LA SICILIA
40.
MARTEDÌ 4 DICEMBRE 2012
SIRACUSA
GIORNO & NOTTE
CONFERENZA DELLA FIDAPA DI FLORIDIA
Il dramma del carcere nelle «Voci» di Burgaretta
SCALORINO E DA SINISTRA, APARO, BURGIO, GIANÌ, GIALLONGO, CATANIA E BURGARETTA
Una serata da far vibrare il cuore, coinvolgente, ricca di
meditazione ma soprattutto priva di retorica. Merito
del testo di poesie di Sebastiano Burgaretta «Voci altre»
presentato nell’aula consiliare di Floridia per la Fidapa
presieduta da Giovanna Catania che ha aperto i lavori
denunciando la condizione disumana dei detenuti.
Le poesie sono sgorgate dalla ormai quinquennale visita che Burgaretta effettua nel penitenziario di Noto
per offrire, umile reduce del pellegrinaggio in Terra
Santa, la palma della speranza e della solidarietà ai tanti sfortunati che, quale che sia la loro colpa, posseggono la dignitosa sacralità di ogni essere umano. Dalla direttrice della casa circondariale di Cavadonna, Angela
Gianì, s’è levato il ringraziamento ai gruppi di volonta-
ri, alle cooperative, all’ente locale che, con varie iniziative, offrono ai reclusi prospettive di vita. Ha anche
elencato alcuni «spaccati» di vita carceraria a conferma
della solidarietà che può crescervi. Toccante l’appello finale: «Il carcere è mancanza di libertà; è parte del nostro mondo. Date aiuto a chi ha bisogno d’ascolto».
Dopo un intervento di tipo tecnico sui principi fondamentali della Carta Costituzionale, il vice prefetto di
Siracusa, Tania Giallongo, ha esaminato il contenuto
dell’opera elogiando Burgaretta, già suo docente al
Classico di Avola. Ha ricordato la gratificante esperienza vissuta in un concerto corale di giovani organizzato
dai Lions e capace di coinvolgere molti detenuti. Scioccante la testimonianza del sindaco Orazio Scalorino
che, ribadito il valore della sussidiarietà, ha riportato la
drammatica richiesta di un giovane: «Aiutami, ti prego,
sennò torno in carcere, almeno lì mangio». Intervallate dalla lettura di poesie tratte dal libro da parte della
brava attrice Maria Burgio, lapidarie le confessioni di
Burgaretta: «Mi trovo in un turbinio di emozioni per
un’esperienza che manco lontanamente avrei concepito. Facendomi forza, sono uscito da me per dar voce a
tante persone che non hanno voce. Anche il più incallito dei delinquenti può rivelare la fragilità del bambino se sappiamo ascoltarlo. Sembra un paradosso, ma il
carcere con la crescente presenza degli immigrati, sta
anticipando la società multiculturale futura».
VINCENZO GRECO
Teatro e religione
a l ci n e m a
AURORA
쎰 0931.711127
www.cineaurorasiracusa.it
Il comandante e la cicogna.
Ore 18,30•20,30•22,30.
A SORTINO
Nella chiesa del
Convento dei Frati
minori Cappuccini,
a due passi da
Pantalica, l’attoreregista ha messo
in scena il viaggio
dell’Apostolo
De Angelis «narra» San Paolo
APPUNTAMENTI
INCONTRO SU KAFKA VENERDÌ CON L’ASSOCIAZIONE ITALO-TEDESCA
Nuovo incontro con l’associazione culturale italo-tedesca di Siracusa. Appuntamento a venerdì
alle 18: si terrà il literarische Kultur-Café, al Fly Cafè di viale Santa Panagia, dove il prof. Mario
Valastro intratterrà soci e simpatizzanti su Franz Kafka.
«PAROLA POETICA, MUSICA E CANTO» A SORTINO
La suggestiva masseria «La Castellina» a Sortino, diventerà giovedì alle 20.30, uno scenario unico
per lo spettacolo Pablo Neruda «Parola poetica, Musica e Canto» di e con l’attore-regista
Agostino De Angelis. In scena con lo stesso, l’attrice Deborah Lentini, accompagnati dal violino
di Giuseppa Modica e dalla chitarra classica di Valerio Massaro, dal canto di Clorinda Fisichella e
dal mimo di Martina De Vivo e Valentina Sammatrice.
ALLA GALLERIA ROMA IL LIBRO DI ANGELA RAGUSA
v. t.) Sarà presentato giovedì pomeriggio, alle 18.30, nei locali della Galleria Roma, in piazza San
Giuseppe, il libro di Angela Ragusa dal titolo «Rendimi altare». Interverranno con l’autrice:
Marika Cassone e Maria Teresa Asaro. Alla chitarra il musicista Massimo Campailla. Direzione
artistica di Corrado Brancato.
Ad un passo da Pantalica e dai resti della Sortino
medievale, si trova la Chiesa del Convento dei
Frati Minori Cappuccini di Sortino.
Uno scenario stupendo dove pochi giorni fa è
stato portato in scena dall’attore-regista Agostino De Angelis la rappresentazione teatrale «San
Paolo da Persecutore ad Apostolo».
La narrazione dei passi più importanti della vita e del viaggio missionario dell’Apostolo, saggiamente riassunti da De Angelis, con un adattamento armonioso e lineare, è stata resa ancor più
suggestiva dalla splendida cornice creata dalla
musica e dalle voci del Coro della Parrocchia San
Giuseppe di Sortino. Frammenti delle lettere di S.
Paolo, hanno preso vita dalle voci dei partecipanti dell’Associazione Teatro Nuovo di Enza Ramondetta.
La parola evangelica dell’Apostolo, la musica e
le video proiezioni, hanno dato vita ai temi ancora attuali come l’amore verso il prossimo, la carità, l’unità della fede e delle religioni per un
mondo migliore; così come già nell’anno Giubilare, Giovanni Paolo II, si fece promotore prendendo spunto dall’Apostolo Paolo. Il Frate Guardiano Emiliano Strino, si è complimentato per la
riuscita della rappresentazione e per la partecipazione della comunità di Sortino; inoltre si è complimentato con il regista Agostino De Angelis
per la sintesi, non facile, del messaggio di S. Paolo rivolto sia alle comunità dell’epoca che a quelle dei nostri giorni.
Un linguaggio religioso, laico, teatrale che hanno percepito tutti.
La rappresentazione, promossa dal Convento
dei Frati Minori Cappuccini di Sortino, è stata organizzata dalle Associazioni Extramoenia e ArchéoTheatron in collaborazione con Pantalicando Tourism Services, con la collaborazione della
Pro Loco Pantalica Sortino.
M. B.
ANCHE A SIRACUSA LA SETTIMANA MONDIALE DEL CLUB SERVICE
Agenda
Guardie mediche
Traversa La Pizzuta (ex Onp) 0931/484629
via Consolazione (Belvedere), 0931/712342
via della Madonna 23 (Cassibile) 0931/718722
Farmacie
Notturna (20-8.30)
Piazza viale Tica 56, 0931.32880
Intervallo (13-16.30)
Cataldi viale Teocrito 114, 0931.449405
Rizzo viale Santa Panagia 204, 0931.758044
Diurno (8.30-13) (16.30-20)
Cataldi viale Teocrito 114, 0931.449405
Rizzo viale Santa Panagia 204, 0931.758044
Scacco piazza Euripide 4/5, 0931.464402
Ciulla via Algeri 65/69, 0931.703777
Pappalardo viale Epipoli 180/B, 0931.740513
Piazzali Taxi
Torretta piazza Pancali 0931/60980
Torretta Stazione treni 0931/69722
Torretta via Ticino 0931/64323
Numeri utili
Ospedale “Umberto I” 0931/724111
Coordinamento dei trapianti 335 7599209
Pronto Soccorso 0931/68555
Croce Rossa Ambulanze 0931/65266
Carabinieri 0931/441344 - 441683
Questura 0931/495111
Polizia Stradale 0931/409311
Polizia Municipale 0931/462644
Vigili del Fuoco 0931/462223
Provincia - via Malta 106 - 0931/709111
Municipio - piazza Duomo - 0931/464652
Sai 8 Gestione servizio idrico - 800050607,
centralino 0931/481311, Pronto intervento
0931/481333
PLANET MULTISALA CINE-TEATRO
VASQUEZ
via Filisto, 5/17
쎰 0931.414694
5 sale clim. di cui una destinata
anche a spettacoli teatrali, on-line
www.multisalaplanetvasquez.it
[email protected]
Le 5 leggende.
Ore 18,30•20,30•22,30.
Solo sab. e dom. anche spett. ore 16,20.
Una famiglia perfetta.
Ore 18,15•20,30•22,45.
Solo sab. e dom. anche spett. ore 16.
Di nuovo in gioco.
Ore 18,10•20,25•22,40.
Solo sab. e dom. anche spett. ore 16.
The Twilight saga: Breaking dawn
parte II.
Ore 18,15•20,30•22,45.
Solo sab. e dom. anche spett. ore 16.
Il peggior Natale della mia vita.
Ore 18,25•20,35•22,35.
Solo sab. e dom. anche spett. ore 16,20.
E’ già attivo il preacquisto online e
alle casse.
Biglietti - Intero: da lun. a giov. non
festivi euro 6,00; ven., sab., dom. e
festivi euro 7,00. Ridotto: da lun. a giov.
non festivi euro 5,00; ven., sab., dom. e
festivi euro 5,50. Film in 3D - Intero euro
9,00.
Ridotto euro 8 (sospesi tessere sconto
e biglietti omaggio). Lunedì non festivi universitari e studenti euro 4,50 (esibire libretto o carta di studio alle
casse). Mercoledì non festivi biglietto
ridotto per tutti euro 4,50. Movie Card:
10 ingressi euro 50,00 validi tutti i giorni, esclusi film 3D.
Cinema e pizza party: la tua festa di
compleanno è al Planet! Info e prenotazioni alle casse.
LENTINI
CINE T. ODEON
쎰 095.7833939
007 Skyfall.
Ore 18,30•21.
MELILLI
MULTISALA CITTÀ DELLA NOTTE
쎰 0931.950008
www.cittadellanotte.com
S. S. 114 bivio Augusta - Brucoli.
Le 5 leggende.
Ore 17,30•19•21.
Il peggior Natale della mia vita.
Ore 18,15•20,15•22.
Venuto al mondo.
Ore 18,30•21.
Biglietti: sabato, domenica e festivi
intero euro 6,00/ridotto euro 4,00;
mercoledì, giovedì e venerdì (non
festivi) intero euro 5,00/ridotto euro
4,00. Bigl. rid. 4 euro studenti universitari e over 60 tutti i giorni tranne prefestivi e festivi. Martedì giornata a
prezzo ridotto 4 euro per tutti.
Nuova scultura di Tanino Golino
L’impegno sociale dell’Interact donata al Pontefice a Roma
CORSO, BELFIORE, MONACA E I GIOVANI INTERACT MONTI CLIMITI
Nella ricorrenza dei 50 anni del programma
destinato alle nuove generazioni dal Rotary International, anche a Siracusa pochi
giorni fa si è tenuta la «Settimana mondiale dell’Interact».
Un meeting denso di contenuti e molto
articolato svolto nei locali del Coni siracusano in via di Villa Ortisi, per evidenziare soprattutto ai giovani l’impegno sociale, lo
spirito di servizio e la finalità della pace nel
mondo.
La presentazione è stata effettuata da Pino Corso nella sua doppia veste di presidente del Rotary Club Siracusa Monti Climiti e
del Coni.
Corso, durante il suo articolato e profondo intervento, ha sollecitato i ragazzi del Rotaract all’importanza del rispetto delle regole nel mondo dello sport e della sana competizione, comportamenti che poi «si riflettono» anche nella quotidianità. Poi il rotariano Giancarlo Belfiore ha raccontato la
sua testimonianza di impegno sociale descrivendo le sue esperienze di protezione
civile, di soccorso e prevenzione nel «Corpo
italiano di soccorso dell’Ordine di Malta»
(Cisom).
Infine, Vincenzo Loris Monaca, presidente dell’Interact Club Siracusa Monti Climiti,
ha ringraziato la folta presenza di giovani siracusani, dai 12 ai 18 anni, motivati ad applicare seriamente un servizio disinteressato e altamente etico verso la società in cui
vivono.
«Il nostro prossimo obiettivo - ha detto il
presidente Vincenzo Loris Monaca - è quello di realizzare un progetto, assieme al Rotary e al Cisom, per il sostegno ai senzatetto, una realtà purtroppo in espansione nel
nostro territorio e che ha bisogno di azioni
concrete per “tamponarla” e contribuire alla formazione di una società migliore e sicuramente meno povera. Almeno nei valori».
GIUSEPPE ALOISIO
L’artista canicattinese Tanino Golino dona al Papa una nuova scultura (nella foto
qui accanto).
Durante la consueta udienza del mercoledì, l’artista e cultore delle tradizioni
religiose e popolari canicattinesi, Tanino
Golino ha avuto il privilegio di donare al
Santo Padre una sua recente scultura.
Si tratta di un’opera frutto di un suo appassionato ed originale lavoro, che rappresenta la cupola di San Pietro fondata
sulla roccia, cioè Cristo, ma perennemente minacciata dal male, che sono rappresentate dalle fiamme degli Inferi.
La composizione al centro della scultura è un dipinto del patrono di Canicattini
Bagni San Michele Arcangelo, eletto da
Pio XII «speciale difensore» dei Pontefici.
Al ritorno da Roma, l’artista Golino, visibilmente compiaciuto per l’accettazio-
ne del suo dono, ha riferito che il Papa ha
ammirato per un po’ l’opera e gli ha detto sorridendo un sincero grazie.
«Tradotto» in quello che può rappresentare un riconoscimento anche alla
mission di fede, devozione ed estro artistico di Tanino Golino.
G. A.
Scarica

la sicilia - ASSOCIAZIONE CULTURALE EXTRAMOENIA