L’Ospedale Riabilitativo di Alta Specializzazione di Motta di Livenza, realtà
riabilitativa da sempre impegnata a promuovere una cultura fondata sulla
partecipazione consapevole dei Cittadini alla gestione della propria salute,
ha concluso il suo primo decennio di attività.
In questi dieci anni ORAS ha saputo
inserirsi pienamente nella rete dell’offerta sanitaria locale e regionale grazie
all’esperienza maturata, la cui validità è
stata riconosciuta, nel 2013, dalla Regione Veneto con la stabile e definitiva
integrazione della struttura di Motta di
Livenza nella rete dei servizi sanitari
in qualità di Ospedale nodo di rete
monospecialistico di riferimento
regionale.
La realtà di ORAS, in quanto struttura
a prevalente vocazione riabilitativa,
ha posto da sempre attenzione ai temi
della continuità assistenziale e del forte
raccordo con le realtà territoriali, impegno che nel 2007 si è concretizzato
anche attraverso il riconoscimento
formale e conseguente costituzione
del Dipartimento Interaziendale di Riabilitazione Azienda ULSS 9 - ORAS,
oggi ulteriormente consolidato e trasformato in Dipartimento Strutturale
di Riabilitazione Ospedale - Territorio.
In occasione del decennale di attività
si è voluto promuovere un evento di
particolare qualificazione, sul piano
scientifico ed organizzativo, dedicato
alle prospettive della riabilitazione e
al contributo di ORAS quale struttura
riabilitativa di riferimento regionale
pienamente integrata nella rete dell’of-
ORASiamo...
I servizi riabilitativi integrati per la centralità della persona
e la continuità di cura
L’Ospedale di Motta dieci anni dopo… e oltre
18 - 19 settembre 2015
Villa Foscarini Cornaro
Gorgo al Monticano (TV)
ferta sanitaria locale e regionale.
L’evento è realizzato in una giornata e
mezza.
La prima sessione è dedicata ad una
riflessione sugli attuali scenari e sulle
prospettive future dell’assistenza
riabilitativa, partendo dal panorama
nazionale, per poi concentrarsi sulle
specificità della Regione Veneto. La
sessione sarà chiusa da interventi di
alto valore scientifico, tenuti da esperti
di fama internazionale.
La seconda sessione è dedicata al tema
della continuità di cura in riabilitazione
ed allo sviluppo delle reti integrate dei
servizi riabilitativi. Tale sessione si svolgerà in maniera interattiva, prevedendo
interventi dei Responsabili di strutture
riabilitative, seguiti da una serie di
interventi e considerazioni degli altri
principali soggetti coinvolti nei percorsi
di cura in ambito riabilitativo: clinici,
professionisti sanitari non medici,
rappresentanti degli utenti dei servizi
(pazienti, famigliari), programmatori,
rappresentanti della comunità.
La seconda giornata è finalizzata a presentare le specificità di ORAS ai diversi
partner della comunità che sono coinvolti nell’attività della struttura.
PATROCINI
Regione Veneto
Provincia
di Treviso
Comune di
Motta di Livenza
Università degli
Studi di Padova
SIMFER
GICR-IACPR
Programma | 18 settembre
I servizi riabilitativi integrati per la centralità della persona
e la continuità di cura
9.30 1^ SESSIONE
Scenari e tendenze della
riabilitazione nazionale e regionale
Moderatori
Stefano Masiero
Professore Ordinario di Medicina Fisica
e Riabilitativa
Direttore Scuola di Specializzazione
in Medicina Fisica e Riabilitativa
Università degli Studi di Padova
Paolo Pauletto
Professore Ordinario di Medicina Interna
Università degli Studi di Padova
Direttore del Dipartimento di Medicina Interna
Az. ULSS 9 Treviso
Giorgio Santelli
Direttore Dipartimento Medicina Specialistica
Az. ULSS 9 Treviso
9.30 LETTURA
Partiamo dai numeri: cosa ci
raccontano i dati sull’assistenza
riabilitativa nel nostro paese?
Mario Del Vecchio
SDA Professor
Area Public Management & Policy
10.00 Qualità e sostenibilità dei servizi
sanitari nel settore della
riabilitazione
Angelo Lino Del Favero
Direttore Generale
Istituto Superiore di Sanità
10.15 Appropriatezza delle prestazioni
o appropriatezza dei percorsi?
Mariadonata Bellentani
Direttore Organizzazione
Servizi Sanitari Agenas
LUCI
OMBRE
11.00 Coffee break
11.15 TAVOLA ROTONDA
Ruolo e prospettiva delle
Società Scientifiche
Nino Basaglia
Past President SIMFER
Paolo Boldrini
Presidente SIMFER
LUCI
Sindaco Città di Motta di Livenza
Pompilio Faggiano
Coordinatore Esecutivo
Centro Studi e Formazione Gicr-Iacpr
12.00 LETTURA MAGISTRALE
William M. Scelza
Clinical Professor of Physical Medicine and
Rehabilitation Craig Hospital Denver (USA)
12.30 LETTURA MAGISTRALE
Andrew B. Schwartz
14.30 2^ SESSIONE
Centralità della persona,
continuità di cura e reti di servizi
riabilitativi: luci ed ombre della
situazione attuale, ipotesi e
prospettive per il Veneto Orientale
Moderatori
Alessandro Boccignone
Segretario Regionale SIMFER Veneto
Direttore Dipartimento Riabilitazione
Ospedale - Territorio Az. ULSS 12 Veneziana
Giuseppe Favretto
Responsabile Unità Operativa
Riabilitazione Cardiovascolare ORAS
Claudio Pilerci
Direzione Sezione Attuazione e
Programmazione Sanitaria
della Regione Veneto
Direttore Dipartimento Funzionale di
Riabilitazione Ospedale - Territorio
Az. ULSS 2 Feltre
Stefano Bargellesi
Direttore Degenza di Medicina Riabilitativa
Ospedale di Treviso Az. ULSS 9 Treviso
Humberto Antonio Cerrel Bazo
Responsabile Unità Operativa Recupero e
Riabilitazione Funzionale US e UGC ORAS
Andrea Martinuzzi
Responsabile Unità per la Riabilitazione
delle Turbe Neuropsicologiche Acquisite (URNA)
IRCCS “E. Medea” La Nostra Famiglia Conegliano
15.15 Percorsi riabilitativi e disabilità
cardiologiche
Professor of Neurobiology
University of Pittsburgh
13.00 LUNCH
Massimo Ballotta
15.00 Le alte specialità riabilitative
Presidente Gicr-Iacpr
Raffaele Griffo
Medicina Fisica e Riabilitazione
Az. ULSS 7 di Pieve di Soligo
14.45 Le degenze riabilitative intensive
ed estensive
OMBRE
Paolo Speranzon
Direttore Generale Area Sanità
e Sociale della Regione Veneto
LUCI
Direttore Dipartimento di Scienze Biomediche
Università degli Studi di Padova
Daniela Grisot
OMBRE
Direttore Generale Az. ULSS 9 Treviso
Rosario Rizzuto
10.45 La riabilitazione nel piano socio
sanitario regionale
Domenico Mantoan
Francesco Antonini Canterin
LUCI
Giorgio Roberti
Direttore Dipartimento Funzionale
di Riabilitazione Ospedale - Territorio
Az ULSS 1 Belluno
Responsabile Cardiologia Riabilitativa
Az. Ospedaliera Santa Maria degli Angeli
Pordenone
OMBRE
Presidente CdA ORAS
Vice coordinatore nazionale Tribunale per
i Diritti del Malato presso Cittadinanzattiva
Laura Bloccari
Giuseppe Favretto
Responsabile Unità Operativa
Riabilitazione Cardiovascolare ORAS
15.30 La riabilitazione ambulatoriale e
nel territorio
LUCI
9.00 Introduzione, saluti e apertura
dei lavori
Maria Grazia Carraro
10.30 Riabilitazione: come ne parlano e
cosa chiedono i cittadini
Sabrina Nardi
OMBRE
8.30 Registrazione partecipanti
14.30 La riabilitazione nell’acuzie
ed in fase precoce
Andrea Brotto
Dipartimento Funzionale di Riabilitazione
Ospedale – Territorio Az. ULSS 8 Asolo
Angelo Lucangeli
Direttore Medicina Fisica e Riabilitazione
Ospedale di Jesolo Az. ULSS 10 San Donà
15.45 3^ SESSIONE
INTERVENTI PREORDINATI
Quali le aspettative dei partner
e dei fruitori dei servizi
riabilitativi?
L’AZIENDA ULSS 9
Patrizia Benini
Direttore della Funzione Ospedaliera
Az. ULSS 9 Treviso
Pierluigi Longatti
Direttore Neurochirurgia
Ospedale di Treviso Az. ULSS 9 Treviso
Zoran Olivari
Direttore Dipartimento Cardiovascolare
Ospedale di Treviso Az. ULSS 9 Treviso
Elvio Polesel
Direttore Cardiochirurgia
Ospedale di Treviso Az. ULSS 9 Treviso
I PARTNER DI AREA VASTA
Franco Guida
Direttore Neurochirurgia
Ospedale dell’Angelo Az. ULSS 12 Veneziana
Domenico Mangino
Direttore Cardiochirurgia
Ospedale dell’Angelo Az. ULSS 12 Veneziana
Loredano Milani
Direttore Medicina Generale
Ospedale di Jesolo Az. ULSS 10 San Donà
Renato Scienza
Direttore Neurochirurgia
Az. Ospedaliera di Padova
GLI UTENTI
Paolo Fogar
Presidente Federazione Nazionale
Associazioni Trauma Cranico
Alberto Franceschini
Coordinamento Associazioni Volontariato
Provincia di Treviso
Giampiero Licinio
Vicepresidente Federazione
Associazioni Italiane Paratetraplegici
LA COMUNITÀ
Paolo Speranzon
Presidente della Conferenza
dei Sindaci del Territorio dell’Az. ULSS 9
17.00 Discussione
17.30 Verifica ECM dell’apprendimento
e compilazione del modulo della
qualità percepita
| 19 settembre
L’Ospedale di Motta dieci anni dopo… e oltre
8.30 Registrazione partecipanti
9.00 Introduzione, saluti e apertura
dei lavori
Maria Grazia Carraro
Presidente CdA ORAS
9.10 1^ SESSIONE
ORAS ieri, oggi e domani.
Dieci anni di attività di ORAS:
cosa è stato fatto?
Moderatori
Pietro De Bastiani
Direttore Medicina Interna
Ospedale di Oderzo Az. ULSS 9 Treviso
Giuseppe Favretto
Responsabile Unità Operativa di
Riabilitazione Cardiovascolare ORAS
Quirino Messina
Consulente internistico ORAS
9.10 Modelli organizzativi e progetti
Francesco Rizzardo
Amministratore Delegato ORAS
Sergio Dugone
Consiglio di Amministrazione ORAS
9.30 Risultati clinici
Emanuela Zilli
Direttore Sanitario ORAS
9.40 Risultati economici
Andrea Pauletti
Direttore Amministrativo ORAS
9.50 L’ORAS per l’accessibilità
Rodolfo Dalla Mora
Responsabile Ufficio Accessibilità ORAS
e Presidente SIDIMA
10.00 2^ SESSIONE
Ricordare il passato pensando al
futuro: gli operatori di ORAS si
raccontano
Moderatori
Paolo Boldrini
Direttore Dipartimento Riabilitazione
Ospedale - Territorio Az. ULSS 9 - ORAS
Giovanni Morana
Direttore del Servizio di Radiologia
Ospedale di Treviso Az. ULSS 9 Treviso
Mariacarla Volpe
Consulente Qualità ed Accreditamento ORAS
10.00 La riabilitazione intensiva
di secondo e terzo livello
Lorenza Dal Corso
Unità Operativa Riabilitazione
Cardiovascolare
Ada Della Libera
Unità Operativa Riabilitazione
Cardiovascolare
Anna Tessari
Unità Operativa di Recupero
e Riabilitazione Funzionale US e UGC
Gruppo di lavoro
Francesca Borsatto, Andrea Calabrese,
Stefania Carniel, Francesco Finotto,
Antonella Manzan, Licia Orlandini,
Chiara Pedron, Silvia Scapolan,
Natalia Vazzoler
10.40 L’attività ambulatoriale a
supporto del programma
riabilitativo
Leopoldo Pagliani
Attività Ambulatoriale Cardiovascolare
Claudio Zanardo
Unità Operativa di Recupero
e Riabilitazione Funzionale US e UGC
Gruppo di lavoro
Monica Antoniazzi, Antonella Beltrame,
Isabella Bertoldo, Anna Brino,
Maddalena Chizzolini, Lucia De Vecchi,
Claudia Diaz, Nora Maronese,
Laura Novello, Federica Ostan,
Ilaria Pegolo, Paola Pessotto,
Daniela Piccin, Massimo Toffano
11.20 Il governo clinico
Emanuela Zilli
Direttore Sanitario
Davor Perkovic
12.00 I servizi amministrativi e tecnici
a supporto dell’erogazione delle
prestazioni sanitarie
Fabio Durante
Responsabile Area Servizi Tecnici
Sabrina Matteazzi
Responsabile Area Risorse Umane
Gruppo di lavoro
Fabio Bassotto, Valentina Bianco,
Massimo Busato, Paolo Gonzato,
Alberto Michielazzo, Mara Panighello,
Alessandra Spadotto, Paola Vedovelli
12.30 La Parola ai Partner
Loriano Brugnera
Presidente Associazione Amici
del Cuore di Motta di Livenza
Giampiero Licinio
Presidente Paratetraplegici Nordest Dolo
Giuseppe Geremia
Presidente Comitato Diritti
del Malato Treviso
Clara Barichello
Presidente Associazione Brain Family Treviso
Paolo Speranzon
Presidente della Conferenza dei Sindaci
del territorio dell’Az. ULSS 9
13.00 L’esperienza di ORAS nel
panorama nazionale
Paolo Boldrini
Presidente SIMFER
13.10 Le prospettive di sviluppo
di ORAS
Francesco Rizzardo
Amministratore Delegato
13.30 Verifica ECM dell’apprendimento
e compilazione del modulo della
qualità percepita
13.45 Chiusura del Corso e rilascio
degli attestati di partecipazione
Responsabile delle Funzioni per la
Sicurezza del Paziente
Gruppo di lavoro
Anna Bolzan, Agnese Casarin,
Silvana Muhameti, Maria Teresa
Pasqualini, Giovanni Pavan,
Maurizia Pitton, Arianna Sandre,
Manuela Tonon, Annunziato Toscano
Informazioni Generali
L’Ospedale Riabilitativo di Alta Specializzazione di Motta di Livenza,
progetto di sperimentazione gestionale della Regione Veneto in ambito
sanitario, è nato nel gennaio 2004 dalla riconversione della precedente
struttura ospedaliera per acuti in una struttura ospedaliera riabilitativa di
eccellenza.
L’Ospedale, riconosciuto nel 2013
nodo di rete monospecialistico di
riferimento regionale, accoglie in
regime di degenza ordinaria e diurna,
pazienti che necessitano di progetti
riabilitativi per disabilità di varia origine, siano esse transitorie o permanenti.
L’Ospedale prende in carico pazienti
complessi sia sul piano clinico – assistenziale che strettamente riabilitativo,
garantendo, grazie all’esperienza acquisita in questi anni dai team riabilitativi
multiprofessionali e multidisciplinari,
la realizzazione di percorsi riabilitativi
articolati. Tali percorsi prevedono l’erogazione di programmi diversificati in
base alla patologia, al grado di stabilità
clinica e alle necessità della Persona,
garantendo un’assistenza qualitativamente elevata anche a Pazienti particolarmente fragili e complessi.
In particolare, l’Unità Operativa di
Riabilitazione Cardiovascolare prende in carico, in degenza sub-intensiva,
Persone con esiti di interventi cardiochirurgici in quarta - quinta giornata
post-operatoria, oltre a Pazienti con
patologie disabilitanti di origine cardiologica, angiologica e respiratoria.
L’Unità Operativa di Recupero e Riabilitazione Funzionale svolge attività
di riabilitazione, in degenza ordinaria,
diurna ed in regime ambulatoriale, per
Persone di ogni età affette da disabilità,
transitorie o permanenti, per menomazioni fisiche e cognitive dovute a
diverse cause. Il reparto include un modulo di alta specialità riabilitativa per
le lesioni del midollo spinale e le gravi
cerebrolesioni.
Il Servizio Poliambulatoriale garantisce attività specialistiche multidisciplinari primariamente a supporto dei
Pazienti ricoverati presso le diverse
Unità Operative nonché per quelli
provenienti dal territorio di Motta di
Livenza, dalla provincia di Treviso e
dalle province limitrofe, secondo un
approccio di “presa in carico globale”
del Paziente.
L’attività ambulatoriale assicura tutte
le prestazioni specialistiche principali,
con particolare riguardo ai servizi rivolti alla diagnostica per immagini.
L’evento si rivolge a:
- Responsabili della programmazione socio sanitaria regionale
- Direzioni Generali, Sanitarie e Amministrative delle Ulss, Aziende
Ospedaliere, IRCSS, Strutture Private pre-accreditate della Regione Veneto
- Clinici e operatori professionali in ambito riabilitativo (medici, psicologi,
fisioterapisti, logopedisti, infermieri, terapisti occupazionali, assistenti sociali…)
- Società Scientifiche ed Associazioni professionali di riferimento
- Associazioni di volontariato e di rappresentanza dell’utenza
La partecipazione all’evento è gratuita sino ad esaurimento dei posti disponibili.
Si richiede l’iscrizione on-line www.meetandwork.it/oras2015.
Al termine dei lavori verrà rilasciato l’attestato di partecipazione.
Sede
Villa Foscarini Cornaro
Via Palazzi, 10 - Gorgo al Monticano (TV)
Educazione Continua in Medicina
È previsto l’accreditamento ECM separato per ciascuna giornata,
per tutte le professioni sanitarie.
Numero massimo di partecipanti: 150.
Obiettivo Nazionale: documentazione clinica, percorsi clinicoassistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza – profili di cura
La MEET AND WORK srl, Provider numero 211, è accreditata dalla Commissione
Nazionale ECM a fornire programmi di formazione continua e si assume la
responsabilità per i contenuti, la qualità e la correttezza etica dell’attività ECM.
Comitato Scientifico
Dott. Paolo Boldrini
Dott. Giuseppe Favretto
Dott.ssa Emanuela Zilli
Coordinamento Organizzativo
Dott.ssa Mariella Stella
[email protected]otta.it
Segreteria Organizzativa e Provider ECM
Tel. +39 049 860 1818
[email protected]
www.meetandwork.it
www.meetandwork.it/oras2015
Scarica

O ASiamo... R - simferweb.net