NEWSLETTER
EDIZIONE SPECIALE
EURO 2012
[email protected] esteri.it
SOMMARIO
Saluto dell’Ambasciatore d’Italia a Kiev ………………..…………………..pag. 3
UEFA EURO 2012
pag. 4
Informazioni utili ……………………………………………………………..pag. 6
Condizioni di sicurezza………………………………………………………..pag. 8
Cosa fare in caso di …………...……………………………………………..pag. 10
Dove e come……………………..………….………………………………...pag. 11
Trasporti ……………………………………………………………………..pag. 13
Per la vostra salute…………………………………………………………..pag. 15
Numeri e link utili…………………………………………………………...pag. 17
In your pocket ……………………………………………………………….pag. 18
2
SALUTO DELL’AMBASCIATORE D’ITALIA A KIEV
FABRIZIO ROMANO
Cari connazionali,
nella prospettiva degli ormai imminenti Campionati
Europei di Calcio 2012, abbiamo creato uno strumento informativo di facile consultazione per coloro
che si recheranno in Ucraina ad assistere alle partite.
In questa guida potrete trovare informazioni e link utili per il vostro soggiorno
nel Paese.
Sono inoltre riportati i numeri da chiamare in caso di necessita’, a partire da
quello della cellula di risposta attiva h24 che, con il supporto dell'Unita' di Crisi
del Ministero degli Affari Esteri, l’Ambasciata d’Italia a Kiev ha allestito e
attivera’ all'inizio del torneo.
Ulteriori misure di assistenza e supporto saranno approntate nel caso in cui,
come ci auguriamo, l’Italia andra’ avanti nella competizione e giochera’ una o
piu’ partite in Ucraina.
Buona lettura e Forza Azzurri!
Fabrizio Romano, Ambasciatore d'Italia in Ucraina
3
UEFA EURO 2012
A kiev
I Campionati Europei di Calcio UEFA EURO 2012 si svolgeranno in Ucraina e Polonia
dall’ 8 giugno al 1 luglio 2012.
L’Ambasciata d’Italia a Kiev ha aperto questo canale di
comunicazione per tutti i connazionali che intendono
recarsi in Ucraina per assistere alle partite degli Europei
o semplicemente per turismo.
Per informazioni generali ed aggiornate su Euro 2012
e sugli aspetti organizzativi connessi all’evento si raccomanda di fare riferimento al Focus dedicato agli Europei predisposto sul portale ViaggiareSicuri: http://
www.viaggiaresicuri.it/index.php?id=4832, alla pagina
ufficiale dell’Agenzia Nazionale Ucraina per Euro
2012 http://ukraine2012.gov.ua/en/ e alla sezione dedicata ad Euro 2012 del sito della UEFA http://www.uefa.com/uefaeuro/index.html.
A partire dal 8 giugno 2012 e fino alla conclusione degli Europei di Calcio UEFA EURO
2012, sara’ disponibile una cellula di risposta attiva H24, presso la Sala Crisi appositamente
istituita nei locali dell’Ambasciata d’Italia a Kiev, per l’assistenza consolare e la gestione
delle emergenze connesse all’evento.
Il numero di telefono unico, attivo 24 ore su 24, per contattare la cellula è il seguente:
00380442303110.
In caso di necessità e di comprovata urgenza, e’ comunque sempre possibile contattare i
servizi della Cancelleria Consolare presso l’Ambasciata d’Italia a Kiev, Via Yaroslaviv Val
32/b, tel. 0038044 2303100/101/102 (ore ufficio 9-17.30), email: [email protected] it
Cell. di reperibilità Ambasciata d’Italia a Kiev, fuori dagli orari di apertura degli Uffici al
pubblico: 0038050310211 .
K I E V
4
Leopoli
Corrispondente Consolare a Lviv (Leopoli), dr. Gianluca Sardelli, Via Dudayev, 2/6,
6672 Lviv (Leopoli), tel. 00380322614559 cell. 00380679321111.
Per informazioni generali, orientamenti logistici ed approfondimenti sugli aspetti organizzativi dei Campionati Europei di Calcio UEFA EURO 2012, e’ possibile consultare, cliccando sul seguente Link, l’apposita sezione di questo stesso sito.
KHARKIV
DONETSK
5
Informazioni utili
Documentazione necessaria per l’ingresso in Ucraina
E’ necessario il passaporto con una validità residua di almeno tre mesi al momento
dell’ingresso nel Paese. Non vige l’obbligo di visto di ingresso
per soggiorni a fini turistici inferiori a 90 giorni. Non e’ in ogni
caso possibile ottenere visti di ingresso, per periodi maggiori o
scopi differenti, in aeroporto o al momento dell’attraversamento
della frontiera. Per maggiori informazioni, si consiglia di rivolgersi all’Ambasciata o ai Consolati di Ucraina in Italia, o di
consultare la seguente pagina web:
http://www.mfa.gov.ua/italy/itl/news/top.htm
Le autorità di frontiera non consentiranno l’ingresso in territorio
ucraino a cittadini italiani che intendano attraversare la frontiera senza passaporto valido.
In tal caso l’Ambasciata d’Italia non potrà in alcun modo evitare il respingimento degli interessati.
I cittadini stranieri che entrano nel Paese senza visto d’ingresso (per soggiorni, quindi, inferiori ai 90 giorni su 180) saranno comunque registrati in ingresso dalle autorità di frontiera. Nel caso venga superato il termine di soggiorno consentito, verra’ comminata una
multa al momento dell’uscita dal Paese.
Raccomandiamo inoltre di:
:- Portare sempre con se’ almeno una fotocopia del documento di identità, del passaporto e
della patente, da tenere in luogo separato dagli originali; questa misura potra’ rivelarsi
assai utile, in caso di smarrimento o furto, nella pratica di rilascio di un documento di viaggio (ETD);
- Acquistare biglietti per il trasporto esclusivamente presso le biglietterie autorizzate di
Stazioni, Aeroporti e Terminal autobus;
- Presentarsi allo stadio solo se muniti di biglietto nominativo emesso dalla UEFA e di
documento d’identità. E’ illegale il bagarinaggio: non vi è dunque la possibilità di acquistare biglietti in loco. E’ interdetto inoltre l’accesso agli stadi ai minori di anni 14 non accompagnati da adulti ed in caso di abuso di alcool o sostanze stupefacenti. E’ vietata l’introduzione negli stadi di bevande alcoliche, armi e oggetti contundenti, sostanze infiammabili e corrosive, esplosivi, munizioni e fuochi d’artificio;
- Esibire il documento d’identità ad ogni richiesta delle Autorità di Polizia
ucraina.
6
Formalità valutarie e doganali
Le somme in denaro aventi controvalore fino a 10.000 Euro non
necessitano di dichiarazione in dogana in entrata.
Se superiori, occorre presentare una dichiarazione bancaria con
indicazione di nome, cognome e dati del passaporto.
All’uscita dal Paese non sarà pertanto consentito esportare una
quantità di valuta straniera superiore a quanto dichiarato in entrata
nel Paese.
E’ consigliabile conservare la fattura degli oggetti di valore che si acquistano.
Gli oggetti d’arte e storici, gli oggetti prezios i e le icone sono soggetti ad attento
controllo doganale. Si consiglia pertanto, prima di procedere all’acquisto, di volersi
accertare che gli articoli in questione non siano soggetti a preventiva autorizzazione
all’esportazione da parte del Dipartimento di Cultura dell’amministrazione comunale
territorialmente competente.
Non vi sono particolari problemi al reperimento di valuta locale (grivna) e il cambio di
valuta straniera in grivna può essere effettuato presso le banche o nei numerosi uffici
cambi distribuiti in tutto il Paese. L’utilizzo di carte di credito e bancomat internazionali è generalmente molto diffuso, ed eccezione dei piccoli centri urbani o delle zone
rurali.
7
Condizioni di sicurezza
Non si registrano condizioni di particolare pericolosità nel Paese.
Si raccomanda, comunque, di adottare adeguata cautela, di
evitare luoghi poco frequentati e male illuminati (soprattutto
di sera) e di diffidare, in particolare, di incontri occasionali,
evitando di farsi guidare verso luoghi sconosciuti.
In particolare, di recente, si sono registrati, soprattutto sulle
strade di Kiev, episodi di truffa, ai danni di turisti stranieri,
sotto forma di presunta perdita o smarrimento di denaro da
parte di locali. In genere l’azione è posta in essere da due o
tre individui: uno simula la perdita di denaro (chiedendo alla vittima straniera se lo abbia
trovato per terra, approfittando anche delle incomprensioni dovute alla diversità linguistica), l’altro, fingendo di essere un poliziotto in borghese (esibendo falso tesserino), imputa allo straniero di aver sottratto al complice la somma mancante. Si consiglia, pertanto,
ai connazionali di rifuggire da tali situazioni, di non far caso ad eventuali richieste di smarrimento di denaro da parte di locali e, comunque, di evitare di seguire i truffatori in luoghi
appartati.
Se la situazione dovesse complicarsi, si raccomanda ai connazionali di contattare
l’Ambasciata al numero di emergenza.
ATTENZIONE!
Si segnala che nella zona limitrofa alla centrale nucleare di Chernobyl è stata istituita
un'area dove è vietato l'accesso.
Spostamenti in auto
Si raccomanda di:
- Portare sempre con se’ la patente italiana del guidatore, la carta di circolazione e di proprietà dell’autovettura e l’assicurazione internazionale, accertandosi che tutti i documenti siano in corso di validità;
- A quanti si recano in Ucraina con un’autovettura presa a noleggio fuori dal
Paese, munirsi, prima di mettersi in viaggio, oltre ai documenti sopra
richiamati, di una traduzione in ucraino o russo del contratto di
noleggio;
- Osservare tassativamente il divieto, da parte del guidatore, di assumere bevande alcoliche;
8
- Osservare scrupolosamente le regole del Codice della Strada ucraino, con particolare
riferimento ai limiti di velocità, per non incorrere nelle sanzioni previste nei casi di superamento, anche minimo, di tali limiti;
Non lasciare i documenti personali o quelli dell’autovettura
all’interno del veicolo: in caso di furto del veicolo, il possesso
della documentazione comprovante la sua proprietà e il libretto di
circolazione ne facilitano le ricerche. Si ricorda che la patente
smarrita o rubata deve essere sostituita esclusivamente presso le
competenti Autorità in Italia;
Fermarsi ed arrestare l’autovettura se indicato e richiesto da Autorita’ di Polizia in Uniforme. Dopo l’arresto dell’autoveicolo, l’ufficiale di Polizia deve esplicitare la contestazione e declinare le proprie generalità (nome, rango, posizione, dipartimento, dove presta servizio, etc.) nonche’, su richiesta del cittadino fermato, esibire un documento di identificazione. Le eventuali multe, comminate per violazione del Codice della Strada o per altre
ragioni, saranno pagate presso gli appositi sportelli bancari, uffici postali o casse di risparmio.
-
Si consiglia, inoltre, di registrare i dati relativi al viaggio che si intende effettuare nel Paese
sul sito Dove siamo nel mondo
(https://www.dovesiamonelmondo. it/?1).
Ulteriori informazioni possono essere reperite anche al seguente indirizzo web:
http://safe-ukraine.com/ (informazioni anche in italiano).
9
COSA FARE IN CASO DI …
furto o smarrimento del proprio documento d’identità:
La Cancelleria Consolare presso l’Ambasciata d’Italia a Kiev è l’unico
ufficio abilitato a rilasciare un ETD (Emergency Travel Document) ai
cittadini italiani per il rientro in Italia. Tale documento è l’unico accettato
dalle Autorità di frontiera per permettere il rientro in Italia in caso di
perdita/furto del documento d’identità.
Al fine di evitare di dover affrontare la spesa ulteriore dell’eventuale
viaggio a Kiev, dell’eventuale cambio del biglietto aereo, dei fastidi e dei
ritardi per gli altri componenti del gruppo, si raccomanda la massima
attenzione nella custodia del proprio passaporto.
Per ottenere un ETD occorre quindi recarsi personalmente a Kiev,
presso la Cancelleria consolare dell’Ambasciata, muniti di:
- denuncia di furto o di smarrimento del documento effettuata presso la
Polizia ucraina;
- due fotografie formato tessera frontali;
possibilmente, la fotocopia del documento smarrito o rubato;
Gli uffici del Corrispondente Consolare a Lviv (Leopoli), pur non potendo emettere ETD,
possono comunque ricevere la richiesta di ETD da parte del connazionale che ha smarrito o
subito il furto del proprio documento d’identità, identificare il connazionale tramite
fotocopia del documento rubato o tramite identificazione dell’accompagnatore, inoltrare
tale richiesta alla Cancelleria Consolare di Kiev tramite corriere espresso e ricevere, stesso
mezzo, l’ETD: le spese relative all’intera operazione, che richiede in ogni caso qualche
giorno, sono a totale carico del connazionale.
.
10
DOVE E COME
@@@@@
Alloggi e hotels nelle città sede di Euro 2012
Per informazioni aggiornate sulle disponibilità di alloggi ed eventualmente per prenotare
camere in alberghi nelle città sede degli Europei si consiglia di consultare i seguenti
indirizzi web:
http://www.accom2012.com/Accom2012 (sito della Fan Accomodation Agengy dell’UEFA)
http://www.hotelsukraine.com.ua/en/.
Kiev
Una lista dei principali hotel di Kiev è consultabile al seguente indirizzo, dove sarà inoltre
possibile prenotare una camera: http://www.kievhotels.ru/en/.
Tra i più conosciuti hotels di Kiev si segnalano i seguenti:
******5 stelle
Premier Palace Hotel: http://www.premier-palace.com/
Hyatt Regency: (http://kiev.regency.hyatt.com/hyatt/hotels-kiev-regency)
Intercontinental : http://www.intercontinental-kiev.com/
Opera Hotel : http://opera-hotel-kiev.h-rzn.com/?lbl=ggl
****4 stelle
Radisson Blu Hotel: http://www.radissonblu.com/hotelkiev
Hotel Dnipro: http://www.dniprohotel.ua/en/info/home
Riviera Hotel: http://www.rivierahotel.com.ua/ru
*** 3 stelle
Hotel Ukraina: http://www.ukraine-hotel.kiev.ua/
Oltre agli hotels, esistono numerosi campings, alcuni dei quali r ealizzati proprio in vista
degli Europei di calcio, con la possibilità di affittare spazi-tenda a prezzi contenuti.
Esiste inoltre la possibilità di prendere in affitto degli appartamenti. Si suggerisce di dare
un’occhiata ai seguenti indirizzi web: http://www.kievrent.net/ (solo per la città di Kiev)
e http://ukraineapartments.com/ (tutta l’Ucraina).
11
Donetsk
Una lista dei principali hotels di Donetsk è consultabile al seguente indirizzo internet
http://uefaeuro2012.donetsk.ua/en/accommodation/hotels :
******5 stelle
Donbass Palace ): http://www.donbasspalace.com/
****4 stelle
Ramada Donetsk: http ://www.ramada.com/hotels/ukr aine/donetsk/ramada-donetsk/hotel-overview
Hotel Victoria : http://www.victoria.ua/en/m/about-hotel/
Hotel Prague : http://www.prague.donetsk.ua/en/
Hotel Rialto : http://www.rialto.com.ua/en/aboutus/
Hotel Central : http://www.hotel-central.com.ua/en/
Hotel Azaniya : http://www.azaniahotel.com/en/nom/
Hotel Shakhtar Plaza : http://shakhtar-plaza.com/en/
*** 3 stelle
Hotel Dominic http://alldonetskhotels.com/dominique.html
Hotel Eva (http://hotel-eva.com/
Hotel Liverpool http://liverpool.com.ua/en/
12
TRASPORTI
Aeroporti
Boryspil Kiev: http://kbp.com.ua
Telefono: +380445857411
Donetsk International Airport: http://airport.dn.ua/en/index.php
Telefono: +380623447200
Lviv International Airport: http://www.lvivairport.info/
Kharkiv International Airport Osnova: http://tvoj.kharkov.ua/en/Airport/
Dall’aeroporto di Kiev al centro citta’
L’aeroporto internazionale di Boryspil si trova a 35 km dal centro-citta’, in direzione sudovest. Durante gli europei di calcio saranno potenziate le corse (con 50 autobus aggiuntivi)
dall’aeroporto alla prima stazione della metropolitana (“Boryspilka”) distante 19 km circa
(25 minuti). Non e’ ancora noto il costo di tale servizio shuttle bus.
E’ inoltre disponibile un servizio Sky Bus, con partenze ogni 15 minuti dal terminal B alla
stazione ferroviaria centrale di Kiev (45 minuti; costo del biglietto: 25 grivna, 2,50 euro
circa).
Taxi
Informazioni generali sui taxi a Kiev: http://www.taxis.kiev.ua
Informazioni generali sui taxi in Ucraina: http://www.taxi.biz.ua/
Autonoleggio
Kiev: www.rentalcars.com/Kiev
Donetsk: http://donautorent.com/
E’ inoltre disponibile un servizio Sky Bus, con partenze ogni 15 minuti dal terminal B alla
stazione ferroviaria centrale di Kiev (45 minuti; costo del biglietto: 25 grivna, 2,50 euro
circa)
13
Treni e Autobus
Compagnia Nazionale Ferroviaria: http://www.uz.gov.ua/en/ (per
informazioni) e www.e-kvytok.com.ua (per le disponibilità e acquisto e
prenotazione biglietti).
Indirizzo: Voksalna Square 1 KIEV
Telefono: +380444651465.
Si informa che, al momento, e’ possibile prenotare biglietti ferroviari solo fino a 45 giorni
dal viaggio da effettuare.
Stazione Ferroviaria Centrale in Donetsk: http://railway.dn.ua/. Indirizzo: Artema 68. Telefono: +380623194450
Terminal centrale Autobus Kiev:
www.avtovoksal.com.ua
Indirizzo: Prospekt Nuaky (Moscow Square)
Telefono: +380445279986; +380445255774
Metropolitana di Kiev: www.metro.kiev.ua/.
14
PER LA VOSTRA SALUTE
Strutture Ospedaliere e questioni sanitarie
Le strutture sanitarie locali, pur abbastanza numerose, sono di livello qualitativo al momento non del tutto allineato agli standard occidentali, poiche’ mancanti di strumentazione
diagnostica e terapeutica di livello avanzato.
Il personale medico è generalmente ben preparato. Sono presenti nella capitale e nelle
principali città del Paese alcuni centri medici privati di livello occidentale.
I farmaci di uso comune sono reperibili presso le farmacie delle maggiori città.
E' consigliabile non effettuare sul posto cure complesse o specialistiche. Si registrano
malattie endemiche come la tubercolosi e la difterite.
Si consiglia di stipulare, prima di intraprendere il viaggio, un’assicurazione sanitaria internazionale che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in altro Paese.
Si consiglia inoltre di:
- adottare sempre le normali misure igieniche;
- bere acqua minerale;
- non usare ghiaccio nelle bevande;
- controllare scrupolosamente i prodotti alimentari, soprattutto frutta e verdura.
Per informazioni più dettagliate si consiglia di vis itare la pagina web dedicata all’Ucraina
sul sito dell’Organizzazione Mondiale della Sanità:
http://www.who.int/countries/ukr/en/
In merito al Campionato Europeo di Calcio, il Comitato Organizzatore per l’Ucraina ha predisposto una lista di ospedali e strutture sanitarie destinate a venire incontro alle necessità di
turisti e tifosi nel corso di EURO 2012 (con servizi di assistenza nelle principali lingue europee).
strutture sanitarie di riferimento per la città di Kiev.
- Pubbliche
Oleksandrivska Hospital, referente per la FAN ZONE
Indirizzo: Shovkovychna Street 39/1
Telefono: +380442355061; +380442874498
Ospedale n. 12, referente per lo stadio Olimpyiskiy
Indirizzo: Pidvysotskoho 4A
Telefono: +380445283325; +380445284014
15
”
Centro Traumatologico del Distretto di Pechersk, referente per lo stadio Olimpyiskiy
Indirizzo: Pidvysotskoho 4A
Telefono: +380445284025
Ospedale n. 17, referente per lo stadio Olimpyiskiy e per la FAN ZONE
Indirizzo: Laboratorny Lane 14,16,18,20
Telefono: +380445287583; +380445287283
Ospedale Odontoiatrico Comunale
Indirizzo: Pymonenka 10A
Telefono: +380444821269; +380445023081; +380444840158
Clinica Militare Principale
Indirizzo: Gospitalna 18
Telefono: +380675481606; +380958212491
principali cliniche private:
Borys: http://boris.kiev.ua/ (ucraino)
Indirizzi: 55a, Velyka Vasylkivska Street (ex Chervonoarmiys'ka Street);
12, Bazhana Street
Call center: +380442380000
Oberig: http://www.oberigclinic.com/en/aboutclinic/ (disponibile in inglese)
Indirizzo: Zoologicheskaya street, 3, (palazzo "B")
Telefono: +380443900303
Medikom: http://www.medikom.ua/en/ (disponibile in inglese)
Indirizzo: 8, Kondratyuka Street
Call center: +380445037777
Dobrobut: http://med.dobrobut.com/?lang=en (disponibile in inglese)
Indirizzi: 10, Pimonenko Street; 3, Komarova Prospekt, building 5; 38, Povitroflots'ky
Prospekt.
Telefono: +380444952888
Strutture sanitarie di riferimento per la città di Donetsk.
DOKTMO (Associazione delle Cliniche Mediche Regionali): www.doktmo.donetsk.ua
Indirizzo: Ilicha 14.
Telefono: +380623127113
Ospedale n. 1
Indirizzo: Artema, 57
Telefono: +380623115812
Clinica Traumatologica Regionale
Indirizzo: Artema, 106
Telefono: + 380622551141
16
NUMERI E LINK UTILI
@@@@@@
Numeri di emergenza in Ucraina
Vigili del Fuoco 101
Polizia (Milizia) 102
Pronto soccorso / Ambulanza 103
Emergenza Gas 104
Servizio di emergenza unificato 112
Servizio di salvataggio e recupero 295-2447 (Kiev)
Pagine dedicate alle città che ospiteranno le partite di
Euro 2012 sul sito ufficiale della UEFA:
KI EV
http://it.uefa.com/uefaeuro/season=2012/hostcountries/ukraine/city=1947/index.html
http://en.city-kyiv.com.ua/uefaeuro2012/
DONETSK
http://it.uefa.com/uefaeuro/season=2012/hostcountries/ukraine/city=1525/index.html
http://uefaeuro2012.donetsk.ua/
KHARKIV
http://it.uefa.com/uefaeuro/season=2012/hostcountries/ukraine/city=1943/index.html
http://www.city-kharkiv.com.ua/uefaeuro2012
LVIV
http://it.uefa.com/uefaeuro/season=2012/hostcountries/ukraine/city=2152/index.html
http://uefaeuro2012.lviv.ua/
17
18
Scarica

newsletter - Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione