n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013 - tel. 06.92.76.222 - [email protected] - GRATUITO
di APRILIA
Tares: chi paga la metà, chi il doppio
L’assessore
Antonio Chiusolo
Ristoranti e pizzerie +110%, capannoni industriali e impianti sportivi -44%
Prima erano solo indiscrezioni, ora invece la
stangata in arrivo per i contribuenti di Aprilia è realtà. L’introduzione della Tares al posto della Tarsu
ha provocato aumenti spropositati per alcune categorie di attività produttive: ristoranti, bar, banchi
del mercato, frutterie, supermercati, edicole, far-
SCUOLA
Invalsi e contratti,
prof pronti alla lotta
La sindacalista
Patrizia
Giovannini
macie, tabaccai. Tra coloro che risparmiano (e anche parecchio): le banche, gli autosaloni, autofficine, distributori di carburante e industrie con capannoni di produzione. Un acconto è stato già pagato a giugno: il saldo (con gli aumenti o le diminuzioni) arriverà entro il 30 novembre.
a pag. 6
Trasparenza, nessun
ente ancora in regola
SPETTACOLARE TROMBA D’ARIA SUL LITORALE
Gli insegnanti: stop alle attività
extra scolastiche, gite comprese
a pag. 25
CARANO
Villette a schiera vicino
alla tomba di Menotti?
Comune di Aprilia meglio della media,
ma non basta. Provincia peggio di tutti
Potrebbero arrivare grazie alla
Variante di recupero delle periferie
a pag. 11
Mense: inizio nel caos
a pag. 30
TRASPORTI
Il Cotral perde le ruote
sulla Velletri-Aprilia
Al via il 14 ottobre: come evitare le code
a pag. 20
Il maltempo flagella la costa: Anzio e Nettuno in ginocchio. Danni anche a Campoverde
e nei borghi di Latina. Decine di cantine allagate: chiesto lo stato di calamità naturale
a pag. 36
Acqualatina: tutti i debiti a noi
POSTE ITALIANE S.p.A. - Spedizione in abbonamento postale 70% - tassa pagata - DCB Latina
Comuni a rischio crac, forse Zingaretti farà pagare la Regione per liquidare i privati
Gli stessi revisori del bilancio della Spa certificano
la grave situazione economico-finanziaria
a pag. 8
“No all’acqua pubblica col trucco”
11 Comuni si oppongono al Presidente Ato4 Cusani.
Aprilia: “Acqualatina porti i libri in tribunale”
a pag. 19
Festa dell’uva e del vino
Aprilia celebra
i suoi prodotti
tipici in piazza
Rassegna enogastronomica il
13 ottobre: cantine, ortofrutta e
convegno sul Made in Aprilia
a pag. 31
a pag. 29
TASSE
IL COMUNE DI ROMA
EVADE L’ICI AD APRILIA
a pag. 21
TASSE
DICHIARAVA 300 €, MA
AVEVA SUV E CAMPER
a pag. 26
2
INCHIESTA
n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013
Rifiuti, altra emergenza creata a tavolino
Nel Lazio si delinea una possibile (evitabile) emergenza. Solito copione: frenare il “porta a porta” e far esasperare la situazione
Per continuare con gli
affari delle discariche
e degli inceneritori
scelte di smaltimento, sulla modalità
impiantistiche e sulla localizzazione
delle strutture. All’uopo sono molto
utili i sistematici ricorsi al TAR di
un’amministrazione pubblica contro
un’altra, con conseguenti spese legali.
Guai a sedersi intorno ad un tavolo
per pianificare insieme la soluzione,
come sarebbe loro obbligo morale fare, per tutelare effettivamente gli interessi dei cittadini. In tal modo, non esserdoci mai un accordo, basta ricorrere a nuove e ulteriori proroghe degli
impianti già esistenti. Sempre con la
scusa di evitare l’emergenza, ma di
fatto procrastinandola ulteriormente.
Roberto Lessio
Finalmente la discarica di Malagrotta,
per l'immondizia di Roma, è chiusa
(forse) ed eccoci di nuovo nell’ennesima guerra tra poveri per trovare altri
siti di smaltimento in tutto il Lazio.
Falcognana domani come Colleferro
ieri, Borgo Montello-Bainsizza oggi
come Cecchina-Roncigliano l’altro ieri, Guidonia la mattina e Bracciano la
sera, solo per citare i casi più conosciuti. Da decenni le cosiddette emergenze ambientali si programmano a
tavolino per far finire in mano sempre
ai soliti noti questo enorme business.
Come già avvenuto in Campania negli
anni scorsi, lentamente ma progressivamente la situazione si fa sempre più
critica nel Lazio, mentre la nostra Regione, come da copione, ha cominciato ad “espatriare” i rifiuti oltre i propri
confini. Le condizioni per vedere immensi cumuli di immondizia lungo le
nostre strade, magari sotto Natale e
soprattutto nella Capitale, ci sono ormai tutte. Non manca nulla: abbiamo
il solito Commissario Straordinario, i
lobbisti perennemente al lavoro, la
politica che sta a guardare e i cittadini
esasperati a cui non resta altro che
scendere in piazza. Quello delle emergenze pianificate a tavolino è un trucco relativamente facile da scoprire.
MANLIO FOREVER
Tra in nostri “padroni dellʼimmondizia”
(la definizione è di Giuseppe Ciarrapico,
uno che se ne intende), cʼè un signore
che compirà ben 87 anni il prossimo 18
novembre e pare non abbia alcuna intenzione né di ritirarsi in pensione, né di mollare la presa. Lʼidea di portare i suoi nipoti
al lago per insegnargli a pescare (cosa
che fanno normalmente i nostri nonni),
ammesso che sappia farlo, non lo sfiora
proprio. Anzi, pagando profumatamente
pagine di quotidiani nazionali, proprio in
questi giorni in cui sta chiudendo la sua
leggendaria discarica di Malagrotta, si autocelebra come un vero e proprio “missionario della monnezza”.
PAGINE “MISSIONARIE”
Su Repubblica Cerroni dice “missione compiuta. La discarica di
Malagrotta è stata la salvezza e la
fortuna di Roma”
1°: SABOTARE IL PORTA A PORTA
Per prima cosa bisogna far sabotare
fin dall’inizio ogni tentativo di organizzare una raccolta differenziata seria
con il sistema “porta a porta”. Infatti,
una volta separati alla fonte, i rifiuti
già selezionati e ben separati (cioè
contenenti al massimo il 70-90% di altri
materiali incongrui)
vanno per prima cosa conferiti ai Consorzi obbligatori. Tali Consorzi, per l’appunto, sono obbligati per legge a pagare
al conferitore questi
materiali per poi
riavviarli ai circuiti
di riciclaggio e di recupero. I soldi per finanziare i Consorzi
obbligatori ce li mettiamo noi ogni volta
che acquistiamo un
prodotto (è il cosiddetto contributo
CONAI). Se si organizza bene questo
servizio, in discarica o nei termoinceneritori ci finirebbero solo i materiali
non recuperabili: circa il 20-30% dei ri-
3°: COMMISSARIARE
Il terzo passaggio verso l’emergenza
costruita ad arte, proprio grazie alla
PERSONE STANCHE
sempre più “affidabile” inerzia della
Una recente manifestazione a Malagrotta
politica, è quello della nomina di un
Commissario Straordinario, il quale
gestirà la situazione alle condifuti attuali. Ma a quel
zioni date; cioè rivolgendosi
punto, secondo il
agli stessi soggetti che già
concetto “Rifiuti
Se
dispongono di siti di
Zero” ideato dal
separiamo
a
smaltimento autorizzaprofessore amecasa i rifiuti e i
ti direttamente dai
ricano
Paul
competenti uffici reConnett, bastepolitici promuovono
gionali. Uffici del tutto
rebbe tassare
il porta a porta, salta
sconosciuti alla stessa
pesantemente
il malato business
opinione pubblica, che
questi prodotti
dell’indifferenin molti casi persino ne
fatti solo per esignora l’esistenza. I polisere buttati via, al
ziato
tici passano, ma i funziofine di costringere i
nari restano.
produttori a commercializzare materiali recu4°: POTERI STRAORDINARI
perabili e riciclabili al 100%.
Fatti tutti questi semplici passaggi si Infine si conferiscono enormi poteri
otterrà il risultato di togliere l’osso all’occasionale e sprovveduto Comdalla bocca ai nostri cari “padroni del- missario Straordinario in deroga alle
la monnezza”. Dunque la raccolta dif- leggi esistenti. In particolare: per auferenziata non deve esser fatta funzio- torizzare nuove vasche per seppellire
nare, pur se ci costa un occhio della rifiuti nelle stesse discariche (o per altesta, perché altrimenti salta l’intero tri impianti che trattano rifiuti comunbusiness. I rifiuti devono restare il più que indifferenziati), per invocare motivi di ordine pubblico in caso di propossibile indifferenziati.
teste (cioè “manganellare” i manifestanti, ma non i provocatori né gli av2°: CAOS POLITICO
In secondo luogo bisogna che i politi- velenatori) e per ratificare le scelte già
ci litighino continuamente, almeno di fatte dai padroni del business. Tutto,
fronte all’opinione pubblica, sulle ovviamente, a carico dei contribuenti.
n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013
3
INCHIESTA
La soluzione c’è e nel Lazio può partire ora
L’Italia è il Paese europeo con più Comuni aderenti alla strategia Rifiuti Zero, che risolve. Moltissimi sono proprio nel Lazio
20 mila
Aprilia unico Comune che
ha aderito a Rifiuti Zero
tra provincia di Latina
Castelli Romani e litorale
POSTI DI LAVORO POSSONO
NASCERE NEL LAZIO FACENDO
UNA SERIA RACCOLTA
DIFFERENZIATA CON
IL SISTEMA “PORTA A PORTA”
P
uò sembrare banale, ma la soluzione al problema dello smaltimento dei rifiuti è quella di non
crearli proprio. In altre parti d’Italia lo
stanno già facendo. Ad esempio a Capannori (circa 46 mila abitanti), in
provincia di Lucca, l’amministrazione
comunale ha programmato di arrivare al 100% di raccolta differenziata entro il 2020. Oggi sono all’82%. Per caso
sono extraterrestri? No. Semplicemente sono stati i primi in Italia ad applicare l’economia a “Rifiuti Zero (Zero Waste in inglese); una filosofia
ideata dal Prof. Paul Connett, docente
di Chimica e Tossicologia alla St. Lawrence University di New York. Si
positivo: in Europa siamo
basa su un concetto molto
il Paese con il maggior
semplice: prima o poi si
numero di Comuni esauriranno i materiali
e per numero di
utilizzati per confezioAi Sindaci e ai
abitanti coinvolti
nare e trasformare i
- che hanno già
prodotti che acquiconsigli comunali
aderito a questa
stiamo, dipendendo
basta prendere la
campagna (80
in gran parte da risordelibera di Aprilia
circa), per una
se non rinnovabili,
ed approvarla...
popolazione di
senza una seria politioltre 2 milioni di
ca di riduzione, recue metterla in
abitanti. Il Lazio ripero e riciclaggio. Ocpratica
sulta la Regione al
corre quindi costringere
vertice di questa ipoteproduttori, consumatori e
tica classifica (20 Comuni
classe dirigente ad adottare poin tutto attualmente), ma sono
litiche che penalizzino la produzione di rifiuti non recuperabili e non ri- situati soprattutto nella zona tra il
ciclabili. E questo solo i cittadini auto- nord della provincia di Roma e e il sud
organizzati possono farlo. Una vera e della provincia di Viterbo. Per il mopropria rivoluzione economica, socia- mento nella zona tra Castelli Romani,
le ed ambientale. Si tratta quindi di af- Latina e provincia e litorale romano
frontare e riprogrammare la logica sud, caratterizzata dalla presenza di
dello spreco (l’usa e getta per inten- molti impianti di smaltimento inquiderci) a favore dell’acquisto e dell’uso nanti e pericolosi per la salute pubblidi prodotti durevoli, resistenti, ripara- ca, l’unico Comune ad aver aderito,
almeno sulla carta, è quello di Aprilia
bili, recuperabili e riciclabili.
(delibera del Consiglio comunale n. 7
SORPRESA: ITALIA E LAZIO del 21/02/2013). Gli altri Comuni per il
momento restano a guardare, salvo
LEADER DI RIFIUTI ZERO!
Una volta tanto l’Italia ha un record poi scendere in piazza quando arriva-
Intervista a Paul Connet
(FONTE ELAB. IL CAFFÈ SU DATI
ZERO WASTE LAZIO)
no dall’alto le decisioni commissariali. Se davvero gli amministratori locali
vogliono risolvere, possono da subito
copiare la delibera di Aprilia.
CI GUADAGNEREMMO TUTTI
E che la scelta di non produrre più rifiuti non riciclabili sia un ottimo affare
per i cittadini, recentemente lo ha dimostrato in un apposito documento
la Rete Zero Waste Lazio: nel solo Comune di Roma con questa strategia si
risparmierebbero circa 280 milioni di
euro all’anno (220 per mancato conferimento in discarica e agli inceneritori, più altri 60 per gli incassi dai Con-
600
MILIONI DI EURO L'ANNO
(ALMENO) GUADAGNEREBBE
IL LAZIO CON LA STRATEGIA
RIFIUTI ZERO, CIOÈ SENZA PIÙ
DISCARICHE NÉ INCENERITORI
(FONTE ELAB. IL CAFFÈ
SU DATI ZERO WASTE LAZIO)
sorzi che si occupano di recupero e
riciclaggio). Noi abbiamo proiettato questo parametro a livello regionale con il risultato che si potrebbero avere guadagni, tra risparmi e
incassi aggiuntivi, per circa 600 milioni annui. Una cifra con la quale
ci si potrebbero pagare oltre 20 mila posti di lavoro per effettuare
una seria raccolta differenziata con
il sistema “porta a porta”, senza avere mai più emergenze. Soprattutto
quelle costruite a tavolino.
Roberto Lessio
Su il Caffè nn. 157 (pag. 14) e
158 (pag. 6) intervista allo scienziato Paul Connett, padre della
strategia “Rifiuti Zero”. Puoi leggerla su internet: www.ilcaffe.tv
Moffa, D’Alema & co. e la prima emergenza laziale
Con la scusa del Giubileo...
L
a prima emergenza rifiuti nel
Lazio fu decretata nel 1999
dall’allora Presidente del Consiglio Massimo D’Alema. L’anno dopo nella Capitale ci sarebbe stato un
grande afflusso di turisti in occasione del Giubileo e pertanto fu nominato Commissario Straordinario il
neo Presidente della Provincia di
Roma Silvano Moffa, il quale all’epoca ricopriva anche la carica di Sindaco del Comune di Colleferro. Un Comune dove si era avviato un travagliato iter di riconversione industriale del vecchio sito della Snia Viscosa, conclusosi poi con la scelta di costruirci sopra il famigerato impianto
di termoincenerimento dei rifiuti
(sequestrato nel 2009 dalla Magistratura per inquinamento e smaltimento illegale). Il governo Berlusconi
estese poi il Commissariamento dalla sola Provincia di Roma a tutto il
Lazio; fase che durò fino al 2008.
Da due anni c’è una nuova emergenza, ufficialmente causata dalla “imminente” chiusura (dicono sempre
così) della discarica di Malagrotta.
Questa ennesima emergenza doveva
interessare solo il Comune di Roma,
ma nei fatti si è estesa a tutto il Lazio. Quello che sta avvenendo in
queste settimane non è altro un “riciclaggio” (questo sì) di una nuova
emergenza che in realtà era ed è evitabilissima.
4
DIRITTI
n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013
Rimborsi sulla depurazione non fornita
Spesso hanno fatto pagare il servizio anche se non c’era. Entro il 15 ottobre va chiesta la restituzione del maltolto
Basta un fax ad Acea o un’e-mail
ad Acqualatina. La faccenda
interessa migliaia di utenti
Francesco Buda
Moltissimi utenti possono farsi ridare i soldi
ingiustamente pagati per la depurazione non
fornita dai gestori idrici. Importi mediamente
intorno al 30% della bolletta: in linea di massima, una famiglia non sprecona di 4 persone, paga 600 euro l'anno, deve perciò averne 180 per
ogni anno di depurazione pagata ma non avuta.
La notizia riguarda più utenti di quanto si possa
immaginare. La ricordiamo ancora una volta
perché c'è tempo fino al 15 ottobre per richiedere i rimborsi. È questa la scadenza dei 5 anni
dalla sentenza n. 335 dell'ottobre 2008 con cui la
Corte Costituzionale ha bocciato il trucchetto
normativo che consentiva ai gestori di incassare i canoni sulla depurazione anche laddove
non c’era. Una “truffa di Stato, perpetrata con la
scusa di raccogliere i fondi per i futuri impianti
o per sistemare quelli esistenti. Così hanno messo da parte grosse somme senza realizzare le
opere promesse.
CHI PUÒ CHIEDERLO
I gestori hanno stilato le liste degli utenti che
– secondo loro - hanno diritto al rimborso, indicando il numero di contratto (non il nome del titolare dell'utenza) e il Comune. Ma assai probabilmente sono più numerosi. Sono infatti moltissimi gli utenti che hanno un contratto con i
gestori idrici, ma non sono (o non erano) allac-
ciati alla rete fognaria pubblica e però hanno
pagato la tariffa depurazione. Basti pensare alle
aree rurali o alle periferie urbane, ai parecchi
consorzi o nuclei “spontanei”, alle tante lottizzazioni abusive poi sanate, dove la gente ha pagato il condono senza però aver mai visto i servizi
promessi dai politicanti e galoppini di turno. Ma
anche in diverse aree urbanizzate, seppur allacciati alle fogne gli utenti non sono o non erano
serviti da una vera depurazione perché il depuratore non c'era, era malfunzionante o inattivo.
Solo per fare qualche esempio, è il caso del depuratore di via del Campo ad Aprilia, inefficiente sin dalla inaugurazione, che doveva servire il
centro della quarta città del Lazio; nel processo
I Sindaci “scordano” gli altri rimborsi
Agli utenti idrici spetta anche il rimborso delle
somme indebitamente percepite dai gestori per la
“remunerazione del capitale investito”, la “cresta”
abrogata con referendum a giugno 2011. Gli importi
dei rimborsi dovevano quantificarli le Conferenze
dei Sindaci entro il 26 settembre. Per Acqualatina i
Sindaci hanno provveduto, ma hanno preso in giro
vere nella casella “cerca” in alto sulla pagina
principale (home page) la parola “esonero”, oppure
scrivere
l'indirizzo
“
"http://www.aceaato2.it/Search.aspx?q=esoner”
nella striscia dell'indirizzo web. Acea Ato2 fornisce anche l'apposito modulo per “richiesta di
esonero” da inviare via fax allo 06.57.99.70.33
(privati, società o associazioni) e allo
06.57.99.31.75 (amministratori di condominio).
Ad Acqualatina, la richiesta si può inviare per
posta con raccomandata all'Ufficio Affari Legali
di Acqualatina, viale P.L. Nervi snc – centro
comm. Latinafiori Torre 10 Mimose, 04100 Latina, o alla Casella Postale - Latina CPO 04100 Latina. Oppure, come propone il gestore stesso,
via e-mail (meglio se con posta elettronica certificata) all'indirizzo HYPERLINK "mailto:[email protected]"[email protected], indicando come oggetto “Restituzione quote depurazione sentenza 335/2008”. In ogni caso, la richiesta deve indicare il numero di utenza (il codice contratto).
Anche coloro che non risultano
penale che portò alla condannegli elenchi, giova ribadirlo, è
na dell'amministratore delebene che verifichino: coloro
gato di Acqualatina perché
In
media
la
voce
che sono allacciati alla rete foquell'impianto non solo non
fogne e depurazione
gnaria, potrebbero aver diritto
depurava ma addirittura inal rimborso perché i loro scaquinava. Il giudice arrivò alpesa il 30% sulla
richi potrebbero non essere
la condanna proprio sulla
bolletta idrica
stati depurati (è il caso dei tanti
base di quanto spiegato da
depuratori scassati e malfunzioun operaio di Acqualtina che
nanti). Mentre quelli non allacciadisse che era sostanzialmente
ti alla rete fognaria, possono richieinservibile». Nello stesso Comudere la restituzione poiché gli potrebne, c'è il caso strano di Campoverde
bero aver caricato in bolletta anche il canodove sono sì allacciati alla fogna, ma quene per fogne e depurazione inesistenti. Cosa
sta scarica tutto senza prima passare per
un impianto di depurazione; o gli impianti di La- accaduta più di quanto si creda.
tina Est e Latina Cicerchia, per anni malandatissimi e senza neanche tutte le autorizzazioni allo
scarico; o l'impianto di Sezze Scalo (in mano alla problematicissima Dondi); o il penoso depuratore di via Bergamo ad Ardea; oppure i depuratori in zona Landi a Genzano, a Valle Vergine
a Velletri, a Valle Marciana a Grottaferrata o in
località Valle dei Morti a Marino sequestrati dalla magistratura ecc. ecc. Perciò chi si trova o si
trovava in simili situazioni - senza fogne o allacciato a fogne ma senza depurazione – è bene
che verifichi le vecchie bollette e se del caso
che faccia domanda di rimborso, anche se non
risulta sugli elenchi scritti dai gestori.
APRILIA
Depuratore di via del Campo. Rotto sin dall'avvio, emblema
del servizio non fornito, ma addebitato agli utenti
i cittadini, attraverso ingarbugliati e furbi calcoli che
hanno abbassato ad un euro e pochi centesimi il
rimborso, che doveva invece essere di circa 20 euro ad utente. Nell'ambito di Acea Ato2 la Conferenza dei Sindaci non è stata nemmeno convocata. Il
calcolo verrà determinato dall'Autorità per l'energia
elettrica e il gas.
COME FARE RICHIESTA
Acqualatina ha pubblicato questi elenchi sul
proprio sito internet, nella finestra “Utenti” in
basso a sinistra della home page, alla voce “Restituzione Tariffa Depurazione”. Anche Acea
Ato 2 ha messo sul suo sito questi elenchi, ma
non è facile scovarli: la cosa più semplice è scri-
Sentenza bomba: 1.000 euro ad utente e bolletta ridotta del 50%
Arsenico, gestore condannato a
risarcire utenti e dimezzare tariffa
M
terno dell'abitazione».
ille euro di risarUna bomba. La sentenza
cimento a testa e
riguarda tre utenze dometariffa dimezzata
stiche di Capranica (Viterfino a quando l'acqua non
bo) “servite” dalla Talete
tornerà veramente potaSpa, ma è in corso una rafbile, con concentrazioni
fica di analoghe cause, oldi arsenico e fluoruri nei
tre un centinaio avviate
limiti legali. Lo ha stabiliciascuna da tre utenti soto lo scorso 25 settembre
stenuti dal Comitato Acil giudice di pace di Viterqua Potabile, più un'altra
bo, Leonardo Colonnello,
cinquantina di utenti soche ha dato ancora una
stenuti dalla Uil pensionavolta ragione ai cittadini
ti e dall'associazione
e condannato il gestore
Kombat, davanti a diversi
idrico che da anni spactribunali del viterbese e
cia acqua fuorilegge, codifesi dagli avvocati Masme in vaste aree di Latina
MASSIMO PISTILLI
simo
Pistilli e Riccardo
e provincia e ai Castelli
Avvocato del Comitato Acqua Potabile
Catini. Gli stessi legali che
Romani. A gennaio un altro giudice a Civitacastellana (Vt) ha condanna- hanno vinto la causa a settembre. «Dopo la sento il gestore a restituire all’utente il 25% delle tenza molti altri ci stanno chiamando – fanno
bollette incassate perché l’acqua aveva arseni- sapere gli avvocati – e a breve avvieremo le
co fuorilegge. Ma stavolta la decisione è ancora azioni legali per le utenze non domestiche delle
più importante: riconosce che gli utenti sono te- imprese che usano nel ciclo produttivo l'acqua,
nuti a pagare solo il 50% della bolletta se l’acqua costrette ad acquistare ed installare i dearseninon è in regola per il periodo in cui è accertata ficatori».
la non potabilità dell'acqua fornitagli, ed affer- Ad esempio, bar, pasticcerie, panifici, ristoranti,
ma la responsabilità per inadempimento con- artigiani alimentari, ecc. La vicenda può avere
trattuale del gestore con tanto di diritto al risar- esiti epocali, visto che tutti questi utenti chiedocimento danni per «la lesione del diritto alla sa- no il risarcimento del danno, esattamente come
lute» e per «l'innegabile pregiudizio derivante i tre ai quali è stato riconosciuto dal giudice di
dal non poter disporre di acqua potabile all'in- pace di Viterbo.
il Caffè n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013 - pag. 5
6
TARES
n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013
Aumenti da capogiro per la tassa sui rifiuti
Ristoranti e pizzerie vedranno raddoppiare la bolletta grazie all’arrivo della Tares. Chi ci guadagna? Banche ed autosaloni
Il 30 novembre ci sarà
il saldo, ma il Comune
promette “tolleranza”
«Mai i rifiuti in
mano ai privati»
Stefano Cortelletti
La Tares impone ai Comuni di
far pagare ai cittadini lʼintero costo
del servizio di raccolta e smaltimento rifiuti. Far gestire il servizio
allʼesterno costerebbe meno, ma
il Comune ha intenzione di lasciare in mano pubblica questo settore: “Non affideremo mai ai privati
la raccolta e smaltimento dei rifiuti
attualmente in capo alla Progetto
Ambiente: l'esperienza delle altre
città ci ha insegnato che dietro lo
smaltimento dei rifiuti spesso si
nasconde la criminalità”.
Se prima si parlava solo di voci e
di supposizioni, adesso la stangata
per le attività produttive apriliane
per quanto riguarda la famigerata
Tares, la tassa sui rifiuti che ha preso il posto della Tarsu, è realtà. Il
principio della Tares è: chi più produce rifiuti, più paga. Va da sé che le
famiglie numerose e le attività commerciali dovrebbero essere maggiormente esposte agli aumenti. E
questo è un bel problema.
Le cifre si trovano nel Piano Economico Finanziario (PEF) per il
2013 dove vengono snocciolati i dati
e le tariffe applicate per quest'anno.
Un ristorante che nel 2012 pagava
una tariffa a mq di 9,15 euro, nel
2013 pagherà 19,29 euro ovvero
10,14 euro in più, che per una attività di 100 mq si traduce in 1.000 euro
di aumento, senza considerare la
maggiorazione statale e l'addiziona-
117%
L’AUMENTO DELLA TASSA SUI
RIFIUTI PER IL 2013 PER CHI HA
UN BANCO ALIMENTARE AL
MERCATO
(Fonte: nostra elaborazione su dati
del Comune di Aprilia)
le provinciale. Un supermercato a
cui prima veniva chiesto 9,00 al mq
ora dovrà pagare 13,13 euro al mq.
Dal Pef emerge che i costi complessivi che la raccolta dei rifiuti raggiungono 11.353.336,40 e il contributo chiesto alle attività economiche è
pari ad oltre il 40%, ovvero quasi la
metà dell’intero costo del servizio,
tantissimo se si pensa alla ridotta
quantità di rifiuti prodotti e conferiti
da parte delle imprese apriliane.
«Con le nuove tariffe Tares, commercianti ed artigiani saranno costretti a sostenere incrementi medi
del 50% e le uniche attività che riusciranno ad ottenere dei benefici saranno gli istituti bancari, cinema ed
autosaloni», tuona il centrosinistra.
L'Amministrazione ha dato il via li-
no i consiglieri Porcelli, Giovannini
e Tomassetti. Il centrosinistra aveva
chiesto all'amministrazione comunale di «conoscere i dati principali
per la determinazione del prelievo
alle varie categorie, in particolar
modo le attività produttive, in modo
da poter elaborare un piano meno
oneroso che andasse incontro, in
questo periodo di crisi, alle attività produttive. Nulla di tutto
questo è stato possibile –
conclude il gruppo consiliare – e la mancata
bera «all'ennesima
approvazione della
stangata nei conStangata
proposta avanzata
fronti delle attività
dell’Amministrain consiglio comuproduttive,
renale non può che
spingendo la prozione in barba alle
spingere le forze
posta avanzata
proposte
più
“eque”
del centrosinistra a
dall'opposizione
del centrosinistra
lanciare l’allarme
di centrosinistra
sulla stangata d’audi introdurre un situnno».
stema di determinaIl saldo della rata è il
zione della tariffa cor30 novembre, ma il Comurelato alle quantità effetne promette ‘tolleranza’.
tivamente prodotto», spiega-
TARES: a chi AUMENTA e a chi DIMINUISCE
Tipologia attività produttive
In realtà in molti
ci guadagneranno
L’Assessore Chiusolo: “Aumenti solo per alcuni”
«P
er quanto riguarda la Tares per le utenze domestiche, si passa da una entrata pari a 6.888.000 nel 2012, a una
proiezione di incasso pari a
7.131.000 nel 2013, con un aumento
di 243 mila euro – spiega l'Assessore alle Finanze Chiusolo –. Questo
significa meno del 4% di aumento,
dal punto di vista generale». Secondo l'assessore, alcune famiglie andranno addirittura a risparmiare,
mentre altre avranno aumenti consistenti. Diverso per le attività commerciali: «Ci saranno aumenti considerevoli per alcune categorie, ma
a carattere generale si passa da
5.840.000 euro di incasso del 2013 a
4.789.000 euro di proiezione di incasso nel 2013, con una diminuzione di un milione e cinquantamila euro e quindi un calo complessivo del
20%».
ANTONIO CHIUSOLO
Assessore alle Finanze
Banchi di mercato genere alimentari
Ristoranti, trattorie, osterie, pizzerie
Ortofrutta, pescheria, fiori e piante, pizza al taglio
Mense, birrerie, amburgherie
Plurilicenze alimentari
Bar, caffè, pasticceria
Supermercato, pane e pasta, macelleria
Ipermercati di generi misti
Uffici, agenzie, studi professionali
Ospedali
Discoteche, night club
Edicola, farmacia, tabaccaio, plurilicenze
Alberghi con ristorante
Banchi di mercato beni durevoli
Case di cura e riposo
Negozi abbigliamento, calzature, libreria, cartoleria
Alberghi senza ristorante
Carrozzerie, autofficina, elettrauto
Attività artigianali tipo botteghe: parrucchiere, barbieri
Attività artigianali tipo botteghe: falegname, idraulico
Attività artigianale di produzione beni specifici
Negozi particolari quali filatelia
Esposizioni, autosaloni
Banche ed istituti di credito
Attività industriali con capannoni di produzione
Campeggi, distributori di carburanti, impianti sportivi
Musei, biblioteche, scuole, associazioni e luoghi di culto
Autorimesse e magazzini senza alcuna vendita diretta
Cinematografi e teatri
Stabilimenti balneari
TARES
2013
TARSU
2012
20,63
19,29
25,08
15,85
13,11
14,54
13,13
11,28
8,28
9,31
9,88
8,1
8,99
8,97
8,22
6,98
6,76
7,12
6,53
5,64
4,82
4,98
3,11
4,78
4,77
4,74
3,47
3,01
2,67
3,78
9,50
9,15
12,00
9,15
8,00
9,15
9,00
9,00
7,00
8,00
8,50
7,00
8,50
8,50
8,50
7,50
8,00
8,50
8,00
7,00
7,00
7,50
5,00
8,00
8,50
8,50
8,00
7,50
8,00
0,00
+117,16%
+110,82%
+109,00%
+73,22%
+63,88%
+58,91%
+45,89%
+25,33%
+18,29%
+16,38%
+16,24%
+15,71%
+5,76%
+5,53%
-3,29%
-6,93%
-15,50%
-16,24%
-18,38%
-19,43%
-31,14%
-33,60%
-37,80%
-40,25%
-43,88%
-44,24%
-56,63%
-59,87%
-66,63%
ND
il Caffè n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013 - pag. 7
I prezzi possono subire variazioni in caso di errori tipografici o di modifiche alle leggi fiscali. Offerte valide fino ad esaurimento scorte
8
AFFARI & POLITICA
n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013
Acqualatina ai Comuni... paga la Regione
I Comuni rischiano il crac se rilevano le quote dei privati. Per i revisori del bilancio manca l’equilibrio economico finanziario
Incombono i famigerati
titoli tossici. Zingaretti forse
“salva” i Sindaci naufraghi
mo coperto è di 229 milioni di euro.
DECIDE DEPFA BANK
Soglia già raggiunta dall’indebitamento complessivo attuale di Acqualatina.
Ed in base alle clausole contrattuali
del finanziamento, Depfa Bank di fatto oggi ha in mano oltre i 2/3 del capitale sociale di Acqualatina. Trattandosi di una SpA, in pratica Depfa può andare in assemblea e deliberare ciò che
vuole. Dunque - come diciamo da anni
- ormai da tempo è la banca a controllare il gioco e l’esito della partita chiamata ripubblicizzazione del servizio.
Le “comparse” servono a questo.
Roberto Lessio
Per la prima volta nel nostro Paese
è stato deciso che un servizio pubblico
per antonomasia quale quello idrico,
quello gestito da Acqualatina, dovrà
tornare completamente in mano pubblica, dopo una fallimentare privatizzazione di fatto. Obiettivo ormai condiviso da tutti, visto che tutte le promesse fatte all’epoca della costituzione della società (oltre 11 anni fa), si sono sciolte come neve al sole. Di conseguenza dovrebbe passare alla storia la
data, il 30 settembre 2013, in cui tale
decisione è stata assunta. Ma come
sempre accaduto in questa vicenda,
anche il percorso di come arrivare a
questo fondamentale traguardo è diventato oggetto di accese polemiche
politiche. Ai politici, specialmente Sindaci e consiglieri comunali, e ai loro
amministrati qui cerchiamo di spiegare ancora una volta come stanno le cose. Si tratta di evitare la mossa finale
che porterebbe davvero a far collassare molti Comuni.
LA CORTE DEI CONTI DOMANDA
Mani in alto, questa è una ripubblicizzazione
QUEI SINDACI RESUSCITATI
Da un lato ci sono i Sindaci del centrodestra che hanno conferito un mandato esplorativo al Presidente della Provincia di Latina Armando Cusani, al fine di trattare la cessione delle azioni in
mano al socio privato di Acqualatina
(la società Idrolatina Srl che possiede
il 49% del capitale sociale), portando
così le quote interamente in mano
ressati e non dal Presidente
pubblica. Un mandato a dir
della Provincia Cusani. La
poco curioso e per certi
seconda è una conseversi inutile, visto che
guenza della prima: lo
poi dovranno essere
I Sindaci non
stesso soggetto ha
gli stessi Comuni sosempre difeso, eloci di Acqualatina
telecomandati
giato e avallato le
(che non sono gli
chiedono
che
anche
decisioni della sostessi che componil socio privato in
cietà e di consegono l’ATO) a dofuga paghi la sua
guenza dal suo sover aderire all’evencio privato; inoltre,
tuale accordo. Si dà
parte di debiti
aggiungiamo noi, ci
il caso però che quesono anche motivi di
sta facoltà non spetti
trasparenza (vedi riquané al Presidente della
dri). Tra l’altro ci sono pure
Provincia, né ai nostri primi
ragioni di tempistica, visto che il
cittadini, bensì ai rispettivi Consimandato di Cusani da Presidente della
gli comunali. Dettaglio fondamentale.
Provincia e in quanto tale da rappresentante dell’ATO stesso, sta per scaE QUELLI DA SEMPRE SVEGLI
dere irrevocabilmente. La terza ragioDi tutt’altro avviso sono invece i Sin- ne è quella più sostanziale: da molti
daci (11 in tutto) storicamente contra- punti di osservazione i bilanci di Acri alla gestione di Acqualatina. A loro qualatina fanno acqua da tutte le parti.
ultimamente si sono aggiunti anche Meglio sarebbe, dicono i Sindaci “riquelli di Roccagorga e Nettuno, che in belli”, che ci fossero dei soggetti terzi
passato hanno avuto parole benevole ed indipendenti per dare un’occhiata a
verso la società, fino ad invocare rap- quelle carte, senza disdegnare l’ipotesi
presaglie verso i Comuni “ribelli”, so- di portare i libri contabili direttamente
prattutto contro Aprilia. Sostengono in Tribunale.
essenzialmente tre cose: la prima riguarda proprio il fatto che la trattativa DEBITI TUTTI AI COMUNI
con Idrolatina Srl deve essere condotta in prima persona dai Comuni inte- In sostanza chiedono di aprire una
procedura affinché ognuno (anche
l’attuale socio privato) paghi la sua
parte del debito accumulato dalla società, decretando in tal modo anche il
fallimento economico di Acqualatina,
visto che quello politico è di fatto già
acclarato. Ed è proprio da quest’ultimo punto di vista che la presunta ripubblicizzazione del servizio idrico, attraverso la piega impressa ancora una
volta per sola volontà di parte del Presidente Cusani e dell’attuale maggioranza nella Conferenza dei Sindaci,
potrebbe comportare enormi rischi
economici per i bilanci dei Comuni
stessi. Ulteriori disattenzioni, smemoratezze e incompetenze potrebbero
essere fatali in tal senso.
CON L’ACQUA ALLA GOLA
Il fatto che Acqualatina fosse con “l’acqua alla gola” noi lo scriviamo e lo documetiamo da tempo. Bastava e basta
leggere (bene) la documentazione ufficiale prodotta dalla stessa società e
dai suoi controllori. Ad esempio la relazione della KPMG, nota azienda internazionale di revisione contabile,
che il 5 giugno scorso ha dato il suo
nulla osta al bilancio 2012. Con quella
missiva, regolarmente depositata agli
atti, abbiamo avuto la conferma che la
L’AD Besson spiega ai Sindaci: operazione necessaria per pagare la Depfa Bank
Quegli “impegni” con la banca
L
a ripubblicizzazione del servizio idrico è stata inserita nell’ordine del giorno della Conferenza dei Sindaci del 24 settembre
scorso attraverso un’apposita riunione dl’Uffico di Presidenza dell’ATO 4, tenutasi il 13 settembre. Dai
verbali di quella riunione risulta che
tra i presenti c’era anche l’attuale
Amministratore Delegato di Acqualatina Raimondo Besson (indicato
in tale carica proprio dal socio privato) accompagnato dalla responsabile del servizio comunicazione della società Loredana Leccese. Solle-
Al disastroso mare in cui galleggia Acqualatina coi suoi Sindaci, si deve aggiungere la richiesta della Corte dei
Conti: attraverso una missiva delegata
all’apposito ufficio del Ministero
dell’Economia, nel gennaio scorso i
società ha delle “criticità finanziarie” e magistrati contabili hanno chiesto a
conseguenti “rilevanti incertezze” rife- tutti i primi cittadini dei Comuni soci
di Acqualatina (Bassiano e Pontiribili a due ordini di problemi: 1)
nia non lo sono) di produrre le
“il mancato conseguimento del
delibere con cui i rispettivi
livello di incasso dei crediti
Consigli comunali avrebprevisto dagli obiettivi
bero approvato, tra
aziendali per permetl’altro, la sottoscritere il rispetto degli
Cusani
e
i
Sindaci
zione delle quote
impegni sottostanti
improvvisamente
iniziali di Acqualail finanziamento
tina e poi per la sua
con la Depfa Bank
‘ripubblicizzatori’
ricapitalizzazione.
plc”; 2) “inefficacia
parlano, ma spetta ai
La Corte dei Conti
parziale o totale
Consigli Comunali
in sostanza ha mesdelle azioni (…)
decidecidere
so il dito su un’altra
poste in essere per
enorme piaga; quelle
garantire il raggiungidelibere non esistono e
mento dell’equilibrio
di conseguenza potremeconomico-finanziario
mo essere in presenza di predella gestione”. Tradotto in
cisi reati penali che sarà facile
parole povere significa che la gestione, anche per lo scorso anno, era per un magistrato accertare o meno.
fortemente sbilanciata sulle uscite ri- Rispetto a questa prospettiva però,
spetto al livello delle entrate e gli in- la lettera stessa prevede una sorta di
cassi non erano suffcienti per coprire “sanatoria”. Invece che le inesistenti
gli impegni “sottostanti” (attenzione a delibere su indicate, basta produrre
questa parola) al finanziamento della le delibere dei Consigli comunali che
prima o poi riconoscano i relativi debanca tedesco-irlandese.
biti fuori bilancio. In tal modo si appianerebbero anche le irregolarità
FINANZA TOSSICA IN AGGUATO
dei bilanci comunali passati.
Gli impegni “sottostanti” non sono altro che prodotti finanziari derivati ab- ALTRI SOLDI DALLA REGIONE?
binati al finanziamento di 114,5 milioni di euro, quello che il Caffè svelò a GQuindi, l’eventuale acquisto dei
giugno 2007 spiegando che prevede Comuni delle quote di Acqualatina
anche dei pegni sulle azioni dei Comu- Spa in mano ad Idrolatina càpita al
ni come garanzie (cosa negata dal- momento giusto per sanare l’intera
l'ing. Giovannetti all'epoca capo della vicenda. In un sol colpo si produrSegreteria tecnico-operativa dell'Ato). rebbero tre risultati: 1) Accollare alQuel finanziamento a sua volta è com- la parte pubblica l’intero indebitaposto per 105 milioni dal prestito vero mento; 2) Sanare le irregolarità dalla
e proprio e per 9,5 milioni attraverso Corte dei Conti; 3) Evitare conseuna fidejussione emessa da Depfa a guenze penali e pecuniarie ai Sindafavore dell’ATO 4 per conto del gesto- ci. L’unico ente che potrebbe lanciare. Fidejussione significa che, se non re un salvagente ai Comuni è la repaga Acqualatina al suo posto paga la gione Lazio. Questo probabilmente,
banca e per questo pretende una co- stando alle nostre fonti, andrà a dire
pertura del rischio. Infatti anche lo il presidente Zingaretti a Latina: un
scorso anno circa 1,5 milioni di euro “accompagnamento” non meglio
se ne sono andati per pagare i famige- specificato. Tradotto: i soldi ce li
rati “swaps”, mentre il rischio massi- mette la Regione?
citato da una domanda del Sindaco
di Anzio Bruschini, proprio Besson
ha risposto che il principale motivo
di tale “ripubblicizzazione” era dato
dalla necessità di far fronte agli impegni con la Depfa Bank. Nel sito
istituzionale di Acqualatina il compenso annuo di Besson (foto a destra) non compare (al contrario degli altri membri del CdA) né vi sono
pagine dove è rintracciabile il bilancio annuale della società. Poi parlano in continuazione di quanto è trasparente questa società, indicendo
persino conferenze stampa.
LUIGI RAIMONDO BESSON
Amminstratore delegato di Acqualatina
Il vizio del conflitto di interessi
Armando Cusani è stato a sua volta per
tre anni Consigliere di Amministrazione di
Acqualatina. È stato costretto alle dimissioni da quellʼincarico nel luglio 2005, quando
da oltre un anno era diventato Presidente
della Provincia di Latina, in quanto alcuni
cittadini di vari Comuni dellʼATO avevano
presentato presso il Tribunale di Latina la richiesta di decadenza dalla carica politica ai
sensi dellʼart. 70 del D.Lgs. 267/2000 (la
cosiddetta azione popolare), vista la palese
incompatibilità tra le due cariche. Lʼincompatibilità infatti era già stata dichiarata dal
Tribunale di Latina, anche se tardivamente,
rispetto al suo predecessore Paride MartelARMANDO CUSANI
la, a sua volta Presidente della Provincia (il Presidente della Provincia di Latina
controllore) e Presidente del CdA di Acqua- e dell’Ambito idrico di Acqualatina
latina (il controllato).
il Caffè n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013 - pag. 9
il Caffè n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013 - pag. 10
n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013
11
CITTADINI & ISTITUZIONI
Trasparenza, nessun ente ancora in regola
Nuovo monitoraggio di “Rinascita Civile” sui siti internet istituzionali: informazioni scarse e difficilmente accessibili
Generale peggiormento
rispetto alla precedente
analisi. Peggio nel sud
Riprende il monitoraggio curato
dall'associazione “Rinascita civile”
sullo stato di attuazione delle norme sulla trasparenza da parte degli
enti locali della provincia di Latina.
Il monitoraggio, che tende a verificare il grado di reattività dimostrato
dagli enti locali verso un recupero
dei ritardi riscontrati nell’attuazione delle disposizioni in materia di
trasparenza, fa seguito alle altre
due indagini svolte nell’ambito delle
iniziative condotte da
“Rinascita civile” nel
mese di settembre
2012 (ove furono rilevate percentuali bassissime nella pubblicazione dei dati) e
successivamente nel
mese di dicembre dello stesso anno (che
fece registrare un generale miglioramento
rispetto al precedente
monitoraggio, pur se
al disotto dei valori
ottimali). Un’iniziativa, quella condotta da
Rinascita Civile, non
“contro” ma “per” stimolare le amministrazioni locali al rispetto delle
disposizioni sulla trasparenza, per
offrire maggiori opportunità di informazione ai cittadini, per sviluppare forme corrette di controllo sociale, per fornire ai Comuni informazioni di ritorno utili ad effettuare
un’analisi comparativa (benchmarking), auto correggersi e eliminare
forme di autoreferenzialità. La rile-
Classifica trasparenza
La percentuale esprime il grado di
trasparenza attraverso i documenti
e le informazioni pubblicate sui siti
web istituzionali da ciascun Ente.
Sezze
(52%)
31,9%
(41%)
Latina
34,0%
Sabaudia
31,9%
Aprilia
Cisterna
Terracina
29,7%
27,5%
Provincia di Latina 20,8%
PROVINCIA DI LATINA: BOCCIATA
La sede della Provincia in via Costa
vazione, che in questa occasione si
rivolge ai Comuni con più di 15.000
abitanti, tiene conto delle innovazioni e delle scadenze introdotte dal
decreto legislativo 14 marzo 2013,
n. 33 sul “Riordino della disciplina
riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche
amministrazioni”, entrato in vigore
il 20/04/2013.
COMUNI SU INTERNET
Tra quelli superiori ai
15.000 abitanti, nessun
Comune dà informazioni
sufficienti ai cittadini.
Particolarmente basso il
livello di trasparenza dei
siti web di Terracina,
Fondi, Gaeta e Minturno
Informare i cittadini aiuterebbe contro la corruzione
Gli obblighi di legge
E
ntro il 31/12/2010 gli enti
locali avrebbero dovuto
adeguare i propri regolamenti per dare attuazione alle disposizioni sulla trasparenza
(D.Lgs.150 del 2009), - ricorda
l’associazione Rinascita Civile pubblicando sui propri siti informazioni su organizzazione interna, curricula e retribuzioni di dirigenti e amministratori, spese
sostenute e risultati raggiunti,
qualità dei servizi e ogni altra in-
46,4%
formazione che, secondo il principio dell'accessibilità totale,
possa favorire forme diffuse di
controllo, nel rispetto dei principi di buon andamento e imparzialità.
In particolare, con riferimento
alla legalità e alla cultura dell'integrità, la pubblicazione di determinate informazioni pubbliche
risulta fondamentale per la prevenzione della corruzione.
Il sito: www.rinascitacivile.it
Il decreto stabilisce che i
documenti contenenti atti oggetto di pubblicazione obbligatoria devono essere pubblicati “tempestivamente” sul sito istituzionale dell’amministrazione nell’apposita sezione «Amministrazione trasparente» e devono essere “mantenuti” aggiornati. In questa rilevazione, rispetto ai nuovi
obblighi di pubblicità – che
salgono a circa 200 secondo
un censimento della Civit (Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l'Integrità delle
amministrazioni pubbliche) sono
state considerate 90 informazioni,
con esclusioni di quelle a scadenza
differita, e in particolare:
• Piano triennale di prevenzione
della corruzione (scadenza: 31 gennaio 2014);
• Dati aggregati attività amministra-
tiva (scadenza: 20 ottobre 2013):.
• Responsabili del procedimento
(20 ottobre 2013)
• Indagini di customer satisfaction
e controllo della qualità dei servizi
erogati (scadenza: fine 2013);
• Bilancio consolidato, per la verifica dell’efficacia, l'efficienza e l'economicità degli organismi gestionali
esterni dell'ente (scadenza: fine
2013);
• Codice di comportamento. (scadenza 20 dicembre 2013)
• Regolamento sull'individuazione
degli incarichi vietati ai dipendenti
pubblici (scadenza: 31/1/2014)
Va peraltro precisato che la mancata evidenza della pubblicazione
delle informazioni sulla trasparenza
non esclude l’eventuale assunzione
dei relativi provvedimenti da parte
dell’amministrazione, ma rileva, allo stato, una carenza ovvero una
L'esperto: nessun comune è in regola
In sintesi, il nuovo monitoraggio di Rinascita Civile,
mostra un peggioramento
ovunque in fatto di comunicazione ai cittadini delle
scelte, della pulizia ed efficienza degli enti locali pontini, con qualche rara punta di
merito che va riconosciuta.
Un quadro così riassunto
dal dottor Antonio Costanzo,
esperto in materia che ha
curato la rilevazione:
• Un generale arretramento,
in quasi tutti gli enti locali della provincia, nellʼaggiornamento dei siti a
seguito dellʼentrata in vigore del
D.lgs 33/2013 sul riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni.
• La nuova sezione “Amministrazione
trasparente” è stata già attuata ed è
operativa per i Comuni di Aprilia, Sabaudia e Sezze. Ancora in lavorazione presso lʼAmministrazione provinciale e nei Comuni di Latina, Cisterna e Formia. Nessun segnale dai Comuni di Fondi e Gaeta.
• Praticamente assenti (ad esclusione dei Comuni di Aprilia e Sezze), le
informazioni sulla situazione patrimo-
ANTONIO COSTANZO
Associazione Rinascita Civile
niale degli organi di indirizzo politico.
• Il Comune risultato più “virtuoso” in
quanto maggiormente ottemperante
delle prescrizioni della nuova normativa, è Sezze, seguito da Aprilia.
• Il Comune più arretrato è Gaeta, seguito dallʼAmministrazione provinciale. Situazione di maggiore insufficienza anche nei Comuni di Formia,
Fondi e Cisterna, Minturno.
La documentazione completa sul
monitoraggio effettuato, con lʼindicazione delle singole voci rilevate nei
siti degli enti locali esaminati, sarà
consultabile nei prossimi giorni sul sito www.rinascita civile.it
(39%)
(37%)
(22%)
(39%)
(34%)
(Tra parentesi il risultato
del precedente monitoraggio)
difficoltà nelle possibilità di accesso alle informazioni stesse da parte
dei cittadini. Rispetto alle 90 informazioni sotto osservazione, la percentuale di quelle che è stato possibile individuare sui singoli siti è stata la seguente: Amministrazione
provinciale 20,8% (19 su 90); Aprilia
31,9% (29 su 90), Cisterna 29,7% (27
su 90, Fondi 28,6% (26 su 90), Formia 27,5% (25 su 90), Gaeta 6,6% (6
su 90), Latina 34% (32 su 90), Sabaudia 31,9% (29 su 90), Sezze 46,4% (45
su 90), Terracina 27,5% (25 su 90).
Aprilia e Sezze i
più virtuosi, unici
a fornire dati su
redditi e beni dei
politici al potere
L’esito della ricerca, con riferimento a quattro distinti fattori, ha
dato i seguenti risultati: facilità di ricerca e di accesso alle informazioni: livello di qualità alto per i Comuni di Aprilia e Sezze, particolarmente basso per l’Amministrazione provinciale e i Comuni di Fondi, Formia, Gaeta, Minturno, Terracina.
Completezza nella pubblicazione
delle informazioni: livello di qualità
alto per il Comune di Sezze, particolarmente basso per l’Amministrazione provinciale e i Comuni di Cisterna, Fondi, Formia, Gaeta, Minturno, Terracina. Contenuto delle
informazioni: livello di qualità alto
per il Comune di Aprilia, particolarmente basso per l’Amministrazione
provinciale e i Comuni di Fondi,
Formia, Gaeta, Minturno. Aggiornamento delle informazioni pubblicate: per nessun ente locale si è rilevato un livello di aggiornamento ottimale, un livello particolarmente
basso si è rilevato per i Comuni di
Fondi, Gaeta, Minturno e Terracina.
Antonio Costanzo
(Assoc. Rinascita Civile,
già direttore e dirigente generale
organizzazione studi e ricerche
dell'Inps di Latina)
NOTIZIE DALLA REGIONE
n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013
“Regione poco trasparente e Pd arrogante”
POLITICA Intervista a Davide Barillari, Capogruppo del Movimento 5 Stelle: “Pensavamo che Zingaretti avrebbe fatto di più”
N
el gergo amministrativo-politichese è il capogruppo del MoVimento 5 Stelle nel Consiglio
regionale del Lazio, secondo il vocabolario grillino è uno dei sette portavoce che siedono tra i banchi della Pisana. La vita di Davide Barillari è cambiata molto negli ultimi sei mesi: da
impiegato metalmeccanico di sesta
categoria a rappresentante istituzionale in prima fila. Già attivista nel M5S
del Tredicesimo Municipio capitolino,
insieme ai suoi colleghi dell’opposizione sta tenendo d’occhio l’attività della
maggioranza di centrosinistra targata
Zingaretti. A che punto sarà? Lo abbiamo chiesto direttamente a lui.
Partiamo dalla trasparenza Zingaretti, che ha definito “vicina” a
quella della Polverini. Cosa intendeva?
«Noi siamo partiti disponibili a collaborare, ad ascoltare, eravamo fiduciosi verso il presidente Zingaretti rispetto a quello che aveva promesso di
fare. Poi nei fatti concreti abbiamo visto che di trasparenza ce n'era davvero poca; ai nostri interventi in aula, tesi a richiedere informazioni sulle nomine e sulle delibere di giunta, è seguito solo il silenzio. Siamo passati dunque ad una fase successiva in cui non
crediamo più al presidente della Regione Lazio».
A proposito di trasparenza, il
M5S ha preparato una ventina di
fascicoli di inchiesta in materia sanitaria e fatto richiesta di accesso
agli atti nelle Asl e negli ospedali.
Cosa sta uscendo fuori?
«Prima dall'esterno avevo un’ottica
da normale cittadino, che sapeva che
la sanità era allo sfascio: era un po'
una percezione generale. Poi, quando
ho iniziato l'attività di consigliere regionale e ho avuto accesso agli atti riservati, a fare richieste alle Asl, ho scoperto che le cose sono molto di più rispetto a quello che appare al comune
cittadino. Stiamo lavorando come degli investigatori, vedendo quello che fa
la maggioranza e dove finiscono i soldi
della Regione».
Voi avete criticato molto il comportamento della Regione relativamente alla gestione rifiuti e alla
scelta della discarica a Falcognana
prima e Cupinoro poi. Puoi ampliarci il concetto?
«Noi ci aspettavamo che a differenza della Polverini, Zingaretti portasse
una vera e propria svolta nel ciclo dei
rifiuti, come promesso in campagna
elettorale. Invece, poiché in questo
DAVIDE BARILLARI
Capogruppo del Movimento 5 Stelle
settore gira un business enorme, il
problema è che non ha fatto nulla di
concreto per arrivare a questo cambio
di marcia: ha annunciato la chiusura
di Malagrotta, ma in realtà lo ha fatto
l'Europa. E il risultato è stato spostare
Malagrotta in altre due discariche.
Quindi noi abbiamo contestato sia
Falcognana, sia Cupinoro: Sottile in
audizione e Zingaretti in Consiglio non
hanno detto nulla di questo, come se
fossero scelte calate dall'alto, quando
invece entrambi sono coinvolti in prima persona».
In attesa che Roma raggiunga livelli di differeziata incoraggianti
c'è oggettiva necessità di trovare
un invaso in cui portare i rifiuti capitolini. Al posto di Zingaretti, come avrebbe agito?
«Avrei fatto delle scelte simili, ma
coinvolgendo innanzitutto le persone,
i comitati e i cittadini perché sono anche loro nella posizione di decidere se
fare una discarica e dove: non potrei
decidere da solo. Seconda cosa, anche
se avessi scelto una discarica temporanea di rifiuti, in parallelo avrei attivato subito la raccolta differenziata in
modo che conferisco sì il “trattato” in
discarica, ma nel frattempo costruisco
in un anno o due tutto il sistema che
permette di non sversare più in discarica».
Lei segue da vicino la vertenza
sull’inceneritore di Roncigliano:
che idea si è fatto?
«Non c’è dubbio che gli interessi in
gioco sono tanti e molto grandi: finchè
ci sono rifiuti da bruciare, c’è comunque una politica che asseconda queste
scelte. Sul tema la prima cosa che abbiamo fatto è stato richiedere subito e
ottenere i documenti, che nessun sindaco era riuscito ad avere su Roncigliano. E poi li abbiamo dati ai comitati. Noi vogliamo andare contro queste
logiche di speculazione sulla salute
dei cittadini».
Altro tema che tiene banco è il
progetto edilizio sul Divino Amore: c’è una delibera Polverini approvata dalla precedente Giunta.
Zingaretti la straccerà?
«Per adesso non abbiamo informazioni dettagliate su come si voglia procedere: anche qui chiediamo notizie,
ma le risposte sono pochissime. Appena arriverà questa delibera, allora potremmo capire in che direzione stanno
andando».
E l’Ospedale dei Castelli, la reputate un’opera inutile?
«Un'opera può essere utilissima se
fatta coinvolgendo i cittadini per capire se lì serve un nosocomio unico oppure più presidi territoriali. In questo
caso stiamo vedendo che tanti ospedali che funzionano vengono depotenziati, vengono spostati medici da una
parte all’altra senza motivo. Quindi già
far funzionare quello che c’è, sarebbe
un buon risultato. Invece costruire un
nuovo ospedale per me è solo una speculazione».
Altra croce sono i trasporti: come trasformare le società regionali da carrozzoni in enti virtuosi?
«La soluzione sarebbe togliere quei
dirigenti che sono stati messi lì senza
competenza né esperienza. Servono
persone competenti, con capacità manageriali in grado di cambiare la gestione dei trasporti. I soldi dalla Regione sono tanti, ma poi si perdono nei
mille rivoli di consulenze e progettazioni. Manca proprio una dirigenza
che sappia investire sulle strutture».
Non sarebbe anche il caso di
snellire gli enti e magari creare
una agenzia unica della Mobilità?
«Il primo passo sarebbe fare una
consultazione con i comitati pendolari, che conosco a menadito gli orari
critici, i disservizi e le incongruenze
del trasporto pubblico. Bisogna costruire i trasporti laziali sulla base dei
bisogni dei cittadini, togliendo quegli
enti inutili che sono solo uno spreco di
soldi pubblici. Creare anche un ente
Via i dirigenti
incompetenti negli
enti pubblici,
servono capacità
manageriali serie
unico o un numero specifico di enti
competenti e indipendenti dalla politica».
Su cosa punterà in questi 5 anni
di opposizione regionale?
«Stiamo cercando di cambiare questa Regione da tutti i punti di vista, a
cominciare dalla partecipazione dei
cittadini alle scelte fino alla sanità, dai
trasporti all’ambiente. Per noi, ad
esempio, risolvere un solo problema
nella sanità, che un solo ospedale rimanga aperto rispetto a quelli che
stanno chiudendo, che ci sia un treno
migliore per i pendolari: già questi sono risultati che valgono la nostra esperienza politica. Risposte concrete ai
problemi».
Una curiosità sui rapporti politici in Consiglio: ho notato che avete
molti punti di contatto tematico
con la Destra di Santori e Storace.
Molto meno col Pd. Conferma?
«I rapporti con la maggioranza ed il
Pd stanno peggiorando. Se prima c’era
un ascolto reciproco, adesso che cominciamo a “rompere le scatole”, ci
hanno chiuso la porta in faccia. Dimostrando di essere arroganti. Con La
Destra, Pdl, FdI ci accomuna il rapporto di opposizione: è chiaro che sotto
certe tematiche dobbiamo relazionarci con loro».
Marco Montini
LAVORO Unico dato positivo è l’export che segna il +22,3%
Crolla fatturato delle piccole e
medie imprese di Roma e provincia
A
nche il giornale Repubblica ha illustrato i dati emersi
da
un'indagine
condotta
dalla
Cna, secondo la
quale l'indicatore
della produzione
nel primo semestre
dell'anno per le imprese della provincia di Roma registra un saldo pari
al -31,7%, del 32,3% per gli ordini, del -40,8% per il
fatturato e del -42,6% per l'utile lordo. Unico
dato positivo è l'export, che segna il +22,3%.
Per quanto riguarda invece gli investimenti,
nel primo semestre del 2013 il 19% delle im-
prese romane
ha investito e
appena il 15,7%
vuole farlo entro l'anno. Per
un'impresa su
due è la tassazione sul reddito (Irpef, Ires
ed Irap) è la
croce che frena
la produttività
dell'impresa,
mentre per un
terzo delle imprese pesano
di più i contributi. Per molte aziende si dovrebbe diminuire
l'Iva e fissare un tetto massimo di prelievo fiscale che non superi il 30/40% del reddito prodotto.
il Caffè n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013 - pag. 13
14
ARTE, STORIA E RELIGIONE
n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013
AFFRESCHI SORPRENDENTI
Il “santa sanctorum” delle catacombe di San Senatore, l’antica chiesa.
Era lo spazio sacro più importante,
dov'erano custodite le reliquie di un
Santo, probabilmente San Senatore
Il Caffè entra nelle catacombe di San Senatore
A 5 minuti dal centro storico di Albano, è possibile visitare le più belle catacombe suburbicarie del centro Italia
Con il laser si ricercano
pitture sottostanti a
quelle oggi visibili
Giulio Pezzato
Fa un certo effetto andare sotto terra, laddove i primi cristiani, con forza,
fede sincera e coraggio si incontravano per condividere la loro fede in Gesù Cristo, anziché nell'imperatore. A
guidare il Caffè ed i suoi lettori, lungo
il percorso, ancora semi-sconosciuto,
dell’Albano sotterranea, è Roberto Libera, rinomato direttore del Museo
Diocesano divenuto, da pochi mesi,
anche direttore del sito delle catacombe di San Senatore. Ci troviamo a
poche decine di metri dalla tomba
detta degli Orazi e Curiazi, proprio
sotto la rinomata parrocchia della
Stella. «Gli antichi romani utilizzavano questa area, molto probabilmente,
già nel corso del II secolo avanti Cristo come cava di pozzolana e peperino», ci spiega Roberto Libera, che ci
guida alla scoperta di questo sito di rara storia. «Ma è solo dal III secolo dopo Cristo che questo luogo ha iniziato
ad assumere la funzione funeraria, cimiteriale e sacra per lo svolgimento di
vari riti divenuta, poi, tanto celebre».
Secondo un numero sempre crescente di storici ed archeologi, difatti, proprio qui dentro si trovava la famosa
ROBERTO LIBERA
Direttore del Museo Diocesano e delle
catacombe di San Senatore.
IV SECOLO D.C.
Iconografia del Cristo apollineo, tra i santi
e martiri Lorenzo, Pietro e Paolo
VI SECOLO D.C.
Figura del Cristo in compagnia dei martiri
di Albano e di numerosi Santi.
chiesa di San Senatore, citata da diverse fonti antiche. «L’area era situata,
tra l’altro, proprio davanti al percorso
originale della Via Appia antica, ovvero della Regina Viarum, la strada di
comunicazione più celebre della storia di Roma». Quell via dove si fermò
San Paolo verso la capitale dell'impeFINE IV, INIZIO V SECOLO D.C.
ro, Roma. E non costituiva certo, coProbabile raffigurazione di San Senatore,
me erroneamente sostenuto
“titolare” della catacomba
da molti, un nascondiglio per
gli antichi cristiani: anzi,
tutt’altro. Era sì un
martire vissuto proprio ad
luogo di culto e
Albano Laziale. «Nella
preghiera, ma era
Ogni
cripta centrale - riprenriconosciuto, ricomunità che
de Roberto Libera – ad
conoscibile ed
arrivava personaimpreziosire il luogo di
assolutamente
lizzava le pareti
culto, sono presenti, in
“pubblico”. Coun ottimo stato di constituiva, difatti,
rinfrescandole con
servazione, vari affreun sito sacro e
nuovi affreschi
schi e, in modo particocimitero in cui
lare, quello raffigurante
erano custodite,
proprio la figura di San Semolto probabilmennatore, “titolare” della catate, niente meno che le
comba, riconducibile alla fine del
reliquie di San Senatore, il
IV, inizio V secolo dopo la venuta di
Cristo, che costituisce il vero e proprio “Sancta Santorum” del sito. Un
altro afresco, invece, raffigura il Cristo apollineo (cioè con fattezze ispirate alla bellezza estetica dell'Apollo di
tradizione greca, ndr) tra i santi e martiri San Lorenzo, San Pietro e San Paolo, riconducibile al IV secolo d.C. Il
terzo affresco, invece, risale al VI secolo d.C., e ritrae Gesù in compagnia
dei martiri di Albano e degli sponsores (cioè le personalità di spicco della comunità crisitana locale, ndr). Vi
è poi un quarto ed ultimo affresco,
risalente all'XI-XII secolo d.C., e ritrae il Cristo in compagnia della Madonna e di San Smaragdo». Queste
pareti affrescate, sono state utilizzate più e più volte per dipingervi soggetti sacri, anche in precedenza, visto che vi sono dei dipinti che si
scorgono appena sotto lo strato più
superficiale di pittura. Con molta
probabilità, difatti, ogni comunità
che arrivava, era solita “personalizzare” il sito riaffrescando le pareti
IV SECOLO D.C.
Iconografia del Cristo apollineo, tra i santi e martiri Lorenzo, Pietro e Paolo. Ai lati, i loculi che custodivano i defunti
Si possono visitare
su prenotazione
Le catacombe di Albano si trovano in
via della Stella, 5.
Per la visita rivolgersi al Museo Diocesano di Albano, Palazzo Lercari
via Alcide De Gasperi, 37 – 00041 Albano Laziale (RM). Tel./Fax
06.93269490 - E-mail: [email protected] - Biglietto intero 5 euro - biglietto ridotto 3 euro.
con una iconografia di Gesù o dei
Santi, più vicina al proprio gusto,
credo e stile. Sono in corso di svolgimento degli studi molto approfonditi, con l’uso di speciali laser in grado
di rilevare gli strati sottostanti di pitture sottostanti a quelle ora visibili,
per determinare con esattezza le raffigurazioni ritratte negli affreschi
precedenti. Ma anche perché si sospetta che l'area sia ben più vasta.
Una meraviglia, certo, da non perdere. Le catacombe di San Senatore
possono essere visitate, con guida, su
prenotazione.
XI-XII SECOLO D.C.
Raffigurazione del Cristo in compagnia della Madonna e di San Smaragdo
15
n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013
La storica scuola LINEA 3A Accademia Acconciatori Aprilia da oggi è sotto la direzione di Alessandro Magrin fondatore del marchio Aria Capelli
ARIA ACADEMY, LA NUOVA SCUOLA DI HAIR STYLE
I corsi di formazione, al
termine, prevedono degli
esami e il rilascio di un
attestato riconosciuto in
tutta Europa, utile all’apertura di un proprio salone
Academy è la naturale evoluzione di
un'azienda che vuole continuare a
crescere nella qualità. Avendo acquisito materiale, conoscenze ed esperienza, insieme al suo team è nata
l'idea di aprire una scuola professionale per acconciatori, attraverso la
quale i ragazzi possano entrare nel
mondo della moda capelli. Oggi un
parrucchiere è un interprete di moda
e di stile, ecco perché sono definiti
hair stylist.
P
assati 10 anni dall'apertura del
salone Aria Capelli ad Aprilia,
parte il progetto dell'accademia di formazione per acconciatori.
Fin da giovanissimo Alessandro
Magrin ha sentito che il suo futuro
sarebbe stato quello della moda capelli. Ciò lo ha portato ad approfondire i suoi studi a Londra, dove riesce a lavorare nel salone di uno dei
marchi più prestigiosi di hair style.
Dopo numerosi corsi presso l'Accademia Tony & Guy di Londra, diventa il più giovane formatore della stessa ed inizia a tenere corsi di taglio
per studenti provenienti da tutto il
mondo. Alcuni anni dopo torna in
Italia, dopo essere stato scelto per la
formazione di nuovi stilisti per i saloni italiani.
Nel 2003 decide di mettere a frutto
tutto ciò che aveva imparato nel-
Nelle settimane
di moda milanesi
per marchi come
J. Richmond, Ferré,
Frankie Morello...
La scuola è
al servizio dei
giovani che decidono
di intraprendere
questo mestiere
l'esperienza londinese creando un
proprio marchio, Aria Capelli: si è
immediatamente affermato e in questi 10 anni gli ha permesso di comporre un team altamente affidabile e
preparato, composto da 7 collaboratori.
La passione per la formazione ha
portato Alessandro ad occuparsi
sempre di corsi di taglio fino ad entrare a far parte del prestigioso TIGI
Italia Creative Team, azienda leader
nell'immagine e formazione che opera in tutta Italia.
La crescita professionale dell'hair
stylist di Aprilia è
frutto di uno scambio di esperienze
con parrucchieri di
tutta Europa e dalla ricca esperienza
lavorativa
nei
backstage delle sfilate nelle settimane
di moda milanesi,
per marchi come J.
Richmond, Frankie
Morello, Ferré, ecc.
Il nuovo ambizioso progetto Aria
La scuola è al servizio dei giovani
che decidono di intraprendere questo mestiere, con una formazione
che parte dalle basi di questo lavoro,
con metodi all'avanguardia (come
video, work shop) e l'assistenza di
formatori qualificati. Si creeranno
spazi dove condividere idee e ispirazioni, attraverso l'apprendimento
delle discipline di base, ogni corso è
pensato per liberare l’intelligenza
creativa. Si avrà la possibilità di iniziare una carriera creandosi una professione.
Aria Academy inoltre organizzerà
corsi di aggiornamento, taglio, colore e styling. I responsabili della scuola sono Simona Rossi, Maria Petricca e Alessandro Magrin.
I corsi di formazione sono riconosciuti dalla Regione Lazio, al termine
prevedono degli esami, valutati da
una Commissione esterna e prevede
il rilascio di un attestato riconosciuto in Italia e in tutta Europa, utile per
l'apertura di un proprio salone.
ARIA ACADEMY
Aprilia
Via Alcide De Gasperi, 44
Tel 06.92.72.70.83
[email protected]
INFORMAZIONE PUBBLICITARIA
FASHION SHOW RICHMOND 2013
16
LE AZIENDE INFORMANO
n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013
Al di là dei gusti, ci sono alcuni requisiti che migliorano notevolmente il valore e la vivibilità di una abitazione
UNA CASA È BELLA DAVVERO SE...
Sta sorgendo ad Aprilia
un nuovo elegante
quartiere con molto
verde e appartamenti
di grande qualità
parcheggi, belle palazzine, servizi a
portata di mano: supermercato, scuole, parco pubblico, chiesa, stadio, fermata autobus, stazione ferroviaria, impianti sportivi e con una magnifica
area di parco pubblico, tutto raggiungibile senza usare l’auto!!
I
n casa si vive una parte troppo importante della propria vita per non
pretendere, nel momento dell’acquisto, tutta una serie di requisiti che ne
incrementano il valore e la “vivibilità”.
Perché una casa deve essere sì bella,
ma anche con bassi costi di mantenimento. Il Quartiere Trentastelle offre,
ad un prezzo conveniente, una serie di
caratteristiche che qualificano un appartamento, aumentandone non solo la
bellezza, ma anche il valore d’uso. Inoltre la maggior parte degli appartamenti
è in classe energetica A+
IN UNA CITTÀ CON TUTTI I SERVIZI
Aprilia è la quarta città del Lazio per
dimensioni, non troppo grande né
troppo piccola, perché offre tutti i servizi caratteristici di un capoluogo di
provincia. Il mare ed i Castelli Romani distano 15 Km ed il centro di Roma
è raggiungibile in 30 minuti con un comodo servizio ferroviario. Il Quartiere
Trentastelle è realizzato all’interno
della città e risponde per caratteristiche costruttive e rifiniture alle esigenze di chi cerca una splendida sistemazione ad un prezzo conveniente.
LUMINOSITÀ
Ogni appartamento ha un grande finestrone nel soggiorno che dà sul
terrazzo e permette di vivere in una
casa piena di luce, in palazzine distanziate in modo da lasciare sempre
ottime vedute.
GRANDE TERRAZZO
Oltre alle luminose finestre ogni appartamento è dotato di un terrazzo particolarmente grande, coperto e riparato ai
lati così da poterlo vivere per tutto l’anno come fosse una stanza in più della
ALTRE CARATTERISTICHE
casa e in cui è possibile pranzare comodamente in almeno otto persone. Inoltre è dotato di vani chiusi che fungono
da ripostiglio e, lungo tutto il suo sviluppo, è corredato da fioriere dotate di impianto di irrigazione.
FINITURE DI QUALITÀ
Le vasche idromassaggio sono Jacuzzi,
IL PALAZZETTO
DELLO SPORT
All’interno del
Quartiere Trentastelle
si sta realizzando uno
splendido Palazzetto
dello Sport da 1800
posti omologato per
quasi tutti gli sport
(basket, pallavolo,
ginnastica, calcetto,
boxe, ecc…)
APPARTAMENTO MEDIO
le caldaie sono Vaillant, i condizionatori
Daikin, i pavimenti Impronta Ceramiche, i parquet Corà, i sanitari Hatria, le
rubinetterie Mamoli, le finestre in Douglas massello sono Fratoni Serramenti,
le porte interne Cormo, i portoncini
blindati Dierre
ELEGANTE QUARTIERE
Un quartiere nuovo con molto verde,
Basta sprecare i soldi del canone, Trentastelle te li scala dal prezzo
Entri in affitto, compri scontato
U
na intelligente formula per acquistare un appartamento molto usata nei paesi anglosassoni e
che anche Trentastelle oggi propone è quello del
Rent to Buy cioè affittare per comprare, grazie al quale
è possibile abitare da subito una casa che poi verrà acquistata, con tutta calma, nell'arco dei 4 anni successivi,
portando parte dei canoni di affitto pagati in sconto dal
prezzo di acquisto. Il quale è concordato a priori e non
è più soggetto ad oscillazioni di mercato. Alcuni costruttori rivalutano questo importo in base all'inflazione, ma
Trentastelle, a vantaggio dei suoi clienti, lo garantisce,
per contratto, assolutamente invariato.
I vantaggi del Rent to Buy sono vari. E' possibile abitare da subito la casa scelta per l'acquisto e contrattare
il mutuo con calma valutando tutte le opportunità di
mercato anche future. L’importo del mutuo da richiedere sarà minore perché parte degli affitti pagati saranno
scalati dal prezzo. Le spese notarili e le imposte vengono posticipate. Un altro vantaggio è che si può ‘provare’
la casa per un lungo periodo e acquistarla successivamente senza più remore.
Ovviamente l’operazione è conveniente soprattutto
per chi è fortemente deciso all’acquisto
ESEMPIO
APPARTAMENTO
PICCOLO
Facciata in cortina di prima qualità
per evitare costose manutenzioni,
doppio isolamento termico e acustico, infissi esterni ad elevata classe di
isolamento, doppi ascensori, soffitte
e box privati, spazi condominiali attrezzati e zone verdi comuni recintate, servizio di portineria.
Prezzo*
€ 169.000
Canone mensile
€ 790
Anticipo 10%
Saldo dopo 2 anni
Si può ‘provare’ la
casa per un lungo
periodo e acquistarla successivamente
senza più remore
*Appartamento composto da salone
con angolo cottura, 2 camere da letto
(quella principale con armadio 4 stagioni),
2 bagni, ripostiglio e grande terrazzo
€ 16.900 di cui:
€ 11.900 rimborsabile in caso di non acquisto
€ 5.000 di diritto di opzione non rimborsabile
€ 139.800
Contatti
APPARTAMENTO
GRANDE
Per ulteriori informazioni
www.trentastelle.it
oppure
TEL 06.85.20.65
345.92.74.014
17
CAFFÈ DEGLI ARTISTI
n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013
Big Ones, cover band sul grande schermo
La tribute band degli Aerosmith firma la colonna sonora del film “Sarebbe stato facile”, in questi giorni nelle sale italiane
rati tra loro. Insomma, una sorta di
commedia degli equivoci dal sapore
agrodolce. I Big ones, nati quale
gruppo tributo agli «Aerosmith»
(cover band ufficiale europea) sono
guidati da Renzo D'Aprano e divenuti nel corso degli anni una delle
formazioni più importanti del panorama rock con numerosi brani inediti. La band infatti inizia a registrare brani propri cantati in lingua italiana nel 2009, ottenendo risultati
indubbiamente positivi. Il loro ultimo lavoro, «Vertigini», è prodotto
da Warner music Italia ed è composto da undici pezzi più una bonus
track di lodevole spessore. Il secondo album del cantante Renzo
D’Aprano, dei chitarristi Luca Mommi e Marko Pavic, del tastierista
Gian Marco Benvenuti, del bassista
Massimo Conti e del batterista Mauro Munzi contiene tracce di rock diDA LATINA AL CINEMA ITALIANO
rompente punteggiato con accenti
Sono la cover band ufficiale europea degli Aerosmith, ma dal 2009 hanno cominciato a registrare brani propri cantati in italiano blues, punk e classici.
Corinaldesi nel cast di Gomorra-La serie
Lʼidea è di Roberto Saviano, la
regia di Stefano Sollima e la produzione internazionale firmata da
Sky: “Gomorra - La Serie”, in onda nel 2014 su Sky, si preannuncia come una grande saga familiare sullo sfondo di un territorio
che combatte per non cedere al
male. 30 settimane di riprese a
Napoli e dintorni, che vede tra i
protagonisti anche l'attore di Sabaudia Claudio Corinaldesi. Di lui
la critica scrive: «Sembra un duro
dentro: lo sguardo penetrante e i lineamenti mediterranei lo fanno somigliare ad un criminale del Sud... A questo artista dalla voce baritonale e dal piglio ambizioso non manca che il cinema. Il resto c'è, e non
delude». Claudio Corinaldesi debutta nel 1989, durante il servizio militare a Taranto. Gli chiesero di intrattenere il pubblico durante uno
spettacolino e, davanti al suo primo meritato applauso, capisce che la
strada da seguire è quella attoriale. Studia e inizia una serie interminabile di provini e ruoli minori. Inizia la sua carriera televisiva con la
miniserie Un ciclone in famiglia 3, RIS 5 - Delitti imperfetti, Piper. Nel
2008 è nel cast di Butta la luna 2, oltre a partecipare alla seconda stagione di Donna Detective e di Crimini 2. Ne “La mia casa è piena di
specchi” recita, emozionatissimo, al fianco di Sophia Loren. E, dopo
una breve incursione in Distretto di Polizia 10, arriva sul set partenopeo di La nuova squadra – Spaccanapoli. Nel 2011 recita al fianco di
Gabriel Garko e Manuela Arcuri in Sangue Caldo, nel ruolo di 'O Sarracino, ruolo che lo ha consacrato alla notorietà. Parla benissimo lo
spagnolo e i dialetti romano, siciliano, pugliese, calabrese, napoletano. Un'altra eccellenza pontina da esportazione.
Da Aprilia le App più spassose
Da Verdone, Tomas Milian e Sora Lella: una fortunata idea scaricabile sul cellulare
S
vegliarsi con un richiamo del
rude sergente maggiore Hartman, o con un romantico
“Buongiorno principessa!” di Benigni, o magari essere avvisati di un
sms da Bombolo, da una risata della
Sora Lella o dal mitico Carlo Verdone...
Fabrizio Consalvi di Aprilia s'è inventato il modo di portare sempre con sé
le battute più divertenti dei suoi film
preferiti: da quelli con il commissario Nico Giraldi interpretato da Tomas Milian,
all'rresistibile
“nonna” di Carlo Verdone o di Mario Brega o
ancora i tormentoni di
Full Metal Jacket. E poi
ha creato delle app per
condividerle nel mare
magnum di internet,
in modo che
chiunque possa
portarle con sé
sul cellulare. Le sue divertenti App, lanciate questa estate con successo, sono
già scaricate da migliaia di persone. L’elemento più innovativo delle applicazioni è
Le due band dei Castelli con i grandi nomi della musica italiana
FABRIZIO CONSALVI
Il ragazzo di Aprilia ha creato delle App per
avere sempre con sè le divertenti frasi dei suoi
film preferiti
sicuramente rappresentato dalla possibilità di impostare tali frasi come
suoneria, notifica dell'arrivo di messaggi o sveglia del cellulare e, soprattutto, la possibilità di condividere le
stesse frasi su WhatsApp. «Inizialmente
ho creato quest’app per me, inserendo le
frasi che mi sarebbe piaciuto inserire nei
vari discorsi racconta il giovane creativo
hi tech -, e mi
sono reso
conto dell’enorme
successo riscontrato
dagli amici
nel
ricevere
una frase di pochi secondi, che
sintetizzava perfettamente il mio stato d’animo di quel momento. Da qui è sorta l’idea per la nuova
app che sto per rilasciare sul Play Store
con il nome “CitaFilm per WhatsApp”,
che permetterà di inviare come allegato
audio ad un messaggio di WhatsApp piccole citazioni dei nostri film preferiti».
WhatsApp è l’app che in brevissimo tempo ha rivoluzionato il mondo degli smartphone, sostituendo gli sms con programmi di messaggistica istantanea gratuita.
Per poter scaricare queste applicazioni
basta andare con il proprio cellulare android sul Play Store e cercarle, tutte queste applicazioni sono gratuite.
Mettersi in proprio con un investimento molto contenuto
Kutso e Io non sono Bogte in un APRI LA TUA GELATERIA
video di sensibilizzazione sull’Aids G
razie al supporto dell’azienda di Alessandro Fornai, oggi è possibile aprire un attività in proprio di vendita di gelato artigianale con un investimento davvero contenuto
e senza alcuna esperienza nel settore. Alessandro Fornai produce gelato artigianale ispirato
dall'amore per la genuinità, conservando quell'antico entusiasmo. Il gelato artigianale è un alimento principe nella tradizione italiana: è apprezzato a tutte le età, è di alto valore nutritivo, è protetto da verifiche sulla qualità, è
S
ono tanti gli artisti della musica italiana che hanno prestato il volto al video spot
contro l'Aids “Stiamo Sicuri”, presentato al Mei 2.0 di Faenza il 29
settembre. Insieme a Caparezza,
Negrita, Teatro degli Orrori, Piero
Pelù, Velvet, Piotta ci sono anche
due giovanissime band
dei Castelli Romani: “Kutso” e “Io non sono Bogte”.
Le due band castellane
hanno preso parte al videoclip di sensibilizzazione contro la diffusione
dell'Hiv, ideato dall’organizzatore del MEI Giordano Sangiorgi e girato dalla
regista Luna Gualano. 15
artisti del panorama musicale italiano lanciano un
messaggio importante: il video li ritrae con un
foglio tra le mani ed un messaggio significativo,
l'Hiv è una malattia ampiamente diffusa e distruttiva, di cui si parla da anni, ma che non si
ha il coraggio di affrontare e combattere. Per
sconfiggere l'Aids bisogna proteggersi e sollecitare i giovani ad adottare comportamenti re-
sponsabili e sicuri durante i
rapporti sessuali, incentivando l’uso del preservativo. Sulla pagina Facebook
dei “Io non sono Bogte” i ragazzi hanno lasciato anche
un commento sulla loro
partecipazione al video: «Ci
fa strano vedere le nostre
brutte facce lì in mezzo, ma
siamo onorati e felicissimi di aver partecipato!». Questa è u'iniziativa sociale importante
che sfrutta la musica e la diffusione capillare di
internet per far arrivare a più persone possibile
un messaggio importante: proteggersi è vitale.
È possibile vedere il video su www.vanityfair.it.
Laura Alteri
Qualità artigianale
I nostri ingredienti sono selezionati, di stagione e di prima qualità, come d'obbligo per un prodotto artigianale di alto livello. Vengono conservati e lavorati in ambienti monitorati con il
controllo di temperatura di umidità e di filtrazione dell'aria. La nostra acqua subisce dapprima una microfiltrazione che
trattiene tutte le particelle in sospensione, fino a 10 micron, poi un assorbimento ai carboni attivi con lʼeliminazione delle sostanze clorate, inquinanti
organici, pesticidi e solventi industriali. Infine si procede ad un addolcimento dellʼacqua a valori ottimali
rinfrescante e il costo contenuto di vendita lo
rende disponibile a tutti. Acquistare gelato artigianale già mantecato e pronto per la vendita
permette di ridurre tempi e costi: il gelato viene
consegnato presso la propria sede e si può vendere da subito, non sono necessarie conoscenze
specifiche e non serve personale specializzato,
non occorre sostenere la spesa onerosa dell'avviamento di un laboratorio e si è dispensati dalla
costosa gestione dei macchinari. Per la sola vendita sono sufficienti piccoli spazi
e si è esonerati dagli adempienti e dai
controlli sanitari legati alla produzione. È inoltre possibile accedere ai corsi di formazione
in caso si voglia produrre da
soli il gelato. Fornai può fornire tutta l’attrezzatura necessaria, anche a noleggio, per aprire il proprio punto vendita.
Tel. 06.98930733 - Nettuno
Zona Tre Cancelli
www.arredofrigo.com
[email protected]
INFORMAZIONE PUBBLICITARIA
L
a band pontina «Big ones»,
gruppo rock prodotto da Warner music Italia, firma la colonna sonora del film «Sarebbe stato facile», in uscita in questi giorni
nelle sale italiane, per la regia di
Graziano Salvatori.
Un contributo musicale di altissimo livello, grazie
anche alla collaborazione con Maurizio Solieri, ex chitarrista di Vasco
Rossi, e Stefano Bittelli, autore della
rockstar di Zocca.
“Sarebbe stato facile” è una commedia
ambientata in un
paesino toscano e
racconta le vicissitudini di due finte coppie etero, in realtà
formate da due lui e
due lei gay e innamo-
18
SALUTE
n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013
AL VIA UN INVERNO DI GIOVINEZZA
Alla Clinica San Marco di Latina una serie di trattamenti medici estetici per rimediare ai danni causati dall'esposizione al sole
S
parita quell'abbronzatura ambrata e dorata di cui tanto andiamo fieri nelle calde serate
estive, in autunno ci ritroviamo davanti allo specchio a fare i conti con
nuove rughe d'espressione, macchie solari e radicali liberi che fanno capolino su punti ben visibili,
spesso sul viso.
L’unica testimonianza delle ferie
appena trascorse ce la ritroviamo
sulla pelle, sotto forma di secchezza
cutanea e perdita di elasticità.
Niente paura, però: alla casa di
Cura San Marco di Latina un’Equipe
di medici specialisti in Chirurgia
Estetica, plastica e in Dermatologia
propone interventi mirati a ristabilire il benessere cutaneo e a ritrovare
quella freschezza della pelle che
sembra non essere tornata con noi
dalle vacanze.
La Biostimolazione
interviene sull’idratazione, con un’azione
immediata di richiamo
di acqua nei tessuti
Il primo trattamento medico proposto è quello della Biostimolazione, il cui scopo è proprio quello di
preservare e restituire alla pelle un
aspetto giovanile, soprattutto nei
periodi di particolare stress o cambio stagionale.
Attraverso la ricostruzione e
riorganizzazione della struttura
della pelle, la Biostimolazione migliora l’elasticità ed il turgore del
tessuto cutaneo, aumenta visibilmente la tonicità della pelle e contrasta l’azione dei radicali liberi. La
pelle risulta quindi più fresca, morbida, levigata e si ritrova l'armonia
dei lineamenti del viso. Rugosità ed
inestetismi, provocati dall’azione
del tempo e del sole, vengono mi-
gliorati ed appianati.Ciò è
possibile perchè la Biostimolazione interviene prima
di
tutto
sull’idratazione,
con
un’azione immediata di richiamo di acqua nei tessuti,
che è l'effetto maggiormente
visibile nei primi trattamenti
con il risultato di distendere
i tessuti. Si procede con
la Stimolazione dei fibroblasti nel numero e nell'attività di produzione di maggiori quantità di collagene
perchè è inutile aggiungerlo
dall'esterno: meglio che a produrlo
sia il nostro organismo.
Infine, l’Azione anti Radicali
Liberi, prodotti dalle radiazioni solari e da agenti inquinanti, completa
il ciclo del trattamento.
La Biostimolazione consiste nell’inoculazione del prodotto nella cute, attraverso microiniezioni. E' sicuramente un trattamento di grande effetto ma di semplice applicazione, se svolto in ambienti idonei e
da personale altamente qualificato
come lo staff della Clinica San Marco di Latina.
La durata totale del trattamento
non supera i quindici minuti e subito dopo è possibile riprendere la
normale vita professionale e familiare. Per qualche ora si assiste ad
un lieve arrossamento nelle sedi di
inoculo, ma ci si può truccare da subito. La frequenza delle sedute varia
in base al tipo di prodotto da utilizzare ed in base alle caratteristiche
cutanee individuali. Presso la Clinica San Marco di Latina viene stabilito un percorso per ogni paziente,
dopo una visita ed un consulto preliminare.
Altro trattamento proposto dai
medici della San Marco, ideale per
riconquistare tono e turgore del viso, è il Filler, un trattamento medico estetico che, attraverso microiniezioni di acido ialuronico,
INVALIDITÀ Per la Regione un risparmio di 6.160.000 €
Accertamenti in mano all’Inps
Novità per quanto riguarda l’invalidità civile.
La Regione Lazio vuole
affidare all’Inps le funzioni relative all’accertamento dei requisiti sanitari (cecità civile, sordità, handicap e disabilità).
Attualmente queste attività sono effettuate dalla
Asl durante le ore di straordinari dei medici.
Con l’assunzione da
parte dell’Inps della gestione delle migliaia di
pratiche che ogni anno
vengono presentate nel
Lazio (oltre 125 mila nel
2012) si avrà un risparmio di 6.160.000 euro.
«La Sanità del Lazio – ha spiegato il presidente della Regione Lazio Nicola Zinga-
retti – deve poggiare su
due pilastri fondamentali:
la garanzia del diritto alla
salute e una diminuzione
delle spese che fino ad ora
hanno gravato in modo eccessivo sulle casse regionali. Una strada che si deve percorrere continuando
a garantire la qualità delle
prestazioni offerte nelle
tante eccellenze che la nostra Regione offre e contemporaneamente tagliando i troppi sprechi». Il
cambiamento, già attivo in
altre regioni italiane, potrebbe diventare realtà già
dalla metà di ottobre tramite la stipula di
una specifica convenzione tra Regione Lazio e Inps.
MALATTIE Lo Stato copre solo il 30% delle spese per le cure
Alzheimer, 15mila malati nel Lazio
L’
associazione Alzheimer Roma onlus
ha fornito dati importanti sui malati
di Alzheimer. Soltanto a Roma sono
circa 15mila le persone con demenza degenerativa invalidante. Il Servizio sanitario nazionale riesce a coprire solo il 30% delle spese mediche di assistenza, tra medicine, visite specialistiche, assistenza infermieristica,
rispetto alla spesa annuale di un paziente
che, solo nel Lazio ammonta a circa 61.000
euro. Anche il ministro della Salute Beatrice
Lorenzin, in occasione della Giornata mondiale dell’Alzheimer, ha annunciato che è in
corso un processo di riorganizzazione della
rete dei servizi socio-sanitari dedicati alla
demenza. L’Alzheimer va affrontato e curato
senza dimenticare l'accoglienza ai pazienti
per migliorare la qualità della loro vita.
interviene sulle rughe statiche attraverso il riempimento del derma con acido
ialuronico. Gli effetti sono
notevoli da subito: I filler, rigorosamente riassorbilibili,
reintegrano i naturali processi
di idratazione e lifting dell'acido ialuronico naturalmente
presente nella pelle che torna
idratata ed elastica. Vengono riempite e lisciate linee,
rughe e cicatrici da acne,
viene restituita la compattezza ed il volume perso. Si
nota quindi un miglioramento
dei contorni del volto nelle zone del
mento, delle guance, della mascella
e dei solchi nasogenieni.
Altro effetto è l' aumento del volume e del turgore delle labbra e la
ridefinizione degli zigomi, migliorando i volumi, le proporzioni e
l'aspetto generale del volto.
La durata di questo processo varia da individuo a individuo, anche
in relazione al suo stress ossidativo,
al fumo, all'età. In alcuni casi il filler
è ancora evidente dopo otto mesi.
Una grande novità data dal trattamento del Filler disponibile alla Clinica San Marco di Latina è dato dal
fatto che non è più necessario effettuare test di intolleranza ed attende-
re due o tre settimane prima di iniziare il ciclo. Il filler viene iniettato
nel derma con un ago molto sottile,a profondità diverse in base allo
scopo del trattamento: correggere
le rughe od aumentare i volumi.
Una seduta di trattamento richiede
solo da 15 a 30 minuti e non richiede anestesia.
Immediatamente dopo il trattamento è possibile riprendere la normale vita professionale e familiare,
gli effetti sono ben visibili già dopo
la prima seduta. Insomma, non perdiamoci d'animo: alla Clinica San
Marco di Latina sanno come non
farci pentire degli stravizi estivi e
come prepararci ad un inverno di ritrovata giovinezza. Per arrivare alla
prossima estate ancor più belli.
INFO E CONTATTI
Casa di Cura San Marco
Via XXI Aprile, 2 - Latina
centro unico di prenotazione
0773.46.60.60
per appuntamenti ambulatorio
di chirurgia estetica: 342.65.50.419
email: [email protected]
CURE Il progetto è stato pensato in un’ottica di trasparenza
Sanità regionale, i dati su internet
Al via il progetto P.Re.Va.L.E., curato dal
Dipartimento di Epidemiologia del Servizio
Sanitario Regionale del Lazio, che ha l’obiettivo di far conoscere il funzionamento della sanità della Regione Lazio e delle sue strutture.
Attraverso internet sarà possibile conoscere i dati sulla valutazione della qualità e degli
esiti delle cure nella nostra Regione. La banca
dati informatica, con i dati relativi alle cure
erogate da tutte le strutture sanitarie regionali, è stata pensata in un’ottica di trasparenza.
Il lavoro è parte integrante del Programma
Nazionale di Valutazione di Esito (PNE), gestito da AgeNaS per conto del Ministero della
Salute, individuato dalla Legge 189/2012 come lo strumento per la valutazione degli esiti
delle cure del Sistema Sanitario Nazionale.
SALUTE Un mese di prevenzione nelle Asl per tutte le donne
“Ottobre rosa” contro i tumori
alla mammella e all’utero
L
a Regione Lazio
promuove ad ottobre un mese di prevenzione per i tumori al
seno. Il progetto “Ottobre rosa” ha come obiettivo la sensibilizzazione
e l’educazione sanitaria
delle donne per far capire l'importanza della prevenzione. Per tutto ottobre le donne tra i 45 e i
74 anni potranno effettuare gratuitamente la mammografia di screening. Le donne di età compresa tra i 45-49 anni
e tra i 70-74 anni possono accedere ai programmi di screening organizzati dalle ASL del
Lazio, telefonando alle strutture di riferimento per prenotare un appuntamento. La campa-
gna di prevenzione invita le donne di 50-69 anni
ad effettuare lo screening alla mammella e le
donne tra i 25-64 anni a
fare il Pap-test per la
prevenzione di tumori
della cervice uterina.
Questo il percorso di
accesso agli esami gratuiti: la donna riceve un
invito con un appuntamento prefissato presso
il centro di screening della ASL di appartenenza; la donna viene sottoposta al test di screening ed il risultato le viene comunicato per posta; nel caso di un risultato sospetto la donna
dovrà eseguire ulteriori esami approfonditi.
Info: www.regione.lazio.it.
[email protected]
I COLLABORATORI: Stefano Cortelletti, Matteo Maria Munno, Laura Alteri
“No all’acqua pubblica col trucco”
DELIBERA Aprilia è tra i Comuni che hanno espresso parere negativo in Conferenza dei Sindaci
A
prilia, Bassiano, Pontinia, Formia, Cori, Roccagorga, Amaseno, Giuliano di Roma, Nettuno, Priverno, Lenola. Undici Comuni
dell’Ato 4 hanno detto no in Conferenza dei Sindaci, alla mozione Cusani per la ripubblicizzazione dell’acqua. La delibera, approvata coi voti
dei Sindaci di centrodestra, dà mandato “esplorativo” al Presidente della
Provincia Armando Cusani di trovare
le forme per l'acquisizione delle quote private di Acqualatina da parte dei
soci “pubblici” vale a dire i Comuni.
«La ripubblicizzazione del servizio
idrico proposta dal presidente Cusani
ha l’unico obiettivo di scaricare sulle
spalle del socio pubblico, i Comuni, i
debiti e le insolvenze contratte dalla
11 COMUNI CONTRO LA RIPUBBLICIZZAZIONE ‘AL BUIO’
Temono che i debiti contratti da Acqualatina possano essere
scaricati sui bilanci comunali
vissime condizioni finanziarie e che,
peraltro, non hanno nemmeno avanzato formalmente proposta in tal senso. Per noi ripubblicizzazione vuol dire superare la gestione privatistica
del servizio e seguire l’indirizzo
espresso dai referendum per cui l’ac-
qua è un bene comune da gestire con
criteri di efficienza e senza alcuna forma di profitto”.
Gli undici Comuni hanno chiesto
che la conferenza dei sindaci prendesse posizione su tre punti ritenuti
imprescindibili: il ritorno a un soggetto di diritto pubblico; la valutazione e
analisi della situazione economica, finanziaria e patrimoniale della società
Acqualatina, prioritaria rispetto a
qualunque ipotesi di ripubblicizzazione; il potere decisionale in mano ai
Comuni.
«La Provincia di Latina, dal 1 gennaio 2014, non esisterà più. Anche nel
pieno delle sue funzioni, non ha alcuna competenza nella scelta del soggetto. È inaccettabile che il presidente abbia il mandato esclusivo a trattare con Acqualatina, così come è inaccettabile che si arroghi, senza diritto,
il potere di gestire il processo in autonomia».
subito che non siamo disponibili a
rilevare le quote del privato poiché
compreremmo solo una montagna
di debiti. A questo punto, l’unica soluzione positiva per il Comune di
Aprilia e penso anche per gli altri
Comuni, sarebbe prendere atto del
fallimento politico, finanziario e sociale della società Acqualatina e portare i libri contabili in Tribunale».
Commissariare Ato4
Il Consiglio Comunale ha approvato allʼunanimità la proposta del
gruppo Sel di sottoporre al Presidente della Giunta Regionale la richiesta di commissariare lʼAto4. La
deliberazione del Consiglio Comunale arriva nello stesso giorno in
cui la Conferenza dei Sindaci
dellʼAmbito Territoriale ha delegato
(15 su 38) il Presidente Armando
Cusani per trattare lʼeventuale acquisizione delle quote societarie di
Acqualatina da parte dei Comuni.
società Acqualatina – recita la nota
congiunta diramata al termine della
conferenza dei sindaci -. Non si capirebbe altrimenti il perché si è voluto
imporre alla conferenza dei sindaci
una discussione affrettata, tardiva e
monca su una questione che, già
dall’esito del referendum, avrebbe
dovuto interrogare tutti i Comuni».
Nel documento si legge: “Non si
può parlare di ripubblicizzazione
quando si vuole solo acquistare quote
che appartengono a soggetti privati
inseriti in società alle prese con gra-
«Si prenda atto del fallimento di Acqualatina: portare i libri in tribunale»
Le scelte le facciano i Sindaci
«I
l Presidente Armando Cusani – ha spiegato l’Assessore
alle Finanze Antonio Chiusolo, che ha partecipato alla Conferenza dei Sindaci in rappresentanza
di Aprilia – ha chiesto una delega
per avviare una sorta di trattativa
esplorativa con il socio privato sulla
sua eventuale disponibilità a cedere
le quote. La nostra amministrazione
civica è assolutamente favorevole al
ritorno di una gestione interamente
pubblica dell’acqua, oggetto di una
battaglia cittadina e punto fermo del
programma politico del Sindaco Antonio Terra, tant’è che negli anni
scorsi abbiamo posto in essere atti
per riprendere l’accesso agli impianti idrici sul nostro territorio e recentemente il Consiglio Comunale ha
modificato lo statuto comunale con
l’inserimento del concetto di “acqua
bene comune” e aderito ad una proposta di legge regionale sulla ripubblicizzazione del servizio. Le scelte
inerenti l’eventuale acquisizione delle quote vanno assunte da una delegazione di Sindaci territorialmente
rappresentativi, mentre viceversa
siamo contrari alla delega al Presidente Cusani”. Cusani dice che, da
un punto di vista finanziario, Acqua-
latina gode di buona salute, poiché
certificata da una nota società di revisione. “L’Amministrazione di Aprilia ha già avuto una pessima esperienza con le società di revisione; in
particolare ci riferiamo ad Aser-Tributi Italia, quando una notissima società affermò che la situazione era
più che positiva. Poi come è andata
a finire lo sappiamo tutti, e soprattutto il Comune di Aprilia che ci ha
rimesso ottantacinque milioni di euro”.
“Se, come noi temiamo, la situazione economica del gestore dovesse essere problematica, diciamo da
20
CRONACHE
n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013
Mensa scolastica: come evitare le code
SCUOLA Servizio al via dal 14 ottobre. Addio ai blocchetti cartacei, arrivano i buoni virtuali. Ogni bambino avrà un codice
H
a creato il panico la decisione “Comune di Aprilia – Refezione Scoladell'Amministrazione di ab- stica-Servizio di Tesoreria” da ritirare
bandonare i vecchi buoni sempre presso l'ufficio Tributi di piazmensa scolastici e passare ai buoni za dei Bersaglieri. In quest'ultimo caso, il genitore, dovrà riportare sul
virtuali.
bollettino il codice utente e poi reIl 14 ottobre inizia il servizio di
carsi con l'attestazione di parefezione scolastica: ad
gamento presso l'ufficio
ogni alunno viene attriTributi per la registrabuito un codice perzione della somma
sonale ed una pasPer ora si può
versata. Doppia fila,
sword che i genitopagare solo all’ufinsomma. Da metà
ri devono ritirare
novembre saranno
presso l'ufficio
ficio tributi (solo
attivi altri 6 punti di
Tributi del Comucon
bancomat
o
pagamento presso
ne di Aprilia. Il pacarta) e alle Poste
esercizi commerciagamento potrà esli dislocati nel centro
sere effettuato, doe nelle aree periferipo il ritiro del Codice
che. Per ora, non si può
Utente, presso l'ufficio
fare diversamente.
Tributi, ma solo con banSarà cura del genitore visiocomat o carta di credito, conare il sito del Comune di Aprilia
municando il codice utente dell'alunno sul quale versare la somma. per conoscere il punto di pagamento
Altrimenti si può utilizzare il bolletti- più vicino o informarsi presso l'ufficio
no postale c/c n.13240049 intestato a Tributi.
Comunque i pasti saranno garantiti a tutti i bambini iscritti alla mensa
C’è tempo fino al 31 ottobre per pagare
C
'è tempo fino al 31 ottobre per pagare il servizio
mensa. Da lunedì 14 ottobre, e fino a fine mese, ai
bambini verrà comunque servito il pasto, anche se il genitore
non è andato all'ufficio tributi
per ritirare il proprio codice.
Due settimane di tolleranza che
dovrebbero evitare nuove code
agli sportelli.
I buoni pasto dall'anno scolastico 2012/2013 ancora in possesso delle famiglie saranno
comunque ritirati dalla ditta
che si occupa della mensa. Si
può altrimenti andare all'ufficio
tributi e “convertire” i buoni
avanzati in “pasti virtuali”.
Inizio nel caos
all’ufficio tributi
File, liti e qualcuno si è anche venduto il numeretto
V
uoi che in una settimana dovevano essere consegnati migliaia di codici ad altrettanti
studenti che usufruiranno del servizio mensa. Mettiamoci anche il blackout di internet a causa del maltempo. Aggiungiamo che le scuole hanno consegnato in ritardo la lista degli iscritti alla mensa scolastica. Fatto sta che il panico vissuto lunedì 7
ottobre all'Ufficio Tributi, con centinaia di persone in fila, difficilmente
si dimenticherà.
A Piazza dei Bersaglieri tuttavia
non erano preparati alla mole di
gente, a maggior ragione per il fatto
che il servizio mensa sarebbe iniziato solo 7 giorni più tardi. Lunghe file, tensione e qualcuno che ha perso
la pazienza: non è stata una mattinata semplice neanche per i dipendenti comunali, che hanno fatto di tutto
per ridurre i tempi di attesa. C'è addirittura che ha venduto il proprio
numeretto a persone che non potevano rimanere in coda. Assurdo.
L'Amministrazione ha garantito
l'apertura straordinaria dell'ufficio
sperando di riuscire a smaltire la
mole di persone. Sarà dura.
CRONACHE
n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013
21
Il Comune di Roma evade l’Ici ad Aprilia
EMERGENZA ABITATIVA Si è giunti al compromesso di 344 mila euro per le case acquistate dal Campidoglio in via Inghilterra
A
l'immobile, anche nel caso in cui si Straordinario del Governo per il
piano di rientro del debito pretratti di una Pubblica Amminigresso di Roma Capitale ha
strazione. L'Aser, che all'epoversato un acconto su
ca era concessionaria del
tale somma pari ad
servizio riscossione
Euro 175.771, avantributi, il 17 giugno
L’Aser
zando anche una
2009 aveva intimato
aveva
intimaproposta di tranal Comune di Roto al Comune di
sazione per la rama il pagamento
pida definizione
dell'importo comRoma il pagamento
della
vicenda,
plessivo di euro
dell’importo commediante il paga581.463 comprenplessivo di
mento “a saldo e
sivo di sorte, san581.463 euro
stralcio di ogni prezioni ed interessi,
tesa creditoria del
per omesso versaComune di Aprilia nel
mento dell'Ici dovuta in
medesimo periodo” di
relazione agli immobili di
344.000 euro. Transazione acsua proprietà nel periodo comcettata dal Comune di Aprilia
preso tra il 1999 ed il 2005.
Il 3 aprile 2013 il Commissario nell'ultima riunione di Giunta.
rriva un “tesoretto” per Aprilia direttamente dal Comune di Roma. Si tratta di Ici
non pagata dal 1999 al 2005 per le
case acquistate dal Campidoglio in
via Inghilterra, dove ha alloggiato
le famiglie romane in emergenza
abitativa.
Si tratta di 344 mila euro a fronte
di una cifra molto più alta, circa 581
mila euro: una sorta di compromesso a cui si è giunti dopo una trattativa andata avanti per cinque anni.
Secondo una nota fornita dallo
stesso Campidoglio, nella quale rispondeva ad una specifica richiesta
del Comune di Aprilia, Roma ha ammesso di non aver versato l'Ici per
quei sei anni. Il tributo va ugualmente pagato dal proprietario del-
Rifiuti, si estende
il porta a porta
RIVOLUZIONE A breve anche a Fossignano
O
rmai ci siamo quasi: il sistema di raccolta dei rifiuti
porta a porta sta per arrivare anche a Fossignano e via Apriliana sud, dopo la rivoluzione già
avviata a Montarelli, Borgata Agip,
Bellavista-Campoleone, Vallelata e
Casalazzara.
Per far partire al meglio il porta
a porta, a far conoscere ai cittadini
residenti nelle vie interessate le
novità sul nuovo metodo di gestione della nettezza urbana nel quartiere, l'Amministrazione promuoverà delle assemblee pubbliche,
durante le quali sarà mostrato il kit
per la raccolta (comprensivo di
secchi e buste biodegradabili) che
verrà distribuito in comodato
d'uso a tutte le famiglie. La prima
assemblea si terrà il 17 ottobre in
un locale pubblico in località Campo del Fico.
Nel frattempo, alla Progetto Ambiente – società pubblica incaricata della raccolta e smaltimento dei
rifiuti di Aprilia – il Consiglio di
Amministrazione ha nominato un
Amministratore unico al posto di
Chiara Di Sarra, presidente “a costo zero” del Consiglio di Amministrazione della municipalizzata. Si
tratta di Valerio Valeri, che dunque
diventa il punto di riferimento
aziendale e di raccordo con l'Amministrazione Comunale nella gestione dell'azienda. A breve sarà
anche definita la transazione tra
Comune di Aprilia e Progetto Ambiente per i due milioni di euro di
debito che il municipio ha contratto con la società.
22
CRONACHE
n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013
Casa di cura, presunte diagnosi truccate
SANITÀ Verifiche in corso presso la casa di cura “Città di Aprilia”: alcuni dati troppo distanti dalle medie nazionali
A
Tra le situazioni che, secondo
l’Agenzia, sono “meritevoli di verifica e approfondimento” c’è anche la
casa di cura apriliana, l’unica della
provincia pontina, dove sarebbe stata notata una mortalità ”molto elevata”, il 17,12%, rispetto alla media italiana del 9,98%.
«Sono state segnalate – si legge
nella lettera – strutture con una mortalità post Ima estremamente bassa
o molto elevata, in qualche caso difficilmente compatibile con le caratteristiche della patologia, per le quali
deve essere esclusa, innanzitutto,
l’ipotesi di ridotta validità della diagnosi, anche considerando l’eventualità di codifiche opportunistiche
associate alla effettuazione di procedure».
L’Agenas chiede che venga verificata la veridicità delle diagnosi, per
valutare quanto corrispondono ai
dati reali ed escludere che siano state modificate.
nche la casa di cura ‘Città di
Aprilia’ tra le strutture mediche italiane finite sotto la lente d’ingrandimento dell’Agenas,
l’Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali, per quanto riguarda
la mortalità per infarto miocardico
acuto, a un mese dal ricovero
Secondo un’indagine dell’Agenzia,
per 33 strutture fra ospedali e case
di cura convenzionate questo dato
non risulta compatibile con le caratteristiche della patologia e con i dati
del resto del Paese. Insomma, c’è il
sospetto di presunte diagnosi ‘truccate’ per questioni di ritorno economico o d’immagine.
Per questo motivo l’Agenas ha
scritto ai competenti assessori regionali chiedendo dei controlli ad hoc.
L’Agenas chiede che
venga verificata la
veridicità delle
diagnosi per escludere che siano false
CITTÀ DI APRILIA
Casa di cura indagata dall’Agenas
DROGA Gli operatori scolastici del Rosselli chiamano i Carabinieri
PROCESSO Sei mesi, un anno e dieci mesi per i responsabili
L
P
Teneva la marijuana sotto Sequestrarono i militari,
il banco, 16enne nei guai patteggiano la pena
o stupefacente
anche a scuola.
Sembra incredibile, ma è così. I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile sono intervenuti presso
l’istituto
scolastico
“Rosselli” di Aprilia. Il
personale ha infatti segnalato di aver trovato
un pacchetto di sigarette in metallo con all'interno 3,2 grammi di marijuana trovato sotto al
banco utilizzato dal minore L.M. 16 enne di
Aprilia. Si è deciso così
di procedere con una
perquisizione presso
l’abitazione del giovane. Sono stati quindi
rinvenuti ulteriori 103
grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana, nonché un bilancino elettronico, materiale per il confezionamento e la somma in contante di 85 euro provento dell’attività di spaccio. Tutto questo a 16
anni. Il ragazzo è stato arrestato.
atteggiano i “sequestratori” dei Carabinieri. Tre equadoregni, accusati
di aver fatto resistenza, minacciato
e ferito i militari, «sequestrandone» due
nella loro abitazione, sono stati processati dal giudice del Tribunale di Latina, Cecilia Cavaceppi.
Gli imputati erano stati arrestati il 23
agosto scorso ad Aprilia, dopo che i Carabinieri erano intervenuti in via della Stazione su richiesta di un cittadino, che lamentava schiamazzi provenienti da un vicino appartamento, dove era in corso una
festa.
I militari finirono chiusi dentro la casa,
minacciati e uno di loro ferito con un coltello scagliato contro di lui. Gabriela Santana Menendez, 19 anni, Jose Abrahama
Lazo Munoz, 23 anni, e Oscar Munoz, 19
anni, difesi dagli avvocati Flaviana Cola-
ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE ROSSELLI
Luogo dove il 16enne è stato sorpreso con la droga
La scuola naturalmente non c'entra nulla in
questa vicenda, anzi è da apprezzare la solerzia
con cui il personale non docente ha allertato le
Forze dell'Ordine.
CORSA Giovanni Amati, 52 anni, ricoverato in gravi condizioni
Dalla festa alla tragedia, brutta
caduta per un ciclista di Nettuno
D
oveva essere
un momento
di festa e di
sport, invece si è trasformata in tragedia
la corsa ciclistica in
notturna organizzata
il 26 settembre in occasione della Festa di
San Michele dalla società BiciSporTeam
di Cisterna. Durante
la gara, tra via Verdi e
via Carroceto – era il
quarto giro – il ciclista di Nettuno Giovanni Amati, 52 anni,
è caduto rovinosamente
a terra, per cause ancora da accertare. L'atleta,
iscritto con la Pms Sabaudia, è stato trasportato dapprima in clinica
ad Aprilia e poi trasferito al Goretti, dove attualmente è ancora ricoverato. L'incidente è
accaduto intorno alle
21.30.
La Magistratura ha
aperto un'inchiesta sulle cause dell'incidente.
La gara è stata annullata.
darci e Alessandro Farau, hanno patteggiato la pena rispettivamente a sei mesi, un
anno e dieci mesi di reclusione.
OMICIDIO Klodian Xhaferri è già stato condannato a 16 anni
Casalazzara, di nuovo dal giudice
S
i torna in aula il prossimo 24 ottobre
presso la Corte d'Assise d'Appello di Roma per il processo di secondo grado a
carico di Klodian Xhaferri, il cittadino albanese di 35 anni accusato dell'omicidio di un connazionale avvenuto a Casalazzara il 25 marzo
del 2011 (delitto che poi scatenò una vendetta
trasversale che sfociò in un secondo omicidio
avvenuto a Campoverde due mesi dopo). Il
35enne è stato già condannato in primo grado
a 16 anni di reclusione: il suo legale difensore,
l'avvocato Mario Murano, ha deciso di rivolgersi al secondo grado di giudizio per tentare
di dimostrare l'innocenza dell'imputato.
SFRUTTAMENTO Servizio speciale della Polizia ad Aprilia
Prostituzione, denunciate in 9
P
ugno duro contro lo sfruttamento della prostituzione da parte della Polizia.
Ad Aprilia, gli agenti del Commissariato di Cisterna hanno svolto un servizio di
contrasto della prostituzione su strada. Al
termine delle operazioni, sono state accompagnate in Commissariato 19 giovani straniere dell’est europeo (romene ed albanesi), fermate mentre erano intente ad adescare clienti lungo la strada Pontina Vecchia e gli svincoli della 148 all’altezza di Campoverde. Sei
di esse, di nazionalità romena e quindi comunitarie, sono state denunciate alla Procura
della Repubblica in quanto inottemperanti all’obbligo di lasciare il territorio nazionale: già
nello scorso luglio, infatti, erano state fermate negli stessi luoghi nel corso di un analogo
servizio e munite di provvedimento di allontanamento da parte del Prefetto di Latina,
perché non più in possesso dei requisiti che
danno diritto al soggiorno in Italia, provvedimento a cui però non hanno adempiuto. Le
altre 13, dopo essere state fotosegnalate, sono state messe a disposizione dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Latina. I servizi
antiprostituzione lungo la S.R. Pontina stanno andando avanti, mentre sono state avviate attività investigative finalizzate a riscontrare l’ipotesi di reato dello sfruttamento della
prostituzione.
23
n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013
Il ristorante pizzeria Il Gazebo di Aprilia offre alcuni piatti e pizza per chi ha esigenze alimentari particolari
MENÙ VEGETARIANI, SENZA GLUTINE E LATTOSIO
Molte le novità proposte
sia a livello di cucina
che di servizi ed eventi
CALENDARIO OTTOBRE
OGNI DOMENICA - Proiezione partite di Calcio Serie A
OGNI MERCOLEDÌ - Con il menù pizza a 15 €, dolce e caffè OMAGGIO
OGNI VENERDÌ - La Padellata di mare
OGNI SABATO - Animazione con il Truccabimbi
GIOVEDÌ 10 OTTOBRE - Serata Renato Zero
GIOVEDÌ 17 OTTOBRE - Serata Napoletana “Musica e sapori del Vesuvio”
GIOVEDÌ 31 OTTOBRE - Serata Halloween
V
egetariani, celiaci e intolleranti
al lattosio possono festeggiare:
il ristorante e pizzeria il Gazebo propone dei menù specifici per loro. In questi casi consigliamo di prenotare anche solo un paio di ore prima per avere più scelta. Ma anche i
genitori possono rilassarsi a tavola,
lasciando gratuitamente i figli con la
baby sitter nella ludoteca del locale. Il
ristorante è dotato di forno a legna,
tavoli esterni e di un comodo fasciatoio per il cambio del pannolino.
La cucina è di buon livello grazie ai
25 anni di esperienza di Marco Licari,
specializzato in cucina romana, ma
sono previste serate tematiche e su
ordinazione sono possibili molti tipi
SI ORGANIZZANO FESTE DI COMPLEANNO
di menù. È possibile degustare i prodotti senza glutine di
Fresche Golosità, meglio se
su ordinazione anche solo
un’ora prima per avere più
scelta. La pizza è
anche da asporto,
tonda o alla pala e cotta
nel grande forno a
legna. Anche le
persone intolleranti al lattosio pos-
sono mangiare da noi un’ottima pizza
con mozzarella a bassissimo contenuto di lattosio. Oltre ai piatti dello
chef, anche il pane, i supplì, gli hamburger, i petti di pollo panati e i dessert sono di produzione propria. Il locale si presta particolarmente per le
feste di compleanno dei piccoli ed è
anche dotato di toilettes a misura di
bambino. Il ristorante punta sulla
qualità del cibo, ma è molto alla mano per farti sentire come a casa
tua. Gli amanti del calcio possono
seguire le partite della squadra del
cuore su 4 schermi.
IL GAZEBO
Aprilia - Via delle Valli, 37
Tel. 06.92703726
340.5190948
Lo chef Marco Licari
e, sotto, la ludoteca del ristorante
INFORMAZIONE PUBBLICITARIA
Anche i genitori
possono rilassarsi
a tavola lasciando
gratuitamente i
figli alla baby-sitter
Dal Martedì al Giovedì e la Domenica, sconto del 10% sulle pizze a portar via
24
CRONACHE
n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013
Il Comune chiede 4,5
milioni agli ex politici
MULTISERVIZI Presunto danno erariale per i debiti maturati nel tempo
L’
Amministrazione chiede 4,5
milioni di euro agli ex presidenti e membri del Consiglio di Amministrazione della Multiservizi, che hanno ricoperto tale
incarico dal 2003 al 2010. Quasi
una trentina di persone, molte
delle quali sono state nel cda per
pochi giorni, ritenute responsabili
di aver creato un danno erariale.
Non essendo stati pagati i contributi ai dipendenti e le tasse, la
Multiservizi ha maturato un debito di 15 milioni di euro. Soldi ripianati dal Comune di Aprilia. Ma
poi ci sono da aggiungere quasi 5
milioni di interessi maturati dai
mancati pagamenti, e questi sono
stati imputati alle responsabilità
degli amministratori aziendali.
Un ex membro del Cda, Giuseppe Siragusa, ha diffidato l’Amministrazione Comunale: per pochi
giorni, nel 2005, Siragusa fu nomi-
nato nell’amministrazione dell’azienda, salvo poi dimettersi.
Per questo respinge al mittente
ogni ipotesi di danno a lui imputabile.
È intervenuto anche il Sindaco:
un atto dovuto, spiega Antonio
Terra, e soprattutto «devono tenersi distinte le posizioni dei singoli, e quindi di coloro che hanno
ricoperto incarichi nell’Asam solo
per un breve periodo».
Strada intasata specialmente di sabato: sfogo di un lettore
B
Servono Vigili su via Carroceto
uongiorno sono un Vs appassionato
lettore nonché un
Apriliano che paga
le tasse Comunali.
Volevo sottoporvi
questa domanda
sperando che mi
potete dare una
spiegazione plausibile: è possibile che
ad Aprilia non ci sia
un vigile che possa
porre rimedio all'assurdo problema del
traffico che puntualmente si forma all'uscita delle scuole
presenti su via Carroceto? Per non parlare poi
del sabato, quando i residenti della zona sono
pressoché segregati in casa, vista l'impossibilità di percorrere quel tratto di strada senza
doversi imbattere in parcheggi in tripla fila o
persone che incivilmente occupano
l'uscita dei passi
carrabili o dei cancelli d'uscita dei
portoni?
Scusate per lo sfogo... ma non ritengo
giustificabile
che il Comune,
che sempre ci chiede tasse e imposte,
non possa mettere
fine a questo angosciante problema,
quando invece ad
ogni evento sportivo o rappresentativo sfoggia tutti i vigili urbani in bella uniforme pronti a dimostrare
la loro efficienza. Ringraziandovi per un vostro
interessamento, vi auguro un buon lavoro.
Un affezionato lettore
(Lettera firmata)
Scrivi al Caffè: [email protected]
Esposto del Comitato
contro il degrado
VIA MEUCCI Torre Telecom invasa da rifiuti e ratti
D
a varie settimane i residenti di
Via Antonio Meucci avevano segnalato una criticità ambientale
all'interno della centrale Telecom a ridosso del parco Manaresi.
«I residenti ci segnalano cattivi odori
e sporcizia accumulata nello spazio
della centrale», spiega il Presidente del
Comitato Aprilia Centro Mark Simeoni,
che ha presentato un esposto alla Polizia Locale di Aprilia chiedendo «una
bonifica immediata dei materiali presenti ed una immediata messa in sicurezza di tutte le attrezzature presenti
nei luoghi accessibili».
«Abbiamo eseguito un sopralluogo ed
effettivamente abbiamo individuato un cumulo di rifiuti composto da alluminio, legno ed altri rifiuti, accatastati a ridosso
delle case dei residenti – prosegue Simeoni –. Inoltre abbiamo notato interruttori
non protetti, parti metalliche non custodite ed altre fonti di pericolo ad una mano
non esperta. Un pericolo che sembra evidente, considerando che la recinzione, a
testimonianza dei residenti, viene chiusa
raramente. Un potenziale pericolo anche
per i tanti bambini che ci sono nel Parco
Manaresi, che potrebbe farsi male a contatto con i materiali accatastati». Ora si attende un provvedimento da parte dei Vigili. «Riteniamo che occorra intervenire per
prevenire incidenti – conclude Simeoni – e
non correre ai ripari una volta accaduto
qualche brutto episodio».
25
CRONACHE
n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013
Invalsi e contratti, i prof pronti alla lotta
SCUOLA Stagione ‘calda’ per gli insegnanti, che non nascondono il loro malcontento: assemblee a Latina ed Aprilia
S
i mobilitano gli studenti e altrettanto fanno i professori. L’attività nelle scuole è ripresa da poco, ma è già tangibile un fermento nato da un malcontento condiviso, che
aizza tanto i ragazzi quanto il corpo
docente. Il potere sempre più ampio
riconosciuto all’Invalsi, chiamato a
misurare anche le performance degli
istituti; il registro elettronico e la normativa poco chiara che ne regola l’introduzione; il mancato impegno alla
corresponsione degli scatti stipendiali
per l’anno 2012 e il blocco dei contratti pubblici a tutto il 2014: i recenti
provvedimenti assunti dal governo
hanno fatto saltare dalla sedia i sindacati di categoria, perché «si prosegue
con la politica di risparmio sull'istruzione che nell’arco di cinque anni ha
portato ad una svalutazione del lavoro dei docenti e al peggioramento delle condizioni in cui esercitano la loro
professione», dicono dalla Gilda Insegnanti. Ed è proprio la Gilda a chiamare a raccolta i prof perché si mobilitino. La sezione provinciale del sindacato coordinata da Patrizia Giovannini ha convocato gli insegnanti in
una serie di assemblee territoriali, all’istituto Marconi di Latina lo scorso 3
ottobre, al comprensivo Garibaldi di
Aprilia e a seguire a Terracina, a Fondi e a Gaeta. I referenti provinciali del
sindacato hanno informato i prof della piattaforma di lotta condivisa a li-
Registro elettronico: non
c’è... ma già lo si teme
Scuole ed insegnanti non ancora pronti: mancano indicazioni dal Governo
A
sollevare dubbi sull’opportunità dell’adozione
del registro elettronico e a sottolineare le difficoltà e i costi legati all’introduzione dello stesso
in istituti non adeguatamente attrezzati è anche la Cisl
scuola di Latina. «Per l’uso definitivo del registro elettronico voluto oltre un anno fa con apposito decreto
dal Governo Monti – afferma il segretario generale del
sindacato pontino, Franco Maddalena - manca ancora
il piano di dematerializzazione da parte del Miur e l’approvazione da parte del Garante della privacy, pertanto
non può essere ancora obbligatorio. È necessario inoltre dotare le scuole di reti internet, programmi software gestionali e strumentazioni informatiche; va poi formato il personale e vanno date le giuste informazioni a
famiglie ed alunni». Cose che non sono ancora state fatte perché ad oggi più della metà delle scuole della provincia pontina non è pronta ad accogliere e gestire una
novità di simile portata, non ha la strumentazione per
farlo; e anche le famiglie non sono state ancora aggior-
nate a dovere sui risvolti di questa nuova rivoluzione.
Oltre al pericolo di radiazioni generate dalla rete e ai
problemi legati alla privacy e al trattamento dei dati
sensibili, dalla Cisl evidenziano un altro aspetto critico
insito nel passaggio al registro on line: «C’è il rischio –
spiega Maddalena - che la dimensione virtuale si insinui
nella vita scolastica quotidiana fino a sostituirsi alle
azioni, ai gesti concreti, alle parole e perfino ai pensieri.
Ben vengano le innovazioni tecnologiche, ma la tanto
vantata introduzione del registro elettronico non è la
panacea di tutti i mali e mette in pericolo la pratica della buona scuola. Perché la scuola – conclude il segretario - non è un ufficio dove sbrigare una pratica per la cui
espletazione è preferibile la gestione telematica. È e deve continuare ad essere una comunità educante il cui
obiettivo primo sia la crescita culturale, personale e sociale dei ragazzi». Una crescita che solo le relazioni
umane non mediate dalle tecnologie possono garantire.
Federica Reggiani
spiega la Giovannini - affida all’Invalsi
poteri ampi e autonomi in merito alla
valutazione delle “performance” delle
scuole e dell’efficienza del sistema
educativo, con il rischio che sia l’Invalsi a definire cosa si debba insegnare e come lo si debba fare. Non siamo
contrari a un sistema di valutazione
condiviso a livello nazionale, ma non
accettiamo che un soggetto esterno
alle scuole diventi l’unità di misura
dell’efficacia dell’insegnamento e
dell’apprendimento. Per questo chiediamo al ministro una modifica del
Regolamento recentemente approvato». Anche sul fronte della digitalizzazione, la Gilda invita i prof a rifiutarsi
di adottare il registro elettronico finché non saranno chiari i tanti
aspetti ambigui della normativa
vello nazionale e messa a punto
di riferimento. «La legge –
per fare pressione sul gosottolinea la coordinaverno e rivendicare dirittrice pontina – non diti ripetutamente negace nulla rispetto ai
ti. Tra le prime azioni
Insegnanti
problemi relativi alda mettere in camla mancanza della
po, la sospensione
intenzionati a
forma digitale neimmediata, da consospendere le attivicessaria per la vacordare a partire
tà extra scolastiche,
lidazione giuridica
già dai primi collegi
in primis le gite
delle comunicaziodei docenti, di ogni
ni digitate, né chiariattività non strettasce i nodi relativi alla
mente didattica, inprivacy e alle proceducluse gite e viaggi di
re di comunicazione dei
istruzione. Garantire l’attivoti alle famiglie. Inoltre le
vità curriculare e il lavoro in
scuole non hanno ancora gli struaula, ma astenersi dalla didattica
alternativa non obbligatoria, vista menti necessari per la messa a regime
l’incertezza a reperire risorse adegua- del registro elettronico. Come al solite per la stessa: questo l’invito mosso to ci propinano cose senza avere idea
di quali siano le reali esigenze della
dal sindacato ai prof.
Sul fronte Invalsi la Gilda esorta i scuola». Il piano della Gilda contemprof a non inserire le prove a crocette pla un’azione congiunta tra sindacati
nel piano dell’offerta formativa e a e docenti fatta anche di documenti
chiedere che siano eliminate dall’esa- con proposte da presentare al minime di terza media e che la correzione stero. E se il governo non risponderà
dei test sia effettuata dall’Istituto sen- positivamente alle rivendicazioni
za oneri lavorativi accessori per gli in- avanzate, l’ultima carta da giocare sasegnanti. «Il recente Regolamento sul rà lo sciopero della categoria.
Federica Reggiani
sistema nazionale di valutazione –
26
CRONACHE
n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013
Dichiarava 300 € ma aveva suv e camper
CRONACA Sequestrati i beni di un 64enne, povero per il Fisco, che prestava i soldi con interessi usurai: decine di apriliani strozzati
N
on solo è stato accusato di
usura per aver prestato a
strozzo denaro a commercianti apriliani. Ora si viene a scoprire che B.S., pregiudicato romano di 64 anni, faceva la bella vita
benché avesse dichiarato al fisco
300 euro totali guadagnati in 5 anni.
Nel novembre scorso, il Reparto
Territoriale Carabinieri di Aprilia
aveva avviato un'indagine a carico
dell'uomo per lesioni e detenzione
di arma clandestina. Era ritenuto
responsabile di aver prestato denaro a degli apriliani a tassi usurai
pari al 162,162% annuo (a fronte di
una soglia iniziale del 18,0125% e
successiva del 16,8125% per il periodo temporale di riferimento).
Il 20 settembre, l’Autorità Giudiziaria di Latina, concordando con
le risultanze investigative fornite
dai Carabinieri, aveva emesso una
ordinanza di custodia cautelare in
carcere a carico dell'uomo, contestandogli, oltre al reato di usura,
quello di estorsione aggravata
continuata ed abusiva attività
bancaria. Nel corso della perquisizione domiciliare, era anche stata
rinvenuta la somma in contanti di
10.000 euro, sequestrata poiché ri-
tenuta provento di attività illecita.
A seguito dell’esecuzione del
provvedimento restrittivo, l’ Autorità Giudiziaria aveva delegato sia
i Carabinieri di Aprilia che la Tenenza della Guardia di Finanza, ad
eseguire accertamenti patrimonia-
Nasce “Aprilia X
Gianni Cuperlo”
POLITICA Tante adesioni da esponenti del Pd
I
ni leve dei democratil dibattito politico
ci”.
ad Aprilia si anima
Attiva una pagina facon la nascita del
cebook "Aprilia X
comitato “Aprilia x
Gianni Cuperlo" su cui
Gianni Cuperlo”. Si
si potrà intervenire, tetratta di un gruppo di
nersi informati, aderiiscritti ed elettori del
re e dare una mano.
Partito Democratico
Prime adesioni al
che vogliono «mettere
Comitato Aprilia X
al centro della discusGianni Cuperlo : Monisione congressuale del
ca Tomassetti, Giorgio
partito i contenuti e la
Cardella , Laura Sorpolitica, dando spazio
rentini, Rossano De
al dibattito, alla cenSantis, Marcella Fortitralità dell'etica e dei
ni , Saverio Porcelli,
valori, alla giustizia soGIANNI CUPERLO
ciale e alla dignità della Aspira alla segreteria nazio- Paola Solitario, Giacomo Stradaioli, Ezio
persona».
nale Pd
Massotti, Giovanna ToGianni Cuperlo, una
laurea al Dams è stato definito “l'an- massetti, Giuseppe Aronica, Franca
ti-burocrate per eccellenza”; esperto Angeloni, Tommaso Brugnoni, Giorin comunicazione politica, insegna in gio Magrin, Mario Ascani, Giovanni
qualità di docente a contratto all'Uni- D'Arpino, Bruno Di Tomassi, Alesversità di Teramo e sostiene “la ne- sandro Cosmi, Antonina Manganaro,
cessità di un ricambio generale, sen- Maurizio Moretto, Gianni Nardin,
za polemica alcuna, all'interno del Mario Guida, Silvano De Paolis, Ugo
partito per lasciare spazio alle giova- Gaille.
ASSEMBLEA Il 19 ottobre
“Sovranità alimentare
verso la rivoluzione”
S
abato 19 ottobre nei locali
della Pro Loco di Via Marconi,
90 alle ore 17.00 si terrà la
conferenza organizzata dall’associazione Asso di Picche con la collaborazione di Aprilia In Prima Linea e C.R.A. dal titolo “Sovranità
alimentare verso la Rivoluzione”.
Un appuntamento che rappresenta
un approfondimento necessario per
elaborare strategie di uscita non
dalla crisi propriamente detta, ma
“dal modello di sviluppo liberal capitalistico che l’ha generata”.
Si parte dal presupposto che “legale” spesso non corrisponde a “legittimo” soprattutto in campo alimentare . Spesso non sappiamo re-
almente cosa portiamo sulle tavole
oppure consideriamo giusto ciò che
le pubblicità o la politica ci dicono
riguardo i prodotti dell’agro alimentare. Qual è il ruolo delle multinazionali e quale incidenza hanno
avuto nel cambiamento delle nostre
abitudini alimentari? A queste domande si cercherà di rispondere.
Interverrà anche Danilo Calvani,
Presidente dei Comitati Riuniti
Agricoli, che parlerà dell’imbroglio
del “corridoio verde” che ha inondato le tavole di prodotti provenienti da Paesi dove i controlli sono
pressoché inesistenti e che provocano la chiusura di numerose aziende italiane.
li a carico dell’imputato, il quale
aveva dichiarato, negli ultimi 5 anni, un reddito annuo totale pari a
circa 300 euro a fronte della disponibilità di beni mobili (autoveicoli e motoveicoli) per un valore commerciale pari ad euro
TRA I BENI SEQUESTRATI UN HUMMER E UN CAMPER
Il 64enne ichiarava di aver guadagnato solo 300 euro in 6 mesi
163.500.
Per questo, al termine di quest'indagine, è scattato il sequestro
preventivo dei beni mobili a lui in-
testati per un valore complessivo
di € 121.000. Tra questi, una Hummer H3 3.5, del valore di 26.000 €
ed un camper da € 95.000.
POLITICA Parla il consigliere
Io sono Casari
Daniele, non Davide
D
aniele Casari è un consigliere comunale di
maggioranza diventato oggetto di uno “scambio di persona”. Caso vuole infatti che il suo
nome sia molto simile a Davide Casari, candidato delle precedenti elezioni. «Tra i nomi dei consiglieri che
non hanno ancora presentato la loro dichiarazione dei
redditi, viene confuso il mio nome con quello di Davide Casari», spiega il consigliere, «ed ora mi ritrovo a
difendermi per qualcosa che non ho fatto, visto che
sono stato rispettoso di quanto prescriveva la legge».
Tutto nascerebbe da un qui pro quo su un giornale
locale, che avrebbe rimproverato a Davide Casari
(non Daniele) di non aver presentato in tempo la dichiarazione dei redditi. «Il termine di consegna del 30
agosto previsto per legge dal decreto 174/12 allo scadere dei 90 giorni dalla nomina, non si applica ai consiglieri subentrati a quelli divenuti assessori, come nel
mio caso. Per loro infatti si inizia a contare dal 25 giugno, data del primo consiglio comunale, giorno in cui
hanno assunto la carica. Per questi consiglieri di cui fa
POLITICA Circolo locale
Nasce Sinistra
Anticapitalista
ad Aprilia
INDUSTRIE Alla Siri srl
Riconoscimento
nazionale
L’
Azienda Bonfiglioli, leader nella produzione di una completa gamma di motoriduttori, motori elettrici, riduttori, inverter e soluzioni per l'energia fotovoltaica, ha
riconfermato la Siri srl di Aprilia quale miglior
rivenditore del loro marchio per tutto il centro-sud Italia. Siri continua così a dimostrarsi
una realtà in continua crescita, applicando
tecnologia e innovazione alla realizzazione di
soluzioni personalizzate in grado di risolvere
ogni esigenza e venendo sempre incontro alle
specifiche richieste del cliente.
A
DANIELE CASARI
Consigliere di maggioranza eletto con la Rete
parte anche il sottoscritto la data slitta pertanto al 25
settembre». E Daniele Casari (non Davide) non ha
commesso alcun ritardo, «avendo consegnato tutta la
documentazione richiesta per la dichiarazione dei redditi mia e della mia famiglia entro il termine previsto
per legge».
d Aprilia nasce il Circolo territoriale di Sinistra Anticapitalista, un nuovo soggetto politico, organizzato a
livello nazionale, costituitosi lo scorso settembre a
Chianciano. Sinistra Anticapitalista promuove l’elaborazione
e l’attuazione di un programma politico rivoluzionario, comunista, internazionalista, femminista, ecologista e libertario, nonché la convergenza tra le forze della sinistra di classe
nelle lotte contro le politiche antipopolari e contro le tendenze politiche e sociali di stampo autoritario e fascista.
n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013
Occupata la ex caserma della Polizia Stradale
no chiesto di incontrare il Sindaco. Intanto
hanno ricevuto la visita dellʼassessore ai
Servizi Sociali Eva Torselli. Le famiglie si sono anche autodenunciate.
PSICOLOGIA Successo per il 1° seminario in biblioteca
Ad Aprilia si parla di intelligenza
emotiva con l’ass. “Attivamente”
H
a riscosso molto successo il primo seminario di
psicologia organizzato
dall'associazione Attivamente e
svoltosi il 5 ottobre presso la biblioteca di Aprilia. L'incontro,
condotto dal Dott. Roberto Fabrizi, ha approfondito il tema
delle emozioni e dell'intelligenza emotiva, ed ha aperto così il
ciclo di incontri rivolti a tutti e
gratuiti promossi dall'Associazione Attivamente. Per ulteriori
informazioni collegarsi al sito
www.attivamenteonline.it.
APRILIA Due novità: corso di canto e danza speciale per disabili
GIUSEPPE GIOFRÈ ALLA
SCUOLA GRAND JETÈ
C
entinaia di persone hanno affollato la sede della
scuola di danza Grand
Jetè, in via Mozart ad Aprilia, in
un’atmosfera di festa e di novità, attendendo l’arrivo dell’ospite d’onore della giornata, Giuseppe Giofrè, vincitore di Amici
2012, che ancora una volta ha
dimostrato tutto il suo talento
nei due stage da lui tenuti, con
la partecipazione di numerosi
ballerini della nostra città e di
altre zone di Italia. Numerosi i
riconoscimenti e i gesti di apprezzamento per le fondatrici,
Annamaria Mulas, Luigia Abate
e Nicoletta Ratini, oltre alla significativa presenza delle autorità comunali. Il taglio del nastro, mai come questa volta,
sembra indicare una strada precisa, che le fondatrici intendono
percorrere mettendo a disposizione la loro professionalità e
condividendo l’immensa voglia
di ballare ed insegnare che le
accomuna.
Ad un mese dall’apertura, numerosi sono i corsi ormai avviati e le iniziative che lo staff della
scuola sta sviluppando, per ga-
Da sin. Veronica Di Maria, Luigia Abate, Giuseppre Giofrè, Annamaria
Mulas, Francesca Barbaliscia, Nicoletta Ratini e Martina Bordoni
rantire sempre l’eccellenza nel
campo della danza e non solo.
Infatti, oltre agli ormai collaudati corsi di Danza, Zumba Fitness, Pilates, Balli di gruppo,
Ginnastica dolce over 50 e il
corso di MUSICAL, stanno per
prendere il via due importanti
novità: il CORSO DI CANTO tenuto dal maestro Marco Onorato, musicista e maestro laureato
al conservatorio, e il corso di
DANZA SPECIALE, dedicato ai
bambini e ragazzi diversamente
abili (con lieve entità di disabilità), a cui verrà data la possibilità di conoscere il meraviglioso
mondo della danza, con insegnanti qualificati e operatori
specializzati nella formazione di
disabili. Inutile dire che il mondo della danza nella nostra città,
vede nel suo cielo, nascere una
nuova luminosa stella, una stella garante di professionalità, di
amore per una disciplina tra le
più seguite, di voglia di novità,
ma soprattutto voglia di far ballare e sorridere una città intera.
Per chi adora danzare, per chi
adora sentirsi bene con il proprio corpo e la propria mente,
per chi vuole farne un mestiere,
per chi vuole staccare semplicemente la spina… sembra proprio che la strada giusta sia
quella che conduce alla scuola
di danza GRAND JETÈ, una
scuola differente, ideata per chi
ama la danza da chi ama la danza.
Scuola di danza GRAND JETÈ
via W.A.Mozart, 28 - Aprilia
(dietro RISPARMIO CASA)
Info: 349-1515466
06-92732983 - e-mail:
[email protected]
INFORMAZIONE PUBBLICITARIA
Tre famiglie con minori hanno occupato lo
stabile sulla Pontina, fino a 7 anni fa sede
del distaccamento della Polizia Stradale di
Aprilia. Le famiglie, tra cui molti minori, han-
27
CRONACHE
28
CRONACHE
n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013
La Wyeth doveva diventare il nuovo Municipio
LAVORI Trattativa saltata poche settimane dopo la campagna elettorale: che cosa è andato ‘storto’? Una interrogazione per fare luce
I
nizierà a metà novembre il trasferimento degli uffici comunali attualmente dislocati a Piazza dei
Bersaglieri. Se ne andranno allo stabile di fianco, dove occuperanno tutto il primo e secondo piano. Al piano
terra c’è già l’ufficio tributi. L’operazione è necessaria per permettere la
ristrutturazione di Palazzo di Vetro,
usufruendo di 1,5 milioni di euro di
finanziamento ottenuti grazie al
Plus.
E dire che inizialmente tutto il Comune si sarebbe dovuto trasferire lì
dove oggi c’è la Wyeth, sulla via Nettunense. Un’operazione che avrebbe
coinvolto anche il Consorzio Indu-
Era coinvolto
anche il Consorzio
Industriale, le
carte erano già
firmate: poi?
striale Roma-Latina, ma che poi non
è andata più in porto. Perché? Se lo
chiede il consigliere di Sel Carmen
Porcelli con un’interrogazione protocollata nei giorni scorsi e indirizzata al Sindaco di Aprilia.
«Wyeth – Pfizer aveva già rimesso
Intanto a breve gli
uffici di Palazzo
di Vetro saranno
trasferiti nell’edificio di fianco
PIAZZA DEI BERSAGLIERI
La sede decentrata del Comune di Aprilia conosciuta come “Palazzo di Vetro” sarà
oggetto di restyling per 1,5 milioni di euro grazie a fondi europei
al Comune i certificati preliminari di
vendita, ma serviva una variante urbanistica con il cambio di destinazione d'uso delle palazzine, con il
coinvolgimento anche del Consorzio
Industriale Roma-Latina, Ente pubblico competente per quelle aree.
DA MULTINAZIONALE A SEDE DEGLI UFFICI COMUNALI
La palazzina risultava un grosso affare per l’Ente: sarebbe stata pagata
molto meno rispetto al suo valore reale
Nonostante gli incontri tra le parti mune di Aprilia. La convenzione dosiano avvenuti anche nell’ultima veva prevedere una “cessione di sucampagna elettorale, l'Amministra- perfici e volumetrie esistenti (nell’orzione rinuncia a procedere all’acqui- dine di non meno del 15%) al Consorzio Industriale per destinarle a servisto delle due torri.
Il valore di mercato dei due immo- zi pubblici e di pubblica utilità”.
«Lo stop alle trattative viene decibili si aggirerebbe intorno agli 8 milioni di euro, il Comune di Aprilia li so e reso pubblico 20 giorni dopo le
avrebbe pagati 1 milioni di euro: la elezioni amministrative. Poiché dai
Wyeth se ne sarebbe disfatta ad un documenti consultati i 900 mq circa
prezzo vantaggioso poiché tali palaz- di uffici, che sarebbero stati appanzine sarebbero inutilizzate e il costo naggio del Consorzio Roma-Latina,
dell’Imu sarebbe superiore anche a corrispondono a poco più di un piaquello da sostenere nel caso di una no soltanto della palazzina uffici più
grande tra le due, oggetto della cesdemolizione.
Wyeth Lederle spa-Gruppo Pfizer, sione – conclude la consigliera -:
Comune e Consorzio si sono anche quali sono stati i motivi per cui l’Amincontrati nel febbraio 2013. Il Con- ministrazione Comunale ha deciso
sorzio si era già espresso nel dicem- di “congelare”, o forse definitivabre 2012 con proprio atto deliberati- mente abbandonare, l’operazione
vo circa la volontà di sottoscrivere d’acquisto che comunque si presenuna convenzione con la società far- tava ancora estremamente vantagmaceutica ed eventualmente il Co- giosa e interessante?».
ECOLOGIA Per prevenire il fenomeno del randagismo sul territorio e venire incontro ad aziende agricole e famiglie ‘disagiate’
Prosegue la campagna di sterilizzazione gratuita dei cani di Aprilia
Il
Comune di Aprilia – Assessorato Ambiente ed Ecologia – in
collaborazione con l’Ausl veterinaria, ha deciso di prorogare la
campagna di sterilizzazione gratuita
dei cani di proprietà di cittadini in
condizioni di disagio sociale e dei cani liberi presso le Aziende Agricole.
Questo per prevenire il fenomeno
del randagismo, incrementato anche
dagli abbandoni indiscriminati sul
territorio. Alcuni medici veterinari liberi professionisti effettueranno le
sterilizzazioni presso il proprio ambulatorio.
Il Comune sosterrà anche il costo
per l'apposizione del microchip al
cane sterilizzato nell'ambito di questo progetto, qualora il proprietario
non vi abbia già provveduto. Per po-
ter usufruire del servizio è necessario essere residenti nel Comune di
Aprilia ed avere i requisiti di ammissibilità relativi al reddito complessivo familiare (ISEE), che non deve
essere superiore a €.25.000.
Il Comune darà la priorità alla data di arrivo delle domande dei cittadini, alle famiglie con il reddito più
basso e a quelle in possesso di più di
un cane. Il modulo per la richiesta di
adesione potrà essere ritirato presso
il Comune di Aprilia - Servizio Ambiente ed Ecologia – piazza dei Bersaglieri n.30, oppure potrà essere
scaricato dal sito internet del Comune di Aprilia. Al modulo dovrà essere
allegata la certificazione ISEE relativa al reddito familiare.
Per eventuali informazioni è possi-
bile rivolgersi al n.06/92863631 oppure presso il Servizio Veterinario al n.
06/928634225, o ancora ad una Associazione Animalista operante sul territorio.
Le domande, da inoltrare al Comune tramite protocollo generale, saranno accettate fino ad esaurimento
dei fondi stanziati per il progetto.
Iniziato il lavoro di Semeraro col Pontefice
Papa e Vescovo pronti
a cambiare la Chiesa
I primi giorni di ottobre Papa Francesco si è riunito con
il Consiglio degli 8 Cardinali, da lui voluto per accompagnarlo nell'impegnativo studio del progetto di Riforma
della Curia Romana. Alle riunioni, nella Biblioteca Privata
dell’Appartamento Papale, ha partecipato anche il Segretario del Consiglio Mons. Marcello Semeraro, un incarico
di prestigio per il Vescovo di Albano, la cui diocesi comprende anche Aprilia, Ardea, Pomezia, Anzio, Nettuno ed
i Castelli Romani. Allo studio ci sono le numerose proposte sul Governo della Chiesa e la Riforma della Curia. Papa Bergoglio ha ascoltato le proposte e le riflessioni dei
suoi consiglieri, ma queste non sono state riunioni decisive: sarà un lavoro lungo e ancora molti cambiamenti
aspettano un cenno del Pontefice.
PAPA FRANCESCO E MONS. MARCELLO SEMERARO CON GLI 8 CARDINALI
Riuniti per rivedere l’istituzione Chiesa dall’interno
29
CRONACHE
n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013
Il Cotral perde le ruote: una tragedia sfiorata
TRASPORTI È successo in via Giannottola sulla linea Velletri-Aprilia. Ragazzi in mezzo alla strada: “sarebbe potuta andare peggio”
D
i nuovo sotto accusa le condizioni in cui viaggiano gli studenti che usufruiscono delle
linee Cotral.
Lunedì 7 ottobre al pullman della linea Velletri-Aprilia è saltata una ruota
nei pressi di Via Giannottola. Un genitore avvertito dalla figlia, presente
sull'autobus, riferisce: “Giunto sul posto ho trovato tutti i ragazzi in mezzo
alla strada, l’autista che cercava di
dare spiegazioni ad alcuni genitori arrabbiati e comunque molto scosso
anche lui, il mezzo di trasporto a cui
mancava una coppia delle gomme
posteriori aveva strusciato sull’asfalto con la carrozzeria fino a formare
dei piccoli solchi che hanno permesso allo stesso di fermarsi; chiedo ai
ragazzi che fine abbia fatto la gomma
e mi indicano un punto imprecisato
in mezzo al prato, più tardi realizzo
dai discorsi del meccanico intervenuto sul posto che l’altra ruota non si sapeva dove fosse andata a finire”.
Qualcuno si sarebbe potuto fare
male sul serio.
“Dopo un po' – prosegue il genitore
trolli fatti è risultato che il pullman
non era fornito di libretto di circolazione per poter vedere gli estremi della revisione, i copertoni quando erano stati controllati...Tutti sappiamo in
che condizioni di degrado versano
queste autovetture e chiaramente
non sono da meno le altre linee: ma
possibile che non ci sia un rimedio?”.
“Di questo problema non si parlerà
più fino al prossimo episodio, che sia
un’altra coppia di gomme che volerà
in aria o ragazzi che scendono intossicati dai mezzi perché il fumo dei
31 LUGLIO:
PULLMAN A
FUOCO SULLA
PONTINA
Il mezzo prese
fuoco all’altezza
del cavalcavia di
via Selciatella.
Fortunatamente
era vuoto
TRAGEDIA SFIORATA
Il pullman a cui mancava una coppia delle gomme posteriori aveva strusciato
sull’asfalto con la carrozzeria mentre la gomma è finita in mezzo ad un prato
– sono arrivati i vigili urbani i quali,
quando hanno visto di cosa si tratta-
va, hanno chiamato dei loro colleghi
per i rilevamenti del caso e da con-
Nuovi lavori per le strade di Aprilia
Interventi divisi in 3 trance: si comincia con via dei Lauri, via De Gasperi e via Riserva Nuova
N
uovi investimenti da parte
dell'Amministrazione comunale per le strade di Aprilia.
I lavori di rifacimento del manto
stradale e realizzazione di ulteriori
dossi sono stati ripartiti in 3 parti. Il
primo appalto prevede la stesura di
tappetini di asfalto in via dei Lauri,
via De Gasperi (da via delle Palme a
via Mascagni) e per i tratti più rovinati via Riserva Nuova.
Il secondo appalto prevede due rotonde: una su via Carroceto incrocio
con via Bardi e via Cattaneo, andando ad eliminare le lunghe code specialmente della mattina; un'altra ri-
freni bloccati che vanno quasi a fuoco entra nell’abitacolo, come già accaduto, oppure pullman che si bloccano al centro di incroci pericolosi a
Velletri perché si spengono o la frizione è talmente consumata che non riesce a far ripartire l’autobus”. Oppure,
come accaduto un mese fa, il bus Cotral che prende improvvisamente
fuoco sulla Pontina. “Non mi dite che
esagero se vi dico che da domani,
quando lascerò mia figlia alla fermata, spererò di rivederla”, conclude il
genitore.
RIFARANNO LA ROTONDA DI VIA ALDO MORO
Attualmente ha una forma ovale e crea solo problemi
VIA CARROCETO
Sarà eliminato il semaforo con
via Bardi e via Cattaneo
guarda via Aldo Moro
incrocio con via Tiberio,
dove già esiste una rotonda di forma ovale, effettivamente scomoda e
poco utile.
Il terzo appalto prevede altri 13 passi pedonali rialzati in via Toscanini, via Carroceto, un altro su via Aldo Moro,
davanti alla scuola Selciatella, via Genio Civile vicino alla
Chiesa.
Le opere saranno realizzate grazie
a fondi di bilancio per 400 mila euro.
I fondi sono stati trovati dal capitolo
di bilancio sulle manutenzioni stradali (200 mila euro) e dal tecnologico
(altri 200 mila euro).
30
CRONACHE
n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013
Carano-Garibaldi minacciata dal cemento
EDILIZIA Lo denuncia Porcelli (Sel): “Grazie alla variante potrebbero sorgere un centinaio di villette intorno alla tomba di Menotti”
S
tarebbero per arrivare un centinaio di villette, almeno il
doppio di quelle previste dalla
Variante di recupero delle periferie
andato in Regione, e con vista sulla
tomba mausoleo di Menotti Garibaldi. Una zona, quella di Carano Garibaldi, che rischierebbe di essere travolta da una colata di cemento.
L’allarme arriva dalla consigliera
comunale di Sel, Carmen Porcelli.
«Con la cosiddetta variante di recupero delle periferie, restituitasi
della Regione Lazio, l’indice di edificabilità nel nucleo storico del borgo
è passato dallo 0,03% allo 0,6%, con
la possibilità di costruire circa 5000
metri quadrati di abitazioni e proprio nell’area prospiciente la tenuta
di proprietà della famiglia Ravizza
Garibaldi, luogo di pregio dal punto
di vista paesaggistico e dove sorge
la tomba mausoleo di Menotti Garibaldi, il primogenito dell’eroe dei
due mondi».
«Il paesaggio è quella parte di territorio, che comprende un insieme
di beni che tutti insieme costituiscono l’identità di una comunità locale,
sia sotto il profilo storico – culturale
che geografico e naturale. Se non si
garantisce il paesaggio, si cancella
anche la memoria. E poiché la memoria di un luogo appartiene a tutti,
Granaio da recuperare
“Per quanto riguarda Campoverde, lʼacquisizione del granaio
da parte del Comune di Aprilia, con
il conseguente restauro attraverso
finanziamenti regionali potrebbe
rappresentare unʼoccasione unica
e imperdibile per il recupero turistico della zona”, spiega Porcelli.
“Anche su questo punto ci sono
proposte valide, avanzate da tecnici locali, secondo le quali il granaio potrebbe ospitare uffici pubblici decentrati nelle quali troverebbero spazio anche la polizia municipale, mentre una parte potrebbe
essere lasciate per mostre e convegni ripristinando la divisione in
due piani anziché in tre come nellʼintervento abusivo bloccato nei
mesi scorsi”.
della tenuta, poi, non sarebbe sottoposto ad alcun vincolo. L’unica soluzione per salvare Carano e Campoverde potrebbe essere rappresentata dai Piani Particolareggiati o dai
Piani di recupero di iniziativa pubblica, «o almeno – incalza la consigliera del centrosinistra - che ci sia
una ampia discussione pubblica sull’argomento che coinvolga tutti».
«Tutt’intorno al casale e alla chie-
sa ci sono ben tre ettari di terreno
interessati dalla variante di recupero: una soluzione potrebbe essere
che come compensazione venga donato al Comune il casale e l’area circostante al posto del 50% di quella
già edificata (di colore giallo) e quella Cp (di colore verde) e che si provveda poi ad un recupero del casale,
per trasformarla in una casa-museo
dedicata a Menotti, tutto annesso al
complesso del mausoleo che comunque rimarrà di proprietà privata. La soluzione prospettata dall’associazione dei tecnici e professionisti apriliani sembra più che ragionevole ed attuabile: bisogna vedere se
c’è la volontà politica. Ad oggi ci sono più che valide ragioni per dubitarne».
6/2007 e fornendo, quindi, un sostanzioso finanziamento al Comune di
Aprilia per il 2014.
Da parte dei rappresentanti regionali è stato richiesto di fornire il qua-
dro di questi interventi e dei finanziamenti già disponibili, per esaminare nel corso di un nuovo incontro
come la regione potrà dare risposta
a questa richiesta.
RIFIUTI Corrente di Scelta Civica: “L’azienda abbandonata a se stessa costa quasi 10 milioni di euro l’anno”
mi al mese per un totale annuo di 9
milioni 706 mila 725 euro e 96 centesimi. Quasi 10 milioni di euro l’anno.
Dal 24 luglio, ossia da quando è stato
rivisto per l’ennesima volta il canone,
ovviamente in eccesso, il servizio di
igiene urbana ci costa quasi un milione e mezzo di euro l’anno in più rispetto a tre anni fa. Esattamente un
milione 484 mila 252 euro e 44 centesimi. Un incremento del 18%. «Per
una montagna di soldi, in questo periodo di crisi, ci ritroviamo un servizio
insufficiente – continua Corrente –,
con una città che continua ad essere
meno pulita. Inoltre la procedura di
aumento e assegnazione dei soldi alla
Progetto Ambiente appare di dubbia
legittimità eludendo puntualmente il
Consiglio comunale. Noi crediamo
che su questo settore serva un piano
industriale e serva soprattutto ridefinire il servizio per renderlo efficace
ed efficiente e chiaro e comprensibile
a tutti. La gestione dell’amministrazione Terra sui rifiuti si è dimostrata di
vecchio stampo, priva di idee e di iniziative».
Prima di aggredire
il borgo di Carano
Garibaldi e la sua
storia bisogna parlare con i cittadini
allora prima di aggredire irrimediabilmente il borgo di Carano - Garibaldi bisognerebbe aprire un serio
confronto con la cittadinanza, anche se è terribilmente chiaro che
l’orientamento di questa maggioranza politica non è quello di salvaguardare il paesaggio, ma di liberare
l’istinto speculativo a vantaggio dei
soliti pochi noti».
Gli indici di edificabilità, che sono
quelli fissati dalla Regione Lazio, si
traducono così: ad ogni metro quadrato di superficie di terreno corrisponderanno 0,20 metri quadrati di
abitazione. Un esempio pratico: su
ogni 1000 metri quadrati di terreno
si realizzeranno 200 metri quadrati
di abitazione, su uno o due piani, e
con la limitazione dell’altezza massima a 7.50 metri.
Il casale, che si trova all’interno
PERIFERIA Da istituire un tavolo per discutere misure e fondi da adottare
Progetti per rinnovare le borgate
A
vanti con il risanamento delle
periferie di Aprilia. Nei giorni
scorsi il Coordinamento dei
Consorzi, presente anche il vice sindaco e assessore all’urbanistica di
Aprilia, ha incontrato alla Regione
Lazio i rappresentanti dell’assessorato all’urbanistica e all’ambiente
per riprendere il confronto, iniziato
prima della pausa estiva, sul tema
del risanamento delle borgate apriliane.
Nel corso di questo incontro, è
stata riconfermata la volontà di procedere alla costituzione di un ”tavolo” nel quale definire un programma
di interventi per il risanamento delle
borgate apriliane che, data la dimensione delle risorse finanziarie richieste, dovrà svilupparsi e possibilmente concludersi nel corso di questa legislatura regionale.
L’attuazione di questo piano richiederà ovviamente che si vada oltre le possibilità finanziarie che può
rendere disponibili la legge 6/2007 e,
pur continuando a utilizzare quelle
possibilità, dovrà prevedere l’entrata
in campo di nuovi soggetti e scelte
politiche in grado di fornire finanziamenti adeguati agli obiettivi che si
vogliono realizzare.
Nei prossimi giorni gli uffici regionali avvieranno lo studio delle procedure che si dovranno adottare per
attivare il “tavolo”, nel quale si dovrà
avere la presenza delle strutture regionali, dei rappresentanti del Comune di Aprilia e del coordinamento
dei consorzi.
I rappresentanti del Coordinamento hanno chiesto che intanto, da parte della Regione, tenendo conto che
ci sono progetti già avviati e in fase
di avvio con finanziamenti deliberati
dal Comune, sia reso possibile portarli a completamento in tempi accettabili, utilizzando ancora la legge
Progetto Ambiente, “macchina” ingolfata e costosa
«U
n’azienda abbandonata a
se stessa, macchinari fermi, un sito internet obsoleto e una dirigenza da mesi assente.
Eppure questa azienda costa all’anno
quasi 10 milioni di euro, si spendono
quasi un milione e mezzo in più all’anno rispetto a tre anni fa». Tuona così
Marco Corrente di Scelta Civica che
ha analizzato i dati economici della
Progetto Ambiente con costi sempre
più alti, ma soprattutto di un’azienda
che, a parere del Coordinatore comunale di Scelta Civica, sarebbe abbandonata a se stessa. Il sito internet
della Progetto Ambiente non viene
più aggiornato. «Addirittura - spiega
Corrente - alla presidenza si riporta
ancora il nome di Paolino Cammarone, che è stato voluto dall’ex sindaco
Domenico D’Alessio e che da oltre un
anno ha lasciato la guida della Progetto Ambiente. Abbiamo assistito al
giallo delle annunciate dimissioni sulla stampa del Presidente Chiara Di
Sarra in piena campagna elettorale,
salvo poi il sindaco Terra assicurare
che non era vero. A distanza di oltre
quattro mesi, finalmente è stata data
una nuova guida all’azienda. È possibile che su questo il sindaco e l’asses-
sore alle aziende partecipate Antonio
Pio Chiusolo non rendano conto ai
cittadini? Quanto costerà ai cittadini
tutto questo? Il sindaco e l’Assessore
dovrebbero anche spiegare perché
l’impianto di separazione dei materiali è ancora fermo, nonostante sia perfettamente funzionante?». Altro nodo
riguarda il bando di selezione del personale a tempo determinato che è stato sospeso. «Che fine ha fatto il bando
di assunzione a tempo determinato
uscito prima della campagna elettorale per 23 dipendenti? A distanza di oltre un anno è rimasta una situazione
indefinita. Questo significa che, nonostante una gestione così fatta dalla
Progetto Ambiente, vuol dire che quel
personale non era affatto necessario.
E allora perché si è fatto quel bando?».
La Progetto Ambiente costa al Comune 808 mila 893 euro e 83 centesi-
n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013
CRONACHE
13 ottobre: festa dell’Uva e del Vino
31
EVENTI Rassegna enogastronomica in piazza Roma: dalle ore 10 degustazioni e rievocazioni, mercato del contadino ed un convegno
T
orna alla grande, dopo i fasti degli anni 50 e 60, la Festa dell'Uva e del Vino di Aprilia. Si
tratta di un appuntamento con l'enogastronomia locale, un modo per celebrare i prodotti della terra di Aprilia,
spesso famosi in tutta Italia ma poco
valorizzati dagli stessi apriliani.
La rassegna è stata promossa dall’Assessorato all’Agricoltura e Attività
Produttive del Comune di Aprilia, con
la collaborazione del Comitato Grandi
Eventi e la Pro Loco di Aprilia, l'Associazione Mestieri e Tradizioni e gli
operatori del mercato a km zero.
Piazza Roma sarà allestita all’insegna della riscoperta degli usi e dei costumi della tradizione, attraverso la
sfilata di carri allegorici di arti e mestieri. Sarà rievocata anche la pigiatura delle uve e l’imbottigliamento del
mosto nel millenario processo di vinificazione. Per tutta la giornata saranno presenti 13 cantine locali per una
degustazione dei loro migliori prodotti.
Inoltre l’Amministrazione Comunale, con l’obiettivo di valorizzare e sviluppare nei cittadini sempre più coscienza sulla realtà delle produzioni
locali e delle distribuzioni a km zero, ha pensato
di far svolgere anche il Mercato Contadino, per
acquistare frutta, ortaggi e verdura direttamente
dai produttori.
Alle 10.30, in aula consiliare, il Sindaco Antonio Terra e l’Assessore alle Attività produttive
Vittorio Marchitti terranno un convegno sui percorsi enogastronomici di Aprilia tra sapori, storia e tradizioni. L’obiettivo a medio termine dell'amministrazione Comunale, per rilanciare il
L’obiettivo è sviluppare nei cittadini la
coscienza sulla realtà delle produzioni
locali a km zero
Nel tardo pomeriggio, la rassegna si
concluderà con uno spettacolo musicale tradizionale e con la cerimonia di
estrazione dei numeri fortunati della
lotteria abbinata alla festa di San Michele Arcangelo.
Un marchio locale
comparto agricolo che nell’area pontina può
rappresentare anche un importante sbocco occupazionale, ha intenzione di coinvolgere e mettere in rete gli operatori locali e le produzioni tipiche per la realizzazione sul territorio di un itinerario enogastronomico che valorizzi e stimoli
una nuova ricettività turistica attraverso la nascita di un marchio “Made in Aprilia”, capace di
rendere riconoscibile un prodotto e garantire
dunque freschezza, provenienza e bontà.
VITTORIO MARCHITTI
Assessore alle Attività Produttive
«Mettiamo in campo strumenti
contro la crisi – spiega l'assessore
Vittorio Marchitti – mettiamo in rete
la produzione tipica locale, le
aziende agricole, agrituristiche, la
ristorazione di qualità, realizziamo
un itinerario del gusto, tra sapori,
storia e tradizioni del territorio, costruiamo un marchio della "Città di
Aprilia" riconoscibile, visibile, che
ci aiuti a riqualificare la campagna
e a favorire la nascita di nuova ricettività turistico-rurale attraverso
un marketing territoriale mirato a
valorizzare la tipicità delle nostre
produzioni, la storia del Latium Vetus e della bonifica pontina, oltre
che la geografia che ci vede quale
punto strategico tra la capitale, il
mare ed i castelli romani».
32
CRONACHE
n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013
L’Orchestra da Camera Diapason si presenta
CULTURA L’11 ottobre, durante l’ottavo appuntamento firmato Diapason, debutterà il nuovo progetto dell’associazione apriliana
L’
ottavo appuntamento del
cartellone di eventi 2013 firmato Diapason è l’occasione
ufficiale per presentare, con tutto
l’interesse che merita, l’Orchestra
da Camera Diapason, la formazione
orchestrale composta da giovani talenti musicali della città di Aprilia,
della provincia di Latina e anche di
Roma.
L’11 ottobre alle 21, all’Auditorium Rosselli di Aprilia debutta un
progetto fortemente voluto dal Presidente dell’Associazione Diapason,
Enrico Raponi, e dal suo Direttivo,
che intende dar vita a una realtà degna di rappresentare, sul territorio
e oltre, la Città di Aprilia: «L’obiettivo che ci siamo prefissati è quello di
costituire una valida palestra per la
formazione musicale dei giovani
che intendono intraprendere la carriera orchestrale». 25 elementi, laureati e laureandi, realizzeranno un
concerto dedicato all’Anno Verdiano con un omaggio a Wagner, nato
lo stesso anno di Giuseppe Verdi.
L’Orchestra è composta da: Violini I:
Caterina Bono, Roberto Testa, Laura Pignataro, Stefano Zompi, Maria-
Nuova sede (ma con qualche rammarico)
Una nota però ha disturbato le celebrazioni per i venti anni di vita di
una realtà che è cresciuta con il tempo ma che lo ha fatto grazie alle proprie forze: «Nel corso dellʼestate abbiamo dovuto affrontare –sottolinea
il presidente dellʼAssociazione Diapason, Enrico Raponi– un trasferimento di sede dopo tutto il tempo in
cui abbiamo potuto operare serenamente nella sede storica. Lo sforzo
economico per far fronte alle ingenti
spese non previste e alle spese di
avvio delle nuova sede, sita in via
degli Ulivi 62 ad Aprilia, ha regalato
ENRICO RAPONI
Il Presidente dell’Associazione Diapason
e fondatore, 20 anni fa, del sodalizio
luce Cecconi. Violini II: Chiara Ludovisi, Ferruccio Vignanelli, Giorgia Martinez, Giorgia Rossetti, Gen-
EVENTI Ritrovarsi nella sede di via Rosselli 17
naro Papa. Viole: Nicoletta Pignataro, Stefano Azzolina. Violoncelli: Livia De Romanis, Virginia Fiorini.
Contrabbasso: Valerio Silvetti. Flauti: Carlotta Raponi, Gianni Iannelli
(ottavino). Oboe: Emanuela Scardamaglia. Clarinetti: Mario De Meo,
Gianmarco Corinto. Fagotto: Stefano Valenti. Corni: Andrea Antonelli,
Antonio De Palma. Tromba: Augusto Corbi. Percussioni: Andrea
Montori.
TEATRO Dal 14 al 20 ottobre sulla Pontina
ai festeggiamenti per il Ventennale
unʼombra grigia che però abbiamo
prontamente mandato via. La poca
sensibilità da parte delle Istituzioni
locali, tutte, nei confronti di unʼassociazione che da due decenni lavora
con i più giovani rendendo, allʼintera
comunità, un servizio unico sul territorio e che dovrebbe essere considerata patrimonio culturale della città
e della provincia ha reso difficoltoso
lʼavvio dellʼanno scolastico e artistico
in quanto si sono dovute affrontare
ingenti spese non programmate e
inaspettate».
Il concerto è inserito nella rassegna Diapason…Vent’Anni, che presenta undici concerti e un’opera
teatrale nell’arco del 2013, pensato
dal presidente dell’Associazione
apriliana per celebrare i venti anni
di attività e ringraziare, con gli
eventi tutti ad ingresso gratuito, la
città di Aprilia.
TOSCANINI
Il 26 ottobre la cena sociale Orestea, 7 repliche per lo Cattivi odori
dall’orto
di Rifondazione Comunista spettacolo di Spazio 47
sociale
I
l 26 ottobre 2013, presso la sede
dei comunisti di Campoleone in
via Rosselli 17, a partire dalle
ore 20 si terrà la cena sociale promossa dal Partito della Rifondazione Comunista di Aprilia.
Una cena per ritrovarsi, parlare,
condividere riflessioni, idee e problemi in un momento ed in un contesto che in parte non hanno precedenti nella storia recente del nostro
paese e nello stesso tempo, riportano indietro di decenni “ad una realtà che si pensava superata e archiviata”.
“La crisi finanziaria ha condotto a
quella economica e questa ha messo
a nudo una più drammatica e profonda povertà: quella culturale e politica di un’intera società, prima ancora che di una classe dirigente – si
legge in una nota del gruppo apriliano –. Proprio in questo contesto riteniamo che valga la pena lottare,
spendersi, occupare parte del proprio tempo e delle proprie energie
per condividere problemi, idee, progetti con gli altri, convinti che, nel
chiuso della propria dimensione individuale ogni ostacolo appare insuperabile, ogni riflessione astratta,
ogni tentativo di crescita inutile”. Il
Congresso cittadino si terrà sabato
9 novembre.
D
al 14 al 20 ottobre il
Laboratorio Teatrale
di Spazio 47 presenta lo spettacolo teatrale
“Orestea”, da Eschilo per la
regia di Giacomo Galantucci. In scena ci saranno giovanissimi attori, dai 14 ai 18
anni. Previste sette repliche, frutto di un anno di duro lavoro: tutti i giorni alle
ore 21.00, la domenica alle
ore 18.00 presso lo Spazio
47, via Pontina km 47,015.
Ingresso per i soci 10 euro.
Info
e
prenotazioni:
3396072426.
V
POLITICA Il movimento lo ha nominato al posto di Franco Gabriele, attuale vicesindaco e assessore
Terzo Polo Aprilia Futura, Iovino nuovo coordinatore
I
l Terzo Polo Aprilia Futura ha
scelto il suo nuovo coordinatore.
Si tratta di Antonio Iovino che
prende il posto di Franco Gabriele,
attuale vicesindaco e assessore all'Urbanistica. Eletti anche il nuovo
comitato di segreteria e il tesoriere. Il
neo coordinatore convocherà una
nuova assemblea la prossima settimana. L'assemblea - spiega in una no-
ta il coordinatore uscente Franco Gabriele - ha visto la partecipazione dei
numerosi iscritti. In questo anno dalla
sua costituzione la città ha visto la
presenza del movimento 3° Polo
Aprilia Futura, e la sua azione ha inciso positivamente sull'azione della
Pubblica Amministrazione fondata su
principi della moralità, partecipazione, trasparenza; su queste linee, è na-
ta la proposta del nuovo Coordinatore del movimento 3°Polo Aprilia Futura, Antonio Iovino”. All'unanimità è
stato eletto il Comitato di Segreteria
composto da Maria Grazia Aldi, Fabio Biolcati Rinaldi, Luigi Bonadonna, Daniela Carissimo, Romano Farina, Claudio Merli, Ylenia Pasqualetto,
Yuri Pasqualotto, Pierdionigi Procaccini, Claudio Tuccio.
a bene sistemare la nuova scuola di via Toscanini, va bene anche creare
un'area da adibire ad orto sociale. Va meno bene, invece, i
cattivi odori sprigionati dal
concime utilizzato per rendere
fertile quella terra. I primi giorni di ottobre sono stati una vera
e propria tortura per chi abitava nella zona della nuova scuola, i cui lavori – va detto – procedono spediti. Odore nauseabondo, impossibile stare in casa anche con le finestre chiuse.
Una residente riferisce di aver
avvisato il settore Ecologia del
Comune, ma avrebbe ricevuto
una risposta che è una non risposta: non deve chiamare noi.
Sarebbe interessante conoscere invece la versione del Comune.
Sono stati allertati anche i vigili urbani, che hanno anche
fatto un sopralluogo ed intimato a chi stava spandendo il concime di utilizzare accortezze
per evitare quelle puzze. Sconsigliato anche passare in auto
da quelle parti. Quanto bisogna
patire per avere un'area verde
sociale?
MUSICA La serata inaugurale della rassegna musicale aperta dal concerto di un grande musicista russo
L’Ottobre Organistico apriliano riparte alla grande
La serata inaugurale della 18a edizione dell’Ottobre Organistico ha regalato due significative novità: l’esibizione di un musicista russo ad Aprilia
e la presentazione agli appassionati
di musica organistica di Don Franco
Marando, nuovo Parroco della Chiesa Arcipretale di San Michele Arcangelo.
Dopo il successo riportato dall’organista Daniel Zaretsky, particolarmente apprezzato dal numeroso pubblico presente in Chiesa, il programma della rassegna musicale apriliana
prosegue con il recital del Maestro
Felician Rosça.
Si tratta di un’altra primizia assolu-
ta visto che, per la prima volta, alla
consolle del prestigioso strumento,
inaugurato 20 anni fa, siederà un musicista romeno.
Proveniente da Timisoara (città situata nella zona al confine con Ungheria e Serbia), il Maestro Rosça è
Docente ordinario di organo alla Facoltà di Musica dell’Università occidentale di quella multietnica località.
Nel corso del suo concerto apriliano che si svolgerà venerdì 11 ottobre,
con inizio alle ore 20 e 45, presenterà
una sequenza di musiche di Compositori non facilmente apprezzabili nei
circuiti organistici internazionali. Iniziando da Girolamo Diruta, uno dei
capostipiti della musica italiana, la
serata passerà attraverso i secoli della Germania, fino al contemporaneo
rumeno George Enescu.
I successivi appuntamenti dell’Ottobre Organistico 2013 rimangono
L’11 ottobre suonerà
in Chiesa il Maestro
Rosça, prima volta
in rassegna un
musicista rumeno
confermati per venerdì 18 ottobre,
quando tornerà ad Aprilia il Musicista
polacco Przemyslaw Kapitula, e venerdì 25 ottobre, con l'esibizione
dell’organista apriliano Giampaolo Di
Rosa nell'anniversario del compleanno della città.
L’immagine grafica dell’Ottobre Organistico Apriliano 2013 è stata curata dall’Artista Giovanni Papi, il quale
ha realizzato un disegno che, come
egli stesso scrive, “rappresenta
un’originale veduta prospettica della
grande abside d’ingresso della chiesa”.
L’ingresso è gratuito.Per informazioni: 06/92704039 - 340/0629367.
FELICIAN ROSÇA
Il musicista rumeno si esibirà l’11 ottobre
presso la chiesa di San Michele Arcangelo
33
CRONACHE
n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013
Daniele Silvestri strega San Michele
Decine di migliaia al concerto in piazza Roma del cantutore romano, penultima tappa del suo tour nazionale
P
iazza gremita ad Aprilia per il
concerto di Daniele Silvestri,
sabato 28 settembre in occasione della festa patronale di San Michele. Il cantautore romano ha concluso il suo tour con una memorabile esibizione live e gratuita (con tanto di festa fino a notte fonda nelle
stanze del Comune). Un evento a cui
hanno assistito circa 40.000 persone,
che hanno cantato i più grandi successi di Silvestri in vent'anni di carriera.
Per la prima volta, sul palco di
Aprilia anche Sarah Jane Ranieri,
apriliana, oggi speaker di Radio Deejay. La Ranieri ha anche ricevuto il
Premio San Michele per la sua carriera, insieme all'associazione AlmaLatina di Maria Ausilia D'Antona e
alla Compagnia Teatro Finestra.
Domenica 29 settembre, i comici
di Colorado Cafè Alberto Farina,
Chicco d'Oliva e Scintilla si sono esibiti subito dopo la processione per
le vie della città con la sacra effigie
di San Michele. Gran finale, i fuochi
d'artificio al campo Quinto Ricci
che, forse a causa dell'umidità, non
hanno avuto una visibilità ottima.
Grande successo anche per i Salotti
Culturali.
La pioggia ha risparmiato una festa tradizionalmente “piovosa”: solo
un breve acquazzone nel tardo pomeriggio, per il resto una serata positiva sotto ogni punto di vista.
Il tempo è stato
abbastanza clemente, nonostante sia
tradizione che a
San Michele piova
LA FOTO DI PIAZZA ROMA SCATTATA DA SILVESTRI E POSTATA SU FACEBOOK
Il cantautore ha stimato circa 40.000 presenze
Il siparietto di Silvestri all’anagrafe
Silvestri ha pubblicato su facebook
questa foto scattata allʼufficio anagrafe di Aprilia, poco prima del concerto,
in cui dialoga con un suo musicista
L’INFIORATA DI SAN MICHELE IL 29 SETTEMBRE
In occasione della processione con la statua del santo patrono per le vie della città
Premi San Michele: vincono in tre
Assegnati anche questʼanno i
premi San Michele a coloro
che hanno esportato il nome
di Aprilia fuori dai confini locali. Premiati Maria Ausilia DʼAntona (in alto, premiata dal
consigliere De Maio), la Compagnia Teatro Finestra (il presidente Romano è stato premiato dal Sindaco) e Sarah
Jane Ranieri speaker di Radio Deejay (a destra, premiata dallʼassessore Marchitti)
improvvisatosi impiegato comunale:
“Guardi sig. Silvestri, glielo ripeto, io
ʻsto Rodrigo DʼErasmo non lo conosco, io soʼ lʼimpiegato comunale...”
C’era pure Noemi
Chissà che sorpresa deve essere
stata aver assistito al concerto di Daniele Silvestri e trovarsi Noemi vicino.
Invece è successo: non se ne sono accorti in tanti, visto che la famosa cantante romana era “mimetizzata” tra il
pubblico tra le sue amiche. Chi è un
follower di Noemi su twitter ha saputo
di questa visita a sorpresa: la cantante,
che diverse volte ha condiviso con Silvestri il palco del Festival di Sanremo,
IN PIAZZA ROMA A BALLARE LA MUSICA DEL COLLEGA
Noemi ha fatto sapere della sua presenza ad Aprilia tramite twitter
ha postato diverse immagini ed un video di lei in Piazza Roma, persa tra la
folla. L'ashtag di questa serata apriliana? #concertidapaura. Segno che de-
v'esserle davvero piaciuto.
E dire che Noemi era una dei papabili artisti da invitare sul palco del San
Michele. Solo che... costava troppo.
34
SPORT
CALCIO Un 2-1 che riaccende le speranze nella Lega Pro
n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013
PALLAVOLO La squadra apriliana batte il Caffè Circi Sabaudia
Aprilia batte Gavorrano Coppa Italia, la grinta
e conquista tre punti
della Gio’ Volley Aprilia
L’
Aprilia nella sesta Giornata della Lega
Pro Seconda Divisione Girone B, batte
al “Quinto Ricci” per 2-1 il Gavorrano
di Gabriele Cioffi e conquista tre punti importanti per la sua già buona classifica. Partono
forte i pontini, al 1’ Montella crossa in area
dalla destra, testa di D’Anna, Forte si rifugia
in calcio d’angolo. Sugli sviluppi dell’angolo
sempre calciato da Montella, Ferrari in area è
colpito da tergo, calcio di rigore. Dal dischetto lo stesso Ferrari al 2’ spiazza Forte e porta
in vantaggio la sua squadra (1-0). I padroni di
casa forti del vantaggio al 16’ hanno l’opportunità del raddoppio, D’Anna si trova sul destro la palla buona, il suo tiro, però, centra in
pieno il palo alla destra di Forte. Ancora
un’azione bianco – celeste al 26’, taglio di
Montella con il sinistro per D’Anna, Forte in
tuffo sventa la minaccia. Il Gavorrano si fa vedere al 28’ con un destro da fuori di Potenza,
palla deviata in angolo da un difensore locale.
Brividi per gli ospiti al 40’, Montella calcio un
angolo alla sinistra di Forte, per poco un difensore appostato sul primo palo non combina il classico autogol. L’Aprilia continua a
spingere e raddoppia al 41’, Cafiero scende e
crossa in area dalla destra, Corsi si fa trovare
al posto giusto nel momento giusto, e di testa
devia la sfera sul secondo palo, dove Forte
non può proprio arrivare (2-0). Prima dello
scadere del primo tempo, al 43’ Potenza imbecca Falomi in area, l’attaccante controlla e
batte a rete, la palla si alza oltre la traversa. La
ripresa del gioco è di marca pontina, al 50’
Corsi prova la grande rovesciata, bella l’ese-
NICOLA FERRARI
Attaccante dell’Aprilia
cuzione, palla oltre la trasversale. Per vedere
un’azione degna di nota bisogna attendere il
minuto 80’, Marfisi riceve sulla destra, converge e scarica con il sinistro, Forte è attento e
blocca a terra. L’Arbitro accorda 5’ di recupero, al 92’ da una punizione in area calciata da
Potenza, buco difensivo locale, Falomi è lesto
a mettere nel sacco sguarnito (2-1). Nei minuti finali l’Aprilia difende senza problemi il risultato e come detto porta in cascina altri tre
punti.
È
andata in scena sabato 5 ottobre la
quarta giornata di Coppa Italia, che
ha visto la Gio’ Volley Aprilia opporsi
alla giovane formazione della Caffè Circi Sabaudia. L’incontro, che si è giocato nel centro
sportivo di via Monteverdi di Aprilia, ha registrato una ottima affluenza di pubblico, nonostante le avverse condizioni meteorologiche.
La Caffè Circi Sabaudia, reduce già da due
sconfitte subite ad opera del Volley Terracina,
si presentava a questa gara con la voglia e la
volontà di porre rimedio ed arginare, con una
prova di carattere questa sua iniziale falsa
partenza. La cronistoria della partita invece
vedeva nel dettaglio la Gio’ Volley partire a
razzo con giocate veloci, potenti e precise, ed
un successivo calo di concentrazione che la
rendeva vulnerabile e fallosa.
Nel secondo set le apriliane sono scese in
campo con la spietata determinazione a chiuderlo celermente e senza sorprese. Nel terzo
set la squadra, apparsa appesantita e affaticata, registrava un vistoso calo fisico, causa di
errori e disattenzioni che inchiodavano il set
sul filo dell’equilibrio fino al termine, e dove
solo uno scatto di reni finale dell’Aprilia riusciva a fissare definitivamente il punteggio
parziale sul 25/21 e quello finale sul 3/0.
BASKET Conferenza di presentazione ad Aprilia 2
La Virtus Basket presenta
la nuova stagione sportiva
I
l 5 ottobre presso il centro
commerciale Aprilia 2 si è
svolta la conferenza di presentazione della società sportiva
Virtus Basket. Il delegato allo
sport del Comune di Aprilia Pasquale De Maio unitamente all'Assessore Marchitti hanno portato i
saluti dell'intera amministrazione. Il presidente Lupelli ha presentato la stagione sportiva e i
programmi societari, che prevedono la valorizzazione dei tanti
giovani del vivaio locale. Nel salutare i presenti Pasquale De Maio
ha elogiato non solo il lavoro tec-
La società punta
a far crescere e
valorizzare i tanti
giovani del
vivaio locale
nico della società ma sopratutto
per la grande attenzione ai valori
umani che dirigenti e tecnici trasmettono attraverso lo sport ai
nostri giovani.
KARATE Gli atleti ottengono il diploma della TKA Italia
Tutti promossi alla palestra
A.s.k.s. di Campo di Carne
D
al 19 al 22 settembre 2013 a
Silvi Marina si
sono svolti gli esami di
karate di cintura nera,
dan e qualifica. I ragazzi della ASKS Campo di
Carne, ed il Sensei,
hanno superato brillantemente tutti gli esami,
ottenendo così il diploma internazionale della
T.K.A.Italia. Ecco i risultati. Il M° Angela
Monica Dammone Sessa: promossa al 5°Dan;
Badr Oumouhand promosso alla qualifica di
Sempai, Iulia Bita promossa 1° Dan; Emanuele Casilli, Riccardo Bevacqua, Alessio
Grifoni, Mirko Murace e Ylenia Novino tutti
promossi a cintura nera. «Sono sempre molto orgogliosa dei miei ragazzi, non dimenticherò mai il loro primo giorno di lezione, chi
troppo vivace, chi ha pianto, chi timidamente
si è avvicinato e chi era già sicuro di sé. Mi
emoziona pensare che anche loro potranno
diventare grandi maestri di karate e tramandare questa nobile disciplina».
TIRO CON LA PISTOLA Ai Campionati regionali a Velletri
I pentatleti apriliani sul podio
S
i sono svolti domenica 6 ottobre al Poligono di Velletri i Campionati Regionali di Tiro con la Pistola mt. 10, categoria Giovanissimi (categoria unica maschi
e femmine 10-11
anni).
Ottima la prestazione dei ragazzi
apriliani
(tutti pentatleti
dell' Acqua & Sapone).
Giulia
Tedeschi, con 164
punti, si è laureata Campionessa
Regionale della
specialità, al secondo posto il
compagno
di
squadra Matteo
Landi con 151
punti; Ludovica
Gallia, quarta con
133 punti ed Elisa
Nardacci al 10°
posto con 111
punti.
In virtù del risultato ottenuto,
Giulia e Matteo parteciperanno il
prossimo 20 ottobre a Napoli alla
Finale del Campionato Italiano
Giovanissimi.
35
CRONACHE
n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013
“Come Noi” e l’Aprilia per la mensa sociale
BENEFICENZA Anche la squadra di casa ha contribuito al progetto della Onlus, giunta al terzo anno di raccolta fondi a San Michele
L
a festa patronale di Aprilia regala alla nostra città nuova linfa:
bancarelle, incontri, concerti e
tanto altro. Il fine settimana di San Michele però, da tre anni a questa parte,
si trasforma in una occasione anche
per dare qualcosa alla Città: questo è
l'intento della onlus “Come Noi – Corasaniti Vincenzo Graziano”, come
spiega il presidente Giovanni Annino.
Dopo l'iniziativa “Parco in Movimento” legata all'area del parco Manaresi,
l'associazione si sta dedicando al progetto “Mensa Sociale”. Dopo aver ottenuto in donazione dal comune
un'area sufficientemente capiente
(prima destinata ad altri usi), da circa
tre anni l'associazione si dedica, anche con il celeberrimo stand gastronomico posto nei pressi della zona
Grattacielo, alla raccolta fondi per far
sì che il progetto vada in porto. Giovanni Annino, Amerigo Protano e
Franco Lo Sordo raccontano dell'aiu-
COLLABORAZIONE FRUTTUOSA
La consegna della targa da parte della FC Aprilia
all'associazione “Come Noi – Corasaniti Vincenzo Graziano”
Una mela per la
sclerosi multipla
SOLIDARIETÀ 12 e 13 ottobre fondi per la ricerca
I
l 12 e il 13 ottobre 2013 torna
in 3.000 piazze italiane la manifestazione “La mela di
Aism”, per sostenere la ricerca
scientifica contro la sclerosi
multipla. Sabato 12 e domenica
13 ottobre i volontari dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla distribuiranno nelle piazze
più di quattro milioni di mele:
con un contributo minimo di 8
euro si può sostenere la ricerca
ed i malati, che ad oggi sono
68mila solo in Italia. Ecco dove
poter trovare i punti Aism nelle
piazze della provincia pontina:
ad Aprilia Chiesa San Pietro
in Formis a Campoverde
(dom13), Chiesa Spirito Santo (dom 13), Piazza Roma
(sab 12 e dom 13); a Latina Parrocchia Sacro Cuore in Piazza
Paolo VI e nella Parrocchia Santa
Rita in via Rossa, Parrocchia San
Luca in via Da Palestrina (sab 12
e dom 13); a Terracina Punto Coop. in via Appia e in piazza Garibaldi (sab 12 e dom 13). Nella
provincia di Roma sia sabato 12
che domenica 13 ottobre: ad Albano in Piazza San Pietro; ad Anzio in Piazza Pia; ad Ariccia in
Piazza Di Corte; a Castel Romano Outlet a Pomezia, a Ciampino
alla Chiesa Sacro Cuore in Piazza
della Pace e alla Chiesa Gesù Divino Operaio; a Frascati in Piazza San Pietro; a Genzano in piazza IV Novembre; a Lariano in
Piazza Sant'Eurosia; a Marino in
Piazza San Barnaba; a Pomezia
nel Centro commerciale Sedici
Pini; a Rocca di Papa in Piazza
della Repubblica.
to che le varie società sportive apriliane, nel tempo, apporteranno al progetto. La prima ad aderire è stata la
FC Aprilia, la quale ha cenato presso
lo stand, ha fornito premi per una pic-
cola lotteria ed ha anche consegnato,
tramite il capitano Antonio Montella,
una targa celebrativa all'associazione,
simbolo della collaborazione, sottolineata anche dal direttore generale
SAN MICHELE SOLIDALE
La FC Aprilia e lo staff dello
stand gastronomico dell'associazione
apriliano Ermanno Rosina.
Matteo Maria Munno
KARATE Il team del Maestro Amato tra nuove cinture e corsi di formazione
Centro Sportivo Aprilia miete successi
P
arlare del Centro Sportivo
Aprilia e del M° Amato è come raccontare un pezzo di
storia dello sport legato alla città,
un ventennio passato velocemente
ma carico di successi.
Questo 2013 ha regalato ancora
grandi soddisfazioni e non solo sul
piano dei risultati. Ricordiamo su
tutte le tre medaglie - due bronzi ed
un argento - vinte dagli atleti apriliani Giulia Annarilli, Christian Verdile e Roberta Palli ai Campionati
Italiani a Rappresentative Regionali, il quinto posto di Giulia Annarilli
nella specialità kata a squadre all'European Karate Championships
in Montenegro nel giugno scorso.
Il club pontino ha ospitato il corso di formazione per insegnanti
tecnici categoria aspirante allenatore con oltre 100 partecipanti provenienti da tutto il Lazio, presieduto dallo stesso M° Amato. Corso al
quale hanno inoltre partecipato
ben sette allievi del C.S. Aprilia:
Giulia Annarilli, Fabrizio Belfiore,
ROBERTA PALLI
Anche lei porta a casa una medaglia
ai Campionati Italiani
Dario Buffa, Giulia Cesarò, Alessandro Efrati, Davide Garaffo e
Matteo Mangiapelo, tutti promossi
a pieni voti.
A settembre, Amato ha organizzato lo stage con il M° Sakumoto
8°dan e Presidente della commissine tecnica mondiale della WKF, che
si è complimentato per il livello
tecnico raggiunto dagli allievi apriliani.
Inoltre si sono svolti gli esami
per il conseguimento dei Dan dove
Andrea Gallo e Francesca Staibano
sono stati promossi c.n. 2° Dan,
mentre Rolando Bruzzese, Simone
Nardoni, Matteo Mangiapelo c.n. 3°
DAN. Con questi risultati la lista si
allunga arrivando alla formazione
di 65 cinture nere 1° Dan, 29 cinture nere 2° Dan, 10 cinture nere 3°
Dan e 1 cintura nera 4° Dan. Ma anche il M° Amato regala delle soddisfazioni ai propri allievi, a gennaio
è arrivata la nomina quale componente della commissione Nazionale
Fijlkam degli insegnanti tecnici, e
da un punto di vista più sportivo
una medaglia di bronzo ai World
Master Games di Torino nella specialità kumite cat. 75 kg.
36
CRONACHE
n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013
Penelope mette in ginocchio il litorale
Le perturbazioni provocano danni e allagamenti ad Anzio e a Nettuno. Interventi dei Vigili del Fuoco anche a Campoverde
U
n violento nubifragio si è
abbattuto sul litorale romano ed in particolare sulla
città di Nettuno la notte tra il 4 e il
5 ottobre. Al lavoro per ore i vigili
del fuoco e la protezione civile.
Danni ed allagamenti.
Le aree maggiormente colpite
dal nubifragio sono via Eschieto,
piazza La Pira, via La Malfa, via
della Seccia, via dei Frati, via dei
Tinozzi, via Veroli e via Ripi. L’entità dei danni riscontrati è stata tale
che è stata fatta richiesta di riconoscimento dello stato di calamità
naturale al Dipartimento della Protezione Civile e alla Regione Lazio.
Sul sito del Comune di Nettuno è
possibile scaricare il modulo per
fare richiesta di risarcimento per i
danni riportati a causa del nubifragio. A Campoverde diversi alberi
precipitati: è stato necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco.
L'8 ottobre è stata avvistata anche una tromba d'aria nel tratto di
mare antistante Nettuno.
“Appronteremo uno studio per
la regimentazione delle acque
chiare del territorio di Nettuno,
soprattutto inerenti i quartieri più
L’8 ottobre
avvistata una
violenta tromba
d’aria a largo di
Anzio e Nettuno
Fondamentale la
rete di assistenza
da parte dei
volontari della
Protezione Civile
zioni sul nostro territorio. Abbiamo deciso di potenziare la strumentazione e la dotazione a disposizione di Polizia Locale e Protezione Civile: una squadra di pronto
intervento era già stata preventivamente attivata per fronteggiare il
maltempo dei prossimi giorni”.
toccati dagli allagamenti – dichiara il Sindaco Alessio Chiavetta – si
tratta di uno strumento fondamentale per fronteggiare la sempre
maggior frequenza di tali eventi
climatici che si abbattono sulla costa laziale, eventi che rischiano di
diventare ancor più dannosi per il
progressivo incremento di abita-
DOPO IL NUBIFRAGIO
Le forti piogge tra il 4 e 5 ottobre hanno causato allagamenti
nelle cantine, nei garage e nelle palazzine di Nettuno
DOPO L’INTERVENTO DI BONIFICA
L’intervento della Protezione Civile ha
riportato la situazione alla normalità
“Ringrazio di cuore sia il volontariato organizzato, sia quello
spontaneo – afferma Giulio Verdolino, assessore AA.PP. e Turismo -,
in particolare tutti coloro che nei
momenti difficili danno un grande
esempio di generosità e di solidarietà. L’auspicio è che nuovi volontari possano entrare a far parte di
questa rete che si è dimostrata
all’altezza di un compito così importante e difficile. Questo Assessorato alle attività produttive rimane a disposizione delle attività
commerciali locali per la segnalazione di problematiche e situazioni di criticità connesse agli eventi
meteorologici dei giorni scorsi, al
fine di individuare punti di soluzione.”
37
n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013
Negli interventi di chirurgia odontoiatrica è fondamentale che personale qualificato garantisca strumentario sterile
DOPO LE CURE DAL DENTISTA, CHI PULISCE?
N
on bisogna mai sottovalutare un intervento chirurgico
dal dentista. Si tratta pur
sempre di un intervento che ha bisogno di essere eseguito nella
massima sicurezza, garantita innanzitutto dalla professionalità
dell’odontoiatra, ma anche da un
ambiente perfettamente pulito e
strumentario sterile.
La competenza
non s’improvvisa
COME SI ATTUA UNA
CHIRURGIA STERILE?
Nel campo operatorio sterile devono
restare isolati il
paziente, il dentista e
almeno un ‘assistente
Dr. ANDREA PANDOLFI
Laureato in Odontoiatria e Protesi Dentaria “cum laude” presso
lʼUniversità degli Studi di Siena.
UNO STAFF COMPLETO, GIOVANE E PROFESSIONALE
Da sin., Simona Giorgi, Francesca Ferrazza, Andrea Pandolfi, Tiziana Gangemi, Alessia Lorenzoni
Inoltre è importante che un’altra persona al di fuori della sala
operativa, di solito una segretaria,
possa ricevere le telefonate dello
studio per non disturbare chi è
coinvolto nel delicato intervento.
COME DEVE ESSERE AFFRONTATO UN INTERVENTO?
Facciamo un esempio: paragoniamo gli interventi di implantologia, gli interventi di chirurgia dei
denti del giudizio o dei denti inclusi, gli interventi di rigenerazione ossea e gli interventi sulle gengive, come se fossero un bel pranzo complesso ed elaborato in un
ristorante di alto livello.
Se dobbiamo fare un bel pranzo
complesso ed elaborato ci deve
essere l’esperto cuoco che cucina
e poi ci devono essere altri collaboratori che puliscono le posate
dopo che si è consumato il pasto.
Il paziente per poter mangiare un
Indispensabile per la nostra salute e il nostro portafoglio
UNA VISITA ACCURATA, PER
PREVENIRE E RISPARMIARE
S
pesso andiamo dal dentista e richiediamo subito la cura per qualcosa,
sottovalutando invece la visita, che è
il momento più importante in cui il dentista
deve capire insieme al paziente quale è il
modo migliore per impostare una cura.
Spesso diamo importanza solo alla cura e al
preventivo di spesa (pensando solo al risparmio) senza dare invece la giusta importanza alla visita e alla diagnosi delle diverse
malattie che possono colpire i denti e più in
generale la bocca.
In realtà il dentista, con l'anamnesi, la storia clinica, la visita obiettiva, l'indagine radiologica, elabora una corretta strategia di
cura che è strettamente personale, differente per ogni singolo paziente. Non siamo
tutti uguali e ognuno di noi può avere una
situazione molto diversa.
Tutto questo lo possiamo capire solo con
una visita attenta ed accurata e non neces-
sariamente con la cura fatta subito o
'espressa', a meno che non ci sia un'urgenza o un dolore conclamato.
Quando si fa la visita dal dentista, molti
pensano sia solo una perdita di tempo. Ma
come fa il dottore della bocca a fare una determinata cura senza prima aver capito insieme al paziente cosa bisogna fare? Senza
fare una corretta diagnosi?
Non facendo una visita accurata, rischiamo
solo di danneggiare la nostra salute, facendo
cure che potrebbero poi risultare non adeguate al caso, danneggiando, oltre che la nostra salute, anche il nostro portafogli.
L'unico vero risparmio in termini di salute
resta la prevenzione, che si può fare solo
grazie ad una seria visita. Da sempre prevenire è meglio che curare e, se oltre che
alle persone adulte lo insegnassimo anche
ai bambini, la prevenzione funzionerebbe
ancora di più!
L’ORTOPANORAMICA NON BASTA
La sola ortopanoramica non basta per fare un preventivo, ma occorre una visita completa e scrupolosa del cavo orale, per una seria valutazione clinica e per pianificare le cure
ottimo pasto deve innanzi tutto
stare comodo, seduto a tavola,
mentre il cuoco prepara sapientemente e minuziosamente il pasto.
Per consumare il tutto al meglio
ci deve essere il personale, camerieri e aiuti cuochi che poi provvederanno a pulire bene, a lucidare e a riordinare perfettamente la
cucina. Solo dopo che la cucina è
stata pulita e detersa a fondo con
i giusti tempi lasciati a chi dovrà
effettuare l’operazione si potrà
Iscritto allʼOrdine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della provincia di Latina al n. 292.
In Italia la Laurea per diventare
Dottori Odontoiatri esiste dal
1985.
procedere ad un nuovo pasto, ovvero ad un nuovo intervento di
chirurgia in ambiente sterile.
Per approfondire:
Tel. 06.9283190
www.pandolfiandrea.it
DENTISTI FRONTE
STRADA COME NEGOZI
Le cure dentarie self service come
al supermercato e il preventivo
come la lista della spesa
L
a domanda che
viene spesso
fatta ad dentista è: “quanto costa
curare una carie?”
La domanda che invece dovrebbe essere fatta è: “perché è
venuta una carie,
ovvero una malattia
dei denti, e quali sono le alternative di
cura?”.
Le 'aziende del dentale', i 'negozi' e i
'franchising dei denti' si concentrano
sulle promozioni, rischiando di perdere
come un modello in gesso dove poter apdi vista la salute del paziente, trattando
plicare un qualsiasi manufatto prole persone come clienti da far entesico.
trare nel negozio a 'comprare le
Informarsi sulle possibilità di
cure' o peggio a 'comprare dei
cura da seri professionisti
denti nuovi'. Già è realtà la
Odontoiatri, dottori laureati
comparsa di network e di
La
e iscritti all'Ordine dei Mefranchising del dentale
bocca
dei
dici e Chirughi e degli
con testimonial pubblicipazienti non
Odontoiatri è fondamentari, famosi e non, con oftale per non incorrere in
ferte promozionali sul
merita di essere
un
'falso e illusorio risparsorriso. L'obiettivo della
trattata come
mio' a danno solo della sapubblicità è indurre i
un discount
lute della propria bocca.
“clienti” a frequentare la
L'unico vero risparmio in
loro struttura con la protermini di salute è la prevenmessa di sorrisi smaglianti a
zione. Da sempre prevenire è
costi convenienti.
meglio che curare e, se oltre che
Ma le cure e i pazienti che fine
alle persone adulte lo insegnassimo
hanno fatto?
La bocca dei pazienti non merita di essere anche ai bambini, la prevenzione funzionetrattata come un discount, né tanto meno rebbe ancora di più!
PUBBLIREDAZIONALE
Sicuramente indispensabile è il
personale che deve essere preparato ad affrontare questo tipo di
prestazione.
All’interno della sala operativa,
dove c’è la poltrona del dentista,
immaginiamo di distinguere un
campo operatorio sterile vicino al
paziente e un campo esterno lontano dal paziente. Nel campo sterile ci sono il paziente, l’operatore
e almeno un’assistente, mentre
nel campo esterno ci deve essere
almeno un’altra assistente che si
occupa di rifornire il campo operatorio di tutto il necessario già
preventivamente preparato.
Punti di distribuzione a Pomezia, Ardea, Anzio, Nettuno, Aprilia
Bar Tab. Fabiani
IL Fontanile Club
Bar Macori Tav.Calda
Tabacchi Alimentari
Edicola Tabacchi
Tarifa Caffè
Puntoclima
Hertz Megarent
Bar IL Castello
Bar Mister K
Coffee Bar
Acqua & Sapone
Italcarni
Pizzicheria
Bar Nando
Edicola
Bar Piccolo Bi.Fi.
Wine Bar Tab.Antonelli
Bar Stella
Tabacchi Lotto
Open Bar
Bar Sweet Coffee
Snak Bar Claudio
Edicola
Bar Il Gatto e la Volpe
Bar Marco e Claudia
Maico Zero dB
Bar Riv.Giornali
New Line Soc. Sportiva
Bar Luna
ASS. Tyrrhenum
Edicola Tabacchi
Bar Anthony
Liz Bar
Cimiciurri Pizza
Biblioteca
Panificio Tosoni
Bar Giardino
Centro Comm. 16 Pini
Gnam Gnam Ristorante
Consorzio Università
Bar Ndò Zù Tury
Pomezia Avvolgibili
Caffè Luna Rossa
SNAI
Pizza Bisteccheria Vivarelli
Alimentari Sma
Bar Abruzzi
Forno Mereu
Bar Moira
Edicola
Clan Caffè
Supermercato Crai
Pappagone Alimentari
La Coccinella Tabacchi
Bar Sayonara
Rist. La Venere in Bikini
Iperbon
Malabar
Edicola
Bar L'Oasi
Pizzeria Pappami
Italcarni
Edicola
Campo Sportivo
L'Arte del Fiore
Bar Otto Quarti
Tabacchi
Edicola
Bar Rutuli
Cervoni Gomme
Vintage Cafè
Bar L'Angolo d'Oro
World Fitness
Sodifor 2
Acqua & Sapone
Snak Bar Mery Leone
Bar Simon
Bar Tabacchi Caronti
Ferramenta F.A.R.K.
Edicola Rio Verde
Cartol. Giornali Funny
Bar Polvere di Stelle
Profumo di Pulito Lavanderia
Edicola
Edicola
Bar Pasticceria Cecchini
Bar Montagnano
Edicola
Bar Gelateria Lucia
Edicola Rioverde
Frutteria
Big Bon Agip
Bar Tabacchi Vicerè
Don Camillo e Peppone
Bar Gemma
Gruppo Sportivo Falasche
Bar Totocalcio
Tabacchi
Gas Caffè
Caffè del Poggio
Edicolè IL Gabbiano
Caffè dei Platani
Tabacchi Menniti
Tabacchi
ParoLibera/Cartoleria
Caffè Machiavelli
Bar Gemma
Edicola
Agrizeta
Tabacchi Pinky,s
Snak Bar Hale Bopp
Pescheria Ferrazzo
via Ardeatina
via Ardeatina
via Laurentina
via Delle Monachelle
via Naro
via Castelli Romani
via Castelli Romani
via Castelli Romani
via Castelli Romani
via Castelli Romani
l.go Urbino
via Orvieto
via Orvieto
via Orvieto
via Roma
via Roma
via Manara
p.zza Indipendenza
p.zza Indipendenza
via Cincinnato
via Cincinnato
via della Tecnica
via Silvio Spaventa
p.zza Bellini
via Rattazzi
l.go Federico II
l.go Federico II
via Varrone
via Orazio
via Copernico
via Copernico
via S. D'Acquisto
via S. D'Acquisto
via S. D'Acquisto
via Ovidio
l.go Catone
via Del Mare
via Del Mare
via Del Mare
via Del Mare
s.r. 148 Pontina
via Pontina Vecchia
via Pontina Vecchia
v.le Spagna
v.le Spagna
v.le Spagna
v.le Spagna
p.zza Italia
via Olanda
via Sebastopoli
via Danimarca
via Mar Tirreno
via Mar Tirreno
via Del Mare
l.go Mare Ardeatini
l.go Mare Ardeatini
l.go M.Tor S.Lorenzo
v.le Marino
v.le S.Lorenzo
v.le S.Lorenzo
v.le S.Lorenzo
v.le S.Lorenzo
v.le S.Lorenzo
via delle Pinete
via delle Pinete
via Strampelli
via Catilina
via Catilina
p.zza del Popolo
p.zza del Popolo
via Laurentina
via Laurentina
via Laurentina
via Laurentina
via Laurentina
via Laurentina
via Laurentina
via Laurentina
Pontina vecchia
via Nuova Florida
via Nuova Florida
via Nuova Florida
via Nuova Florida
via Sassari
l.go Udine
l.go Genova
via Pratica di Mare
via Ardeatina
via delle Pinete
via Ardeatina
via Ardeatina
via Ardeatina
via Nettunense
via Ardeatina
via Ardeatina
v.le Adriatico
v.le Adriatico
p.zza Lavinia
p.zza Lavinia
p.zza Consorzio
p.zza del Poggio
via Valle Schioia
via Valle Schioia
via Valle Schioia
via Valle Schioia
via Valle Schioia
via Valle Schioia
viale Adriatico
via Fonderia
via Villa Claudia
via Villa Claudia
via Villa Claudia
via Villa Claudia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Pomezia
Torvaianica
Torvaianica
Torvaianica
Torvaianica
Torvaianica
Torvaianica
Torvaianica
Torvaianica
Torvaianica
Torvaianica
Torvaianica
Marina Ardea
Marina Ardea
TorSanLorenzo
TorSanLorenzo
TorSanLorenzo
TorSanLorenzo
TorSanLorenzo
TorSanLorenzo
TorSanLorenzo
Colle Romito
Colle Romito
Ardea
Ardea
Ardea
Ardea
Ardea
Ardea
Ardea
Ardea
Ardea
Ardea
Ardea
Ardea
Ardea
Ardea
Nuova Florida
Nuova Florida
Nuova Florida
Nuova Florida
Nuova Florida
Nuova Florida
Nuova Florida
Nuova Florida
Montagnano
Lido dei Pini
Lido dei Pini
Lido dei Pini
Lido dei Pini
Padiglione
Lavinio
Lavinio
Lavinio
Lavinio
Lavinio
Lavinio
Lavino
Lavinio
Lavinio
Lavinio
Lavinio
Lavinio
Lavinio
Lavino
Lavino
Lavino
Villa Claudia
Villa Claudia
Villa Claudia
Villa Claudia
Edicola F.S.
via Villa Claudia
Distributore Shell
via Nettunense
Mc'Donalds
via Nettunense
Tabacchi Mancino
via del Melograno
Edicola
via Nettunense
Tontini Surgelati
via Cannuccia
Edicola Ospedale
via Casal di Claudia
Il Cottage edicola
p.zza Dante Zemini
Acqua & Sapone
c.c. Anzio 2
Italcarni
c.c. Anzio 2
Acqua & Sapone
via Ardeatina
Centro Anziani
via Casale di Brocco
Carabinieri
via Marconi
Edicola Giornali
via Marconi
Bar Marconi
via Marconi
Bar Manfredino
via Marconi
Bar Nolfi
via Marconi
Bar Meravigliao
via Marconi
Foto Digital Discount
via Roma
Uragan Caffè Trattoria p.zza Palomba
Proloco Anzio
via Pollastrini
Carosi Funeral Servic
via Gramsci
Edicola Santini
via Gramsci
Caffè Grande Italia
p.zza Pia
Gelati dei Graziosi
p.zza Pia
Gelateria Mennella
v.le Riviera V.Mallozzi
Tabacchi
v.le Riviera V.Mallozzi
Edicola Tab.Mingiacci via P. Innocenziano
Bar Malaga
v.le Riviera Zanardelli
Tabacchi Lotto
via Etruschi
Officina 2000
via Padiglione/Campana
Italcarni
via Della Campana
Alimentari Tabacchi
via Velletri-Nettuno
Bar Tony
via Velletri-Nettuno
Tabacchi Alimentari
via S.Maria Goretti
Bar Hollywood
via S.Maria Goretti
Bar Olimpico
via Canducci
Palladini Brico Sì
via dell'Olmo
Chiosco Garden Cafè
via Liberazione
Tabacchi
via Liberazione
The Bench Bar Terrazza via Liberazione
Edicola
p.zza Giovanni XXIII
Total Fitness
p.zza Giovanni XXIII
Hotel Scacciapensieri
p.zza Giovanni XXIII
Edicola
via Traunreut
Alimentari
via Liberazione
Frutteria
via Liberazione
Tabacchi
via Liberazione
Tabacchi
via Sardegna
Mc Donald
p.zza J.F.Kennedy
Chiosco Bar Camerlingo via Ennio Visca
Tropicaffè
via Ennio Visca
Tabacchi
p.zza IX Settembre
La Perla del Caffè
p.zza del Mercato
Noir Cafè
p.zza del Mercato
Tabacchi
via Vittorio Veneto
Acqua & Sapone
via Vittorio Veneto
Gran Caffè Cavour
via Cavour
Poliambulatorio
p.zza Cav.V. Veneto
Tabacchi Lotto
via Olmata
Tabacchi Riv.Giornali
p.zza Mazzini
Edicola
p.zza Mazzini
Forno Ciopan
p.zza Mazzini
Pasta all'Uovo Quaresima via Latini
Bar Lo Scaroccio
Porto Turistico
Astura Palace Hotel
v.le Matteotti
Gelateria That's Amore v.le Matteotti
Edicola
via S.Barbara
Scuola di Polizia
via S.Barbara
Edicola
via Sterlizie
Amo Caffè
via Aldo Moro
RCF Foschini Caffè
via Aldo Moro
Bar La Taverna
via Aldo Moro
Greensec
via Aldo Moro
Fagiolo Autoricambi
via Aldo Moro
Porto Franco
via Aldo Moro
Brico Io
via Caracalla
B.P.A.
p.zza Roma
Comune Aprilia
p.zza Roma
Bar Agip distr.Greci
via Nettunense
Tabacchi
via Nettunense
Cecchini Mobili
via Nettunense
Caffè Tomeucci
Stazione FF.SS.
A.S.L.
p.zza dei Bersaglieri
Consultorio
p.zza dei Bersaglieri
Comune Aprilia
p.zza dei Bersaglieri
IL Quadrato Bar
p.zza dei Bersaglieri
Bar La Primula
via Matteotti
Pizza Willy Coyote
via Matteotti
Non Solo Tabacchi
p.zza Repubblica
Edicola
p.zza Repubblica
Ferramenta Vittorino
via A.De Gasperi
Forno Gallo
via A.De Gasperi
Edicola
p.zza Don L.Sturzo
Alex Bar
via Giovanni XXIII
Bar Europa
via Giovanni XXIII
Centro Anziani
via E.Fermi
Viaggi Carmen
via Piemonte
Oris Centro Odontoiatrico via delle Regioni
Caffè Rossini
via delle Margherite
Panificio Consolandi
via delle Margherite
Centro Sada
via delle Margherite
La Bottega dei Sogni
via degli Aranci
Greensec
via degli Aranci
Bar Orchidea
via dei Garofani
Barbiere
via dei Garofani
Magnafrutta
via Mascagni
Conforama
via Mascagni
Edicola
via Mascagni
Caffè Chiosco
via Mascagni
American Bar
via Mascagni
Hollywood
via Mascagni
Forno Old Bakery
via degli Oleandri
Villa Claudia
Villa Claudia
Villa Claudia
Falasche
Falasche
Anzio
Anzio
Anzio
Anzio
Anzio
Anzio
Anzio
Anzio
Anzio
Anzio
Anzio
Anzio
Anzio
Anzio
Anzio
Anzio
Anzio
Anzio
Anzio
Anzio
Anzio
Anzio
Anzio
Anzio
Anzio
Nettuno
Nettuno
Nettuno
Nettuno
Nettuno
Nettuno
Nettuno
Nettuno
Nettuno
Nettuno
Nettuno
Nettuno
Nettuno
Nettuno
Nettuno
Nettuno
Nettuno
Nettuno
Nettuno
Nettuno
Nettuno
Nettuno
Nettuno
Nettuno
Nettuno
Nettuno
Nettuno
Nettuno
Nettuno
Nettuno
Nettuno
Nettuno
Nettuno
Nettuno
Nettuno
Nettuno
Nettuno
Nettuno
Nettuno
Nettuno
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Fast Food
via dei Lauri
Pausa Caffè
via dei Lauri
Pacetti Tabacchi
via dei Lauri
Bar La Palma
via Galilei
Max's Caffè
via Piave
Tropicana
via dei Peri
Ciccotti Sisa
via M.G. Deledda
Duegi Infissi
via M.G. Deledda
Edicola
via Carducci
Biscopizza
via Carducci
Cecchini Assicurazioni via Carducci
Greensec
via Carducci
Edicola
via Ugo Foscolo
Caffèmania
via Ugo Foscolo
Davi Tabacchi
via Ugo Foscolo
Acqua & Sapone
via Ugo Foscolo
Bricofer
via Ugo Foscolo
Vapoforno Cantarelli
via G.B.Grassi
Tabacchi Casagrande
p.zza B.Croce
Bar Pino
p.zza B.Croce
Edicola
p.zza B.Croce
Bar Interno Ospedale
via delle Palme
Carabinieri
via Tiberio
Casa del Pane
via Tiberio
Bar Tabacchi
via Tiberio
Meca Ufficio
via De Gasperi
Edicola
via Verdi
Caos Caffè
via Verdi
Royal Caffè
via Verdi
Panificio Caruso
via Marconi
Rosi Calzature
via Marconi
Caffè Latino
via Marconi
Caffè Incontro
via Marconi
Aria Capelli
via Carroceto
Tabacchi
via Carroceto
Amico Caffè Ro&Mi
via Carroceto
Fornaretto
via Carroceto
Bar Q8
via Carroceto
Acqua & Sapone
via Carroceto
Liceo Meucci
via Carroceto
Washland bar La Taverna via Carroceto
Victor Cafè
via Carroceto
Farmacia S.Antonio
via Carroceto
Mallo Citroen
via Leoncavallo
Pallone tensiostatico
via Pergolesi
Bar Val Paradise
via Toscanini
Acqua & Sapone
via Toscanini
Bar Valerio Tav. Calda via Toscanini
Edicola
via Toscanini
Voglia di Caffè
via Amburgo
Bar Tabacchi Prini
via La Malfa
CONAD Margherita
via La Malfa
Mary Bar
via La Malfa
Bar Q8
via Guardapasso
Alimentari Frutta
via Inghilterra
Tabacchi Store
via Inghilterra
Forno Eden
via Lione
Elettroforniture Padua v.le Europa
Villa Silvana
v.le Europa
Bar Carano Garibaldi
via Carano
Il Focarile Ristorante
s.r. 148 Pontina
Bar Borgata Agip
s.r. 148 Pontina
Acqua & Sapone
s.r.148 Pontina
Italcarni
s.r.148 Pontina
Bar Il Casolare
s.r.148 Pontina
Mc'Donalds
s.r.148 Pontina
Bar Piscina Primavera via delle Valli
Ipercoop c.c.Aprilia 2
via Riserva Nuova
Libreria c.c. Aprilia 2
via Riserva Nuova
Bar Gli Ulivi
via Riserva Nuova
Central Bar
via Plinio
Bar Tabacchi
p.zza Pedoth
Bar Punto Incontro
via Cinque Archi
Conad City
via Valtellina
Bar Riv.Giornali
via Selciatella
Bar La Trottola
via Genio Civile
Ferramenta
via Genio Civile
Farmacia Borghi Lina
via Genio Civile
Centro Anziani
via Genio Civile
Bar Rosy
via Genio Civile
Caffè del Borgo
via Genio Civile
Ferramenta Panigutti
via Genio Civile
Tabacchi
via Nettunense
Bar distributore Q8
via La Cogna
Bar Fusco
via Nettunense
Rettifica Motori
via del Commercio
De Carolis Ricambi
via del Commercio
Comsider
via dell'Industria
Bar Tavola Calda
via Pontina
Polizia Stradale
via G. Belli
Forno Montarelli
via Carlo Porta
Farmacia Montarelli
via Carlo Porta
Snak Bar Tavola Calda via dei Rutuli
Tabacchi
via dei Rutuli
Bar Maria Riv. Giornali via dei Rutuli
Bar Rosa dei Venti
via Casalazzara
Fonte S.Giuseppe
via Torre Bruna
Fonte San Vincenzo
via Apriliana
Acqua Fonte S.Stefano via Fossignano
Tabacchi
via Fossignano
Farmacia Dr.ssa Quarta via Fossignano
Bar Wanted
via Fossignano
Roxy Bar Pizzeria
via Fossignano
Minimarket Cipriani
via Fossignano
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Aprilia
Riserva Nuova
Riserva Nuova
Riserva Nuova
Campoverde
Campoverde
Campoverde
Campoverde
Selciatella
Genio Civile
Campo di Carne
Campo di Carne
Campo di Carne
Campo di Carne
Campo di Carne
Campo di Carne
Campo di Carne
La Gogna
Z.Industriale
Z.Industriale
Z.Industriale
Z.Industriale
Montarelli
Montarelli
Montarelli
Montarelli
Casalazzara
Casalazzara
Casalazzara
Casalazzara
Torre Bruna
Apriliana
Fossignano
Fossignano
Fossignano
Fossignano
Fossignano
Fossignano
...e altri centinaia
Il Caffè viene distribuito anche in altri centinaia di
punti dei Castelli Romani e della provincia di Latina
e spedito via posta a centinaia di aziende.
39
PUBBLICITÀ
n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013
Come acquistano le persone? Con la SHORT LIST
LA MENTE Il comportamento del consumatore è oggetto di molti studi, che hanno scoperto i meccanismi di scelta
O
di un gran numero di persone.
gnuno di noi ha una sua personale piccola lista o SHORT
LIST di attività a cui si può rivolgere nel caso in cui deve acquistare un prodotto o servizio.
Ripetere la pubblicità nel tempo significa entrare nella SL di un numero sempre maggiore di persone e
contemporaneamente scalare
posizioni nella SL in cui si è
già presenti.
Ogni SHORT LIST ha un ordine ben
preciso, dal primo in poi. Non è
importante solo essere presenti nella SL, ma è importantissima la posizione occupata. EsNon
sere al quinto o setentrare
nella
timo posto può esshort list di una
sere inutile. Difficilmente una perpersona significa
sona gira più di 3 o
non
poterlo avere
4 posti prima di acmai come
quistare.
La SHORT LIST (SL) si forma nel
tempo ed è il risultato di un insieme
di questi elementi:
Quindi la pubblicità
contribuisce ad accrescere il numero
di clienti dell’azienda sia oggi
che nel futuro.
Una semina nella
mente di un numero sempre maggiore
cliente
di persone, il cui racNel breve termine, c’è
colto immediato è solo
un solo modo per
la punta dell’iceberg del
un’azienda di scalare posivalore creato.
zioni nella SL di una persona:
Un patrimonio di notorietà che
la PUBBLICITA’. Infatti non può
intervenire immediatamente sugli produrrà i suoi effetti per molti altri
anni nel futuro.
altri 3 fattori.
• esperienze di acquisto precedenti
• passaparola
• localizzazione
• pubblicità
Una persona inevitabilmente sceglierà di acquistare solo presso una
attività presente nella sua personale SHORT LIST. Quindi per qualsiasi attività, non essere nella SL di
una persona significa non averlo
come cliente. La pubblicità permette a una attività di entrare nella SL
La pubblicità non è magia, ma usata bene permette il successo, anche oggi, grazie alla ritirata dei concorrenti
AUMENTARE I CLIENTI IN TEMPO DI CRISI
È possibile ridurre drasticamente
il rischio di insuccesso di una
campagna pubblicitaria
I DUE ATTEGGIAMENTI
Gli imprenditori, relativamente alla pubblicità, possono avere due atteggiamenti di fronte alla
crisi. Quello tipico
delle piccole aziende
che consiste nel tagliare fortemente tali
spese, fino talvolta a
sospendere ogni presenza pubblicitaria.
Che ovviamente può
essere un errore grave,
come dire: in presenza
di siccità meglio seminare di meno, o per
niente. L’altro atteggiamento consiste nel mantenere la propria presenza pubblicitaria proprio per fare meglio fronte al periodo, sfruttando anche la ritirata dei concorrenti. Per
esempio la maggior parte delle grandi
aziende non smettono di fare pubblicità e, se riducono leggermente gli investimenti pubblicitari, ciò è dovuto
soprattutto al fatto che, in tempo di
crisi, riescono a comprare gli stessi
spazi di prima ad un prezzo minore.
tiva, più pubblicità fa
(fatta bene) più incassa. Occorre tanto buon
senso, un pizzico di
creatività e uno di coraggio. Poi bisogna farsi aiutare da chi ha molta esperienza, perché è
facile in pubblicità sprecare tanti soldi. La
società
Medium si occupa da molti anni
di comunicazione
d’impresa.
Cioè
aiuta l’imprenditore ad aumentare i
clienti non solo attra-
verso la pubblicità, ma aiutandolo a
individuare i propri punti di forza e
a pubblicizzarli al meglio. Minimizzando i rischi di fare un buco nell’acqua. Attraverso lo studio di molti casi sul campo è subito possibile
individuare i tipici errori di molte
campagne pubblicitarie, così come
è possibile comprendere i motivi
direttamente sperimentati del
successo di molte
campagne. E permettere a chi deve fare pubblicità di ridurre
enormemente il
rischio di insuccesso.
TUTTI I SEGRETI DEL SUCCESSO
I MEZZI PUBBLICITARI DELLA MEDIUM SRL
Oltre alle 5 edizioni del quattordicinale Il Caffé, la Medium è anche editore del mensile
nazionale ACQUA& SAPONE e di vari siti internet fra cui casedacasa.it
pubblicità bene vuol dire togliere il
freno a mano alla propria attività. Un
buon test per capire se vale la pena o
no di fare la pubblicità, consiste nel rispondere a questa semplice domanda: se tutti conoscessero davvero bene cosa offro e a quali condizioni,
quanto aumenterebbe il mio fattuUN SEMPLICE TEST
rato? Se la risposta è ‘non
Per un imprenditore che
molto’, allora non è il canon crede che la sua attiso di investire molto
vità abbia qualcosa di
in pubblicità, ma se
meglio da offrire riOccorre
la risposta è ‘molspetto ai concorto’, allora la pubrenti è abbastanza
farsi aiutare da
blicità permette
inutile fare pubchi ha esperienza,
di togliere il freno
blicità. Ma se è
a mano ed è bencerto di poter
perché è facile in
zina per un motosoddisfare i suoi
pubblicità sprecare
re che funziona.
clienti (in termini
tanti soldi
di prodotto, serviIL BELLO DELLA
zio o prezzo) meglio
PUBBLICITÀ
rispetto a quanto fanIn questi tempi, più che
no mediamente i suoi
mai, l’imprenditore che vuole
concorrenti, beh allora fare
sopravvivere e crescere non può più
attendere che il cliente lo cerchi. Deve
andare a prenderlo a casa sua. E farlo
prima della concorrenza. Per raccogliere bene, occorre seminare di più e
meglio la propria offerta nella mente
del potenziale cliente.
Per la maggior parte delle attività,
anche le più piccole, non c’è nessun
investimento che nel breve termine
può dare frutti paragonabili a quelli di
una pubblicità fatta bene. Se fatta bene, la pubblicità è una cosa seria e bellissima, perché produce molto di più
di quello che costa. Ma per scoprire il
bello della pubblicità bisogna lavorarci sopra, investirci anche un po’ di
tempo, non solo un po’ di soldi. Non si
può raccogliere bene se non si semina
bene.
COMUNICAZIONE D’IMPRESA
La pubblicità non è magia, non fa
miracoli, ma se un’azienda è competi-
CAVALLO DI TROIA
A differenza della gran parte dei volantini le copie entrano realmente nelle case e a
differenza dei quotidiani che la sera sono nel cestino, circolano anche più di una settimana e quindi sono sfogliate almeno da 2/3 persone.
COSTO CONTATTO IMBATTIBILE!
Fra 2 e 4 € per 1.000 contatti - (costo medio per la mezza pagina)
QUANTITÀ
• 5 edizioni
• 86.000 copie 1 copia ogni 10 abitanti circa, 10 volte in più di qualsiasi
altro giornale locale
• 20 pedane
• 110 quintali
• 267.000 lettori abituali (Indagine Associazione Nazionale Statistici)
• 1.500 punti di distribuzione. 10 persone con 5 mezzi lavorano 4 giorni.
• La regolarità di consegna è perfetta, in oltre 10 anni mai un giorno di ritardo
QUALITÀ
• Vicino alla gente con inchieste e notizie locali.
• È percepito dalla parte della gente
• Va a ruba in 2/3 g. non si trova più una copia, infatti al 76,5% piace abbastanza
o molto (Indagine Anastat)
• Credibile più di ogni altro giornale locale
• Indipendente senza costo e senza casta
• Carta uso mano come i migliori quotidiani nazionali
• Impaginazione moderna
Per informazioni, Medium Srl 06.92.76.222 - [email protected]
IL CALENDARIO DEGLI EVENTI
Dal 10 al 23 ottobre 2013
Per segnalare un evento invia una email a: [email protected]
GIOVEDÌ 10 OTTOBRE
Castel Gandolfo
QUELLO CHE GLI OCCHI NON VEDONO
(fino al 19 ottobre)
Mostra personale di Assunta Ferrini, Centro Arte Castel
Gandolfo, Corso della Repubblica 68. Ingresso libero. Info: 3403316113.
Nettuno
I CAVALIERI TEMPLARI 1118-1314 (fino al 13/10)
Mostra storico didattica, orari: 09,00 - 13,00 e 16,00 – 19,00,
Forte Sangallo. Ingresso libero.
Roma
SUZ
Concerto ore 22.00, Muzak, Via di Monte Testaccio, 38. Ingresso: 5 euro.
San Felice Circeo
DAL PROCOIO AL PROMONTORIO ODISSEA CONTEMPORANEA (fino al 31 ottobre)
Orari: mercoledì e giovedì dalle 18,00 alle 20,00, venerdì e
sabato dalle 17,00 alle 22,00,
domenica dalle 17,30 alle 20,30. Vigna La Corte, Piazza
Dante Alighieri 14. Ingresso libero.
Roma
THE THERMALS
Concerto ore 21:30, Circolo degli Artisti, Via Casilina Vecchia 42. Ingresso: 8 euro. Info: 0670305684.
Roma
MIT(LOVE)OLOGIA. LE TRAGICOMICHE GRECHE
Si ride dell'amore: 4 storie 8 personaggi tra commedia e
parodia. Ore 21.00, Teatro Testaccio, via Romolo Gessi 8.
Biglietto: 10 euro. Info: 3471573085.
Roma
LAZIO WAVE: ALMAMEGRETTA
LUCIANO BERIO E LUIGI NONO: IL SUONO SOSPESO
Ore 21.00, Auditorium Parco della Musica, Via Pietro de
Coubertin. Ingresso a pagamento.
Fondi
ATTINIA - POPE&LINE (fino al 27 ottobre)
Mostra d'arte contemporanea. Orari: da mercoledi a sabato ore 11-13 e 17-20, Basement Progect Room, Via Tommaso D'Aquino 26. Ingresso libero. Info: 3292753063.
VENERDÌ 11 OTTOBRE
Latina
LUIGI MENICHELLI - LEAVES OF GRASS
(fino al 10 novembre)
Mostra d'arte, Romberg arte contemporanea, Viale Le
Corbusier. Ingresso libero. Info: 0773604788.
Ciampino
MEGANOIDI
Concerto ore 23.00, Orion Club, viale Kennedy 52. Ingresso libero. Info: 0689013645.
Latina
M’HANNO RIMASTO SOLO!
Solo acoustic set di Adriano Lanzi, ore 22.00, Circolo Hemingway, Piazza Moro 36. Ingresso libero. Info:
3933364694.
Giulianello
LA SCONOSCIUTA COMPAGNIA
Omaggio a Lucio Battisti, ore 22.00, La Cantinaccia, via
della Cantinaccia 12. Ingresso libero. Info: 0696005770.
Santa Maria delle Mole
EL MENJUNJE – TRIBUTO SANTANA
Concerto ore 22.30, Geronimo's Pub, via Appia Vecchia
Sede 57. Ingresso libero. Info: 3484123602.
Aprilia
PINOCCHIO (repliche fino al 20 ottobre)
Spettacolo del Teatro Finestra, ore 21.00, Ex Stabilimento
Claudia, via Pontina km 46,600. Ingresso a pagamento. Info: 3394461133.
Festival musicale ore 22.00, Piper Club, Via Tagliamento 9.
Biglietti: da 14 euro. Info: 0776830211.
Nemi
HOUNDOGS - ELVIS PRESLEY TRIBUTE
Concerto ore 21.00, Roadhouse Music Pub, Via dei Laghi
km. 15. Ingresso: 3 euro. Info: 3402842893.
Latina
ROKKABABES TRIO
Concerto rockabilly ore 21.00, Irish Pub Doolin, via Adua
10/12. Ingresso libero. Info: 0773662545.
Velletri
G-FAST
Concerto ore 22.00, Passo Carrabile, Vicolo Giorgi 54. Ingresso libero.
Latina
CONCERTO JAZZ DI MAURO ZAZZARINI
Ore 20.30, Auditorium Caetani, via Ezio 32. Ingresso libero. Info: 0773664173.
Aprilia
WEDDING EXPO (fino al 13 ottobre)
Sesta fiera degli sposi, inaugurazione ore 15.00, Polo Fieristico, via Pontina km 46,600. Info: 069281319.
Santa Maria delle Mole
THE WINEHOUSE SHOW
Concerto ore 22.30, Geronimo's Pub, via Appia Vecchia
Sede 57. Ingresso libero. Info: 3484123602.
Marino
CASTELLI DI CIOCCOLATO (fino al 13 ottobre)
Fiera del cioccolato, dalle ore 10.00 alle 24.00, centro storico. Ingresso libero.
Nemi
OKTOBERFEST - LA FESTA DELLA BIRRA
(fino al 13 ottobre)
Dalle ore 21.00, Roadhouse Music Pub, Via dei Laghi km.
15. Ingresso libero. Info: 3402842893.
Aprilia
OTTOBRE ORGANISTICO: FELICIAN ROSÇA
Concerto del musicista romeno ore 20.45, Chiesa di San
Michele Arcangelo. Ingresso gratuito. Info: 0692704039.
Roma
MASSIMO RANIERI IN “SOGNO E SON DESTO”
(fino al 20 ottobre)
Spettacolo ore 21.00, Teatro Il Sistina, via Sistina 129. Biglietti: da 32 a 55 euro. Info: 064826841.
Albano
MOSTRA DI MINIATURE DI ROBERTO BERNABINI
(fino al 19 ottobre)
Museo Civico di Villa Ferrajoli, viale Risorgimento 3. Ingresso libero. Info: 069325759.
Roma
Roma
BACK TO THE WAVE - THE BEST OF '80
Serata dj set anni ’80, ore 22.30, Black Out, Via Casilina
713. Ingresso: 5 euro. Info: 062415047.
SABATO 12 OTTOBRE
Roma
ZOMBOY
Concerto ore 22.30, Brancaleone Club, Via Levanna 13. Ingresso: 10 euro.
della Landriana, via Campo di Carne 51, Tor San Lorenzo.
Info: 6081532.
Aprilia
L’ONORATA FAMIGLIA SWING BAND
Concerto ore 21.00, [email protected] musicbar, Piazza dei Bersaglieri. Ingresso libero. Info e prenotazione: 0692732500.
Priverno
ITER VITIS – TUTTE LE SFUMATURE DEL BIANCO
(e 13 ottobre)
Manifestazione vinicola, dalle ore 18.00, Castello di San
Martino. Ingresso libero. Info: 3351412990.
Sabaudia
OKTOBERFEST E TREBBIATURA DEI BAGIGI
(e 13 ottobre)
Ore 19.00, Borgo Vodice, via Lungo Sisto. Ingresso libero.
Info: 3479692884.
Velletri
IL DIAVOLO CON LE ZINNE
Spettacolo di Dario Fo col Teatro dei Picari di Macerata,
ore 21.00, Teatro Artemisio 'Gian Maria Volontè', Via Edmondo Fondi. Info: 069637010.
Latina
MALAFEMMENA – LA DONNA NELLA CANZONE
NAPOLETANA (replica il 13 ottobre)
Spettacolo con Antonio de Asmundis e Gianluca Masaracchio. Ore 21.00, Teatro Ponchielli, via Ponchielli, traversa
di Viale Augusto. Biglietto: 12 euro. Info: 3389647981.
Ciampino
GUÈ PEQUENO
Concerto ore 22.00, Orion Club, viale Kennedy 52. Ingresso: 15 euro. Info: 0689013645.
Velletri
FAERA
Spettacolo ore 21.00, Teatro di Terra, Via San Crispino 18.
Ingresso: 8 euro. Info: 069637698.
Giulianello
LOUISIANA - TRIBUTO LITFIBA
Concerto ore 22.30, La Cantinaccia, Via della Cantinaccia,
20. Ingresso libero.
Latina
TEKNODROME THE NIGHT OF HARDCORE
Serata con dj ore 22.00, Bamboo Disco, Via Casilina Sud
742. Ingresso: 17 euro.
Santa Maria delle Mole
REDLESS – TRIBUTO SIMPLY RED
Concerto ore 22.30, Geronimo's Pub, via Appia Vecchia
Sede 57. Ingresso libero. Info: 3484123602.
Roma
XANAX (fino al 13 ottobre)
Spettacolo teatrale di Angelo Longoni, Marco Fiorini e
Giorgia Wurth. Orari: martedì – venerdì ore 21.00, sabato
ore 17.30 e 21.00, domenica 17.30. Teatro dé Servi, via del
Mortaro 22 angolo via del Tritone. Biglietto: da 14 a 20 euro. Info: 066795130.
Latina
IL BUIO IN AGGUATO (replica il 13 ottobre)
Spettacolo teatrale ispirato al romanzo di Deborah Chiel,
Teatro Moderno, via Sisto V. Ingresso: 17/20 euro. Info:
0773471928.
Latina
18a RASSEGNA CANTI DELLA MONTAGNA
Concerto di beneficenza per il Festival corale internazionale, Teatro D’Annunzio, viale Umberto I. Ingresso libero.
Pomezia
ESHO FUNI - PERSONALE DI JESSICA GUIDI
Mostra fotografica ore: 10.00-19.00, Torre Civica, Piazza
Indipendenza. Ingresso gratuito. Info: 0691146467.
DOMENICA 13 OTTOBRE
Sermoneta
RIEVOCAZIONE DELLA BATTAGLIA DI LEPANTO
Corteo per il centro storico con figuranti in costumi d'epoca. Dalle ore 10.00 alle 20.00. Ingresso gratuito. Info:
077330426 – www.comunedisermoneta.it.
Ardea
ALBERTO TIMOSSI - FLUSSI (fino al 10 novembre)
Orari: da martedi a giovedi 9-14, venerdi e sabato 14-20,
domenica 9-20. Raccolta Manzù, Via Laurentina 72. Ingresso libero. Info: 069135022.
Aprilia
FESTA DELL’UVA E DEL VINO
Rassegna enogastronomica. Dalle ore 10.00 alle 20.00,
Piazza Roma. Ingresso libero. Info: 0692863600.
Ciampino
LUMEN FIDEI: QUANDO LA LUCE ILLUMINA
LA VITA DELL’UOMO (fino al 19 ottobre)
Mostra del Maestro Francesco Guadagnuolo, orari: 1012/17-19, Sala “Tina Cefaloni” Chiesa Sacro Cuore di Gesù
Piazza della Pace. Ingresso libero.
Latina
CONCERTO INAUGURALE DELL’I.C.I.T.
Concerto per Pianoforte e Flauto traverso con musiche di
Bach, Schubert, Schumann, Beethoven, ore 18.00, Aula
Magna Liceo Classico "D. Alighieri". Ingresso libero.
Albano
ARTEXPÒALBANO
Esposizione d'arte contemporanea, pittura, scultura, fotografia, incisione, dalle ore 9.00, Piazza Carducci. Ingresso
libero. Info: 069322220.
Velletri
ACQUASANTA
Spettacolo teatrale di Emma Dante con la Compagnia La
Cantina delle Arti di Sala Consilina. Ore 18.00, Teatro Ar-
TAI CHI PER TUTTI
Seminario aperto a tutti, Domenica 20 Ottobre dalle ore 09.30
Ardea
LANDRIANA FOOD SHOW (e 13 ottobre)
Fiera dedicata alle eccellenze enogastronomiche, Giardini
Q
uesto evento prevede tre ore di studio
del movimento come espressione dell’Anima. Sperimenteremo come sentendo il movimento possiamo arrivare a una
conoscenza profonda di noi stessi, sentiremo
dove sono i nostri blocchi scopriremo come
possiamo scioglierli con dei semplici esercizi
di Tai Chi da ripetere giornalmente.
Esercizi per risolvere alcuni malanni che ci
tormentano come: il Mal di Schiena – Problemi Articolari – Circolatori - Difficoltà Respiratorie – Riabilitazione da Traumi ecc
Il Tai Chi è una danza magica e perfetta per
riportare il corpo in piena salute psicofisica,
per ritrovarsi nella parte più intima, quella
difficilmente raggiungibile quella che tutto
sa, ma che ha una vocina sottile sottile che
noi umani spesso non udiamo. Il Lavoro fisico e quello spirituale si intrecciano in un movimento lento e circolare.
Tutti i movimenti, di questa disciplina, so-
no naturali, nessuno porta il corpo in situazioni di tensione o di difficoltà, le cellule del
corpo vengono rinforzate e distese con estrema dolcezza e con grande attenzione.
Vorrei sottolineare che il movimento è lento ma mette in moto anche la muscolatura
più profonda, il corpo lavora intensamente e
la densità muscolare che si ottiene è incredibile, il corpo torna a essere forte , flessibile
ed elastico come quello di un bambino.
Chi parteciperà avrà l’occasione di scoprire un mondo nuovo pieno di magia e di conoscenza profonda del linguaggio corporeo.
La prenotazione è obbligatoria.
Per tutte le informazioni :
A.S.D. FORZA VITALE
Via Ragusa, 5/b - 00040 Ardea (RM)
Tel: 06-9130435 - Mobile:328-5459762
Website: www.scuolataichi.it
e-mail: [email protected]
temisio 'Gian Maria Volontè', Via Edmondo Fondi. Info:
069637010.
Santa Maria delle Mole
THE BILLY SUGAR BAND – TRIBUTO ZUCCHERO
Concerto ore 22.30, Geronimo's Pub, via Appia Vecchia
Sede 57. Ingresso libero. Info: 3484123602.
Norma
CHOCODAY 2013 – FESTA DEL CIOCCOLATO
Dalle ore 9.00, Museo del Cioccolato Antica Norba, Via
Capo dell'Acqua 20. Ingresso libero. Info: 0773354548
Roma
STREET FOOD IN CIRCOLO
Degustazione di cibo di strada, ore 17.00, Circolo degli Artisti, Via Casilina Vecchia 42. Ingresso libero.
LUNEDÌ 14 OTTOBRE
Aprilia
ORESTEA (fino al 20 ottobre)
Spettacolo teatrale tratto da Eschilo, ore 21.00 (domenica
ore 18.00), Teatro Spazio 47, via Pontina 47,015. Ingresso:
10 euro. Info: 3396072426.
MARTEDÌ 15 OTTOBRE
Santa Maria delle Mole
CAMARILLI BRILLI – TRIBUTO BLUES BROTHERS
Concerto ore 22.30, Geronimo's Pub, via Appia Vecchia
Sede 57. Ingresso libero. Info: 3484123602.
Roma
ASCANIO CELESTINI: DISCORSI ALLA NAZIONE
(fino al 20 ottobre)
Orari: 21.00 - domenica 17.30. Teatro Vittoria, Piazza di
Santa Maria Liberatrice 10. Ingresso: da 14 a 24 euro. Info:
www.teatrovittoria.it.
Roma
VNV NATION
Concerto ore 21.00, Atlantico Live, viale dell’Oceano
Atlantico
271.
Biglietti:
10
euro.
Info:
www.atlanticoroma.it.
MERCOLEDÌ 16 OTTOBRE
Ciampino
OZRIC TENTACLES
Concerto ore 22.30, Orion Club, viale Kennedy 52. Ingresso: 18 euro. Info: 0689013645.
Santa Maria delle Mole
LENNON ’70 – TRIBUTO JOHN LENNON
Concerto ore 22.30, Geronimo's Pub, via Appia Vecchia
Sede 57. Ingresso libero. Info: 3484123602.
Aprilia
BIRD EXPO 2013 (fino al 20 ottobre)
Mostra ornitologica nazionale. Dalle ore 8.00, Aprilia Fiere, via Pontina 55,200, Campoverde Sud. Ingresso gratuito.
Info: www.birdexpo.it.
Roma
VALENTINA LUPI + RADIODERVISH
Concerto per la raccolta fondi Sunishine4Palestine, ore
21.30, Circolo degli Artisti, via Casilina Vecchia 42. Ingresso: raccolta fondi tba. Info: www.ilcircolodegliartisti.it.
GIOVEDÌ 17 OTTOBRE
Santa Maria delle Mole
THE QUEEN TRIBUTE – TRIBUTO QUEEN
Concerto ore 22.30, Geronimo's Pub, via Appia Vecchia
Sede 57. Ingresso libero. Info: 3484123602.
Roma
MARLENE KUNTZ (e 18 ottobre)
Concerto con le musiche degli studenti del laboratorio di
composizione. Ore 20,30, Auditorium Caetani, via Ezio 32.
Ingresso libero. Info: 0773664173.
Roma
JOHNNY BORRELL & ZAZOU
Concerto ore 22.00, Atlantico Live, viale dell’Oceano
Atlantico 271. Ingresso: 10 euro. Info: www.atlanticoroma.it.
Roma
MARK STEWART
Concerto ore 22.00, Blackout Rock Club, via Casilina, 713.
Ingresso a pagamento. Info: 062415047.
Nemi
“ONORA LA MADRE – STORIE DI
‘NDRANGHETA AL FEMMINILE”
La giornalista Angela Iantosca presenta il suo libro sulle mafie, ore 16,30,
Palazzo Ruspoli. Ingresso libero.
Latina
15° FESTIVAL INTERNAZIONALE
DEL CIRCO
(fino al 21 ottobre)
Spettacoli circensi, via Acque Alte, km 0.500, Borgo Piave.
Info: 0773474000.
VENERDÌ 18 OTTOBRE
Santa Maria delle Mole
MARK HANNA BAND
Concerto ore 22.30, Geronimo's Pub, via Appia Vecchia
Sede 57. Ingresso libero. Info: 3484123602.
Latina
OMAR FANTINI: “DAL VIVO… FINCHÉ SON VIVO”
Spettacolo comico ore 21.00, Teatro Moderno, via Sisto V,
Piazza San Marco. Biglietto: 15 euro. Info: 0773471928.
Latina
OSSESSO ACUSTIC DUO
Concerto pop&soul ore 21.00, Irish Pub Doolin, via Adua
10/12. Ingresso libero. Info: 0773662545.
Latina
COMPOSTE OGGI
APRILIA Dal 12 ottobre concerti al locale di Piazza dei Bersaglieri
Al Quadrato con gli
aperitivi musicali
A
d Aprilia apre Al Quadrato, il music bar
dove poter gustare originali aperitivi, gli
“apericena”, ed ascoltare ottima musica
dal vivo. Il locale si propone di essere un punto
di incontro per i “buongustai” della sana musica
live, proponendo settimanalmente diversi gruppi musicali: il 12 ottobre apre la stagione "L'onorata Famiglia swing band": sette musicisti che,
rifacendosi alle storiche famiglie d'onore Italiane d'oltreoceano, giocano a fare i boss malavitosi con la passione per lo swing, con un repertorio che spazia da Buscaglione a Ray Gelato,
da Carosone ad Arbore. I prossimi appuntamenti di ottobre prevedono: il 19 i "Mystery Train
Blues & Boogie Band", il 26 i "Filia Funky Blues
Jazz". Al Quadrato, piazza Bersaglieri, Aprilia.
Info: 06/92.732.500.
SABATO 19 OTTOBRE
FRY & THE IRISH SPINNERS
Concerto ore 22.30, Geronimo's Pub, via Appia Vecchia
Sede 57. Ingresso libero. Info: 3484123602.
Santa Maria delle Mole
BURNING BRIGHT – TRIBUTO THE DOORS
Concerto ore 22.30, Geronimo's Pub, via Appia Vecchia
Sede 57. Ingresso libero. Info: 3484123602.
Albano
27ª EDIZIONE DEL FESTIVAL LISZT
Festival di musica classica, dalle ore 18.00, Palazzo Savelli, Piazza Costituente 1. Info: 069324510.
Nemi
ACQUA E SAPONE - TRIBUTO STADIO
Concerto ore 21.00, Roadhouse Music Pub, Via dei Laghi
km. 15. Ingresso libero. Info: 3402842893.
Latina
ARTE PER LA VITA - UN VOLTO PER LA RICERCA
(fino al 4 novembre)
Mostra di solidarietà per la LILT. Orari: dal lunedì alla domenica, dalle 10 alle 13 e dalle 16.30 alle 19.30, Palazzo M.
Roma
VINTAGE MARKET
Mercatino vintage dalle ore 17.00, Circolo degli Artisti, via
Casilina Vecchia, 42. Ingresso libero. Info: 0670305684.
Roma
ROMEO E GIULIETTA
Spettacolo teatrale, ore 21.00, Gran Teatro, Viale Maurizio
Barendson, Saxa Rubra. Biglietti: da 19 a 57 euro. Info:
0637352191.
Aprilia
MYSTERY TRAIN
Concerto ore 21.00, [email protected] musicbar, Piazza dei Bersaglieri. Ingresso libero. Info e prenotazione: 0692732500.
Roma
TONINO CAROTONE
Concerto ore 22.00, Rising Love, Via delle Conce, 14. Ingresso a pagamento. Info: 0657289543.
Roma
V-ACCORDION FESTIVAL
Festival internazionale della Fisarmonica Digitale, ore
21.00, Auditorium Parco della Musica di Roma, Sala Sinopoli, viale Le Corbusier. Ingresso libero previo ritiro voucher. Info: 0680241281.
Roma
UMBERTO MARIA GIARDINI
Concerto ore 22.30, Circolo degli Artisti, via Casilina Vecchia 42. Ingresso: 10 euro. Info: 0670305684.
Roma
KAP BAMBINO DJ SET
Concerto electro dalle ore 23.40, Teatro Lo Spazio, Via Locri 42. Ingresso: 10 euro.
Roma
MODENA CITY RAMBLERS
Concerto ore 22.00, Stazione Birra, Via Placanica, 172. Biglietto: 14 euro. Info: 0679845959.
Rocca di Papa
SAGRA DELLA CASTAGNA
(fino al 20 ottobre)
Degustazione di caldarroste,
dolci, marmellate e prodotti di
stagione. Dalle ore 10.00, centro
storico. Ingresso libero.
Aprilia
ORCHESTRA DA CAMERA
DIAPASON
Concerto di musica classica, ore 21.00, Istituto Rosselli,
via Carroceto. Ingresso libero. Info: [email protected]
Concerto ore 20.30, Teatro Palladium Università Roma
Tre, piazza Bartolomeo Romano 8. Biglietti: da 14 a 20 euro. Info: 0657067761.
41
EVENTI
n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013
Aprilia
OTTOBRE ORGANISTICO: PRZEMYSLAW KAPITULA
Concerto dell'organista polacco ore 20.45, Chiesa di San
Michele Arcangelo. Ingresso gratuito. Info: 0692704039.
Marino
CINE&PIZZA: VIOLA BACIA TUTTI
Proiezione del film e pizza, ore 20.00, Ass. Punto a Capo
Onlus, via Fratti 19A. Prenotazione obbligatoria allo
06938010136.
Roma
PAOLO FRESU E MAURIZIO MARTUSCIELLO
Concerto di tromba, ore 21.00, Sala Petrassi, Auditorium
Parco della Musica, viale De Coubertin. Ingresso: 18 euro.
Marino
SAGRA DELLA CIAMBELLA AL MOSTO
Degustazione di dolci tipici e vino, dalle ore 10.00, Centro
storico. Evento gratuito.
Aprilia
RICORDI IN MOSTRA
Mercatino dell’antiquariato, dalle ore 9.00 alle 18.00, Piazza Roma. Ingresso libero.
LUNEDÌ 21 OTTOBRE
Latina
POLAR FOR THE MASSES
Concerto ore 22.00, Sottoscala 9, viale Petrarca 9. Ingresso libero. Info: 3397145977.
Castelli Romani
COSE MAI VISTE (fino al 27 ottobre)
La rassegna di eventi del Parco dei Castelli romani tra Lanuvio, Grottaferrata, Ariccia, Genzano e Rocca di Papa.
Info: 0694799308.
Rocca Massima
SAGRA DEI MARRONI (e 20 ottobre)
Degustazioni di castagne e prodotti tipici, centro storico.
Ingresso libero. Info: 3355835931.
Cisterna
ESPLOSIVAMENTE (fino al 15 novembre)
Dalle ore 19.00, Mostra di pittura di Emiliano Nuccetelli,
RistorArte, Via IV Giornate di Napoli, 35. Ingresso libero.
Genzano
KAOS ONE & DJ CRAIM + WELCOME 2 THE JUNGLE
Concerto ore 22.30, PalaRockness, Via dei Fabbri 5. Ingresso: 10 euro. Info: 0645557334.
MARTEDÌ 22 OTTOBRE
Roma
LIVE AID TRIBUTE BAND
4 ore di musica dalle ore 20.30, Stazione Birra, Via Placanica, 172. Ingresso: 10 euro. Info: 0679845959.
Roma
AN EVENING WITH MARIO E MACCIO CAPATONDA
Ore 22.30, Atlantico live, via dell’Oceano Atlantico 271. Ingresso: 10 euro. Info: www.johnnyborrell.com.
Terracina
DJ RUSH
Ribbon Club Culture, Via Posterula 42. Ingresso libero. Info: www.ribbonclubculture.it.
Torvaianica
LAST BREATH TRIBUTO EVANESCENCE
Concerto ore 22.30, Rock'n'Roll, Via Francia 26. Ingresso
libero.
DOMENICA 20 OTTOBRE
Santa Maria delle Mole
Santa Maria delle Mole
U2 CELEBRATION – TRIBUTO U2
Concerto ore 22.30, Geronimo's Pub, via Appia Vecchia
Sede 57. Ingresso libero. Info: 3484123602.
Roma
LEO GULLOTTA: PRIMA DEL SILENZIO
(fino al 17 novembre)
Spettacolo teatrale, orari: mar, gio, ven h 20.45 | mer, dom
h 17, sab h 16.30 e 20.45, Teatro Eliseo, via Nazionale 183.
Biglietti: da 13 a 33 euro. Info: 0648872222.
Roma
INUTILMENTEFIGA (fino al 27 ottobre)
Spettacolo, orari: martedì, giovedì, venerdì ore 20.45, mercoledì ore 17.00, sabato ore 16.30 e 20.45, domenica ore
17.00. Piccolo Eliseo Patroni Griffi, via Nazionale 183. Biglietti: da 11 a 20 euro. Info: 0648872222.
MERCOLEDÌ 23 OTTOBRE
Santa Maria delle Mole
CHAIN OF FOOLS – TRIBUTO ARETHA FRANKLIN
Concerto ore 22.30, Geronimo's Pub, via Appia Vecchia
Sede 57. Ingresso libero. Info: 3484123602.
il Caffè n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013 - pag. 42
43
Per vedere tutte le foto di queste case vai sul sito:
Per i privati è possibile inserire un annuncio
gratuito con foto. Vai su: www.casedacasa.it
www.casedacasa.it
CASE IN VENDITA
na. p. auto. Buono stato. Prezzo trattabile. Minerva Immobiliare tel. 06/9831161. Codice: AN13362MNV. 145.000 euro
camere 2 servizi terrazzo abit. balcone. Nuova Toscanini
tel. 06/5913668. Codice: AP12402NTO. trattativa riservata
ALBANO, San Pancrazio, 40 mq. CE G, 1 camera, 1 bagno. Albano Duomo Appart. Ampio vano. Indipendente
Arredato Perfetto €118.000. Castel Gandolfo Immobiliare
tel. 06.9360393 - 06.9360271. Codice: AL13264ICG.
118.000 euro
ANZIO, Sacida, 330 mq. CE G, 5 camere, 4 bagni. Villa2P.
salone, sala-pranzo c/camino. Cucina. 2Verande. 1PTerrazzo. S. hobby Garage. magazz. 2500mq terreno. Minerva Immobiliare tel. 06/9831161. Codice: AN10662MNV.
320.000 euro
APRILIA, Campo di Carne, 75 mq. CE G, 2 camere, 1 bagno. Villetta singola con 1000 mq di giardino e garage
prezzo trattabile Tel. 3392477232. Aprilcasa centro servizi
tel. 3200932454. Codice: AP9432APC. 99.000 euro
ALBANO, Via Donizetti, 85 mq. CE E, . APPART con terrazzo P. Alto ampio sogg. Cuc. Abit 2camere 2bagni Perfetto
ottimo uso investimento. Castel Gandolfo Immobiliare
tel. 06.9360393 - 06.9360271. Codice: AL13238ICG.
200.000 euro
APRILIA, centro, 70 mq. CE C, 2 camere, 1 bagno. Aprilia
via Caligola zona signorile e di recentissima costruzione
appartamento 70 mq ultimo piano. Aprilcasa centro servizi
tel. 3200932454. Codice: AP13083APC. 170.000 euro
ALBANO, Borgo Medievale Le Mole, 200 mq. CE E, .
Palazzetto cielo terra con giardino. diviso in 2appartamenti. Panoramicissimo. Perfetto. Castel Gandolfo Immobiliare tel. 06.9360393 - 06.9360271. Codice: AL13239ICG.
414.000 euro
ALBANO, Zona alta Miralago, 500 mq. CE E, . Spettacolare compendio immobiliare, parco mq3.000 Composta
da Villa, VILLINO e Villa costr. Perfett. Castel Gandolfo Immobiliare tel. 06.9360393 - 06.9360271. Codice:
AL13245ICG. 1.090.000 euro
ALBANO, Villa Altieri, 60 mq. CE np, 2 camere, 1 bagno.
Ad. Posta- Ottima access. da/per Roma ATTICO sogg. Cuc.
abit. Ampia camera arredato Perfetto. Castel Gandolfo
Immobiliare tel. 06.9360393 - 06.9360271. Codice:
AL13283ICG. 168.000 euro
ALBANO, cecchina, 110 mq. CE G, 3 camere, 2 bagni. albano
cecchina appartamento ampia metratura vicinanze servizi,
posizione panoramica. Studio Tecnico Immobiliare Panasur
tel. 06.9330202/ fax 90280836/339.2224323. Codice:
AL13315PAN. 220.000 euro
ALBANO, CECCHINA, 50 mq. CE G, 1 camera, 1 bagno. albano cecchina appartamento p. terra entrata indipendente
contesto tranquillo vicinanze servizi. Studio Tecnico Immobiliare Panasur tel. 06.9330202/ fax 90280836/339.2224323.
Codice: AL13316PAN. 130.000 euro
ALBANO, Pavona. Via Lucca, 75 mq. CE G, 3 camere, 1
bagno. Immobiliare Quattrostrade tel. 06/9315831 349/7426840. Codice: AL12130QTS. 200.000 euro
ANZIO, Villa Claudia, 84 mq. CE G, 1 camera, 1 bagno.
Anzio Villa Claudia vendesi appartamenti di nuova
costruzione con box posto auto cantina 3200932454.
Aprilcasa centro servizi tel. 3200932454. Codice:
AN9707APC. 139.000 euro
ANZIO, Casello 45, 200 mq. CE G, . Casa con due appartamenti di 100 mq ciascuno su lotto 900 mq. Chiamare al
3392477232. Aprilcasa centro servizi tel. 3200932454.
Codice: AN8896APC. 195.000 euro
ANZIO, Lido Dei Pini, 320 mq. CE G, 8 camere, 4 bagni. Anzio
Villa con piscina Perfetta Ottima accessibilità Ad. Stazione e
Bus AFFARE. Castel Gandolfo Immobiliare tel. 06.9360393 06.9360271. Codice: AN13241ICG. 329.000 euro
APRILIA, Fossignano, 400 mq. CE G, . Vendesi splendida
villa unifamiliare indipendente in ottimo stato mq3000 di
giardino tel. 3392477232. Aprilcasa centro servizi tel.
3200932454. Codice: AP8335APC. 349.000 euro
APRILIA, centro, 70 mq. CE G, 2 camere, 1 bagno. Aprilia
quartiere Nord vendesi appartamento ristrutturato per
info tel. 3392477232. Aprilcasa centro servizi tel.
3200932454. Codice: AP13114APC. 139.000 euro
APRILIA, zona centrale, 80 mq. CE np, 2 camere, 1 bagno. soggiorno, cucina abitabile, 2 camere da letto, ampio
rustico interrato, grande terrazzo con giardino. Gruppo
Trasolini tel. 06.9699221. Codice: AP11697GTI. trattativa
riservata
APRILIA, centro, 40 mq. CE D, 1 camera, 1 bagno. Aprilia
vendesi centralissimo appartamento con entrata indipendente €85000 trattabili Tel. 3392477. Aprilcasa centro
servizi tel. 3200932454. Codice: AP13084APC. 85.000 euro
APRILIA, europa, 85 mq. CE F, 2 camere, 2 bagni. Aprilcasa centro servizi tel. 3200932454. Codice: AP13085APC.
99.000 euro
APRILIA, centro, 120 mq. CE B, 3 camere, 2 bagni. Aprilia via
Muzio Clementi vendesi casa nuova indipendente con giardino e garage Tel. 3392477232. Aprilcasa centro servizi tel.
3200932454. Codice: AP13082APC. 350.000 euro
APRILIA, centro, 100 mq. CE G, 2 camere, 1 bagno. Villa a
schiera con corte esclusiva, dependance, garage, lastrico solare. Occasione Tel. 3392477232. Aprilcasa centro servizi tel.
3200932454. Codice: AP13364APC. 179.000 euro
APRILIA, Via Toscanini, 93 mq. CE np, 2 camere, 2 bagni.
soggiorno, cucina abitabile, 2 camere da letto, satellitare,
idromassaggio, ampi terrazzi, box e cantine. Gruppo Trasolini tel. 06.9699221. Codice: AP11699GTI. trattativa riservata
APRILIA, zona centrale, 67 mq. CE np, 1 camera, 1 bagno.
soggiorno, cucina abitabile, camera da letto, ampio rustico
interrato, grande terrazzo con giardino. Gruppo Trasolini tel.
06.9699221. Codice: AP11696GTI. trattativa riservata
APRILIA, Centralissimo, 80 mq. CE G, 2 camere, 1 bagno. Piazza Benedetto Croce zona centralissima vendesi appartamento mq 80 Tel. 3200932454. Aprilcasa centro servizi tel.
3200932454. Codice: AP9392APC. 175.000 euro
ANZIO, Lavinio, 180 mq. CE G, 3 camere, 3 bagni. Splendido villino trilivelli con sala hobby due verande giardino
di 150 mq ca. garage. Ottimo stato. Progedil Case Lavinio
tel. 06/91430204. Codice: AN12653PCL. 250.000 euro
APRILIA, Fossignano, 180 mq. CE G, 3 camere, 1 bagno.
Villa indipendente zona Camilleri con due appartamenti
distinti su lotto di mq 1000 Tel. 3392477232. Aprilcasa
centro servizi tel. 3200932454. Codice: AP12032APC.
185.000 euro
ANZIO, Sacro Cuore, 65 mq. CE G, 2 camere, 1 bagno. A
soli cinque minuti da Anzio Centro appartamento al 1°P
ingresso soggiorno cucina 2 camere e bagno. Progedil
Case Lavinio tel. 06/91430204. Codice: AN12994PCL.
130.000 euro
APRILIA, centro, 40 mq. CE C, 3 camere, 2 bagni. Nuovo
complesso residenziale appartamenti a partire da
€89.000, 00 vendita diretta possibilita mutu. Nuova
Toscanini tel. 06/5913668. Codice: AP12403NTO. 89.000
euro
ANZIO, Piazza Zemini, 100 mq. CE G, 3 camere, 2 bagni.
1°P. c/ascensore-ingresso, salone, cucina, 3 balconi, canti-
APRILIA, centro, 100 mq. CE C, 3 camere, 2 bagni. Nuovo
complesso residenziale ampio salone cucina abitabile 3
APRILIA, Centro, 50 mq. CE C, 1 camera, 1 bagno. Nuova
costruzione in cortina di 4 piani salone ang/k camera bagno
terrazzo e balcone posto auto box. Nuova Toscanini tel.
06/5913668. Codice: AP12391NTO. trattativa riservata
APRILIA, Via Toscanini, 65 mq. CE np, 2 camere, 1 bagno.
soggiorno ang. cott, 2 camere da letto, satellitare, idromassaggio, terrazzi con giardino, box e cantine. Gruppo Trasolini tel. 06.9699221. Codice: AP11701GTI. trattativa riservata
APRILIA, Via Toscanini, 89 mq. CE np, 2 camere, 2 bagni.
soggiorno, cucina abitabile, 2 camere da letto, satellitare,
idromassaggio, ampi terrazzi, box e cantine. Gruppo Trasolini tel. 06.9699221. Codice: AP11700GTI. trattativa riservata
ARDEA, Nuova Florida, 150 mq. CE D, . Prestigioso Villino,
giardino mq400 prato ingl. ed olivi. 2accessi. Ampio garage.
Perfett. Castel Gandolfo Immobiliare tel. 06.9360393 06.9360271. Codice: AR13240ICG. 275.000 euro
ARDEA, Colle Romito, 155 mq. CE G, 3 camere, 2 bagni.
Villino su 2 livelli ottimo stato: salone cucina 3 camere 2
bagni veranda e giardino 350 mq ca. Progedil Case Lavinio
Le foto di queste
case le trovi su
www.casedacasa.it
tel. 06/91430204. Codice: AR12834PCL. 240.000 euro
ARDEA, Nuova Florida, 90 mq. CE G, 2 camere, 2 bagni.
Villino bilivello con giardino e posto auto: soggiorno cucina
a vista 2 camere 2 bagni e balcone. Progedil Case Lavinio
tel. 06/91430204. Codice: AR12832PCL. 255.000 euro
ARDEA, Marina di Ardea, 55 mq. CE G, 2 camere, 1 bagno. Profumo del mare una splendida vista dove tutto tace
questo potete trovarlo da noi chiamandoci…. Progedil
Case Lavinio tel. 06/91430204. Codice: AR12880PCL.
155.000 euro
ARDEA, TSL Torre Marina, 120 mq. CE G, 3 camere, 2
bagni. Indipendente giardino garage mansarda terrazzo
balconi salone 3 camere cucina 2 bagni termo C. E. G.
Tukasa Immobiliare tel. 3408508360. Codice:
AR12407TUK. 230.000 euro
ARDEA, Tor San Lorenzo, 85 mq. CE G, 2 camere, 2 bagni. TSL comprensorio 2 livelli restaurata 2 camere 2 bagni
soggiorno camino ak giardino C. E. :G. Tukasa Immobiliare tel. 3408508360. Codice: AR12085TUK. 195.000 euro
ARDEA, Marina di Ardea, 115 mq. CE G, 3 camere, 2 bagni. Salone con ang. cottura, Terrazzi per Mq. 195, Vista
mare, esposizione sud-est. Cantina. Arredato. Box. Geo
immobiliare tel. 06.92014101. Codice: AR4815GEO.
250.000 euro
ARICCIA, Compr. Montegentile, 180 mq. CE E, . Elegante
Villino soleggiato sogg. cuc., 3cam., 4bagni, S. Hobby,
garage. Giardino mq500. Perfetto. Castel Gandolfo Immobiliare tel. 06.9360393 - 06.9360271. Codice:
AC13263ICG. 490.000 euro
ARICCIA, Compr. Montegentile, 400 mq. CE np, 6
camere, 5 bagni. Prest. VILLA con piscina ampio parco
mq 2.000 finiture prestigiose Accessoriata Vista mare Perfetta. Castel Gandolfo Immobiliare tel. 06.9360393 06.9360271. Codice: AC13284ICG. 899.000 euro
ARICCIA, galloro, 200 mq. CE C, 4 camere, 3 bagni. ariccia galloro contesto splendida villa rifinitissima 3livelli con
sala hobby e ampio giardino. Studio Tecnico Immobiliare
Panasur tel. 06.9330202/ fax 90280836/339.2224323.
Codice: AC13065PAN. 595.000 euro
ARICCIA, FONTANA DI PAPA, 90 mq. CE C, 2 camere, 2
bagni. FONTANA DI PAPA Piano 3, ingr. salone, cucina, 2
camere 2 bagni ripostiglio balconi p. auto e cantina. Universo Casa tel. 06/9352733. Codice: AC13415UNV.
165.000 euro
ARICCIA, galloro, 190 mq. CE C, 4 camere, 3 bagni. In zona
""Galloro"", la zona più elegante ed esclusiva di Ariccia, è
in vendita in trifamiliare u. Falcucci Immobiliare tel.
06/7842442 3349144174. Codice: AC12208.670.000 euro
CASTEL GANDOLFO, Centro, 170 mq. CE G, 5 camere, 3
bagni. Palazzetto con giardino Posizione spettacolare.
3livelli. 2accessi indipendenti Da ristruuture. Castel Gandolfo Immobiliare tel. 06.9360393 - 06.9360271. Codice:
CG13237ICG. 390.000 euro
CASTEL GANDOLFO, centro storico, 60 mq. CE E, 2
camere, 1 bagno. Splendido Palazzo storico Appart Sogg.
cucina abit con balcone camera sopp. bagno. Termoaut.
AFFARE. Castel Gandolfo Immobiliare tel. 06.9360393 06.9360271. Codice: CG13258ICG. 170.000 euro
CASTEL GANDOLFO, Buozzi, 60 mq. CE G, 2 camere, 2
bagni. APPART. con giardino mq150 Fronte lago semiarredato Buono stato. Castel Gandolfo Immobiliare tel. 06.9360393
- 06.9360271. Codice: CG13244ICG. 169.000 euro
CASTEL GANDOLFO, Pavona- Resid, 80 mq. CE B, 2
camere, 2 bagni. Contesto signorile Appart. recente edif.
Sogg. Cucina abit. 2cam. 2bagni box terrazzino Perfetto.
Castel Gandolfo Immobiliare tel. 06.9360393 06.9360271. Codice: CG13293ICG. 215.000 euro
CASTEL GANDOLFO, Piazza Pontificia, 200 mq. CE F, 4
camere, 2 bagni. Prestigioso Unico APPART. con soffitti a
cassettone Palazzo epoca Salone triplo a doppia altezza.
Castel Gandolfo Immobiliare tel. 06.9360393 06.9360271. Codice: CG13294ICG. trattativa riservata
CASTEL GANDOLFO, Centro Parco Chigi, 120 mq. CE F,
3 camere, 1 bagno. Sul parco Chigi APPART. mq120 con
veranda e balcone. Pieno di luce Costi cond. nulli. Da
ristrutt. Castel Gandolfo Immobiliare tel. 06.9360393 06.9360271. Codice: CG13292.209.000 euro
CASTEL GANDOLFO, Centro storico, 120 mq. CE F, 3
camere, 2 bagni. Sulla via più caratteristica Prestigioso Attico con terrazzo mq60. Panorama lago-mare-tetti. Ristru.
Castel Gandolfo Immobiliare tel. 06.9360393 06.9360271. Codice: CG13291ICG. 545.000 euro
CASTEL GANDOLFO, SS140 -Spinabella, 160 mq. CE G, 4
camere, 3 bagni. Villino porz. laterale mq160 con giardino e garage. Luminoso. 2 accessi. Buono stato. Castel
Gandolfo Immobiliare tel. 06.9360393 - 06.9360271.
Codice: CG13247ICG. 320.000 euro
CASTEL GANDOLFO, via Paolo VI, 145 mq. CE G, 3
camere, 2 bagni. Zona resid. ad. stazione ed Appia APPART. con giardino ed ampio garage fuori terra. Accesso
ind. Castel Gandolfo Immobiliare tel. 06.9360393 06.9360271. Codice: CG13282ICG. 320.000 euro
CISTERNA, Sant'Ilario, 500 mq. CE G, . Villa Trifamiliare
su 3 livelli. Suddiviso in 3 Appartamenti, 2 di 94 mq ca. ed
uno di 115 mq ca. Studio immobiliare SM tel. 06.9275901.
Codice: CS12711SMS. trattativa riservata
CISTERNA, , 120 mq. CE C, . villa bifam. P. T. disimpegno,
cucina abit. e bagno. P. 1.2camere grandi, bagno, terrazzo30mq, garage, giardino. La Collina Immobiliare tel.
393.9772787- Cel. 392.9586691. Codice: CS11189LCI.
235.000 euro
CISTERNA, centro, 100 mq. CE G, . Appartamento P. 2, ingresso, salone con angolo cottura, 3camere, 2bagni, ripostiglio e balconi. La Collina Immobiliare tel.
393.9772787- Cel. 392.9586691. Codice: CS11648LCI.
125.000 euro
CISTERNA, via machiavelli, 65 mq. CE C, . nuova
costruzione P. Terra soggiorno con angolo cottura,
2camere, bagno, terrazzo, giardino posto auto. La Collina
Immobiliare tel. 393.9772787- Cel. 392.9586691. Codice:
CS7080LCI. 160.000 euro
CISTERNA, via Machiavelli, 68 mq. CE C, . attico nuova
costruzione 68 mq, sogg. angolo cottura, 2camere, bagno, terrazza grande posto auto. La Collina Immobiliare
tel. 393.9772787- Cel. 392.9586691. Codice: CS7081LCI.
190.000 euro
CISTERNA, via machiavelli, 90 mq. CE C, . Appartament
al P. 2°soggiorno, cucina abitabile, 2camere, bagno con
vasca, bagno con doccia, ampio balcon. La Collina Immobiliare tel. 393.9772787- Cel. 392.9586691. Codice:
CS13295LCI. 220.000 euro
CORI, giulianello, 50 mq. CE G, 2 camere, 1 bagno. appartamento indipendente p. terra soggiorno con angolo
cottura, ripostiglio, camera, cameretta, bagno. La Collina
Immobiliare tel. 393.9772787- Cel. 392.9586691. Codice:
CR13352LCI. 85.000 euro
CORI, centro, 120 mq. CE G, . Appart. PT:ingresso, ripost.
e camera con bagno. P1:sogg. cucina, P2 camera con
bagno. P3 camera con bagno. La Collina Immobiliare tel.
393.9772787- Cel. 392.9586691. Codice: CR11588LCI.
170.000 euro
GENZANO, San Gennaro, 160 mq. CE G, 4 camere, 2
bagni. VILLINO mq110 con altro piano basso mq110 Giardino oltre mq 1.600. Possibilità terreno agr. mq6.000.
Castel Gandolfo Immobiliare tel. 06.9360393 06.9360271. Codice: GN13248ICG. 335.000 euro
GENZANO, via montegiove, 270 mq. CE F, 4 camere, 4
bagni. prestigiosa villa unifamiliare con annesso parco
con piscina particolarmente rifinita. Domus RE Agency
tel. 06/93954048. Codice: GN12150FRG. 900.000 euro
GENZANO, via sardegna, 90 mq. CE G, 2 camere, 1 bagno.
salone, cucina, studio e balcone abitabile. Ultimo piano
panoramico e Luminoso. Discreto stato. Domus RE Agency
tel. 06/93954048. Codice: GN12232FRG. 198.000 euro
GENZANO, centro storico - via m. moscato, 40 mq. CE G,
. genzano di roma. al centro del paese bilocale ristrutturato. Domus RE Agency tel. 06/93954048. Codice:
GN11872FRG. 125.000 euro
GENZANO, Montecagnoletto, 180 mq. CE G, 2 camere, 3
bagni. Genzano di Roma, località montecagnoletto. Villa
a schiera su 3 livelli, con giardino. recente costruz. Emme
P. immobiliare tel. 06/83902601. Codice: GN12273EMP.
450.000 euro
GENZANO, montecagnoletto, 120 mq. CE C, . nuova
costruzione. complesso residenziale. porzione bifamiliare
di 120 mq. eccellente esposizione. Domus RE Agency tel.
06/93954048. Codice: GN11894FRG. 388.000 euro
44
Per vedere tutte le foto di queste case vai sul sito:
Per i privati è possibile inserire un annuncio
gratuito con foto. Vai su: www.casedacasa.it
GENZANO, centro - via g. di vittorio, 110 mq. CE G, 2
camere, 2 bagni. ingresso, ampio salone, cucina, balcone,
giardino e terrazzo. unico livello. termoautonomo. Domus RE Agency tel. 06/93954048. Codice: GN11889FRG.
320.000 euro
GENZANO, via napoli, 260 mq. CE G, 4 camere, 5 bagni.
Porzione di villa bifamiliare completamente e finemente
ristrutturata. Eccellente esposizione. Domus RE Agency
tel. 06/93954048. Codice: GN12238FRG. 498.000 euro
LANUVIO, via antonio gramsci, 132 mq. CE G, 2 camere,
1 bagno. ampio ingresso, salone con terrazzino, cucina
abitabile e 2 camere matrimoniali. Da ristrutturare. Domus RE Agency tel. 06/93954048. Codice: LN12231FRG.
185.000 euro
LANUVIO, Lanuvio, 160 mq. CE G, 3 camere, 2 bagni.
Splendida villa di 160 mq. unifamiliare immersa in 5000
mq. di terreno con 1200 mq. di vigna. Progedil Case Lavinio
tel. 06/91430204. Codice: LN12884PCL. 298.000 euro
LANUVIO, Lanuvio, 160 mq. CE G, 3 camere, 2 bagni.
LANUVIO Splendida villa di 160 mq. unifamiliare immersa in 5000 mq. di terreno con 1200 mq. di vigna. Progedil
Case Lavinio tel. 06/91430204. Codice: LN12869PCL.
298.000 euro
LANUVIO, Adiacente campo sportivo e stazione FFSS,
160 mq. CE np, 3 camere, 2 bagni. In zona residenziale
Porzione di Bifamiliare con garage, giardino mq 1200, ottimo stato. Cod. 3101. Immobiliare La Torre tel.
06/9620424. Codice: LN8951TOR. 350.000 euro
LARIANO, chiesetta, 65 mq. CE G, . Appartamento P. T.
cucina, bagno con vasca, 2 camere e posto auto. La Collina Immobiliare tel. 393.9772787- Cel. 392.9586691.
Codice: LR13305LCI. 85.000 euro
LARIANO, centro, 122 mq. CE G, 3 camere, 3 bagni. A
Lariano, nel pieno centro, a pochi metri dal Municipio, in
una palazzina in cortina di recente cos. Falcucci Immobiliare
tel.
06/7842442
3349144174.
Codice:
LR12209.198.000 euro
LATINA, scalo, 105 mq. CE E, 3 camere, 2 bagni. Super attico rifinitissimo su 2 livelli solarium mq 36 terrazzo mq
41 piscina garage mq 18. Portfolio Real Estate tel. 346 30
76 114. Codice: LT12302PRT. trattativa riservata
LATINA, Q4, 85 mq. CE E, 2 camere, 2 bagni. appartamento soggiorno cucina 2 camere 2 bagni balcone terrazzo posto auto garage mq 25. Portfolio Real Estate tel. 346
30 76 114. Codice: LT12205PRT. 200.000 euro
LATINA, est, 115 mq. CE G, 3 camere, 2 bagni. ingresso
corridoio ampio salone cucina 2 balconi terrazzino posto
auto coperto. Portfolio Real Estate tel. 346 30 76 114.
Codice: LT12303PRT. 220.000 euro
LATINA, Borgo Piave, 60 mq. CE np, 2 camere, 1 bagno.
villino ristrutturato di mq 60 con sala, angolo cottura, camera, cameretta e bagno. giardino si mq 500. Le Case di Silvia
tel. 0773/693344. Codice: LT11927CDS. 150.000 euro
LATINA, Ponte Nuovo, 80 mq. CE np, 2 camere, 2 bagni.
Nuove costruzioni. Consegna prevista settembre 2012.
Completamente personalizzabili. Disponibili garage. Immobiliare STL tel. 0773/604184 - 320/6248227. Codice:
LT11778STL. 170.400 euro
LATINA, Via Nascosa, 180 mq. CE np, 3 camere, 2 bagni.
Villa con salone cucina 3camere 2bagni ripostiglio e giardino 1250mq rustico, garage da rifinire. Studio Immobiliare Isonzo tel. 0773/280100 3280988934. Codice:
LT10582ISZ. 590.000 euro
LATINA, zona millepiedi, 100 mq. CE np, 3 camere, 2
bagni. ampio salone, cucina abitabile, balcone18mq,
garage, cantina, posto auto. Recente costruzione. Immobiliare STL tel. 0773/604184 - 320/6248227. Codice:
LT11791STL. 280.000 euro
LATINA, Q4, 85 mq. CE np, 2 camere, 2 bagni. posto al
piano terzo luminoso appartamento ben rifinito con ampio balcone e annesso garage. Classe E. Le Case di Silvia
tel. 0773/693344. Codice: LT11540CDS. 190.000 euro
LATINA, Isonzo Via Gaeta, 70 mq. CE np, 2 camere, 1 bagno. App. to in ottime condizioni composto soggiorno con
a/c, 2 camere, bagno, 2 balconi. Cantina e garage. Expocase
tel. 06/92.06.10.54. Codice: LT9609EXP. 170.000 euro
LATINA, Q5, 110 mq. CE np, 2 camere, 2 bagni. Attico
panoramico con rifiniture di lusso, parquet, climatizzato e
terrazzi. vendesi con arredi. Le Case di Silvia tel.
0773/693344. Codice: LT11561CDS. 340.000 euro
www.casedacasa.it
LATINA, Borgo faiti, 55 mq. CE np, 1 camera, 1 bagno. Recente costruzione, appartamento completamente arredato, mobili nuovi. Garage e posto auto. Le Case di Silvia tel.
0773/693344. Codice: LT11752CDS. 158.000 euro
MARINO, santa maria delle mole, 55 mq. CE A, 3 camere,
2 bagni. Bilivelli trilocale di nuova costruzione con giardino e posto auto coperto. Punto Casa tel. 06/97847779.
Codice: MR12374DIM. 205.000 euro
MARINO, santa maria delle mole, 70 mq. CE D, 2
camere, . Trilocale di recente costruzione con doppi
servizi e terrazzi. Posto auto coperto. Punto Casa tel.
06/97847779. Codice: MR12364DIM. 269.000 euro
MARINO, cava dei selci, 40 mq. CE B, . Appartamento
nuovo in pronta consegna, sogg. a. c. camera, bagno, balcone e posto auto coperto. Universo Casa tel.
06/9352733. Codice: MR13212UNV. 130.000 euro
MARINO, s. maria delle mole, 75 mq. CE B, . Bilivello
nuova costruzione, soggiorno, a. cottura, 2 camere, doppi
servizi, balcone e box auto. Universo Casa tel.
06/9352733. Codice: MR13213UNV. 210.000 euro
MARINO, Adiacente Carabinieri, 90 mq. CE G, 3 camere,
2 bagni. Marino centrale, appartamento piano primo di
ampia matratura da ristrutturare. € 150.000, 00. Emme P.
immobiliare tel. 06/83902601. Codice: MR12400EMP.
150.000 euro
MARINO, cava dei selci, 65 mq. CE C, 2 camere, 1 bagno.
Trilocale di nuova costruzione ottimamente rifinito con
balcone e posto auto di proprietà. Punto Casa tel.
06/97847779. Codice: MR12370DIM. 225.000 euro
camera bagno giardino rif 2. Gruppo Toscano tel.
06/5652421. Codice: PM12335GTO. 118.000 euro
POMEZIA, torvaianica, 65 mq. CE G, . centrale ristrut. salone cucina camera bagno balconi ripostigli p auto cantina poss 2°camera rif 53. Gruppo Toscano tel. 06/5652421.
Codice: PM12336GTO. 147.000 euro
POMEZIA, torvaianica, 95 mq. CE G, . 1°piano ingresso
salone cucina abitabile 2 camere bagno balcone angolare
ottima esp p. auto rif 26. Gruppo Toscano tel.
06/5652421. Codice: PM12344GTO. 205.000 euro
POMEZIA, campo ascolano, 60 mq. CE G, . recente costr.
soggiorno all'americana cucina a vista camera bagno terrazzo giardino p auto rif 94. Gruppo Toscano tel.
06/5652421. Codice: PM12345GTO. 215.000 euro
POMEZIA, campo ascolano, 55 mq. CE G, . nuda proprietà ottimo soggiorno angolo cottura camera cantina bagno giardino terrazzo rif 52. Gruppo Toscano tel.
06/5652421. Codice: PM12342GTO. 155.000 euro
POMEZIA, torvaianica, 75 mq. CE G, . tripla esposizione
ingresso salone cucina 2 camere bagno ripostiglio balcone perimetrale p a rif 10. Gruppo Toscano tel.
06/5652421. Codice: PM12340GTO. 183.000 euro
POMEZIA, torvaianica, 90 mq. CE G, . ampio tot ristrut ingresso soggiorno cucina a vista 3 camere 2 bagni balcone
terrazzo p auto rif 32. Gruppo Toscano tel. 06/5652421.
NEMI, via nemorense, 65 mq. CE np, 2 camere, 1 bagno.
e salone con angolo cottura. giardino. posto auto. ottimo
stato. Domus RE Agency tel. 06/93954048. Codice:
NM12306FRG. 245.000 euro
NETTUNO, Via Romana, 75 mq. CE G, 2 camere, 1 bagno. Luminoso Appartamento 2°P. c/ascensore-soggiorno,
cucina a vista, P. auto in garage, ampio balcone. Minerva
Immobiliare tel. 06/9831161. Codice: NT11525MNV.
200.000 euro
NETTUNO, Zucchetti, 240 mq. CE np, 4 camere, 3 bagni.
porzione di bifamiliare di 240 mq C/A dislocata su tre livelli, giardino di mq 1000 buone condizioni. Ekkokasa Immobiliare tel. 0698575775 - 3398559942. Codice:
NT10111KOK. 269.000 euro
NETTUNO, zona via dei frati, 75 mq. CE F, 2 camere, 1
bagno. Villino in bif. unilivello finemente ristrutturato,
soggiorno, cucina arredata nuova. Giardino mq 540. Minerva Immobiliare tel. 06/9831161. Codice: NT12412MNV.
240.000 euro
NETTUNO, Nettuno, 85 mq. CE G, 2 camere, 2 bagni. In
zona Cioccati villa due livelli con salone camino cucina
due ampie camere 2 bagni ampio giardino!. Progedil
Case Lavinio tel. 06/91430204. Codice: NT12971PCL.
160.000 euro
NETTUNO, Nettuno, 85 mq. CE G, 2 camere, 2 bagni. In
zona Cioccati villa due livelli con salone camino cucina
due ampie camere 2 bagni. Ampio giardino. Progedil
Case Lavinio tel. 06/91430204. Codice: NT12969PCL.
160.000 euro
NETTUNO, , 100 mq. CE E, 2 camere, 2 bagni. Attico biliv.
3°P. in residence. Cucina. 3 terrazzi v/mare. Box. Vano
tecnicnico predisp. per 3a camera. Minerva Immobiliare
tel. 06/9831161. Codice: NT12836MNV. 320.000 euro
NETTUNO, Centro Storico, 45 mq. CE G, 1 camera, 1
bagno. In struttura depoca 1°P. ristrutturato - soggiorno
c/ang. cottura. Balcone Climatizzatori. Arredato. Minerva
Immobiliare tel. 06/9831161. Codice: NT13443MNV.
167.000 euro
NETTUNO, Zucchetti, 70 mq. CE E, 2 camere, 1 bagno.
Villino-soggiorno, cucina a vista, ampia veranda. Giardino
mq 350ca, recente costruzione. Minerva Immobiliare tel.
06/9831161. Codice: NT12251MNV. 170.000 euro
POMEZIA, torvaianica, 65 mq. CE G, . appartamento ingresso salone con cucina a vista 2 camere bagno terrazzo
ottima esposizione rif 69. Gruppo Toscano tel.
06/5652421. Codice: PM12337GTO. 145.000 euro
POMEZIA, torvaianica, 50 mq. CE G, . in residance abitato tutto l'anno appartamento soggiorno angolo cottura
SEZZE, Campo Cervino, 175 mq. CE np, 3 camere, 2 bagni. panoramica con vista su pianura, villa unifamiliare di
pregio, con uliveto e depandance. Classe G. Le Case di
Silvia tel. 0773/693344. Codice: SZ11567.390.000 euro
SONNINO, , 60 mq. CE np, . 60mq giardino, garage. Anche
altri tagli. Acquisto diretto da Zarah costruzioni: tel.
393.3367580. Privato A Codice: SN10213PRV. 129.000 euro
VELLETRI, Via Bastioni, 58 mq. CE np, 1 camera, 1 bagno.
soggiorno con angolo cottura, camera da letto, satellitare,
idromassaggio, ampi terrazzi, box e cantine. Gruppo Trasolini tel. 06.9699221. Codice: VL11598GTI. trattativa riservata
VELLETRI, Via Bastioni, 71 mq. CE np, 2 camere, 1 bagno.
soggiorno con ampio angolo cottura, satellitare, idromassaggio, ampi terrazzi, garage e cantine. Gruppo Trasolini
tel. 06.9699221. Codice: VL11559GTI. trattativa riservata
VELLETRI, Via Bastioni, 84 mq. CE np, 2 camere, 1 bagno.
soggiorno, cucina abitabile, 2 camere da letto, satellitare,
idromassaggio, ampi terrazzi, box e cantine. Gruppo Trasolini tel. 06.9699221. Codice: VL11599GTI. trattativa riservata
VELLETRI, , 200 mq. CE F, . villa unifamiliare con girdino
e depandance di 60 mq. La Collina Immobiliare tel.
393.9772787- Cel. 392.9586691. Codice: VL11625LCI.
460.000 euro
VELLETRI, , 80 mq. CE G, 2 camere, 2 bagni. villetta. P. T.
sogg. con cucina a vista e camini, 2bagni, 2camere, giardino. P. 1. cmera e terrazza. La Collina Immobiliare tel.
393.9772787- Cel. 392.9586691. Codice: VL13192LCI.
190.000 euro
su www.casedacasa.it
NEMI, Via dei Latini, 350 mq. CE np, . villa unifamiliare,
ampia metratura, divisibile in 2 unità abitative. contesto
residenziale. Domus RE Agency tel. 06/93954048. Codice:
NM11890FRG. 520.000 euro
SEZZE, Vis Foresta I° Tratto, 75 mq. CE np, 2 camere, 1
bagno. soggiorno, angolo cottura. Termoautonomo. Giardino Mq. 1600ca. Nuova costruzione. Gabetti Immobiliare tel. 0773/885414. Codice: SZ11081GBS. 130.000 euro
trovi centinaia
di altre proposte
Codice: PM12338GTO. 197.000 euro
POMEZIA, torvaianica, 65 mq. CE G, . rifiniture di pregio
ingresso salone all'americana camera bagno balconi possibilità 2° camera rif. Gruppo Toscano tel. 06/5652421.
Codice: PM12343GTO. 165.000 euro
POMEZIA, torvaianica, 75 mq. CE G, . bifamiliare nuova
soggiorno cucina a vista camera cameretta 2 bagni terrazzo patio giardino rif 73. Gruppo Toscano tel.
06/5652421. Codice: PM12339GTO. 199.000 euro
ROCCA DI PAPA, Madonna del Tufo, 60 mq. CE G, 3
camere, 1 bagno. Appartamento con giardino cielo terra
Spettacolare panorama. termoaut. Semiarredato. Perfetto. Castel Gandolfo Immobiliare tel. 06.9360393 06.9360271. Codice: RP13242ICG. 159.000 euro
ROCCA DI PAPA, Via dei laghi, 300 mq. CE G, 5 camere,
4 bagni. VILLA signorile 2accessi Vista lago giardino
mq1.600. Salone triplo. Ben coibentata. Ottima accessibi.
Castel Gandolfo Immobiliare tel. 06.9360393 06.9360271. Codice: RP13243ICG. 550.000 euro
ROCCA DI PAPA, , 50 mq. CE G, 1 camera, 1 bagno. rocca
di papa splendido appartamento arredato posizione
caratteristica e panoramica. Studio Tecnico Immobiliare
Panasur tel. 06.9330202/ fax 90280836/339.2224323.
Codice: RP13313PAN. 550 euro
ROCCAGORGA, Via Cristoforo Colombo, 45 mq. CE np, 2
camere, 1 bagno. cucina con camino. Da ristrutturare. Ottimo uso investimento. Gabetti Immobiliare tel.
0773/885414. Codice: RG11067GBS. 22.000 euro
ROMA, dragona, 140 mq. CE G, . porzione di villa nuova
ampia salone cucina a vista 3 camere studio 2 bagni giardino atrezzato rif68. Gruppo Toscano tel. 06/5652421.
Codice: RM12341GTO. 269.000 euro
SABAUDIA, Via Italia, 23, 126 mq. CE np, 3 camere, 2
bagni. Ampio Soggiorno, cucina, 3 camere da letto, satellitare, idromassaggio, terrazzo con piscina e box auto.
Gruppo Trasolini tel. 06.9699221. Codice: SB11719GTI.
trattativa riservata
SERMONETA, Sermoneta Scalo, 145 mq. CE np, 3
camere, 2 bagni. Immobiliare STL tel. 0773/604184 320/6248227. Codice: SM11821STL. 320.000 euro
SERMONETA, Pontenuovo, 180 mq. CE np, 3 camere, 3
bagni. Villa a schiera ottimamente rifinita. divisa su tre livelli con giardino avanti e dietro. Classe G. Le Case di Silvia
tel. 0773/693344. Codice: SM11583.295.000 euro
VELLETRI, Via M. Pieroni raversa di Viale G. Marconi a
soli mt 50 dalla Stazione ffss e Cotral, 73 mq. CE np, 2
camere, 2 bagni. Appartamenti di nuova costruzione in
fase di realizzazione varie metrature, con ascensore e
garage. Immobiliare La Torre tel. 06/9620424. Codice:
VL8911.235.000 euro
VELLETRI, Piazza Garibaldi, 75 mq. CE np, 2 camere, 1
bagno. Panoramico appartamento mq 75:sogg. c/ang.
cott e camino, 2camere, bagno, 2balconi, ottimo stato.
Cod. 3434. Immobiliare La Torre tel. 06/9620424. Codice:
VL11815TOR. 175.000 euro
VELLETRI, Piazza Mazzini, 80 mq. CE np, 2 camere, 1
bagno. Centrale appto fimemente ristrutt: sogg, cucina,
2camere, bagno c/vasca idrom, terrazzino. Cod. 3435.
Immobiliare La Torre tel. 06/9620424. Codice:
VL11816TOR. 210.000 euro
VELLETRI, soleluna, 225 mq. CE np, 8 camere, 2 bagni.
Splendida villa mq225 con giardino mq 2000. Ingresso, salone doppio, cucina, 5 camere, 2 bagni, terrazzo. Gruppo
Innova tel. 06/82002516. Codice: VL11031INV. 450.000 euro
CASE IN AFFITTO
ANZIO, Colle Cocchino, 100 mq. CE np, 3 camere, 1 bagno. villino in quadrifamiliare con soppalco e scala in legno nel salone idromassaggio e giardino cucina. Privato A
Codice: AN8916PRV. trattativa riservata
APRILIA, campagna, 25 mq. CE G, 1 camera, 1 bagno.
Monolocale zona Selciatella Tel. 3200932454. Aprilcasa centro servizi tel. 3200932454. Codice: AP9437APC. 300 euro
APRILIA, Campoverde, 65 mq. CE G, 2 camere, 1 bagno.
Aprilcasa centro servizi tel. 3200932454. Codice:
AP7509APC. 450 euro
APRILIA, Grattacielo, 90 mq. CE G, 2 camere, 1 bagno.
Aprilia zona Grattacielo appartamento al secondo piano
per informazioni chiamare al 3392477232. Aprilcasa centro
servizi tel. 3200932454. Codice: AP9433APC. 140.000 euro
APRILIA, Centro, 100 mq. CE G, 3 camere, 2 bagni. Via
Caligola recente costruzione con giardino Tel.
3200932454. Aprilcasa centro servizi tel. 3200932454.
Codice: AP8591APC. 700 euro
APRILIA, Nord, 70 mq. CE G, 2 camere, 1 bagno. Nuova
costruzione zona Nord con garage disponibile fine Maggio Tel. 3200932454. Aprilcasa centro servizi tel.
3200932454. Codice: AP8112APC. 600 euro
APRILIA, Centralissimo, 40 mq. CE G, 1 camera, 1 bagno.
Appartamento centralissimo comprese spese solo per
singola persona Tel. 3200932454. Aprilcasa centro servizi
tel. 3200932454. Codice: AP8598APC. 420 euro
Registro Stampa Tribunale di Latina n. 738 del 13/03/2001
Registro Operatori Comunicazione n. 9606
REDAZIONE
Francesco Buda
Stefano Cortelletti
CRONACHE LOCALI
Laura Alteri
APRILIA, Centro, 100 mq. CE G, 3 camere, 1 bagno. Aprilcasa centro servizi tel. 3200932454. Codice: AP7518APC.
550 euro
APRILIA, centro, 45 mq. CE G, 1 camera, 1 bagno. Via
Margherite. Aprilcasa centro servizi tel. 3200932454.
Codice: AP9238APC. 450 euro
APRILIA, Campo di Carne, 60 mq. CE G, 1 camera, 1 bagno. Vicinanze stazione. Aprilcasa centro servizi tel.
3200932454. Codice: AP9230APC. 450 euro
APRILIA, centro, 85 mq. CE G, 2 camere, 1 bagno.
Abitazione centralissima arredata possibilità garage Tel.
3200932454. Aprilcasa centro servizi tel. 3200932454.
Codice: AP9509APC. 550 euro
APRILIA, Centralissimo, 100 mq. CE G, 3 camere, 1 bagno. Appartamento centro da poco ristrutturato Tel.
3200932454. Aprilcasa centro servizi tel. 3200932454.
Codice: AP9237APC. 650 euro
APRILIA, Casalazzara, 50 mq. CE G, 1 camera, 1 bagno.
Nuova costruzione con giardino. Aprilcasa centro servizi
tel. 3200932454. Codice: AP10074APC. 450 euro
APRILIA, Fossignano, 35 mq. CE G, 1 camera, 1 bagno.
Abitazione per singola persona spese comprese Tel.
3200932454. Aprilcasa centro servizi tel. 3200932454.
Codice: AP8586APC. 350 euro
APRILIA, Centro, 60 mq. CE G, 1 camera, 1 bagno. Bilocale centralissimo di nuova costruzione. Aprilcasa centro
servizi tel. 3200932454. Codice: AP9233APC. 500 euro
CAPANNONI, UFFICI,
TERRENI, ATTIVITÀ
APRILIA, Via Aldo Moro, 280 mq. CE np, vendita mq. Box.
Vendesi uffici di varie metrature in edificio commerciale di
nuova costruzione, ampi magazzini e box. Gruppo Trasolini
tel. 06.9699221. Codice: AP6092GTI. trattativa riservata
APRILIA, Centro, 280 mq. CE G, affitto mq. Ufficio. Locale
centralissimo uso ufficio via dei Lauri possibilità di frazionamento € 7 al mq 3392477232. Aprilcasa centro servizi tel.
3200932454. Codice: AP5912APC. 7 euro
APRILIA, Centralissimo, 100 mq. CE G, affitto mq.
Attività commerciale. Locale commerciale in zona
centralissima alto passaggio chiamare al 3392477232 prezzo
trattabile. Aprilcasa centro servizi tel. 3200932454. Codice:
AP11593APC. 1.500 euro
APRILIA, Via Aldo Moro, 50 mq. CE np, vendita mq. Ufficio.
Vendesi uffici di varie metrature in edificio commerciale di
nuova costruzione, ampi magazzini e box. Gruppo Trasolini
tel. 06.9699221. Codice: AP6091GTI. trattativa riservata
APRILIA, Area artigianale, 3000 mq. CE G, vendita mq. Terreno. Lotto di 3000 mq area artigianale parzialmente recintato. Chiamare al 3392477232. Aprilcasa centro servizi tel.
3200932454. Codice: AP9235APC. 115.000 euro
APRILIA, Campoverde, 2000 mq. CE G, vendita mq. Ufficio.
Campoverde direzione Nettuno lotto di mq 2000 imminente
edificabilità 1200 mc Tel. 3392477232. Aprilcasa centro
servizi tel. 3200932454. Codice: AP12033APC. 65.000 euro
APRILIA, Via Aldo Moro, 60 mq. CE np, vendita mq. Ufficio, 1
bagno. Vendesi uffici di varie metrature in edificio commerciale di nuova costruzione, ampi magazzini e box. Gruppo Trasolini tel. 06.9699221. Codice: AP11703GTI. trattativa riservata
APRILIA, Zona industriale, 2000 mq. CE G, vendita mq. Capannone. Vendesi o affittasi prestigioso capannone in posizione
strategica. Chiamare al 3392477232. Aprilcasa centro servizi
tel. 3200932454. Codice: AP11592APC. trattativa riservata
APRILIA, Ottima posizione, 1 mq. CE G, vendita mq. Capannone. Aprilia vendesi capannoni industriali nuova costruzione
€ 750 al mq Tel. 3392477232. Aprilcasa centro servizi tel.
3200932454. Codice: AP9638APC. 750 euro
APRILIA, Pontina, 1 mq. CE G, vendita mq. Terreno. Vendesi
terreni industriali € 50 al mq. Aprilcasa centro servizi tel.
3200932454. Codice: AP7856APC. trattativa riservata
APRILIA, Carroceto, 700 mq. CE G, vendita mq. Terreno.
Aprilia località Carroceto vendesi terreno edificabile di mq
700 Tel. 3392477232. Aprilcasa centro servizi tel.
3200932454. Codice: AP10826APC. 70.000 euro
APRILIA, Ottima posizione, 1 mq. CE G, vendita mq. Terreno. Aprilia vendesi terreni industriali ottima posizione Tel.
3392477232. Aprilcasa centro servizi tel. 3200932454.
Codice: AP9639APC. trattativa riservata
COLLABORATORI
Bianca Francavilla
Andrea Ventura
Rita Recchia
Riccardo Angelo
Colabattista
Marco Montini
Giovanni Salsano
Michela Emili
Matteo Maria Munno
AMMINISTRATORE
Alberico Cecchini
DIRETTORE
RESPONSABILE
Stefano Carugno
Lorenzo Tomei
GRAFICA - IMPAGINAZIONE - WEB
Simone Stortini
Germano Grasso
Cristian Barbato
EDITING
Macar
SEGRETERIA
Sonia Castelli
Alessandra Manni
DISTRIBUZIONE
Giampaolo Carugno
Pubblicità:
Editore Medium Srl
[email protected]
comunicazione d’impresa,
Via Aldo Moro, 41/F Aprilia (LT)
Redazione:
Tel./Fax 06/9276222
[email protected]
STAMPA
ROTOPRESS INTERNATIONAL s.r.l.
Via Brecce 60025 - Loreto (AN)
Chiusura Redazione
martedì 08/10/2013, ore 13,00
Federica Reggiani
Emanuele Chiti
Teresa Faticoni
Marco Caroni
Silvia Dragone
Daniele Triolo
Francesca Ragno
HANNO COLLABORATO:
Roberto Lessio, Valeria Carcereri, Moira Di Mario,, Andrea Lucidi,
Emanuele Longo, Daniela Fognani, Laura Russo, Daniela Spagni,
Silvio Pedota, Emilia Olivieri, Giorgia Mancini, Daniela Capodieci
Fosca Colli
Francesco De Angelis
Filippo Valenti
Maristella Bettelli
Memi Marzano
Valerio Scalia
Natascia e Romina Malizia
L’editore garantisce la riservatezza dei dati e la possibilità di richiederne gratuitamente
la rettifica o la cancellazione ai sensi dell’art. 7 D.leg 196/2003 scrivendo a:
Medium Srl, Via Aldo Moro 41/F, 04011 Aprilia (LT).
Il materiale pubblicato non può essere utilizzato, in tutto o in parte, senza il consenso
dell’editore. Il materiale inviato alla redazione non viene restituito e non ne viene
garantita la pubblicazione.
45
n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013
le categorie protette luogo di Lavoro: Pomezia. Tel: 0691800080 fax: 0691800093
[email protected]
Per segnalare offerte di lavoro o
chiedere informazioni:
Responsabile capo turno
Start People ricerca per nostra azienda
cliente sita in Pomezia una risorsa con
esperienza maturata nella gestione del personale in produzione, attraverso l´organizzazione dei turni sulle macchine e la supervisionare del corretto andamento del
processo produttivo. Il candidato ideale sarà in possesso del diploma conseguito in
area meccanica / elettronica e disponibilità
full time. Tel: 0691800080 fax: 0691800093
[email protected]
www.ilcaffe.tv/lavoro
Questa rubrica contiene esclusivamente annunci relativi ad offerte di
lavoro. L’editore può rifiutare la
pubblicazione senza obbligo di
spiegarne i motivi.
Gestore contatti clienti e forniture
Avviata Azienda per filiale di Latina, ricerca
nella città di Latina e paesi limitrofi, seleziona giovani di eta max 30, disposti ad impiego full-time: -2 Ufficio Commerciale -2 Gestionee contatti clienti e forniture. Inviare
cv oppure contattare il numero:
0773660111. Selezioni valide fino al 31 ottobre 2013.
Giovani apprendistato Latina
Per nuova Apertura Punto Commerciale, ricerchiamo 10 giovani anche prima esperienza. Residenza in Latina e provincia Età
di apprendistato: 18/25 Disponibilità al
tempo pieno (no turni no serali) Età di apprendistato. Verrà effettuata busta paga e
contratto a norma di legge. Inviare cv oppure contattare il numero: 0773660111 .
Agenzia immobiliare
Remax Premium, con uffici in posizioni
centrali in Anzio, Nettuno e Lavinio, cerca
collaboratori immobiliari ambosessi, con
esperienza nel settore. Offresi partecipazione diretta agli utili. Inviare curriculum a
[email protected]
Agenzia immobiliare
Remax Premium cerca collaboratori ambosessi, con o senza esperienza nel settore
immobiliare, per uffici Anzio, Nettuno e Lavinio. Ottimi riconoscimenti provvigionali e
formazione professionale. Inviare curriculum a [email protected]
Cercasi meccanico
Autofficina Bosch Car Service Cerca Meccanico Per Auto e Veicoli Fino a 35q. Li Utilizzo Sistemi Diagnostici Zona di Lavoro Aprilia Mandare Curriculum a [email protected]
Addetto al confezionamento
farmaceutico
Start People filiale di Pomezia ricerca
un/una addetto al confezionamento prodotti farmaceutici in camera sterile. La risorsa deve possedere pregressa esperienza sulla linea produttiva, nella produzione
e nel dosaggio delle polveri all’interno di
fiale in ambiente sterile e nella preparazione dei macchinari ai fini della produzione
finale. E´richiesta la conoscenza delle procedure relative alla vestizione e dei protocolli specifici per il lavoro in ambienti sterili. Zona di lavoro:Pome Tel: 0691800080
fax: 0691800093 [email protected]
Montatore meccanico / elettronico
Start People - filiale di Pomezia - ricerca
operai addetti al montaggio e assemblaggio meccanico ed elettrico con esperienza.
Tel: 0691800080 fax: 0691800093 [email protected]
Operai addetti all´imballaggio
Per prestigiosa Società cliente operante nel
settore cartotecnico Ricerchiamo Operai
Addetti all´Imballaggio. Requisiti richiesti:
desideriamo incontrare persone con esperienza di almeno 1 anno in analoga mansione. Disponibilità a lavorare su turni anche notturni. Tipologia contratto: tempo
determinato in somministrazione iniziale di
una settimana con possibilità di proroga.
Sede di lavoro: Aprilia. Inforgroup SpA Filiale di Aprilia - Via Mozart, 37 04011 Aprilia
Tel:0695211084
Fax:0697249685
[email protected]
Impiegato ufficio tecnico
Per prestigiosa Società nostra Cliente operante nel settore cartotecnico cerchiamo
Impiegato Ufficio Tecnico incaricato della
gestione delle commesse. Requisiti richiesti: esperienza pregressa nel ruolo, titolo di
studio in grafica, buona conoscenza della
lingua inglese. Completano il profilo una
buona cultura generale e disponibilità immediata. Tipologia contratto: tempo determinato in somministrazione iniziale di 3
mesi con possibilità di proroghe. Sede di
lavoro: Aprilia. Inforgroup SpA Filiale di
Aprilia - Via Mozart, 37 04011 Aprilia
Tel:0695211084
Fax:0697249685
[email protected]
Segretaria amministrativa
Per Studio di Consulenza del Lavoro Cerchiamo: Segretaria Amministrativa Requisiti richiesti: diploma di ragioneria, esperienza pregressa nel ruolo e preferibilmente in studi di consulenza del lavoro.
Gradita esperienza in paghe e contributi e
nell`utilizzo di Team System, buona cultura generale e disponibilità immediata. Tipologia contratto: tempo determinato in
somministrazione iniziale di 3 mesi con
possibilità di proroga. Orario: full time (919). Sede di lavoro: Latina. Inforgroup SpA
Filiale di Aprilia - Via Mozart, 37 04011
Aprilia Tel:0695211084 Fax:0697249685
[email protected]
Addetti al customer service
Per azienda cliente ricerchiamo addetti/e al
customer service. Gradita l´esperienza
pregressa in attività di marketing telefonico. Titolo di studio: Laurea o Diploma. Sede di lavoro: Pomezia (RM). 0691802245
[email protected]
Fresatore / tornitore manuale e cnc
Start people filiale di Pomezia ricerca per
azienda cliente operante nel settore metalmeccanico operatori addetti alla lavorazione di pezzi meccanici a livello manuale e su
macchine a controllo numerico. Richiesta
esperienza pregressa nell´utilizzo di tornio
e frese manuali e Cnc. luogo di Lavoro:
Santa Palomba Pomezia). . Tel: 0691800080
fax: 0691800093 [email protected]
Manutentore elettromeccanico
Per azienda cliente ricerchiamo manutentore elettromeccanico con esperienza pregressa nella mansione e buona conoscenza del Plc. La persona dovrà lavorare in
piena autonomia ed essere in grado di
svolgere manutenzione meccanica ed elettromeccanica su linee di produzione. Sede
di lavoro: Albano. 0691802245 [email protected]
Disegnatore cad (Santa Palomba)
Start people filiale di Pomezia ricerca per
azienda cliente operante nel settore metalmeccanico operatori addetti al disegno
meccanico tramite l´applicativo Cad 2d /
3d. Richiesta esperienza pregressa nella
progettazione meccanica luogo di Lavoro:
Santa Palomba Pomezia). . Tel: 0691800080
fax: 0691800093 [email protected]
Tecnico di laboratorio
Per azienda cliente operante nel settore farmaceutico ricerchiamo: un tecnico di laboratorio. La risorsa dovrà aver maturato almeno un anno di esperienza presso laboratori di aziende farmaceutiche. Requisito fondamentale è l’ottima conoscenza Dell’hplc.
Titolo di studio: Diploma Perito chimico. Sede di lavoro: Pomezia (RM). 0691802245
[email protected]
Stageur area finance
Start people filiale di Pomezia ricerca per
azienda cliente operante nel settore farmaceutico una risorsa in possesso di un titolo
di laurea conseguito in area economica
con minima esperienza maturata nella
mansione luogo di Lavoro: Pomezia. Tel:
0691800080
fax:
0691800093
[email protected]
Ricercatore appartenente alle
categorie protette
Start people filiale di Pomezia ricerca per
azienda cliente operante nel settore farmaceutico una risorsa con esperienza maturata in qualità di ricercatore appartenente al-
Responsabile di negozio
Per azienda cliente operante nel settore retail abbigliamento Responsabile di negozio. Si richiede esperienza pregressa in un
ruolo analogo e provenienza da contesti
retail o Gdo modernamente strutturati. Titolo di studio: Diploma. Sede di lavoro:
Aprilia (LT). 0691802245 [email protected]
Capoturno di produzione
Per azienda cliente ricerchiamo capoturno
di produzione. Si richiede esperienza pregressa nella gestione di almeno 50 risorse,
nella gestione dei turni di lavoro e nella col-
locazione del personale sulle apposite postazioni. Sede di lavoro: Pomezia (RM).
0691802245 [email protected]
Contabile
Per azienda cliente ricerchiamo contabile.
Richiesta esperienza pregressa nella fatturazione attiva e passiva, contabilità clienti/fornitori, liquidazione iva, adempimenti fiscali,
procedure intrastat, scritture di assestamento, chiusura del bilancio. 0691802245 [email protected]
Operatori addetti alla
manifattura del farmaco
Articolo 1 cerca per azienda cliente operante nel settore chimico-farmaceutico Operatori addetti alla manifattura del farmaco. Le
risorse si occuperanno del processo di preparazione, miscelazione e granulazione del
farmaco dalla materia prima fino al prodotto finito. Si richiede una esperienza pregressa nella mansione all´interno di aziende
farmaceutiche. Zona di lavoro: Anagni e Pomezia. [email protected] tel.0773601571
fax 0773623334 Via Pier Luigi Nervi c/c LatinaFiori Torre5 Gigli - Scala b piano 6
Venditori
Articolo1,cerca per azienda cliente leader
nel settore telecomunicani 10 Venditori.I
candidati gestiranno il processo di promozione e vendita dei servizi aziendali sino alla
conclusione della trattativa contrattuale Requisiti: Esperienza pregressa in attività di
vendita.Zona di lavoro: Latina, Velletri, Aprilia, Nettuno, Frosinone. Le candidature,
complete di curriculum vitae, devono pervenire all’indirizzo e-mail [email protected] [email protected] tel.0773601571 fax
0773623334 Via Pier Luigi Nervi c/c LatinaFiori Torre5 Gigli - Scala b piano 6
Addetta /o banco gastronomia
Openjobmetis s. P. A., filiale di Aprilia, ricerca
un´addetta/o al banco gastronomia con
esperienza, in analoga mansione, di almeno 2
anni. Sede di lavoro: Nettuno (RM).. Per info
OpenjobMetis SpA filiale di Aprilia - Via Toscanini, 7 04011 Aprilia Tel: 0692061032 /
069258534 fax: 069258221 [email protected]b.it
e 5 Ottobre 2013) dalle 9.00-18.00.Verrà rilasciato Attestato. Il costo del corso è di euro 650,00 € + Iva ma se ti iscrivi entro il
6/9/2013 avrai diritto ad uno Sconto del
50%. Sede: Pomezia. Il corso è a numero
chiuso. Per info su programma, costi, agevolazioni ed iscrizioni scrivi a [email protected] o tel allo 069100088. Fax
0691625703. Fax 0691625703 Email [email protected]
Caporeparto officina
Direzione Lavoro (aut. Min.0007303)cerca
una figura di Caporeparto Officina.I requisiti sono:esperienza nel ruolo,ottima conoscenza delle teccnologie meccaniche,competenza riguardo stampi in termoindurenti
e termoplastici, tornitura, fresatura, aggiustaggio, utilizzo calibri e strumenti di misura,conoscenza disegno tecnico,buone competenze relazionali e capacità organizzative
e di pianificazione, predisposizione al lavoro in team.Si offre contratto a tempo determinato.Sede:Aprilia (LT). Fax 0691625703
Email [email protected]
Payroll administrator
Il candidato si occuperà della gestione
dell´ufficio payroll, nello specifico effettuerà la rilevazione delle presenze, il controllo
dei cedolini paga, gestione fondi assisten-
fali. E’ richiesta: -iscrizione alle liste delle
categorie protette (L.68/1999) -bella presenza -disponibilità immediata -disponibilità part- time -ottima conoscenza della lingua Zona di lavoro: Valmonton Temporary
Spa Via della Motomeccanica n.2, 00040 Pomezia (RM) Tel. 06. 97849074 Fax 06.
97849075 mail: [email protected]
Addetto/a alle vendite
categorie protette
Temporary Spa, Agenzia per il lavoro, seleziona per importante azienda cliente,1addetto/a Alle Vendite appartenente alle categorie protette (l.68/1999). Il candidato/a
ideale deve aver maturato una buona
esperienza nella vendita, nella gestione
della cassa e nella sistemazione degli scaffali. E’ richiesta: -iscrizione alle liste delle
categorie protette (l.68/1999) -bella presenza -disponibilità part- time -ottima conoscenza della lingua inglese. Zona di lavoro: Castel Romano. Temporary Spa Via della Motomeccanica n.2, 00040 - Pomezia
(RM) Tel. 06. 97849074 Fax 06. 97849075
mail: [email protected]
Operai produzione in
mobilità l.223/91 art.24
Si ricercano per azienda cliente operai in linea di produzione con iscrizione alle liste di
Operatore di linea chimico
Cerchiamo Operatore di linea per azienda
chimica. E´ indispensabile il Diploma
quinquennale. Preferibile una precedente
esperienza su linea di produzione. Zona di
lavoro Pomezia Orario: full time 3 turni.
Presentare la propria candidatura presso
Manpower s. r. l. iscritta all�albo delle
Agenzie per il Lavoro- filiale di Pomezia,
via Boccaccio 20/22,e-mail [email protected], tel.0691620079
Perito chimico plexiglass
Perito chimico reparto preparati additivi
per azienda di produzione plexiglass ricerchiamo. Strumenti utilizzati: reattori, miscelatori, bilancia. Temperature controllate.
Zona di lavoro Pomezia. Presentare la propria candidatura presso Manpower s. r. l.
iscritta all�albo delle Agenzie per il Lavoro- filiale di Pomezia, via Boccaccio
20/22,e-mail [email protected], tel.0691620079
4 promoters
Azienda Multinazionale delle telecomunicazioni ricerca candidati per assunzione diretta 1 anno con possib di rinnovo. Zone lavoro Aprilia/Anzio/Pomezia. L´attività sarà
svolta in località predeterminate come centri commerciali, negozi, eventi fieristici. Il
candidato ideale è orientato alla vendita,
interessato ai rapporti con il pubblico, flessibile. E´ necessaria la pregressa esperienza in ambito di vendita o Customer Service.. Presentare la propria candidatura presso Manpower s. r. l. iscritta all�albo delle
Agenzie per il Lavoro- filiale di Pomezia, via
Boccaccio 20/22,e-mail [email protected], tel.0691620079
Corso base paghe e contributi
Direzione Lavoro organizza un corso di formazione in Paghe e contributi. Il corso sarà
di 24 ore per 3 sabati (21,28 Settembre e 5
Ottobre 2013) dalle 9.00-18.00.Verrà rilasciato Attestato. Il costo del corso è di euro
650,00 € + Iva ma se ti iscrivi entro il
6/9/2013 avrai diritto ad uno Sconto del
50%. Sede: Roma. Il corso è a numero chiuso. Per info su programma, costi, agevolazioni ed iscrizioni scrivi a [email protected] o tel allo 069100088. Fax
0691625703. Fax 0691625703 Email [email protected]
Corso base contabilità e bilancio
Direzione Lavoro organizza un corso di formazione in Contabilità e bilancio. Il corso
sarà di 24 ore per 3 sabati (21,28 Settembre
ziali, detrazioni e assegni familiari ecc. .
Randstad Italia s. p. a. Societa Unipersonale
Via Augusto, 54/56/58/60 04011 Aprilia
(LT) ; www. Randstad. it ;Email: [email protected]
Sistemista aix/unix
Per importante società cliente ricerchiamo
un Sistemista Aix/Unix con esperienza
nell´ installazione e manutenzione dei sistemi aziendali basati su sistemi operativi
Unix/Linux. si occuperà inoltre della risoluzione di problematiche relative ai sistemi
operativi Windows, Aix, Linux (Ubuntu, Suse), As400 e sui sistemi di progettazione
Cad Cae come Catia v4/v5, Patran, Nastran.Sede di Lavoro: Latina . Randstad Italia s. p. a. Societa Unipersonale Via Augusto, 54/56/58/60 04011 Aprilia (LT) ; www.
Randstad. it ;Email: [email protected]
Sistemista aix/unix
Selezioniamo Sistemista Aix/Unix per importante azienda cliente settore metalmeccanico. Sono richieste ottime conoscenze
dei sistemi operativi Microsoft, Unix-Aix, Linux(Ubuntu), as 400, Linguaggi di programmazione, Dbms MySql, ms Sql, Oracle, Cad, Catia v4/v5, Patran, Nastran; ottima esperienza Help Desk di primo e secondo livello su problematiche relative ai sistemi operativi e sistemi di progettazione. Si
offre contratto a tempo determinato. Zona
di lavoro:Latina. [email protected]
Addetto/a alle vendite
categorie protette
Temporary Spa, Agenzia per il lavoro, seleziona per importante azienda cliente,1addetto/a Alle Vendite appartenente alle categorie protette (l.68/1999). Il candidato/a
ideale deve aver maturato una buona
esperienza nella vendita, nella gestione
della cassa e nella sistemazione degli scaf-
mobilità l.223/91 art.24. E´ richista esperienza nella mansione, disponibilità anche a
notturni.Orario di lavoro: 40 ore settimanali.Inq.: Liv. E Ccnl Carta Api. Luogo di lavoro
Aprilia. Si offre contratto in somministrazione a tempo determinato di 1 settimana con
possibili proroghe.Prendere visione informativa sulla privacy su sito aziendale. Annuncio rivolto ad entrambi i sessi ai sensi
della l. 903/77. Ufficio di Pomezia Via Rimini
5/b Pomezia Tel 06/91800057 Fax
06/91602731 mail: [email protected] www.archimedelavoro.it
Capo officina minuteria meccanica
Si ricerca per azienda cliente di Albano Laziale un capo officina di minuteria meccanica. Richiesta esperienza nella mansione,
lettura disegno tecnico, conoscenza e utilizzo torni e centri di lavoro Cnc. Orario di lavoro full time dal lunedì al sabato. Livello di
inquadramento e durata contrattuale: da
definire. Inzio previsto: Gennaio 2013.
Prendere visione dell´informativa sulla
privacy sul nostro sito aziendale. Offerta di
lavoro rivolta ad entrambi i sessi ai sensi
della l.903/77. Ufficio di Pomezia Via Rimini
5/b Pomezia Tel 06/91800057 Fax
06/91602731 mail: [email protected] www.archimedelavoro.it
Neolaureato chimica categoria protetta
Ricerchiamo per prestigiosa società farmaceutica un neo-laureato in chimica appartenente alle liste di categorie protette, art. 1. il
candidato ideale è immediatamente disponibile ad uno stage formativo finalizzato all´assunzione in azienda. si richiede laurea in chimica, buona conoscenza della lingua inglese
scritta e parlata. il candidato ideale è automunito e ha conseguito il titolo di studi tra il 2012
e il 2013. Randstad Italia s. p. a. Societ� unipersonale Via Lamarmora 31, 00040 Pomezia
e-mail: [email protected] tel.
0691623023 Fax 0691603288
Le agenzie di lavoro temporaneo hanno fornito all’editore i dati dell’autorizzazione rilasciata dal Ministero del Lavoro. Chiunque può richiedere tali dati, all’ e-mail [email protected] o al fax 0697847101
Marketing, che idee!
il Caffè n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013 - pag. 47
il Caffè n. 275 - dal 10 al 23 ottobre 2013 - pag. 48
Scarica

di APRILIA - Il Caffè.tv