Anteprima Estratta dall' Appunto di
Lettere
Università : Università Cattolica Milano
Facoltà : LettereFilosofia
Indice di questo documento
L' Appunto
Le Domande d'esame
ABCtribe.com e' un sito di knowledge sharing per facilitare lo scambio di materiali ed informazioni per lo studio e la
formazione.Centinaia di migliaia di studenti usano ABCtribe quotidianamente per scambiare materiali, consigli e
opportunità Più gli utenti ne diffondono l'utilizzo maggiore e' il vantaggio che ne si può trarre :
1. Migliora i tuoi voti ed il tempo di studio gestendo tutti i materiali e le risorse condivise
2. Costruisci un network che ti aiuti nei tuoi studi e nella tua professione
3. Ottimizza con il tuo libretto elettronico il percorso di studi facendo in anticipo le scelte migliori per ogni esame
4. Possibilità di guadagno vendendo appunti, tesine, lezioni private, tesi, svolgendo lavori stagionali o part time.
www.ABCtribe.com
ABCtribe.com - [Pagina 1]
L' Appunto
A partire dalla pagina successiva potete trovare l' Anteprima Estratta dall' Appunto.
Se desideri l'appunto completo clicca questo link.
Il numero di pagina tra le parentesi tonde si riferisce a tutto il documento contenente l'appunto.
Sull'appunto stesso in alcuni casi potrete trovare una altra numerazione delle pagine che si riferisce al solo
appunto.
ABCtribe.com - [Pagina 2]
AB
Ct
rib
e.c
om
Non è ben chiaro quando accadde precisamente, ma è chiaro che a partire dalla seconda
metà del XIV° secolo si assistette, in Europa e in particolar modo in Italia (tra i centri
rinascimentali più importanti ricordiamo Firenze, Milano, Ferrara, Mantova, Venezia), a un
mutamento del clima politico, sociale e artistico-culturale che verrà indicato come il
termine di Rinascimento. Il termine "Rinascita" viene coniato da Giorgio Vasari nel suo
trattato "Vite de' più eccellenti architetti, pittori, et scultori italiani, da Cimabue insino à
tempi nostri" per indicare un ciclo, da lui individuato, che partendo da Giotto e
affermandosi con Masaccio, Donatello e Brunelleschi si libera dalle forme greco-bizantine
per tornare a quelle latine, culminando nella figura di Michelangelo, capace di superare gli
antichi stessi. La paternità della definizione Rinascimento può essere attribuita allo storico
francese Jules Michelet che ne fece uso nel 1855 per definire la "scoperta del mondo e
dell'uomo" che ebbe luogo nel XVI secolo. Nel 1860 lo storico svizzero Jacob Burckhardt
ampliò il concetto espresso da Michelet, descrivendo l'epoca come quella in cui vennero
alla luce l'umanità e la coscienza moderne dopo un lungo periodo di decadimento. Il
termine è da considerare in opposizione a quello di Medioevo, coniato da Flavio Biondo (e
identificato con un periodo "buio"), in quanto denoterebbe la ripresa degli studi sulla
letteratura e cultura della Grecia e di Roma antica. Nell'ultimo quarto del XX secolo, però,
si diffuse la convinzione dell'esistenza di un insieme di movimenti di "rinascita" tra loro
simili un po' in tutto il Medioevo, invece di un'unica realtà limitata al XV-XVI secc., grazie al
lavoro di storici come Charles H. Haskins. Sono nati, quindi, concetti come Rinascimento
del XII secolo, Rinascita del Mille, Rinascimento carolingio, Rinascimento italiano,
Rinascimento inglese, Rinascimento macedonico ecc. Questa terminologia è
particolarmente utile per evitare la necessità di inserire il Rinascimento in una cronologia
che lo vede preceduto dal Medioevo e seguito dalla Riforma protestante, il che è ormai
considerato assai discutibile. L'intero periodo è a volte indicato come Premoderno.
Secondo Burckhardt il Rinascimento costituisce una vera e propria frattura rispetto al
Medioevo, un’età completamente autonoma dalla precedente in quanto segnata dalla
scoperta dell’uomo e del mondo. Nel suo libro La civiltà del Rinascimento in Italia egli
sottolinea come nel Medioevo l’uomo non aveva nessun valore se non come membro di
una collettività ed apparteneva a un ordine o ad un ceto. Solo nel Rinascimento in Italia
prenderà avvio un atteggiamento, segnato dalla nascita delle signorie e dei principati, più
libero e individualistico da parte dell’uomo nei confronti della politica e della vita in
generale. Per questo motivo gli italiani meritano di essere definiti primogeniti dell’Europa,
proprio perché si trasformarono prima di tutti in uomini moderni. Per argomentare la sua
tesi Burckhardt attribuisce ai due periodi rispettivamente tre aggettivi, secondo lui il
Medioevo era: - Trascendentista, perché qualsiasi evento aveva una spiegazione divina e
veniva ricollegato a Dio. - Teocentrico, perché Dio era al centro dell’universo e la risposta
ad ogni domanda era in Dio. - Universalista, perché era l’esaltazione dei due grandi centri
di potere: il Papato e l’Impero. Il Rinascimento era invece: - Umanentista, perché l’uomo
viene rivalutato così come viene attribuito un certo valore alla condizione del sensibile e
della natura. - Antropocentrico, perché l’uomo viene quasi posto al centro dell’universo e
con esso viene anche rivalutato l’amore per la vita (nascono la moda e i luoghi d’incontro);
egli è un microcosmo all’interno di un macrocosmo e ciò si risente molto in arte la quale,
riscopre il realismo. - Particolarista, perché il potere si frammenta e nascono le tirannie: le
signorie e i principati. Burdach invece, sostiene che non vi è nessuna rottura fra Medioevo
e Rinascimento ma che entrambi siano un’unica e grande epoca. Secondo lui non c’è
ABCtribe.com - [Pagina 3]
Questo documento e' un frammento dell'intero appunto utile come
anteprima. Se desideri l'appunto completo clicca questo link.
ABCtribe.com - [Pagina 4]
Preparati con le domande di ABCtribe su Lettere.
* Carica Appunti,Domande,Suggerimenti su : Lettere e guadagna punti >>
* Lezioni Private per Lettere >>
Avvertenze:
La maggior parte del materiale di ABCtribe.com è offerto/prodotto direttamente dagli studenti (appunti, riassunti,
dispense, esercitazioni, domande ecc.) ed è quindi da intendersi ad integrazione dei tradizionali metodi di studio e non
vuole sostituire o prevaricare le indicazioni istituzionali fornite dai docenti. Il presente file può essere utilizzato in base
alle tue necessità ma non deve essere modificato in alcuna sua parte, conservando in particolare tutti i riferimenti
all’autore ed a ABCtribe.com; non potrà essere in alcun modo pubblicato tramite alcun mezzo, senza diverso accordo
scritto con l’autore ed i responsabili del progetto ABCtribe.com. Per eventuali informazioni, dubbi o controversie
contattate la redazione all’indirizzo [email protected]
ABCtribe.com - [Pagina 5]
Scarica

Anteprima Estratta dall` Appunto di Lettere