“DOMINIO HERA”: INACCETTABILE
Il Consiglio dell’ADAC in data
13 Ottobre 2010 ha incontrato il
Presidente Hera Paolo Talamonti
e il Coordinatore Operativo Enzo
Gasperini coi quali ha voluto
sviscerare le problematiche
che sono scaturite dai rapporti
con Hera nelle stagioni passate
formulando 8 domande molto
importanti per il nostro lavoro.
1) Gli orari di raccolta dei rifiuti che risulta molto
rumorosa. L’ADAC chiede che la raccolta rifiuti
venga effettuata in orari compatibili con una
località turistica (richiesta effettuata da oltre un
anno). Al riguardo il Presidente Talamonti risponde
che verrà comunicato riscontro entro novembre e/o
dicembre.
2) Il capannone per lo stoccaggio dell’umido nella
località “Valloni” che viene aperto la sera e quando
fà molto caldo ma in quelle occasioni tutta la
città è invasa da un fetore insopportabile. L’ADAC
richiede soluzioni tecniche alternative. La risposta di
Talamonti è stata che Hera porta l’umido alla discarica
che poi viene preso in carico dal Sig. Salerno (il gestore
dell’impianto di stoccaggio dei Valloni), non siamo in
grado di intervenire in nessun modo, bisogna rivolgersi
al Comune.
3) La TIA (Tariffa di Igiene Ambientale): da
alcuni mesi stanno pervenendo agli albergatori
accertamenti e “cartelle pazze” con conteggi
retroattivi fino al 2004. L’ADAC sostiene di
voler pagare tutto ciò che le compete ma non
è assolutamente favorevole agli accertamenti
selvaggi e chiede una maggiore precisione nella
valutazione della stagionalità tenendo conto che
prima dell’arrivo di Hera S.p.a. gli spazi esterni e
i terrazzi non erano assogettati alla tariffa. Qui la
risposta che è stata data è che gli uffici controlleranno
meglio gli accertamenti emessi e invece per le tariffe
l’ADAC deve rivolgersi all’ATO (Ambito Territoriale
Ottimale).
4) La proposta di passare da altre utenze ad Hera
Energia e gas. La gestione in moltissimi casi è stata
disastrosa: fatturazione dopo 2/3 anni di attesa,
disservizi col vecchio gestore, doppia fatturazione
ecc… Questi disservizi si riversano sui nostri clienti
e non possiamo dare un’immagine di una città
trasandata e inospitale. A questa domanda Hera ci
ha risposto che esistono anche altri fornitori perciò
possiamo rivolgerci a loro.
ha causato tensioni e malcontento tra gli utenti.
Nelle province di Rimini e Ravenna questa assicurazione
esiste mentre nella provincia di Forlì-Cesena no: come
mai? Forse noi non paghiamo abbastanza?
6) I bocchettoni antincendio per i quali Hera
chiede il pagamento del canone senza fornire una
pressione adeguata come richiedono i vigili del
fuoco. Hera ci ha risposto che non è responsabilità loro
bensì di ATO che stabilisce i prezzi anche se a noi risulta
che è Hera che propone le tariffe e le modalità ad ATO.
7) La pulizia e lo spazzamento delle strade, la
cattiva raccolta del cartone, e del pagamento della
raccolta del legno e in orari improponibili. I tempi
di passaggio per la raccolta sempre troppo lunghi:
nel mese di luglio il bidone dell’umido rimaneva
anche 4 gg. in strada. Chi fa la disinfestazione dei
cassonetti: quanto costa e con che periodicità?. La
risposta di Hera è che tutto dipende dai protocolli firmati
dal comune.
8) Abbiamo chiesto ad Hera come mai il supporto
tecnico, la consulenza e le informazioni per la
richiesta d’installazione di impianti di gas ed acqua
sono inesistenti tanto da far attendere gli utenti
giorni e giorni prima di ottenere risposta ai quesiti
posti. La risposta è stata davvero disarmante in quanto
ci è stato risposto che sono sufficientemente attrezzati
ma dobbiamo capire che Hera ha 2.000.000 di utenti.
Abbiamo in diretta chiamato il numero 800999700
per chiedere informazioni su una pratica di un
nostro socio alla presenza del Presidente Talamonti
e dopo un’attesa estenuante di passaggi la persona
che ha rintracciato la pratica richiesta ci ha chiesto
di restare in attesa e dopo diversi minuti è caduta la
linea. A questo punto il Presidente Hera non ha più
resistito ed è scoppiato in un attacco al sottoscritto
alzando la voce e propinandomi offese gratuite (che
comunque sono state da me ricambiate).
Ora la delusione del Consiglio Direttivo dell’ADAC è
tanta e dovuta al fatto che l’incontro con i vertici Hera
doveva dare delle risposte ben precise, definitive e
risolutrici dei problemi citati sopra invece ha dato solo
risposte vaghe ed evasive, scaricando responsabilità
all’ATO e al Comune di Cesenatico. Dobbiamo in tutti i
modi far cambiare questi comportamenti vessatori verso
categorie produttive che stanno facendo grossi sacrifici
tutti i giorni a vantaggio di tutta la comunità.
Giancarlo Barocci
Presidente ADAC
5) Il servizio di fornitura acqua che in caso di guasti
e perdite, non essendo coperte da assicurazione,
Reg. Presso il Tribunale di Forlì N. 7/97 - Sped. in abb. postale D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/2/2004 n° 46) art.1, comma 1, DCB Forlì
2
LE ATTREZZATURE DI LAVORO:
regolamenti e conformità
Ai
sensi
dell’art.
69
comma a) del
D.Lgs. 81/08
si definisce
at trezzatura
di lavoro: “qualsiasi macchina, apparecchio,
utensile o impianto, inteso come il complesso
di macchine, attrezzature e componenti
necessari all’attuazione di un processo
produttivo, destinato ad essere usato durante
il lavoro”.
Le attrezzature di lavoro messe a disposizione
dei lavoratori devono essere conformi
alle specifiche disposizioni legislative e
regolamentari di recepimento delle direttive
comunitarie di prodotto (marcatura e
dichiarazione CE), mentre le stesse in carico
all’azienda antecedentemente all’emanazione
di norme legislative e regolamentari
(21/09/1996), devono essere conformi ai
requisiti generali di cui all’ allegato V del D.
Lgs. 81/2008.
In base all’articolo 73 del D.Lgs. 81/2008
e nell’ambito degli articoli 36 e 37 del
medesimo (informazione e formazione dei
lavoratori), il datore di lavoro provvede,
affinché per ogni attrezzatura di lavoro messa
Si spegne il canale,
passa al digitale.
Bimestrale a cura di ADAC
a disposizione, i lavoratori incaricati dell’ uso
dispongano di ogni necessaria informazione
e istruzione e ricevano una formazione e un
addestramento adeguati, in rapporto alla
sicurezza relativamente :
alle condizioni di impiego delle attrezzature;
alle situazioni anormali prevedibili.
Inoltre, art. 71 comma 7, qualora le
attrezzature richiedano per il loro impiego
conoscenze o responsabilità particolari in
relazione ai loro rischi specifici, il datore di
lavoro prende le misure necessarie affinché
l’uso dell’ attrezzatura di lavoro sia riservato
ai lavoratori allo scopo incaricati che abbiano
ricevuto un’informazione, formazione ed
addestramento adeguati (….).
Premesso quanto sopra, e a seguito di
controlli avvenuti sul territorio dagli organi di
vigilanza in materia di salute e sicurezza negli
ambienti di lavoro, si segnala alle aziende di
verificare e, le quali risultassero deficitarie, di
eseguire una raccolta organizzata dei libretti
uso e manutenzione di tutte le attrezzature
presenti, inoltre di verificare se per le stesse è
previsto un addestramento specifico.
Tale addestramento, se necessario, risulta
evidenziato dal costruttore all’ interno del
libretto uso e manutenzione.
Per certificare l’avvenuta formazione ed
addestramento del personale, che per svolgere
la propria mansione utilizzerà una determinata
attrezzatura, è necessario redigere apposito
verbale firmato dai lavoratori.
Impresa Sicura srl
A.D.A.C. notizie N° 5-2010
Direttore
responsabile:
Massimo Feruzzi
Coordinamento
editoriale:
Simona Bonoli
Alessandro Cavallotti
Bruno Gobbi
Alfonso Maini
Amos Mazzotti
Riccardo Vernocchi
Coordinamento
Pubblicità:
ADAC 0547.673448
Andrea Battistini
Impaginazione
e grafica:
Studio Grafico YYKK
Via Negrelli, 21
Cesenatico
www.yykk.com
I SERVIZI PER GLI
ASSOCIATI A.D.A.C. 2010
• Agenzia Viaggi
• Banca dati dedicata agli stagisti/personale
• Consorzio promocommerciale
• Consulenza legale
• Corsi di aggiornamento per albergatori
• Contabilità generale
• Pratiche Amministrative
• Pratiche Pensionistiche
• Prenotazioni voli
• Promozione presso fiere e workshop
• Servizio stage
• Tenuta libri paga
• Tutela sindacale
• Ufficio acquisti
• Uffici polivalenti
Sede: Via G. Mazzini, 93
Tel. 0547.673448 – Fax 0547.672180
Ufficio marketing: Tel. 0547.673448
www.albergatoricesenatico.it
[email protected]
yykk
studiografico
Marketing Turistico
il Digitale Terrestre sta arrivando.
Hai fatto acquisti nel punto vendita
di Rimini? Ricordati che dall’ 1 settembre
al 31 dicembre 2010 ti verrà riconosciuto
il 10% del valore sugli acquisti che
hai effettuato fino al 30 agosto e che potrai
spendere su TV e decoder digitali.
Approfitta dell’occasione
per rinnovare il tuo albergo!
La promozione è valida solo per gli associati A.D.A.C. 2010.
Internet, Stampa
Motori di ricerca & Pubblicità
Stampa a cura di:
GE.GRAF - Tipolitografia
Viale 2 Agosto, 583 (Z.I. Capocolle) 47032
Bertinoro (FC) - [email protected]
www.gegraf.it
3
LA CAPITAL SI FA IN
PER PROMUOVERE IL VOSTRO HOTEL
TELEVISIONE
INSERTI
INTERNET
SUPERMERCATI
CAPITAL srl Pubblicità Turistica Via Onesto Scavino, 10 47891 FALCIANO (RSM) Tel. 0549.941255 - Fax 0549.908074 [email protected] - www. prontovacanze.net
4
ASSEMBLEA ANNUALE DEI SOCI ADAC: CESENATIC
Nella foto da sn. Rag. Bruno Gobbi Presidente ADAC Servizi Srl, Alessandro Giorgetti Presidente Uera/Federalberghi Regione Emilia-Romagna, Roberto
Poni Vice Sindaco di Cesenatico, Nivardo Panzavolta Sindaco di Cesenatico, Dott. Maurizio Melucci Assessore Regionale al Turismo, Giancarlo Barocci
Presidente ADAC, Dott. Iglis Bellavista Assessore Prov.le al Turismo e Dott. Alberto Zambianchi Presidente Camera di Commercio di Forlì-Cesena mentre
attendono di leggere la loro relazione.
Nell’Assemblea dei soci ADAC, svoltasi
presso il Museo della Marineria di Cesenatico
gremito di soci, il Presidente Giancarlo
Barocci ha effettuato la valutazione sulla
stagione turistica 2010: Maggio/Giugno
partenza della stagione col freno tirato a
causa del maltempo, Luglio andamento
positivo, Agosto in difficoltà per la prima
settimana ed addirittura anche nella
seconda settimana c’erano ancora camere
disponibili, buona la seconda parte del mese.
La prima metà di Settembre è stata ottima
contrariamente all’anno scorso grazie al bel
tempo ma anche grazie ad alcuni eventi quali
Piadina Days, svoltosi in concomitanza con
la Pantanissima, manifestazione ciclistica
che dai 450 partecipanti ha raggiunto gli
800, e ancora grazie ai pacchetti forniti dal
nostro Consorzio di Promozione promossi in
occasione di queste manifestazioni. Anche
il Torneo di Scacchi, ritornato dopo un
anno di sospensione dovuta alla mancata
collaborazione economica del Comune di
Cesenatico, ha portato un numero rilevante
di presenze. Un giudizio complessivo della
stagione riguarda la tenuta delle presenze
ma un calo nel fatturato. A fronte di tutto ciò
quindi sono necessari più investimenti nella
Nella foto il folto pubblico presente all’Assemblea dei soci ADAC
CO, MUSEO DELLA MARINERIA 15 SETTEMBRE 2010
promozione e una maggiore qualificazione
dell’offerta turistica. Un piccolo ma valido
aiuto è arrivato: dai buoni vacanza, istituiti
dal Ministro del Turismo Michela Vittoria
Brambilla, dai voli a prezzi convenzionati
con gli Aeroporti di Forlì e Rimini.
L’Assemblea inoltre ha affrontato le
problematiche che sono scaturite dai
rapporti con Hera: cattiva raccolta dei rifiuti
in orari improponibili, scarsa manutenzione
delle strade, giardini e piazze. Situazione di
stallo da parte del Comune di Cesenatico
nei confronti di tutti gli strumenti possibili
come il PRG, PSC, POC, RUE per portare
avanti delle possibili ristrutturazioni a danno
dell’economia turistica.Con l’occasione
l’ADAC ha voluto porre, alle autorità
presenti, il problema della campagna di
stampa che sta criminalizzando un’intera
categoria o addirittura l’intera riviera
romagnola: al riguardo l’ADAC non può
accettare che la denuncia di alcuni casi,
peraltro molto gonfiati a misura, faccia
apparire l’intera riviera come la patria della
schiavitù estiva. “Il lavoro stagionale è duro
per tutti, in primo luogo per gli albergatori
che nella maggior parte dei casi vedono la
loro famiglia impegnata nell’attività a 360°.
Nel nostro caso il contatto non è fra
lavoratore ed imprenditore ma fra una
famiglia e l’altra, infatti i nostri dipendenti
vivono con noi nella nostra struttura,
mangiano e dormono in casa nostra,
imparano un mestiere, una lingua e si
instaurano rapporti sociali che durano nel
tempo” dice il Presidente Barocci. In pratica
il dipendente è il biglietto da visita degli
Hotel perciò non è intenzione di nessuno
dare un’immagine negativa della propria
struttura tantomeno della propria terra.
Si stanno vivendo momenti poco allegri in
ogni parte del mondo e per superare questa
crisi e per combattere la concorrenza, per
5
Nella foto da sn. il Presidente ADAC Giancarlo Barocci intento ad ascoltare le parole del Presidente
della CCIAA di Forlì-Cesena Alberto Zambianchi assieme all’Assessore Provinciale al Turismo Dott.
Iglis Bellavista
aumentare l’attrazione di Cesenatico e della
riviera romagnola occorre unire le forze,
solo così i posti di lavoro aumenteranno e
saranno garantiti anche per il futuro.
L’invito dell’ADAC è quello di parlare per
risolvere i problemi e non di fare proclami!
Questi non danno risultati ma danneggiano
tutta la comunità.
La Redazione
CONTATTI: Tel. 0544.986198 - Fax. 0544 1822781 - Mobile 345.4777186
e-mail: [email protected]
Pinarella di Cervia - Viale Titano 61
RICEVE ANCHE I GIOVEDI POMERIGGIO DALLE 15:00 ALLE 18:30 IN ASSOCIAZIONE
PORTE
FINESTRE
PORTONCINI
PORTE BLINDATE
SCORREVOLI...
APRE A CESENA
LEGNO
ACCIAIO
ALLUMINIO
PVC
FERRO...
NAVACC HI INFISSI - VIA MADONNA DELLO SC HIOPPO, 40 - 47521 CESENA (FC) - TEL/FAX 0547 381472
6
INFOPOINT 2010: GRANDE EVENTO!
E’ TERMINATA LA STAGIONE ANCHE PER I NUOVI GAZEBO INFOPOINT
normalmente gli uffici Iat sono chiusi ed
anche quando il clima, non troppo favorevole,
lo permette. Essendo ubicati in posizioni
strategiche, Piazza A. Costa a Cesenatico e
a Villamarina in Viale Carducci Angolo Viale
delle Nazioni, questi gazebo illuminati a
giorno vengono utilizzati dai nostri operatori
per comunicare la disponibilità ai turisti in
difficoltà e in cerca di alloggio last minute,
il tutto in forma completamente gratuita.
L’estate 2010 è stata, per loro, una stagione
di rinnovamento in quanto questi chioschi
sono stati completamente rimessi a nuovo
E’ volta al termine anche la stagione per
gli infopoint, i chioschi esagonali utilizzati
per diverse iniziative quali la distribuzione
di materiale informativo relativo agli eventi
e alla storia dei Comuni dell’entroterra e
di Cesenatico, alla distribuzione di gadget e
di tutto il materiale informativo relativo allo
shopping e all’intrattenimento nei Parchi
tematici.
Grazie alla chiusura in ogni lato con apposite
tapparelle, questi punti d’informazione
sono rimasti aperti tutte le sere dalle
21,00 alle 23,00 per tutta l’estate quando
con tecnologie avanzate, per sopperire a
tutte le richieste degli operatori del settore
che ne facevano richiesta. Per questi motivi
la stagione 2010 è terminata nel migliore dei
modi e con grandi soddisfazioni per tutti!
La Redazione
Simona Bonoli
BgS service di Borsoi cristian
via Rosa Massara, 6 - 28075 Grignasco [NO]
tel. 0163 411706 - fax 0163 080101
Siamo lieti di proporvi in relazione
alla convenzione con la vostra associazione:
Prezzi agevolati
SoPralluoghi gratuiti ad inizio Stagione
Preventivi gratuiti
Un’opportunità unica di diventare
un professionista della sicurezza.
Non fartela scappare, contattaci!
aSSiStenza antincendio
conSulenza d.lgS 81/08
Fornitura antinFortuniStica
www.bgs-service.it - [email protected]
Nella foto: un nostro operatore durante una
serata d’apertura.
SERVIZI INTEGRATI GESTIONE
MAILING
ORGANIZZIAMO E GESTIAMO I VOSTRI DIRECT MAILING
SPEDIZIONE DI AUGURI, INVITI, FATTURE, LISTINI - CAMPAGNE ELETTORALI
STAMPA
IMBUSTAMENTO
STAMPA INDIRIZZI
AFFRANCATURA
POSTALIZZAZIONE
AGGIORNAMENTO CAP
PRELAVORAZIONE POSTALE
FORNITURA INDIRIZZI
I servizi possono essere
completi o parziali.
GARANZIE:
massima puntualità nei tempi
di consegna pattuiti,
rigoroso controllo qualità
delle lavorazioni
CONSULENZA POSTALE
Tariffe postali ridotte del 50%
con la modalità posta target
SCONTI PROMOZIONALI AGLI ASSOCIATI ADAC
Service 2000
Via Terni 50 S.Vittore di Cesena - (FC) - Tel 0547-660363
[email protected]e-2000.it
www.service-2000.it
.
Nuovo codice della strada 2010:
novità e cosa cambia
Sono state approvate le nuove misure del codice
della strada 2010 che sono entrate in vigore a
partire dal 31 luglio.
Queste le novità principali: zero alcool per
neopatentati e conducenti professionali, in
particolare è previsto il divieto assoluto di
bere per i giovani in possesso della patente di
guida da meno di tre anni e per autisti, tassisti,
camionisti e, più in generale, per tutti coloro che
sono al volante per motivi di lavoro, nuovi test
antidroga che saranno effettuati sulla saliva e
non più sulla mucosa, giro di vite su chi produce,
commercializza o trucca le minicar per farle
andare oltre i 45 Km/h, impossibilità di salire a
bordo di un ciclomotore o di una macchinetta se la
patente è revocata, obbligo di uso delle lenti sulle
due ruote e delle cinture sulle minicar.
E ancora, diventa obbligatorio, sulle minicar,
allacciare le cinture di sicurezza, mentre per
i ciclomotori dal 19 gennaio 2011 diventerà
obbligatoria una prova pratica per il conseguimento
del patentino. Prevista anche una lezione
teorica sul funzionamento degli stessi in caso di
emergenza.
Per quanto riguarda l’argomento alcool, inoltre,
salgono le sanzioni per tutti e arriva il divieto
alla vendita di alcolici nei locali pubblici dalle 3
alle 6 del mattino. Infine, niente superalcolici in
autogrill dopo le 22 ed etilometro presente in tutti i
ristoranti. In autostrada il limite sarà di 130 Km/h.
Le società concessionarie possono alzarlo a 150
Km/h solo nei tratti a tre corsie con sistema tutor
e in condizioni meteo favorevoli.
Entrerà in vigore anche il pagamento delle multe
a rate per chi ha redditi bassi, fino a 10.628,16
euro, considerando, inoltre, che potranno essere
rateizzate le multe superiori a 200 euro e non più
a 150 euro.
Novità anche per gli over 80 che, con le nuove
regole stabilite, potranno ottenere il rinnovo della
7
patente solo dopo una visita medica specialistica
biennale.
Le altre novità riguarderanno i proventi degli
autovelox per limiti velocità che verranno così
suddivisi: un 50% della somma incassata andrà
al comune e un 50% all’ente proprietario, inoltre,
queste somme dovranno essere impiegate
nella regione in cui è avvenuto l’accertamento e
utilizzate per manutenzione, messa in sicurezza di
impianti, attrezzature, segnaletica e barriere.
Per quanto riguarda, invece, il recupero punti
perduti della patente, bisognerà sostenere una
prova di esame al termine dei corsi per riavere
6 punti (9 per chi ha una patente professionale).
Novità anche per chi va in bici: i minori di 14 anni
avranno l’obbligo di indossare il casco.
Cancellata la norma che tagliava i punti patente
per infrazioni commesse in bici e in arrivo anche
uno speciale seggiolino da agganciare alla sella
per i motociclisti che vogliono trasportare bambini
dai 5 ai 12 anni. Sanzioni previste anche per
i pedoni: meno 8 punti, contro i 5 precedenti,
per chi non rispetta i pedoni che attraversano le
strisce e meno 5 punti per chi non lascia strada a
polizia o ambulanze.
Eleonora Benini
NAUMBURG: futura collaborazione gastronomica?
Una delegazione della Regione Halle/Saale
ha incontrato a Cesenatico rappresentanti del
Comune e dell’Ufficio Turistico per una futura
collaborazione gastronomica e per un progetto di
realizzazione di una scuola alberghiera.
La delegazione era rappresentata dal Sindaco di
Naumburg Bernward Kueper, il segretario Armin
Mueller, il deputato del CDU regionale Daniel
Storm ed il famoso giornalista Hans Dieter Speck.
L’incontro è stato fortemente voluto ed organizzato
da Salvadori Mario, da 15 anni gestore e patron
del Ristorante Firenze a Naumburg, per molti
anni albergatore di Cesenatico, e anche amico
da oltre 30 anni del Vicepresidente A.D.A.C.
Cav. Adamo Guidi. L’incontro è stato organizzato
per parlare dell’idea di creare un progetto ad
alto livello. Si è parlato della realizzazione di
una Scuola di gastronomia all’interno di un
castello a Naumburg per creare una laurea breve
universitaria per addetti al ricevimento, sala, bar e
cucina. Durante la permanenza della delegazione
sono state effettuate diverse visite a strutture
di Cesenatico ed anche alla Scuola Alberghiera
locale. Ha avuto anche luogo un incontro con il
Sindaco di Cesenatico Nivardo Panzavolta e tutta
la delegazione comunale, durante il quale è stato
proposto che entro breve il Cav. Adamo Guidi
dovrà recarsi personalmente a Naumburg per
visionare e mettere a punto le prime basi per un
profilo ad alto livello di istruzione in collaborazione
con la Scuola Alberghiera di Cesenatico.
Nel progetto verrà proposto uno scambio di
almeno 6 mesi nel quale le classi tedesche si
recheranno a Cesenatico mentre quelle italiane
andranno a Naumburg, cosa che la Germania ha
terminato quest’anno, dopo 8 anni, con il progetto
“Leonardo da Vinci” e per il quale si è riscontrato
un grande successo.
E’stato proposto, in previsione di questo
ambizioso progetto, che il Comune di Cesenatico,
l’Ufficio Turistico e la Gesturist, alla fine di Marzo
2011 presenteranno la città di Cesenatico in una
manifestazione di due giorni che verrà svolta nella
piazza comunale di Naumburg.
Durante la manifestazione verrà proiettato,
per l’intera durata dell‘ evento, un filmato sulla
Riviera Romagnola, mettendo in evidenza la
città di Cesenatico. Verranno inoltre allestiti nella
piazza dei gazebo per far conoscere e degustare i
prodotti tipici locali abbinati al folklore romagnolo.
Cav. Adamo Guidi
Nella foto la delegazione accompagnata dal Cav.
Adamo Guidi
8
I Servizi Presenti nella Nostra Sede
• Arch. Riccardo Moretti
Studio di Architettura
Giovedì Pomeriggio
• Capital S.r.l. Agenzia Pubblicitaria
Lunedì Mattina
• Confidi per le Imprese
Coop.va di garanzia
Martedì Pomeriggio
• DF Elettrotecnica srl
Impianti elettrici e fotovoltaici
Giovedì Pomeriggio
• Giovanni Comandini
Agente Unilever MKT Italia Knorr/Alsa
Lunedì Mattina
• Ilario Cavallaro
Allianz RAS
Martedì Mattina
• Impresa Sicura S.r.l.
Sicurezza, formazione, Haccp
Giovedì Tutto il giorno
• Ing. Massimo Amadio
Consulente Antincendio
Venerdì Pomeriggio
• Kroton Ascensori
Installazione, manutenzione ascensori
Giovedì Pomeriggio
• Studio Grafico YYKK
Siti Internet, Grafica & Stampa
Mercoledì Mattina
• Studio Legale Ranieri
Consulenza Legale
Giovedì Pomeriggio
• Vittoria Assicurazioni
Assicurazione
Giovedì Mattina
I Nostri Partners
Opportunità di acquisto con speciali agevolazioni per i soci
• Allianz Ras Assicurazioni
Servizi Assicurativi
Ilario Cavallaro 0541.344719
Sconto polizza globale albergo 30%
• BCC Sala
Servizi bancari
Sede di Cesenatico 0547.83959
Agevolazioni come da Convenzione
• Cassa dei R. di Forlì e della Romagna
Servizi bancari
Sede di Cesenatico 0547.672492
Agevolazioni come da Convenzione
• DF Elettrotecnica srl
Impianti elettrici e fotovoltaici
Maltoni Fabio 348.9055423
Progettazioni personalizzate
• Elettricisti Casali Giuliano srl
Imp. El. e clima 24 ore su 24 estivo
Amati Mauro 360 705868
Decoder Dig.Ter. a scomparsa €. 29,90
• Euro Catering
Alimentari e Detersivi
Giunchi - Piraccini 0547.86470
Promozione su determinati prodotti
• Esseci
Produzione detergenti per uso prof.
Guidi Umberto 335.5368274
Sconto 2% sul fatturato
• Impresa Sicura S.r.l.
Haccp, sicurezza sul lavoro
Segreteria 0547.675661
Abb. Prezzo speciale per gli associati ADAC
• Maxicart
Prodotti per il comfort e l’igiene ambienti e persona
Segreteria 0547.633400
Agevolazioni agli associati
• M.A.Nutenzione & servizi
Ristrutturazioni e Tinteggiature
Milzoni Andrea 334.8689969
Prezzi agevolati agli associati ADAC
• MEDIAWORLD
Prodotti di Elettronica di consumo
Centralino 0541.323315
Promozione del 10%
• Nestlè Professional www.nestleprofessional.it
Alimentari
Primo Cattoli 335.7016596
Offerte ai soci
• Pieri e Graziani
Detersivi, Carta, Forniture per Albergo
Segreteria 0547.318754
• Service 2000
Servizi integrati gestione mailing
Segreteria 0547.660363
• System Pool S.n.c.
Piscine e manutenzione
Magnani Venanzio 0541.941520
Centraline in uso gratuito
• Studio Grafico YYKK
Internet, Web Marketing, Stampa
Lumini Mattia 347.2334000
Sconto 10% su Sito Internet
• Unilever MKT Italia Knorr/Alsa
Alimentari
Giovanni Comandini 348.3020550 Prom. speciali su prod. e attrezzature in omaggio
LA CAPITAL SI FA IN
PER PROMUOVERE IL VOSTRO HOTEL
TELEVISIONE
INSERTI
INTERNET
SUPERMERCATI
CAPITAL srl Pubblicità Turistica Via Onesto Scavino, 10 47891 FALCIANO (RSM) Tel. 0549.941255 - Fax 0549.908074 [email protected] - www. prontovacanze.net
PROGETTO TURISMO
Alberghi, campeggi, agenzie viaggi, tour operator, ristoranti. bar, autonoleggi. Sono molte le aziende che contribuiscono
alla crescita del turismo in Italia.
A loro dedichiamo Progetto Turismo. Conti correnti, finanziamenti, strumenti di incasso e pagamento: una proposta
completa per la gestione dell’attività, con caratteristiche chiare e vantaggi concreti, ulteriormente arricchita grazie
alla nostra collaborazione con le principali Associazioni nazionali e locali, con offerte personalizzate per le esigenze
di specifici settori.
In particolare gli accordi stipulati con importanti catene alberghiere ci permettono di offrire finanziamenti specifici
per gli adeguamenti strutturali necessari per rispettare gli standard tecnici, funzionali e di immagine richiesti per
aderire a una catena, come ad esempio la riduzione dei consumi energetici.
Nelle nostre filiali mettiamo a disposizione la competenza e la professionalità dei nostri Gestori Small Business per
supportare l’azienda nell’operatività quotidiana e nei programmi di sviluppo. Inoltre, il nostro network di banche,
sportelli e uffici di rappresentanza - presenti in oltre 40 Paesi nel mondo - offre a tutte le aziende operanti a livello
internazionale servizi finanziari e assistenza nella gestione di incassi e pagamenti.
Vicini a voi.
Filiali Cassa dei Risparmi di Forlì e della Romagna in Riviera e nel Comprensorio Cesenate. Informati qui.
Filiale
Indirizzo
Comune
Cap
Pr.
Telefono
CESENATICO
Via Anita Garibaldi, 32
CESENATICO
47042
FC
0547-672492
CERVIA FRAZ.MILANO MARITTIMA
Viale II Giugno, 100
CERVIA
48016
RA
0544-995728
CERVIA VIA DEI MILLE
Via dei Mille, 2
CERVIA
48015
RA
0544-970377
BELLARIA
CESENA CENTRO
Piazza G. Matteotti, 10
BELLARIA
47814
RN
0541-349806
Via Cesare Battisti, 149
CESENA
47023
FC
0547-610991
CESENA CURIEL
CESENA VIA PISACANE
Via Eugenio Curiel, 13
CESENA
47023
FC
0547-610700
Via C. Pisacane, 6
CESENA
47023
FC
0547-21757
CESENA VIALE MARCONI
Viale Marconi, 267
CESENA
47023
FC
0547-303870
GAMBETTOLA
Via Mazzini, 45
GAMBETTOLA
47035
FC
0547-657821
SAVIGNANO SUL RUBICONE
Viale della Libertà, 11
SAVIGNANO SUL RUBICONE
47039
FC
0541-943001
2% Sconto sul fatturato
Sconti promozionali agli associati ADAC
9
Investimenti
finanziari
sicuri:
BCC Sala di Cesenatico una scelta
vincente!
esagerare con la propensione eccessiva......
La finanza è sempre imprevedibile e punisce
pesantemente le scelte avventate!
La
3) Applicare sempre la regola “Meglio
un’occasione persa che una fregatura presa”.
Nel tempo le occasioni ritornano sempre, i
soldi persi mai.
Banca di Credito Cooperativo di Sala
opera da sempre nel rispetto di 3 regole
fondamentali per far investire i risparmi ai
propri clienti in modo accorto ed intelligente,
senza precludere la bontà del rendimento e
soprattutto garantendo serenità in qualsiasi
frangente macro-economico.
Ecco le regole con le quali i nostri consulenti
affiancano i clienti nella scelta degli
investimenti:
1) Non investire mai tutti i risparmi su un unico
prodotto o in un unico settore: differenziare
sempre sia per tipologia che per possibili
scenari macroeconomici futuri.
2) Non investire mai aprioristicamente su un
prodotto finanziario, ossia senza considerare
le esigenze personali oltre che gli obiettivi di
carattere economico e temporale. L’importante
è considerare sempre il fattore “emotività”,
rispetto all’investimento, dei clienti. Più il
cliente è emotivo e minore deve essere il
rischio intrinseco dell’investimento. Altrettanto
vale per il cliente che vuole azzardare,
viceversa, in maniera eccessiva, il rischio
deve essere sempre ponderato senza mai
Con queste tre semplici linee guida la BCC di
Sala di Cesenatico vede partner quali Aureo
Gestioni e Nef investments che garantiscono
serietà e competenza nella gamma delle
offerte finanziarie ai propri clienti.
Finanziamenti a capitale garantito, prestiti
obbligazionari del nostro istituto, fondi
Aureo e Nef i nostri fiori all’occhiello.
I MERCATI
Durante il periodo estivo l’attenzione dei
mercati finanziari si è focalizzata
prevalentemente sullo stato di salute
dell’economia mondiale e sul possibile
concretizzarsi di un nuovo inaspettato
rallentamento della ripresa. Le ultime
statistiche macroeconomiche diffuse nei
mesi scorsi, confermano chiaramente che il
ritmo d’espansione dell’economia americana
sta gradualmente frenando a seguito di una
domanda interna ancora stagnante, dopo il
venir meno degli incentivi governativi voluti
dall’Amministrazione americana.
Le maggiori preoccupazioni sono rivolte
principalmente al mercato del lavoro, a quello
immobiliare e al settore industriale, ma
nel complesso, i livelli attuali dei vari indici
economici risultano essere coerenti con una
crescita debole, e non di recessione.
In prospettiva stanno giungendo, comunque,
segnali positivi e rassicuranti sul fronte
societario; dalle ultime trimestrali sta
emergendo un forte incremento dei profitti
aziendali che sono superiori alle aspettative
degli analisti, preannunciando una maggiore
capacità di spesa delle imprese e di maggiori
dividendi futuri.
La Zona Euro, invece, sta registrando una
situazione nettamente migliore, sicuramente
non prevista ad inizio anno al punto tale
che, recentemente, anche la Banca Centrale
Europea ha rivisto al rialzo le stime per la
crescita del Pil per i prossimi 2 anni. Il rimbalzo
più forte del previsto va principalmente
ricercato nella forte accelerazione tedesca,
mentre si sta evidenziando sempre più una
difformità tra le performance dei paesi
c.d. “core” e quelli periferici. In questo
trend positivo rimangono comunque le
incertezze legate a quali saranno le ricadute
del rallentamento americano a partire dai
prossimi sei/nove mesi, con il rischio di uno
scenario di deflazione.
BREVI DA FEDERALBERGHI
Comunicato ISTAT
Rendiamo noto che sulla Gazzetta Ufficiale
n. 249 del 23 Settembre 2010 è stato
pubblicato il comunicato ISTAT concernente
l’indice dei prezzi al consumo relativo al
mese di Settembre 2010, necessario per
l’aggiornamento del canone di locazione degli
immobili urbani ad uso non abitativo, ai sensi
della legge 392/78. La variazione annuale
Settembre 2009 – Settembre 2010 è pari a
più 1,6 (75% = 1,200).
La variazione biennale Settembre 2008 –
Settembre 2010 è pari a più 1,7 (75%= 1,275).
NUOVE DATE PER IL DIGITALE
TERRESTRE
Vorremmo con la presente segnalare a
tutti che il passaggio definitivo di tutte le
trasmissioni al digitale terrestre, si articolerà
secondo queste nuove date:
•Dal 25 Ottobre al 26 Novembre nelle
Province di Piacenza e di Parma;
•Dal 27 Novembre al 2 Dicembre nelle
restanti province dell’Emilia Romagna.
In vista dello switch-off (passaggio dal
sistema televisivo analogico a quello digitale)
l’Associazione degli Albergatori Cesenatico ha
pensato di organizzare un acquisto collettivo al
fine di ridurre ulteriormente i costi dei televisori
e/o decoder. E’ disponibile pertanto presso
i nostri uffici una scheda di segnalazione
acquisto collettivo che dovrà essere restituita
debitamente compilata entro e non oltre il
20/11/2010. La scheda rappresenta una
richiesta dati per ottenere una scontistica
più elevata legata alla quantità e quindi
puramente indicativa. Se raggiungeremo un
numero considerevole di acquisti, come potete
ben comprendere, si potranno ottenere delle
condizioni economiche migliori.
Gli uffici ADAC (Simona Tel. 0547673448)
sono a Vs. disposizione per tutte le eventuali
informazioni e i chiarimenti in merito.
La Redazione
Simona Bonoli
10
Escursioni
gratuite 2010
La stagione è finita ed è ora di chiusure
e bilanci. Le escursioni Alberghi Tipici di
Romagna, nonostante l’andamento della
stagione in generale, hanno subito lievi
variazioni di presenze.
Le gite nell’entroterra (Longiano e San
Marino) hanno comunque visto un aumento
di partecipazione pari al 10%, mentre le
uscite all’Ippodromo e al Rio Grande contano
un numero in percentuale invariato rispetto
all’anno passato. Le uscite organizzate a
Mirabilandia e all’Italia in Miniatura hanno
visto invece una diminuzione di partecipazione
fino al 50%.
La prevendita dei parchi ha visto invece i
seguenti risultati:
Rendiamo noto che, nell’assemblea dei
soci Cesenatico Holidays del 14 Ottobre
2010, è stato riconfermato Presidente per
il prossimo triennio 2010/2013 Gabriele
Minghini dell’Hotel Annamaria al cui fianco
siede in veste di Vicepresidente Katia Sandri
titolare dell’Hotel Parador, cui si aggiungono
Giancarlo Barocci (H. Leonardo), Luana
Briganti (H. Boston), e Vanessa Gentili (H.
Iride) come segretaria. Durante l’Assemblea
il Presidente riconfermato ha spiegato, nella
sua relazione, come il Consorzio Cesenatico
Holidays ha affrontato le difficoltà ed è riuscito
ad attestarsi ai livelli del 2009, grazie ai
gruppi di cui si compone, come Alberghi Tipici
di Romagna, Boschetto Village e Tipically
Italian. Auguriamo a tutti i componenti il
Consiglio Direttivo un buono e proficuo lavoro
all’insegna dell’umiltà e della voglia di fare!
Il Presidente
Gabriele Minghini
- Oltremare 250
- Italia in Miniatura 150
- Mirabilandia 90 / 35 rid
- Atlantica 3500
Siamo già al lavoro per organizzare la
promozione dell’estate 2011; sono in
programma diverse fiere in collaborazione
con alcuni comuni della provincia (tra i
quali Cesena, Longiano, Bertinoro, Bagno di
Romagna, Forlimpopoli e Terre del Rubicone) e
altre in collaborazione con l’unione di Prodotto
Costa. Per le escursioni stiamo valutando se
effettuare alcuni cambiamenti di destinazioni.
Nella foto: da sn. il Presidente Cesenatico Holidays rieletto Gabriele Minghini accompagnato da Luana
Briganti, Consigliere, Vanessa Gentili, Segretaria, Giancarlo Barocci, Consigliere, e Katia Sandri,
Vicepresidente
“ALBERGATORI IN PRIMO PIANO”
INTERVISTA A: Elleri Germano
Nella foto i coniugi Elleri
DA QUANTO TEMPO HA INIZIATO QUESTO
LAVORO E COME È COMINCIATO?
Dopo gli studi, all’età di 18 anni, ho lavorato nel
campo della ristorazione, in qualità di cameriere.
Durante i mesi estivi, per esigenze economiche,
lavoravo sulla Riviera Romagnola, e terminata
la stagione mi trasferivo a Basilea, Lucerna e a
San Moritz, maturando esperienza nel settore
turistico, ampliando la mia conoscenza della
lingua tedesca e della lingua francese.
c’è meno turismo di massa, (le vacanze si
trascorrevano prevalentemente sulla Costa
Adriatica, Costa Ligure) oggi le vacanze degli
italiani non conoscono confini, e l’offerta turistica
è più flessibile alle esigenze del mercato con
offerte, promozioni e pacchetti per le famiglie.
Anche la durata del soggiorno è notevolmente
cambiata, mentre negli anni ’70-’80 la vacanza
prevedeva una durata almeno di due settimane,
oggi la famiglia Italiana può permettersi al
massimo una settimana di soggiorno, usufruendo
di promozioni o pacchetti che includano i ‘Parchi
Tematici’ (Oltremare, Mirabilandia, Italia in
Miniatura ecc…). Rispetto agli anni ’70-’80 c’è una
minor affluenza di stranieri, che soggiornavano
in bassa stagione, per lunghi periodi (almeno
due settimane) e assicuravano il prolungamento
dell’attività estiva.
Oggi i turisti tedeschi, francesi, pianificano le
loro vacanze verso località turistiche raggiungibili
con voli low cost, strutture ricettive che offrono
qualità nei servizi e competitività nell’offerta
turistica.
11
SE DOMANI DOVESSE PASSARE IL
TESTIMONE QUALI SONO I 3 CONSIGLI CHE
DAREBBE PER IL TURISMO DELLA NOSTRA
RIVIERA ROMAGNOLA?
I consigli che ho dato ai miei figli, e che darei ai
“Giovani Albergatori” sono:
a) intraprendere questa professione con passione
mantenendo la nostra proverbiale “Ospitalità e
Cortesia”;
b) investire sulle proprie strutture ricettive, in
termini di servizi cercando di essere sempre
competitivi e al passo con le esigenze del
mercato turistico;
c) investire sulla promozione turistica
aumentando la visibilità sul web e migliorando
il posizionamento del proprio Hotel sui principali
motori di ricerca. Attirare l’attenzione dei
potenziali clienti presentando offerte convenienti
e gestendo le prenotazioni on-line. Queste,
ritengo siano le prerogative per stare al passo
con i tempi.
Intervista a cura di ADAC notizie
COSA È CAMBIATO DALL’INIZIO DELLA SUA
CARRIERA AD OGGI?
Rispetto agli anni in cui ho incominciato a
lavorare (negli anni ’56-’58), il turismo di oggi
è più esigente e più attento ai servizi offerti
dalle strutture alberghiere ed è anche più
sensibile alle difficoltà economiche che stiamo
attraversando negli ultimi anni.
Sulla nostra costa, rispetto agli anni ’70-’80
Promozione ESTATE 2010
Installa un impianto di
lavaggio AUTOMATICO
per la tua lavabiancheria
...TUTTO SI EVOLVE MOLTO VELOCEMENTE
MA SECONDO LEI L’OFFERTA TURISTICA
ODIERNA DI CESENATICO È AL PASSO COI
TEMPI?
Penso che l’ADAC, Cesenatico Turismo e il
Comune di Cesenatico abbiano investito bene,
in termini di iniziative (ad esempio eventi come
“Il Pesce fa Festa” e ‘Nove Colli’ ) migliorando e
incentivando l’offerta turistica del nostro paese.
Anche la promozione turistica promossa da ADAC
alle Fiere di Monaco e Friburgo,è un ottimo sforzo
per divulgare e far conoscere il nostro territorio,
ricco di storia, cultura e gastronomia.
Fino al 30/06/10 Maxicart
ti regala la prima fornitura
e avrai assistenza tecnica
gratuita per sempre!
CHIAMA lo 0547/633400
®
Nelle foto l‘ingresso e la sala colazione
dell‘Hotel Rosso Blu.
Maxicar
12
ALCUNI ASPETTI DELLA MANOVRA CORRETTIVA 2010
Fra
le novità introdotte con la manovra
correttiva del 2010 (D.L. n.78/2010) mi
preme evidenziare che la stessa, nell’ambito
delle disposizioni di contrasto all’evasione
fiscale e contributiva, prevede nuovi obblighi
con riferimento alla registrazione dei
contratti di locazione o affitto di immobili.
Più in particolare le richieste di registrazione
presentate a decorrere dal 1° luglio 2010
di contratti, scritti o verbali, di locazione o
affitto di beni immobili esistenti sul territorio
dello Stato, nonché le relative cessioni,
risoluzioni e proroghe anche tacite, devono
contenere anche l’indicazione dei dati
catastali degli immobili. La norma si applica
sia ai fabbricati che ai terreni, nonché ai
contratti di locazione di azienda il cui valore
complessivo sia costituito per più del 50
per cento dal valore normale dei fabbricati,
soggetti a registrazione. La mancata o errata
indicazione dei dati catastali è considerata
fatto rilevante ai fini all’applicazione
dell’imposta di registro ed è punita con la
sanzione prevista nella misura tra il 120 ed
il 240 per cento dell’imposta dovuta per la
registrazione dell’atto. Molte le novità in
tema di uso del contante e dei titoli al
portatore, delineate dal D.L. n.78/2010
pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 31
maggio e operative dallo stesso giorno. Dette
novità, riguardano da un lato l’abbassamento
della soglia limite dei trasferimenti e degli
assegni privi di clausola di intrasferibilità, ma
soprattutto gli aspetti sanzionatori attinenti
al mancato rispetto delle nuove soglie. La
manovra correttiva prevede, poi, che frequenti
movimentazioni di contanti nonché versamenti
o prelevamenti ultrasoglia possano costituire
specifici elementi di sospetto che dovranno
essere segnalati dai soggetti destinatari
della normativa antiriciclaggio (banche, uffici
postali, professionisti, revisori, ecc.). Al fine
di adeguarsi alle disposizioni adottate in
ambito comunitario in tema di prevenzione
antiriciclaggio e di finanziamento del
terrorismo, le limitazioni all’uso del contante e
dei titoli al portatore, devono permanere d’ora
in avanti al di sotto dei 5.000 euro (rispetto ai
precedenti importi inferiori a 12.500 euro). Da
ciò consegue che:
1) fra soggetti privati le transazioni in contanti
non potranno essere effettuate in unica rata
se l’importo complessivo della fattura sia
uguale o superiore a 5.000 euro.
2) gli assegni bancari e postali emessi per
importi pari o eccedenti i 5.000 euro devono
recare l’indicazione del nome o della ragione
sociale del beneficiario, mentre il rilascio
da parte delle banche o di poste italiane di
assegni circolari, vaglia postali e cambiari,
solo se di importo inferiore a 5.000 euro
potrà essere richiesto per iscritto dal cliente
senza clausola di intrasferibilità;
3) infine, la limitazione riguarderà anche
i libretti di deposito bancari o postali al
portatore. Anche questi non potranno che
presentare saldi inferiori al nuovo limite, saldo
che dovrà essere adeguato entro il 30 giugno
2011.
Lo strumento del redditometro, utilizzato
dall’Amministrazione Finanziaria nell’attività
di accertamento sintetico dell’evasione fiscale
delle persone fisiche, è attualmente oggetto
di pesante rivisitazione e modernizzazione a
opera della “manovra correttiva”. L’articolo
22 del decreto legge in oggetto modifica,
radicalmente, la disciplina relativa al cosiddetto
accertamento sintetico dei redditi. Fino ad
oggi il redditometro in uso, e che resterà
applicabile per le dichiarazioni dei redditi
relative alle annualità fino al 2008 compresa,
è legato ad indici e parametri che risalgono a
un provvedimento del 1992. La ricostruzione
presunta del reddito che ne scaturisce, quindi,
è, talvolta, a dir poco anacronistica quanto
irrealistica. L’adeguamento dell’accertamento
sintetico, secondo quanto affermato dalla
norma in esame, è finalizzato ad adeguare
lo strumento al mutato contesto socio-
economico nel corso dell’ultimo decennio,
rendendolo più efficiente e dotandolo di
“nuove” garanzie per il contribuente. A seguito
della crisi economica e della conseguente
necessità di rendere più attendibili gli
strumenti di accertamento induttivo, è stata
affermata la volontà dell’Amministrazione
Finanziaria di rendere più “sensibile e
preciso” lo strumento del redditometro, al
fine di rappresentare in modo maggiormente
veritiero la situazione reddituale del soggetto
passivo d’imposta. La manovra allargherà,
peraltro, il paniere di riferimento delle spese
sostenute, includendone di nuove come
quelle di affitto e leasing, viaggi, iscrizione a
centri sportivi, di benessere, circoli esclusivi
e a scuole private. Quanto alla decorrenza,
le modifiche all’accertamento sintetico
apportate dal testo in esame avranno effetto
per gli accertamenti relativi ai redditi dell’anno
2009. Ricordo, per dovizia di particolare, che
l’accertamento sintetico è tipologia accertativa
esperibile esclusivamente nei confronti
delle persone fisiche.
Dott. Alessandro Neri
www.glometech.com
Leader nella tecnologia
audio-video per Hotel
/GROUP
Global Media Technologies Srl
Via Montebello, 27 20121 Milano
Tel. +39 (0)2 49458329 – Fax +39 (0)2 93660964
www.glometech.com - [email protected]
www.glometech.com
Leader nella tecnologia
audio-video per Hotel
/GROUP
Global Media Technologies Srl
Via Montebello, 27 20121 Milano
Tel. +39 (0)2 49458329 – Fax +39 (0)2 93660964
www.glometech.com - [email protected]
IL CESENATICO BOSCHETTO VILLAGE FUNZIONA E SI
RIPROPONE PER L’ESTATE 2011
Si è svolta il 23/09/2010, presso la sede
dell’Associazione degli Albergatori di Cesenatico,
l’Assemblea dei soci del Cesenatico Boschetto
Village che operano nella zona Cesenatico centrolevante, nel perimetro compreso fra Viale Trento
e Via Zara.
Durante l’incontro si è parlato dell’interesse
ad allargare il raggio di azione, in una delle
spiagge di Cesenatico più ricca di verde e
spazi pubblici dove poter organizzare delle
manifestazioni, del resoconto della stagione
balneare 2010 presentando il bilancio consuntivo
e della propensione a confermare questa iniziativa
sostenuti da una maggiore scia di albergatori.
Quest’anno il programma degli eventi, costato
42mila euro, è stato sostenuto dagli hotel aderenti
che versavano una quota pari a 15 euro a camera,
dalla Cooperativa dei Bagnini di Cesenatico,
da Gesturist, dal Comune di Cesenatico che
ha contribuito concedendo 2.500,00 euro più
l’utilizzo gratuito della piazza senza far pagare il
suolo pubblico.
Complessivamente, in Piazza Marconi, si sono
registrate circa 25mila presenze in 15 serate con
orchestre, ballerini, animatori, chef e spettacoli
musicali. Anche il Sindaco Nivardo Panzavolta si
è mostrato interessato a questa organizzazione
di eventi dicendo che
tutti devono sostenere
questa realtà perché
in due stagioni ha fatto
crescere l’offerta e la
qualità della vacanza in
città, e non solo nella
zona Boschetto. Per il
2011 vorrebbe continuare
a consolidare questo
rapporto per migliorare
la qualità dei servizi per i
turisti. Il bilancio di questa
iniziativa, considerando
tutti i fattori elencati
sopra, è risultato davvero
positivo e l’obiettivo
prossimo è quello di
raggiungere la quota di 40
alberghi e una più ampia
area attrezzata a questo
scopo.
La Redazione
Simona Bonoli
Nella foto la Compagnia Teatrale N.D.O. di Ivan Boschi che nella serata
del 19/08/2010 si è esibita sul palco del Cesenatico Boschetto Village
al via l’esperimento sul progetto
statistica di qualita’ - webstat
Grazie alla collaborazione dei gestori delle
strutture ricettive e del Comune di Cesenatico, che
comunicano all’ufficio della Provincia di Forlì-Cesena
tutte le informazioni attraverso gli atti amministrativi
di autorizzazione, D.I.A. e alle denunce prezzi e delle
attrezzature dall’anno 2010, si è attivato il Progetto
Statistica di Qualità. Gli obiettivi del progetto (inserito
nel Programma Statistico Nazionale 2008-2010
come Studio Progettuale proposto dalla Provincia di
Rimini) sono:
•Superare i limiti della rilevazione attuale, ampliando
il contenuto informativo, rendendola più funzionale
alle politiche di programmazione e promozione
turistica di chi opera nel turismo (Provincia, Enti
locali, imprese turistiche ecc.);
•Attivare un nuovo modello relazionale tra impresa
e pubblica amministrazione, utilizzando le tecnologie
informatiche e telematiche come strumento di
comunicazione e di semplificazione;
•Garantire il flusso delle statistiche ufficiali
secondo le specifiche metodologiche dell’ISTAT e di
EUROSTAT e l’adempimento di altri obblighi di legge.
13
Il progetto Statistica di Qualità vuole semplificare
e rendere possibile l’assolvimento dei due obblighi
attraverso un’unica azione. I gestori delle strutture
ricettive (che non utilizzano un proprio gestionale)
che dispongono di un collegamento internet possono
compilare un’apposita scheda informatizzata che
consente di produrre la schedina degli alloggiati per
l’autorità di P.S. e i dati per l’Ufficio Turismo della
Provincia invece i gestori che utilizzano un proprio
software gestionale possono inviare i dati attraverso
il loro programma, appositamente predisposto con
le specifiche concordate con l’Ufficio Turismo della
Provincia. Grazie alla realizzazione del suddetto
progetto la provincia potrà disporre del dato
giornaliero dei flussi turistici. I vantaggi che questo
tipo di progetto può portare sono molteplici come
ad esempio:
1. Ampio contenuto informativo sulle caratteristiche
della domanda turistica che permetterà di conoscere
le quote e la composizione dei diversi target
(famiglie, gruppi, anziani, giovani), l’andamento
e le caratteristiche della domanda nei diversi
giorni dell’anno, rapporto tra domanda maschile
e femminile, la quota e le caratteristiche dei flussi
organizzati, la quota dei turismo vocazionali e il
mezzo di trasporto organizzato;
2. Maggiore tempestività, disponibilità giornaliera
dei dati relativi ai turisti sul territorio;
3. Un’azione per ottemperare contemporaneamente
a due adempimenti (rilevazione statistica e schedina
degli alloggiati di PS);
4. Maggiore efficienza nelle imprese turistiche e
negli uffici provinciali competenti;
5. Studi di settore: il gestore della struttura potrà
visualizzare direttamente i propri dati senza doverli
chiedere alla Provincia;
6. Benchmarking: funzionalità che permette di
confrontare l’andamento della propria gestione con
quelle concorrenti presenti nel medesimo segmento
dell’offerta.
I titolari di strutture ricettive che volessero far parte
di questo innovativo progetto devono solo disporre
di un collegamento alla rete internet e aderire e
ottenere il profilo ai progetti Statistica di Qualità –
WEBSTAT della Provincia e schedine alloggiati del
servizio web della Polizia di Stato.
La Redazione
Simona Bonoli
A partire dal 23 gennaio 2002 ogni datore di lavoro è tenuto a far eseguire da
Organismi Abilitati la verifica periodica
degli impianti elettrici di messa a terra e dei dispositivi di protezione contro le
scariche atmosferiche. La periodicità per gli alberghi è biennale.
O C S A I s . r. l . - C o r s o I t a l i a , 7 0 - 4 1 0 5 8 V i g n o l a ( M O )
Te l . 0 5 9 / 7 6 7 8 2 8 - F a x 0 5 9 / 7 6 7 8 1 4 - E m a i l : i n f o @ o c s a i . o r g
14
cesenatico
Giovani
15
dal GRUPPO GIOVANI ALBERGATORI
a l b e r g a t o r i
SONO ARRIVATI I NUOVI
CORSI 2010/2011
Il Comitato Giovani Albergatori ADAC ha
progettato, in collaborazione con lo IAL CISL
EMILIA ROMAGNA, una serie di corsi gratuiti
rivolti a tutti gli albergatori soci ADAC da
svolgere durante questo autunno/inverno
in base alle richieste che ci perverranno.
Di seguito elenchiamo i corsi con alcune
informazioni generali. I dettagli delle lezioni e i
relativi giorni e orari vi verranno inviati di volta
in volta tramite e-mail.
“LEADERSHIP
FEMMINILE
PER
L’INNOVAZIONE E LA COMPETITIVITA’
DELLE IMPRESE ALBERGHIERE”
Il corso della durata di 40 ore è iniziato nel mese
di ottobre e sta riscuotendo molto successo
vedendo la partecipazione di 13 corsiste: titolari,
coadiuvanti familiari e socie. Gli obiettivi del
corso sono quelli di conseguire una maggior
consapevolezza di sé all’interno del ruolo di
leader, sviluppare le competenze manageriali e di
gestione delle risorse umane. Inoltre imparare a
gestire le situazioni di stress lavorativo e adottare
tecniche di pianificazione e organizzazione del
lavoro efficaci e funzionali all’innovazione.
“CUCINA DIETETICA E INTOLLERANZE
ALIMENTARI:
INTRODUZIONE
IN
AZIENDA DI SERVIZI GASTRONOMICI
INNOVATIVI”
Il corso della durata di 40 ore inizierà
mercoledì 17 novembre 2010, ha come
obiettivo quello di conoscere i principali
prodotti e le relative tecniche di cottura in
relazione alle necessità di un regime dietetico
personalizzato e in rapporto alle differenti
necessità di assunzione dei vari elementi
nutritivi.
Saper individuare le esigenze della clientela
dal punto di vista calorico e nutrizionale e per
particolari esigenze di salute. Saper introdurre
nell’offerta gastronomica proposta ai clienti
servizi innovativi che rispettino le norme di
dietologia moderna.
I contenuti del corso sono:
- i principi nutritivi;
- le norme e le tecniche per un’alimentazione
equilibrata e razionale;
- principali diete e loro caratteristiche nutritive
(macrobiotica ed eubiotica, vegetariana, ecc.);
- intolleranze alimentari e allergie;
- pianificazione di menù personalizzati in
base alle abitudini e alla dieta del cliente e
promozione dei nuovi servizi.
nuovo sito web dell’adac
Finalmente è on-line il nuovo sito
dell’Associazione Albergatori di Cesenatico
realizzato dallo Studio Grafico YYKK.
Mancava all’Associazione uno strumento
interattivo, pratico e flessibile che
permettesse la divulgazione e il
reperimento aggiornato ed immediato di
notizie, eventi, iniziative e informazioni
sulla vita dell’ADAC. Il nuovo sito non è
solo una vetrina, ma un vero e proprio
canale di comunicazione tra organi
direttivi, amministrativi e soci. Sezioni
dinamiche e interattive offrono nuove
opportunità e una nuova visibilità alle
attività dell’associazione. All’indirizzo
w w w. a l b e r g a t o r i c e s e n a t i c o . i t
si trova la versione definitiva del sito con
un accattivante veste grafica, foto di
Cesenatico si alternano in testata, il menù
di navigazione presenta tredici voci che
Nella foto le partecipanti al corso
leadership al femminile
“IGENE DEGLI ALIMENTI E TECNICHE
INNOVATIVE DI COTTURA”
Il corso verrà effettuato in 40 ore e inizierà,
indicativamente, verso fine novembre. Il
risultato atteso è quello di saper applicare,
nell’ambito dell’attività, le norme previste
dal sistema HCCP operando così in modo
corretto dal punto di vista igienico e sanitario
e di saper pianificare l’introduzione in azienda
di nuove linee di preparazione gastronomica
basate sulle nuove tecniche di cottura.
Chi fosse interessato ai corsi dscritti può da
subito comunicare la propria adesione agli
uffici ADAC (Tel: 0547/673448 Eleonora)
Eleonora Benini
e al Consorzio Cesenatico Holidays.
Oltre alle informazioni istituzionali di Adac e
Adac servizi è possibile reperire la rassegna
stampa, lo storico dei notiziari, l’elenco e
i recapiti dei consorzi, l’elenco aggiornato
dei fornitori e ovviamente le news e le
iniziative proposte dall’associazione.
Particolare attenzione merita la pagina
del cerco/offro lavoro dove è possibile
inserire e reperire curriculum, richieste
e offerte di lavoro in tempo reale, senza
intermediazione e in modo completamente
gratuito. La pagina Giovani Albergatori
presenta un sottomenù di navigazione con
corrispondono ad altrettante pagine web le informazioni e le iniziative intraprese
di cui si compone la struttura principale, direttamente dall’associazione Giovani
nel frame di destra le ultime news in Albergatori. Invitiamo tutti i soci ad una
evidenza, mentre a sinistra quattro box: visita virtuale nel sito dell’associazione.
Vicepresidente Giovani Albergatori
area di accesso agli utenti registrati,
Katia Sandri
sezione video, link all’agenzia Atico Mare
• Sala di Cesenatico - via Campone 409 - tel.
0547/676211 - fax 0547/676231
• Cesenatico Porto – via Mazzini 1 - tel.
0547/83959 – fax 0547/673006
• Cesenatico Mare - viale Torino 30/32 - tel. e
fax 0547/672612
• Cesenatico Madonnina – via Monte Rosa 11 tel. 0547/81013 – fax 0547/679059
• Gambettola – via Kennedy 22 - tel. e fax
0547/59390
• Cervia – viale Oriani 14 - tel. 0544/977131 –
fax 0544/977132
• Cervia Malva – via Malva sud 65 - tel.
0544/954956 - fax 0544/916300
• Cesena Pievesestina - via Dell’Arrigoni 346 tel. 0547/313137 – fax 0547/417597
• Cesena Fiorita – Viale Marconi 356 - tel.
0547/645806 - fax 0547/647265
PROGETTO TURISMO
Alberghi, campeggi, agenzie viaggi, tour operator, ristoranti. bar, autonoleggi. Sono molte le aziende che contribuiscono
alla crescita del turismo in Italia.
A loro dedichiamo Progetto Turismo. Conti correnti, finanziamenti, strumenti di incasso e pagamento: una proposta
completa per la gestione dell’attività, con caratteristiche chiare e vantaggi concreti, ulteriormente arricchita grazie
alla nostra collaborazione con le principali Associazioni nazionali e locali, con offerte personalizzate per le esigenze
di specifici settori.
In particolare gli accordi stipulati con importanti catene alberghiere ci permettono di offrire finanziamenti specifici
per gli adeguamenti strutturali necessari per rispettare gli standard tecnici, funzionali e di immagine richiesti per
aderire a una catena, come ad esempio la riduzione dei consumi energetici.
Nelle nostre filiali mettiamo a disposizione la competenza e la professionalità dei nostri Gestori Small Business per
supportare l’azienda nell’operatività quotidiana e nei programmi di sviluppo. Inoltre, il nostro network di banche,
sportelli e uffici di rappresentanza - presenti in oltre 40 Paesi nel mondo - offre a tutte le aziende operanti a livello
internazionale servizi finanziari e assistenza nella gestione di incassi e pagamenti.
Vicini a voi.
Filiali Cassa dei Risparmi di Forlì e della Romagna in Riviera e nel Comprensorio Cesenate. Informati qui.
Filiale
Indirizzo
Comune
Cap
Pr.
Telefono
CESENATICO
Via Anita Garibaldi, 32
CESENATICO
47042
FC
0547-672492
CERVIA FRAZ.MILANO MARITTIMA
Viale II Giugno, 100
CERVIA
48016
RA
0544-995728
CERVIA VIA DEI MILLE
Via dei Mille, 2
CERVIA
48015
RA
0544-970377
BELLARIA
CESENA CENTRO
Piazza G. Matteotti, 10
BELLARIA
47814
RN
0541-349806
Via Cesare Battisti, 149
CESENA
47023
FC
0547-610991
CESENA CURIEL
CESENA VIA PISACANE
Via Eugenio Curiel, 13
CESENA
47023
FC
0547-610700
Via C. Pisacane, 6
CESENA
47023
FC
0547-21757
CESENA VIALE MARCONI
Viale Marconi, 267
CESENA
47023
FC
0547-303870
GAMBETTOLA
Via Mazzini, 45
GAMBETTOLA
47035
FC
0547-657821
SAVIGNANO SUL RUBICONE
Viale della Libertà, 11
SAVIGNANO SUL RUBICONE
47039
FC
0541-943001
Scarica

“DOMINIO HERA”: INACCETTABILE