito www.greenbiz.com.
Il libro di Jacquelyn Ottman Green
marketing: opportunity for Innovation
e quello di Fred Pearce, Confessioni
di un Ecopeccatore. Infine la mia
newsletter a cui ci si può iscrivere
tramite il sito www.greenactions.it
Un ruolo strategico
Quali le regole da rispettare per fare
una buona comunicazione verde?
Oggi si parla molto di trasparenza
radicale, un processo di completo
svelamento da parte delle aziende
degli impatti ambientali e sociali dei
processi produttivi, di distribuzione e
di consumo. Il Life Cycle Assessment
mette a disposizione un sistema di
informazioni oggettive su cui basare
ual è il pensiero delle aziende
riguardo al green marketing?
Ecco i dati di una recente
ricerca realizzata da Enviromental
Leader in 370 aziende internazionali.
Il 33% degli intervistati considera
il marketing verde più efficace di quello
tradizionale, contro un 7% di chi ha
l’opposta opinione; l’82% intende
incrementare gli investimenti per
la preferenza dei consumatori verso
prodotti e servizi sostenibili. Vengono
evitati i messaggi fuorvianti o esagerati
e soprattutto le campagne vengono
avviate solo dopo avere effettuato
iniziative di riduzione degli impatti
ambientali. Per quanto concerne
i canali di comunicazione, il mezzo più
utilizzato in assoluto è internet (viene
utilizzato nel 74% dei casi) seguito
dalla mail e dagli smart phone.
Q
Dal dire al fare. Che fare? GREEN MARKETING
www.federmobili.it
www.gruppogif.net
www.bestup.it
Come partecipare al percorso verso il
negozio ecosostenibile?
La prima tappa è la compilazione
del questionario che si trova sul sito
di Federmobili e di Best Up e che
va rimandato al sito di Federmobili.
E poi benvenga ogni forma
di partecipazione attiva, soprattutto
sul territorio.
I negozianti hanno un ruolo strategico
fondamentale. Come agirlo?
Possono agire come leva verso
i produttori affinché migliorino
i prodotti o comunichino al meglio
quello che già fanno e verso
i consumatori per orientarli a stili
di acquisto sostenibili. Occorre però
stare insieme, fare sistema; per questo
è così importante cogliere tutte
le opportunità del sistema Federmobili.
occorrono azioni concrete nell’ambito
della gestione dei processi aziendali,
della costruzione dell’offerta,
dei servizi, della comunicazione
trasparente.
Dal dire al fare. Che fare? VERSO IL NEGOZIO SOSTENIBILE
Come si sviluppa il percorso?
Prevede due macro tappe: il negozio
green oriented e il negozio full green
e relativa certificazione. Per arrivarci
consumatori chiedono etica
e attenzione all’ambiente.
La distribuzione indipendente
cosa risponde?
Il perseguimento di uno sviluppo
sostenibile è ormai una necessità
sociale primaria. La crisi che ha colpito
il mercato mondiale sta accelerando
la crescente sensibilità del consumatore
verso l’economia del valore e nei
confronti dell’ambiente. Riflettere
su quali innovazioni questa tendenza
debba comportare per il circuito
dell’abitare è quindi importante,
perché può rappresentare il motore
di sviluppo del settore dell’arredamento
in un futuro che è già iniziato.
Da qui l’idea di un percorso
partecipato condotto da Federmobili,
Gif e Innova.com in partnership con
Federlegno e con la collaborazione
di Best Up. Il primo incontro è stato
un meeting didattico tenuto a Torino
intorno al ruolo che la sostenibilità può
giocare per migliorare la competitività
del negozio indipendente di qualità.
I
Fotografie: © Film HOME - une coproduction ELZEVIR FILMS / EUROPACORP
In attesa di regolamentazioni e di
un quadro legislativo più strutturato nel
settore energetico-climatico, con requisiti
più stringenti per il contenimento
delle emissioni e dei consumi energetici,
come dovrebbero comportarsi le imprese?
Chi si attrezza in tempo sarà in grado
di godere di vantaggi competitivi,
chi si limita a seguire rischia di ritrovarsi
con solo dei costi aggiuntivi.
Una soluzione è, attraverso l’ecoinnovazione, sviluppare prodotti innovativi
e competitivi nel rispetto dell’ambiente,
con un approccio di ciclo di vita.
Questo approccio è ormai generalmente
riconosciuto come necessario sia per
valutare complessivamente gli impatti
tecnologica. La legislazione degli ultimi
anni ha previsto degli utili strumenti
in tal senso, quali una normativa
ambientale ed energetica, certificati verdi,
titoli di efficienza energetica, incentivi
e detrazioni, a cui si è recentemente
aggiunto lo standard per i sistemi di
gestione energetica 16001. L’assenza
di chiari indirizzi politici in Italia conduce
infatti a un clima di incertezza per
le imprese italiane che non comprendono
quale direzione intraprendere per poter
rispondere agli obblighi sanciti a livello
comunitario ma molto spesso del tutto
disattesi dalla normativa nazionale.
Quali strumenti a disposizione per un
approccio volontario?
Per supportare le imprese in questo
percorso, l’ENEA ha da tempo sviluppato
una piattaforma web, www.ecosmes.net,
che fornisce gratuitamente strumenti tecnici
ad alto contenuto innovativo tarati sulle
esigenze delle imprese, soprattutto quelle
piccole e medie. Tra gli strumenti di
valutazione e comunicazione, di più
recente introduzione è il carbon footprint,
che misura l’ammontare totale delle
emissioni di anidride carbonica e di altri
gas serra causati direttamente o
indirettamente dall’attività di un individuo
o un’organizzazione o accumulati durante
le fasi di vita di un prodotto.
Questo indicatore consente di individuare
le attività a maggior impatto, di definire
una strategia per la riduzione delle
emissioni e inoltre permette di monitorare
l’efficacia e l’efficienza delle politiche
di gestione seguite da un’impresa
per il raggiungimento ad esempio
dell’obiettivo di riduzione dei gas serra.
derivanti da un prodotto, sia per evitare
che interventi indirizzati alla riduzione
o prevenzione di alcuni impatti
si traducano in pratica solo in uno
spostamento del problema da una fase
all’altra o da un comparto ambientale
a un altro.
The Copenhagen Agreement: what has
changed on the European front?
The Copenhagen climate conference,
held in December 2009, ended with
an agreement that posed no binding
requirements to cut emissions of greenhouse
gases. The signatory countries recognized
climate change as one of the major threats
for humanity and called for the adoption
of countermeasures on the part of the
industrial sector. The objective imposed
was that of limiting global warming
to a maximum of 2°, without however
arriving at an agreement on a reduction
of at least 50% in emissions of greenhouse
gases, an essential condition for reaching
the predetermined limits.
Alessandra Zamagni, engineer at
the Laboratorio LCA&Ecodesign ENEA and Maria Anna Segreto,
engineer at ENEA - UTEE
Business after
Copenhagen: relaunch
the competitivity
From saying to doing.
What is to be done?
European regulations are worth it
What are the points of reference for
businesses at a national and European
level?
At Community level, the Lisbon Treaty
is still valid, which has among its
objectives “fight climate changes” and
the introduction of important regulations
concerning energy.
At national level, instead, less fragmented
regulations would be indispensable,
methods and criteria for the simplification
of procedures and rationalization of the
rules in the form of State assistance for
companies attempting technological
innovation. Legislation in the last few years
has provided some useful tools in that
sense, such as environmental and energy
regulations, green certificates, energy
efficient titles, incentives and deductions,
to which the standard for energy
management systems 16001 has recently
been added. The absence of any clear
political direction in Italy obviously leads
to a climate of uncertainty for Italian
businesses, who don’t understand which
direction to take in order to best respond
to the obligations imposed at Community
level, but which are very often not applied
by national regulations.
What tools are available for
a voluntary approach?
To help companies who wish to follow
this path, ENEA has for some time been
While waiting for regulations and a more
structured legislative policy in the energyclimate sector, and with more stringent
requirements for the reduction of emissions
and energy consumption, how should
businesses react in the meantime?
Those who equip and retool in time
will be able to enjoy competitive
advantages; those who simply follow on
may risk finding themselves with nothing
but extra costs. One solution, through ecoinnovation, is the development
of innovative and competitive products
with regard to the environment, using
a life-cycle approach. This approach
is by now generally recognized as
necessary both in order to evaluate the
overall impact deriving from a product,
and to avoid the situation where any
initiatives aimed at the reduction
or prevention of certain impacts result
in actual fact in a transfer of the problem
from one production phase to another, or
from one environmental sector to another.
Rispondono Alessandra Zamagni, ingegnere del Laboratorio LCA&Ecodesign - ENEA
e Maria-Anna Segreto, ingegnere ENEA - UTEE GED
Le imprese dopo Copenhagen:
come rilanciare la competitività
Dal dire al fare. Che fare? VALGONO LE NORME EUROPEE
Quali riferimenti per le imprese
a livello europeo e nazionale?
A livello comunitario, vale ancora
il Trattato di Lisbona, che ha tra
gli obiettivi quello di «combattere i
cambiamenti climatici» e introduce
importanti regole sull’energia.
A livello nazionale, invece, risulterebbero
indispensabili norme meno frammentate,
criteri per la semplificazione delle
procedure e razionalizzazione
delle norme in materia di aiuti di Stato
alle imprese per l’innovazione
osa cambia nel panorama europeo
dopo l’Accordo di Copenhagen?
La conferenza sul clima di
Copenhagen, tenutasi a dicembre 2009,
si è conclusa con un accordo che non
include nessun impegno vincolante
al taglio delle emissioni di gas serra.
I Paesi firmatari riconoscono
i cambiamenti climatici come una delle
maggiori minacce per l’umanità
e chiedono l’adozione di contromisure
da parte del settore industriale. L’obiettivo
che ci si è imposto è quello di limitare
a un massimo di 2° il riscaldamento
del clima a livello globale, senza però
giungere a un accordo su una riduzione
di almeno il 50% delle emissioni di gas
serra, condizione indispensabile
per pervenire ai limiti prefissati.
C
To find out more, go to:
www.ecosmes.net
www.ghgprotocol.org
What are the advantages for
companies which undertake to follow
the eco-innovation path?
Apart from a few shining examples,
Italy seems unwilling to adhere to
the new European objectives; on the other
hand, however, companies seem to have
worked out that taking part in this current
revolution means looking ahead
and making the most of the extraordinary
resources available. Those companies
that eco-innovate gain advantages
from the diversification of their own
products; they strengthen the company
image, they consume less resources,
they experience a reduction in waste,
they are not unprepared in the face
of binding new legislation and they can
make the most of demands for green
products originating from the public
administration.
developing a web platform,
www.ecosmes.net, which provides free
of charge highly innovative technical tools
tailored specifically for businesses, above
all, those in the small and medium
category. Among the tools for evaluation
and communication, the most recently
introduced is the carbon footprint, which
measures the total amount of carbon
dioxide emissions and other greenhouse
gasses produced directly or indirectly
as a result of the activity of a person
or organization or which accumulate
during the life cycle phases of a product.
This indicator allows identification
of the activity with the greatest impact,
the definition of a strategy for emission
reduction, and furthermore it allows
monitoring of the effectiveness
and efficiency of management policies
adopted by a company, for example,
for the purpose of reducing greenhouse
gases.
Per saperne di più:
www.ecosmes.net
UNI ISO 14064-1 Gas ad effetto serra.
Parte 1: Specifiche e guida, a livello
dell’organizzazione, per la
quantificazione e la loro rendicontazione
delle emissioni di gas ad effetto serra e
della loro rimozione. Aprile 2007.
PAS 2050. Specification for the
assessment of the life cycle green house
gas emissions of goods and services. BSI,
Defra, Carbon Trust. 2008
www.ghgprotocol.org/
Quali vantaggi per le imprese
che intraprendono un percorso
di eco-innovazione?
Al di là di alcuni casi virtuosi, l’Italia
sembra ancora restia rispetto ai nuovi
obiettivi Europei; dall’altro lato però,
le imprese del nostro territorio intuiscono
che partecipare alla rivoluzione in atto
significa guardare avanti puntando
sulle straordinarie risorse a disposizione.
Le imprese che si eco-innovano infatti
traggono vantaggi derivanti dalla
diversificazione dei propri prodotti;
rafforzano l’immagine dell’impresa, hanno
minori consumi di risorse, minori sprechi,
non si fanno trovare impreparate di fronte
a nuovi vincoli normativi e possono
sfruttare la domanda di prodotti verdi
originata dalla pubblica amministrazione.
Allora è contrario alle
internazionalizzazioni?
Si può anche internazionalizzare
ma a partire dalle radici, senza
rinnegarle. Oggi il Made in Italy
rappresenta un’ opportunità, dobbiamo
andare all’estero con questo modello!
C’è già, va solo codificato, raccontato,
valorizzato.
www.symbola.net
a cui seguono i valori collegati al lavoro
- dalla maestria, all’efficienza, alla
sicurezza - al territorio con le sue
stratificazione culturali. In alcuni posti
si mangia “pane e meccanica”, in altri
pane e porcellana, in altri pane e
vetro… La storia di quel posto e di quelle
persone è trasversale alla cultura di quel
prodotto, permea anche l’innovazione.
Le imprese socialmente responsabili
lo sanno e contribuiscono alla crescita
culturale, alla formazione, alla coesione
sociale, al rispetto dell’ambiente;
coscienti che il territorio può portare
valore all’impresa. Quando un
imprenditore vive dove lavora e incontra
al bar le persone che collaborano con
lui, si moltiplica il senso di
responsabilità; la prossimità costringe
ad essere trasparente, crea legame.
Quali azioni sviluppare?
Le imprese possono implementare diversi
strumenti ed azioni: a livello gestionale
e di governance (Codice etico, Codice
di condotta, Certificazione sociale e/o
ambientale, Bilancio sociale
o di sostenibilità); nelle politiche verso
i dipendenti (diversity management,
politiche di pari opportunità, volontariato
d’impresa); nei rapporti con il mercato
(sustainable supply chain, marketing
socio-ambientale); nelle relazioni
con la comunità (Fondazioni d’impresa,
donazioni e sponsorship, partnership);
verso l’ambiente (riduzione consumi
energetici, utilizzo fonti rinnovabili,
abbattimento emissioni, LCA/LCD,
mobility management).
www.officinaetica.it
[email protected]
Quali sono i benefici della RSI?
La RSI aumenta la competitività,
innovando processi e politiche,
rafforzando la reputazione aziendale,
migliorando i rapporti con gli interlocutori.
La RSI è praticabile da qualunque
azienda, a prescindere dalla dimensione,
dal settore e dalla tipologia di attività
(aziende di produzione e/o di servizi).
Dal dire al fare. Che fare? RESPONSABILITÀ SOCIALE D’IMPRESA
Chi può avviare un percorso di RSI?
Quali sono i concetti chiave della RSI?
Volontarietà - non esiste alcun vincolo
che impone alle imprese l’adozione
di strategie di RSI. L’azienda si impegna
volontariamente ad andare oltre
gli obblighi di legge perché ritiene
che le pratiche di RSI siano in linea con
la propria missione;
Trasparenza - l’impresa si assume la
responsabilità del proprio operato e ne
rende conto in maniera trasparente e
corretta ai suoi stakeholder;
Sostenibilità - l’impresa socialmente
responsabile persegue lo sviluppo delle
proprie attività in maniera sostenibile,
ovvero conservando e massimizzando
nel tempo il proprio valore economico,
sociale e ambientale, in un’ottica
di lungo periodo.
os’è la Responsabilità
sociale d’impresa?
L’impresa socialmente responsabile
è quella che considera nella definizione
della strategia e nei comportamenti
di gestione quotidiani gli interessi di tutti
i suoi stakeholder e gli impatti che il suo
operato può avere a livello economico,
sociale ed ambientale.
C
What are the strong points
of the Made in Italy concept?
In order to carry out my research on
Made in Italy, I met more than 400
entrepreneurs from all production sectors
who spoke of their experiences with the
aim of identifying a successful Italian
business model so as to copy and
evaluate it. The result: at the heart, there
is a small and medium business
production ethos that allows flexibility, the
capacity to compromise, and innovation.
Innovation – which is not research – often
comes from below, from the capacity of
artisans and craftsmen to alter products,
the basic models, to make the solutions
more efficient and to experiment with
design. We could well describe them as
a micro-innovation which comes from
micro-businesses, from which we can
deduce that if we stifle these microbusinesses, we will logically go on to
suffocate the small and medium ones!
What do we need to do to make the most
of this relationship?
It’s necessary for medium sized
Alberto Piantoni, member of
Symbola, Foundation for Italian
Qualities replies
Macro, micro and the
territory
From saying to doing.
What is to be done?
Evaluating Made in Italy
businesses to transfer the work culture,
organization, sustainability and methods
down to the small businesses to make the
whole production process more efficient.
This reciprocal element between micro
and medium businesses is the basis of
Italian business; it is the starting point
from which the values connected to work
follow - from skill, efficiency and safety, to the territory with its different cultural
stratifications. In some places people eat
“bread and mechanics”, in other, bread
and china, in still others bread and
glass… The history of that place and
those people is transversal to the culture
of “that” product, it even permeates
innovation. Businesses that are socially
responsible know this and contribute to
cultural growth, to training, to social
cohesion and to respect for the
environment; fully aware that the territory
can bring value to the business. When an
entrepreneur lives where he works and
meets people in the bar that he works
with, this sense of responsibility is
multiplied: this proximity forces people to
be clear and transparent, it creates links.
So you are opposed to internationalizing?
One can also internationalize, but
starting from the roots and without
denying them. Today the made in Italy
concept represents a great opportunity,
we have to take this model abroad! It
already exists, it just needs to be
codified, talked about and evaluated.
www.symbola.net
What are the key concepts of CSR?
Its voluntary nature - there is nothing
that forces companies to adopt CSR
strategies. The company undertakes
entirely voluntarily to go beyond
minimum legal requirements because
it considers that CSR practices are in line
with the company’s own mission;
Transparency - the company takes
responsibility for its own conduct and
makes it clear to its stakeholders
in a transparent and correct way;
Sustainability - the socially responsible
company follows the development of its
own activities in a sustainable way, or
rather it maintains and maximizes its
own economic, social and environmental
What is Corporate Social Responsibility?
A company that is socially responsible
is one that includes in the definition
of its strategy and daily management
the interests of all its stakeholders and
the impact that its conduct may have
at the economic, social and
environmental level.
Lucia Cotichella, Officina Etica
Consulting replies
Voluntary
transparency
and sustainability
From saying to doing.
What is to be done?
Corporate social responsibility
What are the actions to develop?
Companies can implement different tools
and actions: at management and
governance levels (Ethical Codes, Codes
of Conduct, Social and/or Environmental
Certifications, Social or Sustainability
Budgets); in policies regarding
employees (diversity management, equal
opportunity policies, company voluntary
work); in its relations with the market
(sustainable supply chain, socioenvironmental marketing); in its
community relations (Company
foundations, donations and sponsorship,
partnership); towards the environment
(reductions in energy consumption,
the use of renewable sources, lowering
emissions, LCA/LCD, and mobility
management).
www.officinaetica.it,
[email protected]
What are the benefits of CSR?
CSR increases competitiveness,
innovating processes and policies,
reinforcing the company’s reputation,
and improving relationships with
interlocutors.
Who is eligible to follow the CSR route?
CSR is feasible for any company,
regardless of size, sector and type
of activity (both production companies
and service industries).
value from a long term point of view.
Macro, micro Risponde Alberto Piantoni, Volontarietà, trasparenza,
Lucia Cotichella,
Symbola, Fondazione
e territorio socio
per le qualità Italiane
sostenibilità Risponde
Officina Etica Consulting
Dal dire al fare. Che fare? VALORIZZARE IL MADE IN ITALY
Cosa occorre per valorizzare questa
relazione?
È necessario che la media impresa
trasferisca cultura del lavoro,
organizzazione, sostenibilità, metodi
alla piccola per rendere efficiente
la filiera. La reciprocità fra micro e
media impresa è il fondamento del
business italiano; è il primo punto
uali sono i punti di forza
del Made in Italy?
Per una ricerca sul Made in Italy,
ho incontrato più di 400 imprenditori
di ogni settore produttivo che hanno
portato le loro esperienze con
l’obbiettivo di identificare il modello
di business italiano di successo al fine
di replicarlo e valorizzarlo. Risultato:
al cuore c’è la filiera delle piccole e
medie imprese che permette flessibilità,
capacità di competere e innovazione.
L’innovazione - che non è la ricerca viene spesso dal basso, dalla capacità
degli artigiani di modificare i prodotti,
gli stampi, rendere efficienti le soluzioni,
sperimentare il disegno. Potremmo
definirla una microinnovazione che
proviene dalle microimprese, dal che
si desume che se soffochiamo queste
soffochiamo anche le medie!
Q
Fotografie: © Film HOME - une coproduction ELZEVIR FILMS / EUROPACORP
7
cco l’Italia di cui abbiamo bisogno,
una parte autorevole di quella
porzione sana del Paese che crede
nell’etica e nella trasparenza, nella
responsabilità ambientale e sociale,
nell’innovazione sostenibile e nell’utilità
della ricerca. Sono Imprese, Enti,
Associazioni, Studi di progettazione e di
comunicazione che hanno scelto la strada
dell’eco-compatibilità e della sostenibilità
come binario del loro operato nel mondo
del design e dell’abitare. A loro abbiamo
rivolto alcune domande sul Che fare? oggi:
1. Chi ben progetta è a metà dell’opera,
afferma Best Up nel Vademecum che
dal 2009 accompagna imprese, enti
e designer nel cammino verso processie
prodotti sostenibili. Come avete affrontato il
tema della progettazione eco-consapevole,
punto cruciale di un ciclo di vita virtuoso
per l’ambiente, la società, il mercato?
2. Quali azioni avete intrapreso per
comunicare ai vostri stakeholder la qualità
dei prodotti e le eventuali certificazioni
ottenute?
3. L’impegno ad attivare nuovi
comportamenti eco-sostenibili e socialmente
responsabili è centrale in ogni politica
aziendale che vuole essere al passo
con i cambiamenti in atto.
Quali azioni di miglioramento intendete
mettere in moto a breve?
Sono emersi i diversi modi di approcciare
la sostenibilità, nel processo produttivo,
nei rapporti con il territorio e nella
comunicazione. Ognuno declinato con
azioni e iniziative utili: dal preservare le
materie prime per preservare il futuro
dell'azienda (e del pianeta), all’attenzione
alla filiera e alla condivisione dei valori con
i dipendenti e i collaboratori, alla
vocazione all'innovazione, alla centralità
dell'uomo, alla priorità dell’educare per
fare meglio, al rispetto delle norme
ambientali come punto di forza, alla ricerca
di materie prime che non inquinano,
al tenere come aspetto-guida il ciclo di vita
dei prodotti, all’internalizzazione delle
conoscenze, alla trasparenza. Esempi
di un mondo che vive, progetta e produce
tenendo a mente che il futuro è adesso.
E
La parola a Marco Monti,
Responsabile Marketing di Alpi
Siamo un’industria manifatturiera che trasforma
il legno, siamo i primi a preoccuparci
che il patrimonio forestale non venga mai meno.
Ciò che ci rende unici è che fin dall’inizio della
nostra attività in Africa, negli anni ’70, abbiamo
lavorato sul controllo della filiera, a partire
dall’approvvigionamento della materia prima
in loco. Ci siamo impegnati per l’efficienza,
la razionalizzazione, l’utilizzo industriale
di qualsiasi parte del tronco. Abbiamo attivato
una serie di attività a carattere sociale, formativo
e di tutela nei confronti delle popolazioni locali
e oltre 500.000 ettari di concessioni forestali
stanno per ottenere la certificazione FSC.
Numeri e circostanze di rilievo assoluto.
Tra i nostri ultimi traguardi, le certificazioni FSC
per il pioppo e l’OLB (Origine et Legalité des
Bois) per il legno del Camerun nel 2009 e FSC
per l’Ayous nel 2010. Attualmente siamo in fase
avanzata per l’audit ISO 14001 relativo agli
stabilimenti di Modigliana e stiamo operando
con i fornitori di pioppo per aumentare la messa
a dimora di pioppeti FSC in Italia. In Africa,
nell’ambito del processo di certificazione
abbiamo anche aperto tavoli di concertazione
con le popolazioni locali e portiamo avanti,
insieme a un team di antropologi, svariate
iniziative volte alla tutela delle tradizioni locali.
Comunicare è fondamentale, noi promuoviamo
le nostre attività e il nostro impegno sul nostro
sito web, durante convegni, seminari in Italia
e all’estero. Oggi l’aumento della green
awareness da parte dei clienti e del pubblico
ha iniziato a premiare chi come noi aveva fatto
determinate scelte in tempi non sospetti.
www.alpi.it
La parola a Piero Gandini,
Presidente di Flos
L’innovazione in Flos coniuga ricerca, nuove
conquiste tecnologiche e resa estetica.
Un approccio inevitabile se la strategia
di business prende in considerazione il continuo
rafforzamento del brand, ma anche
la compatibilità con le esigenze di risparmio
energetico e di riduzione dell’impatto
ambientale. Lavoriamo sulla messa a punto
di prodotti che hanno ottenuto certificazioni
internazionali d’alto profilo come l’ISO 9001,
l’Energy Star e l’ENEC. Investiamo in quattro
grossi ambiti d’innovazione. L’esclusiva
sull’utilizzo in ambito illuminotecnico della
tecnologia Under-Cover, la collaborazione
a livello mondiale con Buschfeld Design Gmbh,
azienda tedesca che produce componenti
high-tech per sistemi illuminanti, lo sviluppo
di nuove collezioni che sfruttano il potenziale
delle nuove sorgenti a basso impatto LED,
LED a fosfori remoti e OLED e sull’espansione
dell’impiego domotico user-friendly. Abbiamo
relazioni e accordi di partnership con aziende
e realtà produttive che hanno via via stimolato
la strategia di processo-prodotto verso
il miglioramento delle performance tecniche,
funzionali, estetiche e ambientali.
www.flos.it
Due network per l’innovazione, dall’arredo
al marketing, la strategia è in rete.
Arreda.net coordina un gruppo di aziende
che operano nell’interior design, professionisti
e negozi. Insieme a SixPeople, community
di società specializzate in progettazione,
tecnologia, marketing e comunicazione,
organizza eventi in-store, attività di promozione
territoriale e aiuta il consumatore a scegliere
le soluzioni d’arredo con il miglior rapporto
estetica-qualità-prezzo.
www.arreda.net, www.sixpeople.it
Arreda.net e Six People
Verso l’eccellenza
della gestione forestale
Sperimentazione
e tecnologie innovative
La cultura sostenibile di Valcucine è nata
con l’azienda nel 1980 e nel tempo
ne ha delineato tutti i driver, dalla progettazione
alla realizzazione: design ecocompatibile,
dematerializzazione, riciclabilità, lunga durata
tecnica, lunga durata estetica e riduzione delle
emissioni tossiche. Ci sono stati diversi passi
in avanti, perché progettare sostenibilità significa
innovare costantemente. Abbiamo iniziato nell’86
con Artematica, la prima con un’idea
di ecocompatibilità, poi è stata la volta
di Reciclantica, dei top delle cucine e dei pensili
Ala. Oggi, con Artematica Vitrum, la cucina
è diventata 100% riciclabile. Un successo.
Per quanto riguarda le certificazioni, siamo stati
i primi del settore in Italia a ottenere la 14001.
Oggi abbiamo anche la F4 stelle sull’emissione
di formaldeide, verniciamo ad acqua le parti
legnose, utilizziamo legno FSC e siamo
tra i fondatori di Bioforest, una onlus che porta
avanti progetti di riforestazione. Abbiamo sempre
spinto poco le certificazioni in comunicazione,
molto di più sulla promozione della cultura
sostenibile, che porta a pensare. Promuoviamo
la nostra filosofia, le linea guida che ha dato
il presidente Gabriele Centazzo. Spesso dice
che essere etici vuol dire - Essere, fare, avere,
messi in ordine valoriale decrescente. Ma anche
condividere -. Per questo nel nuovo showroom
di Milano (inaugura in questi giorni) ci sarà una
library dedicata alla letteratura sostenibile,
dall’ecologia alla bioarchitettura. Non sarà
un “luogo comune”, ma un luogo vivo con
workshop, proiezioni e presentazioni. Giorno
per giorno le nostre azioni in azienda devono
aiutare a migliorare l’ambiente e a sensibilizzare
sul tema. Poi bisogna fare i conti con
i commerciali, i vantaggi economici sono pochi
per ora, ma è il prezzo che si paga per essere
aziende pioneristiche. Cambiamo le regole
del gioco e questo impatta sulla fornitura
di materiali non ancora industrializzati.
Ma gli svantaggi di costo sono totalmente
guadagnati in termini di competitività.
Un’azienda innovatrice è accolta meglio
dal mercato di un’azienda non innovatrice.
www.valcucine.it, www.recyclablekitchen.com
La parola a Daniele Prosdocimo,
Direttore Marketing Valcucine
Sostenibilità è
innovazione continua
Step by step: BUONI ESEMPI
Dal dire al fare. Che fare?
Fresialluminio progetta e commercializza sistemi
per serramenti in alluminio ad alta efficienza
energetica. Siamo un’eccezione nel settore dei
serramenti in alluminio, in quanto rispetto alle
multinazionali nostre concorrenti abbiamo
promosso una campagna di comunicazione
e sensibilizzazione legata alla normativa tecnica
di settore, che diffondiamo attraverso cicli
di seminari. Ovvero: ti spiego la norma, cosa devi
fare, quali sono i benefit legati al risparmio
energetico, alla riduzione del CO2 e poi alla fine
ti offro un prodotto conforme (al SAIE di Bologna
c’erano 2mila persone). Nel 2009 abbiamo
formato più di 5mila addetti ai lavori, tra
artigiani, architetti, ingegneri, amministratori
condominiali e abbiamo fatto più di 7mila
pratiche di riduzione 50%. Per comunicare
usiamo anche i new media, oggi fondamentali.
Il nostro sito è il più visitato del settore serramento
in Italia: 400 articoli, 250 mila visitatori, 490
giga di documentazione scaricata in un anno.
A breve lanceremo una web tv che tratterà temi
legati al condominio. Tutto ciò non è mai stato
fatto in questo settore, all’inizio ci hanno deriso
dicendo che nessuno avrebbe recepito.
A distanza di tre anni siamo identificati come
l’azienda leader. L’anno scorso siamo entrati
in Polight, il polo di innovazione tecnologica
della Regione Piemonte, e in questi giorni teniamo
il convegno Forma e Perfomance dell’involucro
edilizio a Torino, in cui interviene Mario
Cucinella. Con il Politecnico di Torino portiamo
avanti il progetto Energy Skin, una facciata
che funziona come un pannello radiante
del pavimento, recupera il calore e riscalda
le condutture dell’acqua. Anche i nostri prodotti
sono in continua evoluzione dal 2007,
anno in cui per primi siamo usciti con un
innovativo serramento a taglio termico, il migliore
come prestazioni degli ultimi tre anni.
Ogni quattro mesi innoviamo i sistemi, anche
perché le normative sono sempre più restrittive.
La passione è il motore della nostra ricerca.
www.fresialluminio.it
La parola a Massimiliano Fadin,
Responsabile Comunicazione di Fresialluminio
Eco/impegno
multimediale
La bioarchitettura è attenzione, ascolto, rispetto
per l’ambiente e la materia. Da queste premesse
nascono i progetti di Materiavera. Consulenze
di bioarchitettura, arredi, complementi e materiali
ecologici, in collaborazione con artigiani e artisti.
In questi giorni inaugura il nuovo showroom
di Corso San Gottardo 8, appena ristrutturato.
Tra i nuovi arrivi, il Tadelakt dal Marocco.
La finitura a base di calce, cera e pigmenti colorati
che riveste le pareti degli hammam.
www.materiavera.it
Materiavera
Ogni anno, dal 2001, il bilancio sociale
comunica i nostri risultati, vogliamo essere
trasparenti e trasmettere i valori a cui l’impresa
si ispira. Le misurazioni e i monitoraggi imposti
dal bilancio sono il segreto dell’efficienza
e del progressivo miglioramento di Sabaf.
Come affermava il sociologo britannico Zigmunt
Bauman «una posizione morale è ciò per cui
una mente calcolatrice opterebbe dopo
aver fatto bene i suoi conti». Il cammino
dell’azienda verso il sostenibile è stato naturale.
Dal 2003 la progettazione ha affrontato
la necessità di utilizzare materiali rispettosi
dell’ambiente. Abbiamo ripensato tutta la gamma
di rubinetti puntando su un materiale innovativo
come l’alluminio estruso. Ha un contenuto
di piombo 27 volte inferiore ai normali rubinetti
di ottone e risparmia energia in fase di
produzione, riducendo la catena di processo.
Nel 2005 è stata la volta del bruciatore a
efficienza superiore, che ha vinto il premio Intel
Design 2005 per la categoria Friendly Product.
Da un rendimento medio del 55 - 56 % si è
passati al 66 - 69% nella nuova generazione,
che significa risparmio di gas e riduzione delle
emissioni nocive. La diffusione di questi prodotti
a scapito di quelli meno efficienti e ad alto
contenuto di piombo è un impegno costante
per Sabaf. Inoltre, da un punto di vista produttivo
siamo impegnati ad aumentare l’efficienza degli
impianti interni di trattamento delle acque reflue.
www.sabaf.it, www.sabaflife.com
La parola ad Angelo Bettinzoli,
Amministratore Delegato di Sabaf
La sfida dell’ambiente si
vince coi nuovi materiali
Rispondono imprese produttrici e commerciali,
associazioni, studi di design e società di servizio
La parola a Roberto Sadun,
Amministratore Delegato di Evostone
La piattaforma Evostone nasce nel maggio
2009, dopo trent’anni di attività
nel settore dei materiali e delle superfici
innovative con l’azienda Sadun.
È stato spontaneo pensare che il futuro
non sarà fatto soltanto di soluzioni
innovative, in quanto nuove e non presenti
sul mercato, ma di piani evoluti. Tra dieci
anni tutti i materiali distribuiti e prodotti
nel mondo saranno ecocompatibili
e alla fine del loro ciclo storico
si trasformeranno in altro. Sono pochi
i mobili che vedremo nei musei di design.
I grandi trend del futuro sono
l’ecocompatibilità e l’interattività delle
superfici con la luce. In questo senso
abbiamo appena presentato Ombre
System che riproduce immagini
su lamiera, grazie a un sistema di pixel
intelligenti che lavora sull’incidenza della
luce. È l’inventore canadese che manda il
programma al produttore, basta avere una
normale macchina a controllo numerico,
si sposta solo la tecnologia. L’ultimo
materiale che abbiamo commercializzato
è Tetrapan, ovvero Tetrapak riciclato,
sminuzzato e riutilizzato per fare pannelli
di supporto. Inoltre, abbiamo deciso di
importare in Italia anche un prodotto
finlandese che si chiama Durat, che deriva
per il 75% da plastica post-consumo,
al 100% riciclabile. È una solid surface
e ci si può fare di tutto. Il prossimo
obiettivo sul medio termine è la
tracciabilità di prodotto, la vorrei per tutte
le aziende che lavorano con noi.
Solamente i prodotti che nascono con
questa premessa possono essere rimessi
nel ciclo produttivo.
www.evostone.it
La parola a Piero Attoma,
Presidente Comieco
La nostra mission sta nel raccontare
l’attività di riciclo e nel sensibilizzare
municipalità e cittadini sull’importanza
del macero come risorsa creativa e
innovativa. Per incrementare la raccolta
portiamo avanti iniziative come
le Cartoniadi, gare di raccolta di
materiale cellulosico promosse nelle varie
città d’Italia. Inoltre, Riciclo Aperto
ci permette di aprire ogni autunno più di
100 siti, in cui le scolaresche, ma anche i
cittadini, possono scoprire le diverse fasi
del processo di riciclo del materiale. Dallo
scarto alla selezione alla trasformazione
in carta o in imballaggio. Queste attività
di riciclo servono a raggiungere migliori
risultati, restituendo una vita a carta e
cartone. Oggi siamo all’80% del recupero
dell’imballaggio e addirittura al 75% del
riciclo, un traguardo non solo di Comieco
ma dei cittadini, della loro attività
quotidiana fatta di piccoli gesti. I nostri
eventi raccontano come dal riciclo
possano nascere svariate produzioni,
e anche creative. Realtà progettuali
interessanti quali le applicazioni
nel settore dell’arredo. Certo sono più
una provocazione, per far vedere che
il macero è prezioso, si può usare in molti
modi e non va sottovalutato come spesso
accade. Per i nuovi sviluppi collaboriamo
con le Università italiane e i loro centri
ricerca, in cui seguiamo i progetti insieme
agli studenti. Abbiamo consulenti che
ci aiutano a individuare nuovi e possibili
sbocchi, lavoriamo per migliorarci e
progredire. Quest’anno festeggiamo i 25
anni e il nostro obiettivo è di migliorare la
raccolta del 2009, che già era un risultato
eccezionale, 3milioni di tonnellate di
raccolta differenziata di carta e cartone.
Il 100% è un’utopia, ma pensare
di passare dal 75% all’80% è un
traguardo ragionevole, che dà un senso
al nostro lavoro quotidiano.
www.comieco.it
Ricerca formale, compatibilità ambientale e libertà di interpretazione
a un costo ragionevole. Questo è l’ecodesign di Giorgio Caporaso, architetto
e designer milanese. Dal sistema d’arredo modulare More, per interni
ed esterni, alla seduta componibile X2chair, poltroncina e chaise-longue
insieme, al nuovo lancio del salone 2010, Mattoni. Un sistema di blocchi
sovrapponibili per creare pareti attrezzate, librerie, schermi divisori,
ma anche sedute e persino pareti verdi.
www.caporasodesign.it
Studio Caporaso
Le superfici del
prossimo futuro
80% del riciclo
entro il 2010
Abbiamo sempre puntato sull’innovazione,
di processo, di prodotto e di prestazioni,
associandola a una campagna di
comunicazione aggressiva contro la
dispersione energetica. Fa parte della
nostra storia. L’impatto è stato talmente
forte che sono nate addirittura delle leggi.
Dal pay-off che nel 1993 recitava Chi ha
rubato la Via Lattea?
a quello del 1997 Con iGuzzini contro
l’inquinamento luminoso che presentava
la biocertificazione dei corpi illuminanti,
alle ultime campagne Better Light for a
Better Life, l’azienda ha sempre cercato
di sensibilizzare progettisti e consumatori.
Siamo riconosciuti a livello internazionale
come un’azienda rivoluzionaria, molte
sono state le innovazioni incentrate sulla
miglior efficienza del flusso luminoso
e quindi dell’apparecchio, l’ultima è
Archilede, un apparecchio a LED per
l’illuminazione stradale intelligente,
massimo risparmio energetico e minimo
impatto ambientale.
Trasferiamo il nostro know how a tutti i
nostri dipendenti, agli stakeholder,
a fornitori e terzisti, li incoraggiamo a
migliorare il loro sistema produttivo,
sul piano del costo e nel rispetto
dell’ambiente con una serie di corsi in
azienda. Chi oggi non coglie questa
opportunità rimane indietro, tutto lì. Il
mercato va da questa parte, chi si
adegua, sopravvive. Invitiamo anche il
governo, oltre alle municipalità, a capire
che facendo innovazione, rinnovando
i vecchi impianti nelle città, anche solo
sostituendo il corpo illuminante, possono
avere un payback entro quattro massimo
cinque anni, risparmiando il 50%
di energia. Non vogliamo vivere
di rottamazione, ma questa è veramente
una spinta enorme nel settore
dell’illuminazione per gli esterni,
nell’arredo urbano e nel contract. Il nostro
edificio aziendale, progettato dodici anni
fa da Mario Cucinella, è stato il primo a
sviluppare a 360° il concetto della
sostenibilità. E oggi la struttura in
costruzione a Recanati, su progetto di
Maurizio Varatta, ha ottenuto il certificato
energetico pari a 3.5, il punteggio
migliore in assoluto.
www.iguzzini.com
La parola ad Adolfo Guzzini, Amm.
Delegato iGuzzini Illuminazione
Sostenibilità? Chi si
adegua sopravvive
La parola a Giorgio Macor, Fondatore
e Amministratore Delegato di Kuei
L’LCA è una risorsa per un’impresa, individua
gli sprechi passo per passo, dall’utilizzo
dei materiali a quello energetico. È un vantaggio
economico diretto. Molte aziende lo fanno
da sempre ma lo nascondono, non sanno come
comunicarlo, perché vedono l’utilizzo
di materiale di recupero come un fattore
negativo. Per noi promuoverlo è fondamentale,
perché progettiamo soprattutto prodotti intermedi
e se sono sostenibili aiutano anche
le performance “verdi” del prodotto finito.
È un valore aggiunto per il nostro cliente
e ultimamente viene recepito molto. Abbiamo
preparato un cartaceo e una sezione del sito
web che spiega l’LCA in termini molto semplici.
Dopo il Salone finiremo la seconda revisione
e abbiamo in programma la certificazione EPD.
Oggi siamo alla svolta, siamo riusciti a unire
i nostri due marchi in una serie di prodotti
ipersostenibili, con la gomma rigenerata di
Bagigi e le vernici solide di Maravee. Una delle
possibili applicazioni è nel settore dell’arredo,
per le boiserie. Le qualità estetiche si uniscono
alle performance acustiche di fonoassorbenza.
Le utilizzerà Methis per progettare gli interni
di un’intera banca. È una combinazione
decisamente vincente. Con il nostro materiale
di recupero stiamo realizzando anche una suola
da scarpe per Puma, totalmente da riciclo,
la prima con l’LCA in Italia. Ma il nostro
obiettivo più ambizioso è provare a integrare
dei sistemi di recupero di autoproduzione,
pensiamo a produrre energia con gli scarti.
Il nostro processo sarebbe totalmente
autoalimentato.
www.kuei.it
La parola a Riccardo Giordano,
responsabile per l’ambiente di Ikea
Progettiamo e sviluppiamo i nostri
prodotti in autonomia, non compriamo
nulla sul mercato. Così controlliamo
l’intero ciclo di vita, è un grande
vantaggio in termini di sostenibilità.
Negli ultimi dieci anni abbiamo
formalizzato il nostro approccio
nel documento eWheel (ruota ambientale)
che analizza tutte le fasi dell’LCA di
prodotto. Il lavoro è svolto all’interno
di IKEA, non c’è un ente esterno che
viene a certificarci. Vogliamo avere
il know how e sviluppare le conoscenze
tra il personale, per questo i nostri
designer lavorano insieme agli specialisti
ambientali svedesi. I controlli Ikea sono
estesi a tutti fornitori, abbiamo uno
standard contrattuale che si chiama IWAY
e un gruppo di auditor che ne verifica il
rispetto. Succede in pochissime realtà
della grande distribuzione. Controlliamo
sia la gestione ambientale e lo
smaltimento rifiuti, sia la gestione delle
risorse umane, la sicurezza, la
discriminazione, il pagamento dei
contributi e il lavoro minorile. Questo
avviene a livello mondiale, dall’Italia alla
Cina, con una cadenza anche di due
o tre volte all’anno nei Paesi critici.
Da qualche anno, abbiamo anche un
report che riassume i principali obiettivi
raggiunti, i piani, le azioni per gli anni
successivi in tema di sostenibilità, si è
andato sempre più arricchendo di aspetti
sociali e oggi prevede anche una parte
relativa alle risorse umane interne.
È distribuito ai dipendenti e divulgato alla
stampa. Il nostro prossimo obiettivo è di
comunicare di più e meglio sul punto
vendita, offrire prodotti ma anche know
how, informazioni e accorgimenti perché
tutti a casa possano fare la propria parte
come noi facciamo la nostra nella
progettazione, nella distribuzione e nella
gestione dei negozi.
www.ikea.it
Creazione, produzione e vendita si trovano
in un unico spazio a Milano, dove si insegna,
si produce e si crea per recuperare quella
manualità e quel sapere artigianale oggi
dimenticati. L’Hub, in Ripa di Porta Ticinese,
è un connettore di persone con la passione
per il tessile. Ci sono laboratori in cui ideare
i propri prodotti; corsi sulla tintura, la stampa,
il cucito tenuti da maestri e artigiani, e uno
showroom dedicato ai piccoli produttori,
che presenta nuove realtà, prodotti,
e sostiene i saperi e le tradizioni locali.
www.l-hub.it
L’HUB
LCA?
Un vantaggio diretto
Il design democratico
oggi insegna
Per definire la filosofia del Gruppo usiamo
l’espressione «DNA sostenibile», perché è
un’attitudine che affonda le radici nella cultura
nordica, della Svezia in particolare, che è sempre
stata l’avanguardia in tema ambiente.
Ciò che rende unica l’esperienza di Electrolux
è l’impegno sostenibile su scala globale,
obbligatorio per tutti gli stabilimenti del mondo
e iniziato quando parlare di ambiente non era
ancora una moda, come testimonia il dipartimento
Sustainability Affairs, attivo dalla fine degli anni
‘80. Tra gli anni ‘80 e ‘90 è iniziato il processo
di ISO 14001, ma considerando che con
il termine sostenibile si parla anche di persone,
oggi non certifichiamo solo le nostre fabbriche
ma anche i fornitori e le loro aziende (4mila nel
mondo) con particolare attenzione ai Paesi
a basso costo e in forte espansione, attraverso
un processo di monitoraggio e auditing. Costruire
sostenibilità vuol dire lavorare insieme, iniziare un
percorso che aiuti un processo di consapevolezza.
Questo è possibile grazie alla comunicazione.
Nel 2007 abbiamo iniziato a sensibilizzare
in maniera più incisiva puntando sull’intera filiera.
È importante essere riconosciuti come azienda
sostenibile, oggi non c’è alternativa.
Ci esponiamo su scala globale davanti agli
investitori e per il 10mo anno consecutivo siamo
nel Dow Jones Sustainable Index, gli unici
del settore. Comunichiamo i nuovi traguardi
e le certificazioni sul punto vendita, sui media
classici e sul web, attraverso sponsorizzazioni
e collaborazioni. Come quella con WWF
(dal 1993), che ha aperto la strada al marketing
etico in Italia. Da quest’anno siamo partner
del Museo della Scienza e della Tecnologia di
Milano e, come prima attività, abbiamo realizzato
insieme il nuovo laboratorio di alimentazione.
Nel 2010 si concluderà, sia per il settore
domestico sia per quello professionale, il processo
di certificazione per un sistema integrato
di qualità che dopo il servizio (ISO 9001),
l’ambiente (ISO 14001), ottenute negli anni
novanta, comprende anche la sicurezza
sul lavoro (ISO 18001).
www.electrolux.it, www.greenspirit.it
La parola a Michela Diffidenti,
Responsabile P.R. Electrolux
Lavorare insieme
per costruire sostenibilità
Promuovere il Green Building come la nuova
filosofia per i sistemi di rivestimento e i materiali
a basso impatto ambientale, per una migliore
qualità dell’abitare. Questa la missione
di Oltremateria, che realizza sistemi di superfici
continue monocomponente a basso impatto
e bassissimo spessore, fatte di eco-malte a base
di acqua e prive di qualsiasi sostanza nociva
per l’uomo e per l’ambiente. Traspiranti,
ecologiche, certificate. Alla fine del ciclo di vita
possono essere smaltite, riciclate e riutilizzate
come inerti derivanti da demolizione.
www.oltremateria.it
Oltremateria
In questi giorni lanciamo la cappa più efficiente
al mondo in termini di sostenibilità e risparmio
energetico. Un’innovazione senza precedenti,
con lo stesso impatto estetico e formale che
ha distinto il design Elica. L’impegno dell’azienda
nel sostenibile è a 360°, dai progetti per
collaboratori e dipendenti, all’attenzione per
l’ambiente di lavoro, alla scelta delle locazioni.
Abbiamo ottenuto numerosi riconoscimenti tra
cui il premio Etica Impresa, il premio US Award
e il Best Workplace Europe. L’aspetto che ci
distingue è il lavoro con l’arte contemporanea,
che consideriamo una risorsa per i dipendenti
e per il territorio. L’imprinting viene dal fondatore
Ermanno Casoli, pittore amatoriale che ha sempre
promosso e sostenuto gli artisti del territorio.
In sua memoria è stato istituito il Premio d’Arte
Contemporanea Ermanno Casoli gestito
dall’omonima Fondazione, che ogni anno sceglie
un artista per la realizzazione di un’opera
permanente legata al territorio e in grado di
colloquiare con esso. Francesco Casoli, Presidente
Elica, ha sempre sottolineato l’importanza del
ruolo dell’arte nella crescita culturale delle persone
e, di conseguenza, del luogo dove vivono
e lavorano. Per questo fin dal 2008 artisti di fama
internazionale vengono invitati a tenere
dei workshop in azienda. Inoltre, portiamo i
dipendenti a scoprire le principali realtà espositive
europee, come Manifesta, il museo MAMbo
di Bologna, o la Collezione Marmotti di Reggio
Emilia. Ognuno è libero di esprimere il proprio
pensiero e le proprie passioni. Inoltre, i Face to
Face, sono appuntamenti periodici in cu
i dipendenti possono dare suggerimenti
o reclamare le proprie condizioni. Può anche
capitare che ci si scambino i ruoli, perché ognuno
deve poter iniziare sfide diverse.
www.elica.it
La parola ad Alessandro Ciabatti,
Marketing & Innovation Director di Elica
Il mecenatismo industriale
fa bene al design
ZA
ONTE
P.ZA
GIULIO
CESARE
15
VIALE DULIO
25
2
P.ZA VI
FEBBRAIO
L.G0
DOMODOSSOLA
L.GO A.
CAMUS
CORSO
VIA
LOR
IA
SOLA
A.
PIE
DE
LLA
VIA
VIA
4
A
ISO
A
VIA
S
VIA
STE
G.
B.
TORT
ON
GO
ND
GN
HA
ON
A
O
VIA
NIC
NI
ZU
GN
AT
I
72 82 95
55 57 63
48 50
A
A
E.
DE
BY
V
O
LE
LFA
AN
NU
NZ
N
IO
E
23
ZON
74
ICIS
LAN
D'
GO
G.
A
IA M
VIA VIGEVAN
VIA
RO
P.LE
CADORNA
AM
VIA
PI
V. S. CALOCERO
VIA
26
16
71 84
✺ 12
P.ZA
SEMPIONE
NO
CO
IA
P.LE DI P.TA
GENOVA
LE
PIN
RE
NO
MAGENTA
38
PA
26
LE
VITTO
CA
LO SAR
VIA PAO
ZIA
VIA
CO
36
C.
RR
EN
TI
53
V
VIA
LARGO
CAIROLI
VIALE COL
68
OLIN
VIT
O DE
S.
LLE AR
O
MI
24
OVA
✺
47
39
77
I
V. MONTE D
S.
L
VIALE
TREASURE hunt: find the key words and win 200 ECO-PRIZES!
Open for the whole city! During the Salone, in 7 of the places indicated
in the Best Up Itinerary, you will find a key word. The combination of the 7 words
indicates the spectrum of ecodesign values. All you need are five key words to win
one of 200 prizes at the Best Up space at the Fabbrica del Vapore, via Procaccini 4
(from 10:00 to 22:00), which to celebrate the Posti di Vista>Green Block is offering
many interesting initiatives. The prizes are: 50 Sunnan photovoltaic table lamps,
50 PS Vallo recycled plastic watering cans from Ikea, 50 natural fibre bags from
Conjugi Eger and 50 pure cotton T shirts printed by L’HUB.
Caccia al tesoro aperta a tutta la città! Nei giorni del Salone, in 7 dei luoghi segnalati
nell’Itinerario di Best Up, troverete una parola chiave. L’insieme delle
7 parole compone l’universo dei valori dell’ecodesign. Bastano 5 parole-chiave
per ritirare uno dei 200 premi presso lo spazio Best Up alla Fabbrica del Vapore,
via Procaccini 4 (dalle 10 alle 22), che in occasione di Posti di Vista>Green Block
offre tante interessanti iniziative. I premi sono: 50 lampade da tavolo a luce
fotovoltaica Sunnan e 50 innaffiatoi in plastica riciclata PS Vallo di Ikea, 50 borse
in fibra naturale di Conjugi Eger e 50 magliette in puro cotone stampate da L’HUB.
✺
FIA
VA
PIE
VIA FA
TÀ
35
TEBEN
GALL.
PATTARI
P.ZA MEDA
MO
ELLI
VIA
EFRAT
P.LE P.
CLOTILDE
VIA
RG
RS
O
C.S
O
BEATRICE D'ESTE
I
P.ZA
S.BABILA
ELEI
41
ANU
L.GO
CROCETTA
PO
RIO
51
20 33
VIA
EZIA
TO
VEN
VIT
RTA
PALESTRO
P. ZA DELLA
REPUBBLICA
ILE
RT
MA
NA
VIALE SABOTINO
RO
LAMARM
VIA A.
A
NA
LE
VIA
VEN
ORA
61
NG
OR
IO
P.ZA
79 OBERDAN
REG
FORTE
IDONI
VIA F. CORR
90
CORSO MON
SA
79
TI
VIA
SA
ETO
CA
STAZIONE
CENTRALE
CORSO DI PORTA VITTORIA
VIA S. BARNABA
PO
TO
VIA
91
VIA
67
P.ZA V
GIORNATE
BER
P.ZA
BUOZZI
VIA
VIA
GA
RE
FO
MO
A.
RU
SC
VIO
GA
AR
ZZA
VIA
LA
IO
ZA
PLI
SI
VIA
I
VC
IER
CO
ELIC
LLE
OM
ON
TIN
I
NIO
VIA
GIU
VIA M. MELLONI
VIA MARCONA
66
O
CIN
O
VIA
EN
Spazio Polifemo
✺
✺
amicizia (procuratevelo in giro per la città!)
STEU
13
PA
SC
E
O
I
SS
OL
SA
V.LE ARGONNE
VIA
N
NO
RA
62
VIA PORPORA
VIA
EG
R
92
P.LE
INSUBRIA
P.LE
MARTINI
STAZIONE DI
PORTA VITTORIA
✺
✺
7. Valcucine, corso Garibaldi 99
8. Da aggiungere, l’ideogramma cinese della parola
Spazio Ceramiche Refin (in esterno)
P.ZA
ASCOLI
NIO
2. Elica, via Pontaccio 10
3. Flos al Superstudio più via Tortona 27
4. Posti di Vista>Green Block alla Fabbrica del Vapore,
5. The Hub, via Paolo Sarpi 8
6. Triennale di Milano, viale Alemagna 6,
I
VIA ARCHIMEDE
IAN
NIN
V. PA
V.L
VIALE
P. LE
LORETO
GA
NI
PA
STIN
PIC
VIA
P.LE
BACONE
SP
VIA
C. SO INDIPENDENZA
BIXIO
VIA
26
P. ZA
ARGENTINA
RIA
VIA
✺
SIG
A
N.
NN
IAN
DREA DO
BR
CORSO XXII MARZO
FOS
RO
TTI
VA
VIA
AG
AN
GIN
VIA
LE
VIT
LE
VIA AN
VIA
1. Posti di Vista>Green Block alla Fabbrica del Vapore,
✺
V. EM
CRIVELLI
DI
DI
G.
L
GA
IA
spazio Best Up
VIA C.
CO
VIALE BLIGNY
E
NI
V.
P.ZA
CAVOUR
STIO
59
NT
BA
45 87
A
L.GO
RICHINI
LA
VIA ARCIVESCOVADO
96
VIA MERCALLLI
SO
P.ZA
DIAZ
PIAZZA
DUOMO
VIA S. MARTINO
VIA
DI P.TA NUO
5
POLA
VIA VITTADINI
Trova le parole chiave.
Vinci 200 ECOPREMI!
DI LANA
VIALE GIAN GALEAZZO
VIA M
P.ZA
VETRA
VIA
GALLERIA
VIA S.
CIO
49
BASTIONI
76 80
MOSC
65 81
NTAC
P.ZA
XXV
APRILE
8
LERMO
DELLA
VIA PA
V. PO
14
CRISPI
L. GO
LA FOPPA
VIA F.
29
GALL. MERAVIGLI
78
37
34
69 94
✺ 83
P.LE
MARENGO
L.GO
CARROBBIO
FOR O
93
PIAZZA
CASTELLO
ELVE
VIA FARINI
P.LE
BAIAMONTI
STAZIONE
GARIBALDI
VIA
A
✺
VIA
✺
Caccia al TESORO
✺
E
INESE
DE
GRAN
RTA TIC
DI PO
RIPA
60 64 70 75 86 88 89
E
VIGLIO
BR
VIA
VIC
S.
40 41 43
VIA
VIA
9 10 17 19 22
BER
IA NA
EM
L.
✺
I
CIMITERO
MONUMENTALE
21
P.LE
LAGOSTA
E
VIGENTIN
ALZA
T
ET
RIO
A
AG
VIA G. BOCCACCIO
XX
MA
VIA
V.
CORSO
L.GO
V ALPINI
P
18 27
V
1 28
P.ZA
CORIOLANO
PROCACCIN
. F . M E L Z I D ' ER I L
VIA
NO
VIA
✺✺
P.ZA A.
GRAMSCI
P.ZA
GERUSALEMME
A
VON
SA
7 95
VIA
30 44 46 52 56 58
VIA
SC
P.ZA
AQUILEIA
ARA
6
CE
CENISIO
32
SEGRINO
IA
✺ 31
3
AN
P.ZA
GIOVANNI
XXIII
FR
P.ZA DEL
ROSARIO
VALP
V. F
RI
OPP
VERCELLI
LIPA
DE
ZZ
A
RI
RO
VIA
EO
VIA
VIA
P.ZA
CANEVA
VID
V. CREMA
✺
73
P.ZA
PO
85
VIALE CASSIODORO
P.LE
CARLO
MAGNO
VIA G. WASHINGTON
A
AROS
V.CIM
ARIOSTO
VIA
L.
TTI
N
A. CA OVA
VIA
RIBA
GA
P.ZA
FIRENZE
VIA G.
BONI
IO
RINO
IA
GIO
P.ZA
PEREGO
A
ON
OL
V.
VIA
TERR
AGG
VA
NO
GE
O
ISE
RS
MO
NTE
CO
MO
VIA
E
CORSO DI PORTA TICINES
V. E. TO
VIA
SAVO
NAVIGLIO
PAVESE
CANIO SFO
RZA
O
B. DI
C.SO S. GOTTARD
O
G.
AR
ENA
ALDI
GARIB
CORSO
PART E
BONA
MARTA
CO
RSO
T
O
LDI
O
OR
IN
A.
VIA
VIA SO
LFE
ITALIA
CORSO
MARC
SAN
VIA
VIA G. MAZZINI
DI PORTA
NUOVA
BASTIONI
NI
ZO
V. A. VESPUCCI
V. LE DEI GIARDINI
VIA
A
DI PORT
BOLO
GNA
EU
O
CO
RS
A
RZ
FO
F. S
MA
N
ME
LC
HIO
RR
IN
M AN
VIA
A
RO
P
NI
ISA
RP
TO
LZI
VIA
F. FI
VIA
IM
ID
NT
CO
VIS
VIA
VIA
LA
TTA
SE
VIA
VIT
A
RIN
MA
E
ON
OD
R
ZIA
NE
VE
O
RS
CO
R
CO
S
RE
OS
EN
BU
SO
AY
PISACANE
VIA
VIA
ELBA
RT
ARA
VIA
IBE
CORSO
V. GIAM
ILIO
CALD
VIO
AR
COMMENDA
V. BOCCONI
VIA PACE
VIALE
VIA
GIO
ITA
VIA
HER
O
ARG
A
GIU
AN
VIA
E R
.M
V.
A
.D
I
V.L
VIA
SS
UR
TE
I
NI
MA
MON
PA
IN
NZ
RO
M
N
VIALE
A
HE
O
I
SA
NERO
A.
SC
NZ
RD
VIA
E.
VIA
MA
CE
T
ON
PA
E
VIA
L.
VIA
I
LE
LEO
VIA FIAMMA
NT
VIN
G.
D
O
I
VIA
VIA
VIA
T
AN
SIN
MO
OLETT
VIA BR
RO
V.
CATO
MO
VIA
I
RE
VIA
LA
NE
DO
ID
NE
ZO
LEO
VIA DELLA
CA
N
OC
IO
G.
PO
O
VIA
VA
PR
MP
VIA CASTEL MORRONE
GIO
A
SE
ANTE
TO
VIA BRONZETTI
VIA
D
NI
O
NA
IAN
LI
C
S
OR
ER
V. M
DAM
FRIU
Z
ZO
VERD
V. S.
G. DONIZETTI
VIA
A
OM
DI
LE
VIA
BRIA
L
AR
VIA
VIA
NA
VIALE BIANCA MARIA
UM
VIA
ALE
LE
SE
VIALE PREMUDA
LE
VIA
VIA
PIAVE
VIA
G
LIA
V.
INA
VIA
MAJNO
ZIO
MESS
NANO
VIA LEG
L.
TAN
RTA
O
VIALE
LAT
NE
TA
ON
BRAM
VIA A. KRAMER
VIA
VIA
IN
ABRUZZI
VA
VO
DO
GO
PA
AL
VIA
ER
LUIG
ESIO
VIALE
VIA
CER
VIALE DEI MILLE
VIA
VIALE
2
4
Nel giardino esterno
del Superstudio Più viene proposta
un’installazione sul tema
dell’arredo urbano e dell’outdoor.
Un vero e proprio parco pubblico
attrezzato, da una parte, in cui
si presenta il sistema Loco di Ivan
Palmini e le due strutture/gazebo
Xzone e Qzone, luoghi di
socializzazione, dall’altra.
Il tutto realizzato esclusivamente
in alluminio anodizzato, leggero,
resistente e riciclabile al 100%.
The Urban Style Temporary Museum
for New Design
Superstudio Più, via Tortona 27
13-19.04, 10.00-21.00
www.allplus.eu
ALL+
3
Presentazione di una sintesi
dell’attività svolta negli ultimi dieci
anni sul tema della riqualificazione
delle arti applicate e artigianato
artistico attraverso mostre, seminari
e pubblicazioni. Tra le opere
esposte una selezione di opere
dei soci e oggetti di artisti-artigiani
e designer che hanno collaborato
con l’associazione. Evento
collaterale: la personale
di Ugo La Pietra.
Decennale dell’Associazione
MADE Production Company,
via Carnevali 24
14-19.04, 10.00-22.00 - 14.04, 18.00
www. fattoadarte.com
AD ARTE
Ottava edizione dell’evento
dedicato a verde urbano, territorio,
sostenibilità e biodiversità che
consiste nella realizzazione di un
frutteto, disegnato dall’architetto
olandese Ton Matton, alimentato
autonomamente in maniera
eco-sostenibile. Saranno inoltre
organizzati laboratori per giovani
sul tema del design sociale,
del verde e degli orti urbani
con teorici e specialisti
in materia.
Green Island 2010,
Il Frutteto Urbano
Atrio Stazione Garibaldi,
piazza S.Freud 1
14-19.04, 6.00-24.00
www.amaze.it
aMAZElab
5
altreforme prosegue la sua ricerca
formale e funzionale sugli arredi
in alluminio con una collezione
di contenitori, tavoli, sedute
e lampade con proposte declinabili
in varie misure: filo conduttore
è l’alluminio, materiale sicuro
e affidabile, resistente alla
corrosione, leggero ed
eco-compatibile (100% riciclabile).
La collezione e l’allestimento sono
firmati dall’architetto Marco Piva.
3
Challenging Aluminium
Superstudio Più, via Tortona 27
14-19.04, 10.00-21.00
www.altreforme.com
altreforme
4
For the 4th edition, to
celebrate the Fuorisalone
2010, the itinerary, among
events businesses and
product that promote
sustainability in all its
different forms, will be even
richer and better than
before. The updated day-byday version is available on
the www.bestup.it site.
Happy walking!
Alla quarta edizione,
in occasione
del Fuorisalone 2010,
l’itinerario, fra persone,
eventi, imprese e prodotti
che promuovono
la sostenibilità in tante
diverse declinazioni,
appare sempre più ricco.
È disponibile
sul sito nella versione
aggiornata day-by-day:
www.bestup.it
Buon cammino!
✺
Evento dedicato al fare creativo
in cui architettura, design, moda,
enogastronomia e arte collaborano
a un modello condiviso di stile,
ecosostenibilità e recupero inteso
sia come riutilizzo di materiali,
sia come salvaguardia del lavoro
artigianale e della dimensione
umana del fare. Il cortile di via
Savona 37 diventerà un’oasi di
natura e relax nella quale verrà
esposta Vegetale, nuova linea
di arredamento da esterno
sostenibile.
Ortofabbrica
via Savona 37
14-19.04, 10.00-22.00
e 17.04, 10.00-20.00
www.angelograssi.it
Angelo Grassi
7
L’associazione dei progettisti attenti
ai consumi energetici è per
la prima volta a disposizione
del pubblico del Salone del Mobile
con mini-corsi gratuiti di fisica
tecnica dell’edificio, per
incentivare la responsabilità
e il risparmio energetico.
ANIT saloon!
via Savona 1/B
13-16.04, 10.00-18.00
www.anit.it
ANIT
6
Colorandosi, il biocaminetto Tulip
in DuPont™ Corian® diventa
protagonista assoluto
dell’allestimento creato da Matteo
Ragni. Le varianti colore,
una selezione di tinte pastello,
simboleggiano la primavera,
la nascita e lo sbocciare dei fiori.
Flower Power
Tortona 16, via Tortona 16
13-19.04, 10.00-22.00
www.biofireplace.it
Biò fireplace
9
Presentazione della collezione
P/E 2010 di abiti e capi
in maglieria progettati da Delfina
Capuzzo. Gli articoli sono
realizzati con filati di alta qualità
recuperati nei magazzini
di aziende manifatturiere
del settore a condizioni molto
favorevoli poiché inutilizzati.
Il recupero dei materiali permette
di contenere i prezzi dei capi,
che sono realizzati esclusivamente
in qualificati laboratori italiani.
d.
corso Garibaldi 104
14-18.04, 10.30-19.30
e 19.04, 15.30-19.30
www.asaplab.it
asap, as sustainable
as possible
8
In una sezione del negozio verrà
realizzato in scala un interno
domestico eco-compatibile, che
nasce e si sviluppa dall’incontro
delle competenze tecniche
e artistiche di Silvia De Maio
architetto, Maurizia Dova stilista,
Giorgio Ajovalasit geometra
e Federica Rigo consulente
aziendale. Lo spazio sarà inoltre
palcoscenico per la presentazione
di prodotti sostenibili.
5° elemento-realizzazioni
di case eco-tecnologiche
non convenzionali
via Correnti 10
14-19.04, 10-22.30 - 15.04, 19.00
www.centrobotanico.it
Centro Botanico
11
Pattern tattili ed estetici plasmano
superfici architettoniche,
complementi, accessori e arredi
che si integrano nello spazio
producendo inaspettate sinergie
ambientali. Spiccano le sedute
realizzate in materiali naturali,
caratterizzate da una
elaborata geometria
strutturale in ceramica.
Living Props-Osal
Superstudio Più, via Tortona 27
14-19.04, 10.00-21.00
www.carlotrevisani.com
Carlo Trevisani
10
Per il quarto anno consecutivo il Circuito organizza iniziative e contenuti sul tema del design sostenibile
collocati all’interno dell’ evento Posti di Vista>Green Block. Best Up è partner scientifico - con ADI e Anab di questo polo dell’abitare sostenibile voluto da FdVLab in collaborazione con Ottagono e Comune di Milano.
Con la campagna +LCD -CO2 Best Up ribadisce che il design consapevole, improntato sul ciclo di vita,
riduce l’impatto ambientale di prodotti e servizi. Per il 2010 l’iniziativa pone l’accento sul tema Dal dire
al fare. Che fare? confermando la vocazione di Best Up a essere utile: al Tavolo della sostenibilità incontri,
consulenze e informazioni su normative, green marketing, commercio verde. Sui monitor documentari e il film
Home, sul Pianeta Terra. Fondamentali gli esempi concreti di imprese e enti impegnati nell’ambito
dell’ecodesign e della responsabilità sociale presenti nella mostra Step by Step verso la sostenibilità. BUONI
ESEMPI. L’allestimento è a cura di Lilli Bacci da un’idea di Michele De Lucchi, che è anche l’autore di
Alzheimer production/action, quattro poetiche torri progettate e realizzate con gli studenti della Facoltà di
Design del Politecnico di Milano, omaggio al «fare innocente e ispirante».
Dal dire al fare. Che fare?
Fabbrica del Vapore, via Procaccini 4 e via Nono 7
14-19.04, 10.00-22.00
www.bestup.it
Best Up
1
BEST UP
itinerario
sostenibile
2010
Media Partner:
15
✺
L’associazione Dergano Officina
Creativa organizza un circuito
Fuorisalone nel quartiere
Dergano-Bovisa curato dalle 10
officine associate che risiedono
nel quartiere. Nell’ottica di creare
collaborazioni e sinergie con
altrettante realtà creative presenti
nel quartiere, quest’anno il circuito
coinvolge The Bag Art Factory,
realtà artistica che sarà sede
di una mostra sul design
impossibile e installazioni diffuse
nel quartiere, e MADE production
company, teatro di posa per filmati
pubblicitari, sede temporanea
Umano Vs Animale-Vegetale
MADEvents, via Carnevali 24 e
Thebagartfactory, via Cevedale 5
14-19.04, 10.00-22.00
www.derganofficinacreativa.it
Circuito D.O.C.
15
Presentazione del primo progetto
di Damiamo Alberti e Elisabeth
Bohr per Chouette Maison.
Chouette è una lampada ecologica
perché a risparmio energetico
e realizzata esclusivamente
con materiali riciclabili.
Chouette
Galleria Amalgama, via Speri 1
14.04, 11.00-22.00 e 15-19.04,
11.00-20.00
www.chouette-maison.com
Chouette Maison
14
La mostra retrospettiva dei 10 anni
di lavoro e di ricerca (1999-2009)
di Charles Kaisin, articolata
intorno alle due tematiche-feticcio
del designer belga: il movimento
e il riciclaggio. Bozzetti di ricerca,
oggetti inediti e nuovi progetti
accompagnano il visitatore lungo
il percorso espositivo alla scoperta
dell’universo di Charles Kaisin.
Design in Motion
Galleria Assab One, via Assab 1
14-19.04, 10.00-19.00
www.charleskaisin.com
Charles Kaisin
13
Mostra di approfondimento
nella quale Massimiliano Adami,
Lorenzo Damiani e Luca Nichetto,
interpretano per Refin ricerca,
innovazione ed ecosostenibilità
indirizzati alla definizione di una
terza dimensione per il prodotto
piastrella.
Quadrato in 3 dimensioni
La Triennale di Milano
piazzale di viale Alemagna 6
13-19.04, 10.00-22.00
www.refin.it
Ceramiche Refin
12
28
L’evento analizza la possibilità
di riutilizzare le rimanenze
di magazzino per l’ideazione
di oggetti creativi ripensandone
il senso (estetico e funzionale)
alla luce di un progetto. Il risultato
è un mix genetico tra forme e
materiali che forse troveranno
spazio nel catalogo come Scatole
di autoproduzione o Edizioni
di piccola serie.
Waste Not
Danese, via Canova 34
14-19.04, 10.00-21.00 - 18.04, 11.00
www.danesemilano.com
Danese
18
I fratelli Campana sviluppano
un allestimento per il prodotto
Eco by Cosentino®, composto
al 75% da materiali riciclati,
tra cui porcellana, vetro, specchi
e ceneri vetrificate, partendo
dall’idea che tutti gli oggetti
si possano trasformare per dare
vita a processi creativi sostenibili
in grado di fare arte nel pieno
rispetto dell’ambiente e della
natura.
Campana Brothers perform Eco
by Cosentino®
Superstudio Più, via Tortona 27
14-19.04, 10.00-21.00 - 13.04, 17.00
www.ecobycosentino.com
Cosentino Group
17
Il Comune di Milano, Assessorato
alle Attività Produttive, il Politecnico
di Milano, La Triennale di Milano
in collaborazione con l’agenzia di
eventi I-Living, Material Connexion
Milano e Ferrino presentano
i risultati del concorso Design
Camping sul tema dell’ospitalità
sostenibile e diffusa, con l’obiettivo
di ipotizzare e progettare
un camping nel cuore di Milano.
Il concorso è patrocinato da ADI
e Tensinet.
Design Camping
La Triennale di Milano,
viale Alemagna 6
14-19.04, 10.30-22.00
www.designcamping.it
Comune di Milano,
Politecnico di Milano,
La Triennale di Milano
16
della collettiva dei manufatti
Umano Vs Animale-Vegetale
delle Officine, dell’esposizione
dei progetti sviluppati con
il Consorzio POLI.Design con la
presentazione di 5 progetti nati
dalla collaborazione di D.O.C
con POLI.Design all’interno del
Master In Strategic Design 09/10,
della mostra dell’Associazione
Ad Arte, della mostra personale
dell’Arch. Ugo La Pietra,
che per il 2° anno sostiene
il progetto D.O.C. e di una video
installazione a cura di MADE.
✺
Presentazione di un concept
di casa smart ambientalmente
sostenibile. Il progetto di Karim
Rashid valorizza la versatilità
progettuale e le qualità sensoriali
di DuPont™ Corian® - anteprima
mondiale alcuni futuristici tipi
di DuPont™ Corian® realizzati con
materiali riciclati e componenti biobased ambientalmente sostenibili.
Smart-ologic Corian® Living
Corian® Design-Milano Store
via San Nicolao 4
14-19.04, 10.00-22.00 - 13.04, 18.30
www.smart-ologic-corian-living.com
DuPont™ Corian®Design: Karim Rashid
23
Sette laboratori creativi di Berlino
in una mostra collettiva che
sviluppa concetti innovativi per
futuri spazi living. Ett la benn
presenta Malva, collezione ispirata
alle qualità di cellulosa e viscosa.
Gli elementi sono generati da un
tessuto spugnoso inumidito che,
asciugato e compresso o unito a
diversi componenti, genera varianti
progettuali riciclabili e trasformabili
di nuovo se immerse in acqua.
Made in Berlin – Open Process
Officina, via Tortona 31
14-18.04, 10.00-21.00
e 19.04, 10.00-14.00
www.dmy-berlin.com
DMY Berlin
22
Collettiva internazionale di
designer, lato creativo e alternativo
del mondo del progetto: oggetti
domestici in acciaio inox lavorati
artigianalmente, prodotti tessili,
arredi per ambienti funzionali dove
lavorare, vivere e socializzare
in un’atmosfera di allegra
convivialità.
Revel Scalo d’Isola
via Thaon De Revel 3
14-18.04, 10.00-19.00 e 19.04,
10.00-16.00 - 15.04 19.00
Designersblock
Milan 10:10
21
Omaggio a un Achille Castiglioni
inedito. Esposte per la prima volta
le maquette di allestimenti e
architetture firmate dal maestro.
Ventitre modellini, custoditi finora
presso lo Studio Museo Achille
Castiglioni del Triennale Design
Museum, ricorderanno il percorso
del sapere espositivo di Castiglioni
dagli anni ’50 al 2000. In mostra
anche due maquette inedite create
per BTicino relative agli allestimenti
di Castiglioni per INTEL, una
datata 1987, l’altra 1999.
Effetto Castiglioni
Showroom De Padova, c.so Venezia 14
14-18.04, 10.00-21.00
e 19.04, 10.00-19.00
www.depadova.it
Il concept è quello di una struttura
d’arredo flessibile, ecologica e a
basso costo modificabile nel tempo
e nello spazio in funzione delle
necessità (posti a sedere) e
dell’ingombro (forma da dare).
La nuova versione Flexible*Love™
16 può essere modellata per
ospitare da 1 a 16 sedute.
Flexible*Love Street Touch
Superstudio Più, via Tortona 27
14-19.04, 19.00-23.30
www.flexible-love.it
Flexible*Love
30
Una mostra curata da Federica
Sala per dare omaggio a temi
come l’unitarietà d’intenti,
i materiali naturali, le tecniche di
lavorazione tradizionali che danno
vita ai prodotti di un gruppo di
designer uniti per progettare liberi
da condizionamenti commerciali
e da logiche industriali.
Uncovered
piazza San Simpliciano 2
14-19.04, 10.00-19.00 - 14.04, 18.00
www.federicasala.com
Federica Sala
29
di Joachim Falser. Si tratta del
progetto di una “capsula spaziale“
in legno naturale completa di tutto
ciò che serve a soddisfare
i bisogni del passeggero che è
stata inclusa nel catalogo Danese
tra le novità 2010.
FDVLAB, in partnership con la rivista Ottagono, organizza un evento
per evidenziare concetti chiave come Sostenibilità, Eco-compatibilità,
Filiera Corta, Efficienza Energetica, Progettazione del Verde Urbano, Reti.
Le iniziative sono curate da Ottagono, Best Up - bello equo e sostenibile,
Accademia del Gioco Dimenticato, Aiace, Ariella Vidach - AIEP, Careof
DOCVA Viafarini, Il Fischio, Laboratorio DAGAD, MacchinazioniTeatrali,
Mascherenere, ONEOFF - Industreal, Process 4, SHOW BIZ, Institute
Without Boundaries e si tradurranno in eventi, mostre, concorsi,
workshop legati da un unico filo conduttore: la sostenibilità. Tra questi
la campagna +LCD -CO2, il Tavolo della sostenibilità, le mostre
Step by Step verso la sostenibilità. BUONI ESEMPI e Sostenibilità
a tutto vapore che raccoglie 100 prodotti, realizzati da altrettanti
designer che alla fine della manifestazione diventeranno oggetto
dell’Asta della Sostenibilità.
Posti di Vista>Green Block
Fabbrica del Vapore
via Procaccini 4 e via L.Nono 7
14-19.04, 10.00-20.00 - 14.04, 19.30
www.postidivista.it
FDVLAB
28
D.E.M. è la tesi di laurea alla
Facoltà di Design e Arti della
Libera Università di Bolzano
Dream Excursion Module
via Canova 34
14-19.04, 10.00-21.00
brunch: 18.04, 12.00
www.unibz.it
www.danesemilano.com
Facoltà di Design e Arti
di Bolzano e Danese
27
Ricerca di idee e progetti per
gli spazi pubblici condotta in tutto
il mondo, che punta a presentare
interventi e installazioni che
trasformano il modo di vivere
e pensare le città, per riprogettarla
in maniera consapevole,
più adatta a condivisione
di pensieri e idee, scambio
di opinioni, apertura, confronto,
informazione, sviluppo di progetti
e collaborazioni. La casa dei
designer è allestita presso The
Hub, via Paolo Sarpi 8 sede anche
dell'Infopoint Best Up.
Public Design Festival
Piazzale Stazione Milano Porta
Genova, via Vigevano, Hangar Bicocca
14-18.04, 10.00-1.00 - 13.04, 19.00
www.publicdesignfestival.org
esterni
26
Percorso all’insegna del bio, del
design e dell’architettura composto
da un’installazione nella hall sul
tema del processo di ideazione e
costruzione dell’architettura, dalla
mostra fotografica Bioarchitettura
50mm e da un eco-aperitivo.
corso Sempione 91
14-19.04, orario continuato
15.04, 19.00
25
Enterprise Hotel
e INBAR (Istituto
Nazionale di
Bioarchitettura)
20
Marcello Smarrelli cura il progetto dell’artista Andrea Nacciarriti
sviluppato sull’impossibilità dell’organizzazione materica dell’aria.
Tramite l’allestimento di dispositivi all’avanguardia, che modificano
la percezione dello spazio attraverso flussi d’aria, lo spettatore sarà
coinvolto nella dimostrazione della tesi dell’artista. In collaborazione
con la Fondazione Ermanno Casoli. Si segnala che nello showroom
sarà anche esposta Ico, la cappa più efficiente disponibile sul mercato.
Less than Air
Showroom Elica, via Pontaccio 10
14-19.04, 10.00-21.00 - 14.04, 19.00
www.elica.it
Elica
24
De Padova
Installazione luminosa minimale:
una serie di ali aiutano lo spirito
a librarsi e a porre domande
esistenziali, con il minimo impatto
ambientale. Non ci sono costi
di spedizione o assemblaggio
e con l’uso di luci LED il consumo
è di un Kilowatt al giorno.
Freedom In Balance
Superstudio Più, via Tortona 27
14-19.04, 10.00-21.00
www.davidtrubridge.com
David Trubridge Design
19
33
✺
Lampade a luce led per Zeroombra
che adattano al metallo tagliato
al laser e curvato potenzialità
materiche. Uno spazio specifico va
alla preview della pubblicazione
Secondopiano, sostenuta da
Comieco e dai partner tecnici
Ecostyle Group e Scatolificio Rg.
flatland
Libreria Internazionale Ulrico Hoepli,
via Hoepli 5
9-30.04, 10.00-19.30 (lunedì-sabato)
www.gumdesign.it
gumdesign
39
Marchio italiano 100% chic
recycle che realizza accessori
realizzati con la camera d’aria
riciclata. Novità 2010 Kitchen
Ecology presso la Fabbrica del
39
Kitchen Ecology
Temporary Shop di HK,
via Bergognone
14-19.04, 10.30-20.30 - 17.04, 16.30
www.hellskitchen.it
Hell’s Kitchen
40
Come tutti i prodotti Hastens,
la nuova linea di letti continentali
è fatta artigianalmente e riciclabile
al 100%. Il 14 e 15 aprile durante
il cocktail serale maestri artigiani
Hästens realizzeranno dal vivo
un letto modello Vividus.
Discover the bed of your dreams
Hastens Store, via Barrellai 2
13-17.04, 10.00-13.00 e 14.00-19.00 14-15.04, 18.00
www.hastens.com
Hastens
35
L’evento sviluppato sul tema luce
presenta, tra le altre, le lampade
da esterno Parco di Luca Scacchetti
in teak naturale e metallo
verniciato bronzo con diffusori
in polimetilmetacrilato bianco
lucido e pannelli riflettenti in
alluminio lucido che diffondono
illuminazione a LED.
De Majo Glass Delight:
Contemporary Chandeliers
Hangar Design Group, via Saffi 26
14-19.04, 10.00-18.00 - 15.04, 18.00
www.demajoilluminazione.com /
www.hangar.it
Hangar Design Group
38
L’iniziativa, attraverso il workshop,
mira a stimolare i giovani designer
affinché propongano soluzioni
concrete per il risparmio e la
salvaguardia della risorsa acqua.
Con il sostegno dell’Assessorato
Attività Produttive del Comune di
Milano e l’Adi si favorirà l’incontro
tra giovani designer e imprese
produttrici del settore per
prototipizzare e commercializzare
i progetti creati nel workshop.
Water = Life
Acquario Civico di Milano, v.le Gadio 2
14-19.04, 9.00-13.00 e 14.00-21.00
www.h2omilano.org /
www.acquariocivicomilano.eu
H20 nuovi scenari
per la sopravvivenza
37
La collezione Guru Casa firmata
dall’architetto Roberto Giacomucci
è il risultato della sinergia maturata
tra Guru ed Emporium. Si compone
di 11 complementi d’arredo
in metacrilato lavorato con una
tecnica innovativa che rende
la plastica ancora più “verde“.
(Anna Caramia Tel 071 2071514
[email protected] )
L’installazione reinventa in modo
creativo mobili e oggetti d’antan
nell’ottica della sostenibilità
dell’art-design, esprimendo la
naturale comunicazione tra arte,
design e recupero.
No Preservatives
Galleria Tallulah, via Maroncelli 12
14-19.04, 10.30-21.30 - 14.04, 18.30
www.tallulahstudio.it
Galleria Tallulah Studio
Interior
34
L’interesse di Tony Brown si
concentra sul rapporto tra scultura
e immagine. L’artista lavora
recuperando oggetti e materiali
di scarto nell’ambiente in cui vive
e trasformandoli in composizioni
scultoree bidimensionali.
Tony Brow. Unfold
Galleria Nicoletta Rusconi,
corso Venezia 22
14-19.04, 11-19 chiuso domenica
13.04, h18.30
www.nicolettarusconi.com
Galleria Nicoletta
Rusconi
33
Opere luminose dal dialogo sulla
luce, elaborando poetiche comuni
in un laboratorio creativo. La
mostra si incentra sul riflesso della
luce in senso fisico ed emozionale.
Opere dei due artisti si intrecciano
in un percorso in penombra.
Luce tra le dita
Fonderia Artistica Battaglia,
via Stilicone 10
14-17.04, 21.00-24.00
www.marionanni.com
36
The new vintage
Les Garçons de la Rue, via Lagrange 1
15-18.04, 11.00-20.00 - 15.04, 16.00
www.casaguru.com
Guru ed Emporium
32
Fonderia Artistica
Battaglia
La nuova collezione Soft Architecture è caratterizzata dall’utilizzo
di un materiale composito (tecnologia Under-Cover) in esclusiva
mondiale. Qualità di leggerezza, resistenza, durabilità e uniformità
con le normative internazionali su sicurezza ed ecocompatibilità
(Cradle to Cradle) sono le novità di questo prodotto.
Soft Architecture
Superstudio Più, via Tortona 27
14-19.04, 10.00-21.00
www.flos.com
Flos
31
Evento dedicato al disegno,
al legno e allo scambio culturale.
Il concept generale prevede
che i mobili presentati vengano
prodotti in Indonesia, ma gli aspetti
etici e ecologici siano collegati
e appartenenti al design
contemporaneo.
Devoted to wood and to
a different culture
Superstudio Più, via Tortona 27
14-19.04, 10.00-21.00
www.inchfurniture.ch
INCHfurniture
44
Il laboratorio creativo per la
comunicazione socialmente utile e
la progettazione di merchandising
a basso impatto ambientale,
espone alcuni prodotti realizzati
con il riuso di scarti di produzione
di aziende ed eventi.
Ri_forma mentis
Spazio Asti 17, via Privata Asti 17
13-18.04, 10.00-20.00
www.spazioasti17.it
ilVespaio
43
Il progetto riporta l’idea di uno
spazio pieno di energia, legato
al concetto di un vivaio dentro
il quale vengono coltivate idee
e progetti. Nel rispetto per
l’ambiente ogni fase è realizzata
utilizzando materiali eco-sostenibili
o riutilizzabili, con grande
attenzione alla minimizzazione
dello spreco.
Vivaio
CeranoDodici, via Cerano 12
14-18.04, 10.00-22.00
www.iarchitects.it
Iarchitects,
Custard Studio
e Peter Oliver Davies
42
Dall’incontro tra lo Stilista e
l’Architetto Fabio Novembre nasce
il nuovo showroom ALV Andare
Lontano Viaggiando. Lo spazio è
progettato su un concept che vede
protagonista HI-MACS®, la nuova
generazione di materiali in pietra
acrilica composta per un 70% di
polvere di pietra naturale, un 25%
di resina acrilica di alta qualità
e un 5% di pigmenti naturali.
HI-MACS® Wears Alv
piazza San Babila 5
14-19.04, 11.00-21.00
www.himacs.eu
HI-MACS®
41
Vapore: lezioni dedicate al ciclo
di vita del prodotto e al processo
di up-cycling e Trunk Show in cui
lo stilista Marco Lai svela i segreti
della lavorazione della camera
d’aria (14 e 17 aprile).
36
45
49
Esposizione con vendita diretta
di mobili, arredi progettati
e realizzati interamente dal
laboratorio e oggetti di design
ecologico contemporanea
alla presentazione delle novità
di prodotto nell’ambito della
bioedilizia.
Tadelakt e l’Arte della Terra
Corso San Gottardo 8
14-19.04, 9.30-13.00 e 14.00-19.00,
18.04 chiuso
www.materiavera.it
Materiavera
53
Una collezione di arredi che lega
Africa, Europa e Americhe,
risultato di rapporti di amicizia
e collaborazione con Patricia
Urquiola, il trio svedese Claesson
Koivisto Rune e la designer
canadese Patty Johnson.
Superstudio Più, via Tortona 27
14-19.04, 10.00-21.00
www.mabeofurniture.com
Mabeo
52
Presentazione di Archetype,
lampada dello studio danese
Goodmorning Technology
ispirata alla tradizione del
design scandinavo, con un
apparecchio a luce LED che si
inserisce nel percorso sostenibile
intrapreso dell’azienda.
corso Monforte 7
15-19.04, 10.00-20.00 - 14.04, 19.00
www.luceplan.com
Luceplan
51
Installazione site specific
dell’artista Roberto Cambi.
Circa centocinquanta m2 e
altrettanti fantasmi in ceramica
di varie dimensioni, illuminati
internamente grazie a lampadine a
basso consumo donate da Philips.
Fantasmi Urbani
via Lombardini 22
14.04-31.10, 9.30-18.00
e 17-18.04, 10.30-18.00 - 14.04 19.00
www.lombardiniventidue.com
Lombardiniventidue
50
Soluzioni a basso impatto
ambientale e prodotti hi-tech per
l’edilizia, rispettosi dell’ambiente e
conformi allo sviluppo sostenibile.
Nel primo anniversario di Kerakoll
Design Gallery Piero Lissoni cura
l’allestimento degli spazi.
Naturalmente
via Solferino 16
15-19.04, 10.00-21.00 - 14.04, 19.00
www.kerakoll.com
Kerakoll Design
Laboratori tessili aperti al pubblico per rivalutare tecniche, strumenti
e competenze interenti, per esempio la tintura con colori naturali,
per riscoprire il piacere della creatività e imparare a rigenerarsi
rigenerando abiti e manufatti tessili.
Laboratori tessili creativi
Ripa di Porta Ticinese 69
14-19.04, 19.00-22.00
www.l-hub.it
L’Hub
48
Collettiva di giovani designer che
con la direzione creativa di
Isolationunit/Teruhiro Yanagihara,
presenta una collezione di mobili
in legno. Per tutti i prodotti è stato
utilizzato legno proveniente
dallo sfoltimento delle foreste
giapponesi, un comune prodotto
di scarto della silvicoltura.
(foto sopra)
Karimoku New Standard
Galleria Suzy Shammah
via San Fermo ang. via Moscova 25
14-19.04, 11.00-19.00 - 16.04, 18.00
www.karimoku-newstandard.jp
Karimoku
47
Arredi realizzati esclusivamente
con materiali e processi certificati:
tessuti testati Catas per la
resistenza allo strofinamento,
Oeko Tex che garantisce l’assenza
di sostanze nocive e metalli
pesanti, tutto a garanzia di una
sostenibilità controllata e garantita,
nel rispetto dell’ambiente e delle
condizioni di lavoro.
Jaquio’ Fresh and Funky
Spazio Ex Ansaldo, via Tortona 54
14-19.04, 10.00-20.00
www.jaquio.com
Jaquio’
46
Evento concentrato sul fare
progetto, dall’idea a situazioni
costruite che mettono in mostra
soluzioni per gli spazi dell’abitare,
del lavoro e del tempo libero.
Riflessione sulla condizione del
fare contemporaneo, la mostra,
attraverso installazioni sperimentali
di progettisti internazionali, vuole
proporre una grande
composizione. Lungo il percorso
espositivo le Design Island, salotti
urbani di incontro realizzati
e allestiti da aziende leader
del settore arredamento italiano e
internazionale con prototipi inediti
e prodotti delle nuove collezioni.
Interni Think Tank
Cortili dell’Università degli Studi
di Milano Ca’ Granda-ex Ospedale
Maggiore, via Festa del Perdono 7
13-18.04, 10-24 e 19-25.04, 10-20
www.internimagazine.it
Interni
47
36
60
59
66
Presentazione di una gamma
completa di illuminazione LED.
Con un’intensità luminosa
comparabile a quella dello spot
alogeno classico il modello Spock
produce un’illuminazione tre volte
superiore con un consumo massimo
di 22 watt, con evidenti benefici
per il pianeta sia in termini
di consumi che longevità.
via Tortona 37
13-19.04, 10.00-22.00
www.supermodular.com
Modular Lighting
Instrument
58
Mostra tematica sul design
e sui materiali del benessere che
propone una panoramica su nuove
tecnologie e arredi per lo spazio
wellness privato e per l’ambiente
bagno. L’intento è quello
di raccontare, con dieci progetti
tematici, emozioni, situazioni e
proposte cui si affiancano materiali
ecologici, oggetti riciclabili,
tecnologie innovative legate
al wellness e al futuro di tutto
l’ambiente del benessere.
Home & Spa Design 2010
Superstudio 13, via Forcella 13
13-19.04, 10.00-21.00
19.04, 10.00-18.00
14-16-17-18.04, 19.00
www.spa-design.it
My Exhibition s.r.l.
57
Mostra-evento sui risultati del
concorso dei progetti realizzati
con gli scarti industriali di feltrini
che da anni 13 RICREA utilizza nei
modi più svariati per la creazioni
di arredi. La filosofia dei concept
progettuali intende diffondere
l’importanza del recupero e del
riutilizzo di materiali altrimenti
destinati al macero. (foto a sinistra)
IO riciclo TU ricicli
Hotel Nhow, via Tortona 35
14-19.04, 9.00-22.00
www.misuracasammarro.it
Misuraca e
Sammarro-13 Ricrea
56
Vecchi libri destinati al macero
per difetti di stampa rinascono
attraverso un roseto di boccioli
di carta, un’installazione di spille
di carta riciclata che, acquistate,
porteranno con sé una copia
del libro originale di Minimum Fax
Edizioni.
Non c’è rosa senza spine
Studio Dorota Koziara
Alzaia Naviglio Grande 42
12-19.04, 14.00-19.00
www.alicevisin.com
Minimum Fax
55
Mostra evento sui valori
della sostenibilità in cui saranno
presentati prodotti e servizi green.
In programma laboratori
sull’eco-sostenibilità legata alla
moda, al design e allla tecnologia.
In bacheca una fitta kermesse di
conferenze e workshop sul riciclo
tecnologico e creativo, sulla città
sostenibile, sul ruolo della natura
nelle città e sulla consapevolezza
dell’uso delle risorse.
La società di consulenza olandese,
organizza una location
per esposizioni, presentazioni
di designer emergenti e marchi
creativi. Tra questi Artbook Milano,
Design Academy Eindhoven, Flat
Design, Jan De Cock e i 40 lavori
di designer emergenti di 13.798
grams of design, esposizione
curata da Maria Cristina Didero
e Susanna Legrenzi e prodotta
da Lambretto Art Project.
Ventura Lambrate
via Massimiano, via Ventura
e via Arrighi
14.04, 10-23 e 15-17.04, 10.00-20.00
e 18.04, 10.00-17.00
www.organisationindesign.com
Organisation in Design
62
Progetto dell’architetto Marco
Torchio che recupera il materiale
dai vinificatori e con le doghe
delle barrique realizza
complementi di arredamento.
Ogni pezzo, assemblato a mano
secondo i principi dell’ergonomia,
è unico e fondato sulla filosofia
del riuso, inteso come rispetto
della storia e dell’essenza
di un oggetto e volontà di dargli
un nuovo corso dopo che
ha smarrito fisiologicamente
la propria principale funzione.
(foto sopra)
RIUSO e DESIGN
nel rispetto della storia
via Crema 14
14-18.04, 10-19.30 e 19.04, 15.30-19.30 18.04, 18.00
www.onfuton.com
Onfuton
Le sedie del Torchio
61
Jacroki è un materiale esclusivo
e brevettato che nasce
dalla rigenerazione di scarti
di lavorazione come fibre naturali
e cartacee riciclate. Nel suo
showroom Okinawa presenta
la partnership con Essent-il, che
con Jacroki ha realizzato una linea
di sedute e una di accessori da
tavola, e quella con Barbara
Matilde Aloisio, che ha realizzato
una linea di accessori di interior
design lavorati a tricot.
via Tortona 15
14-19.04, 11.00-22.00
www.okinawa.it
Okinawa-Jacroki
60
Presentazione di una collezione
all’insegna dell’eco-sostenibilità
fatta di colori e forme armoniosi
e materiali naturali. Tra questi la
lampada da scrivania Muuto di
TAF Architects-Gabriella Gustafson
and Mattias Ståhlbom in legno
naturale e Terra, linea di stoviglie
in resina di amido di mais privo di
OGM, biodegradabili e resistenti
al calore fino a 104°.
corso Matteotti 14
14-19.04, 10.00-20.00
www.moronigomma.it
Moroni Gomma
54
Galleria Venti Correnti
via Correnti 20
13-20.04, 10.00-22.00
www.milanogreen.com
Milano Green Festival
69
63
Collezione di apparecchi di
comando che si distinguono per la
“pelle” mutevole che alle creazioni
con materiali naturali, aggiunge
MakeUp™ Skin
Jannelli&Volpi, via Melzo 7
14-19.04, 10.00-20.00
14-18.04, 18.00
www.plhitalia.com
PLH Italia
67
Paul Johnson e Paolo Maistri
presentano i nuovi progetti
di Simon Hasan, Ben Jones,
Max Lamb, Kwangho Lee, Robert
Loughlin, Peter Marigold,
sei giovani designer di diversa
provenienza e formazione,
accomunati dalla stessa sensibilità
verso l’uso di materiali inusuali
compresi quelli ecocompatibili
e nuove modalità di applicazione.
Commissioned
Marsèlleria, via Paullo 12/A
13-30.04, 10.00-20.00 - 13.04, 18.00
www.johnsontradinggallery.com
Paul Johnson e Paolo
Maistri
66
Per il terzo anno consecutivo,
Panasonic presenta al Salone
un decalogo di prodotti innovativi
pensati per creare un ambiente
casa completo in stile green
attraverso soluzioni improntate
alla sostenibilità. Alcune novità
sono realizzate in collaborazione
con Naoto Fukasawa. Allestimento
a cura di Martino Berghinz.
(standard)?-smart
via San Carpoforo 9
15-17.04, 11.00-21.00
e 18.04, 11.00-18.00 - 14.04, 19.00
www.panasonic-electric-works.it
Panasonic
Electric Works
65
La localizzazione diviene in questo
progetto collettivo, espressione
e forma di tutela del territorio,
nell’ottica della green attitude.
La aziende selezionate
propongono prodotti certificati
come totalmente realizzati in Italia
che utilizzano risorse (locali) e
tecnologie in modo responsabile
o artigianalmente.
Microrealities
via Tortona 31
14-19.04, 10.00-22.00 - 14.04, 19.30
Paolo Armenise
e Silvia Nerbi
64
Progetto di eco-arte e design
della progettista Paola Santilli
che presenta arredi e oggetti
che, con interpretazione poetica
del recupero, ritornano alla vita
con nuovi significati e funzionalità.
Piloh
Delfini Home Gallery
via Cerano 2
14-19.04, 10.00-21.00
www.piloh.net
Paola Santilli
Secondo incontro di una serie
di conversazioni volte a esplorare
il concetto di bellezza sostenibile
secondo l’interpretazione
personale dei designer coinvolti;
gli incontri si svolgeranno nel corso
di tutto il 2010 con
il coinvolgimento, tra gli altri,
di Giulio Iacchetti (25 marzo),
Denis Santachiara (giugno),
Setsu e Shinobu Ito (settembre).
Sull’estetica sostenibile:
Marco Ferreri
La Triennale di Milano,
Book Store Skira, viale Alemagna 6
16.04, 18.30
www.regenesi.com e www.triennale.it
Regenesi
71
All’interno del Circuito Impact
Innovation, il Temporary Show
Room presenta le nuove collezioni
2010 di Matali Crasset, Marco
Ferreri, Giulio Iacchetti, Setsu &
Shinobu Ito, Kaisli Kiuru e Denis
Santachiara, insieme a tre nuovi
prodotti frutto della collaborazione
con il Politecnico di Torino.
Parte del ricavato sarà devoluto
in beneficenza.
Regenesi Il bello è sostenibile
via Tortona 20
14-19.04, 10.00-20.00 - 13.04, 17.00
www.regenesi.com e
www.impactinnovation.it
Regenesi
70
Il marchio italiano produttore di
rivestimenti e pavimenti in marmo
presenta la nuova collezione
Domino, realizzata con un
processo produttivo ecosostenibile
che permette di ottenere decori
in bassorilievo attraverso un
processo di sabbiatura che utilizza
esclusivamente sabbie riutilizzate
diverse volte e infine riciclate
al 100 %. Il trattamento
impermeabilizzante della pietra
è a base di acqua.
Verger
Via Varese 1
14-19.04, 9.30-22.00
www.q-bo-project.it
Q-BO Project
69
Design ricercato e materiali attenti
all’ambiente per Vassoio,
Nascondino, Boxin Bed e
la Collezione tessile Lago di Como,
i nuovi prodotti presentati
da Plinio Il Giovane in occasione
del Salone del Mobile 2010.
California Bakery
Piazza Sant’Eustorgio 4
17-18.04, 8.00-24.00
www.plinioilgiovane.it
Plinio Il Giovane
68
quelle con H&W Modern
Eccentrics, Grande Corniche
by Sirpi/Jannelli&Volpi,
JV901vip del nuovo brand Design
by Jannelli&Volpi e ad alcune
versioni realizzate con
Eco-Terrazzo ed Eco-Concrete,
contenenti materiale riciclato
di DuPont™ Corian®.
86
Evento incentrato sul tema
della sostenibilità che porta
all’attenzione del pubblico
proposte, idee e prodotti capaci
di dare risposte all’imperativo
del nuovo millennio. Tra i
protagonisti: Ballarini, Gmund,
Wedgwood, Essent’ial, Glix,
Ilaria Innocenti, Progetto C73,
Vifra, Luca Gnizio, Character.
via Tortona 31
14-18.04, 10.00-22.00 e 19.04,
10.00-14.00
www.sparkling-now.com
Sparkling, ecologically
correct
75
Presentazione di Orange, la cucina
green nella finitura in vetro.
Oltre all’uso del vetro, l’attenzione
all’ambiente è testimoniata dall’uso
di legno ecologico proveniente
da riserve certificate dal Forest
Stewerdship Council (FSC),
trattamenti di verniciatura con
prodotti a base d’acqua e dall’uso
di pannelli low emission.
Showroom Snaidero Milano Interni
via De Amicis 12
14-19.04, 10.00-13.00 e 15.00-21.00
www.snaidero.it
Snaidero Rino Spa
74
Tre diverse tipologie di mattoni di
vetro eco-friendly per l’architettura
in vetro, novità importanti
dal punto di vista produttivo,
che rivoluzionano in chiave green
la veste e le proprietà del mattone
di vetro tradizionale attribuendogli
qualità di protezione dai raggi
luminosi UV e migliore controllo
sul calore invernale ed estivo.
Seves Green Power
Area ex Richard Ginori
via Lodovico il Moro 25/27
14-19.04, 10.00-21.00
www.sevesglassblock.com
Seves glassblock
73
Inside Art, laboratorio dedicato
alla ricerca di oggetti di arredo
per i grandi spazi dell’arte
e dell’architettura, presenta una
panca-installazione lunga 100
metri per assistere a performance
live di musica elettronica e digital
art realizzata con Tetrapan di
Evostone, materiale costituito
interamente da cartoni per alimenti
riciclati post-consumo.
Inside Art 10
Fondazione Arnaldo Pomodoro
via Solari 35
14-19.04, 12.00-21.00
www.saporiti.com e www.evostone.it
72
Saporiti Italia
68
76
In collaborazione con Abet
Laminati, Atelier Zav, Danilo
Ramazzotti Italian Housefloor,
IGV Domus Lift, Il Loft di Giorgio
Saporiti, SoFarSoNear e Trend
con B&B Biagetti, Studio Salvati
presenta la nuova collezione
Design Trasgressivo che inserisce
la visione infantile dell’arredo
nella produzione tramite
il “frottage poetico cromatico”
di Alberto Salvati. (foto sopra)
Viaggio nel giardino magicoDesign Trasgressivo
Collezione 2010
Casello Ovest di Porta Venezia,
corso Venezia 63
13-25.04, 10.00-20.00
12.04, 18.00 su invito
www.studiosalvati.it
Studio Salvati
79
Ridurre la scala della sostenibilità
dall’urbano all’individuale e
lavorare su comportamenti sociali
in senso realmente sostenibile:
gli elementi architettonici presentati
creano una nuova dimensione
dell’abitare sostenibile sul claim
dal global warming al global
warning!.
Postnatural
Idea Store, piazza Castello 16
14-19.04, 11.00-20.30
14.04, 19.00 e 17.04, 18.00
www.rizoma.me e www.itframes.it
Studio Rizoma e
Fabrizio Savigni
78
Evento dedicato alle categorie
merceologiche che incarnano
valori di sostenibilità ambientale,
risparmio energetico e eco-abitare.
Materiali isolanti, elettrodomestici
a risparmio energetico e
artigianato sono alcune tipologie
esposte. Novità 2010 le visite
guidate. Tavola Rotonda Vernici
naturali, all’acqua e a solvente: un
confronto sulle prestazioni tecniche
e ambientali dei prodotti per la
protezione e la finitura del legno
il 16 aprile alle 18.00.
Ecomade 2010, I Prodotti Verdi
Palazzo ai Giureconsulti,
piazza dei Mercanti 2
14.04 14.00-22.00, 15-16.04,
10.00-22.00 e 17.04, 10.00-18.00 14.04, 18.30
www.eco-network.it
Studio Poletti e
Ecodialogando
77
Gabriella Sacchi, ceramista e
collezionista di ceramiche,
presenta un progetto che attraverso
le tecniche artistiche, porta a una
rilettura della realtà che evidenzia
i rapporti tra le persone e gli
oggetti, il singolo e la comunità,
l’uomo e lo scorrere del tempo.
Diario pubblico,
64 persone 64 ceramiche
64 dichiarazioni d’amore
Spazio Nibe, via Hajech 4
13-30.04, 10.00-13.00 e 15.00-19.00,
18-19.04 15-19 - 13.04, 17.00
www.spazionibe.it
Spazio Laboratorio NIBE
80
✺
Mauricio Cardenas, progettista
colombiano, riprende il
tradizionale uso del cotto fiorentino
declinandolo in chiave
contemporanea: la terracotta
risponde pienamente a esigenze
progettuali nelle quali si sperimenti
l’uso di materiali naturali
e tecnologie innovative alla ricerca
di nuovi linguaggi.
Terra(cotta)Box
Cortili dell’Università degli Studi
di Milano Ca’ Granda-ex Ospedale
Maggiore, via Festa del Perdono 7
13-18.04, 10.00-24.00 e 19-25.04,
10.00-20.00
www.vivaterra.it
VivaTerra
87
L’evento si sviluppa in tre aspetti:
Valverde Design the water icons,
in cui in collaborazione con
gli studenti del Poli.Design
hanno interpretato le caratteristiche
dell’acqua traducendole in tre
installazioni, Valverde Re-use
design, innovativa couvette
portabottiglia riutilizzabile
come portacarte, porta cd o porta
ombrello e Valverde design tour,
che porterà le Valverde design
icons nella maggiori città italiane.
The water experience
Superstudio Più, via Tortona 27
14-19.04, 10.00-21.00
www.valverdewater.com
Valverde
86
Ugo La Pietra, animatore e
sostenitore della rinascita delle arti
applicate e del design artistico
italiano, per il secondo anno
sostiene con una sua mostra
il progetto Dergano Officina
Creativa. Tra le opere esposte:
Vasi con giardini, servomuto,
consolle, attaccapanni, edizioni
F.lli Boffi e Fiori di primavera,
tavoli in metacrilato realizzati
da Promet e decorati a mano
dall’autore.
Casa e giardino. Edizioni e
riedizioni
MADEvents production & events
company, via Carnevali 24
14-19.04, 10.00-22.00 - 14.05, 18.00
www.ugolapietra.com
Ugo La Pietra
85
Mostra-esposizione dei prodotti
di Toshiyuki Kita sviluppata sui
concetti di funzionalità, sicurezza,
rispetto per l’ambiente, economia,
industria, responsabilità sociale
e comunicazione: il designer può
coordinare in modo equilibrato
questi elementi per salvaguardare
il futuro dell’umanità.
Apre il flagship store Valcucine di Brera. Ambiente unico nel suo genere,
accanto ai sistemi cucina guidati dalla filosofia della sostenibilità,
prende forma uno spazio dedicato all’arte e alla cultura. Si potranno
ammirare le installazioni in esposizione e visitare la libreria dedicata a
volumi di bioarchitettura e di ecologia.
corso Garibaldi 99
14-19.04, 10.00-22.00 - 14.04, 18.30
www.valcucine.it
Valcucine
83
L’installazione curata dall’architetto
Makoto Tanijiri mostra che
la nuova generazione di sistemi
di illuminazione a LED non solo
è più ecologica ma offre anche,
contemporaneamente, un maggior
livello di espressività e atmosfera.
Lucèste: Toshiba New Lighting
Plastic, via Bugatti angolo via Forcella
14-19.04, 11.00-20.00
www.toshiba.com
Toshiba Corporation
82
Presentazione di tappeti disegnati
da Nunzia Paola Carallo e
realizzati con lana cardata
annodata a mano, che nascono da
uno studio grafico sul segno del
rinomato Woolmark disegnato nel
1964 da Francesco Saroglia.
(foto sopra)
Puralanavergine
Via San Carpoforo 1, ang. via Mercato
14-19.04, 10.00-20.00
www.breradesigndistrict.it
Tappeti Contemporanei
81
Spazio dedicato all’Outdoor
Design firmato da designer celebri
e da giovani talenti. I focus della
sperimentazione l’illuminazione per
esterni e l’Urban Design, in una
selezione di prodotti di altissimo
livello nei contenuti tecnologici
e sostenibili, che rispondono
o anticipano le richieste attuali
e future del mercato. (foto sopra)
OUTentico 2010
via Solferino 19
14-19.04, 9.00-21.00
www.sungiosun.it e
www.ordinearchitetti.mi.it
SUN e Ordine degli
Architetti di Milano
84
Kita. Timeless Future.
La Triennale di Milano,
via Alemagna 6
14-19.04, 10.30-22.00
www.toshiyukikita.com
Toshiyuki Kita
88
All’interno dell’evento
Aliantedizioni presenta lo sgabello
Apis, seduta a tre gambe
disegnata da Alessandro Loschiavo
ispirata dal mondo degli insetti.
Impilabile, è realizzata in alluminio
riciclabile che conferisce al
prodotto leggerezza e facilità
nel trasporto senza rinunciare
a solidità e stabilità.
ut>home
via Tiraboschi 2
08.04-16.06, 11.00-19.00
(martedì al sabato),
18.04, 15.00-19.00 - 15.04, 18.00
www.whitelabs.it
WhiteLabs
91
Well-Tech, società di progettazione
e osservatorio sull’innovazione
tecnologica fondato nel 1999,
presenta in rassegna sessanta
prodotti che si sono distinti a livello
internazionale per innovazione
tecnologica e valori di sostenibilità,
accessibilità e qualità della vita.
Le categorie spaziano dall’auto
all’elettrodomestico, dai materiali
eco-compatibili alle nuove forme
di energia rinnovabile.
L’assegnazione del WT Award,
premio all’innovazione tecnologica
di rilievo internazionale giunto alla
Decima edizione, che si avvale
della costante attività di ricerca
e monitoraggio dell’Osservatorio
Well-Tech, si svolgerà, nella stessa
sede, il 14 aprile alle ore 18.
(foto sopra)
WT Award 2010
Palazzo Isimbardi, corso Monforte 35
14-19.04, 10.00-19.00 - 14.04, 19.00
Well-Tech e Provincia
di Milano
90
La compagnia svedese lancia
un apparecchio di illuminazione a
LED fatto interamente di DuraPulp,
materiale ad alta resistenza
all’umido e all’acqua con ottime
caratteristiche dimensionali e
di flessione. DuraPulp è composto
al 100% di fibre rinnovabili ed
è completamente biodegradabile.
The DuraPulp Lamp
Superstudio Più, via Tortona 27
14-19.04, 10.00-21.00 - 14.04, 18.00
www.wastberg.com e www.sodra.com
Wästberg e Södra
89
Sono presentati arredi frutto
di riflessioni su realtà economiche
e ambientali e sviluppati per
soddisfare i cambiamenti della
quotidianità nomade. Tra i prodotti
Mousse De Maki, divano riciclabile
al 100%, Uncompression,
lampada a luce LED e la lampada
ricaricabile Little Loop.
Wa.De.Be. Designers
via Tortona 20
14-19.04, 10.00-22.00
www.wadebe.com
Wa.De.Be
95
Due secoli di cultura e bellezza,
dieci artisti e designer che
rinnovano l’energia di matrici
di antichi blocchi da stampa per
tessuto, rivitalizzando il passato.
Evento a Impatto Zero® grazie
alla collaborazione di LifeGate:
la CO2 generata è stata ridotta
e compensata con la creazione
e tutela di nuove foreste in
Madagascar (ca.10.000mq).
Il Passato Rinnovato 1975-2010
Museo Zucchi Collection,
via Foscolo 4
14-19.04, 10.30-20.00
www.zucchicollection.org
Zucchi
96
Per il quarto anno consecutivo,
sono esposti insieme, in un unico
spazio espositivo, lavori di sette
importanti scuole internazionali
di design e istituzioni e di dieci
giovani designer.
That’s Design!
via Savona 18 e via Savona 19
14-18.04, 10.00-22.00 e 19.04,
10.00-18.00 - 14.04, 18.30
www.thatsdesign.it
ZonaTortona &
POLI.design
95
Soluzioni di arredo bagno con
materiali naturali. Le pietre
e i legni sono trattati con prodotti
eco-friendly. Tutta la filiera
produttiva si svolge in azienda
e ogni prodotto deve superare
prove qualitative che portano
alla certificazione biologica
e all’ottenimento del marchio
di eccellenza Trentino Art.
Showroom Verger
via Varese 1
14-19.04, 9.30-22.00
www.zaninelli.it
Zaninelli Bagni
94
Installazione realizzata con
le lampadine Ekò e Geo. Ekò
è la prima lampadina ecologica
prodotta con materiali riciclati
e utilizza la metà del mercurio
standard senza diminuire le
prestazioni tecniche. Geo è una
lampada elettronica, colorata,
energy saving caratterizzata
da una elevata potenza.
D-Flux
Spazio antistante Castello Sforzesco
14-19.04, 15.00-2.00 - 14.04, 22.00
www.wivagroup.com e
www.d-flux.org
Wiva Group
93
Fare scoprire un nuovo senso
delle cose al visitatore, che resta
protagonista nel ri-assegnare
un significato extra all’oggetto.
Il 17 aprile experience day
dalle 12 alle 19 con shooting
fotografico delle entità
espositive, coinvolgimento
del pubblico e mini-brunch.
EXTRA / extra-ordinarioextra-urbano-extra-comunitarioextra-terrestre-extra-vergine d’oliva
Loft21, via Padova 21
13-19.04, 10.00-20.00 13.04, 19.00
www.loft21.org
92
whomade.it, [1+2=8] e
common/un common
88
gli Enti patrocinanti
Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare,
Regione Lombardia, Provincia di Milano, Comune di Milano,
ADI Associazione per il Disegno Industriale
i Soci sostenitori
ADI, Alpi, Arreda.net, Comieco, Editrice Compositori,
Electrolux, Elica, Evostone, FederlegnoArredo, Flos,
Fresialluminio, Ghenos, iGuzzini, Ikea, Innova.com, Kuei,
L’HUB, Materiavera, Oltremateria, Produzione Privata,
Sabaf, SixPeople.it, Studio Caporaso Design, Valcucine
Dal dire al fare. Che fare?
GUARDARE UN FILM
Dal dire al fare. Che fare?
L’ARCIPELAGO BEST UP
Home
Evviva la Sicilia
Viviamo in un periodo cruciale.
Gli scienziati ci dicono che abbiamo dieci
anni per cambiare i nostri modelli di vita,
evitare di sprecare le risorse naturali e impedire
una evoluzione catastrofica del clima della Terra.
Bisogna che ciascuno partecipi allo sforzo
collettivo ed è per sensibilizzare la maggior
parte del mondo che ho creato il film HOME.
Al fine di diffonderlo il più possibile, doveva
essere gratuito. Un mecenate, il gruppo PPR,
ha permesso che lo fosse. EuropaCorp che
ne assicura la distribuzione, non ne trae alcun
beneficio economico perché HOME
non ha ambizioni commerciali. Amerei che
questo film diventasse anche il vostro film.
Condividetelo. E agite.» Sono le parole di Yann
Arthus-Bertrand, regista, fondatore e presidente
della Fondazione GoodPlanet. Le immagini citate
nel giornale sono tratte dal film. Un invito!
www.goodplanet.org, www.ppr.com
Milano Best Up è ben radicata alle realtà
più interessanti della città: dal Politecnico
dipartimento Indaco, alla Design Library,
alla Fabbrica del Vapore a The Hub, a Esterni,
Cascina Cuccagna, Darsena Pioniera… ma
non è milanocentrica. Crediamo molto alle nostre
alleanze in varie regioni: Lazio, Abruzzo,
Marche, Veneto, Toscana e Sicilia, dove una rete
di donne, che si è creata tramite il Circuito,
lavora su varie declinazioni del fare sostenibile,
dalla valorizzazione dei saperi artigiani fino alla
ricerca universitaria e all’attivazione di reti.
Teniamo particolarmente al collegamento
con la Sicilia: terra magnifica che non ne può più
di essere assimilata a malgoverno e mafia
e che ha tutte le potenzialità di lanciare
il cambiamento. Per chi desidera conoscere
referenti e sedi dell’Arcipelago: [email protected]
«
From saying to doing. What is to be done?
A BEAUTIFUL FILM
Home
“We live in a crucial period. Scientists tell us
we have ten years to change our way of life,
to avoid wasting natural resources and prevent
a catastrophic evolution in the Earth’s climate.
It is essential that everyone takes part in the
collective effort, and it is in order to awaken
as many people as possible to this that I created
the film HOME. For it to be distributed as widely
as possible, it should be free. The PPR group
through acting as benefactor has made this
possible. EuropaCorp who are looking after
distribution, are gaining no financial benefit from
this, since HOME has no commercial ambitions.
I would like this film to become your film. Share
it. And act.” These are the words of Yann
Arthus-Bertrand, director, founder and President
of the Fondazione GoodPlanet.
www.goodplanet.org, www.ppr.com
Dal dire al fare. Che fare?
RIQUALIFICARE I TERRITORI
Darsena Pioniera
ttenta alla riqualificazione urbana e alla
partecipazione dei cittadini, Best Up
sostiene associazioni e gruppi autoorganizzati per ridare bellezza e dignità a
porzioni degradate del nostro territorio.
A Milano, si tratta della Darsena: da anni è in
uno stato d’abbandono insostenibile a causa del
famigerato progetto di parcheggio sotterraneo.
Il progetto Darsena Pioniera può restituire l’area
all’uso e godimento dei suoi cittadini.
Dopo un anno di monitoraggi sul verde
spontaneo cresciuto nell’alveo svuotato dalle
acque, vuole riportare dove è possibile l’acqua
nel porto milanese e regalare un’oasi di verde,
piste ciclabili, percorsi pedonali e pontili.
www.darsenapioniera.wordpress.com
A
gli Sponsor tecnici
Caimi, Conjugi Eger, Gatti Legnami,
Hewlett Packard, James Ennis-Positiveflow
Media Partner
www.atcasa.corriere.it
From saying to doing. What is to be done?
REDEVELOP THE LAND
Darsena pioniera
Always mindful of urban redevelopment and the
participation of those who live in the city, Best Up
supports associations and self-organizing groups
who give dignity and beauty back to neglected
areas of our territory. In Milan, this is the
Darsena: for years it has been in an
unacceptable state of neglect on account of the
notorious underground parking scheme.
The Darsena Pioniera project will restore the area
for the use and enjoyment of everyone. After a
year of monitoring the spontaneous natural
growth in the canal bed left empty by the lack of
water, the group that brought life to Darsena
Pioniera wants to bring water back wherever
possible to this beloved Milanese dock, and
provide an oasis of greenery, cycle paths,
footpaths, wharves and wooden decking floating
over the water.
www.darsenapioniera.wordpress.com
A
From saying to doing. What is to be done?
THE BEST UP ARCHIPELAGO
Long live Sicily
In Milan, Best Up is well-rooted near the city’s
most interesting elements: from the Polytechnic
Indaco Dept. to the Design Library, the Fabbrica
Del Vapore, The Hub, Esterni, the Cascina
Cuccagna, to Darsena Pioniera… but it’s not just
in Milan. We believe in links with other regions:
Lazio, Abruzzo, Marche, Veneto, Tuscany and
Sicily, where a women’s network formed through
the Circuit, is working on various aspects of
sustainability, from the development of traditional
crafts to University research and network creation.
Especially we value our links with Sicily:
a magnificent land which has had enough
of being identified with crooked Government and
the Mafia and who have the power to bring about
a change. To find references and offices in the
Archipelago: [email protected]
Dal dire al fare. Che fare?
INNOVAZIONE E COESIONE SOCIALE
The Hub
opo Londra, San Francisco, Berlino
e altre 16 capitali del mondo, apre
The Hub Milano nel quartiere cinese.
Luogo di incontro per tutti coloro che hanno idee
e progetti per risolvere grandi e piccole sfide
sociali e ambientali. Nel mondo sono 5000 i
membri che stanno sperimentando un Hub; è la
rete di centri per l’innovazione sociale più estesa
al mondo, quella con maggior numero di progetti
che hanno per obiettivo un mondo migliore.
«Vogliamo diventare il punto focale dell’economia
sostenibile a Milano, dimostrando che etica e
profitto possono coesistere». The Hub fa parte del
Circuito Best Up, così come Best Up fa parte della
rete di The Hub. È un luogo da vivere
e sperimentare, dove non si rimanda al futuro
la speranza ma la si vuole realizzare subito
creando sinergie e scambi.
Infopoint Best Up, The Hub, via Paolo Sarpi 8
www.the-hub.net, www.hubmilan.com
D
From saying to doing. What is to be done?
INNOVATION AND SOCIAL COHESION
The Hub
After London, San Francisco, Berlin and 16 other
world capitals, The Hub Milan is now open in the
Chinese quarter. A meeting place for those who
have ideas and plans for resolving social and
environmental challenges of all sizes. 5,000
members are working with Hubs; it is the largest
network of centres for social innovation
worldwide, with the biggest number of projects
aimed at creating a better world. “We want to
become the focal point for Milan’s sustainable
economy, showing that ethics and profits can
coexist”. The Hub is part of the BestUp Circuit,
as Best Up is part of The Hub network. A place
to live and experiment, where people don’t put off
hope for the future but want to immediately create
synergy and exchanges.
Best Up Infopoint, The Hub, via Paolo Sarpi 8
www.the-hub.net, www.hubmilan.com
Fotografie: © Film HOME - une coproduction ELZEVIR FILMS / EUROPACORP
Best Up ringrazia
FRESIALLUMINIO CON BEST UP AL FUORISALONE 2010
Fabbrica del Vapore, Milano 14-19 Aprile
Fresialluminio sostiene Best Up - Circuito per l’abitare sostenibile ed è presente al Tavolo della
Sostenibilità e alla mostra “Step by Step verso la sostenibilità. BUONI ESEMPI” nello spazio Best
Up alla Fabbrica del Vapore in occasione dell’evento Posti di Vista > Green Block 2010.
Fresialluminio azienda leader da oltre 40 anni progetta e commercializza sistemi per serramenti
in alluminio ad alta efficienza energetica
L’azienda si è negli ultimi anni caratterizzata come un’eccezione nel settore dei serramenti in
alluminio, in quanto rispetto alle multinazionali sue concorrenti, ha promosso una campagna di
comunicazione e sensibilizzazione legata alla normativa tecnica di settore, attraverso cicli di
seminari e all’utilizzo delle ultime tecnologie multimediali di informazione.
L’assunto di partenza è stato: ti spiego la norma, cosa devi fare, quali sono i benefit legati al
risparmio energetico, alla riduzione del CO2 e poi alla fine ti offro un prodotto conforme
(testimonianza concrete della qualità dei nostri interventi al SAIE di Bologna ad un Meeting sulle
detrazioni fiscali del 55% c’erano 2mila progettisti). Nel 2009 abbiamo formato più di 5mila addetti
ai lavori, tra artigiani, architetti, ingegneri, amministratori condominiali e abbiamo fatto più di 7mila
pratiche di riduzione 50%. Per comunicare usiamo anche i new media, oggi fondamentali. Il nostro
sito è il più visitato del settore serramento in Italia: 400 articoli, 250 mila visitatori, 2,5 milioni di
pagine visitate, 490 giga di documentazione scaricata in un anno. A breve lanceremo una web tv
che tratterà temi legati al condominio. Tutto ciò non è mai stato fatto in questo settore, all’inizio ci
hanno deriso dicendo che nessuno avrebbe recepito. A distanza di tre anni siamo identificati come
l’azienda leader. L’anno scorso siamo entrati in Polight, il polo di innovazione tecnologica della
Regione Piemonte, e in questi giorni il 16 aprile in Aula Magna a Torino teniamo il convegno
Forma e Perfomance dell’involucro edilizio a Torino, in cui interviene Mario Cucinella. Con il
Politecnico di Torino e la facoltà di Architettura portiamo avanti il progetto Energy Skin, una
facciata che funziona come un pannello radiante del pavimento, recupera il calore e riscalda le
condutture dell’acqua. Anche i nostri prodotti sono in continua evoluzione dal 2007, anno in cui per
primi siamo usciti con un innovativo serramento a taglio termico, il migliore come prestazioni degli
ultimi tre anni. Ogni quattro mesi innoviamo i sistemi, cerchiamo di stare al passo anche perché le
normative sono sempre più restrittive. La passione è il motore della nostra ricerca.
Per saperne di più: www.fresialluminio.it
Massimiliano Fadin
Responsabile Comunicazione
FRESIA ALLUMINIO S.p.A.
Servizio RAI TG3 sul Convegno Forma & Performance - www.fresialluminio.it
Page 1 of 1
Servizio RAI TG3 sul Convegno Forma & Performance
forte promotrice.
Con grande soddisfazione vi segnaliamo il servizio andato in onda sulla RAI
TG 3 il 20 aprile 2010 nell'edizione delle 19:30 in cui si è parlato di efficienza
energetica in edilizia. Sono stati intervistati Mario Cucinella l'archistar di fama
internazionale che ha presentato le sue innovative abitazioni a consumo zero che
saranno costruite a Settimo Torinese, e l'Arch. Massimiliano Fadin di Fresia
Alluminio che ha parlato della riduzione dei consumi anche attraverso il
contributo dei serramenti e degli incentivi del 55% di cui Fresia è stata da sempre
Inoltre il servizio tv ha evidenziato l'ottimo successo ottenuto dal Convegno "Forma &
Performance" sia per la qualità dei relatori sia per i contenuti espressi nelle presentazioni, che hanno
avuto un filo logico e una struttura ben definita.
Questo servizio è il giusto coronamento agli sforzi organizzativi sostenuti da Fresia Alluminio, in
questa circostanza in collaborazione con Pellini spa e Rockwool spa.
Di seguito potrete visualizzare il filmato del servizio.
http://www.fresialluminio.it/index.php?view=article&catid=41%3Afresia-informa&id... 13/01/2011
Politecnico di Torino: (Venerdì 16 Aprile 2010) Forma e Performance
Pagina 1 di 1
ACCESSO RAPIDO
STUDENTI
DOCENTI
PERSONALE
STRUTTURE
CERCA
Vai
argomenti o persone
CATEGORIE
Avvisi
Eventi Poli
Seminari e Convegni
Comunicati e Info
Stampa
Altri Eventi
NEWS | INDIRIZZI | COME ARRIVARE | LINK UTILI | HELP
News & Eventi
English
Archivio
Categoria: Seminari e Convegni
Stato: Corrente
Venerdì 16 Aprile 2010
Forma e Performance
ore 14, Aula Magna - Politecnico di Torino, Corso Duca degli Abruzzi 24
!"#$%&'
© Politecnico di Torino - Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
[email protected]
http://www.polito.it/php/news/index.php?idn=2928&lang=it
14/04/10
:::Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino - Convegni e Varie:::
Pagina 1 di 5
> convegni e varie
Archivio News
NOVITA'
17/04/2010
CASTELLO DI RODDI - ACINO CANTINE CERETTO
VISITA ALL'ACINO DI CANTINE CERETTO AD ALBA E VISITA AL
CANTIERE DEL CASTELLO DI RODDI
SABATO 17 APRILE 2010
Visita al Castello di Roddi in fase di restauro; saremo accompagnati
dagli arch. Gianni Torretta e Maurizio Momo e dall’ing. Valerio Rosa
facenti parte dell’ATP che ha curato il progetto di restauro. Possibilità
di pranzo presso il ristorante La Piola delle cantine Ceretto ad Alba
con una quota tra i 35€ e i 40€ vini compresi.
Nel primo pomeriggio visita alla nuova struttura dell’Acino presso la
Ceretto Aziende Vitivinicole in Alba; è prevista la degustazione di un
vino all’interno dello spazio di accoglienza curato dall’arch. Giuseppe
Blengini. Saremo accompagnati dai progettisti dell’Acino, arch. Luca
e Marina Deabate.
Ritrovo alle ore 9,30 in c.so Stati Uniti angolo c.so Re Umberto e
partenza con autobus privato. Rientro in Torino nel tardo pomeriggio.
Quota di partecipazione 15€.
Prenotazioni entro giovedì 8 aprile.
Per prenotazioni e maggiori informazioni contattare la segreteria
011/6508511 (martedì e giovedì dalle 15 alle 18) oppure e-mail
[email protected]
16/04/2010
CONVEGNO
FORMA & PERFORMANCE. Armonia e dualismo nell’architettura
sostenibile
Aula Magna Politecnico di Torino - Corso Duca degli Abruzzi, 24
VENERDI' 16 APRILE 2010 - ore 14.00
Dalla collaborazione tra Fresia Alluminio, Pellini e Rockwool - tre
aziende attive nel comparto edilizio ecosostenibile, rispettivamente
leader nel proprio settore e complementari tra loro – prende vita
l’evento “FORMA e PERFORMANCE”, un momento di formazione
per approfondire come la realizzazione di un involucro edilizio
performante rappresenti un importante punto di partenza per
ottenere abitazioni confortevoli ed altamente efficienti.
L’incontro, moderato dal giornalista RAI Luca Ponzi, si terrà presso
l’Aula Magna del Politecnico di Torino il 16 aprile 2010 ed è
principalmente rivolto ad architetti e progettisti. Un pomeriggio ricco
di interventi accademici, che completeranno il fulcro centrale
dell’evento, il prezioso contributo di un professionista affermato a
livello internazionale come Mario Cucinella.
Per informazioni e iscrizioni:
http://www.rockwool.it/forma+e+performance
10/04/2010
CANTIERE MUSEO AUTOMOBILE
VISITA AL CANTIERE DEL MUSEO DELL'AUTOMOBILE CARLO
BISCARETTI DI RUFFIA
VISITA RIMANDATA A SABATO 5 GIUGNO 2010
Ci accompagneranno alla visita del cantiere del Museo in avanzato
stato di completamento l’arch. Cino Zucchi, professore ordinario di
composizione architettonica e urbana del Politecnico di Milano e
l’arch. Emanuela Recchi della società Recchi Engineering, che hanno
http://www.siat.torino.it/pages/convegni.asp
06/04/10
:::Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino - Convegni e Varie:::
Pagina 2 di 5
curato il progetto di ristrutturazione dell’edificio.
Prenotazioni entro martedì 6 aprile.
Per prenotazioni e maggiori informazioni contattare la segreteria
011/6508511 (martedì e giovedì dalle 15 alle 18) oppure e-mail
[email protected]
24/02/2010
VIAGGIO STUDIO A NEW YORK
25 APRILE - 2 MAGGIO 2010
prenotazioni entro il 15 marzo
Per ulteriori informazioni contattare la segreteria al n.011/6508511 email [email protected]
Programma viaggio studio New York.pdf
08/10/2009
WEB CONFERENCE
PRIMI DELLA CLASSE - L'INDIVIDUALISMO NON E' PIU'
SOSTENIBILE
MERCOLEDI' 21 OTTOBRE 2009 dalle 10 alle 12
Web Conference in streaming dalla Bolla di Renzo Piano
FRESIALLUMINIO e DE.CA. Impianti fotovoltaici promuovono:
PRIMI DELLA CLASSE - L'INDIVIDUALISMO NON E' PIU'
SOSTENIBILE Interazione delle competenze per nuovi scenari
abitativi
Studi di progettazione, Imprese di Costruzione, Politecnico di Torino e
aziende leader nel settore del risparmio energetico a confronto per
promuovere un approccio integrato, capace di coniugare
contenimento dei costi ed efficienza energetica.
Maggiori informazioni su: www.fresialluminio.it/primidellaclasse
www.decaservice.net/primidellaclasse
PRIMI DELLA CLASSE - INVITO.pdf
REGISTRARSI SU: www.fresialluminio.it/primidellaclasse
VIAGGIO STUDIO
01/10/2009
5 - 8 novembre 2009
Il Nord-Est tra Architettura, Arte, Tecnologia e Design
Bergamo, Bassano del Grappa, Venezia, Maranello, Verona
In allegato il programma del viaggio previsto tra Bergamo e Venezia
in cui andremo a visitare architetture museali e industriali di alta
qualità architettonica e funzionale.
Prenotazioni entro il 16 ottobre - [email protected]
Programma del viaggio.pdf
25/02/2009
5 PER MILLE
COME SOSTENERE LA SIAT
Anche quest'anno la Società degli Ingegneri e degli Architetti in
Torino è stata inserita nell'elenco delle associazioni che possono
beneficiare del 5 per mille.
E' possibile devolvere il 5 per mille apponendo la propria firma nel
riquadro destinato a "sostegno delle organizzazioni non lucrative di
utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale e delle
associazioni riconosciute che operano nei settori di cui all'art.10, c.1,
let. a), del D.Lgs n.460 del 1997" sui modelli per la dichiarazione dei
redditi (mod. 730 - mod. Unico) inserendo il codice fiscale
01454810019
26/05/2008
SEMINARI TECNICI
"Nuove tecnologie dell’acciaio: applicazioni al campo
dell’Architettura e dell’Ingegneria Edile”
http://www.siat.torino.it/pages/convegni.asp
06/04/10
:::Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino - Convegni e Varie:::
Pagina 3 di 5
03 GIUGNO 2008
"EDIFICI RECUPERATI"
La Società Ingegneri e Architetti in collaborazione con ArcelorMittal
ed il Politecnico di Torino organizza un ciclo di seminari sul tema
dell'Acciaio e dei suoi impieghi sia strutturali sia come materiale di
finitura.
La partecipazione è gratuita.
Per iscrizioni e programma dettagliato vedasi allegato
pieghevole.pdf
18/05/2007
PIEMONTE TORINO DESIGN
Venerdì 18 maggio 2007 ore 17,30 presso la sede sociale C.so
Massimo D'Azeglio 42 - Torino
Incontro con il Direttore e i Curatori della mostra.
Il prof. Giorgio De Ferrari, Direttore della mostra, il prof. Claudio
Germak e l'arch. Claudia De Giorgi, Curatori, illustreranno con
proiezioni le tappe dell'itineranza internazionale della mostra
"Piemonte Torino Design": Canton, Seul, Ningbo, Hong Kong, Kyoto,
Hanoi
Ingresso libero
30/03/2007
INCONTRO SUI NUOVI CEMENTI
VENERDI' 30 MARZO 2007 ore 17,30 - presso la sede sociale - C.so
Massimo D'Azeglio 42, Torino
Informazioni
L’uso di calcestruzzi autocompattanti, calcestruzzi SCC (Self
Consolidating Concrete, Self Compacting Concrete) è relativamente
recente in Italia; il loro corretto impiego ed i risultati da essi ottenibili
non sempre sono patrimonio della corrente cultura tecnica di
progettisti ed esecutori. Eppure i calcestruzzi SCC permettono di
ottenere risultati eccellenti non solo nella finitura superficiale ma
anche sotto altri aspetti della realizzazione e dell’opera finita.
L’incontro propone quattro interventi sul tema, i primi due
strettamente legati alla tecnologia del materiale, i secondi volti ad
illustrare alcune recenti esperienze. L’ing. Marco Borroni, Direttore
Produzione e Sviluppo Applicazioni Unical Gruppo Buzzi Unicem,
proporrà alcune considerazioni ed esperienze relative sia alla
realizzazione di calcestruzzi ordinari che, in particolare, con SCC. Il
geom. Antonello Gambitta, Product Manager Doka Italia, parlerà del
corretto “matrimonio” tra calcestruzzo e cassero, che permette di
sfruttare al meglio le caratteristiche di entrambi. L’ing. Mario
Ronchetta, libero professionista in Torino dal 1969, e l’ing. Modesto
Bertotti, dirigente dal 1988 della DE.GA S.p.A., illustreranno alcuni
recenti interventi in ambito torinese e, più in generale, piemontese,
relativi a strutture in cemento armato a vista.
Ingresso libero
26/02/2007
VIAGGIO AMBURGO-LUBECCA-COPENHAGEN
Dal 25 aprile al 2 maggio 2007
Informazioni
Amburgo è forse con Monaco, la città tedesca che sta subendo le
trasformazioni più profonde con interventi architettonici di grande
interesse. Lubecca, città storica di primo livello, è la città dei
Buddembrok e delle passeggiate di Tomas Mann con il suo cane.
Copenhagen è ricca di interventi recenti ed interessanti. Il nuovo
ponte di collegamento con la Svezia consente di visitare Malmo, dove
si trova il recentissimo grattacielo di Santiago Calatrava.
Per ulteriori informazioni contattare la segreteria al n.011/6508511 email [email protected]
http://www.siat.torino.it/pages/convegni.asp
06/04/10
:::Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino - Convegni e Varie:::
Pagina 4 di 5
20/02/2007
CONCORSO REGIONALE "VUOTO A COLMARE"
martedì 20 febbraio 2007, alle ore 18.00 presso Atrium Torino sarà
presentata la pubblicazione dedicata ai progetti selezionati dal
Concorso "Vuoto a Colmare"
27/10/2006
CONCORSO REGIONALE "VUOTO A COLMARE"
Mostra progetti selezionati - Atrium Torino
dal 27 ottobre al 26 novembre tutti i giorni orario 10-19
"VUOTO A COLMARE" Selezione dei progetti che hanno partecipato
al concorso regionale per la valorizzazione di professionalità
emergenti nel campo dell'ingegneria e dell'architettura.
12/07/2006
CONCORSO REGIONALE "VUOTO A COLMARE"
Esiti del concorso: è stato pubblicato l'elenco dei concorrenti
selezionati nella prima fase.
Vai alla pagina dei risultati
17/03/2006
CONCORSO REGIONALE "VUOTO A COLMARE"
Venerdì 17 marzo alle ore 11,30 presso la sede Atrium di Piazza
Solferino, conferenza stampa di presentazione del concorso per
ingegneri e architetti sotto i 40 anni.
26/01/2006
MOSTRA PIEMONTE TORINO DESIGN
Cultura del progetto industriale nell'area regionale. Dal 26 gennaio al
19 marzo 2006. Sala Bolaffi, Via Cavour 17, Torino.
12/10/2005
Raccontiamo il viaggio in cina
Mercoledì 12 ottobre 2005 ore 18.00-20.00 Presso la sede Sociale,
Sala Vallauri primo piano, i partecipanti al viaggio in Cina
illustreranno le loro esperienze.
09/10/2005
Moderno Italiano in Canavese
Domenica 9 ottobre 2005 ore 16.00 – Serre di Villa Ogliani – Rivara
C.se l’Associazione EXTENSA RATIO di Rivara, di cui la nostra
Società è socia, organizza una conferenza sul tema “Moderno
Italiano in Canavese”
L’organizzazione è stata curata dalla nostra socia Arch. Beatrice
Coda Negozio. Seguirà visita alla Villa Colli –Chiono degli architetti
Giuseppe Pagano e Gino Levi Montalcini.
test
CONVEGNI
08/10/2005
http://www.siat.torino.it/pages/convegni.asp
Architettura, urbanistica e paesaggio in Roero
La Società e i Cavalieri del Roero organizzano per il giorno 8 ottobre
2005 alle ore 9.00 il convegno “Architettura, urbanistica e paesaggio
in Roero“ che riprende e sviluppa le tematiche proposte nel
precedente convegno “Il luogo del lavoro – Il villaggio della
produzione”.
06/04/10
POLIGHT
Pagina 1 di 1
HOME
ACCESSO
POLO
ADERENTI
NEWS
News
NOME UTENTE
02/04/2010
PASSWORD
ITA - Fresia Alluminio,
Pellini e Rockwool
presentano l’evento “FORMA
e PERFORMANCE”
L’evento “FORMA e PERFORMANCE” è
un’occasione di formazione per approfondire
armonia e dualismo dell’architettura
sostenibile.
Venerdì 16 aprile 2010 - ore 14.00 Politecnico
di Torino - Aula Magna
31/03/2010
ITA - Notizie dalle
aziende
Iniziativa nell'ambito POR FESR 2007-2013
A partire dal prossimo mese di maggio 2010,
Biosearch Ambiente srl, distribuirà in
esclusiva per il mercato italiano, le
apparecchiature di micro depurazione per
reflui civili della Kordes KLD Wasser - und
Abwassersysteme GmbH.
30/03/2010
ENG - GM says it can
be hydrogen fuel cell-ready
by 2015
General Motors (GM) has sufficiently reduced
the size, weight and cost of its hydrogen fuel
cell system to allow the carmaker to plan
commercial production for 2015, it has been
revealed.
26/03/2010
ITA - Apertura bando
del Programma Europeo
“Intelligent Energy - Europe”
Il programma europeo Intelligent Energy Europe ha l'obiettivo di migliorare l'efficienza
energetica in Europa. Incentivando la
diffusione delle energie rinnovabili, il
programma mira a stimolare azioni mirate per:
incoraggiare l’efficienza energetica e l’uso
razionale delle fonti energetiche...
Pagina 1 di 3
Via Livorno, 60 10144 TORINO • tel. +39 011 2257298 • [email protected]
http://www.polight.piemonte.it/notizie.aspx
06/04/10
'FORMA e PERFORMANCE'
Pagina 1 di 1
! "
!"#$%&'&&(")&
'"& )&&(&))&&
")&&%)&*(&+
!+,-*""')))
*".&&&&)")"
'''("')&))&
)&&)&)&')&&&'"&(
&&"&,
*"& &&
"!' &/)
*!&""012)34145
)")&(&".&&&)&&&,-)""
&(&""" ".")&""&*(& (()'"&&)&&(
&'"#
,
*".&&&"&&&/&+
$%
#&+)"")
)6("*"& 7*".&&&
7&&&)&)"
&)"&""
))&&/"&(,
"&/"&&/*".&&& ))""&")7&('))&
"&&)&& ".&&&),
+!+)"&&(7
))&&+++!"+)&&'' )""")""&&5)))& &&'")(*&5)&(
&)&&,
)*"&&')
&$
'''()'(*
*
,
! "
812)3414%19,44
!&""0%
http://www.infobuildenergia.it/stampa_evento.php?id=644
15/04/10
Fresia Alluminio, Pellini e Rockwool presentano l’evento “FORMA e PERFORMA... Pagina 1 di 2
INFORMAZIONE.IT
PRIMA PAGINA
COMUNICATI STAMPA
ELENCO COMUNICATI
FAI INFORMAZIONE
CREA NUOVO ACCOUNT
MIA INFORMAZIONE
INFORMAZIONE TV
INSERISCI COMUNICATO
PANNELLO DI CONTROLLO
MODIFICA PASSWORD
Un’occasione di formazione per approfondire armonia e dualismo dell’architettura sostenibile
)
*%
'1 $$
+++ #''#'
!
"#$%& '()*+$'$
&&#(&'&'',-
.%/)!0)%/)!1203( ''4'$4'$$$ $4'& ' $#$
4'44
Ricerca
Sezioni
5-('&)65 $(&7&&- !
8'9&:'
'(9'4 -($&# 4&&&44'$'!2 5-92 7'.&&#7& $3& '
& #&';-&&#(< -9 & (
< &'#'' &&4'#'& '
4 764& 77 -9(& ' &< &$
&''#(9 &
.%/)!0)%/)!1203&'#< & =%'=
=4'=$$(& 8&'
(&&&& $ & >&8&&# &
&
6''> 4'$&&#& &+#
+++*+?4'@@4'
$
%
ravmario
&' 4
5> '
Ufficio Stampa
danidom57
A )
AB
!!6
C& D
!'EF2& &
Allegati
6&
&GE"H##
&
' 4
gigia78
&' 4
Non disponibili
madyur
&' 4
+
&&&'
>$
+++ ' &
5"IHH=1-8
#&4&&&
&&#&&&&
&&
,
"0&6"&2
2J
chiaretto
+++6& 2
&' 4
-"
"&%'&
2' &64
>&&
'+&9
+++ ' &?'&
)
%
2&&&$
K
&
'
(((
+++49
Comunicati correlati
!
"#
-.&5-< 3()*+94& $
http://www.informazione.it/c/DD11414D-D343-4655-AB29-2AF591AB8972/Fresia-All... 15/04/10
A Torino “Forma e performance”, un convegno con Mario
Cucinella sul ruolo dell'involucro nello sviluppo di costruzioni
sostenibili
8-4-2010
Sarà l'Aula Magna del Politecnico di Torino ad ospitare il 16 aprile alle 14,30 “Forma e performance”, una convegno formativo
promosso da Fresia Alluminio, Pellini e Rockwool. L’incontro, moderato dal giornalista Rai Luca Ponzi e rivolto ad architetti e progettisti,
si pone come obiettivo quello di ragionare sul rapporto tra "Forma" e "Performance" nella progettazione edilizia per capire se è
possibile trovare una sinergia tra i due aspetti,trasformando la realizzazione di un involucro edilizio performante in un punto di partenza
per ottenere abitazioni confortevoli ed altamente efficienti.
Il tema sarà affrontato inizialmente dal punto di vista tecnico con i contributi del architetto Massimiliano Fadin (Fresialluminio) per i
sistemi per serramenti in alluminio ad alta efficienza energetica, dell'ingegnere Luca Papaiz - (Pellini ScreenLine ) sulle schermature
solari in vetrocamera e dell'ingegner Paolo Migliavacca (Rockwool Italia) sull'isolamento dell’involucro opaco. L'aspetto normativo sarà
invece analizzato dalla prof.ssa Valentina Serra che relazionerà su vincoli e stimoli dalle recenti normative sul risparmio energetico.
Nella seconda parte dell'incontro protagonisti saranno gli architetti, a partire da Mario Cucinella che tratterà il tema della “sostenibilità
delle costruzioni” per ragionare su come rendere lo scenario urbano sempre più vicino all’ideale ecosostenibile e su quali strategie
ambientali implementare per riuscire a trasformare il problema dei consumi energetici degli edifici in opportunità creative.
Concluderà la giornata un intervento del prof. Riccardo Bedrone, Presidente Ordine degli Architetti di Torino, dedicato alle nuove forme
dell’abitare.
La partecipazione è gratuita previa registrazione online (www.rockwool.it/forma+e+performance).
Questo articolo è coperto da copyright Reed Business Information Spa. La riproduzione totale o parziale degli articoli è proibita.
Fresia Alluminio, Pellini e Rockwool presentano l’evento
“FORMA e PERFORMANCE”
Un’occasione di formazione per approfondire
armonia e dualismo dell’architettura sostenibile
Venerdì 16 aprile 2010 - ore 14.00
Politecnico di Torino - Aula Magna
Milano, 24 marzo 2010 – Dalla collaborazione tra Fresia Alluminio, Pellini e Rockwool tre aziende attive nel comparto edilizio ecosostenibile, rispettivamente leader nel proprio
settore e complementari tra loro – prende vita l’evento “FORMA e PERFORMANCE”, un
momento di formazione per approfondire come la realizzazione di un involucro
edilizio performante rappresenti un importante punto di partenza per ottenere
abitazioni confortevoli ed altamente efficienti.
L’incontro, moderato dal giornalista RAI Luca Ponzi, si terrà presso l’Aula Magna del
Politecnico di Torino il 16 aprile 2010 ed è principalmente rivolto ad architetti e
progettisti. Un pomeriggio ricco di interventi accademici, che completeranno il fulcro
centrale dell’evento, il prezioso contributo di un professionista affermato a livello
internazionale come Mario Cucinella.
L’architetto tratterà il tema della “sostenibilità delle costruzioni” per ragionare su come
rendere lo scenario urbano sempre più vicino all’ideale ecosostenibile, quali linee guida
dell’architettura seguire, quali strategie ambientali implementare per riuscire a trasformare
il problema dei consumi energetici degli edifici in opportunità creative.
Infine discuterà della centralità del ruolo dell’architetto, del suo approccio multidisciplinare
alla questione e della rilevanza del rapporto con il territorio per tenere insieme ambiente,
architettura e persone.
“FORMA e PERFORMANCE” si pone come obiettivo quello di ragionare sul rapporto tra
"Forma" e "Performance" nella progettazione edilizia, per cercare di capire se uno dei
concetti è sempre preponderante, se esistono situazioni in cui uno prevale sull'altro e se è
possibile trovare una sinergia tra i due aspetti.
Il programma dell'incontro e ulteriori informazioni sono disponibili sul sito web
www.rockwool.it/forma+e+performance.
###
La società per azioni Fresia Alluminio progetta, brevetta e commercializza tecnologie e sistemi per
serramenti in alluminio ad alta efficienza energetica.
E’ un’azienda sempre all’avanguardia da oltre 40 anni e ben radicata sul territorio, opera nelle tre sedi di
Torino, Volpiano e Vado Ligure ed occupa 90 persone.
L’azienda si rivolge a due target : uno indiretto (progettisti e costruttori edili) ed uno diretto (serramentisti) ;
quest’ultimo rappresenta il suo mercato di riferimento del quale detiene una quota pari al 40%. Nel 1994 ha
fondato il gruppo AL SISTEM che raggruppa le 10 aziende nazionali più importanti del suo settore. Crede
molto nell’innovazione e nel miglioramento continuo ed investe importanti risorse in ricerca e sviluppo di
nuove tecnologie che rispettino l’ambiente, risparmiando energia.
www.fresialluminio.it
Pellini SpA è un azienda con più di 30 anni di esperienza nel settore delle schermature solari. E' leader
mondiale nella produzione di tende in vetrocamera e propone una linea di schermate solari da interni con
tessuti tecnologicamente avanzati ed altamente performanti.
www.pellini.net
Il Gruppo Rockwool, fondato nel 1937, è il più grande produttore mondiale di lana di roccia, materiale ecocompatibile utilizzato per l’isolamento termo-acustico e la protezione incendio.
Con sede centrale in Danimarca (vicino a Copenhagen), conta ad oggi circa 8.000 dipendenti in oltre 30
Paesi e stabilimenti produttivi dislocati tra Europa, Nord America e Asia.
Il Gruppo è presente da oltre 10 anni nel mercato dell’isolamento termico e acustico in Italia, dove ha
raggiunto nel 2008 un fatturato di circa 46,6 milioni di Euro.
La mission del gruppo consiste nel fornire soluzioni esclusive e convenienti ai propri clienti, mettendo a
disposizione l’esperienza maturata in oltre 70 anni di attività, per aiutarli a migliorare l’efficienza energetica,
la sicurezza antincendio, l’acustica e il clima interno degli edifici.
www.rockwool.it
Per ulteriori informazioni:
SOUND PR per Rockwool
Tatiana Varalli/Gianna Avenia
Via Stradivari 7
20131 Milano
Tel. +39 02 205695.1
Fax +39 02 205695.40
ROCKWOOL ITALIA S.p.a
Emilia Soldi – Internet and Communication Leader
Via Londonio, 2
20154 Milano
Tel. +39 02 34613230
Fax +39 02 34613321
[email protected] / [email protected]
[email protected]
FRESIA ALLUMINIO S.p.a
Candida Ballario – Relazioni Pubbliche
Via Reiss Romoli 267
10148 Torino
Tel. +39 011 2250225
PELLINI S.p.a
Luca Papaiz – Area Manager
Via Fusari, 19
26845 Codogno – Lo
Tel. 0377-466411
[email protected]
[email protected]
THE INTERNATIONAL ASSOCIATION OF
LIONS CLUB
Distretto 108 I a/1 – Italy
LUIGI TAVANO
D.G. 2009-2010
INVITO AL
CONVEGNO
“THINK GREEN – AMBIENTE”
8 Maggio 2010
Centro Comunale Protezione Civile
Via delle Magnolie, 5 - Torino
Ore 9.30 - 12.00
Pregiatissimi,
Vi invitiamo a partecipare al Convegno sul tema di forte attualità dal titolo “Think Green – Ambiente”, che si
terrà il prossimo 8 maggio 2010 presso il Centro Comunale Protezione Civile di Torino.
Si tratta di un tema che, attraverso il Comitato Ambiente, il Distretto 108Ia/1 promuove ed incoraggia e pone
da anni fra le sue priorità.
I Lions vogliono infatti ribadire il loro impegno a mantenere le condizioni ambientali nelle quali Uomo e
Natura possono coesistere in armonia, trovando il giusto equilibrio tra i bisogni della vita moderna e gli
imperativi della conservazione del pianeta.
Ricorriamo pertanto a Voi perché siate promotori dell’iniziativa e restiamo in attesa delle vostre adesioni che
sono un tassello importante all’ottima riuscita dell’evento.
Ringraziandovi per la collaborazione vi porgiamo cordiali saluti.
R.S.V.P
Il Comitato Ambiente – Presidente Franco Cudia
Per informazioni e comunicazioni:
Franco Cudia 335.7174285
Giuseppe Filippa [email protected], 335.5206067
THE INTERNATIONAL ASSOCIATION OF
DISTRETTO 108-IA1 MD ITALY
GOVERNATORE 2009 – 2010: LUIGI TAVANO
“Think Green Ambiente”
8 MAGGIO 2010
Centro Comunale Protezione Civile
Via delle Magnolie, 5 - Torino
Ore 9.30 - 12.00
Programma Convegno
Moderatore: Dott. Vitaliano Alessio Stefanoni - CNA
Ore 9.30
Coffee Break
Ore 9.45
Apertura Convegno, saluto ed introduzione del Comitato “Ambiente”
Ore 10.00
Saluto del Governatore del Distretto Luigi Tavano
Ore 10.15
Dott. Ing. Michele Boulanger – CNA ENERGIA
Ore 10.30
Dott. Arch. Carlo De Giacomi,
Direttore “Museo A come Ambiente” di Torino
Ore 11.00
Dott. Ing. Ermanno Maritano,
Responsabile Politiche Energetiche di Confindustria
Ore 11.30
Interventi: “Serramenti ad alta efficienza energetica”
Arch. Massimiliano Fadin – FRESIA ALLUMINIO SpA
A seguire aperitivo
LUIGI TAVANO
Via G. Bossi, 1 – 13044 Crescentino – VC – Tel:0161 842869 – Cell: 339 5254471 – [email protected]
Sede Distrettuale: Via Cialdini, 5 – 10138 Torino – Tel. 011.4341731 – Fax 011.4347223
e- mail: [email protected] sito: www.lions108ia1.org (.eu)
Ottima adesione al Convegno Think Green Ambiente dei Lions Torino - www.fresia... Pagina 1 di 2
Ottima adesione al Convegno Think Green Ambiente dei Lions Torino
Si è tenuto presso la sede della Protezione civile di Torino il consueto oramai
appuntamento sul tema dell'Ambiente organizzato dal Gruppo Lions di Torino.
L'evento fortemente voluto dall'associazione ha permesso il confronto fra
esponenti della pubblica amministrazione, aziende, associazioni industriali e
singoli cittadini. Il quadro emerso è di forte interesse da parte di tutti i soggetti
verso politiche e buone prassi legate al risparmio energetico in tutti i settori, in
particolare in quello dell'ediliza.
!
"#
#$
"
%
&'(%
"
)
&*'#
#
#+
#&
#,
-
#
http://www.fresialluminio.it/index.php?view=article&catid=41%3Afresia-informa&id=1... 04/08/10
Ottima adesione al Convegno Think Green Ambiente dei Lions Torino - www.fresia... Pagina 2 di 2
#
!"
"
.
."
/0+-(
)
A tutti i partecipanti è stato rinnovato l'inito al prossimo nuovo appuntamento con i Lions per
parlare di uno dei più importanti temi di attualità del nostro pianeta, l’ambiente, che oggi più che
mai merita di essere al centro delle attenzioni di chi governa e vive la società. Perché il futuro non
può aspettare.
http://www.fresialluminio.it/index.php?view=article&catid=41%3Afresia-informa&id=1... 04/08/10
"THINK GREEN AMBIENTE " convegno 8 maggio con Fresialluminio - www.fres... Pagina 1 di 2
"THINK GREEN AMBIENTE " convegno 8 maggio con Fresialluminio
!"
INVITO-convegno_thinkgreen.pdf
# $
%&' ()*+,+-
-
!"
!#$" !
"%%$$.%$&
"
#/
!
/
!01
2
3
%
/
)
$
$
#
4%&
5
(
-
-0
-)6%
#
$
0
3$
-
,78*-'
#
$9
01
http://www.fresialluminio.it/index.php?view=article&catid=41%3Afresia-informa&id=1... 04/08/10
"THINK GREEN AMBIENTE " convegno 8 maggio con Fresialluminio - www.fres... Pagina 2 di 2
%
:
;
$
1
3#
!
<
3
#
=$
4
= >
"
?
!
:
;"
" "
#01
?
1
#
$
- !
=
&>
http://www.fresialluminio.it/index.php?view=article&catid=41%3Afresia-informa&id=1... 04/08/10
THE INTERNATIONAL ASSOCIATION OF
DISTRETTO 108-IA1 MD ITALY
GOVERNATORE 2009 – 2010: LUIGI TAVANO
! "# $ % ! ! !
& !' #!((
! !# )
*!!%)
%
"$
&$+,-
.//0)1 120
345)
LUIGI TAVANO
Via G. Bossi, 1 – 13044 Crescentino – VC – Tel:0161 842869 – Cell: 339 5254471 – [email protected]
Sede Distrettuale: Via Cialdini, 5 – 10138 Torino – Tel. 011.4341731 – Fax 011.4347223
e- mail: [email protected] sito: www.lions108ia1.org (.eu)
On line gli atti della diretta web "Energie Comuni: Dal Dire Al Fare" - www.fresiall... Pagina 1 di 4
On line gli atti della diretta web "Energie Comuni: Dal Dire Al Fare"
Grande successo per l'evento dell'11 giugno: "Energie Comuni: Dal Dire Al
Fare", la tavola rotonda organizzata da Fresia Alluminio, Impresa Rosso e
Gruppo Coggiola in modalità Webstreaming, direttamente dal Comune di
Settimo Torinese. Obiettivo della manifestazione è stato quello di far dibattere
sul tema del risparmio energetico i massimi esperti del territorio locale
piemontese.
Come già preannunciato, sono ora disponibili le presentazioni dei vari interventi degli esperti
partecipanti alla diretta Web, scaricabili da qui in pdf.
Andrea Bauchiero, resp. Sportello Energia Settimo Torinese: esiti dopo un anno di attività dello
sportello.
pres-bauchiero.18.06.2010.pdf
Scarica qui il pdf:
Daniela Di Fazio dell' Environment Park: Protocollo Itaca.
pres-di fazio.18.06.2010.pdf
Scarica qui il pdf:
http://www.fresialluminio.it/index.php?view=article&catid=41%3Afresia-informa&id=1... 04/08/10
On line gli atti della diretta web "Energie Comuni: Dal Dire Al Fare" - www.fresiall... Pagina 2 di 4
Giuliana Zoppis, giornalista di Repubblica, Ottagono, Donna moderna e fondatrice del circuito
BEST Up sulla sostenibilità: sostenibilità ambientale e buone prassi.
pres-zoppis.18.06.2010.pdf
Scarica qui il pdf:
Antonio Besso-Marcheis: esperienze di Social Housing.
pres-besso-marcheis.18.06.2010.pdf
Scarica qui il pdf:
http://www.fresialluminio.it/index.php?view=article&catid=41%3Afresia-informa&id=1... 04/08/10
On line gli atti della diretta web "Energie Comuni: Dal Dire Al Fare" - www.fresiall... Pagina 3 di 4
Stefano P. Corgnati, del Gruppo TEBE, Dipartimento di ENERGETICA, Politecnico di Torino:
Formazione, Progetto, Competenze specialistiche.
pres-corgnati.18.06.2010.pdf
Scarica qui il pdf:
Fabio Grimaldi dell'Impresa Rosso: case history di edifici a risparmio energetico e Gianluca
Coggiola del Gruppo Coggiola: case history di edifici a risparmio energetico.
pres-coggiola-grimaldi.18.06.2010.pdf
Scarica qui il pdf:
Fabio Grimaldi
http://www.fresialluminio.it/index.php?view=article&catid=41%3Afresia-informa&id=1... 04/08/10
On line gli atti della diretta web "Energie Comuni: Dal Dire Al Fare" - www.fresiall... Pagina 4 di 4
Gianluca Coggiola
Massimiliano Fadin di Fresialluminio: Piano Casa e presentazione progetto ERICA.
pres-fadin.18.06.2010.pdf
Scarica qui il pdf:
http://www.fresialluminio.it/index.php?view=article&catid=41%3Afresia-informa&id=1... 04/08/10
Iscrivetevi alla diretta WebTV ENERGIE COMUNI : DAL DIRE AL FARE - www... Pagina 1 di 2
Iscrivetevi alla diretta WebTV ENERGIE COMUNI : DAL DIRE AL FARE
Al via la seconda diretta WEBTV organizzata da Fresialluminio sul tema delle
buone pratiche costruttive, sui modelli di riferimento virtuosi : esperienze a
confronto per fare del risparmio energetico una buona prassi quotidiana. Per
registrarsi cliccate qui
A seguito del successo (1000 utenti collegati) della diretta in web Streaming
“Primi della Classe” L’individualismo non è più sostenibile, la nostra azienda
intende continuare il cammino di formazione e confronto tra i massimi esperti e
leader nel settore dell’edilizia rivolta ai principi del risparmio energetico.
In questa seconda diretta, si vuole approfondire il tema scendendo direttamente a livello dei comuni,
degli uffici tecnici comunali e degli sportelli energia, confrontando le iniziative i progetti della
pubblica amministrazioni e le aspettative ed esigenze dei cittadini con la realtà imprenditoriale del
mondo delle imprese edili, dei fornitori di beni ad alta efficienza energetica, con il mondo della
ricerca universitaria, con l’associazione degli amministratori condominiali.
L’incontro sarà moderato da Beppe Rovera noto giornalista RAI ed esperto di tematiche
ambientali e prevederà anche la partecipazione della Giornalista di Repubblica e Ottagono
Giuliana Zoppis .
Registrandosi e collegandosi via web il 18 giugno alle ore 10:00 dal proprio PC si potrà assistere
in diretta agli interventi di questi qualificati esperti del settore nel dettaglio:
Comune di Settimo Torinese, Environment Park, Politecnico di Torino, OAT (Ordine degli
Architetti), ANACI Piemonte, Impresarosso, Co.ge.dim-Gruppo Coggiola, Fresialluminio,
Best-UP.
Saranno illustrati casi applicativi e buone prassi per agevolare il proficuo scambio di conoscenze ed
esperienze che incoraggi una fattiva collaborazione fra i diversi operatori del settore a favore di una
nuova cultura del costruire.
L’obiettivo è quello di sensibilizzare le Pubbliche Amministrazioni, gli operatori del settore
immobiliare, progettisti e costruttori affinché acquisiscano e condividano una cultura del costruire
basata sul risparmio e sull’efficienza energetica degli edifici.
Lo scopo è quello di fare fronte comune, mettere in rete le competenze di tutti e darsi regole
condivise per cambiare il modo di progettare, costruire, recuperare gli edifici, dando qualità
all’ambiente costruito e migliorando l’aspetto ambientale delle città e, quindi, della qualità della
vita dei cittadini.
La modalità di comunicazione in Web Streaming a km zero permetterà di attuare la prima forma di
risparmio energetico.
Question time :gli utenti collegati potranno intervenire via e-mail per porre in diretta eventuali
domande ai relatori.
http://www.fresialluminio.it/index.php?view=article&catid=41%3Afresia-informa&id=1... 04/08/10
Iscrivetevi alla diretta WebTV ENERGIE COMUNI : DAL DIRE AL FARE - www... Pagina 2 di 2
http://www.fresialluminio.it/index.php?view=article&catid=41%3Afresia-informa&id=1... 04/08/10
Invito Inaugurazione mostra progetti sull'abitare sostenibile - www.fresialluminio.it
Pagina 1 di 2
Invito Inaugurazione mostra progetti sull'abitare sostenibile
Fresialluminio è lieta di invitarvi il 29 giugno dalle ore 18.00 alle 22.00
presso la sede di Res Nova in Via dell'Accademia Albertina n.10 a Torino
all'inaugurazione della mostra "L'individualismo non è più sostenibile" Nuove
idee per abitare insieme. All'interno degli spazi espositivi saranno installati i
plastici dei progetti vincitori dell'uNità di Progetto di Architettura sostenibile del
Politecnico di Torino.Vi aspettiamo numerosi
La mostra con la premazione finale dei vincitori è la conclusione di un percorso di formazione e
sperimentazione derivante dai lavori dell'unità di progetto.
"Sostenibilità e innovazione tecnologica" della Facoltà di Architettura I del Politecnico per l'area
ex-veglio in via Venaria a Torino in collaborazione con la Divisione Edilizia Residenziale Pubblica
del Comune di Torino
Per partecipare scaricate qui il file dell'invito
INVITO-mostra Fresialluminio-Resnova.pdf
http://www.fresialluminio.it/index.php?view=article&catid=41%3Afresia-informa&id=1... 04/08/10
Invito Inaugurazione mostra progetti sull'abitare sostenibile - www.fresialluminio.it
Pagina 2 di 2
http://www.fresialluminio.it/index.php?view=article&catid=41%3Afresia-informa&id=1... 04/08/10
IMPORTANTE-diffondere informazione! Come una barca nel bosco - www.fresiallu...
Page 1 of 2
IMPORTANTE-diffondere informazione! Come una barca nel bosco
IMPORTANTE-diffondere informazione!BOLLETTINO 0.0
Equipe di ricerca COME-UNA-BARCA-NEL-BOSCO
radardead-interrot--stop-ventosolitudine--coordinatepersenotteprofonda-paura-nextnavigazione-87xxwpm.--stop-no-acqua-no-water-cuorestancoloosedead?paura-paura--9583''-5i495-cerco,cerchiamo-luogo-0492'-----'''-
comunicazione STATO EMERGENZA-CITTA' ASTI
Attendiamo verificarsi evento ambientale anomalo
-mai riscontrato prima--manifestazione fenomeno prevista in data 25 giugno 2010 dalle ore 2.00
p.m.- coordinate 44°54'N8°10E/44.90,8.17(denominazione località:Piazza S.Secondo-AstiPiemonte-Italia-Europa)
-previsione permanenza fenomeno per i giorni 26-27 giugno-stesso luogo
ASTI
dopo una permanenza di 3 giorni in piazza S.Secondo il branco di natanti si è sparso per la città.
Alleghiamo fotografie avvistamenti
Preghiamo la cittadinanza di essere molto cauta
nell'avvicinare gli esemplari!
Nonostante abbiamo dimostrato di essere mansueti durante la loro permanenza in Piazza S.
Secondo,
paiono molto spaventati e disorientati.
http://www.fresialluminio.it/index.php?view=article&catid=41%3Afresia-informa&id... 10/01/2011
IMPORTANTE-diffondere informazione! Come una barca nel bosco - www.fresiallu...
Page 2 of 2
Appena avremo ulteriori informazioni riguardo gli spostamenti futuri ve li comunicheremo
Necessita presenza della cittadinanza in loco per prendere contatto.
Avvertenze:
attenersi indicazioni equipe una volta raggiunte coordinate.
http://www.myspace.com/comeunabarcanelbosco
http://www.fresialluminio.it/index.php?view=article&catid=41%3Afresia-informa&id... 10/01/2011
Fresia vi invita il 2 luglio a ESOF2010 Salone della Scienza - www.fresialluminio.it
Pagina 1 di 2
Fresia vi invita il 2 luglio a ESOF2010 Salone della Scienza
Siamo lieti di invitarvi all'inaugurazione venerdì 2 luglio presso il Lingotto di
Torino del Salone internazione ESOF 2010, in cui alle ore 16.00 sarà presentato
il progetto dimostratore “E.RI.CA. – la CAsa del RIsparmio Energetico” il quale
consiste nella realizzazione di un modello fisico di sistema edificio-impianto
modulare e trasportabile, realizzato con materiali e tecnologie innovative e
finalizzato alla diretta fruizione di una costruzione sostenibile dal punto di vista
energetico ed ambientale.
L’organizzazione spaziale del modello di casa è concepita secondo percorsi tematici che
contemplano i diversi approcci all’edilizia sostenibile, attraverso l’esposizione di elementi tecnici di
involucro opaco e trasparente ed elementi impiantistici ad alta efficienza energetica. Il percorso
espositivo guida il visitatore attraverso una vetrina di elementi tecnici assemblati con materiali
innovativi, ecocompatibili e di uso più comune, per il rispetto dei requisiti imposti dalla attuale
legislazione energetica.
I sistemi per serramenti di Fresia Alluminio Planet 62 TT e Slide TT sono stati scelti per le loro
proprietà di alta efficienza energetica e sono parte integrante del dimostratore
Alle tecnologie di involucro si affiancano le tecnologie impiantistiche per la conversione energetica,
il recupero termico, la ventilazione meccanica e l’ emissione di energia in ambiente dalle elevate
efficienze, nonché impianti alimentati da fonti rinnovabili integrati con il sistema involucro. Ogni
elemento tecnico di involucro e tecnologia impiantistica è accompagnato da pannelli descrittivi che
evidenziano il principio fisico di base e le prestazioni energetiche ed ambientali connesse al loro
utilizzo.
Il progetto “E.RI.CA. – la CAsa del RIsparmio Energetico”, si inserisce nelle attività promosse dal
Polo Energia & Ambiente Piemonte. E’ stato ideato ed è coordinato da Forte Chance Piemonte,
partner del Polo e coordinatore del Comitato Scientifico, è stato progettato in accordo con il
Dipartimento di Energetica del Politecnico di Torino e realizzato in collaborazione con CIPE-T
http://www.fresialluminio.it/index.php?view=article&catid=41%3Afresia-informa&id=1... 04/08/10
Esof 2010, ecco il programma - www.fresialluminio.it
Pagina 1 di 2
Esof 2010, ecco il programma
Dal 2 al 7 luglio il meeting internazionale biennale dedicato alla ricerca,
all’innovazione scientifica e al loro impatto sociale, un grande evento per far
conoscere la cultura scientifica al grande pubblico. Martedì 15 giugno al Circolo
dei Lettori è stato presentato il palinsesto dell’evento ospitato per la prima volta
in Italia: 105 sessioni ordinarie, 4 plenarie, 18 keynote lectures (lezioni speciali).
Giungeranno a Torino 500 relatori provenienti da 42 Paesi per discutere di attualità, scoperte
scientifiche, evoluzioni e invenzioni, differenze culturali e innovazione tecnologica. Il tema della
quarta edizione di Euroscience Open Forum sarà Passion for Science.
Scientific Programme di Esof è multidisciplinare e si completa con altri tre programmi: Career
Programme, che si rivolge ai giovani ricercatori europei, Science to Business indirizzato al settore
produttivo e ai potenziali imprenditori, Science in the City, gli eventi che si svolgeranno in città per
far incontrare cittadini ed esperti (Elena Cattaneo, Julia Fischer, Giacomo Rizzolatti, i Premi Nobel
Ada Yonath, Peter Agre, Gorge Smoot, per citarne alcuni), scienza e ricerca.
Sarà l’occasione per fare una riflessione generale sullo stato del sapere tout court. Per sei giorni
oltre ottanta appuntamenti animeranno il Lingotto Fiere, i musei, i palazzi storici, le strade e le
piazze piemontese. Sempre al Lingotto sono previsti incontri dedicati alla discussione sulla
comunicazione della scienza Research & Innovation Exibition, una vetrina sulla ricerca
scientifica e tecnologica in Europa. Nel cuore della città saranno allestite mostre, istallazioni e
laboratori, si svolgeranno concerti, conferenze, teatro e spettacoli: tutti i linguaggi per raggiungere il
pubblico e coinvolgerlo.
Piazza San Carlo sarà il palcoscenico di concerti e conferenze scientifiche. Il matematico
Piergiorgio Odifreddi presenterà la Notte dei Nobel (3 luglio): GeorgeSmoot, Peter Agre, Gerard
’t Hoof e Harold Kroto racconteranno le loro scoperte, al termine seguirà un concerto di Antonella
Ruggiero.
Il giornalista Piero Angela converserà con Elena Cattano, esperta di cellule staminali, sulle grandi
promesse della ricerca (4 luglio). Il geologo Mario Tozzi terrà una conferenza spettacolo sulle
“tensioni” tra economia ed ecologia come l’esaurimento dei combustibili fossili, gli eccessi umani
nel consumo e i destini delle società industriali occidentali (5 luglio). La notte del 6 luglio Isabella
Rossellini con lo spettacolo Green Porno discuterà in modo ironico sugli accoppiamenti degli
animali.
Nelle piazze Castello e Carlo Alberto “il metodo della ricerca diventerà occasione di
intrattenimento” attraverso mostre, esperimenti, istallazioni interattive e laboratori per grandi e
piccoli. Qui si potranno fare giochi di strada scientifici, ispirati alla tradizione dei giochi italiani,
come il trivial sulla vita e le scoperte di Albert Einstein.
La Sala Conferenze del Circolo dei Lettori sarà trasformata in un laboratorio sul gioco d’azzardo
e sulle probabilità di vincita con la mostra To Bet or Not To Bet Fate il vostro gioco. Qui si terrà
la conferenza Matematica e Medicina del gioco d’azzardo che indagherà le insidie del gioco e le sue
patologie.
Nel cortile di Palazzo Carignano saranno proposti numerosi appuntamenti dedicati ai bambini: il
clown Atrito propone Circoscienza, una serie di giochi ed esperimenti interattivi in cui la
matematica e la fisica sono applicate al circo.
http://www.fresialluminio.it/index.php?view=article&catid=41%3Afresia-informa&id=1... 04/08/10
Esof 2010, ecco il programma - www.fresialluminio.it
Pagina 2 di 2
Nella sala del Maneggio della Cavalleria Reale il regista Valter Malosti presenterà una selezione di
testi scientifici di Primo Levi, scelti da Domenico Scarpa (2 luglio). L’evento è realizzato con il
sostegno della Regione Piemonte, del Comune e della Provincia di Torino, della Commissione
Europea e della Compagnia di San Paolo.
Fonte: TorinoClick
http://www.fresialluminio.it/index.php?view=article&catid=41%3Afresia-informa&id=1... 04/08/10
Info e adesioni: 011 2250211 oppure inviare e-mail indicando numero partecipanti a:
[email protected]
ore 12.00: Buffet in Fresia Alluminio (via Reiss Romoli, 267 Torino)
ore 14.00: Visita esclusiva guidata al Museo Nazionale del Cinema (Mole Antonelliana - via Verdi, 18 Torino)
ore 16.00: Convegno Fresia Alluminio (presentazione nuovi prodo!i e servizi) - Cinema Massimo, Sala 3
ore 18.00: “Finestre sul Cinema” (a cura del prof. Giaime Alonge, docente di Storia del Cinema - Università di Torino)
Invito personale per “Finestre sul Cinema”, venerdì 8 oobre 2010
anni con
lluminio
fresia a
1
1970-20
0
1970-2010 Fresia Alluminio compie 40 anni
40 anni e non sentirli, ecco come si fa - www.fresialluminio.it
Page 1 of 4
40 anni e non sentirli, ecco come si fa
Quali sono gli ingredienti di una “ricetta” vincente per “cucinare” un piatto di
grande successo? Esperienza e passione. Quali sono gli elementi per organizzare
un evento di grande impatto negli anni ’10: tecnologia, passione e…..
entertainment !
Questo è stato il motivo conduttore dell’evento che ha guidata la manifestazione di venerdì 8
Ottobre fortemente voluto dalla Fresialluminio per festeggiare un importante traguardo che
testimonia la solidità dell’impresa e per porre lo sguardo al futuro, e testimoniare la grande
attenzione dell’azienda alle dinamiche della comunicazione moderna.
Protagonista sono stati i contenuti, ma sono stati sapientemente dosati con un pizzico di
divertimento, condito con il sano gusto di porsi in maniera chiara e corretta sul mercato e una
spolverata di buon umore!
Al centro dell’evento c’e’ stato il parallelismo, il binomio (a dire la verità inedito!) tra finestra e
cinema (per esser più concreti, con lo schermo).
Nel cinema possiamo ricordare più spesso di quanto forse abbiamo mai osservato il gioco tra quello
che si vede dalla finestra e quello si vede appunto nello schermo. Citati nel convegno due film (uno
importante e il secondo un vero capolavoro): “la finestra di fronte” e “la finestra sul cortile”. Nella
trama di entrambi il protagonista assoluto è la finestra come “mezzo” per entrare in altri “mondi”.
La finestra è appunto come lo schermo, un mezzo verso il mondo. La finestra è un simbolo di
“apertura” verso il mondo esterno, verso l’innovazione, verso il futuro!
L’evento si è diviso in due parti. Nella prima la Fresialluminio ha organizzato una visita guidata al
Museo del Cinema, il museo più DIVERTENTE del mondo. Per chi non l’avesse ancora visitato è
l’unico museo al mondo che piace ai grandi e ai piccini!
http://www.fresialluminio.it/index.php?view=article&catid=41%3Afresia-informa&id... 10/01/2011
40 anni e non sentirli, ecco come si fa - www.fresialluminio.it
Page 2 of 4
Nella seconda parte si è parlato, con un giusto equilibrio, di storia dell’azienda, di prodotti e di
servizi. 40 anni di scelte, di passione, di dinamismo, con il minimo comune denominatore di una
attenzione al mercato e la volontà di interpretare i cambiamenti del medesimo. Tutto nasce da una
intuizione del fondatore, Ezio Fresia. Proprietario, con il fratello della più importante ferramenta
professionale del Piemonte, “annusa” che gli infissi possono esser realizzati da un materiale nuovo,
oltre al legno e al ferro. Ma l’intuizione vincente fu quella di proporre il proprio prodotto non a
coloro che già lo lavoravano, i serramentisti, ma appunto ai falegnami e ai fabbri. Nacque una vera
e propria scuola di formazione. 5 macchine, 9.900.00 lire, pagamento dilazionato compreso
assistenza tecnica e formazione prima in Fresia e successivamente presso il cliente. Un successo
clamoroso. I falegnami non si “abbassarono” dal legno all’alluminio, i fabbri capirono i grandi
vantaggi di lavorabilità e di durabilità. Su 120 clienti presenti al convegno, ben 48 sono “nati” come
serramentisti grazie alla “proposta” del fondatore. A seguire un susseguirsi di iniziative, di prodotti,
di servizi. Desideriamo segnalarvi che 30 anni fa la prima azienda che propose una calcolatrice che
calcolava la distinta di taglio in automatico senza dover fare il calcolo a mano fu proprio la
Fresialluminio!
Al centro dell’evento è stata la presentazione in anteprima nazionale (settore alluminio)
http://www.fresialluminio.it/index.php?view=article&catid=41%3Afresia-informa&id... 10/01/2011
40 anni e non sentirli, ecco come si fa - www.fresialluminio.it
Page 3 of 4
dell’etichetta energetica. Tutti voi sapete che quando comprate un elettrodomestico dovete esigere
l’etichetta, ma non sapevate che da oggi potete chiederlo anche quando decidete di comprare un
infisso. Una dichiarazione che vi fornisce dati certi sulla efficienza energetica. I produttori sono
dotati di un raffinatissimo strumento (termo software) che consente loro di calcolare il risparmio
che otterrete con la sostituzione degli infissi. Grazie infatti alla legge più vantaggiosa al mondo,
potete recuperare il 55% del costo sostenuto dalle tasse (fino al 31 12 2010!). Se sommate il
risparmio dovuto al minor riscaldamento potete tranquillamente recuperare l’investimento in un
lasso dagli 8 anni fino ad un massimo di 12 anni, potendo contare di un recupero annuale di
centinaia di Euro negli anni successivi. Questa è la logica che ci ha guidato. Infatti auspichiamo che
il mercato dell’edilizia sia sempre più trasparente. Chi compra una fettina di carne, puo’ conoscere
perfino dove era allevata la mucca! Chi compra una singola unità abitativa fino a pochi anni fa non
sapeva quando “avrebbe consumato “ la sua abitazione! Quando compriamo un auto 10 anni fa
chiedevamo “quanto va veloce?”. Oggi chiediamo quanto consuma? Qualcuno inizia a chiedere
“quanta CO2 emette?
Finalmente la certificazione energetica sta diventando una realtà. È un aspetto importante, ma non è
l’unico. Il comfort è altrettanto importante. Per questa ragione la Fresialluminio ha anche sviluppato
dei sistemi che consentono un elevato comfort acustico.
I vantaggi sono evidenti. Da una parte un documento che dichiara le prestazioni del serramento.
Dall’altra parte un prodotto di elevato isolamento acustico.
Semplice, no? E ora torniamo al convegno.
Affascinante è stata l’esposizione del prof. Giaime Alonge Docente di Storia del Cinema
all'università di Torino che con mirabile entusiasmo ha raccontato la storia della decima arte
(appunto il cinema!) attraverso due film capolavori della storia del cinema : “la finestra sul cortile”
del “mago” Hitchcok e “la finestra di fronte”. Un percorso narrativo che ha saputo coniugare con
sagacia due mondi in apparenza così distanti che in realtà hanno diversi punti in comune.
In realtà il parallelismo è tra “mondo interno” o “interiore” e tra “mondo esterno” dove entrambi
sono strumenti di un ponte tra questi due mondi.
http://www.fresialluminio.it/index.php?view=article&catid=41%3Afresia-informa&id... 10/01/2011
40 anni e non sentirli, ecco come si fa - www.fresialluminio.it
Page 4 of 4
Nella conclusione si è data particolare enfasi al progetto di costruzione di una nuova, ed efficace
struttura a Volpiano, più vicina alle esigenze di mercato grazie alla sua struttura integrata. Un
progetto che il fondatore della società Fresia Ezio ha definito “ una struttura agile e snella, forte e
dinamica”.
E come tutti noi sappiamo …. Una buona storia ben narrata ha sempre un finale positivo. Come ci
raccontava la nonna quando eravamo piccoli.
http://www.fresialluminio.it/index.php?view=article&catid=41%3Afresia-informa&id... 10/01/2011
Servizio TV su RAI TG3 Piemonte sull'evento "Finestre nel Cinema" - www.fresiallu... Page 1 of 1
Servizio TV su RAI TG3 Piemonte sull'evento "Finestre nel Cinema"
Con grande soddisfazione vi segnaliamo il servizio andato in onda sulla RAI
TG3 il 9 ottobre 2010 nell'edizione delle 19:30 in cui si è parlato di come
Fresia Alluminio sia riuscita ancora una volta a conciliare un evento culturale
con importanti comunicazioni aziendali come la presentazione del nuovo
marchio e il servizio sull'applicativo IPHONE.
Nel servizio viene descritto questo particolare binomino finestre e film egregiamente illustrato dal
prof. Giaime Alonge docente di Storia del Cinema dell'Università di Torino, inoltre è stata
intervistata Cristina Fresia la quale ha spiegato il perchè dell'iniziativa e a ricordato l'importanza
della ricorrenza dei 40 anni di vita di Fresia Alluminio spa.
Per visualizzare il filmato clicca sul link sottostante
Servizio RAI TG3 Finestre nel Cinema
http://www.fresialluminio.it/index.php?view=article&catid=41%3Afresia-informa&id... 10/01/2011
Workshop
RECUPERO ENERGETICO DEGLI EDIFICI
Soluzioni tecnologiche dell’involucro opaco e trasparente
Giovedì 25 novembre 2010 ore 15.00-18.30
Torino, Lingotto Fiere Padiglione 3, Sala 2 CNA – ENVIRONMENT PARK
Il workshop si configura come incontro tecnico informativo rivolto a esperti del settore e imprese artigiane per
approfondire i metodi e gli strumenti per il recupero energetico degli edifici attraverso la sostituzione degli elementi di
involucro trasparente, l’inserimento di nuovi sistemi di oscuramento e la realizzazione del sistema a cappotto.
Il laboratorio-cantiere consentirà di approfondire i dettagli costruttivi e l’approccio metodologico sia progettuale sia
realizzativo e le criticità ad esso connesse.
Target: imprese artigiane, progettisti, costruttori, operatori del settore.
***
Programma
Moderatore: Ivano Verra – Sportello Energia CNA
15.00
15.30
16.00
16.20
16.40
17.00
Stefano Caon - Regione Piemonte
Quadro normativo e i bandi di finanziamento della Regione Piemonte”
Stefano Dotta – Environment Park S.p.A.
“Il recupero energetico degli edifici: criticità, vantaggi e tecniche costruttive”
Massimiliano Fadin – Fresia Alluminio S.p.A.
“Serramenti ad alta efficienza energetica”
Luca Papaiz - Pellini S.p.A.
“Tende in vetrocamera ed efficienza nella protezione solare”
Alessandro Sibille – Rockwool Italia S.p.A.
“Il sistema a cappotto”
SIMULAZIONE PRATICA
Fresia Alluminio S.p.A., Rockwool Italia S.p.A., Pellini S.p.A., Caparol Italiana GmbH & Co. KG
realizzeranno in fiera un campione in scala
Per informazioni contattare: Segreteria POLIGHT
Tel. 011 2257229 / e-mail: [email protected]
Workshop Recupero Energetico Edifici | Convegni - www.fresialluminio.it
Page 1 of 2
cerca...
6&;;-
56 -E-
&5#-4>;
&5;64E->-(()
-4>44
56;--4E->55>56%5;-4
CERCA
;56$;=465
!
"#
4-#5
7
.
'(%
+!C(>
+.
(
B
%
'#(D
#8'!
9:84.
2
44
+-;;
0;.
%4!
< !
9
4!=;+
;.
6%5;;-;4
5664$5>;-;4
6- 4;
$
%
&
!
-
++
.;
! ""#$%
!"# $%&' (# !&)
*+,+,-,.+,
!"#$
% &
'$
( &)$
(* &+
$
(, !
&
$
- %(/!0%' #&!%!
" !""!#$%&
'#
12-''%3
+ **-**./'
0
;.'.
+
4
#
$
$
%
&
z
z
z
z
z
&'
(()!
*
*
+
,
'''
-.
!*
/'
!
0
+
&'
(()1
'
*+
+
2
''+
!/-+
.*
3!'
0!(()
z
!
***
;.
+
!
"""
z
z
?
@
!""!A
z
z
-(()*
+
&'
(()1
'
*+
+
2
4
5*
6
.5!'
.
-.
!*
/'
!
0
+
3!'
0!(()
http://www.fresialluminio.it/prodotti/convegni/convegno-welcome-energy-risparmio-...
10/01/2011
2
R
E
EN
CO
O
N
Forte Chance Piemonte è coordinatore del
comitato scentifico del Polo Formativo
Energia & Ambiente Piemonte.
La formazione al servizio dell’innovazione
Forte Chance Piemonte
PO
www.fortechance.it
www.fortechance.com
Via Avellino, 6 – 10144 Torino
Tel. 011 4379979 Fax 011 4303205
FORTE CHANCE Piemonte
E.RI.CA. è partner ufficiale della campagna
europea "Sustainable Energy Europe (SEE)"
iniziativa della Commissione Europea per
accrescere la consapevolezza e modificare la
prospettiva dell’energia in Europa.
Forte Chance, ente accreditato
presso la Regione Piemonte,
opera dal 2003 nella formazione
professionale piemontese, come agenzia formativa
impegnata su tematiche
tecniche, energetiche, bioedili,
ambientali con particolare
riferimento all'innovazione sia
in campo produttivo, sia nel
settore della bioedilizia e delle
energie rinnovabili.
Tale competenza è stata
rafforzata in questi anni da
una rete di collaborazioni con
istituzioni locali, quali Istituti
Tecnici, Politecnico di Torino,
Poli di Innovazione e Poli
Formativi.
IN
FI
dalla carta
carta al
al mattone
mattone
dalla
D
TI
FORMATIVO
B IE NT
E
& AM
IA E DEL C OMITATO PIE
SC
RG ATOR
IE
TE
ON C O
LO
M
2 0 1 0
L’ambiente
naturale
dell’edilizia.
restructura.com
25-28 novembre LINGOTTO FIERE - TORINO
25
ORARI
Inquadramento legislativo e parametri di
progetto per la corretta realizzazione di un
edificio energeticamente efficiente, strutture
in muratura che rispettano le richieste
normative, Porotherm Bio Plan e Plan Plus
soluzioni tecniche per la progettazione e la
posa in opera.
Titolo Workshop: Soluzioni tecniche
innovative per edifici a basso consumo
Ditta: Wienerberger
Relatore: Marco De Pascale
Inquadramento normativo (regionale, comunale), detrazioni fiscali, Piano Casa, caratteristiche
costruttive, il taglio termico, l’intercalare, i vetri,
sistemi di ancoraggio, controtelaio termico.
Metodologie di calcolo, verifiche di qualità,
marcatura CE. applicazioni e performance.
Soluzioni passive sinergie prestazionali con
elementi trasparenti Verande.
Titolo Workshop: Infissi e serramenti
Ditta: Fresialluminio
Relatore/Docente: Massimiliano Fadin
Argomenti dei Workshop
Workshop
E.RI.CA.
Importanza della corretta esecuzione; Velocità di realizzazione; Definizione dei
corretti spessori.
Ditta: Edilteco Relatore: Elio Chiuminatti
Titolo Workshop: Il termocappotto prefinito.
E.RI.CA. è partner ufficiale della campagna
europea "Sustainable Energy Europe (SEE)"
iniziativa della Commissione Europea per
accrescere la consapevolezza e modificare la
prospettiva dell’energia in Europa.
DELINEATO ALL’INTERNO DELLO STAND.
WORKSHOP SARANNO ORGANIZZATI NELLO SPAZIO DEDICATO AD
Ditta: Rehau Relatore: ing. Sebastiano Turchiarella
I
Il vetro per l’architettura. Presentazione prodotti vetrari e strumenti per la verifica
delle vetrate.
Ditta: Cilvea Relatore: Arch. Andrea Gai
Titolo Workshop: Il vetro.
Isolamento termo acustico in lana di roccia. Case history di edifici in classe A e
passivi.
Ditta: Rockwool Relatore: Arch. Alessandro Sibille
Titolo Workshop: Edifici ad alta efficienza energetica.
SPONSOR WORKSHOP
Officina Serramenti Alluminio
Profilosophy
Moderatore: Marcello 5BNCVSJOJ'PSUF$IBODF1JFNPOUF
Il convegno, all’interno della Manifestazione di Restructura 2010 (Torino
-JOHPUUP 'JFSF
Ò QSPNPTTP EB 1PMP &OFSHJB "NCJFOUF 1JFNPOUF $/"
Costruzioni – Impianti Torino; Fondazione Ordine degli Ingegneri di Torino;
'PSUF$IBODF1JFNPOUFQBSUOFSEFJQSPHFUUJi&3*$"6/0w&3*$"%6&w
Ore 17,30 Presentazione dei workshop dei partner di E.RI.CA.
'SFTJBMMVNJOJP $*-7&" 1JMPOF 4QB ,OBVG 3PLDXPPM &EJMDMJNB 3FIBV
&%*-5&$08JFOFSCFSHFS
Ditta: Vincenzo Pilone Spa Relatore: Ing. Gabriele Angaramo
Titolo Workshop: Panorama normativo in campo acustico.
Le garanzie della massa in risposta al nuovo panorama normativo in campo
acustico: la ricerca della V. Pilone Spa con bio-termo a setti sottili.
Ore 16,40 – Saluti ed introduzione dell’incontro
t3PCFSUP3PODP"TTFTTPSFBMM"NCJFOUFEFMMB1SPWJODJBEJ5PSJOP-F
JOJ[JBUJWFEFMMB1SPWJODJBEJ5PSJOPTVMUFNBFOFSHJBFE"NCJFOUF
t7JODFO[P$PSSBEPM1SFTJEFOUFEFMMB'POEB[JPOF0SEJOFEFHMJ
Ingegneri della Provincia di Torino.
t(JPWBOOJ#SBODBUJTBOP$/"$PTUSV[JPOJ5PSJOP
t(JVTFQQF1JQJUPOF1SFTJEFOUFEFM1PMP&"1JFNPOUF-FJOJ[JBUJWFEFM
1PMP&OFSHJB"NCJFOUF1JFNPOUF
Ore 17,00 - Interventi
t .BSDFMMP 5BNCVSJOJ SFTQPOTBCJMF 'PSUF $IBODF 1JFNPOUF * QSPHFUUJ
E.RI.CA. 1 e 2
t 7JODFO[P $PSSBEP %JQBSUJNFOUP &OFSHFUJDB 1PMJUFDOJDP EJ 5PSJOP -F
tecnologie di involucro alla luce della nuova legislazione energetica
t "MGPOTP $BQP[[PMJ %JQBSUJNFOUP &OFSHFUJDB 1PMJUFDOJDP EJ 5PSJOP -F
tecnologie di impianto alla luce della nuova legislazione energetica
SFRUTTANDO LE TECNOLOGIE ESPOSTE ED UNO SPAZIO DIDATTICO APPOSITAMENTE
Principi di funzionamento dei sistemi radianti; Componenti dei sistemi e regolazione, pavimento e soffitto radiante; Il raffrescamento radiante, aspetti tecniconormativi, esempi e applicazioni.
25-28 novembre LINGOTTO FIERE - TORINO
Convegno sulla Bioedilizia - “E.RI.CA. la Casa del Risparmio Energetico:
(innovazione, formazione, informazione, R&S nel settore delle tecnologie
dell’ involucro e degli impianti)”
Giorno Giovedì 25 Novembre 2010 ore 16,40 /18, 00 SALA AVORIO –
Lingotto Fiere Via Nizza, 294 - Torino
Partecipazione gratuita
CONVEGNO
Risparmio energetico e prestazioni dell’involucro: isolamento dall’interno e
dall’esterno, soluzioni innovative.
Ditta: Knauf Relatore: Arch. Pierucci
Titolo Workshop: Risparmio energetico e prestazioni dell’involucro EDILIZIA
& FINITURE.
Soluzioni a secco per l’involucro per nuove costruzioni e ristrutturazioni; comfort
acustico e termico.
Ditta: Knauf Relatore: Ing. Farbood
Titolo Workshop: Risparmio energetico e prestazioni dell’involucro.
Capire le normative, Pre-dimensionare e progettare l’acustica in edilizia.
Ditta: Edilteco Relatore: ing. Michele Chiarato
Titolo Workshop: Comfort acustico e normative.
Titolo Workshop: Sistemi di riscaldamento e raffrescamento radiante
pavimento e soffitto.
Principi di geotermia, le sonde ed i collettori interrati, impianti in pompa di calore.
Principi di dimensionamento e riferimenti tecnico-normativi. Applicazioni e
tipologie di impianto.
Titolo Workshop: La Geotermia - utilizzo del calore terrestre.
Ditta: Rehau Relatore: ing. Sebastiano Turchiarella
Workshop da definire
Domenica
18.00-19.00 Knauf
16.00-18.00 Rokcwool
14.00-15.00 Edilteco
11.00-12.00 Knauf
Sabato
17.00-19.00 V. Pilone
16.00-17.00 Cilvea
14.00-16.00 Fresialluminio
10.30-11.30 Wienerberger
Venerdì
18.30-19.30 Edilteco
(SALA AVORIO)
16.40-18.00 Convegno
14.00-16.00 Rehau
11.00-14.00 Edilclima
Giovedì
25-28 novembre LINGOTTO FIERE - TORINO
E.RI.CA. La Casa Del Risparmio Energetico | Convegni - www.fresialluminio.it
Page 1 of 2
cerca...
6&;;-
56 -F-
&5#-4>;
&5;64F->-(()
!
"#
-4>44
56;--4F->55>56%5;-4
9:84.
2
!
"""
'#($
#8'!
4-#5
'(%
+!C(>
+.
DE
B
%
;56$;=465
7
.
CERCA
!" #$
44
+-;;
% !&'('"#$%&'"($&&)**
+),*"
0;.
%4!
< !
9
4!=;+
$
$
%
&
)"#$%&*+
,
-./!. 0 ,
0 ," .
-) /0 1 * 0 ,
-%2/+",
-%"00 00 0.0
)"-$&&
z
;.
-3,.".140
(&
-) 0 ,
6%5;;-;4
"" "
-0 ,
z
" "
5664$5>;-;4
6- 4;
)"-$.&/012
1")0
5"67 4"
,*8.#
$
%
&
z
3 3,."140
! 3 ""&'(',
1#9 0.0+
":,;1 * ,;
!
-
++
140; <
=+*$
.;
z
z
z
;.'.
z
"4
% !
***
?
@
!""!A
z
+
4
z
&'
(()!
*
*
+
,
'''
-.
!*
/'
!
0
+
&'
(()1
'
*+
+
2
''+
!/-+
.*
3!'
0!(()
=$
;.
+
#
z
-(()*
+
&'
(()1
'
*+
+
2
4
5*
6
.5!'
.
-.
!*
/'
!
0
+
3!'
0!(()
http://www.fresialluminio.it/prodotti/convegni/convegno-welcome-energy-risparmio-...
10/01/2011
Workshop E.RI.CA. Infissi E Serramenti | Convegni - www.fresialluminio.it
Page 1 of 2
cerca...
6&;;-
56 -J-
&5#-4>;
&5;64J->-(()
!
"#
-4>44
!
"""
'#(
#8'!
'( !CD>
+.
E
B
%
4-#5
;56$;=465
7
.
9:84.
2
56;--4J->55>56%5;-4
CERCA
!
"!#$ %!&%
#'%(%
44
+-;;
!% %)%%
# %
*# #%#"!+%
0;.
!'
!' '
%4!
< !
#
#
#
$
$
%
&
9
4!=;+
#
, ! - ?
@
!""!A
6%5;;-;4
z
;.
z
5664$5>;-;4
6- 4;
z
)%#
z
*0
*!0F
/
!!
0*+
+
.
**
!
G*+H
+
!
$
%
&
*.0
!
(
0!!
+
z
&'
(()!
*
*
+
,
'''
-.
!*
/'
!
0
+
&'
(()1
'
*+
+
2
''+
!/-+
.*
3!'
0!(()
<<+**E!I<<.
.
!
-
++
.
.*1!
E
.;
;.
;.'.
+
z
z
z
!
***
z
+
4
z
-(()*
+
&'
(()1
'
*+
+
2
4
5*
6
.5!'
.
-.
!*
/'
!
0
+
3!'
0!(()
http://www.fresialluminio.it/prodotti/convegni/convegno-welcome-energy-risparmio-...
10/01/2011
Venerdì 26 Novembre 2010 ore 10,00 - 13,00 - Padiglione 2 - SALA BLU
A che punto siamo con le procedure di marcatura CE dei serramenti esterni ? Cosa cambia con l’entrata in
vigore dal 1° dicembre 2010 della revisione A1 alla normativa UNI EN 14351-1 ? Quali sono gli obblighi del
produttore e del posatore ? A questi ed altri quesiti Confartigianato Imprese Torino intende offrire risposte e
soluzioni esaurienti al fine di garantire un’idonea attestazione di conformità dei serramenti e delle porte su
vie di fuga per tutte le aziende e gli operatori del settore.
Saluti Istituzionali: STEFANO VANZINI – Presidente Categoria Edilizia Confartigianato Imprese Torino
Relatori:
SAMUELE BROGLIO - Presidente Nazionale Confartigianato Settore Legno e Membro UNI
PAOLO MONTICELLI - Certificatore dell’Organismo Notificato CSI Spa – Bollate MI
ANDREA GELLI – Tecnico marcatura CE Fresia Alluminio Spa – Torino
MASSIMILIANO FADIN – Responsabile comunicazione Fresia Alluminio Spa – Torino
Moderatore: MASSIMO GIUNTOLI – Confartigianato Imprese Torino Ambiente e Sicurezza
Interventi:
Normativa EN 14351-1 e Revisione A1 in vigore dal 1 Dicembre 2010
Porte su vie di fuga
Prove Iniziali di Tipo (ITT)
Linee guida per redigere il Manuale di Controllo in Fabbrica (FPC) da parte del produttore
Procedure di Cascading
Trasmittanza Termica e prestazioni acustiche
Detrazioni Fiscali del 55% in scadenza al 31.12.2010
Dibattito finale
Presentandosi con tale invito al Padiglione 5 per l’accredito, si ha diritto all’ingresso gratuito
Per adesioni all’evento: Carla Losasso tel. 011 5062156 e-mail: [email protected]
L’orario di apertura del Salone è dalle ore 10,00
Marcatura CE Dei Serramenti - Confartigianato | Convegni - www.fresialluminio.it
Page 1 of 2
cerca...
6&;;-
56 -B-
&5#-4>;
&5;64B->-(()
!
"#
-4>44
56;--4B->55>56%5;-4
7
.
'( [email protected]>
+.
?
%
'#(
#8'!
9:84.
2
CERCA
;56$;=465
4-#5
!
"""
44
! "#"$""
!$
+-;;
%&
'())
!!"""
0;.
%4!
< !
#$%"&'"$()&)"
&*&+,-&&#.$$ "
!""!#/"/!
"!0"
%"0"1""!
"!0"!"
9
4!=;+
;.
6%5;;-;4
5664$5>;-;4
6- 4;
$
$
%
&
0!"*
+
,$
$23""0
!
%-
*456743"04
$*
34
44"%!2
5
674428!2
4826!$08!
2
z
z
z
%-
7*42!
$00
z
$
%
&
$%%-
z
!
-
++
&+,-&&6&"&$()&)
3"
30"!9:
.;
4"!"
"8$$983:"!
"!"
;.'.
+
0!0 08"--;"0,&&(()&)
$
z
z
!
***
"
+
4
z
z
"
&'
(()!
*
*
+
,
'''
-.
!*
/'
!
0
+
&'
(()1
'
*+
+
2
''+
!/-+
.*
3!'
0!(()
3"""
;.
#
z
-(()*
+
&'
(()1
'
*+
+
2
4
5*
6
.5!'
.
-.
!*
/'
!
0
+
3!'
0!(()
http://www.fresialluminio.it/prodotti/convegni/convegno-welcome-energy-risparmio-...
10/01/2011
Cocktail Tecnologico | Convegni - www.fresialluminio.it
Page 1 of 2
cerca...
6&;;-
56 -H-
&5#-4>;
&5;64H->-(()
-4>44
56;--4H->55>56%5;-4
CERCA
;56$;=465
!
"#
4-#5
7
.
'( !CD>
+.
E
B
%
'#(
#8'!
9:84.
2
!
"
!
"""
!"!#
!$ $ $%
&!
44
+-;;
$ ''
0;.
%
&
4!=;+
z
z
6%5;;-;4
$
5664$5>;-;4
6- 4;
$
9
;.
$
%($)(%
%4!
< !
z
$
z
* %%% # ?
@
!""!A
$
%
&
!
-
++
#
z
&'
(()!
*
*
+
,
'''
-.
!*
/'
!
0
+
&'
(()1
'
*+
+
2
''+
!/-+
.*
3!'
0!(()
.;
)%#
;.
;.'.
z
F.
!
*9/.!.
0*G(*.!*.
z
'
*0.!!0
00!*
!
+
!
***
+
4
+
*
..
+1,+
z
*
!/.00.
!
.*+!.!
''
00(!0
0!'
*!*
!
!.
!
'
.!
.
!
.'
z
z
-(()*
+
&'
(()1
'
*+
+
2
4
5*
6
.5!'
.
-.
!*
/'
!
0
+
3!'
0!(()
http://www.fresialluminio.it/prodotti/convegni/convegno-welcome-energy-risparmio-...
10/01/2011
LA MARCATURA CE DI FINESTRE E PORTE PEDONALI ESTERNE:
le novità più significative della norma di prodotto UNI EN 14351-1:2010
RESTRUCTURA :Sabato 27 novembre 2010, sala verde, ore 14.30, Lingotto Fiere, via Nizza
294, Torino
Alla luce dell'entrata in vigore, a partire dal 1/12/10 della nuova norma Uni En, emessa nell'aprile
scorso, il convegno approfondirà le modalità previste dalla norma per ottenere la marcatura CE e le
prestazioni obbligatorie richieste dalla legislazione italiana: Prove Iniziali di Tipo (ITT),
Controllo di Produzione di Fabbrica (FPC), Il Cascading, I Prodotti non seriali.
Intervengono:
Luigi Chiodo: Presidente Provinciale Unione CNA/Produzione
Antonio D'Albo, Consorzio LegnoLegno: “ Le novità della norma di
prodotto Uni En 14351-1:2010 e la qualificazione della posa in opera”
Andrea Gelli, Fresia Alluminio: “ L'Applicazione del Cascading sui
serramenti in Alluminio”
Massimiliano Fadin, Fresia Alluminio: “L'aggiornamento del Piano Casa e
l'applicazione della detrazione del 55%”
modera: Stefano Busi, responsabile provinciale dell'Unione CNA/Produzione
Questo invito vale come biglietto d'ingresso a Restructura nella giornata del convegno: Sabato
27 novembre 2010
Marcatura CE Serramenti CNA | Convegni - www.fresialluminio.it
Page 1 of 2
cerca...
6&;;-
56 -A-
&5#-4>;
&5;64A->-(()
!
"#
-4>44
56;--4A->55>56%5;-4
'(
>
+.
@
?
%
'#(
#8'!
9:84.
2
;56$;=465
4-#5
7
.
CERCA
!
"""
! "# !"!$%&'$(
$)*$*
44
+ ),#+")*$*- "!-"$%.&*-
"- // )0%-"
+-;;
#
$
$
%
&
0;.
%4!
< !
!!
" ##
9
4!=;+
$ " " / ! 12-
" ! "!3/ ! ++" 12- !- "!
" .
%
3 4! & & ;.
6%5;;-;4
&"
5+- ' (
- ".
6- 4;
!" 6
'("
.
!
-
++
z
z
!)*+,
5664$5>;-;4
$
%
&
# !
z
'(&"
"++/.
73 # &"
.;
z
z
;.
;.'.
%0%12 83 #+!5" "33" " ! + ),#+")*$*
z
z
+
z
%
!
***
+
4
&'
(()!
*
*
+
,
'''
-.
!*
/'
!
0
+
&'
(()1
'
*+
+
2
''+
!/-+
.*
3!'
0!(()
z
z
3$444 5 -(()*
+
&'
(()1
'
*+
+
2
4
5*
6
.5!'
.
-.
!*
/'
!
0
+
3!'
0!(()
http://www.fresialluminio.it/prodotti/convegni/convegno-welcome-energy-risparmio-...
10/01/2011
In collaborazione con:
Giovedì 9 dicembre 2010
Efficienza energetica:
le aziende italiane alla sfida del clima
Sala Conferenze del Senato, via di Santa Chiara 4, Roma
ore 10.00
Keynote speech: Rodolfo Pasinetti (Ambiente Italia)
Presentazione del rapporto:"Efficienza energetica: scenari e proposte per le imprese
italiane. Innovare, creare lavoro, combattere i cambiamenti climatici"
Edoardo Zanchini (Legambiente), Gianni Silvestrini (Kyoto Club)
ore 11.00
Tavola rotonda:
Stefano Saglia (Sottosegretario Ministero Sviluppo Economico - Delega all'Energia)
Massimo Beccarello (Università Bicocca Milano e Confindustria)
Antonio D'Alì (Presidente Commissione Ambiente Senato)
Roberto della Seta (Capogruppo PD, Commissione Ambiente Senato)
Carlo Manna (Responsabile Centro Studi Enea)
ore 12.30
La parola alle aziende:
Antonio Guerrini (ANIE)
Adriano Maroni (Sorgenia Menowatt)
Massimiliano Fadin (Fresialluminio di Torino)
Gianluca Pin (Bicincittà)
Bruno Bellò (Clivet e Presidente Coaer)
Conclude: Francesco Ferrante (vicepresidente Kyoto Club)
Chairman: Beppe Gamba (AzzeroCO2)
Per la partecipazione al convegno è necessario registrarsi scrivendo a [email protected] Per gli uomini è richiesta
la cravatta. I giornalisti dovranno accreditarsi scrivendo a [email protected], specificando l'eventuale
attrezzatura che vorranno portare
bestup.it | bello equo e sostenibile - FRESIALLUMINIO INVITATA COME CASE ...
Page 1 of 1
'),-##./ - -.,-, .)0-1.-#,
-##--#-.',),1,,#,- .
. , .)
Roma, 9 dicembre 2010 - Fresialluminio invitata come case history nazionale sul
tema della comunicazione e formazione al convegno "Efficienza energetica: le
aziende italiane alla sfida del clima" che si terrà a Roma nella sala conferenze del
Senato, via di Santa Chiara 4.
AzzeroCo2, Kyotoclub e Legambiente fanno il punto sul risparmio energetico nel
mondo dell'impresa italiana.
Massimiliano Fadin in rappresentanza di Fresialluminio relazionerà sul tema della
comunicazione e formazione sul tema del Risparmio Energetico in Edilizia.
Introducono Edoaerdo Zanchini (Legambiente) e Gianni Silvestrini (Kyoto Club) che
presenteranno il rapporto "Efficienza energetica: scenari e proposte per le imprese
italiane. Innovare, creare lavoro, combattere i cambiamenti climatici".
!
I lavori proseguiranno con una tavola rotonda a cui parteciperanno:
Stefano Saglia (Sottosegretario Ministero Sviluppo Economico-Delega
all'Energia);
Massimo Beccarello (Università Bicocca Milano e Confindustria);
Antonio D'Alì (Presidente Commissione Ambiente Senato);
Roberto della Seta (Capogruppo PD, Commissione Ambiente Senato);
#$
Carlo Manna (Responsabile Centro Studi Enea).
,2
"
#
%
La mattinata si concluderà con una serie di interventi di rappresentanti delle
aziende:
Antonio Guerrini (ANIE);
Adriano Maroni (Sorgenia Menowatt);
Massimiliano Fadin (Fresialluminio di Torino);
Gianluca Pin (Bicincittà);
Bruno Bellò (Clivet e Presidente Coaer)
&
'&
()
Per la partecipazione al convegno è necessario registrarsi in anticipo scrivendo a
[email protected] .
Per gli uomini è richiesta la cravatta.
I giornalisti dovranno accreditarsi scrivendo a [email protected] ,
specificando l'eventuale attrezzatura che vorranno portare.
*+&+$
http://www.bestup.it/index.php?option=com_content&task=view&id=817&Itemid=1
07/12/2010
ECO dalle CITTA' - Notiziario per l'ambiente urbano - Gli appuntammenti segnalati d... Page 1 of 1
, %
&&
!
'
&
(
)*
!"#
!"
!
+
#$%&
'()!&
'
*#+!
!
*!!
+
&),)!#-.#'/
#
&0!12,'/
%
!+%,& )'/
& .
)'/
&
)#'
1!+
%
-&3#'/
%
&),4'/
.&56'/
-/&21'/
#
#0&! '
!"!
12 "%!!
!21
2!
%!
%
73
$
%
4
8!!
3%"!
)%"!&
'!
)
1&
3
'
)9
!+
3%"
%!!
9RWD
5
( *
:;<;
=(
<>-<;<6838
6;<<??;@<<A5B;<<<@>@&
1
2
6
6CD;C;;@
http://www.ecodallecitta.it/eventi.php?id=664
673 2
2 01/12/2010
EFFICIENZA ENERGETICA - ROMA, SALA CONFERENZE DEL SENATO
Page 1 of 2
295.455
utenti iscritti
registrati gratis | ricorda password
In evidenza: Expoedilizia 2010 Piano Casa Tour App. iPhone Marketing Awards Archisnap BlocchiCad
News e Servizi
Prodotti e Aziende
Normativa
Software
Libri
Lavoro
Forum
Notizie | Eventi | Progetti | Concorsi e Appalti | Prezzari | Formazione | Immobiliare | Archivio Newsletter | Iscriviti alla Newsletter
ROMA, SALA CONFERENZE DEL SENATO, giovedì 9 dicembre 2010
Ente Organizzatore
AzzeroCo2, Kyotoclub, Legambiente
!"#
$##
$
%$
&
'(
!"#$
$$
)
*
$
$$
$
&
)&
$$
+##
#
&
$
#
#
#$
$
*
Entra nell'Archivio Newsletter
,
#$$-.%
/
0
+1,#
/
2
/
$
#$$2./
$
#&
TUTTI / MOSTRE / FIERE / CONVEGNI
#
+#
$$
*
TUTTI / IN PROGRAMMA / IN CORSO / ULTIMI
GG
3/
,4/
5
#6
/
cerca il nome evento oppure cerca la città/provincia
(es. milano) per avere tutti gli eventi su Milano
1+/
!2
2
$
$7
$&
Contatti
Per la partecipazione al convegno è necessario registrarsi scrivendo a
[email protected]
Link
http://www.legambiente.it
Scarica l'Allegato
Invito
Edilportale come Homepage | Contattaci | Assistenza | Pubblicità | Dicono di noi | Lavora con noi |
segnala ad un amico |
Rss feed
© 2001-2010 Edilportale.com S.p.A. P.IVA 05611580720 - Tutti i diritti riservati. Condizioni generali | Informativa Privacy | Note Legali
http://www.edilportale.com/eventi/2010/roma-sala-conferenze-del-senato/efficienza-e... 02/12/2010
Page 1 of 1
Sportelli energia
Le fonti energetiche rinnovabili
Incentivi
Ricerca aziende
G.A.S.
Cerca nel sito
Archivio News
26/11/2010
Convegno: "Efficienza energetica: le aziende italiane alla sfida del clima". Roma. Giovedì 9 dicembre 2010.
Le banche per le rinnovabili
Sala Conferenze del Senato, via di Santa Chiara 4, Roma
Documenti
ore 10.00
Link e Best Practice
Keynote speech: Rodolfo Pasinetti (Ambiente Italia)
Intervengono: Edoardo Zanchini (Legambiente), Gianni Silvestrini (Kyoto Club)
Presentazione del rapporto:"Efficienza energetica: scenari e proposte per le imprese italiane. Innovare, creare lavoro,
combattere i cambiamenti climatici" Rodolfo Pasinetti (Istituto di Ricerche Ambiente Italia)
Domande frequenti
Eventi e Fiere
Home page
ore 11.00 Tavola rotonda:
Stefano Saglia (Sottosegretario Ministero Sviluppo Economico - Delega all'Energia)
Massimo Beccarello (Università Bicocca Milano e Confindustria)
Salvatore D'Ali (Presidente Commissione Ambiente Senato)
Roberto della Seta (Capogruppo PD, Commissione Ambiente Senato)
Carlo Manna (Responsabile Centro Studi Enea)
ore 12.30 La parola alle aziende:
Antonio Guerrini (ANIE)
Adriano Maroni (Sorgenia Menowatt)
Massimiliano Fadin (Fresialluminio di Torino)
Conclude: Francesco Ferrante (vicepresidente Kyoto Club)
Chairman: Beppe Gamba (AzzeroCO2)
Per la partecipazione al convegno è necessario registrarsi scrivendo a [email protected]
Per gli uomini è richiesta la cravatta.
I giornalisti dovranno accreditarsi scrivendo a [email protected], specificando l'eventuale attrezzatura che
vorranno portare.
http://www.fonti-rinnovabili.it/index.php?c=news_dett&t=ARC&id=4995
01/12/2010
Efficienza energetica: le aziende italiane alla sfida del clima :: Legambiente.it
Page 1 of 1
!
=>?'%@
!!
*!%,
(&!<<AB
'!
%!
/
Cerca
&
+ *!
!!
"#$%
+ + ,!!
!
"#
$%%
%$%&'
#
!!
%
(!)
%
('
+ "
+ + "'
+ "
+
+
+
+
+
"''"
".!
/
/"
+ "
+ -
+ *!
+ .!
+ /'!
(!
+ !
+ 0
-
+ 0
+ 0!
(
+ 1
C
.21345&446/20%7548988962':754898693;32$%
%943<93;4<92(%
46353644
http://www.legambiente.it/dettaglio.php?tipologia_id=17&contenuti_id=2036
02/12/2010
Documenti :: Legambiente.it
Page 1 of 2
$
.#
/
0
$
)%
28*"
*"
"*"
9
*
$
$
1
Cerca
-
!"
"#$%&
'(
)"")%
")%*%"+""%
"
$
5%
z
z
z
z
z
55%
5%(*
"
5%
z
&1*
z
&
z
4**
z
#
z
z
5
z
5
z
5%
z
.
z
!1*
z
(*
z
*
z
*
&'*
*
""+*
#*,
)%
"%*""$
"%
.
!)%
%%
'%
z
z
"
z
z
*
6
)7
!
-**
")%
***
""
%""'".$
"#
/0"""*
*
%
1*'**""*%"
%**
"%%*%
%*"$
$
-*#"%%%#2'*%"
"%
*$
!
%
!
&''(
)
!
&''(
*
)
1*"3
*
)
+,
/
%"
%"*
http://www.legambiente.it/show.php?tipologia_id=5&dossier=0&key1=energia&key2... 01/12/2010
Kyoto Club
Page 1 of 2
)081
9.
! 8
9
1:;)44,
,+
!"## $ " #$
%&
!
%% &' ()& * #% ** $
'' &&*+&& & )'$ (
,$
-%% &' & * #% ** $-'(
# # )*' +, -#.
-/ 0 * $ 1 2
2!'4.
2 3 ( # #
5
#6#..
#(! .
7 # . 6 .'
3
/!
.
-
33
7#
3"'$$
#.
"#
3$
"$"!$" 8 $
)+./+012)
34)56
))+6,+7818
http://www.kyotoclub.org/index.php?go=40a1841
01/12/2010
Efficienza energetica: le aziende italiane alla sfida del clima
Page 1 of 1
%&'(
8
9
)(
9
(&
9
)*&
:;,:<(=8:'8
++
%
!
""
#
!
$
%
&
'
"
(
(
)
(
$
*+ ,
-
#
../0*
'
#
1
.2
*033-4
#
56
.2
*0407..4
#
!""#
#
$$$!"#
http://www.infobuildenergia.it/stampa_evento.php?id=960
02/12/2010
Efficienza energetica: le aziende italiane alla sfida del clima
Page 1 of 3
5
%
5
&
!"
#
$
"
%
"
&
'
(()*+
&
$
,
(-
+*../0
$
12
(-
+*0*3((0
!""#
$
$$$#!"#
"
4
"
)
'((
http://www.infobuildenergia.it/evento.php?id=960
02/12/2010
Efficienza energetica: le aziende italiane alla sfida del clima
Page 2 of 3
+
6
%
"""
,((
./#-.
17
%
6
%
8
!"
'(0(
-
9
$:%
7
!;9
&"
"""
'((
<
1
<
<
,%
"
,%
"""
3((
.
#
&
>
%
%
((
%
&
!
4
"
%
6
"""
((
@
:8,
#
9
((*
%
%
?
%
http://www.infobuildenergia.it/evento.php?id=960
02/12/2010
Risparmio energetico e aziende italiane. Appuntamento alla
Sala Conferenze del Senato il 9 dicembre
28-11-2010
Come si presentano le aziende italiane all'appuntamento con l'efficienza energetica e i cambiamenti climatici? Importante occasione
per fare il punto su questo tema davanti a esponenti politici e opinion leader sarà il convegno dedicato a risparmio energetico e mondo
dell'impresa organizzato da AzzeroCo2, in collaborazione con Legambiente e Kyotoclub che si terrà il 9 dicembre 2010 alla Sala
Conferenze del Senato, via di Santa Chiara 4, Roma.
In mattinata, Edoardo Zanchini (Legambiente) e Gianni Silvestrini (Kyoto Club) presenteranno il rapporto "Efficienza energetica: scenari
e proposte per le imprese italiane. Innovare, creare lavoro, combattere i cambiamenti climatici". I lavori proseguiranno con una tavola
rotonda a cui parteciperanno: Stefano Saglia (Sottosegretario Ministero Sviluppo Economico - Delega all'Energia); Massimo Beccarello
(Università Bicocca Milano e Confindustria); Antonio D'Alì (Presidente Commissione Ambiente Senato); Roberto della Seta
(Capogruppo PD, Commissione Ambiente Senato); Carlo Manna (Responsabile Centro Studi Enea).
La mattinata si concluderà con una serie di interventi di rappresentanti delle aziende: Antonio Guerrini (ANIE); Adriano Maroni
(Sorgenia Menowatt); Massimiliano Fadin (Fresialluminio di Torino); Gianluca Pin (Bicincittà); Bruno Bellò (Clivet e Presidente Coaer).
La scelta degli organizzatori di coinvolgere quale testimonial anche Fresialluminio, distributore di riferimento nel mondo del serramento
per Piemonte e Liguria, trova una ragione d'essere nel fatto che la società torinese si è distinta negli ultimi anni per un'intensa azione di
comunicazione e formazione sul tema dell'efficienza energetica anche via new media come siti internet, newsletter, Youtube, Facebook
a riprova che anche localmente si può fare molto in termini di promozione e formazione sul risparmio energetico.
Questo articolo è coperto da copyright Reed Business Information Spa. La riproduzione totale o parziale degli articoli è proibita.
ROMA, SALA CONFERENZE DEL SENATO - EFFICIENZA ENERGETICA
cerca in archiportale
Page 1 of 2
HOME ARCHITETTURE CONCORSI RISULTATI EVENTI PROGETTI PROGETTISTI BLOG PRODOTTI
01
02
03
04
05
06
07
08
09
CONVEGNO
REGISTRATI | LOGIN
73.062 ISCRITTI
CALENDARIO EVENTI
RISPARMIO ENERGETICO
Efficienza energetica
Le aziende italiane alla sfida del clima
ROMA, SALA CONFERENZE DEL SENATO, giovedì 9 dicembre 2010
Roma, sala conferenze del Senato (via di Santa Chiara 4) Il 9 dicembre a Roma, AzzeroCo2,
Kyotoclub e Legambiente fanno il punto sul risparmio energetico nel mondo dell'impresa italiana.
In mattinata, Edoaerdo Zanchini (Legambiente) e Gianni Silvestrini (Kyoto Club) presenteranno il
rapporto "Efficienza energetica: scenari e proposte per le imprese italiane. Innovare, creare
lavoro, combattere i cambiamenti climatici". Massimiliano Fadin in rappresentanza di Fresia
Alluminio relazionerà sul tema della comunicazione e formazione sul tema del Risparmio
Energetico in Edilizia.
I lavori proseguiranno con una tavola rotonda a cui parteciperanno:
D
L
5
12
19
26
6
13
20
27
M
G
V
S
1
2
7
8
9
14
15
16
21
22
23
28
29
30
dicembre 2010
M
3
10
17
24
31
4
11
18
25
>>
Cerca per categoria
Tutti gli eventi
IN PRIMO PIANO
» tutti gli eventi
NEWS EVENTI
Stefano Saglia(Sottosegretario Ministero Sviluppo Economico - Delega all'Energia);
Massimo Beccarello(Università Bicocca Milano e Confindustria);
Antonio D'Alì(Presidente Commissione Ambiente Senato);
Roberto della Seta(Capogruppo PD, Commissione Ambiente Senato);
Carlo Manna(Responsabile Centro Studi Enea).
La mattinata si concluderà con una serie di interventi di rappresentanti delle aziende:
Antonio Guerrini (ANIE);
Adriano Maroni(Sorgenia Menowatt);
Massimiliano Fadin(Fresialluminio di Torino);
Gianluca Pin(Bicincittà);
Bruno Bellò(Clivet e Presidente Coaer)
•
•
•
•
•
02.12.2010
LED, festival internazionale della luce
01.12.2010
I Saloni dei beni culturali e del restauro
2010
30.11.2010
Progetti di Giovani Architetti Italiani
29.11.2010
Benedetto Camerana. Progetti recenti
(2000-2010)
26.11.2010
Al Mart Rovereto una mostra sui musei
del 21esimo secolo
» tutte le news eventi
Per la partecipazione al convegno è necessario registrarsi in anticipo.
Contatti
Per la partecipazione al convegno è necessario registrarsi scrivendo a [email protected]
Link
www.legambiente.it
Allegati
Invito
- Altri Convegni in corso
- Altri eventi su risparmio energetico
- Tutti i prossimi eventi
segnala ad un amico
http://www.archiportale.com/eventi/2010/roma-sala-conferenze-del-senato/efficienza-... 02/12/2010
Italia Energia - www.energiaitalia.com
Page 1 of 4
$5
.H\ZRUGV
!
$&'()"
(
) *
#
222&3* $&
"
"
!"##
$%
&'
#&
#$%
(
$&'()
"
) *
+
*"+
, *' ,-,./.
$0(#'(10
+0(%22+%#34
($($%+
)
-./0100/
*"+
+
, *' #
222&3* &
$0(#'(10+0(%22+%#34($(
$%+
(
)
4$&
#
222&&
%
5
)6
"
"
"
5
6
#
222&&
7586 9 9
:!8"
" .67'
7 8.9.':;
, / )#8;:
&
/4 % 5
.
< /.=
'9/.&>#
# ? &
#
222&# &
!
""%%6
")"059% "
""
5
#
222&&
http://dev.energiaitalia.com/fierevedi.php
02/12/2010
Italia Energia - www.energiaitalia.com
Page 2 of 4
!""5+
5
,8':
#
222&& ';"
@
>*=
0$A##;##$. <$.B
; &#
&$?2#&
%$1%+!%%<,./.
92$*/
>#
& ?#&
6
>
?&
:!
""""
#
222&&
/=)0('+$($$($$>+!$<
. *,
>#
,$= . .B;
8..;:?.1B&>) . .B;8..;:
?.1B&
+?) @##
6* #
222&C $*2&
';+ #+#
,=*1,'
#
222&2#&& D
>!
5
>*=
;E)= FBC # $&
#
222&2*&
((@);
5
http://dev.energiaitalia.com/fierevedi.php
02/12/2010
Italia Energia - www.energiaitalia.com
Page 3 of 4
6*)$
>#
09*,AE<&(
+(5=3(@@55&?&
(,.//
5+
>#
&[email protected]*#3+55G*
#?&
#
222&&
,.//
)*=
#
222&&H&$5
5
>
>#
?#&
#
222&#&
AB
5
>
,
0'C '
#
222&$B&
,C)%$1
+
)*<
>#
#3I8:[email protected]**2?*
&
*",.//
(
-
6
##
$ &< 4##
,3
&
>#
;)* ##
,3E< &55(@
?3&? 3& #
222& 3&
+70+AD%#
(
J*1
#
222&C $*D&
=
#
222&# &#
$(E,.//
http://dev.energiaitalia.com/fierevedi.php
02/12/2010
QualEnergia. Il portale dell'energia rinnovabile e sostenibile. Efficienza - Efficienza energetica. Le aziende it... Page 1 of 1
'$$('''
)
)
)
)
*)+)
,
,
sei in: Home > Efficienza > Industria
&&%'
Efficienza energetica. Le aziende italiane
alla sfida del clima
#'(
$
)*+*
"#$$$$$%
!
,) $
-. $ /
$
0
/1
&(
$
)*+*#
2'340
5 6
7
$
0
"
#$
%$&
#
5
07
0'
1
0
24
!
/00
%
8
$.
%9)**:
;!
http://www.qualenergia.it/view.php?id=468&contenuto=Appuntamento
02/12/2010
Stampa | Energie Alternative (SQ)
Page 1 of 1
stampa | chiudi
Copyright © RIP Srl
Segnalazioni
venerdì 03 dicembre 2010
Efficienza aziende italiane e sfida climatica
“Efficienza energetica: le aziende italiane alla sfida del clima”. E' questo il tema di una
discussione proposta a Roma giovedì 9 (Sala Conferenze del Senato, via di S. Chiara 4) da
AzzeroCO2 in collaborazione con Legambiente e Kyoto Club. Nell'occasione, Edoardo Zanchini
(Legambiente) e Gianni Silvestrini (Kyoto ...
Soltanto gli utenti abbonati alla Staffetta Quotidiana
possono leggere interamente gli articoli.
Richiedi le modalità d'abbonamento! Clicca qui
© Tutti i diritti riservati
E' vietata la diffusione e o riproduzione anche parziale in qualsiasi mezzo e formato.
http://www.staffettaonline.com/energie_alternative/Stampa.aspx?id=88823
07/12/2010
Efficienza energetica: le aziende italiane alla sfida del clima - torinoscienza.it
Page 1 of 1
Cerca in TS
Home
Chi siamo
Telecomunicazioni
Ambiente
Fisica, Chimica e Matematica
Scienza e Arte
Scienza e Società
Medicina
Spazio
Scienze della Terra
Storia
Tecnologia
Scienze della vita
Esplora
Eventi
EVENTO DEL 09/12/2010
SUGGERIMENTI
Efficienza energetica: le aziende italiane alla sfida del clima
La sfida della scienza del clima:
un'iniziativa italiana
Convegno a Roma
Allarme clima dalla Conferenza di
Roma
Giovedì 9 dicembre 2010, ore 10.00, la Sala Conferenze del Senato, via di Santa Chiara 4 a Roma, ospita il
Convegno "Efficienza energetica: le aziende italiane alla sfida del clima", organizzato da AzzeroCO2 in
collaborazione con Legambiente.
In occasione della conclusione della Conferenza sul Clima di Cancun, sarà un'occasione per fare il punto e
ragionare sul potenziale dell'azione diretta "dal basso".
Per partecipare è necessario registrarsi scrivendo a: [email protected]
A cura di Redazione Torinoscienza, del 09/12/2010
Le Olimpiadi italiane di
matematica a uno studente di
Roma
L'Ev-K2-Cnr sbarca nel
Golfo Persico
In collaborazione con
alcune aziende italiane
è stato lanciato Gemm,
un progetto di monitoraggio e
ricerca ambientale che ...
Ecologia quotidiana
Dalla conferenza sui
cambiamenti climatici,
indetta
dall’Onu
a
Parigi a fine gennaio
2007, è giunto un messaggio forte
e ...
© Copyright Provincia di Torino | P.IVA: 01907990012
http://www.torinoscienza.it/eventi/efficienza_energetica_le_aziende_italiane_alla_sfi...
02/12/2010
Scarica

piano-comunicazione