SABATO 7 AGOSTO 2010
ANNO 85° - N. 32
UNA COPIA € 1,00
ABBONAMENTO ANNUO € 40
DIREZIONE:
VIA GOLDANIGA 2/A CREMA
SETTIMANALE
CATTOLICO
CREMASCO
D’INFORMAZIONE
FONDATO NEL 1926
POSTE ITALIANE SPA - SPEDIZIONE IN
ABBONAMENTO POSTALE - D.L. 353/2003
(CONV. IN L. 27/02/2004 N. 46)
ART. 1, COMMA 1, DCB CREMONA
www.ilnuovotorrazzo.it
Jesolo: vacanze
di solidarietà
Buone ferie a tutti!
Pontificale dell’Assunta
Solenne funzione
presieduta dal Vescovo
Instabilità
A
ndiamo in vacanza con turbolenze nel Governo. Lo scontro Fini-Berlusconi e l’astensione
dei finiani sulla mozione di sfiducia al sottosegretario
Caliendo ha tolto all’esecutivo la certezza della maggioranza alla Camera. Non è cosa da poco.
Ed ecco che si scatenano gli appetiti dei vari schieramenti. Il Cavaliere ha già ventilato l’idea di nuove
elezioni. Non si parla di governi di transizione e dice
ai suoi “estote parati” (siate pronti), frase che ha fatto
fortuna in questi giorni. Naturalmente si mostra certo
della vittoria, ma non è detto che succeda, soprattutto al Senato, dove si potrebbe produrre un’instabilità
strutturale che renderebbe tutto più difficile.
Di nuove consultazioni parla volentieri anche Bossi
che è certo di “stravincere”, rubando voti al Pdl nelle
regioni del nord e alla sinistra in quelle del centro. La
Lega vive un periodo positivo e, naturalmente, è tentata di sfruttarlo, anche sull’onda del federalismo che è
ormai un obiettivo condiviso da tutti.
Finiani, rutelliani e Udc stanno lavorando, a quanto
pare, per il grande centro che – in un’eventuale alleanza a tre – potrebbe raccogliere consensi notevoli. Tutti
comunque negano di voler costruire un terzo polo, ma
è evidente che il “bipolarismo all’italiana” funziona
poco. Fini, da parte sua, ha inteso porre un blocco allo
“strapotere” del Cavaliere.
Il segretario del Pd Bersani continua a ripetere che
il Governo è giunto al capolinea, ma non so quanto
gli piaccia l’idea di andare alle urne, visto che all’orizzonte della sinistra non si vede un leader in grado di
concorrere con il Cavaliere.
Pare insomma che gli schieramenti politici siano
giunti alla resa dei conti, preferiscano chiudere la legislatura per rimescolare le carte e dare vita a un nuovo
esecutivo nel quale contare di più.
E così siamo tornati in piena instabilità, come ai
vecchi tempi. Senza che la prospettiva di nuove elezioni garantisca qualcosa di diverso. Il che, francamente,
preoccupa.
La nuova situazione d’incertezza potrebbe infatti
avere ripercussioni sull’economia e, di questi tempi,
con la ripresa che sta faticosamente partendo, non è
augurabile. Per il bene non dei partiti, ma del Paese.
Ma forse forse – queste sarebbero le ultime notizie
– tutto si aggiusta. E l’esecutivo andrebbe avanti con
un maggior peso nel Governo dei finiani (che hanno
ribadito il loro leale appoggio). Berlusconi concede
loro un’altra chance. Staremo a vedere.
pagina 7
pagina 8
Salini: “Serve Tortellata
più qualità” Cremasca
Intervista al presidente
della Provincia
Dal 13 al 17 agosto
la 30a edizione
Zoom
Pellegrini
in Terra Santa
Reportage e meditazioni
dalla terra di Gesù
21 - 22 - 23 agosto
ore 19.30
VII edizione della
“Tortellata sotto le stelle”
presso la Scuola Materna
Regina Elena di Offanengo
Il Cremasco in disgregazione?
domenica 15 agosto
alle ore 11
Q
in Cattedrale
Scrp, va mostrato un forte senso di responsabilità
uanto accaduto nell’assemblea di Scrp di venerdì scorso – finita con la designazione di
un Cda interamente composto da rappresentanti
del centrodestra – rischia di mandare irreparabilmente in frantumi l’unità territoriale faticosamente costruita nel Cremasco in decenni di paziente
e costante confronto politico-amministrativo, anche duro, ma sempre leale e costruttivo.
A posteriori in pochi sembrano esultare. I più,
anche sul fronte in apparenza uscito vincitore, si
rammaricano per com’è andata la vicenda: rendendosi tutti conto della grave anomalia di aver
negato la rappresentanza a una parte comunque
significativa di soci, ovvero circa un terzo delle
amministrazioni comunali non di centrodestra.
Nel centrosinistra, per contro, a caldo son prevalse l’indignazione e la rabbia: che ha indotto
alcuni sindaci a minacciare la fuoriuscita dalla
compagine societaria e i responsabili del Pd
– partito largamente maggioritario nello schieramento – a rilasciare commenti fortemente critici
sui “registi” dell’operazione, individuati principalmente in Gianni Rossoni e Simone Beretta, e a stigmatizzare l’incapacità
– per ignavia? – del sin-
daco di Crema a interpretare il proprio ruolo.
Come sempre, ognuno cerca di scaricare sull’altro la responsabilità del mancato dialogo,
che ha impedito di raggiungere le necessarie intese: innanzi tutto sugli obiettivi strategici della
Società e sulle modalità di gestione più idonee
a conseguirli; e quindi sui candidati meglio rispondenti ai profili disegnati.
Di fatto, nonostante il rinvio d’un mese dell’operazione di rinnovo del Cda, non c’è stato
un reale confronto tra le forze politiche, preoccupate – Pd compreso, stante quanto denunciato da Sinistra e Libertà e Verdi, che lamentano di
essere stati ignorati – di difendere le rispettive
posizioni. Né, peggio ancora, tra i soci di Scrp,
che includono anche i sindaci cosiddetti non allineati.
L’aver optato per il sistema maggioritario,
anziché proporzionale – che avrebbe consentito
la necessaria rappresentanza della minoranza
nel Cda, oltre a evitare un probabile ricorso dei
sindaci del centrosinistra, supportati dal Pd – al
di là della modalità di voto palese, che oggettivamente ha forzato l’allineamento, ha portato al
contestato risultato. Che ora pare non soddisfi
più nemmeno il riconfermato presidente di Scrp
Bonoldi; ma che s’è prospettato inevitabile
già con la scelta di af-
fidare a un comitato esclusivamente di centrodestra il compito di definire obiettivi, strategie
e – forse soprattutto – trovare la quadra sui nominativi, stemperando le contestazioni interne
allo stesso fronte e al PdL, in particolare.
È di certo indubbio che Scrp, Spa partecipata
da tutti i Comuni del territorio e dalla Provincia,
non può essere gestita da un Cda rappresentativo di una sola parte, per quanto in possesso di
oltre il 70% delle quote. Al di là delle considerazioni politico-amministrative, il Cremasco non
deve – né lo merita – subire una disgregazione
territoriale dalle ricadute negative anche di ordine economico e sociale.
Sarebbe bene che, sedate le polemiche, ognuno torni a lasciar prevalere il buon senso e a
perseguire realmente l’interesse generale. Dopo
aver seriamente riflettuto in entrambi gli schieramenti sui rispettivi comportamenti. Perché se
è vero che, comunque siano andate le cose, la
responsabilità del mancato dialogo è sempre in
capo a chi, essendo maggioranza, ha in mano
il gioco – nel caso, l’onere di governare al meglio l’importante Società partecipata territoriale
– non di meno chi è in minoranza non può arroccarsi su opposizioni pretestuose. Né mostrare incoerenza: pretendendo dalla maggioranza
discontinuità – alias la non ricandidatura di Bonoldi e Beretta – volendo invece per sé la continuità, con la riproposizione di Garatti.
A. Marazzi
2
SABATO 7 AGOSTO 2010
www.trony.it
Offerte valide dal 30 Luglio all’ 8 Agosto
10 GIORNI DI
DAL 30 LUGLIO
389
89,
200 PEZZI
90
400 PEZZI
32”
SAMSUNG - C3510
Cellulare GPRS/EDGE, Quad-Band,
display touchscreen da 2,8“,
memoria 30 MB espandibile con
Micro SD, fotocamera 1,3 M.Pixel,
Radio FM, Bluetooth®, Instant
Messenger, colori disponibili nero,
bianco e viola
integrato in alta definizione, angolo di visuale 178/178, tempo di risposta 5ms, 2 HDMI, 1 Usb
15
LG - 32LD358 - TV LCD 32" FULL HD , risoluzione 1336x768, contrasto 50.000:1, decoder digitale terrestre
400 PEZZI
,6”
399
4Gb RAM
HDD 320Gb
ACER -AS5732Z
Notebook con Processore Intel® Pentium® T4400 (2,20 GHz,
1 MB L2 Cache, 800 MHz FSB) RAM 4GB, HDD 320 , Grafica Intel®
GMA 4500MHD, monitor 15,6" HD, masterizzatore DVD DL,
Windows 7 home premium
FINANZIAMENTO
DA 12 A 24 RATE
1° RATA A GENNAIO 2011 - TAN 0% TAEG 6,81%
Per conoscere le condizioni dei finanziamenti rivolgersi al punto vendita
TRONY
CREMA
SS. Paullese - Km 31 - A fianco del McDonald’s
BAGNOLO CREMASCO - Tel. 0373.23.43.08
ORARI: Lunedì: 14.30-19.30 • da Martedì a Venerdì: 9.30-12.30 / 14.30-19.30 • Sabato: 9.30-19.30
Promozioni SOTTOCOSTO valide dal 30 Luglio all’ 8 Agosto 2010. Vendita sottocosto effettuata ai sensi del D.P.R. n 218 del 6 aprile 2001. La vendita è prevista per uso familiare, quindi le quantità a disposizione sono limitate ad un solo pezzo per cliente.
I prezzi esposti sono comprensivi di Eco-contributo RAEE e validi nei punti vendita che partecipano all’iniziativa, il numero di pezzi fa riferimento alla quantità totale disponibile nei punti vendita aderenti all'iniziativa (vedi indirizzi a pag.8). Le foto sono a scopo puramente indicativo.
SOTTOCOSTO
In primo piano
SABATO 7 AGOSTO 2010
3
AZIENDE artigiane e industriali
LA SITUAZIONE NEL CREMASCO
Fotovoltaico: nuovo decreto per il Conto Energia
N
I
l segretario provinciale della
Fim-Cisl Omar Cattaneo tiene
costantemente monitorato l’andamento economico, produttivo e
occupazionale del territorio. Con
riferimenti specifici alle singole
zone che compongono la nostra
provincia, ciascuna con proprie
peculiarità.
“La situazione nel Cremasco
– riferisce, soffermandosi in particolare sul nostro territorio – non
tende effettivamente a migliorare.
Diverse aziende proseguono nell’utilizzo degli ammortizzatori
sociali e il futuro non è di rosea
prospettiva.”
“Se da un lato il Governo parla
di ottimismo – osserva da un punto
di vista più generale – quanto affermato non corrisponde a un concreto miglioramento.”
I piccoli segnali di ripresa, a
quanto risulta dall’analisi del segretario provinciale Fim – sono
ingessati dalla carenza di liquidità,
che porta a fermare la possibile ripartenza; nello stesso tempo la crisi
non è finita e chiunque azzardi delle ipotesi lo fa senza cognizione di
causa, poiché la crisi perdura, non
si sa quando terminerà e, soprattutto, non si sa come se ne uscirà.
“Ritengo che si debbano utilizzare tutti gli ammortizzatori necessari a mantenere i lavoratori all’interno delle aziende e a garantire
loro un minimo sostegno al reddito
– sostiene Cattaneo – ma sono anche convinto che l’assistenzialismo
non basta. Da diverso tempo la
Fim lo sta ribadendo e mi dispiace
elle scorse settimane, dopo diversi
mesi di attesa, è stato approvato il
nuovo decreto sul Conto Energia per il
fotovoltaico.
Il testo fornisce i nuovi criteri per incentivare la produzione di energia elettrica da fonte fotovoltaica a partire dal 1°
gennaio 2011. Oltre all’annunciata riduzione graduale delle tariffe incentivanti,
vengono introdotti una serie di elementi
nuovi, tra i quali segnaliamo in particolare:
➼ la ridefinizione delle diverse categorie di impianti (previste due – e non
più tre – tipologie di impianti: “impianti
fotovoltaici realizzati sugli edifici” e “altri impianti fotovoltaici”. È eliminata la
differenziazione tra impianti integrati e
parzialmente integrati, e viene introdotta
una nuova tipologia, maggiormente incentivata: “impianti integrati con caratteristiche innovative”);
➼ l’introduzione di nuove tipologie di
impianti tecnologici incentivati, ammessi
agli incentivi (impianti con innovazione
tecnologica, sistema solare a concentrazione).
Le nuove tariffe incentivanti registrano
un calo tra il 15 e il 25% al 2011 rispetto
alle tariffe attuali (con una ulteriore riduzione del 6% per ciascun anno successivo), e variano in funzione della classe di
potenza installata.
Sottolineiamo che, come proposto dalla Cna, la riduzione delle tariffe è mino-
che nessuno raccolga l’allarme e la
disponibilità a progettare soluzioni
condivise a partire dal settore metalmeccanico, il comparto più colpito del manifatturiero.”
Nel settore artigiano, fa rilevare,
molte aziende sono alle quinta oppure alla sesta proroga di cassa in
deroga e si sta predisponendo l’in-
re per i piccoli impianti e maggiore per i
grandi e per gli impianti a terra.
Il meccanismo incentivante è decrescente nel corso di ogni anno; le tariffe,
infatti, si ridurranno ogni quadrimestre.
Sono previsti, inoltre, premi e incrementi
delle tariffe per specifici
interventi, quali l’abbonamento a un uso efficiente dell’energia o impianti in sostituzione di
coperture in Eternit.
“Nel complesso il decreto – afferma Marco
Cavalli, responsabile dell’Unione Cna Installazione e Impianti – contiene
alcuni elementi positivi
volti a favorire soluzioni
innovative, ma presenta
anche delle criticità: la
suddivisione delle tariffe
in quadrimestri potrebbe generare elementi di
incertezza nella valutazione degli investimenti,
poiché soprattutto, considerate le difficoltà che
ancora permangono rispetto ai tempi
dell’iter di autorizzazione e connessione
degli impianti alla rete, risulterà spesso
difficile avere certezza rispetto alla tariffa a cui si avrà diritto; l’eliminazione
della distinzione tra impianti integrati e
parzialmente integrati, con la categoria
tenzione per qualche imprenditore
di ridurre il personale visto l’assenza di un’inversione di tendenza del
mercato. In quello industriale, diverse sono le casse integrazioni ordinarie in essere, alcune delle quali
prossime all’esaurimento. Altre
aziende sono in cig straordinaria e
si confida in un possibile rinnovo
impianti integrati con caratteristiche innovative, potrebbe in futuro penalizzare
alcune tipologie di impianti che prima
avevano diritto a tariffe maggiori rientrando nella categoria integrati e che,
non riuscendo a rientrare nella nuova e
IL SEGRETARIO
PROVINCIALE
DELLA FIM-CISL
OMAR CATTANEO
TIENE
COSTANTEMENTE
MONITORATO
L’ANDAMENTO
ECONOMICO,
PRODUTTIVO
OCCUPAZIONALE
DEL TERRITORIO,
CHE NON TENDE
A MIGLIORARE
I dati relativi
a Crema
✔ Aziende artigiane in crisi
43, con 211 dipendenti complessivi. Diverse di queste
sono alla sesta proroga di
cassa integrazione in deroga.
✔ Aziende industriali in crisi
49 per un totale di 1.245 dipendenti.
Di queste 49 aziende:
➥ 36 sono in cassa integrazione ordinaria e diverse la
stanno per esaurire;
➥ 6 in cassa integrazione
straordinaria;
➥ 1 in mobilità;
➥ 6 in cassa integrazione in
deroga;
➥ 2 sono passate dalla cassa
ai contratti di solidarietà.
più stringente definizione di integrazione, avrebbero diritto a una tariffa pari ai
semplici impianti sugli edifici.”
Gli uffici della Cna di Cremona sono a
disposizione per fornire alle imprese tutte
le informazioni e le istruzioni necessarie
per approfittare del bando.
della cassa in deroga per il 2011 per
avere un po’ di respiro.
“Serve altro a completamento:
è necessario individuare quale offerta emerge dal territorio e tarare
in modo concreto la formazione
per soddisfare tale esigenza”, commenta sempre il segretario FimCisl provinciale. “In questo modo
si potranno definire politiche attive
serie e costruttive.”
“È indispensabile – aggiunge
– censire le attività produttive presenti nei vari Comuni e capire quali
sono i comparti che in prospettiva
hanno possibilità di sviluppo, per
meglio attivarsi nell’individuare
da un lato la crescita e dall’altro
cogliere la gestione delle dismissioni, garantendo ai lavoratori la
possibilità di una riqualificazione
a breve.”
“La Fim – conclude – è disponibile al confronto con i vari Comuni
per lavorare insieme in questo senso, per riuscire a essere pronti al
vero rilancio manifatturiero.”
APERTO TUTTO AGOSTO
DAL 1° OTTOBRE
NUOVA SEDE
in via Kennedy, 26/b
(ex Salatti)
Via Kennedy 6 - CREMA Tel. 0373 256059
[email protected] www.farmaciacontenegri.it
Dall’Italia e dal mondo
4
SABATO 7 AGOSTO 2010
ISRAELE
Mossi dal cuore
1.200 bambini da espellere?
DAL 22 AGOSTO IL MEETING DI RIMINI
Q
uasi 800.000 i presenti nel 2009 provenienti da 57 Paesi del mondo, un elenco
di 133 incontri, 18 spettacoli, 8 mostre, 12 manifestazioni sportive, 11 sale
occupate ogni giorno con otto-dieci incontri ciascuna durante le sei giornate della
manifestazione (capienza da 10.000 posti, la più grande, a 200 posti la più piccola). E inoltre circa 3.000 volontari attivi, dei quali 700 presenti fin dal Premeeting
(dall’11 al 21 di agosto), oltre 900 operatori dell’informazione accreditati nel 2009,
un totale di 170.000 mq allestiti e 200 aziende sponsor (tra di esse le principali come
main-partners Intesa-SanPaolo, Finmeccanica, Bombardier e official partners tra cui
Coop, Ania, Eni, Ferrovie dello Stato, Motta, Telecom, Sky, Ania, A2A, Autostrade
per l’Italia, Siemens, Grana Padano e altre): tutto questo lungo elenco di numeri,
sigle, servizi e aziende è il Meeting per l’amicizia tra i popoli, edizione 2010, che
aprirà i battenti al padiglione della fiera di Rimini il 22 agosto e chiuderà il 28.
Questa elencazione è necessaria per comprendere il grande “movimento” che anima
questa “kermesse” politico-culturale e religiosa, giunta alla XXXI edizione, con
un successo crescente e con una partecipazione internazionale di politici, uomini
di cultura, scienziati, esponenti religiosi, della società civile, dell’economia, artisti,
imprenditori, sindacalisti, che costituisce ormai un vero e proprio “evento” estivo di
rilievo internazionale.
Il tema di quest’anno è Quella natura che ci spinge a desiderare cose grandi è il cuore e la
presidente del Meeting, Emilia Guarnieri, lo descrive come l’occasione per cogliere
come “l’uomo in tutto quello che fa è sospinto da questo ardore, è sospinto ad andare avanti, ad andare oltre, è sospinto a realizzarsi. Direi – aggiunge – che quanto più
è proprio questo desiderio di cose grandi a sospingere anche la politica e l’economia,
tanto più anche la politica e l’economia saranno rispettose della dignità e dell’altezza
dell’uomo”. Guarnieri ricorda come il Meeting si proponga da più di 30 anni di
“creare occasioni d’incontro tra persone di fedi e culture diverse, nella certezza che
luoghi di amicizia fra gli uomini possano essere l’inizio della costruzione della pace,
della convivenza e del bene comune”. Il Meeting, come è noto, è sorto in ambito di
Comunione e Liberazione e tuttora è animato dai seguaci di don Luigi Giussani,
anche se, sul piano religioso, ha via via richiamato esponenti sia della gerarchia
cattolica, cardinali, vescovi, teologi, pensatori, religiosi, laici impegnati nell’associazionismo, sia anche delle altre Confessioni cristiane e di religioni quali l’ebraismo,
l’islam, le grandi religioni asiatiche. Sui palchi del Meeting sono stati ospiti tra gli
altri Giovanni Paolo II, l’allora cardinale Ratzinger, Madre Teresa di Calcutta, il
Dalai Lama, Eugène Ionesco, Lech Walesa, Ibraim Rugova, il cardinale Jean-Louis
Tauran, Amre Moussa, Jean Guitton, per non parlare di don Giussani.
Il Meeting si contraddistingue per la scelta di tematiche “esistenziali”, cioè sempre
legate alla profondità del vissuto di ogni uomo, con forti connotazioni religiose e
spirituali. Così - ad esempio - andando a ritroso negli anni e prendendone in considerazione solo alcuni, troviamo i seguenti temi generali: “La conoscenza è sempre
un avvenimento” (2009), “O protagonisti o nessuno” (2008), “La verità è il destino
per il quale siamo stati fatti” (2007), “La ragione è esigenza di infinito e culmina
nel sospiro e nel presentimento che questo infinito si manifesti” (2006), “Il nostro
progresso non consiste nel presumere di essere arrivati ma nel tendere continuamente alla meta” (2004), “C’è un uomo che vuole la vita e desidera giorni felici?” (2003).
Lo stile del Meeting è di porre in evidenza questo stretto legame tra la persona, il
mondo, la società, le religioni, in particolare quella cristiana. In un’intervista in
vista del prossimo Meeting, ha detto al riguardo il card. Peter Erdo, arcivescovo
di Budapest che interverrà a Rimini insieme a Filaret, metropolita di Minsk, per
parlare dell’argomento “Un uomo colto, un europeo dei nostri giorni può credere,
credere proprio, alla divinità del figlio di Dio, Gesù Cristo?”: “Si potrebbe credere
che un uomo europeo moderno e colto non possa essere cristiano. Io sono convinto
del contrario”.
a cura di DANIELE ROCCHI
I
l governo israeliano ha cominciato il 25 luglio a discutere dello status legale dei figli di lavoratori stranieri,
minacciati di espulsione dal Paese. Si tratta, in particolare, di 1.200 bambini che sono rimasti tagliati fuori da una
sanatoria governativa del 2006 che ha garantito lo status
giuridico a oltre 600 figli di lavoratori immigrati. Secondo
quanto riportato da Irin, il progetto dell’ufficio Onu per il
coordinamento degli affari umanitari, molti contratti di
lavoro vieterebbero agli immigrati (il visto di lavoro ha
la durata di 5 anni) di avere figli in Israele, imponendo,
tra l’altro, alle donne incinte di lasciare il Paese. Norme
che diverse Ong hanno definito inumane. Nonostante ciò,
stime fornite dall’Authority per l’istruzione di Tel Aviv
parlano di almeno 2 mila bambini nati negli ultimi 10
anni in Israele.
Una situazione che ha provocato la reazione del ministro degli Interni israeliano, Eli Yishai, che non più tardi
della fine di ottobre 2009 aveva affermato che “i loro genitori li stanno usando per guadagnarsi uno status legale
in Israele. Se non li mandiamo via, i lavoratori immigrati continueranno a sfruttare la gentilezza dello Stato
di Israele”. All’incontro del 25 luglio una commissione
creata ad hoc per la soluzione del problema ha proposto
al premier Benyamin Netanyahu di concedere il permesso
di residenza a tutti i bambini che sono giunti in Israele
quando avevano meno di 13 anni e pure ai loro fratelli e
sorelle più giovani e che hanno vissuto nel Paese almeno
5 anni e risultano iscritti a una delle scuole statali.
Il governo ha deciso di continuare la discussione nella
sua prossima seduta prima di una decisione. Il problema
viene seguito con attenzione anche dal patriarcato latino di Gerusalemme: la maggioranza di questi bambini
a rischio espulsione è, infatti, di fede cristiano-cattolica.
I loro genitori provengono dalle Filippine, dall’India,
dall’America Latina, dall’Africa e dall’Europa dell’Est.
Il SIR ne ha parlato con il vicario patriarcale per le comunità cattoliche di espressione ebraica, il gesuita David
Neuhaus.
Durante la riunione, davanti all’ufficio del premier
Benyamin Netanyahu, gruppi di bambini hanno manifestato chiedendo di non essere espulsi dal Paese…
“Sono i figli di stranieri giunti in Israele per lavorare. Le
donne, in particolare, hanno fondato la loro famiglia facendo nascere i loro bambini qui. Questi oggi frequentano
le scuole israeliane, parlano ebraico e sono perfettamente
integrati nella nostra società. Purtroppo il loro status non
è chiaro. Se il Governo non interviene, 1.200 bambini verranno espulsi. Per loro un ritorno nella patria dei genitori,
che non hanno mai visitato, potrebbe risultare uno shock.
Anche perché sarebbero staccati dalle loro famiglie. Questi piccoli conoscono solo Israele. È importante una soluzione giusta e rispettosa del diritto. Non dobbiamo dimenticare che ci sono lavoratori stranieri che vivono in Israele
ormai da 10-15 anni. Il gruppo più nutrito è quello dei
filippini. Le donne filippine sono molto apprezzate nelle
famiglie presso le quali lavorano”.
Cosa impedisce la soluzione della vicenda?
“Diciamo che è quanto mai urgente stabilire dei criteri
che salvaguardino i diritti di questi bambini e quelli delle loro famiglie. È possibile che a qualcuno venga data la
possibilità di restare in Israele, ma per quanto tempo, con
che status, se con un visto permanente o meno, è difficile
dirlo. La discussione è aperta: ci sono lobby che premono.
Da una parte, ci sono coloro, soprattutto in ambito religioso e nazionalista, che non vogliono sentire parlare di
questi bambini, considerati un pericolo per l’ebraicità dello Stato. Qui pesa la propaganda da parte di chi sostiene
che gli immigrati sottraggono lavoro agli ebrei. Cosa che
accade anche in alcuni Paesi europei. Dall’altra, c’è chi
sostiene che questi fanno parte della società ebraica, alla
quale potranno contribuire”.
La presenza in Israele di immigrati cattolici, stime
parlano di 50 mila, che si aggiungono ai 30 mila fedeli di
stirpe araba e ai circa 500 ebreofoni, in che modo interpella la Chiesa di Gerusalemme?
“La maggioranza di questi bambini è cristiana ma ha un
senso piuttosto vago di cosa significa essere cristiani. Nelle
scuole israeliane essi ricevono la stessa istruzione religiosa
ebraica e identitaria degli altri bambini. Da parte nostra,
come vicariato ebreofono, abbiamo cominciato il catechismo e dato il via a tutta una serie di iniziative volte a dare
loro i fondamenti cristiani. Lo Stato non è contrario al fatto
che questi bambini mantengano la loro fede, ed è compito
della Chiesa aiutarli in questo. Le difficoltà sono molte, la
prima è sapere se potranno restare o se saranno espulsi”.
L’auspicio è che possano continuare a vivere dove
sono nati o vissuti, in Israele…
“Se rimarranno in Israele questi bambini rappresenteranno una grande sfida per la Chiesa locale: educarli alla
fede cristiana in ebraico, la loro lingua, e far conoscere
loro che esiste una Chiesa israeliana ebreofona. Lo sforzo
deve continuare con una apertura sempre maggiore verso
i migranti. In Israele ci sono comunità cattoliche asiatiche, latino-americane, dell’Est europeo con i loro preti. Il
problema sono i bambini che parlano ebraico e non comprendono più la lingua dei genitori. Quando vanno a messa nella comunità di provenienza non capiscono nulla. I
cappellani stranieri non parlano ebraico e a questi piccoli
dobbiamo pensare noi”.
ACQUE SULFUREE, SALUTE NATUR ALE
sabato 7 agosto 2010
SCRP
Bonoldi confermato
presidente
di ANGELO MARAZZI
A
ncora non rientrato lo strascico d’indignazione, rabbia e polemiche per quanto avvenuto nell’assemblea del 30 luglio dei soci della
Società Cremasca Reti e Patrimonio – con l’esclusione dal nuovo Cda
della rappresentanza d’un quarto dell’azionariato detenuto dalle amministrazioni di centrosinistra o comunque non allineate – mercoledì i
due consiglieri riconfermati Simone Beretta (PdL) e Giuseppe Tomaselli (Lega) e i due neo eletti Giovanni Belloni e Piero Margheritti, entrambi pidiellini, hanno rinominato Corrado Bonoldi (che ovviamente
s’è astenuto) presidente.
Come niente fosse accaduto. Anche se il risultato della convulsa
assemblea ora non soddisfa nemmeno lo stesso rieletto, oltre che parte – più o meno consistente è difficile misurarlo sulla base solo dei
rumors, dal momento che nell’espressione di voto palese nessuno se
l’è sentita di distinguersi, a eccezione del presidente della Provincia
Massimiliano Salini (si legga l’intervista a pag. 7) – dei sindaci del suo
schieramento. E nonostante sul nuovo Cda gravi la spada di Damocle
d’un possibile ricorso per il sistema di votazione scelto – il maggioritario anziché il proporzionale, che avrebbe tutelato le minoranze – e la
minaccia di una fuoriuscita dalla Società da parte delle amministrazioni che si sentono private della rappresentanza. Un’ipotesi, questa, che
non pare sia dettata dalla sola rabbia a caldo; specie dopo le perplessità
espresse all’indomani dell’assemblea dal sindaco di Castelleone Camillo Comandulli, del centrodestra, a restare in Scrp, che potrebbero
aggregarne altri dello schieramento che pure auspicavano una svolta.
Per quanto il riconfermato presidente Bonoldi si sia detto intenzionato a rivedere lo statuto, per evitare il riproporsi dell’anomala situazione, che nel contingente la Spa partecipata da tutti i Comuni del
territorio – e dalla Provincia – sia gestita da un Cda rappresentativo
di una sola parte, per quanto in possesso di oltre il 70% delle quote, si
prospetta alquanto problematico. Al di là di considerazioni di ordine
politico – circa la gravità della perduta o negata, a seconda delle interpretazioni, rappresentanza della minoranza e la rottura dell’unità
territoriale faticosamente costruita in decenni di corretto confronto
– non è pensabile che si possano affrontare adeguatamente le diverse
e piuttosto rilevanti questioni in ballo: dalla gara dei servizi a valenza
industriale relativi alla cosiddetta igiene ambientale – che include la
raccolta e smaltimento dei rifiuti sia della frazione secca che umida
e la depurazione dei reflui – all’importante e delicata partita relativa
al ciclo dell’acqua e allo sviluppo delle fonti rinnovabili; piuttosto che
alla complessa riorganizzazione dei diversi servizi municipali, prevista
nella nuova Finanziaria per i Comuni con popolazione inferiore ai 5
mila abitanti – che sono la stragrande maggioranza anche nella nostra
realtà cremasca – per conseguire significativi risparmi di gestione. Senza trascurare la pesante partita in ordine al conferimento di asset dei
Comuni a Scrp al fine di un miglior posizionamento in Lgh...
La politica, che è l’arte della mediazione ma anche il luogo della
responsabilità, deve trovare già subito dopo la pausa ferragostana un
modo per riannodare le fila del dialogo ed arginare la spaccatura.
Anche perché stare ad attendere – e parrebbe la posizione di alcuni
sindaci di centrosinistra – che il nuovo Cda si dimostri incapace, farebbe ricadere sui cittadini le conseguenze d’una eventuale gestione
deficitaria. Circostanza che non può essere accettata da nessuno degli
schieramenti. Che pertanto dovranno, indistintamente, dare prova di
grande buon senso. Anche se pare alquanto improbabile possa essere
accolta la proposta avanzata in settimana dal sindaco di Madignano,
Virginio Venturelli, tra i cosiddetti non allineati: di accordarsi sulle
“dimissioni di due componenti del centrodestra e la loro surroga con
esponenti del centrosinistra, da scegliere tra quelli già indicati”. Con
“un passo indietro, per ragioni di opportunità, di doppi incarichi e/o
conflitti di interesse, sia dell’assessore Beretta che del presidente di Scs
Garatti”, per conseguire sia il rinnovamento – richiesto da diversi in
ambo i fronti – sia la legittima richiesta della minoranza di avere adeguata rappresentanza nella Società.
GESTIONE CSE-CDD, TROVATO L’ACCORDO
Tra Asl, Comune di Crema e Comunità sociale
A
ccordo trovato tra Asl di Cremona, Comune di Crema,
come ente capofila del Distretto, e Comunità sociale
cremasca per il trasferimento della gestione del Centro diurno
disabili di via Desti.
A illustrare l’importante intesa conseguita, ieri in sala delle Vele, il presidente della stessa azienda consortile Luciano
Capetti e la dottoressa Germana Tommasini direttore sociale
dell’Azienda sanitaria provinciale, oltre al sindaco di Crema
Bruno Bruttomesso. Il quale s’è congratulato per la soluzione
finalmente raggiunta su una questione in ballo da tempo e che
aveva infiammato non poco il confronto ancora nell’ultima assemblea di Comunità sociale il 30 giugno scorso.
Con l’accordo, il Comune di Crema trasferisce – com’è per
altro giusto, trattandosi di un servizio di carattere territoriale
– all’azienda consortile gli oneri della gestione del Cse-Cdd,
che fino al 2007 ha sostenuto direttamente, ripianando a fine
anno all’Asl la differenza dei costi.
Definite con la Regione le questioni procedurali – e di questo Capetti ha voluto ringraziare il predecessore alla presidenza di Csc Maurizio Borghetti per il lavoro svolto – il passaggio
della gestione avverrà al più tardi dal 1° gennaio 2011, con
voltura dell’accreditamento.
“Nei prossimi giorni – ha riferito – Comunità sociale bandirà il concorso per l’affidamento della gestione, mantenendo
qualità e quantità del servizio agli attuali elevati livelli.”
In questo modo, ha inoltre spiegato, dovrebbe risolversi
anche il problema del personale in servizio ma dipendente di
un’agenzia interinale. Che consentirebbe addirittura di anticipare il subentro a prima della fine dell’anno.
In ordine all’altro aspetto – assai controverso, anche per le
difficoltà finanziarie in cui versano tutti i Comuni – del cosiddetto debito pregresso nei confronti dell’Asl, relativamente
al biennio 2008-2009 è stato quantificato rispettivamente in
111 mila e 160 mila euro. Che dovrà essere ripianato da tutti
i 48 Comuni soci dell’azienda consortile, insieme ai costi di
gestione dell’anno in corso, che dovrebbero ammontare a circa
250 mila euro.
“L’accordo – ha tenuto a evidenziare Capetti – prevede che
il pagamento sia rateizzato in cinque anni, a decorrere dal
Il tuo
(AIPROBLEMIDIUDITO
)BJQSPCMFNJEJVEJUP
(AIPROBLEMIDIUDITO
)BJQSPCMFNJEJVEJUP
udito
PROBLEMIDIUDITO
)BJQSPCMFNJEJVEJUP
non è mai stato
così bello.
4PILE, ASSISTENZA E RIPARAZIONI
DI APPARECCHI ACUSTICI
"HV[[BMJOHFHOPOPOMFPSFDDIJF
DI TUTTE LE MARCHE
!GUZZALINGEGNONONLEORECCHIE
"HV[[BMJOHFHOPOPOMFPSFDDIJF
!GUZZALINGEGNONONLEORECCHIE
4PAGAMENTI RATEALI PERSONALIZZATI
"HV[[BMJOHFHOPOPOMFPSFDDIJF
LINGEGNONONLEORECCHIE
sentire
ed essere
ascoltati
POSTO CHE
L’ANOMALA
SITUAZIONE
NEL CDA DI SCRP
NON SODDISFA
NESSUNO
VA RICERCATO
SUBITO DOPO
FERRAGOSTO
UN MODO
PER RIAVVIARE
IL DIALOGO
E ARGINARE
LA SPACCATURA
L’assemblea dei soci di Scrp,
venerdì 30 luglio scorso,
per il rinnovo del Cda
l’Udito Naturale:
Spatial Sound
4APPARECCHI ACUSTICI DIGITALI IN PROVA GRATUITA
4AZIENDA AUTORIZZATA ALLE FORNITURE ASL/INAIL
4ASSISTENZA A DOMICILIO GRATUITA
5
APERTO TUTTI I GIORNI dalle 9 alle 12,30
pomeriggio su appuntamento
Via Borgo S. Pietro, 15
CREMA
Tel. 0373 81432
#2%-/.!6IA"ELTRAMI4EL
#2%-/.!6IA"ELTRAMI4EL
E S A M E D E L L’ U D I T O G R AT U I T O
#2%-!6IA"ORGO30IETRO4EL
6IA"ELTRAMI4EL
#2%-!6IA"ORGO30IETRO4EL
%),-%3%$%,,!02%6%.:)/.%
6IA"ORGO30IETRO4EL
%),-%3%$%,,!02%6%.:)/.%
'RATUITAMENTEPERVOIUNACCURATOESAMEDELLUDITO
,-%3%$%,,!02%6%.:)/.%
'RATUITAMENTEPERVOIUNACCURATOESAMEDELLUDITO
2011, attraverso la finalizzazione di una quota nell’ambito del
Piano operativo annuale.”
“Abbiamo però avviato trattative con la Regione, d’intesa
con il direttore generale dell’Asl proviciale Gilberto Compagnoni, per una compartecipazione, considerata la valenza del
servizio svolto nella struttura.”
Dal canto suo la dottoressa Tommasini, nel confermare la
qualità dell’assistenza erogata, ha tenuto a sottolineare come
l’accreditamento attuale sia di 30 posti – 20 del Centro diurno
disabili e 10 come Centro socio-educativo – che saranno tutti
contrattualizzati come Cdd, per il quale sono previste tariffe
regionali più elevate, adeguate alla diversa complessità di assistenza.
L’Asl, ha aggiunto, garantisce di mantenere le necessarie
sinergie, oltre a proseguire la gestione al fine di consentire un
passaggio non sconvolgente l’attività prestata a utenti particolarmente fragili.
In base all’accordo sindacale stipulato un anno fa, ha ricordato ancora la direttrice sociale, sette degli undici dipendenti
di ruolo dell’Asl in servizio nella struttura di via Desti saranno riassorbiti nell’Azienda; mentre quattro educatori avranno
un passaggio “soft” per tre anni alla nuova gestione assegnata
tramite il bando annunciato dal presidente di Comunità sociale.
È inoltre concordato con Comunità sociale la possibilità di
assumere anche il personale al momento prestato da un’agenzia interinale, che lavora nel Cse-Cdd “in armonia con quello
dipendente Asl, per le stesse ragioni di continuità”.
Nell’assentire, il presidente Capetti ha manifestato il desiderio “che la gestione possa essere affidata a cooperative sociali del territorio”, che mostrano grande sensibilità e attenzione, nonché competenze specifiche qualificate. Unitamente
all’auspicio “che i Comuni cremaschi comincino a pensare al
rilancio della loro azienda e a riempirla di contenuti”.
Da parte sua ha confermato la volontà a una gestione il più
possibile partecipata e condivisa, per poter far fronte alle crescenti difficoltà nella gestione di servizi tanto delicati quanto
irrinunciabili nella contingente carenza di risorse finanziarie.
A.M.
La Città
SABATO 7 AGOSTO 2010
GEMELLAGGIO AGROALIMENTARE
Trattoria Toscanini
Cremasco fa rima
con Casalasco
SALAME E MELONE PROTAGONISTI
DELLO SCORSO FINE SETTIMANA
di RAMON ORINI
G
rande successo di pubblico per “Salame e Melone, Sinfonia di Sapori”, l’iniziativa organizzata dal Comitato San Pantaleone, promotore dell’annuale fiera delle
attività produttive locali di
inizio giugno.
La due giorni agroalimentare, andata in scena – o
meglio in tavola – nel fine
settimana di sabato 24 e domenica 25 luglio scorsi, ha
visto Crema e Casteldidone,
comune del Casalasco, stringere quello che si è dimostrato, alle papille dei tanti commensali accorsi in piazza
Trento e Trieste, un gemellaggio veramente
vincente.
La specialità nostrana e quella casalasca
hanno attirato, infatti, all’ombra del colonnato del mercato austroungarico un gran
numero di persone, le quali alla modica cifra
di 10 euro hanno potuto sedersi ai tavoli e
gustare, oltre a salame e melone – protago-
NUOVO PGT
Il gruppo consiliare Pd
coinvolge i professionisti
I partecipanti alla riunione promossa martedì dal gruppo del Pd
OPERAZIONE VACANZE: estrazioni 31 luglio
E
sono cinque. Le estrazioni dei premi settimanali del gioco
dell’estate di Radio Antenna 5 sono giunte al giro di boa.
Operazione Vacanze sta coinvolgendo, come di consueto, centinaia
di ascoltatori, che dal paese o città di residenza o dalla località di
villeggiatura scelta per trascorrere le attese ‘ferie’ scrivono cartoline cariche di saluti, con la speranza che alla lettura ‘on air’ delle
postcard faccia seguito anche l’assegnazione di un bel regalo.
Sabato scorso a gioire sono stati: Andry, che ha vinto il premio offerto da Giopescal Crema con una cartolina spedita da
Livigno, Silvia Caprini con missiva dalla Sardegna (Superbicimarket), Manuela De David che ha scritto da Gabicce (Bianca
Scarpelli) e Giorgio Gaffuri (Scs ingressi in piscina). I vincitori,
le cui postcard parteciperanno ora solo all’estrazione conclusiva
dei super premi in programma a settembre, potranno ritirare premio o buoni presso la redazione di Radio Antenna 5, via Goldaniga 2/a Crema, dal lunedì al sabato dalle 10.30 alle 12.
Oggi sesta estrazione tra le cartoline arrivate a RA5. Nel Gazzettino Cremasco, alle 12.30 e alle 18.30, i nomi dei fortunati.
Partecipare alle prossime assegnazioni è semplice: basta spedire una cartolina, con regolare affrancatura, a Radio Antenna
5; si può utilizzare la postcard ufficiale di RA5 che riprende il
quadro del maestro Federico Boriani raffigurante il Santuario del
Binengo di Sergnano, oppure una qualsiasi cartolina dalla città
di residenza o dalla località di villeggiatura scelta per le proprie
vacanze estive; i saluti saranno contraccambiati nelle quotidiane
edizioni del Gazzettino Cremasco e la cartolina parteciperà all’estrazione di premi settimanali e all’assegnazione dei premi finali in occasione della festa conclusiva di settembre. Attenzione:
potranno partecipare all’estrazione degli splendidi regali messi a
disposizione dagli sponsor solo le postcard regolarmente affrancate e con vidimazione postale.
Tib
I
PER IL 15 AGOSTO
LOCALE TIPICO
Segnalato Slow Food
È gradita la prenotazione
Chiuso il lunedì e martedì a pranzo
—
agosto sempre aperto
www.trattoriavineriatoscanini.it
—
SI ACCETTANO PRENOTAZIONI PER RICORRENZE
MENU’ ALLA CARTA A PRANZO E CENA
RIPALTA GUERINA CR - Via XXV Aprile, 3 - Tel. 0373.66171
e-mail: [email protected]
compro oro
pago contanti
vendita permuta nonsolooro
Volontari impegnati nella preparazione di salumi e meloni
nisti indiscussi dell’evento, accompagnati da
pane a volontà – anche qualche assaggio di
prosciutto crudo, pezzetti di grana, più un
buon bicchiere di vino e una bottiglietta di
acqua. Mentre al prezzo aggiuntivo di 3 euro
è stato possibile gustare altri singoli prodotti,
la cui qualità era assicurata
da un’accurata selezione dei
fornitori.
Si dichiarano estremamente soddisfatti gli organizzatori dell’evento, il primo del
suo genere nel panorama del
nostro territorio.
“Nonostante sia difficile
attirare il pubblico nella piazza Trento e Trieste, poiché
questa si discosta dalle vie
del centro – ha commentato Ettore Moretti,
presidente del Comitato San Pantaleone –
abbiamo avuto davvero un ottimo riscontro
da parte dei cremaschi, e non solo! Seduti
tra i tavoli, infatti, abbiamo incontrato anche diversi lodigiani, segno che l’iniziativa
ha interessato un pubblico ben più ampio
del previsto.”
LA... GOLOSA
DUE GIORNI
ORGANIZZATA
DAL COMITATO
S. PANTALEONE
SI ACCETTANO
PRENOTAZIONI
Locale climatizzato
6
Moretti tiene inoltre a ringraziare, a nome
di tutto il Comitato San Pantaleone, oltre ai
rappresentati delle istituzioni locali – amministrazioni provinciale e comunali sia della
città, rappresentata dal vice sindaco Massimo Piazzi, che del circondario – anche Mario Gualazzi, primo cittadino del comune di
Casteldidone, nonché il Cda del teatro San
Domenico – che ha messo a disposizione i
suoi spazi per la preparazione dell’evento – e
infine tutti gli sponsor.
Dopo l’ottima riuscita della manifestazione, gli organizzatori guardano già al futuro.
“Visto il positivo riscontro da parte del
pubblico – ha osservato infatti il presidente
Moretti – riproporremo sicuramente l’iniziativa anche per l’anno prossimo.”
“È un ottimo modo per promuovere questi piatti tipici – ha concluso – e venire così
incontro, specie in questo momento di difficoltà economica generalizzata, ai nostri coltivatori e allevatori, da sempre impegnati a
garantire la qualità dei loro prodotti.”
Ai bongustai, siano essi intenditori o semplici appassionati, non resta dunque che prepararsi per la prossima edizione.
l gruppo consiliare del Pd
sta facendo quel che avrebbe
dovuto già aver cominciato a
promuovere la giunta municipale: nel pomeriggio di martedì,
pochi giorni dopo aver avuto in
mano la prima bozza del nuovo
Piano di governo del territorio,
ha infatti organizzato un incontro aperto a tutti i professionisti
del settore – geometri, architetti
e ingegneri – per un qualificato
approfondimento del complesso
quanto fondamentale strumento
d’indirizzo e regolamentazione
degli sviluppi futuri della città.
L’iniziativa, assunta dalla
capogruppo Stefania Bonaldi
insieme al consigliere Agostino
Guerci – già assessore proprio
alla Pianificazione territoriale
all’Urbanistica e dunque con
dettagliata conoscenza della situazione cittadina e specifiche
competenze in ambito urbanistico – ha trovato ampia risposta.
Segno delle forti aspettative al
coinvolgimento e alla compartecipazione da parte di chi si
occupa direttamente della materia, non sontanto per naturali
interessi di ordine professionale
ma soprattutto con l’intento di
mettere a disposizione le esperienze maturate sul campo in
anni di attività.
Posto che la documentazione
al momento disponibile è ancora
piuttosto carente – essendo circoscritta alla sola Vas e mancando parti determinanti la stesura
del Pgt quali il piano dei servizi
e quello delle regole – nella riunione i rappresentanti del Pd,
d’intesa con i professionisti convenuti, hanno deciso di costituire quattro gruppi di lavoro, nei
quali approfondire specifiche
tematiche del nuovo strumento
di governo del territorio. Che ha
peculiarità d’impostazione completamente diverse dai precedenti Prg, con logiche di flessibilità
tutte da ben indirizzare.
Le aree affidate all’esame dei
gruppi sono: mobilità e parcheggi, servizi, ambiente e parchi,
urbanistica e ambiti di trasformazione.
Più che soddisfatti dell’incontro i due promotori, Stefania
Bonaldi e Agostino Guerci, che
contano – nonostante il periodo
di ferie – di poter elaborare entro
l’inizio di settembre una sintesi
degli approfondimenti condotti,
corredata inoltre dalle osservazioni tecniche da sottoporre, come
previsto, all’amministrazione.
A.M.
REGIONE LOMBARDIA cerca 515 collaboratori
per il VI Censimento generale dell’agricoltura
SI RITIRANO ANCHE ARGENTO
E OROLOGI PREZIOSI
Via Indipendenza, 79
26013 CREMA (CR)
Tel. 0373 438470
DA LUNEDÌ A SABATO
9,30 13,00 / 15,30 19,00
NOLEGGIO
PIATTAFORME
AEREE
LUNEDÌ MATTINA CHIUSO
· DISINFESTAZIONI
· DERATTIZZAZIONI
· INTERVENTI SPECIALI
PER L’ALLONTANAMENTO
DEI PICCIONI DAI TETTI
UITI
T
I GRA
NTIV
PREVE
Interventi mirati contro la
ZANZARA TIGRE
VENDITA E NOLEGGIO ATTREZZATURE DA GIARDINAGGIO
CREMA - VIA MILANO 59 B - ( 0373 31430
Via Toffetti, 12 - CREMA ☎ 0373 230769
(Zona Sabbioni) Vicino Campo Sportivo “Dossena”
❣ SPECIALE CORPO
• “LINFODRENAGGIO MANUALE” METODOVODDER
• PRESSOTERAPIA • FANGHI TERMALI
❣ SPECIALE VISO
• TRATTAMENTO ALLE VITAMINE
• SPECIFICO CONTORNO OCCHI • ACIDO GLICOLICO
• PURIFICANTE PROPOLI
❣ NOVITÀ
• TRATTAMENTO ACIDO JALURONICO
Ptrifacciale
ROMOZIONI SOLARIUM
e doccia
VALIDE TUTTO L’ANNO
Orario continuato dal martedì al venerdì 9.00-19.30
e sabato 9.00-18.00
e i d o n via Crispi 5B - CREMA
0373 1981105 - 347 0300726
Intermediazioni Immobiliari Commerciali Projecty Promoter
R
egione Lombardia deve selezionare 515 collaboratori per le
operazioni relative al VI Censimento generale dell’Agricoltura,
che prenderà avvio a livello nazionale il 25 ottobre 2010. Si tratta di
reperire 52 coordinatori intercomunali e 463 rilevatori che saranno
impegnati da settembre 2010 a maggio 2011, salvo proroghe, sulla
base di un contratto di collaborazione coordinata e continuativa.
I requisiti richiesti per entrambi gli incarichi sono cittadinanza
italiana, età non inferiore a 18 anni, godimento dei diritti civili. Per
il coordinatore intercomunale: diploma o laurea nel settore agricolo
o statistico; oppure altro tipo di diploma o laurea ma abbinato a
esperienza professionale di almeno 3 anni nel settore agricolo. Per il
rilevatore: diploma o laurea nel settore agricolo; oppure altro tipo di
diploma o laurea; oppure diploma di scuola media inferiore ma abbinato a esperienza professionale di almeno 3 anni nel settore agricolo. È possibile presentare domanda per entrambi gli incarichi.
ERSAF è stato incaricato da Regione Lombardia di selezionare e
reclutare le professionalità necessarie attraverso una procedura automatizzata per la presentazione delle candidature, particolarmente
agile, innovativa e trasparente. Gli interessati possono compilare la
propria domanda online sino alle ore 24 del 6 settembre 2010 sul sito
www.ersaf.lombardia.it <http://www.ersaf.lombardia.it>
La selezione pubblica automatizzata, mediante procedura comparativa, darà luogo a una graduatoria, per ambiti territoriali,
con la quale verranno coperti i posti banditi nelle diverse province
lombarde e stilato l’elenco degli ammessi con i relativi punteggi,
consultabili a partire dal 7 settembre sul sito www.ersaf.lombardia.it
<http://www.ersaf.lombardia.it>
Per ulteriori informazioni consultare il bando o anche rivolgersi
al numero dedicato di ERSAF: 02.67404.869
€ 120.000 APPARTAMENTO
di comode dimensioni. Ingresso, soggiorno con balcone, cucina abitabile con balcone, 2 camere da letto,
bagno grande e ripostiglio. Box comunicante
con cantina. Giardinetto e orto di proprietà. Rif. 951
CREMA OMBRIANO
Appartamento composto da soggiorno
con terrazzino, cucina separata, disimpegno,
lavanderia, bagno con vasca e doccia, camera
singola, camera matrimoniale, box.
Termoautonomo, mai abitato. € 138.000. Rif. 934
BAGNOLO CREMASCO
capannoni nuovi di varie metrature a partire
da 135 mq. Vendita o affitto.
MONOLOCALE
con giardino di proprietà e posto auto.
Nuovo, mai abitato € 55.000
a TRIGOLO
APPARTAMENTO
con giardino privato. Soggiorno con cucina a vista,
divisibile, serviti da ampio porticato e spazioso giardino
frontale privato. Disimpegno notte, bagno, due camere,
servite da secondo giardino privato sul retro. Contesto
signorile in tipico borgo appena fuori Crema.
€ 215.000 compreso box.
[email protected]
Piccolo e grazioso contesto in centro paese
VICINO CREMA
ingresso nel comodo soggiorno con cucina, disimpegno,
bagno, camera matrimoniale. Dotato di ampio terrazzo
comodamente abitabile, accessibile sia dal soggiorno
che dalla camera. € 120.000 compreso box.
Recupero fiscale del 36%. Rif. 937
BELLA VILLETTA
dal particolare progetto. Vialetto d’ingresso, soggiorno,
cucina abitabile, bagno con doccia; terrazzo accessibile da
tutti gli ambienti. Piano primo camera matrimoniale con
balcone, camera singola, terza camera con balcone, bagno.
Piano interrato: box doppio, ampio locale da poter personalizzare a taverna o locale hobbies. € 230.000 Rif. 935
VILLA LATERALE
Come villa singola, vialetto d’ingresso: piano terra,
soggiorno con canna fumaria per camino o stufa, cucina
abitabile, disimpegno, bagno, ripostiglio. Piano primo
travi in legno a vista, tre camere, bagno con vasca. Box
laterale comunicante con l’abitazione. Ampio giardino
sui tre lati. € 195.000 Rif. 918
CASCINETTA
con area edificabile appena fuori
Crema in zona signorile e tranquilla.
EDICOLA IN CREMA
ottima posizione.
Info in ufficio.
www.eidongroup.com
SABATO 7 AGOSTO 2010
CARTOLINA DA...
L’INTERVISTA
Salini: “serve
un salto di qualità”
IL CONFRONTO POLITICO DEVE
RESTARE A UN LIVELLO ALTO
di ANGELO MARAZZI
I
l presidente dell’amministrazione provinciale Massimiliano Salini ha tenuto la ribalta nella vicenda Scrp. Restando per taluni
– nel centrodestra – schiacciato all’angolo
dalla forza preponderante del “duumvirato”
Rossoni-Beretta, che nella circostanza ha voluto mostrare d’avere saldamente in pugno il
partito; mentre altri – sul fronte del centrosinistra, ma anche il gruppo di sindaci cosiddetti non allineati e alcuni di quelli del centrodestra che con il voto palese in assemblea
non se la son sentita di esternare il dissenso
dalla linea del PdL – hanno apprezzato la
sua scelta di marcare il distinguo da vecchie
logiche optando per l’astensione.
Per formazione, oltre che per indole,
tende a mantenere il confronto a un livello
alto: su metodi e contenuti. Insistendo sulla
necessità di far compiere alla politica, partendo dall’ambito locale, il salto di qualità
indispensabile per mantenerla coinvolgente
e appassionante, vorrebbe andare oltre la
contrapposizione
personalistica. Che però,
proprio nella circostanza
– come già in occasione
del recente aumento di
capitale di Lgh – è trapelata inevitabile: anche
all’interno del PdL locale è in corso una prova di
forza per l’affermazione
della leadership. Senza
esclusione di colpi, per
quanto non li si voglia
dare a vedere.
Presidente, ma che sta succedendo nel
Cremasco?
“Succede quello che sempre dovrebbe succedere – replica pacato, ma deciso – quando
la politica è vissuta con impegno e trasparenza: se ci sono accenti diversi, se ci sono
momenti di riflessione anche dialettica sui
metodi e contenuti, questi vengono affrontati in modo schietto e aperto, senza fingere
che non ci sia nulla di cui discutere. Questo
è alla fine quello che sempre ha salvato e salverà il centrodestra: affrontare con chiarezza
tutte le situazioni. Non sono nel nostro dna
i ‘sorrisoni’ stile Prodi, che dice che tutto va
bene, e poi crolla miseramente.”
Però il nuovo Cda di Scrp tutto solo di
centrodestra non è una bella cosa.
“Certo, sono stato fin da subito chiaro su
questo punto. E sono certo che una soluzione si troverà”, osserva fiducioso e ottimista.
“Al tempo stesso ritengo che questa vicenda debba essere anche una piccola lezione
per affrontare con più profondità i metodi
e i contenuti della politica locale, cui prima
accennavo.”
A parte che la minaccia di alcuni sindaci di centrosinistra, di lasciare la Società,
non sembra praticabile nell’interesse dei
loro amministrati, dove può portare questa
prova di forza?
“Le prove di forza non portano da nessuna parte”, risponde lapidario.
“Spero che nei prossimi mesi più che la
forza sia la ragionevolezza a fare la parte
del leone, riportando l’intera vicenda entro
i cardini di scelte che abbiano tutto il peso
istituzionale, politico e industriale necessario per costruire il futuro di Scrp.”
Ma la situazione attuale è il risultato
dell’incapacità, o impossibilità, di mediazione politica tra i due schieramenti, o
piuttosto dello scontro in corso da tempo
all’interno del PdL?
“Dobbiamo metterci tutti nell’ottica che
è indispensabile un notevole salto di qualità
dal punto di vista politico, in tutti i sensi: sia
nei rapporti interni alle forze politiche, sia
nei rapporti tra schieramenti. E questo salto
di qualità – tiene a rimarcare il presidente
Salini – non può che
essere basato sui contenuti. È inutile cercare di
stabilire la teoria perfetta
dei rapporti in politica:
un marito e una moglie,
o un gruppo di amici
stanno insieme se è ben
chiaro il motivo per cui
stanno insieme. Non è
schematizzando il rapporto che si migliorano
le cose, ma chiarendo i
contenuti. Se si tratta, ad
esempio, di rinnovare il Cda di Scrp: il punto è cosa ne vogliamo fare di questa società,
che progetto industriale abbiamo, quali scelte si vogliono fare per migliorare i servizi ai
Comuni e quindi ai cittadini. I nomi sono
una conseguenza. Ripeto: la questione non
è la ‘mediazione’, la questione è stare sui
contenuti, che è poi quello che rende interessante e appassionante fare politica.”
Non vorrai negare che tra te e Beretta è
guerra aperta?
“Lo nego sì, e nella maniera più decisa”,
sostiene. “Le contrapposizioni personalistiche, qualunque esito diano, sono una sconfitta in sé.”
Di fatto la tua linea, in ambito locale portata avanti da Francesco Martelli e
alcuni giovani consiglieri del PdL – e che
sembrava condivisa anche da alcuni sindaci d’area, oltre che dalla capogruppo consiliare del Pd Stefania Bonaldi e da altri
esponenti del centrosinistra – con l’esplicita richiesta di un radicale rinnovamento
delle modalità di scelta dei componenti i
Cda delle municipalizzate in base a criteri
IL PRESIDENTE
DELLA PROVINCIA
NEGA CONFLITTI
PERSONALISTICI
CON ROSSONI
E BERETTA
La Città
7
Sri Lanka Sri Lanka
Il “nostro” Sri Lanka,
magico e splendido...
Sri Lanka Sri Lanka
Il presidente dell’amministrazione provinciale
Massimiliano Salini
di competenza è stata bocciata.
“In realtà ci sono stati accenti molto diversi. Gli esponenti di centrosinistra cui si
fa riferimento hanno molto insistito più
che altro sulla questione del rinnovamento
dei nomi. Come ho già chiarito, quello non
era per me il primo problema. Il punto, ed è
quello che secondo me è mancato e lo dico
chiaramente, è un confronto reale su tutta
la vicenda Scrp. Mi pare che si sia sfruttato
male il tempo – osserva esplicito – e che alla
fine ci si sia trovati costretti a fare scelte all’ultimo secondo e con poca strategia.”
È per questo che ti sei astenuto?
“Come noto, mi sono astenuto dal voto, e
il significato del gesto mi pare chiaro. Il punto non è capire quale linea sia stata bocciata
e quale no; il punto credo sia fare in modo
che i cittadini e il mercato non boccino Scrp
e LGH. La conflittualità politica – chiosa severo – normalmente a tal fine non aiuta.”
Nella circostanza sei arrivato al braccio
di ferro – se non proprio allo scontro – anche con l’assessore regionale Rossoni, non
è vero?
“Rispondo come alla domanda su Beretta… In realtà aggiungo una cosa: non solo a
me, ma penso che anche a tutti i cittadini non
gliene importi assolutamente un bel niente
di quelle che possono essere le discussioni, i
momenti di confronto e anche i piccoli litigi che occupano le giornate dei politici. Secondo me – puntualizza convinto – la gente
dice: discutete finché volete, l’importante è
che alla fine prendiate delle decisioni giuste.
Ecco, stiamo su questo: le decisioni.”
In politica non si può mai dire mai: c’è
ancora qualche margine per rimediare? O il
centrodestra si assumerà tutte le responsabilità della gestione di Scrp?
“Come ho già detto, spero che nei prossimi mesi ci sia spazio per la ragionevolezza
più che per la forza. Sia da parte del centrodestra che da parte del centrosinistra. Io
ripeto il mio invito: discutiamo, ragioniamo,
stiamo sui contenuti. Non c’è altro modo per
uscirne. La politica – ribadisce – è strategia
da costruire intorno a un’idea di bene comune. Non è scontro fra opposte consorterie, e
non è battaglia sulle liste di nomi.”
E quali le ricadute in Lgh, dove il nostro
territorio già non incide con meno del 10%
delle quote, presentandosi il Cremasco lacerato da queste divisioni?
“Da tempo ho posto il problema della consistenza reale del piano industriale di LGH.
I numeri dicono che il territorio cremasco
è il più vivace tra tutti quelli rappresentati
in Linea Group (Cremona, Crema, Pavia,
Lodi, Rovato). Scrp non può stare al traino:
la possibilità di assumere una posizione di
reale governo c’è. Altrimenti si cambi rotta.
I soci dovranno vigilare e io con loro.”
Una delle tantissime immagini
scattate da Valerio Manzoni
S
e dovessi dare un un’idea dello Sri Lanka in pochissime righe direi
che è una terra di visini allegri e colorati, di grandi sorrisi spalancati alla curiosità e all’innocenza e di tante manine alzate insieme
all’unisono in un grande “ciao” di accoglienza.
Abbiamo deciso di intraprendere questo viaggio perché quest’isola misteriosa, il cui antico nome ancora rievoca magia,
“l’isola di Ceylon”, non è una meta conosciutissima e per questo ancora “incontaminata”.
Dickwella la nostra destinazione, al sud della grande isola “di
mandorla”, in quella zona distrutta dallo tsunami, con le spiagge più lunghe e selvagge di tutto lo stato. Questo è quello che
sapevamo prima di partire… e noi… siam partiti!
Ci siamo ritrovati in una zona splendida, selvaggia.
Dickwella ha delle lunghissime spiagge color oro e cannella,
irrorate da sprazzi di sole e da barbare palme che arrivano a
bagnare le radici proprio lì, ai piedi del mare… Si passeggia accompagnati da tantissimi cani, padroni dell’isola, con il manto
rosso, quasi l’avessero rubato alla sabbia e si fossero vestiti dei
suoi infiniti granelli.
Dalla spiaggia si arriva nei paesi, preannunciati da scheletri di
case ricostruiti dal Governo e rimasti così come massima struttura abitativa, alla mercé del mare e della natura. Qui si può
assistere alla più intima quotidianità domestica delle famiglie
alla vista di tutti.
Mentre camminiamo, ci guardano visini timidi dietro a sgargianti e nobili sari di esili donne color dell’ebano. Questi occhietti di giovani bimbi vengono incitati dall’adulto a salutare,
ad alzare le manine verso queste strane persone dalla pelle chiara.
Ovunque ordinate e allegre divise di studenti sfilano, dall’età
più tenera a quella più matura, e nessuno ci priva di un solare
sorriso o di un timido femminile abbassare di ciglia. Anziani
con claudicanti camminate in pericolanti ciabatte ci rincorrono
per offrirci il ristoratore succo del cocco reale, qui frutto per eccellenza! Non vogliono nulla in cambio, qui si paga tutto con la
loro stessa moneta, un sorriso!
Ci avvolge in modo inaspettato la religiosità dei luoghi sacri,
delle stupe dove veniamo accompagnati da colorati monaci che
vestono arancione e porpora i segni dell’illuminazione e della
serenità meditativa. Non importa quale sia il tuo credo, loro
sono felici di raccontarti di loro e del loro Buddha… e noi sinceramente affascinati di ascoltarli.
Lo Sri Lanka ti ruba il cuore, lo arricchisce di ingenuità ragazzina, di racconti, di profumi, di misticismo, di cordialità, di
gioia di vivere il tempo per quello che è, presente con presente, e
di non chiedere nulla al prossimo, solo un racconto in cambio di
un racconto, un sorriso in cambio di un sorriso, una promessa di
una preghiera e di un ricordo che arrivi attraverso i misteriosi fili
del cosmo e che porti serenità nel samsara del pensato.
Questo è il nostro Sri Lanka magico e splendido…
GENTE&MODA
GENTE
Annamaria Medici
DIRETTAMENTE DAL PRODUTTORE AL CONSUMATORE
O
AGOST
E
SEMPR
O
APERT
Tutto per lo sposo,
le cerimonie e gli invitati
BARBATA
(BG)
STRADA STATALE 11 • Tel. 0363 914084 - DOMENICA CHIUSO
www.gentemoda.it
La Città
8
SABATO 7 AGOSTO 2010
QUINTA EDIZIONE
EVENTO ESTIVO
Tortellata cremasca
trentesima edizione
Ergoterapeutica-Cse
pranzo “pre” vacanze
COME SEMPRE, IN PIAZZA MORO
DAL 13 AL 17 AGOSTO
di GIAMBA LONGARI
L
’evento dell’estate è indubbiamente la
Tortellata cremasca, quest’anno al traguardo della 30a edizione. La storica manifestazione si svolgerà, nella consueta cornice
di piazza Aldo Moro a Crema, dal 13 al 17
agosto prossimi e sarà distinta da tante novità, legate appunto al prestigioso anniversario.
Franco Bozzi, presidente dell’Associazione Olimpia che da sempre
organizza la manifestazione,
rivela: “Trent’anni significa
tagliare un traguardo particolare e per questo abbiamo
studiato delle novità come
la modifica del logo, un’apposita cartolina (opera dello
Studio fotografico Marinoni)
con tanto di annullo postale e il Tortello dolcetto, una
versione biscotto presentata
dalle Tavole Cremasche con la collaborazione della pasticceria Maiandi. Ad animare le
serate avremo anche gruppi e orchestre-spettacolo nuovi, mentre piazza Moro sarà coperta da un tappeto verde che, oltre a difendere un po’ dal caldo, regalerà una piacevole
sensazione ambientale”.
Unanime, come sempre, è l’applauso delle istituzioni e della città ai volontari del-
H
a riscosso il gradimento di tutti i partecipanti l’iniziativa
– giunta quest’anno alla sua quinta edizione – del pranzo
“pre” vacanze, organizzata dai responsabili della Cooperativa
sociale Ergoterapeutica e del Cse-Centro socio educativo cittadino per incrementare i rapporti d’amicizia che i rispettivi gruppi di ragazzi coltivano nei settimanali incontri di condivisione
in corso ormai da alcuni anni.
Ben oltre una settantina – compresi anche diversi soci, genitori, assistenti, operatori, volontari e amici dei due enti – i convenuti, presso la sede dell’Ergoterapeutica in via Silvio Pellico, al
tradizionale appuntamento di chiusura dell’attività prima della
pausa feriale.
In un clima di grande familiarità ragazzi e adulti in un batti
baleno han fatto... tavola pulita di paste al sugo, torte salate e
dolci... tutte leccornìe imbandite dalle mamme oppure offerte
da aziende del territorio che ogni anno si confermano alquanto
generose nei confronti dell’Ergoterapeutica e del Cse.
Particolarmente gustose son risultate le salamelle, cotte a puntino sulla piastra da un paio di abilissimi genitori: una novità introdotta quest’anno e già decretata all’unanimità assolutamente
da riproporre. Magari anche in una prossima circostanza, senza
necessariamente attendere il luglio 2011.
A fine pranzo, i ragazzi si son scambiati l’arriverderci a dopo
ferragosto, per la ripresa d’un nuovo anno d’attività.
Chiara Caravaggi
Crema - Via Desti n. 7
☎ 0373 259432 - 338 5028139
PSICOLOGA
Si riceve per appuntamento: Via Frecavalli 25 e via Medaglie d’oro 2 - Crema
Autor. prot. 2519/5/A del 23/10/2008
PROF. DOTT. CARLO OTTAVIANI
SPECIALISTA in ORTOPEDIA
e in MEDICINA LEGALE e delle ASSICURAZIONI
STUDIO DENTISTICO
BROWN CENTER S.a.s.
Via D’Andrea 15, Crema (Ombriano)
Odontoiatria e Ortodonzia
Medico Chirurgo
Dermatologo
Si riceve per appuntamento - tel. 0373 31791
Specialista in clinica dermosifilopatica
Chirurgia Rifrattiva Laser ad Eccimeri per:
DOTT.SSA
GIADA RICCI
Ortottista
VALUTAZIONE ED ESERCIZI ORTOTTICI
RIEDUCAZIONE VISIVA
Si riceve per appuntamento: Via Frecavalli 25 e via Medaglie d’oro 2 - Crema
Tel. 0373 85656 - 334 3790643
AMBULATORIO
AMBULATORIO POLISPECIALISTICO
POLISPECIALISTICO
ODONTOIATRIA
ED
ODONTOIATRIA
ODONTOIATRIA
Direttore Sanitario
Direttore
Sanitario
dott.ssa Marina Stramezzi
Prot.
Prot. 15040/99/CR/M/VC/bg
15040/99/CR/M/VC/bg
Santa Claudia
dott.ssa
Marina
Stramezzi
medico
chirurgo
Direttore
Odontoiatrico
Medico
Chirurgo
dott. Filippo Forcellatti
Aperto lunedì e venerdì ore 9 -22
Aperto
lunedì egiovedì
venerdì
ore 9-22
martedì,
mercoledì,
e sabato
ore 9-19
martedì, mercoledì,
giovedì
e sabato ore 9-19
orario
continuato
orario continuato
SANTA
CLAUDIA
SRL
- CREMA
LaPira,
Pira,8 -8N.
- N.
Verde
800 273222
SANTA
CLAUDIA
SRL
- CREMA -- Via
Via La
Verde
800273222
Palazzo
Ipercoop
Rondò
- (2°
piano)
Palazzo
Ipercoop -- Gran
Gran Rondò
- (2°
piano)
MIOPIA - IPERMETROPIA
ASTIGMATISMO
Visite Oculistiche - Visite Ortottiche
SI RICEVE SU APPUNTAMENTO
da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 19.00 il sabato dalle 9.00 alle 12.00
Crema - via Capergnanica, 8/h (zona Ospedale)
Tel. 0373.200520/0373.201767 - Fax 0373.200703
E-mail: [email protected]
DOTT. MAURIZIO IORI
Medico Chirurgo Specialista in Oculistica
Direttore Unità Operativa di Oculistica Ospedaliera
64166 DEL 08/10/2004
MAURIZIO IORI
Autor. prot. 2520/5/A del 23/10/2008
s.r.l.
AUT. PUBBLICITÀ SANITARIA N°
Riceve per appuntamento: lun. - merc.- ven.- h. 15.00 - 17.30
Autor. prot. 2491/5/A del 30/10/2006
CENTROMEDICO
VISITE OCULISTICHE
TRATTAMENTI AMBULATORIALI CON LASER E RADIOFREQUENZA
PER CORREZIONE DI MIOPIA, IPERMETROPIA E ASTIGMATISMO
YAG-LASER PER CATARATTA SECONDARIA E GLAUCOMA
Si riceve per appuntamento: Via Frecavalli 25 e via Medaglie d’oro 2 - Crema
Tel. 0373 85656 - 334 3790643
DR. ENRICO DOSSENA
MEDICO CHIRURGO - SPECIALISTA IN CARDIOLOGIA
Riceve in via Borgo S. Pietro, 25 - CREMA
PER APPUNTAMENTO tel. 0373 - 259127 cell. 338 7567372
Dott.ssa Erika Pini
Psicologa
Riceve per appuntamento tel.347 4452966
Dott.ssa M.G. Mazzari
 
Specialista in ostetricia e ginecologia
Resp. Sanitario Dr. Marco Cesarini
Specialista in Oftalmologia
via Diaz, 32 - CREMA
Tel. 0373 / 82357
Medico Chirurgo Oculista
VISITE OCULISTICHE PEDIATRICHE
Riceve a Crema in via Marazzi, 8 - tel. 338 3003539
Per appuntamento telefonare al n. 349 3181397
Responsabile Sanitario Dott. Paolo Brown, medico-chirurgo
DOTT. ALDA PILONI
DOTT.
MEDICO CARDIOLOGO
Riceve privatamente a Crema
Autorizz. sanitaria n. 4256/05 del 21.01.2005
Trattamenti per gli inestetismi del viso
con tossina botulinica e acido ialuronico
patica iniziativa messa in atto dalla cremasca Valentina Polloni, di San Benedetto, che
si trova per lavoro a New York presso l’Ente
Italiano del Turismo: Valentina è riuscita a
inserire sul sito americano la Tortellata quale evento culinario italiano.
Il link del sito è http://www.italiantourism.
com/newsjuly2010.html e chiunque, cliccando, può vedere la manifestazione cremasca
sul portale americano.
Chissà, se qualcuno in viaggio a Milano e
dintorni dagli States deciderà di fare anche
un salto a Crema...
Che dire ancora? Rimane l’invito: alla
Tortellata Cremasca è vietato mancare!
Dott. Claudio Pedrinazzi
Via Medaglie d’ORO n. 2 Tel. 0373 84975; cell. 329 2170246
Studio medico dott. MAURIZIO IORI
Autorizzazione n° 40/2000 Prot. n. 40/II°/AL/an
Dott.ssa Cristina Colombi
Prot. n. 16/II°/AL/an
Autorizzazione n° 16/2000
STUDIO PODOLOGICO
Prot. 2928/12/C
Aut. rif. R07/5671 del 19/07/2007
Spazio salute
Tel. 0373 85656 - 334 3790643
l’Olimpia e a quanti collaborano all’ottima
riuscita della Tortellata, vera e propria festa
popolare che fa ormai parte della tradizione
cremasca ed è in grado di richiamare a Crema migliaia di persone provenienti da ogni
parte, felici di trascorrere insieme un piacevole momento aggregante e di gustare prelibati tortelli, oltre ad altre specialità tipiche
quali il formaggio Salva, il dolce Spongarda
e ottimi salumi.
I tortelli – come sempre confezionati
freschi e con ingredienti di
qualità dal Raviolificio Salvi
di via Porzi – saranno disponibili anche crudi da asporto,
tutti i giorni dalle ore 9 fino
alle ore 23. Quelli cotti da
asporto, invece, si potranno
acquistare dalle ore 12 alle
ore 14 e dalle ore 19 alle ore
22.
Le cinque serate in piazza
Moro saranno come sempre
animate da altrettanti concerti, grazie alla
presenza di rinomate orchestre-spettacolo.
Questo il calendario degli eventi: venerdì 13
agosto, “Simona Quaranta”; sabato 14 agosto, “Bandiera Gialla”; domenica 15 agosto,
“Paolo e Daniele Tarantì”; lunedì 16 agosto,
“Roberta Cappelleti”; martedì 17 agosto,
“Enrico Marchiante”.
Nell’attesa, è da segnalare anche una sim-
TRA LE NOVITÀ,
UNA CARTOLINA
CON ANNULLO
E IL “TORTELLO
DOLCETTO”
Aemme
Dott.ssa
Piazza Moro in una delle serate della scorsa edizione.
Sotto, due volontari impegnati nelle cucine
Dirigente 1° livello Ospedale Maggiore di Crema
Visite ostetriche - ginecologiche
Ecografie - 3D e 4D
Riceve per appuntamento al n. 0373 257706 via Mazzini, 65 - Crema
Studio Salute Donna
via Suor Maria Crocifissa di Rosa, 8/B - CREMA
Dott.ssa
ANTONIA CARLINO
Medico Chirurgo - Specialista in Ostetricia e Ginecologia
TEL. 0373
80343 - FAX 0373 250123
w Visite ostetrico-ginecologiche:
adolescenza
gravidanza
menopausa
w Ecografie 3D e 4D
w Ecografie traslucenza nucale w Flussimetria materno fetale
w Ecografia morfologica fetale w Profilo biofisico della gravidanza
w Ecografie pelviche t.a e transvaginali
w Monitoraggio follicolare per infertilità
w Duo pap per HPV test
w Colposcopia - vulvoscopia
w Ecografie mammarie
w Riabilitazione del pavimento pelvico per incontinenza urinaria:
A) ginnastica perineale B) bio feed-back C) elettrostimolazione
sabato 7 agosto 2010
9
VOCAZIONI
“Pregate il Padrone
della messe”
di DON ALESSANDRO VAGNI
LA PREGHIERA PER LE VOCAZIONI
NON VIENE MENO NEPPURE
NEL TEMPO ESTIVO: SABATO 14 AGOSTO
INCONTRO MENSILE NEL CORTILE
DEL SEMINARIO DI VERGONZANA
ALLE ORE 7.30 E SANTA MESSA
NELLA CHIESA PARROCCHIALE
I
l Vangelo della scorsa domenica, tutto centrato sul tema della preghiera, mi dà lo spunto per ricordare quanto il Signore stesso ha detto: “Pregate, dunque, il signore della messe, perché mandi operai nella
sua messe” (Mt 9,38). La necessità della preghiera per le vocazioni,
terzo pilastro accanto alla catechesi e alla testimonianza, su cui si basa
la pastorale vocazionale, affonda le sue radici nello stesso comando
del Signore Gesù, comando al quale noi non possiamo sottrarci né lo
possiamo delegare ad altri. Egli, il Maestro, non ci chiede di andare noi
nella messe per lavorarvi ma di pregare.
Per i discepoli di ieri e di oggi pregare il Signore della messe implica
alcuni presupposti e conseguenze: significa invocare Dio, riconoscendo
la sua effettiva signoria sulla messe, sul regno e sul suo compimento; in
altre parole significa anche riconoscere il primato di Dio in ogni nostra
attività pastorale e – in modo del tutto particolare – quella vocazionale.
Significa riconoscere che il tempo annunciato dai profeti in Gesù si è
realizzato e, dunque, anche per noi è l’oggi della salvezza, che non ammette rimandi. Di conseguenza siamo chiamati ad accettare il nostro
tempo senza rifiuti o fughe nel passato trasformando, anzi, le circostanze di difficoltà e di crisi in occasioni di salvezza. Significa riconoscere
Chi è colui che ci invita a pregare, fare nostro il suo sentire pastorale. In
altre parole si tratta di fare proprio lo sguardo di Gesù sul mondo, come
evocato nei versetti precedenti del testo di Matteo. Pregando il Padrone
della messe si volge lo sguardo sull’immensità del mondo (Vedendo
le folle, ne sentì compassione, perché erano stanche e sfinite come pecore che non hanno pastore. Allora disse ai suoi discepoli: “La messe
è abbondante, ma sono pochi gli operai!”: Mt 9,36-37) e si vede che
ovunque il mondo attende il mietitore.
Pregare il Signore della messe significa rendersi conto che il nostro
essere operai ci deve far vivere con umiltà e semplicità la nostra missione, in particolare quella di accompagnare altri a riconoscere la chiamata del Signore e dare ad essa seguito con il dono della propria vita.
In altri termini pregare per le vocazioni vuol dire sintonizzarsi sulle
frequenze della volontà di Dio. Non pensare di “scegliere operai” per
il nostro progetto, ma accogliere operai suoi per il suo progetto. Sua è
l’iniziativa! Si tratta di attestare che il mistero della vocazione affonda
le sue radici nell’elezione divina, che resta in ultima istanza imperscrutabile. Non è un caso che, nel vangelo di Luca (cfr. Lc 6,12), anche
Gesù, prima di istituire i dodici, trascorra una notte intera in preghiera.
Da tale sintonia perfetta con il Padre scaturiscono i nomi degli apostoli,
voluti dal Padre a condividere con il Figlio la missione decisiva dell’annuncio della salvezza.
Pertanto, prima di essere una richiesta necessaria alla sopravvivenza
delle nostre comunità, quasi un’esigenza dettata dai nostri bisogni ecclesiali, la preghiera per le vocazioni è atto di fede nell’azione provvidente e premurosa di Dio, che non fa mancare alla sua Chiesa, quella
che per la quale suo Figlio ha dato la vita, le risorse umane e spirituali
necessarie alla sua missione. Il fatto che molte persone chiedano insieme questo al Signore della messe, certamente non può non fare breccia
nel suo cuore di Padre, ed è, oltretutto, una bellissima testimonianza di
comunione.
Anche noi, allora, come fece Abramo (cfr. Gen 18,22-23) ci avviciniamo con confidenza al Signore e osiamo parlargli e rivolgergli le
nostre domande; anche noi, come il discepolo anonimo del Vangelo, ci
accostiamo a Gesù “dopo che ebbe finito” di pregare, per chiedergli i
segreti di questo atteggiamento che dà risposta al desiderio profondo e
tanto umano di sentire Dio più vicino.
Per questo la nostra preghiera per le vocazioni non viene meno,
neppure in un tempo (come quello estivo) che sembra suggerire la dispersione e la leggerezza. Il secondo sabato di agosto, per la precisione
sabato 14 agosto, viene proposta la preghiera vocazionale mensile: alle
ore 7.30 il ritrovo nel cortile del seminario, a Vergonzana, e l’inizio
della preghiera del Santo Rosario, cui seguirà nella chiesa parrocchiale
la celebrazione della santa messa per le Vocazioni.
Il seminario vescovile di Vegonzana e gli ultimi due preti consacrati
in diocesi, don Stefano Savoia e don Francesco Mariani
BENEDETTO XVI: Ciò che è necessario CAPRALBA
Per ogni uomo che vuole essere libero Sagra dell’Assunta
U
n invito a non seguire l’esempio del
ricco stolto del Vangelo, ma dei santi,
di cui nei giorni scorsi ricorreva la memoria liturgica. È venuto, domenica 1° agosto,
da Benedetto XVI, prima di guidare la recita dell’Angelus da Castel Gandolfo, dove si
trova per un periodo di riposo.
UN CUORE SAGGIO COME I SANTI. Il 31 luglio, ha ricordato il Santo Padre,
“abbiamo ricordato sant’Ignazio di Loyola, fondatore della Compagnia di Gesù.
Vissuto nel XVI secolo, si convertì leggendo la vita di Gesù e di Santi durante una
lunga degenza causata da una ferita subita
in battaglia. Rimase talmente impressionato da quelle pagine che decise di seguire il Signore”. Il 1° agosto viene ricordato
“sant’Alfonso Maria de’ Liguori, fondatore dei Redentoristi, vissuto nel XVIII secolo e proclamato patrono dei confessori dal
venerabile Pio XII. Ebbe la consapevolezza
che Dio vuole tutti santi, ciascuno secondo
il proprio stato, naturalmente”. In questa
settimana “la liturgia ci propone, poi, sant’Eusebio, primo vescovo del Piemonte,
strenuo difensore della divinità di Cristo,
e, infine, la figura di san Giovanni Maria
Vianney, il curato d’Ars, che ha guidato con
il suo esempio l’Anno Sacerdotale appena
concluso, e alla cui intercessione nuovamente affido tutti i Pastori della Chiesa”.
Impegno comune di questi santi è stato
“quello di salvare le anime e di servire la
Chiesa con i rispettivi carismi, contribuendo a rinnovarla e ad arricchirla”. Questi
uomini, ha osservato il Papa, “hanno ac-
SEMPRE
APERTI
0373 277007
Vasto assortimento formaggi e Gastronomia
SI ACCETTANO TICKET
AGOSTO
SIR
“Artigianato Servizi srl unipersonale” della
VENERDÌ MERLUZZO FRITTO
quistato ‘un cuore saggio’, accumulando
ciò che non si corrompe e scartando quanto
è irrimediabilmente mutevole nel tempo: il
potere, la ricchezza e gli effimeri piaceri.
Scegliendo Dio hanno posseduto ogni cosa
necessaria, pregustando fin dalla vita terrena l’eternità”.
IL RICCO STOLTO. Commentando il
Vangelo della domenica, il Pontefice ha
sottolineato come Gesù metta in guardia
“dalla brama dei beni terreni con la parabola del ricco stolto, il quale, avendo accumulato per sé un abbondante raccolto, smette
di lavorare, consuma i suoi beni divertendosi e s’illude persino di poter allontanare la morte”. L’uomo stolto nella Bibbia,
ha detto Benedetto XVI, “è colui che non
vuole rendersi conto, dall’esperienza delle
cose visibili, che nulla dura per sempre,
ma tutto passa: la giovinezza come la forza
fisica, le comodità come i ruoli di potere.
Far dipendere la propria vita da realtà così
passeggere è, dunque, stoltezza”. L’uomo
che confida nel Signore, invece, “non teme
le avversità della vita, neppure la realtà
ineludibile della morte: è l’uomo che ha
acquistato ‘un cuore saggio’, come i santi”. Anche nei saluti ai pellegrini in varie
lingue ha ripreso il Vangelo della domenica
ricordando in polacco: “Ci mostra che la
vita dell’uomo non dipende dai suoi averi e
che i beni terreni non sono lo scopo, ma un
mezzo nella via verso l’eternità. Apriamo
allora i nostri cuori alle necessità dei fratelli, diventando ricchi davanti a Dio”.
Informa che i propri uffici di Crema
C
omunità in festa i prossimi 13, 14
e 15 agosto per la sagra di S. Maria Assunta. Dal punto di vista liturgico il momento clou sarà alle ore 18 del
ferragosto con la santa messa seguita
dalla processione.
In occasione della ricorrenza, accanto alla Parrocchia, il Comune ha
predisposto il cartellone di iniziative
Capralba sotto le stelle (seconda edizione). Gli appuntamenti scatteranno
venerdì 13 alle ore 21 con il karaoke ai
giardini delle scuole (via Piave resterà
chiusa) per proseguire sabato 14 con la
musica di “Fero e Alfre”, sempre in
via Piave. Si ballerà il liscio.
Domenica 15, dalle ore 18, mercatino degli hobbisti e degli artigiani in
via Roma, con degustazioni di prodotti enogastronomici locali ed esposizione di opere d’arte. Gli artisti presenti
daranno vita anche a un’estemporanea
di pittura. Non mancheranno altre novità, come i gonfiabili per i bambini
e l’animazione con il raccontastorie
Bertus. Alle 18, come detto, la messa
con la processione per le vie del paese.
A seguire l’happy hour e l’aperitivo
offerto dai bar e le note di due band,
“Tony ed Elisabetta” e “Gli agrodolce”. Infine, alle 23, degustazioni
notturne e gran finale con i fuochi
d’artificio. In occasione della festa
l’amministrazione invita i residenti ad
addobbare cancelli e portoni.
LG
libera
associazione
artigiani
RESTERANNO CHIUSI
da lunedì 16 a venerdì 20 agosto
Gli uffici riapriranno lunedì 23 agosto
tutti gli ar
Auguri di bu
a
tigiani
e
i
one fer
INTERNET: www.liberartigiani.it · e-mail: [email protected]
10
La Chiesa
SABATO 7 AGOSTO 2010
BAGNOLO CREMASCO
SABBIONI
Festa della Solidarietà
dal 19 al 21 agosto
Sagra di san Lorenzo: una
festa così mancava dal 1973
di RAMON ORINI
D
on si è ancora spento l’eco per l’ottima riuscita della sagra patronale 2010 che si è già in grande fermento per la Festa di Solidarietà
delle prossime settimane. Organizzatore infaticabile è ancora una volta l’oratorio “San Giovanni Bosco” e il suo numero sempre più crescente di giovani, pronti a mettersi al servizio della comunità, insieme
alla preziosa collaborazione di AVIS, Bagnolo Sport, Camminiamo
Insieme, AIDO, MCL e al patrocinio della Cassa Rurale dell’Adda e del
Cremasco e dell’Amministrazione comunale di Bagnolo.
Nelle serate dei prossimi 19, 20 e 21 agosto, piazza Aldo Moro,
cuore del paese, vedrà tanta gente accorrere numerosa con la presenza di orchestre musicali di grande richiamo: Orchestra Radio Zeta
giovedì 19; Brunali e Franchi Band venerdì 20 e Franco e Valeriana
sabato 21 agosto. Il tutto condito da un ottimo servizio bar, ristorante
e pizzeria. A questo appuntamento irrinunciabile di fine estate, giunto
alla 13a edizione, non mancano la Messa della Solidarietà in piazza il 20
agosto alle ore 18 e il controllo glicemia, colesterolo, pressione nella
mattinata del 21. Come gli altri anni, la festa è un’occasione importante per tutti i gruppi che vi collaborano per lavorare insieme per un
nobile fine: quello di raccogliere contributi per il fondo di solidarietà a
favore delle persone bisognose di Bagnolo Cremasco.
Come ottimo corollario finale, sempre l’oratorio promuove per
domenica 22 agosto It. Saunz gud, una giornata dedicata al talento
emergente con band & musica live, spazi danza, pittori e writers dalle
ore 16 alle 24 in oratorio: un’ottima possibilità per sostenere i giovani
talenti emergenti del territorio.
L’invito a partecipare è naturalmente esteso a tutti! Non mancate!
ZAPPELLO: appuntamento con la sagra
C
ome da tradizione, tornano le iniziative della sagra patronale di
Zappello. L’appuntamento, dunque, è dal 20 al 23 agosto presso
l’oratorio per trascorrere alcuni momenti di svago e di allegria. Domenica 22, dopo la messa solenne delle ore 18, non mancherà la processione, mentre lunedì 23, alle ore 10, presso il cimitero verrà celebrato
l’ufficio per tutti i defunti. Sempre lunedì, in serata, sarà possibile la
degustazione dei prelibati tortelli cremaschi (si raccomanda la prenotazione). Negli altri giorni ci si sazierà con bruschette, panini ecc. Un
tocco d’allegria lo darà la musica da ballo. Non mancate!
CHIEVE: aspettando “Madre Terra”
S
ale l’attesa per lo spettacolo Madre Terra: casa comune degli uomini,
organizzato dal gruppo missionario “Terzo Mondo” insieme all’ufficio Missionario diocesano di Crema. La serata si terrà giovedì
26 agosto alle ore 21 al campo sportivo, a margine della Sagra d’agosto
organizzata dall’US Chieve (in caso di maltempo l’iniziativa sarà rinviata alla sera successiva). Le allieve della Scuola di Danza US Chieve,
dirette dall’insegnante e coreografa Elena Bonizzi, presenteranno otto
balletti intervallati da poesie e brani recitati a due voci: obiettivo “far
danzare la Terra, grande madre di tutte le forme viventi, unità viva e
pulsante, da sempre casa comune di tutti gli uomini”. Non mancherà
grande musica leggera. Dal 19 al 21 agosto, invece, la commissione
Biblioteca manderà in scena il concorso fotografico dal titolo Chieve e
dintorni (luoghi e personaggi): si articola in due sezioni, una riservata agli
adolescenti fino ai 19 anni, l’altra agli adulti. I partecipanti hanno già
richiesto la modulistica in biblioteca e concorreranno alla vittoria dei
ricchi premi, previsti per i primi tre classificati delle due categorie.
LITURGIA DEL GIORNO DEL SIGNORE
N
opo una lunga assenza,
durata ben trentasette
anni, la comunità dei Sabbioni torna a celebrare in grande
stile la festa patronale di san
Lorenzo Martire, in programma da oggi, sabato 7 agosto,
fino a martedì prossimo.
I frati cappuccini, presenti
sul luogo dal 1575, e i volontari organizzatori dell’evento
auspicano che la rinnovata
sagra sia un’occasione per
unire ancor più la comunità
sabbionese e per coinvolgere
anche le nuove famiglie che
in questi mesi sono venute ad
abitarvi.
I festeggiamenti inizieranno oggi alle ore 16 con l’esposizione di una serie di bancarelle artigianali. Sino alle 24
saranno chiusi al transito dei
veicoli il tratto di via Cappuccini compreso tra l’intersezione con via san Pantaleone
e quella con via Leonardo Da
Vinci, e via Toffetti dall’incrocio centrale fino allo sbocco
di via Leonardo da Vinci.
Alle ore 17, davanti al monumento ai Caduti, avrà inizio l’happy hour che precede-
A.B.
rà il concerto delle campane,
previsto per le 17.30.
Verso le 19 tutti gli abitanti
del quartiere sono invitati a
sedersi a tavola sul piazzale
della Chiesa (nella foto). Qui,
a fianco di una grigliata rustica, sarà possibile scegliere tra
diversi tipi di pizza, salumi e
formaggi. Immancabili, inoltre, le torte preparate dalle
mani delle donne sabbionesi.
In serata riflettori puntati
sulla Nazionale italiana di
pizza acrobatica, che si esibirà in un imperdibile spettacolo. Al termine della performance, verso le 21.30, verrà
proiettata una carrellata di
documenti inerenti la storia
del quartiere: tra questi un
video, reperito negli archivi
dell’istituto “Luce”, risalente
al 1958. A seguire lo spettacolo di cabaret, organizzato da
una coppia padre-figlio (Tino
e Filippo Doldi, ndr), il concerto del cantautore Roberto
Nasini, anch’egli dei Sabbioni, e la tombolata. Barzellette, karaoke e intrattenimenti
vari animeranno, invece, la
serata di domenica.
Tra i momenti liturgici, lunedì 9 alle ore 20.30 recita del
vespro – con breve lettura animata di alcuni momenti della
vita di san Lorenzo – durante la quale verrà benedetta e
inaugurata la Madia della Carità, in aiuto dei bisognosi.
I festeggiamenti culmineranno alle ore 20.30 di martedì con la solenne eucaristia
seguita dalla processione che,
partendo dalla chiesa, percorrerà via Cappuccini dal n°
62 al 78. Da ricordare, infine,
l’ufficio per i defunti e l’eucarestia con affidamento delle
loro anime a Santa Chiara
d’Assisi, in programma mercoledì alle ore 20.30.
“San Lorenzo, diacono e
martire – scrive fra’ Giuseppe
ai suoi parrocchiani – ci conceda la gioia di spenderci per
fare di noi una vera comunità
che vive l’ordinario in modo
straordinario.”
SANTA MARIA
Ecco p. Saverio
A
vvicendamenti tra i Missionari
dello Spirito Santo nella Parrocciha di Santa Maria della Crce. Il primo dei tre nuovi arrivi previsti è già
arrivato all’ombra del santuario, presentato domenica dal parroco padre
Ricardo Castillo. Si tratta di Francisco Javier Corona Martin del Campo
(padre Saverio), giovane sacerdote che
con ogni probabilità andrà a colmare
il ruolo che era di padre Giorgio.
Messicano, ha ricevuto il diaconato proprio dal nostro vescovo Oscar
Cantoni (a Milano in S. Maria Liberatrice, l’8 novembre del 2008) per poi
diventare prete l’8 agosto dello scorso
anno. Padre Saverio arriva da Milano
e saprà senz’altro inserirsi al meglio
all’interno della comunità.
Intanto ieri, tra gli addii, è stata la
volta dei giovani dello scolasticato,
che proseguiranno gli studi teologici
risiedendo a Milano. Gli altri arrivi
– padre Miguel Ochoa, 45 anni da
Messina e il fratello coadiutore Juan
Pablo Aranda, 67 anni – sono previsti
il 20 e 21 agosto prossimi.
Luca Guerini
“SIATE PRONTI, CON LE LAMPADE ACCESE”
Prima lettura: Sap 18,6-9
Seconda lettura: EB 11,1-2.8-19
Vangelo: LC 12,32-48
“Non temere, piccolo gregge, perché al Padre vostro è piaciuto di darvi il suo regno. Vendete ciò che
avete e datelo in elemosina; fatevi borse che non invecchiano, un tesoro inesauribile nei cieli, dove i ladri
non arrivano e la tignola non consuma. Perché dove
è il vostro tesoro, là sarà anche il vostro cuore. Siate
pronti, con la cintura ai fianchi e le lucerne accese;
siate simili a coloro che aspettano il padrone quando
torna dalle nozze, per aprirgli subito, appena arriva
e bussa. Beati quei servi che il padrone al suo ritorno
troverà ancora svegli; in verità vi dico, si cingerà le
sue vesti, li farà mettere a tavola e passerà a servirli.
E se, giungendo nel mezzo della notte o prima dell’alba, li troverà così, beati loro! Sappiate bene questo:
se il padrone di casa sapesse a che ora viene il ladro,
non si lascerebbe scassinare la casa. Anche voi tenetevi pronti, perché il Figlio dell’uomo verrà nell’ora che
non pensate”. Allora Pietro disse: “Signore, questa
parabola la dici per noi o anche per tutti?”. Il Signore rispose: “Qual è dunque l’amministratore fedele e
saggio, che il Signore porrà a capo della sua servitù,
per distribuire a tempo debito la razione di cibo? Beato quel servo che il padrone, arrivando, troverà al suo
lavoro. In verità vi dico, lo metterà a capo di tutti i
suoi averi. Ma se quel servo dicesse in cuor suo: Il
padrone tarda a venire, e cominciasse a percuotere i
servi e le serve, a mangiare, a bere e a ubriacarsi, il
padrone di quel servo arriverà nel giorno in cui meno
se l’aspetta e in un’ora che non sa, e lo punirà con
rigore assegnandogli il posto fra gli infedeli. Il servo
che, conoscendo la volontà del padrone, non avrà disposto o agito secondo la sua volontà, riceverà molte
percosse; quello invece che, non conoscendola, avrà
fatto cose meritevoli di percosse, ne riceverà poche. A
chiunque fu dato molto, molto sarà chiesto; a chi fu
affidato molto, sarà richiesto molto di più.
Non basta usare bene quello che si possiede,
è necessario imparare l’uso del tempo. C’è un
solo modo: vigilare nell’attesa del ritorno di
Gesù. Questo spiega l’immagine della cintura
ai fianchi di chi è pronto a partire o la lucerna
accesa per vegliare la notte in attesa di qualcuno, meglio se è lo sposo, ma va bene anche
per timore dei ladri. Esser pronti non vuol dire
pensare ogni momento alla morte, ma vivere in
modo da non averne paura.
Cosa può spaventarci, infatti, se per il Padre
noi siamo il “piccolo gregge”? Nome bellissimo
del popolo di Dio! Dice il suo poco bisogno,
l’assenza di ansia, la pace di ricevere intatto il
tesoro che è la vita nuova, la libertà dal tempo
e dagli uomini. Il tempo è per la vigilanza e
l’attesa. L’opposto dell’agitazione febbrile e inquieta, la calma di fare una cosa alla volta per
amore. E lo sposo ci troverà pronti, non solo
all’ultima fine, ma anche all’umile rendiconto
dell’attimo presente, il solo tempo di questo
giorno che si tiene attaccato alla nostra responsabilità, di vigilare su noi stessi, ma anche sull’altro che ci è stato affidato.
Il piccolo gregge ha conosciuto la cena di
quella notte di liberazione che precedette l’uscita dalla schiavitù dell’Egitto, in un clima di attesa e di viaggio. E le lucerne accese di fede sono
quelle della notte santa di Pasqua. Il tempo
cristiano non è quello dell’eterno ritorno, ma è
la storia della salvezza portata da Colui che sta
venendo e al quale bisogna subito aprire. Cosa
sarà alla fine del mondo? Lo sposo ci metterà
a tavola e passerà a servirci. L’ha già fatto col
piccolo gregge dei dodici, lavando prima i loro
piedi perché fossero degni di quel paradiso. In
punto di morte la sorella della piccola Teresa di
Gesù Bambino le chiedeva se avesse paura dell’arrivo del ladro. E lei: lo aspetto! Già il gregge è poca cosa. Aggiungendo piccolo, Luca
lo rende ancora più esiguo. Proprio il patto di
piccolezza è la giusta condizione per non avere
timore perché non si ha nulla da perdere, ma il
tutto da ricevere in dono. L’attesa e le lampade evocano la notte, tempo di riposo, incontro,
preghiera; ma anche arco teso d’insonnia, velo
di paura, silenzio sospeso. I cristiani non la
temono, sono nati in essa, nella grande notte
pasquale illuminata dal fuoco nuovo della lampada del loro battesimo. La veglia è lunga, ma
non è tempo vuoto.
Angelo Sceppacerca
Sorgente del Mobile
VAIANO CREMASCO
S.S. PAULLESE km 27
Tel. 0373 791159 - Fax 0373 276259
e-mail: [email protected]
Dal 1962 mobilieri
con reparto di falegnameria
sconti
su campionature
sabato 7 agosto 2010
PANDINO
Tir contro auto
Due vite spezzate
L’INCIDENTE MARTEDÌ SULLA BERGAMINA
È
Paullese: centauro in fin di vita
di due morti e di un ferito
grave il bilancio dell’incidente verificatosi martedì mattina poco prima delle 11 lungo
la strada Bergamina in territorio
di Pandino all’altezza del crocevia che porta verso la rotatoria
di Dovera lungo la Paullese.
Ermanno Possenti, 54enne di
Treviglio e Francesco Merisi,
39enne di Castrate d’Adda,
hanno perso la vita a bordo dell’Audi A4 sulla quale stavano
viaggiando. La vettura, sembrerebbe per non aver concesso
la precedenza, è stata centrata
da un autoarticolato che l’ha
trascinata sulla corsia opposta
scaraventandola nella roggia
che corre a lato della trafficata
e insidiosa strada. Nel sinistro
è rimasto coinvolto un altro
furgoncino e ferita una terza
persona, trasportata in eliambulanza presso l’ospedale di Cremona. Si tratta di un 66enne di
Pozzuolo Martesana che è stato
trattenuto in prognosi riservata
per le gravi lesioni riportate.
Sul posto Polstrada di San
Donato Milanese, 118 e vigili del fuoco. I pompieri hanno
A
ncora il famigerato rondò di Dovera, lungo la ex strada statale
Paullese, è stato teatro dell’ennesimo incidente che ha ridotto in
fin di vita un giovane. Michele T., 35enne residente a Spino d’Adda,
è stato ricoverato in coma presso l’ospedale di Cremona. Vi è giunto
lunedì sera intorno alle 19 in eliambulanza.
Un’ora prima il giovane si trovava seduto in sella alla sua Kawasaki in viaggio da Crema verso casa. Giunto all’altezza della rotatoria in territorio di Dovera il dramma. Stando a quanto ricostruito
dalla pattuglia della Polstrada di Crema che ha effettuato i rilievi di
rito, una Suzuki Vitara proveniente da Pandino con a bordo un’anziana coppia si sarebbe immessa nella rotatoria.
L’impatto è stato inevitabile quanto violento. Il giovane centauro è stato catapultato sull’asfalto dove è caduto pesantemente. Immediatamente allertati, i soccorritori sono giunti sul posto e hanno
capito subito la gravità della situazione, tanto da disporre il trasferimento in eliambulanza del ferito al nosocomio cremonese. Il giovane
è stato trovato esanime sulla carreggiata di una strada troppo spesso
macchiata di sangue. I sanitari lo hanno trattenuto e sottoposto a
cure disperate. Le sue condizioni di salute, al momento del ricovero,
erano infatti gravissime.
dovuto lavorare non poco per
riuscire a estrarre i feriti dalle lamiere contorte dell’auto.
Purtroppo per Merisi e Possenti
non c’è stato nulla da fare.
Per la ricostruzione dell’esatta dinamica del sinistro la
Agosto Aperto Toyota.
Polstrada ha effettuato i rilievi,
mentre, dopo aver prestato soccorso ai feriti, gli operatori del
115 e il carro attrezzi provvedevano a sgomberare la carreggiata rimasta chiusa al traffico sino
alle 14 del pomeriggio.
Anche d’estate contate su di noi.
Sesta auto
in fiamme
A
ncora un fine settimana in balia di teppisti o
piromani l’ultimo trascorso
dal Cremasco. Ignoti hanno
agito a Spino d’Adda dando
alle fiamme una Land Rover
Freelander parcheggiata in
piazza Vittoria.
L’episodio si è verificato nella notte tra venerdì e
sabato. Una telefonata ai
vigili del fuoco richiedeva
un intervento immediato. I
pompieri sono giunti sul posto e hanno domato il rogo
in poco meno di due ore.
Sembra che l’incendio sia di
natura dolosa.
Si tratta del terzo caso in
poco più di una settimana
con sei auto, complessivamente, distrutte o danneggiate. La prima auto incendiata è stata, a Chieve,
una Mercedes classe A; le
fiamme hanno intaccato
però anche altre tre vetture
parcheggiate in via Convento nei pressi dell’utilitaria.
Il secondo episodio, che ha
fatto salire a 5 il numero delle auto date alle fiamme, si è
verificato 24 ore più tardi a
Crema in via Cappellazzi. In
questo caso è stata una Ford
Mondeo a essere inghiottita
dalle fiamme. Venerdì sera a
Spino d’Adda altro rogo.
Le Forze dell’Ordine indagano. Serve capire in primis
se vi sia un collegamento tra
i tre accadimenti, anche se il
modus operandi non sembra
sempre il medesimo. Potrebbe diversamente trattarsi di
vandalismi.
11
BAGNOLO CR.SCO: falsaria in manette
A
veva allestito una piccola Zecca nei locali di casa. Uno pseudo
laboratorio ben attrezzato che le aveva consentito di stampare già
60mila euro in banconote, ovviamente false. Pensava così di concedersi una vita agiata ma è rimasta imbrigliata nella rete tesa dai Cc.
Protagonista del fatto una 35enne parrucchiera di Bagnolo Cremasco. La donna è stata arrestata lunedì pomeriggio a Madignano dai
militari dell’Arma.
La 35enne aveva
già cercato di spendere presso una tabaccheria una banconota
che aveva insospettito
il titolare della rivendita. L’uomo aveva
informato i militari
dell’Arma, che da
quel giorno, tre settimane or sono, avevano deciso di tenere
d’occhio la cremasca. I carabinieri mostrano il denaro falso
L’occasione di co- e le stampanti sequestrate
gliere la lestofante con
le mani nel sacco l’ha
data la passione della donna per i gioielli. Nel pomeriggio di lunedì,
infatti, la 35enne ha cercato di perfezionare l’acquisto di preziosi con
alcune banconote da 500 euro presso l’oreficeria situata all’interno del
Mercatone Uno di Madignano. I Cc sono entrati in azione e hanno
constatato che il ‘bigliettone’ era un tarocco artigianale.
La donna è stata trovata in possesso di altro denaro falso. La perquisizione domiciliare ha quindi consentito ai militari di rinvenire stampanti, fotocamere digitali, chiavette usb e una macchinetta elettronica
per controllare la bontà delle banconote. Probabilmente lo strumento
utilizzato dalla 35enne per essere certa che il denaro fresco di stampa
potesse passare qualsiasi controllo. I Cc hanno anche rivenuto banconote falsificate per complessivi 60mila euro.
La piccola Zecca è stata chiusa e il kit di produzione del denaro,
che la parrucchiera avrebbe confessato d’aver acquistato via Internet,
posto sotto sequestro. La parrucchiera ora passerà seri guai.
CAMISANO: incendio in cascina
P
aura e ingenti danni nella notte tra mercoledì e giovedì alla
cascina Pini di Camisano. Trecentocinquanta quintali di fieno hanno preso fuoco e i pompieri hanno dovuto lavorare per 6
ore al fine di domare le fiamme e di mettere in sicurezza l’area.
La chiamata ai vigili del fuoco di Crema, che sono stati poi
coadiuvati dai colleghi di Bergamo, è giunta alle 22. Probabilmente a causa del motore caldo di un trattore parcheggiato poco
distante dalla struttura che dà copertura alle rotoballe, si è sviluppato un incendio che ha mandato in fumo il fieno, danneggiato il fienile e distrutto alcuni mezzi agricoli.
Assistenza Attiva Toyota.
Godetevi l’estate, anche in agosto potrete
contare sui Concessionari e sui Centri
di Assistenza Toyota. Dovunque vi troviate
in Italia, avete oltre 130 indirizzi sicuri
a cui far riferimento per ogni tipo di necessità.
Inoltre, per la vostra serenità di viaggio anche
in Europa, il servizio Toyota Eurocare
vi offre gratuitamente assistenza stradale
24 ore su 24, soggiorno in albergo o vettura
sostitutiva e garanzia di proseguimento.
Per il mese di agosto questo servizio
è esteso a tutti i veicoli Toyota circolanti
in Italia anche se fuori garanzia, basta
chiamare il numero verde Eurocare 800-018120.
• 12 ore no-stop dalle 8 alle 20
(sabato 8-12) • Manutenzione ordinaria
e straordinaria • Check up e servizio
carrozzeria • Vetture di cortesia e servizi
di mobilità • Check up e servizio pneumatici
con assetto elettronico • Servizio revisioni
• Riparazione cristalli • Ricambi originali
• Preventivi trasparenti
Bianchessi Auto
Vendita, Assistenza, Ricambi.
Cremona Via Castelleone n. 114
Tel. 0372 460288
Madignano (CR) Via Enrico Mattei, 2
Tel. 0373 230915
Martignana di Po (CR)
Via Bardellina, 117
Tel. 0375 260036
Cremona Via Castelleone, 67a
Tel. 0372 22503
AA_BIANCHESSI_280x209_BN.indd 1
Today
Tomorrow
Toyota
29-07-2010 11:41:11
12
Necrologi
A esequie avvenute di
Valeria Biffi
I familiari rivolgono un particolare ringraziamento ai medici e al personale
tutto della Fondazione G. Brunenghi di
Castelleone per la grande professionalità e sensibilità dimostrata verso Valeria e verso tutti gli ospiti della Casa di
Riposo, ai quali sanno donare grande
serenità, preservandone sempre la dignità.
Crema, 30 luglio 2010
A funerali avvenuti, i figli Giovan Battista, Agostina con Alfredo, l’affezionato
nipote Alberto e i parenti tutti, nell’impossibilità di farlo singolarmente, ringraziano tutti coloro che con preghiere,
fiori, scritti e la partecipazione ai funerali hanno condiviso il loro dolore per
la perdita della cara
SABATO 7 AGOSTO 2010
Dino e le nipoti Alessandra, Ester e
Giuliana con le rispettive famiglie si
stringono con affetto fraterno a Tonino,
Sergio e alla sorella Anna per la prematura scomparsa della carissima
Piera
moglie e madre eccellente.
Crema, 31 luglio 2010
L’Esecutivo Provinciale MCL di Crema
partecipa con profondo cordoglio al
dolore della famiglia Donarini per la
scomparsa del caro
Giovanni Donarini
amico e membro del consiglio del circolo di Vidolasco, elevando preghiere
a suffragio.
Crema, 3 agosto 2010
I condomini e l’amm.re dell’edificio
sito in Crema via F. Donati n. 12/14
(Residence La Fontana) partecipano
al dolore dei familiari per l’improvvisa
scomparsa della sig.ra
“Il tempo scorre velocemente,
ma il ricordo è come il sole
che nasce e non tramonta
mai”.
Piera Storti
in Cerioli
Giovanna Assandri
ved. Barbati
di anni 79
Porgono un particolare ringraziamento
ai medici, al personale infermieristico
delle Cure Palliative per tutte le premurose e amorevoli cure prestate.
Crema, 3 agosto 2010
Gabriella e Achille con le figlie e rispettive famiglie sono vicini a Tonino, Sergio, Cecilia e nipoti, Anna e Giovanni,
in questo triste momento per la prematura morte della cara
Piera Storti
Crema, 31 luglio 2010
Vittorio Martellosio
di anni 59
La sorella, il fratello uniti alla famiglia
ringraziano tutti coloro che con preghiere, fiori, scritti e con la partecipazione alla cerimonia funebre hanno
condiviso il loro dolore.
Offanengo, 24 luglio 2010
A funerali avvenuti il figlio Domenico,
il fratello Carlo, le cognate, i nipoti e
i parenti tutti, nell’impossibilità di farlo
singolarmente, ringraziano tutti coloro
che con preghiere, fiori, scritti e la partecipazione ai funerali hanno condiviso
il loro dolore per la perdita del caro
di anni 75
Giuseppina Castoldi
ved. Marchesini
Il Servizio Infermieristico Tecnico e
Riabilitativo ricorda con affetto le grandi qualità umane e professionali del
collega
Massimo
di anni 86
Salvirola, 3 agosto 2010
Giovanni Gini
Circondato dall’affetto dei suoi cari è
mancato
Crema, 3 agosto 2010
Circondata dall’affetto dei suoi cari è
mancata
Oscar Lacchini
di anni 50
A funerali avvenuti, i figli Agostino,
Agnese, Leonardo, Giuseppe, Massimiliano, le nuore, il genero, gli affezionati
nipoti, i pronipoti, il fratello, le sorelle e
i parenti tutti, nell’impossibilità di farlo
singolarmente, ringraziano tutti coloro
che con preghiere, fiori, scritti e la partecipazione ai funerali hanno condiviso
il loro dolore per la perdita della cara
Circondato dall’affetto dei suoi cari è
mancato
Giuseppe Angelo
Parati
di anni 79
Quinta Bombelli
ved. Marchesetti
di anni 81
Porgono un particolare ringraziamento
ai medici e al personale infermieristico
del reparto Pneumologia dell’Ospedale
Maggiore di Crema per tutte le premurose e amorevoli cure prestate.
Crema, 5 agosto 2010
Ne danno il triste annuncio la moglie
Caterina, i figli Oreste con la moglie Elisabetta e Fabio con la moglie Stefania,
i cari nipotini Chiara, Irene, Beatrice ed
Elia, le sorelle, i cognati, le cognate, i
nipoti e tutti i parenti.
A funerali avvenuti, i familiari ringraziano di cuore quanti hanno partecipato al
loro dolore.
Esprimono un ringraziamento particolare per le premurose cure prestate al
medico curante dott. Sante Barbati e a
tutto il personale del reparto di Nefrologia dell’Ospedale Maggiore di Crema.
Cremosano, 6 agosto 2010
Ne danno il triste annuncio la moglie
Tiziana, la figlia Susanna con Luigi, i
fratelli, le cognate, i cognati, i nipoti e
tutti i parenti.
A funerali avvenuti, i familiari ringraziano di cuore quanti hanno partecipato al
loro dolore.
Esprimono un ringraziamento particolare per le premurose cure prestate
all’équipe dell’Associazione Cremasca
Cure Palliative di Crema.
Campagnola Cremasca, 5 agosto 2010
Ciao
Oscar
per me sei stato più di un fidato collaboratore, più di un sincero amico... un
fratello. Non ti dimenticheremo mai.
Luca Scotti e famiglia
Crema, 5 agosto 2010
Il titolare e i dipendenti della Ditta Scotti Giuseppe si stringono con affetto in
un abbraccio a Tiziana e a Susanna per
la prematura perdita del caro stimato
collega
Oscar Lacchini
Crema, 5 agosto 2010
Paolina
Crema, 3 agosto 2010
“L’amore non tramonta mai”.
(San Paolo)
“Non piangete la mia assenza,
sentitemi vicino e parlatemi
ancora. Io vi amerò dal cielo
come vi ho amati sulla terra”.
(Sant’Agostino)
Martedì 27 luglio, circondato dall’affetto dei propri familiari, concludeva il
suo cammino terreno ed è tornato alla
Casa del Padre
Massimo
e ai tanti angeli silenziosi e sconosciuti
che ogni giorno intrecciano la vita di
tutti noi.
Le ostetriche
Crema, 3 agosto 2010
Florindo Marco
Mainardi
di anni 87
Ne danno il triste annuncio le figlie Nella con il marito Walter e Fiorangela con
il marito Franco, i cari nipoti Mara con
Marco, Paolo con Kathleen, Claudio
con Melissa, Ivano e Marco, i pronipoti Davide, Lorenzo e Alessandro, le
cognate e tutti i parenti.
A funerali avvenuti i familiari ringraziano di cuore quanti con fiori, scritti,
preghiere e presenza hanno partecipato
al loro dolore.
Esprimono un ringraziamento particolare ai medici e al personale infermieristico dell’Ospedale Kennedy.
Crema, 3 agosto 2010
La Polifonica Cavalli partecipa al lutto
che ha colpito l’amica Pinuccia per la
morte della cara mamma
... A
La famiglia Gini ringrazia la Classe del
1932 di Sergnano che con una s. messa ha ricordato il caro
È mancato all’affetto dei suoi cari
Ne danno il triste annuncio la moglie
Lina, i figli Giovanni, Antonella e Paola,
i generi, le nuore, la sorella Beatrice, i
cognati, le cognate, i nipoti e parenti
tutti.
A funerali avvenuti i familiari ringraziano tutti coloro che con preghiere, fiori,
scritti e con la partecipazione alla cerimonia funebre sono stati vicini al loro
dolore.
Un particolare ringraziamento ai medici
e a tutto il personale del Reparto Hospice dell’Ospedale Kennedy di Crema.
Un grazie al dott. Gianmarco Laudato e
alla Croce Verde di Offanengo.
Offanengo, 3 agosto 2010
“Chi muore giace e chi resta si dà pace”
recita l’adagio. Quasi sempre vero, ma
per gli uomini, non per le aquile, che
non sopravvivono generalmente al dolore della perdita del compagno. Vola
alto
Crema, 3 agosto 2010
Circondata dall’affetto dei suoi cari è
mancata
Pierino Vezzelli
e porgono sentite condoglianze.
Crema, 3 agosto 2010
Massimo
Marilena, Amalia e Giuliana con le loro
rispettive famiglie sono vicini nella preghiera ad Antonio e familiari tutti per la
perdita della carissima
Crema, 31 luglio 2010
Massimo Chiffi
finalmente anima fusa con la Tua adorata Cinzia. Sarai sempre con noi in
questa realtà, provvisoria, in attesa di
ricongiungerci tutti, oltre il confine. Ti
vogliamo bene, Piccolo Grande Uomo.
Adriano Tango
Crema, 3 agosto 2010
Crema, 31 luglio 2010
Piera
Il Presidente, il Consiglio e i soci dell’Associazione Ex Dipendenti dell’Ospedale Maggiore di Crema partecipano al
dolore dei familiari tutti per l’immatura
scomparsa del loro caro
Zemira Pavesi
in Capelli
di anni 74
Ne danno il triste annuncio il marito
Pietro, la figlia Gabriella con Battista, i
nipoti Ivan e Mirko, la sorella Fiorina, il
fratello Rosolo, i cognati, le cognate, i
nipoti e tutti i parenti.
A funerali avvenuti, i familiari ringraziano di cuore quanti hanno partecipato al
loro dolore.
Esprimono un ringraziamento particolare per le premurose cure prestate alla
dott.ssa Sesti, al dott. Grassi e all’équipe dell’Associazione Cremasca Cure
Palliative.
Pianengo, 5 agosto 2010
Le cugine Tina, Rosa, Teresa e Angela
sono vicine nella preghiera a Piero e
familiari per la scomparsa della carissima
Zemira
Crema, 5 agosto 2010
Partecipano al lutto:
- Giovannina Premoli, Claudia Denti
e famiglia
Michele Ezio
Ricci
Con dolore profondo lo annunciano la
moglie Teresa, i figli Patrizio Liberato
e Maria Rosa, la nuora Ada, la nipote
Jennifer, la sorella, le cognate, i cognati
e i parenti tutti.
Ne affidano l’anima alla Divina Misericordia perché Cristo Buon Pastore gli
doni il premio promesso ai suoi servi
buoni e fedeli.
In questo viaggio verso la Luce ti accompagnino gli Angeli.
La santa messa in suffragio sarà celebrata lunedì 6 settembre alle ore 17
nella chiesa di Sant’Antonio Abate sita
in Crema, via XX Settembre.
Un particolare riconoscimento e ringraziamento al medico e caro nipote
dott. Francesco Taverna per l’affetto, le
premure e le attenzioni rivolte all’amatissimo zio Ezio.
Si ringraziano il medico curante dott.
ssa Mariangela Ghisetti, la dott.ssa
Federica Marchesi, il dott. Interri, gli
infermieri, gli operatori e il personale
tutto dell’Hospice della Fondazione
Benefattori Cremaschi Onlus di Crema
per le cure amorevoli, premurose e assidue, la competenza, la sensibilità e la
gentilezza dimostrate al nostro caro.
La famiglia desidera porgere un sentito
ringraziamento a don Mauro Sgaria e
a don Carlo Mussi per la celebrazione
funebre e per le commoventi parole rivolte al nostro caro nell’omelia.
Maria Rosa rivolge un grazie di cuore a
don Emilio Redondi per il conforto, per
l’assistenza morale e spirituale e per le
affettuose e sentite riflessioni rivolte
al proprio padre. Ringrazia altresì don
Mario Vailati per l’affetto manifestato.
Si ringraziano il Coro della Parrocchia
di San Benedetto, la prof.ssa Bianca
Maria Piantelli per l’esecuzione delle
musiche e il corpo Bandistico “Santa
Cecilia” di Trescore Cremasco, presieduto dal sig. Maurizio Chizzoli.
I familiari abbracciano e ringraziano,
sentitamente e con immenso affetto,
tutti i parenti, l’amico ed ex collega
di lavoro sig. Piero De Carli e l’amico
d’infanzia Franco Marinoni, il sindaco e
l’amministrazione comunale di Melzo,
il Prefetto unitamente ai dirigenti e al
personale tutto della Prefettura di Lodi,
i dirigenti e il personale del Movimento
Cristiano Lavoratori di Crema, tutti gli
amici, i conoscenti e tutti coloro che
con le parole, la presenza e gli scritti
hanno partecipato al loro immenso
dolore.
Crema, 31 luglio 2010
Lettera al
nonno Ezio
Caro nonno,
voglio ricordarti così. Sempre disponibile verso gli altri. Di poche parole ma
capace di gesti di grande affetto. Sempre indaffarato per la tua instancabile
voglia di fare e lavorare. Con quella
tua forte passione per la musica e per
la banda. Ultimamente in giro per la
città in bicicletta con il tuo cagnolino
“Olivia”.
Ti ho voluto tanto bene e te ne vorrò
sempre.
So che da lassù mi stai già proteggendo. Sarai sempre vivo nel mio cuore
perché non ti dimenticherò mai.
Con infinito amore,
tua nipote Jennifer
Crema, 31 luglio 2010
In memoria di
papà Ezio
Abbiamo condiviso con te gli ultimi
giorni della tua vita, prima a casa e poi
in ospedale, cercando di alleviare le tue
sofferenze e restandoti sempre vicino
con immenso affetto, consapevoli che
ogni momento passato con te poteva
essere l’ultimo.
Ma sempre poco è stato ciò che abbiamo potuto fare per te in confronto a
tutto quello che durante tutti questi anni
ci hai donato, in particolare il profondo affetto, la massima disponibilità e
vicinanza dimostrati in qualunque occasione.
Ricorderemo sempre quando, anche
se provato, non ti lamentavi mai e anzi
ci ringraziavi con lo sguardo, perché
la malattia ormai ti impediva anche di
parlare.
Il tuo carattere era schivo, riservato, ma
sensibile, la tua presenza silenziosa ma
attenta nei confronti di tutti, parenti e
non.
Ti abbiamo voluto tanto bene e te ne
vorremo sempre! Ora che sei pura essenza di luce, serenità e pace, veglia su
di noi e cerca di mitigare questo senso
di grande solitudine e vuoto che hai
lasciato nei nostri cuori, magari apparendoci in sogno come hai già fatto nel
giorno del tuo funerale.
Vogliamo ricordarti così. Ti ameremo
sempre.
Grazie papà.
Tuo figlio Patrizio
Grazie papà.
Tua nuora Ada
Crema, 31 luglio 2010
A mio
padre Ezio
Caro e dolce papà,
è bello scrivere qualcosa di te e del magnifico rapporto che ci univa.
Ti voglio tributare pubblicamente il mio
amore e il mio rimpianto.
La tua morte è per me un trauma enorme, tanto è pungente questo dolore. Tra
noi c’era un’armonia perfetta, una simbiosi totale, e benché ti abbia potuto
godere tanto e abbastanza a lungo (79
anni), non era ancora abbastanza.
Sono ancora avida della tua presenza,
della tua voce, della tua risata, di tutti
quei bei momenti trascorsi insieme.
Uomo eccezionale, con il dono di farti voler bene da tutti. Uomo di poche
parole ma attento con tutti e generoso,
tanto che chiunque gli donava subito la
propria amicizia, e gli apriva immediatamente il proprio cuore.
Scrivere di te è anche un modo per alleviare il mio dolore. Dove sei? Sant’Agostino esclama: “Coloro che ci hanno
lasciati non sono degli assenti, ma
sono dei presenti invisibili: tengono i
loro occhi pieni di gloria fissi nei nostri
occhi pieni di lacrime”. Non chiedono
nulla e non hanno che noi per continuare e le nostre parole sono le tracce più tangibili rimaste delle loro vite,
poiché sono tracce vive, animate dal
nostro affetto e dal nostro rimpianto,
e ogni nostra frase diventa una stanza,
affollata di suoni, di echi, di presenze.
Con la tua morte il mio tempo si è spezzato.
È un sollievo sapere che tu, caro papà,
non abbia sofferto nel trapasso e che
sei scivolato nella morte lievemente,
ma non riesco ancora ad accettare che
tu non sia più qui con me.
Come tutti i giorni, anche oggi tu saresti andato un po’ fuori a spasso, con il
cagnolino “Olivia” incontrando i vicini,
i pochi amici e saresti tornato a casa
con qualche notizia, o soltanto col tuo
buonumore, a me così indispensabile.
Tu e io ci capivamo al volo, e quando ti
vidi morto pensai che volevo ancora le
tue parole, soprattutto le tue parole, e
che il nostro dialogo non poteva interrompersi così.
Ora sapete chi ho perso e quanto lui mi
manchi.
A mio padre, grande uomo e dispensatore a tutti di tanti buoni consigli, un
abbraccio.
Tua figlia Mary
Crema, 31 luglio 2010
Altre necrologie
alle pagine
14 - 16 e 25
sabato 7 agosto 2010
MONTODINE
IL 16 AGOSTO
IL TRADIZIONALE
APPUNTAMENTO.
ALLE ORE 10
LA MESSA, SEGUITA
DA BENEDIZIONE
E DISTRIBUZIONE
DEI “MICHÌ”.
IN SERATA
L’INTRATTENIMENTO
MUSICALE.
APERTA ANCHE
LA CHIESA
DI SAN ZENO
San Rocco:
fra storia e festa
di GIAMBA LONGARI
L
unedì 16 agosto si rinnoverà a Montodine l’appuntamento con
la festa di San Rocco, da sei anni a questa parte un evento fisso nel calendario estivo, in grado di richiamare parecchie persone
anche dal circondario. Grazie a questa manifestazione, frutto dell’impegno della Commissione comunale per il Patrimonio storicoartistico e della Parrocchia, è stato possibile ripristinare una tradizionale ricorrenza presente in paese per molti secoli e interrotta
soltanto negli ultimi decenni del secolo scorso a causa del degrado
che aveva colpito il tempio, riportato alle sue linee originarie – a
partire dal 2000 – in seguito ai lavori di restauro.
“In passato – spiega il professor Aldo Scotti, profondo conoscitore di storia locale e responsabile della citata commissione – si
teneva anche una processione con la statua del santo e, dopo la
Seconda guerra mondiale e fino agli inizi degli anni Sessanta, la
messa era celebrata di buon’ora: in quell’occasione, erano benedetti
pure i carri agricoli e la farina che serviva a confezionare il pane
casalingo”.
A proposito dei cosiddetti Michì da San Ròch, lo stesso Scotti ha
trovato nell’Archivio Storico Diocesano una lettera del 1689, scritta
dai reggenti della Confraternita di San Rocco (la più antica dopo
quella del Santissimo Sacramento e insediata nell’oratorio della
Beata Vergine fino al 1643), in cui un certo Domenico Zanchi, figlio
di Camillo, testimonia la presenza dell’antico uso: “Sino da primi
anni di mia vita – è scritto testuale nella lettera – so che li Disciplini
sotto l’invocatione di San Rocco della detta terra di Montodine facevano le loro congreghe et orationi nella detta chiesa della B.V.M.
di là del fiume Serio, et ciò attesto, perché li ho veduti et sentiti a
recitar le loro orationi in essa chiesa; anche ho precisa memoria di
haver veduto in essa chiesa a dispensar michetta, cioè il pane nel
giorno di San Rocco in memoria d’esso santo, ed essi disciplini andavano alla cerca del formento per dispensar poi esso pane…”.
Ancorata a una forte tradizione storica, la ripristinata festa di
San Rocco torna dunque anche il prossimo 16 agosto. Il programma di quest’anno prevede alle ore 10 la celebrazione della messa
nell’antica chiesa, cui seguirà la benedizione e distribuzione dei
“michì” confezionati dalla panetteria Vailati di Bolzone. Va rilevato che gli anni scorsi alla messa hanno sempre partecipato tantissime persone, molte delle quali accalcate all’entrata della chiesa.
La festa proseguirà poi in serata, dalle ore 21, sul prato contiguo
all’oratorio (gentilmente concesso dai fratelli Zanchi): per tutti, la
possibilità di ballare o semplicemente d’ascoltare buona musica
grazie alla band del duo “Fero e Alfre”.
La festa di San Rocco racchiude anche un aspetto culturale.
“Quest’anno – fa sapere a tal proposito il professor Scotti – non si
terrà la mostra di carattere storico sulle chiese di Montodine, ma
riproporremo la proiezione all’interno del coro dell’oratorio di San
Zeno delle varie immagini riguardanti lo stato di degrado in cui si
trovava il tempio nei decenni passati e quelle relative al ripristino
del monumento dopo i lavori di restauro. Tali immagini, realizzate
e gentilmente fornite dall’architetto Magda Franzoni (responsabile
del progetto e dei restauri) e dal fotografo Pietro Diotti, sono state
raccolte in un dvd: copie del video, prodotto dalla Commissione
Patrimonio storico-artistico e realizzato con il prezioso supporto
tecnico del fotografo Natale Allocchio, saranno poi poste in vendita, al fine di poter apportare un ulteriore piccolo contributo alla
copertura delle spese affrontate per l’intervento completo di recupero sia della chiesa sia della vicina abitazione”.
Da sottolineare, infine, la probabile illuminazione del percorso
pedonale che da San Rocco porta a San Zeno: quest’ultima chiesa,
tra l’altro, in occasione dell’appuntamento del 16 agosto sarà aperta al pubblico, in modo che tutti quelli che lo desiderano potranno
ammirarne gli splendidi affreschi, ricevendo pure il pieghevole riportante la storia dell’oratorio e la cronistoria dei restauri.
13
La chiesa di San Rocco
Il presidente Salini
in visita a Casale Cremasco
Termovalorizzatore:
il “no” di Sergnano
L
M
a scorsa settimana, la giunta provinciale ha incontrato l’amministrazione nell’ambito delle visite di Massimiliano Salini (con lui gli
assessori Giovanni Leoni, Paola Orini, Matteo Soccini e Gianluca Pinotti) ai Comuni del territorio.
Dal confronto sono emerse diverse questioni, tra cui la proposta del
sindaco Maria Grazia Maghini di un termovalorizzatore: “Come territorio, dobbiamo offrire un impianto – ha affermato –. L’argomento,
d’altra parte, è stato inserito nel Piano d’area”. Il presidente Salini ha
elogiato la “lungimiranza nella disponibilità del Piano d’area”, evidenziando la necessità che il territorio provinciale realizzi tali impianti che,
oggi, offrono massima garanzia e benefici.
Inevitabili, nei giorni successivi alla visita, le esternazioni (di sindaci e non) sulla proposta del termovalorizzatore nell’Alto Cremasco.
Il “no” è giunto anche dalla federazione provinciale dei Verdi: “Tale
impianto non è previsto nel Piano provinciale dei rifiuti, in ragione del
fatto che l’inceneritore in esercizio attualmente a Cremona è sotto utilizzato grazie al forte incremento della raccolta differenziata con il sistema porta a porta del secco-umido”. Sulla proposta dell’impianto, già
emersa l’anno scorso, è poi tornato l’assessore Pinotti, chiarendo come
essa dovrà essere attentamente valutata nel contesto del nuovo e partecipato Piano Provinciale di gestione dei rifiuti che contiene le strategie
territoriali della gestione dei rifiuti dei prossimi cinque anni”.
L’incontro tra gli amministratori ha analizzato anche altri argomenti,
come la sicurezza stradale, la BreBeMi e il Piano di sviluppo rurale, cui
la Maghini tiene molto. Salini, riguardo all’autostrada lombarda, ha ribadito che la Provincia sarà con i Comuni cremaschi per sostenere i bisogni
del territorio, specie sui collegamenti. A Casale la giunta della Provincia
di Cremona ha pure fatto visita alle più significative realtà produttive locali: tra queste, la Veneziani Acell (produce case a basso costo e container
per campi militari in diversi continenti) e la Galbani. Il direttore Vittorio
Olivari ha mostrato lo stabilimento e il gruppo Lactalis: oggi il marchio
Galbani è presente in circa 120 Paesi del mondo. Non è mancato poi un
appuntamento con il Parco del Serio che, in loco, è molto attivo. Il presidente Gianfranco Gafforelli e l’arch. Comandulli hanno relazionato sulla
situazione attuale e sul progetto Parco salice bianco: la Galbani ha messo a
disposizione 6.000 mq con alcuni fabbricati ristrutturati per la sua creazione (museo dell’acqua, strutture didattiche e ricreative). Salini e compagni
hanno espresso ammirazione per i rapporti creati e gli obiettivi posti.
ario Andrini, assessore comunale all’Ecologia di Sergnano, boccia senza mezzi termini l’idea del sindaco di Casale Cremasco, Maria
Grazia Maghini, “favorevole alla costruzione di
un termovalorizzatore per smaltire i rifiuti del
Cremasco sul proprio territorio. Forse il primo
cittadino di Casale non ha pensato ai cittadini che
vivono nei Comuni limitrofi, come il nostro ad
esempio. Ecco, una proposta del genere mi sembra una mancanza di rispetto”.
Andrini sottolinea che Sergnano, “peraltro ricco di fontanili e aree verdi, purtroppo è già depauperato dalle grandi centrali di stoccaggio del
gruppo ENI (Agip-Stogit-Snam) e a livello provinciale ha già dato anche come discarica: basti pensare che sul nostro territorio sono stati accumulati
per circa 30 anni rifiuti, urbani e non, provenienti
dall’intera provincia di Cremona”.
L’assessore sergnanese fa inoltre notare che
“nel Piano d’area provinciale non è previsto alcun impianto di trattamento rifiuti nei Comuni
dell’Alto Cremasco. Ho letto che si tratta di impianti sicuri, ma il termovalorizzatore di Brescia,
‘uno dei più sicuri in Italia’, qualche problema
d’inquinamento lo ha creato: sono state trovate,
ad esempio, tracce di diossina nel latte prodotto
dalle aziende agricole della zona che gravitano attorno all’impianto”. Andrini auspica che “l’amministrazione provinciale, prima di prendere in
considerazione la proposta del sindaco di Casale, ascolti anche i cittadini dei Comuni limitrofi.
Comunque mi impegnerò, come cittadino di Sergnano, a costituire un comitato per il no all’inceneritore; tengo moltissimo alla salute e al nostro
territorio, da salvaguardare”.
“Sono rimasto allibito per la dichiarazioni del
primo cittadino Maghini”, la chiosa dell’assessore Andrini.
El
Luca Guerini
Onoranze Funebri
Servizio 24 ore Diurno - Notturno - Festivo
Abitazioni, Ospedali e Case di Riposo
Preventivi senza impegno
Tel.
0373 203020
Crema - Via Pascoli, 3 (zona S. Maria)
14
Necrologi
Giuliano e Tommaso Conca Bonizzoni
si uniscono al commiato di tutti i collaboratori della F.G.T. SpA nel giorno del
dolore per la scomparsa della cara
Lucinda Doldi
Crema, 6 agosto 2010
È mancata all’affetto dei suoi cari
SABATO 7 AGOSTO 2010
Le famiglie Esterina Fedeli, Carmen
Agardi, Guido Dagheti, Marina Gritti,
Dina Tagliani, Armanda e Sergio Horeschi, Fiorenzo e Dina Cerioli partecipano commossi al lutto di Massimo,
Gabriella e Francesco per la morte del
caro
ANNIVERSARI • ANNIVERSARI • ANNIVERSARI • ANNIVERSARI
La Comunità parrocchiale di Ripalta
Vecchia ricorda con tanto affetto e riconoscenza
Nel trentatreesimo anniversario della
scomparsa della cara mamma
Dino Bassanetti
mons. Angelo Madeo
che ha raggiunto la sua amata Liliana.
Crema, 4 agosto 2010
nell’anniversario della sua morte con la
celebrazione della s. messa martedì 10
agosto alle ore 18.
Il Gruppo “Chèi da la Barola” è vicino
all’amico Claudio per la scomparsa del
fratello
di anni 90
Ne danno il triste annuncio i figli Maria,
Bruna con Maris, Giovanni, Giuseppe
con Sandra, Maurizio, le sorelle Augusta e Tommasina, le cognate, i nipoti e
tutti i parenti.
La cerimonia funebre si svolgerà oggi,
sabato 7 agosto alle ore 17.00 partendo
dall’abitazione in via Bianchi n. 12 per
la chiesa parrocchiale di Montodine,
indi proseguirà nel cimitero locale.
I familiari ringraziano di cuore quanti
partecipano al loro dolore.
Esprimono un ringraziamento particolare all’équipe dell’Associazione Cremasca Cure Palliative per le amorevoli
cure prestate.
Montodine, 6 agosto 2010
È mancata all’affetto dei suoi cari
Francesco
siamo vicini a Wanda, ai suoi figli, alla
sorella Luisanna e al fratello Claudio
in questo momento colpiti da tanto
dolore.
Palazzo Pignano, 5 agosto 2010
Caterina Molaschi
don Gianfranco
Martellosio
Crema, 5 agosto 2010
Andrea, Emilia, Aurelio, Giulio e Dimitri
piangono la perdita dell’amico
nell’anniversario della scomparsa.
Una s. messa sarà celebrata sabato 14
agosto alle ore 18 nel Santuario del
Marzale.
il figlio Lorenzo con la moglie, la sorella, i nipoti, la ricordano con immutato
affetto. Accomunano nel ricordo il caro
fratello
Nel settimo anniversario della scomparsa del caro
A ventinove anni dalla scomparsa del
caro
Luigi Marazzi
(Gigi)
Francesco
a tre anni dalla sua scomparsa e il caro
papà
Crema, 5 agosto 2010
Francesco
Ernesto Castellazzi
Alex Fusar Imperatore
la moglie e il figlio lo ricordano con una
s. messa che sarà celebrata giovedì 26
agosto alle ore 20.30 presso la chiesa
parrocchiale di Ripalta Cremasca.
2008
Maria Gennari
ved. Ariotti
di anni 85
Ne danno il triste annuncio i figli Emilia
con Mario, Orsola con Luigi, Angelo
con Stefania, Carmen con Alberto, i
nipoti, pronipoti e parenti tutti.
A funerali avvenuti i familiari ringraziano chi con preghiere, fiori e scritti ha
partecipato al loro dolore.
Un particolare ringraziamento all’équipe Cure Palliative dell’Ospedale Maggiore di Crema.
Palazzo Pignano, 4 agosto 2010
21 agosto
Nel secondo anniversario della scomparsa del caro
Emanuele Patrini
la moglie, i figli e i parenti tutti lo ricordano con immutato affetto.
Una s. messa in suffragio sarà celebrata
sabato 21 agosto alle ore 18 nella chiesa parrocchiale di San Giacomo.
Pia
Crema, 3 agosto 2010
2007
18 agosto
2010
A tre anni dalla scomparsa della cara
1962
A 26 anni dalla scomparsa del caro
A dodici anni dalla scomparsa della
cara mamma
Irma Vanelli
in Pedrinelli
la mamma Augusta e i fratelli Ferdinando e Marco la ricordano con dolore e
rimpianto a quanti la conobbero e le
vollero bene.
Crema, 18 agosto 2010
Nell’anniversario della morte, i familiari la ricordano con tanto affetto e vivo
senso di riconoscenza.
Una s. messa a suo suffragio sarà celebrata oggi, sabato 7 agosto alle ore 20
nella chiesa parrocchiale di Casaletto
Vaprio.
È mancato all’affetto dei suoi cari
Enrico Vailati
2010
Francesco Monaci
Rosanna Carniti
la mamma Giovanna, la sorella Nadia
con il marito Gianpiero e la piccola
Alessia, le famiglie Guerini, gli amici e
i parenti tutti lo ricordano con infinito
affetto unitamente al caro papà
6 agosto
la figlia, i figli, i nipoti e i parenti tutti lo
ricordano con l’affetto di sempre.
Una s. messa sarà celebrata domenica
15 agosto alle 18 nella chiesa parrocchiale di San Bernardino.
“Ogni giorno c’è per voi un
pensiero e una preghiera”.
di anni 73
L’AUSER di Crema con i nonni Vigile,
sono vicini al dolore della famiglia per
la perdita della cara signora
Fiorenzo Cassi
con l’amore di sempre lo ricordano le
figlie, il genero, i nipoti e i pronipoti.
Papà, saremo con te nell’eucarestia che
verrà celebrata domani, domenica 8
agosto alle ore 18 nella chiesa parrocchiale di San Bernardino.
I familiari del caro
Rosario Chiesa
Partecipa al lutto:
- Antonio Agazzi
In occasione del compleanno speciale
del caro
Nel dodicesimo anniversario della
scomparsa del caro
Un ufficio funebre sarà celebrato venerdì
13 agosto alle ore 20.30 e una s. messa
mercoledì 1 settembre alle ore 17 nella
chiesa parrocchiale di Sergnano.
a funerali avvenuti ringraziano di cuore
tutti coloro che con scritti e preghiere
hanno partecipato al loro dolore.
Esprimono un ringraziamento particolare all’infermiere Bruno Foppa Vicenzini, al medico curante dott. Pasqualino
Piantelli e alla dott.ssa Brazzoli.
Crema, 2 agosto 2010
Ne danno il triste annuncio la figlia Patrizia, i fratelli, le sorelle, i cognati, le
cognate, i nipoti e tutti i parenti.
A funerali avvenuti, i familiari ringraziano di cuore quanti hanno partecipato al
loro dolore.
Esprimono un ringraziamento particolare per le premurose cure prestate
all’équipe dell’Associazione Cremasca
Cure Palliative di Crema.
Crema, 3 agosto 2010
2010
Andrea Marazzi
a 37 anni dalla sua dipartita e il cognato
Annibale Rovida
Crema, 5 agosto 2010
9 agosto
la mamma, il papà, la sorella, il cognato, i nipoti, i parenti e gli amici tutti
lo ricordano con sempre vivo affetto a
quanti gli vollero bene.
Una s. messa in memoria sarà celebrata
giovedì 12 agosto alle ore 20.30 nella
Cappella del cimitero di Capergnanica.
2010
Francesco
Cattaneo
Dopo una vita dedicata agli affetti familiari è mancata
Maria Pia Brugna
ved. Spadaccini
Massimo Montemezzani
La mamma, il papà, il fratello Gentile
con Michela, le nipotine Alice e Amelia,
uniti a tutti coloro a cui sei caro ti ricordano con affetto e preghiera.
Un ufficio funebre sarà celebrato mercoledì 18 agosto alle ore 20.30 nella
chiesa parrocchiale di Casaletto Ceredano.
1910
Crema, 5 agosto 2010
Il Presidente, il consiglio del Consorzio
Adda Serio e i colleghi partecipano al
lutto del geom. Giorgio Cattaneo per la
perdita del caro padre
In te risplende la vita, l’immortalità e la
speranza di un domani insieme che non
avrà fine...
Mamma e papà
Una s. messa sarà celebrata lunedì 23
agosto alle ore 20.30 nella chiesa parrocchiale di Casaletto Ceredano.
“Per chi ti ha amato è impossibile dimenticarti”.
Alfredo Mosconi partecipa con profondo affetto al lutto della moglie Wanda e
dei figli per la scomparsa di
Pino, Silvana, Silvia e Stefano sono
vicini alla moglie, ai figli e a Claudio
in questo momento di dolore per la
scomparsa di
“Ogni momento della nostra
vita è vissuto nell’amore per
te”.
Luigi Montemezzani
Francesco Cattaneo
Pierina Denti
ved. Pisati
La comunità parrocchiale della Cattedrale con nostalgia e gratitudine, ricorda il parroco
2004
23 agosto
2010
Nel sesto anniversario della scomparsa
della cara
Angela Bernardoni
le figlie Domenica e Bianca, il genero
Gianni, il nipote Massimo e i parenti
tutti la ricordano con immenso affetto
unitamente al caro papà
Nel sesto anniversario della scomparsa
del caro
Angelo Bellani
di anni 89
Lo annunciano: la moglie Teresa, la figlia Ilde, i nipoti Federico e Alessandro,
la sorella Franca, i cognati, le cognate, i
nipoti e parenti tutti.
A funerali avvenuti i familiari ringraziano tutte le persone che con preghiere,
fiori, scritti e la partecipazione alla cerimonia funebre sono state vicine al loro
dolore.
Madignano, 2 agosto 2010
Angela Piloni
Giulio Vailati
a 36 anni dalla sua morte.
Saranno ricordarti in una s. messa mercoledì 25 agosto alle ore 9 nel chiesuolo di Bagnolo Cremasco.
il marito, i figli, le nuore e la nipote la
ricordano con amore.
Una s. messa in suffragio sarà celebrata domenica 22 agosto alle ore 18.30
nella chiesa parrocchiale di Ripalta
Cremasca.
Pietro Pedrignani
a 30 anni dalla sua dipartita.
Ss. messe in loro memoria saranno celebrate presso la cappella del Cimitero
Maggiore di Crema.
Francesco
Mandotti
i fratelli, le sorelle, le cognate e i parenti
tutti lo ricordano con immutato affetto.
Una s. messa di suffragio sarà celebrata
lunedì 16 agosto alle ore 20 presso il
cimitero di Scannabue.
Il Cremasco 15
SABATO 7 AGOSTO 2010
BAGNOLO CREMASCO
CASALETTO VAPRIO: niente soldi al Comune
Aiolfi, bilancio
dopo un anno
D
iversi Comuni del Cremasco hanno ricevuto un contributo regionale finalizzato a opere pubbliche partecipando al bando regionale pre-elettorale per centri fino a 5.000 abitanti. Non è accaduto,
invece, per Casaletto Vaprio, che aveva candidato un progetto per la
riqualificazione delle opere di urbanizzazione dell’area industriale di
via Tre Venezie. Il Pirellone ha evidenziato la mancanza di un documento negli incartamenti burocratici. La circostanza è stata evidenziata dal capogruppo della minoranza consiliare Insieme per progredire
Leonardo Zaniboni. Pronta la replica del vicesindaco Alfredo Ubbiali che ha parlato di “svista procedurale di poco conto”, chiarendo comunque che l’amministrazione comunale prosegue per la sua strada.
Finanzierà l’intervento con un mutuo e con l’avanzo di bilancio.
PALAZZO PIGNANO: viva la “Batelada”!
IL SINDACO FA IL PUNTO
DOPO L’APPROVAZIONE DEL PGT
I
l primo anno dell’amministrazione Aiolfi si è di
fatto concluso con l’ultimo importante Consiglio prima delle ferie estive. Tra i punti affrontati,
l’approvazione definitiva del PGT dopo un botta e
risposta tra il sindaco e Zuccotti di Rinova Bagnolo.
“Zuccotti ha affermato di non essersi mai voluto
riferire ad alcun conflitto d’interesse, ma le affermazioni divulgate sono state lesive della nostra
correttezza e trasparenza – commenta il primo
cittadino –. Il ruolo della minoranza è fondamentale in una democrazia per il controllo e la verifica
dell’operato degli amministratori; ciò, però, non
vuol dire accusare falsamente l’avversario politico. Noi di Progetto Bagnolo siamo consapevoli del
nostro ruolo: ogni nostra scelta può essere criticata e contestata, siamo pronti al confronto, ma non
possiamo accettare accuse insensate”.
È stata fatta chiarezza. Torniamo al PGT. Siete soddisfatti dell’approvazione?
“Sì, l’iter è stato lungo e tortuoso, ma penso
che il risultato sia un’opportunità di sviluppo sociale ed economico armonioso ed equilibrato per
il paese. La vicenda PGT credo sia un segnale importante dell’approccio alle scelte amministrative
da parte di questa maggioranza; abbiamo revocato il precedente Piano (parzialmente sospeso dal
S
e il quantitativo consumato
ha fatto registrare un costante e sensibile aumento con il passare degli anni, la conclusione che
si può trarre è semplice: il prodotto è ottimo. Proprio così.
Oggi e domani, dalle ore 19.30,
al centro diurno viene riproposta
la Sagra del tortello, patrocinata
dal Comune e giunta alla quinta
edizione.
“Abbiamo iniziato quasi per
scherzo e ora è diventato un appuntamento fisso in agosto, non
solo per Pianengo, ma per l’intero Cremasco – dicono quelli
del comitato sagra presieduto da
Annibale Fortini –. Stanno fioccando le prenotazioni, ma ci sarà
posto per tutti e siamo pronti per
una grande festa, che vuole essere un’occasione d’incontro nella
spensieratezza e un’opportunità
per riscoprire le nostre radici”.
Anche stavolta scenderanno
in campo tanti volontari per la
riuscita del simpatico evento; saranno circa 90, abituati a destreggiarsi sia in cucina che ai tavoli
con professionalità e determinazione: “Vantano una notevole
esperienza e sono motivati: basti
pensare che si sono impegnati in
tutte le feste realizzate in paese in
questo periodo. Non sentono la
Doriano Aiolfi, sindaco di Bagnolo
TAR) per una maggiore tutela dell’amministrazione, non cadendo nella facile tentazione di stravolgere tutto il lavoro svolto dai predecessori”.
E le accuse della minoranza di non essere stata coinvolta?
“Le respingo. Dopo la delibera di revoca del
PGT ho convocato un Consiglio informale in
cui il tecnico estensore ha illustrato il lavoro a
tutti i consiglieri; è seguita un’assemblea pubblica e ho ufficialmente invitato le minoranze
a prendere visione delle osservazioni pervenute,
anche chiedendo di relazionarmi in merito alla
loro posizione”.
Nell’ultimo Consiglio è stato modificato il
piano triennale delle opere pubbliche.
“Ciò si è reso necessario per via del contributo
che abbiamo ottenuto dalla Regione Lombardia:
200.000 euro per l’ampliamento del cimitero,
un’opera a lungo attesa in paese. Nel frattempo,
in questi giorni, sono iniziati i lavori sul tetto della palestra del centro sportivo per realizzare l’impianto fotovoltaico in convenzione con SCRP”.
E per quanto riguarda i nuovi ambulatori in
zona “Brede”?
“Sulla nostra proposta mi confronterò con la
minoranza, convocando i capigruppo, e con la
cittadinanza in un’assemblea pubblica venerdì
10 settembre, dove si analizzeranno il primo
anno di lavoro dell’amministrazione e i progetti futuri. Penso che anche questo sia il segno di
un nuovo modo di operare. Dalla minoranza
mi aspetto delle proposte e non solo dei no; sul
punto devo sottolineare che durante questo primo anno ho potuto apprezzare l’opposizione di
Bagnolo Insieme. Con Canidio non sono mancati
serrati confronti, ma tutto si è limitato al merito
delle questioni, senza mai entrare in personalismi
o polemiche inutili”.
Quanto alle critiche di Rinnova Bagnolo al vostro primo anno?
“Per noi il primo anno è stato più che soddisfacente; non starò sicuramente a fare l’elenco delle
cose fatte, ma in merito ad alcune precise critiche
ritengo opportuno rispondere. Ad esempio sul
centro sportivo: le promesse non sono state sicuramente disattese, basta vedere come lavora Bagnolo Sport. Il bar del Centro è stato chiuso per tre
settimane perché la gara di assegnazione, tra rinunce e burocrazia, è andata deserta, ma i servizi
sono sempre stati garantiti. Tra le novità avviate
cito il progetto Piedibus e i nonni vigile”.
PIANENGO
Oggi e domani,
5a “Sagra del tortello”
Gran pienone all’edizione 2009
della “Sagra del tortello”
stanchezza, vogliono esserci alla
tortellata in piazza e noi siamo
chiaramente contenti, sappiamo
di poter contare su personale qua-
lificato, abituato a dare disinteressatamente”.
Il comitato sagra di Pianengo
non ha comunque la pretesa di
“avanzare paragoni con la tortellata di Crema, splendidamen-
te giunta alla 30a edizione; non
possiamo certo competere con
l’esperienza del Gruppo Olimpia,
ma, come sottolineato da molti, il
tortello pianenghese è a denominazione di origine controllata, la
nostra ricetta è invidiabile”.
Si prevede il tutto esaurito anche stavolta al centro diurno, dove
gli appassionati del ballo potranno approfittarne scatenandosi in
pista sulle note intonate da Gino
Marchesetti. La “due giorni” dedicata al piatto tipico cremasco
inaugura il progetto sagra, che
comprende diversi momenti, in
ottobre, per la patronale: “Stiamo
lavorando ad alcune iniziative
interessanti che troveranno attuazione presso le vecchie scuole
elementari, tra cui la mostra delle
radio dei fratelli Sartori; il modellismo in scala, la mostra di arte
contadina... Saranno in campo
anche le associazioni di volontariato del paese. Il programma, che
sarà ufficializzato a metà settembre, contempla anche uno spettacolo teatrale. Ma ora restiamo alla
festa che sta per cominciare”.
Importante sottolineare che,
come in passato, buona parte del
ricavato della Sagra del tortello sarà
devoluto in beneficenza.
Chiuso il mercoledì
Concediti un peccato...
Visitate il nostro sito: www.7sapori.it
per soddisfare la tua gola
Si accettano prenotazioni
per il pranzo di Ferragosto
ALLA SERA FORNO A LEGNA APERTO
Via Enrico Mattei n. 22 - VAIANO CREMASCO -
omenica l’altra, in una splendida giornata estiva, si è finalmente
svolta la mitica rievocazione della Batelada. Dopo il ritrovo alle ore
13.30 presso l’antiquarium di Palazzo Pignano, a bordo di una navetta
gentilmente messa a disposizione dalla ditta “Barbati Autotrasporti” di
Pandino, i partecipanti si sono recati alla cascina “Rinetta” di Pandino,
da dove è iniziata la Batelada, circa 4 km di percorso tra le stupende
sponde del tanto amato Rio Tormo. Il gruppo era composto da persone
provenienti da Palazzo, Cascine, Zelo Buon Persico, Vaiano Cremasco,
Paullo, Mozzanica e altri paesi. La manifestazione si è conclusa verso le
17 e, dopo il ritrovo presso l’oratorio di Palazzo, alla sera tutti i partecipanti si sono recati alla festa dell’associazione sportiva presso l’oratorio
di Cascine Gandini. L’Associazione Ri-Tormo a Vivere, l’Oratorio e
l’ASD Palazzo Pignano danno appuntamento al 2011 per la nuova edizione della Batelada.
RIPALTA NUOVA: non è estate senza Grest!
Luca Guerini
Due sale separate climatizzate
Ampia sala cerimonia
Ampio parcheggio
Forno a legna
D
Tel. 0373 27 63 99
El
N
on c’è estate senza Grest, e anche quest’anno l’oratorio di Ripalta
Nuova è stato messo... SottoSopra dalla vivacità dei partecipanti.
Sono state 5 settimane intense per i 120 ragazzi e i 30 animatori dell’Unità pastorale di Ripalta Nuova, Bolzone e Zappello, con giornate
piene di attività e di divertimento in piscina. Ogni mattina, dopo la preghiera, momenti di gioco e laboratori per sviluppare la creatività dei
ragazzi. Sotto la guida di un esperto è stato realizzato anche un film
che, dopo la fase di montaggio, verrà proiettato in oratorio. Ogni giorno
al Grest c’erano anche degli amici “speciali”, come li definisce sempre
don Franco. Questi ragazzi, proprio perché diversamente abili, hanno
fatto scoprire delle vere e proprie risorse e capacità nascoste. Uno spettacolo con balli, canti e scenette è stato presentato ai genitori nella serata
finale. Nelle due settimane successive l’amministrazione comunale ha
programmato il post-Grest e, vista la serietà e l’impegno manifestati, ha
lasciato l’organizzazione delle attività all’oratorio. Al mattino i ragazzi
erano impegnati con i compiti e il ripasso dell’attività scolastica e il pomeriggio con attività e giochi, sulla stessa linea del Grest ma con tema i
5 continenti (nella foto): un modo simpatico per ripassare la geografia! Il
tutto in 7 settimane vissute intensamente.
Doveroso il ringraziamento a coloro che hanno reso possibile la realizzazione di tutto questo, tranquillizzando le famiglie. Un grazie particolare a don Franco, a don Giovanni e all’amministrazione comunale
di Ripalta Cremasca per aver dato fiducia, ancora una volta, a quell’importante istituzione che è l’oratorio.
16
Necrologi
SABATO 7 AGOSTO 2010
ANNIVERSARI • ANNIVERSARI • ANNIVERSARI • ANNIVERSARI • ANNIVERSARI • ANNIVERSARI
“Il tempo scorre velocemente
ma il ricordo è come il sole
che nasce e non tramonta mai:
per chi ti ha amato è impossibile dimenticarti”.
“L’amore non tramonta mai,
siete con noi per sempre”.
Nel nono anniversario del caro marito
2000
1975
2010
2010
Maria Lorenzetti
Angelo Parati
A undici anni dalla sua scomparsa
1999
8 agosto
2010
Nell’undicesimo anniversario
scomparsa del caro
della
2009
11 agosto
2010
2009
9 agosto
2010
Nel primo anniversario della scomparsa del carissimo
Nel primo anniversario della scomparsa della cara
Teresio
Scartabellati
Tranquilla
Guerini Rocco
la moglie, i figli, le nuore, il genero e
i nipoti lo ricordano con immenso affetto.
Una s. messa in suffragio verrà celebrata mercoledì 11 agosto alle ore 18 nella
chiesa parrocchiale di Ombriano.
i figli Ivo, Fabrizio e Lorella, il marito
Walter, le cognate, i nipoti e i parenti
tutti la ricordano con infinito amore.
Una s. messa sarà celebrata martedì 24
agosto alle ore 8.30 nella chiesa parrocchiale di Madignano.
Non smettete mai di esserci vicino e dal
cielo continuate a guidarci e a proteggerci come avete fatto fino a ora.
Un ufficio funebre e ss. messe in vostro ricordo verranno celebrate nella
chiesa parrocchiale di San Bartolomeo
ai Morti.
Margherita, Gianni e Mariangela
Ripalta Cremasca, 14 agosto 2010
Luigi Vailati
1942
9 agosto 2001
della cara mamma
Mario Agnesi
la moglie, la figlia, il genero e le nipotine Asia, Gaia e Marzia ricorderanno il
loro grande nonno Mario nella s. messa che sarà celebrata lunedì 16 agosto
alle ore 8.30 nella chiesa parrocchiale
di Madignano.
11 agosto
2010
Nella ricorrenza del compleanno del
caro
Giuseppe Beretta
la moglie, le figlie con i generi, i nipoti
e i parenti stretti lo ricordano con amore.
Una s. messa verrà celebrata domani,
domenica 8 agosto alle ore 18 nella
chiesa parrocchiale di Bagnolo Cremasco.
1995
1997
17 agosto
Francesco Salamone
10 agosto 2001
unitamente al caro papà
2010
“Il cammino è diventato più
arduo da quando non sei più
al nostro fianco”.
2010
Nel tredicesimo anniversario della
scomparsa della cara moglie
Elena Fasoli
9 agosto
2008
Nel quindicesimo anniversario della
scomparsa del caro
Arcangelo Pavesi
la moglie, la figlia Angela e i parenti tutti li ricordano con immutato affetto.
Una s. messa in loro memoria sarà celebrata lunedì 9 agosto alle ore 20.30
nella chiesa parrocchiale di Offanengo.
il marito Gianfranco, il figlio Luciano,
le nuore Francesca e Carla e i parenti
tutti la ricordano con tanta nostalgia
unitamente al caro figlio
2010
Claudio
la moglie Antonietta, i figli Massimo
con Paola, Gabriele con Roberta, gli affezionati nipoti Elisa, Monica, Alessandro, Sofia e i parenti tutti lo ricordano
con immutato affetto.
Un ufficio funebre sarà celebrato giovedì 19 agosto alle ore 20.30 nella chiesa
parrocchiale di Offanengo.
1996
24 agosto
2010
Nell’ottavo anniversario della scomparsa del caro
il fratello don Remo lo ricorda con vivo
amore ai conoscenti di S. Bernardino,
Ripalta Cremasca, Segrate dove ha
svolto il ministero sacerdotale.
Per lui un ricordo e una preghiera, per
noi la sua protezione dal cielo.
Segrate, 15 agosto 2010
Luigi Boschiroli
Gabriella, Vanna ed Ennio con le rispettive famiglie lo ricordano con l’affetto di
sempre.
Uniscono nel ricordo la cara
Vivi nel nostro ricordo quotidiano e
nelle preghiere di quanti ti hanno voluto bene e stimato.
Nel secondo anniversario della morte,
la sorella Giuseppina e i nipoti lo ricordano con una s. messa celebrata martedì 10 agosto alle ore 18 nella Basilica
di S. Maria della Croce.
1999
9 agosto
2010
“Eri, sei, sarai sempre con
noi”.
In occasione del compleanno del caro
Nell’undicesimo anniversario
scomparsa della cara
della
“Nessuno muore sulla terra
finché vive nel cuore di chi
resta”.
A sei anni dalla scomparsa della cara
Nel quattordicesimo anniversario della
scomparsa del caro
2010
“È dolce ricordarti, ma immensamente triste non averti
più qui”.
con l’affetto di sempre lo ricordano la
moglie Santina, i figli Maria, Rosanna,
Bruna, Battista, la nuora, i generi, i nipoti e i parenti tutti.
Una s. messa di suffragio sarà celebrata
lunedì 9 agosto alle ore 20 nella chiesa
parrocchiale di Camisano.
Si ringraziano anticipatamente quanti
ne onoreranno la memoria.
don Eugenio Maccalli
a un anno dalla scomparsa.
Una s. messa in suffragio sarà celebrata martedì 17 agosto alle ore 18 nella
chiesa parrocchiale del Sacro Cuore di
Crema Nuova.
Tino Aleardo Vincenzi
Giuseppe Dognini
sacerdote
Nel secondo anniversario della scomparsa del caro
12 agosto
14 agosto
2010
Don Arnaldo
Severgnini
Rosa Peletti
2002
2009
gli amici lo ricordano nella s. messa
che verrà celebrata mercoledì 11 agosto
alle ore 18 nella Cattedrale di Crema.
Nel sesto anniversario della morte del
20 agosto
2010
Nel primo anniversario della scomparsa della cara
“Chi semina nello Spirito, raccoglierà dallo Spirito la Vita
Eterna”. (Gal. 6,8)
2008
10 agosto
Antonio Nichetti
la moglie Umberta, le figlie Francesca e
Tiziana, i generi Fabio e Marco, i nipoti
Vanessa, Martina e Andrea e la sorella
Rosalma lo ricordano con affetto.
Una s. messa in suffragio sarà celebrata martedì 10 agosto alle ore 18 nella
chiesa parrocchiale di Ombriano.
Aldina Premoli
in Tolassi
la ricordano sempre con immutato affetto il marito Luigi, i figli Umberto con
Anna, Giovanni con Nadia, Angela con
Marco, gli affezionatissimi nipoti Chiara e Pietro e le piccole Anita e Sofia.
Una s. messa di suffragio si terrà venerdì 27 agosto alle ore 20.30 nella chiesa
parrocchiale di Ricengo.
Unitamente ricordano a quattro anni
dalla scomparsa la cara
2003
17 agosto
2010
“Per chi ti ha amato è impossibile dimenticarti: il ricordo è
luce che non si spegne mai”.
Marina Bombelli
i figli, la figlia, il genero, la nuora, le
sorelle e i nipoti la ricordano con immutato affetto.
Una s. messa sarà celebrata mercoledì 1 settembre alle ore 20 nella chiesa
parrocchiale di Casaletto Vaprio.
Nel primo anniversario della scomparsa della mamma
A sette anni dalla scomparsa del caro
Teresa Triulzi
ved. Bertolotti
Angelo Galli
Pietro Pola
la moglie Franca, Alessio, Simona, la
nipote Laura e il genero lo ricordano
con il grande amore di sempre.
Una s. messa verrà celebrata giovedì
12 agosto alle ore 20.15 nella chiesa
parrocchiale di Madignano.
Ines Bettinelli
a due anni dalla scomparsa.
Una s. messa sarà celebrata domenica
22 agosto alle ore 11 nella chiesa parrocchiale di Castelnuovo.
Maria Tolassi
le sorelle, i fratelli con le rispettive famiglie e i parenti tutti lo ricordano con
immutato affetto.
Una s. messa in memoria sarà celebrata
martedì 17 agosto alle ore 20.30 nella
chiesa parrocchiale di Ripalta Cremasca.
i figli e i familiari tutti la ricordano con
sempre vivo affetto.
Uniscono nel ricordo il papà
Francesco
Una s. messa in loro suffragio sarà
celebrata martedì 24 agosto alle ore
20.30 nella chiesa parrocchiale di Capergnanica.
Patrizia Pavesi
Michele la ricorda così:
Mi ritorni in mente bella come sei forse
ancor di più; mi ritorni in mente dolce
come mai come sei tu; un angelo caduto in volo questo tu ora sei, in tutti i sogni miei, come ti vorrei, come ti vorrei.
Vorrei sempre ricordarti così con quel
sorriso acceso d’amore come se fosse
uscita di colpo lì un’occhiata di sole.
Certi amori ti lasciano un’emozione per
sempre momenti belli che restano così
nel cuore della gente.
Certi amori ti lasciano una canzone per
sempre parole che restano così impresse nella mente.
Tutto in me è immutato niente di te mi
sono scordato una tua parola, un tuo
sorriso mi aprono le porte del paradiso.
Spesso nel silenzio doloroso la mente
vola e il pensiero più non doso perché
ricordarmi di te e vederti accanto è quel
che io vorrei e sovente mi incanto a
pensare a quel tempo non troppo lontano che era a portata di mano.
Quell’amore che ci ha unito riecheggia
con suon di tromba ed io l’ho udito. Allora metto in prosa non la solita cosa
ma quel che il cuore sente poiché son
sicuro, lui non mente. Già da quando
sei volata via ho udito da solo o in
compagnia un canto leggero in graziosa melodia che sento e sentirò sempre
mia.
IL CANTO
DELL’USIGNOLO
Il cinguettio degli uccelli al sorgere del
sole al risveglio della gente ne riscaldano il cuore; l’insieme del battere l’ali e
muovere i becchi risuonano nella campagna e tra i rami secchi. Da lontano
quei suoni appena uditi da una melodia
vengono zittiti: è l’amore dell’usignolo
libero e felice che anche se non visto
tutto al cuore dice. Così all’udir di quella canzone attento e con l’orecchio in
tensione spero di udire l’esile voce che
mi parla ancora poiché non ho sentito
più nessuna parola.
Allora le due palpebre si chiudono in
rima celando l’umido globo non più
felice come prima. Ciò che nel cuore
è sempre più profondo son sicuro e io
non lo nascondo perché quelle cose
d’amor sussurrate udite scaldano il mio
cuor che soffre di pene patite.
Quell’usignolo in canto che fa concerto sei tu Patty, io ne sono certo che mi
parli e sorridi ancora col cuore in mano
adesso come allora.
Ti amavo, ti amo e ti amerò e di questo sono fiero e sempre lo sarò; anche
se ora non posso più baciarti, toccarti
e vederti dentro me non ci sono più
deserti perché la tua voce risuona ancora in me con immutata passione sarò
sempre in compagnia di te.
Ciao piccolo grande usignolo
DAL 1905 TI MOTORIZZA MEGLIO
SUZUKI SWIFT
DIESEL 5 PORTE
€ 12.500,00
chiavi in mano
MADIGNANO-CREMONA
TEL. 0373 658283 - 0372 463000
IL NUOVO TORRAZZO
Inserto di informazioni per usare la città e il circondario
AGENDA
ORE 21,15
MOSTRA E MUSICA
ROMANENGO
FESTA
L’area feste in zona Pip ospita da ieri la tredicesima edizione della Festa
dello sport organizzata dalla commissione Sport del Comune. Sino a mercoledì 11, quando è prevista la conclusione con uno spettacolo pirotecnico, tornei, musica e gastronomia nel menù delle serate.
PIERANICA-QUINTANO
FESTE
Oggi e domani a Pieranica torna di scena la Festa della gioventù con cucina, musica e concorso a premi. Dal 12 al 16 agosto invece kermesse di
sant’Ippolito a Quintano con specialità gastronomiche, danze e musica.
MERCOLEDÌ 11
CASTELLEONE
BALLO LISCIO
Presso gli orti di S. Chiara,secondo appuntamento con Ballando il liscio
con i musici Bruno & Mery.
GIOVEDÌ 12
ORE 21
ROMANENGO
UNITALSI CREMA
Pellegrinaggio a Loreto
Dal 4 al 7 ottobre l’Unitalsi organizza un pellegrinaggio
in pullman a Loreto. L’invito a
partecipare è rivolto a tutti, ma
in particolare agli ammalati, agli
anziani e alle persone in difficoltà.
Le quote di partecipazione sono:
260 euro per gli ammalati e 280
euro per i pellegrini. Le iscrizioni
si ricevono presso il Centro Pastorale di via Civerchi 7 a Crema il
martedì dalle 10 alle 12 e il giovedì
dalle 17 alle 19. Per informazioni
contattare i numeri 0373/274733 e
335/7008135 (Elda Aiolfi) oppure
339/5296330 (Lucia Pagliari).
CISL PENSIONATI
60° anniversario
In occasione del 60° anniversario la Fnp del territorio di
Crema organizza la 29a grande
festa di fine estate del pensionato.
L’appuntamento è per giovedì 2
settembre alle 11 presso la Pieve
di Palazzo Pignano per la messa
seguita dal pranzo in un noto ristorante del territorio. Iscrizioni
entro il 28 agosto telefonando allo
0373/256523.
PARROCCHIA SACRO CUORE
Pellegrinaggio a Bologna
Il gruppo anziani e pensionati con il parroco don Angelo
organizza per l’8 settembre una
gita pellegrinaggio a Bologna e al
santuario di San Luca. Per informazioni e iscrizioni gli interessati possono telefonare al numero
0373/200752.
ASSOCIAZIONE DIABETICI
Chiusura estiva sede
Il presidente e il consiglio
direttivo dell’Associazione diabetici del territori cremasco comunicano che la sede di via B. Terni 9
resterà chiusa dal 2 al 31 agosto.
CENTRO DON MARIO LAMERI
Gita a Lucca e Viareggio
Domenica 5 settembre il
centro culturale don Mario Lameri di Salvirola ha organizzato una
gita a Lucca e Viareggio.
Partenza con pullman ore 6
dalla piazza del Comune e prima
tappa a Lucca per la visita della
città con guida. Alle ore 12,15 partenza per Viareggio, pausa pranzo
e visita libera della città. Ore 17
partenza per rientro a Salvirola.
Iscrizioni da subito e non oltre il
20 agosto presso la signora Mina
Boldrini tel. 0373.72427 mediante
il versamento dell’intera quota di
€ 32 più 24 per chi pranza al ristorante. Il Centro culturale declina
qualsiasi responsabilità a persone
o cose. Iris Rosani 339.4840159.
FOTOCLUB OMBRIANO
Mostre d’agosto
Il Fotoclub Ombriano-Crema propone due allestimenti per il
mese d’agosto. Il primo apre oggi
presso la Cittadella della Cultura
di Crema. Rassegna di immagini
riprese da cinque fotografi durante
i concerti di Gianluca Gennari.
Il secondo è la consueta Collettiva che dal 15 agosto al 6 settembre verrà ospitata dal Podere
Ombrianello. Venti i soci del circolo cittadino che presenteranno
le proprie opere.
ASS. SCACCHI CREMA
XII Open Internazionale
Sono aperte le iscrizioni
al XII Open Internazionale di
scacchi Città di Crema Memorial
Ottavio Ravaschietto organizzato
dall’Associazione Dilettantistica
Scacchi della città. L’appuntamento con le gare è per le giornate di venerdì 3, sabato 4 e domenica 5 settembre presso la sala
Alessandrini di via Canossa. Per
informazioni e iscrizioni gli interessati possono contattare Giorgio Lucenti 0373/82063 oppure
333/4167714.
C.T.G. S. BERNARDINO
In gita a Biella
Il Ctg S. Bernardino organizza per domenica 26 settembre
una gita turistica culturale alla
città di origine romana Biella. La
visita della città si effettuerà al
mattino mentre il pomeriggio è
riservato alla visita della riserva
naturale del parco della Burcina:
splendido parto inglese. Quota di
partecipazione € 49 comprendente: guide specializzate per tutto il
giorno, viaggio in pullman gran
turismo, accompagnatori per l’intera giornata, ingressi e funicolare.
Pranzo libero. Iscrizioni presso il
CINEMA
Prosegue nel cortile del palazzo municipale la rassegna Cinema in piazza. Altri appuntamenti 19 e 26 agosto. Ingresso 3 euro; under 18 gratis.
VENERDÌ 13
CREMA
TORTELLATA
Prende il via oggi in piazza Moro la tradizionale Tortellata Cremasca
giunta alla trentesima edizione. Organizzata dall’Associazione Olimpia
Cultura e Sport la manifestazione proseguirà sino al 17 agosto proponendo serate all’insegna della squisita pasta ripiena e di altre specialità
gastronomiche accompagnate dalla musica delle migliori orchestre. Cucine aperte per pranzo e cena.
CREMA
MERCATO
ORE 21
CHIEVE
SPETTACOLO
ORE 21
CASTELLEONE
Torna il Mercato degli agricoltori. Il 29 agosto Festa d’estate.
BAGNOLO CR.SCO
CINEMA
Ultimo appuntamento con la rassegna ‘Cinema sotto le stelle’. Presso
il cortile del centro diurno sarà proposto Genitori e figli agitare bene prima
dell’uso. Ingresso gratuito.
C.T.G. via XI Febbraio 11/a (mercoledì ore 21-23) , Gianni Stabilini 347.37169637 e 0373.81647,
Fulvia Riboli 0373.82469, cell.
389.8199868, G. Carlo Maffi
335.5924892, Adina Pellegrini 335.6143128, Teresa Aiolfi
0373.85025.
CENTRO TURISTICO ACLI
Programma iniziative
Il Centro Turistico Acli propone le seguenti iniziative e soggiorni: Tour Normandia e Bretagna 8/15 agosto 1.100 euro; Praga
e dintorni 11/15 agosto 600 euro;
Serbia, Bosnia e Dalmazia 18/24
agosto 800 euro; Trenino del Bernina 19/20 agosto 200 euro; Lago di
Costanza e cascate di Schaffausen
27/29 agosto 380 euro; Città dei
Cantoni svizzeri: Ginevra, Berna,
Friburgo e Basilea 28 settembre/3
ottobre 840 euro; Tour Andalusia
6/14 ottobre 980 euro; San Giovanni Rotondo 18/22 ottobre 370 euro;
Soggiorni estivi ad Alba Adriatica
da 490 euro, Sardegna da 760 euro
e Calabria da 680 euro. Cattolica
hotel Maxim € 675-730; Gabicce
Mare Grand hotel Michelacci €
970-1.135; Ischia Casamicciola,
Hotel Thermal Park € 998-1.199,
Ischia Forio, hotel Punta del Sole
a partire dall’11 luglio € 791/848;
Ischia Lacco Ameno, Hotel Terme
di Augusto € 1.057-1.136, Croazia
complesso dei Fiori a partire dal 30
giugno € 620-820, Tunisia hotel El
Mouradi Mahdia, turni 1/2 settimane € 567-1.328. Prenotazioni e
iscrizioni Cta/Acli Crema via Urbino 7/b tel. 0373.259652: martedì, giovedì e sabato dalle ore 9 alle
12; Cta Cremona tel. 0372.800423.
Tessera socio/assicurazione € 13
all’atto dell’iscrizione.
In collaborazione con l’Ufficio Missionario diocesano di Crema, il
gruppo missionario ‘Terzo Mondo’ proporrà lo spettacolo Madre Terra:
casa comune degli uomini. La serata è promossa per ricordare i due missionari cremaschi suor Bernardetta Donzelli e padre Sandro Pizzi. In caso
di maltempo lo spettacolo sarà recuperato il giorno successivo.
l
Hospita
s
Ser vice
www.hospitalservices.it
SABATO 28
CREMA
TRASPORTI IN AMBULANZA E AUTOVETTURA
Crema - Via Stazione n. 27 - Tel. 0373 - 250654
- Trasporti in Ambulanza e/o Autovettura dall’abitazione o dalla struttura di ricovero, ad altri centri di terapia o di diagnostica.
- Trasporti in Ambulanza e/o Autovettura dalla struttura di ricovero al proprio domicilio.
- Trasporti in Ambulanza con assistenza medico-infermieristica a richiesta.
- Assistenza per manifestazioni sportive o di altro tipo, anche con assistenza medico-infermieristica.
OPERATIVI 24 ore su 24
MUNICIPIO
DI
CREMA
L’URP INFORMA...
Apertura uffici comunali, museo...
■ Uffici amm.vi: dal lunedì al sabato 8,30 - 12,30.
Urbanistica ed edilizia: da lunedì a sabato ore 10-12
n Orientagiovani fino al 31.7: dalle 8,30 alle 13.
n Biblioteca fino al 31 luglio: dalle 8,30 alle 13.
Dal 2 al 28 agosto Biblioteca e Orientagiovani: dal
lunedì al sabato dalle 8,30 alle 13,30.
n Uffici tributi, commercio, catasto: fino al 28
agosto: lunedì 8,30-12,30; martedì-giovedì 8,30-12;
mercoledì 8,30-12,30, venerdì 8,30-12.
n Museo: fino al 29 agosto dal lunedì al sabato 8,3012,30. Chiuso le domeniche e dal 15 al 22 agosto.
Crema Mobilità: orario estivo infopoint
■ Fino al 28 agosto l’infopoint presso la stazione
ferroviaria rispetterà i seguenti orari: dal lunedì al
venerdì dalle ore 7,30 alle 12,30 e dalle 15,30 alle
18,30; sabato dalle ore 7,30 alle 12,30. Nelle domeniche di agosto è possibile prenotare il servizio a
chiamata dalle ore 9 alle ore 10 a.m. Il servizio Miobus nel festivo di agosto è attivo dalle ore 9 alle 18.
Adda Trasporti: orario mese agosto
■ Adda trasporti e Autoguidovie informano i
gentili clienti che sino al 29 agosto su tutte le linee
verrà effettuato il servizio ridotto d’agosto. Per informazioni 840/6200000 oppure 0373/204524.
Lavori teleriscaldamento in via Stazione
■ A decorrere dal 2 e non oltre il giorno 15 agosto
lavori in via Stazione per la realizzazione della
rete di teleriscaldamento.
Trasporti pubblici: Adda trasporti
■ Causa chiusura di via Stazione a partire da lunedì 2 agosto e fino a domenica 22 agosto le corse
delle linee 23 Paullo-Crema, 23a Crema-Verolanuova, 30 Treviglio-Crema e 32 Rivolta-Crema effettueranno le seguenti deviazioni: linea 23 e 32 in entrata
da Crema: via Mercato, Gramsci, Crispi, (Campo di
Marte), via Diaz, p.le Rimembranze, stazione FS. In
uscita da Crema: stazione F.S., p.le Rimembranze,
via IV Novembre, Crispi (Campo di Marte), Gramsci, Mercato quindi normale percorso.
Linea 23a da Crema: via Mercato, Gramsci, Crispi
(campo di Marte), Diaz, p.le Rimembranze quindi
normale percorso. Linea 30 in entrata a Crema: via
Boldori, Mercato, Gramsci, Crispi (campo di Marte),
Diaz, p.le Rimembranze quindi normale percorso.
Saranno sospese tutte le fermate di via Stazione.
Trasporti pubblici: Crema mobilità
■ Causa chiusura di via Stazione a partire da lunedì 2 e fino a domenica 22 agosto saranno momentaneamente sospese le fermate del servizio chiamata: 8
Stazione/Tadini sud e 145 Stazione/Tadini nord.
Deviazione: servizio Colonia Seriana 2, dopo
via Mercato, Boldori, Indipendenza, Gaeta arrivo
alla Colonia Seriana. Sospese le fermate lungo la via
Stazione. Dal 16 al 22 agosto verranno quindi sospesi
i seguenti punti di fermata: n. 289 Cavalli/Donati est,
290 Cavalli/Donati ovest e 357 Tadini/Zurla.
Mobilità volontaria
■ Sono indette le procedure di mobilità volontaria per dipendenti di pubbliche amministrazioni per
3 posti di Agente di Polizia Locale, 1 assistente sociale, 1 ufficiale di Polizia Locale, 1 assistente amministrativo contabile, 1 operatore amministrativo
contabile, 1 operaio specializzato addetto cimiteri.
Informazioni ai numeri 0373/894316-261.
al 25 settembre Santiago de Compostela e la Galizia; 3 dicembre La
Traviata al Ponchielli di Cremona.
Info e prenotazioni 0373/250087.
L’attività di informazione al
pubblico nel periodo estivo presso
l’Inps di Crema sarà garantito, fino
al 3 settembre, dal lunedì al venerdì dalle ore 8,40 alle 13. L’orario
di informazione al pubblico nella
giornata del “mercoledì del cittadino” sarà ripristinata a partire da
mercoledì 8 settembre.
INAIL CREMA
Chiusura estiva
PANDINO
ASS. CULTURALE ORFEO
Grande sucesso della sagra di
Santa Marta. Le iniziative proposte
dalla Pro Loco, guidata dal presidente Giovanni Bertazzoli, hanno
Domenica 22 agosto gita
con navigazione sul lago di Garda
e visita alle cascate del Varone. Partenza da Crema alle ore 7; dal 19
Informazione al pubblico
Santa Marta
OPERA LIRICA
Nell’ambito del festival estivo 2010 presso CremArena, via Dante Alighieri 45, la compagnia FantasiaInRe con la partecipazione del Coro
dell’Opera di Parma e dell’orchestra Cantieri d’arte porterà in scena
in allestimento completo l’opera lirica Tosca di Giacomo Puccini. Biglietti euro 20/18/16. Informazioni e prenotazioni ai numeri telefonici
0374/350944 oppure 348.6566386.
incontrato consensi. Nell’ambito
della festa è stata organizzata una
sottoscrizione a premi. Ecco l’elenco dei numeri vincenti: 205, 486,
793, 274, 124, 2230, 2262, 938,
834, 479, 6890.
INPS CREMA
NOTE E SHOPPING
Ultimo appuntamento con lo Sbaraglio di fine estate, promosso da Comune e ‘Le botteghe di Castelleone’. Dalle 21 negozi aperti per le ultime
occasioni di fine stagione e musica con concerti nelle vie del paese.
ORE 21.15
MERCOLEDÌ 18
ORE 21,15
DOMENICA 22
GIOVEDÌ 26
Comunicati
COMUNICATI
CINEMA
I NOSTRI SERVIZI
CREMA
Al via Art from heart, due giorni d’arte promossa da Laboratorio Autori presso CremArena. Protagonisti gli scrittori E. Mandelli e L. Zanchi, i
musicisti R. Cagni e D. Guerini, e gli artisti A. Barbisotti, D. Martinelli,
A. Solares, A. Carrela, R. Bertuzzi, A. Carelli, M. Anselmi, L. Bianchini, F. Borsotti, F. de Bernardi, A. Anelli e Fotoclub Ombriano.
ORE 21
BAGNOLO CR.SCO
Penultimo appuntamento con la rassegna ‘Cinema sotto le stelle’ proposta dalla commissione Cultura del Comune. Presso il cortile del centro diurno ‘Antonietti Crespi’ sarà proposto, gratis, Io loro e Lara. Ingresso gratuito.
SABATO 7
ORE 17.30
SABATO 7 AGOSTO 2010
Orario apertura sportelli
Fino a mercxoledì 31 agosto gli sportelli delle sedi Inail di
Cremona e Crema (via Tommaso
Pombioli 6) saranno aperti solo al
mattino.
Iniziative
UNI-CREMA
Si informa l’utenza che l’ufficio Segreteria di UNI-CREMA,
con sede in via Matteotti, riaprirà
martedì 17 agosto.
LEGA ITALIANA LOTTA TUMORI
Chiusura pausa estiva
L’ufficio della Lega italiana
per la Lotta contro i Tumori, delegazione di Crema, rimarrà chiuso
fino a domenica 29 agosto per la
pausa estiva. L’associazione informa inoltre l’utenza che gli ambulatori di prevenzione-senologia, der-
matologia, urologia e ginecologia
rimarranno chiusi fino alla stessa
data.
AMICI DEL CICLISMO
Gara ad Agnadello
Il gruppo Amici del ciclismo
di Agnadello, in collaborazione
con la Uc Cremasca, Avis e Aido
locali, con il patrocinio del Comune, organizza per la giornata di
Ferragosto il 4° trofeo Comune di
Agnadello, riservato ai Giovanissimi. Ritrovo alle ore 7.30, presso il
‘Su misura cafè’, in via delle Alpi
(zona Moroncina) e partenza alle
ore 9.30. Coppe ai primi classificati e pacchetto-merenda per tutti i
partecipanti. Iscrizioni presso la Uc
Cremasca entro venerdì 13 agosto
agli indirizzi di posta elettronica:
[email protected] e [email protected]
G
u
e
l
i
t
U
a
id
cinema · ricetta · meteo · telefoni · orari uffici · notizie utili · farmacie di turno
Telefoni utili
orari d’ingresso e apertura uffici
Emergenza sanitaria..................................................118
118
Carabinieri .........................................112
112 - 0373.893700
Polizia ................................................113
113 - 0373.897311
Vigili del fuoco ...................................115
115 - 0373.256222
Soccorso stradale ................................................ 803803
Pronto soccorso .......................................... 0373 280005
Ospedale Maggiore (centralino).......................... 0373 2801
Polizia stradale ........................................... 0373 897311
Vigili urbani................................................ 0373 894212
Associazione Fraternità.................................0373 80756
SCS ..............................................................800-904858
Linea Più (gas) - via Stazione 9 - Crema ........800-189600
Guasti elettrici (ENEL) ....................................... 803500
Centro Aiuto alla Vita ................................. 0373 256994
Centro Aiuti Etiopia ................................... 0373 255847
Giudici di Pace ........................ 0373 250571-0373 250587
Treni: Stazione ferroviaria di Crema:
piazzale Martiri della Libertà 1 (senza prefisso) 892021
Autobus: Autoguidovie via Mercato - Crema 0373 204524
Line via C. Colombo - Crema ...................... 0373 84887
Taxi Crema: ................................................ 333 1212888
Miobus: Prenotazioni: ....................(gratuito) 800-907700
0373 287728 da cellulare
Informazioni: ..................................840-620000
FONDAZIONE “CARLO MANZIANA” - SCUOLA DIOCESANA
via Dante, 24 - CREMA - Tel. 0373 257312 - Fax 0373 80530
www.cgfondazionemanziana.com
L’Approdo
Associazione Gruppi di Alcolisti in Trattamento
Alcool-Parliamone insieme 800 010886
TACCUINO
SANTE MESSE IN CITTÀ
SABATO 7: S. Gaetano da Thiene. Il sole sorge alle ore 5.14 e tramonta alle ore 18.57.
DOMENICA 8: S. Domenico. Il sole sorge alle ore 5.15 e tramonta alle ore 18.56.
LUNEDÌ 9: S. Romano. Il sole sorge alle ore 5.15 e tramonta alle ore 18.55.
MARTEDÌ 10: S. Lorenzo. Il sole sorge alle ore 5.16 e tramonta alle ore 18.54.
MERCOLEDÌ 11: S. Chiara. Il sole sorge alle ore 5.17 e tramonta alle ore 18.53.
GIOVEDÌ 12: S. Macario. Il sole sorge alle ore 5.18 e tramonta alle ore 18.52.
VENERDÌ 13: Ss. Ippolito e Ponziano. Il sole sorge alle ore 5.18 e tramonta alle ore 18.51.
OSPEDALE MAGGIORE DI CREMA
www.hcrema.it
Libreria
( 0373 256265
CONSULTORIO FAMILIARE
tel. e fax 0373 82723
e-mail: [email protected]
PRENOTAZIONI AMBULATORI
• Orari di sportello del C.U.P. (Centro Unico Prenotazioni):
lun.-ven. ore 8-17.25 • sabato ore 8-11.45
• Prenotazioni telefoniche al numero verde 800.638.638 (SENZA
prefisso): lunedì-sabato ore 8-20 esclusi festivi (anche da cellulare)
• Ritiro referti di qualsiasi esame: sala d’attesa all’ingresso, presso la
portineria, lun.-ven. ore 8-16.40 orario continuato. Sabato 8-11.45
• Prelievi: lunedì-venerdì ore 7.30-9.30 con impegnativa del medico
di base (non necessaria la prenotazione)
OSPEDALE VIA KENNEDY
Feriale: ore 11.30-13.30 e 17-19.30 • Festivi: 11-13 e 16.30-19.30
ORARIO CAMERA ARDENTE: Lun.-sab. ore 8-18.15. Dom. ore 8-19.15
CENTRO DIABETOLOGICO
Responsabile dott.ssa Clementina Cazzalini - tel. 0373 280 412 - 280 413
Si informa la cittadinanza che per il periodo estivo l’attività sarà
temporaneamente sospesa dal 2 al 20 agosto 2010.
Informazione a cura di: Ufficio Comunicazione e Relazioni col Pubblico ☎ 0373 280580 - 280544
e-mail: [email protected] ; [email protected]
CHIUSURA TOTALE DAL 15 AL 22 AGOSTO
ARCHIVIO STORICO DIOCESANO ☎ 0373 85385
Via Matteotti 41, al 1° piano. Martedì ore 9.30-12, giovedì ore
15.30-18, sabato ore 9.30-12
CENTRI SPORTIVI CREMA
Piscina comunale, via Indipendenza, ☎ 0373.202940
Palestra Pergoletto, via IV Novembre 75, ☎ 0373.84189
Stadio comunale, viale De Gasperi 67, ☎ 0373.202956
Campi sportivi: v.le S. Maria, ☎ 0373.257728;
via Ragazzi del ’99, tel. 0373.200196
ORIENTAGIOVANI
Via Civerchi, 9 - Crema - ☎ 0373.893325-324 - fax 0373.893323
Dal 2 al 28 agosto:
dal lunedì al sabato ore 8.30-13.30
PRO LOCO CREMA - UFFICIO IAT
Via Racchetti, 8a - Crema - ☎ 0373.81020: lunedì 15-18; dal
martedì al sabato 9.30-12.30 e 15-18; domenica 10-12
TURNI D’APERTURA
FARMACIE
Fino alle ore 8.30 di venerdì 13 agosto:
– Farmacia Centrale dr. Villa Daniela
p.zza Duomo, 12 - CREMA
– Camisano – Capralba.
Dalle ore 8.30 di venerdì 13/8 fino
alle ore 8.30 di venerdì 20/8:
– Farmacia XX Settembre
via XX Settembre, 60 - CREMA
– Pieranica – Genivolta – Casaletto Cer.
Dalle ore 8.30 di venerdì 20/8 fino
alle ore 8.30 di venerdì 27/8:
– Farmacia Comunale Cremanuova
via Cappellazzi, 1/C - CREMA
– Sergnano – Bagnolo Cr.
Dalle ore 8.30 di venerdì 27/8 fino
alle ore 8.30 di venerdì 3/9:
– Farmacia Vergine dr. Rizzi Luisa
via Cremona, 3 - CREMA
– Trescore – Romanengo.
DISTRIBUTORI (CREMA)
Apertura con presenza del gestore:
Domenica 8 agosto: TAMOIL viale De
Gasperi; Metano/Gpl via Treviglio
Domenica 15 agosto: SHELL viale Europa; TOTAL via Milano
Domenica 22 agosto: AGIP viale Europa; Q8 via Libero Comune
EDICOLE
CREMA: p.zza Giovanni XXIII - Stazione - p.zza Garibaldi - p.zza Mons.
Manziana - Ospedale Maggiore - via
Verdi - via Kennedy. OMBRIANO:
v.le Europa - via Cadorna. SAN BERNARDINO: via Brescia. SANTA
MARIA DELLA CROCE: via Bramante. SABBIONI: via Cappuccini.
(seguito) Senonché manca proprio l’aspetto amichevole nelle controversie condominiali, tanto che
per risolverle alla fonte sembrerebbe necessario
porre degli sbarramenti legali o economici che costringano colui che vuol veramente litigare a intraprendere impegni economici di tale importanza da
costringerlo ad abbandonare ogni pretesa. Ma questa soluzione andrebbe contro l’esigenza di giustizia
che permea tutta la nostra legislazione, per cui diverremo da Stato di diritto a Stato di quasi diritto.
Soluzione alternativa dovrebbe essere l’arbitrato
privato, costituito da un esperto (inserito in elenchi presenti presso ogni Camera di Commercio a
disposizione di ogni consultazione) nella materia
in contestazione a cui rivolgersi personalmente (se
capaci di esporre in modo corretto e approfondito
le proprie ragioni) oppure tramite propri esperti,
nominati appositamente fra gli iscritti negli stessi
elenchi: tutti tenuti ad un tariffario (approvato dall’autorità tutoria) che tenga conto sia dell’importanza della controversia che delle attività esperite
durante il procedimento.
Con una procedura veloce, che privilegi fin dal
primo incontro la trattativa fra le parti dopo la messa a loro conoscenza dei rispettivi diritti e doveri
previsti dalle leggi, si può giungere in breve tempo
a una decisione che faccia stato fra le parti. Velocità
del giudizio, però ponderato, decisivo e definitivo
I MERCATI DI CREMONA
CEREALI: Frumenti nazionali teneri con 14% di umidità peso
t. 1: Varietà speciali n.q.; Fino (peso specifico da 78/82)
n.q.; Buono mercantile (peso specifico da 76 a 78) 163-166;
mercantile (p.s. da 63 a 75) 158-161. Frumenti nazionali duri
(produzione nord Italia) peso t. 1: Fino (p.s. da 80 e oltre) n.q.;
Buono mercantile (p.s. 77/79) n.q.; Mercantile (p.s. 74/76)
n.q. Cruscami peso t. 1: Farinaccio alla rinfusa 117-119; Tritello alla rinfusa 124-126; Crusca alla rinfusa 108-110; Crusca
in sacchi n.q.; Cruschello alla rinfusa 117-119. Granoturco
ibrido nazionale (con il 14% di umidità) peso t. 1: Comune 168169; Semivitreo n.q. Orzo nazionale peso t. 1: peso specifico da
62/65 153-158; peso specifico da 58/61 148-151. Orzo estero pesante (da commerciante-franco acquirente) n.q. Semi da
prato selezionati: Trifoglio violetto 2,80-3,20; Ladino nostrano 8-9; Erba medica di varietà 2,90-3,30; Lolium italicum
1,00-1,35; Lolium italicum tetraploide 1,00-1,35.
BESTIAME BOVINO: Vitelli da allevamento baliotti (peso
vivo in kg): Da incrocio 3,00-4,30; Frisona 1,60-2,00. Maschi
da ristallo biracchi (peso vivo kg 180-250): Frisona 1,20-1,40. Bovini da macello (prezzo indicativo - peso morto in kg): Cat. B - Tori
(maggiori di 24 mesi) P2 (50%) - O3 (55%) 1,70-1,90; Cat. E
- Manze scottone (fino a 24 mesi) P3 (48%) - O3 (51%) 1,852,30; Cat. E - Manze scottone (sup. a 24 mesi) P2 (45%) O3 (48%) 1,60-2,10; Cat. E - Vitellone da incrocio R3 (55%)
- U3 (57%) 2,85-3,22; Cat. D - Vacche frisona di 1° qualità
O2 (46%) - O3 (48%) 1,85-2,25; Cat. D - Vacche frisona di
2° qualità P2 (42%) - P3 (44%) 1,55-1,80; Cat. D - Vacche
Scuola Media di via del Ginnasio: rappresentazione a scuola
“L’ira di Achille”. Anno 1956
☎ 0373.86360 - 81654
(Parte seconda)
con poche spese: ecco una possibile soluzione.
Certo, occorrerebbe come in Inghilterra un organo superiore “di diritto” che risolvesse in modo univoco le questioni teoriche generali, a cui obbligatoriamente dovrebbero conformarsi i “giudici” arbitri
per la loro applicazione ai fatti reali e concreti, in
modo tale che non possa divenire l’arbitrato una
babele di giudizi, uno diverso dall’altro, anche se
per lo stesso fatto, a seconda del “giudice” arbitro
che li valuta.
In tal modo si verrebbe a limitare l’impegno del
giudice ordinario alle sole questioni di importanza
tale per cui occorra una difesa tecnica notevole con
i costi correlati.
Una rivoluzione? Ma a fin di bene e diretta a sollevare milioni di persone da quel disagio e insoddisfazione che rendono il vivere così poco piacevole
in condominio. Sempreché non si voglia istituire
il Tribunale del condominio, formato dagli stessi condomini che in assemblea, con maggioranze
qualificate, decidono sulle ragioni dell’uno o dell’altro partecipante, senza che la problematica esca
dall’ambito suo naturale, che riguarda quella specie
di piccolo sodalizio che forma il Condominio, non
solo di cose ma anche delle persone che lo formano
e che, in modo solidale, devono farlo vivere e prosperare. (fine)
A.S.P.P.I. CREMA
Della Camera di Commercio, Industria,
Artigianato e Agricoltura
frisona di 3° qualità P1 (39%) 1,25-1,50; Cat. D - Vacche
frisona di 1° qualità (peso vivo) 0,85-1,08; Cat. D - Vacche
frisona di 2° qualità (peso vivo) 0,65-0,79; Cat. A - Vitelloni
da incrocio di 1° qualità R2 (54%) - U3 (56%) 2,75-3,05; Cat.
A - Vitelloni da incrocio di 2° qualità O2 (53%) - R3 (54%)
2,50-2,65; Cat. A - Vitelloni frisona di 1° qualità O3 (52%)
- O2 (53%) 2,40-2,55; Cat. A - Vitelloni frisona di 2° qualità
P1 (49%) - P3 (50%) 2,05-2,25.
FORAGGI: Fieno e paglia (da commerciante-franco azienda acquirente): Fieno maggengo 120-130; Loietto 120-130; Fieno
di 2a qualità 85-100; Fieno di erba medica 120-130; Paglia
80-90.
SUINI: Suini vivi (escluso il premio) da allevamento (muniti di
marchio di tutela): 15 kg 3,42; 25 kg 2,37; 30 kg 2,16; 40 kg
1,87; 50 kg 1,66; 65 kg 1,49; 80 kg 1,32; 100 kg n.q. Grassi da
macello (muniti di marchio di tutela): 130-145 kg 1,160; 145-160
kg 1,190; 160-180 kg 1,250; oltre 180 kg 1,220.
CASEARI: Burro: pastorizzato 2,90-2,95; zangolato di creme fresche n.q.; crema di latte centrifugata e pastorizzata
n.q. Provolone: fino a tre mesi di stagionatura 4,55-4,75; oltre
5 mesi di stagionatura 4,80-5,05. Grana: stagionatura tra 6090 giorni fuori sale n.q. Grana Padano: stagionatura di 9 mesi
6,60-6,90; stagionatura tra 12-15 mesi 6,90-7,10; stagionatura oltre 15 mesi 7,10-7,50.
LEGNAMI: Legna da ardere: 100 kg 12-13. Pioppo in piedi:
da pioppeto 5,00-6,80; da ripa 2,80-3,50. Tronchi di pioppo:
trancia 21 cm 10,40-12,90; per cartiera 10 cm 4,00-4,40.
Una scena tratta dal film Pandorum
Lodi
Moderno - ☎ 0371 / 420017
Del Viale - ☎ 0371 / 426028
Chiusura estiva fino al 24 agosto
Riapre il 25/8 con: Shrek e vissero
felici e contenti
Chiusura estiva
Spino d’Adda
Vittoria - ☎ 0373 / 980106
Arena estiva h.21.30 presso il cortile del Chiusura estiva
Teatro alle Vigne, via Cavour 66, Lodi:
9/8: The Hurt Locker
Castelleone
10/8: New Moon
Cineteatro - ☎ 0374 / 350882
11/8: Invictus
12/8: Baciami ancora
Chiusura estiva
INVITO A PRANZO
Ricetta delle casalinghe cremasche
Pasta frolla speciale
Ricetta di Rita Bonomi - Soresina
Ingredienti:
300 gr di farina
200 gr di fecola
150 gr di zucchero
250 gr di burro
3 tuorli
1 bustina di vanillina
1 cucchiaino di lievito
1 scatola di pesche sciroppate
1 pizzico di sale
1 scatola di amaretti
marsala
Preparazione:
Impastare tutti gli ingredienti velocemente e appena il composto è omogeneo farlo
riposare al fresco per 30 minuti.
Dividere la pasta in due parti.
Con una parte foderare una teglia imburrata e infarinata.
Ricoprirla con gli amaretti imbevuti pochissimo nel marsala.
Coprire gli amaretti con le pesche sciroppate asciugate bene e tagliate a fettine.
Posare sopra l’altra metà della pasta e infornare.
Cuocere in forno a 180° per 50 minuti.
Orzinuovi
Starplex - ☎ 030 / 943605
Pandorum
Predators (v.m. 14)
Solomon Kane
The Box
The Loser
The Twilight saga: eclipse
Toy Story 3 (3D)
Un microfono per due
… continua l’estate nella cornice dei versi bellissimi di Fausta Donati De Conti.
L’“Angolo del dialetto” saluta tutti e riposa nella calura d’agosto, non senza lasciarvi il piacevole
ricordo degli “zoccoletti” e l’impressione di libertà che solo l’idea di spogliarli per correre a piedi
nudi, ancor oggi, suscitano in ciascuno di noi, pur vivendo in città e non trovando più l’estasi e il
solletico dei fili d’erba da calpestare.
“Estàt a le Casèle”
tratto da
Parte quarta – Impressioni e Ricordi
di
Fausta Donati De Conti
Saculèt
Andàem a pé per tèra töc l’estàt,
curìem sö l’éra
e söi stungiù dai pràt.
Sö le stràde che alùra i éra ’ngeràde
sütàem inànz e ’ndré
a suleà la pùlver
per ’nfarinàs i pé.
Per eventuali urgenze un medico diabetologo sarà disponibile nei giorni:
4 – 11 – 18 agosto dalle ore 11.00 alle ore 12.00
LITI CONDOMINIALI E GIUSTIZIA
MUSEO CIVICO ☎ 0373 257161 - fax 0373 86849
http://www.comunecrema.it e-mail: [email protected]
26 luglio-29 agosto: lun.-sab. ore 8.30-12.30
Chiuso tutte le domeniche.
Siamo sempre
alla ricerca di
fotografie an
tiche (anteriori
al 1980) raffi
guranti amic
i,
gruppi di famiglie, squadre,
persone
in
vacanza ecc.
da pubblicare
nella rubrica
“Immagini”.
Da sinistra: Maria Grazia Lucchi, Fiorello,
Stefano e Giuseppe Gabbio. Izano, 1965
Cinelandia - ☎ 0371 / 237012
Sala 1: Toy Story 3
Sala 2: Pandorum
Sala 3: Toy Story 3
Sala 4: The Twilight saga: eclipse
Sala 5: Solomon Kane
Sala 6: The Box
AL NÒST DIALÈT
Si informa la cittadinanza che l’attività del Centro
sarà sospesa solo da lunedì 9 a venerdì 13 agosto 2010.
CIMITERI DELLA CITTÀ
Maggiore - S. Maria della Croce - S. Bernardino - S. Bartolomeo: da lunedì 26 aprile 2010 i Cimiteri cittadini, tutti i giorni osserveranno il seguente orario continuato: dalle ore 8 alle ore 19.
Dal 2 al 28 agosto:
dal lunedì al sabato ore 8.30-13.30
Rassegna - h.21:
Sab.: Cado dalle nubi
Dom.: Alice in Wonderland (2D)
Lun.: Un alibi perfetto
Mar.: Segreti di famiglia
Merc.: Meno male che ci sei
Giov.: La battaglia dei tre regni
Responsabile dott. Maurizio Grassi - tel. 0373 280414
A.S.P.P.I.
UFFICI TRIBUTI COMMERCIO E CATASTO ☎ 0373 876611
Crema - via Pombioli, 6 - 2° piano (presso Palazzo Inail)
e-mail: [email protected] - www.comunecrema.it
Fino al 28 agosto: lun. e merc. ore 8.30-12.30; mart.-giov.-ven. 8.30-12.
BIBLIOTECA ☎ 0373 893331
Porta Nova - ☎ 0373 / 218411
Pandorum
Basilicata coast to coast
The Box
Toy Story 3
La chiesa di S. Giovanni di via Matteotti in Crema
è chiusa nel mese di agosto. Riapre il 1° settembre.
IMMAGINI
Pieve Fissiraga (Lodi)
Crema
CENTRO ONCOLOGICO
TRIBUNALE DEL MALATO
Il servizio di segreteria del Tribunale del Malato risponde al
n° 0373.280546 ed è aperto 24 su 24
PIATTAFORMA RIFIUTI
Via Macello 21 - tel. 0373 89711 - SCS ☎ 800 904858:
dal lunedì al venerdì 8-12 e 13.30-17.30. Sabato 8-12 e 13.3017.30. Domenica 8-12
9.30 Villette Ferriera
9.45 Vergonzana, Casalbergo
10.00 Cattedrale, SS. Trinità, Ombriano,
Cappella Cimitero Maggiore, S. Maria dei Mosi
10.30 S. Benedetto, S. Pietro, S. Stefano, Sabbioni,
S. Carlo, S. Bernardino, S. Bartolomeo ai Morti,
S. Maria della Croce, S. Giacomo, Crema Nuova
10.45 S. Angela Merici - via Bramante
11.00 Cattedrale, Santuario delle Grazie, Ospedale,
Castelnuovo, Ombriano, SS. Trinità
12.00 Santuario delle Grazie
17.30 Santuario delle Grazie
18.00 S. Benedetto, S. Giacomo, Ombriano,
SS. Trinità, S. Bartolomeo ai Morti,
Crema Nuova, S. Stefano, S. Bernardino,
S. Maria della Croce, Marzale
19.00 Cattedrale
20.30 Sabbioni
PREFESTIVE
17.00 S. Antonio Abate
17.30 Ospedale
18.00 Cattedrale, SS. Trinità, S. Maria della Croce,
S. Pietro, S. Carlo, Crema Nuova, S. Giacomo,
Ombriano, S. Bernardino, Castelnuovo,
S. Stefano, Sabbioni, Vergonzana, Marzale
18.30 S. Benedetto, Santuario delle Grazie,
S. Angela Merici via Bramante
20.30 S. Bartolomeo ai Morti
23.00 Santuario Madonna del Pilastrello
FESTIVE
7.00 S. Benedetto
7.30 Cattedrale
8.00 SS. Trinità, S. Carlo, Sabbioni, S. Giacomo,
S. Pietro, S. Bernardino, S. Maria della Croce
8.30 S. Antonio Abate, Crema Nuova, Ospedale,
Ombriano
9.00 Cattedrale, S. Benedetto, Santuario delle Grazie,
Castelnuovo, S. Bartolomeo ai Morti
AZIENDA OSPEDALIERA
“OSPEDALE MAGGIORE”
DI CREMA
BUONA STAMPA
Crema - via Frecavalli 16 (a pochi passi dal Duomo):
mercoledì ore 14-18; giovedì ore 14-18; sabato ore 9-12
OSPEDALE MAGGIORE CENTRALINO 0373 2801
- Orari visita ai pazienti Lunedì, martedì, giovedì e venerdì: ore 19.15-20.15 • Mercoledì e
sabato: ore 15-16 e 19.15-20.15 • Domenica e festività infrasettimanali: ore 11-12 e 15-18
CAMERA ARDENTE: ore 8-18 (orario continuato tutti i giorni,
festivi compresi). Entrata solo da via Capergnanica.
CINEMA
REGIONE LOMBARDIA
via Mazzini, 12 - CREMA
SABATO 7 AGOSTO 2010
LA RICETTA
DELLE CASALINGHE
CREMASCHE
DOPO I RISTORANTI IL NOSTRO
GIORNALE LASCIA ORA LO SPAZIO
DELLA RICETTA ALLE CASALINGHE
CREMASCHE PER VALORIZZARE
ANCOR PIÙ LE NOSTRE TRADIZIONI
Invitiamo quindi tutte le cuoche
a inviarci le loro ricette “speciali”
che il Nuovo Torrazzo
pubblicherà volentieri nel 2010.
Alle prime 50 ricette verrà dato
un simpatico omaggio
Mitìem i sàcui
’n quài vólta per parénsa,
ma apéna fóra tìr, sénsa dì niént,
i casàem andré
e véa ’mè ’l vént.
A cùrse sùra i àrzen
a tirà sö i üs’cére,
’n da i pràt e per i bósch
adré a Sère
e i sàcui sóta ’l pòrtech töt al dé
a spetà chi nu vé,
a cüntàsela
co le pàle e còi restèi,
’n d’un cantù, ’bandunàt
dadré ai cancèi.
• Fax: 0373.257136
• e-mail: [email protected]
• oppure consegnare nei nostri uffici
in via Goldaniga 2/a - Crema
E fügürèmes pò quànt l’éra séra
e vignìa l’ùra
da laàs i pé.
Chisà ’ndù i éra i sàcui,
da ché e da là ’ntambàt,
scundìt sóta i antù,
lasàt a la matìna ’n fùnt al pràt.
La màma da luntà la ma ciamàa,
al guàt i ma spetàa col sügamà,
ma nuàltre vignìem sö dal fusedèl,
sénsa dì bèf, a vü per vü bèl bèl
e ’ntànt che là ’n casìna
amó i cercàa,
atùrne atùrne a cór per al teré,
déntre ’n da l’èrba
sa sügàem isé.
E ’n fìla finalmént i saculèt
i fàa la scàla per menàm i lèt.
Adès i è là
col nòst bèl témp luntà,
che i spèta amó i nòst pé
per pudì ’ndà…
... va salüda i “Cüntastòrie”
PREVISIONI METEO
SITUAZIONE DEL TEMPO
La perturbazione che ieri ha interessato
il nord Italia si sta lentamente allontanando verso est, mentre fra sabato e domenica
un’area di bassa pressione di orgine nord
europea transiterà sull’Europa centrale. La
Lombardia si troverà a margine di entrambi
i sistemi, per cui le condizioni atmosferiche
per il fine settimana saranno prevalentemente
stabili. Lunedì, correnti occidentali in quota
con condizioni stabili. Da martedì, probabile
graduale peggioramento del tempo.
TENDENZA DEL TEMPO
NEI PROSSIMI GIORNI
Oggi, sabato 7 agosto: ovunque sereno o
poco nuvoloso, con limitato sviluppo di nubi
cumuliformi in montagna. Precipitazioni assenti. Temperature minime e massime in lieve aumento. In pianura minime tra 15 e 18
°C, massime tra 28 e 31 °C. Venti in pianura
deboli occidentali, in montagna da deboli a
localmente moderati settentrionali.
Domenica 8 agosto: in pianura sereno o
poco nuvoloso, in montagna sviluppo di nubi
cumuliformi nel pomeriggio. Precipitazioni
assenti, salvo isolati rovesci pomeridiani su
Prealpi Bresciane, Adamello e Alpi Retiche
Orientali. Temperature minime in lieve aumento, massime stazionarie. In pianura minime intorno a 18 °C, massime intorno a 30
°C. Venti in pianura e in montagna deboli di
direzione variabile.
Lunedì 9 agosto: nuvolosità irregolare con
maggiori addensamenti in montagna. Precipitazioni assenti, salvo occasionali rovesci
pomeridiani su Alpi, Prealpi e Appennino.
Temperature minime e massime senza variazioni di rilievo. Venti in pianura e in montagna deboli di direzione variabile.
Martedì 10 e mercoledì 11 agosto: martedì e mercoledì in pianura poco nuvoloso, in
montagna variabile. Precipitazioni in pianura assenti, in montagna rovesci pomeridiani
molto probabili. Temperature senza variazioni di rilievo. Venti in pianura deboli occidentali, in montagna deboli o moderati di
direzione variabile.
INPS TV:
INFORMAZIONI E SERVIZI AL CITTADINO PRESSO LE SEDI
D
al mese di giugno l’Inps ha avviato su
tutto il territorio nazionale, in oltre 150
sedi, il servizio di informazione per l’utenza
Inps-TV.
I cittadini che frequentano le sedi dell’Inps
hanno a disposizione un nuovo canale di
comunicazione di pubblica utilità.
Il servizio, che viene rilasciato attraverso
un video, segue un palinsesto di 15 rubriche,
tra attualità, benessere, oroscopo, il santo del
giorno e inoltre informazioni sul mondo del
lavoro, un mini-tg ecc., che girano per più di 20
minuti. Sulla parte destra del video scorrono
le informazioni su tutte le novità Inps e per
finire, in basso, una striscia continua riporta
le notizie di agenzia in tempo reale.
Ogni settimana sarà a disposizione anche
una video news su un argomento di maggior
rilievo per l’Inps.
Il rullo video con testi, immagini e filmati
offre all’utenza la possibilità di ricevere informazioni “generaliste”, oltre che un’opportunità di aggiornamento sui servizi erogati
dall’Istituto.
Il servizio sarà a disposizione, attraverso
schermi-video collocati presso le reception,
negli spazi pubblici delle sedi Inps.
CREMA
SABATO
7 AGOSTO 2010
ZOOM
sugli avvenimenti
400
PELLEGRINI IN TERRA SANTA
C
ento giovani cremaschi, in rappresentanza di trenta
parrocchie della nostra diocesi, hanno raggiunto la
Terra Santa dal 26 luglio al 2 agosto scorso per il pellegrinaggio organizzato dall’Ufficio di Pastorale giovanile
diretto da don Giancarlo Scotti. Al viaggio, seguito dai
padri Gesuiti Francesco Cavallin e Cesare Geroldi (con la
guida Miriam) ha preso parte anche il vescovo Oscar con
un gruppo di sacerdoti e alcuni seminaristi.
Il cammino nella terra di Gesù è stato caratterizzato dal
termine “riscoperta”: oltre all’aspetto turistico, comunque
importante, significativi sono stati gli esercizi spirituali e
le meditazioni itineranti, per andare alle origini della fede
ed essere, una volta rientrati, missionari del nostro tempo.
Da qui si ripartirà per una nuova pastorale giovanile in
diocesi.
I partecipanti, al termine dell’esperienza, non hanno
nascosto le emozioni e le suggestioni del pellegrinaggio.
Incontri preliminari avevano preparato i ragazzi a ciò che
DAL 26 LUGLIO AL 2 AGOSTO
avrebbero incontrato lungo la strada e agli approfondimenti biblici, oltre che spiegato loro la storia dello Stato
d’Israele con tutte le sue problematiche, sempre attuali. In
“campo” anche lo storico Guasco che ha poi preso parte
al viaggio. Prima della partenza monsignor Cantoni aveva
consegnato il mandato ai giovani nella basilica di Santa
Maria della Croce con una celebrazione dal titolo Insieme
nella terra del Santo.
Archiviata la feconda esperienza l’Ufficio per la Pastorale giovanile è nuovamente al lavoro in vista della Giornata Mondiale della Gioventù che si terrà l’anno venturo
a Madrid. Alcuni voli sono stati bloccati con la speranza
che la partecipazione sia numerosa come lo fu nella lontana Australia. In questo Zoom proponiamo le riflessioni
e gli itinerari del pellegrinaggio corredati da un’ampia rassegna fotografica. Per i testi e le immagini si ringraziano
Elisa Zaninelli e l’Upg.
in viaggio con...
CENTO GIOVANI HANNO PARTECIPATO
AL VIAGGIO ORGANIZZATO DALL’UPG
UN’ESPERIENZA SIGNIFICATIVA
ALLE RADICI DELLA FEDE PER ESSERE
MISSIONARI DEL NOSTRO TEMPO
Luca Guerini
in viaggio con...
in viaggio con...
ca
e Tecni
zzazion
Organi
Crema
mbre 43 via IV Nove 94 Fax 0373.82167 libero.it
46
[email protected]
Tel. 0373.8 vel.net · expert.trave
ra
-t
rt
e
p
x
www.e
1° giorno: Italia, Tel Aviv, Nazareth
2° giorno: Nazareth, Zippori, Haifa, Acco
Nazareth
3° giorno: Nazareth, Cesarea, Tabga,
Monte Beatitudini, Cafarnao,
Nazareth
4° giorno: Tiberiade, Beith Shean Qumran,
Mar Morto
5° giorno: Mar Morto, Massada, Ein Gedi,
Gerusalemme
6° giorno: Gerusalemme
7° giorno: Gerusalemme, Betlemme,
Gerusalemme
8° giorno: Gerusalemme, Italia
dal 27 aprile al 4 maggio 2011
Quota di partecipazione - hotel 4**** € 1.395,00
(gruppo minimo 30 partecipanti)
Assicurazione annullamento obbligatoria € 38,00
Supplemento singola € 350,00
LE QUOTE COMPRENDONO: pullman da Crema per l’aeroporto e viceversa; assistenza aeroportuale in Italia e all’estero; addizionale
comunale; volo internazionale a/r; tasse aeroportuali (da riconfermare nel momento dell’emissione dei biglietti); trasferimenti; sistemazione in camere doppie con servizi privati in hotel 4 stelle standard; visite ed escursioni come indicato nel programma in bus privato e
riservato solo al Gruppo Banca Cremasca con aria condizionata e guida italiana Don Guido Zagheni; quota di iscrizione; trattamento di
pensione completa dalla cena del 1° giorno alla colazione dell’ultimo; accompagnatore Agenzia Viaggi durante tutto il tour.
LE QUOTE NON COMPRENDONO: assicurazione annullamento, mance obbligatorie € 30 a persona, ingresso agli Scavi del Tempio
€ 6,00 circa, bevande ai pasti, eventuali adeguamenti carburante e valuta, extra in genere e tutto quanto non indicato ne “Le quote
comprendono”.
DOCUMENTI: passaporto con validità di almeno 6 mesi dalla data di partenza
Iscrizioni entro e non oltre il 23 dicembre 2010
Info presso le filiali Banca Cremasca e l’Agenzia Viaggi Expert Travel - Numero Verde Gratuito 800-476590
II SABATO 7 AGOSTO 2010
ZOOM
“A CASA SI SVUOTA LA VAL
Testimonianze e pensieri
“O
re 6.00. Apro gli occhi. Italia, casa, pianura, verde
e profumo di pane… ma il mio sguardo tradisce ancora i luoghi di Gesù, vaga per i villaggi, il deserto, i monti,
il mare che danno vita alla Galilea delle genti. Un cocktail
di esistenze, culture e tradizioni e tanti cuori che battono e
spesso faticano a trovare lo spazio adeguato. Gesù non è un
camminatore solitario. La strada, Lui la condivide; un pellegrinaggio, i nostri piedi sulle impronte lasciate dai suoi.
Il suo “Seguimi” pronunciato sulla riva del lago di Galilea
segna il km 0 di un cammino, passo dopo passo, curva dopo
curva, salita dopo salita, discesa dopo discesa. Egli cammina e fa camminare, mette l’esistenza in movimento. Yalla!
Andiamo! La vita al suono della sua voce ritrova l’ebbrezza
del viaggio. Vite che si incontrano, cammini che si incrociano. Il senso dell’esistenza che ha voglia di incontrare ogni
uomo e risuonare sotto ogni cielo”.
“Dalla Terra Santa mi porto a casa la gioia del sacrificio
e della fatica, un’amicizia più profonda con gli amici che
hanno condiviso con me quest’esperienza e la gioia di testimoniare la fede”.
“Un’esperienza unica. Ripercorrere i passi di Gesù, vedere i luoghi in cui ha vissuto, respirare i sapori della sua
terra, riscoprire un Dio che si è fatto uomo e ha camminato
(e cammina ancora) con noi! Ora una grande responsabilità: non perdere l’entusiasmo di questi giorni e continuare
il cammino di discepoli di Gesù e la missione da lui affidataci”.
“È stata un’esperienza straordinaria per ciò che abbiamo
visto e ascoltato, per come in quella terra, tra quei sapori,
odori e immagini ha risuonato la Parola di Dio! Straordinaria perché speciali sono stati i rapporti tra le persone, la
disponibilità a mettersi in gioco, a condividere, a farsi compagni di viaggio gli uni gli altri come i discepoli di Emmaus.
Un viaggio incontro a Gesù Risorto, vivo, presente tra noi!
In ogni luogo si leggeva qui è accaduto… un evento legato
alla storia e alla persona di Gesù! Quel “qui” diventa la vita
di ognuno di noi, la nostra storia, la nostra quotidianità!
Adesso tocca a noi, tocca ai giovani della nostra diocesi:
fate della vostra vita un cantico di lode!”
“Il pellegrinaggio in Terra Santa, che abbiamo condiviso
in questa settimana noi giovani, insieme al vescovo Oscar,
ha riempito il nostro cuore di gioia e di tante domande.
L’esperienza più arricchente è stata quella di poter collegare
i luoghi visitati con le meditazioni proposte dai padri gesuiti. Queste ultime ci hanno fatto entrare maggiormente nei
misteri dell’Incarnazione, vita, passione e morte del nostro
Signore Gesù Cristo. Se noi non lo abbandoniamo, lui non
ci lascia mai!”.
“Quando sono partita conoscevo solo qualche persona
dei cento pellegrini e mi domandavo quali sarebbero stati
i rapporti con loro; ora sono in mezzo a un mare di amici,
fedeli compagni di viaggio, e mi chiedo: “Perché non li ho
conosciuti prima?” Quando sono partita il mio cuore era
chiuso, cieco, e mi domandavo come questo viaggio avrebbe potuto influire su di me. Ora il mio cuore ha imparato ad aprirsi, ad accogliere in un modo nuovo la parola
del Signore e mi chiedo: “Cos’altro ha in serbo per me la
buona Novella?” Quando sono partita i miei sensi erano
assopiti, bloccati dalla logica del mondo, e mi domandavo
se davvero la Terra Santa fosse come l’avevo immaginata.
Ora ho imparato a guardare, ascoltare, sentire e mi chiedo: “Come posso far capire agli altri quello che io ho imparato?” Ecco, questo pellegrinaggio è stato proprio così:
una continua riscoperta di se stessi e della Parola, un sentirsi parte di un popolo di Dio, un’occasione di confronto
con loro, una rivalutazione del modo di comportarsi con
le persone, una valorizzazione del rispetto di noi stessi e
degli altri, una vera grazia”.
“Visitare la Terra Santa a pochi mesi dal nostro matrimonio ci dà quella carica in più per cominciare il nuovo
cammino di vita insieme”.
REPORTAGE
Da Crema a Emmaus, Be’er Sheva, Gerico...
D
opo una partenza, il
ritorno. Si svuota la
valigia, ma non il cuore. Lì
dentro il viaggiatore appagato conserva caldi ricordi,
emozioni e sensazioni. Il più
delle volte il tempo li cancella presto, altre, invece, un insegnamento li cementa alla
memoria.
Lo sanno bene i cento
giovani della diocesi di Crema che lo scorso lunedì 2
agosto, alle prime ore della
notte, sono rientrati dalla
settimana di pellegrinaggio
in Terra Santa, visibilmente
assonnati, la valigia trascinata stancamente, ma sul volto
un sorriso che sa di conquista, di un’esperienza vissuta
difficile da far scolorire.
Nel pellegrinaggio, organizzato dall’Ufficio per la
Pastorale Giovanile, sono
stati accompagnati dal vescovo mons. Oscar Cantoni,
dai padri Gesuiti Francesco
Cavallin e Cesare Geroldi,
dalla guida Miriam, nonché
da nostri sacerdoti e seminaristi, alla riscoperta dei
luoghi biblici e della meditazione. E ora, a viaggio concluso, il rigido programma
del pellegrinaggio, fitto di
orari e tappe, tra le mani si
affolla di ricordi.
Il primo, quello della partenza. “Ore 4.00 ritrovo”,
si legge alla data di lunedì
26 luglio, quando centinaia
di trolley hanno percorso
l’asfalto del piazzale della
Croce Rossa di Crema per
essere stipati sui due pullman con destinazione Milano-Linate. Da lì, il volo delle
7 con direzione Roma-Fiumicino per lo scalo, la sosta
forzata di due ore sulla pista
di decollo (residuo di un precedente sciopero) e l’arrivo a
Tel-Aviv alle 16 (ora locale).
Poi la sorpresa e lo smarrimento per le sei valigie
rimaste in Italia, il pronto
intervento dei compagni di
viaggio e il recupero dei bagagli il giorno successivo.
Quindi, la visita e la messa a Emmaus-Amwas, luogo
dell’apparizione di Gesù Risorto ai due discepoli sfiduciati e la vista dall’alto della
Città Santa, cupa distesa
punteggiata di luci, accompagnata dalla lettura del Salmo 122 (“là salgono insieme
le tribù, le tribù del Signore,
secondo la legge di Israele,
per lodare il nome del Signore”).
Punto e a capo, il programma riporta un nuovo paragrafo, “martedì 27 luglio:
Hebron-Be’er Sheva e deser-
to del Neghev- mar MortoGerico-deserto di Giuda”.
Una colazione abbondante
(yogurt, cereali, pane “pita”
con marmellata e una spremuta color “lavapiatti della
mamma”) per prepararsi alla
scarpinata con prima tappa a
Hebron, luogo di sepoltura
di Abramo, Sara e dei nipoti
Giacobbe e Lea, spartito tra
la sinagoga e la moschea di
Haram el-Khalil. Di seguito
a Be’er Sheva, dove giunse
ad Abramo l’ordine di sacrificare il figlio Isacco, sosta
nella depressione del mar
Morto per una riflessione
sulla forza desertificante del
peccato (proprio il luogo
adatto visto il caldo micidiale!) e a Ein Ghedi per un
rigenerante bagno salato. In
serata, a Gerico, tempo di
messa nella chiesa cattolica
del “Buon Pastore”.
Mercoledì, invece, il contatto con la città ospitante,
Betlemme, per la visita alla
basilica e alla grotta della
Natività e al Baby Hospital
“Aiuto Bambini Betlemme”,
B
O
OP
P
La Luna spazio 280x116.indd 1
21-06-2010 10:39:43
ZOOM
SABATO 7 AGOSTO 2010
LIGIA, MA NON IL CUORE”
REPORTAGE
... a Gerusalemme, fino in Samaria, a Nazareth...
III
L’INTERVISTA
Il vescovo Oscar Cantoni
in Terra Santa con i giovani
Monsignor Cantoni durante la celebrazione a Gerico
P
Nella pagina precedente
dall’alto: i pellegrini sul monte
Tabor, l’escursione
a Be’er Sheva,
la santa messa celebrata
a Emmaus e una splendida
veduta di Gerusalemme.
In questa pagina, nella foto
grande, don Ezio Neotti con
due giovani di Capergnanica;
sotto il vescovo Oscar e una
ragazza al Muro del Pianto.
Qui sopra le due guide, i padri
Gesuiti Cesare e Francesco
l’unico ospedale pediatrico
nella regione, sorto nel 1952
con progetti educativi, formativi e assistenziali rivolti alle
famiglie.
Nel pomeriggio, il trasferimento a Ein Karem, alle chiese della Visitazione di Maria a
Elisabetta e della Natività di
Giovanni Battista.
I ricordi aumentano e sgomitano per prender posto tra
le righe rossonere del programma. L’occhio scorre a piè
di pagina. Siamo a giovedì,
nella Città Santa per la visita
alla spianata delle Moschee,
al Muro del pianto, alla basilica della Dormizione di
Maria, alla tomba di Davide
e ai luoghi della Passione: Cenacolo e chiesa di San Pietro
in Gallicantu. Qui giunge anche il tempo di far memoria
del dramma dell’Olocausto al
museo dello Yad VaShem di
Gerusalemme, dove la scritta
“eravamo come voi, diventerete come noi” risuona forte
come monito a non dimenticare, e le fiammelle sotto vetro
nel buio ottagonale del “Memoriale dei bambini” strappano lacrime amare.
Il giorno seguente, la visita
ai toccanti luoghi della Passione e morte di Gesù, culminata
nella basilica del Santo Sepolcro-Risurrezione in una babele di ortodossie e in serata,
la visita al Patriarca latino e
la suggestiva meditazione nel
silenzio del giardino del Getzemani, di fronte alla spianata
dalle cupole d’oro, illuminata
a festa dai fuochi d’artificio.
“Sabato 31 luglio, ore 6.30
sveglia”: la lettura del programma prosegue. Liberate le
camere e impilate le valigie nei
bagagliai, i pullman avanzano
verso la Samaria, verso Nablus, per la visita al Pozzo della Samaritana e all’accogliente parrocchia cattolica di San
Giustino, e verso la chiesa di
San Giuseppe e la basilica dell’Annunciazione di Nazareth.
In serata diverse possibilità
per i pellegrini: chi opta per
una fiaccolata a Nazareth,
chi per un po’ di libertà, chi
per la testimonianza di Marco
dell’ordine dei Piccoli fratelli
di Charles de Foucauld e la
partecipata meditazione sui
trent’anni di vita ordinaria di
Gesù. Domenica, infine, la visita al fiume Giordano (dove
Gesù fu battezzato), al Monte
delle Beatitudini, Betsaida e
Cafarnao e alle chiese del Primato di Pietro e della Moltiplicazione dei pani e dei pesci
è accompagnata da un caldo
torrido (47 gradi).
Una sensazione da “dolce
forno”, alleviata soltanto dalla
traversata in battello del lago
di Tiberiade.
Sotto l’indicazione della
data “Lunedì 2 agosto”, quindi, il pellegrinaggio si è avviato
alla conclusione. I ricordi qui
si legano alla tortuosa salita in
taxi al monte Tabor e alla teatralizzazione dell’esecuzione
del Battista in aeroporto.
Accampati su sedie d’attesa
o gambe incrociate a terra, in
una galleria di genti, i pellegrini hanno accerchiato padre
Francesco nei panni di Erode,
combattuto tra giustizia e bene
personale. Un esperimento di
vivere la Bibbia, seguito dal
canto Jesus Christ, osservato
con curiosità e stupore dai frettolosi passanti.
Elisa Zaninelli
DAL 1905 TI MOTORIZZA MEGLIO
OFFERTA IRRIPETIBILE
SU TUTTE LE TENDE DA SOLE
SUZUKI ALTO GL 5 PORTE
CLIMA - RADIO - 4 AIR BAG - FENDINEBBIA
VERSIONE GPL + € 1.500
MADIGNANO - TEL. 0373 658283
CREMONA - TEL. 0372 463000
www.carulli.com
SCONTO 30%
oppure
UGGERI PUBBLICITA’
€ 7.990 ESCLUSO IPT E MET.
ellegrino tra i pellegrini lo è stato anche lui. Bibbia alla
mano e tenuta comoda, il nostro vescovo, mons. Oscar
Cantoni, non si è certo risparmiato e in questo pellegrinaggio
ha camminato a fianco dei suoi giovani nella terra del Vecchio
e Nuovo Testamento, su e giù per i brulli e assolati pendii della
Galilea, della Samaria e della Giudea, nell’intrico confuso delle vie cittadine e all’interno degli affollati luoghi di culto.
Rientrati all’aereoporto di Milano-Linate, occhio puntato al
nastro trasportatore in attesa dei bagagli, il Vescovo ha fatto
un bilancio di questo pellegrinaggio, a partire dalla motivazione…
“ Ho fortemente voluto questa visita della Terra Santa per
far conoscere ai giovani di Crema Gesù dentro al suo contesto.
Ritengo, infatti, importante collocare gli eventi all’interno delle loro coordinate storiche e geografiche”.
Come guide dei cento pellegrini cremaschi ha scelto due
Gesuiti, eppure sono i Francescani ad avere la Custodia di
Terra Santa…
“Ho voluto che fossero i padri Gesuiti a seguire i giovani in
questa occasione per il loro servizio alla Parola. La finalità di
questo pellegrinaggio, infatti, era portare i giovani alla conoscenza diretta del Vangelo e a una scelta più adulta della fede.
Proprio i Gesuiti stanno facendo molte esperienze con i giovani, volte all’incontro tra il contesto culturale e l’evocazione e
l’interiorizzazione della Parola”.
Questo pellegrinaggio ha visto l’adesione di molti giovani
della diocesi. Quale reazione ha colto in loro?
“Ho registrato molta partecipazione e disponibilità all’ascolto, oltre a una preparazione seria, sviluppata negli incontri
antecedenti alla partenza. Ho notato anche forte propensione
all’approfondimento della Parola ascoltata, in un clima di vera
fraternità e preghiera. Credo che, per i risultati ottenuti, questa esperienza sia più solida di tante Giornate Mondiali della
Gioventù”.
Dalla Terra Santa cosa si porta a casa?
“La consolazione di aver fatto vivere ai miei giovani una
grande esperienza di fede, la gioia che il dono della condivisione è passato tra loro. L’augurio che ora rivolgo è di tradurre
l’esperienza vissuta in un impegno pastorale locale”.
Augurio che potrà trovare realizzazione dal 9 al 26 settembre, quando nella nostra diocesi approderà la Missione Giovani rivolta ai giovani dai 18 ai 25-30 anni.
“La felice iniziativa – come l’ha definita il vescovo Oscar
nella sua Lettera pastorale 2009/2010 Trasmettere la fede battesimale- è per la nostra Chiesa un grande segno di novità e di
speranza e sottolinea come tutti i battezzati, anche i giovani,
siano responsabili nel trasmettere la gioia della fede cristiana”.
A settembre, infatti, un gruppo di giovani, preparati e guidati
dai frati Francescani di Lombardia e dai nostri sacerdoti, si riverseranno nelle strade e nei centri di aggregazione cittadini
con l’intento di raggiungere i giovani lontani dalla Chiesa.
La Missione prevede anche la proposta “sentinelle del mattino”: giovani che conducono in Chiesa altri giovani. Un contagio di fede forse realizzabile, perchè – ha commentato in termini sportivi padre Francesco, osservando i giovani cremaschi in
Terra Santa – “la squadra c’è, i risultati arriveranno!”.
Motore e
ANEMOMETRO GRATUITO
MADIGNANO (CR) - Via Mattei
Tel. 0373 65674 - Fax 0373 658839
www.doppiovetro.it
IV SABATO 7 AGOSTO 2010
Testimonianze e pensieri
“S
iamo partiti per il viaggio più incredibile che vi possiate
immaginare. Un viaggio per scoprire noi stessi nella terra
di Gesù. Tra mille peripezie, tra mille avventure, tra canti e balli,
meditazioni e messe abbiamo condiviso un’esperienza in cui abbiamo sperimentato la gioia di stare insieme, di trovare noi stessi,
visitando i luoghi del Signore, testimoniando che è proprio il suo
amore che ci ha legati”.
ZOOM
Meditazioni coinvolgenti guidate dai padri Gesuiti Cesare e Francesco
Dall’ascolto la relazione con il divino
“Dalla Terra Santa porto a casa un Gesù più uomo”.
“È stata una settimana intensa in tutti i sensi,
ricca di emozioni e riflessioni che rimarranno nei
nostri cuori, scatenando in noi ricordi molto piacevoli. Credo che la parola d’ordine sia grazie.
Grazie ai ragazzi che hanno paretcipato attivamente a questo viaggio, grazie ai preti che con
la loro presenza ci hanno guidato, grazie al vescovo Oscar che ha saputo coinvolgerci in questa
esperienza indimenticabile. Ma soprattutto grazie a padre Francesco e a padre Cesare che con
le loro riflessioni ci hanno aperto gli occhi e i
cuori sul mondo del Signore Risorto. Ci hanno
dato l’opportunità di conoscere un mondo, una
Terra Santa con occhi di cristiani consapevoli.
Sono convinta che i ricordi di questa settimana
fioriranno in noi arricchendo i nostri pensieri.
Grazie a tutti… per tutto!”
“In questo pellegrinaggio ho messo in discussione le mie certezze, ho approfondito
temi e discorsi che sento spesso lontani, ho
capito che molto spesso preferisco ‘dormire’
perché impaurito o convinto di essere incapace di trovare soluzioni alle difficoltà”.
DON GIANCA
RLO: “NEI
GIOVANI HO
N
NOTEVOLE IN OTATO
TE
UN AVVICINA RESSE E
ME
MOMENTI CE NTO AI
LE
CHE NON IMM BRATIVI
AGINAVO.
CREDO CHE Q
POSSA ESSER UESTO
E IL
DI PARTENZA PUNTO
ascoltate
PER UNA Quelle
in Terra Santa
NUOVA PAST
non sono state parole
O
gettate al vento, ma
GIOVANILE IN RALE
meditate e interiorizDIOCESI” zate.
Pronunciate sui
“Non turisti per caso, ma pellegrini alla riscoperta delle nostre
radici cristiane”.
“La grandezza di quella terra sta nell’essere l’origine, l’intreccio
di diverse religioni, il luogo di sperimentazione della diversità”.
“Il confronto con le altre religioni ha fatto emergere l’importanza di Dio per quei popoli, un Dio sempre presente. In confronto a
loro, la nostra religione soffre della difficoltà di portare la liturgia
nella nostra vita”.
“Siamo venuti qui per adorarti, Signore (Mt 2,1). È questo il
sentimento che aveva spinto i Magi a iniziare il loro viaggio e
anche il mio; e ora, dopo averlo visto e adorato nei suoi luoghi,
ritorno a casa con la stessa Bibbia con cui sono partito, ma piena
della sua Parola ascoltata e meditata e delle immagini della sua
terra. Ora, con il cuore carico di entusiasmo, porterò agli altri la
gioia sperimentata, perché un dono così grande e bello va di certo
condiviso”.
luoghi biblici dai padri
Cesare e Francesco, si
sono scoperte vive e attuali nei pensieri del
pellegrino disposto all’ascolto e in cerca di
perché.
Proprio sull’importanza dell’ascolto si è
soffermato padre Francesco, che ha sottolineato come la presenza di un Dio che parla
percorra tutto l’Antico Testamento.
Nella storia di Abramo, per cominciare,
Dio si comunica all’uomo (“Il Signore disse
ad Abramo”, Gen. 12,1), capace di ascolto
e di relazione con il divino, e nell’Esodo
(“Dio allora pronunciò tutte queste parole”
20,1) e nel Deuteronomio (“Ascolta, Israele” 6,4) a tutta Israele; in tutti e tre i passi
l’ascolto di Dio è la condizione per rimanere liberi. La stessa disposizione all’ascolto
dimostrata da Abramo si incontra anche in
Maria, ma per lei ascoltare significa dare
carne al Verbo, mentre nel passo evangelico delle sorelle Marta e Maria l’ascolto
diventa fondamento del fare, inteso non
più come un agitarsi senza direzione o una
deviazione. Infine, nel salmo 28,1 (“se tu
non mi parli, io sono come chi scende nella
fossa”) l’ascolto della Parola di Dio risulta
vitale e, nel Vangelo di Giovanni, Gesù dice
prima di morire: “se uno mi ama osserverà
la mia parola e il Padre mio lo amerà e noi
verremo a lui e prenderemo dimora presso
di lui”.
Ecco, quindi, spiegati i lunghi momenti
di meditazione e di silenzioso ascolto della
Parola che hanno accompagnato i pellegrini nella visita ai luoghi santi. A Emmaus,
per esempio, padre Cesare ha condotto i
pellegrini a identificarsi con l’altro discepolo, con quel discepolo che nell’incontro
con Cristo Risorto, la sera di Pasqua, resta
anonimo. A Be’er Sheva, invece, è risuonata forte l’esclamazione di padre Francesco:
“parti da te! Cos’hai nel cuore? È in te che
parla il Signore”. Infatti, fa esperienza del
Signore solo chi sceglie la propria vita, chi
non la cambia nel momento della difficoltà, perché solo così si può costruire qualcosa. A Gerusalemme, poi, la meditazione si
è focalizzata sulla logica controcorrente di
Gesù morto in croce per amore dell’uma-
nità e sull’invito che ci rivolge a diventare
apostoli nel suo nome e a prendere in mano
la nostra vita secondo i criteri che lui ci ha
insegnato. Infine, significativa la riflessione
alla chiesa della Visitazione sull’iscrizione
“Hic verbum caro factum est” (la parola
qui si fece carne), che ci invita a sentire il
Signore hic, qui, sempre presente in mezzo
a noi.
Queste sono solo alcune delle meditazioni che hanno accompagnato nel pellegrinaggio la lettura della Parola di Dio,
che – come ricorda padre Francesco – “è
vivente ed efficace” (Ebrei 4,12), “luce sul
cammino” (Salmo 119,105), scalda il cuore, sostiene, consola, sollecita, interpella,
incoraggia e libera dalle paure.
Elisa Zaninelli
VA
PEUGEOT
207. ENERGIE
INTENSE.
Basta guardare
la suasportiva
linea sportiva
per sentire
la
EUGEOT
207. ENERGIE
INTENSE.
Basta guardare
la sua linea
per sentire
la
®
®
gia.
Un’energia
che conquista
ai motori
1.4benzina
e 1.6 benzina
16V e HDi
Diesel
1.4anche
e 1.6 con
anche
, FAP ,
energia
che conquista
grazie aigrazie
motori
1.4 e 1.6
16V e Diesel
1.4HDi
e 1.6
FAPcon
a un ambiente
e silenzioso.
Disponibile
3 e 5 Un’energia
porte. Un’energia
la più sicura
mbiente
ampio, ampio,
curato curato
e silenzioso.
Disponibile
3 e 5 porte.
sicura, sicura,
anzi, la anzi,
più sicura
categoria
come dimostrano
crash
testNCAP.
Euro NCAP.
la 207
nuova
CV da 11.550
€.
ria
come dimostrano
i crash itest
Euro
Scopri Scopri
la nuova
1.4207
16V1.4
9016V
CV 90
da 11.550
€.
PEUGEOT.
PERCHÉ
SIA SEMPRE
UN PIACERE.
PEUGEOT.
PERCHÉ
L’AUTOL’AUTO
SIA SEMPRE
UN PIACERE.
Vailati
VAILATI
VAILATI F.lliF.lli
Consumo carburante
l/100 km:
urbano
5,8 a 9,3; extraurbano
3,8 a 5,6; da
combinato
4,5 a 7,0;CO
emissioni
CO2 g/km: da120 a 166.
2 g/km: da120 a 166.
Consumo carburante
l/100 km: urbano
da 5,8
a 9,3;daextraurbano
da 3,8 a 5,6;dacombinato
4,5 a 7,0;daemissioni
CONCESSIONARIA
CONCESSIONARIA
PEUGEOT
PEUGEOT
F.LLI SRL
La nostra pubblicità
anche su www.creuropa.it
il nuovo portale
di informazione del cremasco
srl srl
CREMA - Via Milano, 53 - Tel. 0373 / 230110 - Fax 0373 / 31785 - E.Mail: [email protected] - Web: www.vailatifratelli.peugeot.it
CREMA
Via Milano,
/ 30752
CREMA
- Via- Milano,
53 - 53
Tel.- Tel.
03730373
/ 30752
24
Il Cremasco
SABATO 7 AGOSTO 2010
OFFANENGO
Izano
Lavori vari
La sagra torna
nel cuore del paese
A
DAL 6 AL 16 AGOSTO LA COMUNITÀ
CELEBRA IL PATRONO SAN LORENZO
D
al 6 al 16 agosto, dieci giorni
di sagra a Offanengo. E questa, di per sé, non sarebbe esattamente una notizia: Offanengo ha
sempre festeggiato il suo santo
patrono, San Lorenzo, nei giorni della sua commemorazione…
La vera novità è che dopo quasi
vent’anni, (“finalmente!” dicono
in molti) la sagra si riappropria
del centro del paese: il luna park
sarà infatti allestito in piazza Patrini, negli spazi del cortile della
scuola media e all’inizio di via
Monteverdi.
Sabato 14 e domenica 15, inoltre, tortelli cremaschi e ballo liscio
per tutti nel cortile delle primarie,
per coronare la sagra anche con
la forchetta e con qualche giro di
pista. Vent’anni di attesa e questo
ritorno nel cuore del paese lo si
deve all’iniziativa congiunta di
Pro Loco e del nuovo gruppo
di volontari Il fiore di Offanengo.
Martedì, in municipio – introdotti dall’assessore allo Sport Alessandro Capetti e alla presenza di
Umberto Premoli, assessore al
Commercio – gli organizzatori
hanno illustrato il programma,
essenziale certo, e che finalmente
riporta la sagra in paese.
Non solo mondanità, tuttavia.
Ben consapevoli del valore criDusterLoc_275x197:Layout 1
Il gruppo organizzatore della sagra all’incontro di presentazione
stiano della manifestazione, non
mancherà un momento solenne
con la processione, i cui dettagli
sono allo studio in questi giorni
da parte del parroco don Bruno.
Inoltre, l’intera iniziativa ha uno
scopo benefico religioso: “Vogliamo acquistare una statua di
San Lorenzo da donare al paese,
visto che quella che fino a oggi
portiamo in processione ci viene
gentilmente prestata da un privato”, hanno chiarito i presenti,
1-07-2010 11:32 Pagina 1
DusterLoc_275x197:Layout 1
1-07-2010
ossia Maurizio Gargioni, Mauro
Zambonelli, Mauro Crotti, Davide Zerbi, Roberto Beccalli, Ferdinando Lucchini e Flavio Tolasi.
Parole di plauso anche da parte
di Dario Gibellini, vice presidente Pro Loco: “Tale collaborazione smentisce pienamente le voci
che volevano Pro Loco e Il Fiore
di Offanengo rivali fra loro”.
La sagra è già in corso… buon
divertimento a tutti!
11:32
Pagina 1
PALAZZO PIGNANO: “Bollicine” in festa
M.Z.
Izano sono in corso di
esecuzione i lavori di
riqualificazione del fontanile della rampa Lisso, resi
possibili grazie al contributo della Comunità Europea,
ottenuto nell’ambito del
Programma di Sviluppo Rurale 2007/2013-Misura 313
Incentivazione attività turistiche, progetto concordato
con capofila Casale Cremasco, che restituirà agli izanesi questo importante sito
naturalistico di cui potranno
usufruire tra qualche mese.
Inoltre si stanno realizzando i lavori di un nuovo impianto d’illuminazione del
tratto di pista ciclopedonale
che collega il santuario della
Pallavicina al confine con
il Comune di Crema grazie
al contributo ottenuto dalla
Regione.
L’illuminazione sarà realizzata con pali artistici che
richiamano quelli del viale;
il tutto renderà più sicuro
l’utilizzo anche serale della
ciclabile.
Come già preannunciato
alcune settimane fa, sono
intanto iniziati a tempo
di record i lavori di manutenzione straordinaria con
adeguamento degli impianti
tecnologici presso la scuola
dell’infanzia; al rientro dalle vacanze, l’amministrazione comunale potrà pertanto
restituire ai suoi utilizzatori un edificio più sicuro e
moderno e che consentirà
soprattutto di attuare il risparmio energetico grazie al
rifacimento dell’impianto di
riscaldamento e alla sostituzione dei serramenti.
Lele
M
artedì 27 luglio, all’asilo nido Bollicine di Palazzo Pignano, si è
tenuta la festa di chiusura dell’anno scolastico, anche se la struttura è rimasta aperta pure questa settimana per venire incontro alle
esigenze dei piccoli utenti. Alla festa sono stati invitati tutti i bambini
con le loro famiglie, i nuovi iscritti di settembre, il parroco del paese
e la rappresentanza comunale. È stata una magnifica occasione per
salutarsi e per consegnare un vero e proprio diploma a coloro che
l’anno prossimo frequenteranno la scuola per l’infanzia e a tutti gli
iscritti i lavori svolti durante l’anno appena trascorso e le foto che
documentano le varie attività didattiche. Tra queste non si possono
dimenticare – anche perché hanno avuto l’interesse entusiastico di
tutti gli utenti – le attività con l’acqua e la sabbia, come la piscina, i
travasi e gli altri giochi all’aperto.
Le responsabili Stella Mercadante e Ramona Bombelli, le pedagogiste, le psicologhe e tutto il personale sono molto soddisfatti per
come è andato il primo anno di attività di questo asilo, voluto fortemente dal Comune e a cui hanno dato un notevole contributo anche
sponsor privati, avendo colto un notevole grado di soddisfazione da
parte dei genitori, tanto che alcuni di loro hanno chiesto la possibilità
di proseguire, nel prossimo anno scolastico, con un servizio di postscuola per l’infanzia dalle ore 16 alle 19, e per il quale il Comune
potrebbe organizzare un trasporto con lo scuolabus. Durante la festa
di saluto, mentre i “grandi” sorseggiavano un fresco aperitivo, sullo schermo scorrevano le immagini dei momenti salienti dell’anno:
compleanni e feste nelle quali i bambini si sono rivisti... più piccoli.
Lele
VAIANO: ben riuscita la “Summer night”
S
abato 31 luglio si è svolta in paese la prima edizione di Vaiano
Summer Night, evento musicale voluto dall’assessore alle Politiche
giovanili Gabriele Loda finalizzato allo svago e al divertimento giovanile. Un mix continuo di musica, luci, deejay e animazione (arricchito da aree ristoro e relax) ha accompagnato i giovani dalle ore 18
alle 24. La festa rappresenta uno dei primi risultati della linea politica
condotta dal giovane assessore che si batte per eliminare il “muro”
esistente fra amministrazione comunale e nuove generazioni.
Per la sicurezza in campo l’addetto del Comune Graziano Baldassarre, con la Polizia locale e l’agente Mazzantini, i carabinieri,
uomini della protezione civile, guardie e volontari della Croce Rossa
di Crema. Soddisfatta l’organizzazione che ha rivolto i doverosi ringgraziamenti a tutti i collaboratori, compresi i pubblici esercenti.
Dacia Dacia
Duster.
Duster.
Sfacciatamente
unico.unico.
Sfacciatamente
INCLUSIVE
INCLUSIVE
4X2
4X2
DUSTER DUSTER
*con 4 anni
2 anni di
Furto e Incendio.
*condi Garanzia
A
11.900€
4 anni di eGaranzia
e Assicurazione
2 anni di Assicurazione
Furto e Incendio.
A
11.900€
Dacia Duster, il SUV unico in tutto: nel comfort e nella modularità, nelle prestazioni da vero 4x4 e nella sicurezza, nei consumi e nelle emissioni di CO .
Dacia Duster, il SUV unico in tutto: nel comfort e nella modularità, nelle prestazioni da vero 4x4 e nella sicurezza, nei consumi e nelle emissioni di CO .
www.dacia.it
2
www.dacia.it
2
* Dacia Duster 4x2 1.6 16v 110cv, prezzo chiavi in mano, IVA inclusa, IPT esclusa. Esempio di finanziamento: 72 rate da € 217 comprensive di Finanziamento Protetto, e Inclusive 4x2 Duster a 99€ che comprende 2 anni di assicurazione Furto e Incendio Renassic
* Dacia Dacia
DusterService
4x2 1.6
16v
110cv,una
prezzo
chiavisupplementare,
in mano, IVA inclusa,
IPTaesclusa.
di finanziamento:
da € 217
comprensive
e Inclusive
4x2 Duster aTAN
99€6.99%;
che comprende
2 anni
di assicurazione
Furto e Incendio Renassic
e l’Estensione della Garanzia
che
prevede
garanzia
rispetto
quella diEsempio
cui beneficia
la vettura, di72
unrate
ulteriore
anno
o 100.000 di
kmFinanziamento
a partire dalla Protetto,
data di prima
immatricolazione.
TAEG 8,55%;
spese
gestione pratica
e l’Estensione
Dacia Service
che prevedeFogli
una informativi
garanzia supplementare,
a quella
di Renault
cui beneficia
la vettura,
di un ulteriore
annopubblicitario
o 100.000 km
partire promozionale.
dalla data di prima
TAN 6.99%;
8,55%; spese gestione pratica
€ 250 + imposta di bollo
in misura di della
legge.Garanzia
Salvo approvazione
FINRENAULT.
presso i punti rispetto
vendita della
Rete
e sul sito
www.finren.it;
messaggio
cona finalità
É unaimmatricolazione.
nostra iniziativa valida
fino alTAEG
31/07/2010.
€ 2507,5
+ imposta
bollo
in misura didilegge.
FINRENAULT. Fogli informativi presso i punti vendita della Rete Renault e sul sito www.finren.it; messaggio pubblicitario con finalità promozionale. É una nostra iniziativa valida fino al 31/07/2010
Consumi (ciclo misto):
l/100dikm.
Emissioni
CO : Salvo
177 approvazione
g/km.
2
Consumi (ciclo misto): 7,5 l/100 km. Emissioni di CO2: 177 g/km.
Necrologi 25
SABATO 7 AGOSTO 2010
ANNIVERSARI • ANNIVERSARI • ANNIVERSARI • ANNIVERSARI • ANNIVERSARI • ANNIVERSARI
“Il tempo passa ma sei sempre
vivo nei nostri cuori”.
A sei anni dalla scomparsa del caro
2002
16 agosto
2010
A otto anni dalla scomparsa del caro
2006
7 agosto
2010
2002
Nel quarto anniversario della scomparsa della cara
15 agosto
2010
“Il vostro ricordo suscita in noi
non solo dolore e nostalgia,
ma anche la gioia di esserci
amati e la consapevolezza del
vostro importante esempio da
continuare nella nostra vita”.
2005
2010
Nel diciassettesimo anniversario della
scomparsa del caro
Nel quinto anniversario della scomparsa di
La cognata Teresa, i nipoti Giorgio,
Ester, Nuccia e Francesco con le rispettive famiglie ricordano
Mario
Giroletti
Giuseppe Cremonesi
la moglie, i figli Daniele e Caterina e il
caro nipotino Matteo lo ricordano con
infinita nostalgia.
Un ufficio funebre sarà celebrato lunedì
9 agosto nella chiesa parrocchiale di
Izano alle ore 20.30
2001
19 agosto
Angela
Fusar Imperatore
la moglie, i figli, la nuora, il genero, i
nipoti e i parenti tutti lo ricordano con
immenso affetto a quanti lo conobbero
e amarono.
Un ufficio funebre sarà celebrato lunedì
23 agosto alle ore 20.30 nella chiesa
parrocchiale di Sergnano.
Rosangela Cravero
in Mantovani
il marito Giuseppe, il figlio Marco con
Elisa e i parenti tutti la ricordano con
affetto.
Il tempo non ha mutato per te il nostro
amore, sei sempre accanto a noi.
Offanengo, 7 agosto 2010
nell’anniversario della morte.
Un pensiero e una preghiera anche per
gli altri defunti della famiglia.
Crema, 15 agosto 2010
Nel decimo anniversario della scomparsa della cara mamma
“Ti portiamo nel cuore con
l’amore di sempre”.
1998
Nel quindicesimo anniversario della
scomparsa della cara
9 agosto
2010
“Non piangete, sarò l’angelo
invisibile della famiglia, Dio
non mi negherà nulla quando
lo pregherò per voi”.
Nel dodicesimo anniversario della
scomparsa del carissimo
2003
31 agosto
Letizia
Fortini
i figli, le figlie, la nuora, i nipoti, i pronipoti e i parenti tutti la ricordano con
una s. messa che sarà celebrata giovedì
12 agosto alle ore 20.30 nella chiesa
parrocchiale di Credera.
A sette anni dalla scomparsa della cara
Francesco
Vailati Facchini
Teresa
Ghessola
ved. Boffelli
2006
la moglie, i figli, le nuore e i nipoti lo
ricordano con immenso affetto.
Crema, 9 agosto 2010
2010
2009
11 agosto
2010
Nel quarto anniversario della scomparsa del caro
7 agosto
2010
A un anno dalla scomparsa della cara
mamma
i familiari tutti la ricordano con amore a
quanti la conobbero e le vollero bene.
Una s. messa in memoria sarà celebrata lunedì 23 agosto alle ore 20.30 nella
chiesa parrocchiale di Castelnuovo.
2008
9 agosto
Battista Poli
i figli Gianmario e Germano con le rispettive famiglie lo ricordano con sempre vivo affetto.
Una s. messa in memoria sarà celebrata domani, domenica 8 agosto alle
ore 10.30 nella chiesa parrocchiale di
Trescore Cremasco.
Nel secondo anniversario della scomparsa della cara
2008
23 agosto
2010
“Il tuo sorriso era la felicità di
tante persone. Il tuo ricordo
sarà il motivo di vita di chi ti
vuole bene”.
Nel secondo anniversario della scomparsa del caro
Anna Guerini
le figlie, il figlio, i generi, la nuora, la
sorella Franca e i nipoti la ricordano
sempre con grande affetto.
Una s. messa sarà celebrata giovedì 9
settembre alle ore 16.30 nella chiesa
parrocchiale di Offanengo.
marmi
Giamoco
di DANELLI & C
Zita Sgaria
ved. Barbaglio
i figli Sergio con Maria, Mariangela
con Francesco, Gianfranco con Anna, il
fratello don Mauro e la sorella, i nipoti,
i pronipoti e i parenti tutti la ricordano
con amore e nostalgia a quanti le vollero bene.
Un ufficio funebre sarà celebrato lunedì 9 agosto alle ore 20.30 nella chiesa
parrocchiale di Corte Palasio.
Mario Chizzoli
la mamma, la sorella Elena con Angelo,
Milena con Mario, gli affezionati nipoti
Fabio, Michele, Andrea e Federico lo
ricordano con amore.
Un ufficio sarà celebrato nella chiesa
parrocchiale di Capergnanica lunedì 23
agosto alle ore 20.30.
2010
LAPIDI
MONUMENTI
EDILIZIA
E
ARREDAMENTO
RIPALTA CREMASCA
Via Vittorio Veneto 1/h
Tel. 0373 256446
2006
19 agosto
2006
Nel quarto anniversario della morte del
carissimo
Aldo Ferla
la moglie Gina, i figli Elina, Maria Teresa e Gigi insieme ai nipoti lo ricordano
con immutato affetto insieme alla figlia
Annarita Spedicati
in Oberti
la mamma Rocchina, la sorella Armandina, il marito Cesare, i figli Margherita
e Giovanni, i parenti e gli amici tutti la
ricordano con immutato affetto e nostalgia.
Una s. messa in suffragio sarà celebrata mercoledì 25 agosto presso la
chiesa parrocchiale di Capergnanica
alle ore 20.30.
Ottorino
Vailati
2010
“La saggezza era sulle sue labbra, la bontà nel suo cuore”.
25 agosto
la moglie, la figlia Sara, la mamma, il
papà, gli zii e i parenti tutti lo ricordano
con l’affetto e l’amore di sempre.
Una s. messa sarà celebrata giovedì 12
agosto alle ore 18 nella chiesa parrocchiale dei Sabbioni.
L’amico Roberto lo ricorda sempre.
A due anni dalla scomparsa della cara
Nel tredicesimo anniversario della
scomparsa del caro
Marcella Frassini
Riccetti
2008
i figli Giancarlo e Mariarosa, la nipote
Laura, la cognata Linda e i parenti tutti
la ricordano con tanto affetto e nostalgia.
Una s. messa in suffragio sarà celebrata
lunedì 9 agosto alle ore 18 nella Basilica di S. Maria della Croce.
Francesco Locatelli
la moglie, i figli con le rispettive famiglie, le nipoti Francesca ed Eleonora e
i parenti tutti lo ricordano con amore e
nostalgia.
Venerdì 20 agosto alle ore 8.30 sarà celebrata una s. messa di suffragio nella
chiesa parrocchiale di Madignano.
Bruna Barbieri
il marito Vincenzo, le figlie, i generi e
i nipoti la ricordano con un ufficio funebre nella chiesa parrocchiale di Trescore Cremasco martedì 10 agosto alle
ore 20.30.
“Tu avrai delle stelle come
nessuno ha. Quando guarderai il cielo, la notte, visto che
io abiterò in una di esse, visto
che io riderò in una di esse,
allora sarà per te come se tutte
le stelle ridessero. Tu avrai, tu
solo, delle stelle che sanno ridere! E quando ti sarai consolato, sarai contento di avermi
conosciuto. Avrai voglia di
ridere con me”.
2010
Nel nono anniversario della scomparsa
del caro
Rodolfo Bassano
Brazzoli
Giovanna
che quest’anno lo ha raggiunto nella
Beatitudine di Dio.
Gli uffici resteranno chiusi
da lunedì 9 agosto
il figlio, la nuora, la nipote, il fratello e
le sorelle lo ricordano con affetto.
Una s. messa sarà celebrata mercoledì
11 agosto alle ore 20.30 nella chiesa
parrocchiale di Offanengo.
dal
a domenica 22 agosto
CHIUSURA
ESTIVA
Riapriranno regolarmente
lunedì 23 agosto
Il prossimo numero
uscirà sabato 28 agosto
Vi ricordiamo
è presente a Crema,
le capsule
in via Mazzini, 49/51 con la nostra
unica sede.
miscela
Crema
Lunga tradizione del buon caffè,
di sapienti miscele selezionate
e di fragranti e gustose miscele di tè freddo
per “rinfrescare” la vostra calura estiva.
La
è in vacanza
RIAPRIRÀ GIOVEDÌ 26 AGOSTO 2010!
26
Il Cremasco
SABATO 7 AGOSTO 2010
PANDINO
SPINO D’ADDA: rinati i dipinti di S. Giacomo
Pgt, è fatta
Ok della Regione
N
LO STRUMENTO URBANISTICO
UFFICIALMENTE IN VIGORE
di ELISA LORENZETTI
I
l Pgt (Piano di governo del territorio) del
Comune di Pandino è stato pubblicato
mercoledì scorso sul bollettino ufficiale della
Regione Lombardia. Soddisfatta l’amministrazione comunale guidata
dal sindaco Donato Dolini
per il risultato ottenuto. L’assessore all’urbanistica, tutela
ambientale, viabilità e arredi
urbani, Fabio Fornoni fa notare che “la pubblicazione
era infatti l’ultimo passaggio
formale indispensabile affinché il nostro documento di
pianificazione potesse diventare valido a tutti gli effetti
e operativo. Si sono dovuti attendere ben
cinque mesi dall’approvazione in Consiglio
comunale, in virtù della modalità di recepimento da parte della Regione Lombardia
dei file elettronici”.
Fornoni spiega che “contemporaneamente alla pubblicazione è stata caricata tutta la
documentazione digitale del Pgt sul S.I.T in-
tegrato della Lombardia e tutti gli elaborati
sono quindi consultabili e scaricabili dal sito
www.pgt.regione.lombardia.it nella voce
Archivio documentale del menù “Approfondimento”.
Dal giorno della pubblicazione sono disponibili anche gli elaborati
del Documento di Piano e del
Piano delle Regole sul sito del
Comune all’indirizzo www.
comune.pandino.cr.it
nella
sezione dedicata all’Urbanistica.
L’assessore all’urbanistica
di Pandino rileva che “il Piano di governo del territorio
nei mesi trascorsi dall’approvazione definitiva in Consiglio comunale a oggi aveva già suscitato l’interesse di diversi operatori che si erano mossi
per capirne le potenzialità. Ora che la piena
efficacia è acquisita sarà compito di questa
amministrazione gestirle al meglio, affinché
si prefiguri per Pandino uno sviluppo che lo
ponga al centro del territorio”.
Fornoni sottolinea l’impegno del suo pre-
ARRIVERANNO
MULTISALA
E NEGOZI.
INCENTIVI
AL RECUPERO
Un’immagine del centro di Pandino
decessore, l’assessore Primo Deda, e di tutti
gli uffici che “con il loro lavoro sono stati gli
artefici di questo risultato”.
Pandino ha da poco superato quota 9mila
abitanti e l’amministrazione comunale, accingendosi a predisporre il Pgt, aveva dato
precise indicazioni alla Coprat di Mantova
e Veneto Progetti, associazioni di impresa,
incaricate di redigere l’importante strumento urbanistico: “Va contenuta l’espansione,
non è nostra intenzione favorire una grossa
crescita abitativa”. Deda a proposito aveva
chiarito che da tempo “si incentiva il recupero dell’esistente. Abbiamo puntato proprio
sulla ristrutturazione, presa in seria considerazione e proseguiremo per la strada tracciata”. “Avremo uno sviluppo molto contenuto
e lo toccheremo con mano quando gli studi
saranno ultimati – la sottolineatura dell’assessore che ha seguito l’iter burocratico –.
Insomma, l’area verde non va saccheggiata,
come si sta verificando un po’ ovunque da
troppo tempo”.
Tra le novità del Piano di governo del territorio anche un multisala, con degli esercizi
interni.
RIVOLTA D’ADDA
Nelle immagini: uno scorcio
del centro di Rivolta d’Adda
e il vicesindaco Ivan Losio
1,2, 3 scuola... pronti
per la prima campanella
“1
, 2, 3 Scuola” è un progetto
proposto dall’amministrazione comunale rivoltana in collaborazione con la Cooperativa Sociale
Altana, che si svilupperà dal 30
agosto al 10 settembre prossimi,
dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 16,
presso il Centro socio-culturale ‘La
Chiocciola’.
Come spiega l’assessore vicesindaco Ivan Losio, “la proposta è rivolta ai ragazzi dai 6 ai 13 anni che
saranno impegnati in giochi, laboratori e nello svolgimento dei compiti scolastici delle vacanze”. Una
tappa di avvicinamento al prossimo
anno didattico quindi, dove si unisce il divertimento all’impegno per
lo studio a pochi giorni dal suono
della prima campanella.
INIZIATIVA
AL VIA
IL 30 AGOSTO
PER ULTIMI
COMPITI
E DIVERTIMENTO
A chi aderisce viene chiesto un
contributo a sostegno delle spese.
Il costo settimanale di partecipazione è di 20 euro cui va aggiunto quello relativo al pranzo (4,15
euro a pasto), che viene preparato
e consumato presso il Centro so-
TORLINO VIMERCATI – AZZANO
Sagra di San Lorenzo,
ricorrenza molto attesa
L’interno della chiesetta di San Lorenzo
cio-culturale. Per esigenze particolari è prevista anche la possibilità del prolungamento dell’orario
fino alle 18: comporta un piccolo
incremento di spesa (5 euro per
ogni settimana).
Per le iscrizioni bisogna rivol-
T
empo di sagra ad Azzano,
frazione di Torlino Vimercati. L’omonima parrocchia festeggia la tradizionale ricorrenza del
patrono San Lorenzo Martire,
fervente diacono della Chiesa
Romana durante il periodo delle
persecuzioni dell’imperatore Valeriano (nel 228), martirizzato su
di una graticola, con cui infatti è
sempre ritratto.
Diversi i momenti dedicati alla
preghiera e al raccoglimento nella
piccola frazione. La celebrazione
principale avrà luogo domani, domenica 8 agosto, alle ore 18 (per
l’occasione, la messa del mattino
è sospesa). La messa solenne, accompagnata dal coro, sarà celebrata da mons. Vito Barbaglio. Dopo
la liturgia in onore di San Lorenzo, i residenti (Azzano conta una
sessantina di abitanti) e gli amici
dei paesi vicini sono invitati a partecipare al rinfresco offerto dalla
popolazione della frazione.
Tra le tradizioni della sagra, il
“ritorno a casa” dei nati nel piccolo centro, che ogni anno intervengono per salutare gli amici di un
tempo e trascorrere una giornata
speciale, e la folta partecipazione
di residenti a Torlino e Pieranica.
Nel piccolo centro di Azzano
gersi al ‘Chiocciola Cafè’ (tel.
334/3477264 – e-mail [email protected]
dinet.it). Il vicesindaco fa notare che “questa iniziativa si pone
come naturale continuazione
del Centro estivo ‘A tre passi dal
cielo’ che si svolge ogni anno nei
mesi di luglio e agosto. Da più
famiglie è giunta la richiesta di
“riempire il buco” che si crea ogni
anno fino all’inizio della scuola.
Ecco questo nuovo servizio presso il Centro socio-culturale, frutto
dell’esperienza degli educatori
della Cooperativa ‘Altana’ che lì
svolgono, da qualche anno, attività educative e ricreative rivolte a
tutte le età”.
Losio è convinto che ‘1,2,3
Scuola’ costituisca “una buona
risposta a questa esigenza delle
famiglie e mi auguro che diventi
anche l’occasione per vivere più
da vicino, da parte di molte persone, ciò che quotidianamente viene
proposto a “La Chiocciola”.
El
è sempre forte il desiderio di vivere questo momento all’insegna
dell’unità. Quest’anno poi c’è un
motivo in più per intervenire: il ricavato delle offerte della festa sarà
destinato al restauro e alla ristrutturazione della piccola chiesa di
San Lorenzo, che prenderà avvio
dall’esterno dell’edificio sacro per
poi concentrasi sulle pitture e sugli
affreschi interni (l’ultimo restauro
è del 1986), con rifacimento degli
impianti. Per l’inizio dei lavori si è
in attesa dei necessari permessi e
autorizzazioni di Soprintendenza
e Curia di Crema.
La chiesetta è davvero bella: nel
secolo XV la famiglia Vimercati di
Crema istituì un beneficio curato,
e all’inizio del secolo XVI finanziò
la ricostruzione della chiesa che,
con bolla di Leone X del 25 agosto
1514, fu eretta in parrocchia con
titolo di rettoria e giuspatronato
perpetuo della famiglia stessa.
Lunga è la storia della sacra costruzione anticamente abbellita
dall’intervento pittorico di Aurelio
Buso, noto artista cremasco che
si dice essere stato allievo di Polidoro da Caravaggio. Qui dipinse
episodi della vita di San Lorenzo
e santi nel presbiterio.
Luca Guerini
el sabato di vigilia della sagra, in chiesa parrocchiale è stato
illustrato il lavoro di restauro di due tele voluto da don Gigi
Sabbioni, durato un anno e mezzo.
Ora c’è un motivo in più per visitare il principale luogo di
culto del paese, dedicato a San Giacomo. Il restauratore Davide
Parazzi, che ha curato personalmente il recupero dei dipinti che
raffigurano scene di miracoli di San Bernardo di Chiaravalle, ha
spiegato che il lavoro eseguito è consistito nella pulitura delle
tele, nell’asportazione della vernice, nella stuccatura delle lacune e che il ritocco è stato eseguito con la tecnica del puntinato a
selezione cromatica.
I dipinti sono opera di mani ignote, ma di ottima fattura; si
tratta di due grandi pale dipinte raffiguranti episodi della vita di
San Bernardo, un esorcismo e una guarigione. Il restauro è stato
chiaramente autorizzato e seguito dalla Soprintendenza ai Beni
Storici e Artistici di Mantova.
La chiesa di San Giacomo un tempo non era la principale,
stando agli studi di Graziella Veneroni (era presente sabato
all’incontro sull’intervento voluto dalla parrocchia), sorgeva
all’altezza della cascina Squadra. L’attuale parrocchiale era di
piccole dimensioni, sorta sulle rovine dell’antico castello feudale. Solo nel 1900 è stata prolungata verso l’esterno.
El
QUINTANO: festa di Sant’Ippolito
L
a festa di Sant’Ippolito, teologo e scrittore cristiano, tornerà puntuale in paese nei prossimi giorni. Ormai si tratta di uno dei ritrovi tradizionali che animano l’estate cremasca. Ogni anno l’evento
devozionale porta al piccolo santuario quintanese tanta gente anche
dai paesi limitrofi. Lungo la strada che collega Trescore Cremasco a
Quintano da qualche giorno si notano le strutture che accoglieranno la cucina, i tavoli e le attrazioni della festa: i volontari da tempo
hanno predisposto il consueto programma. La festa si svolgerà da
giovedì 12 a lunedì 16 agosto. La comunità quintanese è invitata dal
parroco a ritrovarsi insieme: preghiera, ottima cucina e buona musica
gli ingredienti anche dell’edizione 2010. Tra celebrazioni liturgiche e
momenti conviviali i classici giochi della pesca benefica e della lotteria con ricchi premi in palio. In ogni serata orchestre e band del
liscio sono pronte a intrattenere il pubblico che avrà a disposizione
una pista da ballo. Il ricavato della cinque giorni di festa contribuirà
alle opere della parrocchia che negli anni, anche grazie al successo
dell’iniziativa, ha potuto recuperare l’intero edificio sacro, capolavoro d’arte e storia del territorio. Affrescato nel corso del Seicento, il
piccolo santuario è legato alla storia del paese e dell’antico villaggio
romano (?) di Bordenacium, di cui è traccia indelebile. La chiesa attuale venne innalzata dal 1608 e al suo interno, tra gli altri, è dipinta
su muro la leggenda di Sant’Ippolito che trova spazio sull’arco trionfale. La festa è l’occasione giusta per una visita.
LG
POSTINO DI DOVERA: don Cerri saluta
D
opo 19 anni don Gianni Cerri saluta la comunità postinese per
raggiunti limiti di età (76). Proseguirà il suo impegno sacerdotale a Valera Fratta in veste di collaboratore pastorale. Al suo posto arriva don Marcello Tarenzi, che svolgerà la sua missione in una realtà
che ben conosce; è nato a Dovera il 13 febbraio del 1953 e ordinato
sacerdote il 25 giugno del 1977. Il neo prevosto di Postino è stato vicario parrocchiale a Zelo Buon Persico nel quinquennio 1977-1982; a
San Rocco in Lodi dal 1982 al 1983, a San Gualtero (Lodi) un decennio, dal 1983 al 1993 dall’ottobre dello stesso anno è stato nominato
parroco di Castiraga Vidardo. Adesso ritorna a casa.
Don Gianni Cerri, che lascia un gran bel ricordo per il suo forte
impegno pastorale, per l’attenzione riservata nei confronti di tutti,
in special modo verso chi ha più bisogno di altri (ha potuto fare affidamento sull’intraprendente gruppo missionario di Postino), è stato
ordinato sacerdote, unitamente ad altri nove ‘colleghi’, nel 1960 dal
vescovo Tarcisio Vincenzo Benedetti nella chiesa della Santa Maddalena di Lodi, in quanto il duomo della città in quel periodo era interessato da un serio intervento di restauro conservativo. Don Gianni
aveva festeggiato il 50° di ordinazione lo scorso mese coi suoi parrocchiani e ora, per raggiunti limiti di età, sta per lasciare la parrocchia
nelle mani del doverese don Tarenzi.
El
SALVIROLA: adottato il Pgt
I
l Consiglio comunale, nella sua ultima seduta, ha adottato il Piano
di governo del territorio (Pgt). Un atto che chiude l’iter tecnico-progettuale e apre quello amministrativo che deve portare alla definitiva
approvazione e all’entrata in vigore dello strumento urbanistico che
sostituirà il Piano regolatore generale.
“Enti e privati cittadini – spiega il sindaco Roberto Pini – avranno
ora una sessantina di giorni di tempo per produrre le proprie osservazioni. Tutte le istanze verranno analizzate in commissione per capire
se possano o debbano essere accolte o meno. Una volta chiuso questo iter e modificato, eventualmente, il Piano, il documento passerà
un’altra volta in Consiglio per ottenere l’esecutività quindi, dopo l’ottenimento del nullaosta dalla Regione, diverrà operativo. Prevediamo
di concludere la pratica, salvo imprevisti, entro la fine dell’anno”.
Il Pgt prevede, in linea teorica, un incremento demografico di 300
abitanti nei prossimi 5 anni. La popolazione arriverebbe così a quota
1.500 unità. “Le nuove abitazioni – precisa il sindaco – sorgeranno
tutte nelle zone periferiche, eccezion fatta per piani di recupero di
edifici che si trovano nel cuore del paese. Aree di espansione residenziale vere e proprie, infatti, il Piano non ne individua, se non quattro
aree di completamento di insediamenti già esistenti”.
Per quanto riguarda il comparto produttivo, il Pgt prevede un ampliamento della zona industriale in fregio alla strada provinciale 20.
“Si tratta di non più di 10mila metri quadrati d’area – conclude Pini
– che ci porteranno a ridosso del confine con il Comune di Fiesco”.
Bruno Tiberi
27
SABATO 7 AGOSTO 2010
www.otticacapitano.it
agosto aperti ∙ agosto aperti
AG
SEMP OSTO
RE AP
ERTO
Siamo aperti fino al 14 agosto ore 13
Sconto del 10% su TUTTA LA SPESA
PESCHERIA
Oltre le € 50 DI SPESA
sconto del 20%
Occhiali da sole - occhiali da vista
Applicazione lenti a contatto
Sui CONFEZIONATI sconto 10%
CREMA - Via Mazzini, 13 - ☎ 0373 256250 7 0373 254714
CREMA - Via Borgo S. Pietro, 7 - Tel. 0373 82700
Una tradizione che continua
a
...la vostr
state!
“dolce” e
CREMA - VIA MAZZINI, 56
☎ 0373 257027
APERTO TUTTO AGOSTO
APERTI PER V I
o
m
a
i
t
t
e
p
s
a
vi
RE
SEMP O
T
APER
Dal 1979... oltre 30 anni di gelato
su appuntamento
icola
HO
O
CHIUSO PER FERIE DAL 15 AL 24 AGOSTO
Crema - via C. Urbino, 7/C - Tel. 0373 85319
te
Si accettano prenotazioni per griglia11
A Fer
8 alle
ragosto siamo aperti dalle
PER INFO TEL. 348
6373672
VIA STAZIONE N. 50 - CREMA
COLORIFICIO DOSSENA PONTE SERIO
A
CHIUSURA
TOTALE
dal 12 al 17 agosto
CREMA - via Cavalli, 61
☎ 0373 202829
a Farinate di Capralba in via Carnita
ORARI:
dal martedì al sabato
8.30-12.30 / 16.00-19.30
domenica 8.00-12.00
pert
gost
CHIUSURA
POMERIDIANA
dal 9 al 23 agosto
SPACCIO AZIENDALE DI CARNI SUINE E BOVINE
POLLAME E SALUMI
per
PARRUCCHIERE
i sapodriiuna volta R
Azienda ag
ARREDOBAGNO
FORNITURE
IDRO-TERMO-SANITARIE
TEL. 0373 257783 - 0373 31431
TROVERETE TUTTO PER:
PITTURE
PER EDILIZIA
INDUSTRIA
HOBBISTICA
BELLE ARTI
AD AGOSTO
SIAMO
SEMPRE APERTI
via Piacenza, 48
CREMA
Via Piacenza, 48 - CREMA - Tel. 0373 256654
Mangimi Naturali Orto
e Giardino
Tutto per
Cani e Gatti “Fai da Te”
Tel.
0373
256654
...a tavola con la tradizione
della cucina cremasca
Domenica 15 agosto 2010
A
R
GOSTANA
R
E
F
A
T
S
EF
peciale
s
ù
n
e
con m
allegria
a
t
n
a
t
e
PASSARERA DI CAPERGNANICA
Via Roma, 18 - ☎ 0373 238118
CAFE GALLERY
PET FOOD
ORTO e GIARDINO
• Mangimi Naturali • Orto e Giardino • Tutto per Cani
e Gatti • “Fai
da Te”
Via Piacenza, 48 - CREMA - Tel. 0373 256654
I migliori alimenti e accessori
per i vostri amici a 4 zampe!
Tutto per l’orto e il giardino
Mangimi Naturali Orto e Giardino Tutto per Cani
e Gatti “Fai da Te”
PROBLEMI
PET FOOD
con i parassiti delle piante,
dei fiori e degli animali
domestici, mosche, zanzare
e tutti i tipi di insetti?
ORTO e GIARDINO
❦ Terriccio, sementi
| Concime
❦ Tutte le piante da trapiantare
| Noleggio attrezzature
REALIZZIAMO
MEDAGLIETTE
PERSONALIZZATE
(in forma, colore e carattere)
in pochi minuti
Scienza & Natura
☎ 0373 87978
SI ACCETTANO BUONI PASTO
28
Il Cremasco
SABATO 7 AGOSTO 2010
CASTELLEONE
Soncino
Pro Loco
e giovani
Corada dona
il suo ‘museo’
M
LA TIPOSTILE CHIUDE
L
Gombito: piante gratis
Una vecchia Linotype, come quella che sarà
esposta nel ‘museo’ castelleonese
a Tipostile, storica tipografia di Serafino Corada,
chiude. Dopo 53 anni di attività
il 90enne ex consigliere comunale, papà di Giancarlo, presidente della Provincia per due
mandati, amante della storia e
della stampa, ha deciso di dire
addio a quelle macchine sulle
quali ha passato buona parte
della propria vita. Prima nel
laboratorio di via Ospedale e
poi in quello, con negozio annesso, di via Roma, Corada ha
fermato nero su bianco pagine
importanti del passato della sua
amata Castelleone: episodi, personaggi, poesie che raccontano
del paese il trascorrere degli
anni, dell’uomo il legame profondo per la sua terra e per un
mestiere vissuto come un’arte.
Arte che non andrà in soffitta
ma che diventerà vero e proprio
patrimonio della città turrita.
L’amministrazione comunale –
manca solo la delibera ufficiale
– ha infatti accettato la proposta
della famiglia Corada, che non
ha voluto vendere i macchinari, alcuni di grande pregio, ma
donarli all’ente locale perché
potesse allestire una sorta di
piccolo museo della tipografia.
“Abbiamo detto sì – spiega il
sindaco Camillo Comandulli
– e presto le attrezzature verranno spostate nel magazzino
C
on il ‘Progetto Filari – Festa dell’Albero’, il Parco Adda
Sud si è posto concretamente il problema di contribuire a
rinnovare le risorse territoriali e le diversità, migliorando anche
la qualità dell’ambiente, con un sistema semplice e conveniente
che richiede però la collaborazione di tutti i cittadini. Entro il 15
settembre sarà così possibile per tutti inoltrare richiesta al Parco, tramite i moduli in distribuzione presso gli uffici comunali,
per ottenere pianticelle d’alto fusto e arbusti di specie autoctone,
ovvero tipiche del territorio.
Gli alberelli saranno in distribuzione dal mese di novembre
sino a febbraio 2011 presso i vivai del Parco. La fornitura è completamente gratuita; unica condizione richiesta è che le pianticelle siano poste a dimora all’interno del territorio del Parco
Adda Sud. Per questo verranno richiesti i riferimenti catastali
del luogo di piantumazione.
comunale. Le più antiche, datate fine Ottocento, verranno
pulite e sistemate per dar loro
una collocazione stabile nella
nuova ala di palazzo Brunenghi
una volta ultimata. Dove ora vi
sono le barchesse il progetto di
make-up prevede la realizzazione di sale che ospiteranno le
attrezzature di Corada, il quale
ha voluto donare al Comune
anche documenti di interesse
che arricchiranno la nostra biblioteca”.
Serafino, la sua storia e il suo
lavoro non andranno così mai
dimenticati. La Tipostile di via
VAILATE: vacanza al Lago di Garda
Roma però chiuderà i battenti e
lascerà spazio alla nuova sede
della Pro Loco. “Stiamo subentrando a Corada nel contratto
d’affitto dei locali – continua il
primo cittadino –. La proprietà
si è impegnata a ristrutturarli
mantenendo il più possibile di
quanto attualmente li caratterizza; certamente la vetrina e
l’ingresso non verranno modificati. Una volta ultimati i lavori,
pensiamo entro la fine dell’anno, nell’ex tipografia troverà
sede la Pro Loco o un ufficio
turistico”.
Bruno Tiberi
auro Bodini, presidente della Pro Loco di
Soncino, avvisa tutti i giovani che nella vita vogliono
far sentire la loro voce e lasciare la loro impronta, che
l’associazione è in attesa di
ottenere anche quest’anno
l’accreditamento per avere
due volontari o volontarie
da inserire come operatori
nei progetti culturali programmati.
Il bando di partecipazione
verrà emesso dalla direzione
generale di Roma entro l’autunno. Un dato importante
da segnare in agenda è il fatto che il servizio, retribuito
secondo le definizioni del
bando, avrà luogo dall’inizio
di gennaio 2011 e terminerà
alla fine di gennaio 2012.
Si invitano quindi tutti i
giovani di età compresa tra i
18 e i 27 anni in possesso del
diploma di maturità o della
laurea, interessati a vivere
un’esperienza lavorativa e
culturale, a presentarsi appena disponibili alla sede
della Pro Loco di Soncino
dal martedì al sabato dalle
ore 9 alle ore 12, oppure a
contattare l’associazione telefonando allo 0374/84883
o 0374/84499. È anche
possibile inviare una mail
all’indirizzo
[email protected] I responsabili
della sede saranno a disposizione per fornire tutte le informazioni desiderate, oltre
a essere in grado di fornire
adeguati consigli in merito
al bando e ai progetti.
Silvia Bissa
N
el mese di luglio la parrocchia di Vailate ha organizzato per
i ragazzi due iniziative che hanno trovato grande riscontro.
Dal 4 al 10, il parroco, l’arciprete don Adelio Buccellé, e il vicario, don Massimo Cortellesi, hanno guidato 12 giovani di prima
e seconda superiore a San Felice del Benaco, sul lago di Garda. Il
gruppo ha alloggiato nella casa di accoglienza a pochi metri dal
santuario del Carmine. Racconta don Cortellesi: “Per il viaggio
ci siamo divisi tra il pulmino dell’oratorio, la mia automobile e
quella di due genitori, Felice Brambilla e Walter Stombelli, che
ringraziamo di cuore per il passaggio: senza loro, sarebbe stato
davvero complicato raggiungere tutti insieme la destinazione”.
Complice il tempo splendido, la comitiva ha goduto di una
settimana di sole, nuotate – il lago distava pochi minuti dalla
nostra residenza – e tanto tempo trascorso nella meravigliosa natura, tra il verde degli ulivi e l’azzurro dell’acqua. “L’esperienza
si è rivelata molto positiva per tutti. È stata una vera e propria
vacanza, così com’era stata concepita da don Buccellé, che aveva
lanciato l’idea. Durante la giornata, però, non sono mancati i
momenti di preghiera e riflessione, cui i ragazzi hanno partecipato molto volentieri”, continua il vicario.
La scorsa settimana don Cortellesi è partito di nuovo: insieme
a 5 educatori – studenti delle scuole superiori – per accompagnare 43 giovani a Cesenatico e far trascorrere loro un’altra settimana di attività con gli amici. Il tema della piacevole trasferta in
riviera romagnola prende spunto da La tigre e il dragone, film del
2000 diretto da Ang Lee. “La pellicola è ambientata nella Cina
del XIX secolo e offre diversi argomenti su cui ci confronteremo
nei prossimi giorni. Le arti marziali, intorno alle quali ruota l’intreccio, sono sempre affascinanti da scoprire e coinvolgenti nelle
tecniche e nei riti: in quest’opera vengono rappresentate come
metodi per migliorarsi come persone, poiché la loro pratica richiede sacrificio, serietà, dedizione totale. Inoltre la trama, che
non si limita a trattare unicamente le arti marziali, costituisce
un mezzo efficace per affrontare questioni di spessore come la
libertà, il coraggio, il dominio di sé, l’importanza del silenzio e la
capacità di concentrazione”, conclude don Massimo.
Il programma di lavoro ha sicuramente interessato i ragazzi:
quasi 50 hanno infatti risposto con entusiasmo alla proposta.
Cristina Marinoni
È tempo di Auris.
“ ”
Consumi ciclo combinato da 21,7 a 24,4 km/l. Emissioni CO2 109 g/km. **Ciclo extraurbano.
Toyota presenta Aygo 5 . La 5 porte più
compatta che c’è.
Auris 1.3 da 14.750* €
con controllo elettronico stabilità,
7 airbag, clima, radio CD MP3, Porta USB
e comandi audio al volante.
Auris 1.3 Sol da 15.700 €
con controllo elettronico stabilità,
7 airbag, fendinebbia, clima, radio CD MP3
con 6 altoparlanti, Porta USB e comandi
audio al volante.
Tua fino al
31 ottobre
142,50 Euro
conAuris 1.4 Diesel Sol da 16.050 €
con filtro antiparticolato, controllo elettronico stabilità, 7 airbag, fendinebbia, clima,
radio CD MP3 con 6 altoparlanti, Porta USB
e comandi audio al volante.
al mese.
Con un finanziamento di 10.000 euro
inper84
rate,
anticipo
In più solo
le versioni
Solzero
Plus Pack:
Clima Automatico bi-zona,
e da
zero
cerchi in lega
16”. maxi rata finale.
ANCORA OPTIMAL DRIVE,
OPTIMAL LIFE E OPTIMAL PRICE.
Vieni a provare la tecnologia Toyota Optimal Drive, il massimo delle prestazioni
con il minimo dei consumi e delle emissioni, a prezzi incredibili.
Assicurazione Protezione
Persona inclusa
Today
Tan 3,51% - Taeg 4,33%
Tomorrow
Toyota
* con
deiIN
concessionari.
Solo per vetture disponibili
in stock,
vernice
met. ed IPT escluse.
L’ immagine della vettura
è a puro titolo
esemplificativo.
SIcontributo
VIAGGIA
QUATTRO
UNA
GUIDA
SPORTIVA
E DIVERTENTE
CONTRO
IL CARO
BENZINA
• Auris
- Valori
massimi: consumo
combinato: 15,2 km/l. Emissioni CO2 153 g/km.
E SI
PARCHEGGIA
OVUNQUE
- 5 porte e 4 posti comodi in soli 341 cm
per la massima praticità e maneggevolezza.
- Motore benzina 1.0 da 68 CV in alluminio,
a fasatura variabile.
- Cambio robotizzato M-MT con modalità
automatica e sequenziale.
- Oltre 24 km** con un litro: i consumi
più bassi della categoria.
Anche versione 3 porte e motore diesel Common Rail 1.4 (29,4 km/l nel ciclo extraurbano).
Concessionaria esclusiva per Cremona, Crema e provincia
• CREMONA - Via Castelleone, 112 - Tel. 0372 460288 - Fax 0372 458233
• MADIGNANO - Via E. Mattei, 2 (zona MercatoneUno) - Tel. 0373 230915 - Fax 0373 231203
• MARTIGNANA DI PO - Via Bardellina, 117 - Tel. 0375 260036
ESSENZA DA GRANDE AUTO
- Airbag frontali, laterali e 4 poggiatesta di serie.
- ABS+EBD di serie.
- Bluetooth® di serie: il vivavoce per parlare in libertà
e sicurezza.
- 3 anni di garanzia.
Il Cremasco 29
SABATO 7 AGOSTO 2010
ROMANENGO
Madignano
Nuovo tetto
in palestra
Fotovoltaico Scrp
Due gli interventi
I
PRESSO IL CENTRO SPORTIVO E LE SCUOLE
I
l fotovoltaico targato Scrp
prende forma a Romanengo. Sono in fase conclusiva
i lavori di realizzazione del
primo dei due impianti che la
Società cremasca reti e patrimonio costruirà a beneficio
del borgo.
Sul tetto degli spogliatoi del
nuovo centro sportivo sono
comparsi i pannelli per la produzione, sfruttando i raggi del
sole, di 18Kw/h di corrente
elettrica, che con la logica dello scambio sul posto verranno
immessi nella rete del paese.
“Si tratta del primo intervento, quello dimensionalmente
più piccolo – precisa il sindaco
Marco Cavalli – al quale farà
seguito, entro settembre, il secondo. Anche sulla copertura
della scuola materna compariranno pannelli fotovoltaici per
la produzione di 50.4 Kw di
corrente”.
L’operazione è a costo zero
per il Comune, che mette a
disposizione le coperture e
che terrà per sé i benefici dell’energia prodotta. La messa
in rete della stessa consentirà
all’ente locale un sostanziale
abbattimento in bolletta.
A finanziare gli impianti
sarà Scrp, che potrà beneficiare dei contributi ministeriali.
Nell’arco di alcuni mesi ne installerà complessivamente 65
nel territorio cremasco.
“Dopo 20 anni l’ìmpianto
diverrà di proprietà comunale
Romanengo: a tutto sport
I
mparare a giocare a tennis non costa nulla. La proposta del
Comune di Romanengo è di quelle da non lasciarsi sfuggire,
un mini corso con attrezzatura fornita dall’organizzazione e
costo di iscrizione completamente azzerato.
L’iniziativa è dell’assessorato allo Sport ed è rivolta a bambini e ragazzi.
Lo stage, presso il campo comunale di via Maffezzoni, prevede 10 ore di lezione (2 ore al giorno) spalmate nella settimana dal 30 agosto al 3 settembre.
Palline e racchetta verranno fornite dal maestro di tennis.
Agli allievi solo la voglia di imparare una nuova disciplina
sportiva o di perfezionarsi.
Per informazioni e iscrizioni 3460328008
Nel frattempo, restando in ambito sportivo, ha preso avvio
ieri sera nell’area Pip la tredicesima Festa dello Sport organizzata dalle associazioni sportive romanenghesi in collaborazione con l’amministrazione comunale.
Sino all’11 agosto musica, gastronomia, giochi per bambini
e ragazzi e tante discipline, su tutte bocce e beach volley, animeranno le serate del borgo.
Dalle 19 in poi cucine aperte e dalle 21 notte di note per far
danzare tutti i convenuti. Gran finale nella serata di mercoledì 11 agosto con l’atteso ritorno dello spettacolo pirotecnico
che illuminerà il cielo di Romanengo.
Per informazioni 340.2487526.
Bruno Tiberi
– aggiunge il primo cittadino
– così come la fruizione dell’energia. Qualora il plus valore (derivante dal risparmio
sulla spesa per l’energia) dovesse consentire la copertura
dell’investimento sostenuto da
Scrp prima dei 20 anni, il ricavo ulteriore sarebbe ceduto
CERCASI CUOCA
Bruno Tiberi
Bruno Tiberi
Idrotermica di Severgnini, Offanengo (Cr)
RICERCA OPERAIO IDRAULICO SPECIALIZZATO
per casa privata, automunita
IN CENTRALI TERMICHE E SOLARE TERMICO
Sede di lavoro zona Castelleone. ☎ 335 208203
☎ 0373 789577
Aut. Min. Tipo Generalista N° 1239-SG rilasciata in data 22/12/2004
RICERCA:
alla nostra amministrazione”.
I lavori hanno preso avvio
dal centro sportivo per consentire la conclusione del mini
grest ospitato dalla materna.
Nell’arco delle prossime settimane via all’intervento anche
al plesso didattico.
l sindaco l’aveva anticipato all’atto dell’inaugurazione del centro
sportivo, dopo il radicale
make-up. Ora la notizia è
ufficiale: la copertura della palestra sarà sostituita.
“Nei giorni scorsi abbiamo formalizzato al
Credito Sportivo richiesta di utilizzo di quanto
risparmiato nell’opera di
sistemazione del centro
‘Foscarino Foschi’ per
mettere mano all’attigua
palestra – esordisce il sindaco Virginio Venturelli
–. Si parla di un avanzo
effettivo disponibile rispetto al mutuo richiesto
pari a 120mila euro.
Il Credito Sportivo ha
dato il suo assenso, consentendoci di ‘girare’
quella porzione di finanziamento per coprire le
spese di realizzazione di
quest’opera”.
La nuova copertura
sarà realizzata con pannelli in lana di roccia.
Manterrà la curvatura attuale garantendo però una
maggiore efficienza energetica sia d’inverno, con il
mantenimento del calore,
sia d’estate, con rapida dispersione dello stesso.
“Nelle prossime settimane – conclude Venturelli – indiremo una gara
d’appalto per l’assegnazione dei lavori. Si tratta indicativamente di un
mese di intervento, che
vorremmo potesse essere
portato a compimento tra
ottobre e novembre, prima
dell’avvio della stagione
invernale.
e!
...la Vostra Dimension
- OPERAIE SETTORE COSMETICO con esperienza nella mansione sia a livello manuale che su macchine. Richiesta disponibilità a turnazioni. Costituirà titolo preferenziale l’esperienza maturata nel reparto riempimento e compattatura. Sede di
lavoro: Offanengo.
- ELETTRICISTI INDUSTRIALI richiesta totale autonomia nella mansione di riferimento e disponibilità anche per il mese di agosto. Il contratto sarà di tipo temporaneo con durata di 2 mesi rinnovabili. Sede di lavoro: Crema. Zona di lavoro:
cremasca e cremonese.
- OPERAI con esperienza nel settore della gomma plastica. Richiesta disponibilità a turnazioni sia diurne che notturne. Sede di lavoro: vicinanze Crema.
- IMPIEGATO D’UFFICIO per il coordinamento e la gestione degli interventi di
manutenzione di impianti idraulici. Richiesto diploma a indirizzo tecnico. Sede
di lavoro: vicinanze Crema.
- PROGETTISTA DISEGNATORE MECCANICO. Si richiede laurea o diploma a
indirizzo meccanico, conoscenza della lingua inglese ed esperienza nella programmazione di macchine automatiche. Costituirà titolo preferenziale l’esperienza maturata nel settore di processi di bobinatura e nelle automazioni correlate. Sede di lavoro: vicinanze Crema.
FILIALE DI CREMA: Via Lago Gerundo, 18/3
Tel. 0373 200471 - 200228 - 204439 Fax 0373 203449
@mail: [email protected] www.ddlspa.it
Le ricerche sono rivolte a candidati dell’uno e dell’altro sesso (L. 903/77 e L. 125/91)
Trattamento dati personali secondo D.Lgs. 196/2003 visionabile sul sito www.ddlspa.it
Il Nuovo Torrazzo
Chiusura estiva
Oggi, sabato 7 agosto
ultima pubblicazione
prima della pausa estiva
I nostri uffici resteranno chiusi fino al 22 agosto.
Riapriranno lunedì 23 agosto.
Il giornale sarà di nuovo nelle vostre case
e nelle edicole sabato 28 agosto
VENDO CAMERA
MATRIMONIALE completa,
TAVOLO ROTONDO CON
SEDIE, LETTI DELLA
NONNA, CASSETTONE INIZI
’900, ARMADIO 6 ANTE,
SPECCHIERA.
DA VEDERE. ☎ 335 8382744
VENDO MOTO BMW C
AGNADELLO: mensa in appalto, discussioni
U
n’interpellanza sul passaggio, in via sperimentale, del servizio mensa dalla gestione diretta al servizio appaltato è stata
inoltrata al primo cittadino Marco Belli. A presentarla è stata
l’opposizione, ovvero la Lista per Agnadello, guidata dall’ex sindaco Laura Calderara, che ritiene la questione di fondamentale
importanza per l’intera comunità.
La minoranza chiede a Belli se non intenda annullare la delibera comunale datata 17 giugno: in occasione di quella seduta,
la maggioranza di centrodestra ha approvato il cambio di gestione dopo che la Lista per Agnadello aveva abbandonato l’aula. Nel
documento, l’opposizione domanda al primo cittadino di invalidare altresì la determina del segretario comunale del 22 giugno,
che riguarda l’indizione dell’appalto del servizio e l’approvazione di un capitolato di gara. Il gruppo di centrosinistra in questo
caso si appella all’articolo 7 del regolamento comunale per il
funzionamento degli organi collegiali: il comma 10 dell’articolo prevede che le proposte di deliberazione non possano essere
portate in seduta se non sono state depositate in segreteria, con
la relativa documentazione, almeno 24 ore prima del Consiglio.
Oltre ad affermare che nessun carteggio sia stato depositato
in Comune, la minoranza attesta di non aver ricevuto alcun documento; inoltre aggiunge, in merito alla mensa in appalto, che
si tratta di “un salto all’indietro ai primi anni Novanta, quando
il servizio per gli studenti delle scuole elementari e medie era
affidato a una ditta esterna, che consegnava pasti immangiabili
a un numero di alunni sempre decrescente”.
La maggioranza sostiene invece che la gestione esterna consentirà notevoli miglioramenti da diversi punti di vista. “L’appalto garantirà costi più certi e contenuti, e le garanzie igienico-sanitarie saranno maggiori”, ha dichiarato Belli, il quale ha
assicurato che “a differenza di quanto l’opposizione continua
a sostenere, tutti i pasti saranno prodotti nelle cucine dell’istituto”. Il vicesindaco e assessore al bilancio Luigi Donesana
ha quindi aggiunto, per completare il quadro della situazione:
“La totalità delle amministrazioni simili alla nostra, di qualsiasi
schieramento politico, impiega ditte appaltate per il servizio da
decenni. Agnadello era uno degli ultimi Comuni a possederne
uno proprio. Infine, faccio rilevare un dettaglio: l’azienda che ha
vinto la gara gestisce la mensa in Comuni di centrosinistra con
ottimi risultati”.
Cristina Marinoni
AGNADELLO: agosto in festa con la Pro Loco
A
gnadello si prepara a celebrare Ferragosto domani sera,
con la serata organizzata dalla Pro Loco ‘Balliamo con
Rita e Guerrino’, che si svolgerà al Centro civico dalle ore
21. Domenica prossima l’associazione agnadellese regalerà
alla comunità una splendida festa, dal titolo ‘Ferragosto insieme…a tavola’. Alle ore 19, al Centro civico, comincerà la cena
sotto le stelle, accompagnata dalla musica di Gian e Stefania
dell’orchestra Batticuore. Per partecipare, è necessario prenotarsi entro martedì al numero 335.5460042.
Gli appuntamenti di agosto della Pro Loco, patrocinati dal
Comune, proseguono sabato 21, alle ore 21, sempre al centro
civico, con la serata a sorpresa con la musica di Maurizio.
Durante tutte le serate al Centro civico è attivo il servizio di
ristorazione.
Cristina Marinoni
Azienda installatrice di impianti di sicurezza
di Lodi RICERCA PERSONALE in possesso
di diploma di PERITO ELETTROTECNICO/
ELETTRONICO max 30enne.
Inviare curriculum a: rif. «P» c/o Il Nuovo Torrazzo
via Goldaniga 2/A - 26013 Crema (Cr)
☎ 347 4447944
BIBIONE
Cerchi lavoro? Leggi il Torrazzo
offresi per lavori di
MANUTENZIONE, IMPIANTI IDRICI,
CLIMATIZZAZIONE E IRRIGAZIONE
☎ 339 1382622 - 334 8336036
Azienda operante nel settore dell’edilizia
Con tettuccio.
Come nuova. Anno 2003
(Venezia) a 700 metri
dalla spiaggia, VENDESI APPARTAMENTO
ARREDATO di mq 25 composto da
soggiorno-cucina, bagno-doccia, terrazza
soleggiata abitabile, € 75.000 senza spesa
di intermediazione. ☎ 0373 234595 ore pasti
OPERAIO IDRAULICO
Si richiede:
RICERCA
UN GEOMETRA
- capacità di eseguire sopralluoghi,
disegni e preventivi
- gestione produzione e cantieri
- doti di autonomia, motivazione e costanza
- conoscenza dell’uso del computer.
Inviare curriculum al Fax n. 0373 84421
CREMA A POCA DISTANZA
DAL CENTRO
affittasi bella villetta in riva al Serio ammobiliata
composta da 3 camere da letto, grande cucina,
ampio soggiorno, due bagni e ampio giardino.
Per informazioni e visite senza impegno ☎ 0373 257991
Condominio Fontana
CREMA (piazzale Rimembranze)
AFFITTO APPARTAMENTO
4° piano, composto da 3 locali,
servizi e cantina. € 550 mese trattabili.
☎ 0373 257778
L’Immobiliare Wanda
VENDE O AFFITTA
con possibilità di riscatto entro 30 mesi
in
CASALETTO VAPRIO
— PROVINCIALE TRESCORE - SONCINO —
CAPANNONI PRONTA CONSEGNA
da mq 210 - con ufficio e piazzale
da mq 410 - con ufficio e piazzale
da mq 1.050 - con ufficio e piazzale esterno da mq 600
A PREZZI MOLTO COMPETITIVI
Per informazioni
informazioni-- Tel. 0373 273298 - 349 6745004/5
30 sabato 7 agosto 2010
Gli annunci di questa rubrica sono gratuiti (con foto) per le persone che festeggiano le nozze di diamante (60 anni) e più e i 90 anni e oltre. Tutte le altre ricorrenze sono a pagamento: per gli auguri,
lauree, ringraziamenti e simili, senza foto € 0,80 a parola, con foto € 30,00; per i festeggiamenti di classe € 70,00; per i matrimoni, gli anniversari di matrimonio e le quattro generazioni (con foto) €
50,00. La direzione si riserva il diritto di rifiutare insindacabilmente ogni inserzione non consona alla linea del giornale. Gli annunci saranno pubblicati fino ad esaurimento dello spazio disponibile.
Ringraziamento
Domani, domenica 8 agosto,
LA TARTARUGA CREMA
Laura Arcelloni festeggerà, con
La Tartaruga Crema – Associazione Cremasca Parkinson e disturbi del movimento – esprime la più sincera gratitudine ai sig.ri
Maria Rosa e Gianfranco Cattaneo e a tutte le gentili persone che
hanno devoluto il generoso contributo a favore de “La Tartaruga
Crema” in memoria di Costanzina Cremonesi ved. Samanni.
un tuffo in mare, i suoi bellissimi
14 anni.
Naturalmente non mancherà
una mega torta con candeline!
Auguri affettuosissimi da mam-
ma Silvia, papà Memo, Pietro,
RIPALTA NUOVA: 85 PRIMAVERE
nonni, zii e cuginetti.
Giovedì 12 agosto Pina Braguti festeggerà il
traguardo degli 85 anni. A lei gli auguri più cari
dalle figlie con i rispettivi mariti, i nipoti, la sorella,
Laurea
CREMA: 14 BELLISSIMI ANNI!
OFFANENGO
Giovedì 22 luglio Chiara Ginelli si è brillantemente laureata in
Economia e Management presso l’Università L. Bocconi di Milano.
Alla neo dottoressa i più sinceri e affettuosi auguri per un futuro
ricco di soddisfazioni.
Zia Marina con Eleonora, Diego e la piccola Iole
SERGNANO: BUON COMPLEANNO SIGNORA BIANCA!
CREMA: 95 ANNI DEL SIGNOR DAVIDE!
i fratelli e la cognata Lucia. Buon compleanno!!!
Al signor Davide Parolari che
ieri, venerdì 6 agosto, ha tagliato
il prestigioso traguardo delle 95
CAPRALBA: LE 3 CANDELINE DI ANDREA!
primavere, vada un caloroso e
Giovedì 12 agosto Andrea
speciale augurio di serenità dai
Ti auguriamo di andare incon-
pronipoti.
figli, dalle nuore, dai nipoti e dai
Maffioli spegnerà 3 candeline.
Buon compleanno!!!
tro a un futuro sempre più bello...
Buon compleanno!
Nonni Eugenia e Lorenzo, zio
CREMA: 94 PRIMAVERE!!!
Roberto e la nonna bis Rina.
Auguri!!!
Giovedì 12 agosto la signora
Maria Rosa Ginelli raggiunge-
PRO LOCO CREMA
pleanno dalle figlie, dai generi,
dai nipoti e dai pronipoti.
e-mail:[email protected] - www.prolococrema.it
Orari: mattino 9.30 - 12.30; pomeriggio 15.00 - 18.00 CHIUSO IL LUNEDÌ
tuoi
i
r
e
p
o
i
z
a
p
s
Lo
ci
n
u
n
n
a
i
l
o
c
c
pi
Bacheca offre un servizio gratuito esclusivamente ai privati. La Direzione declina ogni responsabilità per la qualità, provenienza, veridicità delle inserzioni e per le conseguenze dirette o
indirette che possono derivare dalla non corrispondenza dei dati alla realtà. Si riserva comunque, a suo insindacabile giudizio, di cestinare qualsiasi annuncio non ritenuto consono alla
linea del giornale. Non si accettano: matrimoniali, domande e offerte lavoro e qualsiasi compravendita oggetti con valore superiore a € 775. Gli annunci si ricevono: per posta (inviare
a: «Il Nuovo Torrazzo» - «bacheca» Via Goldaniga, 2/A); direttamente in sede; per telefono: 0373/256350 (anche su segreteria fuori orario d’ufficio). Gli annunci si possono ripetere sino
ad un massimo di 3 volte su richiesta dell’interessato.
Varie
VENDO AUTORADIO
CDX-GT 33V modello 2009
con chiavetta nuova (vinta) a
€ 90. ☎ 0373 203440
CERCO GRATUITAMENTE PASSEGGINO un
po’ robusto per una bambina
ammalata (autistica) di circa
4 anni. ☎ 348 7937607 oppure
035 0296445
VENDO SEGGIOLINO
per bicicletta anteriore, usato
pochissimo quasi nuovo a €
20 trattabili. ☎ 348 4109941
VENDO 20 QUINTALI
DI LEGNA DA ARDERE
(faggio, robinia, rovere ecc.) a
€ 13 al q.le per pizzerie e privati; PALLETS ECOLOGICO bianco di ottima qualità a
€ 3,80 al sacchetto (di 15 kg).
☎ 338 1649737
VENDO PLAY STATION 3 con 9 giochi a € 350.
☎ 334 2399821
AFFARE: VENDO DVD
CARTONI ANIMATI TARTARUGHE NINJA dal n.1 al
35, praticamente nuovi a € 200.
☎ 0373 234818 (ore pasti)
VENDO HARD DISK
500 gb, esterno interfaccia usb
e alimentatore 220 volt a € 50;
COMPUTER PENTIUM 3
alla CREMADENT si effettuano
riparazioni e qualsiasi tipo di modifica
– RITIRO ANCHE A DOMICILIO –
Tantissimi auguri di buon com-
Tel. 0373 81020 - fax 0373 255728
Alla signora ROSALIA
MAINERI di Trescore Cremasco che festeggia i suoi splendidi 80 anni. Auguri dai figli
Antonio, Leonardo, Emilio,
dalle nuore Maria e Claudia e
dalla nipote Annalisa.
Per il mitico RICCARDO
CORTESI di Montodine che
domani 8 agosto spegnerà 30
candeline. Il nonno, le nonne,
la mamma, il papà e il fratello Fabio ti vogliono dire che:
“immenso come il mare è il
bene che ti vogliamo e infinito
come il cielo l’augurio che ti
facciamo”. Buon compleanno
e alla prossima!
Auguri a PAOLO CAVALLETTI di Capralba che
martedì 3 agosto ha compiuto
80 anni dalla moglia Francesca, dalle figlie Emanuela e
Simona, dal genero Antonio,
dai nipoti Andrea ed Edoardo
e dai parenti tutti.
A FABIO FONTANELLA con spirito paterno, ma
anche amicale ti posso dire:
“Continua cosè, la strada tracciata è buona!” Vedo che la
stessa passa dalla Cascina del
Benessere ... e questo è ottimo.
Altri, nei loro occhi, esprimono gioia e contentezza, ma anche fierezza e orgoglio... per
te. Auguri e buon compleanno.
Essebi
Per AMBRA DELLA
NOCE di Camisano. Dal-
NESSUN PROBLEMA!
anni.
(portici del Palazzo Comunale - di fronte alla cattedrale).
la nonna, zia Gela, zia Patty,
Graziano, Marco e Gianni gli
auguri più belli.
Per AMBRA 100 di questi giorni con infinito amore.
Mamma, papà e GianMaria
HAI ROTTO LA DENTIERA?
rà lo splendido traguardo dei 94
Si comunica che da giugno 2010 la sede Pro Loco - Crema
si trova in p.zza Duomo 22 a Crema
Friendly
Buon compleanno Bianca Cazzamalli!
Certo che lì in mezzo ai tuoi fratelli, non li dimostri proprio
i tuoi 80 anni che festeggerai mercoledì 18 agosto con i tuoi
familiari, i parenti e gli amici.
1.000 Mhz, ram 256 mb, Hd 20
gb, scheda video audio integrate, modem 56k, lettore cd, porte
usb, tastiera, mouse, vendo a
€ 50. ☎ 393 7531255
Libri usati
VENDO LIBRI classe 3a,
a
4 e 5a di Ragioneria Amministrativo a metà prezzo. ☎ 0373
234562
no di 3 mesi, nero a pelo raso,
zampine anteriori bianche.
☎ 347 7507679. Solo se interessati.
REGALO STUPENDI GATTINI rossi o tigrati
a pelo lungo già svezzati. ☎
0373/81242 ore pasti.
Abbigliamento e
Oggetti smarriti/ritrovati accessori
Sabato 24 luglio a Crema,
nel tragitto San Bernardino via IV Novembre, È STATO
SMARRITO UN MAZZO DI
CHIAVI. Chi l’avesse ritrovato
è pregato di telefonare al n. 349
6659506
VENDO COMÒ inizio
’900 con specchiera e intarsi
€ 200. ☎ 035 878400
Animali
Auto, cicli e motocicli
Ad amanti animali, REGALO GATTINO di 2 mesi color
bianco panna. ☎ 0373 258782
REGALO 5 GATTINI già
svezzati e già abituati alla cassettina. ☎ 389 1110437
REGALO PLUTO, mici-
CENTRO TURISTICO ACLI
ORGANIZZA
INIZIATIVE
ZURIGO, CASCATE DI SCHAFFAUSEN, LAGO DI COSTANZA
27/29 ago. € 380
DELTA DEL PO E BORGHI PIÙ BELLI D’ITALIA 18/19 set. € 200
LOCARNO E LUGANO 19 set. € 35
LAGO D’ORTA E SACRO MONTE 25 set. € 45
MUSEO ARCHELOGICO DI SAN LORENZO Cremona 25 set. € 7
CITTÀ DEI CANTONI SVIZZERI 28 set./03 ott. € 840
TOUR ANDALUSIA 06/14 ott. € 980
SAN GIOVANNI ROTONDO 18/22 ott. € 370
PALAZZO DEL TRIBUNALE E PALAZZO PALLAVICINO ARIGUZZI
Cremona 23 Ott. € 7
SOGGIORNI
ABRUZZO Alba Adriatica turni 8/15 giorni 28 ago./11 set. € 490/700
SARDEGNA Santa Teresa di Gallura 03/10 set. € 760
CALABRIA Scalea 04/11 set. € 680
ISCRIZIONI E PRENOTAZIONI: CTA/ACLI Crema - Via C. Urbino 7/B - Tel. 0373/259652
orari: mar/gio/sab 9-12
CTA Cremona - Via S. Antonio del Fuoco - Tel. 0372/800423
TESS. SOCIO/ASSIC. € 13,00 all’atto dell’iscrizione. Altre locandine in sede.
VENDO GIUBBOTTO
uomo Polo Ralph Lauren cotone colore beige a € 79; PORTA LIBRETTO Jaguard stype 4.00 sport in pelle a € 150;
GIUBBOTTO Avirex mod. Top
gun originalissimo tg. 46 USA
50-52 Italia a € 200; ROLEX
quadrante daytona ref 116528
originale al 100% rarissimo: quadrante nero, contatori oro, scritta
Daytona rossa a € 250; ROLEX
quadrante ref 16520 siger, colore
nero, splendido a € 400; SCATOLA per tutti i modelli Cartier
a € 140. ☎ 392 0375582
Arredamento
e accessori per la casa
Via Cavalli, 25 (dietro tabaccaio) CREMA
Tel. 0373/200842
VENDO BICICLETTA Graziella marca Dei con
cestello, seminuova a € 60;
VENDO BICICLETTA sport
da donna marca Legnano
con cestello a € 60. ☎ 0373
31957
DI
ZUCCOTTI ABRAMO & FRANCESCO & C. S.S.
DIRETTAMENTE DAL PRODUTTORE
À Würstel di nostra produzione
NOVITInsalata
di manzo (piatto particolare)
Arrosticini di manzo - Tramezzini di carne
OFFERTE SPECIALI
su carne per griglia
SPACCIO APERTO: Martedì - Venerdì - Sabato
mattino 8,30 - 12 pomeriggio 15 - 19
APERTO TUTTO IL MESE DI AGOSTO
via C.na Albera - SALVIROLA (Cr) Tel. e Fax 0373 72.167
Cell. 328 94.11.805 - Cell. 347 80.58.892
31
SABATO 7 AGOSTO 2010
Cremona:
Festival di
mezza estate
ltime date anche per il FeU
stival estivo della vicina
Cremona, che dopo la data del
5 agosto torna solo a fine mese
quando, martedì 31 alle ore 21
verranno proposti i Carmina
Burana in prima nazionale. La
valorizzazione delle eccellenze
artistiche cremonesi è sempre
stata una delle caratteristiche del
“Festival di Mezza Estate”. Nel
2010 tocca ai Carmina Burana di
Carl Orff affidati a una produzione cremonese. Sul palcoscenico dell’Arena Giardino il Coro
Ponchielli Vertova di Cremona
(composto da oltre cento elementi), il Coro di Voci Bianche
della Città di Bobbio (formato
da trenta virtuosi) e dall’Orchestra dei Colli Morenici (venticinque sono i componenti).
Mercoledì 1° settembre sempre
alle ore 21 Elio e le Storie Tese
in Bellimbusti Balneari tour 2010.
Venerdì 3 settembre, alle ore 21,
Antonello Venditti sarà protagonista di un evento live speciale:
Venditti è impegnato da febbraio
in un lungo e intenso tour che lo
vede sul palco insieme a Fabio
Pignatelli al basso, Alessandro
Centofanti e Danilo Cherzi alle
tastiere, Maurizio Perfetto e Toti
Panzanella alle chitarre, Derek
Wilson alla batteria, Amedeo
Bianchi al sax, Sandy Chambers
e Julia Helen St. Luis ai cori. Curioso sarà ascoltare Venditti, da
anni abituato alle folle sterminate dei maggiori stadi italiani, in
un teatro a cielo aperto come la
raccolta Arena Giardino. L’irresistibile Enrico Brignano porterà
tutto il suo umorismo anche a
Cremona sabato 11 settembre
(ore 21); l’attore racconta la sua
romanità narrando le gesta della
sua famiglia per arrivare addirittura a quello che considera il suo
avo, nonno Romolo, il primo re
di Roma. Domenica 12 settembre sarà la volta di Malika Ayane
che salirà sul palco dell’Arena
Giardino alle 21. Infine domenica 19 settembre (ore 21) Enrico
Bertolino chiuderà alla grande
la rassegna. Info biglietti 0372
800387.
Mara Zanotti
U
na serata nel segno della danza e della grande musica quella di sabato scorso (spettacolo posticipato di un giorno a causa del
maltempo) negli spazi di CremArena con la Compagnia Balletto
classico di Liliana Cosi e Marinel
Stefanescu, realtà sorta a Reggio
Emilia circa 35 anni fa e voluta
fortemente dai due artisti Liliana
Cosi, grande ballerina, già étoile
alla Scala e Marinel Stefanescu,
coreografo rumeno, per “diffondere, specie tra i giovani, il balletto,
quale espressione di arte e di cultura, strumento di elevazione e liberazione oltre ogni confine sociale e
nazionale”.
Con amabilità la stessa Liliana
Cosi, maître du ballet, ha introdotto lo spettacolo Omaggio alla classica, sottolineando questa aspirazione anche per i brani della serata,
non pensati dagli autori per essere
rappresentati in palcoscenico, ma
trattati con tal ammirazione e rispetto da ricrearli ancor più vivi in
immagini, intrecci, armonie. Una
volontà, dunque, come ha detto
la stessa Liliana Cosi, di proporre
“capolavori di bellezza”. Nel pezzo di apertura Slanci, II Movimento,
IVa Sinfonia, composto da George
Enescu a soli 17 anni, gli otto bal-
CremArena: le prossime date
e gli interventi tecnici al palco
di MARA ZANOTTI
L
a programmazione estiva di CremArena propone per sabato 28 agosto alle ore 21.15 Tosca, presentata dalla compagnia Fantasia in re e dal coro dell’opera di Parma.
L’opera in tre atti di Giacomo Puccini su libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica verrà proposta in allestimento
completo per la regia di Pierluigi Cassano. Nei 110 anni dalla
prima rappresentazione di Tosca, CremArena punta sull’opera più drammatica di Puccini, ricca di colpi di scena e di trovate che tengono lo spettatore in costante tensione.
Il discorso musicale si evolve in
modo altrettanto rapido, caratterizzato da incisi tematici brevi e taglienti, spesso costruiti su armonie
dissonanti.
La vena melodica pucciniana ha
modo di emergere nei duetti tra Tosca e Mario, nonché nelle tre celebri
romanze, una per atto (Recondita armonia, Vissi d’arte, E lucevan le stelle),
che rallentano in direzione lirica la
concitazione della vicenda. L’apice
drammatico è invece raggiunto nel
secondo atto, che vede come protagonista il sadico barone Scarpia, nel
quale l’orchestra pucciniana assume
sonorità che anticipano l’estetica
dell’espressionismo musicale tedesco. Biglietti poltronissime 20 euro,
poltroncine 18 euro, poltrone 16
euro; biglietteria Ufficio Cultura c/o
Biblioteca di Crema via Civerchi, dal
martedì al venerdì dalle ore 10 alle
12.30, Biglietteria CremArena, via
Dante Alighieri 45, martedì, giovedì e sabato dalle 17 alle 19; il giorno
dello spettacolo dalle 19.30; e ancora
presso il Club 747 di via Matteotti
7 e a Bagnolo Cremasco, Gruppo
Bossoni, S.s. Paullese Km 31.300.
Per informazioni e prenotazioni tel.
0374.350944, 348.6566386, [email protected], www.cremarena.com.
Lunedì 6 settembre poi, sul palco
di via Dante saliranno alcuni dei comici e cabarettisti più applauditi del
vivaio di Zelig, che presenteranno la
performance Zelig Reloaded con Paolo Cevoli, Giovanni Vernia, Nuzzo e Di Biase, Antonio Ornano, conduce Angelo
Pisani dei Pali e Dispari. Così la vincente formula di Zelig
Circus approda sul palco di CremArena per una serata altamente esilarante. Biglietti: poltronissime 20 euro, poltroncine
18 euro, poltrone 16 euro. Per punti vendita e informazioni
valgono quelli per Tosca.
Mentre la stagione del festival estivo di Crema volge verso
la parte conclusiva (ancora un paio di spettacoli a pagamento
e altri a ingresso libero) si è recentemente intervenuto sulla
struttura del palco con alcune modifiche e interventi anche di
carattere squisitamente estetico: è stato cambiato il telo di co-
pertura che da giallo (ma chi aveva scelto questo infausto colore?) è giustamente diventato nero quindi è stata messa una
mantovana fronte palco e un piede bordò e sulla mantovana
appare ora il logo “Comune di Crema”. Sono inoltre stati
collocati pannelli neri a sostituzione di quelli già esistenti per
delimitare la zona backstage e ai lati del palco, a filo dello
stesso, sono state posizionate due strutture costituite da tralicci d’americana su cui sono stati montati teli bordò e drappi
rossi che incorniciano il palco come fosse un teatro.
L’intervento in sé può piacere o meno a livello estetico, sorgono tuttavia alcune considerazioni a livello pratico: se per il
telo nero di fondo è stata fatta una
giusta scelta, anche funzionale, ci
si può interrogare se questi interventi – che sono certamente costati all’amministrazione comunale
– non potevano essere sospesi per
dare priorità a soluzioni più utili
e funzionali che permettessero,
senza tante scuse, allestimenti migliori.
Se la filosofia di fondo della programmazione estiva degli
spettacoli, come più volte ventilato, era quella di portare a Crema
grandi eventi e grandi spettacoli,
come non accorgersi che tutto
questo sarà molto difficile date
le ridotte dimensioni del palco
Sopra un
(12x10 e troppo basso) che hanmomento
no già costretto la compagnia
dell’opera
dell’Oniro, che ha recentemente
pucciniana
portato l’operetta a rinunciare a
“Tosca”
parte della scenografia, per non
presentata
parlare poi dello spostamento di
sul palco di
altre date in luoghi diversi (Marco
CremArena
Carta ha cantato al Palabertoni) o
il 28 agosto.
alla rinuncia di grandi nomi per
A sinistra
oggettivi limiti tecnici della strutPaolo Cevoli
tura-palco. Ad esempio la compache intratterrà gnia Cosi Stefanescu, esibitasi sail pubblico
bato scorso, ha montato le quinte
cremasco
fuori dal palco per poter sfruttare
insieme ad
tutti i cm a disposizione…
altri ‘colleghi’
Non sarebbe forse stato meglio
di “Zelig”
pensare prima a miglioramenil 6 settembre
ti quali un degradé per la platea
o a realizzare camerini degni di
questo nome, o ancor meglio a
sostituire il palco con uno più grande sul quale fare poi tutto
dai grandi ai ‘piccoli’ spettacoli? In questo modo si potrebbe
sfruttare la formula dell’ospitalità permettendo agli artisti di
‘provare’ gli allestimenti degli spettacoli in anteprima, circostanza non realizzabile in quanto la struttura non appare per
questo ottimale; inoltre, anche a cachet, alcuni ‘grandi’ non
sono comunque disposti ad ‘adattarsi’.
Ad ogni modo il bilancio fino a ora è senza dubbio positivo,
lo spazio di CremArena è molto vasto e le sue potenzialità
sono davvero ampie. Bisogna sfruttarle con una lungimiranza
e una programmazione assolutamente indispensabili visti i
tempi ‘magri’ che corrono.
CREMARENA
Sul palco l’incanto
della danza classica
lerini che hanno illustrato l’opera
musicale con personalità e accenti
differenti, hanno richiamato con
vitalità gli slanci della gioventù, le
passioni, i sentimenti, le vibrazioni
in cui l’essere umano si muove in
questa delicata fase dell’esistenza,
facendo trionfare, in particolare il
lato romantico e sentimentale.
Dorian Grori si è esibito poi in
Doina, struggente musica popolare
rumena, capace di rappresentare
una condizione di dolore e sofferenza dell’individuo. In questo
stato ecco il chiuso dolore, con
movimenti lenti e raccolti via via
emergere in una vitale necessità
espressiva e poi ritornare silenzioso sui suoi passi in un malinconico
incedere verso l’interiorità. Con
SPETTACOLO BEN
ORCHESTRATO
E MOLTO
APPREZZATO
Ricordo, Notturno op. 72 n. 1 di Friedrich Chopin, Michela Creston e
Tiljaus Lukai si sono espressi in
una danza che ha comunicato forza eterea e allo stesso tempo soave
nei giochi armoniosi della rimembranza.
Un messaggio di grande eleganza e rilassante armonia ha trasmesso Il corsaro di Riccardo Drigo
con l’esibizione di Rezart Stafa e
Un momento dello spettacolo “Omaggio alla danza”
presentato sabato scorso sul palco di CremArena
Bianca Assad, mentre in Fiamme
di Parigi di Boris Asafiev, anche nei
costumi dalle tonalità purpuree
hanno espresso un riflesso dell’incendio di cuori e sentimenti, che
la loro rappresentazione ha comunicato. Nuova vibrante comunicazione di levità hanno espresso Beatrice Flaborea e Alexandr Serov in
Sogno d’amore di Franz Liszt e G.
Papescu. Successione di richiami
e suggestioni spagnoleggianti nella
Suite dal Don Chisciotte di Ludwig
Minkus con un Fandango e un Pas
de Deux in cui si sono esibiti sei ballerini. Nella seconda parte le opere
proposte hanno assunto una dimensione di più forte coralità, spaziando nel folclore della romanza
popolare e dell’epica. Con toni festosi e accesi ne La Danza napoletana di P.J. Ciaikovski con Camma-
I FILM
+
V ISTI
C
lassifica interessante quella
dei film più visti presso il cinema Multisala Portanova di Crema
– che, come di consueto, ringraziamo per la collaborazione – durante il mese di luglio. Nei primi posti
si piazzano pellicole di evasione e
avventura come i vampiretti tanto
fascinosi di Twilight e l’attesissimo
Toy story 3, mentre quinto si colloca un film da noi già segnalato
all’interno di questa rubrica, ossia
The box, che pone al centro della
trama tutto il peso della scelta. Accogliamo favorevolmente anche il
decimo posto de Il riccio tratto dal
best-seller L’eleganza del riccio, libro
francese delizioso e saggio. Ma
ecco la classifica completa.
CLASSIFICA DEI 10 FILM PIÙ VISTI
NEL MESE DI LUGLIO:
1. Twilight: Eclipse
2. Toy story 3
3. Predators
4. Solomon kane
5. The box
6. The a-team
7. Tata Matilda
e il grande botto
8. Basilicata coast to coast
9. La papessa
10. Il riccio
Tanti titoli horror, genere che
anche sul piccolo schermo televisivo in estate spopola, in arrivo al
cinema. Vogliamo però segnalarvi il film London River di Rachid
Bouchareb del 2009. Elizabeth è
vedova e ha una figlia di vent’anni che vive a Londra. Dopo aver
saputo degli attentati del 7 luglio
2005, Elizabeth prova a mettersi in
contatto con la ragazza, ma non
ottenendo nessuna risposta da parte sua, decide di partire per Londra per mettersi alla sua ricerca.
Per gli stessi motivi, dalla Francia
arriva anche Ousmane, che invece
è alla ricerca di suo figlio Alì. Le
strade di Elizabeth e Ousmane
sono destinate a incrociarsi, anche
se il loro rapporto non sarà facile
a causa dei pregiudizi. Altri titoli
interessanti potrebbero rivelarsi
L’urlo - Howl di Rob Epstein e Pietro di Daniele Gaglianone. Buona
visione!
rano, la Flaborea e Becerra. Gusto
burlesco e popolare nell’Arlecchinata di Riccardo Drigo e Marius Petipa con Elena Casolari e Vittorio
Galloro, nei panni rispettivamente
di Colombina e Arlecchino. L’eterea forza dell’amore ha di nuovo
espresso Come due colombe, Adagio
di Tommaso Albinoni con Michela Creston, Clara Ventura, Tiljuas
Lukaj e Alexandr Serov.
In Spartacus, Adagio di Aram Kaciaturium Casolari e Grori hanno
rappresentato con forza drammatica l’ultimo incontro dell’eroe trace
con la moglie prima della battaglia
che lo vedrà morire per la libertà.
Nostalgia Rapsodia di Franz Liszt
con tre temi dominanti, La Patria,
L’Artista, Le Origini è l’ultimo balletto presentato. Struggenti melodie ungheresi sono state la base
di un racconto attraverso figure,
immagini, rilanci e richiami, dove
femminilità e mascolinità, grazia
e rudezza, dolcezza e autorità si
sono intrecciati per raccontare la
bellezza del vivere. Applausi del
pubblico per uno spettacolo ben
orchestrato nelle tre dimensioni
fondanti, danza (Cosi), coreografia
(Stefanescu), costumi (Stefanescu
e Hristofenia Cazacu).
G. Mazzini
32 Televisione · Televisione · Televisione · Televisione · Televisione · Televisione · Televisione · Televisione · Televisione · Televisione
sabato
7
TG1 ore 9-10-13.30-17-20-23.50-0.05
8.20 La casa del guardaboschi. Tel
10.10 L’ispettore Derrick. Tel
10.55 Dreams Road. Docum
11.40 La signora in giallo. Tel
14.00 Lineablu. Rb
15.30 Quark Atlante / Overland 12
17.10 A sua immagine. Rb religiosa
17.45 Il commissario Rex. Tel
18.50 Reazione a catena. Gioco
20.35 Da da da. Varietà
21.20 Una luce dal passato. Film comm
23.45 Premio Persefone 2010. Evento
domenica 8 lunedì 9
martedì 10 mercoledì 11 giovedì 12 venerdì 13
TG1 ore 9-10-13.30-17-20-23.50-0.05
10.00 Linea Verde orizzonti estate. Rb
10.30 A sua immagine. Rb religiosa
10.55 Santa Messa e recita dell’Angelus
12.20 Linea Verde Estate. Rb
14.00 Grazie a tutti. Show (R)
15.50 Da da da. Varietà
16.35 Stessa spiaggia stesso mare. Show
17.30 Heartland. Tel
18.50 Reazione a catena. Gioco
20.40 Da da da. Varietà
21.20 Il commissario Manara. Serie (R)
23.30 Speciale Tg1. Attualità
TG1 ore 9-10-13.30-17-20-23.50-0.05
6.45 Unomattina estate. Attualità
10.40 Verdetto finale. Rb
11.45 La signora in giallo. Tel
14.10 Don Matteo 5. Tel
15.00 Capri–La nuova serie
17.15 Le sorelle McLeod. Tel
17.55 Il commissario Rex. Tel
18.50 Reazione a catena. Gioco
20.30 Calcio. Italia-Costa D’Avorio.
TG1 ore 9-10-13.30-17-20-23.50-0.05
6.45 Unomattina estate. Attualità
10.40 Verdetto finale. Rb
11.45 La signora in giallo. Tel
14.10 Don Matteo 2. Tel
15.00 Capri–La nuova serie
17.15 Le sorelle McLeod. Tel
17.55 Il commissario Rex. Tel
18.50 Reazione a catena. Gioco
20.30 Da da da. Varietà
21.20 Un medico in famiglia 6. Serie (R)
23.30 Porta a porta estate
1.15 Sottovoce. Rb
TG1 ore 9-10-13.30-17-20-23.50-0.05
TG1 ore 9-10-13.30-17-20-23.50-0.05
6.45 Unomattina estate. Attualità
6.45 Unomattina estate. Attualità
10.40 Verdetto finale. Rb
10.40 Verdetto finale. Rb
11.45 La signora in giallo. Tel
11.45 La signora in giallo. Tel
14.10 Don Matteo 5. Tel
14.10 Don Matteo 5. Tel
15.05 Capri–La nuova serie
15.05 Capri–La nuova serie
17.15 Le sorelle McLeod. Tel
17.15 Le sorelle McLeod. Tel
17.55 Il commissario Rex. Tel
17.55 Il commissario Rex. Tel
18.50 Reazione a catena. Gioco
18.50 Reazione a catena. Gioco
20.30 Da da da. Varietà
20.30 Da da da. Varietà
21.20 Codice Carlo Magno. Film comm 21.20 Superquark. Docum
Amichevole
23.00 Passaggio a Nord-Ovest. Docum 23.40 Squadra antimafia. Film pol
23.40 La chiamano estate 2010.
0.45 Sottovoce. Rb
2.00 Sottovoce. Rb
“Fenomeni”
TV
TG1 ore 9-10-13.30-17-20-23.50-0.05
6.45 Unomattina estate. Attualità
10.40 Verdetto finale. Rb
11.45 La signora in giallo. Tel
14.10 Don Matteo 2. Tel
15.05 Capri–La nuova serie
17.15 Le sorelle McLeod. Tel
17.55 Il commissario Rex. Tel
18.45 Reazione a catena. Gioco
20.30 Da da da. Varietà
21.20 La terza verità–Le voci che
uccidono. Film dramm
23.50 Tv7. Attualità
TG2 ore 7-8-9-10-13-18-20.30-23.20
TG2 ore 7-8-9-10-13-18-20.30-23.20
9.05 Telefilm vari
9.05 Cartoni animati
10.25 Acqua in bocca. Cartoni animati 10.50 Art Attack!. Per ragazzi
10.35 Rubriche varie
11.30 Jane Doe: battuta di pesca. Film
12.10 Il nostro amico Charlie. Tel
13.45 La libreria del mistero. Film giallo
13.25 Sereno variabile. Rb
15.15 Il dolce brivido dell’inganno. Film
15.30 90210. Tel
17.15 Abissi. Rb
17.25 L’amore è un sogno meraviglioso. 18.10 Numero uno. Rb sportiva
Film comm
18.50 Unico indizio: bello e affascinante.
18.55 Il vaccino del cuore. Film western
Film thriller
21.05 Private Parctice. Tel
21.05 Numb3rs. Tel
22.35 Brothers & Sisters. Tel
22.40 I maestri della fantascienza. Serie
23.20 Tg2 Dossier. Attualità
23.20 La domenica sportiva estate
TG2 ore 7-8-9-10-13-18-20.30-23.20
TG2 ore 7-8-9-10-13-18-20.30-23.20
TG2 ore 7-8- 9-1013-18-20.30-23.20
7.30 Cartoon Flakes
7.30 Cartoon Flakes
10.15 Rai Educational
11.15 The love boat. Tel
11.15 The love boat. Tel
11.15 The love boat. Tel
12.05 Il nostro amico Charlie. Tel
12.05 Il nostro amico Charlie. Tel
12.05 Il nostro amico Charlie. Tel
14.00 Ghost whisperer. Tel
14.00 Ghost whisperer. Tel
14.00 Ghost whisperer. Tel
14.50 Army Wives–Conflitti del cuore. Tel 14.50 Army Wives–Conflitti del cuore. Tel 14.50 Army Wives–Conflitti del cuore. Tel
16.20 Telefilm vari
16.20 Telefilm vari
16.20 Telefilm vari
17.50 Cartoni animati
17.50 Cartoni animati
17.50 Cartoni animati
19.00 Stacult pillole. Varietà
19.00 Stacult pillole. Varietà
19.00 Stacult pillole. Varietà
19.30 Squadra Speciale Cobra 11. Tel 19.30 Squadra Speciale Cobra 11. Tel (R) 19.30 Squadra Speciale Cobra 11. Tel
21.05 Lost. Tel
21.05 Squadra Speciale Cobra 11. Tel 21.05 Ghost whisperer. Tel
23.55 Supernatural. Tel
21.50 Lasko. Tel
22.40 Brothers & Sisters. Tel
1.25 Protestantesimo. Rb religiosa
22.50 Anna Winter. Tel
23.45 Staying alive. Film comm
TG2 ore 7-8- 9-1013-18-20.30-23.20
10.15 Rai Educational
11.15 The love boat. Tel
12.05 Il nostro amico Charlie. Tel
14.00 Ghost whisperer. Tel
14.50 Army Wives–Conflitti del cuore. Tel
16.20 Telefilm vari
17.50 Cartoni animati
18.55 Nuoto. Camp. Europei 2010
20.00 Cartoni animati
21.05 Numb3rs. Tel
22.40 Anna Winter. Tel
23.45 Rai Educational
TG3-TG Regione ore 12-14-19-21.05-24
9.00 La nipote Sabella. Film comm
10.30 Videogiornale del Fantabosco.
TG3-TG Regione ore 12-14-19-21.05-24
9.30 Nuoto. Camp. Europei 2010
12.15 Cominciamo bene estate. Attualità
13.00 Condominio Terra. Rb
13.10 Julia. Soap
14.45 Condominio Terra. Rb
15.00 La v dei ragazzi di Rai Tre
16.30 Nuoto. Camp. Europei 2010
20.00 Blob, Varietà
20.15 Potere e passione. Tel
21.10 Flashpoint. Tel
23.25 Porca vacca. Film comm
1.10 La musica di Rai Tre. “Rigoletto”
TG3-TG Regione ore 12-14-19-21.05-24
9.30 Nuoto. Camp. Europei 2010
12.15 Cominciamo bene estate. Attualità
13.00 Condominio Terra. Rb
13.10 Julia. Soap
14.45 Condominio Terra. Rb
15.00 La Tv dei ragazzi di Rai Tre
15.30 Nuoto. Camp. Europei 2010
20.00 Potere e passione. Tel
20.50 Calcio. Italia-Danimarca Under 21.
TG3-TG Regione ore 12-14-19-21.05-24
TG3-TG Regione ore 12-14-19-21.05-24
9.30 Nuoto. Camp. Europei 2010
9.30 Nuoto. Camp. Europei 2010
12.15 Cominciamo bene estate. Attualità 12.15 Cominciamo bene estate. Attualità
13.00 Condominio Terra. Rb
13.00 Condominio Terra. Rb
13.10 Julia. Soap
13.10 Julia. Soap
14.45 Condominio Terra. Rb
14.45 Condominio Terra. Rb
15.00 La Tv dei ragazzi di Rai Tre
15.00 La Tv dei ragazzi di Rai Tre
15.30 Nuoto. Camp. Europei 2010
15.30 Nuoto. Camp. Europei 2010
20.15 Potere e passione. Tel
20.15 Potere e passione. Tel
21.05 Alice Nevers: professione giudice. 21.10 Gli archivi della storia. “Alla corte
23.45 Doc 3. Docum
0.45 Rai Educational
23.35 Medium. Tel
0.20 Rai Educational
23.55 Sfide. Docum
0.55 Rai Educational
TG5 ore 6-8-13-20 e nella notte
8.40 Documentario
9.10 Un fratello a quattro zampe. Film
11.00 Forum. Rb
13.45 Beautiful. Soap
14.10 Alisa–Segui il tuo cuore. Soap
15.00 Sinfonia d’amore. Film comm
16.50 Un milionario per mamma. Film
18.50 I Cesaroni. Serie
20.25 Calcio. Juventus-Inter-Milan.
TG3-TG Regione ore 12-14-19-21.05-24
8.00 È domenica papà. Per bambini
9.35 Non ti pago!. Film comm
Per bambini
11.05 Arsenio Lupin. Tel
12.15 L’Italia de Il Settimanale. Rb
12.10 Rubriche varie
12.45 La carretta dei comici. Sketch
13.00 Correva l’anno. Docum
13.45 Peppino cuoco sopraffino. Sketch 14.30 Pappagone si sposa. Sketch
14.45 Casanova farebbe così. Film
14.55 Totò, Peppino e i fuorilegge. Film
15.55 Ciclismo. GP Città di Camaiore 16.30 Sapore di mare 2. Film comm
20.20 I misteri di Murdoch. Tel
18.10 Squadra Speciale Vienna. Tel
21.05 Eccezzziunale veramente capitolo 20.20 Pronto Elisir. Rb di medicina
secondo me. Film comm
21.00 Kilimagiaro last minute. Magazine
23.20 Un giorno in pretura. (R)
23.25 Lasciami entrare. Film dramm
TG3-TG Regione ore 12-14-19-21.05-24
9.30 Nuoto. Camp. Europei 2010
12.15 Cominciamo bene estate. Attualità
13.00 Condominio Terra. Rb
13.10 Julia. Soap
14.45 Condominio Terra. Rb
15.00 La v dei ragazzi di Rai Tre
15.30 Nuoto. Camp. Europei 2010
20.00 Blob, Varietà
20.15 Potere e passione. Tel
21.10 Amore criminale. Docufiction
23.50 Correva l’anno. Docum
0.50 Rai Educational
Amichevole
Tel
TG2 ore 7-8- 9-1013-18-20.30-23.20
10.15 Rai Educational
11.15 The love boat. Tel
12.05 Il nostro amico Charlie. Tel
14.00 Ghost whisperer. Tel
14.50 Army Wives–Conflitti del cuore. Tel
16.20 Telefilm vari
17.50 Cartoni animati
18.55 Nuoto. Camp. Europei 2010
20.00 Cartoni animati
21.05 NCSI. Tel
23.40 Stile. Rb
0.15 E–Ring. Tel
di Hitler” Docum
TG5 ore 6-8-13-20 e nella notte
6.00 Prima pagina. Informazione
9.05 Zoo Doctor. Tel
11.00 Forum. (R)
13.40 L’amore in gioco. Film comm
15.45 Un ciclone in famiglia 3. Serie
17.45 Anna e i cinque. Serie
18.50 Uno contro 100. Gioco
20.30 Striscia la domenica–Estate. Show
21.20 Ciao Darwin 4. Show (R)
24.00 Damages. Tel
1.30 Striscia la domenica–Estate. (R)
2.00 Doppio segreto. Miniserie
TG5 ore 8-10-8-13-20 e nella notte
TG5 ore 6-10-8-13-20 e nella notte
9.00 Amanda. Film avv
8.40 Il supermercato. Sitcom
11.00 Forum. (R)
9.10 Due madri per Eero. Film dramm
13.40 Giffoni Festival. Rb
11.00 Forum. Rb
13.40 L’onore e il rispetto. Serie (R)
13.45 Beautiful. Soap
16.00 Piper. Miniserie
14.10 Alisa–Segui il tuo cuore. Soap
18.00 Ritorno a Laguna blu. Film sentim 15.00 Un amore per sempre. Film
20.40 Bikini. Magazine
16.50 L’amore a portata di mouse.
21.15 Dreamer–La strada per la vittoria.
Film comm
18.50 I Cesaroni. Serie
Film sentim
23.30 Torbide relazioni. Film dramm
20.30 Striscia la domenica–Estate
21.20 Il buio nell’anima. Film thriller
2.00 Sotto falso nome. Film dramm
4.00 Squadra Med. Tel
23.30 Gone baby gone. Film thriller
TG5 ore 6-10-8-13-20 e nella notte
TG5 ore 6-8-13-20 e nella notte
8.40 Documentario
8.40 Documentario
9.10 Il tesoro dei templari 3. Film avv
9.10 Alice, un tesoro di bambina.
11.00 Forum. Rb
Film dramm
13.45 Beautiful. Soap
11.00 Forum. Rb
14.10 Alisa–Segui il tuo cuore. Soap
13.45 Beautiful. Soap
15.00 Ritorno al passato. Film comm
14.10 Alisa–Segui il tuo cuore. Soap
16.50 I sentieri dell’anima. Film comm 15.00 Fotografie. Film comm
18.50 I Cesaroni. Serie
16.50 Il sogno di Helen. Film dramm
20.30 Striscia la domenica–Estate
18.50 I Cesaroni. Serie
21.10 Beautiful dreamer–La memoria
20.30 Striscia la domenica–Estate
21.20 Un sogno per domani. Film sentim
del cuore. Film sentim
23.30 Storia di noi due. Film comm
23.30 Dirty sexy money. Tel
TG5 ore 6-8-13-20 e nella notte
8.40 Documentario
9.10 Un genio di nome Lepel. Film
11.00 Forum. Rb
13.45 Beautiful. Soap
14.10 Alisa–Segui il tuo cuore. Soap
15.00 Il falco di Pandora. Film comm
16.50 Con i suoi occhi. Film dramm
18.50 I Cesaroni. Serie
20.30 Striscia la domenica–Estate
21.20 North Country–Storia di Josey.
Studio aperto ore 12.25-18.30 e nella notte
7.55 Cartoni animati
10.50 Baywatch. Tel
11.35 Tv Moda. Rb
13.40 Til Death–Per tutta la vita. Tel
14.10 Hot shots! 2. Film com
16.00 Due gemelle a Londra. Film comm
17.55 Il codice Casanova. Show
19.00 Mr Bean. Comiche
19.15 Il maggiore Payne. Film comm
21.10 Il mondo perduto–Jurassic Park.
Studio aperto ore 12.25-18.30 e nella notte Studio aperto ore 12.25-18.30 e nella notte
7.40 Cartoni animati
9.45 Raven. Sitcom
10.50 Malcom. Tel
10.20 Summer Dreams. Tel
11.25 Knight rider. Tel
11.25 Summer Crush. Tel
13.00 Til death–Per tutta la vita. Tel
13.40 Camera Café. Sitcom
13.55 Caro zio Joe. Film comm
14.05 Cartoni animati
15.00 Telefilm vari
16.20 Io e zio Buck. Film comm
17.30 Capogiro. Documentari
19.00 Tutto in famiglia. Sitcom
19.30 Scuola di Polizia 4. Film comm
19.30 Tutto in famiglia. Sitcom
21.10 L’Impero colpisce ancora.
20.05 Cartoni animati
20.30 Mercante in fiera. Gioco
Film fantasc
23.50 Eli Stone. Tel
21.10 Wild–Oltrenatura. Docum
0.40 Journeyman. Tel
24.00 Chuck. Tel
Studio aperto ore 12.25-18.30 e nella notte
9.45 Raven. Sitcom
10.20 Summer Dreams.
11.25 Summer Crush. Tel
13.40 Camera Café. Sitcom
14.05 Cartoni animati
15.00 Telefilm vari
17.30 Capogiro. Documentari
19.30 Tutto in famiglia. Sitcom
20.05 Cartoni animati
20.30 Mercante in fiera. Gioco
21.10 Aquamarine. Film fantasy
23.15 October Road. Tel
Studio aperto ore 12.25-18.30 e nella notte
9.45 Raven. Sitcom
10.20 Summer Dreams / Summer Crush. Tf
13.40 Camera Café. Sitcom
14.05 Cartoni animati
15.00 Telefilm vari
17.30 Capogiro. Documentari
19.30 Tutto in famiglia. Sitcom
20.00 Cartoni animati
20.30 Mercante in fiera. Gioco
21.10 M&M–Matricole e Meteore. Show
0.30 Passion. Rb
1.30 Dark angel. Tel
Studio aperto ore 12.25-18.30 e nella notte
9.45 Raven. Sitcom
10.20 Summer Dreams / Summer Crush. Tf
13.40 Camera Café. Sitcom
14.05 Cartoni animati
15.00 Telefilm vari
17.30 Capogiro. Documentari
19.30 Tutto in famiglia. Sitcom
20.00 Cartoni animati
20.30 Mercante in fiera. Gioco
21.10 CSI–Scena del crimine. Tel
22.05 Real CSI–A sangue freddo. Rb
0.55 Motociclismo. GP Rep. Ceca
TG4 ore 11.30-13.30-18.55 e nella notte TG4 ore 11.30-13.30-18.55 e nella notte TG4 ore 11.30-13.30-18.55 e nella notte
9.10 Nikita. Tel
9.10 Nikita. Tel
9.10 Nikita. Tel
10.30 Agente speciale Sue Thomas. Tel 10.30 Agente speciale Sue Thomas. Tel 10.30 Agente speciale Sue Thomas. Tel
12.00 Carabinieri. Tel
12.00 Carabinieri. Tel
12.00 Carabinieri. Tel
13.05 Distretto di polizia. Tel
13.05 Distretto di polizia. Tel
13.05 Distretto di polizia. Tel
14.05 Il tribunale di Forum–Il meglio
14.05 Il tribunale di Forum–Il meglio
14.05 Il tribunale di Forum–Il meglio
15.10 Monk. Tel
15.10 Monk. Tel
15.10 Monk. Tel
16.10 Sentieri. Soap
16.10 Sentieri. Soap
16.10 Sentieri. Soap
16.40 Non disturbate. Film sentim
16.35 Vado, l’ammazzo e torno. Film
16.35 Spaghetti a mezzanotte. Film comm
19.35 Tempesta d’amore. Soap
19.35 Tempesta d’amore. Soap
19.35 Tempesta d’amore. Soap
20.30 Renegade. Tel
20.30 Renegade. Tel
20.30 Renegade. Tel
21.10 Il giudice e il commissario. Tel
21.10 Un maresciallo in gondola. Film 21.10 Femme fatal. Film thriller
23.10 Storie di confine. Docum
23.25 Roba da ricchi. Film comm
23.50 24. Tel
TG4 ore 11.30-13.30-18.55 e nella notte
9.10 Nikita. Tel
10.30 Agente speciale Sue Thomas. Tel
12.00 Carabinieri. Tel
13.05 Distretto di polizia. Tel
14.05 Il tribunale di Forum–Il meglio
15.10 Monk. Tel
16.10 Sentieri. Soap
16.50 Femmina ribelle. Film dramm
19.35 Tempesta d’amore. Soap
20.30 Renegade. Tel
21.10 Fuga per la vittoria. Film dramm
23.55 Lo squalo 3. Film dramm
TG4 ore 11.30-13.30-18.55 e nella notte
9.10 Nikita. Tel
10.30 Agente speciale Sue Thomas. Tel
12.00 Carabinieri. Tel
13.05 Distretto di polizia. Tel
14.05 Il tribunale di Forum–Il meglio
15.35 Sentieri. Soap
16.30 Sabato, domenica e lunedì.
TG La7 ore 6-12.30-20 e nella notte
TG La7 ore 6-12.30-20 e nella notte
TG La7 ore 6-12.30-20 e nella notte
9.15 Omnibus Estate. Rb
9.15 Omnibus Estate. Rb
9.15 Omnibus Estate. Rb
10.25 Hardcastle & McCormick. Tel
10.25 Hardcastle & McCormick. Tel
10.25 Hardcastle & McCormick. Tel
11.30 L’ispettore Tibbs. Tel
11.30 L’ispettore Tibbs. Tel
11.30 L’ispettore Tibbs. Tel
13.00 Chiamata d’emergenza. Tel
13.00 Chiamata d’emergenza. Tel
13.00 Chiamata d’emergenza. Tel
14.00 Scandali al mare. Film comm
14.05 James Bond 007–Casino Royale. 14.05 Dieci piccoli indiani. Film giallo
16.05 Star Trek. Tel
16.05 Star Trek. Tel
Film com
18.00 Relic Hunter. Tel
16.05 Star Trek. Tel
18.00 Relic Hunter. Tel
19.00 NYPD Blue. Tel
18.00 Relic Hunter. Tel
19.00 NYPD Blue. Tel
20.30 In onda. Attualità
19.00 NYPD Blue. Tel
20.30 In onda. Attualità
21.10 Colpo gobbo all’italiana. Film comm 20.30 In onda. Attualità
21.10 Crossing Jordan. Tel
23.15 La valigia dei sogni. Docum
21.10 Jefferson in Paris. Film storico
24.00 Delitti. Docum
23.50 Cold Squad. Tel
23.25 Delitti. Docum
1.25 Alla corte di Alice. Tel
TG La7 ore 6-12.30-20 e nella notte
9.15 Omnibus Estate. Rb
10.25 Hardcastle & McCormick. Tel
11.30 L’ispettore Tibbs. Tel
13.00 Chiamata d’emergenza. Tel
14.05 Le radici del cielo. Film avv
16.05 Star Trek. Tel
18.00 Relic Hunter. Tel
19.00 NYPD Blue. Tel
20.30 In onda. Attualità
21.10 Medical Investigation. Tel
23.05 Leverage. Tel
24.00 Cuork. Show (R)
TG La7 ore 6-12.30-20 e nella notte
9.15 Omnibus Estate. Rb
10.25 Hardcastle & McCormick. Tel
11.30 L’ispettore Tibbs. Tel
13.00 Chiamata d’emergenza. Tel
14.05 El Alamein (deserto di gloria). Film
16.05 Star Trek. Tel
18.00 Volley. Italia-USA.
Film fantasy
23.45 Predator 2. Film horror
TG4 ore 11.30-13.30-18.55 e nella notte
8.30 La figlia del Maharajah. Miniserie
10.25 Weekend in Italia. Rb
10.55 Cuochi senza frontiere. Rb
13.00 Distretto di Polizia. Tel
14.05 Suor Thérèse / Psych. Tel
16.55 Ieri e oggi in Tv. Varietà
17.55 Correndo per il mondo. Rb
19.35 Ieri e oggi in Tv. Varietà
19.45 Renegade. Tel
21.30 Criminal Intent. Tel
23.20 The Unit. Tel
0.20 Passwor*d. Rb
TG La7 ore 6-12.30-20 e nella notte
9.35 Innovation. Rb
10.20 Il tocco di un angelo. Tel
13.00 Chiamata d’emergenza. Tel
14.00 Sei simpatiche carogne. Film giallo
16.05 Il ritorno di Missione Impossibile. Tf
18.00 Pallavolo. Taipei Cinese-Italia.
TG4 ore 11.30-13.30-18.55 e nella notte
9.25 Vite dei santi
10.00 Santa Messa
11.00 Pianeta mare. Rb
12.00 Melaverde. Rb
13.30 Pianeta mare. Rb
13.55 Donnavventura. Rb
15.35 I nostri parenti. Film com
17.00 Tarzan e il grande fiume. Film avv
19.35 Il commissario Cordier. Tel
21.30 Fantozzi. Film com
23.30 Mimì metallurgico ferito nell’onore.
Film comm
TG La7 ore 6-12.30-20 e nella notte
7.00 L’arte di arrangiarsi. Film comm
9.50 La settimana. Rb
10.15 Il tocco di un angelo. Tel
13.00 Chiamata d’emergenza. Tel
14.00 Il terzo uomo. Film thriller
16.00 RKO 281–La vera storia di Quarto
World Gran Prix femminile
Potere. Film biogr
20.30 Chef per un giorno. Reality show 18.00 Volley. Italia-Brasile. World Gran
21.30 L’ispettore Barnaby. Tel
Prix femminile (differita)
23.25 Cold Squad. Tel
20.30 Chef per un giorno. Reality show
0.35 WSOP–World Series of Poker 2007 21.30 Missione Natura. Docum
1.35 L’altra faccia del vento. (R)
23.50 Cold Squad. Tel
Telenova Notizie ore 7-14.15-19.15-23.15
6.00 Musica & Spettacolo. Show
6.30 Documentario
8.00 Mukko Pallino.
Studio aperto ore 12.25-18.30 e nella notte
9.45 Raven. Sitcom
10.20 Summer Dreams / Summer Crush. Tf
13.40 Camera Café. Sitcom
14.05 Cartoni animati
15.00 Telefilm vari
17.30 Capogiro. Documentari
19.30 Tutto in famiglia. Sitcom
20.05 Cartoni animati
20.30 Mercante in fiera. Gioco
21.10 Lo smoking. Film avv
23.10 La cosa più dolce. Film comm
1.05 Dark angel. Tel
Telenova Notizie ore 7-14.15-19.15-23.15 Telenova Notizie ore 7-14.15-19.15-23
Telenova Notizie ore 7-14.15-19.15-23.15 Telenova Notizie ore 7-14.15-19.15-23.15
6.00 Documentario
6.00 Musica & Spettacolo. Show
6.00 Musica & Spettacolo. Show
6.00 Musica & Spettacolo. Show
6.30 Musica & Spettacolo. Show
6.30 I nonni di Rocky. Incontri storici
6.30 Documentario
6.30 Documentario
7.00 Lassie. Tel
8.00 Arcobaleno. Cartoni animati
8.00 Arcobaleno. Cartoni animati
di pugilato. (R)
Programma per ragazzi
13.00 La chiesa nella città. Rb religiosa 7.00 Ai confini dell’Arizona. Tel
8.30 I consigli di Guerrino.
8.30 I consigli di Guerrino.
14.00 I consigli di Guerrino. Rb di cucina 13.30 Terra del Garda. (R)
8.00 Flying doctors. Tel
Rb di cucina
Rb di cucina
18.45 I consigli di Guerrino. Rb di cucina 18.00 I consigli di Guerrino.
13.00 Dentro la città–Il meglio. Rb
13.00 Dentro la città–Il meglio. Rb
13.00 Dentro la città–Il meglio. Rb a cura
19.30 Top fuel. Rb di motori
18.45 I consigli di Guerrino. Rb di cucina 18.45 I consigli di Guerrino. Rb di cucina
Rb di cucina
di Pinuccio Del Menico
20.00 Don Matteo. Tel
18.15 Mukko Pallino summer. Per ragazzi 20.00 Don Matteo. Tel
20.00 Don Matteo. Tel
18.45 I consigli di Guerrino. Rb di cucina
21.00 Terra del Garda. (R)
18.45 Lassie. Tel
21.00 Passo in Tv–Il meglio. Varietà
21.00 Linea d’ombra Estate. Attualità
19.30 Novastadio. Rb sportiva
21.30 Mondo agricolo. Rb
19.30 Novastadio. Rb sportiva
23.15 Top Fuel. Rb di motori
23.15 A come Alpi. Rb
(a cura di Gianni Visnardi)
22.30 A come Alpi. Rb
23.00 Top fuel. Rb sportiva
23.45 I nonni di Rocky. Incontri storici 23.45 I nonni di Rocky. Incontri storici 23.15 Top fuel. Rb sportiva
23.15 Passo in Tv. (R)
23.30 La chiesa nella città. (R)
23.45 Terra del Garda. (R)
di pugilato. (R)
di pugilato (R)
Film dramm
23.30 Ricominciare a vivere. Film comm
Trofeo Tim
23.30 Full Monty–Squattrinati organizzati.
Film comm
Film comm
19.35 Tempesta d’amore. Soap
20.30 Renegade. Tel
21.10 Il dottor T & le donne. Film comm
23.40 Rischio totale. Film thriller
World Grand Prix femminile
20.30 In onda. Attualità
21.10 I soliti ignoti. Film comm
23.10 La confessione. Film dramm
1.35 Alla corte di Alice. Tel
Telenova Notizie ore 7-14.15-19.15-23.15
6.00 Musica & Spettacolo. Show
6.30 Documentario
8.00 Arcobaleno. Cartoni animati
8.30 I consigli di Guerrino.
Telenova Notizie ore 7-14.15-19.15-23.15
6.00 Musica & Spettacolo. Show
6.30 Documentario
8.00 Documentario
13.00 Dentro la città–Il meglio. Rb
18.45 I consigli di Guerrino. Rb di cucina
Rb di cucina
13.00 Dentro la città–Il meglio. Rb a cura 19.30 Terra del Garda. Rb
20.00 Don Matteo. Tel
di Pinuccio Del Menico
18.45 I consigli di Guerrino.
21.00 Linea d’ombra estate. Attualità
Rb di cucina
19.30 Don Matteo. Tel
20.30 Griglia di partenza. Rb sportiva
23.45 Mondo agricolo. Rb
(a cura di Adriana Santacroce)
23.15 Top fuel . Rb di motori
23.45 I nonni di Rocky. Incontri storici
di pugilato. (R)
V
Televisione · Televisione · Televisione · Televisione · Televisione ·
CINEMA
INTERNET
Giffoni Film Festival,
il sogno continua
Per i diritti d’autore
sono tempi duri
di ANTONIO RITA
S
ono tempi duri per il copyright. Proprio quando i Pirati della
Baia (www.thepiratebay.org) sembravano nel pieno di una lenta
ma inesorabile agonia e anche le Autorità di settore sembravano
decise a porre fine all’elusione del diritto d’autore, ecco spuntare
il primo provider Internet “pirata” e la ricerca dell’Istituto “Bruno
Leoni” sulle inefficienze della SIAE. Secondo le stime dell’Autorità
per le garanzie nelle comunicazioni (AGCOM) il fenomeno della pirateria è in costante crescita e nei prossimi anni diventerà sempre più
preoccupante. In una recente indagine conoscitiva, AGCOM valuta
che al 2015 si potrebbe arrivare con un trend di crescita tra il 18% e
il 24% annuo, pari a una perdita che va da 32 miliardi di euro (610
mila posti di lavoro) a 56 miliardi di euro (oltre 1 milione di posti di
lavoro), su scala globale. Un fenomeno dalle dimensioni spropositate che richiede, secondo il presidente
dell’Autorità, Corrado Calabrò, “adeguate forme di cooperazione con tutti i
soggetti coinvolti della filiera, e con gli
internet provider in particolare”.
Un passo importante, quello dell’Autorità italiana, che segue di qualche mese il duro colpo inflitto dal
tribunale svedese a The Pirate Bay. I
quattro fondatori del più importante
portale Internet, dedicato al peer-topeer, erano stati condannati in primo
grado con un anno di prigione e circa 1
milione di dollari di multa a testa. Un
duro colpo per la “Baia” che da allora
aveva iniziato un lento disfacimento, in attesa che la Corte d’appello
svedese discuta il ricorso di Peter Sunde e compagni il 28 settembre
2010. Insomma, tutto sembrava volgere per il meglio, Pirati a terra e
Autorità schierate a difesa del copyright, ma ecco arrivare le cattive
notizie. Il Piratpartiet (Partito Pirata) svedese, che nelle ultime elezioni europee ha riscosso un successo senza precedenti, conquistando
quasi 400.000 voti e uno dei 18 seggi assegnati alla Svezia al Parlamento europeo, è in pieno fermento a causa delle prossime elezioni
politiche in Svezia, previste per settembre. Nasce così il Pirate Isp,
che commercializzerà connessioni a banda larga, fino ad 1Giga, in
grado di garantire il completo anonimato in Rete.
Sul fronte di casa nostra, l’Istituto “Bruno Leoni” ha pubblicato
in questi giorni uno studio realizzato da Diego Menegon, dal quale
emerge che la SIAE, che gestisce in monopolio i diritti d’autore in
Italia, è “costosa e inefficiente. Ciò costa ad autori, discografici e
consumatori 13,5 milioni di euro all’anno”. Di analogo parere anche l’associazione Altroconsumo, che in un articolo rivela che meno
della metà degli iscritti SIAE riesca, con i ricavi delle proprie opere, a
coprire le spese necessarie a rinnovare la propria tessera.
EducAzione
O
ltre 10.000 presenze al giorno per un totale
di 150.000, 162 film in programma, 3.000
giurati dai 3 ai 23 anni provenienti da 43 nazioni
e 150 città italiane, accreditate oltre 200 testate
tra quotidiani, periodici, radio, tv e siti web e 60
fotoreporter dalle principali agenzie, 1 milione di
foto scattate distribuite in oltre 100 paesi. Sono
alcuni dei numeri del 40° Giffoni Film Festival,
la rassegna cinematografica per ragazzi che si è
conclusa il 31 luglio a Giffoni Valle Piana (Sa).
Il filo conduttore di questa edizione è stato
l’amore.
Il Giffoni Film Festival si è chiuso, ma già da settembre tornerà il Giffoni Experience e durerà sino
a maggio, quando sarà in preparazione la 41ª
edizione che avrà come tema Link, i collegamenti. “Il festival spende all’incirca 5 milioni di euro
– ha affermato il fondatore del festival, Claudio
Gubitosi – presi in prevalenza da fondi pubblici. Non abbiamo alcuna difficoltà a dire da dove
prendiamo questi investimenti e come li spendiamo. Però posso ancora una volta affermare
con forza che siamo un’industria che negli ultimi
dieci anni ha ricevuto investimenti, non semplici
finanziamenti, che poi hanno ridato al territorio
ben quattro volte quello che avevamo speso”.
Chiuso l’accordo con il Bahrein per la creazione di una filiale del festival nel ricco Stato arabo
col nome e il marchio del GFF, partirà anche la
collaborazione col Tribeca Film Festival. Il 15 settembre sarà il giorno della visita del presidente
della Repubblica, Giorgio Napolitano.
Il Giffoni sbarca anche nella fascia sub sahariana
grazie all’ItalAfrica Centrale, ente no-profit che
incoraggia la cooperazione tra le imprese italiane
e i Paesi del Centro Africa. L’obiettivo è “avviare, attraverso le competenze e le esperienze acquisite in 40 anni di attività dal Giffoni Film Festival, percorsi di crescita socio-economica in Paesi
in cui le condizioni per lo sviluppo di tradizioni
culturali antichissime quanto generalmente inespresse, sono state create da governi finalmente
lungimiranti anche nel sociale”.
Gli organizzatori hanno inoltre pianificato un
percorso che determinerà un’articolata e forte
presenza del GFF nella fase di costruzione e realizzazione degli eventi culturali di promozione
che accompagneranno la città di Milano all’appuntamento con l’Expo 2015.
REGIONE LOMBARDIA
AZIENDA OSPEDALIERA
“OSPEDALE MAGGIORE”
DI CREMA
SANITARIA
La chirurgia mininvasiva
rande chirurgo,grande taglio… Quante volte
questo luogo comune ha accompagnato la
nostra fantasia, quasi a significare che la complessità di un intervento e il prestigio dell’operatore,
oltre a essere commisurati all’ampiezza di un’incisione, siano strettamente in rapporto tra loro.
Da sempre, al concetto di malattia è associato
quello di sofferenza, come se il fatto di potersi
ammalare sia una sorta di castigo e che la possibilità di una guarigione, soprattutto se ottenuta
attraverso un intervento chirurgico, debba necessariamente passare attraverso la catarsi del dolore, fisico oltre che interiore, del quale, ben visibili
anche all’esterno, sono i segni delle cicatrici che ci
portiamo addosso.
Contro questa filosofia, a tentare di sfatare questo mito, nasce sul finire degli anni ’80 la chirurgia
dei minimi accessi, altrimenti definita chirurgia
mininvasiva, la cui paternità viene di solito attribuita ai chirurghi francesi J. Perissat e P. Muret. In
realtà, il vero pioniere della chirurgia mininvasiva
è stato un ginecologo tedesco, K. Semm, che già
nel 1980 aveva avuto l’intuizione, seguita poi dall’iniziativa pratica, di eseguire con questa tecnica
il primo intervento di appendicectomia.
Chirurgia minivasiva è, in pratica, la possibilità di
effettuare degli interventi chirurgici all’interno del
corpo umano rispettando, per quanto possibile, l’integrità della parete del torace e dell’addome. Tutto
ciò si realizza grazie a una tecnologia molto avanzata di ripresa dell’immagine, utilizzando uno strumento ottico introdotto attraverso un piccolo foro
In neretto le trasmissioni in
contemporanea con “InBlu”
úö úö úö
Lunedì, mercoledì e venerdì alle ore 14.30 e alle
16.30, rubrica del calcio
mercato
Città Solidale
Settimane del Volontariato
di circa 10 mm di diametro e la sua riproduzione in
alta definizione su un monitor che possiede caratteristiche simili al più sofisticato dei nostri televisori.
A questo primo accesso se ne aggiungono altri
più piccoli, in genere due o tre, di 5 mm ciascuno,
che servono per poter introdurre gli strumenti necessari per portare a termine l’operazione.
In linea teorica è possibile eseguire, con questa
tecnica, qualunque intervento chirurgico nell’addome e nel torace. In pratica, oltre alla colecistectomia e all’appendicectomia, in chirurgia generale
si pratica abitualmente la resezione dell’intestino
e dello stomaco per la cura dei tumori, l’asportazione della milza e del surrene, la cura chirurgica
dell’ernia inguinale e dell’ernia iatale.
In chirurgia toracica si possono effettuare interventi di resezione del polmone, l’asportazione dei
tumori benigni e maligni del mediastino e dell’esofago, il trattamento del pneumotorace e il drenaggio
chirurgico delle infezioni del cavo pleurico.
In ambito urologico, accanto al prelievo dell’organo per il trapianto, è possibile seguire l’asportazione del rene e quella della prostata, oltre alla
cura di patologie molto comuni, come ad esempio
il varicocele. Grazie alla laparoscopia, il ginecologo è in grado di effettuare l’isterectomia e l’asportazione delle cisti ovariche, di diagnosticare patologie quali l’endometriosi, soprattutto le cause
dell’infertilità della donna e spesso di curarle.
Il futuro… è già oggi. Il sogno di poter superare i
limiti dell’uomo con la perfezione della macchina
si realizza attraverso il robot. Ma di questo tratterò
in altra occasione.
* Direttore Unità Operativa di Chirurgia
Omeopatia • Fitoterapia • Dermocosmesi
Consulenze personalizzate
APERTO
TUTTO
Test intolleranze alimentari
AGOSTO
(ex Salatti)
I VINCITORI 2010 – I giurati delle varie categorie hanno scelto i film vincitori di ciascuna
sezione. Nella categoria Elements +6 il premio
è andato a Here comes Lola (nella foto, ndr) della
regista Franziska Buch. The crocodiles strike back
di Cristian Ditter si è aggiudicato il Gryphon
Award nella sezione Elements +10. Nella sezione Generator +13 i giurati hanno premiato la
storia di un bambino malato di cancro in Oscar
and the Lady of Pink del regista Eric-Emmanuel
Schmitt, che si è aggiudicato anche il premio
speciale CGS (Cinecircoli Giovanili Socioculturali)–“Percorsi Creativi 2009”. Nella sezione
Generator +16 il premio invece è andato all’australiano Blessed di Ana Kokkinos.
Assegnati anche i premi ai cortometraggi in
concorso: per Elements +3 Precise Peter di Martin Schmidt, per Elements +6 The Fantastic 3
di Esben Tönnesen, per Elements +10 My cardboard Dad di Siri Rutlin, per Generator +13
The Game di Adriano Gianni e per Generator
+16 Habibi di Davide Del Degan.
Per la categoria Troubled Gaze/Sguardi Inquieti il premio è stato assegnato a Transit di
Chris Roche.
Il Gran Premio della giuria è stato assegnato
al film Cracks di Jordan Scott.
Amnesty International Award ha premiato
The Story of Me di Luis Villaça che racconta
un’infanzia negata in Brasile a causa della povertà e del mancato rispetto dei principali diritti
economici, sociali e culturali.
6.30: Inizio programmi
6.50: Il Vangelo del giorno
7.12: Il Santo del giorno
7.20: Orizzonti Cristiani
8.00: Santa Messa in diretta dal Duomo di Crema
9.00: GR flash. A seguire,
“Vai col liscio”
9.30 e 10.30: Rassegna
stampa locale
10.00: GR flash. A seguire,
“Radio mattina”
12.00: GR flash
12.30: Gazzettino Cremasco, edizione principale
13.00: GR 2000
13.15 – 17.00: Musica e
intrattenimento
17.00: Musica
18.00: GR 2000 ediz. serale
18.30: Gazzettino Cremasco della sera
INCONTRO IL 15 SETTEMBRE A CREMONA
LA TECNOLOGIA AL SERVIZIO DELL’UOMO
dott. GRAZIANO PISANO *
Programmi
CREMA
a cura dei Medici dell’Ospedale Maggiore di Crema
G
Televisione · Televisione 33
Via Kennedy 6 - CREMA Tel. 0373 256059
[email protected] www.farmaciacontenegri.it
I
partecipanti delle Settimane del Volontariato Cremonese, i soci CISVOL e l’utenza non profit del CISVOL
sono attesi mercoledì 15 settembre dalle ore 16.00
alle ore 19.00 presso la sede CISVOL in via S. Bernardo
2 a Cremona. L’incontro pomeridiano rappresenta
un appuntamento importante che segna il passaggio
da una tipologia di CSV a un’altra sicuramente più
snella, più disposta alla partecipazione e al dialogo
con l’utenza e ovviamente con i soci. Ci si prepara
insieme alla modifica dello Statuto e al rinnovo degli
Organi Sociali del nostro CSV cremonese.
L’incontro del 15 settembre è un’occasione di riflessione sui cambiamenti che ci aspettano!
Il pomeriggio è così articolato:
a ore 16-16.30: presentazione programma settimane del volontariato e riflessioni sulla tematica
condivisa;
a ore 16.30-17.15: intervento di Lino Lacagnina,
presidente CSV Milano e Portavoce del Coordinamento Regionale dei CSV;
a intervallo;
a ore 17.30-18.30: intervento delle ricercatrici
sull’analisi del territorio Valutazione dei bisogni e delle
risorse dell’Associazionismo Cremonese;
a ore 18.30-19: dibattito e chiusura.
Coordina Gigi Cappellini.
PORTARE IL VOLONTARIATO
OVUNQUE
CISVOL si occupa di promuovere il volontariato e le
associazioni che lo animano, tessendo rapporti con
istituzioni, enti e realtà del territorio. Organizza
eventi e manifestazioni pubbliche di grande visibilità
per assicurare conoscenza e momenti di incontro fra
associazioni e cittadinanza. È in costante contatto
con il mondo dell’informazione e dei media locali
grazie al proprio ufficio comunicazione.
DALL’IDEA AL PROGETTO
Hai in mente un’idea per migliorare l’attività della
tua associazione? Vuoi attivare nuovi servizi? Devi
affrontare nuovi bisogni del tuo territorio? Il CISVOL
supporta le Organizzazione di Volontariato nella stesura di progetti. In particolare, l’area progettazione
del CSV è a disposizione per:
• supportare l’Organizzazione nella costruzione di
progetti di qualità;
• favorire la creazione di reti e partnership per la
realizzazione di progetti;
• fornire tecniche e strumenti necessari alla creazione di progetti;
• fornire tutte le informazioni utili alla ricerca di
canali di finanziamento adeguati alle esigenze dell’organizzazione.
Per maggiori informazioni scrivi a [email protected]
cisvol.it.
COME ADERIRE AL CISVOL
Possono chiedere di aderire al CISVOL le organizzazioni di volontariato, le associazioni, le cooperative
sociali operanti nei territori provinciali di Cremona.
La domanda di ammissione va inoltrata al Consiglio
Direttivo, che la sottopone con proprio parere all’Assemblea, la quale si esprime nella prima convocazione successiva alla domanda.
• Statuto del Cisvol
• Modulo di adesione.
CHIUSURA ESTIVA
DELLE SEDI CISVOL
La sede CISVOL di Cremona e la delegazione di Crema chiuderanno dal 1° al 30 agosto. Entrambi i centri riapriranno il 31 agosto. Il Centro Informazioni
e Servizi al Volontariato augura una serena estate a
tutti i volontari impegnati nelle associazioni!
34
La Cultura
SABATO 7 AGOSTO 2010
BUONA STAMPA
DENTIERA ROTTA!!!
Protagonista,
sempre, la Bibbia
RIPARAZIONE IMMEDIATA
Puliture e lucidature
telefonando al n. 0373 / 83385
CREMA - Via Podgora, 3 - (Zona Villette Ferriera)
LE ULTIME PROPOSTE DELLA LIBRERIA
DIOCESANA PRIMA DELLE FERIE
di ALESSANDRA BRUSAFERRI
E
ccoci con le proposte della libreria diocesana “Buona Stampa” di via Mazzini.
Gianfranco Ravasi e Marko Ivan Rupnik
hanno dato alle stampe, per la casa editrice San Paolo, Il fascino del
bello – Tra Bibbia e teologia. Il
volume, diviso in due parti,
indaga la bellezza che il libro sacro esercita. Il primo
capitolo è dedicato al Bello
nella Bibbia e passa in rassegna la poesia biblica, la
Genesi come capolavoro di
Dio, l’Antico e il Nuovo Testamento. Il secondo ha invece per tema Bellezza e pensiero
teologico, con un excursus che va da Platone
ad Aristotele, da sant’Agostino a san Tommaso d’Aquino, fino ad affrontare possibili
prospettive future. I due autori non hanno
certo bisogno di presentazioni, ma è bene
ricordare che Ravasi, nato nel 1942 a Merate, è il sacerdote che dal 2007 è presidente
del Pontificio Consiglio della Cultura, della
Pontificia Commissione per i Beni Culturali della Chiesa e Presidente della Pontificia
Commissione di Archeologia Sacra, mentre
Rupnik, nato nel 1954 a Zadlog, in Slovenia,
dal 1973 fa parte dei Gesuiti ed è un artista
di fama internazionale. In Italia, ad esempio, ha recentemente realizzato il tanto ammirato mosaico
della Cappella Redemptoris
Mater in Vaticano. Oggi dirige il Pontificio Istituto Orientale e il Centro Aletti. Il libro
è adatto a studenti, membri
di gruppi biblici, appassionati
d’arte e artisti per i diversi approcci alla materia presenti.
Differente, ma non meno
interessante la nuova proposta letteraria di Giorgio Nadali, I monaci sugli
alberi – E centinaia di altre cose curiose su Dio,
la Bibbia, il Vaticano, sempre edita da San
Paolo. C’è la ferrovia in Vaticano? Quanto
era alto Golia? Dove ci si può confessare on
line? Dove è sepolto Adamo? Come si veste
il papa? Queste alcune delle domande più
strane presenti nel volume. “Chi cerca trova,
INTERESSANTI
LETTURE
TEOLOGICHE
ASSAI DIVERSE
TRA LORO
l’ha detto Gesù… e centinaia di altre cose
che avresti voluto sapere su Dio e la Chiesa
e non hai mai osato chiedere!”, si legge nella
presentazione dell’opera. Dagli strani costumi dei monaci che pregano sugli alberi al
frate heavy-metal, dai papi dei record a quelli deposti, assassinati, eletti tre volte. E poi
ancora, il bancomat del Vaticano che parla
latino, le curiosità della Bibbia, dei santi e
delle loro (molte…) reliquie, i misteri dei
luoghi sacri. Il volto curioso del Cristianesimo presentato con ironia e stile, quello di
Nadali, giornalista e docente di religione che
ha già collaborato in passato con le Paoline
e dato alle stampe diverse altre pubblicazioni. Una serie di curiosità che, come avrete
capito, rispondono alle domande che spesso
ci si pone o anche a quelle che nemmeno si
immaginano.
[Giorgio Nadali, I monaci sugli alberi – E
centinaia di altre cose curiose su Dio, la Bibbia,
il Vaticano, ed. San Paolo, pp. 245, euro 14;
Gianfranco Ravasi e Marko Ivan Rupnik,
Il fascino del bello – Tra Bibbia e teologia, ed.
San Paolo, pp. 85, euro 7].
ARTI VISIVE
E LETTERATURA
FINO AL 14
AGOSTO PRESSO
LA CITTADELLA
DELLA CULTURA
L’ARTE INCONTRA
LA LETTERATURA
Rappresentanti dell’associazione
“Laboratorio Autori”
Art from Heart: arte visiva e letteratura,
senza dimenticare... la musica
di MARA ZANOTTI
G
razie all’iniziativa dell’associazione culturale “Laboratorio Autori”, Crema vivrà
in questo weekened e fino al 14
agosto momenti culturali di rillievo, ormai così rari in questo
periodo estivo.
Martedì pomeriggio Stefano
Vanelli ha illustrato la proposta
organizzata da questa giovane e
nuova realtà culturale, che già a
Bagnolo nelle scorse settimane
ha proposto un’iniziativa benefica, di tipo musicale, per raccogliere fondi in favore di Haiti; la
proposta ha portato all’incisione
di un cd dal titolo Haiutiamoli.
Diversa sarà la proposta cremasca realizzata con il patrocinio del comune di Crema,
assessorato alla cultura che ha
concesso gli spazi e la collaborazione dell’Ufficio Cultura. “Una
due-giorni che si protrarrà fino al
14 agosto con allestimenti artistici e proposte letterarie – ha esordito Vanelli – e che si svolgerà
negli spazi della Cittadella della
Cultura di via Dante.
Oggi, sabato 7 agosto, alle ore
17.30 si inaugurerà la mostra
presso gli spazi espositivi, mentre
un’ora più tardi si terrà la presentazione del libro El Paso di Emanuele Mandelli presso i chiostri
del Sant’Agostino, con un aperitivo temex (tema messicano) e
live music con Riccardo Cagni;
domani, domenica 8 agosto, alle
ore 17.30 apertura della mostra
e alle 18.30 presentazione del libro Cuori che continuano di Lauro
Zanchi, quindi aperitivo e live
music con Denis Guerini”. Gli
autori saranno intervistati da Gilberto Polloni della libreria editrice “Il simposio delle Muse”, che
ha anche edito il romanzo dal sapore e dalle atmosfere messicane
di Emanuele Mandelli, scrittore
e giornalista.
Amedeo Anelli, curatore
dell’aspetto artistico, è quindi
intervenuto per illustrare le specificità di alcuni degli artisti che
esporranno: “Monica Anselmi
da anni è impegnata nella realizzazione di progetti e laboratori
collaborando con numerosi istituti superiori; negli ultimi anni
si è dedicata anche alla realizzazione di libri d’artista. Porterà
in mostra monotipici tipografici
che realizza al torchio in unica
edizione. Luigi Bianchini lavora
molto sulla ritrattistica avvalendosi dell’areografo, mentre Francesco Borsotti ha rivolto la sua
attenzione verso l’archeologia
domestica, traducendo in oggetti
artistici strumenti della quotidianità. Esporrà anche Franco De
Bernardi”.
Esporranno inoltre gli scultori
Demis Martinelli e Angelo Barbisotti, mentre la parte fotografica dell’allestimento è curata dal
Foto Club di Ombriano (Ramona
Bertuzzi, Annalisa Carelli e Sergio Mazzoleri); non mancherà la
poesia con Sergio Mazzolari.
A Gianluca Gennari, noto cantautore cremasco che del dialetto
ha fatto il suo punto di forza per
canzoni schiette, dirette a volte malinconiche, ma più spesso
spassose, il compito di illustrare
gli obiettivi dell’associazione
(da lui stesso creata) promotrice dell’iniziativa: “Laboratorio
Autori nasce nel 2010 a Crema
con l’obiettivo di dare vita a un
originale contenitore che sappia
dare visibilità e risalto all’intero
panorama artistico dell’autoproduzione nel territorio cremasco.
Il concetto di Arte si intende in
questo caso nel più ampio significato del termine: arti visive,
musica, teatro, discipline coreutiche, letteratura, poesia, filosofia, tutte quante con una pari
dignità e con la stessa necessità
di emergere ed essere rivalutate.
La società odierna si trova a fare
i conti con una logica dell’immagine e dei “grandi nomi” che
ne sta gradualmente distruggendo il senso critico e artistico. Il
personaggio noto, anche se non
sempre portatore di eccellenza,
prevale sullo sconosciuto per incrementare audience e incassi.
“Laboratorio Autori” si impegna
a scardinare tale logica, dando
risalto alle realtà di qualità che
sono costrette per mancanza di
fondi a operare in contesti mino-
ri, e che per tale motivo vengono
spesso sottovalutate o ignorate
dai grandi flussi culturali”.
L’evento cremasco dal titolo Art from heart: dopo la musica,
l’arte vuole porre in luce una
commistione di forme artistiche,
racchiudendole sotto un comune
denominatore che ne esalti la
sorgente.
Arte dal cuore, in una anglofona
e assonante versione, rappresenta il secondo importante progetto
dell’Associazione, che con tale
iniziativa si presenta sul territorio e invita sotto le luci della
ribalta diverse realtà letterarie e
artistiche locali, tutte naturalmente caratterizzate dall’originalità
delle opere poste in essere. Tra
gli obiettivi della manifestazione
dare visibilità all’Associazione e
alle proprie finalità, per contribuire in maniera sempre maggiore alla propria crescita in termini
di realtà coinvolte e potenzialità e
sensibilizzare la comunità riguardo alla presenza di contesti locali
di autoproduzione di qualità, al
fine di promuoverne l’operato;
infine con Art from heart viene
favorito l’incontro con l’arte anche in un mese particolare come
quello di agosto, dove nonostante tutto molte persone vivono la
città e ciò che essa ha da offrire.
Non dunque una scelta casuale o che rischia di essere penalizzata proprio dal momento estivo
e di evasione nel quale si innesta,
piuttosto un’opzione, quella agostana, scelta con cura, finalizzata
a far incontrare chi è rimasto con
chi qualitativamente ha molto
da dire ma viene penalizzato dal
fatto di non essere ancora “famoso”... “Laboratorio Autori” è
dunque una nuova realtà che – ci
sembra – ha tutto ciò che serve
per organizzare iniziative di alto
livello artistico e culturale, un’associazione che va ad arricchire il
pur già ricco carnet culturale cittadino, lanciando nuove proposte
e catalizzando idee, espressioni
artistiche, talenti diversi, che
fa incontrare sotto l’egida della
cultura e dell’arte. Ci aspettiamo
molto da “Laboratorio autori” e
crediamo, nonché speriamo, di
scriverne ancora molto presto.
Per informazioni sull’iniziativa
che si apre oggi e sulla nuova associazione www.myspace.com/
laboratorioautori con il supporto
di live!, [email protected]
Le esposizioni saranno visitabili secondo i seguenti orari:
sabato e domenica 17.30-21.30,
martedì 10, giovedì 12, venerdì
13 e sabato 14 dalle 8 alle 21.
Installazione e riparazione
di zanzariere,
tende da sole, tende da interno,
veneziane, tapparelle
e porte a soffietto.
Via Garibaldi, 7 - Tel. 0373 238146 - Cell. 335 6262490
26010 CAPERGNANICA (CR)
VUOI AUMENTARE
IL TUO FATTURATO?
VUOI UN GUADAGNO EXTRA?
VENDI I TUOI OGGETTI CON
compravendionline
WWW.CVOL.IT
[email protected]
Crema - via Bergamo, 18 quartiere S. Maria (vicino alla Basilica)
328 1474996
Panetterie di PAIARDI DANILO
Soddisfa la tua voglia
di dolce o salato.
Chiuso per ferie
dal 15 al 30 agosto
Riapriamo il 31 agosto
con le fantastiche Bertoline
CREMA
(S. Bernardino) via Brescia 57
(S. Maria)
via Battaglio 5
☎ 0373 257375
☎ 0373 258980
CREMA
CREMA
P.zza Marconi, 36
Cell. 348 7808491
RITIRO ORO
PAGO CONTANTI
CASTELLEONE
CASTELLEONE
Via Roma, 40
Cell. 348 7808491
RITIRO ORO
PAGO CONTANTI
SABATO 7 AGOSTO 2010
35
PRO PRIMA DIVISIONE
di FEDERICA DAVERIO
B
encivenga, centrocampista esterno, classe 1991, e Simeoni, attaccante esterno,
classe 1990: sono gli ultimi due colpi di mercato
messi a segno dal direttore generale Giorgio Bresciani che li ha prelevati dal Livorno.
Il Pergo rimarrà comunque con un occhio buttato
sul mercato fino all’ultimo e a breve inizierà anche a
sfoltire la rosa.
Intanto mister Agenore Maurizi continua a ricevere
utili indicazioni sul lavoro svolto grazie alle numerose
amichevoli in calendario negli ultimi giorni. Domenica
scorsa, infatti, i gialloblù hanno giocato a Lodi contro il
Fanfulla: vittoria per 3 a 0 con reti di Scotto, Profeta e
Tobanelli.
Giovedì invece, sul campo di Casale Cremasco, un’altra
vittoria per 2 a 0 contro il Carpenedolo dell’ex Federici: in
gol questa volta sono andati Mammetti e Maccan, che è aggregato ai compagni solamente da qualche giorno, ma che
già ha conquistato la tifoseria gialloblù che numerosa è intervenuta sugli spalti. Amichevole di lusso oggi pomeriggio
alle ore 18, sempre a Casale Cremasco, con l’Albinoleffe di
mister Mondonico. L’ingresso sarà di 5 euro. Mister Maurizi
sicuramente schiererà in campo i titolari che invece con il
Carpenedolo aveva per gran parte del tempo fatto riposare
per dare spazio ai più giovani (da cui comunque è rimasto
molto ben impressionato).
I cannibali sono già euforici anche per il campionato, visto
che nei giorni scorsi sono stati ufficializzati i gironi e quello
dove si trova il Pergocrema è sicuramente accattivante.
Queste dunque le avversarie dei cremaschi: Alessandria,
Bassano, Como, Cremonese, Gubbio, Lumezzane, Monza,
Paganese, Pavia, Ravenna, Reggiana, Salernitana, Sorrento,
Spal, Spezia, Sudtirol e Verona.
Sulla carta, partono favorite la formazione di Salerno e
quella degli scaligeri (alla quale è sempre più vicino l’ex patron gialloblù Bergamelli), che avrà in attacco i nostri ex Le
Noci e Ferrari. Un occhio di riguardo anche per il Sorrento,
che ha allestito una squadra molto competitiva, e per la Cremonese, che quest’anno avrà fra i suoi giocatori Sambugaro.
Si può dire che il girone sia un mix tra le due annate del
Pergocrema in Prima Divisione, con qualcuno che c’era il
primo anno e ritorna nella stagione 2010/2011 come la Spal,
la Reggiana, il Ravenna e il Verona appunto e con quelle
della scorsa stagione come Alessandria, Como, Lumezzane,
Monza, Paganese e Sorrento. La Cremonese c’è sempre, e
guai a chi la toglie, per poter disputare il derby più atteso
dell’anno! Le altre, invece, rappresentano il nuovo, anche se
alcune il Pergo le ha già incontrate in altre categorie negli
anni passati.
Tra il 15 agosto e l’8 settembre, poi, si disputerà la fase
eliminatoria di Coppa Italia. I gialloblù sono stati inseriti nel
girone con Pro Patria, Lecco, Tritium e Renate. Saranno ulteriori test importanti per mister Maurizi al fine di preparare
la formazione più competitiva in vista del campionato che
prenderà il via il 22 agosto.
Prosegue con successo anche la campagna abbonamenti:
già sfondato il tetto delle cento tessere negli ultimi giorni. Ricordiamo che quest’anno l’abbonamento andrà di pari passo
con la tessera del tifoso: chi non vorrà sottoscriverla, non
potrà di conseguenza avere l’abbonamento.
Questi i prezzi: tribuna vip 500 euro; tribuna centrale 260
euro; tribuna laterale 180 euro; distinti 140 euro e Curva Sud
85 euro. Gli interessati possono recarsi presso gli uffici allo
stadio “Voltini” nel tardo pomeriggio. Gli abbonamenti potranno essere sottoscritti fino alla seconda partita casalinga
di campionato.
Capitolo settore giovanile: nelle ultime settimane si è fatta
una girandola di nomi, tra i quali spiccano prepotentemente
nelle ultime ore anche quelli di Sergio Porrini, Alessio Tacchinardi, Corrado Verdelli, Paolino Curti e Dario Hubner.
È cosa nota che la nuova dirigenza del Pergocrema voglia
potenziare il settore giovanile, ma soprattutto voglia inserire
in questo ambiente nomi di cremaschi dal curriculum importante che possano dare un grandissimo contributo a far
crescere giovani promesse nelle file del Pergo. Nei prossimi
giorni verranno comunque ufficializzate tutte le scelte a riguardo.
PERGOCREMA
Sarà un girone
molto accattivante
Sopra: l’attaccante
Denis Maccan,
che è già andato a segno
contro il Carpenedolo.
Sotto: i numerosi
tifosi cannibali
in piazza Duomo la sera
della presentazione ufficiale
(Si ringrazia la Società –
www.us.pergocrema.it)
IL CAMPIONATO
PARTIRÀ
IL 22 AGOSTO.
INTANTO
SI PROSEGUE CON
LE AMICHEVOLI
E A BREVE CON
LA COPPA ITALIA.
PRESI ANCHE
BENCIVENGA
E SIMEONI
DAL LIVORNO
Calcio Eccellenza / Crema 1908: giovane ma di qualità
iovane ma di qualità. Il Crema 1908, che comincerà a
G
lavorare lunedì al Velodromo alle ore 9, prosegue con
la linea verde grazie anche a Cremonese e Pizzighettone,
che gli hanno “girato” under interessanti quali Agosti e
Zego (Cremonese), Silvestro e Migliorati (Pizzi). Mister Marco Lucchi Tuelli ha già avuto modo di chiarire che i “baby”
non sono stati tesserati per questioni di bilancio, ma consentono di guardare al futuro. Potrebbe arrivare un altro ventenne per il centrocampo al posto di Andrea Rusconi, che farebbe le valigie per un’esperienza in Promozione o in Prima
categoria. Dell’organico fanno parte anche due diciassettenni, promossi dalla squadra Allievi: si tratta del centrocampista Matteo Ferrari e del difensore Enrico Pellegrini.
Già programmato anche il quadro delle amichevoli. La
prima uscita è in calendario il 13 agosto alle ore 17 in casa
del Pizzighettone; il giorno successivo i nerobianchi saranno di scena a Paullo e il 21 a Castelverde. Domenica 25
inizierà la Coppa Italia.
Mister Marco Lucchi Tuelli sta studiando le compagne di
viaggio del prossimo campionato: “Non conosciamo il girone, pensavamo di dovercela vedere con Fanfulla, Sant’Angelo Lodigiano e squadre milanesi, invece no. Peccato. C’è
entusiasmo e voglia di partire con determinazione per essere pronti quando ci saranno punti pesanti in palio. Crediamo molto nei giovani, che ci hanno già dato grandi soddisfazioni. Il nostro progetto prevedeva il salto di categoria
nell’arco del triennio, ma l’obiettivo è stato centrato al primo
tentativo, quindi…”.
È in dirittura di arrivo un esterno destro classe ’90, “di
qualità”, chiarisce il mister. Giungerà anch’egli da “Pizzi”
o Cremonese? Tutt’altro che improbabile.
Ecco la rosa 2010-2011. Portieri: Daniele Campana (’88)
e Marco Silvestro (’92). Difensori: Andrea Agosti (’91), Matteo Bellani (’86), Manuel Fusar Poli (’92), Diego De Goes
(’81), Giorgio Dorigo (’91), Matteo Migliorati (’89), Enrico
Pellegrini (’93). Centrocampisti: Adalberto Bonetti (’89),
Matteo Ferrari (’93), Claudio Labbadini (’89), Matteo Rosignoli (’84), Gianfranco Sacchi (’87), Alberto Sangiovanni
(’87), Loris Zanelotti (’86). Attaccanti: Fabio Treccani (’82),
Damiano Vitali (’83), Kallashi Zego (’91).
El
,!15!,)4®µ$)#!3!
abbigliamento uomo
abbigliamento uomouomo
abbigliamento
VI STENDEREMO COI...
TUTTO
Saldi
I
·
D
Saldi
·
S·A·L AGOSTO
continuano
i COI...
APERTO
VI STENDEREMO
METÁ NEGOZIO A METÁ PREZZO!
METÁ
NEGOZIO
PREZZO!
CREMA
• via
Griffini, A
2 METÁ
• Tel. 0373
256192
CREMA • via Griffini, 2 • Tel. 0373 256192
SI CONFEZIONANO CAPI SU MISURA
Siamo aperti
0ERLATUACASASCEGLILAQUALITËELA
PROFESSIONALITË-OBILIDELLEMIGLIORI
MARCHEPROGETTAZIONESUMISURA
LABORATORIOINTERNOPERRISPONDEREA
QUALSIASI ESIGENZA O IDEA MONTAGGIO
ACCURATO E PAGAMENTI PERSONALIZZATI
SONOSOLOALCUNIDEITANTIVANTAGGIDI
$OSSENA!RREDAMENTI
#ONTATTARCINONCOSTANULLAILPREVENTIVOÒ
GRATUITO
PER TUTTO
IL MESE
DI AGOSTO
3HOWROOMVIA$!NDREA
/MBRIANODI#REMA#R TEL
36 Sport
sabato 7 agosto 2010
calcio promozione
calcio 1a cat.: definiti i gironi regionali
Le nuove “rose”
hanno tutti i... petali
completati gli organici (salvo novità
dell’ultimora), a giorni la preparazione
A
ncora una settimana di relax e poi si
comincia. Le squadre di casa nostra
impegnate in Promozione, dopo Ferragosto
intraprenderanno il lavoro indispensabile in
chiave Coppa e campionato. Gli organici
sono praticamente fatti, anche se potrebbero
scapparci alcune novità dell’ultima ora.
La Rivoltana, che in questi giorni ha tesserato il 26enne attaccante ex Cassina de’ Pecchi (girone C di Promozione nel 2009-10),
Alessandro Pappalardo, è in attesa della risposta del brasiliano Marcio Demenis, tornato nel suo Paese d’origine: martedì prossimo
darà una risposta definitiva alla società. Se
ritornerà in Italia, mister Danilo Bianchetti
potrà contare su un centrocampista in grado
di far compiere il salto di qualità alla squadra.
In caso contrario, per completare il pacchetto
mediano, la Rivoltana pensa di tornare sul
mercato. Pappalardo, che la scorsa stagione
ha firmato 10 gol, di cui 9 nel girone di ritorno, quando è stato impiegato da prima punta e ha giocato con continuità, ha maturato
esperienze anche in Eccellenza, quindi è un
atleta su cui si può fare affidamento.
La Rivoltana, che si radunerà il 16 agosto, oggi ha una rosa di 19 “petali”. Sono: i
portieri Fabio Bombelli e Simone Branchi;
i difensori Federico Alberghetti, Fabio Meneghetti, Cristiano Perquis, Matteo Piana,
William Poma, Matteo Rossini; i centrocampisti Stefano Corini, Andrea Ferrario, Mirco
Ghislotti, Simone Malescio, Mattia Pasqua-
lotto, Andrea Rossetti, Giorgio Tomaselli; gli
attaccanti Nicolò Bonizzi, Fabrizio Bosis,
Alessandro Pappalardo e Salvatore Sorrenti.
Mister Bianchetti potrà avvalersi della collaborazione del preparatore atletico Fabio
Curti, del preparatore dei portieri Antonio
Aschedamini e del massaggiatore Sergio
Bianchi.
Il Calcio Spino, che comincerà a sudare il
17 agosto, ha cambiato radicalmente volto. Il
21 prossimo effettuerà la prima amichevole:
ospiterà la Paullese e, a distanza di qualche
giorno, andrà a far visita al Bagnolo.
Agli ordini del riconfermato Diego Miatto
(il vice è Adelio Rancati; il preparatore dei
portieri Maurizio Mussa, il massaggiatore
Stefano Longaretti) lavoreranno: i portieri
Daniele Longari e Alessandro Remondina;
i difensori Federico Baroni, Stefano Broglia, Matteo Crespiatico, Ivan Lizzio, Jacopo
Lucchetta, Matteo Malaraggia, Matteo Molinari; i centrocampisti Mario Acanfora, Devin Bergamaschi, Juri Cerri, Luca Franchi,
Andrea Guerini, Manuel Lucchetti, Simone
Malusardi, Maurizio Pizzochero, Mauro
Saba e Marco Tassiero; gli attaccanti Diego
De Leva, Stefano Longaretti, Riccardo Ventaglio e Gilberto Palazzoli.
La neo promossa Offanenghese, affidata
nuovamente a Luigi Sambusiti, che si avvale
della collaborazione del vice Fabio Carioni,
del preparatore dei portieri Marco Bandera e
del fisioterapista Paolo Giroletti, potrà con-
I
Marco Marchesini,
neo acquisto della Luisiana
tare sui portieri Giancarlo Bonizzoni e Gilberto Cincinelli; sui difensori Michele Botturi, Filippo Brazzoli, Davide Gorno, Erik
Lorenzetti, Luca Pesenti e Stefano Pizzetti;
sui centrocampisti Michele Ballerini, Riccardo Benelli, Daniel Grossi, Andrea Fratelli,
Andrea Ogliari, Gregory Pinardi; sugli attaccanti Marco Bertolotti, Davide Giorgetti,
Giorgio Piloni, Raffaele Santabarbara e Matteo Stringhi.
L’Offanenghese (che si radunerà il 16 agosto) il 22 dovrebbe confrontarsi in amichevole
col Calvenzano e il 27 prossimo sarà impegnata nel triangolare “Uberti Foppa” (vedi qui
a fianco, ndr).
La Luisiana, che ha cambiato timone: Sichel (il vice è Luca Broglia, il preparatore dei
portieri Fabio Ripamonti, il massaggiatore
Luigi Severgnini) per Biella, si ritroverà il 18
agosto. Il 26, prima amichevole col Casalmaiocco, il 28 col Monte Cremasco.
L’organico della formazione pandinese è
così composto: portieri Alberto Miccoli e Fabio Torri; difensori Alessio Bellandi, Fabio
Bombelli, Fabio Bonizzi, Michele De Ponti,
Marco Fusar Poli, Marcello Manclossi, Jurgen Padovani; centrocampisti Alex Bastianoni, Alberto Campagnoli, Filippo Coldani,
Paolo Favalli, Simone Labò; attaccanti Francesco Abbà, Giuseppe Bussi, Marco Denti,
Nicolas Dognini, Marco Marchesini e Angelo Moscovali.
G
mancati premi individuali: miglior giocatore
è risultato essere Roberto Viani, del team che
si è aggiudicato il titolo, migliore giocatrice
la giovane schiacciatrice Ester Cattaneo.
Soddisfatti gli organizzatori, i volontari
della VBC Pallavolo Bagnolo, sia per il livello tecnico della manifestazione sia per la
buona affluenza di pubblico in tutte le serate
di gara. Un ringraziamento va all’amministrazione comunale di Bagnolo che ha con-
RISTORANTE GOMEDO
Via provinciale Adda n° 60 Gombito (Cr)
☎ 0374 350556 cell. 349 2613589
www.gomedo.com e-mail: [email protected]
Il locale ideale per matrimoni, (dispone di due sale climatizzate,
una da 160 posti e una da 250 posti) cresime, comunioni
ed ogni ricorrenza in genere. Ampio giardino estivo.
Vieni a scoprire il nuovo giardino di 14.000 mq
Consultateci senza impegno o visitate il nostro sito internet,
dove troverete interessanti proposte per tutte le vostre occasioni.
Menù per ricorrenze a partire da euro 22 tutto compreso
Menù per matrimoni a partire da euro 40 tutto compreso
LG
calcio 3a cat.: le novità non sono finite
M
ancavano all’appello alcune società, ancora intente a programmare il futuro o a chiudere le trattative in corso per
completare gli organici. Eccole. La Frassati di San Bernardino
ha chiuso il mercato con due nuovi giovani: si tratta di due ragazzi del 1991 dalle belle speranze, il difensore ex Pianenghese
Paolo Fusar Bassini e l’esterno di sinistra Andrea Greco, di proprietà della Ripaltese.
Il Soncino, non contento dei tanti volti nuovi, ne ha aggiunti
altri. Ha tesserato il numero 1 Pelati e il centrocampista Ferrari,
tutti e due del Rudiano, e il mediano Cazzago dell’Orceana. Dal
Romanengo il retrocesso San Carlo, che ha voglia di fare subito bene, ha acquisito il cartellino del centrocampista Giovanni
Severgnini; in prestito dal Castelleone arriverà invece la punta
Henry Kovadio.
Le novità, comunque, non sembrano ancora finite. Certamente non lo sono per il Calcio Crema alle prese con l’annoso
problema del portiere: mancherebbe un giovane per essere tranquilli e poter andare sereni in vacanza. Patron Ennio Valdameri
deve tirare fuori l’asso dalla manica. Alla Madignanese, intanto,
è giunto il difensore Pedrini, che era svincolato. I bergamaschi
del Vailate hanno proseguito nel ringiovanimento della squadra
tesserando il difensore classe 1989 Alberto Manzoni, dal San
Carlo, e un portiere del 1991.
Infine due operazioni che riguardano il ruolo di portiere: la
Spinese Oratorio ha preso Colombo dal Castelnuovo, il San
Francesco ha ceduto Guanzini alla Sergnanese. Ora è tempo di
vacanze. La preparazione attende al rientro: tutte le formazioni
di Terza cominceranno a fare sul serio tra il 16 e il 25 agosto.
LG
El
Bagnolo Cremasco: grande beach al centro sportivo
rande beach volley a Bagnolo Cremasco
dal 12 al 18 luglio scorsi. Presso il locale
Centro sportivo è andato in scena l’annuale
appuntamento dedicato al volley su sabbia,
ormai giunto alla quinta edizione.
Ben 16 le squadre iscritte, con la particolarità di essere “miste”, ovvero con almeno
una ragazza in campo.
Sul podio sono giunte formazioni imbottite di atlete e atleti che militano nelle squadre
del territorio. Al primo posto s’è classificata
“Brava squadra siete fortissimi!” (in campo
Annachiara Roderi, Alfredo Guadagni, Roberto Viani, Matteo Conti e Davide Filippi,
nella foto al centro), al secondo “I Muppets venuti dallo spazio” (con Paolo Galante, Stefano Nigroni, Alessandro Coloberti, Laila Patroni, Marianna Bettinelli ed Ester Cattaneo,
a sinistra), mentre al terzo “Clo e le sue stelline”, che ha schierato Martina Begni, Marika Coti Zelati, Francesco Innocenti, Alex
Frati, Angelo Campari, Emiliano Bonetti,
Leonardo Dossena e Luigi Roderi. Non sono
l mercato è praticamente agli sgoccioli, ma c’è una grossa novità.
Lunedì 2 agosto si è riunito il Consiglio direttivo del Comitato Regionale Lombardo per deliberare tutti i gironi dei campionati regionali dilettantistici. Così già si conoscono i nomi delle avversarie delle
nostre quattro formazioni di Prima (Agnadellese, Castelleone, San
Paolo Gallignanese e Trescore), nuovamente inserite nel raggruppamento H. La quinta squadra che l’anno scorso disputò la Prima
categoria, buon per lei, ha raggiunto la Promozione: come noto, si
tratta dell’Offanenghese.
Le rivali delle nostre nel campionato 2010-2011 saranno: Brembio,
Casalbuttano, Casalmaiocco, Gabiano, La Locomotiva, Montanaso
Lombardo, Orceana Calcio, Real Casal Asd, Real Qcm 2003, Riozzese, Vidardese e Villatavazzano. Non mancano novità, team non incontrati negli ultimi tempi, come l’Orceana o la Vidardese. Staremo a
vedere, anche se il girone si annuncia piuttosto impegnativo.
Passando al mercato “cremasco”, è ancora attivo il Trescore che
sta cercando un difensore per completare l’organico. L’Agnadellese
si è presentata e ha detto fine allo “shopping” tesserando l’esterno
Rossi che proviene dalla Rivoltana. Castelleone e San Paolo, salvo
sorprese dell’ultima ora, sono al completo da un paio di settimane.
tribuito all’acquisto dei premi per le squadre
vincitrici, senza dimenticate l’associazione
“Bagnolo Sport”, che ha messo a disposizione le strutture del centro sportivo; tra gli
sponsor vanno, infine, ricordati Zsport di
Riccardo Zanotti e la Banca di Credito Cooperativo dell’Adda e del Cremasco - Cassa
Rurale, da sempre vicina alle iniziative sportive promosse dalla Vbc Pallavolo Bagnolo.
Luca Guerini
calcio: trofeo “A. Uberti Foppa” a Offanengo
V
enerdì 27 agosto si svolgerà la III Edizione del trofeo calcistico Uberti Foppa Arrigo una stella in più nel firmamento.
Come nelle edizioni precedenti, il triangolare si svolgerà al nuovo stadio comunale presso il Villaggio Sportivo Giovanni Paolo
II di Offanengo.
Grande l’emozione per questo rinnovato appuntamento che
vedrà la partecipazione delle tre squadre degli anni precedenti.
L’Us Offanenghese, detentrice dei primi due trofei e pronta per
il debutto in Promozione, si batterà per confermarsi per il terzo anno consecutivo. Agguerrita, parteciperà l’Ac Crema 1908,
che dopo un’ottima promozione in Eccellenza si è posta l’obiettivo di vincere il memorial. Completa la rosa delle partecipanti
il Cso Calcio Offanengo, che dopo la salvezza in Seconda categoria tenterà l’exploit all’Uberti Foppa Arrigo. Come ogni anno,
il torneo si svilupperà in una serata costellata da tre partite in
sequenza a tempo ridotto, dove lo spettacolo è assicurato.
Anche quest’anno l’Us Offanenghese e il Cso Offanengo hanno voluto dedicare il memorial all’amico Arrigo Uberti Foppa,
per oltre un decennio operoso e apprezzato segretario dell’Us.
Al torneo prenderà parte Alberto, centrocampista del Cso e figlio di Arrigo, che insieme alla sorella Alessandra e alla mamma
Agostina ha promosso il trofeo nella memoria del padre. Dalle
20.30 le tre formazioni si contenderanno l’ambita coppa del memorial, che sta divenendo non solo un appuntamento annuale
ma anche un test pre-campionato. Non mancherà lo spettacolo e
ci si attende un nutrito pubblico che alla fine dei tre tempi potrà
applaudire la squadra campione.
Menù di ferragosto
Gli affettati misti all’italiana
Le verdurine di stagione alla nostra maniera
I panzerottini ripieni di pomodo e mozzarella
Il cocktail di gamberetti in salsa aurora
Gli involtini di gamberi e verdura in pasta fillo con
salsa leggermente piccante
L’insalata di seppie e patate al limone verde
ed olio extravergine d’oliva
öõ
La paella di pesce alla catalana
Le pennette al pomodoro fresco, basilico, radicchio
e raspadura di grana padano
öõ
Il fritto misto di pesce (calamari, seppioline e gamberetti)
öõ
Il sorbetto al limone verde e menta
öõ
Il carrè di vitello al forno
Il roast beef di manzo con guazzetto di verdure
(patatine fritte - verdurine di stagione)
öõ
Il dolce - Il caffé
öõ
Il Gutturnio piacentino doc
Il Trebbianino piacentino doc
IL PREZZO DI QUESTO MENÙ È DI € 35
TUTTO COMPRESO SENZA LIMITAZIONE DI QUANTITÀ
NUOVO CAT ASSISTENZA TECNICA
CALDAIE E PROVE FUMI
Promozione per NUOVI CLIENTI
PRIMA PROVA FUMI euro 75, 00
iva inclusa
ABILITATI ALLA REGISTRAZIONE
CURIT REGIONE LOMBARDIA
CREMA: via Everest 24/26
Tel. 0373 86856 - [email protected]
CALDAIA ECOBLU 25 CPR
€
1.130,00
Sport 37
SABATO 7 AGOSTO 2010
VOLLEY B2
VOLLEY A2
La Cagninelli
alla Crema Volley
Reima: l’avventura
inizia il 16 ottobre
L
a nuova avventura di B2 inizia il 16 ottobre a Crema col
Castelnuovo del Garda, formazione veronese che coach Vittorio
Verderio studierà con la consueta
professionalità a tempo debito. La
chiusura di regular season, fissata il
7 maggio 2011, per i blues avverrà
sul campo dell’Acqua Paradiso Novara. Attualmente le compagini del
girone sono 13: deve ancora essere
effettuato il ripescaggio della 14esima, che completerà il quadro. “La
prima classificata al termine del girone di ritorno sarà promossa in B1,
seconda e terza verranno ammesse
agli spareggi”, spiega il condottiero
cremasco, attento a quel che sta avvenendo in campagna-acquisti. Per
completare l’organico alla Reima
servono alcune pedine di sicuro affidamento. Sulle compagne di viaggio (girone B di B2) della sua truppa
Verderio non si sbilancia in questa
fase, “perché affronteremo un campionato che non conosciamo. Si sa
che Milano e Gorgonzola hanno
allestito gruppi davvero molto bene
assortiti, quindi dovrebbero fare
parte del lotto delle squadre da battere, ma le incognite sono parecchie.
Le bresciane solitamente sono toste
e noi dovremo fare i conti anche col
Remedello, che si presenterà ai nastri di partenza con le carte in regola
per obiettivi importanti”.
Rotto il ghiaccio a domicilio, alla
‘Bertoni’, la Reima andrà a fare visita alla Besanese, “compagine neopromossa il cui direttore sportivo è
Andrea Vigano, che ha schiacciato
alcuni anni per la Reima: è stato
mio compagno di squadra, mentre alla terza ce la vedremo con
di ELISA LORENZETTI
È
Il nuovo Chizzoli
Biella davanti al nostro pubblico”.
Questo il calendario della Reima
2010-11: 1) a.16-10-’10 (r. 5-2-’11)
Reima-Castelnuovo; 2) a.23-10-’10
(r. 12-2-’11) Besanese-Reima; 3) a.
30-10-’10 (r.19-2-’11) Reima-Biella;
4) a. 6-11-’10 (r.26-2-’11) Remedello-Reima; 5) a. 13-11-’10 (r.5-3-’11)
Reima-Tognetto; 6) a.20-11-’10
(r.12-3-’11) Costa Volpino-Reima;
7) a.27-11-’10 (r.19-3-’11) ReimaLegnago; 8) a.4-12-’10 (r.26-3-’11)
Milano-Reima; 9) a. 11-12-’10 (r.24-11) Reima-squadra da ripescare;
10) a. 18-12-’10 (r.9-4-’11) Ticomm
Argentia-Reima; 11) a.8-1-’11 (r.164-’11) Reima-Chiari; 12) a. 15-1-’11
(r. 30-4-’11) Excelsior Bergamo-Reima; 13) a. 29-1-’11 (7-5-’11) ReimaParadiso Novara.
Dal 7 settembre al 3 ottobre ci
sarà la prima fase di Coppa Italia.
La Reima è stata inserita nel girone
a 4 con Costa Volpino, Chiari ed
Excelsior Bergamo.
El
arrivata la giovane Claudia Cagninelli, schiacciatrice
che va a completare il quadro dei martelli. Adesso
manca solo una centrale, probabilmente straniera (la
nazionale spagnola Fernandez e l’ungherese Pilipovics
tra le più corteggiate) anche se si stanno approfondendo
alcune situazioni per portare a Crema un’atleta Italiana.
La Cagninelli, primo cambio per l’attacco (si batterà per
un posto da titolare), classe ’90, è cresciuta nella Foppapedretti guidata dal cremasco Matteo Moschetti, già coach della Crema Volley, che ha consigliato il tesseramento
di questa ventenne, entusiasta di indossare la casacca violariosa. Per Massimo Dossena consigliere del sodalizio
capeggiato da Claudio Cogorno, si tratta di “un ottimo
acquisto e una speranza per il futuro. Ci piace l’idea di
poter puntare fin da subito su un giovane talento come
Claudia. Ha una voglia di fare incredibile che gioverà
alla squadra”.
La scorsa stagione grazie al suo impegno costante ha
avuto la possibilità di giocare con la nazionale Juniores,
col Club Italia, in A2 anche se non era alla prima esperienza azzurra. Nel 2006 aveva fatto parte della selezione
nazionale a Ravenna e nel 2008 ha conquistato la Girl
League con la maglia della Foppapedretti. “Mi ha entusiasmato subito il progetto interessante che mi hanno
proposto – afferma la giovane bergamasca –. La stagione
scorsa ho avuto modo di conoscere la categoria, a Crema spero di potermi distinguere e crescere ulteriormente,
non vedo l’ora di cominciare”.
La Crema Volley sta lavorando con grande determinazione per completare un organico che già adesso consente all’ambiente di sognare. Dice coach Leo Barbieri:
“Parma e Chieri vanno sicuramente collocate in primissima fascia, hanno costituito un organico di grosso spessore tecnico e fisicamente molto ben dotato, ma anche
noi possiamo dire la nostra, fare bene”. Per mandare in
archivio la campagna acquisti manca sostanzialmente
quindi un posto 3. L’idea di un ‘centro’ nostrano è sta-
ta oggetto di seria discussione all’interna del sodalizio
presieduto da Cogorno (nella foto con Riboli), impegnato
in prima persona nella composizione del puzzle unitamente al vice Fabio Riboli e al condottiero. Si è parlato
anche del ritorno di Laura Nicolini, che con la casacca
violarosa ha cominciato la sua carriera, ma la centrale
soresinese “resterà a Piacenza – chiarisce Barbieri –. La
società emiliana, ripescata in A1 al posto di Aprilia (ha
fatto ricorso e non è escluso che venga riammessa alla
massima serie, ndr) ha deciso di puntare sulla giocatrice
che ben conosciamo”. Resta sempre di attualità il nome
della spagnola Fernandez, 28 anni, molto esperta. “Nel
2008 è stata premiata per il miglior muro effettuato in
Champion – sottolinea il coach cremavolliano-. Potrebbe
fare al caso nostro anche la Filipovics (era ad Ancona,
in A2, la scorsa stagione, l’anno precedente ha murato
in A1 per la Tena Santeramo, nel 2007-2008 per Nocera
Umbra in A2, nel 2006-07 in A1 per l’Asystel Novara).
Ha ottime credenziali anche l’ungherese quindi”. Per
l’attacco ora c’è anche Claudia Cagninelli. Si parla anche
del futuro preparatore atletico in seno alla società capitanata da Cogorno, che in questi giorni ha raggiunto un
accordo importante con la Mark2Gym. “Le violarosa si
alleneranno alla nuova palestra in via delle Fiere. È una
novità per quanto riguarda la preparazione atletica e il
lavoro da svolgere in palestra pesi. Dopo anni di collaborazione con il Nuovo Centro Fitness di Paolo Lamera e
Diego Cerioli si è deciso di far rotta nella nuova struttura
della Mark2Gym. Dal 23 agosto dunque, giorno del raduno le nostre ragazze lavoreranno agli ordini di Barbieri
tra palestra pesi e Pala Bertoni in vista di una nuova ed
esaltante stagione”, argomenta il vice presidente Fabio
Riboli. C’è fermento anche per il settore giovanile. “Saremo impegnati col mini volley; costituiremo formazioni Under 12, 13, 14 (parteciperà anche al campionato di
Terza Divisione), 16 (lotterà anche in Seconda Divisione) e 18, che vedremo ai nastri di partenza in serie D
– spiega il dirigente Serse Mostosi –. Siamo pronti: la
ripresa sarà il 25 agosto”.
Golf
l Golf Club Crema ha
Ibuche’,
organizzato il ‘Trofeo 9
gara con la formula
Stableford. Nella classifica
del Lordo, il migliore è risultato Angelo Sarioli del circolo di Ombrianello. Il trionfo
dei golfisti cremaschi è proseguito nella Prima categoria, con Claudio Cattaneo e
nella Seconda categoria con
Alessandro Serina. Cremaschi anche la migliore tra le
Ladies Angela Fusar Poli, e
Giovanni Delogu, il più abile tra i Senior.
Al Podere di Ombriano si è
poi disputata la quinta prova della ‘Bretagna Tour’,
18 buche Stableford, alla
quale hanno partecipato 55
giocatori. Antonio Maioli (Golf Club Crema), ha
vinto il premio per il primo
Lordo. A Sergio Degradi
(Golf Basiglio) è andata la
vittoria nella Prima categoria. Vittoria cremasca nella
Seconda categoria, con Paolo Brigliadoro, mentre nella
Terza categoria, è salito sul
gradino più alto del podio
Luca Vespignani del Golf
Club Orsini. Migliore tra le
Ladies Eleonora Bugini del
Golf Club Crema, e miglior
Senior il suo compagno di
circolo Bruno Crasti.
A seguire, si è disputata la
terza prova della ‘Caribbean
Golf Challenge’, 18 buche
Stableford. Sergio Brambini del Golf Club Crema ha
vinto il premio per il primo
Lordo. Podio interamente
cremasco nella Prima categoria, dove ha trionfato Antonio Maioli, davanti agli
stessi Garegnani e Brambini.
Nella Seconda categoria si è
imposto Giovanni Lotti del
Golf Club Benessere. Nella
Terza categoria, vittoria per
Paolo Bodini del Golf Club
Castellina.
dr
38
Sport
SABATO 7 AGOSTO 2010
BASKET C DIL.
Ciclismo a San Bernardino
Erogasmet,
arriva Denti
SARÀ UNA SQUADRA
MOLTO CREMASCA
T
antissimi piccoli ciclisti entusiasti si sono dati battaglia la
scorsa domenica mattina a San Bernardino, dove l’Unione
Ciclistica Cremasca ha mandato in scena l’XI Trofeo MCL, un
classico del calendario provinciale. Il sodalizio organizzatore
ha fatto anche la voce del padrone a livello di risultati, portandosi a casa sia il trofeo a punti sia quello per il maggior numero
di partenti. Si è cominciato col primo successo nella G1, dove
a imporsi è stato l’alfiere biancoblù Andrea Arpini, con terzo il
compagno di colori Andrea Frosi (Uc Cremasca) e quinto Steven Whitfield della Polisportiva Madignanese.
Nella G2 invece, come è praticamente sempre accaduto quest’anno, successo per l’Imbalplast con Andrea Morandi davanti
a un ottimo Samuel Quaranta, (Uc Cremasca) terzo e agli altri
due soncinesi Gabriele Coloberti e Luca Stanga. Nella G3 il
migliore dei nostri è stato Filippo Bertesago (Uc Cremasca),
seguito da Simon Curlo (Imbalplast) e Gabriele Ceppi (Cremasca). Nella G4 vittoria per il cremonese Bossini, col migliore
dei nostri che è stato Anselmo Francesconi della Cremasca
quarto, così come Daniele Donesana (sempre Cremasca) è stato
il migliore dei ragazzi del nostro territorio nella G5, giungendo
quinto.
La gara più attesa come sempre la G6, con secondo gradino
del podio per Stefano Baffi (Uc Cremasca), e terzo per Nicolas
Sammaciccia (Imbalplast), con quinto l’altro portacolori del sodalizio soncinese Alberto Bombelli (Imbalplast).
L’occasione di riscatto domattina, quando a Ricengo proprio
l’Imbalplast terrà a battesimo il 7° Trofeo Comune, con partenza della prima corsa alle ore 9.30.
tm
Tiro con l’arco
N
ell’ultimo fine settimana era in programma il 42° Campionato
Italiano di tiro di Campagna organizzato dalla compagnia Arcieri Città di Terni nello splendido scenario dei Prati di Stroncone,
che ha potuto offrire ai concorrenti in gara ampi spazi, alture, pendenze e caratteri naturalistici adatti a questo tipo di specialità.
La gara si svolge in due giorni: nel primo bisogna affrontare 24
piazzole con bersagli posti a distanze sia conosciute sia sconosciute
a distanze comprese tra i dieci e i sessanta metri, il giorno seguente
si svolgono gli scontri diretti tra i qualificati.
Ottime le prove dei nostri portacolori, che si sono dati battaglia
fino all’ultima freccia lungo un tracciato molto tecnico e ricco di
insidie.
Nella divisione compound seniores maschile Christian Guerci
ha terminato le proprie fatiche ottenendo un buon 15° posto finale
con 374 punti, a ruota Antonio Zaniboni che chiude al 19° posto
firmando i propri scores a 370 punti, mentre Gianmario Vezzani
termina la propria gara al 28° posto con 360 punti.
S
di TOMMASO GIPPONI
S
econdo grande colpo di mercato per l’Erogasmet
Crema: nell’ottica di costruire una squadra competitiva ma che abbia comunque una forte radice cremasca, i biancorossi hanno in un certo qual modo completato il cerchio aggiungendo a Francesco Degli Agosti
il nome altrettanto conosciuto di Paolo Denti, l’altro
giocatore cremasco doc che in queste ultime stagioni
era stato uno dei migliori interpreti della categoria con
la maglia di Salò. Parliamo di un’ala forte di 202 cm
del 79, che alle sue spalle ha già una carriera molto
importante, fatta di soddisfazioni individuali e tante
vittorie in questo campionato. Al di là dell’indiscusso
valore tecnico e di esperienza, la mossa è molto importante anche per il pubblico cremasco, che ora può
ammirare nella propria città i due migliori talenti del
territorio degli ultimi anni. “Tornare a giocare a Crema, la mia città, diciassette anni dopo: la proposta era
troppo interessante per lasciarla cadere, anche perché a
Crema ritroverò il mio amico Degli Agosti, un giocatore eccezionale e che è vincente come pochi, non per
nulla lo chiamano “mister promozione”. A Crema la
nostra sfida sarà però soprattutto quella di riempire il
palazzetto, in questo la società è stata chiara, ma sono
convinto che riusciremo anche a centrare l’obiettivo
storico dei playoff ”. Queste le dichiarazioni di Paolo
Il presidente Donarini
con i nuovi acquisti
il giorno della firma, riportate sul sito ufficiale del club
biancorosso. La dirigenza cremasca invece evidenzia:
“Il grande interesse che Denti ha subito dimostrato nel
poter difendere i colori della propria città per la prima
volta nella sua carriera. Infatti se ne andò giovanissimo under e ritorna da indiscusso protagonista. Essere
riusciti a costruire un’accoppiata simile, Denti-Degli
Agosti, è sicuramente motivo di soddisfazione per qualunque club del nostro campionato, ma ancor di più
per noi, visto che riportiamo a Crema due cremaschi
che hanno avuto successo sportivo in terre lontane e
che da sempre rappresentano un po’ l’orgoglio di chi
il basket nella nostra terra l’ha coltivato e fatto crescere”. Paolo Denti vanta nel proprio curriculum ben
quattro campionati vinti, tre dei quali in C Dilettanti:
con la Juvi Cremona, Scame Bergamo e Omegna, con
la quale ha vinto anche la C2. “Ho già parlato con il
coach - conclude Denti - che mi ha prospettato il suo
progetto di basket per l’anno prossimo e mi ha subito
convinto, anche perché è un allenatore che nelle ultime
stagioni ha sempre fatto benissimo”. L’arrivo di Denti
è fondamentale ma non può essere necessariamente
l’ultimo: alla Pallacanestro Crema infatti sicuramente
manca ancora nello scacchiere tattico una guardia ala
da quintetto per completare il reparto esterni, più almeno un altro lungo, anche a seconda delle decisioni che
si prenderanno su Annoni e Ciocca.
BOCCE: tutti i 59 passaggi di categoria
Mountain
Bike
i è corsa domenica scorsa la 7a edizione del
“Circuito di Sambusita”,
gara di mountain bike valida come prova finale per
il campionato provinciale
Udace bergamasco e inserita nella interminabile serie
del “Las National bike”.
Si è gareggiato sull’ormai
testato circuito delle passate edizioni ripetuto per tre
volte, intorno alle colline
dominanti la piccola comunità montana.
Dopo il primo giro passava primo assoluto Alessandro Maivolo (Cicli Battistella), seguito dopo pochi
secondi da Nicolò Castelli
(Team Pegaso), 3° Cristian
Bertocchi (Sacali) e 4° il
pianenghese Marco Alloni
(Cicli Francesconi), rallentato nelle fasi iniziali da alcuni problemi meccanici.
Nel terzo e ultimo giro le
posizioni sono rimaste invariate, con Alloni quindi
ottimo quarto, mentre nella
cat. Femminile 1a un’ottima Erika Marta (Team Pegaso).
Grazie al buon piazzamento ottenuto in classifica
assoluta, Alloni vince anche la prova nella categoria
Cadetti, confermandosi in
gran forma nelle prove in
salita, dopo il buon 2° posto
di domenica scorsa a Sabbio
Chiese.
tm
BOCCE: 2° Trofeo Tarcisio Casirani
I
l Comitato di Crema ha diramato gli elenchi dei bocciofili a esso
tesserati che sono interessati al passaggio di categoria. In totale sono
59 gli atleti interessati ai movimenti. Promossi dalla categoria B alla
A: Giovanni Moretti (Mcl Offanenghese), Giambattista Defendenti,
Massimo Perolini e Sandro Omacini (Santo Stefano), Angelo Carniti,
Erminio Erba e Sergio Marazzi (Vis Trescore), Carmine Conforte e
Francesco Lanzi (Scannabuese).
Retrocessi dalla categoria A alla B: Mario Freri e Giuseppe Lacchini (Mcl Arpinia), Giambattista Bodini (Mcl Capergnanica), Angelo Bosi (Vis Trescore), Sergio Bellani e Velio Bresciani (Santamaria),
Adriano Lacca (Bagnolese). Promossi dalla categoria C alla B: Italo
Lanzi (Mcl Arpinia), Luigi Ritorti (Mcl Castelnuovo), Fabiano Bonizzi (Cremosanese), Renato Grimaldi (Mcl Andrea Doria Vaiano),
Sergio Bonizzi e Angelo Macchi (Mcl Offanenghese), Francesco Benzi (Arci Ombriano), Paolo Gatti (Santo Stefano), Francesco Vezzoni
(Arci Crema Nuova), Teresio Sangiovanni (Scannabuese), Francesco
Denti Tarzia e Mario Pellegrini (Bagnolese), Iago Defendenti e Giorgio Ferrini (Bar Bocciodromo), Egidio Tresoldi (Pieranica). Retrocessi dalla categoria B alla C: Agostino Piccolini (Mcl Capergnanica),
Arrigo Degli Agosti e Fabrizio Piloni (Mcl Castelnuovo), Angelo Fusar Poli (Arci Ombriano), Marco Tomella (San Lorenzo), Massimo
Raimondi (Sergnanese), Osvaldo Todeselli (Vis Trescore), Alfonso
Ruotolo (Arci Crema Nuova), Angelo Benelli e Gabriele Nichetti
(Bar Bocciodromo). Promossi dalla categoria D alla C: Danilo Lanzi (Mcl Arpinia), Paolo Visigalli (Mcl Castelnuovo), Umberto Benzi,
Alfredo Branchi e Pierangelo Paloschi (Cremosanese), Gianfranco
Rossetti (Mcl Offanenghese), Agostino Meleri (Arci San Bernardino),
Cesare Geroldi (San Lorenzo), Marco Comandulli, Franco Croce,
Attilio Ghisetti e Ettore Giana (Sergnanese), Emilio Marazzi (Pieranica), Roberto Bosio, Giuseppe Dognini e Pasquale Maggi (Oratorio
Pianengo), Franco Cantelli (Madignanese) e Roberto Barbati (Bagnolese).
dr
Via M. Anelli, 79/81 - CASALMORANO (CR)
Tel. 0374 74.137 / 0374 374296 • Fax 0374 74.02.10
www.gazzonimoto.it
e-mail: [email protected]
G
li individualisti Renato Grimaldi (Mcl Andrea Doria
Vaiano) per le categorie AB e Paolo Gatti (Santo Stefano) per le categorie CD si sono aggiudicati il ‘2° Trofeo Tarcisio Casirani’, messo in palio dalla società Mcl Offanenghese
nell’ambito della propria duplice gara a carattere provinciale
serale. Tra i big, il vaianese Grimaldi si è fatto largo nei quarti
superando col punteggio di 12 a 8 il sergnanese Mario Marcarini, dopodiché ha avuto accesso alla finale battendo per 12
a 5 il milanese Angelo Folli. A cercare di contendergli il successo è stato il cremasco Stefano Guerrini, che difende i colori
della Bissolati Cremona, abile a sua volta a sbarazzarsi prima
di Ernesto Giapponesi (12 a 2) e poi del compagno di società
Alberto Pedrignani (12 a 7). Il match conclusivo vedeva infine
Grimaldi avere la meglio per 12 a 9 su Guerrini.
Nel raggruppamento minore, Gatti è salito sul gradino più
alto del podio dopo aver ‘graffiato’ il padrone di casa Gabriele
Rossoni (12 a 6), il bagnolese Ermanno Barbati (12 a 6) e infine il lodigiano Simone Bonfiglio (12 a 5).
Queste le due classifiche finali della manifestazione stilate
dall’arbitro nazionale Paolo Cavallanti, che ha diretto con
l’ausilio dei giudici di corsia Eugenio Barbieri e Francesco
Lanzi.
Categorie AB: 1) Renato Grimaldi (Mcl Andrea Doria Vaiano), 2) Stefano Guerrini (Canottieri Bissolati, Cremona), 3)
Angelo Folli (Gb Paullo, Milano), 4) Alberto Pedrignani (Canottieri Bissolati, Cremona), 5) Mario Marcarini (Sergnanese), 6) Ernesto Giapponesi (Mcl Offanenghese).
Categorie CD: 1) Paolo Gatti (Santo Stefano), 2) Simone
Bonfiglio (Piero Zeni, Lodi), 3) Ermanno Barbati (Bagnolese), 4) Alberto Rossetti (Mcl Castelnuovo), 5) Gabriele Rossoni (Mcl Offanenghese), 6) Umberto Benzi (Cremosanese).
dr
CONCESSIONARIO UFFICIALE PER
CREMONA
E
PROVINCIA
Sport 39
SABATO 7 AGOSTO 2010
Bocce
I
l ‘Trofeo Cassa Rurale del
Cremasco - Credito Cooperativo’, messo in palio dalla società
Pieranica nell’ambito della propria gara Notturna, è stato vinto
dalle coppie composte da Marcello Bugini e Paolo Bellini (Vip
Credaro) e da Eugenio Barbieri
e Andrea Zagheno (Polisportiva
Madignanese).
Nelle categorie AB, gli orbici
Bugini-Bellini si sono fatti largo
nei quarti superando i cremonesi
Guglieri-Zaniboni, dopodiché si
sono assicurati il diritto a disputare la finale regolando i trescoresi Pezzetti-Zafferoni. Contemporaneamente, nella parte bassa
del tabellone, erano i categoria B
milanesi Pirovano-Villa a farsi a
loro volta strada estromettendo
prima i lodigiani Ramella-Visentin e poi i soresinesi MilanesiPietrobelli. Il match conclusivo
vedeva quindi di fronte i categoria A Bugini-Bellini e i cadetti
Pirovano-Villa con i primi che
si imponevano col punteggio di
12 a 5. Nel raggruppamento minore, invece, i madignanesi Barbieri-Zagheno hanno trionfato
battendo per 12 a 8 in semifinale
i bresciani Rossoni-Verardi e per
12 a 9 nella sfida decisiva i cremaschi Defendenti-Ferrini.
Le due classifiche finali sono
state stilate dall’arbitro nazionale Franco Stabilini – che ha
diretto con l’ausilio dei giudici di
corsia Capetti e Barbieri – e sono
risultate le seguenti:
Categorie AB: 1) Bugini-Bellini (Vip Credaro, Bergamo), 2)
Pirovano-Villa (Greppi, Milano), 3) Pezzetti-Zafferoni (Vis
Trescore), 4) Milanesi-Pietrobelli (Tranquillo, Soresina).
Categorie CD: 1) Barbieri-Zagheno (Polisportiva Madignanese), 2) Defendenti-Ferrini (Bar
Bocciodromo), 3) Rossoni-Verardi (Tris Bocce, Brescia), 4) Bianchi-Raimondi (Mcl Offanenghese).
dr
BASKET A2
TENNIS: notizie dal Tc Crema
Al Team torna
la Fumagalli
IL RADUNO PER TUTTE
SARÀ IL 25 AGOSTO
di TOMMASO GIPPONI
C
he al Basket Team Crema si stia bene è un
dato abbastanza assodato.
Riprova ne sono stati l’anno scorso i due ritorni di Frusca e Boschetti, giocatrici che non
erano state riconfermate anni addietro ma che
appena ce n’è stata la possibilità sono subito tornate, memori di un ambiente che è prima di tutto, a dir poco, l’ideale per lavorare con serenità.
E proprio su questo assunto ecco che il sodalizio cremasco ha piazzato il proprio secondo
gran colpo di mercato.
Dopo solo una stagione di lontananza, infatti, il Basket Team riabbraccia con molto piacere Laura Fumagalli, giocatrice davvero importantissima che, anche solo per due stagioni, ha
contribuito in maniera determinante alla storia
biancoblù.
Sul valore tecnico della giocatrice non si può
nemmeno discutere: se è in forma fisicamente è
senza dubbio una delle prime tre-quattro esterne
di tutta la A2.
Laura l’anno scorso ha saltato quasi tutta la
stagione al Sanga Milano per via di un serio infortunio al ginocchio a novembre.
L’intervento è riuscito alla perfezione così
come la riabilitazione, e sarà regolarmente presente al raduno del prossimo 25 agosto.
Magari le ci vorrà un po’ di tempo in più rispetto alle compagne per riprendere il feeling
con la parte agonistica ma quando tornerà al
100% saprà dare sicuramente una grossissima
È
Nella foto Laura Fumagalli
mano alla squadra.
Con lei il Team alza decisamente il tasso tecnico della squadra, ottenendo una realizzatrice
di prim’ordine che, se vuole, può essere decisiva
anche in difesa.
Fumagalli è molto contenta di tornare, e anzi
aveva espresso lei per prima alla dirigenza cremasca la volontà di vestire di nuovo il biancoblù. Oltretutto sta per iniziare un nuovo lavoro,
per cui necessitava una soluzione vicino a casa.
È giovane, ha solo 25 anni, e quindi un ottimo
elemento su cui puntare anche in prospettiva.
Guarda avanti il Basket Team, e proprio in
quest’ottica registriamo il prestito dal Cavallino
Bianco di Camilla Conti, giovane guardia del
‘94 di 170 cm, talento molto interessante già nel
giro della nazionale Under 16.
Per lei la grande chance di misurarsi con un
campionato nazionale senza pressioni, con la
possibilità di carpire segreti dalle compagne più
esperte. Per il Team una ragazza da far maturare che potrà dare un ottimo contributo dalla
panchina.
Operazione che lascia contenti tutti quindi,
che non potrebbe nemmeno essere l’ultima.
In questi giorni infatti il direttivo biancoblù si
troverà per fare il punto della situazione.
Potrebbe esserci ancora un’aggiunta per allungare ulteriormente la rotazione a disposizione di
coach Pamiro ma non è indispensabile.
Il prossimo 25 agosto il Team potrebbe quindi
ritrovarsi anche così, e se non ci saranno infortuni potrà fare davvero bene.
tempo di stage estivo presso il Tc Crema. Venticinque bambini
partecipano all’ultima settimana che precederà le vacanze. A settembre, poi, partirà la tradizionale scuola tennis che ogni anno coinvolge un centinaio di ragazzi. Sempre a settembre ripartirà il campionato a squadre di serie D1, che è giunto al tabellone regionale.
Il Tc Crema, guidato dall’inossidabile Armano Zanotti, affronterà il
Sovico. Basterà superare altri due turni per ottenere la promozione in
serie C. Gli atleti di punta del circolo cittadino sono in questo periodo
tutti impegnati in vari tornei in Italia e all’estero.
Nicola Remedi è partito l’altro ieri per la Finlandia dopo aver
disputato nelle scorse settimane alcuni torni di doppio con Andrea
Stoppini e con Marco Bortolotti. Adrian Ungur, invece, sta ottenendo degli ottimi risultati che gli anno permesso di salire fino al 123°
posto nella classifica mondiale Atp. Per lui si tratta del miglior risultato mai acquisito finora. Il 25enne atleta romeno ha partecipato di
recente ai torni di Cordenons, Orbetello, Rimini e San Benedetto del
Tronto, dove ha perso soltanto in semifinale contro lo spagnolo Daniel Gimeno Traver. Stesso risultato anche nel torneo internazionale
di Reggio Emilia, dove è stato battuto in semifinale dall’argentino
Carlos Berlocq, dopo aver superato Filippo Volandri (n. 105). In questa prima metà dell’anno, Ungur si è già assicurato premi per 32mila
dollari. Alessandro Motti, n. 113 nella classifica Atp di doppio, ha
gareggiato a Orbetello in coppia con Alessio Di Mauro.
dr
GIORGIO ZUCCHELLI Direttore responsabile
Angelo Marazzi Coordinatore di direzione
IN REDAZIONE
Gianbattista Longari (redattore editoriale)
Bruno Tiberi (redattore editoriale)
Mara Zanotti (redattore editoriale)
Registrazione del Tribunale di Crema n. 18 del 02-01-1965
Direzione, redazione e amministrazione: via Goldaniga 2/A - 26013 Crema
Tel. 0373 256350 - Fax 0373 257136
Posta elettronica: [email protected]
C.C. postale 10.35.1260 - CCIAA Cremona 119560
Progetto grafico: Il Nuovo Torrazzo
Tipografia: Industria Grafica Editoriale Pizzorni, via Castelleone 152 Cremona
- Tel. 0372 471004 - 471008 Fax 0372 471175
Membro della FISC
Federazione Italiana
Settimanali Cattolici
Associato all’USPI
Unione Stampa
Periodica Italiana
Abbonamento 2011: anno euro 40, semestre euro 26
Pubblicità: uffici Il Nuovo Torrazzo via Goldaniga 2/A Crema Tel. 0373 256350
Fax 0373 257136 e-mail: [email protected]
www.ilnuovotorrazzo.it
U.P. Uggeri Pubblicità srl corso XX Settembre 18 Cremona Tel. 0372 20586 Fax
0372 26610 e-mail: [email protected] - sito: www.uggeripubblicita.it
Manoscritti e fotografie non richiesti dalla direzione, anche se non pubblicati, non vengono
restituiti. La direzione si riserva di condensare le lettere che a suo giudizio risultassero troppo
lunghe o di interesse non generale. La direzione si riserva il diritto di rifiutare insindacabilmente qualsiasi inserzione anche pubblicitaria non consona all’indirizzo del giornale.
40
SABATO 7 AGOSTO 2010
Scarica

T lvin · T lvin · T lvin · T lvin · T lvin