Storie di gatti
Il gatto che salta sul mio davanzale
Il gatto che salta sul mio davanzale
quando la luna par fredda
e la notte tranquilla
arriva irrequieto
e solo soletto con la coda ritta
come una pigna e dice…
“ Son finiti i miei spassi serali
e mi par di sentire un cane
da caccia abbaiare.
Ho baffi gelati
che non si staccano dal muso.
Alzati, prego, e lasciami entrare “.
E il gatto entra.
Ma se nella solitudine della notte
dà l’impressione di non star bene affatto,
e si alza, si stira e annusa il pavimento,
e va a esplorare un nascosto angoletto….
…e non trova soddisfazione giacchè
per arrotarsi le unghie
nessun luogo buono è,
e miagola irrequieto e corre qua e là,
allora proprio non vi sono dubbi:
il gatto esce.
[email protected]il.com
per il gruppo
http://it.groups.yahoo.com/group/stat-poesia-musica
Scarica

Storie di gatti