Vendite Immobiliari dal 04/05/2015 al 08/05/2015
Autorizzato alle amministrazioni giudiziarie dei beni immobili, alla custodia, alle vendite all’incanto ed a
mezzo commissionario dei beni ed a qualsiasi altra vendita mobiliare disposta dall’Autorità Giudiziaria
secondo le norme stabilite dalla legge (artt. 534 e 592 cpc e 159 disp. Att. al cpc.)
Decreto del Ministero di Grazia e Giustizia del 11.02.1997 n. 109
Indice
1
2
Vendite all'incanto con delega al Notaio o
Equitalia Polis SpA
Vendite all'incanto davanti al Giudice
Vendite senza incanto
INFORMAZIONI GENERALI
Il Notaio, il Curatore e l’Istituto Vendite Giudiziarie operano come ausiliari del Giudice per tutta
la vendita. La vendita è gravata dai soli oneri fiscali, con le agevolazioni di legge. Il compenso
degli ausiliari del Giudice è ad esclusivo carico della procedura: la vendita non è gravata da
spese ed oneri notarili e di mediazione. La vendita è disposta nello stato di fatto e di diritto anche urbanistico - in cui si trova il bene.
Per una migliore conoscenza di tutte le condizioni delle singole vendite immobiliari è
consigliabile la visione della relazione del C.T.U. nel fascicolo presso l’ISTITUTO VENDITE
GIUDIZIARIE o la CANCELLERIA VENDITE IMMOBILIARI competente del Tribunale.
Per le vendite delegate al NOTAIO contattare L’ASSOCIAZIONE NOTARILE - UFFICIO
CENTRALE - PROCEDURE ESECUTIVE
CONDIZIONI DI VENDITA
1 - La vendita è disposta nello stato di fatto e di diritto, anche urbanistico, in cui si trova il bene
(meglio descritto nella relazione di stima acquisita agli atti della procedura).
MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE ALLE VENDITE CON INCANTO
2 - Gli offerenti, escluso il debitore e tutti i soggetti per legge non ammessi alla vendita, entro
le ore 12,00 del giorno non festivo precedente il giorno della vendita dovranno presentare
presso la Cancelleria Vendite Immobiliari o l’Associazione Notarile - Ufficio Centrale Procedure Esecutive, per le vendite delegate al Notaio, domanda scritta di partecipazione
all’incanto in bollo.
La domanda di partecipazione dovrà riportare le complete generalità dell’offerente, l’indicazione
del codice fiscale e nell’ipotesi di persona coniugata, il regime patrimoniale prescelto; se
l’offerente è una società o altro ente, dovrà essere allegato idoneo certificato in bollo dall’Ufficio
Imprese (C.C.I.A.A.) dal quale risulti la costituzione della società ed i poteri conferiti dall’offerente
in sede di incanto.
3 - Unitamente all’istanza di partecipazione alla vendita, l’offerente dovrà depositare una somma
pari al 30% del prezzo base da imputarsi per 10% alla cauzione e 20% a titolo di spese
presunte, salvo conguaglio, dandone prova mediante allegazione della ricevuta di effettuato
pagamento su libretto bancario o libretto postale, intestato alla procedura esecutiva con
indicazione del numero di R.G. e nome del debitore e vincolato all’ordine del Giudice
dell’Esecuzione.
4 - L’offerta dovrà riportare le complete generalità dell’offerente, l’indicazione del codice fiscale,
nell’ipotesi di persona coniugata, il regime patrimoniale prescelto; gli offerenti dovranno
dichiarare, inoltre, la propria residenza.
5 - A vendita avvenuta l’aggiudicatario, nel termine di 60 giorni dall’aggiudicazione dovrà versare
il residuo prezzo, detratto l’importo per cauzione già versato, nel libretto bancario o postale e
depositare la ricevuta di avvenuto deposito a saldo presso la Cancelleria Vendite Immobiliari o
l’Associazione Notarile - Ufficio Centrale - Procedure Esecutive per le vendite delegate al
Notaio; l’aggiudicatario entrerà in possesso dei beni alla data del decreto di trasferimento.
Resta fermo che ad incanto avvenuto potranno essere presentate offerte di acquisto entro il
termine di 10 giorni, accompagnate dal deposito di una somma pari al 30% del maggior prezzo
offerto a titolo di cauzione e spese; tali offerte non saranno efficaci se il prezzo offerto non sarà
superiore di almeno 1/6 a quello raggiunto in sede di incanto.
6 - Tutte le spese, comprese imposte e tasse, inerenti al passaggio di proprietà (esclusa
soltanto l’imposta sull’incremento di valore degli immobili e le tasse di cancellazione) sono a
carico dell’aggiudicatario.
7 - Per le vendite delegate, tutte le attività che a norma dell’art. 576 e ss. c.p.c. debbono essere
compiute in Cancelleria o davanti al Giudice dell’esecuzione o dal Cancelliere o dal Giudice
dell’esecuzione, sono effettuate dal Notaio delegato presso l’Associazione Notarile
MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE ALLE VENDITE SENZA INCANTO
1 - Gli offerenti, escluso il debitore e tutti i soggetti per legge non ammessi alla vendita, entro
le ore 12,00 del giorno non festivo precedente il termine fissato dovranno presentare presso la
Cancelleria Vendite Immobiliari offerta irrevocabile d’acquisto scritta in bollo.
3
Vendite senza incanto
Appartamento per civile abitazione - Portici (Na)
INFORMAZIONI SULLA VENDITA
Vendita senza incanto
Prezzo base € 57.000,00
Offerte entro il 04.05.2015 alle ore 12:30.
Data vendita: 05.05.2015 alle ore 15:30
Bene visibile presso:Vicolo moretti n. 9
LOTTO UNICO: immobile per civile abitazione sito al vicolo Moretti n. 9 di Portici (Na), primo piano, composto da 2 vani,
cucina, lavanderia e bagno.
Prezzo ribassato € 57.000,00.
VENDITA SENZA INCANTO – 05/05/2015 alle ore 15,30 - la vendita avrà luogo in Napoli alla Via Galleria Vanvitelli, 2.
L'offerta di acquisto deve essere depositata in busta chiusa presso lo studio dell'avvocato Daniela Nappi, sito in Napoli
alla Via F. Solimena,8 entro il giorno 04/05/2015 dalle ore 09:30 alle ore 12:30.
Il prezzo base € 57.000,00.
In caso di esito negativo della procedura di vendita senza incanto, l'immobile viene sottoposto a VENDITA CON
INCANTO il 19/05/2015 alle ore 16,30
vendita con incanto il giorno 19/05/2015 alle ore 16:30 presso Napoli alla Via Galleria Vanvitelli, 2.
L'offerta di acquisto deve essere depositata presso lo studio dell'avvocato Daniela Nappi, sito in Napoli alla Via F.
Solimena, 8 entro il giorno 18/05/2015 dalle ore 09:30 alle ore 12:30.
L'Istituto Vendite Giudiziarie informa che gli interessati all'acquisto potranno visionare l'immobile inviando un fax al
numero 081/8195249 oppure una e-mail al seguente indirizzo: [email protected]
Le visite potranno essere effettuate entro e non oltre 10 giorni dalle date fissate per le vendite.
N.B. Ulteriori informazioni riguardanti la descrizione dei lotti e le modalità di vendita sono contenute negli allegati, in
formato pdf, presenti in questa pagina. Si ricorda la possibilità di accedere a mutuo ipotecario alle condizioni determinate
dalle banche convenzionate.Si ricorda che per informazioni si prega di contattare i nostri uffici dal lunedì al venerdì dalle
ore 12:00 alle 13:00 e dalle 16:30 alle 17:30 al numero 081/8198173 oppure contattare il delegato alla vendita
081/4109805.
INFORMAZIONI SULLA PROCEDURA
R.G.E.
969/04
N. IVG: Imm 13/08
Tribunale: Tribunale di Napoli
Giudice: Dott. Raffaele Califano
Delegato alla vendita: Notaio Fortunato Maria Barbarisi
C.T.U.: Geom. Luigi Di Micco
Custode: Istituto Vendite Giudiziarie Napoli S.p.A
Scarica

Vendite Immobiliari dal 04/05/2015 al 08/05/2015