,16 oîî_
D/\TARIUNIONE
tl b otf
DATADI EMISSIONE
2012
2012
LU(lGO RIUNIONE:Torino- Sala riunionidi Direzione
OGi(ìETTO:verbale d'intesa del l6 OTTOBREtra la DirezioneRegione Piemonte-Produzione e le RSU 56
congiuntamentecon le segreterieregionali FILT-FIT-UILT-FAST-UGL
del Piemontein
relazionealle problematicheinerenti iturni del PdA
La iìocietà informa sulle risultanze del tavolo tecnico istituito a seguito dell'incontro del 13 settembre 2012 per
l'ind'viduazione di oppoftune azioni mirate al riequilibrio delle risorse tra gli impianti con il contestuale
mantenimentodegli attuali livelli di produttività; in pafticolare consegna la documentazionedi riepilogo ripoftante:
1. Le modifiche che saranno appoftate ai turni del PdA con la pubblicazione in vigore dal giorno I I .1 1.2012;
2-. ll numerodegli agentiprevistiin turno negli impianfiinferessafi dalle modifiche,
?. Gli allacciamentimodificati per garantire le refezioni negli impianti critici segnalati;
Co,te da verbale precedente la Società consegna I'elenco degli esercizi convenzionati del Piemonte, della
Liguria e della Lombardia; gli elenchi saranno affissi nelle bacheche degli impianti; inoltre in occasione della
con$egna dei prossimi turni sarà fornito agli agenti apposito opuscolo ripoftante I'elenco degli esercizi
convenzionati.
Per Tuantoriguarda l'attività di sussldlo che e richiesta al CT da pafte del macchinista durante la prova del freno
sui rrczzi leggeri rilevati in stazione la Societàcomunica che è stato posto apposito quesito alla struftura centrale
di c'c'ordinamentonormativo; a breve sarà fatto seguito con apposita comunicazione.
Per quanto riguarda Ie manovre nelle località di Novi L. e Cuneo sarà emesso apposito FD contenente la
procedura da utilizzare per le prove di regresso del materiale;la manovra attualmente richiestaa/ personale
nel,"mpiantodi Cavattermaggioresarà evitata con opporiune modifiche al turno del materiale; per la manovra da
Atba si procederà all'abilitazione del personale; viste le problematiche relative alla transitabilità/esistenzadei
carnminamentinegli impianti di Novi L. e Cuneo, fino alla risoluzione della problematica, le prove di regresso
sarannoeffettuateprevedendola presenzadi appositoagentedicondotta/manovra.
Le OO.SS. rilevano atcuni spostamentidi personaledai turni di zona e chiedono di conoscere le modalità
utihzzate datta Società; ta Società comunica che non trattandosi di trasferimento vero e proprio sono sfafe
utihzzate/e sfesse modatità d'istituzione del turno di zona (anzianiÈ nel profilo); la Società, vista la particolarita
de/ caso, si rende comunque disponibilea condividerecriteridiversi.
ln nerito atle modalità utitizzate per ta formazionertstruzionedel personale /e OO.SS. rilevano difformiÈ da
quevúoprevistodalta COCS 9.2, in particolareper l'abilitazionedei CT alle manovre negli impianti;la Societàsi
renoe disponibilead un approfondimentoin merito.
Le CrO.SS.,vistata nuova disciplinasul pasto,ritengonoinsufficienteil numero diticket consegnatiattualmenteal
Pd,\ peftantochiedono che venga aumentataIa fornituraagli agenti;/a Sociefàsl riserva di stabilireun numero
cor,gruoditicket da consegnareagli agenti che tenga conto del nuovo consumorilevato.
Le ()O.SS. chiedo t'applicazione di quanto previsto relativamente ai riposi afferenti le disponibilità in turno sulla
circclare aziendate emanata it 28 settembre 2012. La Soclefà comunica che l'ora di termine della disponibilità
atti,raprecedenteit ripososaràanticipatadidieciore in modo da assicurareuna durata dei riposiin oggettopari a
58 ye.
Si <xtndividela nuova procedura di concessione delle ferie, allegata al presente verbale, riportante il numero dt
cor,g,ediminimi da concedereper ogni singoto impianto e per ogni tipologiadi giornata;le pafti condividonodi
ver,,fcare nei prossimi incontri Ia congruità della procedura; Ia nuova procedura andrà in vigore dal giorno 1
p.v..
nov'embre
RSU 56
\/
il'
V.t.ull.----*'
FILT
FIT
uat
r,{dÉ---_
__-
NORME PER LA PRENOTAZIONE
DELLE FERIE
1) Per ogni mese la programmazione delle fe:re inizierà dal giorno 15 del secondo mese
antecedente e terminetà il grorno 20 del mese precedente; comunque in gestione e con le
stessemodalità, si procederà anche oltre la data indrcata, îtno al raggrungimento dei numero
di ferie da assegnarecondiviso, compatibilmenre con le esigenzeproduttive.
2) L'assenza dovrà dtenersi accordata all'atto della convalida del Gestore, cofr
l'apposizione della firma in corrispondenza della richiesta. L'assenza per ferie verrà
esplicitata nel turno individuale. Eventuali discordanze rispetto alla nchiesra dovranno
esseresegnalateal Gestore dell'Impianto.
3) L'eventuale dnuncia a tutto il periodo di ferie concesse, che deve ^vere catattere di
eccezionalità, dovrà essere presentata almeno 5 gg prima del periodo cur si intende
flnunclafe,
t
F
i\
,N
4) Le modalità dí cui ai punti precedenti dovranno essere attuate tramite la compilazione
dr specifico "FORMAT", reperibile all'interno del registro di "Prenotazione Ferie";
5) Per ogni Impianto/Presidio verrà istituito il regrstro "Prenotazione Ferie", che sarà
custodito presso il relativo Ufficio di Gestione. Per quanto concerne i Presidi dl
Condotta/Scorta, la cui Gestione degli Agenti assegnativiene effettaata da postazione
remota, il registro "Ptenotazlone Ferie " sarà custodito presso i Presidi in argomento se
questi presenzrati da Personale amministradvo, diversamente presso I'Ufficio di Gestione
competente.
Di seguito viene riportato il numero minimo dr ferie da concedere per ogni ìmpianto e per
ia di oi
tai
IMPIANTO
AGENTI
LUN VEN
MAR MER GIO
SA
DO
5
4
TORINO
132
11
4
ALESSANDRIA
78
4
o
2
AOSTA
1
1
1
1
1
1
1
4
I
2
4
1
2
I
1
1
1
2
?
1
1
4
1
1
1
CEVA
13
7
36
13
27
12
12
4
1
I
1
CHIVASSO
46
5
1
CUNEO
41
2
2
4
1
2
2
DOMODOSSOLA
NOVARA
32
65
NOVIL.
ARONA
ASTI
BRA
BUSSOLENO
CASALEM.TO
LP.B.
I
I
4
I
I
3
o
2
3
11
.1
1
1
4
I
525
29
49
19
I
\
N
\
I
26
d\
N
Criticità Turni Ivu Alessandria - Acqui:
Alessandria
tl
ll
I
odificato.
I
nor:ln e a Chivassoi locali convenzionati sono di fronte alla staz.
ificato.
: il tg. Connumero221277ha 59' di pausa
ll
ref A ToPn.
manowa graftcata.
manovra graficata.
manowa graftcata.
Ac,trui
a norna.
refezione34 min a GenovaBrignole:darivedere.
ab',221625:
RSL I 5 6Pd B
&'o^
J
F)
J
è
Criticità Turno IVU Torino
a no[na.
locale convenzionatoin stazione.
: i 30' sonoa ToPn e poi ci sono46' a Carmagnola.
I|
I
modificato.
I
tg modifrcato.
:Locale con ticket nelle vicinanze della stazione.
dall' elenco inviatoci
da ()lementeci sono 2locali a MI.Pg.
c'è r:omunqueun locale convenzionato.
r tg modificato.
I
2211139cenaa Fossanodalle 18.32alle 19.03Qualeloaaliconverizionati
per tempi cosl stretti:da
rivt:rlere.
Criticità Bussoleno
I
\=t
I
rit mod 25502sttg22l530 di Bussoleno.
-J
freno graficata
empi
.->
RSU)dB 56
rì\Y J
€)
i''|,"
'\
' {\
',
cll
P
Ol
O)
N)
P
H
N)
N)
P
ts
N)
ts
lv
P
Ol
F
P
o o or
F
F
è P
È (^)
o îm è
P
è F
m 6) 6)
6)
c)
ll
lD 6) lD
p g v N lD
lD
u lD 'u
D
o
\i
P
s(,
O)
U'I
F
m
'-;t î
c)
D
c
or
F
P
ol
oì
Fl
P
H
F
Ol
N)
NJ
J' è
F
P
ts
(^J
P ts
b(,fi (.^) (.tl
@
Ol
ts
ts
'5
()
oo
NJ
!
N)
N)
H
Ol
t\)
O
î-
P
è
ts
qJ
nJ
ts
N)
Cft
Ol
P
!
z
o
t-
ts
-uJ
N)
t/l
u
m
"Tl
rr1
N
6)
lD
ct
-
P
P
N'
N,
o
5
c|) (^)
@
(A
m
lJ
5
(Jr
P
(O
Ot
F
t,
(.rl
N)
@
t\)
m-{
Nt=
w
?<
It-
f!
P
N)
6)
tizia
rn
o
m
E
tw F
m-
l-,
O
Z+
mLÓ{
r- (,
Coo
So? z+
2>
-D
--1 X
tr i r
m
tlr
z
4
>c
m
t-rl
lD
t
;
N
OJ
N)
ts
f\)
o
ts
10
O
(Jl
ts
so
P
-tJt
P
à
b
NJ
(.r,
5
Llr
ts
P
P
f\)
ut
(Jt
P
N)
t\'
P
F(Jl
5
P
ts
r
P
P
(l)
È è P(Jl
@
lv
!
lv
P
P
ts P
J.J
ts c)
r
LN
N)
OJ
@
=.
(,
(Jl
;
l')
D
c
o
-l
à
o
ql
q)
è (^, o
-{
-l
î-
q)
Ol
t\)
N)
w
qr
5
Ol
F
@
F
o
ts
(o
I I
v,
FA
at1
ltr
r
o
|l
(o
ts
o
ts
l€l
|J
(l
an m
a
c
N}
u) u,
('ì
t\,
('t
P
5
fJ
1
-l
s
o
g
!
Ì$
LJ.t
or
o qt
ro (o
Ol
-l
5
N}
N,
lJ
-.t
z
F
O
lv
o
I
I
-l
o ào
6t
-î-
P
F
o
o
ts
w v O
(o
o m F(o F
|.J
cll
-{
T
o
o
!
r.o
ts v,
lt'l
6r
z
m
'îl
o
!_
à È
s z<
à (r,
o è
qr
(.o 5 r/| t Q i
r) TI F
z
m
E
I
tJ1
x
à
: /_ì
ó
'z
o)
a) N =-{
o
tn z
ltr
$ co
w
o>
{
O
*7'
P
ts ts P P P ts
o o o è N' ro
rc' @ { I 9l J^'
{ { !n q, I
99
q)
{.r o È
ó
É
o
(Jt tJ) (,tl {À, ó
f\,
cn
Fi
@ tv c) Ol o
00 (.^, o o
O
o o o o è N) tv
I 99 { I(JI à P o
in
P
P
ul è NI
lr
o o
t\,
o
F
ts
ts
|J
ro S
so
| . T in (,
\t
(/l
tJ
S
F
Of
NJ
(Jl
lj
N)
Fr
tú
ts
t\)
ú,
r
ctì @
tv
(*,
À
(,
F
è(/'
qJ
s
o
O
F
(-::-
t\,
t*,
Í\)
-
t\,
è
-{
o
-D
z
t''
b
N)
I
P
N)
P
s, a
(J)
(.fl
@
li
P
r.o (.o 9o
@
f\,
I
4..,
ts
(J.
t\,
P
o
5
Lrl
=
a)
î
P
P
(r)
ts
UJ
(JI
P
P
o
P
o
5
(,
o Pts È
\t
l\)
o
(tl
o
@
-{ -{ (.) J
q - o
N)
m
\t
{
-0
T
E
OJ
-
(Jr
(D
5
N
OJ
z
F
o
N)
H
N)
ts É
(.Ir ul
N
lJ)
(-rr
(Jl
N)
P
f\)
P
a
o
in
t\)
o lvq) t\) N)
ts P
o
:{
ts iJt ?5 É in
o (, (J| (tl o o
o
P
UJ
z
o
o
(tl
u)
@
.D
F
()
s
È
ts
N'
a
z o
o
{
!
f\)
u,
5
fl)
N)
N)
P
F
r,
1..)
(Jl ot
Or lJ)
Ctl
tl
P
o)
!-
th
OJ
è
!
Oì
l\)
ct
lD
s
!
ql
P
tl
OJ
-{
N)
7t
m
'îl
OJ
fD
o
{
o
N)
ur l\)
5 tv
N)
P
t\l
Ol
t\)
a!
!
Fr
(JI
ìe
H
P
(Jl
ts
.è
{.L,
F
.È
è Arc'
ql
ts
FJ
LO
UJ
ìtl
l\)
u) c'ì
P
_5
P
f\J
F
F
P
P
(o {
lr
(t
P
ttl
N
@
u, s^r o 6
b P Plw {^)
(.o
à ts
P
P
!
in irr
ó s
@
u) tJl
P
N)
lJl
I
=
m
z
T
rIDO
1C
rD --l
o
z
lD
I
5 F
z.
c) Ì.J
- N)
P
(,
P
ts
r.O
N)
o
É in
Ol
è
r.o v
(, 'Ìlm
>_
P
à (rJ
N'
(, o
F
P
(Jl
P
@
N,
\l
F
{r)
è()
N'
@
ts
Ol
(.rt
o)^
a,
q=r
Zor
o
f]
6
OJ
P
N'
F
t\)
(o
Ol
b-J
(D
o)
è
N
@
@
a)
J
{
o
Oì
P
t-l
n
N)
l\J
P
N'
O)
O
o
!
@
P -o u)
N)
P
!
!
N
z.
i
o
Tc
{z
ffr
t-
RS
ft2
(Jl
a).
o
ó-
P
-'
-
5
z
P
^'
OJ
P
rl
o
ilsz
S
o
ts
-
É:1
lDl
P
P
P
t.r)
lD-l
o
s
o { u)
gt
H
-5
'+
N
5
f\)
ro
f\,
@
P
P
I
rD-{
E
ts
!+
NJ
3
z
d
=
pz
( --+- '
\\
c
H
r.o [email protected] S I
{tl
in è lJI
{ {Jl qt rjl
P
O
N)
P
P
g
3
='m
t-
fl)
a
='
o
(')
v)
o)
=
o),
-
IMPIANTO
Tof,rrTg. 221039
2011No
2014îoPn
2 0 1 9M i C l
2024To Pn
Topr I 221038
zSusa
LUN_ VEN
partenza arrivo
11,5
13,59
15,5
18,15
IMPIANTO
LUN- VEN
peftenza
arrivo
13,01
15,1.1.
t7,45
20,tL
16,51
ToPn
9) To L.
No
!5,45
L7,O9
19,35
20,I3
t9,41
) ToPn
2I,59
23,11
18,15
21-,4
t,
l .' .Ó - J
I
@
c
rt,
v1
o
lJ'l
w
o
m
m
a
o
2
z
z o
=
v
zd
ttll
a
z
o
F
3
o
fì
o
z
2
Vt
-{
rTl
N
CIt
(,
LN
5
Ot
LN
ts
N)
qJ
zN
N
o
N)
Ot
(,^)
=
(rt
s N)
s
z
I
2
m
p
g
=
t\)
P
(,^)
î\)
P
s
ul
(0
@
ts
ts
00
=
o
m
=
tfl
o
5
tJl
o
=. =.
!3.
ro
3
qq
-f:
E
=.
=.
f
gq
o)
oo)
fI)
o
o
-1.
--t.
o)
oc
o)
o)
=
tn
o
=.
o
n
c
fl)
V1
o)
tJl
o
(D
ttt
U)
fÍ.
ltr
f.
at)
o
o
N
N
fl)
5
O)
c
o
Ol
f
c
=
o
u)
+
N)
E
F
z
z
o
-{
m
Scarica

D.P.R. Verbale del 16.10.2012 (P.d.B.)