MOGAD ISCIO_
Dire11croe: Tclef. A .F.I.S. 30
Redariome· Telef. A.F.I.S. 2T
CronaCJ..
T elef. A.F.I.S. 21
A8 8 0N A.MENTI -
QUOTIDIANO
DI
.MOGADISCIO
PUBOLICITA': Agente Porro. Lit>rena lm{Jero, Tel. Q8 ·Tariffa ltlUt.t.IOTll ··~
centimetro di alteua largb. J colonna : 6o. 2 • Annunzi economici: Ce:nt. 2 5 a
parola . min. zo parole. La Dìre1ìone si riaerva il diritto di uon accettare &ll ordln!
Annuale So. 30 • Semestrale So. 16 • Trlm•stral• So. 8,5G • Ananal•. ridotte,
..
l
LUNED I 11 FEBBRAIO 1952
111- N. 3 4 0 . Prezzt 10 CtDt.
* An•o(Numeri
arretrati il doppio)
••r ofllcf p ubblici
L ' AMMISSIONE ITALIANA
ALL'ONU
So. !5
LE UDIENZE
Vibrata protesta de ll' Italia
dell'Amministratore
per il veto opposto dalla Russia
Sabato, 9 corrente, S. E. l'A mmi·
nistratore ba ricevuto:
--------------------~~---------------------------------
La nota è stat a couseguata ieri dal Sottosegretario Taviani all' Ambasciatore so vieti co
RlHI.-\. 10.
Il sottosegretario agli esteri
ou. Taviani, a nome del governo ;ta li::mo, ha rimessQ ieri ser.1 a ll'ambasciatore dell 'C'R SS,
~I ic h ael K ostile\', una nota di
1 rotlsta per il nuoyo velo a ll a
1\0!>t ra ammiss ione nelle X azio· (' ' t
DJ
1ll e .
La nola afferma innanzi tutto che nel COI" O della sed uta
del Consiglio di s:curezza delle .\'azion i U nite del () febbraio,
la Russia ha opposto il s uo Yeto
all'apprm·azione delta r :soluz ione p1·esentata d :t lla Francia
per r accomanda re aill'assemblea generale l'ammissione dell1'1talia .
D opo aver rile\'ato che è la
quinta \'Olta che il \'eto del~a
l:RSS si oppone aln'ammissione italiana, la nota prosegue:
u A parte og ni considerazione
stlil'atteggiamento adottato dall~-. Russia, nel senso che il Cons i~lio di Sicurezza de\'e r accomandare si multaneamente la
ammissione all'O~'U di tutti
g li Stati che ne fanno r :chiesta,
il l!o,·erno ita liano rileva che tale: ~presa eli posizione non può
tro\·are giustificaz:one nei rig ua rdi dell'Itali a, verso cui, in
hase a l trattato di P a rig i del 10
f ebbraio 1947 I'URSS sj è impc:gnata acl appoggiare le ridieste che l 'Ita lia av rebbe prest:ntato .
Tutta la stampa commenta
questa mattina ~a nota inviata
d'a l governo italiano a Mosca. Il
« Me?saggero >> dli Roma osser\'a questa mattina che la nota
del governo ita liano è formaimente un documento di corrett ezza e pacatezza d:plomatica,
sopr?ttutto in tempi rudi come
quello in cui viYiamo, e ne Jt] a
t
' d'
·
d'
sos anza e l un \'!gore, 1 un
rigore logico e giuridico a cui
non si possono opporre neppure
i soliti sofismi di un partito che
subordina al g ioco politico il diritto e g li impegni ·internazionali. Kon è possibile venire meno a'll'impegno fondamentale
verso l'Italia, associando arbi-
l' O•n. Brusasca •riferisce• aIl De •Gasperit•
Il ,\Iinì.,trn degli E:-.tcri liiJanc:.~,
S l ·,. l harJ, ll élou , in que:.ti g iot o i
~"I• Ì ll ~rad ìto di R oma, ntlra verso !1
r.Hlio ha tr:~-o 1 m:~~o llll Jue:.,.,aggio i11
aralJo, nd qu~d c c.:salta ì lc.:gamì di amit.:ì /.i:• c dì l'ùllabo razionc che hanno
"t.:IIIJ>re unito, in pa~sato e: ncl prc:'>cnlc, il I.il><~n o nll'llalìa.
•di Libano - ha <letto il Mini ,.,tro
- ~ lcl{at(J all'Italia da 1 apporti eli
~ ffcttrJ c.: eli '> lima. 1\on ùc;.tÌ mcravi~d ì a ;,c.: Ì() vì.,ìt'' quc,to P ac!>C c vi ,.;_
,ìt:dc, J>C.:I quan to mi (: po~;,ihil c, du·
rantc il mio ,·iaggio di ritorno in P al ria. !f) provo infatti una ~~ r:md~ am mi ra/itmc pc.:r tutto ciò che ho vì-.la
" Jtt:: r i l•r'•Kn·......i compiuti ncl campo
dt:lla ricf)-,tru7irmc da quc,.,to anlk.,
J•I>J•ulo, famo ..o per la MHl cultu ra ,
che.: lw ..,(JI•I>C>Tiato cnn pa1.icn/.a tanti
cambiamcutì nt:lla ,ua vita ,,
l Qadi : Scek Mohamed Aden Mussa, Scek Omar Mabed Aio, Scek
Abuk er Osman e Scek Ornar Mohal·
lim I usuf ;
1 Consiglieri Territoriali Jslao Ma·
hadalle Mohamud Mahadafle ed Islao
' Omar Ali, che hanno accompagnato
l i signori: lslao Mobamed Apchei,
liagi l\lurò, Cav. Said Abubaker,
A\HS Ali, A bduUahi A li, Scek A bdurahman , Scerif Ali Zeno, Scerii
Abuker Jman Duro, Ali Sadik e Scek
H ussen Abdalla.
Le suddette notabilità, appartenenti al « Rer Hamar ». hanno rappresentato a S. E. l' Amministratore,
alcu ni desiderata rig uardanti le moschee della capitale, ed alcune que·
stioni interessanti il commercio lo·
cale.
La deleo~zione italiana
su1 soccorsi ag11 a uvtona 1 a.
Pt·ovYedi meot i adottat i dal Consiglio dei Ministri
ROMA, 10.
tornato 'il 50 per cento della poIl Presidente del Consiglio
. o n. D e Gasperi ha a vuto ieri
mattina a l Viminalc un /] un go
cç>lloquio col sottosegretario agli affari ~steri onorevole Brnsasca che come è noto dirige l' attività dei servizi di
Stato per i soccorsi alle popdlazioni a lluviona te del Polesine.
L'on. Brusasca h a fatto a li 'on.
De Gasperi un'ampia relazione
s ui lavori in corso e quelli già
'
compiuti, informando l o ch e l a.
·
'
.,
dove le acque sono deflmte, e gJa
polazione . D o\·e inYece l 'acqua
r :copre ancora il terreno, saranno messe in azione pompe automatiche. Nelle zone all uvionate
del P dlesine risultano emersi,
secondo i dati forniti d~l Minis tero dei LL.PP., circa 50.000
ettari, cioé metà della superficie
lllass ima a ll agata che alla d'ata
del ~5 novembre risultava di 99
mila :)00 ettari di terreno non eme rgente. Quasi tutti i centri
ab:tnti ris ultano emersi, sar)vo
alcu ne frazioni. La decrescenza
del le acq ue continua, ma la \'elocità di de flu sso è limitatissima pe1· eu i occorre fare l'i corso
a l prosciugamento meccanico
per li berare la zona; ma questo
non potrà essere intrapreso su
larga sca la che dopo 1Ja chiusura del rotto del Cavai Bianco.
in Germania
La s ituazione delle zone allu\'ionate è s tata pure oggetto di
/62 morti e 70 feriti esame da parte del Consiglio
dei Ministri che ba approYato
due pron·ed'imenti a fa \·ore delBERLI '0, JO.
l<.-: zone a llu vionate; con il priSecondo il g io rnale u T<.:lc- mo vengono concessi con tributi
g ra f)) di Berlino, pu bbl icn to S tl inlcg rnti,•i d'i tre milia1·d~ di Bir<: nllc amministrazioni dei colicen;r,a britannica, nn a v iole nta
muni più c0lpiti; con l 'altro
esplos ione s i sa rebbe vcrifì cnta \'<.: ngono concessi contributi a lmercoledrì scorso nelil e miniere f)<.: aziende devastale. Si t poi
proced'uto a li 'esame d~l diseg no
d'i uranio di Sa.xe.
d: legge su11e attr ibuzion i degli
Secondo 1Q g iornale vi sar~b­
orga ni finanziari e s ull'ordinabero l(j~ morti c 70 f<:ri ti. Il mento della Presidenza del Conuio rna lc afferma i noi tre che i s ig'lio .
h
lnfine il Consig lio ha esa miJa ,•ori d'i sa lva taggio :-.ono stat i
nato una relazione del Ministro
iJ:tcrrolti, per ord) ne ~ella d~re­
La M a l fa come conseguenza
z:one de lla miniera, d opo nove dd le recenti restrizioni delle
imporla7. ioni in Francia.
ore di inutili s forzi .
Caloroso messaooio Violenta esplosione
nfll ministro deoli Esteri libanese
in una miniera di uranio
R\ oooolo italiano
!(l J;\J.\, 10 .
trariamente la posizione italiana
o que!lla tutt'affatto d~versa e
comunque estranea di altri paesi. L'Ita lia ha tu~te le carte. i~
regola, ha adempmto a tutti 1
s uo! do veri, anche i p-iù g ra\·i e
oucros'Ì: il ,·eto che ved ia mo reiterato per la q.u.inta ,·olta e che
) t )' ·1 d' 'tt0 d'1 f
rte
c og !e ~ . In ,.
ar pa
de lle Nazton, Umte accomunandola con criterio ass urdo alla
sorte altrui è una violenza in
atto : è soprattutto una inad'em1~ ienza che autorizza la più ampia libertà di'azione per quelle
clausole del trattato di pace che
impegnano il suo avvenire.
R0 11A.
L:~.s bor.a
IO.
·
La delegazione italiana che parteciperà ai la\'orì della conferenza atlantica di Li:.bona, fissata per il 20
pro:-simo, sarà compo-.ta dal Presidenie del ConsiRiio e dai )linistri
Pacciardi c Pèlla, dal capo di Stato
:\Ia_!!$!iorc gcu. ~[arras e da altri funzionari del ;\linistero d ep;1i Affari Esteri , della Di fc,-a X azio nale e delle
Finanze.
La delegazione partirà per Parigi ,
in aereo, la mattina del 20.
lnse~iati nuovi oiu~ici
alla Corle lnlernaziO'Jale di G~uslizia
:.\'E\ V YORK (Nazioni Unite),
febb1·aio.
Sono , ta ti in sediati. con manda to no\'enunle, cinque nuovi
giudici ddl a Corte I nternaz:onalc di (~iu ti;.ia delle ~azio ni
Unite, che è composta di quin dJci mem br: . I nuo\'i r•iudici sono: Enriquc C . .-\rm~nd Ugon
(Urug uay), Se1·gei A. Golun~ky (URSS), Helge Klaestad!
(.\'or\'cgin), Cr e n . H. H ack\\'OJ·th (Stati Uniti) e Sir Be.ne~al lbu (Ind ia).
Gli scopi della Mostra d'Oltremare
e del lavoro italiano nel mondo
ROMA,
10 .
.Nella selle ddi'J:;tituto per il Medio ed E-.trl·mo Oriente, il presidente dell'ente :ntlonnmo ~I ostra d'Ollrcmnrc c del lavoro it aliano nel mondo, prof. ing. Lui ~ i T occh etti, ba
illu ~ tmto ai rn pprC,l'n lauti J et corpo
diplomatico accreditati presso la Repubblica Italiana, ~ li :.copi e le reali1.zazioni dclln gronde ra~segna dedi t•a ta alle attività svolte dag li italiani nei <lìvcr<;i paesi, che si inaugure-r:'t ai Campi Flegrei tli Napoli nel
llll\ J!~(\ del corrente anno.
N. 3·111
~~~~~~~~~~~------------..;....-=========-~l>aglna
Il
febbraio
1952
_ __
__
_ _ _ _ _ __ _ _:..__:__ _ _ _ _ _ _ _ ~l Corriere della Somalln
2
-----....:
CRONACA CITTADINA
11 Cz ouisw riceve clnJLc
ore 7 alle ore
10 ·
T el.
21
r --
SP ETTACOLI D' OGGI
LA 2.o. l.">E I .... C..:\..1'\.IPIONA"J."'O SO~IAJ.... JA
Dichiarazione unica annuale
Genio Oflicina-Mooa~iscio 2a1(1 a1)
Genio Ollìciun: :\. bdi ~l'ghéi, se. .:.
Ali, Ali U.thit, Abdulla • ·uuQ,
~c~k Baller, Un.nr ;\[u:-,,•, MuiJ.t·
meù Ali, Farnh ~rzi, Salah Giuo,
1\l ohttmc<l l l.tgi (~ap. ) , Uaicn.:: rh·
sere.
A. S. Mogadiscio : Romaniui, Gra::.:>i,
1'rivelliui , Sdm:ci , P .\lrunc , Di
Giammnn:n, U.trgclliui, Cargiullo,
Uorg, ~alsllli (t•ap.), T coùori.
ArbitTO: .;ig. Corh~1ri.
l\farcatori : nel primo tempo: Sal ah
Gino (G.n.) al s', Hargellini (:\l t
:ll 25'; nd "''Condo tempo: Farah
Eni \C. G.) :\t 25'.
N ote. Spettatori circa .>.ooo. Tempo
bello, terreno :o.o.lbbioso. &>no ::.tati
battuti cinque calci d'angolo a fa vore del Genio l cinque a fa\·ore
d ella l\log<.~di::.cio.
F orse uno ::.petlatorc neutmlc :l·
vrcbbc a\'uto di eh~ annoiarsi ieri
allo Stadio Comunale, i blu del dr.
Ceutilioi c dell'infaticabile \'ittorio
Patrignaui (ìl "Poz.m" della Somalia) hanno dontto abbas::.ar bandiera
di fron te al Genio Officina.
Gli appassionati locali hauuo vissuto gli in teri :,Cttanta minuti in uu
tale trcpidaute orgnsmo che certo
que~to incontro rimarrà ueiJa loro
m emoria come uno dci più eruoziona11ti dispu tati dalla Mogadiscio in
questo inizio di cruupionato.
::\ou c'è ::.l:tto gran gioco: l'una .:
l'altra delle dnc sq1•t1drc banno mostrato, dal p unto di vi t:l tecnico, una uotc,·olc po\'Crtà di ide<! e di mezzi e tutte ~ due, , alvo qualche valore
isolato, ri::.petto alla compagine ài
cui facC\'a p:trte, sono risultate squadre fragili c pronte a piegarsi all'urto di :i\'\'er::.arie più decise e più tecniche di quelle che oggi a\·evano rispetti\·amente di fronte.
L'inizio .?: :.tato velocissimo e la
prima botta è stata data dal Genio
Officina dopo :;' di gioco. Tutta~ia
la ~Iogadi::.c.io, riorganizzate le fil e si
i: lanciata verso la porta avvcrsari.:t
alla conqui,ta del pareggio, ma il s uo
attacco non brillava eccessivamente,
nonostante g li sforzi e le iniziative
quasi sempre felici eh Salsilli e di Patrone che ò sembrato avesse forse
qualcosa di mutato. 11 goal però ma .
tura va - come si diceva nella tribuna - · difatti al 25' Bargclliui, avuta
là palla da Patronc, riukiva a violare la porta avversaria con un trayersonc micidiale. Il vrimo tempo si è
così concluso con uno a uno.
X ella ripre5a :.i è visto un Genio
Officina che. a favore del \'ento, ma neggiava bene la palla. La ) Iogadiscio .?: !>lata meno <:fficiente, quasi i
suoi giocatori comincia:.sero a sentire la -;tanchczza dci primi 35 minuti
che, a p:~rte ogni altra considerazione, erano =ot:~ti g iocati ad uu ritmo
assai veloce. E' stata poi la volta del
Cenio Officina a vrc:.~arc gli avversari e al 25' il n. 8 del Genio è riuscito a concretare in un goal la momentanea 'inperiorità della s ua squadra.
11 gioco è pro~egu ito per 1 0 minuti buoni senza che nulla accadesse,
T eoclori , avnt?. la pnlla da Patronc ,
spiazzava tutta la difesa del Genio
con una delle sue rovesciate, ma !>fortunatamente la palla andava fuot;.
L'incontro i: pa~sato praticamente::
in mano del Ccnio Officina. La partita terminava in \' n v<:r<> caos di a:dconi nate morte, ma che facc\'ano
rimanere col fiato l-O,.,JICSO fino all'ultimo i-;taJllC i V>'>tcuitnri del \. .:nin
Officina.
In complc-;,.,o, d11nque, llll incontro di ~car~o rilievo tecnico, ma . comc abbiamo accenuato in principio,
ricco di emozioni dove qualche giocatore ha potuto farsi lncc per la sua
particolare r~.."!>istenza all'orgasmo gc·
nemle.
nei reooili souoelli
alla Imposte Oireue m Italia
In ag~) un t .t all' avvertenza conlcv
nul:t n cll ultimo capoverso dcll 'av
viso fiUbblicato m:l l:ouiere dellJ
Somalia del giorno :lO gennaio u .s.,
si com unica c ho ~on o ora perven u ti
anc he i nuovi m odu li JJU la dichia·
M1.ionc dci r edditi ()Cf l'auno 1952
(redditi conseguiti nel 195 1).
l f un ziouari e cittadini Haliani re.
sldcn(i in Somalia, eventualmente
tenuti alla presentazione della dichia·
razione ln parola, possono ritirare i
relativi moduli pre::.so I' Uificio delle
Imposte Dirette di Mogadiscio • J•a·
lazzo A.F. I.S. • Stanza n. 70.
A l fine di facilitare agli interessa·
ti In tempestiva produzione delle de·
nunc:ie, il .Ministero degli Affari E ·
steri, d ' i n tesa con il Dicastero delle
F inanze, ha disposto ch e le den uncie
medesime possono anche essere esi·
bite presso l'Amministrazione Fidu·
ciaria Italiana della Somalia.
Pertanto, qualora gli interessati "i
volessero avvalere di tale facoltà,
debbono provvedere a presentare la
dichiarazione presso il s uindicato
Ufficio delle Imposte Dirette entro e
non oltre il g iorno 18 marzo 1952.
La :- ·111:\dra del Genio Officina ''a
clogi:lt~\ Ìll h)~ICC\) CdlllJli'CM) il ..,lltl :1!
knatnrc g._~)llldru ~cccio1. Dd la :\fo ·
gadi->l'io, da' citare l'utrl)nc, :-;,,J:,iJI:
Tcndori c Bargellini.
In çomplc:-~n l'A. S. ì\log-:ldi:-.cin
uvrcblw pc)t llto ft1r::.c mu tare l:1 ..,~·tl ll ·
fitta i11 pareggio Sl' i <Ili..: 111cdi:nli laterali ave-;~cro cer<·a tl) di léncr:-i J•i1'1
a rido.;-.n di Parah Er;ri c ~ala h C ino.
l.'arbilntg~io del ~ ig-. Corhari 11011
ha suscitnto particolari proteste.
Xclla trihnna d'onore il Commis>'ario dello Sport dr. Enricn Oli vil·ri,
il dr. Gentilini c ~ignora, l'ing. P.l·
villa, l'ing. Calto, il dr. Olivotti. il
diri!!'cntc dell'A . I. A. sig. Sauli e:
molle signore.
Calogero Di Mair:t
Esercitazioni di tiro
La Residenza di Mogadiscio infor·
ma il pubblico che nei giorni 12 e 13
corrente mese Reparti del Corpo d i
Sicurezza effettueranno - dalle ore
06,00 in p oi - tiri di ad destram ento
nel poligono situato nel tratto di
spiaggia fra l'Aeroporto di Mogadl ·
scio ed il Canrpo Bottego.
Jl poligono sarà delimitato da bnn ·
dieroni rossi e da vedette, che verran .
no ripiegati alla fine dei tiri.
Ourante i tirj, che saranno diretti
fronte a mare, dovrà rimanere sgom·
bro il tratto -di spiaggia compreso tra
il limite Sud-Ovest dell' Aeroporto ed
il limite Est del Campo Bottego,
nonchè lo specchio d ' acq ua antistan.
te per una profond ità di 5 miglia.
La pista I\logadiscio-Gesira rimarrà aperta al traffico.
Camera di Commercio Industria e Aoricoltura
ueJ.t ~<..
dell'Assemble a Generale S!raordinaria
In conionnità al voto espresso dalGenerale Ordinaria nel·
la adunanza del Io settembre 1951,
è indetta per domenica 9 marzo 1952
alle ore 9 o in seconda convocazione
alle ore 10 l'Assemblea C enerate
Straordinaria dei Soci, in sede che
verrà tcmpe:;tivamente comunicata.
ORDIXE DEL CIORXO
1. Proposta di modifica dello Statuto vigente;
2. \'arie.
Sono amme:::si all'Assemblea soltanto i Soci al corrente con i canoni
=oociali.
l'A:.~embl ca
( l j f..l.JIJ) 4_._4A ~ •!.:--
: J~
r
~
L.
~ .._:_.,~ )Jfi:-1
..6:~ »
t.S.,;~ rWl ~\11 ~~~~~~~Wl
~~
J
_,.!.~
..)l1A
~ '"" J
lY
~J~ ;;t..>~
''l' (
0 l.
J~ J
\~c'l'
.l..wl
'-->
L.>~
~~
o»
~ t?-
q
r
-'~Y. » ,;:....... J l
.JI..t:_;
•
,;,_.! '
~_yJ l
l
. o)I."Ì J.f.>.it ~ .)..di
l
·1.;)\.b ''l
"
~
.;,l.)\c.
,.:1·J
.~.~~
È._.); .._:_,l ( J.. ..)~1 .,~ ·~_,il
0 J:·· Lll ~..k li.
..)~~ ~,.h; J (! .,:..:} J! 1) J(_AA J ~ J
l1il c). j
)1,
ANNUNCI
ECONOMICI
AJJF ITT ASI apparlanu:nto !>i~nl)rik
ccntr.1lc, Cor:.o Vittori(J Emanuclr.
Hi vol.({cr-;i: II ASSAXAL\' - Tele
fono 67.
DA ffASSAN ALY • T clcfoJJ<J o;.
Picc()IO arrivo pa~ta c:~tra di ~a
poli, tipo corto.
CIOCCOLATO SVIZZERO in tavo.
Ielle du .so e HJO gr. chiedetelo ai
v::.. forni tori. Rapp.: E. M. Grassi
-Te!.
106.
ROTTAM I FERRO ACCIAIO la
Ditta G. :\(AZZOKI continua ad
acqui"tare a rS So. al quintale.
CARTUCCE DA CACCIA E TIRO.
originali l\1.13. ''Gran Premir/' in
tutti i pi(.nrbi e calibr1 - Bossoli
"Fiocchi" e "Leon Bcaux". Accc::.sori per caricamento cartucl'tda caccia c tiro - Pesca s ubaçquca
fiocine, ma"ichere subacquee, fucili, pinne, r affor1.in i canepa, lenzecd :-~mi - Mobili per ufficio in leg-no c ferro - Sedie ti!'O Vienna •.
sedie sdraio, !>ed ic \ 'iarcggio , ombrelloni : troverete prc..,,-o
.:\IAGAZZEXI PATRIA u • Yia Roma 30.
FORl\IAGGI GALBAN I : Emmcnthal - Bel P::~e--e • Taleggio Gorgonzola • Erbo - Erbino - Emmcnthalcr • Provoloni - Reggiaui
Behl: -;ono arri\'ati alla Ditta E.
:\f. GRASSI - T el. 106.
COSTRUZ IO NE GR ANDE EDIFI ~
CIO acccttansi offerte da Im presa ~
at.cettansi offerte materiali Rivol·
gersi: PORRO.
-------·-
:'Il aria c Aug- usto dc L:wrentii:i et.;primorto la loro ricono::-.ccntJ a tutti
coloro r lr c hanno voluto prender p:lr·
te al loro dolore per la ::.c~omp:lr:o{
d ella piccola
DANI ELA
<..;J-'~
111111
'Jt,ouità, ~ ~D-!
TOTOCÀ CIO
.:.:i_,:li
•
.l..r-
A111CrJC,IIll
Cinema El Gab • " Af.., ar " (lil111 i!'di.lllo.
Cinema Teatro Hanrar
• " Prima C(),
.
IIIUIIiOIIC >1 C S
• Cllllll311:1 lll l'Cillt.
Cinema Imperiale- Cllll'SO .
Cine ma Mi t~si one - " Carl·crat(, , u 11
('an1.o1ri n'lp{Jlctane.
S u!•erci ncma • u Il Brigante )lu'(,.
lino 11.
~L)l
t
tf J>J
~•.•.J.>.:11 ~•.)I.:JI
J
n·
~L.:JI ~L _n
~~:_J •
***
in corso d i distribuzione a tutti
i Soci la bozza dello Statuto propos to. P er eventuali ri chiest~ o chiarimenti ri volgersi alia Se14retcria della Camera di Com:nercio.
..:.~:>Lkl
~..;1_,1\
s o moJ.ia.
Avviso ~i convocazione
****
y~
Cln em.t . Jlcuadlr
• " In girc, <•m <l ue
.
l
Alla LinRERIA IMP ERO e SUCCURSALE sono in
distribuzione da oggi anche le
Sc~edine
multiple ~a sistem~
In pochi istanti potrete r.ompilnre sis temi da 32 a 216
colonne su una scheda sola, risparmiando tempo ed eri·
tando eventuali errori di trascrizione.
~< T?TISTI » cosHtucndovi in piccole. società e giocando
'' Ststema, a umenterete la tJossi bilità di ' 'incita.
~Ll o.J_,(..)._il ~_,~\ ~. • _..;IJI
• L,:,...J'- ~!.:A
~.)k .:>\ ~~ .)_,).-1
«.JJ .)J
4::o- _,:i. .)
r ~_,
_,L o..>U~ - _,.:..u.
BOLLETTI NO MET EOROLO GI CO
dell'Il febbraio l3:l2
1(:IIlperatura mas...mn
2:),0
T~lpertllura minimn.
21
Vento pre,·alellte E
\'~lo.:it.\ Km. 12
l'iogeia:
Lulrb Ferrnndi
l.~
l\t.nree del 12 (~hbraio:
.\.IlA marca ore o.>.~ ~ ore 17,31.
nassa mare!a t)Te 11,2'2 C'd ore :!3 .~2.
le sched~del25. ~onc~so sono inoistribuzione da nomani 12 corr.
Legname abeleeDino. Tavolame. lravalure~lnuraf
Marmelle ilaliane. Piaslrelle Gressolil per riveslime~
4colori, Asfalto minerale in pani, Cemento [email protected]
Y~LE~~ARE~~
N. 3-10 -
pag ina 3
11 fe bbraio 1952
Il Corriere della Somalia
~----------------~------------~~~
Alta decorazione americana
a~ un generale italiano
}Hl:'>J.\, w.
.
11 ).tl'll. Carlo Unia , dello Stato l\luggwrl' dc\1 ',\ cronautica italiuua, è :-.t~
medaglia dd l.t
10 1k<·ur.t to con 1<:
una delle J'lÙ
1, l.~;gion of illcrit )) '
alt~; 1k<..'<lratil>ni americane. La moti·
, .lt.innc l'h C .1ccompagoa l:l dccor.lzion~· tnlouta tut Yi\'o elogio ai meri~!
c1, 11, ...·,tnlt 11Jl generale l"uia - allv·
ra .._.,,:onndlo - d111 ante il !>IlO - rr' itill dt .\tJ,le tto aeronautico itali.tno
uct.:h :-\Uti l'ni ti dal 25 g iu~no 1114 R
.ti· 1 tun•cmhn: 19."<>, particol:•.nt'l'lltc
JH!r il .,no •< ~ocero e as:.iduo ::.f,,n:u
in t<'" l .H1 :lCcrc,;cere quella rc<'it ·roe<•
conlpn:thinne che è co,ì impor•;:ntc.:
I'<T i d111: pac:-i. Il s uo amicho::volt! :tltc~..:i.lmcn to e il s uo in..lefctt•l,i !l
spìrìlll eli collaborazione - p ro~e(!'u c
il k ... to della motiv.tzione - h~mn·>
contribuito in modo incomme~<sum ­
bilc .tllo M'Ìhtppo di armont'.:t r.tp·
porti fra l'Aeronautica italianJ ~
qudl:\ "tatunitense n .
Ln decorazione è s tata cou:-c~~n a lt
al !:!'l'llCT3lc dall'A mbasci<~ tore Dm l n
a nume del Presidente Truman . .'\lln
cerimonia cd al ricevimento che ad
e!>>-.1 h:'l fatto seguito , hanno pa: t cci ·
pato, fra ~li altri, il -:\Iini-;tro d ~ll a
Dife"" on . Pacciard i, i :,ottosegr :r.11 i
alla Dife-m on.li Baresi, Jannu7Zi ~
:\f,,lintoppi, il Capo di Stato )la~_gio­
rc dell 'Aeronautica gt>n . t"rha nì, il
Ca•1o di Ga6inetto del ~Iìni,tero dct·
13 Dife.;a !!:en. Pez7.i, nonchè alti fn n7ion:tri dell'Ambasciata americana.
G
f8VI
l
t'
l
tt
l'
Il
'
l an Doni nucleo famUiarR
IOCiuen l 8e ora l ne f dovra avere almeno un salario
l
l
J
TEHERAN, 10.
Si apprencl'e eh<.: nell a pro,.:111: ia di Khorns!-.a n, IH.:i pressi
della fro ntiera afga na, s i sono
,·eripcati nei giorni :,corsi grm·i
disordini nello svolg imento delle elezion: . Due munbri del
consiglio <.:lettorale sono stati
uccis i e decapitati da dimotran t i. Un d irigen te del la polizia è rimasto seriamcn lc ferito .
Ne lla loca litù an~id etta è st ata procl amata la legge m an~ia ­
le . La noti7.ia dell'in cidente viene anche ri porta ta dai g:orna li
della capitale ira niana.
La
s ta mpa ag!!iunge che la popolazione d i Z ahul, località do,·e sone, a ,·venuti g li incidenti è d ivisa iu due c;mpi opposti che s i
com battono continuamente.
Dopo Ila decapitazione dei diue
funr.:ona r! sono a nc he intervenute tr uppe per seda re i disordini. La c ittà giace in una zona
desolata e desertica battuta da i
,·enti e da tempeste di sabbia ed
c'. popolata dalla tribù Baluch.
Quas: tutta la te rra coltivabile del d istretto è proprietà
dt:Il a fami glia AQam; una d~lle
p<.:rson<: apparte nenti a qucsta
fa mi g lia sa rebbe tra i morti.
n'portavoce del governo iraniano ha conferma to nel pomcrig(!io i g rav: disordini di cui
sopra ed ha affermato che i m(lrti sono a nz i quattro, tra cui il
prefetto.
Oucst n mattina il presidente
del- cons ig lio dci ministri dottor
Mossacleq ha ricevuto J ohn
C lark, uno dei consigilieri dell a
Banca Internazionale che s i
trova a T e heran da circa quindici giorni.
.Kcll a capita le iraniana è attesa una delegazione della Ban ca Mond iale. Il capo de lla deo.ega7.:one è il vice presidente d e'~ ­
ln banca s tessa , sig . Garne r, Il
q ua le , prim a di partire d'a New
Y ork ha dichiarato: <<Nostro
scopo è far scorrere di nuovo i~
petrolio laggiù e speriamo dt
poter concludere un accordo finale>> .
SPOR~r
Il ritorno tli Gronc~i alla presidenza~; ~ella Camera
eil problema tlelr aoolicazione ~el. Reoolamento
RO~I.\, (~bbra>o l
ll
no •·alidi i due prfft'dcnti: Qu<.llo già di.'Ciso il
ritoruo dt'lt'on. G roocbi a J)T( ... It·th.: rc In
G marzo l9Sl, allorché si ammi~ che ht queA~.!'"(.n, !t:a delln c·unera doPO li noto incidcnt~
~tione eli fiducia può essere pOsta s u un ordioe l
c- le- '"'u~.:ce:-.:J\~ dimissioni ba fatto .'!Or~crc 'i
dr! giorno che chiuda una qualsiasi discussio·
,e da"<u ...~wni uegli ambienti pnrltnul'nlnri sul· J ue J.!cneralc \li carattcr<· oolitico e queJJo dccila , nhcht., dd •·oto dato •·cncrdl ;corso dalla
so nella seduta di vcnerdl l febbra io scorso,
C(• nu:r o 8 u11a no ta cru~t.ioue proccdurote. luin cui ~ rimas to s tabilito c he lo. Questione di fa.
fatti, dn por1c d<..ll'opposizionc, si fucevu QUl'·
duc ia può essere DOSln. nll'ordine dcJ aiorno col
$Ul ~rll no tare cbe avendo slomonc l'on . Jkt·
<'lulllc la Camera d('mandn nd unn Comrnissicr
tiol diC'hiarato che con la , ·otazione di \'C'n~rcll
ne JX'rmancntc la r edazione dci SÌ)lS!Oli articoli
,; ua • trouoto di interpretazione del l<cgola·
di un diseGno di le~rgc o no rrno dell'ori. 85 del
m(lltl') ruJcuente un cth!o partirolar<: :!tCMLU che
Reaolantento.
n
la 30tuzaone n...c.sumtisc:- caratu.: rc nor m3\ivu •· In
n 'lttgior..tn.ro .. ,e.......a ,t-nha co~l a ricono~~re la
''''" validità d~lla proçedura adottata •cncrdl
fiCXifSO.
~'
può o ..:.en~lirc, Kuzilulto, che Jl
di~scn~
tra la Ca nu ro e il I•re-sidcnt<: C rone'hi :tl è ma·
uift..)t.OtO non tnnto sulla quc.-:-lionc di bQ-,tn n-
za,
c c;oé se il ,·oto
do\'C'S....~
n' \ 'c:" n ire per HJ>·
t}(IIO 110minnlc o a scru liujo segreto, Qua nto su
unu CltW.. tionc di fo rma e cioé- di oroCcdurct, os-'-in ut 't"<"'ito c..e s i tratta.~se di un vr•lblemn
d. 'Jttbnc· rc.:Jtolomentare, e quilali in w l t:AtiO
Tb4'11ulltlc C'on una di'-Cussionc limitato n due
r»rnttJri t· t'Oit un çoto per at.z.ata c §<"thtUt (nrt .
74 d( l kt.i:nl •• mcn to), oppure di un l»tob1C'ma di
t,;rdm~ , .,..,ut u~ionate e: quindi sn~ctl•b•lc di U·
l\il dl "., ....1one lih<Tn da parte clcJ1',\ ..~rnb1ea
da ri~·h' r i anche, su ris:hiesta, con un voto
kt:rtto
1 f'r~idente, in luo~to d• ritnclttr~
r; (
lo d~isione sulla nnturn dello
f•t'f'II'JU<" J, 1 tl,-cic.e egli :-te...~ t)(oiincn,Joln di
c,nJuu (t, tltn 1 ionnlc. e quindi -,u'w<'ttlibi1 c òi
di'-1{11 ,i,JIH· lih<'t:l , srli t"'5ponenti ddlo m iHtSli<r
ran.t.:. 1,utt·ro 11 rJ ttv\·aleTsi contro tale: Aun d cci'"'"' tl•l tli•IJ'•<lo dell'art. !H tlcl l<c>tolorncn ·
t,, al e~~tnlt- prt--.crin~· cbe in tutti i Cll~i in c ui
unr, , u 1i 1 ,,,. putrtti ~i nooe:Uino o Ilo Camerta
4"t"ntrtJ 110.t 4Jr·ei•inm: dt-1 J~cc.itl<'n,(!, t)tH "'li\ tic ...
<-ttia •••l,att.~ Ct)n di~cu .... s-itmc lim1tatn ft dut' orn·
lt1ri, fin'> 1,,., <" nno rou tro. oc-r f\bt\10 C l<ftut.u
Ptnchf·
1
•lln ("'"'
~i
o .,..r,·o, in SC"'C''nd o tuQU'o, che iJ Prc-.1tt' n
tt- .rh Jlu ( lmf·rn ritr-.flne (l4""11'1 tlam•:nlr- nd, r~tltf"
al 1<<1ltlltl>n<· 11 to I'OI>r,c:llo contro la •uo dtci''"'
nr tonto eh<! proo;egul lo seduto c: nl term ini'
d<lln ttllt·•tl"n" i ncitkntolc odcnwll lo ,·nlonlfl
rl<lln IIIA~UÌf)rnnln tlc-Jlo CnJttern von,..ntlo in \U..
tlll.lt:Jtll" lo fiduC"iiC pc.·r Of)fì<.:l lo nominn lco, c-u""a
C'h,. nnn U\ H· h l .c- fnHo qunl nrn i1 su() difll~('l1t~O
( t) ~ ~loti) d1 co rott~re Sl)stontinlr: c 11()11 fnr·
mtdt' N<· t- unn rir,rn,·:. il fntto che In cliddn·
Ttt1i()nt· rJC1itrun dd Prt·'-ìctcnte CronC"hi, ~ nn
,.b~ ~tuf"lln dtll'hn. lkttiol c- flt•l f'·n· i ti,. n l<" t h-l
Crm ischt) rm J)to r.n~(i('ri, portnno c..h rut'W'Iilkn
al Il t ·.rtolnnttntt) non Jli(, n('l •c-nCOQ l'ml•io t' in·
<l<t.>rminot", 1..-n•l ntl ""tlYl •J"'Ctfito dl tiBre
ltlfiSIVIt,f(l' \tUt it.& (: Jl(lrl0\3 fii OOtCrl tltl l'fC6ide·rH(" Si trattcrf'ht ~ (.'it..é di fctr(· in mt"l(lu t"11e
111 hkunr rt 1w lilmi il sziutli1h• •lt-1 l~n· ltlHltt>
•io.
rt•c.t) irWJ)JM"IIOhllt',
JJrc)hlc n'lA ~~LR n7ittiC" , •~ 11 f',o\'' r·
no r"'J"'-fl fH'Jrr~ In fltH'tttiCJil(!' di litlucin nl th
fu')r j ilri cpai tm·vl•ti cloll'ort. 04 olc·lln t'(l,fl·
tu~l()nf• , t'f'o,/11 "'('C"'tmtlt) (JWCnto l'i f)r·~umt dallo
Oll()ntn o1
d ìthinrrvit'Uit- tlell'on. Bdtiol t· tl d l'n ~uk lllf
d f'IIR C:nnt( rn, rt>~~oto. im.,rf1(iu•lit'ntn c.· quinfli
JA)trA f,.,nunr,. ()«acuo di piu. ns,vruf,,ntlttn r n·
li•"' in ~dt di t;iunta dc-1• kt-~cdomf·nln. R' "~\B·
TI fatto che il orOC't'dinu:nto ndotuno '<'n<"·r dl
non costilui5ea precc!'dcntc normoti,o, ~ndo
le d•!'hiaruioni e del l"residen!e e dell'on. Ilei·
tioJ signtfica che il probl~ma J)Otr;\ ...t"m vr<' n.
<orgere o~rni quah·olln la tiducin snrà POSta s u
o~J.;('-tti di\'("·r si ai due C3"\i ri('()rdntj, E' inter essante: rftevotre sull'argomC'uto il nunlo di ,-ista.
cbe lHl cspres:,o Don Luiul S turzo in un articolo pubblicato s ul\n • r.oz>.cttn del l\lt•zzogior·
uo • di nari. J::ntrnntlo H C'l merito della ver·
te 1~za Groncbi, rome e..:li In d e finisce, l'nrticolio,ta dà rrurione al srruooo di mna-.(:iornnztt contro l'<miniou" del Presidente. L'nr!icolis tn esor disce r icordando che il l lcbbroio, durante lo di·
-.eus.sion~ sugli s tot.nli, per la primn vott.a fu
mc<~ in dubbio ~ il Gon•rno POSC\3 ri chier~
r <' lo liduci« sopro un nrl irolo di legge c se
<ti.'C~tn fiducia POc:~ C"5~rc: t1atn n c;crulinio palese. Secondo Don Sturzo il re~ti mc pnrlomen·
tttrt- ' •iene offc:c;o tlot voto 't'.f(rcto in s::cnere
" dnlla prcfcrcnTn dnlll 111 voto ~c~rrcto sul ' 'Oio
p:tl< c('" J)(!r npvello nomin ale in A(')("("i<!. Non c•è
proSt'Jni c lo
Parlamento nel mondo ci\'ile t;erilto r e dove un Coverno •tteru:o ma nd ato
v in con 1.1otnzione segreto, C'O ill~ non c'è rnrJ a ..
mcnlo dove sin ncsrllto ol Governo di po rre In
(IUt"lll:lÌOn e di !iclu"in nnchr- coorn l'c tnen<lamcnto di un O'rticol o, ~JJCCiolmf"nte Clunndo esso ri ~
11unrtln l'entità d clln SJ)<'-;0. Oon Sturw rita, O
convolid n tli que~tc nf(crmnLi(.ni , i m e·t()(li di
•·otozionc di altri p.1C'i " coneludf! <lcylorondo
C'lh.' in H.ntin .:li imJ.ti<:antl drl1o Stoto fll'"'-d!IO
~t!M"e in Pnrlnrn"nto ~ \'()l tu e- i PM1lri oumcn.
t i tli ~tisX"ndio, Hn7n t<ntir<" il do\'f"r~ di n«=..enlnr.i , né di n• ttncr<l , t'<unc l- fnlto obblilto
n tutti i consigli(l'ri conmnoli onc:hc n ('l pi~ t>lc('olf"t romuncllo. 1·:· l)('rC'i6 - t c-rm,nn Porticoli·
stst - rhe nelln. un .. tr~ ll<"m()frn?iu ~ i nrrh·n nel
t·h'''"'" n • im llniCJ <li lnt• ln del diritti M I l"orlnmenlo lo mo<truo ~ it b clel vttlo ~··t:reto.
Como batte Pado,·a
3-2
lutcr batte Palermo
Ju veutus batte Legnano
Milan batte * Luccbese
Napoli e Bolog na
Novara batte fiorentina
Pro Patria e Torino
Sampdoria batte Triestina
Spal batte Atalanta
Udinese e L-azio
~o
ti- l
5-0
1- 1
4- 3
1- 1
3- 1
2-1
1- 1
CLAS.'31FICA
Juvcntus, p unti .34 ; Milan 30 ; I nter 28 ; Lazio e Spal 25 ; Palermo 22;
:'{apoli, Pro Patria c Sampdoria 2r;
Fiorentina c Xovar.\ 2 0 ; P adova, T orino , Ud in~,.,e c Bologna 18 ; Atalanta 1 7 ; Lucche:-.c r6 ; Triestina e Co·
mo 15; L egnano 8.
***
Treviso batte Brescia
Verona batte Fanfnlla
Catania batte Genoa
Ven ezi:t e Piombino
Messina c Pisa
Marzotto batte Rcggiana
Modena e Salernitana
Livorno batte Siracusa
Stabia batte Monza
Roma b:1tte Vicenza
2- 0
3- 1
4- 1
O-O
o--o
2- 1
o--o
t--o
l-{)
J-{)
CLASSIFICA
Roma, punti J:ì ; (;cnoa, Brc,.,dn c
Messina 27 ; Piom bino 26 ; Trev i~o c
Catan ia 24 ; Viccn;-.a 22 ; Ycrona 2 1 i
Salcrn ituna c ì\Iarzotto 19; Venezia
18 i Monza c Pio;n 17 ; Fanfulla, R cg.
g inna, .Modcnn c Livorno 16 ; Stabia f4.
lW~IA.
(ebbraio.
Jl problema cieli 'oc<.-upar.ione m u lti1,Ja familiare è attualm;;ntc all'c,a·
mc prc:.:-.o il ~Iinbtc ro del Lavoro
che ::.i propone di giunger!! ad uno.
equa :.oluzionc.
L ' Agcn7ia " I talia J> ba chi~to all'nn. .kubinaccì alcuni chiarìnu:uti
:.ull 'ìnt.erc::.santc qua:-,lionc. Egli ha
dichiarato che p er ora il :\lioi::.tero
dd Lavoro :.i è dov uto limitar<: ad
agire :,uì due momen ti, qucll~ iuit.ialc e quello terminale dc:l raJlJltJrlo di
lavoro, c ciut al m omento dcIl'a::o::.uu,,ionc c del licenziamento. E' chiaro
eh t:: sara1tno da. preferì re nelle as,un'lioni coloro nel cui nucl<:o familiare
non ci sia neso.un 'altra per-.ona «-C·
cupula. Co:>ì :,arà da coo~idcraro.: comc el ~mcnto di discriminazione [Jrefcr<:ntialc, in occa!>ione di liccnt.ia m enti, il fatto di non avere n<:l t•roprio nucleo familiare alcu1Ja allra
i't:r,.,ona che abbia una occupazione.
L'on. Rubinacci è dcll 'oJ,inioJH:
che redis tribuìre il volume eli occnpazionc attualmente in alto è un problema dì estrema difficoltà pcr61•~
bisogna considerare w1a varietà notevole di effetti. La Commissione
Speciale incaricata di s tudiare il problema dell'occupazione multipla fanliliare a conclusione dei :,uoi la \'O:i
ha fatto le seguenti proposte:
1. ) invitare costantemente ~li uf.
fic i dì collocamento pcrchè ncil'a\·viameuto al lavoro sia sempre te uuto
nel dovuto conto le condizioni di bisogno del nucleo familiare cui appartiene il lavoratore;
2 . ) modificare la legge $Ullc famig lie numerose ;
3.) svolgue opportuna azione affinch~ da parte delle aziende private \! degli enti e delle pubbliche amnum::.trazioni siano ossen·ati equi
criteri di di~criminazione nell'operare eventuali licenziamenti.
A conclusione dei lavori la Comm is:.ione non ha ritenuto di poter
proporre la sostituzione coatti\'a di
lavoratori appartenenti a nuclei familiari fnt enti di occupazione o redditi
plurimi con lavoratori che versano in
condizioni di grave bisogno familiare
per motivi giuridici ed economicisociali. n problema dell'occupazione
multipla è perciò - ha osscn·ato
l'on. Rubinacci - in fase di nt tiva
considerazione. E sso non pnò tuttnvia ricevere che una .'tmd nnle risoluzione roìchè involge delicati e iiiiJlOr·
tanti riflessi di ordine ecouomico e
sociale. Il Ministero d el La,·oro confida che non appena coordinati i ris ultnti dell'azione amminis tratin\ finora S\'Olta, potrà essere sottopo::.to
ali 'e:-ame della Commissione centra.
le per l'a\'\·iamento al la,·oro e pèr
J'a-.-.i..,tenza ai disoccupati, uno ::ch€'ma di provvedimento tendente a re·
~oln rt> il problema dell'occnpA7ione
multipln fnmilia re c a far sl chè in
ogni nucleo familian:, !'pC'Cìe c;c numeroso, affluisca <1h11rno un :o;olarì v .
Riconoscimento francese
a
;\Ili, \NO, IO.
l.n Lc.'<;u Colcio bft <Qunlili('O<to fino nl 31 di·
Ct'mbre 19.;2 il ctllllt>O dtl L<'aonno. lln tinto
Jl.lrlitu 'intn nl l k>ltwnn per due o t~ro; bo
multoto i t:l<I('OIOrt del t.ell'nono dl lire cinQunn·
t u m il n ~nmot~~~·\·a mcnte. Sono stati oltrtsl
>:(Junlif'ìcn ll: per tlur- s:inrnnte i ~iOC'ntori 1~uhn·
ro del I.<'IIUIUIO: J>Cr un n giornata nounccl del
l.lo loll <lll ècl A ~li del LC1t11ftnO,
~llfftl;
Al Bat• chicd(ltO la bibitn di~~etu ute Yitnminirn
POMPElMO SOMAlO (Grape Fruii]
f';~bbl'icntn
l
~
l~~----=-=-===---=-~~
A· G.lOV AN ARDI &
F.
J O.
\\'alt Disney, che nel t Q:;S era :-t.lto ithig-nìto della Lcgion d'Onon:, ha
1 icev11to ora il titolo J.i
<( Ufficìcr
d' Acad6mìc n , il p iù alto ricom)~ci­
lll ento 11fficialc francc~c ud C.tlllJ .O
ùclln cu ltura.
SO~ALI!!!
t.'Sdusivu mcute cnn ft·nga·:mti fnatti dolln.
ISoma liu . No u chic<lctc un pomttclmo, chiedete un
P0~1PJ~J J~IO SOIUALO. E · una ~ IJO(\Ìfllità della Ditta
'Va.1t: Disney
PARIGI,
l
In a rrivo da MOMBASA
Martedì ~~ corr. Accetta
cadeo per Aden e Italia
Rao. G. Parmeooiani. Tel. 60
l
11 febbraio 1952
ULTIME
Il sara
Pr~SI~ente
Emau~l
rappresentato
per ristabilire
Repu~~lica
LO:\DP \, 10.
1l Ciambellano della Casa
del He, L o rd Cltamber'lnin , ha
:fatlo puhblicarc q\H'sla ser a un
comunicalo in cui è d'e tto che ln
Rel-!ina ord ina al1:1 C o rte di
portar • il lutto, u JX'r la ddunta ~r:\/.IO~Jsstma 1\laestà del R e
Giorgio \'l, di m~m o ri n ben('d~tta, fino al 'H m:lg!.!ÌO n.
La Corte togli~rù il lutto doliìUlil.':l
r
giugno.
Il comuni~.·a to non i:l :llcunn
menzione del periodo di meao
l utto. ~i ricorda che l::l m o t·te di
C· · y
1 1q·ir f e
R c. dorgJo
, ~e
. ·. >• • u s ~
g-mta d a un pertodo d1 sei m<:sl
di gran lutto e tre m esi di mezzo lutto .
T.a Regina Elisabetta ha depositato s ulla bara di s uo padre . ne lla piccola cappella di
Santa Mnria Madda lena a Sandt·:n g ham, un g ran cest o di fiori che po rta q~esta ·iscriz ione:
1
A papà, da Lilibc t 11 • Accant<• alla cesta d e ll a R egina è po•<
~ta quella del Princ ipe Filippo.
Si apprende che il Presidente
d e ll a R epubbl:ca Ita liana h a
destgnato a r~ppresent~rlo. pers ona lmente a1 funeralt d i Re
Gior~io \ ·r il Presidente della
Cam~ra dei D eputa ti on. Giova n m Gronchi. Quest ' ultimo
pres:ederà la delegazione speciale della presidenza della Repubblica Ita lia na, della quale
faranno anche parte: il Presidente del Consiglio di Stnto, il
Segretario Generale ed il Capo
del Cerimoniale della Pres:den
za , nonché l'Ammirag lio Emilio F e rreri, ca po di Stato Magg:ore della ~1arin a .
L a de legazione portoghese ai
funerali comprenderà: il M inistro d egli Esteri P a ulo Cunha ;
il capo di s t a to maggiore dell'e
ser cito; il comandante general e della ~farin a ; il comandante
gene r a le d e ll 'aeronautica militare.
Il Canadà sarà r appresenta to
alle esequ:e d a ll'Alto Commis - I
sario can a dese a L ondra al quale !>Ì uniranno il Ministro d egli
E steri e d il Minis tro della DiJesa canadesi. Il Go,·ernat or e
Generale del Can odà, Vincent
M assc:y, assi s t crà
le cerimonie, ma nella s ua qualità d i
membro d e l consiglio privato.
L a delegazione spagndl a è tosì composta: Minis tro d~gli Esteri , capi di stato m aggiore d'e lle tre arm i, cons ig Eere dl'ambascia ta Jnan De L as Barc:e nas ,
figlio dell'ambasciatore di Spagna in Egitto. L'Ambasciatore
d'i Spagna a Londra , Duca Pri mo De Rive ra, s i unirà a lla de l egazione.
L'infante Don J a: me, capo
dE:! la Casa dei Borboni, si rec herà a Londra pe r assis tere ali<·
/
ror~ine
nella zona
1·
P UR1'll S.I.JD, rv.
lla uYuto luo~o wtn co uf~:r~ll t...l
c he ha vedute) riuniti, al Con"ol:tltJ d i
CnJU Uretagna n Po1to S:tiu, il C ca erale Erskiuc, colllauclunlc )11 capu
delle forze britanniche e 1\bùc.:l <:ha·
la li Bc:y, gov ... rna tore cgi~:iano del !:l
zona d~l Canale, ;,11 ~1 :.copo di c~· t ­
lllinarc le mi"urc d;\ prendere lll:l
rcHdcre nonna!.: la ,illlM IIIllC udl t
1.1.ma ,..[e;:-sl quale d:t prim.t della a
brogaziouè del trattato del J 930. S·>·
no :.tali fatti i prcparatin 11e1 riprcn·
derc le comm11cat.ioni ferroviarie !1·1
Porto Said ed il rt:~to ùcl pacw, l'Cl
la riapertura ddLt !>lradà c11c ·!.1
Porto Said porta at C.uru cd altr.;,.;
per ~tt ~uuarè le 111.'"'mc. t~i :>icurc.-111
e dt controllo bntanmet ,u qm:,l:l
:.trada.
La conferenza , alla <.JII ..ilc lt:\1111'•
partecipato anche: il con ...ole gcncrak di Gran Brctag n:1, il \icc·,C:o\Cnta
tore egiziano dèlla regione di bmailia, il comandamc ddh1 polià1 del
Canale ed il comandunlc dc ll ~: trnp
pc britanniche di Porto Said, è durato tre or i.!.
Gli osservatori affermano che <b
una settim r~na c;j nota una cvohtzionc nella zona del Canale. Le autoril:'t
ciYili locali hanno fatto ~forzi cnct'gici per arre;;tare gli autori di di,ordini e cooperano or3 pieu[tmente coa
le a;ttor.ità britann~c~t(: 1•c·r mant.cth.:
r~ l ordme a T-.m:uha. Que-.ta ~l tn a·
ztonc traduce $enz.t alcun duhbto u11
mutamento nell'atteggiamento del
g 0 ,·crno del Cairo. Tutt~wia, in<lipendentemelltc dag-li -;forzi fi nora co
ronati da succes-;o, dalle due parti "'
~el canale
1
c~pri111 c un prudcull! ott.imistuo cd è
cvi<lclllc che :;i attende il seguito d cg li ~:venti pri 111a di pronuncittr:>i pit\
ll l'llalllcn te.
Il Consig lio dci Mi uistri egiziano
ha <II>III'ovato un disegno di legge che
U!) JHirla moditìcazioni
aJia regola·
mcntu.donc sulle società anonime,
rhlucendo dal 50 al 40 per cento la
J>rOporzione del mi nimo dei capitali
c..gizi,llli nelle imi>rese comm erciali e
inuus.riali. Questo provvedimento è
stato adottato nel quadro delle misu•
1 c destinate a dare fiducia ai capitali
esteri.
Il Ministro del commercio egizia·
no. plrlando a nome del Presidentt:
del l.on ~ iglio, si é impegnato ad ac·
coruarc tutte le fa..:ilitazioni nuessa·
rie agli esperti e tecnici stranieri ai·
l•n chc essi possano risiedere io Egit·
l o. rìmancrvi ed installarvisi. Il Mi·
nistro ha aggi un to che l' industria e·
gi1.iana h:t bisogno di esperti stranie·
ri per crearsi basi solide e t ec nica·
mento sane. Il Governo ha inoltre
port1to da b mesi a 3 anni la vali·
dit.l dei visti di soggiorno.
Il Primo Ministro Alì Maller J>a·
sci;ì , commentando l'insieme dei
p1 ovvedim<.nti approvati, ha dichia·
r;1to che gli incidenti verificatisi al
Cairo il 26 gennaio non devono sco•
r01ggiare i residenti stranieri in Egit·
t o. L · Egitto accorda a t utti i resi·
dcuti stra niEri , hl affermato Maher
P'~s cià, gli stessi cliritti stabilit i per
i nazionali. « lo chiedo - ha con·
eluso l\1aher Pascià a t utti gl!
stranieri di accordarci la loro fiducia
n eU' avvenire )).
.- ====================---=========::
-
1\E\Y YO:RK, JO.
Alla fin ~ de l J91)] negli Sta
ti Onili si stampavano 1.77~
quotidiani con una
tiratura
(Om pkssi,·a di {)4 .fJOO.lJ()(J di
co p: c g io rn a l ierc, un not<:vole
a umento risp<:tlo a ll 'anno precelenlc .
.)l,......\
4~.>..1~1 ~-La..
,À_A)
~~
_Y- -ÀA
.;.)l.a.JI "' r;.> ;_,.!-.:.11 J'- L )\l. ~l
w.).>.> <.S.:U\ \O..c· _,~L. 'l'\"' é.>~
.~t\ o~ o~
~.) .)_,..:.:ti • J'- L)l.1 ~~ ~_,
t.)~ .>L..-)'\ ~l .r o;~l <.S.:UI ,..
~• ..:..;} (S.:.ll_,
.J l~ V
\\c'l'
.~11 ~;..l! 0~~1 ò~l
<>.)L!.::.-.. 6
~~
~)
i) J1 L~---~ 1 ~ _,
<\1 4j _,~l
o[.:U.I
\'.C•
Y.l..
4.hLJ ~ ':)..i'_, ' 4.~ ~~l
~~
;l..-)IJ '-:'"; \.r
Y• É-J~ Ò;.)l,a.J\ C • Yt\
01..~
J:L.
(J~ lr .1~ 1 ..:...;} ~
'.
. ~t\ L:~ ~l:JI .>L..-)'1
\ \ C'l'
}:(11
~ j J ..r:--
lr
JL._,...,
"
.,
-J..~
~ ..
\ .
u" lkAJ~
,,
jfjl
.JI.;:;
\...i:...
~
Se volete tenere in ordine il fegato, be-rete
'
QA
~..)J
"
Bibita grade,·olc . enza alcool a base di Rabarbaro,
Pompelmo ecc. La "S PU i\11 A , puil essere bevuta
ancl1e dai MUSS C L~I ·\N f.
..r:--
,,
o.l._lb
~J U
•
·A
1..)
.).)\.all'l't~.) .;~\'1 LS.,a:A~ _,.. I_,YI
\'.t\"' (:.>~
ò_,.Q] l J~.>J ~~l
~k..J.:.ll .;l
I.U. ~~p Ì:Qi~ ~~ (AWI
. ),..._..
· ·'l
B·O·A·Cverso ~~ S~~
P rezz1 fuor~ slagwnE>
cla DICEMBRE a MARZO incluso
Stratocruasers a doppao ponte : servui q uotidiam
attraverso l'Atlantico.
Sosta a Lond r a se l o desiderate - senza alcun
s upple mento d i prezzo.
T re rotte transatlantiche si offrono a ll a vostra
scelta : prezzo 1mmutato qualora voliate d irettamente via Londra. visitiate Montreal s ul percorso,
o voliate v1a Roma. Lisbona e Bermuda.
SerVlzto "Monarch" di lusso sul percorso Lond ra·
Nuova York.
aa
esequ1e.
Ouoti~iani U.S.A.
Jl JH'imo ministro .Mnhet· J,nscià invoca la Jiducin degli
strauicl'i nello htn•sti nwnto di tllltilali iu Egitto. ~otevoli
m is ure J>Ot' t~t<'ilitar<' l'afl'lu ~oo~so 4ti tfiJ)itllll cJalPcstcro
dal Presìtlenle della Camera On. Gronchi
la deleoazione della Presidenza della
CA L-
pagina 4
MONDo
Collaborazione anglo-egiziana
fUNE~ALI ~! GI~RGIO v~
Al
NOTIZIE
---
N. :Ho -
Il Corriere della Somalia
E ncordatevt...
)l~
B.O .A.C PRENDE BUONA CURA~
l. llk,'.. ..
j
L.JJ
(.T
.; .) .) j
l • ~ )'l
,A..A;'
_,_; _,.JI fl..-)1
.;~ c.>}~\ A r_,~ L.~"'
,.
..r.L.... ,..)_.;.;. ~:- ...;.:UI - LSI{l;
- ~! .Y.:'·)I l 4._.,('--11 c.s ..l! U l~ l
~~' lf!.)\ J l _,~1 ~.;1 d~· ~ _,:-:--. (5;~ 1 ~l lr _r.r. <.S .)lJ-1 j
VOLATE CONB·O·A·C
mformq.riom ~ pr~nota.z•ona, nvol8~rn o : Mi~hell Cotu et Co. ( E011
Africo) Lt4., Cor~o Viuono E1111114nu.tl~ /1/, MQ6odua.o, o p~o il pùl
prouimo Agente rkonoJci&Uo.
P~r
BR ITISH OVERSEA S AIRWAYS CORPORATION WITH OANTAS. S.A.A. f EAL.
1·110
~f )\l~.) ; l.!.:-11 ~.--a~ '"")
è__,;..__, . ,j>_.) l.>_,( Jtll .r.; j::JI_,
~~\ lf~.)l J l ~Il .;.)\...- J~_,
. c.sAJ..I
.JI~
\r-
iY. J
IL CORBIERE DELLD &OMILIIl
QUOTIDIANO
MOG ADISCIO
Direzione:
Redazioue:
CronaC3 .
D :J
.1\tiOGADISCIO
T elef. A.F .I. S.
Telef. A.F.l.S. Ju w PU~DLICIT_A': Agente Porro- Lit>reria Impero, T el. q8 - 'l' ariffa matr7.tool •'Cl
2t ' ? centlmetr? d• altez7a largh. t colonna: So. 2 - Annunzi economici: Cent. 2 5 a
Telef. A.F.l.S.
2J - - !)ar~la. mm. IO parole. La Direzione si riaerva il di ritto di non accettare gli ordlnJ
ABBONA MENTI
-
GRADUALE RITORNO ALLA NORMALITA' IN EG lTTO
coLAs T1c1Soppressi i posti di controllo britannici
nell'interno della zona del Canale
U11 Decreto 'dell'A 1nrnini.strascorso dicembre , pubqu esti gio mi, rende
ufjr< iati i programmi di in.scgna111t'llfO per le Scuole elementari
d, Ila ,'ù>mal.ia. I detti programmi
cra110 s tati precedenten~ente. ap,pr<>Hlli dal Consiglio Ce11trale
- 'H t•lastico, che ha .i mpiegato num .· rM~.: sedute per esamillarli. E'
d ii< Ile ili co rsC' di pubblica:::io11 e il
J ·, f, m li11g ua ataba.
.\" 011 sarà i 11opport1wo passarh 111 so mmaria rassegna poiché
~. ... si hanno un interesse che st'f'• m q1rcllo tecnico ~ costituisce
tu lO degli aspetti più invportanti
-fo rse il piìì i·m.portante- 'della
o:;io11 e dell'A. mmini.strazione FiduCiaria .
X o11 t~ certo questa la sede per
mt esame completo. Ma alcune
osser..'a:;iolli s ulle parti che sembra llO più importanti e più origillali, •·arrà la peua di fa rle.
l .a prima materia della quale
i programmi s.i occupano è l'insegllamento della religione mu. ul111ana. Sappiamo che alla prepara::ioll e di questi progmmmi
lw11110 co 11trib z~ito alcuni dotti
1t0J11i11i di religione so-mali: Scerij .lllm ed Bin Shihab e Ciama
FJilal. e che il loro apporto è statr. :w tan::ia/e.
,\la, phì che .il programnz_a rli
rtfh;i011e, sen1bra degna di nota
lu premessa che precede . Essa,
l1u l'altro, Su!(geriscP clw lutta la scuola , tutti g li insegnanH..nt:, devono i.spirar c; i acl un
: lto l profondo concetto di fe<k .. . il bene ed il male sono s tati
ii1dit .1 ti da una :rrandc legge <:be:
Iddio ha mandato agli uomini
JX:r tnu~zo del Profeta , . C0 11u
.)j 1'e'll', 11on s i prescrive soltanto
l'insl'cpwmento della relig ione
r1m1e materia: ma si v uole che
l1.tti !{Il illse!fnamenli, tulla la
•Ilo/a, s ia11o ispirati a far sentir, a ~.:li alu111l i ell e alla base di o~ lll Wf( lli=ioll e e come guida di
llt.:Hr ll:im1e ,.; SO il O i prill cipii
,fcllu rei if.{ ione e le nonne che es~~ t/1•1/a per la CO J'I!WVen:w C'Ì·vile.
Il j>mg ra.m1na che segue unll!i•dialaJIJl'lll f è qu ello prr 1'1nSl'tflla me11 t o d ella "Ed1tcazione
litorale e ci·vile". In m olte sc1t0·
l e, afriralte ed e·u ropee, non esi' le 11 1ru waleria d'insegnamento
t/c/ J.:CIIere, e tra tecnici e politirr, si rli!ìctUe se spetti alla scuola
ta fr 'ÌII.SC!(namento. Proprio i1~
(/ll l'sli qiorni, il Centro Didalliro Nn-:io 11ale rli Firr11:::t> l1a handito 1111 concorso sull'argom rnto.
Ma, da lo 11 jJarticolare comj>ito
cf1c ha in Somalia l'A n-tmini(c
*
MARTEOI 12 FEBBRAIO 1952
Il H 3
p
10 t
nno l - , • 4 1. rezzo CIA .
A
(Numeri arretrati il doppio)
Annuale So. 30 • Semestrale So. 16 • Trimestralt So. 8.50--: - Anoaal•. rldort•. ••r uffici pubblici So. t :>
PROGRAMMI
tolt' , dd /o
blict~l o i11
l
l'~legt·luuma. di 'rruman a ne Fat·nk in occasione del genetliaco del SoYrnuo. Il P•;ogetto J>Cr la. creazione di una
banca t ed esco~ egizia un .
C.\11<0, Il.
.\l~kt l<ahmnn .\7.tum l':l~•~l, ~ca.zn:tm-io Gt··
11t r al<· d<:lln l~C'J.:.l .\rolbu, h o1 IU'("UilO l'a~ror>Orto
di Orly questn sern diretto al Cuiro.
Primo di p:rrtirt· c..;h hn fntlo ulln ~lt11t1 J)a u11u
cJ idlia.r nzionl· 11\ t·ui hn riuuro.dato al IWJJ)IJ1o t:d il
~,·, u·no fr~N"<.
. ..,<-' J)(.T h t loro .uno hilc o~pì tnlJfÙ
nl'i tre mesi ciH.· t:J.!Il ha lr:ht.ur...v in Fra ucia
m qnalità C'li o ........_,\'Utorc ft11t· N07tuui l"nitc.
l>t>IN 3\\'r re ··o um:uu:w uiJo ~l..tntiM ('(l olia
oviluoue pubòh4..'a franct.""'4.· ":h c.: - c. ~h L.• c..i.c.. t ·
Lo -
hanno dato un:t 1)ro' n 4h l.!'r.utdc c<..Hnvr< n-
...to nc.:. il St.-,çrt~t.uio :.:cnc.-r.t k c.h.:lla Lo:a .\rnba
ha t:-J,r\.~) la con' inLannt.. da ... , ~nmgc..r-..à iu
uu prtk-~imo 3\ \'é-nirc od ttl•l' ianàtt tutte.: Il. difh :oh.à td o fu--r trio nf.:.re i thrttti dell' uomo <--d
i principH di hln rt.\
tuu• i Vh1)0h uel
quud1·u ddPumit.·JLin (' th.:Ho lo•J1idaric tfl.
L '.. \- _m ba.scintore <.h:JI~ l;rnn llrt.•lru.t uu i n E glt·
to , Si r Rnlph Sec. H.:U!',On , ~i 1: intrultc n uto oggi
c-un I'Atn ba:,\.'jn tor<· ù c.•t:: ll ~1 .Jti l 1 nh1 ul Crriro,
J<..l(crscm Cuffcr), dOP'' .HH.•r fì rm.u tCJ ul p;Jh_i ~~o
..\hJm'- i r<'g i::.tri a rx r ei t n Of."<.'U..,Ion c Ud c..."OJn·
ph.•.uJHlO di Re Fnruk. J'(t lah. Ol.""Ca_... ionc:, si ap.
J H n•lc: cbc il Pn.-.,idt.nt(· ·la UIIHm lur in,*i:u o al
Re d"er:itto il ,;c,guente tclellrammo: • A S. !\1.
J•aruk I Re d'Egillo. Cocro. Il J>Ovolo degli Sta·
ti t;nili si unisc; a tnc per in\'inrt: o. v. :\1. ed
al POJ>OI<> d'Etl'illo l~ su~ Cclicitnzioui ed i suoi
\OtJ miglio ri in occ::.bione dcll'nnnh·crsario dcl.la
nascita di V. l\1. •·
Uo1l0 la ronfcrt.-nza che hn \ e<_l uto riuniti Sft·
!Jato ~orso a Porto Suid ti J;lncrule Er~ktne cd
il t;o,ernaton: c...'tdzio.ufl (k llu .topo dd <.:uno·
le , tutti i po..... ti <H controllo ('rt•uti d altli inglc:oti
;-.ull<.:' strade nc-IJ'lutt.· rno clt·lln t.WIU ete i C!CHnlc
sono stati SO())Jressi. r.. u circvlu~ivm: .•Jd Jx.·doni
t · <.Id \'l•icoli l: dtormato hl)of ra . Tulla i I"WlSti
di C"f_JOI.J'ollo sono mant<unti oi hmit1 del la
zona, ma le r e..-,lTU:ioni vc:r l'entrata de-i vc-ico·
1i c dci pedoni sono forlC"mt-nle nttcnuatc. I
runz•onnl'"i, ~li ng:cuh di ool~ia, i mesubri del
~nizio san.itario, talunc Riti'(: colcvoric eli Jk r ·
~ne: non hanno oramni pnt IJi""()guo di a.uto-rU..z.azionc ~J)C'CiUlt" l)C:t pent·Lrf\r<" nt-llo tona
del Cuoale. Il nt~mc-ro cJc:llc \çllurt: cì:,tcruc
che lJ('s.sono recnr si a ~ uez t)('r vr~n tl cr\.: (( )ln.r.out quooto neces~ario olln indu~trio egiziano
è .::toto POrtato n du cc~nto.
Pt:r c iò che ri·
ut•n rdn il mo\'imc nto di ' ck""<>li e Jlrdo ni alla
Uto;('iln d e lla. zon:r dd Coun lc: , tutto re:-.tn settza
:•lc.·un m utamento non C·'-....\'tu1n mui !tluto M~Uo­
tl di irrii:nzionc in
E~itto.
Nei circoli economici tede;chi s.i r-onc in rilievo c he la crenzione di tale brulc:a permeu.,rebhc
(h t•vilcuc le d ifficoltà r-isultant.i dolla l)C:nurin
d,i dollari Inoltre le impr ese tedesche Stlr cl be·
ro d ispensntc dal fare ricorso a bsrncbc • trn·
merc. Se il proactto lll'rà succes."' ciò 1~rmct·
ter A di nprire nltri Stati nr obi al commercio
t«<t:seo.
L'inchie.• l" sulla r~ponsabili tà della r i\Olta
del 2G srcnnAio ol ca-iro, è stata ~te:Sa per ord ine del l'rimo :'llini5Lro ;\laher Pa<ei:\ o tutti
i (uozion4ri inCGricat i, a qualsitlSi titolo, dt"l·
la sicur~ZZ4 J)Ubblicn. D f.:O\·erno ~iziano bA
fotto sapere elte Mrà fotta un:l dichioradone
'ulla situazioue politica sollnnlo al momento
01•116rtuno e che per oro nullo JOIJÒ rhrsi a tale
ris;:uord.-,. Si ritiene cbe tnk pr<·t·ì .....v.ione d~l
Go"crno ~·a in rel aziou~ alle inCor mn..zion1 c.h c
urco lant• da ieri n l.onclrll <:d te! Catro secondo
c:u1 tru br<."\·e verr~bb<·ro ripresi
n etro~iati. fra
I n CruJt Dret(lJlnn c l'Elritlo.
Wi\SJI!NCTON, ll.
li ftO\·c·rno o.meri.c n n o hn lnvlnto le fl rime
conunc~~5e di mnteri1t1e militllfe nll~: induolrie
d i poesi s tranieri. Questo materinle militare
urdittoto •llutli Stltli l"ntti -ar •\ destinnto ai
pat'Si m~mbri del Pr.tto Allllnltoo. ]..(' c:omm<:SSe
W~ronno passnte di prd.-renza alle industrie l
cut opcnu appar tengono n sindo.cuh O(Jtl comu·
ttìsti. Ou<-sta ullim:t dceisionf" ~ ~tata preso di
comuno: nccorclo dal dipanimentn dtlln difesa
• d .1lla )l.S. A. (.\ mmini"lnlZione P<:r l(l MuliM
'1<.:1Jrt'".r.I'..OJ.
f.n J~ r;tncia , l'Italia , il Jldtf i t~, l'Olanlla ~ la
C\r lllftJHa occidentale r i~,·crnnno la mox(Cior
p tu-tC" delle comm<-se. Secondo Kh nttuah pjou i le çOtl.Hn e'lse ra.t"..riuu"t-ranno un t(,ltt1t• di. 500
milioui c.)j dollari l'an no, per il 1002 e per il
l O.i~
:\'ei cir roli COniJX:t<"nli non 'i. è \ .-,luto <~
a lcuna IOtlicu:u:i.,ne sull"tunmontan: dt-Ue com·
mc .."'C llià J.hl~...;alè roo1e pure dci p.·,esi bcAefici.tri. mo si sottolinea cl\(' si trnUn per ora di
comm~ di scar....:a impor tanvt. Si ntt"iu ngc,
l utt.avio, clio: i cootratn per ~ossc: Coruita:re
J)Otranno
e.~---rf'
conclU!;i :,O\Ulnlu
io. un 3\""'\'e--
nir\! per oro lontano.
'""t
l -n.egoziat:i di Pa.n .1\.'Iun. Jom
Sforzi dei comunisti per ottenere che la Cina di Mao
sia rappresentata alla Conferenza per la Corea
PAx :uux JU:\I, 1r.
Ad inizia1h•a degli nmbicnti c.k~li uomini di
n/Cari un rnppreS<·nlaule dtll<r •Uank OeuL<cher
L.aendc:r • ~ \enuto Id Cniro t~tr t...._.minorc .sul
ptJ~to la J.JO.... ihilit;\ di crcnr(. nnn ban<.:n e-er·
rcan~izianu . Secondo 11 prm:\•tto, ~h t.-spor·
l.atori CJ.!izinni (ornirchbcro i ("l\J)ita li una U.On·
ca. J)u Pffi""lC" loro i t<·d< '!Ch i r k <.. \ <. n •bhc: ro il diritto di Ctpzin uc di lun.:o duroto ..,ul 49 pt.._ r eculo del capi tnle. l.o pre<id~ntn cd il con&t.:lio di
tammin i.slrazianc dO\Tt~IJt.>rru dall'Ini zio e~e
comi)OJ-~li pe r n 1ds\ di tttl<•,.chl <-: tli f"J.: izin n i. J...n
b ùucL\ ovrt•bbe ~r ~OI>O J,rincipul c fìn[fntiore
du n n t\ pnrt<: P~'stmrttJ.tiunc tli c.-t,tcmc ('Uizi,lno
iu Gcrmanjn e d'aHril pnrte la r c.oliL7nzio ne ,
do l>ttrte di iml'r< ..... <HI~bt·, di grandi J>rol(et·
.:\ cl cor~o d t Ile di:.cu::.sioni cio.:
hanno avuto luogo ques ta mattin..1
' fra il Generale comunista t\am 11 t
l'Ammiraglio Turner j oy, partico·
lanucnte rig uardo alla eventuale prl.!·
senza della Cina comuJJista alle COli·
v er~a zioni intese a regolare l'affar ....
corc.:ano, il generale nord-coreano h.l
dato una d c linizion~: deg li ::.copi dc.:l1'armi::.tizio in Corea.
Secondo lui l'armistizio dovrà av<:
re per ri::.tùlato non soltanto la cc::.·
:.aidone del fuoco in Corea, ma !l ritiro di tutte le truppe s traniere, cd
ha per corollario, secondo il punto
eli vis ta cino-coreano. ch e la tjuestione della Corea no n può essere isolata
dag li altri proble mi
E' appn r::.o evidente ag li os"c1vn
tori che la d elegazio ne comunisL\
contpic ::;forzi per olte nere la riunione di una conferenza in c ui la Cina
con•uni..;ta po:-'>a c ...:.erc rapprc:.enlat.l
e s i po..;..;:l co:.l llldh:re sul ta ppeto
la fJU<.:-.tionc del riconoscimento <ll·l
la Rcpuhhlica Ci ne!-t:.
Quc ... t' ullima (~ nna delle que:-tio
11i, secondo l' c.:spre:-..,io ne dci di.:l<.:ga
ti cou1uni"ti, che :.ono in relazio ne
n l problema della p:.ccc i 11 Corea.
E' <>vidente che le discussio ni ri g ua rdan ti il punto s" dell'ordine dci
s lrazionc ltalia11a, si è rit enuto
ell e l'educazione nwrale e civica
dcn•cssc essere com,pito della
sc uola ed O!{t;ell o di UllO speria te
programma. Un paese che, com~
lt~ Somalia, deve accelerare tl
s 11 o ritmo evolnth•o, e in un breve periodo a, tempo, deve 1~~t­
tcrsi allo stesso livello politiCO
d i j>opoli ell e l1mmo impiegato
ce11tinaia di amti per raggi1'n-gcrlo, 1W IL può ·non dedicare il
massimo sforzo, ?Iella scuola, alf, f ormaz.ione del carattere 'dei
.'W OI cittadi11i.
fl prog ramma di educ~zione
ci'vica contie·ne le nor-rne dt con1'il.•( n::a nella famiglia, nella picrola ·sociclà eir e 1' ln, scuola ed in}ll!(' 11 rt più ·pas to aml1iente so-
eia/c clw (: la 11azione. P1·escritti
ji" dalla prima classe, gl~ ese-rei:.;, di alllogovcrno, nell'ambiente
della scuola, in maniera da avve::;::nrt: g li alunni a pensare e a
co11a pire la vita iu senso de-ntocratico , da abituarli a comprendere che 11011 vi è diritto senza
cl1c ad esso corr.ispottdano doveri ed t t vivere socialtnente do~
tene1tdo conto 'del fatto che ogn.i
a::io11 e propria deve essere comj>oss ibilc ro 11 q11ella drgl.i altri.
Da q11est i roucelti clr e si comi11ria11 o ad ù1segnare n ella serollda cla SSI', si passa a pù) comp!rssl' form e di ese rcitazion.i alla
ro wui1•c11::a soc.iale 'dern.ocratica,
ad t•srrcizi di referend1tm, ai vola::iolli, ere ., s i11o ad arri1•arc
t.IO~to n
re~trizi oni.
g iorno dell'armis tizio (raccomandazioni ai governi in~eres a ti) -.ono l~
g al<: ai ri::.ultati chi.: devono avere i
nègoziati sugli altri punti. Perciò i:1
un senso g enerale, me ntre all'inizio
dci colloqUI il des ide rio di g iungere
ad una rapida soluzione era ::.tata e~prc!';Sa da una parte e dall'altra, ora
i colloq ui scmhrano ritornare fluidi e
ambig ui.
Al Parlamento
it:aliano
RO:\IA, I l .
La Camera ha ripreso o~q..ri i suoi
l::lvo ri <~opo la cou..;ueta inter· •·,:lon e
settimanale. La Came ra pro.,eg un-il la
di:-c u...-.ionc sulle locazio ni c !->llb·
loca/.ioni. 11 pro~·n'!dim enlo s ui fitti
:\lldrà poi al ~cn ato.
Continuerà anche l'c:-amc delle il tterrogazioui ed interpellanze ::ulh
legge o.,tralcio del!:\ rifom1:1 fondiaria.
Il Senato ~amin cr:\ il provvedilaento co ncc rneu te la c-.tensio ue alle impre"c commerc iali cd artig ia ne 0~>lla
legge 2 r agos to 1940. ~111lc imprc:;:e
danncg~intc o distrutte a scg11ito di
pubbliche calamità.
11 ella qui11 ta cla,,sc•. a dare concelti clcmt llfari di qllella rlr e è
la 'i'Ìia dello .\.ialo. dc (!li ob bli!flli del cittadi11o verso ·di esso, e
dd/a collab ora.:::io11P tra nazioni
co11 j>artirolarr rig 11ardo al can~­
P<, rli n ::ÌOII C? della O r ~aiiÌc:::a.zio1
11 1' dd/ t· .\ a::il)ni U11.it e.
***
Grande peso t'it' llr dalo aWinSI'I[IIamcll to della l i 11g ua araba.
Ndla classe preparatoria e nella
prima classe 11011 si i11seg11a a
scrh•ae l'italiano, ma solta11to s.i
COIIIii Lcia ad .Ì11seg11are a scrivere
lJarabo. Nelle prim.e tre classi
f'sso Ira preminenza assolut.a sul ..
la l·ingua ·italiana. Solo nelle ~,.z_
lilll c Ire classi il num ero di ore
(Conti nun m 4• pagina)J
N. 3 11 -
paJtlna 2
---
_•z__re_b_h_r_ai_o__t9_5_2_____________________________________ ~I~l~C~o~rri~e~r~e~d~e~l~la~S~om~a~ll~a----------------------=--==========::========~----
CRONACA CITTADINA
La visita di Donna Maretta Furnari
a Il ' o r .C
l a n
Ieri ma ttina, Donua 1l3relta F o rnari, t\C{.'0111pagnn t.t dal Capo ddl'C ilicio Afbri Intcmi dr. Ua:-l>:m;,
si ~ recata all'Or f~wolrofio ùi ll nmar
G eb C cb, per v.:dcrc lo :stato dci lay ori di ,\lll('li!ll ll ~l 1l o, per qudlu pn ~­
te eh(., come all11lllltianuuo, ~ dc,tinata ai piccoli mirwmti.
Donna i\[nrctta Fo rnari ~ :>tota r i·
cevuta dal Cò mtnis,:uio del Munici
pio ral!. \ "ecco ch t•, oltre a far parte
d el Comitato del " Fiocco Y crde ll,
s i dcd i~·a con ogni energia alln realizzazione di qu c.;tc iniziative desti ·
nate a togliere d a11c s trade della cit·
tà. i piccoli ,·a~aoondi c ui mancan;,
le c ure delb f~uniAlia. Con il rag .
Vecco era il ~com . Re rta ni c he ha
0
t r o f •l Q
rcdaltv il progetto e stu c nra ndo l' c·
'\CCI17ionc llc.>i l:wori :1! 11110vo padi<.!lionl'. E..,..,o ,.,nr:'l co..,tiluito di due
~mhicnt i : u no dc:-.tin.Ho a dormil1l
~ i o c l'ullro a ::-al:\ di riunio ne , dol'l'
po tranno t rovnrv i po-.lo circa CÌ11·
quanb r:u~au.i.
I lm·ori hanno progredito bene ~
può rite nere che tullo !'>arà pronto
per la primn quindicina di ma r1.o .
NeIl 'occa"io nc d ella ,·is ita ieri.
l'insegnante Di ~tani !tlao, c he diri~ ,·
1'(), f:motrofio, ila m o:'\ t rato a Don na
?Il n retta il refe ttorio che è s tato ora
d e~nam e ntc s is tema to
c che però,
cominc-ia g ià nd ~:~«ere insufficic1'l~'
perchè i ra~az1.i ricoverati sono recente mente aumentati di numero.
~i
Esercitazioni ~i tiro Il Comitato Direttivo
La Resldenu di Mogadiscio infor·
ma il pubblico che nei g iorni 12 e 13
corrente mese Reparti del Corpo di
Sicurezza effettueranno - dalle ore
06,00 in poi - tiri di addestramento
nel poligono situato nel t ratto di
spiaggia fra l'Aeroporto di Mogadi·
scio ed il Campo Bottego.
Il poligono sarà delimitato da ban·
dieroni rossi e da vedette, che verran.
no ripiegati alla fine dei tiri.
Ourante i tir.i, che saranno diretti
fronte a mare, dovrà rimanere sgom•
bro il tratto di spiaggia compreso tra
H limite Sud-Ovest dell' Aeroporto ed
il limite Est del Campo Bottego,
!lOnchè lo specchio d 'acqua antistan·
te per una profondità di 5 miglia.
La pista l\Iogadiscio-Gesira rimar·
rà aperta al traffico.
****
yJ.A.. ( l.; l~.) l J ) ~.o:-A.. rJA ·":-:~l.
~
._:_,4 ~_,,1:-r
(" ~l>
c.S..;~ rWI r:.r-'il ~~ 4~~~ ~t:dl
01..:11
J
y.J.A..
.>tk.. ~ l. 4...il_,ll ~Wl
rJA '"' .J ' y
i.r .\XJI
l
~.J...l.i
~~Jt
..:,l;)L1\
p~ J « J~ Y. » ;:::...,.....J
.JI~
\\oY
L>~
.
..r·c. 4...;L.:JI
~
;" ul
o» ~~;.,..._, . ~.;.JI ~:! _,:)1
c,$>
t..f .;>.J
•l
.r ..:,l. )\c.~
. oJI,c.Ì .>j"~l ~J.>.:JI
~.d\
~Jij\
•.• J
t_.;;
.>t.bll
..::\;)\1 ~\
.li;\_,
._:_,l rj.J_ .;~Il ..i· 4t::--_,11
Y..J
J> Ul
--:>.J:.:;.. ~
~' 4..,.b;_, « .J~ Y.
})
~..k\A..
...r:-.... Jf'.J
~Ll 6;}.--.:WI ~_,~1 0!•. ~.-;\_,11
• \.,Q.>'- 0!~
~_,k
J\
~\ .).,):-1
f
~-'
«J-'J.JJ 4>_,:A.. J.JG ; _r.j~ _ .J..:.J.A..
, guest:a sera
1
lIn prima visione una
dell'Unione Naz. Somala di Balad
Il 25 gennaio, s i è riunita l' A~sem ­
b lea generai~ dei Soci dell'V ni t>nc
Nazionale Sonwla di Balad, per cleJ.rgere il Comitato Diretti vo della Sezio ue per l'anno 19.52 .
TI Comitato Dire tti\'O è risultate,
co:;ì compo,;to:
Preside nte: Mahdi Gassim.
\ 'ice Preside nte: Ahmed Dair.
Segretario: Dotto r Buc ur.
Cassiere: Omar Ubed.
Consiglieri: Ali Said ~alim; l\faio1e
Osm an; Abukar ~fahò; Ali H11 :S·
sen; Abdio Cbero Baracbi ; ?llohamed Moktar; R oble Dahir Abscir;
F a ra h Ilo le ; H u:-:sen l\Iaslar.
Dichiarazione unica annuale
dei redditi soggetti
alle Imposte Dirette ip Italia
l o aggiunta all'avvertenza con tenuta nell' ultimo capoverso dell 'av•
viso pubblicato nel Corriere dell:.1
Somalia del giorno 30 gennaio u .s.,
si comunica che sono ora pervenuti
a nche i nuovi moduli per la dichia·
razione dei redditi per l'anno 1952
(redditi conseguiti nel 1951).
l funzionari e cittadini italiani re•
sidenti in Somalia, eventualmente
tenuti alla presentazione della dichia.
razione io parola, possono ritirare i
relatiYi moduli presso l' Ufficio delle
Imposte Dirette di Mogadiscio • Pa ·
lazzo A.f.I.S . • Stanza n . 70.
Al fine di facilitare ag li interessa·
ti la tempestiva produzione delle de.
ouncie, il .Ministero degli Affari E !'teri, d' intesa con il Dicastero delle
F inanze, ha disposto che le denuncie
JUedesime possono anche essere es i·
bi te presso l'Amministrazione Fidu·
ciaria Italiana della Somalia.
Pertanto, <jualora gli interessati ~i
volessero avvalere. di tale facol tà,
debbono provvedere a presentare la
dichiarazione presso il s uindicato
Ufficio delle Impos te Dirette entro c
non oltre il giorno 18 marzo 1952.
CfNE~IA
l'Amministratore inaugura
u campo di uro a .voi~
11 Crooista riceve dnlle
ore 7 alle ore zo · T el. 2 r
.Av-viso
Il Comitato Org ani;r;alorc.: d<:J l il
l"olo
1,
Fallli ~ lia
rJ'Jt,,)ia
J~r<:ga
11
1
~i g~ . ~oci di pa'>-.al c alla "Lihrcri,,
]ntp<:ro" (Porm) per ritirare il bi.
~.tlidtn d'in l{rcs~~> J.er _la fc~ta <:h<: il
Lo Stand di 'l'1rO a Volo dcii A~so
ciaziuuc Cncciatnri è s tato uffic~al- Cin·olo dar:\ ne• locali della " <.rrl\,
li1CniC inauguralO domenica ll~atllr_a del Sud l> il r6 corrente .
alla prc..,~:nr.a di lull~ le ~ulollt~ .:1·
La dis tri1Ju7io ne dci biglietti c~ ~·
vili c 111ililari ch:lln Somnho c d i un ~cr~ inq,romlo! abihuc nte 1.1 :-.<:ra di ve.
follo 1111111 cro eli invitnU.
.
H a ollicia lo ~- E. il \'c~cm·c~ .. d; ncrdl.
Data )'.t-.J•Ctlali\'a, $rli intcr<:~·allt i
~ fogadi..,cio Mon-.. Vcnan' 10 .1 ·~hp·
1111111 cri d'attrazione cd i ricchi Prc.
pini eh ~ ha i111parliln 1:J benech7.JOI1~
i c he o.;:lrn nno m c.:.,.,i in J•alir,, •.i
dd lo Sta nd c delle a rmi • c S .. B. 111
pr~\'l.~de un.t dcliziq.,a 'icrala, a]J 1
01
l'A111miuistratorc Amba..,ciatorc ~
quule nc..,.,uno dovrà mancar<:.
nnri h1 proceduto all 'in:llUWr:l'l.1011 '
scende ndo nclln pedana di tiro c ~pa­
ra ndo i tra(lizic)nnli due colpi di dop ·
pietln.
.,
H anuo fatto ~li onori di c:ha 11
.NI:ogadishu.
Comn1 i..,..,ario p<:r lo Sport della . o
malia dr. Olivicri c g-entile s ua C01: ·
'rhis Con:.ulate "ili be clo~ed tr.~o
sorte cd il Pre-.idc nte dell ' As!\oci<l· thc publìc o n Jiriday 1 sth F cbruary
1.ionc Cacciatori avv. comm. <iirola- thc dav of thc funeral of H is ~1ajes~
mo R occh i.
J.: in~ Georgc \ ' J.
**lt*
Nel pomeriggio, alle ore 15 pre~i­
se chhe inizio la prima prova d ella
Questo Conc;olato sarà chiu~o :~i
~fì~l n l\ferca-Mo,:tadiscio, c hiu!'asi con pubblico V c ne rdl 15 Febbraio, Rio·.
la brillante ,·illo ria della '>1 1tadra no del funerale di Sua ~fae-.tà ]{~;
mogadisciana.
Cior~io V I.
Ecco i risultati della J!ara :
****
T0 ~fo~aclisci o, con 24 piattelli su :;o.
2° :'lfere:~, con 14 piatte! li su 30.
o J./b ~""
British Consulate
CIRCOlO DEL TENNIS
Nel rammentare che giovedì seri!
14 p.v. avrà luogo il consueto t ratte·
nimen\o .danzante, si pregano i Con·
soci ed i loro familiari di non man•
care.
Jlo ~-.,.:> .r~ \
l
4.J.t
,o
D r.--
I.!.I.U.I 4,! ~l
rY. .).,J:-l
--:-> LJ d .Ili 4.\À>. 0'.lL II
.!..•:-..
c.S'I
AEROSOMALA
t>~
La Commission e Giudicatrice c\<:1
concorso indetto dall' Ae rosomala :-1.
A. per un boz1.ctto per manifesto
pubblicitario e<l emblema sociale, ri
s ulta così compos ta :
Sig. Capo Qadi Scek Auubakcr Ab·
duJlahi
Sig. H agi Farah Ali
Prof. Andrea L anata
Comm. Raimondo Briata
~ig . :'llarcello :i \Iancioi
Segretario: s ig. Giuseppe ~l arulli cr
I bozzetti per\'enuti ammonlan" a
47 e provengono cìall' I talia, dall'F.
ritrca, dall'Eg itto c dal nostro terri·
torio. :\otata cd apprezzata la parte
cipa?ionc di .\ utoctoni.
I !:•,·ori saranno esposti al pubbl'co, negli uffici ddl'Aero!'>omala, da
g iovedì 14 a sabato 16 corrente.
..:,1~...,
r~'
..:,le _,~l ò.):()
J o y.>.Ac_
~
ò->-1
~-'
J"
\.:11_, <l
l .}à.i
~:U'Y I ~l ~
j ~~~ 0~ r~Yl
Y..>"Il \'-ili ) . \.o<> l iJ•
l}l.._,..., JU~~ l_r.;;JI D
. ·~;:Jl
Fer esige nze tecniche il notiziario.
in ling ua araba, 'errà sospeso pertre giorni.
SPETTACOLI D 'OG GI
Cinema Benadir • • T 1)T~ >' l'Jn:J•cn •torc di Capri 11 .
Cinema El Gau . ,, l'n ~ionicro ,·olontario )).
Cinema Teutro H arnar • ,, Ric:~tto 11
Cinem~ Imperiale . CHJCSO.
Cinema ~tis sione . (ur<. .:,20 " L
Prima Comunione "·
~ upercinem a . lt La mi.1 \'i3 ».
l Presso S.A.I.E.M.A. Telef. 49 - Moua~tscio
Jeep~ ass o rti rnento rica tnbi
' p
.
r.a t~"l. us
,., origin a li ed accessori
Ra.dJ..omarelli - Radio-Radi orrra m olofoni
.,..
Ret:e zanza~·iera ,., tipo m e t allico
forte n1.en.t~ galvanizzata.
Armi Beret:t:a
per caccia - rivoltell~ calibro 6 .35 e 7 .65 .
Disl(i~ulori '' Sir~stonc, per la Somalia
TEATRO H AlVl AI~
O
-'-' ~ s
t:
~e ru
o. ~
_
SUJ->JiRBA INTERPU E TAZIONF; di Osca:- HOMOLKA con DerekFARR e Muriel PAULOW
Il grande sacrificio di un padte
per la felicità della figlia
Ai!!!!!!i!!!!!ii!!i!
3
~N~-~3-·1 _1 ____11_ag_r_in_a________________________________________~l~I~C:o~r~ri~e~
re_d_e_n_a_s_o_m__n_li_n____________________________~-----------~-2__re_b_b_r_a_io__I_9__
52
CRONACA CITTADINA
MOVIMENTO OH PORTO
GH>RXI.) n FEDllRAlO 1952
Arrivi:
SamhuCll n Fathalkhcr (arabo) da
~hhC~tl con :!1 tw111. di dotteri.
S.--unhul'll " F.1thalkher 11 (omonimo)
(.lr.lhol tl.l llafun con 25 tonn. di
mcr~·c
,.,u i<L
Pre\'i$iOn i :
E' pr~1·i-.to
l'arrivo del piroscafo
Diana n (italiano) da Aden per
iJ gi11rnn 15 fcbbr11io.
c·
E' prl'\ i-.to l 'arrivo della ?11 /K "
1 ~1
:\min " (i n ~lese) da Aden C(JI1
merce \":uia per il ~iorno _ 14 febbraio.
ECONOMTCl
EX t'FF ICI ALE ITALIANO gi:O
rc-.idcnte lungo tempo in Somalia,
attualmente in Tanganyika, dc-;i.
d..-rcrcbbe ::.istema7.ione a :\Iogadic;cio. Ottima conoscenza inglese e:
france,;e. contabilità italiana e in .d~-.e, autotra porti e amministra:rinne imprese costruzioni. Scrive·
re: V. P . \"ERCELLI c /o Stirlin!!
.\-.taldi (E.A.) l.td. PriYate Bag.
Dar-cs-Salaam.
AF F ITT ASl due appa rtame nti, per
u.:;o abitazione al secondo piano,
<.ili nel Viale Cardinale Massaia Zona D - Grnppo V - N. 4· Ri,·ol~ersi: SCERIF AH!\fED AGHIL.
PASTA ALIMENTARE DI TIUE ·
STE in arri vo col piroscafo « Por·
t orose ». Prenotate il vostro fabbi ·
s ogno presso: « DELM AR » di
F . TRA VERSI
Via Bottego, 12.
'PIRR.AMINT.A
COLDSCHMIDT
Telefono 56· Telegremmì ERGO· Ce1. Po•t. 274
Abbiamo di imminente
arrivo una partita di
MACCHINE
DA CUCIRE
"SINGER"
fine mese.
Dato il gran numero di
prenotazioni preghiamo
gl1 interessati di passare
nei nostri uffici per il
perfezionamento degli
accordi presi . _ __
per co nsegna
CITl'A' DEL \'A1'1Cfu.~O. 1r.
La Santa Sede ha prc o parte al
lutto della famigli.t renle ingle:.e c
del popolo britawùco cou divcrl>e m:.tui(c::,l~lzioni, tra cui il teh:gmHllllu di
~ondoglianzc indiri/Zalo dal Papa .tila Reg ina Eli:,abetta, ma 11011 :,a:·.t
rappre::.cntata alle e::.CtJUic dt.!l ::;ovr.l110.
E' pn:\ ,,ttl \'arri,-o del piroscafo
- " t'm ton>'-~! 11 (it~tlinno) da Aden
pc:r il ~i(lrno 14 febbraio.
A.NNlJNCJ
Un moss~nnl·o
rl
o
l
p
~ . romgnl· A Baidoa
LI Uyy Ul.l a~u Hl
u ' si
Questa as::.Cllza ::.i :,pil.!gll COli il
fa tto che i tuncraii ;.aranno accOlli·
pagnati cb cerimonie religiose della
Chic::.a anglicana, alle quali i ravpresennmti del \ 'aticano non potrcbh..:ro a,.;sì:;tere. La Sede Apostolic~t ,.1 r:ì i n\'ece certa111entc rapprcscntat:t
alla incoronazione della Regina JW.
::.abctta, come lo è s tata alle ccrimonie di incoronazione dei Re Civr ·
g io V e
iorg·io \ '1. La mi::.sionc
l'ontificia che a...si::.tette all'incoron.lzione di Giorgio V era pre::..icduta dal
Cardinale Franco di Belmonte, e
!"attuale Papa, allora Cardinale Pa<'elli, ne faceva parte. All'epoca dell'incoronazione di Giorgio VI, .Mon::.ignor Pizzarro, divenuto in segu1to
Cardinale, era capo della missione
IJO!ltificia de5ignata da Pio XI.
In occasione del quattordicesimo>
anni\'ersario della morte di Pio Xl t
s tato celebrato un servizio funcbt c
nella Cappella Sistina alla presenza
del Papa, di Cardinali, dignitari di
Corte e membri del corpo diplomatico.
Sua Santità Pio XII ha rivolto domenica ai romani un messaggio che è
stato radiodiffuso, per e:>ortarli a dare al mondo l'esempio di un ris veglio
salutare delle ~·irtù cristiane.
Il Pa1Ja h a spiegato di aver scelto,
per il !'no appello, la data d ella vigilia d~l\a fe"-ta della Verg-ine di Lourdes perchè le apparizioni nella g-rotta furono, circa cento anni addietro,
all'epoca della repressione reli ~iosa c
della cris i razionalista, la risposta
mi~ericordiosa di Dio e della Stl<l
Celeste )fadre alla ribellione degli
uomini.
Pio À"'ll ha evocato in termini ,-ccmenti i pericoli ai quali t: espost.1 _
l'umanità:
o La persistenza di una condizione
gene rale che non esitiamo a chiama
re esplo,iva ad ogni istante ha
proseguito il Papa - e la cui origine deve essere ricercata nel torpore
relig-ioso di tanta gente, nel basso
livello della vita morale puhhlica c
privata, nel sistematic~ lavoro di .il~ ­
tossicazionc delle ammc sempilc1
alle qu~ l i s i fa :>ssorbirc il veleno
dopo averne per cosl dire anc;;;tctiz·
zato il sentimento di vera libertà
non può lac;ciarci indifferenti qunli
contempla to ri inerti di un :wvenirc
impetuoso >l.
11 Santo Padre, riprendendo le sue
os~ervazioni, ba dichiarato che Ì:: il
tempo di scuotere la letargia func!:>la. n E' tempo - Egli ha detto con
forza - che tutti i buoni, tutti coloro che si preoccupano del destino del
mondo, si ricono::.cano c serrino le
loro file 11.
Pio XII ha proclamato c he per la
Sua misl'ione, E g-li dc ve far::. i n l'A
ralrlo di nn mondo morale \·oluto rl::l
può andare
in pullman
come un tempio ri:;plendente santit:
c beati t udiue ,, .
Proseguendo, il linguaggio del P .... _ __
pa prende a QUesto punto un signiCiò, o llaidoo ai pul> oudurt- in outobu' t pr~lic.llo più preciso :
d""ttm<:nte in pOCo più o lKK» meno di quattro
ore. !,\, (ttlàttro on· Pf'T r("("ar 1 a s:u ...t:uc. un
u L' rbc, conservando l'impronta
Ct'TOIJfMJh lto fii i1ltllllll U\A Ul tiUC. Ila rldflot• (,.1t•
delle realizza7.ioni di tutti i tem pi Utthnn nfru;o n~: (ll13tlru ore s.c._tlnti in comoda
pos-.n ricever~ da c:uesto secolo, da- wltron:t eli un , FIA·r G8l •
Cool lll.>bonmo rutto noi, un ~trUt>PO di funzio1-!li uomini che In oopolano oggi, 111::1
aureola da araldo del beue comunc nnri c impiegati dt~ll'AYIS, 4.0il le fta.tb.ÌJ&Jie, al
ouo1c
l'Anun tni<.trnzi,ne
ttvf'\0
J:'Cntilmcnte
in un'epoca in cui le forze opposte cunc~SIJ aurl mn.gnific.-o outlmnn. lunl.co e gri..
f>i disputano il mondo>>.
s::io, che: qucttchc- \:(Jlta i rtlOJl::tili•Mnn; n,·r-,nnn
Il Papa ha poi 5piegato, più ava,~ ­ vi~to vii rfulo, I,X.'rÒ) 1 J){\S.~·Uft! l)cr le Ylif: delta
111 \l'l vi .do eH fiC'C't)Oif>;h(uomc.~oto ll casa
ti, c he QUes ta azione deve essere uni- C'"hl.'\
do••.:li imr,l!·v~t< o r<oluri clnl l:t,•t>ro. !*r clfctiua·
fìcatrice cd illuminante, generosa l·cl r<" unn llila Ili '1"•1 di l !>cio llwolu:r.
mnante. IC A ques to scopo - ha prol'lr In \'('riti•, cr:wnrnh tuUi prf"Ol'CUJJati l)(;"r·
seguito il Sovrano Pontefice po- eh~ ci nvc,nno rlDrlnto del ll<'"'imo !undo stra<lt-llu lunghc•>-a del r>CJ'\;orso ùn compi~netevi davanti atla situazione concr>!· dale.
re, quasi lut<o su pista, del coldo, d~l POiverota della voslra e della Xoo;tra città, ne <'C'C. ecc.' 1 Hit). Quel h che non ~'l~vano.
fate in modo che i bisogni siano ben arrcrn.a\·ono sen~!aJtro che f)Ct' rta.at:iunf"ere
::>tabiliti, che gli !;copi siano chiari. llnidoo con qud mastl>donte di • GSQ • ct\T<"mmo
che le forze disponibili s iano ben cal- in•pica:ato non meno di otto orf", s.hTo inct denti ... .\ lullc QU<.,IC chiattbiere rdi ou<<>ti t:ccolate, di modo èhe le risorse inizia- c~lli e Coraui - incoricati della a-uido delli non siano dimenticate perchè igno- t•automt".zzo - hanno semore- ,;... pa.:,to con si·
rate, nè impiegate in maniera disor- curnz.n che o llnido:r d O\Tel.>bcro condotto in
dinatn, nè sprecate in attività secon- qtH•ttro o cinque or~.
E' nndn\11 co<l: la.scioruo l!ogadiKio mrntre
darie >> .
il •olt- ho oppe:nn compiuto m~ dello quotiIl Papa, infine. ha annunciato di diana fatica. L'autobu~. aotto l'abile guida di
avere incaricato il Cardinale Vicario Cornzzi, sCr«dta subito "e.locissimo verso Af.
di porsi alla testa e alla direzione di goi chr- rngcnun~tiamo in POChe tliec.ine di minuti. Alle quallordid ~inmo a t:nnle l:en. una
(Juesta opera di c< rig-enerazione e ,Ji va.\11 motthia di çerdc e molte capano.-.
::.alute ,, cd ha concluso dicendo che
rrosc:guiamo, ora, il non foc:i1e ,...joggio sotto
se la Sua consegna sarà applicata l'espertissima guido di ticcclli T_-. •trndn si
n Roma rivivrà la sua missione seco- snoda ~nzn fine traverso lo te-'iCI(glin somalo,
alternata dn nmpie radure. Fa c-aldo, il ciclo ~
lare di maes tra spi1;tuale dei po
di un azzurro s tinto, il solé dardeg-atia In campoli >>.
P<Uln« t- un grtwe silenzio pesa su tutto. Solo
Celebrazioni Marconiane
neoli Stati Uniti '
1
PITTSBURG, febbraio.
Nel! 'ultima sett:mana di gen na·io ha avuto luogo a Pittsburg
l.t commemorazione del cinquantenario del primo messaggio transoceanico tra l 'Europa
e l'America, già fissata per il
12 dlicembre e successivamente
abb:nata a quel'la del settantesimo anni\"ersario d'ella nascita di
Guglielmo Marconi.
Alla
pro-
una mn~hitt o ...·~ura. VOSM: nou ~ un mont~,
non ~ uni\ collina e somigljn stranamente ad
uno di Quei fantastici e lrl.cran<eFCbi animali
d<lle ra,ole ml'nt~. nrturtùrto, donne.
E• la monlagnola di Bur Acabll'. oçe POCO doliO sostiamc> a~tllti e alquanto imPOlçeral!i.
Diamo l'nsMito alle bu<)ne bibite offerte dal
s4,!. llcllucei della R!'sldcoza e ripartlmno \"Cl"·
so le 16 per Daidoa.
l'oro piil di un'ora e il nùnareto deUn moschen di llaidon si pro6ln in lontnnnnza. La
citladinn ci &'PJ)IIrl' col \'erde dei suoi alberi e
con Quello fr~sco. aria di coltino. che la ~ode
oltraeote.
All'nrrh·o ci attendono U Commissario e il
Residente.
Otlimn sistema~ion~ per tutti.
Una buona de>rthl cl ristora Un buon pranto, con molta uva, do Filetti, mette o posto
ot:ni rosa.
La sera oltre In fresca, lie,·c brezzolina, ci
sorprt'nde l'illuminn&ione cleltric:o estesa a tntIli lrr citt<\.
Lo mnttinn, dOJXl il c:nff~ e... u\·n, ascoltiamo
111 llfes.<n nello lintln e OC('()~tliente chiesuola
dello )lissiont-. I'oi ci spnrNU:liruuo nel pm:se
e dintorni.
Tutto ~ in oa;dine, tutto è [>ulizin. Sono visibili l ~i delle eu~ e dci rinnovamenti che •
I'Amminislrn•ione ba POSIO e pone costanlem<:nte per il mi~lioromcnto di Questo centro.
Vishinmo Il mercato coln>o tl'oltD-i ~n di Dio.
l pr~u.i clelia frutto sono ,·eromente ottimi. Ci
reehinmo. alcuni. " v~itrrTe le ce<cnt~ deii'Iscia
Rnidon: l>t-1 PO<Ikillo iu fondo all'undi !re."<'Q e
quieto. Tutto ~ int~ressnnte. Tutto ~ 1\frica ....,..
ro. C'topo tanti nlt-~i di vita Dt()f(Qdi~inna.
N"l tordo I)Clmerinio ha inizio il '·iaa:aio di
ritorno Nno<"l:t !IC>SIIl a Dnr Acnba t- nuoço asMIIC\ nlla <'11"4 d~l SiJ:. lldlutti.
Il •·iC\Il'IIÌc> ,·iene compiuto ,eJocenoent~. co.n
t •nu•ili<> cl<-1 l'C'tenti fnri del Dt\Slro autobtl$.
Alle m.so. do1)0 nr1~eno cinque ore, siamo a
l\los:ndi«io, vernn>("nte soddisCnlti e contenli.
A1PA.mmlni~trn~iùnc ocr 0\C~ CODC'e'S.."' il
nlll'."lli fiNJ nutameno C'd nlle nuloritll di Dai''"" a>cr Il\ corte'c o!<.•i•tenta . Il ring-rn1iamento
Ù<' i ~tllnoti.
A ounn<lo uu'nllrn l:"itn <-hc permclln di f-nr
cnno•<-er~ qunlche locnlitt\ llclln SomoUn a c-bi
!'<'r fllllinni d<'l • uo ufficio è co•Lrc:lto ri8i<'<lerc:
IIJI(Al[ll l
alla (Via
LIBRERIA ITALIA
Dit> 11.
Rivolgendosi CJuindi ai ron1ani, tli
c ui E~li è Pas tore diretto, ha indic<t·
to che è ad cs!-oi, per i primi, che E).{li
vuoi<: affidare lo s tcndnrdo di quc:-.tt>
mondo. Egli ha <lrllo: 11 At·co~-t l i t!tc
con ardore e cl<:vo;-ionc la ~anta t'Oli
o.;e~ml c he il ,•ostro Pno.,tore Padre \'i
affida ogf{i: o.; 11scitare il potente ri!-.VC
g lio <Id pelhicro c delle opere, 1i
svc~lio al qualc tutti gli uomini tlo
vrnnno partccip:m:. dero, p<'pOI<' ,
autori t<\ , fami lo{lie, ra~({rupp:tti '111
fmntc dd rinnovamento totale ddl.1
vita cri... tiana, o., ulla lint·a di difl·-.n <ki
valnri morali, n l'l h rralinnticmc d,•!
la githtid:t -.ocialè, ndl n ricc>..,lt 1wio
ne dell'ordine cri!-otiano, di nwd u eh•
nelle ..,te-;<,e ..,cmhinn:re co.,tcnll', il
centro della Chic"'' dai lllllJ'i .\p"slolici, JJ!)s-.;a appnrirc hcn 1•1·e~ tv
commemorazion~,
mossa dal Comitato per le onor am-:e a Marconi- composto d'a
cittadini americani dli origine italiana - banno partecipato fra
l 'altro la vedoYa e la figlia cl~l
grande inventore ital iano, il dottor Mar:o Tedeschi, vice console italiano a Pittsburg, e il dott.
Sergio De Benedetti, professore
di Fisica presso il locale 'istituto
di Tecnologia <t Carnegie n.
il rombo M li 'auto rompe QUC$to specie di ca·
lil!inc clelle cose. Notiamo numerose mandrie
di camelli e bovini. Ouolebe J)IIS(ore aj mar~i­
ni dello stroda oc:eenno un soluto.
Il percorso non ~ ave,·ole: tr<ltti \"CiocL~mi
c tra ti i percorsi n J)l)•so d •uomo per 1«- buche
o per la placida stupidilà di qualche camello
cb!' in<ende fare do guida allA maccbioa.
DoPO Qualche tl'mPO, si delineo all'oriv.onte
Piemonte)
, In distribuzione le schedine
(sem plici e eia sistema) per
il " CONCORSO 25, sulle 1
1 partite ciel 24 febbrai o 1952
1
1
CONCORSO 23 - Colonna
vincente (u{Rciale ) :
1-1-1-2-X-1-X-1-1-X-1 -1-X
Alta LIBRERIA ITALIA
vincenti con punti 12 sul
Concorso 23 : SCHEDINE
serie 155 - RO . nr. 71443;
e serie 155 - RO . nr. 71358.
n
Mo~;ndi<clo?
PU!:RO l'Ol\IPILI
~J. ~ltfftl·
l
In a rdvo da MOMBASA
Martedì l2 cott. Accetta
carico per Aden e Italia 1
1
Rao. G.Parmeooiani. Te l. 60 l
\
12 febbraio 1952
_U _L. T IME
-
N. 341 - pagina 4
Il Corrlero della Somalia
NOTIZIE
,
MONDO
CAI-
U>b
- .L;\.
La salma di Gioroio VI PRO GRAM Ml
la politica italiana
di liberalizzalione deoli scambi lrasferita a Londra scoLAsT1c1~"Wl \~ J
UNA RHAZIONE DEll'UN. LA MALFA
-·-·-
-
•
~.. Wl ~~ .>.i..~ ~~l ~\
'O, o 'l' ~.:••.J
l{U:'\lA, 11.
La l.lUC:>tioue della ~o:.pcusivnc del·
b liùemlia;~ziouc degli scambi d •1
parte ddlu Franci:1, t'ontinua n ri·
l'hi,llll:\1'1.! l'ul l\..'11/.iOtJC ~ki cir~·11\ i 11\l ·
litil'i cd c·cnnomici del pae:.c.
11 mini!-lro T.u )lalf,l ha f:.ttlo u n J.
ampia rd.11ionc dw chiari:.t'l.! tutti
~li ;L"Pl'tti dd }Wvhlcn~<l. L 'orig-i nt•
ddll..' mi,..urc frau,·c,..i - :-l..'t'Oillir> il
mini,trc> - \: da 1iputl.lr:-i :n 11na
crc.-,c~.:ute Cll!Mragia di dolht ri :.hl per
~·lì aù}l1Ìsli dir~..•tli 1t-ll'un.a del dollaro, eh~ per le imporlat.ioni dai p.H::-.i
f<~l.'cnli pJrtc ddlTni(lllC Europeu dei
Pa,.!amcnti. Difntti la conn:rtil>ilit;\
p:u·;iale delle monete europee in do!
lari, ;.~,..:;icural<l dal ~i:-lcma dd l T n io·
ne Eurnpca dci P.t.~amcnli fa -,ì d~c­
:oi ahhiano tru:-.fcrimenti di d ol\a;l o
oro da pae.-.ì d ebi t\~ri a ' pae-.i creditori. quando debiti c crediti -.uperiuC'
forti limiti. La FrJncia :n·cva li!)cra1ia:tto il 90 per cento di materie prime 1.'<1 il iS per cento dci prodotti 3gricoli c dci prodotti finiti . nra, l'&.l
per cento dci pro,lfltti gi,\ libcr lliz7.:.\ti è tornato :tl contingentamento
Le c:-:porla?ioui italiane nei p:·i111i
òi.:ci mesi d el TQS r e1 ano sali l<' a 8 r.;;
miliardi, contre> i ?.i milinrdi del
104R ; le im}•orta;do ni dalla Fra•tc:a .
nello ste: "O periodo di tempo. ~r·111e>
s:~.l ite a jr,; miliardi contro i n,o
miliardi del 1948.
TI mini~tro La 1\falfa ha innltr"'
chiarilo come sia del tutto erroneo
trarre. dai pron-edimeoti frantec:.i.
cleclu:>.ioni che ri !!ut~rdano la nostra
politica di liherali u:a:>.ione. S e n<'n si
fo. c:e av uto il progetto di libcraliz7.a7.ione e non si fo<;c;e c reata l'T ·:'lione Europea dei P a,garnenti, l'a1n•c:.tc
cl elle nostre esporta7.ioni sarebbe a vvenuto molto prim::t e con mas:-gie>re
profonòità. L'Italia ~ creditrice. in
seno all'OECE d i r25,o milioni di
dollari per scambi ,·erc;o l a Fra nc ia.
e: di TI9.~ milioni di dollari n•rso
l'Inghilterra. Que;;tc cccedcn7c, in
pnrte c:aldatc con l'agamenti in ,bilari. non ci sarebbero c; tate se no n si
fos.ce ,-erificato il proce<;;;o di l i0cl·a·
lizzazione.
P er il fatto che ora l e d isponil>iliclì
di dollari od in OP) diminui!'cono in
alcuni paC!'Ì, .110n ,..; p uò condaunarc
il nroce--.so di liberalizzaziont.>. La
::\!alfa ha continuato dicendo che; non
conviene ora per ì' ltal ia so:;p<:ndt-re::
le <..ue liheralinazio'li pur e.-,c;enflfl la
~ol~ a rimanere fed ele ad una politic.1
che altri h an no ripudiato. Con que, ta
politica l'Italia ìt>mcrebbe ad accumulare con ritmo :-emprc più clescente, crediti ,-er;;o i paesi euror.c·i.
Difatti, dopo le rroi~ure di li bt.>rnli/.·
raz= '' ::'. :1 · -f.'ll" "'i ;:!C:'rc.~ : im tntl'
<le;i crediti italiani in -.eno all'Cnio•1e
Europea dei P agamenti è fortcm~ntc
diminuito : dai 7 3 milio ni di unit~1
F..P.lJ. dell'ottobre TQ.'i l , s iamo pa'i·
ca ti, nello '-Corso m ese di ge nnaio ~.
12,2. L'Italia, al 31 g-en naio I'JS-.!, a·
vcvaiii'l credito cumulativo ndlTnione Europea dei Pajlamenti di 250
milioni di unità E .P .l'., di cui 1.:>5
rcali7.zati in dollari. Solo qunlom
l'ammontare r e;;.iduo d ci c rediti d0vc.~'C fortemente riùur:-i, il gow·n~'.
italiano potrebbe prendere in C<. n:déra7.ione una divc-r.,a politica.
Un istituto di studi etiopici
all'A smara
AS)!ARA, n.
Un gruppo di studiosi italia ni erl
e ritre i, s u i niziatÌ'I:~ dell'avv. F~lin·
Ostini, ì-Ì t- riunito presso la '>CU<' IH
<li l{i uri&prudcnza, ·per gettare le b.1si
di nn is tituto di s t ud i etiopic i, .-<JJtivi all;archeologia, l e ling ue , l'c l:JO·
g rafia, la storia e le } C',~g i dci tcrritc,ri
dcii' Tm pero etiopico.
Venedl avranno luooo a
Wln~sor
i lunorali
LONDRA, 11.
La salm a di R e Giorg io VI <:
s tata tra s f~ rila <bl casl<:llo di
Sa ncl'ringham a L ondra e coll ol'ala :,u di un t'al~tf.l ko a \ \'cslmins lc:r H a ll. Subito dopo l'nrr!n1 ha a vulo luogo un se rvi ~ io
n~ l ig-io!->O cdcbrato da ll 'Arcivesco,·o di York.
Alla Mess:t funebre hanno
a:--sistito l.t R egina Elisabetta
Il, la R l!g inn M ad re, la R egina
vt d'o,·a Ma ry, la Prin cipessa
~brgn ret , ed a ltre personalità.
D a domani, per tre ~iorni
consecutivi, la popolazio ne londinese potrà rendere omaggio a l
defunto Sonano \'encndo n sfilnt·c clav:wli al catafalco.
Secondo un d'es·iderio espresso dalla R egina Elisabetta II,
il 15 febbraio, a lle ore ]4 locali, nel prec:so mome nto in cui
aHà in izio il ser\' izio funebre
ndln Cattedrale di \V indsor, in
t utta l' Ing hilterra saranno ossen-ati due minuti di si lenzio.
La polizia lancen\ alcuni razzi
per ind:care l'ini7.io dei due minuti di s ilenzio durante i qua1li
ogni attiYità Yerrà sospesa : le
isole britanniche piombera.nno
ne l JÙI assoluto s ilenz·io ; ogni
movimento, tutta la circolazione si fer me rà in omag~:o alla
me mori a del d~ funto so,•rano .
.Smentite le voci
di svalutazione del franco
J.'AR IC I, ll.
.\le-une \(Y'Ì rt"lnthc nd un:l ~''<-nlu~le :-,~a.
lutozione dd (ranco tro,·nno CC<> ndlc informn·
zioni stmnt)O , par ticolormenle in toluui pae::.i
sltauieri.
Nei circu1i autorizzati s i affermo. eh<: tnJi
' oci sono ori\(!: di qual~insi fondome;·nto e vengono diffu-.c unicnmente :t 6ni 'l)e('ulnti\ i .
Si affc.rl!ln, inollre, che le \OCi &tcs.<e sono
sto l e sm ~ntit<· in anticiPO .sth\ dn qua1che s:;riorno, qut~ndo il SC'O\werno frauce~ ndHHò le no1<mhur<' per ridurre il d~ftdt in dh·i.«': J)rovvl'W'\ rin ~pc:n,tOUf: dcll:a i•bernziont' dc-LtH Sd\lll•
bi , nunwnto dctl'ttiuto atdi f!!ti>Ortatori
Aclottando lnle POlitica il go,·erno hn Stinslrt·
mente sc~lto lo via OPPOSta a quello della s"olutnzionc. R' J)r<'Ci<arncntc per di!cn<lerc l" lllonltB ed C:\Ìlnre ltl ~'alutazione eh~ il a'Qverno
(Contiouazioue della
t"
pagioal
serVIZI esteri
\ J~
(.~ • 0.. ; .)~Wl
4.... t:.) .::..~ ~A ie ~
d'illsegllamellto dell'italiano è
pari a quello dcll'insegnamen.to
dcll 'u rabCI.
***
,,o,. rw
Un particolare rilievo m erital/ V le norm e didattiche che sc_,
f; II Oit n ciasc·u n programma. Sono
JU~\ Jy..l.~ J~ l...; f-}1
•
uorme dettagliate perché, come è
: J_,~ l ;JJ..ùl
dt Ilo 11clla premessa, hanno lo
·'< opo di rrmdl're il p.itl possibile 4)'.}.!.:-11 ·~.,)\;_, o;J ..I!I c.~l (\
twila l io l'illsequalltelltr> n elle
·NI
'l'a rie scuole dr! T en-itorio c di
. \Wl
o.>t- '":"\1;.. (Y-evitare clw il s ingolo insegnanc
. 0t(..JI .bi ~L.. (l"'
t(' , par scg11 endo .i programmi,
P<'Ssa dare tma impronta troppo
(t
persollalc all'insegnamento . Ne- . ~\_,:.... ~u r-1.:11
cc -sa l"ia ptecaw:ione perché in
. ~ _,~1 i lla.jl (o
S omalia v i sono e vi saranno, per
. JWI il~l ('
ll ccessità di cose , inseg nanti dellt' più dwerse nazionalità e pro- l ,_i'"_.a.ll '-:'L._,..., ~_j~ ( v
'l.'e11ien::e : gli insegnanti vengono l
<""_,JI
(-~1 ~ ~) Jl ~l)
c- 't'crru.liHO dall'Italia, co me ne <S.r~
v erra 11 "~ dai pa.csi arabi, ol tre a, ( c5_;:;...C ~ ~~
l! li insegnanti somali di recente
forma-:.icme . Mentre i primi si Lf'.i) o_; (_,u ~:1.;11 ~~ ("
lro·uera.JIIIO ad iusegMre in un ()'.~S" ~.. ~~ - ~..;J if~l t
ambieute che 11011 è il loro e do(o~ll ~~ A
·rramw q11i11di liberarsi da idee
Jnecoll(elfe e modificare i loro ~ .. <J ~ u~l;l ~ (\
111etodi, gli i11segn.anti somali
.)~ Y.~_,
di niiO'l.'a fo rma::.ioll e , do'l·ralll/0
a loro 'l'alta . adef!llarsi ad un ~L..a:...~ u<>l..J..I r _,.... .}' (,.
concetto della vita sociale diver. -..:_,t(JI
sn da quello che essi hanno co~
nosciuto e a wi sono s tati at-'Vez- ,y ~}l ~~l; ..l..t..l ~~
::i almeno nel prim o 'I'Cillell nio
(;_) 4J l_,;~" 0'- .:01 I)'..J l;:_!,l ~
(/ella l MO t•i la.
Ecco la ragione e l' opporttmi- '":"uJ-1 rWI (Y.-1 o.> l.... uil~ \ ' oy
trl delle JtOrm e didatt-iche per cia- ~ .~.JI (;.~\ J l <\.\A; q~~ ~lWYI
sttm program:ma, norme che, se
. JY-1 j
sara11no attenla m PIIte Sl'![llitc daKli i11Sl.'ff11ollfi, dara11110 effetti- .~ )'\ -..:_., 1 La~ l r,Wt ;_rJ
'i.•amt>llfe ttn carattere twi ta1~io e
suprattutto originale all' ÌIISe- <S ..1.~ 0 ~l 0 JJ:,.,:-"' ~_,l-il
gHalll ellto nella scuola somala.
(lJ.-1
u_r-.
.r\;
1
_,
r"
~
:j:
**
lu complesso i pro!frawmi di
illseguamento costituiscmro 11011
sola111eute u.n a 11orma pù gli inSef(IIGllli, ma 1111 testo pedagogico che 1\ a sua 1·n!ta 1111 iHsegHameHto.
Tempo fa, 'i.'i furcmn delle la!(Hauzt' pe rclz t~ alclllli ÌllSCf!lla/1S' è r a-s.:tesrnoto o t.."lle \"irntn. del lulto prO\'"'-iti, d11rante 1111a 'l:isita di tlll
f',()r ia d'oltro porte dello. l)l~\itica di libe razione
g
mppo di Consi(!lie·ri 'f 'erritm-ia
dc.,s•li scambi, POlitico. che lo Francin l' stnt:o lo
prima a prt<'Oni.e.wre d:r part:tthi anoi.
h alle Scuole , dissero di 11011 aE' esattamente per In <lilesa del franco che
'i'ere programmi. P oco male se
le nntorit:\ hanno a~cttoto i rischi w i sncrll'apprm,aziOII f c la p 11 bblirazione
' ci elle le misure odottntc comJ>Ortnno.
dci programmi scolastici elemetttari ha tardato, dal m omento elle
l RIGORI OELL'" AUSTERITY"
ess.i, Of!gi, cos tituiscono u.n complesso orga11ico clze è destinato a
seg11a re dam•ero 11 na pietra m iliare llel ca-mmino della Somalia
• •
•
11 el ca111po della cd urazio 11 c. l !esl
Sell::ialc è co mi11clarc bene: saLOXDRA, TI.
rebbe stato Ìlldubbi<lllll' llfc un
li co m il<~lo tlirctt i\'\J della lHJC 1,,,
errnrc
pone alla basr dcWedH caa nnuncialo note;voli ridu zio ni n ei
::iolle
della
S omali·a progra.mmi
c;uoi scrvi;ri per l'c-,tero e pri ncip~!­
mcnte per l'America Latina c l'Eu - non profonda lll cnte s tudiati dal
ro pa occiden tale .
P~111t o di 'tiÌs ta psicologico ed amSaranno sopp rc~!'.C circa r ;,o s ta;dobtelltalc . n . f> ttte?"io a11cora . trani in conseguenza d ella riduzion ~.­
pialllarc i11 Somalia pro(!rammi
dci ris ))(:lt i\ i scn ·i?i. La ri<luzion"
di altri paesi the s.i sa~ebbero,
elci bilancio per i '!C rvizi esteri sarebbe del 7 per cento , n,·cndo il gCI- con l' cst){~ri c ll ::a. di111ostrati 110n
\'e r no britannico annuncialo l 'i m po'
adatti <tlla sf>rt"iale situa::=iollc <'
-,ibilit;ì di aumentare la <.na sovn.:n·
sopralllllfo alle partito/ari 1/C7.i flne g-enera le .
I scn ·i:d }alino-:tnlcricani saranno cessittÌ rd11 ca tiw che il 1Ua11dato
Fidu cia ri() imj>o11r.
C. C.
-.criaml•nt c ridotti
la BBC riduce
y.>.A.. J ~
~
O.JtA ~~ 0~~ 1 _, .Lrj ~~
~i...)> eS.>-..
0"
d. .u-- l 0 Lkl..JI
..r.~ d.
o~\J ~..>.:01
v-:"
1.5 .)tAJ
0\W.....
($.);ti..-
bJ~ OJ!~ ~~ r~ 1 ~~~
. •\l"'V\
Jlj\
ti)
YO
.V J#l çjlk.LJI ~ 0l(' ~_,
i)~ JWI r·-'( ~.)le ~L:.
. ~~t; ~ Wl
J_,.>
c.s..li
:0~ )~ ~· Ùt ~~l ..\_'J
-.:_,\11... d. J&- lf. ~c 0\lJ-II
:.(lt J <\l ;_,.q;JI ~;.Ì ~f> ~\....
0 l J_,li (.) A .J=; _;; , 0 .Jf.A.J ($ _,hv
•
J~-' )..r.~~ u...) <U"- .~~-' <\l A
..... ~1 ~_,
:..<ut J J_,;..tl ~~ ~;>
y.>.À~ <S-'"' • ~ j 0~
<S ~
.)$-
(_J~ ~.... j>· <S ~.(
~Y. \ ~ r_b- "
. .u:- (_.)~ Jc.
"
-
MOGADISCIO
OirezioXJe: Telef. A.F .I.S.
Redazione : T elef. A.F .I.S.
Cronaca .
Telef. A.F.I.S.
:--=-;..;.;;;-....:A~B;;;B~O""N'"'A'"'M~E~N~T.;I==;;;:;A~n~n~u~al~e~S;::o:;_.~3~0_;·~S~e~m::e~st~ra~l~e~S~o~.~I6~·~T~rl~m~"~tr~al!!•~S~o~._!8,~50~·~A~n~a~n~al!!•~·_!rl~d~o~tte~,_,.~r~u~ff~lç~ldp~n~b~b~ll~ç;_l~So:;·~t5~-------
De Gasperi e Pacciardi
t•
t• b
.
Il Ministro degli Esteri
colombiano
~o~~. l~ranno per1,., .~~min~.".~uu;•~-ob~e~i ricevuto dal Papa
11 Prt>sidènte del Consigilio De
c.;asperi ha ricevuto ieri gli a mbasciatori d i G r ee ia c di P olonia
ed il ministro d~ Ceylon che gli
h:lllnO presentato cop:n delle Je tte::re che li accr editano presso il
Ouirinale. D e G asperi ha ricevu.
;uto anche ne llo stesso giorno il
Segretario Generale della D emocrazia Cristia n a on. Gonella.
A u.:he il m inis tro del Bilancio,
·011. Pe lla, è stato trattenuto a
Cùlloqu io dal Pres idente del Consiglio. De Gasperi e il ministro
Pacciardi partiranno per Lisbona il 19 corrente mentre Pella
part:rà il giorno lU. La commissione degli Affa1·i Esteri del Senato ha approvato a grande
m aggioranza l 'ammissione della
Grecia e della Turchia nel Patto
Atlantico e a lla d:scussione hanno partecipat o tanto il President e del Consiglio, quanto il sottosegretario ngli est eri on. Tm·iani. De Gasperi ha aderito alla
proposta de l senatore Luc:fero
di illustrare il problema del'l 'e.sercito europeo comune e si è risen·ato di riferire alla commi::s ione degli E s teri dopo il s uo ntorno dalla conferenza di Lisbon a che come è noto inizierà ·i suoi
Jayo ri il 20 corrente . Dlll·anle la
dii sua competenza. La s tampa
italiana intanto si occupa inrgamente d'ella conferenza d:i Lisbona che s i svolgerà se~.:•mdo una
procedura non diss·imile da qnell~ dell'ultima conferenza di Roma. Tre sono gli . elem<:nti principali che verranno affrontati:
ln r\forma della NATO; la rliscussione del r apporto delle T CC
e la questione della partecipazione della Germania alla d.ìfesa occidentale. Su questo ultimo argomento si rit:ene che attravtrs o i
rapporti tra le varie cancellerie
molti ostacoli siano stati eiliminati.
ROMA, 12.
Ieri ·i l Pontefice ba ricevuto in
udienza pri,·ata il ministro degli
esteri della Colombia, dr. Gooza-
lo Jaramillo che era accompao nato dalla consorte daUa fi g lia
o
.
.
'
.
.
c d'a li 'mcancato d 'affan ad ·mterim di Colombia presso la Santa
.
.
.
Sede. Il Papa ha mtrattenuto tl
n,inistro a colloquio per trenta
.
. f
l d .
·
·
mmutl ormu an o 1 suo1 specw.
li fervidi voti per i11 Pres·tdente
dt-lla Repubblica per il 0uoverno
•
'
e per tutto tl dlìletto popolo co.Jombiano.
Grecia eTurchia assegnate
al Co01ando Sud-Europa
Colloqui preliminari di Acbeson a Londra prima della
Conferenza tripartita e della riunione di Lisbona
di non ammettere immediatamentt•
la Gennania in qualità di 1nembro
nel patto atlantico, ma sare~be deil'avviso che sarebbe bene dar~ ai te?
deschi garanzie beq determin:Jte pe~
ciò che concerne la loro dife;;a in atte:.a dell'ammissione di diritt<i.
Acheson presiedei:à giovedì Uli:l
conferenza di diplomatici e funzio nari americani alla quale parteciperanno l' Ambasciato~e degli Stati U.
niti a Parigi David Bruce, Joi111 111ac
Cloy, Alto Commissario in Germania c William Oraper direttore dci
servizi per gli ainti amèril'ani all'Enropa occidentale.
Lo scopo di questa confen:nza eh·~
!>i terrà alla vigilia delle cO.Jversazionì !ripartite di Londra (dal 16 u!
18 febbraio) c dei lavori del consiglio
atlantico a Lisbona t di permetter-:
ad Achesou di racco$lliere le informazioni più recenti sui proLlemi del·
l'or:! in materia di riarmo earopeo
ed in particolare sulle difficoltà sort..;
da qualche settimana per quanto ri~ uarda da una parte lo stat~1to della
~otuinata una commissione elettornle pel' il Comune di Roma Sarre c dall'altra !e relazioni future
della Germa nia , •i Bonn con il
1{0.MA, 12.
per ·il comune di Roma, come .è XATO .
. Xei giorni scors i è s tata smen- dei giorni scorsi una serie dii in tFinora nessuna rlisposizion.! t: sta.
tJta la voce e h<.: le e lezioni politi- ziative, prese dali partito demo- la presa per im·itare ì.l Canccllil'rL
.che: sarebl.x:ro s t a te ant icipate cristiano e da a'itri partiti dtmo- Aden,aner per conferire con i Mini n iti.
(l'attua le l<:gis latura si chi ucle cratici, per avv iare, ne ll'Italia :;tri degli Esteri degli Stati
Prnncia c Cran Drctag"11<1.
ll<:lla primavera del 1U5o) come meridionale e ne lle isole, la pre:1i r itiene che soltanto al termine
è ~lata, co n a ltrett a nta I:ermez,za, parazione p~r la imm!o~nte ?at- dell e loro convcr..;lZioni i tre 11inisme ntita la notizia che le e lezio- t a glia elettora.le ammtms trattvH: 1-tri occidentali decideranno s ullo o· ..
ni ammin is lrative sar ebbt:ro sta- Si può aggiungere che in tutti I portunit:' di ìn,·itarc il capo del Clll<: rinvi a le. Di fronte a lla <::vi- partiti democralici è ferma li::t vo- vcrnn tedesco a intratteucrsi ('(IJJ
<lent<: bassa manovra della oppo- lontà eli compiere ogni sfor70 loro.
I nlanlo il Cancelliere Ad.?uauer,
si%ion<: s ocia l-comunista , diretta perché iJl regime democratico si
IH:I corso di una nnnioue del Ca:>i·
a disorienta r <.: l'opinion<: pubiJii- 1·afforzi e le attività r eazion arie netto federale, hn fatto una ~posi
~a nel t<::ntativo vano d i semi- di sin is tra e di des tra ve ngano, zion<.: sulla ::.itua:ritlne politicJ prin•,,
nar<: confus ione e, dalla l:On{u- non solo contenute , ma sconfitte che dello conferenza di Londm c d t
s ionc, tra rre profitto, il go verno nei prossimi ludi e lettora•li, s: Li ~-hona.
Da parte sua il \ 'ice Can~ellier<'
r isponcl<: con j falti. E' proprio porranno, ancora una '".olta, g lt
Bluecher
ha pre:;cntato un · rapporto
di questi g iorni la nomina, da elettori di fronte al chlemmn:
~ui negoziati che c){li ha cot:,lotto ,,
pa rte del partito democris tiano, democrazia o antidemocra;r,ia; l i- Parigi con il u con:.iglio dei :;aggi u
di una appo<;ita comm issione c he bcrt à o schiavi tù; g ius tizia s o- relatìvmuente nlla vartccipazivnc fidonà t:u rar<: l'nziooe elettorale ciale o bieca reazione d'i classe. nanziaria tede:.ca all:l dife.<:a ~Oilllll!C
WASHJKGTON", 12.
Il Segretario del Diparti111ento di
Stato, Dean Acheson, lascia questn
sera \Vashington per recarsi a Lon·
dra, a bordo dell'aereo del rle:>iden·
te Truman "Indipendence" .
Il Segretario di Stato sarà accoi\I·
pag nato da due esperti per ~li affa~i
tedesdJi. Prima di partire <;a Lonsua .laboriosissima ?io~nata, !l dra per recarsi a Lisbona, Atheson
Pres tdente del Cons1gbo ha n- cercherà di appian:1re le divergenze
cevuto a nche ·i1l prof. Ferrari · che esistono fra gli Stat~ Uniti .e la
A ggradi, segr e tario gene rai .! del Gran Bretagna a. propost~o degh ar·
·
·
• · · .: . 1
• 1 cordi contrattuah che S I rlvvranm
comttato
·
. mteJtTII111
. Ster a c. pe. 1 .a eone1ut1ere con la• ('erll•ania
•
· <1cciden·
rtcostruztone (CIR) c he '> l r!L1111- tale.
Tà oggi a l min·istero del hi'ancio
Sembra che Ache'>on sia del parer...
Nessun
•
•
rinVIO
delle elezioni amministrative
Inoltre, il consiglio di gabinetto
ha :.tudiato i rap[JOrti :.ui dibattiti
che !">i :.ono avuti in qu<:sti giorni ai·
la Camera france!">c sull'esercito europeo. Fintantochè i dibattiti -.~1 parlamento francese non saran no terminati il ~overno tedesco non prenderà
nessuna posizione. Al terllline ùi questa seduta di Gabinetto, il po1 tavoce
del .1\linistcro delle Finafl7.e ha dichiarato che il CovC'.!ruo Federale
mantiene la cifra di 8 miliardi J;
'' Deutchsmarks " '!llale appo; ro della partecipazione finanziaria tedesca
alla dife:,a dell'Europa. Questa som·~•a ~ 01~1 prend e i 6 " 1iliardi c ooo mihom d1 " Ocutch !">Jola rk ~ , dellè :.pes~
di occupazione. Per a.'>!>icurarè il finanziamento di questo contributo i
Governi dei 11 Lcander " dovrebbero
fornire il 4 0 per cento dei loro introiti contro il 27 per cento del momento a t tua le.
· t eh
I'
' por tavoce 11a aggmn
o
e un
aumento delle imposte, nel ca!>o i!l
cui l'ammontare del contributo tedt?S<'o ve11isse fissato al disopra degli
otto miliardi, è impossibile, pere be il
bilancio è aumentato di 3 •niliardi
dall'anno scorso ed accusa attualmeute un deficit di un miliardo e 400 mi·
lioni dì u Deutchsmarks ,,.
Secondo informazioni di buona
fonte la commissione milit~u::e del
NATO ha approvato il rapporto che
propone l'inclusione della c, ecia e
della Turchia nel comando dell' Ammiraglio Carney (sud Europa) il
quale è, come noto, s ubordinato diretto del Generale Eeisenhower.
Sembra che tale notizia sia stata ac .
colta al comando !'apremo deJ:e Potenze Alleale e in Europa (SHAPJ!)
con molta soddisfazi one.
X ei circoli competenti del quartic;generale atlantico ::;i ricorda come,
in .effetti, tale soluzione venne su«.,
genta dal Generale Juin , comandante delle forze terrestri d'Europa cd
è la sola che sia ,, logica e militarmente praticabile n.
Si fu osservare che non si poteva
porre direttamente la Grecia e la
Turchia alle dipendenze dello SHA
PE per considerazioni tattiche e g~.:.­
grafichc.
D'altra parte, la n:alizzazw.to..: del
piano britannico che conglobava la
Grecia c la Turchi:1 nell'alto comaudo del Vicino Oriente, sotto direzione ing-lese, organi:.mo ancora teori-.-o
al momento attuale, offriva lo svact:-.ggio di rill\·iare ad una data indeterminata l 'incorporazione nratica
delle importanti forzc grecO:turche
nel :-.btema difen::.i\'o alleato.
. l greci ed i turchi avrebbero prefcnto senza :.1kun dubbio appartenere
~n da oggi al teatro europeo, già ~·­
hdamentc co titnito <lal Cenerab
Eisenho\\'cr, piutto$to che attendere
indefinitumeute la loro as:segnazior<:
al teatro dd \ "ici n·) Uri ente finors
ine:.istente .
N'elle alte sfere d<·llo SHAPE si fa
notare inoltre che l 'antica solidarietà dd fronte dell'oriente e del fror..te frnncesc durante la prima g uerrn
(Continua in 4" pagina};
l
Re Paolo di Grecia
~i passaooio per Roma ·
ROMA,l2.
E' partito que:-;ta mattina da
C :a mpino diretto a Londra dove
pnrtcC'ipcr:ì ai funerali d'i Re
Giorgio VI, R e P adlo di Grecia .
Il R e era giu nto ieri era a Rom:\ do,·e h a pernottato.
1
l!)!)~
---
3 12
'
- 11alf
----------------------------~----------~--~---~l:l~C~o~rr~le~r~o~d~e~l~la~S~om~a~ll~a----------------------------~========-----~
13 fchhraiu
N.
Jl Cronista riceve c/nJJe
ore 7 a lle ore 1 0 . T eJ. 2 .1
CRONACA CITTADINA
~
~-----~~---~~====~~=
Circolo Famiolia
~·Italia
Programma ddht festa che il
C trco\o Fmui~ lia d'Italia d~trà
sabato H) nei ~cal i delb Croce
dcl Sud:
Ore ~:J - ln itio della fc!:>ta.
Ore :2:2-:2:3 - Sa r.'t servi ta in
()gui tavolo b cctl.1 .
Ore :34 - Elezione della reginetta del Circolo e d\.~1 principe
consorte.
ùrc 0,:10 -- Sorpr12sa per le
dame ~ damigelle.
Ore l - Sorpresa per i caval ieri.
Ore l,:JO - Un comitato di 5ignore deggerà e premierà l'uomo più ~ quello meno pericoloso
della festa.
Ore :2 - Sorteggio della lotter ia con bellissimi prem i.
Ore 3 - Quadri~.dia di chiuSl}ra della festa .
... i pregano 'i signori soci di voler tempestivamente ritirare i
biglietti presso la Libreria Impero. Il termine Cle1la a~stribu­
zione d'e-i biglietti sarà chiuso
improrogabil~ente venerda sera
15. L'ambiente sarà riccamente
ri,·estito di fiori palme etc. Luci
colorate ed una sceltissima musica riprodotta d'a altoparlanti
dislocat: nei punti più appropriati diffonderanno melodie, sambe, tanghi etc.
Affrettatevi a prenotarvi per
conoscere in tempo utile il numero dei partecipanti.
ANNUNZI
UFFICIALI
SCUOlE MtOIE OELlA SOMAliA
1
Esami di 1 sessione
nelle scuole medie tiuo uanano
Si ricorda agU interessati che alle
ore 12 di sabato 22 febbraio c.a.,
scade improrogabilmente il termine
utile per la presentazione delle do~
mande di Ammissione ai seguenti ti·
p i di Esame:
a) Ammissione alla Scuola J\tedia
b) Licenza Scuola Media tipo lta·
li an o
c) Idoneità alla Il e 111 Media tipo
Italiano
d) Idoneità al V Ginnasio
e) Ammissione al liceo Classico
f) Idoneità al Il e Ili Liceo Classico
g) Idoneità al Il, III , I V e V Liceo
Scientifico.
Le domande. redatte in carta da
bollo da So. 0 ,80, dovranno essere
corredate dei setuenti documenti:
l. Certificato di nascita
2. Certificato di rh•accinazione
3. Docum ento di itfentHa personale
4. Ricevuta del pagamento della tas•
sa di esame
5. Titolo di s tudio (nei casi in ~ui è
prescritto da Ila legge)
6. Prog ramma svolto.
IL PnES IO E U.
Prof. Alonge Alherto
AVV ISO
Con decreto em e~so dal Gi udil;e
del Commissariato Regionale ciel Be·
oadir, il sottoscritto rende noto ch e
io data 20 febbraio 1952, alle ore 9,
p rocederà per mezzo di pubblici in·
canti , alla vendita al miglior oìie·
rente ed a pronti contanti, di una
cucina economica a legna con due
forni pignora(a a Ferroni Giusct>pe.
L a ve ndita a\'verrà nei locali del
nis torante « Peppone » in Via Prin·
cipe di Piemonte.
LTFFJCIALE <aL'DI.ZIARIO
Brig. Giuseppe Tunzi
AVV ISO
Olrczlone Centrale Scuole Elementari
~i
Esercitazioni
tiro Gli esami ~ei privatisti
La Residenza di Mogudi'lclo iufor·
ma il pubblico che nei g iorni 1•1, 15 c
16 corr. m es~ Heparti del Corpo J i
Sicurezza effettueranno - dalle ore
06,30 in I>Ui - tiri di addestramento
nel poligono sit uato nel tratto di
spiaggia fra l' Aeroporto di Mog:Hh
scio ed il Campo 8 ottego.
Il poligono sarà delì mitato da ban·
dieroni rossi o da vedette, che verran ·
no ripiegati alla fine dci tiri.
nuraute i liti, che saranno diretti
fro nte a mare, dovrà ri m anere sgom•
bro il tratto di SI>iaggia com1>rcso tra
H limite Sud-Ovest dell 'Aeroporto ed
il limite Est del Campo Bottego,
nonchè lo specchio d'acq ua antistante per una profondità di 5 mig li a.
La pista l\logadiscio-Gesira rimarrà aperta al trnifico.
****
~.).l.; ~)~ ~t:>t\,1
C:li alunni privati..,ti che iotcndon0
..,o,\cncrc c... a111i ai cor:oi :-,erali dc\'o·
no prc,cntarc ùolllnnùa, in l'<lrta libera, nlln Dircziouc della :.cuola .
Nella tlonwnda deve.: c~::.crc prcci..,ato
il cor~o per il quale il çaudidato iu tcud c :-,o~ tc n crc g li esami con allegatu uua dichiuraziouc del Rc~i d cntc
d:tllu quale.! ri... ullinu le g~nernlità del
cnudidato.
I,c :.cuolc sedi d i esame sono:
Scuola Araba
Scuol:t Hamar Gcb Ccb
Scuola Cardinal :::\Iassaia.
Gli esami avranno inizio alle ore
t8 del 25 febbraio 1952.
IL DIRETTORE CE~TRALE
R. Joppi
Sull'i\utoiJII.., •• C I:\' I'JA ,, 11
1
liuca J.iclo-Bulo El ai "'111'' ..,latt' \ ~ ~
·
t
·
l'
l
·
tn,.
\':Ili due IJHI/./e li C l t II.IVJ. lfti le}
.., 11 wn ile Jlflldt rcçar-.i a ritirar}. ~d
. • cJ'1 ',,l oj!,acl',...no,
.
al
:\funicqllo
l'ffirir,~ l(.
COIIfllll:.t\0 •
-----------
-----
SPETTACOLI o ·OGG J
Ciu~:ma Uenac.Jlr - " CcmtrablJ·tn.(•(
g ialln n.
Cinema El Gah - •• Son <>f %'lmbCJ
(nuovo fì l111 india no) .
Cinema T eatro Hamar - " Ricatto
Cinema lmt)eriale - Cfll USO.
ll.
Sunercloemn - u Ti ritroverò , e nu.J
vi~..,i11w Settimana Jnc()Jn.
(
ANNUNCI
""'=>
ECONOMICI
PASTA A LI MEN;fAR E DI TJllF.
ST E in arrivo col piroscafo <e Por.
t orose »· Prenotate il vostro fabbi~
sogno presso: « DELM AR ~ di
F. TRA VEnSI
Via Bottego, IZ.
LA DITTA MAZZO N I acquic;ta eu.
-.cinetti fuori uso a 50 So. il q.le.
_,.;.~ ( l.;l~j\J) ~~ ~ ·~
----
:~L.
._,A..~ -.:..>~ :_,~l (~ ~ »
15J ~
,
i Wl ~
. Yl ~&~t ~..J. I:Jl J \:(j1
~jJ
J
~~;.>.> 4~.)~
_,.:...u.. )1..
'o
.J
\t
<l
IMPERIA
~t)Lkl
~ ~ ~ ...;\_,l\
p~ J
A. NIGGI & C.
~Wl
J;...;Y. » ;:_....._,
~ .\~) \ '\ OY j\~ Jt.!. ~ \ '\ .J
~ \:..~.., w.,aJI_, ?
~~ o.i. .)~.J
~- t..S> u J > J
•
~ l:JI ;"Ul
~.rJI ~.J::J\
·'.r-
~~~~
. o~~Ì .)J'~I ~J..d l
~.)~\
4..Jl:ll ~t)U. )Il
......
.li:\_,
.
f:_.fi ..._:_,l ~.:,4 ~~
.Jj. ~~_,li
.)lkll r.).}- ~_,:.::.- ~ J>Ul ~.J.tA...
~l ~~.J « h
4.iLJ.
;.Jj':Wl
.J!
di F. TRAVERSI.
» ,;:_..... Jr--'
.>J..J..\ ~. ~l _,l\
Via Botteoo, 12
• L,;..J" ~
<Y-~ .)\ ~, ) .,):-1
r .h~_,
«).J.)J ~>.J:i. .)~ .; J..i~ - _,;.>.L.
MOVIMENTO DEL PORTO
GIORKO
12
FEBBRAIO:
Arri vi :
).I/::\ u Le Revènant '' (Inglese) do.~
)[ombasa con 140 tonn. di farina;
Sambuco cc Fathalker '' (Italiano) dn
Hafun con 43 •onn. di merce val i :l e 7 pas,egg~ri .
Parrenze:
ambuco u )luta-.ahal ''
(llaliano)
per Zanzibar con J•J tonu. di mcrce varia .
PREVISIOXI
Arrivi:
Per il giorno 15 corrente ~ previ:;t<1
l'arrivo del viro::.cafo << Diau.t "
(Italiano) da Aden .
Partenze:
Per il ~i orn o 16 corrente è prè\'ist a
la partenza dd 1Jiroscafo u Dittn.1 ,,
(Italiano) per ::\Iombasa.
BOLLETTINO METEOROLOGICO
dcl 13 febbraio JO.J2
T<rnperatura mt\Ssnnn
Tc:mvero.tura minima
\ 'cnto we,·a!cnte E
B·D·A·C~ersoG~ S~~
Prezzi {uon s lag10ntt
da DICEMBRE a MARZO incluso
Stratocru1sers a dopp10 ponte: serv 1 ~ 1 quot1dian1
attraverso l' Atlantico.
Sosta a Londra St' l o desiderate- senza alcun
supplemento d i prezzo.
Tre rotte transatlantiche si offrono aJla vostra
scelta: prezzo 1mm utato qualora voliate diretta·
ment~ v1a Londra, vis itiate Montreal sul percorso.
o voh.a te vta Roma. Lisbona e Berm uda.
Semz10 "Monarch" di lusso sul percorso Londra·
Nuova York.
E ru;ordatevt ...
B.O.A.C PRENDE BUONA CURA DI VOI
2$
'"locltll Kru. 7
Livcllv fiumi:
t:cbi <c<:tell:
llel<'l lrn
Giul~t:
Lu~b
Fcrrandi
l!artt del ~i orno H:
\Ilo marca <>re OS,U ed ore 16.111.
Rai!A mnrea ore 12JOS ed ore -.-.
1,37
1•
~jr/c:1)"Z::toè~,:/~~:ario~
1
••
r~
nvolgem o : Mirchell Cor~ et Co. ( EtJJt
mmonuele 111. Mosodùcio, o pre:uo il pul
·
pro:uurw À8flnU rU:o
B RITISH OVERSEAS AIRW YS
IIOICIWO.
A
CORPORATION WITH OANTAS. S.A.A .. fEAl
1·' IO
N. 3·12 -
Industrializzazione
del Mezzogiorno
la VI Conferenza internazionale
per i pascoli si terrà dal17 al23 aoosto
\L\::)Hll\G'l'ò N, 12.
La Org.miu:u.iono.! lutcrn:vion,th·
JK r In .\ limcntazio nc c l' .\ ~r i col tu­
ra (F .\0) , ha anmtncia to che la \ l
Co nfcn.. nt.a internazionale per 1 pa:-colt :-1 h .. rrà que::.t'a11110 dal 1 ì al ~J
ago~to p rc:-~o la ~cdc d cll' Uni\'ér::.it.ì
della Pl.' 1111 ~,· 1\·;uti a .
Lo -.tudi~ dei mig liori ~i::.tcmi p..:t
alimo.! ntare il be!:otiumc, il qual~.: n -.u..1
volta (. 1111 d c meuto di primaria importaut.a 11d la alimcutuliOHo.! uman.i.
ha f.tttv a::..-.urgere ad enon11o.! intc
re,..-.c il proble ma delle colture J'er
pa,.colo. In ogni pae::-e ::.cicnziati c
t~.:cnici agrari ::.i adoperauo po.!r n~c ­
durrc nuo\'e o miglio ri vario.! ti\ di
pianto.: foraggiere e di cereali, oltre
che per , tudia re 11novi metodi dt
:.frutta me11to del tt-rreno e di imph:go dci prodo tti. E' s tata la nccc.-.:;it:t
di uno ,;cambio di informazio ni .,ui
prog-rcs:-.i raggiunti nelle varie pani
del mondo a cons igliare la co:.tituzione di una confe renza inte rnazionale c he rag-gruppa,;se appunto tutti
g li e, pcrti interessati in un così particolare setto re dell'ag ricoltura qu.:le t: quello dei pascoli e della prodnzio ne d ei mangimi.
La prima di tali conferenze fu tenut:t in Germania nel IQ2i, la seconda in Svezia e Danimarca nel 1930 ,
la te rzn in Svizzera nel 1934, la (]uarta in Gran Bretag-na nel 1937 c la
quinta in Olanda nel HJ49· Gli Stati
Cniti, che furono rapprescntnti per
la prima volta alla conferenza del
I 93 i , ospiteranno q uest'anno i 20no/
25C'IO specialisti che com·errnnno da
circa 65 nazioni. Ques ti s tudiosi,
che comprendono agronomi, colti\·atori cl i vi \'3 i, esperti- i n fertili n a n ti e
in allennnenti di bestiame, eco nomisti, botanici ecc., saranno allo.~r~i:lti
nei locali della stessa Università di
Pennsylvania, la quale metterà a disposizione dei delegati anche i ref<' t·
tori, le aule, i laboratori e le bibli,,
tech e.
Il programma della co nfere nz:t ,
studiato da un apposito comitato vrg anizzato re, pre>erle varie riunio1i
n elle q uali sarann:) discus,i i p rohlo:mi di maggiore interesse, stabiliti in
numero di dodici e suddi\'i ...i come
seg ue :
r ) genetica e alle,·amenti ;
!!) mig lioramento e trattame nto dci
terre ni da pascolo e dci prati in
gc:ncrc ;
3) mig lioramento e trattamento dci
g randi pascoli;
4) ecolo(!ia e ti;;iologia delle colt:tre per pascolo ;
sl tra tta mento e concimazione t] ('j
terreni;
6) p roduzio ne e dis tri huzione d -~i
il
cr,n~crvaziotJe
13 f ebbraio 1952
Il Corr iere della Somalia
pagitHl 3
del
della conferenza i partecipanti ver·
ranno invitati a contpie re alcuni g iri
di i,;truzio ne ncl1è wnc def{li ~lJ ti
l ' nili più p artic(llnnnc nk adibit~ a
pa-.colo .
Gli enti americani che coopemu•1
alla or~aniua zi on :: della co nfcr<~r.,.:\
:-.ono, oltre al 1:>ipartim<'r1to di Sta to
<: a q uello della .\ g ricoltma, il Dil':trtimento dcll 'Jntemo, l'Ente :•cr
la ~icnro.!zzn Collc ttiv:t (1\ISA), le
scuole s uperiori di :tj:traria c va!'Ì•'
ditte commerciali intcrc;;s:1tc . Qual~ ias i comuuica7ione o richiesta di info rmazioni rig u:trdo a eletta Conferenza don à e..,-.erc inclirinata come
~ep;u c :
" 1'o :\[r. W . R. Chapline,
Executi\·c
Secretary,
Organizin:::Committee, 6 th Iutcrnational Grass·
Jand CC'ng-re~s . Deparhnent of State.
Room 1049, Iii8 P e tJnsylvania A\'e·
nue, :\T.\V., \Vns hingto n, 25, D.C. :1.
VIAREGGTO, u.
Il Svtlo:;cg rclario all'Industria c
CoiiiiiiCrcio, :-.en. Uattista, ha parlato
i...ri a Latina sull'indus trializzazione
dd )Jc t.zogiorno. Accennando alle
provvidenze della Crò sa del ~Iczzo­
~iorno c delle quali la provincia di
Latina b<:ncficicrà per circa nove miliardi di lire, l'oratore ha annunci<1IO
ufficialmente che il grande acquedot-
to dell'Agro Pontino sarà iniziato in
un prossimo fulmo.
Prosegue rasseunazione
~i terre ai conta~ini
GROSSET O,
11.
I eri il scn. il'!cdici, Presidente dd-
La Fe~erazione Italiana
~ot:on..a u. t: i
l'Ente .Maremma Toscana, presenti i
parlamentari di quella regione, lw
proceduto alla consegna di 319 etta-
o a
ri di terra a St famiglie di lavoratori
parteciperà alla Fiera di Milano
;\lfLAXO, II.
La Federazione italiana ;\Ioto;Jautica, per la prima volta nel dopoguerra, parteciperà quest'anno al S.a·
Ione della l\Iotonautica della Fiera
di .Milano, indice ndo per il medesimo periodo un convegno intcru'lzionnle.
Il pilota Ezio ~dka ha inoltrato
alla Federazione Italiana :\lotonautica, richiesta per attaccare il primato
mondiale conquis tato recentemente
dal campione d'italia Achille Gas toldi sul Lago di Lugano.
ag ricoli. Altre, ancora più importan·
la fine del corrente mese e nei me:;i
successivi.
La riforma agraria nella provincia
di Grosseto viene realizzata con un
ritmo
prog rcssi,·o e
soddisfacente :
nei prossimi quattro mesi
120
mila
ettari di terra compresi nei piani di
es proprio,
saranno
passati tutti in
proprietà dei contadini.
N.
1
2
3
4
5
6
7
·-...
E
~
~
c=
8
.,
.
9
10
11
12
,..(
o~~
~ f!
'l
!>nolo e <lel-
l'flcqua;
81 raccolta c conservnzione delle
piante foragg iere ;
9) i mpi c~o d éi foraggi ;
t o) macchina rio a,2;ric0lo;
li ) proc<:climcnti !'peri mentali ne Il·~
ricerc he c he intere-...;ano i pascoli;
1 2) migliora mento ' t ratt:unc: nto d :.:lle Jl:l'>lure tropicali .
T.e lin~u c ufficiali, n<:llc: quali verranno bcritti ~li nrg omcnti prima ~
dopo le di ..,cH ~sioni, sono l'in gl c~e.
il fran cc-,c <: 10 o;pag11oln. Al termine
il
10~
L.À
13
-~
l
~2
SQUADRA l.e · SQUADRA 2.a
Belg io • Italia t• tempo
Belgio • Italia Ris . fin.
Italia B· Turchia t • tempo
Italia B· T u rchia Ris. fin.
Fanfulla
Pisa
Mode na
Venezia
Casale
Sanremese
Gallaratese f ossauese
Luco
Pavia
Seregno
Varese
1\lar zoli
Mantova
Pro Lissone Rave nna
Villasanta
Parma
Macera tese
Parabiago
S iena
Mestl'inn
·=
x
2
xT 1
l
-
- --
-~-
x
2
x
T x
"":j
T
1
-~-
2-
x
x
-:-;~
'~
--
di sconto per i sistemi di oltre 50 giocate
LIDRIRIA IMPIRO
dJ
G .
PO.R1~0
è a Vostra disposizione per eventuali indicazioni sulla compilazione di schede sistemiste
; Questa sera
NOTE DI SPORT
ROMA, 12.
Le autorità sportive comjJeteuti hanno nuovamente confermato che la partita di calcio Italia-Inghilterra, inaugurerà il ·I &
maggio ·lo stadio dei 100.000 ddla capitale italiana.
***
MILANO, lZ.
Il corridore francese Gtnùtiani si è accordato con Fausto Coppi per partecipare alle gare del!:.t
prossima stagione come vice capo squadra della Bianchi.
***
KAPOLI, 12.
Il 29 marzo si radunerà in
questa città 1'assemlJlea generale dell'unione delle soc:età veliche italiane, per d·iscutere fra
l 'altro la partecipazione alle Olimpiadi di Helsinki.
***
ROMA, 12.
I due assi del ciclismo belga
Van Steenbergen e Ockers parteciperanno alla corsa su stradla
Roma-Napoli-Roma diiendeud'o
i colori della casa Girardengo.
***
Sistemisti, se vi pare giocate cosi:
·-~...
VI EJ\,"NA, 11..
l n un piccolo villaggio di
Mittelberg, un albergo cti montagna in cui si trovavano 49
persone di cui 46 turisti venuti
dalla Germania, t stato ingh·iottito nella notte da d'omenica a lunedì da una enorme ,-alanga. I lavori immed~atamente
iniziati hanno permesso d1i liberare 10 feri ti e ritirare 19 morti
tutti di nazionalità tedesca ,
ti conseg ne verranno effettuate entro
,,1,,,
_.....
In Auslria 49 persone seppellite
da una valanoa di neve
SASSARI, 12.
Alla prima corsa ciclistica internazionale della stagione ila IV
Sassari-Cagliari, hanno fino adi
ora aderito i seguenti corridori :
Sold'ani, Minardi, Magni, Salimbeni, Bartali, Corrieri, Bresci, Martini, Rossello, Biagioni, Bizzi, Bertoccbi, Leoni, Ferrari, Fornara, Piazza e Rossi
GioYanni.
***
ROMA, 10.
Uno QTande manifestazione di $ POfi, 1>8~ e
di a m idl.ia intcrnauon ale Q\ rll luOilO ff ::~rilano
nei ~ionti l C! 2 ~uzno prossimo. L"i.n.it.iativa
elle ~ stata annunciali\ dalla c Fed<mllion SPOC·
th·e e gymniaue du trnvnil • e delln • Unione ·
ltùlinnn SJX>rt JX>POinre • prevede impOrtllllti
mnnife:ltnzioni di calcio, ciclismo, PUililato, lot·
ILI, nuoto, vaiiMolo, pallocoueslro, ntletica, llin·
nn•ticn, tennis , bQ~:Ce e l'ili$' IXInll lro le 1'1ll>'
prei!<entah,·e ullieinll dci due ~si.
Il 3° rallye inter.le del Sestriere
10RINO, 10.
Dal 23 1\l 2S coJTente twn\ htoltlO, or1111oina ta
dall'automobile clut- di Torino, la terza edizione del rnllye intcrnationalc del Scetriere al
111101e part~ipernnno oltre ~nto concorrenti
molti d~i ounll stranieri . All'intcr<:sllnnte com·
sxiizlon~ lutnno o<lcrìto nuche numerosi ossi
del .,,,\unt e tra i aunli \"Uio"'~i
AL SUPERCINEIVIA
U1'1
Questa sera;
appa ssior..1a:n.t:e ed avvin.oent:e :fll.m:
PRIMA VISIONE ASSOLUTA
~
comDELIASCALA, VALDUBOJS,PETE RFORD !
JOHN KITZMILLER e con ENRICO VIARISIO.
Una sto ri~ nwvimentt.ltn che dalle Alpi al Vesuvio
è un susseguirsi di colpi di scena drammatici e di
tro vate divertenti.
NUOVI~SIMA SETTIMANA INCOM
13 febbraio 1952
Il Corriere delln Somalia
----------------------------------~~
ULTIME
-
=
NOTIZIE
--
CAI-
.
Bilancio dell'Assem~lea
egiziana i Generale deii'ONU
DOPO LA SObfMOS SA DEL 26 GENNAIO
l
l
La polizia
arresta 600 persone
S is temarica perquisizione di tutti i sobborghi del Cairo.
·
Riaperte le scuol e secon.d a-:1e.
ma insta urata uva n g ìda
dlSClpllna.
L'ambasciatore d'E~(itto a
Lond1·a Abd~ll Fattnh Amr Pascià che fa parte della delegazione egiziana per i funerali di Re
G:org io \' f , s i il1l'OI1trerà COn il
Segretario di Stato al Foreign
Office durante il suo soggiorno a
Londra.
11 gruppo parlamentare wafdista ba tenuto una lunga riunione a porte chiuse ed ba deliberato di continuare ad appoggiare il Governo d i Maher Pa.'
SCla.
Il M-inistro dell' Istruzione
P ubblica ha ordìnato 'l a riapertura di tutte le scuole secondarìe, che, come si r icorderà, erano state chiuse durante i recenti
disordini. I n occasione d~lla riaperturn delle scuole, in Alessandria ed in tutte le princ-ipali citt~ egiziane, sono state ad'ottate
speciali misure di polizia.
Il Ministro de ll'Educazione
:.Xazionnle, Hassuna Pascià, ha
dato prec:si ordini a tutti i presidi per il manteniment o Oi una
rigida disciplina, disponendo la
espulsione di qualsiasi alunno
che dovesse provocare quallo'he a gitazione.
E' stato uffi.cia1mente annunciato che la polizia egiziana h a
arrestato, durante incur sioni
notturne, più d~ 600 persone in
relazione ai dijsord~ni del :2u gennaio. Tutti i quartieri dei sobborg hi sono stati circondati e
perqws:ti sistematicamente. G li
arresti sono stati operati per furto, detenzione illegale di armi e
possesso di oggetti rubati.
H giornale
Al Ahram n riw~la che le im·estigazioni hanno
mostrato che i rivdltosi impiegarono fosforo, petrolio e paraffina.
u
Intanto al Cairo si dà per s-icura la ripresa dei negoziati tra
la Gran Bretagna e l'Egitto e si
ritiene che le trattative si svolgeranno al Cairo avendb inizio
il :25 corrente. Si ritiene che qe
proposte ing lesi comporterebbero la costitm~ione di un comandb
mi1litare d~l Medio Or-iente sotto
forma analoga a quella già sugger:ta d'alle quattro potenz-e, la
rid'uzione progressiva de)lle forze
britanniche nella zona del Canale e a'armamento e l'equipaggiamento delle truppe egiziane.
~e~:
Il Cot~riere
della Somalia
a sa
alel l
ti . l
~ que_s one. e
u an e .
relnb,·o t 1to!lo _d'i H Re del Sllclan >> verrà dijscussa durnnte la
elaborazione dell 'ordin~ del giorno, per decidere se debba csse1·,-i inserita.
L
CAIRO, 12.
l'OIIIIIICIIlando i l i::.ullati dcll;t !>C!:>·
!.ione parig111a deli'A::.::.emblcu G.:,o:·
rnlc dcll'Oì\U il · ·~cw York f•·
me:." !.crivc fra l'altro:
.
" L'itnprc::.:-ione prcdmninantc_ n·
portata alln chiusura della .~e::.s1011~
eli Parigi dcll'As::.e•~ 1 bJea del! u>JU c
che l'Unione Sovietica è ::.tata C•)·
;.lrctla a metter!->i s ulla di(enl>i vu di
ì·ront.e ~ ll'opi ui~uc pubblica moudi.i·
le c che le nozioni libere stuuuo
ncquistando un cre-;ccnte senso di selidarict:\ sui nwggivri probll•ltli del
nwu•cntr,. Ciù è_ ~l in~ostrato ~o:m1t
ttllto dalle dcc•stom adottate dall' A"~cm bica ctrea la guerra con a 11:1
c i problemi del disarmo c t!clla ::.icurcaa collettiva ... Le manovre i>O·
\'ictiche hanno mpidatuente tolh> ai
delegati quabin!>i illu::.ione c:rc •. le
reali intenzioni ,o,·ietichc, col ri:-ultato che la ma~gioranr.c; schiaccl.l.ll·
te dell' Al>l>Cmhlea non solo h'l ricon
fcrm:-~to il proprio appog-gio alle for
zc delle :\nioni Unite, ma h'• pu· t:
adottato provvedimenti atti a (o.~r
fronte al ripetersi ii nuove -.!tunz•o·
ni tipo Corea.
" Infatti, e con la schiaL'C:iantr
m:.~ ggioranza di sr voti contr > .s. In
A:->scmhlca Generale ha S\'Cntatro tutti
i tentativi sovietici eli trac:ferirc le
trattnti,·c di armistizio dalb Cor·~a a
Pari,gi ... c ha riconfermato il p n nei
pio che l'assetto poli·tico della Corea
dovrà discutersi in ogni caso de:po la
conclusione di nn annistizio militare
o dopo l'eventuale defìniti,·n iallimento delle trattative ..
cr E.~ntalmcnte significativo t: il voto col quale l'Assemblea Generai..: hJ
a!)pog-giato il pi_ano Acheson. )Je_:- la
'-tcu_rc_zza c~llettn·a . ed ha mvJta!o
htttt_ t paest membn a. ma_otet~""re m
effictcnza armate da tmpte,g-ar::u nel
ca'>o che l' A:.semblea stessa ra•comandi una azione di forza c... ntro cvcntuali nuo\'i ag-gressori. .:'on tale
piano ~i sancisce praticamente lo
schieramento del!~ forze atlantiche
al servir.io delln causa dell'OKG e i:
sig-nificato del voto dell'Assemblea è
stato ulteriormente sottolineato dalb
creazione della nuova Commission·!
per il Disam1o, che ha ricevuto ma1~
dato di respingere i tentativi so\·ieti.
ci per un disarmo unilaterale dell'Occidente e di regolarsi sulla base del
piano di disarmo occidentale che
prevede, come è noto, la ridur.ione
controllata di tutti gli armamenti al
fine di ~tabilire un equilibrio di fon~e
tra Occidente c Oriente, ed ha come
scopo ultimo il di\·ieto delle armi :1tomichc.
u Infine, sebbene con nn picco l<'
marA ine di ma~::6orauza, l' A.ssemblca è ~iu nta a condannare l'rnionc
Sovietica per aver mnncato agli obblighi contenuti nel suo trattato co11
la Cina.
tt I ri. ultati della !;essione di Par:.
Ai dimostrano anclte che le Xazioni
Unite respingono la t~i di i::.pirazi<'ne comunista scco!1do la quale i ma~ ­
giori problemi attt1ali ~ono con!"C·
guenza di un 11 conflitto di potcn :m n frn Stati Uniti cd Unione So,·ietic:~; in rcalt:\, il .vero co;,flitto ~
f)uello fra il blocco comuni:-,ta da un
lato c il resto delle X azioni llnit ~
dali 'altro.
l Fratelli Musulmani
e i disordini in Eoitto
CAIRO, febbr aio.
Il capo dei Fratelli Mu sulmani El Murshedl ha l anciato un
proclama che ba pardle molto seYere per gli atti vandalici contro
alcuni bar e local i anche non in glesi, che vendevan o bevand e alcooliche, con la scusa cbe essi
contribu ivano a corromper~ l a
gioventù musu lm ana e a distog lierla d!alla osser vanza a~ll~ r~­
gole cora1riche.
Con questi atti, dice il procl~-~
ma, voi non a\·ete s troncato t l
ma•Je e aYete ,-iol:lta la l e~ge dello Stato che va sempre nspettab finché è in vigore. Non è con
.
. .
la ,-:olenza contro uommt e cose,
ma solo cambiando la legge che
potrà essere restaurato il rispetto dei precetti del Corano.
l
l
Il nostro metodo rifugge da ogru fanatismo e da ogni inutile
Yiolenza.
Il proclama si chiude con un
monito a•l Governo invitandolo a
rea1lizzare al più presto le sue
promesse di liberazione della
Valle del Nilo, se non vuole che
proprio per colpa sua si rin no,·ino i deprecabill i disordini che
hanno funestato l 'Egitto.
Il dignitoso e fermo proclama
del capo dei Fratelli Musulmani
ha destato una profond'a impressione in tutto l'Eg itto anche perché esso costituisce per il Governo la garanzia che i Fratelli Musulmani non appoggeranno le
Yellleità d'i opposizione del Wafdl
contro il mi n istero di M a her Pascià e tanto meno contro il Re a l
quale il Murshedl ha espresso la
sua leale devozione.
·
A d imost rare poi l o spirito dii
tolleran za che anima il MurshedJ
'"~~ segnalato il fatto che, dopo
i vandalismi compiuti dalla folla contro alcune chiese copte, egli si recò p~rsonalmente d'a l
Capo della Chiesa Copta, S. n.
l'Amba Yussab, ed ebbe con lui
un lungo colloquio che finì con
un fraterno abbraccio, tangibi le
dimostrazione che nessun fanatismo relig ioso .dividerà mai gli
egizian·i musu'lman i dai loro fratdli cristiani, nel duro compito
che essi perseguono (Mond'ar).
11
lnoltre, il trasferimenti) dci mag.
~tiori poteri clnl Consig-lio di Sicur<:7·
(dominato cl:lllc ; randi potenziò!)
all' A=-..,cm hlea Generai..- (ncìJa quak
tutti i pnc-.i godono di e_gualc autori
tà) confcri-.cc n tutte ll' deci!'>ioni dciI'OXl" una hasc più larga e più dcmo~r:-~tica, nccentuando il ruolo delIl· potcnr.e minori u.
1a
L'Inviodiunaco~n~.dilnchiesla In Dlrm~~~
Sondaooi del ooverno brilannicij
LO~DRA , l
L.
Si apprende che:
. . il governo
britannico h<~ a~vJcJ~a_to L_go.
vtrni d egli Stat1 Un1t1 e dell
. ngtwrc
.
l o a Il'"Invio d.a
UirnHt nla
l
. .
una ev<.:n tua l <:: C01111TIISSJOnt
inch iesta. de1lc. Nazioni Unite a:
con fini b1rman1.
Tale comrnissionc.: s~n::bbe in.
cari<.:ata dii stabi lir<:: quali sono
Ile for7.<.: <.:salte, le intem~ioni c le
fonti di rifornimento d'i armi
de i nuziona l is ti C'inc.:si del ~ene.
ril le Li Mi.
cr
Grecia eTurchia assennate
al Comando Sud-Euro~a
(Continuazione della 1" pagi 0 , 1
111ondiale, rafforza la tc ...i dcl!"as'*.
gnazionc del ~ettore dell'Egei) al co.
mando supremo d'Europa.
Cosl, il ~l ccliterr:lJJeo che gia com •
premi c, '>otto l 'autorità dell' Ammi.a
glio Robcrt Carncy, il comathio occidentale dell'Ammiraglio fr<~uce~:.e
Lcon Antoinc Sala, e, al centro, il
comando delle immediate vicinaq 7.e
dell'Italia con l' An1mimglio Ltaliano
~Iassimo Girosi, t•.>mprende.ìt ora.
mai il comando greco-turco al fJila!c
~arà senza clubhio attribuito la den 0 •
minazione di u Egeo n, resta l'au.c;0 .
lo del!' estremo sud-est che prenderà
probabilmente posto, in un avvenire
più o meno lontano, nell'alto ~omal'­
do del Vicino Oriente.
Gli alti comandi mettono in rilievo
che l'adozione del piano Juin •i-..olve
felicemente uno dei tre proble·oi posti dal triang-olo cJ,ia\·e: Gi0:lterraSuez-Dardanelli.
Allo stesso modo come an-i.:ne p~
i te :~tri del X ord Europa. do\·e le {orze danesi e norvegesi r~tano sotto il
comando ri-;pettivo di cani anparttnenti a Queste du~ na7ionalità, le
forze turche c greche obbedirauno a
due ufficiali Rcnerali turco e groo•,
posti essi <;tessi sotto ,!!li ordita del1' ,-\mmirasrlio Carncv, almeno ner
ciò che riguardn l' cs~rcito eli t~rr~ e
dcll':•vi:1zionc. La ~orte dcllc- altre
due n unte del triangolo chiave: Gihilterra e Sne7. roti :\ es!'ere ri<>olto,
da una narte. mediante accordo !li:atcrale isna no-americano. c dal: 'altra,
assai f'rohahilmentc medi:>nte la :'"C·
ce;;._j,.., crea:rionc dell'alto co•·•aurìo
del Vicino Oriente.
DALL'INTERNO
Sezione della H. o. M.
a. Eila. Bat o u.
Il 10 corrente è stata inau~u­
rata 'In ezione dcll:l Hi1.hia Dighil 1vlirifle di Eila Balou nel
Distretto della R esiòl!nza di Afgoi. Erano presenti il Capo Hag i MAio Ornar, notabili e Sceks:
nonché il Comitato DirettiYo dt
Mognd iscio e<i' un a gran d'e folla
ci i Sori.
Sono s t a t i nominnti membri
d'el Comitato dii ,"ezion~ i sigt!vri : O ma r Ma ro A bdi, Segretario; Osman Hngi 1\fohamccl. \ ' icc Segretario; Osman Aden A'lio. Cassiere; Gabò Abdio Mohamcd. Abò:o Alio Hussen ,
Heh·an Hagi Somò, Ahmed :Malo Abdi, Abdulln Akris Bercan
<' Thrahim Hnssan Aden.
La ce t· i mon in ,·cn i,-n chiusa
con d iscorsi pro n Ìmciatj db vari
esponenti del rnt·tito .
IL CORRIERE DELLI SOMILIII
l
MOG ADISCIO
Direzio.ne : Telef. A .F.I.S. 30
Redaziooe: Telef . A.F.I.S. 2t
Cronaca.
T elef. A.F.I.S. 2l
A BBONAMENTI
Q UOTIDIANO
•
DI
P UBDLICI-T A ': Agente Porro. Libreria Impero, Tel. 98 · Tariffa itaerzionl: ìHtr
centimetro di altez1a largb. x colonna: io. 2 • Annunzi economicl: Cent. 25 a
IJB rola. min. xo parole. L a D irezione si riaerva il diritto di non accettare ali ordini
nella Banca lnl. di R1costruz1one
13.
11
l'rimo :llinistro :Mo~deQ ho uvulo colloQui
coo il Yice ~o\ernntore ddln Jlanca. Jnte.rnnzio·
nnk di rko-.truzione, G.lrdncr. Tali colloqtù souo :n1coro alla fas~ dell'esame generale dello s i.tuat.ione.
.\nelle l'Ambasciatore degli Stati Uniti a T <:"hC·
rau, Loy Heuderson, ho. 8\•uto ierj uo colloquio
con Cardner.
~egli a.r.n.bic.nti omericau.i, nJe.ntce si fa o~::.Cr·
Yare che le conversazioni fra l\IossadeQ ed il
raporescnlante dc-Un R:lucn lnleruazioualc uou
hntt~s._""-!luo u.Jftcialmcnte g li Stati Un iti, s i l a·
scia. comprendere che si è ottimis ti circn il futuro svolgimento delle conversnzioni.
A Tehcran è 'giunto · oggi il rappresentante di
banca ledeS<'a allo SCOPO di creare una fi.
li:tlc che don:ì effettuar~ transazioni fra la Ger.
.mania occidentale da uua t>arte l'lranJ il J,a
kistan e l'.\!ganlstan dall'altra. n rappres<:ntan·
t<: dello. banca' tedesca sarà ricevuto domani dal
n: inistro iraoiano per l'econon1i.n nazionale.
Wla
leri sera ~· stato scoperto, nascosto in una sala
<lcgli appartamenti, !)Ti\·ati del palttzzo imperiale, l'.ufflciale di xx..lizia l'asser Pichravia.u. EJ;l i
nou è >lato in ~rado di dare un moti,·o plau·
, ~.i bile della sun inS>Olita presenza neg li a-ppartan;enti imperiali Sospettato di intcuzioui o m i·
dde l'ufficiale è stato arrestato insieme alle d ue
guardie che lo n'ç"cvano lasc-iato t>CUCtra.rc negli
.app:ntamenti del Sovrano.
Il primo miuis tro egiziano Maber Pa scià non esclude
che Amr P dscJà potrebbe rimanere a Londra.
CAII<O, 13.
I... ·Amh~t~itttQrC di Gran Brc.·tttJ:nn in Egitto è
stuto rice,•uto in udje:nat dn Re Faruk.
A Londra , il minl~tro degli <---slc.~l·i Eden ha ri·
CC\ l!lo 11<'1 lardo t>OmcriJ<gio Abdcl Fa l tal> Amr
Pa:o\ciÙ il quale è ritoruato iu I oghiltcJTa h1 oc·
<:asione dci fu nerali di Re Giorgio v r. TJ collo·
quìo {ra i <lue- uornioi di Stato è durato un'or«
c un Quarto cd ha avuto un carattere C'Ord ia_Je.
Al tcrnlinc di Q\t<':o::to rolloquio nei circoli com·
~'tcuU si ha l'impr<"SSio ne che POssono registrarso prol.!Tess i du una parte c dall'altra. Si ritiene
probabile che I'Amb<tscintore d 'Egitto tornctà
nuo"amculc d a Edeu prima c he que-st'ultilno
J)ar lu per l.bbona. Jn os;ni caso gli os.scr\'fltori
rite ngono che non bisogna però att<!ltùersi nuU::t
d i sensazionale dn C)uesti primi contatti. Ci•) che
si spera n buon. -d-iritto è che Amr P:tscià sia in
g rado di trasmettere al s uo C o,·erno le a ssicu·
razioni eli o~ni buon volere d a pnrte delln Gran
Dretagnn; se Pa tm o~rera continuerà a dis tc ndf'r·
s< s i ritiene che è al Cairo dove l'Ambasciatore
ùi Gran Bretagna potrà cercare con il Re Faruk
c con il r rimo ~rinistro una formula tal<: dn
permettere la ripresa d~i negoziati onclc sostituire il trattato elci 1936 con uno s trumento di al·
lcnuza che dia SO<ldisfazione alle due parti c<l
allrcsl per tf'golare la Questione d el Sudan. Nou
s i CF<:Iude che la Gran nretagna J?OS5a fttre,
qua.niJo sa'rà il m omento, il ge-sto di riconosette
il re eg-iziano come Re d el Sudnn a condizione
Le-amministrative ~eJ secon~o turno
•
Sl
*
GIOVEDI 14 FEBBRAIO 1952·
Anno Ili- N. 3 4 3
Prezzo 1Dcant.
(Num eri arretrati il d oppio)
Annuale So. 30 • Semestrale So. 16' • Trlmtstrale So. 8 ,50 • A nnua le, ridotte, per oflic:J pubblici So. %5
Collo~ui di Mossadeq Colloqui a Londra tra Eden
con Il rappresenlanle e l'Ambasciatore d'Egitto
T.I:.UERA~ ,
l
.MOGADISC IO
svolgeranno
•
lll
•
maggio
che Questo non prcgiudjcbi ln libern decisione
!)Ot)Oio s uda ncse. l\l n Qucslt\ con dizione pOtrà
difficilmente essere soddisfall.n , c, d'ultra partt',
vi è dn temere cbe un simile gesto P<>trebte
e!"5'Cr<: interpretato da~ l.i e:strcmistj egiziani Cf,.
me un scgoo di dcbol e-zztr. Tn ogni modo i coUh~
qui fTa Eden ed A JUr 1-,ascià continuano e non
d ~!
si vuò prevedere
per
ora. Quali s,.·ilupoi
a,~ranno.
Il Primo 1\linistro egiziano AH l\laher P ascià
iutcrrogRto riguardo ni co!Jo<tui (ra Eden e I'Am·
basciatore ci'Egi!lo ha dichiarato ebe tali co11o·
Qui nelle attuali ci rcostanze rono del tutto nor·
mnli. :\faher Pnsdà ha n.s:rgiunto che se si dovcs·
se trO\'Arc un Qualsiasi <·ontaggio nel chiedere «d
Amr Pasdò di rimanere 1'11 suo pOSto a Londra
egli non çcckcbbe in ciò atcu u inconveniente.
Ia tutto l'Eg itto r~g na la calmn più compie·
to Il coprifuoco resta htlta,·irr in vigore dalle
ore dieci di sera alle sei del mattino sia al Cairo
cl1e ad Alessandria.
I.a polizia, ne ll'inlento di fare luce completa
~uj
I ntli del 26 s::-cnnn.io, con tinua ad operare ar-
resti. N el corso delle <ùtime ventiquattro ore
seno s tate arrestate scttantacinQuc persone sot·
to l'imputazio ne di sacchegg io, oorto d'Mmi ilttl~rci
legnle, riccttnzjone di
rubate uel corso
dcUa sommossa. 'fra le merci ritrovate figurttno
pezzi s taccati di automobile_, stoffe, indume:nti,
gen~ri
otirueotari e profumj.
La riape.rtura graduale di tutte le scuole pri
m arie e sC<"ondarie si eHettua in un ordjn.e perfetto. li ministro de11n pubblicrr istn• zionc ha
in animo dj far riprendere le le-zioni n elle uni·
"ersitll del Cniro e eli Alessandriti per sabato 16
(ebbra io.
Le
truppe
britanniche. banno
C\"UCUf\to
zialmenlc il Quarlicre ara'bo di Ismrrilin elle, m·evano occupato d a circa tre settimane; gli abi-
. ·
_pr·ossima riunione della Commissione interparJamentnre.
RO:.\IA, 13.
Il Pre:,ide nte dd Consig lio ha r:.ce\·ut o ieri mattina il :.\lini!>tr o Jd
Bilancio c ad int erim del T e,;oro, oli .
J><:tJa, e ~uccc~si \·amente il segr et.:·
rio politico dclla Democrazia Cristi>t
na o n. Con ella, il quale g li ha ri fe .
rito ::.tù suo recente viag-~io in Cala
hria, nel cor,o del lJ ualc , in p rcvisio·
.ne ddlc pro~~i mt: elezioni ammi ni-;trativc, ha pre,ieduto a Cosenza,
-catanzaro e Reggio Calabria, j. convct;ui rlei Dirigen t i dcmoc ris tiaui.
Qu:mtc. c;i ~ dctt0 ::.11! proposito dc:
C.o\·erno di indire le elezioni aunm·
ni.,trati\·e entro la primavo.:ra, trovo
t: · f··nua nell'annunzio c h e n ei JJTfJS
.mi ..{ÌOrni !>aranno s uperati alcuni
Ìlll• •cdimenti, c he er:m o di ostacolo
·dlll iì;.sazionc d dla data delle;: elezioni.
ln (]ncsta settinta na s i riunirà ia
co111mi:-sivnt: intcn,arlamentarc ..:hc
dc\·c dar parer~.: ,uiJe tabdle d elle co:-cri:f.ir,ni provinciali c si occup<..n\
clcll<': talie:lle pe:r h: provincie d ell:~
C·1n1pania. l t:ri il Mini ...tro ~cci ha hu
:.vuw, al rigu;~.rdo, nn l ungo colln!fUil, con il pn:o.,idenl<': d ella t.:onl!uis~ionc interparlam.-ntare. Inoltre o.e;S{Ì la Calllcra csam inerh la l eg~c, già
appn.vata dal S(·nato, p er le clczifmi
COIIIIIIlali nella r•ruvin ciH di BrJlzn n<l.
l l :-upcnlll!CIIlo di que..,li impcd imcn ·
ti lt.:nde alla /ìo.,sa?.ionc, da part·e t1el
l'<JO'>Ì·~Iio dci :\l inio.,Lri, d c ii:! du::t
clclle elezioni, n tu J•Oic ht! occorrcr;J
11 11 ccrllJ tempo J•Crch~ tutti i ~ udd c t·
ti atti o.,Ìa tw compiltti, è <In prcvc(lèrc
eh~: ;:-oitanto dopo il ritorno d ell' 011.
De C a-.peri , dal1 11 Con fcrcn'l.a di Lisbona , il Cou:.iglio sar:l in gr;~do 'li
fì"'lare la .!..:iornata el ett orale.
Scc-tHJdi'J il per!'.onale a vvi,n d e l :\Ti
1li">tro <l<:R' Ii Interni, le :t lllmi ni!>Lr:l·
ti \'C d e l secondo t nrno dovrciJ hcro
,.,w,lgc rsi 111 un't111 icn domt: Jiica <1<·1
1nese d i mags:;io . Oltrepassare q.uest0
tc.;rmine n o n sar eb be opportun o, pereh~ n e lle elezio ni r egionali m eridionali, l a prima decade eli g-i n guo è
quella dell ' inizio d ei lavori eli mielitura.
Cotroouio Tarchiani-Acneson
sul oroolema delle commesse
1<.0 :\IA, 13 .
D a- in formazion i ch e si ham10 d a
Xcw Vork, in relazione aci 1111 collo·
quio avuto ie1i dall'Ambasciato re.
'farc hian i con il Segretari o d i S tato.
Ache;..on, !> l p nù r iten ere superato,
per qnanlo ri g u Hrcb le comn1csse dn
as,<!gnan: a ll' Jta li:1, lo ::.cog lio del la
legs;c che escluderebbe dalle assegnazioni gli c;tnhilimcnti industriali O\'e
pr<:v~1lgono
maestranze coiniin btc.
Solamente nel caf.o in c ui cluc o 1•it'1
aziende s i l rova-;sero s11 di un m ede
eimo pian·o d i coucornmzn . ver rchh.:!
prcferitn q uella nella qun lc i Ct>II III ·
nisti 11 0 11 fo-;~cro pr('scnti o non eser
c itassero infl uenza s til personnle •>·
pera io.
P er q n a n t o poi si riferisce a Il n so m
m a d i .')(''> 111ilioni di ùolbri annui .
ch e, dal l QS;> in poi, d ovrebbero ve
nìrc iiupicg:t li per lìnnm:iarc le cnrn·
m e~sc, c;i <lichiarn t·r cmn turo fare d
fre nuc h e appms!'> i111nlive. E' p erò
ccrto c h e , nc ll'ntte!"a clelle coimnc.;.
c;c·, altre note voli faci lita?. ioui. n el
campo eco n Q m i co i n d ustrialc·, vcng,>no fatt-e ali'Tt:llia .
S i a pprende inl.mto che :wrnnnu
oggi i n i zio le con vr:rsaz ìo n i trn b cl c
lck::tzionc t c·c nic::t ncr ] l) ~t111l in rela·
Livo alla a-;scgnazio nc delle comm b ·
se (rll'lcgm',iouc ~ 11 nta ieri n R oma
d a P:uìgi) l'O li i minis lri P eli:I e Va-
n o n i.
ta nti ,ono stati autoriJ:zati a ritornare ni loro
dornicilii.
,
UNA ESIGENZA RIBADITA OAll'ON. BRUSASGA
LA RIUNIONE
dei Capi degli Uffici
Ieri si è tenuta, sotto la presidenza
dell'Amlliinistrat ore e con la partecipnzione del Segreful rio Generale, In
consu et a riuni o ne settima na le dei Ca·
pi degli Uffici.
Son o state esaminat e varrie mate-·
ri e d i ordinari...a amminis trazione.
l
/ . L' ATTIVITA' OHL'AMMINISTRAIIOHE
!Il Seoretario Generale
l visila la Slamperia
Ieri l "alti·o Ì'l Segretario Cenerak M inistro Plenipotenziario
Ca nino, accompagnato dal Dr.
.Massone, si è recato a vts·ttare
l 'impianto della Stamper:a della
Amministrazione, soffermandosi
nella sala delle linotypes e nella
sa la di composizione, osservand'o
le macchine e chiedendo al personale dettagb sul funzionamento dell'officina .
Il s·ignor Sartori, Gestore della
Stamperia ed i l d~rigen te tecnico
rag. Sorrentini hanno fatto da
g uida al Ministro Canino e gli
hanno esposto la s·ituazione attuale dello stabil:mento, ed 1
prov,•eclimenti che sono in cor so
per 1ll Ìgl Ìorarne }'efficienza.
II Se?retario
Gener:.tle ha e~~
spresso al C':.estore, al dirigente
tecnico ed' alle maestranze il suo
,·ivo compiacimen to.
Massima sollecitu~ine
Dichiat~azioni
nella ricostruzione nel Polesine
del Ministro Pacciardi
RO\. JCO , 13.
Jl !'IHtto..~g-retnrio
nru~:1scn
ba p n:;·sit·Julo ieri
in l'ndClhna una tlunionc d ei diriu-enlì d ei vnri
or~o:;.an i
dd l 'ammini:,trnziunc s taldle eh<: d<·,·ono
pnwn:Uere ntlo ricosl.i·u..donc dc·l Polesine. l..'on.
J-lt u~nsca,
badito
<lOJtQ l 'C:!>ttiU<: dei tn,·o1·i i lt ro~o. ha 1·i·
r...·nnotlìcnte
lo n(>CC~ilà che tutte le ope-
re Jl(b.Sibili ~inuo es~uitc con la m~giore sol·
\t"dlutHtt<.:
"d
ha d•.rto C"l:' le,;oriche disoosiz.iou.i
J)<·rchl: :;ianO t><:CUpUtÌ
fJtUlli lo
~Hmi
t>O~.... lhile
lutti
Pimpic-:~:o
fotte l)t'r i
~i u s.:oH
i
lll\OrGtori
OCr
Ì
Ju hn:se alle rcla·
~ttori
~
~tnco
presa,
fril l'ullrv . lo dc.::ci~tonc che cn lro la corrc:nte settimnnet d
consor ~io
tlen<:-ra1e per le bOui tlche ini·
la mvìsione ,,i:l:remonf nell'esecilo europeo
RU;\! A, 13.
En h·o il me~~ di febbt~1io, a nche la
ùi,•isione di fauteria " Cremona ,, entrer:\ a far p a rte dell'esercito integ rato :-~1 t1 ualc gi:'t app:trt<;:ngono le
d i\·isioni <t 1\Ian l tn·:~ "• b Fulgor e ,, e
« i\lilano ,,, le Briga te alpine " j ù lia »
e '' Tridentiua ,,, la brigata corazzata
u Ariete li (che ,-errù tra ~fMmata in
cli \·i~ione coraz'l.ata) , il com ::tndù d el
V Corpo d'Annata con truppe e :>er-
.~:ìcr:,
i l.n\:ùri di sbLcwn.zione <le$li nre'ioì c dei
\ ' IZI.
'ponti
ju tutLi i eomr,rcn:;ori nlluvionnti acc-eJe..
L 't!,Cr c ito ital iano dispone di a ltre
divisioni {cìnq u.:) , ddla hrigata a lpina ,, Tami n ~::n se " e d ella b rig ata
cornzza tn (< Centanro ,, , in a \'anza to
corso di colnplctaiu <?nto. E' :o>tt.•.1 ini ·
z iata l' orga nì,~;z.nzi,me dì uno nuov.1 '
di vi:-ione di fa nteria : <t Pinerol o ».
l! :.\[ini ~t ro delln Dif<..-:;a , Pacciardì ,
ch e h a d:1lo <ld 1111 g iornalist a di a ~'en zia quc-;t c: in fonnaz io ni, ha sogg iunto di nvcrc a:o>se.!<tHllo tre nta miliard i per In difesa contracyea del
territorio n az.ional e.
ranùo <Jn<:lli (ICI 'fnglio d<"lln Possa l'ollc.sellu, cln
t•tn dù>endc In llOssibititil di pro:.ciugaruelllO Ji
v.a!oo.Le zone ancoru sommerse.
lnsetliato il Comitato ordinatore
del 1° conveono enonomico
int:er a:fri oa no
!\ lfLA:t\0, T3.
~i è Ìlhedi<tto a lla Camera di CoJ!t·
ntcrcio, :,ott o la pres idenza o norai'Ì<~
del ::iolt o!>eg rctario· Urusust·o, il comitato ordi nnlore del pri111o con veg no econo mico africano. ll conveg n o
vt>rr(l iuaug urato alla Fiera di l\fil,l-
n ell'aprile pro=-~imo d nrn ntc una
g iornata d edicata alla lU!'I niiestu.
zionc.
110
Progetto di legge
p er lo sviluppo economico
RO~lA. l :) .
E' st :.~ t o present<HO ieri alla Cmner a 1111 <lise~n10 di legge ehe importa
una spt•.;u di 65l1 miliardi per Jo svilu ppo dcll\;conomia c l'incremento
clell ' occupaz ione. La ~pesa ~ sPrldi~
,·isa in di cci esercizi.
N. 3·13 -
pa~ioil 2
r_~_bh_•_..·_io__l_9_52__________________~~~----~------- ~li~C~or~r~lo~r~e~d~e~ll~a~So~m~al~ia~------------------~====================~~
_14__
l1 Cronis ta riceve dalle
CRONACA CITTADINA
Messa ~i Suffraoio
per Gioroio VI d'Inghilterra
Doman i, \'Cncrdì 15 febbraio, gior.
no dei fun erali di S. M. Oiorgio Vl ,
S. Ecc. il Vescovo celebrerà la S.
Messa p rel ati~i a in Cattedrale alle
ore 8.
Commissiariato del ciclismo
A VV ISO
Tutti gli nt>Pa~si o n atl del ciclismo
sono invitati alla riunione indctt;l
per il giorno 17 fehhraio 1952, dontc·
nlca, alle ore Il nei locali del Circolo
Familo!lia d ' Italia (gentilmente con•
cesso) per uno scam bio d' idee in mc~
rito al prog rammn di ma nifestnioni
cir.listiche che questo Commissariato
intende realizzare nel corso deli'a nno
1952.
Sarà g radita inoltre la partecipa.
r;ione alla riunione di tu tti 1 rappre·
sentanti o concessionari di man:hc di
\'elocipedi.
IL C\
:\ D J!"<::.~.-\Rl O
P. Gatto
CIRCOlO OH TENNIS
I Si~lt · Soci ed i loro fami liari :;ono attl!si stasera per il cousucto tt atteni mento danza nte settimanale.
Eventnali o;;piti saranno gracUti
LA PR ESIDF.lTZA
Esercitazioni di tiro
La Residenza di .M oga di ~cio lnfor
ma il pubblico che nei g iorni 14 , 15 c
16 corr. mese Reparti llel Cortlo di
Sicurezza eFfettueranno - dalle ore
06,30 in poi - tiri di achlcs t rru ncnto
nel poligono situato nel trntl o di
spiaggia fra l'Aeroporto di ~l og ad i
scio ed il Campo Uottcgo.
Il poligono sarà deli mitato da bun·
dieroni rossi e dn vedette, che vcrran ·
no riJliegnti alla fin e dci ti ri.
Durunte i tiri , che saranno diretti
fronte u mare, dov rà rimanere sgom•
bro il tratto di spiaggia comprcgo trn
il limite Sud-Ovest dcii ' Aeroporto cd
il limite Est del Campo Bottc~o.
aouchè lo specchio d 'acqua antistan.
te per una profonditi\ di 5 mig lia.
La pista Mogadiscio-Gesira rimarrà aperta al traffico. ·
Giorno 13 corrente:
A rri,·o del Piroscafo u Sileno ,, (it::.·
li·:mo) da ;\Iombasa con 2107 toru1.
di m-:rcc varia ;
P artenza del sambuco '' Fathalkber "
(arabo) per Brava con 28 tonn. t!i
sale.
P artcn:r.a del ~ambuco 11 Fathalkher ,,
(omonimo)
(arabo) per Brava
vuoto.
Partenze previste:
· Il r6 correute: Piroscafo '' Diana ,,
(italiano) per Mornbasa.
D 16 corrente: Piroscafo ,, Portorose ,, (italiano) per ;\fombasa.
Il 17 corrente: )f/ X '' El Amin 11
(in_glc,e) ver :\fornbasa.
Ogg i partirà per Scicelle la ":\I / S
« Le Revenaot ,, (inglese) vuota.
BOLLETTI NO METEOROLOGICO
del H febbraio 19S2
TcmJ>eT&hua ma.uima
SO
Tem~atura minlm•
24
Vento prevalente E
vdocltà Km 8
lllaree del 8ioruo 16:
Allta marea ore OG,l6 ~d ore 18,40.
110ssa marea ore OO,H ed ore 12,27.
I dipendenti somali delle ~ta ni fat­
ture Cotoniere d'Africa partecipano
adtlolorati la morte dclh1 Signora
PIA DE ANGELIS
moglie del loro Direttore, avvenuta
a Roma il g iorno r3 u.s.
jQuest:a
Qt...... est:t:a.
T eJ.
21
•• •••••• •• ••••••
••• ••• ••• ••• ••• •••
••• ••• ••• ••• •••••
•
•• •••••• ••••• ••• •••
~e1.. 0.
Serata Danzante
A. NIGGI & C.
IMPERIA
"OELMAR , di F. TRAVERSI.
Via Botteoo. 1~
: ~ L.
~ -.:._;4 ~_,~1 (" ~ l)
c..>~=:c=- r WI !)A)li ~~ ~~l:.JI ":":Wl
..:..t:>Lbl
\0 J \t
p~ J ({ J~J!
l)
,;:_IU.J
.\~1 \ ~ O'r jl~; ..;t,!.c)A\"\.J
~> b.~.., ._;~jl_,
r" ~:i tJI ; d...JI
~~ o»t .)~J
•
~y-11 ~ _,:JI
~.)~ 1
...
t_,J; ~~
MOVIMENTO OEl PORTO
••••••
•• ••• ••• •••••
•
••• ••• ••• ••• •••
••• ••• ••• ••• •••
• •••• •••• ••••
••••
Io ·
.....
!)A
SMARR IM ENTO
Il ,omalo ":\lohamcd ;\fahalirn, dipendente dell't· Acro..,omala Il , ha rin\'enuto ~tamauc, uei prc:.:.i del )lunicipio, un paio di occhiali da :.ol<-.
11 proprietario pnò ritirare gli occhiali pr~o g li l'ffici dell' <~ Acrosomala 11 .
••••
••• •••
••••••
•• ••
•••• •• ••
••
•••
••
••
ore 7 a lle ore
.)\hl.\
(_:,4 .;~l
yj- '-:"y.:;.
~
_r-:11 ;,.w.J « .J~ Y.
_,i
~t?' _,l\
J> U l
~..1 \A..
l) ,;:_.....
J_r..J
~L..l o;_,(:W.I ,)_,..J.I ~~. ~-..;1_,11
_l,:,.;'- ~
tY.>
t
.:.>\ ~~ ;,):-1 ~J
«JJ,)J 4>_,:M j_,~ o.,;~..):;-- - _,.:...u.
SPETTACOLI D ' OGG I
Cinema Benadir · u \'endctta IH.:I
\Vest 11.
Cinema E l Gab - n Ho ucci::.o 11.
Cinema Teatro H amar - 11 ::\e::.-.uno
ti avrà mai u.
Cinema Imperiale · CH IUSO.
Cinema Missione - " Finocchio ,, c
Documentario.
Supercinema - <• Ti ritlovcrò 11 c
Settimana I ncom.
ANNUNCI
giun geranno
in poche ore
a destino
Affidate i vostri colli di volare ad u na compagn ;o
di fiducia: la ADEN AIRWA YS. Economizzerete
tempo e spese d 'ass icurazione.
ECONOMICI
LA DITTA MAZZO N I acC)uista cuscinetti fuori uso a 50 So. il q.lc .
SUPERCOLLETTORE MODAUTO
per F iat soo. Eccezionale ripresa ,
maggiore velocità. « SPI NAZZE ' ì>
VENDO vettura Chcvrolet gommata
a nuovo, disposto ca m bi are altro tipo. Rivolgersi: L i ilRI-:Rl A DIPERO di PORRO.
AFFiliAT A
A l l A
CINE~A TEATRO HANI:A.l~
sera
B. O. A . C.
Qt.'l.e~t:a.. ser~
Una v-icenda col briv-ido del terrore in. PRIA-..lA VISION E
N
.
E
SSUNO
TI
A
VRA'
MAI
l
,!_______
con FRANCIS_ LEDERER, GAIL PATRICK,
ANN
-- - - RUTHERFORD
-
--~
.........-
.
l -l febbraio 1952
li Corriere della Somalia
le "scivolate, ~ella ~olitica interna un appe~l~ ~~~~~~
d e l l a Russiu
del G~an o~~a. Vladlffi!rD lnlernazionale Olimpico
agli 6SII18ll rUSSI
Il r~·gÌ III~ -.1)\ Ì<.:ltCO Il\ 1{,~:-.~i:t è nd
me n te opposto. Dura nte i primi an111
OSLO, 13.
:.uv 35 1110 Jn no d i \ 11.1. ::ìl'ltc lu:.tn del reg ime la :.toria ru:.sa, ... c :,i L'C·
11 comitato iot<:rnazionale o::.ono un (a,-.o d i h:ll•t'O "tuticil'lltl cct tu<~no alcune :.ollcva1.ionì d i conBERLU\0, J 3.
1impiw
h;.~ l<:nuto m<..rcoledì una
tad itù o le ge:.ta di no ti rivolto:,i, \ c
p('r :.t·1hiltrc d1c >:~.'"" c \~r· • dt tr.\11
Il granduca Vlacliroiro di Rus- riun ione nel corso d ella qua le
:.itvrio , ~: ch e ..:o-,,t dt pcnn:lnc n k , ui\·a prc::.cntala co n unifo tllli tinte ft>
!>ia, nipote: del l 'ult:mo Zar .1\ico- sono s tat<: particolarmente tratndla ri\'o luzionc. :->u .1k nni p r itwt
~che . Tutto vi app::tri va c ome 1111 t...:pti, lllt.lttl, i c.tpllrtlllli :.o,·ictici han - tro :;u:;:;cg uir:»i <.li c ntdcltil, di oppr._:.,.
l ;l Il e pretendente al trono eh
tate tre questioni, e cioé: l 'organo palc:;alo una dullilil:\ ch e u~omt­ s ioni, ùi ecce::.:.i c di incapat•ilil da Russia, ha lanciato un appello a
nizzazione dei giuochi olimpici
g-liu mo llo eia \ici no ali 'oppo rtutu- parte d eg li zur c d ella uobilt:'t. Ci,ttutli
g<li
esil'iati
russi
ed
a.j
rapdc-l
HJ5G; la rappresentanza tes ut o ; , u .tltri, in\'~tc c, c-.:oi hauno di- kov::.ky e '.l'mgcnicf e rano ridico! izpresentanti
in
~eSilio
d'ei
paesi
d'i
desca a Hels inki e la proposta
mo ... tralO uua ri~ idt z:t.a tali:! da iudur- 7ati e prc:.entati c ome "intboli della
ci J co ns iclè rarc que i principi vere debolezza e de lla decadenza dc ll 'ari- oltre cort in a, chiedendo lot·o d1 della Svezia tendente a trasferire
pi ~: trc miliari dd reg ime.
~tocrazia e de lla bo r~ h csrJ. Poi, ucunirsi a ,Jui per l-iberare la Rus- alcun<:: manifes tazioni dai giochi
X èi rig uardi ùcll'cdttCJzio nc tl: l gli anni dopo il 1930, cominciò :\ f<t•·
s
ia c questi paesi d'al comunismo. d'estate ai g-iot:hi d 'jn,·emo.
g iu,·a n i, d e lle :uti, del nazioualismo, si perce ttibile un ca m bi amen lo d i ut
Ptr quanto conctrne l'orgadd l ..t f~unig li:t e d el livcllamcnto rl·d · titudine c forti zar quali Pidro Jl
Ne ll'appello che è stato pub1<.: tucrcedi "'i riscontrano radicali nw- Grande c 1va n il Terribile uon ve:l- blicato dal giorna le <c Tagess- nizzazione dei giochi del 19:'56 il
w te nti negli :.tttcggiam e ntì c nei me- nero più pres entati come !-.ang uinari
comitato ha accordato all'Autodt -.o\·ic tici. Fino dall'inizio la ri- tiranni, ma a nzi fatti ogg<.:tto di alll- p:egel n che si stampa sotto listralia
uno spazio di tempo di
cenza americana, il principe di, ·olnzionc ;.~"'..,un <;c 1'11 indirizzo ultrd· mirazionc c le teorie d o ttrinarie \li
tre
mesi,
che spirerà il 15 magmoderno nei rig ua rdi d e ll'educazio ne )l. X. P o kro vs ky, g-ià interprete uf
chiara che il popolo russo detesta
ddla gio,·cntù e un netto u iuistr:- ficia le d ella storia dal punto di ~bta
l 'attua le regime e dà, come pro- 5 :0 prossimo, perché dia una ri:.mo , nei confTo llti d e l t..-atro e del- comunista, vennero ripudiate.
,-a di ciò, l'esistenza dei campi sposta definitiva.
le arti . Xc-.:>oulla disciplina ~u i:,te,·a
La rinascita d el nazionali~mo rusL'Australia, che è stata finodi concentramento, la diserz:onello: :.cuole , òurantc g li anni che ,.,2
:-o rag-giunse le più eccelse vette d o ra
incaricata della organizzaziolll:, durante la guerra, di soldati
g uiro no la in.. taurazio ne del reg ime, po lo scoppio della g uerra co ntro la
ne
delle olimpiadi, incontra in
sah ·o que lla c he g-li ste~i alunni ac- Germania hitleriana. Le più alte de- dell'esercito rosso, 'le tragedie
ct:tla ,·ano di impo r, i. Xo n c 'e rano .:· corazioni sovietiche furon o intito lntc che accompagnarono nel' 1945 il efietti numerose difficoltà che
sami, non ,·otuzioni di g raduatoria , ad eroi della vecchia Rus~ia, quali
rimpatrio d'ei pri<Yionieri di guer- potrebbero rimettere in causa la
l'in ... eg-namento - per materie ,·enne ·· - Sm·orof, .Rutnzof, Alessandro )rcvra, i disertori , ·i profughi russi designazione del paese incaricabolito. Una te ndenza di tale ~enere. s ky. Gra11 pat·te d ella propaganda (Ìi
p ure .>c oon '>pìnta a limiti c osl _,. g n()rra venne c sprc:.sa in t ermini di 'liberati dagli eserCiti occiden- to di organizzarlo. Fin d'ora due
altri paesi hanno posto nuovas tremi, ;;i riscontrava :~nc lte nelle t'- pabottismo nazionale :mzich~ di co- tali.
nivcrsità, dove l' a mmis~ionc veniv,, :-nunismo internazionale.
mente
la loro cand·idatura: BelIl solo argomento che comregolata secondo c-t·iterì dì favoritiAn(~he \'erso la fami!!,'lia 1' :-ttc,g-~('i .-.
gio
e
Stati
Uniti d'Amer:ca .
smo di cla-;sc. I preferiti erano infatmeno sovictico ha subito profondi . prencl'o no i comu nisti, prosegue
Per
quanto
riguarda h qu~­
il granduca Vlad'i miro, è Il a forti i lavoratori cd i loro figli.
mutamenti. Immediatamente dopo la
stione
della
partecipazione
di uDopo il primo piano quinquennale rivoluzione il divorzio veniva conc~:>­ za. Questa 'è la ragione per la.
na
sola
squadra
per
le
due
Ger(1928-r932 ) tali indiri1.1.i vennero di so s en z'altro s u richiesta di uno è ei quale i popoE si armano ond'e
colpo abbaoòo nati. Non è difficile due coniugi c senza che occorres'>e
manie
ai
giuochi
eli
Hels:nki,
il
essere pronti in caso di ostidità.
capire che sulla decisione avevano addurre alcun moti,·o. In certi anni
comitato esecutivo olimpico aYeinfluito i ri sult:~ti di -,imili metodi di a :\Jo.;ca "i registrarono più di,·or7t Infatti, queste si possono consiva deciso martedì la creazione d'i.
preparazione, con;;tatali s ui ~i o\'a ni che m:1trimo ni. Pure in questo cam- derare già ·iniziate anche se la
che erano stati chiamati a guidare le po il cambiamento ~ stato radicale.
guerra aperta è attualmente li- ~ una comm·issione mista comJrrandi impre·e di nuo,·a formazion e . O~g-i il divorzio, in Russia, è diven:itata a'lla Corea. D opo avere prendente tre ted'e schi dell'est e
Tornarono quindi esami, votazioni
nuto difficile da ottene re, oltre chr
ass:curato che quando il comu. tre dell'ovest. Oggi si apprende
potere di ~ciplinare co nferito a~Ji in
ciisr-cndioo;o, e severe misure SOIH'
che i tedeschi dell'ovest hanno
segnanti, c l'ammic;sionc alla univer- o;tate a dottate contro il co ntrollo d el - nismo sarà vinto si sarà obbligasità ,·e nne rc~olata in base al mcritt1 le nascite.
ti a stabilire un regime realmen- d'a to il loro accordo alla propodeg-li aspiranti, e non a criteti rl i
te giusto non soltanto in una sta, ma quelli dell'est si opponclac;se.
nuova Russia, ma nel mondo in- gono e ch!edono che sia accettata
Una t< scivolata n d ello stesso ~ e­
tero, il granduca Vladimiro con- la crenzione di un comitato olimnere c;i riscontra pure nei ri_guardi
cl ud'e esprimendo la certezza che pico de'l la Germania dell'est.
d ella letteratura, d el teatro e dell'arIn terzo luogo !l comitato ineg 1i sarà ascoltato da cdloro le
t e in .~en ere . Tn Ru «>'ia, come in altri G ENOV.\, 19.
Jl mini-'tTO d~l commercio ~s tc ro on r.u Mal1 ternazionale ba studiato la propaes i elci resto, c; ussist eva una s orta fa, g inoto a C eno\·a, orove nicntc: da Jlologun, hn eu i prev1sion i politiche infhtis~o­
eli lc!!,'a me fra indiri;.zo politico e ten - partcdp.n.to ad una ristre ttn riunione fli C•l~t'f\ · no sull'avvenire dei popoli e !)an- posta del comitato olimpico svetativi sperimentali ne l campo dell'e- tori comme.rcitl'li ~ di csi)On ~ nti d~ll'ioah:.troo e
dese tendente a trasferire alcuni
cia uno speciale appello agl·i Sta
stetica. N el t eatm numerose furono dell'a.rman1e.nto tenuta'ti nlln Ctw1era tìi Comsport
detti « intemi n (peso, almerc io, per Pcs."Hl!C dei proble•ul rhe sono s lrct·
l e innovmdo'ni. :\faierhold ottenm· tome nle attinenti a gli scnmbì ~omm<·reitlti <1~1 ti Uniti cc ai quali ill destino ha
tezza,
lotta, boxe, schenna) da i
affid'ato lo s b·aord~ nario compito
.szrande ~u cCC"iSO etm i s uoi dramtni
nostro poese con l'estero c ai rin rssi vnlutori di
giuochi
di estate a quelli di inu prok ta ri n prcsent:~ti -;n 1111 pakoquesti scambi . In pa'rticolore In ro;.nioue hn (nl·
di essere responsabil-i d'i tutta la·
Yerno.
-;cenico g irevole. TI Teatro K a mern y, to il punto su due probl~mi (on<lnmcntotì: li
t•manità JJ.
c-on la <;tt a voluta artificioc;ità, dive•!- o~servazionc s ull'o.Uuale aspe tto ~:e n erntc economico e valutario del nostro commercio C'>tc ro
ne rr tt·hi il ... imholo ò clla ri\'olta con- (ti~rnlizzati onc , scambi ufficinltl e loro tlc t~rmì·
trr. il cla,._ico natu~ali .., mo d el T eat:·o
no.7.ione, controllo valutario , contribu7:-ione c cot·
d'.\rtc· el i )fo-.ca. 'l'lttta via :\Te ierh oltl tabor:tzion" frn Stntn ~ operatori , bilotc rntilA d~
li scamb i 11 pareggio d elle sin2ol~ bilonc:<' com·
'1fJil -.fu~~ì a una d cll e
enu rnio u: gmerc.iali);
2) orovvedj mc:nti c he s i s ugQ:cr i8COno
.M1LANO, I3N elle zone colpite dalle nlluvi<uti
che e:hhcro luogo ne~li a nni c.,ucces- J)C'r un mii:"liorc a3J)('tlo <"CCnom ico valutnrio cd
Tn una conversazione alla rad io, il in Calab ria, Sicilia c ~rdcgna, l>Ono
~i\'i.
u o n uovo disoosi tivo dei noslri scambi, netl'in·
T caui c;o vietici , come c; j o uò le'4- tento di mi~:liornrue lo produllività sollo il llrO· vice pre:.idcnte de ll'Azienda Pe tro li- s tati e:.eg uiti la,·ori pu bblici di ri:nfera dello Stato , o n. Enrico )Lattei , tivazione s trade, po mi ed opcr~
filo (1uant itatiço e QuatificatiC'O. o.nche neoll 'inte-l!ere nelle varie e mmc ia7ioni dd
r.,<<c dcll 'aus pictrto e/fe!th·o riequitibrìo econoha
ili ustrato alla popol:1zione le po;;- idrauliche per un importo totale s uP olitb nro rig ua rd an ti l'a rte , la let- mico ~ monetario del pa~..::.
s ihilità di impiego del me tano nc.;tlì pet iore a due miJiardi e mezzo ili
t erat u ra, la mu-,icu e la <;CÌc n7a, v o·
u-.i d omestici.
lire.
g lio no libr i eli fac ile lettura , c he no n
A Piacenza, un esperimento per alJJre~cnt i no difficolti• :,tili ~tich e o tr.t·
U na suggest1Ya mascherata avrà
lacci:u.: con co ndotti di me tano a lcu
me complicate , lavori t eatra li facili
luog-o
!l Sulnw na vcr~o la fine di Carni
edific
i,
h:1
fatto
risparmiare
a
g!i
da s<:guirc c mu.,ich c o rccchiabili.
nevale. l~ -sa s arà costituita da un
ute nti il s o% s ul p rezzo pag-ato pri
L'ascesa di un lllu-.ic i..,la o di un arco rteo di maschere in cos tume del
ma p~r carhnne od olii combn:.tihili
ti ... ta -,o\Ì ctico l: fadltucutc inte rrol; :)o 13ot-bonico, C'be rnppres enterauuo
ta; ba:,ta accu ~arlo di t; fonua li ... mo 11 : BERGA..ìW, T3.
i pcr:;onng~ i più in visb della corti!
li s ig . Ang elo Secondi ha inventaparola qu c:.ta dal l>ig nili catv lJinltodel re F erdinando di N:tpoli.
:-.to va~to, c he :,C:tnbm pote r-,i appli - lo lUI s istema antincendio per COlli ·
lm'>tibili liquidi che avrù 111tn ri~o­
care a tutto c iò c he è JtliOVO, incott
L' ioizìativn dtllll\ Fiera Cl\ Ul!lÌOll:t•
s ue lo u ,.,pcrimc ntal c. l lavori teatra - •tan7.a in c a mpo internazio nale. 11
ria di Trieste ùi ch~dkarc nn pnrtico li, qua...i scnz:t ~:cc<.:zion c , d<:IJhono nuovo ritro v:tlo cons i:-.te iu una JllJ ·
1. !are se-ttore :ti protlullori ùi caffè, ha
o::s::.c:rc dr:.tmaui cla -.,.ic i o lali che:.: p o:.- cl ria po ro:-.a c he, iut rodo ttn in un :-c.:rd e">tato molto int crt!~sc nel Sud Ame!Jatoio di L~:twina, 11c intpcdi:-.ce 1' •:!>3111' vc nìrc c l:t-,-.ificati " foranativi ''•
rì cJ d ()VC, a quanto !'i appre nde, tutVARA7.ZTI, 13.
c c iol: d evono l <.: nde rc a '> llscitarc vc nt ual e: c,.;plo:.io nc e i nccndio.
li i pne:-i che producono caffC: stnn.uo
odio c ,.,,,.,JICtlo vc r ..o l'Occidente , t,
ti campio ne italiano di ciclbmo i' ll t.:!>ttll1inando la pos<.ibilib\ di partec-ii ncitare ~ li OJH.:rai a la vorare c<m .,<:111 ·
" trada, Fiorenzo l\fng ni, ba m•g-:•t ~ pare alla ra,.,egna trie.Lina.
p r c: rna ).;l.dor h:ua c i CtHHnd ini " con
c:hc prenderà parte al JlroS imo T o ur
L' lfalln snrn ' 'isitntil eotro li cor•
segna re a llo S tato tull i i prodotti
eli Frnn<:ia, non c-.:,endo tale p ere o r-..>
rente anno da un ~ ruppo di fi::.ici at.:>cl.i .Port:e lla
clelia tC' rr:t.
'ld.11to a i !;liOi meai.
mki cld!Tni,·trl-ità di Bri:-.tol. TJ!i
Anche ne i ri).{ua rdi d e llo "Jlirito
\'I1' ER130, 13.
E g li int~nd c invece puntare al t ina:t.io nali-,ta c d c ii• '> lo ria ru -.-.a ..i {
fl proce:.so p <:r la ~trai{<: ùi P o rt..::- tulo n iCl udia lc c :Il record d cii 'or,\ te- -.cieu1.inti c erd1e runnn di scoprire
llllt)\'i :-c~n:t i delle zone s uperio ri
prodl)lto u n u tula m t nto -.orp r c ndcn
la è so.,pe:,a d a quulche g ioruo t·cl è nuto d:t F a u o:; to .Coppi. l\lo lto prob 1
d
elb .;;trot o:-.fcrn c ~n ranuo a int:tti nelte. .\tl 1111 :• tt<:~:s: ia m c nl o ccc<.:-..-.i\ o -.t::tto nuovame nte rimanclnto per uuo hilmcnte Fiore nzo ~fagnì pre nderà
n e è ~u cc-ed uto 1111 Jll rn dia mc tra l- l eg~cra ind i-,po-.,i:t.iu nc di llll g iudi,·c. part~: anc he al C:iro d ella C ermani.t. In lo ro oper::t da esperti italinni franl't.:.,i c S\'ed e~i.
'
La Malfa presiede una riunione
di commercianti ed industriali
MARGINE
Il metano per usi domestici
Un sistema antincendio
oer combustibili liQuidi
Mauni non parteciperà l
al prossimo "Tour,.
Rinviato il processo -della strane
l
l
:-\.:W$
~~~~~~~~----------------------------------------~~~~~~~~~~~~------------=--------:~~~~~~-;;:~~;:~J)nglna4
UL.TIME N O T IZ l E~~C~A~L.~M~=
O~
N~O=-..::~
ILdìbattito sufl' esercito europeo all'Assemblea Naz. francese
Oimoslrazioni di sludenli romani DlSCUSSlO
N
Ferma opposizione alla ricoslituzione ~~~)'!~~~ .d~~ulalo Umberlo Calosso al Parlamen!G Bel~~
dell'esercito e stato maggiore tedesco ;"~.~~·.~:~·;:t;'. ~~:,;·;~~~:~~r;,; "~~~:'r:~ su Ila rappre se nlanz~
~'l fe bbraio l !).) 2
li Corri e re dc llu Som a lia
---._
'
l
zionc contro il deputato ~ocwlt-
II pdw o miJJi~tto Edga rd Faure presenta
llLW
d 1 fidu cia che sarà votata sab.-'lto
1~..\ ~1\.il. l~.
AJl'.\..~<-mblco Ncr7ionnh.- ~ tf'fiUlnrttn il t li bnt·
ticorc ebc l'i l1 tvu nr.tinut• d i t.·cmthtii\'Uh 1• ,t;..,dti
nwt dovn) ~ftx~~nt c 1'' unn ttu••\ tl (.''il lln"lutH.... d rl
m il i tnt il'mu wcrmartkxl.
c.·ur\'•1Wc.>. A condusi ..·me di c~"'
son~ $h\h prc:-s~utnti d i\'t'r:d ordini (kl g-iorno.
ll.c n.: Vi~\ ~n <l' n ione H~mt)('rtttl\.•u e Sncinle- tH
1' \ R l..; T H (Ore 1!.11.
Rt•siol<'n 7QI .. \'1 011 nrll>O~ (RR•lknl Socitlh~lol
li l'tiruo Mini~lrtJ t.:f1 1:ofc1 l•un 1·c h u 111' ., ntntf,
lulnno p1~ntnto, C't'n don,nudn di J)ri(~rità , un
Qut.... ln mnttinn \IT\:\ tlWl.IOil<" tli fuJudu ull' \ ~·
te:.to itt cui si iovlto il .atOh'rn o n C\lntinuo....:
~mb l c-à ~a z10nnl<; ~u l pro~<"lhl t:h•lP(· .. t:I\J t t' fu
i ~uoi ,(nn·i tM"r ltr '-'t'lt'ldu~ione dd trnttnto rc:lo.ropcoo. lu ha~c olio. f'lrnti cn co::;tituz ionnlt• il ' ,,,,,
lil'<> nlln Mll U>i1toau>ne cldl~ romunito\ curoJ)C!n
t Htn putr-ù .l\('r h10J:n J)rhnn l. h C 'intlb tr n~o r flt
di d ife"ll <"<l n rinnowuc l'iu\'ilo solt-nne ntla
H:.ntioualtru ore C'd è ~tnl•> ((l"(\ ,J,x i-.u C"h<· lu
Gonn nret.~Uil di Plll"lr<:il'(lrc o tnle ('Dnl\I OÌI•\.
mo.-.:iooe ~'rù rll>rc-:-.a so.luttn 1)rcr-..•1 nw.
L'onli11e del ll'iorno r m:-c.\mnntln l'(lrtirolllrm~n·
La mo.7ion~ per •l \'Oto tl• hclunn ~ "lnlo fir·
t e al Go,~roo do \'\'llliore nffind1~ In r<'c1117iOil<
hl:tlo rlni •nt"nlbr-i di n~ru Ntrt•to di mu.~~1ornntn
del trntll\lo pfttisi <'hl' In romurut.\ ho come OJ:'·
del Go\<'rno. l..n nl•>zionc co~\ inizia:
c L .._\ ....(·mtlea X".1timu--.)(", ,-o...., it nh: d('11tl nrct~
~u,, ~tu<.j'"" di A"'·~i\"\UAr<" l!'\ r~iù dlit·n~ '-Hfc-sn
d~t tc:rrihlrio dc:atì ~t~lti nlt.~tnbri C'd unn eQ\IR
!!'ilil C"li non Lrn<cururc.: nul1,, ucll•' ~(ur.tCl dt d ife. c:n
nt...,haJoue dc> t~toi P<!t QUC<t:r diCesa. Cbi~e
roUcttho imtl()<iò:to nt mon,tn hl""' l ti: hfft. • nto l o
i noltre nt $:'0\t"ruo nmc·l iC'ano c 1 rilftnnico d• S!·a, ·otoot! dello Frnncì« do rontrihuit ~ t'<'n lui! c le
rantii'C', in ca..<o di n•lHitn o di \'i<>l:rzionc del
~U\" eoer,:i<" nlla ~truzivne di un:\ l:.urn sM <<'Oo
t rnltnto da l'àtte di uno nazione mc-mbro, eli
thln iC'Atnt-ute unirico.t" ul nrpro\ o l't dc.: :l di itt1Coim~n.i rrc...<i \~tK' In. cc1nmni tA ('UTOf'l('ll di diJ;YUtionc de.Jle for1e nozionnli rlt:ll'l::uropn an nn
{~. tRl<" .::antnzio ~cndn mnterinlizzntn ron i1 1 e-.t:r<:'ltO <.>uropc."' "·
mantcnimC'nlo di forze omeric._ne e britn nnicll~
l'ro~U('lldn tn ntt~lione ~Qtt41Ji n c-n t"lu." 1'uu.·:t·
sufficit-nti in Eurof\,."\. lnfi nc, dì C<"nf'r 0011lo nC'l·
r. iztazion~ dt"lln difC'c.:l l'Omun~ n vu th.\ t: ;u Q liti l·
la l'iÌl loo:G mi$urn J>O..,ibilc delle o•,crY.IZtoui
ciu~i modo POn..i con tro i btnua1tonC'i ~rorti dn
f)t"CJ'Hl~rc pe r a~~icurarc- Jl tlio..tumo 4:enrroJ C' t:'
pTC.cnt.ll< od ~<>r.o MI diba ttilo.
n tc-slo dcll'<>rdinc del ICiOrJIO mnnti•·n(' In SitO controUBlo
cpp05izione au~ rico~trut1one \.ldl'<:"'cn..:ito na7.io-RRO:OlllOJldV che l'H ..c rc.Ho c::uro1wo ~in ~uh41lr
no1e .. ,1.·\ln ~j~lo waszgiore t('(\c•chi
din.no ::ul u 1.H1 autodtt\ ~uJx.•rn._uiunole con efrC"t·
Jn un ~ttr.-• oa-d ine del g-ìornt' il " cputnto I.ou~
ti\ 0 1 lll:l limitato COntfl( tCIILU t. rt·,iKm~bih; di
Crontc oJ r.IJ)T>resentnnti dd l'url<~uaeu to di'liti
stanau r....n('-'\H \1lC\rlito coutnrlino) invita il Govctno a ricurdarc tlliR con ferenza di Lisbonn la
F:urt\Jlll J.a mozloue ~otlolinc n lnlh\C' tn t<nn n 1)·
vostitt) M il ~i~nificnlo dd $a'cr l tìci eh<: la l~rdn­
JXl~Zione nUa rlco!)truzionc d i un h•\..rdlO JM~
cia so..ticnc ~ià in IUd<><:ann c di O"'-'ekrore ln
zionole tedesco con il s uo s tnlo mn~t.: io~ (t] in.
mes.a o punlo d~llo enna per In co.,tituzione
\·it.n !>pecificat:uncutc l o (;r,\n Jlrctnl.!n1\ a ,,nrtt··
dell'l comuni!.\ cur<>IJ('o di <liCc•a. 1\CIU.'\ dirntn·
cipnrc inlmt:'<liatnmcntc ulln t<tJIUtlll1tia 4,;.Un.)JI'('tl,
tito
~uu~~<'r1.7'it O
~ta letteratu
umhet·to calos~o.yror~·~sor~
w ozion e di
ra a ll 'U nl\'erstta d t
ACHESON GIUNTO A LONDRA
' coHouui triuartiti
ner l'esame ~el oroblemate~esco
1..0::-.'DR.\, 13.
11 ~.,.t trio di !'.toto r><.,-.n ,\clt~ .... n i: orri•·n
t? in mattina'- all'nerollOrtO di l..ondrn a bordo
òdl'a~rco del Prc:.idcnte 1 ruman • lndtJ)C!nden·
~li raoprc~nter/a
il
~mente dc~tli
staii'U.
nit: &i fun(-ra1i di ).{c Cioreio \'l.
Nel IJOmcriJ:I"io H Sc:grclnrio di Stato :~tnerictl·
no sar~ ricc,·ul<> dnl ministro dcs:li este ri bri ·
taMico A ntobny Eden.
.\ Lond ra """o l:'iunli qu~>la maitinn anche
A\·c·r("\1 n o..rrimo.nJ ron.!iiglicrc ~~ ~<.--cinte t.le1 r•rc 6-idcntc ~rrmnan e: \Villinm Dra.ver, r3r,Drc.sentantc !'\I<'CÌ8k d~lln M.S.A. (Amministrn•ionc Sicu·
Te-1zn Tt«iproc.a'. F~i O\TAnno ron,crsationi voJitichc: wn \cheson primo dL r-.:cnrosi a Lisbona .
Si apprende: che: 1:1 QU{-,.lione; ti t Ilo (lortu·ip.'l·
zion.c (Lcl C'::~ncellit:re ~\drntru<'r nUn c,)ufCTcuz.a
u-tr..strhtA •unclt)-(rf.lnct>amC'"rll;tUlf\ • ~he !-ti ioizie·
r~ Jl lG rorr~ntc-, ~ari'. es.aminnt:~. <aue~ta !-Crn do.i
ruini~tri F~<.lf.:n <"d Achi'son. ~<-"luna dec:i~one
:.arà vre"' tuttm ia primn dell'arrivo di &hu·
ma:n. Si C«'de di ~al)t'r~ che Achc:...on &i a~ura
eh~ Adcnaurr 'enlln in\ itlito. l hrilnnniri da
t~rtt hJfft .. ,n·M~~<:ru
n1..a cluht,:o d~~pt...:i od
in,it2rt d ç-.nc.tlhtrt tMeS"o ftd un:r ddle riu-
niooi, ma non o tutlc.
Siuarette di contrabban~o
in una cassa da morto
X APOLI, 1 3·
Le ;.tuardic di Finanza, Ìlho~pctti1c p ere h è i funerali c ha :-i cffcltmH ano in cittio "l1JH:ravan<l di gran lung,l
il nomH.·ro d c i cl<:cc.,-.;i , hanno ft::nnat,1
ed i ~l'c7.ionato un cnrtco funchre: .
La ca-.-.a da mor lt) c -.tata tro\'a ta ~· ­
cr,Jm:-• di , igan:ttc c-,tcrl.! d i contruhbi~:ldo.
Esercitazioni sciistic~e
deoli Alpini a~ Asiaoo
ASIAGO, 13.
X ella terza dt:cadc di fciJIJraio \'Cr..volte: ad ,\ ~i ago le c-.;crcita;doni :;ciistichc clcllc truppe alpine.
Il ciclo rli c~ercita:tioni durcr:ì <'Oill·
pJ e~'iÌ\':1111l•ll l C "CltC sriorni.
1'311110
Honw.
na qu a lch e sdt ima na le
_
Hl. funorHII'
fUil' RolJ GI'Orniy'0\11y
lJ
.
Il i< 1 :O.. l l l J• .... J:J.
1\.r cllu
l<.:z to·
Il
ni d i C:tl osso \'c ngono r<::go lartnentc d i~turbale cb cl':sorà ini • :1
causa dci qua li è do vuta anc h~
i11te rvc:nirc la poliz ia. Oggi g1 1
!-.t ttclcn l i sono r icorsi ad un n uo,.o st rattagcmma per impedir<:
,d deputato di tenere l~ sua m i~­
~ iotH:. Ess i hanno lancw to centinaia di ,·espe ne li 'anfiteatro pro\'Oca ndo un panico g<:ncrale. L a
polizia ha fe nnalo due 5tudcnti
colpe,·oli di a"er messo in libert:'l i temibili insett i.
n·
iUJii
~Uil.J
tlt t i
t fiUit
llt·l::
_l{c f,trrr,;cit
i1;1u
d1
tt·(.._,n,
1
1
f.Jt r..,;~.
\
lllliJif
th l .._.,M:Ifih •ti , Hl fj!J.,Ij SI Ull <lfi:.rt•I\IJ
i lrl•(·rnlJ, 11 <.Jqmtu tu (...urullf IJ l) n1an"' l(" 1,
1
J.lrl
Il
t.,ltl
( 1CJ\t·Jiltt,
10 , 1,..11,1 111 ,
J;fiU..h(• la
J)t ft,JHUI lltl
lct t
irtt at.wrlo 11 f•ruuo \Hm trc1 d ttPfta.
1n ~ .. lnsc. lot dt
le t..hUu" ion•.
flt 1r
J
,unf· tJPlmtf a ras=:t'Jne~
\ 'u n lhtltll( r "'t"'llltlt \òl fhrltiAranclr• <ls(" la flt.
, i "'"L t1<) !-wAruuu <r., eh tl u., tl:t •ma (Jn< llf.l&t
tlr t,ruWcJith nt•11 s:.•1tc ndn f:a:lt rt"'( tr in un ~
f
truni,nr s,nrn ( th ('11- Cr\a ... t .. tu 1n , j...._ta ai.
ua1c-.
\ '.ut llolltl<! a::l."IUI\'-!C·\u t ht· non l.i .us.!r..ttl la.
M"l<:trc. l'unttn 1t:1nc c..·h( il Ut·h:i'~ ,,,n , unatL~r,t
11 c,: U'n ... "'JCr ..tr ... i ul lutto ,e11n (~raH Rn-ta\:na~ 1 b
<"itJh,ti ut J hbtr.tlt ti< ,,,._.,;tav•n<.~ :.Hnra un 61'd}..nc d< 1 2iurtu, rh ttoofidu<.·.:) al
c.hc ~,...
tuloll 1fu CtJn ff) \Ote contro IU
J1 l~nmr, ''"" trn d•<.:hi.:tr~va cJ,,. qu~ ,,.,...o
d t ...,,rJ,rC. •. out un h> prt'r l'a ... -.J nzu fh .alcuni de-a;ulllitl tli m.•LCJ.:tt)r,,n7n, nl)n t)\<"VU' un ~tnifiato
pohllcn r{'Vilhom~nla re c ehi" Cllh non er3 obbli.
gato n trnrn<· ""'"'""< n~ f'o1hli<-h~.
Spa,a l< J)rol c:~ l n~<• {'(}n forzo Joc:t QUf:>ta int<r.
prt lationt' cd i m ot«Vn \ ' nn lllluttr o 1>c.nar~ le f!i.
tni ....... i(Jn t ol J(c:.
r.,.., . .,,,,
sulla riviera lioure
13.
L'nllnntc·nu c ('' Printo ~r ini~tro CnmtHto n un~no nltt«'Cfl cl il'l>iorb che il ~~~io sali
il 1.-l'lltJ pnt '-1(· n non <"~-.c-re ropt,n·:J~C:ntn to dal suo
S<11r.uto !li funeroli dd Ile amico. Riv.,lg-end~
:tJ r.•f""* d\ 1 "rwt"rno l h t\ ~m4n d'lmar.dat-a:
• P'<:rchf- ropritc un ntto chr noi con!litlt'r.iafXl.D
( "nn nuo\':1 v iolen ta marcgg-i:tla ha
iufuri.1to ieri s u tu tta la nvt..:r;t.
Q n nldtt· piro-.cafo lta rùw ia lo la 1 ;H tcnza n cau-.;a del mar e for lclllcnll: d
s.t itato.
man• nc:l
sull'ammissione ~ella Grecia eTurchia nel P. A.
l B.
L'on. De Gasperi ha antto ha
palazzo ~Iadama tlll colloquio co11
il Presidtnte del S enato De :'\] .
cola, col qual e ha preso ac~ord i
sull'ordine de: la ,·ori del Senato
con particola re r iferimento agli
argomenti di po litica inlernaziouale . Si è· s tabilito che un disegno di legge, già approvato da lla Camera, relati\'o a ll 'amm issione della Grecia e d ~:lla Turchia nel Patto Atlantico , w::r r à
in dl:scussione nella sedu ta d~
domani , e che il dibattito s u l
piano Schuman an·erd subito
dopo 'i l ritorno dd l 'on. Dc Casperi dalla conferenza eli Lisbona . Così prima della
sc~sionc
del consiglio atlantico, anch<:
l'I talia aHà dato 5egu:to al protocollo che include nello schierame nto dei paesi democratici la
Grecia e la Turchia . Dopo ave1·
conferito con il senatore De 1"\icola, l 'on. De Gasperi s i è recato al Q uiri nale dove ha r iferito
a l Presid'e11tc dell a Rcpuhhlit·a
que1la preparar-ione dcJila con f<:::re nza el i Li sbona e s ugli argomenti che saranno trattat i. S iccome è da pre!>umere cht: la discussione d: dom:111i al Sena to
ter.-à impegnato l 'on. Dc Cas peri per buona parte della giorna ta , è p robabile che la r iunio11(; del consiglio dei ministr i, fissata per il pomeriggio, ,·cuga
spostata al mattino di sabato. A l
consiglio, l'on . Dc Casperi r ifcr inì su lla prossima conft:rcmm
atlantica, illus trando i pun t i d i
\'ista de li 'Itnl:a sui problemi rhc
<.:nuu rrr fJ•l·•u \Ì "" 111 ,,
1ll1•
m(·ulc
-Domanial Senato il dibattito
RO~L<\.,
tti~ll
t1i (nr J ltlPt,rt·,r·ttCO r< Ull( f
V I ~l' r ul!hflh t rH , nn~tdtf·
Violenta mareuoiata
C.E~OVA,
illfJJI11
HllilrlltU'
i
t(' ,·oi pure c-çnM duhbio) C'Om~ m• ~:ne m~>
r<" ., Chu.:clinmt• eh<" \:<:1\1! l rit-.e::tm•truta 1.3. dtci·
sinne s,rt:..,:'\ c.· ~ la dC'C'i..,i(me è tleiioih\·a, ripre:n.
dcte in r ... lmt.; la vo.,tro lii.tt -~~ 1..- 'tiJt~. Datt le
dimi ...... iQni . ~on hr...:('i3tc.: cumtJrnmt.'tt~ il ~
con un HltO irritfccci,--o •
Jt JUQ)l"'..,..('rt• crc.·Ato dJl (IUt.,..l'l t)i~.._. ~ ivne d.>
\l\B
anc:\it.,hilm.-.,tlc.. rir-rr~n ..f<r .. i 5tU p:UO
ime no~~i•m.tk Huu •.ndo a f11rdo la thffici~ g,
tu:uionC' in cut ~ vtnuto a trof'Rr... t it Got"cnu>
l"t•J•r ...i.,-it•''f" c ~.-lJi ... t :'l h:t lanciato ~ la su
nf(c n ..._i,n 1•rimn tl ~nntr,, J:c.x p.roidt:nte dd
verranno 111 discussione. Il con- ~'"'''" 11t r. n R"lm ha ll'lto una duri"SiDU di·
s!glio d~i mir:istri, ?opo la re!a: 1 chi~r(U~lOnt' C'h<- rimprO\fl11 r G(}\"CTDO di a\Ut
... t,i< s:tVioni in<·~lh; ~w moti,; cbt ~
z10ne ?1D e (,aspen . prosegmra· fornitn
t<.:t•duno di j[iu ...\1hC'llrC' 1:1 r pJH't ~t-nta!tza dd
1
l 'esame dello schema d i d ise<~n o l ~ h•u• ali<" C'\'ritUP11Ì-.: eh l...,r t.l ...a.
S<:n1a ottnc.-cnr ... i rl(r ...onolmn~lc nJ R(', ma reo·
c1: legge su ll 'o1·d inamento /" le rll'ndo
r1'<1101l•llbil( il >tfll'e-rno ddl'olttllei•m~to
attribuzioni della pres:denza del fÌll s,, rnnu, H tlirif.!'entt" ~~a ta bo. ttnnWlCÌl)o
cl che txr "''n t•··v•....(.t•nnh tlfl una JMrtt l:t di"pconsiglio. Qttesto schema defini- tJtfH\u,dnnC"
-..~ r-«."'r C'~IJrim<·rc tl 11'altrs, ~ ~
sce, s u lla base dell o stato di fat- (Jul\~)("o, la. ptarth·looJi•mc: al tutto dtUa Cra.o
Jln t.:r~.rn~l, i ~tn\i ...tt c._.j ....,nhhero :tstcnnti d.1\
to, d'elle norme costituziona li
p:u tt-<.·i1harc n i lavori J..;:trtam('ntorì fino al gi.orno
d'e lle prerogative del presidente ~u"·' ''k-" n li<- <'-c'Quor old Re Gior~o:io n . l li·
del consiglio, 1·:ordina i serv1z1 l c.·rnli .t-i vuw unitt tri ~lCalli.cH.
,_\llr\ c;.,nu.:r.l ... i t ,,ultA kt ...tc ....,.l operazione,
d ipendenti dalla presidenza, e a t- c-untplù,;;lt:t c.hl <1i ...-.'u'S!Iinnt eh JJr,l('("linr:t m una at·
tua il decentramento delle a ttri- ltU,)..,fttc\ k""·l C.' tJ,\ C"l.IQI •rt ..::..mbrJ "ht' fltT on't
J'jnddl uh. nnn um.lrt l(l:li.IIICJ, m.. (lsh..... l'uf'f:lrc ha
buzioni . Cosi \'engono tr asferiti rt :t\•" unn t nuuicm\: .,... ~i ',,.-.. n t~Ila llS,;nume
dalla presidenza del consiO'lio al pubhlu;.:t c..· tntnn'-""it th dnf':trc Già ak"lu,· Jlilr·
1nnu fli c. n ... i ("tl:HÌl
\c. C1•'t cht" '.<mbr3 e,;~
1\Enistero della pubblica stx·uzio- ch.nh.:rnt:nt\ '""·l~rr.~tt>.
1". • t.utt.'' in t.·lu.t.rtl che l
nc i poteri di alta vi<Tilanza sul
consiglio nazionale clclle ricerolttaal!" atsi
che , e al Ministero dell 'I nterno cu..":R:Irtzzuh·. F' c.dt.lc.n1t" l11(' l
''"" <: hl llt'r,..,na di \'an llouttc cb~ ~ •n c:rusL
q.ue~le .relat ivi alle diverse assocmz:onl a carattere n azionale .
quale ad esempio , l'Associazione
Comhattenli .
t
e
<..
Parlamentari italiani e francesi
riunifi a San Remo
~AN'R H;\ 1 0, fchhraio.
1..' '
•
Prossimamente a lon~ra
l'ambasciatore Brosio
T~ll{I);O,
lJ.
L"A lllbot.'C'itttnr~
nr( 1~o.io p;\rhr4\ ~r
l ..(uldra nt"Ì
J.:tt~rni ~hnl ruf\prc, ...,·ntc.r1 l'ltrthll. f;)!li
o.,or1\ to~l il primo \liplomnth."' che prt.:...c!Ut(rl te.
plu ..."'tuli
l:hth·n1ioli atto •nu.wtt Retina.
• •
:-ono n nn1l1 a Sanremo nuntcro'>1 p~rh1mcnh1ri itali:. ni c [rancc-.i , fa.
l'~utJ l ·~rl c tk:i " ~ru pp i , di a:uici1.1<1 fra l <liti: Pa c~i. Durante il t'C>IIvc.~no :-niH> .. tatt: :Pnpiant~·ntl cd a
mtdl~\·o~menk <li,ru~-;~ imporLlllti
quc.,tlt >llt, tra cui 'tuellc dcll'.ltt-.pÌLa
h~ traforo del ~l ont<' lli'lncn. tldl'l'111 0 11 (: dog-:qt.tlc , dcll'cmi~ra7.ionc, ddla pc.,ca in Tuni-.ia, dell:i FcdCLl/ionc europea.
• • t
E' " lato cl t:d~ di tenere a Rc. 1n,1
<'<l a Pnrig-i cl n e 3.,,, mhlcc plctnri..-,
:tllo ... cot.•o di t.rac(+trc le clirdtin· Jll'r
In "Ohltt o u c tlt quc.,ti problemi in u u
((tlaclro. di :l11 1ic iti·t c di -,tri.'tta C·11l. th<ml7tolh: t ra le <hlt:' :\atin•ti .
Grande mascherata a Viare~~io
\'l \RY,:C(i]O, T \.
Al "ccondo ~r;\ntlc cor,o ma-cherato che an luo~u d om~.ui..:.l pn~·
..,jm•t, p:1rt~'eipt.•r:\ .111ch~ il ~ntPI10
fol klo t j,tic<' <ll•i C':mdrini lli ;\il'.l• t rn t.'OÌ c.trallt.:ri-,tici co,ltuni regi"·
11111i.
P1.•r '-;lhato pro.,,imo ~ .lllnllnt'Ì:tiO
anchl l':trri\'O d dla h.mda ('Cllllllll·' l:
di Citk\'rt, compn.•tHknt~ o_:; .. trotIIIC'llt i. L :1 han<h. dtl' ,ar:ì :H't.'P!liPJ
srn·tla da un n ti~:_li tio di turi,ti ,,;,.
1cri. l':lli<.'<'ipt:'r,\ :ti cor...o ma,chcr:ll''
l'Il l 'l'~ I1Ìrù tluc concerti.
:t
IL CORRIERE DEiiLI &DMILII
MOGADISCIO
Telef. A .F .I.$. 30
Telef. A.F .I.S. 2T
Cronaca.
Telef. A.F.I.S. 2I
Direzione:
Redaz.i one:
QUOTIDIANO
•
ABBONA MENTI
DI
A~OGA.I>ISCIO
PUBBLICIT A': Agente Porro- Libr eria Impero, Tel. 98 - T àriffa lnae:rzionl : oer
centimetro d i alt ez1a largh . 1 colonna : 6o. 2 - Annunzi economid: Cent . 25 a
parola, min. I O parole. L a Direzione si riaerva il diritto di non accettale 1li ordini
ROMA, 14.
:\egli a mbienti politici e diplomatici italiani si fa r'ile,•a re
t'O Il so&l
,..,.. isfazione come la nota
italin na alla Russia per la denuncia del tt·attato di pace abbm incontra to all'estero pieno
conse nso; né pote\'a essere altrimenti d ato che i soprusi compiuti contro il nostro paese, e
denunoiati nella nota mostrano
con indiscutibile evidenza, sia
dal punto di vista giuridico che
cla quello politico, la chiara posizione ed i diritti dell'Italia.
S i sottolinea ailtresì il consenso a ll 'atteggiamento d~l no• tro governo da parte di personalità , enti ed associazioni di og ni parte d 'Ital-ia che han no
fa tto pen·enire a palazzo Ch1gi
telegra mmi e lettere di solidarietà per il fermo contegno ass unto dal nos tro governo a tu tela de l buon nome e d~l diritto
.dell'Italia.
Luig i Antonini, n nome del
çonsig'lio italo-IÌmericano d'dl laYoro, ha indirizzato un telegra mma al Pres·idente Truman
per esprimere l 'opinione che la
az ione italiana era pienamente
Kustificata, non solo come consei.[uenza del quinto veto sovietico opposto a ll'ammissione de'll ' Ita'lia a li 'OKU, ma anche comc una ria ffermazione del rispetto d.i sè e della di g nità alla
quale l' [talia ha il più pieuo
diritto, come una delle grandi
mzioni democratiche. Il mes.Saf,!gio conclude : << La ve ritft è
eh<:: il ,...,"OYerno De GasnPri
ha
ròitnostralo che è capace di
J.~rtn <k:n: l 'iniziativa de ll a difesa <.'O ntro il sabotaggio tota lita-
PARIGI, 14.
L a conferenza dei tre sarà rit:u·data di 24 ore dovendo il Ministro deg li E stei·i francese Robet·t Schuman rientrare domani
sera da Londra per la seduta d!i
sabato cl~ Il' Assemblea. Naziona·le, in cui dovrà aver luogo il
,·oto eli fiducia.
Il dibattito parlamentare fran cese su li 'esercito europeo ed il
fatto che il governo abbia posto
la questione di fiducia potranno
avere ripercussioni internazioHali.
Se la fìdluc:a dbvesse essere
rifiutata le consreguenze inter naz:onali sarebbero certamente
g raYt.
Si tratterebbe in effetti di un
rifiuto delil'Assemblea Naziona le di seguire la politica finora condotta da Schuman.
Il programma di Lisbona ne
risulterebbe assa·i complicato .
Ma vi è dii più; il tempo necessario per risolvere la crisi m'Ìnisteriale, nel'le attllali condizioni, darebbe come risllltato
che aUa conferenza d'i Lisbona
il rappresentante della Franc-ia
non sarebbe ancora delegato d'al
nuovo gabinetto e mancherèbbé
di autorità . Ma questa ipotesi è
considerata assai poco probabile. Bisognerebbe che l 'opposiz ione a'l Gabinetto Faure· ragg ruppasse 314 voti c-iò che si
può praticamente escludere. Il
ministro Schuman sa rà quindi
1t1 g rado di parlare a Lisbona
senza esitazioni. TuttaYi:l, benché 1'ord:ne del giorno scelto
dal Go,·erno sia r edatto in termmt abhastan;~a e lastici per
permettere a l negoziatore fran cese una certa libertà di'azione
Incontro fra il ministro Campi! li
ela delegazione americana della MSA
Discusse le modalità. per l 'attuazione delle com messe
l<.U.\1 A, T 4·
l)cr quanto '> i riferi;.ce alle comn•c ~~c cl1c v<:rranno a~~cgnatc all'l tnlia con l' attuazion:.: d<:! progranllll'l
di <lifc~a comune, la dclcg:tzionc (h··
gli Stati l 'niti, che attualmente .,i
troq 1 'l Roma, si è incontrata ieri
<·cm il .\linblro deii'Tndu!>tria, on.
Campi! li, t•cr un'esam e d elle moda
lit:, eia ~cguirc per l'asscgna:done c
IH:r l'a..,v)lvimcnto delle commcs,c
.,tc..,..,c,.• ln t:'llc quadro va in..,erHa
anc he lu gnra nzia che il malcrialc , t.,
cni co~trmdon e venga ordinata JJ .
l'indu .., lri~l italiana, s ia con'>cgnatc,
nei modi c nei termini ;.tahiliti. A l·
tuaiiHcnte, ..,i è fa tto rilcv:m.: dall ' A n..,a, i n amhicnti rc:-.ponsal>ili, !ii ;.
VENERDI 15 FEBBRAIO 1952
*
AniD IIJ . N. 3 4 4 . prezzi 10 cent.
.
.. .
(Numen arretrab t1 doppio)
Annuale So. 30 -- Semestrale So. 16 • Trlmntrale So. 8,50 • Annuale, ridotte. ,., uflfc:f pubblici So. :S
Generali consensi
Tio 11 .
l
in fase di <lbcussionc , c pcrlnnto og ni notizia s ull'importo c In nntnr'
dcii<: COIIIlll (...,~<: è prc:malura. Dopo la
riunione tra i rapprc:.(.!lltanti elci governo italiano c dcll 'org unina~iou <!
per La ,;icurcua 1t:ciproca, il :\fini
... tro Ca111pilli ha plcci..,ato chc nou ~i
è parlato dell'ammonlnrc d elle coli• ·
me!>Sc industriali tla conferire nii'Italin, ma solo d<:i clitcri ~fl(.!Ci lìci e
delle modulith per J'uttnaJ.illlle di tn·
li conunesse n el quatlw <kgli accor<l i
t'Oli la :M.S.A. è In NATO. Tn par·
ticolarc; si ò cercalo di vngli:lr(.! d.1l
punto di vi ... ta tecnico alcuni pr.)h!:·
mi i quali rivestono us;:ualmcntc nnn
non tr:hcur::tbilc importun7:t ai fi ~.; i
della ripartizione delle conuue-;-.c fra
i \ari pae,.i hcnclì<'ia ri.
quest'ultimo dbvrà tener conto
del~e idee che si ri"eleranno durante il dibattito.
Quello che è certo è che l 'opinione parilamentare francet3e,
se non tiene conto dell'oppos izione comunista e gollista, resta
estremamente
sfid'uciosa
c1rca il riarmo d'el'la Germania
anche nel quadro di un esercito
europeo.
Ad Acheson e Eden non soltanto sarà impossibile ottenere
concession i dal ministro francese, ma quest'ultimo dovrà perora re un certo numero dii q uest:oni soU le\'ate dall'Assemblea
ed in particdlare quella di una
garanzia anglo-americana nel
caso in cu i uno dei finnatari del
trattato d'ella comunità difensi(Continua in 4• pagina)
Questa mattina, ad iniziativa del
Console di Gran Bretagna i.\lr. llarry.
f: ~tata celebrata in Cattedrale! WJ a
mes!>a di suffrag io per S. M. Giorgio VI d'Inghilterra.
Ila officiato S. E. il \ 'icariu Apostolico ~lons. Ve:>covo Filip:)iJ:i.
Alla messa t i.ltcrvenutCJ S. E:
l' A.mlllinistratore.
C'erano altresì: il Presid.:n t~ del
Consiglio Consultivo S. E. Castello.
il Happresentante delle Filippini.! S.
E. Carpio, il Segrergrio G e•:eralc dell' Amministrazione ~liui stro l'lcnipotenziario Canino, il Console di f.rancia ;\I. ::\longe, il Segretario Principale del Con::.iglio Cons ultivo 'l'.tylor
C. Shore, il Gene:-ale F errara, alcuni ufficiali dell'Aeronautica Ingle:<e
qui di passaggio, i signori Waldrom
e O'Dwycr, il Giudice della Somalia
dott. Gentilucci, i Capi degli U ffici
dell'Amministrazione, il signor Leccisi, il signor Goldschmidt, i Consi!llic·ri Territoriali Jslao )fahadallc ,
Scek . Nur Hussen, Ahmed Fadel
Ashan, i signori Sherif 1\fohamud
Abdnrraman, H agi Dirie H er.,i, Ha~
i\Ioheddin, la famig lia i\luragi, noncht- altre personalità italiane ed atttoctone.
Oggi si svolgono aLondra
i funerali di Giorgio VI
LONDRA, 15.
Cinque Re e cinque R egine
seguiranno oggi il corteo funebre da .Wes tmi nster H all aMa
Cappellla di W'fin dsor, dove
Giorgio VI andrà a riposare il
s uo ultimo sonno.
L a bara sarà portata fuori
da lla \Vestminster Hall e collocata su di un affusto di cannone, tirato con cordle d~ 15 metri da circa 150 marinai della
ma rina da guerra .
11 convoglio funebre sarà.
preceduto da distaccamenti millitnr;j rappresentanti tutte le
armi de ll'Ing hilterra e del
Commonwealth e seguiti da altri dis tacca menti dj pdlizia, eli
pompie ri e della difesa passi,·a.
L 'affusto d i cannone sa rà
scorta to da due file di guard'ie
d'ella T orr<: d'i Lond~·a, preced ute dai servitori persona1i del
R e d'iretli da Duca di Norfolk,
Con te , M a re scia Ilo d 'Ingh11terra e seguito dalla catTozza della
Regina Elisabetta II dove si
troveranno inoltre la Reg ina
M adre, la Principessa Margaret e l]a Principessa R eale Marv, sorella del Re.
- Dietro questa carrozza seguiranno i R e cd j Capi dii Stato. Il
Pres ide nte de1ila
R epubblica
Francese sad all'estrema sinistra, in prima fila, con il R e d~
Danima rca , il R e eli Grecia ed'
n R e d~ Svezia.
Il Re dell'Irak sar à in seconda fila tra i Presidenti de11a Jugos lavia e della Turchia. A motiYo d'e lla sua tarda età, il} Re
di Norvegia seguirà nella prima carrozza dlelJla R egina con
In R egina di'Olanda. N~lla seconda carrozza prenderanno pos to le Reg ine di Danimarca e di
s,·ezia.
Percorrendo \Vhite
Hanl
Saint James P ark, Saint Jam~
Street, Piccadilly e Hyde Park,
la processione g iunger:ì a•l la
stnzione P adding lon a lle ore 12
e J O loc:-.l i.
Jl treno ·rea le che tras porta
1
lc spoglie mortali di Re Giorg io VI e la famiglia Reale lascierà Padding ton alle 12 e 25
per ~iun gere a \V ind·or a lle
J9,5f>.
Alla s tnzione di \Vi ndsor la
bara sarà portata dai granatieri
del'la Guardia e collocata Sll un
affusto di cannone che S<lrà tirato da marinai della marina
mercantile.
Il corteo sar:ì presso a poco il
medesimo di quello di Londra.
Alla porta della Cappella d~
San Giorgio, nel castcsllo d'i
Wind'sor, le spoglie mortali (fu}
Sovr~nno saranno ricevute poco pt·mw delle ore 14 locali dag li ArciYescovi di Canterbury e
di York, dal Vescovo di \Vin(Continua in 4• pac.)}
15 febb raio 1952
-
· flaJli na 2
Il Corriere della Somalia
CRONACA CITTADINA
l~JJ~I~A
DI
~IILANO
Facilitazioni agli espositori
Il Comit.1h> O t <liuutorc per la p.t:-tccipazìone della 'omnlin alla Ficr:1
di ,:\filnno , iuforma dtc l'Amministrazione Fid\lc.:ìari..l ha concesso l'csenzione Ù(li diritti dog•111alì e portuali alle ditte <lel T erritorio che ìnvientnuo campionnri dì merci dc~li­
lJalc ull'csposi?.ionc in Fiera nel Padi~lionc Somalia.
Le ditte che h<tnno g i~ :tderìto e
quelle che si :-.ono riservate di fare
conoscere la loro nde:-ionc sono pregate di segnalare l'cr iscritto nl Co"
mit:tto Ordinatorc (stanza n . 83, Pa·
lazzo dell'Amministrozione) quanti
metri quadrati occorrano n ci:tscuoa
per lo Stand.
Come noto, il prezzo di cc-..:.ionc
dell'area del P adi.:rlione per g li standl'
è stato fissalo dall' Amministnv.iooè
in Somali cento per ntt!tro quadrato;
in tale importo sono comprese le spese per custodia, per illuminazione e
quelle di addobbo generale del Padil<lione. E' quindi evidente che si
tratta di un pre1.1.o a~:-.ai conYenie:-tt e, ntlo scopo di in\'oj:rliare il magg ior numero possibile di espositori
ed assicurare al Padiglioue un carattere commerciale, nell'interesse dell'economia del T erritorio e per farn e
conoscere le varie attività e produzioni.
La partecipa1.ione di espositori
autoctoni sarà molto gradita; a que-
sto propo:-.ito, il Comitato l: lieto <li
segnalar~ che nella ~al:t dc ... tiunla nl
t'arti~analo :.arannv <.>~po:.li c: tne,.,:-.i
in \'Cudita 1\lllllcro,;i articoli di arti
g iani locali , italiani c !:iomuli, c cioè
fute Bcuadir, O!!g"dlÌ di ;\\'0\'Ìtl, ... t u oi~
c ricmni della ~ li qiu rtini ~•. ~{.t'abclli
di IC{tllò e pelle ùi ~ fahadclci Ucn,
lanwi .di legno ecc.
t signori espositori -,ono pn:gali
di pro,·vcdere all'nllc:-.timcnto dello
staud incnricaudo i loro rappre:-.entanti in Italia di mettersi iu contatto
con l ' Ufficio Mostre ed E!'rosi7iooi
di Via Aldrovan di 16, Roma , per armoniz7.arc le singole costruzioni con
l'arredamento generale del Padig-lione. Incaricati di detto ufficio ::.i troveranno ai pomi di aprile a :\rilano
nel P adiglione Somalia, a disposit.Ìo>·
ne di t-utti g li interessati.
Il Comitato consiglia di spedire i
campionari n mezzo del l< Diana n n
di bananieri in sicuro arrivo a Cenova entro la fine di marzo, per approntare og-ni cosa prima dell'ini?.in
dellA Fiera ch e, come t1.1tti gli anni,
o;j aprirà il r2 aprile.
Il Comitato assicurerà a lutti g li
espositori la sua assistenza per il sol
lecito disbrig-o delle varie pratiche>.
Ai fini della procedura di esportazione, valgono le consuete nonne.
1\ci prossimi gi orni sar:' pubblicato l'elenco degli espositori.
R esidenza di Mogadiscio
Motociclismo
Sottocommissione CLAMS
Come è stato annunziato in prec.!denza, il giorno 5 u.s. è stato eletto
il nuovo Consiglio Diretth·o dell' Associazione Motociclistica .M ogadiscio. Kon. appena çostituito il nuOV•J
Comitato, j suoi componenti si sono
messi alacremente o.i lavoro. Si stanno gettando le basi per un vasto programma per l'anno 1952 , che darà
maggiore impulso allo sport motociclistico della Somalia .
Per ora possiamo dare solo qualch.:
indiscrezione : vi saranno gare di velocità su circuiti cittadini, gare di
Regoiarità , sia a squadre che individuali (probabilmente le dette gare
di Regolarità si svolgeranno sul p ercorso Mogadiscio-Merca - che tanto
successo ba ottenuto l'anno scorso -e Mogadiscio-Villaggio), Raduni, Gite, Gimkane ecc. Alcune di queste
gare saranno valevoli per l'aggiudicazione del titolo di campione motociclistico della Somalia. Alcune saranno denominate per ricordare i Caduti della famiglia motociclistica, ::iia
il suo ex Presidente Rivalta, sia il
bu0n Francesconi.
L'attività che si ripromettono di
svolgere i nuo\'i dirigenti dell' ASS(•ciazione, sarà molto più ampia e V'asta di quella dell'anno 1951 , da~o
il numero crescente di motociclistiì
ed appassionati per lo sport del motore sia nel campo italiano che ia
quello somalo .
Nei prossimi giorni pubblicheremo
il calendario completo delle gare e
delle manifestazioni.
Un augmio e ... u in bocca al lupo! , a i nuovi dirigenti.
La Sott«Kommissione CLAMS isti·
tuita presso la Residenza di Moga.
discio, come noto, ha ripreso dal 1°
gen naio 1952 la liquidazione delle
comp etenze arretrate agli ex militari
somali ed al personale civile.
Per la settimana prossima (dal 18
febbraio al 23 febbraio) si presentera nno:
T utti coloro ch e banno ottenuto
presso le due Sottocommissioni dj
Mogadiscio il tagliando rosa dal n.
121 al n. 140
dal n. 121/ B al
n. 140/B dal n. 121/ DEC al n.
140/ DEC.
Commissariato Gioco Calcio
Esaminati i rapporti dell'arbitro e
del commissario di campo si omolola il ri!>ultato della partita del ro
febbraio:
Genio Officina 2
1fogadiscio 1
Classifica dopo la prima giornata
completa:
Partite
Reti Punti
G. V. ~-P. F. S.
2
J
O O I
O
Autoparco
Genio Offic. 1 T o o 2
2
Mogadiscio r o o
2
o
Sanità
r o o t o 1
o
· Partita del 17 febbraio 1952:
SANITA' - GENIO OFFI CINA
Il Comm issario Gioco Calcio
"Circolo Famiolia d'Italia"
Il Comit ato Organizzatore avverte
i s uoi soci e simpatizzanti ch e il termjoe utile per li ritiro dei biglietti
della festa che si darà domani sera
nei locali della " Croce del Su d" , sa·
rà ch iuso questa sera a lle ore 20.
Affrettatevi a prenotarvi p er dar
modo agli organjzzatori di sapere in
t empo utile il numero dei parteci•
p anti.
I L COMITAT O ORGAN IZZATORE
Oancing "lA GIRAFFA"
AVVISO
Da questa sera sono in visione
premi per le gare di sabato e domenica. Prenotate i tavoli in tempo
utile.
SABAT O: Gara di Valzer
DOME;..>ICA : Gara di Tanio.
uLA GIRAFFA,. il locale pi1ì
economico e più elegante.
Ufficio del G
iudicedella Somalia
- -·-·O ,.qtlu
~·r 1Uo ton• c Utc-r-e:
AVV ISA
t:IH' a1 ';iudù.:«: dt'll'C;oJ:i.'UTICmc JJr. carlo Gen·
hl un 1 1u.-l 1,r,~< .. ..O di e..,.proprirt.ttt;Jnc fort:UU
fnutHJtuli tuc ,,romo o d.tt Sj~o:. VtO'i Jlruuu t:uU·
lrn il ~l i.!. \nlcnH(me Morio hA. fit-~lo In \·eo·
th\U ti<.Il Il HlltiiOIHII llHlllflrHII 11ll1u_ (fiTIIHl d<~
l'lti\,UUlU IK.I Il .rt Ol llO l oiJUIIC: lit.j~, tJft' !J, da•
uuut.• tt -c nt•ltn ,.u1u cldli uclh:ut.(; d t:l J'ohct.~
clt t.~ ati lltttl i al :\1 o"ndbdo:
I' H.DI O IJl)'l 10 : Ca~o.n ,_.onlrmh.li 11nta c.•un la
ln t'W'H mHrOrlll 1· ·\'1 -27 , t.nm lw,~lo tli un inltr<·~
lO
t,.
'*l; l
t..:UIIH ,.,., (.;U4.·i nH ~ huuno. dl'l1u su J)t·rfi·
e.i.,• ~"t,ltt'rtn di mca. IOt.I,(IU ,.rJn lcrrc-u~ ndvu.. eu·
te: : Cunfiul: 0 ntJrtl ...v u ...trndu in prns:-<Uo c he
In divitle dnl lolt<J ~1 uis d<'l l'
K., ori vH·•I
con il ~t<·ondo lollo r1cllo propri ~lil Antllnionc
in d h ll'llouc: n sud con il terzo lotto '•··\' f·2'~) i
tul est con rJOnlonc di lullo H / A dd 1'. R.
SECONDO !.OTTO: Cn;,n controc1di~tinta con
In l tlrttn murteria Jt.V J·2Gt coU\po.sttt di K-i \!l•
n i ollr~ i blen
~ due terrn.zzi, dd la sul)<:r•
(icie COtK:"rta d• mQ. 195,70, c:on terreno adiR·
ccn<e. Confini: n nord con strada in progcllo
che lo dhide dal lotto U bis del P. R. ; nd o'·e•t
con allro stmd3 in pro~:ctto che lo dh·ide dn1
tollo 4G del P. R.; 1t sud cou il ·tollo 111 d elln
propriel•' Anton.ione; ad est con i tolti nume·
ro Il e 1 U della stessa proprietà.
TERZO LOTTO: C4s3 conlraddistinla con lo
ltaraa n1uraria F·VI~22, composta di quattro ce·
mere o1tre i se-rvizi, e due terrazzi, della su·
perfide coperln di mq. 99,32, con terreno :rdia·
ccnte. Confini: a nord con i1 lotto nttmcro I,
aJ ove~t con il lotto numero n e con slroda
in progetto cbe lo divide dal tollo 46 del P.
R.; a sud con i tolti numero IV IF-VJ-16) c
nume.-o v (F-Vì-li); ad est con allra POrzione
del tollo n 47/A del P. R.
QUARTO LOTTO: casn contraddistinta con
ln tnrgn murarin F-Vl-16, comPOsta di quallro
v(uli ollre i scn~zl. della superficie coperto di
mq. aG,SO, con terreno odincente. Confini: o
nord con i1 !Il lotto; od o\•est con lo. strodn in
pro~tel(o che lo divide dal lotto n. 46 del P.R.;
a sud con la slradn io progetto che lo dh•ide
diii lotto n. 47/ D del P.R.; ad est con il tolto
numero V (F-Vl·l7).
QUINTO LOTTO: casa contraddistinta con
In torga murnrio F-VI-17, comPOsta di quoltro
vaoi ollrc i servizi, della superficie coJ)('rt.ll
di mq. 00,80, con lerrcno adiacente. Con.Jini:
a nord con il Ili lotto; ad ovest con il IV lot·
to: u sud con la strada io progetto che lo di·
vide dal lollo n. 47/D del P.R ; ad est con
ollra POrzione del lotto n. 47/ A.
Stnbili<tt per In v~ndila le S<'!Tuenti condi·
,,i
zionj:
per
per
per
per
per
il
il
il
il
il
J)rimo lotto, So. 10.053,i~;
lotto, So. 49.1Y9,22;
terzo lotto, So. 18.SGi,l3;
quarto lotto, So. l!I.<!Gi,Gl;
quinto lotto, So. 18.242,64
~odo
011ni offerente do,•rA prestare cauzione in
denaro della sommn 1)8J'i a due decimi del
prezzo d'incanto di ogni lotto entro le ore 12
del gioroo precedente oll'incanto, media'llte de·
POSito di essa in questa Cànccllerin e dovrà de·
oositnr~ allresl nelle s<csse forme e n~Uo stesso
termine l'n.mmontllre approssimativo delle spese
di vcndila nella misura del 6 pcr cenlo del
!)rezzo base s tabilito per ogni lotto.
Le of{ercte di aumento non POlrtrnno esser~
inferiori o So. 100.
Cii nggiudicatari dci \ nri 1otli do,,-amto, cn·
lro il lermine di giorni trenta dall'aggiudicazione, dePOsitare il prezzo, d~otta la cauzione aid preslato, in un libretto di d~POsilo ~tiu­
diziario intestato o.gli aggiudjcatari e vincolato
nl Gindiee dell'esecU%ione.
li!O&"Bdil;cio, 9 febbraio 1952.
1
IL Conctllitrc GABRIELE DJ \'ITO
MOVIMENTO DEL PORTO
GIORNO 14 FEBBRAIO:
Arrivi :
Piroscafo u Portorose >> (italiano) .:a
Aden, con 656 tono. di merce \aria c due passeggeri.
M/N u El Amtn 11 (inglese) da Aden, con 19 tono. di merce vada
e un passeggero.
Partenze:
l\1/ N H Le Revenant l> (inglese) per
Seiccllc, vuoto.
Previsioni :
Per il giorno 17 corrente: partenza
d ella ~ l /N u El Amìn 11 (ing lc'ìe)
11er :\Iombasa, carica di fusti \'Il•
ti.
Per il giorno r8 corren te: arrivo dt!
b M / ~ u El Halal u tiugle,;e) d 1
:\Ioml>asa, con carburanti· arrivo
del piroscafo « Sunbur. t >; (italiano) da :\ferca, con merce varia.
11 Cro»IBlll riceve d:lllc
ore 7 ll lle ore I.O • 'l'el. 2 I
AZI ONE
CATTOLI CA
Associazione Uomini
Tutti s.:li a .....,ociati c ~impatiuanti
iuvilati nlla riuni()n<: che ..,j ter.
rù ò 0 nmui, sabato 16 c.m., alle r)r"
1 B 1 "' in -,ccle sociale.
..,0110
'
.~
UOLLETT fNO MET EOROLOG ICO
1lel lll Cebi roio
Tcrupcrnlurn mo,..lma
l~~J
ao
2Z
vc1ocitll Krn t
"funpcrnturH n11nimn
vcnlo l)rcvnlenlc 1.':
Livello fiumi:
Ucbl tct'lcli:
fklcl Ucn
Afltol
Ciuh,t:
1;14
Lugb Furandi
Marre ùel &"iorno lO Cculn'aio:
Alta rnunn ore OO.IlZ ed ore 10,17.
Ro ..n mare• ire OO.i6
w
ore 12 5Z.
SPET TACOLI D' OGGI
Cinema Benadir - cc Giudicatemi 11•
Cinema E! Gah - <t " hake Hands }
(nuo,·o film indiano) .
Cinema Teatro H amar - u X <:~~uni)
ti avril mai >> .
Cinema Imveriale - Clii USCJ.
Cinema Missione - (ore 6,301 " p;_
nocchio u (vi:-.ione g ratuita per i
bambini) .
Su.verci nema - <• Il Briga nte )lu~o­
Jino >>.
ANNUNCI
ECONOMICI
VENDES I •< Topolino >l 500 C com~
nuova. Rivolgersi: PORRO.
LA DITTA MAZZO N I acquista cuscinetti fuori uso a 5 0 So. il q.le.
SUP E RCOLLETTòRE MOD AU T~
per Fiat 500. Eccezionale ripresa,
maggiore velocità. « SPI NAZZE' 11
VENDO vettura Chenolet gommata
a nuovo, disposto cambiare altro tipo. Rivolger i: LIBRERIA DIPERO di PORRO.
Il Consiglio d'Amministrazion~
delle Cotoniere d'Africa partecip:l:
addolorato la mort\! della signora
PIA DE ANGE LI S
mo~ li e del Direttore; a\'venuta il r~
c.m. in Roma.
PIRR.AMINTA .
C.OLDSCHMIDT
Tele/ono 56· Telegr•mmi ERGO · C.$. Posi 274
Abbiamo eli imm inente
arrivo una partita eli
'
MACCHINE
DA CUCIRE
"SINGER "
pe r con segna fin e mese.
Dato il gra n numero eli
prenotazioni preg hiamo
gli inte ressa ti eli passare
nei nostri uffici per il
perfez io na mento degli
accordi presi .
_
Le foto eseguite domenica scorsa al tiro a volo ed
al Campo Sportivo s.t possono v eder e da questa sera presso:
LA POTOCR.API.A HUSSIN .ADDI
Corso Vittor.to Emanuele III N. 63
a fianco Banco di Roma - Casella Post~~S~
N. 34-1 -
pagi na J
15 febbraio 1952
Il Corriere della Somalia
--------------------------------------
Truman non ha ancora deciso
se si presenterà alle elezioni
Sfot·zi de~li
~ tati Uniti J)el' concludere 1'nrmistizio iu CorNl.
Le iu<laghti sulle 1H'<:11sc di corruzione ni setTi zi f'ctl('rnl1
del fi:-.co. l'arte st l'at egi('ltC degli Stati Uniti ~i t t•onuto
allis~c llllthc uegli aerodromi ch ili.
\L\ SH l~ l~TO.ì'\, 14.
11 presidente Truman ha trasm1.:s:.o al Congresso il r:1pporto
semestrnk !:>u lle relazioni del
pnl,.!..;r:l llll11:1 aiut i per •la .di~<:sa
rectproc<l. Il rapporto li1S tstc
sulla necessità ~li ~on.ti~lUare ed
incr~mentare gl.1 a1Utl m~rap:esi nspettando l seguenh pnncipi .: ~ li S tati Un i ti ed i loro. alleatt ntengono che la loro Slcurezz:1 collett iva ed individuall e è
se!'iame nte minacciata dlai elisegni im~rialistic.i : d'alle azio~i
dell'Umone SovJetlca. La mtnaccia so\':etica può essere contenuta solo mediante ~a creazione d i una forza politica militare ed economiea in tutto il mondo l}ibero; solo una forza collettiYa è in gradb d6 imped~re una
aggressione sovietica. Le a ltre
nazioni del mondb libero non
possono costituire un a forza
sufficiente per la difesa comune
senza 11'aiuto america no.
Oggi, n~ corso della sua conferenza stampa
settimanale,
Truman ha dichiarato che gli
Stati U niti si sforzano dj arri,·are ad un accordo a P an Mun
Jonm edl ba sottolineato che
qua lsiasi commento si facesse a
\Vashington su~ l a eventualità
una rottura non farebbe a ltro
che complicare il compito dei negoziatori delle Nazioni Unite.
Il Presidente ha dic hiarato
altresì d~ vo'lersi astenere da l fa l'e quals:asi commento su a lcune dichiar azion-i, fatte recentemente dal senatore T aft i~ quale
ba preconizzato un attacco aUla
Cina comunista dia parte delle
forze cloi C hang K a i Shek e ritiene che la g uerra de lla Corea
sia ad un tempo inutile e criminale. Il senatore T aft ha affermato inoltre di non aver fid'ucia
nei capi di stati maggiori degli
Stati U n i t i.
Truma n ba posto in rilievo
che questi capi non furono chia:
mati a lle loro funzioni a scopt
politici e che egli aveva invece
in essi la più lar ga fiducia. Egli
ha qu indi aggiunto che sarà il
pubblico a mericano che dovrà
giudìcare in definitiva la tesi di
T aft .
Interro"ato
su111 <:: s ue intcn~:>
zioni circa le prossime eJJezioni
presidenzia li Truman ha d ichia ralo che s i tratta d1 una decisione difficil issima a prend~rsi
e che quanclb avrà tutti gli elementi a nnuncerà subito le sue
intenzion i sotto for ma d~ dichiarazione ufllcialc alla st ampa.
Truman ha poi immediatamtntè soggiunto che non faceva un ,,iuoco macchiavellico,
"'
ÌJ;pirato l)Olta
nto d'a const'derazioni partigiane c politic he , ma
ha affermato che s i tratta di una questione assai gr~:-r~ e c~e
<:gli p render~ una . dects1one m
l lattmpo
utile nel momento in cui
situazione dei dlue part1ti politic·i ::~meri can i sarà più chi ara
di oggi.
Il Pt·esiden te ba poi annunciato dhe errli h a chiesto al Congrespo d~ ~onfet:ire poteri g iu1·i.dici completi a Ncwbold .Morris desio·nato dal'l a C asa Bianca ' a c~~L1 p:ere indagini s~lle
accuse di corruzione formulaté
nei rio·uard'i d 1 alcun'Ì settori
dell' a~mi.n·istra.z1one americana ed in particolare nei riguardi
dei servizi feder ali del fisco.
Truman ha fatto notare che
il Presidente degli Stati Uniti
non aveva i poter1 necessari per
conferire ad un ci.ttadino Il a facolt à di convocare testimoni con
mandlato dii comparizione, di
perquisire negli archi'Vi . confid'enzia!li, dei servizi governativi
t ! d~ esaminare le dijchiarazioni
delle imposte dlei cittadlin:i. Il
P residente ba infine espresso la
speranza che 1!orr~ sarà messo
r apidamente in g rado di com-
pi~:lil ~~~s:Ol~~~~:·
conferenza
stampa odierna Truman è stato
·indltre interrogato s ulla esil)teliza di carte speciali, delle
quali si sarebbero già stampati
circa 12 mila esemplari e che
mostrano le zone strateaiche
b.
degli Stati Uniti difese dalla
cacc:a o dialla contraerea in caso
d~ eventuaQ.j attacchi..
I giornalisti hannQ chiesto al
Presidente
il ' · t
di" t r
. se _est~ enza [ . a ·~
carte nelle mant d~ un quals1as1 t
le Olimpia~i di Osio
pi lota e l' affissione delle carte
s t<:s~c negli aerodlromi civi~i a mcrican i non d~bbano conside-
rarsi attentati alla sicurezza
nazionale.
11 Presidente çlegli Stati Uniti ha risposto che non veaeva
come s i potrebbe fare altrimenti per impedire ai piloti civili dli.
sor vola re talune instalbzioni
militari e non correre il rischio
dii essere presi d'i m·ira dlalla
caccia. Ha poi sottolineato che
Il a pubblicità data alla esistenza
di queste carte è una conse!{ttenza cle'lla libertà che caratt<: rina il reg ime democratico.
Concludendb, T ruman
}ia
detto che sarebbe felicissimQ Q1i
r·ossedere podhe carte simili che
mostrino le installazioni. strateg-iche di u un certo paese ", ma
che d'ubitava fortemente d~ vedersi mai accordato un simile
privilegio.
(·nanana Celina Sechi a1 7.oposlo dello slalom
lemminile. vìnlo dall'americana Andra Neal
OSLO, 14.
Ventiquattro ore prima di svolgc:rla cerimonia ufficiale di apertura,
ha a\'UlO llu,go la VI :\Ja nifcstazio:-~.:
dci Ci•1chi Olimpici d'l nverno, ed 1m
titolo (: <,lato già a'-:.egnato alla giown<: americana Andra Xeat Lawrc:ncc:, vincilrice <h:llo ~l alom femminile.
Questa prima prova delle discipline alpini.! è "tata disputata sulla p i•ta di Nor\'ell da 45 concorrenti rappre,enl<lllti T4 nazioni. Kcssuna sorpre!>a vi è da registrare per qlianto
concerne almeno i )'rimi posti, perchè Anùra ·cat era generalmente
considerata ~ ra nd c fa\'orita ed ha
\'into davanti a ;.ciatrici il cui valore
era egualmente riconosciuto da tutti
come l'austriaca Dagrnar Ross e la
ca mpionc:-..sa tedesca Anna 1\lari:l
lluchner. La sorpre-,a è stata la classifica al quinto posto dell'inglese
Shcena ~1c Kintoeh e della canadese
Rhocb Ha\·cs al nono posto. Al settimo posto si ~ classificata l'italiana
Cclina Sechi.
lni~iato
Se individualmente l'americana
;.leat ha dato prova di una netta superiorità, a\'endo trionfato con due
Sotto gli auspici del Ministero del- secondi di vanta~gio su Dagma1
l'Agricoltura, della FAO e del Cou· Rose;, le sciatrici tedesche, da part~
:.iglio Nazionale delle Ricerche, ha loro, sono riusrite a dare una bella
avuto ieri inizio il convegno sulla a- manifeo,tazione d 'in!'ieme classificanlimentazione, che ha per tema la po- dosi in tre ai primi dieci posti .
litica alimentare italiana in rapportc
al fabbisogno fisiologico e alle capa·
cità produttive nazionali e la propaganda, l'educazione, l'assistenza ali·
mentare in rapporto alla produzione
dci gr~tppi più vttlnerabili della p o·
Ottl)(ento case coloniche sorgeranpolazione.
no nel territorio calabrese della Sila.
In base .ai progetti approvati iu attuazione del piano di rifonna fondiaria, l'Ente Sila ha approvato progetti per 4 miliardi e circa cento milioni destinati tra l'altro alla meccanizzazione agricola, alla piantagione di
U
alberi e alla costruzione di strade.
CAIRO, 14.
« I 50.000 ettari di terra ri emer:>~
Due giornalisti sovietici, uno corrispondente dell'agenzia '' Tass )), od Polesine dopo le alluvioni, sono
l'altro corrispondente del giornale pronti per le nuove colture n, così l:a
n Pravda )), si sono \7ÌSti rifiutare il
detto oggi il ministro dei Lavori Pubrinnovo del visto di soggiorno e do- blici, Salvatore Aldisio. Egli ha anvranno lasciare l'Egitto.
nunciato la prossima presentazione
La Legazione di Ru~sia. al Cairo di un progetto di legge per un ulte~
h.a presentato osservaz10m a questo riore stanziamento di fondi a fa\'ore
nguardo al 1\Jinistero degli Esteri della ricostruzione nelle zone colegiziano.
pite.
~i
a Roma
il convegno sull' alimentazione
fMA&GI NE
Rifiutato il rinnovo del visto
dì soggiorno in Eoitlo
a duo Ol·ornall.sl·l russi·
SUP I RCINIM.A
con t inua l a programmazione di autentici colossi :
La
cl~iave
tli vetro
Un fi lm eccezionale di grande successo con:
ALAN LADD.
Ij_Jo111pierit~i V(qgiit
con tutti gli astri della llivlsta Italiana !
di
fttSSO
Un fuori cla!'se con grandi attori : NO~Mo\
SHEAnEn, MELVY N DOUGLAS. Un fllm
MET~O GO LDWYN MA YE~ Il
RIS(J AMARO
Il ft lrn Italiano che ha ottenuto all'estero un
autentico trionfo l
Gi~tstizia
e' j attct
Uo successo internazionale l Il film più pre·
miato a tutte le mostre l
l
Peccatrici folli
Altro grande film MET~O GOLDWYN
J\IAYE~l con: JOAN C~AWFOJlD • F~E·
DE~ I CH MA~CH • JliTA HÀIWO~T •
B~ UCE CABOT.
Mita1~o 11~i liardaria
Il più comico dei fi lms comici prodotti in
Italia nel 195 1 l
ADAJJIO ed EJ7A
Il capolavoro di
MACA~IO
e ISA BAQSIZZA
Pers·i ane
JJ fi lm Italiano pltà discusso l Il più grande
succe!>so di critica e di pubblico in tutta Italia 1
Totò terzo
U0·1 J10
- Un 'fOTO ' nuovo l Un TOTO' originale l
Un TOTO ' fantastico l
I l SUPERùJNEMA prepara per Voi spettacoli di grande successo
l
l
l
l
l 5 febbra io 1952
pa.;in;. .;
11 Corriere de lla Sorrwl ia
UL. I IME
D AL.
NOTIZI E
M O NDO
-
l' eneroia atomica èUià utilizzata in USA ron. ne Gasperi ricevulo ~opo i! di~attilo
1
0
11
per .riscaldamento ed illuminazione ~~~~~~~~~~~, c ~:~,~ R.,~~~~,~~ ~, ~~~~~~~~!.~~~~~~f :~~~~ ~:~
0.\K RJDGE (Tenn.) , ] L
. tto re <e
1 l la b ora to n'o d'1
11 d tre
·•!,
·
l~l·d_,
..
~,
dottor
\\'einbcr,L'" ,
o"' ' ,..,,
h("... dichi·,lr:-~to che l'ener~>in
::-. .1tom it·a è già fi u d 'ora ut ilizzata
negli S ta ti U niti per risc:-~ lòtame nto ed 11'11\miu<J.zione.
l:O.~li ha aggiun to che- a Oa k
R id•~e anche~ Ì a corrente di'ar ia
per i l r affreddamento del forno
ntomico ,·iene utilizz~ta per r i.... ldar"'
Se"
· '- immobili.
Il calore sprigion at o a~lla <i~s integ ra?.ione degli atomi d1 ur a nio nel reattore dell 'arco lrlla ho produce \lll vapore che a ~:n.~
Yolta produce elettricità che
YÌene poi utili7.7.ata dalla città .
Riconoscendo che q uesl; ns ultati sono modesti, \\"einberg
ha affermato che attualmente si
spendo no g ià dluece.nto milioni
d i dolla ri per lo stud~o nella cos tr uzione d1 forni atomici destin:-~ti n produr-re energia .
Egli ha aggiunto che l'applicazione del}, energ1a atomi ca a
fini economic i assumerà una estensione cansid'e re...-ole quando
s i sarà messo a punto il nuoYo
ttpo di reattore in cui l \1ranio
non c' d,·1spos t o a s l ra t'1, ma ~ ·l
t ro,·a· "'
,<Yià t' n solllz
ion,..'- lic1n ida.
·
Il dottor \Vein hen..r ha i• ,•.:stito ~m ila llCt'Css il<Ì d1i l r0\'<ll'e
un a fo nte d'i e ne rg ia .-.bhoud:111te che possa sostituire il cn rhone le cui r ìser\'e fì niranr.u (;Cr
<:s.1un rs1.
Egl i ha (atto notare a questo
p roposito che i.! p t obleJl1a poln.. bbe essere r isolto in man itra
ina ttesa g razie alla energ ia atonnca .
In realtà 11 carbone r ad ioc1 ttivo, che è un res:dluato d~ll e operazioni efkttua te a Oa k Ridge ,
è un a delle prin cipali armi nei
l:l\'ori che s i eff~.t tuano attuai men te per r iprod urre arti:ficialme nte fotosintesi, u n proces~o
che permette a lle pian te di t rasfor ma re i r aggi solari in e n{'rg1a .
Il dottor \ Vein berg h t1 con1
c1uso d'ice ndo che se s i r iuscirà
a ricost r uire la
111
ma teria econo mica i1l mondb potrà fa re anche a meno de!l:t energia atomica .
Oggi si svolgono aLondra
i tunerali di Giorgio VI
Il Pres!dente della Reoub~lica
presenz1a ad una s~lenne tu.nz1~ne
per la morre d1 Re Gmrom
(Continuazione d ella r• pagina)
chester e dal Decano d~ \ Vindsor.
Dura nte il serrizio funebre
ia R egina s i terrà da\'anti a lla
bar a . D opo la benedizione pronunciata d a !l' A rci\'eSCO\'O
di
C a nter bury la R egina raccog lie rà un pug no di terra da un
vaso di'ar gento e la spargerà
su ll a ba ra de l p adre.
Secondb il 'organo medico hrit anHico u The Britisb Medicai
J onrnal u la morte impron risa
d i R e Giorgio \'I g li ha risparmiato lunghe sofferenze. Il dir igente di quest o g io rn ale scr iY<:: oggi che gli a mbienti llledici, conoscendo la n atura <:fulla
recente mala ttia de:l R e e le opernz:oni cbe t::gli ave,·a s ubite ,
devono aver sovente temuto che
la sua vita sarebbe term inata in
l unghe sofferenze nell 'angoscia
<reWanima e del cor po. TI g r andc colpo e la pena provocat a
daiJla s ua morte improvvisa O'evono essere temperati dal pensiero di ciò che g li è stato t·ispar mia to .
A pr oposito deJia operaz ione
a ll a gamba che il R e subì a su~
tempo, l 'org.a no medico scrive
che era assai probabile che lo
stato della sua gamba ri,·,;-1ass(;
lo stato p:ù genera le del sist<::ma nrte1·ioso ed i s uoi consig li<:J i m<::d ici d'evono essere stati
crr avemente preoccupati . rle l1<.>
~
condi7:ioni de Jile s ue a rte n c cerebrali e cor onar ie, pr eoccupaz ioni c he dbve va no .na turalment e essere tenute segrete t ra i
medici stessi.
(otosint~si
ROi.\I A , 14 .
Nel pomeriggio di domani, nella
Chiesa d ei San ti Dodici Apost oli .
-.arà celebrata una ~olenne ed auster:>
fu nzione per il lutto nazionale che ha
col:>ito. con la morte d i R e G io rgio \ ·r, i popoli ~el Commonwealtò
britan n ico.
Il Presiden te d ell a R epu bbl ica par t eciperà ufficia hne u tc a lla sole n ne
fu nzto ue , ins ieme ro n i mem b r i ~l ei
Gov<' rn o, parla m en t<~r i cd alte .:ariche ddlo St ato.
I n matti nata, Luigi Einaudi prc~cnzierà anche a l 1 ito che sarà celo:>hrato nell:t Chiesa Anglicana ·li Via
de l Dabuino, secondo un duplice ce
rlmoniale che \·enne applicato lìcr ia
mor te di R oosevel t.
ca ieri mattina ha ricevuto l'o- mun :t:'t ~lessa .
I l Scan:tario
di StattJ •'t tll enore,·olc: Dt· C aspcri, 1· n tratte,...,
·
Il
ril·a
no
s<.:mhra,•a
<:Oil<:<:pin.: il
nendolo a col loquto pet· o r<::
,:r·
·
1
s
uo
J>
ropr
io
r
uo
lo
di
mc:diatorc:
un 'ont. R ie nln1 to a 1 v ltnl tl:l <.:,
Dc c;aspe ri ha r icevuto il vie<: d'O\•endos i trovar<.: l<: solu?.:oni
pres·idc nlc del Cons iglio. T<,li n ntdà s trada tra la t<:s i francecdll oq ui sono d'a cons idera rs i j 11 ~<: c q ue lla tedesca .
prepar~l?. ionc della od~erna seDopo il dibattito che è app<:na
d uta de l Consiglio d'ei Min:stri. t<::rm inato , non si può conctpire
L 'on . Dc Gas peri, dopo a \·ere una soluzion<:: che potr<:bhe acr iccntlo l'on. Scelba, h a avuto c<:nluarc, anziché calmare, la
·
·
P arlamento
m
sera t a, iliCJUÌ<:lud:ne del
·un lungo co 11 oq lllO,
con ·il scn . De Nicola per d~scu- fra ncese .
t e:re l 'ordine d~i tla,·ori del SeU n 'a ltra persona lità alleata
' na to. Teg1li a mb:e nti polit ici s i dc:ll o S HAPE ha d ic hiarato che
diice che il clliscgno eli legge per g li S ta ti U niti, come <l'a ltronde
l 'ammiss ione d'ell a Grecia e de l- il mo ndo occide nta le nel suo in la Turchia nel P atto Atla ntico s ie me, non permetteranno ma·i
,·errà esam ina to da l S enato d'o- c he ·le fo rze a r mate tcdcsche,
mani mattina, mentre il dibat- che dt.>bbono essere uno degli et ito s ul p:ano Sch uma n a\'Yerrà ltmcnti del fu t uro esercito eudopo il r ien tro del Presidente ropeo, diventino u n per icolo per
del Cons ig lio da lla Confe renza i ' ·ici ni a lla Ger man:a.
Atl a ntica d i L isbona.
La stessa per sona lità ritiene,
d 'altra parte, im pensabile che
Il
la Ge rma nia occid enta le faccia
un giorno ca usa com une con il
di Ha.i:fa
blocco orie nta le s:a pure per
sodd isfare 'le sue r ivend icazioni
14 ·
R O MA,
.
territoria li ,_ come pure non
G iunge notizia da H a1fa che
il loca le ospeda le italiano, d i t iene indispensabi le che la Gerpropr ietà dell 'associaz ione na - ma nia s ia integrata immed1ataz:ona le per il soccorso a i m issio mente ne l ~ATO, ma dovrà
nari ita lia ni , è sta to riaperto -ie- esserlo più ta rdi perché è da
ri ai degenti , dopo no,·e ann i d'i q uesto organismo supremo che
occupazione, cl a parte degli in- i r aggruppamenti ted~schi r iceg les·i, poi dn parte dell'esercito ,·c:r anno o rdi.n·i e direttiYe .
is raelita. L'ospeda'l e tiene a n Allo SHAPE si aggiunge
che u n reparto d i chirurgia e u- che bisognerà attendere la meno di maternità, e deYe la fam a t:: del 1954 pri ma di poter conad uno dei !"ÌÙ perfezionati is ti- tare sulla effetti,·a partecipazione della Germania occide ntale
t uti di odon toiatria .
a lla d ifesa dell'ovest . Il bi la ncio comune dell 'esercito e uropeo sarà ,·erosimilmente vot ato
all
' in :zio dell'lo stesso a nno, suT OKYO, 14.
Si a nnu ncia u fficialmen te che sono pera ndo così ttna t appa capitale
stat i am n istia ti 236 ufficiali g iappo
nell a costr uzione d'ella comunità
n esi. tr:1 cui 85 generali e 45 ammi\:uropea; una ,·olta costituito,
ragli. I·:-.,-.,i erano stati colpit i d:tlle
l 'esercito europeo sarebbe inte misure di cpur:wionc dopo la guerra.
T ra es:.i si trova l':unmiraglio Zen- grato allo H APE.
go Yo~hida che fu mini,tro della ::'\ IaL'esercito europeo a '-rebbe
r iua q ua ndo il gcn.:rale T ojo era mi- per capi mi litari i principali
nistro della G ue rra.
me mbri di un comit at o di u capi di s tato maggio re comhinat in
il cui pt·esidente sarebbe cet-ta menlc francese (il nome dd generale Juin sa rebbe già stato
menzionato
per tale po to.
R OMA, 14.
Gli immediati suborcl:nati del
Sotto la prc:.idcnza del C'apo dello
Stato :.i ~ riuni to al Quirinale il Conpresidente si di ,·iderebbcro i cosiglio superiore di dife<>a·. Sono stan
mandi dell'ayiazione, della maesaminnti problemi che verranno tr,ll·
rina e dell'esercito di terra. In
tati nc.:Jia pro:.,imn conferenza di Liog
ni caso, una di queste qnallro
s boua , c in p::trticolare q uelli che Ji.
posiz
ioni andrebbe senza dubbio
guardano l 'Italia nel quadro della 1
fc!>a atlan tic:.t.
a lla Cc rmania <::ssendo questa
Prc-.en.,iavauo il Presidente dd <:h i:unata a fornire, come l'ItaCon-.,i ~lio, Dc <:a,pcri, cd i mini:.tri
lia, l :2 raggruppamenti, mentre
Pacciardi, l'ella, Campilli e ~cclha.
la Francia ue d,lrehbc l ~ ed il
Bcnelux 5.
Riaoerto l'osoeuale l'Jal'lano
n-
236 ufficiali giapponesi amnistiali
La prossima riunione Riunito al Ouirinale
d e l Co:n.sig;Ii o
il Consiolio Superiore di 01fesa
dei Ministri italiano
ROM A, 14.
Il prossimo ConsiAlio dei :Mini:,tri
vn:nderà in esame il d i-;egno d i legge
relativo a ll e nuove norme di accerta me nto d ei reddit i industr i:tl i c commer cia li d i Ri c hczza 'i\Iohile e alla ridu7. ione della al iqtwta pc:r i redditi
dci profes,iou i'>ti c :trt isi i. La mi<>ur.l
di tale riduzione è ancoro in c...ame
ma ..,j pren:dc che -.ar:t dd non: o dd
dieci per cento. J1 pron·cdi mento
contiene tra l'allro nuovi criteri per
la preparazione dei bilanci clcJ,tli c:nti
collettivi a llo scopo di combattl.!rc le
evasio ni e met tere in cond izioni ~li
organi com petenti di cffc.:1l11ar<: i 'leccssar i con tro lli . F ra l'altro, css0
prescrive che nella d isti n ta dell<:
merci in mag az7.ino da allegare ai bilanc i .;;ia indicato non <>olo il valore
dclic merci, ma anche la loro qnalit:\ c quantità .
REGISTRATO OELl'OSSfRVATORIO BENDANO!
- -Un disastroso terremoto
con epicentro a ollre 6000 Km.
d a li' .l t: alia
ROl\IA, rs.
L'os:.ervatorio Bendandi d i F aen-
za ha ann u nciato, la scorsa uolle, d i
:~vere regi~trnto un terremoto di propor;rioni di-.:t-.tro-.c con epicentro ad
oltre o mil.t chilometri e:.t dcll'It:llia.
Oltre 68 miliardi sottoscritti
a. l P re sti t: o
1H>AJ A , I.:J.
A l pn~:-tito dd\n ~olidatict:\, li no
a li ' r r febbraio ~corso, ~ouo :.lati sott o ...crittì 68 miUardi e HH milioni.
L'andamento delle :.otto.;cri.tioni continua ad C>-.,ere :::oddi-.,f.tc~JJtc anche
per il m:tl!l!iorc afflu<.-..o di dcJJMO :.1
contnnti.
IL COR IERE DELLA 80111LII1
MOG ADISCIO
Direzione : T elef. A .F.I.S.
Redazione: T elef. A .F .I.S. :n •
Cronaca .
T elef. A.F. I.S. 21
QUOTIDIANO
.MOGADISCIO
DI
P UUDLICrTA': Agente Porro- Lìbreria Impero, Tel. 98- Tariffa l.uerzionl: per
cen tim~tro di altez7a largb. x colonna: io. ~ - Annunzi economld: Cent. ~5 a
parola. mio. I O parole. La Direzione si rlaerva il diritto di non accettare Ili ordlnl
*
SABATO 16 FEBBRAIO 1962
AniD Ili- N. 343 - Prezzo 10 cant.
(Numeri arretr ati il doppio)
ABBONAMENTI-= Annuale s;.lo ·Se~estrai; So. 16 • Trtmntrale So. 8,50 • Anaoale, .rldott•, ,.,. uffici pubblici So. ! S
l maggiori problemi di politica estera
illustrati da De Gasperi al Senato
Approvata /' ammissione della Grecia e Turchia nel P . A.
1~1 " \ ,
w
11 ""'t·natt) ha ie-ri O.f)l,,,.,,.tto il c.h"'-"s:nu dt h-).:.
te d1 r;rtifi<""n per l'nmmi ...5ion(' ddlu Cr~in <.
<!t·Ult rttT\.'hin nd l"atto t\ llanticv. Ln \ utfll'IVll(\
~ .. Cl t.l l)TC'C\.' tfUlQ tht \lll dt..;cor""() th,•J f'rC.. H'h H h
d' 1 \..nn~Jt:ho e )f inbtro ..tr-~:h t ..lcn un l >c
<. , ...1... n . F.:~ lì l~..t d<.:tto frn l'nltro d i rhuH, rt.
f"lu. tl popolo >lTCCU e turC'O, l'uno ""'dto él nlln
rl\ 1uriou~ c l'n\t.ro ctalln J;tu.~rru ...,, itt.\ JlOll nn·
•tuo,~r... a
., .,
1.T1P(}UiUa
pu"t
~ic-urnmente
dc.•mO\.~rcrzin ,
"("J::ttito
\\:T'V
dnlln
una ~''''
:-i<'un Ila
1ntcrnn che può tlerh·rarc sol nmcnte do unn
l :t~."t- o:.ic-ura. • E poiché bn eletto ne Gn,JX-ri.
- uoa c.'ré(}a._uno in q uc-:.to, io' itiomo Crc·cia c:
T nrd1in n p.:>rt<'<'i~., nl l'otto Atlnntico •.
sarà, com'i: stobiltto, il P orlomento italiano, saa
In J)()lcm k·u con gli oratori d"•lle sinis tre il
l'rl 'itlcutc D'-· Gn~per; hn nnCOr(l unn \'Olln e·
st>v•lo il ronc'<'llo secondo il quote il Palio
Atlnntico ho uun f11nzione c:ssc:nz.iolnlenle difCII·
~Ì\CI dtc hmdc :1d imned ire singoli conflitti nel
<tutlllro dcllu s itt•nzione t:enerolc. L'orator e ho
tra Unto ~UC'Ct~h· amcnte del pro'=~ imo incontro
eli Li ...boua t . ...empre io polentico con il socialrornu nismo, hu o~n·ato che nc ltil orossim o
cm-.fc•·enz« lutto sar à fHtto a r efer endum. C bi
d"-'C'idcrù su Q\lf!Ste Qtte~tioni - ea:li ha detto
fcn·ido nr>vl:na.:;o inte rrompe a QUC!lO punto il
per le dclibernzioni che f>"r le rolifiche. Un
di~rso
t•CT
del l're!)idt-nte.
qunnto riguordn
l'o~uc.a
di
servili~n'IO
dd governo itn1inno m ossa s-:mpre dolle sini·
slre, di fronte nli'America, De GMperi ha d~uo
ch" .ebbene la nostr o politica ~in ~1o1a m olle
,·oHc di,·ersn do Quello tlcll'Amerirn, c~rli des i·
dcrn c:oncor dnre con le soluz ioni di s.rrnndi slo·
ti piullosto che conlrttddirlc.
DOliO a ,·er pOrtato nd uc:mpio l'.uione dell'I·
PER IL REGOLAMENTO DELLA CONTROVERSIA ANGLO-EGIZIANA
Messaggio ~i Hefaro~ aElisa~etta Il
tolio per la Fc:dcrazione dell'Europo (ideo quc·
~<ta
c he è nt-lla tradizione e nc~rli interessi del
r>ostro pac:sd U Presidente del Consi~rlio ha parlato dello <1ucstione
egizicrna,
esprimendo
il
punto di vista ilalinno cbe è queUo di concilia·
naie di Suez con l'indipc:ndenu
dell'E~ritto.
conoscere aa'li nmerica.ni
L 'ambasciatore britaauico in Egitto riceve istruzioni di
r iprendere a l più p resto i negoziati. Mess fl di suffragio
per Giorgio Vl alla Cattt>drale Anglicana d el Cairo.
che sanno cosn sisrni6ca lo stile della liberiA
eda.
Sd tnf"d<·c;,iml amtJicnti Cl:'i.taani ~i ,1Jchiora
c:be n•l ror ..o del colloquio Eden diclJiarò tli
·rf' 'h'l)()ltfJ o. C(>fl•ute"rnrc il tro.llato di ol·
INnoat del lO:J/1 come ohro11a1o. SI prec is o inol·
tr. f·h·~ Jl \miHhc:iat<,rt Amr l)oscià era t,tnto
i1 nlualt> di const:s:nare un mt saggio di Re
Farook t1lltt J<~~tion r.lisobctta 1r "'' un t~Hro
''u •li'tf!ÌO dd t'l'imo Miuistro Ali Mobcr Pll·
fl(a
rA Churrhill. Aoahtd uc i m M O(C{Ci ront(•n·
Ct·w, •1 rnulfo di \·i.,t.a f'giziano au1 re:srolomc:n·
"'' fi,.U.a rontrow:r ...ia onulo-cgizitUUl ed c or,.
n..tmr, In h t,.·rRrlLll di poter trnvttl'e una ro r,icto
fK•Iu,i,1ne
rotante. al J·on·ia-n Offiu· ,;i qunliiÌl-:-3111) ('HitlC
Wt· .atte alcunf• intcr,,ntnz.ioni dnte o\ Cnin1 ~ui
rollrJqui PAcn•Amr J>n ~iA.
it•
r'r"".. c •"'n ;..rutti d•<· Il Cnv"rno
t,rit,ot~ui<.·o
l•ff•l'tll •l Ut)O in i .tf'·Yt' l)iì\ IJI'r Uflrt rCVI~tt)Hf:
c1, t trqtWtu (lrl J~lj(j e di neaodtlre in\ f'C\: uu
Ì'.
uutwo tratlnto. ì\ln, fino n (lunndo un nuovo
sh umen to non s.."lrà s t4lo concluso, il trattato
del 19:16 ' ·iene nntur3l mente considerato sempre
,·;..lido Se co~\ non fosse le t rupJ)C inglesi non
o' H·blJ<'ro pitì i1lcun diritto a ritnnnere nello
L.onn d~1 canale.
In rc:t:uiot~e a lle infor·m azioni dnte dotta slt\m·
p:\, ~ondo c ui genernU tedeschi snrebbcro ol
S<rvilio dell'"gitto per l'org nn_i.zzazione delle
forze nrmate, si apprcn(te che un POrta\'OCC d~l
Go\(•rno Federale ùi llonn ha dichiarato che il
Ct•\ <'rno Ft"dt'rnlc iQ"noro,·n del tutto uno qutll·
.'!.Ìn "fi ollid t ~ dì t-x genera li, ufficiali o sotdnti
t<tl(·!'ò<"hi n.elJ•e~rcito egizia no. Il POrtavoce hn
:t>~J<IIInto lulto,·in ebe il Co,•erno F<'dcralc non
~ in s::·r ndo né rti confermAre né di ~ mentire le
in(()rmn z: ioni. t nfinc, il I)Ort::a,·oce hn detto d i
uon c-iiSére finora a conoscenza di un P4S'!o0
hr-itounko orC"'o~ il Co,·e rno Feder ate a qu~~ to
ri, uarcto .
di Elisabetta Il
al Presi~ente Einaudi
RO )lA, 15 .
La Regina Elisabetta Il ha inviato
al Presidente della Repubblica due
telegrammi : uno di ringraziamento
al messaggio di condoglianze e l'al·
t ro i o risposta al messaggio per la
sua assunzione al Trono.
Analoghi messaggi sono stati in·
viati a Einaudi dalla Regina Madre
Elisabetta e dalla Regina vedova
Mary.
Da parte sua, Churchill ba inviato
al Presidente del Cons iglio un tele·
gramma di r ingraziamenti.
r e l•inter~ internazionale alla difesa del Ca·
·e di Maher Pascià a Churchill
C.\IRO, 1;;
.\Ila Cattedrale .\u clic:tna del cairo ha 3Htl0
l uo-'CO un st-n·izio rel igi~ in me moda dJ Re
Ctor~rio VI.
Jl~•rante In cerimonia autoblinde dell'esercito
c-.rrzit\no sorYt-alia\~ano i dintorni de11a Chic~.
Qusndici j eeps, caricb~ di :agenti d i oolizia ar·
mate di milntgliatricif oottugliow1no le btrodc
iu prossimitA della Catledrale dove llOle,·ano C tt·
trore soltanto colo r o che erano U\ pos~SSO dl
ltig;httli
r i1a.-,ciati dnlt' Amba.._-.dalll di Gr:tn
Brc:tasrna.
11 Principe l\tohamcd Ali, r«J.Hl re~cntant~ .xr·
5Dnolc: di Re Paruk, t s tato ricevuto ail'ittllr<' ...
~ della Chieo;:~ d3ll'.\mln,ciatorc di C ron lire·
ta"na, Sir Ralph Ste,•ensòn, e do lui aoco1111>a·
1(oolo ~la primn fila. Anc he il l >rimo Mini cotro
Ah :IJaher Po.scil ero presente: al ~rvizio rcli·
~o-o. Sono inolue- tntetTenuti tutti gli A m ho·
.Oat.ori a Ministri l'le nipotemiBTi ncx:rc:dttoli
pr~ il Go,t-rno c-~iziuno . L'ex l'rim o Miui·
stro l'ahas Paseià, in vilnto trn gli nlli tli~: ni·
t ari t'ilizhrni, quale- titolnr~ df"JIO pi1~1 o1tn tlistiruif')ne onorifica egit.innn, il • Collare Ruton·
d,~ •, (..--d inoltre di uno d<:i pri m i ortl ini brii tUt·
nid, Jn c Gran Croce: dell'Ordine rli 5un )lkhc~ e di San Ciorelo, non h3 aoc<i~tito allo cc·
rimQnia.
.S("f(li atnhitnli pOlitici s i dichiftr:\ cbe ~ir
'RCl1pb Slt:\<:n'-On ba ricevutfJ is lruzioni di pr<"n·
dcrc: in <>~•me Ja rlprt"-,.a delle con,·ersazioni
alltl,...*U.iant· oon il J-'run() ~1inistro Alj Mttht:r
l'<>Jcil entri) il 1,iù bre,·e te rmine. Si oglliUnJiè
rht lr i&trutitJn i uoli 'tinO s tAte in vintc dOIXJ ti
<'JIIOQuio, R\'lll() luo go nellu cn.oitole llrilouni·
<4, lr" Anthtmy Eden, cttpo d el F or.,illn Offiee,
" 1'.. \ nabà'it_-i.,tore d'F:scitto n l..ondro, Amr l"n·
Due teleorammi
L'ortllore ba concluso tra vivissitni appluu.si
aJfcrmnndo che non si può fare a mt'no di ri·
merito di a,·crc.i
seml)re con1prCì!Q e di nver corrisJ>OSIO alle no·
stre richieste c:ou una sens ibilitA che d ha fat·
il
Il Ministro degli Esteri
colombiano
ha rs.lasciato Roma
to capire di essere innanzi a 1>01>0li democratici
C
d ella . dignità. Il Senato ba Quindi OPProvato
il
di~ll'oo
di len.,.
Respinta una nota albanese
dal rappresentante italiano
a
Tirana.
ROMA, 15.
Si ha da Tirana che l'Incaricato •li
Affari italiano in queUa capitale, b.1
respinto una nota albanese, perchè
form ulata in termini poco riguardosi. La nota concerneva una presunta
violazione dello spazio aereo ::~lbane­
se da parte di aer<:i italiani.
ROMA,
E' partito da Roma il :\Iinistro d cg li E steri di Columbia, signor R estrepo )aramillo, il quale è stato ospite del Governo Italiano per alcu~
n i giorni.
K el corso di un luogo colloquio
che il signor )aramillo ha avuto con
l'on. De Ga!'peri, sono stati esaminati i dh·ersi aspetti delle cordiali relazioni esistenti tra l'I talia e Columbia, con particolare riguardo alla possibilità della nostra emigrazione.
.
·
VI.
·
COREA
La salma di GIDrgiO nposa l neooziali di Pan Mun Jom
nella Cripta della Cappella di Windsor ,,~,~~:~~:~.~o:~:;n:s·og~~
sin
l funcl'ali st sono svolti in unn atmosfera di immensa
tl'istezza. Ser vizi fuuebri celebrati in tutto il mondo.
LONDRA, 15.
Ieri hanno avuto luogo con po111p·•
g r<llldiosa
funerali di R e GiorgÌI) VI.
Abhiaruo ieri <lato notizia dellt
C0111posizione del ma esto~o corl t' o
Dopo li~ cerimonia alla cappella d1
Wind.,or, nel Ii1o111<:nto in cui lt ::.pt>g lic lll,Ortuli di R e G iorgio vr d bccndc\'3110 n<.~ lla sotto~tant e cripta, 1111
!.ilcnzio !.Olennc ~ piombato in tutto
il Regno Unito.
Al !.e~ n a l c , dato da C(•lpi di canntJ·
ne ()ppnrc da raz~i o daJ '>uono ddlc
:,in.:ne, la circola'lionc !>i è fenunt.l
istantunean11.m tc ovnnquc. N elle :-.lr.1
dl', ucllc ci ttà c nd più umili vill a~··
gi , tutti i Jl:l!>:,anti :-.i :-ono fer111ati
sul posto a capo ~coperto. Tutte le
anton10bili ~> i sono fermate col motore spen to, i conducenti in picJi a tèsta nuda accanto alle loro vetture.
A J,ondra , dura nte questi due mimiti, :.i senti,•a soltanto il ca nto dettli
uccelli.
"
Non l: pos:-.ibile calcolare l'immensi!;\ della folla che faceva ah1 ìll pa:.:-aggio del corteo funebre. Da.,ta ::~c­
cennare che pitì eli 4 00 per-;one sono
rima!'te ferite nell a ro ngec;tionc. Nolnrnlmcnte 'ii trattn, nella nt:tg-gior
pnrlc dei ca!'i. eli incidenti ~t.:ma g r·lvit[l . Tuttavia un;• diccinu di persone "(lliO stote tr~t sport n tc all'o:-.pct.:alc per fra tture speciahncntc alle hrne(Continua in 4• pag.l
prooosto
<
'be ~u.
In
d o' rcbbc ~ \U\O dei 1Xl<:$Ì , neutrali •
facenti parte dclln eoolmì..sione
PO'
il controt-
lo d eli '"-rn1-ls t i.eio i n Corea.
I noltre hrumo proPQ.<Io <:be J:li altri due ..-.esi
di Lo• o ..c<:hn rlu\'rebbero c..<ere In I'olunin e la
C<'ro!Jovocclt itt.
Unite a,·e,ono proposto la S\-ia-
Le :-lezioni
u-ro. ltt s , ezin, la
Nello loro
l\on~ia.
\nJ:lt
ed imor~-.·ì.a proonSta fnt ta
o~:od pe-r la soluzione del quinto punto d"U 'OI"
din<> dcl lliorno il•icrc.,~aù
muujsti
r~monduiooe oi ~:o,·ernl
ne lln 11uerrn d<>lla
b onJto
lllu."'trolo
co-
i
Coren -
l'intenzione di
\"'ler
offrt'ltnre le con'~~ioni di arrniittiaio cbe s i
proluuanno dn ollrc .SC'tlt" n1esi, .soshtut'ru.lole
COli
' "'"
<:OJt ferent•l fl('liti~n dei ~1ini,lri d~U
&terì, RDI.a
pe:n)
o<'Of>O
a·e nernlnt ~n lc
s tic"iUC
cor cnno
l
uno tflt"Citico pro•'l'amm• e-
\llj:b., nllrilllllioni,
con
onde
«:ntito di
rAJ:IIiunJ;'ere le>
d~tlnirc
Il\ q ue-
<Ideanti •lcllt- :-t:uionJ t •nite hanoo iniaiate>
l•> 5\udlo di Q\11:'16
DU0\'0
l)rOJ)OSla
COIDUIIiSta,
113 sottoscrizione ai BUONI DEL TESORO NOVENNALI A PREMI 5Dfo 1981 1
av r il ter m ine irnpro t· oga biln~e nte il 29 f ebbr a io 19 5-· Rl P ARMIA' l 'O HI,
a ffre ttateV ·i a d i n v es tiLAe in tn o d o r e dditiz i o e s i c uro i V o stri ri s p a rn1 i.
IL BANCO .D1 l:~. Ol\1lA acce tta le sottosc riz i o ni p r esso l e sue F iliali
M O CTA T>I RC IO e M E R C A fino o l 2 9 Febbraio 19452
di
l
16 febbraio l ~52
N. :)·15 -
Il Corriero t.leUa Somalia
CRONACA CITTADINA
.
.
'
J't'<'~l>"'ti l la,ori dd C<lmitt\to l)rdl·
della l'ittn dcll11 Somnlilf.
Nella riunione dl 1110\'«<l il Comitoto h11 pre~llo <kfiniti\'nmcntc:
Il bou~tlo ; rdntlvo n\
~uc«iO per l'.:n•blcmo d~lln &>moli~. 1 rn 11h
• Itri nl"l.!òftlC:Oh di c.tTnltcre tcçnku c: finnnllu·
no sono ,:,tnti 1ue~i in esnm~ nlcuni prul:e:tti
ll(r la c:o..•trudòne d~ati «<lfici ciJC: <:O$tituirnn·
no il rompl<"'."' ficri<lico. Ciò indica l'immi·
n<'nta dcll'lnirlo dei hl\'Ol'i d• oll~timc:nto.
Ouonto primn ,.~rà rc:ro noto \1 vrogromn•o
l!"ncrale della Fiera e <l~lle mm•ifcstnzlnn i cbe
.sj S'I'O\g'er;IOOO <)Utn'>le Il pc:_riodo dell'esposi·
aionc. Crul pUJ"'C. \""Cranuo r~se. not~, tro bre:\"C,
le c:ondizio11i definitive di ndr~onc dii ~rtc
d cali ts!'(>.<itori e dci visilntori.
5<\uo
llat<'~
l
7 alle
or e ro - T el . z1
A rri vi:
Pin>~cafo
" Dia n a 11
(it al iann)
d.1
.\dl'n, l'Oli uwrc.: \'tlriu .: pn-.... t·l:
~(;t'i . •
~ntt1 h11~0
11 F u thal k•..'r 11
(a rabo)
lfafu n , CO li 29 t Oll O. di 111cfCC
ria e pa ......eg-gerì.
d11
\,l·
Pr1.wisioni :
P er il giorno 18 corren ti.' <t pr... vi-.to
l'3rri\'o del piro...cafo " Sunhur... t ,,
(itolia no) da ~ !crea , con >11Cr.:c
\'aria.
B·O·A·C verso ~trS~~
M E SSE FESTI VE
Cattedrale : orc 6 - 7 - 8 - q,~o - 1 t.
S. Cuore : Ne 6,,30 - 8 - 10
Dc Martino: ore 6,30 - ro .
Domani l'incontro
Sanità-Genio Officina
t>omani domc:oica 17, 11110 Sta dio Comu nale:
disputalo l'incontro c:alcisliro tra la So·
cil ll e il C~nio Officina, valc:,·ole l)<'r il Cam ·
piollllto Sc>mnlo di Calcio - I Oh·bione.
L'incontro si prosl)<'tt« I>Ìet>O di interesse: POi·
c:bt c:ntnunbe le: squadre: dovranno metterei tut·
to i\ loro iml)<'gno e tutta lo loro <'IA-"8<': la Sn·
n itt\ pc:r r i>'Catlare la scontitta subila nd opc:_ra
deli'Autoparro e non perdere: punti che polrcb·
hcro divenire irre..-upc:rnbili , e il ~nio prr ron·
fcnnare 111 l>rillllnte nUumaz:io•1e riportato sul·
la Mogadiscio e pc:rd~ u n'altra ipot~ sul
S>r ima.to. Non sappinmo le formttzioui delle
$<1U&dre prrcb~ non pc:n·eJ~utec:i. Inizio ore:
16,90 Preni soliti.
\'t'n'o\
Commissariato del ciclismo
SP ETTACOLI D 'OGG I
Cio.ema Benadir - et Il Diavolo nella
carne n.
l
Cinema El Gab - " Son of Zamh.> n
(film indiano) .
Cinema Teatro H-amar - u I Cad etti
d i Cu:1~cog na » e u u O\'O Jncom.
Orario spettacoli r8, r s - 20 - 21, 15
Cinema lm!'t:riale - CH I CSO.
Cinema Mi s~ioue - ore zo,2o cc Drnc·
cnto , c Documen tario .
Suvercinema - t< L a chiave di ,·etro 11
c nuovi:-sima Settimana Incom .
CIRCOLO FAMIGLIA O' IlAliA
DUPLICATO RE (Ciclostile) S AD A
l\!od. t:; in per fe tte condizioni d i
funzionamento V ENDF.ST. T eJc.
fonare 277 .
VENDESI Registratore Cassa (t X a·
ti~.,n<'~l ,, in p erfette condizioni d i
funzionamento. 'I'elefonare 2 77 .
VENDESI Vettura u r soo F iat >>.
O ttime condizioni . Dila1.ioni di pa
gamento. Ri volgersi: Porro (L ibreria Impero).
LA DITTA MAZZO N I acquista cuscinetti fuori uso a s o So. il (J .le.
VENDO \'ettura Ch evrolet gommata
a n uovo, disposto cambiare altro tipo. R ivolgersi: LIBRERIA IMP E RO di PORRO .
AVVISO
festa che si svolgerà stasera nei lo. cali della « Croce del Sud » alle ore
. 22, rende noto di avere disponibili
ancora pochi big lietti.
Si pregano i Sigg. Soci e Simpa·
tizzanti ri tardatari di ritirare il bi·
g lietto presso la « Libreria Impero »
e Succursale « Croce del Sud ».
Oancino "LA GIRAFFA"
AVVISO
Da questa sera sono in visioue i
p remi per le gare di sabato e domen ica. P renotate i tavoli in tempo
utile .
S ABA'f O: Gara di Valzer
D O~fEX I CA: Gara di Tan&Io.
cc LA G IRA PFA ,, il locale più
economico e p iù elegante.
BOLLETTI NO METEOROLOGICO
del 16 febbraio 1.052
TemQCtratur n massimo
Tempcrtttura oumn>a
21,5
Vwto pre-·alt'1lle E-'lE vcl.ocità Km. 15 (raffiche)
Livello fiumi:
t ,20
da DICEMBRE
ANNUNCI
1
Ca~~a .
Fcr·
tnduso
>l~
E ncordatevt.. .
B.O.A.C PRENDE BUONA CURA D . / "
VOLATE CONB·O·A·C
l
•
Per informaziom e prtnotarùln&, n'00/8trn o: Mikhell Cotu 4 C11. ( Eou
~frica) Ltd., Cor~o Jlirtorio Emmo~ 111. M11gaducio, o preNo il pr.
prouimo Ageme ri4»1U»duto.
BRI TISH O VERSEAS AIRWAYS CORPORATION WITH OANTAS. S.A.A~ TEI< l
1- 11 0
ECONOMICI
CERCASI Registratore
ram_enta Goldscbmi<jt.
MARZO
o
Stra tocru1sers a dop p10 ponte: serviZI quotidia1»
attraverso l'AtlantiCO.
Sosta a L ondra s e l o desiderate - senza alcun
supplemento d i prezzo.
Tre rotte trans atla ntiche si offrono alla vo s tra
scelta : p rezzo rmmutato qualora voliate diretta ·
m e nte via Londra. visitiate Montreal s ul percorso,
o voliate v1a Roma. Lisbona e Bermuda.
S emzio ••Monarch " di lusso sul percorso Londra·
Nuova York.
i
***
Cinema Beoadir - " Il Brigante :\fu .
solino "·
Cinema E l Gab - c1 Ek :Xazar , ·(nuo\ 'O film indiano) .
Cinema Teatro Hamar - u Il Te r~o
u omo ,, e nuovis~i mo lncom. Or:t
rio spettacoli: 18,20 - 20 - 2 1 ,so.
Cinema Imperiale - CHIUSO .
Cioema Missione - (ore 20 , 20) u Vie
del destino ,, e Documentario .
Su:verc.inema - u I P ompieri di Viggiù ,, c , ettiman~ In co111 .
Il Comitato Organizzator~ per la
Prezzi {uorr st ag ront~
SPETTA COLI DI DOMANI
AVVISO
Tutti g li appassionati del ciclismo
sono invitati alla riunione indett a
per il giorno 17 febbraio 1952, dome·
oica, alle ore Il nei locali del Circolo
Famiglia d' Italia (gentilmente con·
<esso) per uno scambio d ' i tl~c: in me~
rito al pro.g ramma di manifestazion i
ciclistiche che questo Commissariato
intende realizzare nel corso deli' anno
1952.
Sarà gradita inoltre la parteci t>a·
zione alla riunione di tutti i rappre·
sentanti o concessionari di man:hc d \
velocipedi.
IL CO~D ITS2AR 1 0
P. Gatto
) {ar.ee del 11lorno )7 f<.bbraio:
Alla martll ore WJ 4 cd o re 1!0 oe.
:tla5aa mnrco ore 01.2• ed ore l3.U.
l_ore
DEl PORTO
l! MOVIMENTO
GIOR. •o 15 FEllURAl O
CALCIO
Cwbll':
J.u&'h F~rrani.U
11 Cronista r i cev e fl nlle
l
Fiera della Somalia
Ucbi sc:eteli :
Beld Uen
Afeoi
pag ina 2
ClNEMA
TEATRO
HAMAR
~~~~ ~~~~fmltt
IAlflt .. l A WO t
Il liRIO
UOMO
l 2)o.,.,a,fli
un film di
Alexander KOROA
e
OavidO.S[LZNIGK
ORARIO
Le famiglie Darniani e Russo, VIvamente partecipano al dolore dell ' amico Giovanni De Augelis per la
perdita della sua
P IA
spettacoli :
18.20 - 20
e 2J.SO
Nuovissimo INGOM
Con il concorso
del grande TENORE
fBrrUGGio TAGUAVINI
0,40
••••••
1,32
NUOVO INCOM
Orario SP3118COiì 18.15·20·21.45
1
N. J45 -
pag ina 3
-
16 febbraio 195Z
Il Corriere della Somalia
LA STELLA
~ella soli~arietà italiana
concessa a 4 parlamentari USA
RP)J .\,
1
5·
Jl Prc-.id~ute d ~lla Rcpuhblicr1, ~u
pn•t •v::-IJ del Prc,ideat~ dd Con:>iglir
lki ;\Jini-.trì on. Dc Ca:>pcri, ha Cllll
fo:nto la " :-\tclla dèlla :-;olidat ictù
}tali.111a " di prima da:;sc ai sig1wri
Jclhll p,.... tore di Pro\'idcnce Rh ock
y-.l:ln<l, !'Lnatorc al Cong resso degli
St.lli Cniti; I-Ienry CHbot J.odge jr. ,
di llè\'t'I'Cry (M a:--;ach usctt -.) ~cna tl.)ro: .cl CongrL>:>So dl.'gli Stati l'niti;
John K,·nm'Ò\' di Boston (:\Iass::~ch11~ctt"'J m::mbro dcUa Camera <lvi
R.1pprc,..L·ntanti degli Stati l"niti.
Tale alta onorifkienza è :-tata con
cc..,a in se~ no di ri couo~cim cnto del ·
le part icolari benemerenze acqui!>t:lt,
dai q uattro parlamentari americani
nel promuovere negli Stati Uniti iuitiati\·c a faYore dell'Italia.
Il maltempo
nell' Italia Settentrionale
Rtni.A. 15.
Il maltempo imJH?n·er,.,a in parecchie z" nc dell'Italia setten trionale <'
centrai\!. na bufera di neve, sc.ctcuata-.i da due giorni nell'alto Friuli .
ha re.,0 pressochè impos::.ibile il trau
sito lungo le s trade della Carnia, .\el
Tan·i~iano e del Ci ,;dale!>e. Internt ·
zioni eli craffico si sono verificate a
Triè te, c la statale che congiun ~c
quc4a città all'Istria è rimasta som
mcr,.,\ per un tratto di oltre 200 metri a cau:,a della rott ura dell'argiuc
del torrente Zaule.
Xci ferra rese, a causa delle abbon ·
danti piogge degli ultimi g-iorni, i!
livello del Po è aumentato di m ezw
metrr _\bbondanti nevicate si sonn
n\'er-.ne infine s u tutto l' Appennim
tosco-emilia110, raggi ungendo in :c l·
cuni punti l'altez7.a d i un metro e
settanta.
case iscritte
all a Sassari-Caoliari
11
RO:\IA, 15.
ARii organizzatori della prima co:·
sa internazionale della stagione ci·
cli-.tic:~, la Sassari-Caglia ri, è gi ulll •'
l'i:.crizirml! dcii' 11 Atala u il c ui cap.:J
squadra -,arà \ "ito Orte Ili e della
" Botll'l'Lhia ,, che inter vcrrù con An
nihah: e con Elio Brasola .
Con la partecipazione della But
tec::hia c dell' Atala, le case indu striali che: ..,cendera11no in gara so•w
unrlici c;; J•rccisanH:nte: Arhos, Uar
tali, lli:ntchi, Frej•1s, Gauna, Girar<lenRo, Cucrra, L egnano, \Veldr.
1·:• Jl(:n·C: nnla anc he l' iscrizione di
"ctkhc::dcr, il t cr~:o :.vincro, Cl•ll
Cro('h i, Torti e Gicwanni Ro!'.si . Alfn:cliJ .\farti n i, leggermente iudispo·
<.lo i -:it;rni •cor-.i, ha as!>icura t o 1:1
sua !'artc<'iJI:l7.ionc alla corsa sarda.
....--=
~-
- - - --
-
I~J~[Al[l~
1
alla LIBRERIA ITAliA
(Via Piemonte)
Una nuova auto-americana
PrDùbllata da un inoeonere italiano
laScuola Tipografica della Missione
RO;\IA, t:;.
. A bordo <lc::ll' u l le dc Frnuce )) ~
glll.nto a Xcw York l'ing . F arina t": r
a-.-.~-.tcrc ulla pre-.cntazionc dell'c
"~lllJ'Iarc di una vetturA amcrica11 n
tipo ~port H Kash Il caly " eli cui c~ li
ha. lh-.e!!nato il llllhlcllo. F.' CJIIl.'-.t:l 11
1~r1~1n Yoltn d1e J'indlbtria :\utomohi
lis ti('!\ :-tntnuitc nsc anìda ad \111 Ìll jZ('
~nere stranit<ro l'c-,c.:cuzionc di i·n
~nodcl.lo che clcvc (-.o.,erc prodotto ,•..,i
t n sene.
ha ti piacere di comunicare l'apertura del R eparto
•
arta
an[~ ~na
•
In estate a Milano
La 2a Mostra internazionale
del traffico e della sicurezza
•
R OMA, 14.
Dal r al ::30 giugno a Milano
si svolger;t 1a seconòa mostra
internaziona le del traffico e della s ua sicurezza . La manifestazione è organ izzata daill'Automob:te Club d'Italia e sarà ospit ata nel palazzo sotto il patronato del Pres·idente della R epttbblica. A;tla mostra parteciperanno varie amministrazioni
statali ed enti, nonché le rapp resentanze di quelle naZ'Ìoni
che banno in comune con l'ItaEa problemi analoghi in materia di traffico e d~ viabilità.
1
VA STI SS IMO A SSORTIM ENTO A RTICOLI PER U FFICIO
• N OVIT A ' • ACCESSO RI TUTTO IL NE CESSA RIO
PER AMMI N IST RAZION I I N DUSTRI ALI • COMME.RCIA·
LI • AZIENDE - TUTTO P ER LA SCUO LA - I NCHIO·
STili « LEONARDI »: FISSI • STILOGRAF ICI • I N DELEBILI P ER BIA N CHERIA • P E R BANCHE • PER SCRIT·
TURA SUI VETRI - PER RICAMO • PE R T I MBRATURA
CARN E ETC. - INCHIOSTRI DI CHINA DI OGNI CO·
LORE - CORRETTORI E I NC HIOSTRI PER CICLOSTI·
L E· SCOLOR I NE- TUTTO PER IL DISEG NO- ALBUl\1
I•ER DI SE G N O - ALBUM P E R FOTOGRAFIE - COL·
LAMIDI NA- GOMMA A RAB ICA - MATITE « FABEil »
• « CASTELL » NERE • COPI ATIVE • BICOLORI • PER
STE NOG RAFIA • PER FOTOGRAFI E DILETTANTI
( RITOCCO POSITIVE, NEGATIVE E SFON DI) - AS·
SORTIMENTO PENNE STILOGRAFI CHE- CARTA DA
IMBALLO CARTA VERGAT INA E CICLOSTILE.
- = Art:ico1i da Rega1o •
INGROSSO
MARGINE
E
=
DETTAGLIO
Prima di fare i Vostri acquistf visitateci econfrontate i nostri preui
Una p etroliera di 27.000 iooo. ver·
rà impostata nei Cantieri An:;aldo di
Sestri Ponente.
MAGAZZINO e NEGOZIO annessi alla Tipografia:
Via G. Corni (Campo Sportivo) • Cas. Post. 273 • Telef. 245
Sono giuoti ieri sera a Livon10 t~c
cacciatorpediniere c la petrolit•ra
".i\Iarias" della flotta s tatuniten:.e
del Mediterraneo.
U n 'ampia sezione deUa var~te io·
terna del cratere del Ves uvio sul ver·
sante nord, è croUata improvvi,..t·
men te con enorme fragore ,.olleyando una den:.a nube di l?olverc .
PÀCCHI PÀSQUÀLI
Un 'anfora aotica conteoeote J.29
monete d'argento, probabilmeute del
periodo g reco, è stata rinvenuta ::
Catania, in contraJa Perciada, da '111
contadino mentre zappaya la terra.
1o seguito a 1.1rovvedirueoti d eli be·
rati dal ministro Aldisio con le com pete nti autorità locali, relativi alle.:
coudizion i di s icurezza dell' Adig-1.!,
sono s tati dbposti lavori di dif<.::-u
arginale per un m ezzo miliardo di li·
re c he comprendono anche ampi dr·\·
gaggi del le tto del fiume. l n priJII'\ ·
vera i lavori dovranno essere ulti·
m ati.
fl ministro Rubioacci ha .Nocedu ·
to alla consegna del contributo s traor
dinari o di 46 milioni di lire alla J .c
ga Italiana per ln lotta contro i tll ·
mori, erogato comJ,lcssivamcnte dul
mini-.tero dd Lavoro e dng li t!'lilnti
11rC· \'idc nziali.
H a fatto scalo n Cinm!lioo un aero
plano con 1111 carico di Sq c:h~e cnn·
1<:ncnti s.uno capi eli a ni n!nli , fra c ui
-;crp(•nti, ... cictunic, uccclh c COCl'll
drilli, ck'>tinati a vari g inrdini zooln
gici.
l
Prenotandovi presso la Ditta
l
-
O/NO CAPONE=Mogadiscio
Viale Re~ Elena, 25 - _T elefono 45 - Cas. Post. tO
-~
-~
••••••••
•• ••
••••
••• •••
•••• • •
••
••
•••
••
••
•••
••
••
••••
~----
• • ••••
••• ••• •••
•• •• ••
• ••
•••••••• ••••••
l
1
-
••••• •• •••••• •• ••••••
•• •• •• •• •• •• ••
• •• •• • •
••• ••• ••• ••• ••• ••••••••
••••• •• •••••• ••••• •• ••
Questa sera e domar.t.i
se~a
\
Serate Danzantf:
---.1
~~~~==========~~~~=~~~~~~~~~~~~~~~==
Que~~ sera - . AL SUPERCINEMA - - Questa. s e ra.
Ll:JSJCHi~V~ccessDeiamenYpiTAi01
l
con : VEHON I CA LAKE • Bili A N
DO N L EVY • W I LLIAM BE NDIX
• BONITA G R ANV ILLE
*
Rivalità lncstlnguihill fra loschi In·
di vid ui. .. Lott& ~'en za ctunrtlere tra
affaris ti seoz0 scupoll...
*
Un f ilm « PA RAMOUNT » dalle
s itt~azionl più drammatiche, più scn·
snztOnall, P~"'' l~t~entl l
Nuovissima
)/.
~ettiwana
I NCOM
N.
~·l ;)
11 Corrlero delln Somalia
16 fchhro:tlu 1952
NOTIZIE
UL T IME
-
MONDO
La salma di Gioroio Vl
DAL-
l'attività dei partiti
Contmuano aTe~eran le conversazmm in vista delle elezioni riposa a Win~sor
l ..
~A~FARE
DEL PE'J
I~Ol~Jo tr~ ~,NJ:A N~
1
15.
Il ,q.: rt lario gcut.: ral c tkl l'n rtthl
Lihcr:dc Italiano, oli . \ 'ill:tl>runa, ri-
della Banca Internazionale Ricostruzione
.t\ttontnto conta·o l 'ex sottosegretario nlln P•·esidcuz1t llosscn
Fn.tcmi. Il t'cl'itor() è uu ragazzo di l() nnui. Un&JJH'eseutnnti
tedeschi tlella. Krnpp n '.l'eberttn per tl'llttntive commerciali
TFIIIO:I{t\X,
l.
l . \ ' """tllO!lll.'ll:rd~u;l, ,h ~loltH ~•lln l 'h· ..'d"'n'o
\Jet C\Hbu~lio ,. lkllutulo di. 'J f.'hcr an , 1h,~...· in
l~ntenH, ~ ~lato .cr:wcmcnt<" ferilo ~a uu l'Olpo
tli r\i.:ttllR ~1\:lf"lll.ilì ~~.lcrt JtÌO\One M ohnmnt Rt~·
nt , t\1l1W\rt~nenlc: n~ • F~lcli ddl'tslam •·
L'allentato ha a'·uto luogo nel mome nto in
\.:ut l-'atcms &
\1'\munCt..t\O un di"""\lr~ :-.utln tom·
b3 del ~r•oronli~ln i\lobmncd 4\ln»Sud. OS>Ilssina·
t o cnHJUc ~uui nt'lrlit lf(l tn éOndif'ioni l'ilnn:;h_~
ntiste-rio~.
Fal~mi ~
stalo irumc:diMwneol<: -~'<11':10 e
d uv~ i dtirursrbl banno
imh•t..·ùantanu.~ntt• prO\'\C\Juto 3lltt t.·~t-raz•un~ ùe\
vroi<:-tt 1k che Q\..C\"3 rou.:ciuut \) l.a rt'l;ionc dd
<.'Uore. l -e cot.tdtduni dd ferilo sono l>reo>c~:u·
l\li 1\li t• ... t l<.'nu: "'( riumcntc l)Lr l a ~ua , ·iln.
n feritore. c:.b.e ha nt)pena kdlci anni, ~ ::,lO.·
to imml.'hatznucnt~ Mrt~uuo. l:::.:,h hA •hduara·
h> a_t\n t)Qli.tiu di nv('r s paruto ~ntro t··utcnti
pero!\~ QUC!>l 'ultimo è un tuditore. La pistola
<'hc cs;h bo. u~to oorta incl.:,• s ulla imow;uo.1·
turn dhcr:>e l'"{'ritio ui tra c ui "morte fri traòi·
trO>I k>rU\to ali 'OS1>eùaJc
tori • ·
Jlu._...,_...._.,n F nU:tUi :tV<"\ -Il dal" k dimi~..wnt r~
\.'enh..-"lncntc dn N>ttO-c::ca-t'Cturio t'llla vrc~1ùcnzn
1,.,, l>r<'senlar:.> lllle elc&tuui dr fcbcran . Egli è
&tal<> I)C1' parecchi mesi il J)Ort:r\ occ d el GQ\t'1'·
n o dì MOS-<adeQ.
é\.lcuni nappre~eotnnti d~Ue officine t<'dcSèbe
Rrupp sono a Tdtetan da cir~a tre ~ttim:~ne
tK"r trntto.rc otcun c t~ucstinni c-omntcr('inti loSC'io·
an :o,u...ll',;...., thìll'uh ll1tU ..:U\.1Ju. N-ntb10 <ht
Quest i T:\J')1)r<" . . l ntnutl "hbi:nt() vruvo.,tu ol1'1rtut
tn cuu~nn (H tubi t'k. r \:oudotlc c.l'lh .:tl lhl an
a.mluo da l""'troho
11 Cu\·\.:rno st ..ud,lx.;- .. tu ..
ùuJnt;lo l.t QUt~tton~. l..n .sola tHOu.:_o ltù tx.:r J.:"att ll ·
~o= c.' t e nel un m:cordo ~t.n ('IJll\! n~~ fnuu che 1'Hc·
<.""UHiv di ch.·nr•na: amuu-h.-dc.·~u non vreH"\lc
[orttàtura d1 octroho. t:tlmunquc 1 rom>r(•"'('n
t cm h
E\. rUJ'Il n\'r <"'b hc-ro pr<•J'H'blo h,\ r c,·i5lnn c
ddl'(h."'""rdo c ~ l loro ltUltl:c..:n meuto bd.rcbbc OH\
uUu •ludio.
.\tc uuj givlnoti d el l.t cnpitttle ir«ninnn ~i fnn·
no ~·o d elle \'()("i ~'---condo cui l"otnl>a..;c.mtore
S\>\ a(:liCO J\•3n Sodl..:hikov O\ 1~htc orOI)05to re·
c-t.• uh.:rnente-. ucl cor:.o di tu\ coll oquw nvuh' <:'on
~IO!'o-...004dcq_, ll miJ;:linronu:mto ddlc rcln1auui rom·
nt<r~ulli frt\. t due J)th:3i . iu c::unbto dell::r "''l'·
l)tt~"'ione d cUo. intcrd•tion~ \'ÌJ;::ent~ nei confrc1n ..
l i tk1 J).al' htv Tuth.h. S"-~j d rcoli viduj OllB
;.:n;hn......;tntn ~' '"-·ti~u M r mfft.·rma intnnto cbc. IR
volitit.~n ru~tt t.'•On!ti3te nc.tl'utth. ncr:,a di immischior~i ncltH orr.o.ri Interni d('U ' l rnn .
Jl ' ice vn·~id\'ntc deUa .Dnncn t uu.nta.tiouotc
dcUa Ri ...-ostruziouc, Cardncr, continui\ te ~uc
l.-'\U\vc.·n-.3tioui "''Oa.\ a,:li uumiui di b i O.l (J r e.!,J)()11·
sabiJi per a iungerc n\IB defi nizione dcll'afiure
del pet~lio. ~d circoli go\ernoth·i si afferma
che s i è nucorn allo hotadio ,)reli uUnnre c non è
ant"'ra quinc.h ~1bilc fare du.:bianvioui ~ulla
te
t.,
1oiochi Olimpici di Osio
~itua.;ione:.
1
Nelle acque del Mediterraneo
La conferenza per la creazione
Annunciato un piano di un laboratorio internazionale
di ricerche nucleari
di esercilazioni navali quadriparlile
RO~lA, 15.
"Gn comunicato del ~liui stero della
Difesa infonna che il Quartier Generale dell'Ammiraglio R obert 13. Car·
ne:r, ha annunciato un piano di eser·
citaziouè p er quattro potenze nav3ii
(americana, britannica, francese e
italiana l cbe J!Tevede l'impiego di
un gran numero J i mezzi italiani <.(l
aerei alleati t che !>Ì estenderà su di
una metà del ~1 edi terranco .
L'Ammiraglio Carney sarà il Jirettore di questa esercitazione elle
sarà dt.:nominata << Grau slam H e chL
si !)\·olgerà tra il 26 febbraio c il 5
marzo p. v. Ad essa parteciperanno
la se!lta squadra americana, le unitt
della flotta britannica del ~Iediterr'l
n eo e parte della u Home Fleet " bri·
tanuica, la squadra francese del .:Jic·
<literraneo e la flotta italiana.
L 'esercitazione t destinata ad au·
meutan.:: l'efficienza delle forze allea
te nonnalmente stazionanti nel :\I editerraneo e del loro armamento ae
reo. \ .i prenderanno parte anchL
:n-an di reparti di forze aeree con ha-,
-;e a terra, delle quattro nazioni. T ra
.c-li PT-c::ili ~UJ•.!riori na\ iganti ch e
p renderanno parte alla esercitazion."!.
ti~rerà l'Ammirag lio di
Division\!
lJmberto H.ouselh: della flotta itali.t·
na del Mediterraneo.
~ e di~l'ldete:
Il Corriere
della Somalia
l Domani
sera
J..A oon(erenz« prCJ)Qratorin J>Cr ltt CTC'oziouc
d 1 un tobora torjo intcrnaziouolc di ricc"rcbe nu.
el~ari, è terminata ques ta utattiup..
~o,·c capi di d elcgnzion i banno firmato il testo deU'accordo che istituisce il consiglio dei
rapprc.cotanli degli Stati europei e che dirige·
~à a li studi prcliminttri. Hanno C.rmnto:
lu
Frando. POlonda, lo CenutUlio, l'ltnlio, la S'·e.
zia~ lo Sçiuer:t, la Danimarca, la Cr-ccia c la
Jugosln,-ria. Si attendono do. un mom~nto i li ·
l'altro le 6rrue dcl Del8io e della Norve~in.
Lo seoJ)O della <onicrenza, ereare un consi·
glio dei rnm>resentonti degli Stati europei per
dirigere ati &!udì preparalori , è Stato dUil(lll<'
pienamente r o,gs:-iunto. Si ritie ne cile al mus.i·
mo e ntro un mese il consiglio inizierà i s uoi
lavori nlla sede eli Gittena.
(Continuazione della t • pagioa)
eia. \'trnc :-C).( IJ<al ,lt() che due pc;:;;;'c
!;OI1IJ JIIOrlc !1..,!-oi'> lt.:I Ulr; alla éCIÌIIIfllli ,
1•1 cudc11<iu 1 :-11ui ccolll.ltti c.on i !•..Irti- dcii<: c~cqui c del ){ c ritnhmc •..,c l•<:r
ti <lc11toc1a li•·i, in \i..,ln di 1111 :1 111 tt:,a te Il vi:-.ionc .
In lutto il mondo ...ono '>tHti cclt.
per le clcl'ioni, ~i ~ int·onlrato ieri
brati .... ervil'i fun ebri i11 t11cmoria ciel
con gli o tt. La111i, 'l\ ,rnuti c Codigno
la, rapJ•rc-.cntanli dcll' e~cc u tivo l·ol- d efunto Sovrano. A Rwna, ic:1i mat
tina, il Prc:-.idente della Rcpuhhlicc~
lcgi:\lt.: del PartittJ ~ociali..,ta Dc111•>
I taliann, St.: n ~torc Luigi Einaudi
craticu l !aliano.
ac<'ol11pag
nato dali;~ Consorte, ha prc:
N" cl co t ~o dd collo:)li io \: ..,lata p t o·
".cnzi ~•t c, , nella Chic<;a Anglicana del~pt.:tta to la po'-'i bililll di 1111 incontro
a quattro tra i rapprçsenlnnti <1 ci l.l h capitale itnliann, acl un st,Jcnnt
d cmocr:11ia · cri..,liana, del partito !i- ufficio fun ehrc di -;uffraJ!]o per Re
hcmlc ital ia no, del partito repubbJ i. r.iurf.!io VT. R cJ,art: militari rende<'a tl n it:•li ;~no, t.: dt.:l partito -,ociaJi, tn vano .(!li onori all'arrivo del Ca1m
dello Stato. Il Pre,idente Luigi
dcn10cratico italiano.
l•:inaudi è stato ricevnt,J, al suo arri vo. dall'Ambasciatore britannico
Sir \'ictor ~fall et c dai Capi delle
;\fi ssioni Diplomatiche di tutti i Pa;:
si d el Commonwealth Britannico.
L'llaliano Zeno ColOquarlo nel campionalo di slalom Alla cerimonia ha as;,i!.tito il Prc:<;iùcntc del Consip,lio dci :'lfi nislri on.
oloanle. Primo In classilica Il norvegese Eriksen A
lcide D e Gas peri. Erano pure ;.>re.
OSLO, lG.
senti i ' 'ice Presidenti del &nato e
T.<1 Pdncipessn Rnll:nhild hn proclamnto •tfli·
della Camera, rholti membri del Go.
ciolme ntc lti)CTH i Giuochi Olimpici d'Inverno.
Subito d oJ)() sono continuati i campionati di
vemo e numero<;c pc rc;onalit~ del
s ln1om ail!<\n te maschile, iniziali Ieri <:- Quclli
mondn d iplomatico.
dt l>obslei~:h n due . Oggi il grQJide !a"orito, il
A Berlino , più cii duemila J•Crsonc
nor vegese Etein Erik.sc:n, bo r iJ)()rloto il titolo
n ello slolom ~tigontc.
hanno assistito alla ~fessa celebrata
Come ieri l'americana Andru Nctlt, a_nche og.
nella w ande sala delle Espo::.izioni.
gi il vindto r~ htt mostrato una nrua su~rio-­
nel settore inglese. Erano presenti, a
r itll ottenendo il migliore te mvo. tt.n minuto e
fianco del G enerale Coleman, comanuo,•e d eci mi, nei C'OnfronU del SC<"ondo, l'nu-Stra·
tinno Cbrbtian Pro,·d::t.
dante britannico, i Gen<:rali ~lall <·w­
Duone corse hanno foUo l 'italiano zeno Colò,
son c Carolct, comandanti am ericano
da..:.sificato Qutn'to , com e pure Jo svi~zero Geore francese. Le ~ utorità sovietiche ell<« Sc:hneider, mcntr~ l'americano Dooks Dod·
rano rappresentate dal Col. Chaitan
li<' e lo s ,·edere Sollonder banno destalo sorcapo dci servizi di collegamento e \111
presa per l n. buo nn class ifica ott<"nutn.
altre personalità russe. Il BorgomaD~lusione vi ~ ' tntn tra i francesi, dci quali
il migliore . J;ml<'S Conllct, s i è elossifieato sol·
stro di Berlino, prof. R cu ter. era
tanto qaindiccs imo, prccNie ndo d i qu.~leh<:- de·
rapprcc;entato dal suo Capo di Gabicimo di ~ndo i suoi rom~'lrni Ruertas e
netto.
H end Oreiller.
A Dusscldorf. il prof. T codorfl
D'altra parte , come ci s i J)Otevo as pettare do·
PO le dimostrazioni date ieri nelle prime du~
Heuss, P rc.,idente della Repubblica
• mancllM . , i ted<'l'Chi Andrea Os Uer e J.or~
Federale T <:dcsca di Bonn, ha assiNiebel banno riJ)Ortnto il cumpio nnto olimpico
stito al servizio religioso che ha avudi bobslci<rh n due
to luog-o alla Chjesa Anglicana, inT1 campionato olimpico di bockey sul gbiac·
eio ba \'isto i sesmcnti risultati : ~tali Uniti
sieme a tutti i membri del Governo
bnlte Nor,cgia per 3 a 2 ; S,·czin batte Finlan·
Federale e numerosi rapprc:,cntaJiti
elia per 9 " 2; Cecoslo\-acehin balle Polonin per
d i 'fissioni estere accreditate a Bonn.
8 rt 2.
Al primo incontro di hockey, c he OI)J)Oneva
"Gna cerimonia religiosa ha an1to
g li Stati llniti alln Nor\'~gin, hanno ossistito
luogo anche a Yienua, nella CappeleircR ottomila spettntori. Gli americani, supela dell'Ambasciata Britannica, cui ha
riori per tcenica cd inoltre pit\ rnoidi, h a nno
presem~iato il Presideute della Redc•minnto nel1'ios icm.,
pubblica Cener. Teodoro Koerucr.
Rra no pure presen ti il Cancellie.re
Figl, il ~[i nistro :!egli E steri 0 rubcr
cd i Vice Alti Commis:;ari am ~:ric:\no
c francese, nonchè il sostituto del
ra ppre,cntantc politico della R us:-i:t.
A Madrid, nella Cappella dcii ' A m·
ba,oci ::~ta Hritannic.1, ~ "tato celebrato
un ~en·izio religiQ.'\).
RO~L\,
"/!4 iliM,ta,u t!iui~ l
QUESTA SERA
l
SIRATA DI C.ALA l
l
per 1' eletione della
"più elegante coppia di ballerini ,,
(TANGO - MAZURKA - VALZER LENTO)
Un ricco PREMIO d'ORO ai vincenti
Altri premi Il TUTTI i concorrenl i.
Un dolce omaggio a tutte l e
~ent i/i
frequent:d rici .
Ricordate "LA PINETA ,
è sempre il l ocale preferito di chi sa divertirsi
AL- SUPERCINEIVIA
Notizie dall'Interno
Una Sezione della l. P.S.
costituita a Chisimaio
CHJ SIMAlO, I4.
Il 13 corrente , i t: costituita a Chisimaio la Sezion e della L ega Prog ressista Somala.
X ella circostanza sono stati iua.tg urati i locali, sede d ella Sc1.ionc,
con una cerimonia alla quale ~ intc•venuto il Commissario Regionale dd
J3asso Cinba comm. Riccardo \\'ag ·
ner e altre autorità locali. Ernno pure prc-.,ellti capi e notabili del luogo.
Domani sera
1 --------------------------------~~------~~~~~~~~~~~~-----------~~~~~~~ 1
!G l i
l
l
r
1_
assi della risata, i comici più cari alle foJJe, riuniti n el fil w
TOTO' NINO TARANTO, WANDA OSIRIS
CARLO DAPPORTO, CARLO CAMPANINI
ISA BARZIZZA e SILVANA PAMPANINI
Le più belle dooae I!! Cantoni, sfatto, buon l
umore!! Le più comiche, più impensate, più ,
divertenti trovate! Un susseguirsi, vertiginoso 1
di risate nel più sbalorditivo di tutti i films comicl
UNA GIRANDOLA DI BELLE DONNE !!!
PIUM A
VISION E
ASSOLUTA
,~,. t
ti m. Tnen m
Scarica

libretto