PREAVVISO DI GARA INFORMALE
AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO ASILO NIDO COMUNITARIO E
AZIEDALE SITO NEL COMUNE DI CUVEGLIO (VA) IN VIA DELLA CROCE s.n.
PERIODO 01/09/2014 – 31/07/2017
Determina del Dirigente Area II n. 195 del 23.05.2014.
PROCEDURA DI GARA: ai sensi dell’art. 30 comma 3 del D.Lgs. n. 163/2006 e successive
modifiche ed integrazioni, con aggiudicazione secondo il criterio dell’offerta economicamente più
vantaggiosa.
CIG: 57667844B3.
CUP: F49B14000160005.
NUMERO GARA:5608034.
RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO: dott.sa Sandra Nicolai, Dirigente Area II.
OGGETTO DELLA CONCESSIONE
L’oggetto della concessione è la gestione di un servizio di asilo nido, come disciplinato dalla l.r.
3/2008 e dalla DGR 20588 del 11/02/2005.
Il servizio di asilo nido è servizio diurno, che accoglie i bambini di età compresa tra 3 mesi e 36
mesi, con finalità educative e sociali, assicurato in forma continuativa attraverso personale
qualificato; collabora con le famiglie alla crescita e formazione dei minori nel rispetto della loro
identità individuale, culturale e religiosa. Il servizio in concessione comprende anche le attività di
pulizia, sanificazione e disinfestazione volte a garantire le condizioni igienico-sanitarie necessarie
per l’espletamento dell’attività educativa, nonché il servizio di preparazione e somministrazione
pasti.
In particolare il servizio in concessione si qualifica come:
a. comunitario, in quanto servizio associato per i Comuni appartenenti alla CM che hanno
aderito alla convenzione;
b. aziendale, per effetto della deliberazione assembleare della ex Comunità Montana della
Valcuvia n. 12 dell’11/05/2007 e del successivo protocollo sottoscritto dalla medesima con
l’impresa MASCIONI s.p.a. di Cuvio, ed altresì per i dipendenti della CM, dell’ISPE e dei
Comuni convenzionati.
Il servizio in concessione ha sede nell’immobile di proprietà della CM sito a Cuveglio (VA) in via
della Croce s.n.
VALORE DELLA CONCESSIONE: € 410.400,00.
www.vallidelverbano.va.it sede operativa via Provinciale 1140, 21030 Cassano Valcuvia - Tel. 0332 991001 - Fax 0332 624209
CF 93017450128 – PI 03114910122 - sede legale via Collodi 4 - 21016 Luino VA
[email protected] vallidelverbano.va.it
DURATA DEL SERVIZIO: anni tre (1 Settembre 2014 – 31 Luglio 2017)..
LUOGO DI ESECUZIONE: via della Croce s.n., 21030 CUVEGLIO (VA).
SITO INTERNET: www.vallidelverbano.va.it
INDIRIZZO, TERMINE E MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE RICHIESTE DI
PARTECIPAZIONE: L’istanza di invito, redatta in lingua italiana, con bollo, sottoscritta dal
legale rappresentante dell’impresa ed indirizzata alla Comunità Montana Valli del Verbano - Via
Provinciale n. 1140, 21030 CASSANO VALCUVIA - dovrà pervenire, pena l’ esclusione,
all’Ufficio Protocollo direttamente o per mezzo del servizio postale di Stato o altro corriere
autorizzato entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 16/06/2014 e dovrà contenere le dichiarazioni
sui requisiti di partecipazione e di ordine generale, rese ai sensi degli articoli 46 e 47 del DPR 28
dicembre 2000 n. 445, come da modello allegato 1 al presente avviso.
L’istanza dovrà essere contenuta in busta chiusa, sigillata e controfirmata sui lembi, su cui deve
essere riportata la seguente dicitura:
NON APRIRE
Oggetto: PREAVVISO DI GARA INFORMALE AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL
SERVIZIO ASILO NIDO COMUNITARIO E AZIEDALE SITO NEL COMUNE DI CUVEGLIO
(VA) IN VIA DELLA CROCE s.n. – 1.9.2014 /31.7.2017
REQUISITI DI PARTECIPAZIONE:
- requisiti di ordine generale
a) non trovarsi in una delle situazioni di cui all’art. 38 del D. Lgs. 163/2006 e.s.i.e.m.;
b) non essere in una situazione di controllo/collegamento con altri concorrenti;
c) essere iscritto alla C.C.I.A.A. o registro equivalente nei paesi U.E;
- requisiti di capacità economica e finanziaria
Il partecipante deve aver realizzato nel triennio 2011/2012/2013 un fatturato complessivo non
inferiore a € 450.000,00 IVA esclusa, per servizi di gestione di asili nido.
Nel disciplinare di gara, sarà descritto come tali requisiti dovranno essere posseduti da imprese
partecipanti in raggruppamento alla gara.
- requisiti di capacità tecnica
L’impresa singola, il consorzio di cooperative o il consorzio stabile o le imprese costituenti l’A.T.I.
devono essere certificate da Ente accreditato per le norme UNI EN ISO 9001:2008 per i servizi in
oggetto.
Per i raggruppamenti di impresa, la certificazione suddetta dovrà essere posseduta da tutte le
imprese partecipanti al raggruppamento.
AVVALIMENTO: ai sensi dell’art. 49 D.Lgs. 163/2006, il concorrente, singolo o consorziato o
raggruppato ai sensi dell’art. 34 D.Lgs. 163/2006, può soddisfare la richiesta relativa al possesso dei
requisiti di carattere economico, finanziario, tecnico e organizzativo, avvalendosi anche dei requisiti
di un altro soggetto.
www.vallidelverbano.va.it sede operativa via Provinciale 1140, 21030 Cassano Valcuvia - Tel. 0332 991001 - Fax 0332 624209
CF 93017450128 – PI 03114910122 - sede legale via Collodi 4 - 21016 Luino VA
[email protected] vallidelverbano.va.it
SUBAPPALTO: non ammesso.
CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE
La concessione è aggiudicata all’offerta economicamente più vantaggiosa, mediante attribuzione di
massimo 100 punti ripartiti come segue:
-
OFFERTA TECNICA: saranno assegnati massimo 80 punti così suddivisi:
PROGETTO
EDUCATIVO
L’impresa dovrà presentare il proprio progetto educativo in
massimo 7 pagine, da cui risultino in modo chiaro:
- finalità;
- obiettivi;
- metodologia;
- strumenti di documentazione e valutazione;
- crono programma di realizzazione del progetto in un
anno scolastico.
Sarà valutata la coerenza del progetto, la sua fattibilità, in
particolare rispetto alle previsioni del capitolato, e
l’adeguatezza del suo contenuto alla tipologia di servizio in
concessione.
ORGANIZZAZI L’impresa dovrà presentare una relazione di massimo 5
ONE DELLE
pagine evidenziando:
ATTIVITÀ
- la strutturazione di una giornata tipo;
- l’organizzazione degli spazi;
- i materiali ludico-didattici;
- le attrezzature.
Dovrà emergere, e quindi sarà oggetto di valutazione, il senso
e il pensiero di ciascun momento della giornata.
PERSONALE
Tabella organica di tutto il personale assegnato, ipotizzando
una ricettività media di 20 bambini.
Il documento dovrà contenere, per ciascun dipendente:
- livello di inquadramento;
- il profilo professionale;
- mansioni;
- il titolo di studio;
- l’orario di lavoro settimanale;
- modalità di reclutamento e selezione.
Sarà valutata la congruità della tabella organica rispetto alle
previsioni del capitolato e la presenza di eventuali elementi
migliorativi della qualità del servizio.
FORMAZIONE L’impresa dovrà indicare in una relazione di massimo 3
E
pagine:
SUPERVISIONE
- il piano della formazione che intende proporre, dal
quale si dovrà evincere le tematiche e il monte ore
Massimo 16
punti
Massimo 14
punti
Massimo 12
punti
Massimo 9 punti
www.vallidelverbano.va.it sede operativa via Provinciale 1140, 21030 Cassano Valcuvia - Tel. 0332 991001 - Fax 0332 624209
CF 93017450128 – PI 03114910122 - sede legale via Collodi 4 - 21016 Luino VA
[email protected] vallidelverbano.va.it
ARREDI
FORNITURA
DERRATE
ALIMENTARI
PIANO DELLE
PULIZIE
PIANO DELLE
MANUTENZIO
NI ORDINARIE
ELEMENTI
INNOVATIVI E
MIGLIORATIVI
previsto per ciascun partecipante;
- l’attività di supervisione, specificando finalità,
approccio teorico e metodologico; setting e cadenza.
Sarà valutata:
1. la completezza e la coerenza del Piano proposto
rispetto alle prestazioni richieste dal Capitolato,
nonché il monte ore individuale di formazione,
2. valutata l’adeguatezza dell’approccio metodologico e
teorico dell’attività di supervisione, nonché la
coerenza del setting prescelto in relazione alla
tipologia di operatori e del servizio.
L’impresa con una relazione di massimo 2 pagine dovrà
indicare quali arredi intende acquistare per il funzionamento
del servizio in concessione.
Sarà valutata la qualità degli arredi prescelti e la coerenza di
tali forniture con il progetto e l’organizzazione della giornata.
Mediante relazione di massimo 3 pagine, l’impresa dovrà
descrivere le modalità di approvvigionamento, stoccaggio e
controllo delle derrate alimentari.
Sarà valutata la capacità delle soluzioni proposte di essere
conformi alle prescrizioni del capitolato, nonché la loro
congruità rispetto alla tipologia di servizio e di utenza.
L’impresa deve presentare dettaglio (massimo 3 pagine) delle
operazioni di pulizia previste per i servizi igienici e l’area
delle attività mattutine, delle frequenze e dei materiali
impiegati.
Nell’attribuzione
del
punteggio
si
terrà
conto
complessivamente della:

completezza delle operazioni previste;

frequenze (giornaliera / settimanale / mensile, ecc);

materiali e prodotti utilizzati;

attività di controllo sull’operato del personale.
L’impresa deve presentare dettaglio (massimo 4 pagine) delle
frequenze, delle attrezzature e delle modalità previste.
Nell’attribuzione
del
punteggio
si
terrà
conto
complessivamente della:

pianificazione annuale delle attività di manutenzione
ordinaria;

completezza delle attrezzature considerate e delle
operazioni previste;

frequenze degli interventi;

attività di controllo e reportistica sull’effettiva
esecuzione delle attività di manutenzione ordinaria.
L’impresa dovrà evidenziare in una relazione di massimo 3
pagine eventuali elementi innovativi e migliorativi che
intende introdurre, fatte salve le prescrizioni del Capitolato.
Massimo 8 punti
Massimo 6 punti
Massimo 6 punti
Massimo 6 punti
Massimo 3 punti
www.vallidelverbano.va.it sede operativa via Provinciale 1140, 21030 Cassano Valcuvia - Tel. 0332 991001 - Fax 0332 624209
CF 93017450128 – PI 03114910122 - sede legale via Collodi 4 - 21016 Luino VA
[email protected] vallidelverbano.va.it
Dalla descrizione dovranno emergere obiettivi e modalità di
realizzazione.
Ciascuno dei limiti di pagine indicato nella tabella è da intendersi perentorio; pertanto la
Commissione non procederà alla lettura e alla valutazione di quanto presentato oltre il limite
indicato.
-
OFFERTA ECONOMICA: saranno attribuiti massimo 20 punti.
Il punteggio massimo di 20 punti sarà attribuito all’impresa che richiederà il minore onere annuo a
carico della Comunità Montana Valli del Verbano, che non potrà essere superiore a € 33.000,00
annui, iva esclusa.
Per le altre offerte il punteggio sarà determinato in misura inversamente proporzionale applicando
la seguente formula:
X = Pi*20/Po
Ove: X = punteggio da attribuire al concorrente in esame
Pi = prezzo più basso
20 = Punteggio massimo attribuibile
Po = prezzo offerto dal concorrente in esame.
Non sono ammesse offerte in aumento rispetto al limite di € 33.000,00 sopra indicato.
L’impresa allegherà all’offerta economica il piano economico finanziario del servizio.
CAUZIONE PROVVISORIA: in sede di gara i soggetti dovranno presentare cauzione provvisoria
di € 8.208,00 pari al 2% (due per cento) del valore presunto della concessione, costituita da
fideiussione bancaria o assicurativa.
La garanzia deve prevedere espressamente la rinuncia al beneficio della preventiva escussione del
debitore principale, la rinuncia all’eccezione di cui all’articolo 1957, comma 2, del codice civile,
nonché l’operatività della garanzia medesima entro quindici giorni, a semplice richiesta scritta
dell’amministrazione.
La garanzia deve avere validità per almeno centottanta giorni dalla data di presentazione dell’offerta
e deve contenere l’impegno al rilascio della cauzione definitiva in caso di aggiudicazione. La
garanzia copre la mancata sottoscrizione del contratto per fatto dell’affidatario, ed è svincolata
automaticamente al momento della sottoscrizione del contratto medesimo.
Dopo l’avvenuta aggiudicazione definitiva, l’aggiudicatario dovrà costituite cauzione definitiva,
secondo le indicazione del capitolato speciale.
MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO: condizioni stabilite dal Capitolato della
concessione approvato con determina del Dirigente n. 195 del 23.05.2014 e del regolamento del
Servizio di asilo nido approvato dall’Assemblea della Comunità Montana con deliberazione n.36
del 26.09.2011.
PRECISAZIONI
- La consegna anticipata del servizio potrà avvenire anche nelle more della stipulazione del
contratto;
- L’aggiudicazione avverrà anche in presenza di una sola offerta valida;
- In caso di offerte uguali si procederà ai sensi dell’art. 77 del R.D. 827/1924;
www.vallidelverbano.va.it sede operativa via Provinciale 1140, 21030 Cassano Valcuvia - Tel. 0332 991001 - Fax 0332 624209
CF 93017450128 – PI 03114910122 - sede legale via Collodi 4 - 21016 Luino VA
[email protected] vallidelverbano.va.it
-
-
-
Non sarà ammessa alla partecipazione la richiesta nel caso che manchi o risulti incompleto o
irregolare alcuno dei documenti e dichiarazioni richiesti dal presente avviso e dai moduli di
dichiarazione; sarà parimenti esclusa la richiesta nel caso in cui non sia allegata alla
dichiarazione sostitutiva la copia di un documento d’identità, in corso di validità, del soggetto
dichiarante;
La stipulazione del contratto è subordinata all’acquisizione del DURC della partecipante;
Per tutto quanto non previsto si fa espresso riferimento al Capitolato speciale;
Ogni informazione o chiarimento, in merito agli atti di gara, potrà essere richiesto solo per
iscritto via fax al n. 0332/624209 o alla pec istituzionale: [email protected]
vallidelverbano.va.it
Ai sensi del D.Lgs 30/06/2003 n. 196 il trattamento dei dati personali forniti dai soggetti
concorrenti sarà finalizzato all’espletamento delle sole procedure di selezione e si svolgerà
comunque in modo tale da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi. Tali dati
saranno depositati presso la Comunità Montana.
Cassano Valcuvia 23/05/2014
F.to
Il Dirigente Area II
dr.ssa Sandra Nicolai
www.vallidelverbano.va.it sede operativa via Provinciale 1140, 21030 Cassano Valcuvia - Tel. 0332 991001 - Fax 0332 624209
CF 93017450128 – PI 03114910122 - sede legale via Collodi 4 - 21016 Luino VA
[email protected] vallidelverbano.va.it
Allegato 1
Alla
COMUNITA' MONTANA
VALLI DEL VERBANO
Via Provinciale n. 1143
21030 CASSANO VALCUVIA(VA)
Il sottoscritto:
COGNOME
NOME
NATO A
IL
RESIDENTE IN
N.
VIA
Nella sua qualità di:
dell’Impresa: RAGIONE SOCIALE
SEDE SOCIALE
N.
VIA
PARTITA IVA
TELEFONO
TELEFAX
COMUNICA
di essere interessato a partecipare alla gara per la concessione del servizio di asilo nido, indetta con
Determina del Dirigente Area II n. 195 del 23.05.2014.
A tal fine consapevole delle responsabilità in cui incorre per dichiarazioni mendaci ai sensi del DPR
445/2000, sotto la propria responsabilità,
DICHIARA
a. che l’impresa suddetta è iscritta alla Camera di Commercio o registro equivalente nei paesi
U.E;
www.vallidelverbano.va.it sede operativa via Provinciale 1140, 21030 Cassano Valcuvia - Tel. 0332 991001 - Fax 0332 624209
CF 93017450128 – PI 03114910122 - sede legale via Collodi 4 - 21016 Luino VA
[email protected] vallidelverbano.va.it
b. di non rientrare in cause di esclusione di cui all'art. 38 D.Lgs. n. 163/2006 e s.i.e.m. e che
quindi l’impresa e i suoi legali rappresentanti non sono interdetti dal contrarre con la
Pubblica Amministrazione; (le condanne per le quali il concorrente abbia beneficiato della
non menzione devono essere indicate);
c. che l’impresa non assumerà posizione di controllo né subirà posizioni di controllo da parte di
altre partecipanti alla gara;
d. di essere in possesso dei requisiti di capacità economica finanziaria richiesti per la
partecipazione alla gara;
e. di essere in possesso di valida certificazione UNI EN ISO 9001:2008 per i servizi in
concessione, rilasciata da ente accreditato;
f. di non aver concluso contratti di lavoro subordinato o autonomo e comunque di non aver
attribuito incarichi ad ex dipendenti che hanno esercitato poteri autoritativi o negoziali per
conto della Comunità Montana Valli del Verbano per il triennio successivo alla cessazione del
rapporto.
luogo, data
firma1
__________________
1
Allegare copia di valido documento di identità del sottoscrittore.
www.vallidelverbano.va.it sede operativa via Provinciale 1140, 21030 Cassano Valcuvia - Tel. 0332 991001 - Fax 0332 624209
CF 93017450128 – PI 03114910122 - sede legale via Collodi 4 - 21016 Luino VA
[email protected] vallidelverbano.va.it
Scarica

preavviso gara asilo nido - Comunità Montana Valli del Verbano