Il Terzo Mondo – 2010 / 2011 - pag, 1
Il Terzo Mondo
(… nello sport dal 1906)
Notiziario Ufficiale del Comitato Provinciale di Siena del
“C.S.I. - Centro Sportivo Italiano”
N. 5 / 2010-2011 (settimanale)
22 Giugno 2011 (anno XXXVI)
C.S.I.- Ente di Promozione Sportiva fondato nel 1944. Comitato Provinciale: Piazza dell’Abbadia 6, 53100 Siena (tel./fax. 0577/48470) –
C.F. 92000210523 - c.c.b. 20073.91 - Agenzia Siena - Banca di Credito Cooperativo Sovicille (SI) IBAN IT61L0888514200
000000020073. Iscritto all’Albo Regionale – sezione provinciale di Siena – delle associazioni di promozione sociale prot. 157912 del
30.09.2004. Periodico iscritto al n. 365 del Registro della Stampa del Tribunale di Siena il 22.1.1977 - Poste Italiane s.p.a. - Spedizione
in Abbonamento Postale - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n° 46) art. 1, comma 2, CB SIENA. Presi dente Bellucci Enrico;
Direttore Responsabile: Cerretani Fabio; Fondatori: Bernardoni Roberto, Giomi Piergiorgio - Stampato in proprio, diffusione gratuita
Da recapitare a:
In caso di mancato recapito inviare a SIENA
CPO per la restituzione al mittente previo
pagamento resi .
Il costo richiesto per ogni copia che sarà
restituita è di euro 0,21 fino a grammi 200 .
Sommario
SOCIETÀ
2010/2011
Siena
Coord. Tecn. Provinc.
Tempo supplementare
Area Formazione
Coord. Tecn. Provinc.
Direz. Tecn. Nazionale
Il punto
Area Segreteria
Il CSI lo trovi su
TESSERATI
2010/2011
44
SOC. TESS.
2009/2010
2.087 43 - 2.147
Programmazione 2011 / 2012
Carta Etica dello Sport
Un Pallone per Amico
Uno sport per la vita: classifiche finali
Categorie età anno sportivo 2011 / 2012
Un gruppo sportivo in ogni parrocchia
Orario estivo uffici Comitato
Email: [email protected]
Provinciale: www.csisiena.net
Regionale: www.csitoscana.net
Nazionale: www.csi-net.it
Iscritto all'Albo Regionale - Sezione Provinciale - delle Associazioni di Promozione Sociale
Settore sportivo ricreativo - Decreto Prot. 157912 del 30 Settembre 2004
EMAIL [email protected] - WEB www.csisiena.net
Orario di apertura sede: Martedì – Mercoledì – Giovedì – ore 18,00 – 19,30
Il Terzo Mondo – 2010 / 2011 - pag, 2
Notiziario Ufficiale del Comitato Provinciale di Siena N. 5 di mercoledì 22 Giugno 2011
Fondazione Monte dei Paschi di Siena
Concessione contributo a valere sulle risorse disponibili 2010
A conclusione dell'attività sportiva 2009 / 2010 ringraziamo la Deputazione Amministratrice della Fondazione
ha deliberato, per la concessione del contributo di Euro 7.000 (cfr. notiziario ufficiale IL TERZO MONDO n.
2 del 26 Gennaio 2011).
Il contributo è stato utilizzato a fronte dello “Svolgimento attività istituzionale” nell’anno 2010 / 2011; ciò ci ha
consentito di poter promuovere con maggior tranquillità la nostra attività sportiva, formativa e sociale, con un
forte contenimento delle spese organizzative ed un ovvio beneficio, se pur indiretto, su tutta la nostra utenza
(società e tesserati) sensibilmente incrementatasi nel corrente anno associativo
Area Segreteria e Tesseramento
Orario estivo uffici del Comitato
A decorrere dal 27 Giugno 2011 gli uffici del Comitato saranno chiusi per le vacanze estive; la sede sarà
comunque, di norma, aperta al pubblico per esigenze associative ogni mercoledì dei mesi di Luglio ed
Agosto con il consueto orario 18,00 – 19.30. Per eventuali urgenze sarà inoltre possibile richiedere un
appuntamento a mezzo e-mail [email protected]
Gli uffici riapriranno regolarmente dal mese di Settembre 2011 con i consueti orari.
Coordinamento Tecnico Provinciale
Uno sport per la vita
Sqadre partecipanti e classifiche finali - Attività sportiva 2010 / 2011
Commissione Calcio
Nella stagione agonistica iniziata il 25 ottobre 2010 e terminata il 17 giugno 2011 sono stati organizzati e
condotti, grazie alla fattiva collaborazione del Gruppo Arbitri del Comitato Provinciale C.S.I., i seguenti tornei:
Calcio a 7
- 7° Torneo R. BERNARDONI - fase provinciale del Campionato Nazionale C.S.I. - ( Calcio maschile
open )- hanno partecipato 15 società divise in due categorie : Categoria A) composta da sette
compagini che lottavano per aggiudicarsi il torneo e conseguentemente, conseguire il diritto a
partecipare alla fase regionale del Campionato Nazionale e Categoria B), composta da otto società,
che si sono affrontate per raggiungere la promozione alla categoria superiore per la stagione 20112012. Al termine delle 105 partite complessivamente disputate, la Categoria A) ha visto primeggiare
la Società Atletico Atlantico seguita, nell’ordine, dall’ A.S.D. Cerchiaia, G.S. Ciurma e G.S. S.
Eugenia, mentre nella categoria inferiore G.S. Sporting Siena, G.S. Rinoceronte e G.S. Alberino
hanno acquisito il diritto a “salire di categoria”;
- 5° Torneo “ Il Mortaretto ( riservato ai giovani nati negli anni 1995 – 1996 –1997 ) – A questo
torneo, purtroppo, hanno partecipato solo sei società e al termine dei 20 incontri previsti dal
calendario, diversi dei quali sono stati tecnicamente veramente interessanti, il G.S. Cavallino si è
Iscritto all'Albo Regionale - Sezione Provinciale - delle Associazioni di Promozione Sociale
Settore sportivo ricreativo - Decreto Prot. 157912 del 30 Settembre 2004
EMAIL [email protected] - WEB www.csisiena.net
Orario di apertura sede: Martedì – Mercoledì – Giovedì – ore 18,00 – 19,30
Il Terzo Mondo – 2010 / 2011 - pag, 3
-
meritatamente aggiudicato il torneo seguito, nell’ordine, dal G.S. Leone, G.S. La Pania e G.S.
Rostro;
6° “ MEMORIAL G. RIGHI “ - ( Calcio maschile open ) – hanno partecipato al torneo nove società
che si sono affrontate in 40 incontri colplessivi; al termine di una finale veramente interessante data
dall’alternanza del risultato espresso dal campo, al termine della serie dei calci di rigore, la
Polisportiva Trieste si è aggiundicata il Memorial nei confronti del G.S. Rostro – a seguire G.S. S.
Eugenia e G.S. Sporting Siena;
Calcio a 5
• 7° Torneo “ GiocacalcioinContrada “ ( riservato a i giovani delle Contrade nati negli anni 2000 –
2001 – 2002)- negli impianti sportivi del G.S. S. Miniato, divisi in due gironi, si sono affrontati i “cittini”
di 14 Contrade ed è stato veramente un piacere vederli giocare con tanto impegno e al tempo
stesso, con tanta serenità. Il torneo, che ha visto la sola defezione dei giovanissimi delle Contrade
del Leocorno, Onda ed Aquila, ha impegnato i bambini in 56 incontri al termine dei quali il G.S.
Elefante si è aggiudicato il torneo ed al tempo stesso, il trofeo avendo vinto per tre volte il torneo
stesso; a seguire, nell’ordine, G.S. Camporegio, G.S. Romolo e Remo, G.S. Due Porte.
La Commissione Calcio, sempre avvalendosi del gruppo arbitri CSI, ha collaborato, con la Diocesi, dando un
supporto tecnico-organizzativo, per la positiva riuscita della Coppa S. Caterina da Siena – 3° Torneo
Diocesano ( Calcio a 5 ) che si è disputato negli impianti sportivi del Ricreatorio del Costone, dove hanno
disputato le loro gare le 13 squadre maschili della zona di Siena e le 4 squadre del torneo femminile, ed in
quelli di Castellina Scalo che hanno ospitato le partite delle 8 squadre maschili del girone della Val d’Elsa; i
due tornei si sono conclusi con la vittoria della squadra della Parrocchia di S. Maria Assunta di Staggia,
seguita da S. Agostino di Colle V.E., Gioventù Studentesca e Maranatà per quanto riguarda quello maschile,
mentre quello femminile ha visto la vittoria del G.S. Alberino seguito, nell’ordine, dal Don Profeti, San
Giuseppe e Sant’ Agostino.
Altra manifestazione alla quale abbiamo prestato, più che volentieri, la nostra collaborazione tecnica ed in
termini di disponibilità di tempo/persone è stata quella del “Calcio in gabbia”, iniziativa di calcio a tre, svoltasi
nello spazio antistante l’ingresso principale del “Rastrello”, di fianco alla Basilica di S. Domenico, indetta ed
organizzata dai “ FEDELISSIMI” per la celebrare i 40 anni della nascita del noto club di tifosi della gloriosa “
Robur”.
Altra manifestazione, in questo caso pluridisciplinare, alla quale abbiamo prestato, con l’abituale entusiasmo,
la nostra collaborazione tecnica unitamente alla messa a disposizione di idonee attrazzature e/o materiale
sportivo, è stato il “Torneo polisportivo parrocchiale di Uopini”, svoltosi appunto ad Uopini alla fine del mese
di maggio.
L’attività sopra descritta ha comportato uno sforzo organizzativo non indifferente, ma se è stato possibile
portare correttamente a termine e con soddisfazione gli impegni presi, lo dobbiamo alla disponibilità ed alla
correttezza intellettuale e morale di tutti coloro che spesso, pur rivestendo nelle loro rispettive società la
carica di dirigente od atleta, operano in nome del C.S.I. con gratuità e pieno spirito di servizio nei confronti di
coloro che, a vario titolo, formano il “ C.S.I.-Siena”
Programma della stagione agonistica 2011 – 2012
Di seguito i campionati ed i tornei promossi ed organizzati dalle Commissioni Tecniche del Comitato
Provinciale CSI di Siena (cfr. scheda iscrizione in fondo al notiziario)
Inizio previsto
Ottobre 2011
Disciplina
Calcio a 7 – open maschile
Ottobre 2011
Calcio a 7 – open femminile
Ottobre 2011
Calcio a 7 maschile- nati negli
Denominazione
8° Torneo R. Bernardoni –
Fase provinciale Campionato
Nazionale C.S.I.
4° Torne o La Martinella –
Fase provinciale Campionato
Nazionale C.S.I.
1° To rneo Aldo Ciampoli
Iscritto all'Albo Regionale - Sezione Provinciale - delle Associazioni di Promozione Sociale
Settore sportivo ricreativo - Decreto Prot. 157912 del 30 Settembre 2004
EMAIL [email protected] - WEB www.csisiena.net
Orario di apertura sede: Martedì – Mercoledì – Giovedì – ore 18,00 – 19,30
Il Terzo Mondo – 2010 / 2011 - pag, 4
anni 1999-2000
Pallavolo – open maschile e
femminile
Calcio a 5 maschile e
femminile OPEN
Calcio a 7 maschile- nati negli
anni 1997-1998
Calcio a 5 maschile e
femminile- nati negli anni
2001-2002 e 2003
Ottobre 2011
Gennaio
2010
Febbraio 2012
Marzo 2012
1° Torneo “ Il Mangia “(
pallavolo mista)
5° Torneo diocesano Santa
Caterina
7° Torneo “ Il Mortaretto”
8° Torneo “ Giocacalcio in
Contrada”- riservato ai
giovanissimi protettori delle 17
Consorelle
Calcio a 7 – open maschile
7° Memoria l “ Gabriele Righi”
Calcio a 7 – open femminile
4° “ Torn eo di Primavera”
Tennis Tavolo a squadre OPEN
Pallacanestro maschile OPEN
Calcetto 3 x 3
Corsa Campestre - Podismo
Aprile 2012
Aprile 2012
*
*
*
*
Le discipline contrassegnate da * sono da programmare sulla base delle esigenze e delle adesioni pervenute
al Comitato Provinciale CSI di Siena da parte di Società Sportive, Gruppi, Circoli, Parrocchie, Contrade, che
siano disposte anche a collaborare con il Comitato per un coinvolgimento maggiore dei giovani alla pratica
sportiva.
Le Società, Gruppi Sportivi, Circoli o Parrocchie che intendono aderire alle iniziative proposte, dovranno far
pervenire le propria adesione di massima alla Segreteria del Comitato Provinciale C.S.I. – Piazza
Dell’Abbadia 6 – Siena, per posta o tramite e-mail [email protected] entro il 31 luglio 2011.
Direzione Tecnica Nazionale
Comunicato ufficiale n. 11 del 31 maggio 2011
1. CATEGORIE D’ETÀ
Si riportano di seguito le Categorie d’età per la stagione sportiva 2011/2012 fissate dalla Direzione Tecnica
Nazionale per gli sport individuali e di squadra.
SPORT INDIVIDUALI
ATLETICA LEGGERA - CORSA CAMPESTRE
CORSA SU STRADA - CORSA IN MONTAGNA
Categoria Anno
Cuccioli/e * 2003/2004
Esordienti m/f 2001/2002
Ragazzi/e 1999/2000
Cadetti/e 1997/1998
Allievi/e 1995/1996
Juniores m/f 1993/1994
Seniores m/f dal 1977 al 1992
Amatori A m/f dal 1967 al 1976
Amatori B m/f dal 1957 al 1966
Veterani m/f 1956 e precedenti
Psico-relazionali m/f Unica
Fisico sensoriali m/f Unica
* solo attività provinciale e regionale
Iscritto all'Albo Regionale - Sezione Provinciale - delle Associazioni di Promozione Sociale
Settore sportivo ricreativo - Decreto Prot. 157912 del 30 Settembre 2004
EMAIL [email protected] - WEB www.csisiena.net
Orario di apertura sede: Martedì – Mercoledì – Giovedì – ore 18,00 – 19,30
Il Terzo Mondo – 2010 / 2011 - pag, 5
CICLISMO
Categoria Fascia d’età/Anno
Cicloturista 10/80 anni
Amatori 10/70 anni
Primavera 1998/2002
Debuttante 1994/1997
Cadetto 1985/1993
Junior 1980/1984
Senior 1973/1979
Veterano 1965/1972
Gentleman 1957/1964
Supergentleman A 1950/1956
Supergentleman B 1937/1949
Donne A 1973/1993
Donne B 1942/1972
GINNASTICA ARTISTICA
Categoria Anno
Pulcini m/f dal 2006 al 2008
Lupetti m/f 2004/2005
Tigrotti m/f 2002/2003
Allievi m/f 2000/2001
Ragazzi m/f 1998/1999
Juniores m/f dal 1995 al 1997
Seniores m/f 1994 e precedenti
GINNASTICA RITMICA
Categoria Anno
Coccinelle* 2006 /2007
Lupette 2004/ 2005
Tigrotte 2002/ 2003
Allieve 2000/2001
Ragazze 1998/1999
Juniores dal 1995 al 1997
Seniores 1994 e precedenti
*solo programma a squadre
JUDO
PRE-AGONISTI
Categoria Anno
Bambini/e 2005/2006/2007
Fanciulli/e 2003/2004
Ragazzi/e 2001/2002
AGONISTI
Categoria Anno
Esordienti A m/f 2000
Esordienti B m/f 1998/1999
Cadetti/e 1996/1997
Juniores m/f dal 1993 al 1995
Seniores m/f dal 1977 al 1992
SOLO PER LE MANIFESTAZIONI RISERVATE ESCLUSIVAMENTE AGLI ATLETI
DELLA CLASSE MASTER:
Master maschili: Master femminili:
“M1” dal 30° al 34° anno ( dal 1982 al 1978); “F1” dal 30° al 34° anno (dal 1982 al 1978);
“M2” dal 35° al 39° anno (dal 1977 al 1973); “F2” d al 35° al 39° anno (dal 1977 al 1973);
“M3” dal 40° al 44° anno (dal 1972 al 1968); “F3” d al 40° al 44° anno (dal 1972 al 1968);
“M4” dal 45° al 49° anno (dal 1967 al 1963); “F4” d al 45° al 49° anno (dal 1967 al 1963);
Iscritto all'Albo Regionale - Sezione Provinciale - delle Associazioni di Promozione Sociale
Settore sportivo ricreativo - Decreto Prot. 157912 del 30 Settembre 2004
EMAIL [email protected] - WEB www.csisiena.net
Orario di apertura sede: Martedì – Mercoledì – Giovedì – ore 18,00 – 19,30
Il Terzo Mondo – 2010 / 2011 - pag, 6
“M5” dal 50° al 54° anno (dal 1962 al 1958); “F5” d al 50° al 54° anno (dal 1962 al 1958);
“M6” dal 55° al 59° anno (dal 1957 al 1953); “F6” d al 55° al 60° anno (dal 1957 al 1952);
“M7” dal 60° al 65° anno (dal 1952 al 1947);
KARATE
GIOKARATE
Categoria Anno Cintura
Fanciulli m/f 2005 e superiori Tutte
PREAGONISTI
Categoria Anno Cintura
Bambini m/f dal 2003 al 2004 Kata Gi/Ar/Ve/Blu/Ma
Kihon Ippon Kumite Gi/Ar/Ve/Blu/Ma
Giovanissimi m/f dal 2000 al 2002 Kata Gi/Ar/Ve/Blu/Ma/Ne
Kihon Ippon Kumite Gi/Ar/Ve/Blu
Jiyu Ippon Kumite Ve/Blu/Ma/Ne
Jiyu Kumite Ma/Ne
AGONISTI
Categoria Anno Cintura
Giovani m/f dal 1997 al 1999 Kata Gi/Ar/Ve/Blu/Ma/Ne
Kihon Ippon Kumite Gi/Ar
Jiyu Ippon Kumite Gi/Ar/Ve/Blu/Ma/Ne
Jiyu Kumite Ve/Blu/Ma/Nera
Cadetti m/f dal 1994 al 1996 Kata Gi/Ar/Ve/Blu/Ma/Ne
Kihon Ippon Kumite Gi/Ar
Jiyu Ippon Kumite Gi/Ar/Ve/Blu/Ma/Ne
Jiyu Kumite Ve/Blu/Ma/Ne
Juniores m/f dal 1991 al 1993 Kata Gi/Ar/Ve/Blu/Ma/Ne
Kihon Ippon Kumite Gi/Ar
Jiyu Ippon Kumite Gi/Ar/Ve/Blu/Ma/Ne
Jiyu Kumite Ve/Blu/Ma/Ne
m Jiyu Kumite Open Ma/Ne
Seniores m/f dal 1976 al 1990 Kata Gi/Ar/Ve/Blu/Ma/Ne
Kihon Ippon Kumite Gi/Ar
Jiyu Ippon Kumite Gi/Ar/Ve/Blu/Ma/Ne
Jiyu Kumite Ve/Blu/Ma/Ne
m Jiyu Kumite Open Ma/Ne
Master m/f dal 1967 al 1975 Kata Gi/Ar/Ve/Blu/Ma/Ne
Kihon Ippon Kumite Gi/Ar
Jiyu Ippon Kumite Gi/Ar/Ve/Blu/Ma/Ne
Jiyu Kumite Open Ve/Blu/Ma/Ne
Silver m/f 1966 e precedenti Kata Gi/Ar/Ve/Blu/Ma/Ne
Kihon Ippon Kumite Gi/Ar
Jiyu Ippon Kumite Gi/Ar/Ve/Blu/Ma/Ne
Jiyu Kumite Open Ve/Blu/Ma/Ne
KATA A SQUADRA/COPPIA
Categoria Anno Cintura
Unica m/f dal 2000 al 2004 Gi/Ar/Ve/Blu/Ma/Ne
Unica m/f dal 1994 al 1999 Gi/Ar/Ve/Blu/Ma/Ne
Unica m/f 1993 e precedenti Ma/Ne
JIYU KUMITE A SQUADRA/COPPIA
Categoria Anno Cintura
Unica m 1993 e precedenti Ma/Ne
KATA A SQUADRA/COPPIA DIMOSTRATIVO
Categoria Anno Cintura
Unica m/f 1996 e precedenti Blu/Ma/Ne
JIYU KUMITE A SQUADRA/COPPIA DIMOSTRATIVO
Categoria Anno Cintura
Iscritto all'Albo Regionale - Sezione Provinciale - delle Associazioni di Promozione Sociale
Settore sportivo ricreativo - Decreto Prot. 157912 del 30 Settembre 2004
EMAIL [email protected] - WEB www.csisiena.net
Orario di apertura sede: Martedì – Mercoledì – Giovedì – ore 18,00 – 19,30
Il Terzo Mondo – 2010 / 2011 - pag, 7
Unica m/f 1996 e precedenti Blu/Ma/Ne
Durata del combattimento di Jiyu Kumite Individuale
Categoria Durata
Giovanissimi 90" e valutazione arbitrale alla fine
Giovani 90" e valutazione arbitrale alla fine
Cadetti Verde/Blu 90" e valutazione arbitrale alla fine
Marrone/Nera 120" effettivi
Juniores/Seniores/Master/Silver 120" effettivi
NUOTO
Cat. Femminile Anno Cat. Maschile Anno
Esordienti C 2004/2005 Esordienti C 2002/2003
Esordienti B 2002/2003 Esordienti B 2000/2001
Esordienti A 2000/2001 Esordienti A 1998/1999
Ragazze 1998/1999 Ragazzi 1995/1996/1997
Juniores 1996/1997 Juniores 1993/1994
Cadette 1994/1995 Cadetti 1991/1992
Seniores 1993 e precedenti Seniores 1990 e precedenti
Cat. MASTER Anno Staffette Master
M 20 m dal 1991 – 1988
M 20 f dal 1993 – 1988 A 80 – 119
M 25 m/f dal 1987 – 1983 B 120 – 159
M 30 m/f dal 1982 – 1978 C 160 – 199
M 35 m/f dal 1977 – 1973 D 200 – 239
M 40 m/f dal 1972 – 1968 E 240 – 279
M 45 m/f dal 1967 – 1963 F 280 – 319
M 50 m/f dal 1962 – 1958 G 320 e oltre
M 55 m/f dal 1957 – 1953
M 60 m/f dal 1952 – 1948
M 65 m/f dal 1947 – 1943
M 70 m/f dal 1942 – 1938
M 75 m/f dal 1937 – 1933
I numeri riportati rappresentano la somma minima e
massima delle età dei componenti ammessi alle
singole staffette
M 80 m/f dal 1932 – 1928
M 85 m/f dal 1927 – 1923
M 90 m/f dal 1922 – 1918
M 95 m/f dal 1917 – 1912
M 100 m/f 1912 e precedenti
SCI (Alpino e Nordico)
SCI ALPINO
Categoria Anno
Cuccioli m/f 2003/2004
Esordienti m/f 2001/2002
Ragazzi m/f 1999/2000
Allievi m/f 1997/1998
Juniores m/f 1995/1996
Criterium m/f dal 1992 al 1994
Seniores m/f dal 1977 al 1991
Adulti dal 1967 al 1976
Master dal 1957 al 1966
Veterane/f dal 1956 e precedenti
Veterani A dal 1947 al 1956
Veterani B 1946 e precedenti
SCI NORDICO
Categoria Anno Distanza in Km
Iscritto all'Albo Regionale - Sezione Provinciale - delle Associazioni di Promozione Sociale
Settore sportivo ricreativo - Decreto Prot. 157912 del 30 Settembre 2004
EMAIL [email protected] - WEB www.csisiena.net
Orario di apertura sede: Martedì – Mercoledì – Giovedì – ore 18,00 – 19,30
Il Terzo Mondo – 2010 / 2011 - pag, 8
Baby m/f 2002/2003 da 0,5 a 2,5
Esordienti m/f 2000/2001 da 1,5 a 5
Ragazze 1998/1999 da 1,5 a 7,5
Ragazzi 1998/1999 da 1,5 a 10
Allieve 1996/1997 da 2,5 a 10
Allievi 1996/1997 da 2,5 a 15
Juniores f 1994/1995 da 2,5 a 15
Juniores m 1994/1995 da 3,3 a 20
Criterium f 1992/1993 da 2,5 a 15
Criterium m 1992/1993 da 3,3 a 30
Seniores f dal 1991 al 1977 da 3,3 a 30
Seniores m dal 1991 al 1977 da 5 a 50
Adulti f dal 1976 al 1967 da 3,3 a 30
Adulti m dal 1976 al 1967 da 5 a 50
Master f dal 1966 al 1957 da 2,5 a 15
Master m dal 1966 al 1957 da 3,3 a 30
Veterani f 1956 e precedenti da 2,5 a 15
Veterani m 1956 e precedenti da 3,3 a 20
TENNISTAVOLO
Categoria Anno
Giovanissimi m/f dal 2002 al 2004
Ragazzi/e dal 1999 al 2001
Allievi/e dal 1997 al 1998
Juniores m/f dal 1994 al 1996
Under 21 m/f dal 1990 al 1993
Seniores m/f dal 1973 al 1989
Veterani A m/f dal 1961 al 1972
Veterani B m/f 1960 e precedenti
Eccellenza m classificati nazionali FITeT dal n°1 a l 700 e 3° Cat.
Eccellenza f classificate nazionali FITeT
SPORT DI SQUADRA
CALCIO A 11
Categoria Anno Tempi di gioco
Under 12 (m/f e misto) 2000 / 2001 / 2002 3 x 15
Ragazzi (under 14) m/f 1998 / 1999 / 2000 3 x 20
Allievi m/f 1996 e successivi 30 minuti
Juniores m/f 1994 e successivi 30 minuti
Top Junior m/f 1990 e successivi 35 minuti
Open m/f 1996 e precedenti 35 minuti
Amatori m/f 1977 e precedenti 35 minuti
CALCIO A 7
Categoria Anno Tempi di gioco
Under 10 (m/f e misto) 2002 / 2003 / 2004 3 x 15
Under 12 (m/f e misto) 2000 / 2001 / 2002 3 x 15
Under 14 m/f 1998 / 1999 / 2000 3 x 15
Allievi m/f 1996 e successivi 25 minuti
Juniores m/f 1994 e successivi 25 minuti
Top Junior m/f 1990 e successivi 25 minuti
Open m/f 1996 e precedenti 25 minuti
Amatori m/f 1977 e precedenti 25 minuti
CALCIO A 5
Categoria Anno Tempi di gioco
Under 8 (m/f e misto) (anche a 4 giocatori) 2004 / 2005 3 x 10
Iscritto all'Albo Regionale - Sezione Provinciale - delle Associazioni di Promozione Sociale
Settore sportivo ricreativo - Decreto Prot. 157912 del 30 Settembre 2004
EMAIL [email protected] - WEB www.csisiena.net
Orario di apertura sede: Martedì – Mercoledì – Giovedì – ore 18,00 – 19,30
Il Terzo Mondo – 2010 / 2011 - pag, 9
Under 10 (m/f e misto) 2002 / 2003 / 2004 3 x 15
Under 12 (m/f e misto) 2000 / 2001 / 2002 3 x 15
Ragazzi (under 14) m/f 1998 / 1999 / 2000 3 x 15
Allievi m/f 1996 e successivi 25 minuti
Juniores m/f 1994 e successivi 25 minuti
Top Junior m/f 1990 e successivi 25 minuti
Open m/f 1996 e precedenti 25 minuti
Amatori m/f 1977 e precedenti 25 minuti
Psico-relazionali mista Unica 20 minuti
PALLACANESTRO
Categoria Anno Tempi di gioco
Under 8 (m/f e misto) (minibasket) 2004 / 2005 3 x 10
Under 10 (m/f e misto) (minibasket) 2002 / 2003 / 2004 4 x 8
Under 12 (m/f e misto) 2000 / 2001 / 2002 4 x 8
Ragazzi (under 14) m/f 1998 / 1999 / 2000 4 x 10
Allievi m/f 1996 e successivi 4 x 10
Juniores m/f 1994 e successivi 4 x 10
Top Junior m/f 1990 e successivi 4 x 10
Open m/f 1996 e precedenti 4 x 10
PALLAVOLO
Categoria Anno Altezza rete
Under 8 (m/f e misto) (minivolley) 2004 / 2005 2,00 m
Under 10 (m/f e misto) (minivolley) 2002 / 2003 / 2004 2,00 m
Under 12 (m/f e misto) 2000 / 2001 / 2002 2,10 m
Ragazzi (under 14) maschile 1998 / 1999 / 2000 2,24 m
Ragazzi (under 14) femminile 1998 / 1999 / 2000 2,15 m
Allievi 1996 e successivi 2,35 m
Allieve 1996 e successivi 2,24 m
Juniores m 1994 e successivi 2, 43 m
Juniores f 1994 e successivi 2,24 m
Top Junior m 1990 e successivi 2,43 m
Top Junior f 1990 e successivi 2,24 m
Open m 1996 e precedenti 2,43 m
Open f 1996 e precedenti 2,24 m
Open misto 1996 e precedenti 2,35 m
Pubblicato in Roma (ore 16.00). La Direzione Tecnica Nazionale
Area Formazione e Progetti
"Un pallone per amico"
Attività ludico sportive all'interno della Casa Circondariale di Siena
Progetto riabilitazione sociale per detenuti
Da circa 20 anni il Centro Sportivo Italiano – Comitato Provinciale di Siena – collabora con il Comune di
Siena – Settore Attività Sociali – e la Direzione della Casa Circondariale di Siena con propri operatori
qualificati alla organizzazione e gestione del Progetto di riabilitazione sociale per detenuti “un pallone per
amico”; negli anni vari operatori CSI si sono succeduti in questa importante attività ludico – motoria
(ricordiamo tra gli altri – solo con il nome – Gianpaolo, Paola, Vittoria e adesso Daniela Maria) cercando di
aiutare molti giovani detenuti a recuperare attraverso lo sport non solo la propria identità fisico – sportiva, ma
anche quella morale e soprattutto la fiducia in se stessi.
Iscritto all'Albo Regionale - Sezione Provinciale - delle Associazioni di Promozione Sociale
Settore sportivo ricreativo - Decreto Prot. 157912 del 30 Settembre 2004
EMAIL [email protected] - WEB www.csisiena.net
Orario di apertura sede: Martedì – Mercoledì – Giovedì – ore 18,00 – 19,30
Il Terzo Mondo – 2010 / 2011 - pag, 10
Riportiamo di seguito una interessante riflessione scritta dalla nostra attuale operatrice carceraria Daniela
Maria Brega.
Fabio Cerretani – Vice Presidente Provinciale Vicario CSI Siena.
“Sono tre anni che ho iniziato la mia esperienza con i detenuti della Casa Circondariale di Siena. In questi
anni non sempre facili ho dovuto superare molti ostacoli: la diffidenza delle guardie carcerarie e di alcuni
detenuti, ho dovuto cercare di essere un po’ “sopra le righe” per non incorere in errori, in giudizi che
potessero compromettere un lavoro per loro importante. L’ora di “ginnastica” è diventata poco per volta un
momento di gioia, di “sana fatica”, e di benessere sia fisico che mentale.
Ho visto ragazzi riuscire a interrompere la terapia con il “metadone”, grazie alle sensazioni positive che gli
dava l’attività fisica; altri stanno correndo regolarmente e riescono a dormire senza nulla; un ragazzo è
riuscito a perdere una decina di chili ed a recuperare stima in se stesso.
Ora abbiamo organizzato assieme un torneo di calcetto e li ho visti motivati ed uniti; da parte mia sono
riuscita a far avere delle scarpe adeguate grazie alle persone del mio Gruppo Sportivo e della mia Palestra.
Mi auguro che questo tipo di attività possa continuare ed ampliarsi in tutte le carceri e case circondariali
perché lo sport, e chi lo pratica ne è a conoscenza, da benessere ed equilibrio psicofisico ed essere curativo
per diverse patologie di ansia, depressione, ipertensione, valori ematici non nella norma.
Non è facile lavorare con i detenuti, ma se ti rapporti con loro con la semplicità ed il cuore ricevi altrettanto”
Daniela Maria Brega – operatrice CSI Siena
Il Punto
Comunichiamo per far vedere anche l’invisibile
di Massimo Achini
Riuscire a rendere visibile l’invisibile e a “comunicare” le cose belle non è facile. È un nostro limite e ne
siamo consapevoli. Ogni settimana sul territorio (nelle società sportive e nei Comitati) si realizzano una serie
di iniziative straordinarie, che meriterebbero una grande visibilità e che, invece, passano sempre sotto
anonimato e silenzio. Gli esempi? Sarebbero 100 mila. Che ne dite di una società sportiva di Nereto (piccolo
centro dell’Abruzzo) che organizza una giornata “sport e famiglia” con la presenza di più di tremila persone?
Che ne dite delle Finali Nazionali Under 14 che si sono svolte a Lignano la scorsa settimana? Entrare in
quella che può essere definita una sorta di Coverciano Polisportiva del Friuli (più di 3 mila posti letto e
strutture sportive d’eccellenza ) era semplicemente uno spettacolo. Dentro il “Villaggio Getur” c’era tutta
l’Italia; con cento squadre provenienti da ogni angolo della Penisola, dalla Sicilia al Trentino. C’era un’Italia in
miniatura, con oltre 1000 ragazzi, con meno di 14 anni. Un’Italia che sa ancora sorridere e sperare. Che bello
vederli contenti, sereni, sorridenti… capaci di stringere amicizia in pochi minuti. Che bello vederli mangiare
insieme. Che bello vederli lasciare lontano dal campo ogni forma di esasperazione. Che bella la serata “sotto
le stelle” con gli occhi di tutti rivolti al cielo “rapiti” dalle parole di Don Claudio. Che bella la consegna dei
premi “uno sport per la vita” avvenuta in un palazzetto gremito e con un calore umano che sfiorava i mille
gradi. Sono state premiate 26 “storie di vita”. Che bello vedere una macchina organizzativa praticamente
perfetta “tenuta in piedi” da quasi 100 volontari che per 3 giorni non hanno avuto un istante di riposo. Che
belle le premiazioni con le squadre vincenti sul podio e gli altri a fare festa e applaudire. Che bello incontrare
tanta gente che diceva «grazie, è stata un’esperienza che non dimenticheremo mai. Questo è il vero sport».
Che bello vedere i ragazzi che salivano sui pullman domenica mattina con gli occhi lucidi. Che brutto che
tutto questo resti, ancora una volta, quasi invisibile. È proprio così. Se non fosse per questo spazio su
Avvenire di quel patrimonio di umanità che sono state le finali under 14 non ci sarebbe “traccia”. Perché , nel
mondo di oggi, comunicare le cose belle è quasi impossibile? La risposta non l’abbiamo. Resta il fatto che la
domanda è di quelle che fanno male. Anche perché Lignano era solo una tra le centomila cose belle che
meriterebbero di essere conosciute.
Iscritto all'Albo Regionale - Sezione Provinciale - delle Associazioni di Promozione Sociale
Settore sportivo ricreativo - Decreto Prot. 157912 del 30 Settembre 2004
EMAIL [email protected] - WEB www.csisiena.net
Orario di apertura sede: Martedì – Mercoledì – Giovedì – ore 18,00 – 19,30
Il Terzo Mondo – 2010 / 2011 - pag, 11
Vogliamo un gruppo sportivo in ogni parrocchia
di Massimo Achini
Date un’occhiata all’ultima pagina di Avvenire di oggi (ndr - 16 Giugno 2011). Troverete una bella sorpresa:
un paginone intero di pubblicità su “Un gruppo sportivo in ogni Parrocchia”, la grande “campagna” che
impegnerà il Centro Sportivo Italiano per i prossimi cinque anni. Quello di oggi è solo l’inizio. Daremo il
meglio di noi per dare vita ad una forte campagna di sensibilizzazione e di visibilità sullo “sport in Oratorio ed
in Parrocchia”.Se ne sentiva il bisogno per almeno tre motivi. Il primo è una questione di dignità. Lo sport in
Oratorio esiste e rappresenta una delle grandi realtà educative del Paese. Lo sport in Oratorio oggi gode di
ottima salute ed è un fenomeno in costante crescita e fermento. Dico queste cose perché nell’immaginario
collettivo tanti pensano allo sport in Oratorio come a qualcosa che c’era ieri e che oggi sta scomparendo.
Nulla di più falso. Basterebbero i numeri a dimostrare il contrario. Ma la questione va ben al di là dei numeri.
Oggi come ieri lo sport regala all’Oratorio e alla Parrocchia una marcia in più. Ecco allora che è arrivato il
tempo di “dare dignità” allo sport in Oratorio. È arrivato il tempo di farlo uscire dall’anonimato. È arrivato il
tempo di far conoscere a tutti il “bello” che le migliaia e migliaia di allenatori e dirigenti che vivono in Oratorio
realizzano ogni settimana. È arrivato il tempo soprattutto di scrollarci di dosso superficiali etichette come
quelle del “si gioca alla viva il parroco” per far sapere che lo sport in Oratorio viene fatto bene, con
competenza, qualità (anche tecnica) e con un amore e una passione educativa infinita per i ragazzi. L’ultima
pagina di oggi su Avvenire è solo il primo passo di una “campagna” che proseguirà a settembre e che vuole
valorizzare tutto lo sport in Oratorio che esiste e viene fatto. Non solo. Un gruppo sportivo in ogni Oratorio
non è solo uno slogan. Non è e non vuole essere un’azione di marketing pastorale. È e vuole essere una
seria e costante azione di “missionarietà cittadina”. In Italia ci sono qualcosa come 26mila Parrocchie e circa
6 mila Oratori. In quanti di questi non esiste un gruppo sportivo? Come possiamo fare per metterci al servizio
della comunità di quella realtà e per farlo nascere? Ad ogni nostro Comitato chiediamo di lavorare
intensamente per aumentare la presenza del Centro Sportivo Italiano negli Oratori e nelle Parrocchie della
propria Diocesi. Il cantiere sarà aperto per almeno 5 anni, ma a lavorare si inizia subito con un entusiasmo
tutto nuovo. Già dal prossimo anno vogliamo vedere crescere, in ogni Diocesi, il numero di gruppi sportivi
parrocchiali. Dicevamo all’inizio che questa campagna è nata per almeno tre motivi. Il terzo ha a che fare con
la speranza. Lo sport italiano deve ripartire anche dalla Parrocchia e dall’Oratorio per costruire un futuro
liberato dai tanti mali dello sport di oggi. Questa è solo un’anticipazione. Un gruppo sportivo in ogni
Parrocchia partirà a settembre. E vedrete, una volta tanto, se ne parlerà eccome.
Tempo supplementare
Carta Etica Dello Sport
In un periodo nel quale lo “sport” presenta (ancora una volta) gravi problemi di etica e di rispetto di valori
educativi e morali (cfr. doping, scommesse, sfruttamento, ecc.) riportiamo di seguito il testo di un importante
documento ufficiale recentemente pubblicato dalla Regione Toscana.
Art. 1
Lo sport è gioco e fonte di divertimento: dà corpo al diritto alla felicità, intesa come benessere psico-fisico e
piacere di stare insieme agli altri.
Art. 2
Tutti hanno diritto di fare sport per stare bene.
Art. 3
Ogni sport ha le proprie regole ed il loro rispetto è essenziale per il corretto svolgimento della pratica
sportiva. Al pari di queste devono essere ugualmente osservati e fatti propri i principi che, sebbene non
esplicitati nei regolamenti, danno un senso etico allo sport.
Art. 4
La lealtà (fair play) è fondamentale in ogni disciplina sportiva, praticata sia a livello dilettantistico che
professionistico.
Art. 5
La pratica dello sport è componente essenziale nel processo educativo.
Art. 6
Iscritto all'Albo Regionale - Sezione Provinciale - delle Associazioni di Promozione Sociale
Settore sportivo ricreativo - Decreto Prot. 157912 del 30 Settembre 2004
EMAIL [email protected] - WEB www.csisiena.net
Orario di apertura sede: Martedì – Mercoledì – Giovedì – ore 18,00 – 19,30
Il Terzo Mondo – 2010 / 2011 - pag, 12
La condivisione di regole comuni, l’elaborazione della sconfitta (saper perdere) e l’esclusione di ogni
comportamento teso a umiliare gli avversari, hanno un fondamentale valore nella formazione dell'individuo.
Art. 7
La crescita della persona attraverso lo sport si esprime nella comprensione e nell'accettazione dei propri
limiti e nel rispetto degli avversari.
Art. 8
Ogni forma di doping è una violazione dei principi dello sport.
Art. 9
Il rispetto dei principi etici dello sport contribuisce alla formazione di un’etica della cittadinanza.
Art. 10
La pratica sportiva, lealmente esercitata, genera reciproca fiducia e favorisce la socializzazione e la coesione
sociale fornendo occasioni di conoscenza, comprensione e apprezzamento, anche tra persone di diverse
origini culturali.
Art. 11
Lo sport contribuisce alla conservazione ed al miglioramento della salute di chi lo pratica, anche favorendo
l'adozione di stili di vita salutari.
Art. 12
Per i più giovani: una corretta pratica sportiva deve essere commisurata all’età. È fondamentale che sia
anteposta la crescita della persona all’esasperata ricerca del successo agonistico.
Art. 13
Per i meno giovani: una corretta pratica sportiva favorisce la conservazione dello stato di salute e la
prevenzione dalle patologie dell'invecchiamento.
Art. 14
La pratica sportiva deve essere adeguata alla personalità di ciascun individuo. La sua adeguatezza è
valutata da personale qualificato in base a criteri anagrafici, biomedici e psicologici.
Art. 15
Chiunque esercita una funzione educativa e di tutela nei confronti di chi pratica sport è tenuto a guidarne
l’impegno psicofisico nel rispetto della centralità, affermata dalla Costituzione, della persona umana.
Finestra sullo sport
Lettera aperta a Gigi Buffon
di Massimo Achini Presidente nazionale del Csi
pubblicata sul Settimanale Vita del 17 giugno 2011
Caro Gigi,
Eccoci noi gente di sport alle prese con un nuovo, ipotetico “calcio scommesse”. Mentre d’obbligo lasciare
alla magistratura il compito di verificare le ventilate commistioni tra malavita organizzata, mondo del pallone
e scommesse anomale, credo che tutti noi possiamo già fare qualche riflessione sul fenomeno in sé, ovvero
la febbre del gioco che sta divorando l’Italia.
La diffusione del gioco d’azzardo ha assunto una dimensione impressionante. Fino a qualche anno fa chi
organizzava gioco d’azzardo finiva in galera, poi lo Stato, con la sua nota fame di quattrini, ha via via dato
una veste di legalità a questo modo di sfidare la sorte. “Legale” però non è sinonimo di “innocuo”. Accanto a
chi gioca una tantum sognando la macchina nuova o una vacanza in luoghi esotici, c’è chi – e sono sempre
di più – fa dell’azzardo una droga, mettendo sul tavolo anche ciò che non ha.
E’ tutto legale, l’abbiamo già detto, anche promuovere pubblicamente il gioco passando sopra i rischi che
comporta. Ben diversa è la faccenda se la inquadriamo sotto un profilo etico, del dovere morale di agire per il
meglio e non per il peggio del prossimo. Un dovere che ho sempre pensato toccasse da vicino chi è
personaggio pubblico, in particolare i campioni dello sport, cui sempre si affida il compito di essere di buon
esempio per i giovani.
Ebbene da un po’ di tempo mi accade di vederti più spesso in Tv a pubblicizzare il poker on line che ad
effettuare sul campo le parate di cui sei il massimo interprete, anche in maglia azzurra. Ogni volta mi chiedo
cosa ti abbia spinto a scegliere, tra le tante offerte pubblicitarie che certo hai ricevuto, proprio quella che
esalta un’attività così discutibile e pericolosa per chi la pratica. Tra poco, lo saprai, sarà permesso anche il
poker cash, destinato ad incrementare sia il numero dei giocatori che il volume d’affari.
Iscritto all'Albo Regionale - Sezione Provinciale - delle Associazioni di Promozione Sociale
Settore sportivo ricreativo - Decreto Prot. 157912 del 30 Settembre 2004
EMAIL [email protected] - WEB www.csisiena.net
Orario di apertura sede: Martedì – Mercoledì – Giovedì – ore 18,00 – 19,30
Il Terzo Mondo – 2010 / 2011 - pag, 13
Hai mai pensato che il tuo appeal di campione, che dovrebbe essere messo al servizio della promozione di
stili di vita costruttivi tra i tuoi giovani fan, rischia di diventare la spinta ad avviarli ad una strada senza uscita?
Quando ti capiterà di leggere su un giornale, come accade ogni tanto, dei danni economici e morali che il
gioco d’azzardo sta provocando alle famiglie italiane, non ti sentirai a disagio?
Il Centro Sportivo Italiano cerca, tra mille sacrifici dei suoi allenatori, arbitri, dirigenti volontari, di
proporre uno sport che orienti i ragazzi alla vita, che sia esperienza fondante per diventare persone
equilibrate e responsabili.
Vedere te ed altri tuoi colleghi campioni mettersi al servizio della diffusione di una “droga” così perniciosa
non aiuta chi si dedica ogni giorno a cercare di concretizzare quel sogno. Anzi rischia di vanificare, uno spot
dietro l’altro, una parte significativa della loro fatica.
Assegnamo Il Pallone D’oro Agli Spagnoli
Non ad Iniesta, Xavi, Villa o Messi ma ai piccoli campioni della “Equip Petit” che affermano sorridenti e felici:
“Faremo gol quando saremo grandi” (Ufficio Stampa Nazionale CSI)
Spopola sul web negli ultimi giorni il cortometraggio del regista spagnolo El Cangrejo che intervista l’”Equip
Petit”, una squadra di calcio catalana composta da bambini e bambine che ha concluso il campionato
subendo ben 271 gol e realizzando un solo gol per altro, annullato perché in fuori gioco!
Roba da suicidio? Nemmeno per idea. Pol, Eduard, Adrià, Mortì, Emma, Nil, Gerard, Dìdac, Cristian, Ivan,
Xavier e Ruth, questi i nomi dei piccoli campioni, sono stati sempre presenti in campo felici e sorridenti al
termine di ogni partita. Le idee talmente chiare da lasciare a bocca aperta: “Non ci importa di non segnare,
ci divertiamo lo stesso! Impareremo a fare gol quando diventeremo più grandi”.
Guardando il cortometraggio la proposta del CSI, per bocca del suo Presidente Massimo Achini, viene
spontanea: “Diamo a loro il Pallone d’oro. E diamoglielo sul serio e non per scherzo o per provocazione.
Diamoglielo pure ex equo, senza così toglierlo al grande campione che sarà votato – come sempre- dalla
giuria dei giornalisti. Ma dimostriamo a tutto il mondo dello sport che c’è lo SPORT anzi gli SPORTIVI che
fanno la differenza”.
E da li cosa accadrebbe? Questi “ragazzi“ diventerebbero famosi in tutta Europa. Si parlerebbe di loro ma
soprattutto del fatto che esiste lo sport con la S maiuscola dove non è importante vincere o perdere ma
divertirsi, crescere, confrontarsi per diventare UOMINI e DONNE di domani.
La motivazione ufficiale per l’assegnazione del pallone d’oro potrebbe essere la seguente: “Nemmeno 271
gol incassati riescono a battere il divertimento e la voglia di giocare“.
Sarebbe una lezione di vita per tutti, per i genitori che vorrebbero tutti figli campioni, per gli allenatori che
spesso inveiscono a bordo campo, per i “veri” campioni che spesso, sporcano con vari escamotage, la loro
maglia.
Ieri abbiamo preso carta e penna ed abbiamo scritto alla FIFA per ufficializzare la nostra proposta di
assegnazione del pallone d’oro. Ci diranno che non è possibile. Ma noi sappiamo che tutto è possibile…ci
vuole solo un pizzico di coraggio in più… quel pizzico di coraggio che con il sorriso innocente dei piccoli dell’
“Equip Petit” li porta a dire: “Non ci importa…faremo gol quando saremo grandi!”.
Altro ed oltre lo sport
Successi dello sport senese
Anche se i nostri progetti sportivi percorrono altre strade e sono al servizio delle migliaia di giovani che
vivono la propria esperienza sportiva come momento di crescita educativa, umana e sociale, ovvero “Il Terzo
Mondo … nello sport” come titola il nostro notiziario ufficiale e le cui motivazioni potete consultare sul sito
www.csisiena.net, abbiamo il piacere di condividere assieme a tutti i tesserati CSI (dirigenti, atleti, arbitri,
operatori, ecc.) la soddisfazione per i successi ottenuti dalle principali società sportive senesi nella stagione
appena conclusa: la promozione in Serie A (dopo un solo anno di B) del Siena Calcio (la gloriosa Robur) ed il
quinto scudetto consecutivo della Mens Sana Basket.
Iscritto all'Albo Regionale - Sezione Provinciale - delle Associazioni di Promozione Sociale
Settore sportivo ricreativo - Decreto Prot. 157912 del 30 Settembre 2004
EMAIL [email protected] - WEB www.csisiena.net
Orario di apertura sede: Martedì – Mercoledì – Giovedì – ore 18,00 – 19,30
Il Terzo Mondo – 2010 / 2011 - pag, 14
Scusandoci per eventuali dimenticanze dei successi nazionali ottenuti da altre squadre della nostra provincia
auguriamo a tutto lo sport senese di proseguire nel raggiungimento di altri importanti traguardi anche
nell’anno 2011 / 2012.
Accaduto o accadrà
Un lutto
Nelle scorse settimane è deceduto l’amico Pier Giovanni Ferri, babbo del nostro ex consigliere provnciale
Massimo Ferri, e collaboratore per alcuni anni del Comitato Provinciale CSI di Siena. Alla Famiglia Ferri
vanno le sentite condoglianze della Presidenza del CSI di Siena ed un affettuoso abbraccio alla moglie
Emilia, al figlio Massimo, alla nuora Roberta ed alla nipotina.
Iscritto all'Albo Regionale - Sezione Provinciale - delle Associazioni di Promozione Sociale
Settore sportivo ricreativo - Decreto Prot. 157912 del 30 Settembre 2004
EMAIL [email protected] - WEB www.csisiena.net
Orario di apertura sede: Martedì – Mercoledì – Giovedì – ore 18,00 – 19,30
Il Terzo Mondo – 2010 / 2011 - pag, 15
Coordinamento Tecnico Provinciale
Programma della stagione agonistica 2011 – 2012
Inizio
Previsto
Ottobre
2011
Ottobre
2011
Ottobre
2011
Ottobre
2011
Febbraio
2012
Marzo
2012
Aprile
2012
Aprile
2012
*
*
*
Disciplina
Denominazione
Calcio a 7 – open maschile
8° Torneo R. Bernardoni – Fase provinciale
Campionato Nazionale C.S.I.
4° Torneo La Martinella – Fase provinciale
Campionato Nazionale C.S.I.
1° Torneo Aldo Ciampoli
Calcio a 7 – open femminile
Calcio a 7 maschile- nati negli
anni 1999-2000
Pallavolo – open maschile e
femminile
Calcio a 7 maschile- nati negli
anni 1997-1998
Calcio a 5 maschile e femminilenati negli anni 2001-2002 e 2003
Calcio a 7 – open maschile
8° Torneo “ Giocacalcio in Contrada”- riservato
ai giovanissimi protettori delle 17 Consorelle
7° Memorial “ Gabriele R ighi”
Calcio a 7 – open femminile
4° “ Torneo di Primave ra”
Adesione
1° Torneo “ Il Mangia “( pallavolo mista)
7° Torneo “ Il Mortaretto”
Note:
Le righe contrassegnate da * sono a disposizione delle proposte che ogni Società, Gruppo Sportivo, Circolo
o Parrocchia vorrà fare a questo comitato per arricchire le iniziative sopra indicate e al tempo stesso,
collaborare con il comitato stesso per un coinvolgimento maggiore delle persone alla pratica sportiva.
Le Società, Gruppi Sportivi, Circoli o Parrocchie che intendono aderire alle iniziative proposte, sono pregate
di scrivere SI o fare una X, nella colonna adesione, a fianco del torneo o dei tornei al/i quale/i intendono
partecipare.
SI PREGA DI FAR PERVENIRE QUESTO PROSPETTO, DEBITAMENTE COMPILATO, ALLA
SEGRETERIA DEL COMITATO PROVINCIALE C.S.I. – PIAZZA DELL’ABBADIA 6 – SIENA, PER POSTA O
TRAMITE POSTA ELETTRONICA ENTRO IL 31 LUGLIO 2011 ,PER PERMETTERE A QUESTO
COMITATO DI PROGRAMMARE ED ORGANIZZARE NEL MIGLIORE DEI MODI LE INIZIATIVE SOPRA
INDICATE E QUELLE CHE VORRETE PROPORCI.
Si ringrazia anticipatamente per la collaborazione che vorrete darci, compilando compiutamente quanto
sopra.
Le Commissioni Tecniche CSI - SIENA
Iscritto all'Albo Regionale - Sezione Provinciale - delle Associazioni di Promozione Sociale
Settore sportivo ricreativo - Decreto Prot. 157912 del 30 Settembre 2004
EMAIL [email protected] - WEB www.csisiena.net
Orario di apertura sede: Martedì – Mercoledì – Giovedì – ore 18,00 – 19,30
Scarica

Il Terzo Mondo →