Tooteko è il sistema low cost e Hi-Tech che associa informazioni audio a supporti
tridimensionali tattili.
Cos’è Tooteko?
Tooteko nasce con lo scopo di rendere accessibili i luoghi dell’arte tradizionali ai
non vedenti e nel contempo fornire un supporto tecnologico per l’apprendimento
e lo sviluppo della percezione tattile.
Il prodotto, pensato da e per i non vedenti, compie un salto di qualità affermandosi
come ausilio alla conoscenza per tutti.
Tooteko infatti può essere visto come un modo per tutti di esercitare tatto e
all’udito, normalmente “narcotizzati” a favore della vista. In questo senso
Tooteko consente la percezione “aumentata” della realtà, dove l’incremento di
informazione non è visivo ma audiotattile.
Obiettivo a medio-lungo termine del progetto è quello costituire una rete di musei
che ospitino le repliche audio tattili delle proprie opere più significative. Questo
per far sì che i disabili visivi possano accedere alle opere d’arte nel loro contesto
originario, e non in un “museo delle repliche” riservato ai non vedenti.
I musei che aderiranno al progetto entreranno a far parte della rete dei musei
accessibili ai disabili visivi, alle loro famiglie, alle scuole, alle associazioni, e in
generale al turismo 2.0 che sta nascendo intorno al mondo della disabilità.
Dal primo prototipo costruito come tesi di master universitario a quello di oggi la
tecnologia si è evoluta, ma l’idea di base è rimasta la stessa: quella di associare, in
un oggetto predisposto, il tocco con l’ascolto relativo a quello che si sta toccando.
La conferma di essere sulla strada giusta, la abbiamo avuta quando una ragazza
non vedente, posando le mani sul modello della facciata di San Michele in Isola a
Venezia, e ascoltando la descrizione del portale, ha detto:
“Mi sembra di sognare... Neanche immaginate cosa significa per noi, fatelo
presente quando dovete farvi ascoltare”.
1) anello con capacità di lettura sensori tipo NFC e trasmissione dati in wireless
(tipo Bluetooth BLE)
2) tasto con codifica al tatto Braille esterna e sensore nfc incapsulato
3) tag nfc con codice univoco
Tooteko è un dispositivo che consente di esplorare con il tatto superfici
tridimensionali a rilievo e di ricevere informazioni audio pertinenti e localizzate.
Tooteko consiste di tre elementi di base: un anello hi-tech, un supporto tattile
dotato di tag NFC e una applicazione per tablet o smartphone.
L’anello hi-tech legge i tag NFC e, grazie alla Tooteko App, comunica in wireless
con smartphone o tablet. Durante la navigazione tattile dei supporti, quando il
dito raggiunge un hotspot riconoscibile grazie ad un tasto con codifica Braille,
l’anello identifica il tag NFC in esso contenuto e attiva mediante la App la traccia
audio relativa al punto toccato.
In questo modo ad ogni hotspot corrisponde una informazione audio pertinente
al dettaglio toccato.
Tooteko si basa su una tecnologia low cost e può essere applicato a supporti
tridimensionali quali statue, architetture, opere d’arte o di design, ma anche a
schede termoformate, supporti tattili comunemente utilizzati per l’apprendimento
dalle persone non vedenti e ipovedenti.
Biografia:
Tooteko è stata fondata da Fabio D’Agnano e Serena Ruffato, architetti, e da Gilda
Lombardi, che si occupa di comunicazione. Tutto è partito da una tesi del Master
in Architettura Digitale dello IUAV di Venezia, subito dopo siamo stati “incubati” a
Milano nell’ambito del concorso Changemakers for Expo 2015, abbiamo vinto Start
Cup Veneto, ora stiamo per produrre i primi modelli per i musei che partecipano
alla fase pilota, tra cui il Mart di Rovereto e il Museo Archeologico di Venezia.
Fabio D’Agnano
Figura poliedrica all’interno del team: architetto di formazione con una passione
per la programmazione, l’informatica e la prototipazione rapida.
Dalla fine degli anni ottanta inizia a utilizzare i personal computer per musica
elettronica con il protocollo Midi. Passa quindi alla modellazione solida realizzando
la prima videoanimazione nel 1992. La passione per la modellazione lo porta
in seguito a lavorare sulla prototipazione rapida dal 2000. Scrive una guida sul
software 3ds Max legato all’architettura che ha venduto circa 10.000 copie ed è
alla quarta edizione.
Da alcuni anni coordina il Master in Architettura Digitale allo Iuav di Venezia ed è
docente nella stessa Università in vari corsi legati sempre agli strumenti digitali
per l’architettura.
A questo affianca la professione di architetto prima come freelance per grandi
studi (Fuksas, Secchi, Albanese) e dal 2007 rappresenta la Glass Architettura
Urbanistica srl di cui è socio.
Gilda Lombardi
Laureata in semiotica con Umberto Eco all’Università di Bologna, si occupa di
progetti europei presso l’Associazione Italiana Editori. Autrice per Touring Club
Editore e Guide du Routard, traduttrice dal francese e dall’inglese per Neri Pozza.
Seconda laurea triennale in Architettura presso l’Università IUAV di Venezia.
Serena Ruffato
Giovane architetto, da sempre attenta alle tematiche sociali. Si laurea al Master
in Architettura Digitale allo Iuav di Venezia con la tesi “Architettura e non vedenti:
prototipazione rapida per l’integrazione”. Vive tra Padova e Siviglia dove collabora
come progettista con diversi studi professionali.
E’ responsabile del reparto produttivo e affianca Fabio nel settore di ricerca e
sviluppo. Per Tooteko mette in campo le sue competenze in materia di design
del prodotto, stampa 3d e modellazione tridimensionale, nonchè la sensibilità e
l’esperienza maturata nel campo della comunicazione dell’arte ai disabili visivi.
PREMI E RICONOSCIMENTI:
Settembre 2014_WIRED & AUDI INNOVATION AWARD
Selezionato
Febbraio 2014_PREMIO INNOVAZIONE FOCUS 2014
semifinalista
Gennaio 2014_CONCORSO CHE FARE, 100,000 EURO PER LA CULTURA
semifinalista
Settembre 2013_START CUP VENETO
2° classificato
Giugno 2013_PREMIO DELLA CRITICA IL SOLE 24 ORE
“MIGLIOR STARTUP AD ALTO IMPATTO SOCIALE”
@LA FIERA DELLE STARTUP MILANO
Vincitore
Giugno 2013_CONCORSO START & GO UDINE
Finalista
Maggio 2013_STORMING PIZZA H-FARM
@CA’ FOSCARI VENEZIA
Vincitore
Febbraio 2013_CONCORSO CHANGEMAKERS FOR EXPO
MILANO 2015
Vincitore
PARLANO DI NOI:
Rai News 24_ https://www.youtube.com/watch?v=Y1TTojBBwDk
Il Sole 24 Ore _ http://www.ilsole24ore.com/art/tecnologie/2013-06-21/loperaarte-parla-tutti-214239.shtml?uuid=AbK5CN7H
VIDEO “Gli Occhi delle Dita”_https://www.youtube.com/
watch?v=aIglY1C4sV4
Laboratorio di arte e scultura per persone cieche e ipovedenti, ideato e
finanziato dalla Fondazione Valerio Zingarelli Onlus e dalla Fondazione
Alessandro Kokocinski.
Telecom Italia_http://www.youtube.com/watch?v=m8AP6KCVTWk
VIDEO PITCH: https://www.youtube.com/watch?v=AqfFQ4liWro
CONTATTI:
i[email protected]
www.tooteko.com
@tooteko
/tooteko
SUPPORTED BY:
Scarica

Tooteko Press Kit ITA