I
Indice
________________________________________________________________
GUIDA
DELLO
STUDENTE
ANNO ACCADEMICO 2003-2004
A cura
dell'Ufficio di Supporto al Delegato per le attività
connesse all'orientamento degli studenti
II
Indice
________________________________________________________________
INDICE
Presentazione .............................................................................
L'Università della Calabria .........................................................
Gli organi di governo dell'Università .......................................
Pag.
"
"
1
1
3
Università ....................................................................................
L'organizzazione didattica .........................................................
Facoltà dell'Ateneo ....................................................................
Corsi di Laurea attivati ..............................................................
Dipartimenti .................................................................................
Centri Interdipartimentali .......................................................
Centro interdipartimentale di Women's Studies "Milly
Villa"..............................................................................................
Centro Servizi Didattici, Informatici e Multimediali
(C.S.D.I.M.)...................................................................................
Settore Informatico Statistico (S.I.S.) ......................................
Laboratorio Didattico della Facoltà di Ingegneria .................
Laboratorio Statistico Informatico della Facoltà di
Economia
Laboratorio Didattico di Informatica della Facoltà di
Farmacia
Centro Interdipartimentale di Scienze Religiose ....................
Centro di Calcolo Interdipartimentale (CCUC)........................
Centro per il Calcolo ad alte prestazioni centro di eccellenza
MIUR
Corsi post-Laurea .....................................................................
Dottorati di Ricerca ....................................................................
Summer School
Scuola di specializzazione per la Formazione degli
Insegnanti della Scuola Secondaria
"
"
"
"
"
"
4
4
11
12
27
32
"
32
"
"
"
"
33
34
37
37
"
38
"
"
"
39
40
41
"
"
"
"
44
44
53
53
Area Didattica ............................................................................
"
54
III
Indice
________________________________________________________________
Segreterie ...................................................................................
"
55
Segreterie Studenti .....................................................................
Rilascio documenti e certificati .................................................
Ammissione agli esami ..............................................................
Trasferimenti, passaggi e riconoscimento titoli accademici
Trasferimento e passaggi di corso ad altra Università .........
Passaggio ad altro corso di Laurea .........................................
Riconoscimento titoli accademici .............................................
Ammissione all’Università
Posti a concorso
Tasse Universitarie
Tasse e contributi
Ufficio Informazione agli Studenti
Abilitazione all’esercizio delle Professioni
Corsi di Perfezionamento
Corsi di Specializzazione
"
"
"
"
"
"
"
"
"
"
"
"
"
"
"
55
56
58
61
61
63
64
65
65
75
75
76
76
77
78
Servizi per studenti e laureati .................................................
Centro di Counselling Psicologico Universitario ..................
Servizio Disabilità .......................................................................
Centro per la Qualità della Vita .................................................
"
"
"
83
85
86
Biblioteche ..................................................................................
Biblioteca Area Tecnico-Scientifica ........................................
Biblioteca di Area Umanistica (BAU) “F. E. Fagiani” ...........
Biblioteca "Ezio Tarantelli" .......................................................
Ufficio per l'Automazione delle Biblioteche ...........................
"
"
"
"
"
88
89
91
93
94
Centro Residenziale ..................................................................
Servizi abitativi ............................................................................
Servizi ristorazione .....................................................................
Servizi economici ........................................................................
Servizi tecnici ..............................................................................
"
"
"
"
"
95
97
99
100
101
IV
Indice
________________________________________________________________
Altri Centri e servizi dell'Università .....................................
Centro Radio Televisivo ............................................................
Museo di Storia Naturale della Calabria ed Orto Botanico
Centro Editoriale e Librario .......................................................
CIRASAIA ..................................................................................
Centro Sportivo ...........................................................................
Centro Interdipartimentale di Documentazione
Demoantropologica ....................................................................
Apprendimento delle lingue .....................................................
CIRMA…………………………………………………….
Centro Interdipartimentale della Comunicazione (CINCOM)
Centro Interdipartimentale di Ricerca Didattica C.I.R.D.
"
"
"
"
"
"
"
102
102
105
106
107
108
109
"
"
"
"
111
112
113
113
Estero ...........................................................................................
Programmi di cooperazione internazionale .............................
Borse di studio Socrates-Erasmus ...........................................
Università europee partner della rete Socrates ......................
Università partner extra Europee ..............................................
"
"
"
"
"
114
114
115
116
130
Associazioni studentesche .......................................................
"
132
Lavoro part-time .........................................................................
"
139
Sicurezza ....................................................................................
"
140
Infortuni ......................................................................................
"
144
Salute ...........................................................................................
Centro Sanitario ..........................................................................
"
"
146
146
Luoghi di Culto ..........................................................................
"
148
Proposte culturali ......................................................................
"
150
V
Indice
________________________________________________________________
Musica cinema e teatro per gli studenti - Centro Arte,
Musica e Spettacolo (C.A.M.S.) ..............................................
"
150
Giornali .......................................................................................
Ufficio Stampa Università .........................................................
"
"
152
152
Sport .............................................................................................
Centro Universitario Sportivo (C.U.S) .....................................
"
"
153
153
Per arrivare all'Università della Calabria ............................
"
155
Cosenza, Rende e dintorni .......................................................
Conoscere Cosenza ....................................................................
"
"
156
156
Pianta di Cosenza e Rende .......................................................
Pianta di Cosenza .......................................................................
Pianta di Rende ...........................................................................
Legenda .......................................................................................
"
"
"
"
159
159
161
162
1
Presentazione
________________________________________________________________
PRESENTAZIONE
L'UNIVERSITÀ DELLA CALABRIA
- Finalità e caratteri distintivi L'Università della Calabria è un'istituzione pubblica dotata di personalità
giuridica finalizzata alla ricerca scientifica, alla formazione culturale ed al
progresso civile della società in cui opera.
Nel perseguimento di tali fini l'Università promuove anche forme di
collaborazione con altri organismi pubblici e privati, internazionali e
nazionali, ed in particolare con la Regione Calabria ed i suoi enti locali.
Per la maggiore efficacia della propria azione formativa,
l'Università della Calabria, nel rispetto della sua legge istitutiva, ha
carattere residenziale e la frequenza dei suoi corsi è obbligatoria e
controllata.
Essa programma, in rapporto alle proprie risorse, il numero di
studenti da immatricolare, subordina l'iscrizione agli anni successivi al
primo alla verifica dei risultati conseguiti e favorisce la vita comunitaria di
docenti, studenti e personale tecnico-amministrativo in un apposito
Centro Residenziale, dotato oltre che di alloggi e di mense anche di
impianti per attività culturali, sportive e ricreative.
I servizi erogati dal Centro Residenziale non sono in alcun caso
totalmente gratuiti. La quota a carico degli studenti è commisurata alle
condizioni economiche dei rispettivi nuclei familiari.
Per il suo carattere residenziale, l'Università della Calabria esercita
anche funzioni in materia di diritto allo studio.
• Cenni storici •
L'Università della Calabria è ubicata sulle colline di Arcavacata (Rende)
in prossimità dello svincolo autostradale (A3), Cosenza Nord, della
Salerno-Reggio Calabria e a poco più di 1 Km dalla stazione ferroviaria di
Castiglione Scalo, nodo di collegamento sia per Cosenza, che per Paola e
2
Presentazione
________________________________________________________________
Sibari.
Il viale di accesso all'Università, intitolato alla memoria del prof. Pietro
Bucci, già Rettore dell'Università della Calabria dal I978 al I987, sfocia
direttamente sulla Statale 107 che collega Paola a Cosenza e quindi a
Crotone, attraverso la Sila, meta turistica internazionale.
La denominazione Arcavacata proviene dall'esistenza di una antica
fortezza-vedetta "Arce-vocata", della quale si parla in alcuni documenti
pontifici del Medio Evo.
L'Università della Calabria è stata istituita con la legge 12 marzo 1968,
n° 442 (firmatari: Saragat - Moro - Gui - Pieraccini - Colombo - Mancini Pastore); mentre il primo Statuto è datato I° dicembre 1971, D.P.R. n° 1329
(firmatario: Misasi - Ministro Pubblica Istruzione).
Con Decreto Rettorale 28 febbraio 1997, pubblicato sulla Gazzetta
Ufficiale n° 70 del 25 marzo 1997, l'Università della Calabria si è dotata di
un secondo statuto a norma della legge 9 maggio I989, n. I68.
Le attività didattiche e scientifiche hanno avuto inizio nell'anno
accademico 1972/73 con 600 studenti e con i corsi di laurea in ingegneria,
scienze economiche e sociali, fisica.
Oggi l'Ateneo di Arcavacata con le sue 6 Facoltà, conta 43 Corsi di
Laurea di Primo Livello, 22 Corsi di Laurea di Secondo Livello, 3 Corsi di
Laurea a ciclo unico (durata 5 anni) , ha circa trentamila studenti iscritti ed
un nucleo di circa 592 docenti, tra ricercatori, associati, ordinari e 713 tra
tecnici ed amministrativi di ruolo e 62 a tempo determinato.
Per effetto della sua legge istitutiva e dello statuto è a numero
programmato, ad indirizzo scientifico-tecnologico ed umanistico, nonché a
carattere residenziale per le tre componenti (studenti, docenti e non
docenti).
É dotata, infatti, di un Campus organizzato in quartieri, dove risiedono
circa 3.000 studenti ed alcuni nuclei familiari di docenti e non docenti.
Nei suoi quasi 31 anni di vita l'Università della Calabria, è stata guidata
da sei Rettori, a cominciare da Beniamino Andreatta, per passare poi a
Cesare Roda, Pietro Bucci (scomparso il 10 ottobre 1994), Rosario Aiello ,
Giuseppe Frega e Giovanni Latorre, attualmente in carica.
Sono state conferite le lauree "honoris causa" a Gerhard Rohlfs (13
aprile 1981 - Facoltà di Lettere e Filosofia), Luigi Luca Cavalli Sforza (I5
marzo I986 - Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali), Silvio
Berlusconi (27 novembre 1991 - Facoltà di Ingegneria), Carlo Dionisotti (15
dicembre 1994 - Facoltà di Lettere e Filosofia), Gianni Amelio (28 maggio
3
Presentazione
________________________________________________________________
1996 - Facoltà di Lettere e Filosofia), Eric P. Hamp (Facoltà di Lettere e
Filosofia - 12 giugno 2000).
Tra le note storiche va segnalata la visita del Presidente della
Repubblica, Sandro Pertini, avvenuta il 3 marzo 1982, la visita del
Presidente del Senato Nicola Mancino, avvenuta il 19 gennaio 2001 per
l’inaugurazione dell’anno accademico 2000/2001, la visita del Presidente
della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, avvenuta il 7 febbraio 2001 per
l’inaugurazione della Biblioteca “E. Tarantelli”, la visita del Ministro della
Pubblica Istruzione Tullio De Mauro, avvenuta il 5 giugno 2001 per
l’inaugurazione della Biblioteca di Area Umanistica “F.E. Fagiani”, la visita
del Prof. Gary Becker premio Nobel per l’Economia 1992, per
l’inaugurazione dell’anno accademico 2001/2002, la visita del Presidente
del Senato Marcello Pera, avvenuta il 9 dicembre 2002 per l’inaugurazione
dell’anno accademico 2002/2003.
GLI ORGANI DI GOVERNO DELL'UNIVERSITA'
1. Sono organi dell'Università: il Rettore, il Senato Accademico, il
Consiglio di Amministrazione, il Comitato di Coordinamento e
Programmazione ed il Consiglio degli Studenti.
2. Nell'Università della Calabria sono altresì previsti il Nucleo di
Valutazione, il Collegio dei Revisori dei Conti, la Commissione Didattica di
Ateneo, la Commissione per l'Orientamento e il Sostegno degli Studenti ed
il Collegio dei Probiviri.
3. Ogni informazione sui compiti e le funzioni di questi organi può essere
reperita sui siti:
http://aoc.unical.it
http://www.amministrazione.unical.it/
4
Università
________________________________________________________________
UNIVERSITÀ
L’ORGANIZZAZIONE DELLA DIDATTICA
- OFFERTA DIDATTICA - Attività formative Per attività formativa si intende ogni attività organizzata o prevista
dall’Università al fine di assicurare la formazione culturale e professionale
degli studenti, con riferimento, tra l'altro, ai corsi di insegnamento, ai
seminari, alle esercitazioni pratiche o di laboratorio (anche svolte
all’esterno dell’Università), alle attività didattiche a piccoli gruppi, al
tutorato, all'orientamento, ai tirocini, ai progetti, alle tesi, alle attività di
studio individuale e di autoapprendimento.
- Titoli e Corsi di studio 1.
L’Università della Calabria rilascia i seguenti titoli di primo e di
secondo livello: la Laurea e la Laurea Specialistica.
2.
L’Università della Calabria rilascia altresì il Diploma di
Specializzazione, il Dottorato di Ricerca ed il Master universitario di primo
e secondo livello.
3.
La Laurea, la Laurea Specialistica, il Diploma di Specializzazione e il
Dottorato di Ricerca sono conseguiti al termine, rispettivamente, dei Corsi
di Laurea, di Laurea Specialistica, di Specializzazione e di Dottorato di
Ricerca.
4.
I Corsi di studio dello stesso livello sono raggruppati in classi di
appartenenza, ai sensi dell’art. 4 del Decreto Ministeriale del 3 novembre
1999, n. 509, dei Decreti Ministeriali del 4 Agosto 2000 e del 28 Novembre
2000 e di eventuali successivi ulteriori decreti del Ministro. I titoli
conseguiti al termine di Corsi di studio dello stesso livello appartenenti
alla stessa classe hanno identico valore legale.
5
Università
________________________________________________________________
5.
I Corsi di Laurea e di Laurea Specialistica si svolgono nelle Facoltà.
Specifici Corsi di studio possono essere realizzati con il concorso di più
Facoltà
6.
I titoli di cui al primo ed al secondo comma del presente articolo
possono essere rilasciati anche congiuntamente con altri Atenei italiani o
stranieri, sulla base di apposite convenzioni che definiscono le modalità di
offerta delle attività formative, di gestione congiunta dei Corsi di studio e
di rilascio dei titoli. Tali convenzioni sono approvate, su proposta della/e
Facoltà interessata/e, dal Senato Accademico e dal Consiglio di
Amministrazione.
- Corso di Laurea 1.
Il Corso di Laurea ha l'obiettivo di assicurare allo studente
un'adeguata padronanza di metodi e contenuti scientifici generali, nonché
l'acquisizione di specifiche conoscenze professionali.
2.
Fatte salve eventuali diverse disposizioni di legge, possono essere
ammessi ad un Corso di Laurea: (a) i diplomati degli istituti di istruzione
secondaria superiore di durata quadriennale o quinquennale; (b) quanti
siano in possesso di altro titolo di studio conseguito all'estero,
riconosciuto idoneo.
3.
E’ altresì necessario il possesso o l'acquisizione di un'adeguata
preparazione iniziale. I contenuti di tale adeguata preparazione iniziale
sono indicati nell’Ordinamento didattico e, più in dettaglio, nel
Regolamento didattico di ciascun Corso di Laurea. La verifica del
possesso di tale preparazione e gli eventuali obblighi formativi aggiuntivi
necessari per la sua acquisizione sono disciplinati dal presente
Regolamento.
4. Per conseguire la Laurea lo studente deve aver acquisito 180 crediti,
comprensivi di quelli relativi alla conoscenza obbligatoria di una lingua
dell'Unione Europea oltre l'italiano, fatte salve le norme speciali per la
tutela delle minoranze linguistiche. La durata normale dei Corsi di Laurea è
di tre anni.
6
Università
________________________________________________________________
- Coso di Laurea Specialistica 1. Il Corso di Laurea Specialistica ha l'obiettivo di fornire allo studente
una formazione di livello avanzato per l'esercizio di attività di elevata
qualificazione in ambiti specifici.
2. Per essere ammessi ad un corso di Laurea Specialistica occorre essere
in possesso della Laurea, ovvero di altro titolo di studio conseguito
all'estero, riconosciuto idoneo.
3. Nel caso di corsi di Laurea Specialistica per i quali non sia previsto il
numero programmato dalla normativa vigente in materia di accessi ai corsi
universitari, occorre, altresì, il possesso di requisiti curriculari indicati nei
relativi Regolamenti didattici. Eventuali integrazioni curricolari devono
essere realizzate prima della verifica della preparazione individuale del
presente Regolamento.
4. Nel caso di Corsi di studio regolati da normative dell'Unione Europea
che non prevedano, per tali corsi, titoli universitari di primo livello, e nel
caso che ciò sia previsto da un decreto del Ministro, in deroga a quanto
stabilito sopra, è possibile l'ammissione ad un corso di Laurea
Specialistica: (a) ai diplomati degli istituti di istruzione secondaria
superiore di durata quadriennale o quinquennale; (b) a quanti siano in
possesso di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto
idoneo. In questo caso sarà però necessario il possesso o l'acquisizione di
un'adeguata preparazione iniziale, analogamente a quanto stabilito per
l’ammissione ai Corsi di Laurea.
5. Per conseguire la Laurea Specialistica lo studente deve aver acquisito
300 crediti, ivi compresi quelli già acquisiti dallo studente e riconosciuti
validi per il relativo corso di Laurea Specialistica. La durata normale dei
Corsi di Laurea Specialistica è di ulteriori due anni dopo la Laurea.
6.
Negli Ordinamenti didattici dei Corsi di laurea Specialistica deve
comunque essere prevista per il conseguimento del titolo di studio la
presentazione di una tesi elaborata in modo originale dallo studente sotto
la guida di un relatore.
7.
L’attivazione di un Corso di Laurea Specialistica è possibile solo a
condizione che sia stato attivato un Corso di Laurea che prevede almeno
un curriculum i cui crediti formativi siano integralmente riconosciuti per il
Corso di Laurea Specialistica, con l’eccezione dei Corsi di Laurea
Specialistica per i quali sia prevista dai decreti ministeriali l’ammissione
7
Università
________________________________________________________________
con il possesso del Diploma di scuola secondaria superiore. Sulla base di
una specifica convenzione tra l’Università della Calabria e l’Ateneo o gli
Atenei interessati, il Corso di Laurea può essere attivato presso un'altra
Università; la convenzione é approvata, su proposta della Facoltà
interessata all’istituzione della Laurea Specialistica, dal Senato accademico
e dal Consiglio di amministrazione.
- Corso di Specializzazione 1.
Il Corso di Specializzazione ha l'obiettivo di fornire allo studente
conoscenze e abilità per funzioni richieste nell'esercizio di particolari
attività professionali; esso è istituito esclusivamente in applicazione di
specifiche norme di legge o di direttive dell'Unione Europea.
2. Per essere ammessi ad un Corso di specializzazione occorre essere in
possesso almeno della Laurea, ovvero di altro titolo di studio conseguito
all'estero, riconosciuto idoneo.
3.
Fatte salve le diverse disposizioni previste da specifiche norme di
legge o da direttive dell'Unione Europea, il numero di crediti che lo
studente deve aver acquisito per conseguire il Diploma di Specializzazione
è compreso tra 300 e 360, ivi compresi quelli già acquisiti dallo studente e
riconosciuti validi per il relativo Corso di Specializzazione, ed è
determinato per decreto dal Ministro.
- Corso di Dottorato di Ricerca 1.
I Corsi di Dottorato di Ricerca hanno l’obiettivo di fornire le
competenze necessarie per esercitare presso università, enti pubblici o
soggetti privati, attività di ricerca di alta qualificazione.
2.
I Corsi di Dottorato di Ricerca e il conseguimento del relativo titolo
sono disciplinati da apposito Regolamento.
3.
Per essere ammessi ad un Corso di Dottorato di Ricerca occorre
essere in possesso della Laurea Specialistica ovvero di altro titolo di
studio conseguito all'estero e riconosciuto idoneo.
- Corso di Master -
8
Università
________________________________________________________________
1. L’Università della Calabria attiva corsi di perfezionamento scientifico
e di alta formazione permanente e ricorrente, successivi al conseguimento
della Laurea o della Laurea Specialistica, alla conclusione dei quali sono
rilasciati rispettivamente, il Master universitario di primo e di secondo
livello.
2.
I Master universitari possono essere offerti dall’Università della
Calabria anche in concorso con altri enti pubblici e privati, sulla base di
apposite convenzioni che definiscono le modalità di offerta delle attività
formative e di gestione congiunta del Corso. Tali convenzioni sono
approvate, su proposta della/e Facoltà interessata/e, dal Senato
accademico e dal Consiglio di Amministrazione.
3. Per conseguire il Master universitario lo studente deve aver acquisito
almeno sessanta crediti oltre a quelli acquisiti per conseguire la Laurea o la
Laurea Specialistica.
- Altre attività didattiche 1.
L’Università, su proposta delle Facoltà anche in concorso tra loro,
previa approvazione del Senato Accademico e del Consiglio di
Amministrazione, può istituire:
a) corsi di preparazione agli esami di Stato per l’abilitazione all’esercizio
delle professioni ed ai concorsi pubblici;
b)
corsi di perfezionamento e di aggiornamento culturale e
professionale;
c)
corsi di educazione ed attività culturali e formative esterne, ivi
compresi quelli per l’aggiornamento culturale degli adulti, per la
formazione permanente, ricorrente e per i lavoratori.
2. L’Università altresì istituisce altresì:
a)
corsi di aggiornamento del proprio personale tecnico e
amministrativo;
b) attività formative autogestite dagli studenti nei settori della cultura e
degli scambi culturali, dello sport e del tempo libero.
3. Per la realizzazione delle attività didattiche di cui al presente articolo
l’Università e le Facoltà possono avvalersi della collaborazione di soggetti
pubblici e privati.
9
Università
________________________________________________________________
- Crediti formativi 1. Per credito formativo universitario, di seguito denominato credito, si
intende la misura del lavoro di apprendimento, compreso lo studio
individuale, richiesto ad uno studente in possesso di adeguata
preparazione iniziale per l'acquisizione di conoscenze ed abilità nelle
attività formative previste dagli Ordinamenti didattici dei Corsi di studio.
2. Al credito, di norma, corrispondono 25 ore di lavoro dello studente.
3.
La quantità media di lavoro di apprendimento svolto in un anno da
uno studente impegnato a tempo pieno negli studi universitari è
convenzionalmente fissata in 60 crediti.
4.
I crediti corrispondenti a ciascuna attività formativa sono acquisiti
dallo studente con il superamento dell'esame o di altra forma di verifica del
profitto.
5.
La Facoltà, su proposta del Consiglio di Corso di studio, può
riconoscere come crediti formativi universitari, secondo criteri
predeterminati, le conoscenze e le abilità professionali certificate ai sensi
della normativa vigente in materia, nonché altre conoscenze e abilità
maturate in attività formative di livello post-secondario alla cui
progettazione e realizzazione l'Università abbia concorso.
Corpo Docente
Nelle Facoltà è presente il Corpo Docente, articolato in varie figure:
•
•
Professori: il ruolo dei Professori universitari comprende le seguenti
fasce: i professori straordinari ed ordinari (o di prima fascia), i
professori associati (o di seconda fascia).
Nonostante la unitarietà della funzione docente che garantisce ad
entrambi queste figure uguale libertà didattica e di ricerca, vi è però
una distinzione di compiti e di responsabilità.
Ricercatori: contribuiscono allo sviluppo della ricerca scientifica
universitaria e assolvano a compiti di didattica integrativa dei corsi di
insegnamento ufficiali. Tra tali compiti sono comprese le esercitazioni,
la collaborazione con gli studenti nelle ricerche attinenti alla tesi di
laurea e la partecipazione alla sperimentazione di nuove modalità di
insegnamento e alle connesse attività tumorali. Ai ricercatori possono
inoltre essere affidati corsi e supplenze.
10
Università
________________________________________________________________
•
•
Visiting Professors: sono professori di Università straniere invitati a
tenere Corsi e cicli di lezioni integrative sulla base della loro
competenza specifica in alcuni ambiti di ricerca.
Docenti a contratto: per sopperire a particolari e motivate esigenze
didattiche, è possibile stipulare con studiosi od esperti di comprovata
qualificazione professionale e scientifica, non dipendenti di Università
e anche di cittadinanza straniera, contratti di diritto privato di durata
annuale, rinnovabili per non più di sei anni, per l’insegnamento nei
corsi di laurea e di specializzazione ovvero per lo svolgimento di
attività didattiche integrative.
11
Università
________________________________________________________________
FACOLTÀ DELL'ATENEO
ECONOMIA
FARMACIA
Preside: Prof. Giuseppe De Bartolo
Indirizzo: Ponte Pietro Bucci
Cubo 3C, 4° piano
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel. 0984/492262
Fax 0984/492277
Sito Internet:
http://www.economia.unical.it
E-Mail: [email protected]
Preside: Prof. Sebastiano Andò
Indirizzo: Polifunzionale
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel. 0984/493108
Fax 0984/493107
Sito Internet:
http://www.farmacia.unical.it
E-Mail: [email protected]
INGEGNERIA
LETTERE E FILOSOFIA
Preside: Prof.ssa Maria Laura
Luchi
Ind.: Ponte Pietro Bucci, Cubo
46C
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel. 0984/838209 - 494974
Fax 0984/494628
Sito Internet:
http://www.ingegneria.unical.it
Preside: Prof. Franco Crispini
Indirizzo: Ponte Pietro Bucci
Edificio Segreterie Studenti
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel. 0984/493882
Fax 0984/493892
Sito Internet:
http://www.unical.it
E-Mail: [email protected]
SCIENZE MATEMATICHE,
FISICHE E NATURALI
SCIENZE POLITICHE
Preside: Prof. Roberto Bartolino
Ind.: Piazza Chiodo, Cubo 25B,
III°Piano
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel. 0984/496828
Sito Internet:
http://www.smfn.unical.it
E-Mail: [email protected]
Preside: Prof. Silvio Gambino
Ind.: Ampliamento Polifunzionale
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel. e Fax 0984/493061
Servizi on line: http://su.unical.it
E-Mail: [email protected]
12
Università
________________________________________________________________
CORSI DI LAUREA ATTIVATI
13
Università
________________________________________________________________
FACOLTÀ DI ECONOMIA
Lauree di Primo Livello
Corso di Laurea in Discipline Economiche e Sociali
Durata: 3 anni (180 crediti)
Corso di Laurea in Economia
Durata: 3 anni (180 crediti)
Corso di Laurea in Economia Aziendale
Durata: 3 anni (180 crediti)
Corso di Laurea in Metodi Quantitativi per l’Economia e la
Gestione delle Aziende
Durata: 3 anni (180 crediti)
Corso di Laurea in Diritto e Economia
Durata: 3 anni (180 crediti)
Corso di Laurea in Scienze Turistiche
(Corso Interfacoltà : Economia - Lettere e Filosofia)
Durata: 3 anni (180 crediti)
14
Università
________________________________________________________________
FACOLTA’ DI ECONOMIA
Lauree di Secondo Livello
Corso di Laurea Specialistica in Valorizzazione dei Sistemi
Turistico-Culturali
Corso di Laurea Specialistica in Giurisprudenza per l’Economia e
l’Impresa
15
Università
________________________________________________________________
FACOLTÀ DI FARMACIA
Corso di Laurea Specialistica in Farmacia
Durata: 5 anni (300 crediti) – Ciclo Unico
Corso di Laurea Specialistica in Chimica e Tecnologia
Farmaceutiche
Durata: 5 anni (300 crediti) – Ciclo Unico
Lauree di Primo Livello
Corso di Laurea in Informazione Scientifica sul Farmaco
Durata: 3 anni (180 crediti)
Corso di Laurea in Tossicologia dell’Ambiente
Durata: 3 anni (180 crediti)
Corso di Laurea in Tecnologie dei Prodotti Cosmetici
Durata: 3 anni (180 crediti)
Corso di Laurea in Scienza della Nutrizione
Durata: 3 anni (180 crediti)
16
Università
________________________________________________________________
FACOLTÀ DI INGEGNERIA
Lauree di Primo Livello
Corso di Laurea in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio
Durata: 3 anni (180 crediti)
Corso di Laurea in Ingegneria Chimica
Durata: 3 anni (180 crediti)
Corso di Laurea in Ingegneria Civile
Durata: 3 anni (180 crediti)
Corso di Laurea in Ingegneria Edile
Durata: 3 anni (180 crediti)
Corso di Laurea in Ingegneria Elettronica
Durata: 3 anni (180 crediti)
17
Università
________________________________________________________________
FACOLTÀ DI INGEGNERIA
Lauree di primo Livello
Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale
Durata: 3 anni (180 crediti)
Corso di Laurea in Ingegneria Informatica
Durata: 3 anni (180 crediti)
Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica
Durata: 3 anni (180 crediti)
Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale
Polo didattico di Crotone
Durata: 3 anni (180 crediti)
Corso di Laurea in Scienze Geo-Topo-Cartografiche,
Estimative,Territoriali ed Edilizie
Durata: 3 anni (180 crediti)
Corso INTERFACOLTA’
Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali - Ingegneria - Economia
18
Università
________________________________________________________________
FACOLTA’ DI INGEGNERIA
Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Edile – Architettura
Durata: 5 anni (300 crediti) – Ciclo Unico
Lauree di Secondo Livello
Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria dell’Automazione
Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria delle Telecomunicazioni
Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Energetica
Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Chimica
Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria per l’Ambiente e il
Territorio
19
Università
________________________________________________________________
Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Elettronica
Corso di Laurea in Specialistica in Ingegneria Informatica
Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Gestionale
Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica
Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Edile
Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
20
Università
________________________________________________________________
FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA
Lauree di Primo Livello
Corso di Laurea in Storia e Conservazione del Patrimonio
Artistico, Archeologico e Musicale
Durata: 3 anni (180 crediti)
Corso di Laurea in Discipline
delle Arti, della Musica e dello Spettacolo
Durata: 3 anni (180 crediti)
Corso di Laurea in Filosofia e Scienze Umane
Durata: 3 anni (180 crediti)
Corso di Laurea in Lettere
Durata: 3 anni (180 crediti)
Corso di Laurea in Lingue e Culture Moderne
Durata: 3 anni (180 crediti)
Corso di Laurea in Storia
Durata: 3 anni (180 crediti)
21
Università
________________________________________________________________
FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA
Corso di Laurea in Mediazione Linguistica
Durata: 3 anni (180 crediti)
Corso di Laurea in Filosofia e Scienze
della Comunicazione e della Conoscenza
Durata: 3 anni (180 crediti)
Corso di Laurea in Scienze dell’Educazione
Durata: 3 anni (180 crediti)
Corso di Laurea in Scienze Turistiche
(Corso Interfacoltà: Lettere e Filosofia e Economia)
Durata: 3 anni (180 crediti)
Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria
(Corso Interfacoltà: S.M.F.N. - Lettere e Filosofia))
Durata: 4 anni (240 crediti)
Lauree di secondo Livello
Corso di Laurea Specialistica in Scienze dell’Antichità
22
Università
________________________________________________________________
FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE
FISICHE E NATURALI
Lauree di Primo Livello
Corso di Laurea in Scienze Naturali
Durata: 3 anni (180 crediti)
Corso di Laurea in Matematica
Durata: 3 anni (180 crediti)
Corso di Laurea in Chimica
Durata: 3 anni (180 crediti)
Corso di Laurea in Fisica
Durata: 3 anni (180 crediti)
Corso di Laurea in Scienza dei Materiali
Durata: 3 anni (180 crediti)
Corso di Laurea in Scienze Geologiche
Durata: 3 anni (180 crediti)
23
Università
________________________________________________________________
FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE
FISICHE E NATURALI
Lauree di Primo Livello
Corso di Laurea in Scienze Biologiche
Durta: 3 anni (180 crediti)
Corso di Laurea in Scienze e Tecniche per il Restauro e la
Conservazione dei Beni Culturali
Durta: 3 anni (180 crediti)
Corso di Laurea in Informatica
Durta: 3 anni (180 crediti)
Corso di Laurea in Gestione dei Rischi Naturali
Sede Decentrata di Vibo Valentia – Durata: 3 anni (180 crediti)
Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria
(Corso Interfacoltà:S.M.F.N. - Lettere e Filosofia)
Durata: 4 anni (240 crediti)
24
Università
________________________________________________________________
FACOLTA’ DI SCIENZE MATEMATICHE FISICHE E NATURALI
Lauree di secondo livello
Corso di Laurea Specialistica in Scienza dei Materiali
Corso di Laurea Specialistica in Scienze Naturali
Corso di Laurea Specialistica in Matematica
Corso di Laurea Specialistica in Fisica
Corso di Laurea Specialistica in Chimica
Corso di Laurea Specialistica in Scienze Geologiche
Corso di Laurea Specialistica in Scienze Biologiche
25
Università
________________________________________________________________
FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE
Lauree di Primo Livello
Corso di Laurea in Scienze Politiche
Durata: 3 anni (180 crediti)
Corso di Laurea in Scienze del Servizio Sociale
Durata: 3 anni (180 crediti)
Corso di Laurea in Scienze del Servizio Sociale
Polo didattico di Crotone
Durata: 3 anni (180 crediti)
26
Università
________________________________________________________________
FACOLTA’ DI SCIENZE POLITICHE
Lauree di secondo Livello
Corso di Laurea Specialistica in Programmazione e Gestione delle
Politiche e dei Servizi Sociali
27
Università
________________________________________________________________
DIPARTIMENTI
ARCHEOLOGIA E STORIA DELLE ARTI
Direttore: Prof. G. Roma
Indirizzo: Ponte P. Bucci, Cubo 21B - 87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel. 0984/494315 - Fax 0984/494313
E-Mail: [email protected]
BIOLOGIA CELLULARE
Direttore: Prof.ssa G. De Benedictis
Indirizzo: Ponte P. Bucci, Cubo 6C - 87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel. 0984/492932 - Fax 0984/492911
E-Mail [email protected]
CHIMICA
Direttore: Prof. G. Sindona
Indirizzo: Ponte P. Bucci, Cubo 15C - 87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel. 0984/492046 - Fax 0984/492044
E-Mail:[email protected]
DIFESA DEL SUOLO
Direttore: Prof. F. Calomino
Indirizzo: Ponte P. Bucci, Cubo 41 – 87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel. 0984/496598 - Fax 0984/494050 - 496596
Sito internet: http://www.dds.unical.it
E-Mail: [email protected]
ECOLOGIA
Direttore: Prof. ssa M. B.Bitonti
Indirizzo: Ponte P. Bucci, Cubo 4B - 87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel. 0984/492971 - Fax 0984/492987
E-Mail: [email protected]
28
Università
________________________________________________________________
ECONOMIA E STATISTICA
Direttore: Prof. A. Aquino
Indirizzo: Via P. Bucci, Cubo 0C/1C - 87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel. 0984/492413/492415 - Fax 0984/492421
E-Mail: [email protected]
ELETTRONICA, INFORMATICA E SISTEMISTICA (DEIS)
Direttore: Prof. S.Greco
Indirizzo: Ponte P. Bucci, Cubo 42C - 87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel.: 0984/494971 - Fax: 0984/494713
Sito internet: http://www.deis.unical.it
E-Mail: [email protected]
FARMACO BIOLOGICO
Direttore: Prof. G. Genchi
Indirizzo: Polifunzionale - 87036 Arcavacata di Rende(CS)
Tel.: 0984/493454 - Fax: 0984/493271
Arcavacata di Rende (CS)
FILOLOGIA
Direttore: Prof. N. Merola
Indirizzo: Polifunzionale - 87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel. 0984/493118/493128 - Fax: 0984/493163
E-Mail: [email protected]
FILOSOFIA
Direttore: Prof. D. Gambarara
Indirizzo: Ponte P. Bucci, Cubo 14 - 87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel. 0984/838137 - Fax: 0984/494349
E-Mail:[email protected]
FISICA
Direttore: Prof. P.Veltri
Indirizzo: Ponte P. Bucci, Cubo 31 C, 87036 Arcavacata di Rende (CS)
Telefono: 0984/496001/496004/496005 - Fax: 0984/494401
E-Mail: [email protected]
29
Università
________________________________________________________________
INGEGNERIA CHIMICA E DEI MATERIALI
Direttore: Prof. G. Iorio
Indirizzo: Ponte P. Bucci, Cubo 17 - 87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel.: 0984/492038 - Fax: 0984/492058
Sito Web: http://www.unical.it/dipartimenti/chemeng/chemeng.html
E-Mail: [email protected]
LINGUISTICA
Direttore: Prof. R.Guarasci
Indirizzo: Ponte P. Bucci, Cubo 20b - 87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel. 0984/494384 - Fax 0984/494383
E-Mail: [email protected]
MATEMATICA
Direttore: Prof.ssa A.M.Canino
Indirizzo: Polifunzionale - 87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel. 0984/493091-0984/493092 - Fax 0984/401186
E-Mail: [email protected]
MECCANICA
Direttore: Prof. G. Florio
Indirizzo: Ponte P. Bucci, Cubo 44C - 87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel. 0984/494835/494832 - Fax: 0984/494673
Sito internet: www.meccanica.unical.it
E-Mail: [email protected]
ORGANIZZAZIONE AZIENDALE
E AMMINISTRAZIONE PUBBLICA
Direttore: Prof. P. Dacrema
Indirizzo: Ponte P. Bucci, Cubo 3B - 87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel. 0984/492226/492228 - Fax: 0984/839569
E-Mail: [email protected]
30
Università
________________________________________________________________
PIANIFICAZIONE TERRITORIALE
Direttore: Prof. D.C.Festa
Indirizzo: Ponte P.Bucci, Cubo 45B - 87036 Arcavacata di Rende (Cs)
Tel. 0984/496765 - Fax: 0984/496787
E-Mail: dipiter @unical.it
SCIENZE DELL’EDUCAZIONE
Direttore: Prof. G. Spadafora
Indirizzo: Via P. Bucci – Cubo 18B – 87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel.:0984/8311 – Fax 0984/831122
E – Mail:[email protected]
SCIENZE DELLA TERRA
Direttore: Prof. G.M. Crisci
Indirizzo: Ponte P.Bucci, Cubo 14B – 87046 Arcavacata di Rende (CS)
Tel.0984/493901 – Fax 0984/493601
E – Mail: [email protected]
SCIENZE FARMACEUTICHE
Direttore: Prof. F: Menichini
Indirizzo: Polifunzionale – 87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel. 0984/493190 – Fax 0984/493032
E – Mail:[email protected]
STORIA
Direttore: Prof. F. Burgarella
Indirizzo: Polifunzionale, Cap. F – 87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel.0984/493200 – Fax 0984/493207
E – Mail:[email protected]
STRUTTURE
Direttore: Prof. G. Spadea
Indirizzo: Ponte Bucci, Cubo 39B – 87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel. 0984/494027/494053 – Fax 0984/494045
Sito intrnet:http://www.struct.unical,it
E – Mail [email protected]
31
Università
________________________________________________________________
SOCIOLOGIA E SCIENZA POLITICA
Direttore: Prof. P.Fantozzi
Indirizzo: Via P. Bucci, Cubo OB – 87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel.: 0984/492501/492502/492503 – Fax 0984/492598
Sito internet:http://www.sociologia.unical.it
E – Mail: [email protected]
32
Università
________________________________________________________________
CENTRI INTERDIPARTIMENTALI
Centro Interdipartimentale di
WOMEN’S STUDIES “Milly Villa”
C/o Dipartimento di Sociologia e di Scienza Politica
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel.: 0984/492573 - Fax: 0984/492598
E-Mail: [email protected]
Sito web:
http://ccunt10.unical.it/dipartimenti/sociolog/Women/1pagina.html
Orario di segreteria:
Ore 09:00 - 13:00 da lunedì a venerdì.
Il Centro di Women's Studies "Milly Villa" svolge attività differenziate
a livello locale, nazionale e internazionale, sia dal punto di vista della
didattica che della ricerca nel campo dei Women's Studies.
In particolare:
•
•
•
•
•
offre alle studentesse e agli studenti la possibilità di seguire corsi
teorici, metodologici, e seminari nel campo dei Women's Studies e degli
studi di genere;
offre attività di tutoraggio e sostegno alla realizzazione di tesi in questo
campo di studi;
promuove ricerche a livello locale, nazionale ed europeo e reti di
contatti per ricerche non direttamente gestite dal Centro stesso;
sostiene le giovani e i giovani che dopo la laurea intendono continuare
il percorso di ricerca intrapreso nel campo dei Women's Studies;
promuove un'azione di sensibilizzazione, monitoraggio e controllo delle
effettive opportunità offerte alle donne dentro e fuori l'Università.
Il Centro è tra i promotori della rete delle giovani studiose di Women's
Studies (Up to 30 something) sostenuta dal Ministero delle Pari
Opportunità, e collegata alla rete europea Next GENDERation.
Fa parte dell'Associazione Europea di Women’s Studies AOIFE ed è
33
Università
________________________________________________________________
uno dei coordinatori della Rete Tematica Europea di Women’s Studies,
ATHENA che opera nell'ambito del Progetto Socrates. ATHENA è una rete
di istituzioni universitarie europee per la discussione, l'applicazione e la
ricerca relative alla didattica dei WS.
Aderiscono al Centro Interdipartimentale di Women's Studies cinque
Dipartimenti: Economia Politica, Filosofia, Linguis tica, Scienza
dell’Educazione, Sociologia e Scienza Politica. Inoltre fanno parte del
Centro le seguenti associazioni esterne all'Università: Centro di Iniziativa
Democratica degli Insegnanti (C.I.D.I.), Centro Contro la Violenza alle
Donne “Roberta Lanzino”, Centro di Documentazione e Biblioteca
Regionale delle Donne “Nosside”.
Al Centro possono iscriversi tutte le persone interessate alle tematiche
degli studi di genere.
SERVIZI INFORMATICI,
TELEMATICI E MULTIMEDIALI
Centro Servizi Didattici,
Informatici e Multimediali (CSDIM)
Cubo Dipartimento di Filosofia (7° piano)
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel.: 0984/494014 - Fax: 0984/494019
E-Mail: [email protected]
Presidente: Prof. Franco Crispini
Il Centro Servizi Didattici, Informatici e Multimediali (CSDIM) è un
Centro della Facoltà di Lettere e Filosofia nato con l’obiettivo di offrire un
luogo specifico per sperimentare didattica avanzata, assistita da strumenti
informatici e multimediali.
Il CSDIM è strutturato per ambienti connessi fra di loro in rete locale ed
in rete geografica attraverso la rete di campo dell’Università, ciò permette il
collegamento a Internet sulla rete GARR. Da marzo 1996 è attivo il Server
WEB del Centro (www.csdim.unical.it) che ospita home pages di alcune
34
Università
________________________________________________________________
strutture dell'Università e di altri enti pubblici, estratti e lavori di docenti e
laureandi, la Guida dello Studente della Facoltà di Lettere e Filosofia,
l’orario delle lezioni, notizie e link su associazioni senza fini di lucro. È
attiva anche una bacheca elettronica nata con lo scopo di rendere
disponibili on-line notizie relative ad iniziative promosse dalle strutture
della Facoltà.
Al CSDIM possono accedere tutti gli studenti ed i docenti della
Facoltà di Lettere e Filosofia che, per esigenze didattiche e scientifiche,
abbiano necessità di utilizzarne le attrezzature (nei limiti delle disponibilità
l'accesso è consentito anche a docenti e studenti di altre Facoltà che ne
facciano motivata richiesta). Il servizio, di tipo self service, implica una
base di conoscenza per l’uso dei personal computer in dotazione; sono
comunque previsti dei corsi di alfabetizzazione informatica sui più diffusi
programmi di videoscrittura, sistemi operativi e browser di rete, che si
tengono con cadenza annuale.
Presso il Centro possono elaborare la loro tesi gli studenti che abbiano
necessità di utilizzare strumentazione avanzata ed elaborare dati. Per
costoro è previsto un servizio di assistenza personalizzato.
Attualmente presso i locali del CSDIM sono disponibili un’aula
didattica e un’aula multimediale. Ogni aula è organizzata per offrire servizi
sufficientemente omogenei. Esse sono di tipo didattico per lezioni o
esercitazioni collettive, multimediali o specifiche per tesisti.
Settore Informatico Statistico (S.I.S.)
Cubo 3B - Presidenza della Facoltà di Economia (4° piano)
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel.: 0984/492262/3 – 0984/492294/5 (centralino) 492278
E-Mail: [email protected]
Responsabile: Dott. Orlando De Pietro
Il Settore Informatico Statistico costituito (ottobre 1996) all'interno
35
Università
________________________________________________________________
della Presidenza della Facoltà di Economia si occupa dei servizi informatici
e statistici della didattica e, in generale, di tutta la problematica informatica
della Presidenza.
Presso il S.I.S. sono studiati e approntati le questioni riguardanti i
processi di automazione informatica dei servizi di supporto alla didattica
(piani di studio, prenotazioni appelli, ecc.) con la realizzazione di
opportuno software; inoltre vengono forniti dati statistici e grafici sullo
sviluppo quantitativo e qualitativo della stessa Facoltà.
Il Settore Informatico Statistico ha la gestione tecnica ed operativa
delle Aule Informatiche, della Facoltà di Economia, presso le quali
vengono svolte:
•
•
•
•
le esercitazioni dei corsi della Facoltà che richiedono l'utilizzo di
calcolatori;
esami, utilizzando il software Question Mark II;
corsi di formazione sull'uso di programmi applicativi - wordprocessor,
spreadsheet, database, ecc. - con la formula tutorial;
utilizzo di Internet per scopi didattici.
Le Aule Informatiche, ubicate al Cubo 3B – piano terra (Presidenza
Facoltà di Economia) , si distinguono in:
−
−
aula Informatica 1, composta da 67 posti utente;
aula Informatica 2, composta da 71 posti utente.
Entrambe le Aule sono attrezzate con sistema di videoproiezione
collegato al PC-docente e di sistema di audio.
Presso il SIS è stato realizzato il Sito Web della Facoltà di Economia,
all'indirizzo HYPERLINK http://www.faceco.unical.it, presso il quale è
possibile trovare notizie e informazioni su: Corsi di Laurea, insegnamenti,
docenti, Servizi didattici ecc. della Facoltà di Economia.
Automazione dei servizi didattici a cura del S.I.S.
Mediante software realizzato all'interno del SIS gli studenti e i docenti
della Facoltà di Economia possono usufruire dei seguenti servizi
automatizzati:
36
Università
________________________________________________________________
•
•
•
•
•
•
•
•
prenotazione appelli d'esame;
la prenotazione agli appelli d'esame viene effettuata in modo telematico
utilizzando le postazioni a Totem - P.O.S. (Point of Service) - collocati al
Piano Terra del Cubo 15B. Lo studente deve digitare oltre alla propria
matricola anche la password personale che viene rilasciata dalla
segreteria didattica della Presidenza di Economia;
la prenotazione può essere effettuata anche via Internet collegandosi al
sito Web della Facoltà (www.faceco.unical.it) selezionando il link "I
Servizi Didattici", quindi la voce "Prenotazione Appelli Esami", anche
in questo caso verrà chiesto di digitare la matricola e la password
personale;
caricamento/modifica del Piano di Studi;
il caricamento e/o la modifica del Piano di Studi può essere effettuata in
modo telematico utilizzando le postazioni a Totem - P.O.S. (Point of
Service) - collocati al Piano Terra del Cubo 15B, previa digitazione della
matricola e della password personale;
la visualizzazione del Piano di Studi può essere effettuata anche via
Internet collegandosi al sito Web della Facoltà (www.faceco.unical.it)
selezionando il link "I Servizi Didattici", quindi la voce "Visualizzazione
del Piano di Studi", previa digitazione della matricola e della password
personale;
consultazione/stampa elenco prenotati agli appelli d'esame da parte dei
docenti;
i docenti della Facoltà di Economia, collegandosi al sito Web della
Facoltà (www.faceco.unical.it) selezionando il link "I Servizi Didattici" e
la voce "Elenco Prenotati", possono consultare il database dei
prenotati o degli iscritti ai propri corsi d'insegnamento, stampare e
anche scaricare il file (in formato excel) contenente tale elenco;
l'attivazione di tale servizio richiede la digitazione da parte del docente
di un account e di una password personale che viene rilasciata dalla
segreteria didattica della Presidenza di Economia.
Laboratorio didattico di Informatica
della Facoltà di Ingegneria
Cubo 4B
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel.: 0984/494758
Responsabile: Sig. Romolo Rocchetti
E-Mail: [email protected]
37
Università
________________________________________________________________
Laboratorio Statistico-Informatico
della Facoltà di Economia
Cubo 0C - Dipartimento di Economia Politica
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel.: 0984/492403
E-Mail: [email protected]
Responsabile: Prof. Giovanni Latorre
Il Laboratorio Statistico-Informatico della Facoltà di Economia
dell'Università degli Studi della Calabria, costituito in forza dell'art. 63 dello
Statuto di questa Università, è di supporto all'attività didattica e di ricerca
scientifica svolta nell'ambito delle discipline statistiche, informatiche e
quantitative afferenti alla Facoltà.
Sono utenti del Laboratorio Statistico-Informatico:
a) docenti e ricercatori afferenti alla Facoltà di Economia;
b) il Personale tecnico assegnato al Laboratorio;
c) gli studenti iscritti al corso di Laurea in Scienze Statistiche e Attuariali,
al corso di Diploma in Statistica ed i laureandi della Facoltà di
Economia che svolgono tesi di carattere quantitativo;
d) in particolare gli studenti che risultano ancora iscritti al Diploma
38
Università
________________________________________________________________
Universitario in Statistica della Facoltà di Economia dovranno
frequentare obbligatoriamente il Laboratorio Statistico-Informatico al
fine di conseguire le necessarie capacità tecniche nell'utilizzo dei
diversi package statistici attualmente disponibili sul mercato.
Gli utenti di cui ai punti a) e b) lo sono di diritto, mentre gli utenti di cui
al punto c) possono accedere al Laboratorio previa richiesta degli
interessati ed autorizzazione rilasciata dal Comitato Tecnico-Scientifico del
Laboratorio stesso.
Laboratorio Didattico di Informatica della Facoltà di
Farmacia
Edificio Polifunzionale
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel. 0984/493024
Responsabile: Dott. P. Cicirelli
Il Laboratorio Didattico di Informatica è una struttura della
Facoltà di Farmacia, nato nell’ambito del Corso di Laurea Specialistica in
Scienze della Nutrizione (Progetto CampusONE).
Funge da supporto alle attività didattiche ed informative della Facoltà.
A tale Laboratorio possono accedere tutti gli studenti ed i docenti della
Facoltà di Farmacia che, per esigenze didattiche e scientifiche, abbiano
necessità di utilizzare le attrezzature. Viene comunque data priorità
assoluta all’accesso dei servizi di Facoltà (prenotazioni esami,
consultazioni, avvisi, ecc.).
Il servizio è di tipo self-service ed implica, pertanto, una conoscenza di
base dell’uso del personal computer in dotazione (IBM compatibile).
Ogni anno sono tenuti dei corsi (a cui possono accedere gli studenti
iscritti alla Facoltà) per fornire le conoscenze di base sui più diffusi
programmi di videoscrittura, sistemi operativi e bowser di rete.
39
Università
________________________________________________________________
Centro Interdipartimentale di Scienze Religiose
dell’Università dellaCalabria
Edificio Polifunzionale
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel.: 0984/493216
Direttore: Prof. Benedetto Clausi
Orario di apertura al pubblico:
Ore 08:30 – 13:00 da lunedì a venerdì
Ore 15:00 – 18:00 lunedì e mercoledì
Obiettivi del Centro:
a) Ricerche interdisciplinari su tematiche religiose;
b) attività di riflessione e di confronto culturale su temi riguardanti le
forme e il senso religioso;
c) organizzazione e realizzazione di settimane di studi, convegni e
seminari;
d) corsi di aggiornamento o perfezionamento per insegnanti di scuole
di ogni ordine e grado;
e) dibattiti e confronto interni al Centro;
f) Assistenza all’utenza interna ed esterna all’attività per la
consultazione di materiale bibliografico.
40
Università
________________________________________________________________
Centro di Calcolo Interdipartimentale (CCUC)
Edificio Polifunzionale
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel. 0984839587 - Fax 0984493183
Segreteria 0984493159
Direttore: Gaetano Guardasole
E-Mail:[email protected]
Orario di apertura:
Ore 8:00 - 14:00 da lunedì a venerdì;
Ore 14:30 - 17:30 da lunedì a venerdì;
Il Centro di Calcolo è un Centro di servizi interdipartimentale
dell'Università della Calabria preposto alla erogazione, coordinamento e
promozione dei servizi informatici e telematici di supporto alle attività di
ricerca e di didattica.
Gli utenti del CCUC sono docenti, ricercatori e studenti dell'Unical.
Le primarie attività del Centro sono:
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
Gestione del Nodo di collegamento alla Rete nazionale GARR-B;
Gestione, Supervisione e Monitoraggio della rete di Campo
universitaria;
Gestione dei nomi di dominio Internet dell'Unical (DNS);
Gestione degli indirizzi di posta elettronica (E-Mail);
Servizio di consulenza informatica alle strutture dell'Unical;
Progettazione di capitolati per l'acquisizione delle apparecchiature
informatiche;
Collaudo di apparecchiature informatiche;
Progettazione di Aule didattiche;
Progettazione e Consulenza alla realizzazione delle reti locali delle
strutture dell'Unical;
Consulenza sulle metodologie di utilizzo delle risorse Hw e Sw.
L’attuale parco macchine del Centro di Calcolo e costituito da:
41
Università
________________________________________________________________
-
Sever Portale con sistema operativo Windows 2000 server;
Server Web Hosting con sistema operativo Windows 2000 server;
Server Mail con sistema operativo Linux Red Hat ver.7.2;
Server DNS con sistema operativo Windows NT 4.0;
Server DNS secondario con sistema operativo Linux Red Hat ver. 7.2;
Server WINS/RAS con sistema operativo Windows NT 4.0;
Sistema di Monitoraggio della rete con sistema operativo Windows
2000 server;
Sistemi Switch-Router della rete di Campo e Router di collegamento a
GARR-B.
Il Centro di Calcolo svolge attività di sviluppo della Rete di Campo di
Ateneo costituita, a partire da questo anno, da una nuova dorsale in fibra
ottica Giga Ethernet (1 Gb/sec) con topologia a stella e da nodi SwitchRouter della Nortel.
Il Centro è altresì connesso con la rete GARR-B e conseguentemente
alla rete INTERNET. Il collegamento con GARR-B avviene con una linea di
trasmissione dati a 8Mb/sec.
Il Portale dell'Unical installato presso il Centro di Calcolo e identificato
con www.unical.it (unical.it), diffonde informazioni di carattere generale
didattico e scientifico collegando vari server WEB di Stuttura.
CENTRO PER IL CALCOLO AD ALTE PRESTAZIONI
CENTRO DI ECCELLENZA MIUR
Cubo 22, Ponte Carrabile
Tel: 0984.49.4878 Fax: 0984.49.4886
http://www.hpcc.unical.it - [email protected]
Presidente: Prof. Lucio Grandinetti
Direttore Tecnico: Ing. Andrea Attanasio
Il Centro per il Calcolo ad Alte Prestazioni è nato con l’obiettivo di
promuovere l’utilizzo ottimale dei supercalcolatori, in ambito scientifico e
tecnologico, e di elevare il livello delle competenze nel calcolo parallelo e
distribuito, a livello locale e nazionale. Il Centro si propone, quindi, di
favorire la ricerca e le applicazioni e di trasferire le tecnologie informatiche
42
Università
________________________________________________________________
e le metodologie computazionali avanzate alla realtà scientifica e
produttiva, a supporto della ricerca fondamentale ed applicata.
Afferiscono al Centro diverse realtà scientifiche dell’Università della
Calabria, con consolidata esperienza nell’uso di tecnologie computazionali
avanzate in settori scientifici diversificati, conferendo al Centro stesso una
forte connotazione interdisciplinare ed offrendo le competenze necessarie
per la soluzione di problemi complessi.
Attraverso il coordinamento e l’integrazione (sia dal punto di vista delle
risorse che delle metodologie) di tali realtà, sono previste le seguenti
attività:
1. La realizzazione di una infrastruttura tecnologica (hardware e
software) con architettura distribuita ed interconnessione
mediante rete ad altissima velocità. A tale scopo viene tenuto in
particolare considerazione il grid computing, paradigma che sta
registrando ottimi progressi nel settore delle reti ad alta velocità,
e che consente la risoluzione di problemi scientifici e tecnologici
di grandi dimensioni, che sorgono in vari contesti applicativi
(controllo remoto di strumenti scientifici, previsione dei
mutamenti climatici, astrofisica, simulazione di processi
economico-finanziari).
2. La realizzazione di progetti applicativi da parte di diversi gruppi
disciplinari, in autonomia e/o in collaborazione, con speciale
enfasi su tematiche fortemente innovative. Si prevede di
affrontare problemi di notevole interesse in diversi settori
scientifici: simulazione numerica della turbolenza nei plasmi
astrofisica e di laboratorio, chimica teorica e computazionale,
automi cellulari, fluidodinamica computazionale ed ottimizzazione
numerica. Vengono sviluppati software basati sul calcolo
parallelo e distribuito e sul grid computing.
3. La collaborazione con istituzioni scientifiche nazionali ed
internazionali ed organizzazioni operanti in settori come
l’automazione industriale, l’analisi strutturale, le biotecnologie e
la genetica.
4. La formazione di giovani nel settore del calcolo ad alte prestazioni
attraverso la promozione di corsi (Master, Dottorato, PostDottorato). Sono promosse e sostenute iniziative di spin-off di
attività pre-industriali, relative alla produzione di sistemi software
43
Università
________________________________________________________________
e soluzioni applicative
computazionale.
per
problemi
ad
alta
intensità
44
Corsi post-laurea
________________________________________________________________
CORSI POST-LAUREA
DOTTORATI DI RICERCA
Corsi di Dottorato di Ricerca aventi
Sede Amministrativa presso l’Unical:
Biologia animale
Dipartimento di Biologia Cellulare
Coordinatore: Bruno Tota
Durata: 3 anni
Scienze e tecnologie delle mesofasi e dei materiali molecolari
Dipartimento di Chimica
Coordinatore: Marcello Longeri
Durata: 3 anni
Ingegneria idraulica per l’ambiente e il territorio
Dipartimento di Difesa del Suolo
Sedi Consorziate: Politecnico di Bari, Università degli Studi della
Basilicata (PZ), Università degli Studi di Salerno
Coordinatore: Paolo Veltri
Durata: 3 anni
Ingegneria dei Sistemi e Informatica
Dipartimento di Elettronica Informatica e Sistemistica
Sedi consorziate: Università degli Studi di Reggio Calabria
Coordinatore: Domenico Saccà
Durata: 3 anni
Fisica
Dipartimento di Fisica
Coordinatore: Luigi Papagno
Durata: 3 anni
Scienze Letterarie (retorica e tecniche dell’interpretazione)
Dipartimento di Filologia
Coordinatore: Nicola Merola
Durata: 3 anni
45 Corsi post-laurea
________________________________________________________________
Teoria e storia della storiografia filosofica
Dipartimento di Filosofia
Sedi consorziate: Università degli Studi di Genova
Coordinatore: Franco Crispini
Durata: 3 anni
Ingegneria chimica e dei materiali
Dipartimento di Ingegneria Chimica e dei Materiali
Coordinatore: Bruno De Cindio
Durata: 3 anni
Modelli di formazione. Analisi teorica e comparazione
Dipartimento di Scienze dell’Educazione
Sedi consorziate: Università degli Studi di Catania, Università
degli Studi di Messina
Cordinatore: Giuseppe Spadafora
Durata: 3 anni
Scienza, tecnologia e società
Facoltà di Economia
Coordinatore: Giordano Sivini
Durata: 3 anni
Farmacologia e biochimica della morte cellulare
Facoltà di Farmacia
Dipartimento Farmaco Biologico
Sedi consorziate: Università degli Studi di Catanzaro, Università
degli Studi di Roma “Tor Vergata”
Coordinatore: Giacinto Bagetta
Durata: 4 anni
Meccanica Computazionale
Facoltà di Ingegneria – Dipartimento di Strutture
Coordinatore: Raffaele Casciaro
Durata: 3 anni
46
Corsi post-laurea
________________________________________________________________
Ingegneria Meccanica
Dipartimento di Meccanica
Coordinatore: M.Laura Luchi
Durata: 3 anni
Tecnologie e pianificazione ambientale –
Facoltà di Ingegneria
Dipartimento di Pianificazione Territoriale
Coordinatore: Alfonso Nastro
Durata: 3 anni
Ingegneria dei Materiali e delle Strutture
Facoltà di Ingegneria – Dipartimento di Strutture
Sedi consorziate: Napoli “Federico II”, Università degli Studi di
Reggio Calabria.
Coordinatore: Domenico Bruno
Durata: 3 anni
Ricerca Operativa
Facoltà di Ingegneria - DEIS
Sedi Consorziate: Università degli Studi di Lecce
Coordinatore: Manlio Gaudioso
Durata: 3 anni
Scienze della Terra
Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali – Dipartimento
di Scienze della Terra
Coordinatore: Salvatore Critelli
Durata: 3 anni
Biologia vegetale
Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali
Coordinatore: Anna Maria Innocenti
Durata: 3 anni
Scienze Bancarie e Finanziarie
Facoltà di Economia
Sedi Consorziate: Università di Foggia, Università degli Sudi di
Bari
Coordinatore: Pierangelo Dacrema
Durata: 3 anni
47 Corsi post-laurea
________________________________________________________________
Impresa Stato e Mercato
Facoltà di Economia
Coordinatore: Albino Saccomanno
Durata : 3 anni
Storia economica, demografia, istituzioni e società nei paesi
mediterranei
Facoltà di Economia
Coordinatore: Giuseppe De Bartolo
Durata: 3 anni
Psicologia della programmazione e intelligenza artificiale
Facoltà di Lettere e Filosofia
Dipartimento di Linguistica
Coordinatore: Eleonora Bilotta
Durata: 3 anni
Biochimica Cellulare ed attività dei Farmaci in Oncologia
Facoltà di Farmacia
Dipartimento Farmaco Biologico
Coordinatore: Sebastiano Andò
Durata: 3 anni
Biopatologia Molecolare
Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali
Dipartimento di Biologia Cellulare
Coordinatore: Giovanna De Benedictis
Durata: 3 anni
Economia e Gestione delle Amministrazione Pubbliche
Facoltà di Economia
Dipartimento di Organizzazione Aziendale
Coordinatore: Giuseppe Fabbrini
Durata: 3 anni
Politica, Società e Cultura
Dipartimento di Sociologia
Coordinatore: Pietro Fantozzi
Durata: 3 anni
Matematica e Informatica
Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali
Dipartimento di Matematica
Coordinatore: Anna Maria Canino
Durata: 3 anni
48
Corsi post-laurea
________________________________________________________________
Metodologie Chimiche Inorganiche
Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali
Dipartimento di Chimica
Coordinatore: Nino Russo
Durata: 3 anni
Metodologie per lo Sviluppo di Molecole di Interesse
Farmacologico
Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali
Dipartimento di Chimica
Coordinatore: Giovanni Sindona
Durata: 3 anni
Economia Applicata
Facoltà di Economia
Dipartimento di Economia Politica
Coordinatore: Elena Granaglia
Durata: 3 anni
49 Corsi post-laurea
________________________________________________________________
Corsi di Dottorato di Ricerca di cui
l'Università della Calabria è sede consorziata:
Conservazione dei beni architettonici ed ambientali
Sede amministrativa: Reggio Calabria
Sedi consorziate: Unical, Salerno
Coordinatore locale: Vincenzo Del Giudice
Disegni e metodi dell'ingegneria industriale
Sede amministrativa: Bologna
Sedi consorziate: Politecnico di Milano, Università di Bologna,
Università della Calabria.
Coordinatore locale: Sergio Rizzuti
Fisica tecnica ambientale
Sede amministrativa : Università di Palermo
Sedi consorziate: Università di Palermo, Università di Chieti,
Università di Reggio Calabria, Università di Catania ,Università
della Calabria
Coordinatore locale: Valerio Marinelli
Ingegneria elettronica
Sede amministrativa : Reggio Calabria
Sedi consorziate: Unical, Catania
Coordinatore locale: Giuseppe Di Massa
Ingegneria elettrotecnica
Sede amministrativa: Bari
Sedi consorziate: Unical, Napoli "Federico II"
Coordinatore locale: Domenico Grimaldi
Ingegneria elettrotecnica
Sede amministrativa: Napoli " Federico II "
Sedi consorziate: Unical, Bari, Salerno, Reggio Calabria
Coordinatore locale: Daniele Menniti
Ingegneria Meccanica
Sede amministrativa: Politecnico di Bari
Sedi consorziate: Politecnico di Bari, Università di Bologna,
Università di Ancona, Università di Perugia, Università della
Calabria.
Coordinatore locale: Gaetano Florio
50
Corsi post-laurea
________________________________________________________________
Ingegneria Meccanica
Sede amministrativa: Università di Pisa
Sedi consorziate: Politecnico di Milano, Università di Bologna,
Università di Parma, Università di Pisa, Università della Calabria
Coordinatore locale: Andrea Poggialini
Biochimica e biologia molecolare
Sede amministrativa: Bari
Sedi consorziate: Unical,
Coordinatore locale: Giovanna De Benedictis
Matematica
Sede amministrativa: Roma "Tor Vergata"
Sedi consorziate: Unical, L'Aquila
Coordinatore locale: Espedito De Pascale
Sistematica molecolare
Sede amministrativa: Napoli (Federico II)
Sedi consorziate: Unical, Napoli
Coordinatore locale: Aldo Musacchio
Etnoantropologia, letteratura e pratiche simboliche, mito e rito
Sede amministrativa: Roma (La Sapienza)
Sedi consorziate: Unical, Palermo
Coordinatore locale: Ottavio Cavalcanti
Filosofia del linguaggio, teoria e storia
Sede amministrativa: Palermo
Sedi consorziate: Unical, Roma (La Sapienza)
Coordinatore locale: Daniele Gambarara
Pedagogia delle scienze della salute
Sede amministrativa: Bari
Sedi consorziate: Unical, Roma (La Sapienza), Torino, Roma
(Camp us Biomedico)
Coordinatore locale: Giuseppe Trebisacce
Storia antica
Sede amministrativa: Messina
Sedi consorziate: Unical, Catania, Roma (La Sapienza), Napoli
(Federico II)
Coordinatore locale: Sestino De Sensi
51 Corsi post-laurea
________________________________________________________________
Storia dell'arte comparata dei paesi mediterranei dal medioevo all'età
moderna
Sede amministrativa: Bari
Sedi consorziate: Unical, Lecce
Coordinatore locale: Maria Di Dario Guida
Storia del Mezzogiorno mediterraneo dal medioevo all'età
contemporanea
Sede amministrativa: Potenza
Sedi consorziate: Unical, Lecce, Chieti, Salerno
Coordinatore locale: Pietro De Leo
Ingegneria economico gestionale
Sede amministrativa: Roma (Tor Vergata)
Sedi consorziate: Unical.
Coordinatore locale: Piero Migliarese
Marketing, gestione delle imprese e analisi di mercato
Sede amministrativa: Milano (Bicocca)
Sedi consorziate: Unical.
Coordinatore locale: Michele Costabile
Economia Politica
Sede amministrativa: Napoli (Federico II)
Sedi consorziate: Unical, Cagliari, Sassari, Cassino
Coordinatore locale: Antonio Aquino
Problemi civilistici della persona
Sede amministrativa: Università del Sannio
Sedi consorziate: Unical.
Coordinatore locale: Enrico Caterini
Politica agraria
Sede amministrativa: Tuscia (VT)
Sedi consorziate: Unical, Firenze, Parma
Coordinatore locale: Giovanni Anania
Sociologia
Sede amministrativa: Catania
Sedi consorziate: Unical, Napoli "Federico II", Palermo
Coordinatore locale: Ada Cavazzani
52
Corsi post-laurea
________________________________________________________________
Strategia, gestione e metodi quantitativi d'impresa
Sede amministrativa: Milano
Sedi consorziate: Unical.
Coordinatore locale: Giovanni Latorre
Biochimica e patologia dell'azione dei farmaci
Sede amministrativa: Salerno
Sedi consorziate: Unical.
Coord. Locale:Francesco Menichini
Ingegneria Geotecnica
Sede amministrativa: Università Reggio Calabria
Sedi consorziate : Unical – Palermo
Coordinatore locale Giovanni Dente
Intersemiotica e Interculturalità
Sede amministrativa: Università Messina
Sedi consorziate: Unical
Tradizioni Religiose di Ambiente Circum-Mediterraneo
Sede amministrativa: Università Messina
Sedi consorziate: Unical, Università Catania
Ufficio Dottorato di Ricerca
Ponte Pietro Bucci
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Responsabile: Dott.ssa Francesca Rusciani.
Numeri telefonici: 0984/493769/493638 – Fax 0984/493697
E-Mail: [email protected]
53 Corsi post-laurea
________________________________________________________________
Summer School
Direttore: Prof. Sebastiano Andò
Dip. Scienze Farmaceutiche
Tel. 0984/492050 – Fax 0984/492134
La Facoltà è sede di una “Scuola Avanzata per Dottorandi di
Ricerca del Settore Farmaceutico Tecnologico Applicativo”.
Scuola di Specializzazione per la Formazione degli
Insegnanti della Scuola Secondaria
Sito web: http:// ssis.unical.it
Direttore: Prof. Francesco Costabile
Segreteria S.S.I.S.: dott. Giovanni Vena
Tel. 0984/493229
54
Segreterie
________________________________________________________________
AREA DIDATTICA
Via Ponte Pietro Bucci – Di fronte Aula Magna
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Dirigente: Dott. Aldo Orrico
Fax 0984/493884
Settori ed Uffici afferenti all’Area Didattica:
Settore Segreterie Studenti
Settore Ammissione Studenti
Ufficio: Informazione agli Studenti
Ufficio: Esami di Stato
Ufficio: Scuola di Specializzazione, Corsi di Perfezionamento,
Master e Scuola Dottorale.
55 Segreterie
________________________________________________________________
AREA DIDATTICA
Orario di apertura al pubblico:
Ore 09:00 - 11:00 da lunedì a venerdì;
Ore 15:00 - 16:00 mercoledì.
Settore Segreterie Studenti
Segreteria della Facoltà di Economia
Tel.: 0984/493850
Segreteria della Facoltà di Scienze Politiche
Tel.: 0984/493847
Segreteria della Facoltà di Farmacia
Tel.: 0984/493847
Segreteria della Facoltà di Ingegneria
Tel.: 0984/493844
Segreteria della Facoltà di Lettere e Filosofia
Tel.: 0984/493881
Segreteria della Facoltà di Scienze Matematiche,
Fisiche e Natural
Tel.: 0984/493848
56
Segreterie
________________________________________________________________
RILASCIO DOCUMENTI E CERTIFICATI
Libretto d’iscrizione
Ad ogni studente viene rilasciato un libretto-tessera di riconoscimento
e di iscrizione nel quale viene attestata la frequenza ai corsi e viene
trascritto da parte della commissione esaminatrice l’esito degli esami
sostenuti.
Tale rilascio avverrà previa esibizione di un documento di identità e
dopo che lo studente intestatario avrà apposto sul libretto stesso, alla
presenza dell’impiegato che ne cura la consegna, la propria firma.
Il libretto deve essere presentato in Segreteria ogni anno all’atto del
rinnovo dell’iscrizione, per i successivi aggiornamenti; va, infine, restituito
alla Segreteria al termine degli studi, insieme con la domanda di laurea.
Deve essere custodito dallo studente e non può servire in alcun modo
come documento comprovante l’iscrizione e gli esami sostenuti.
Il libretto-tessera dal quale siano stati tolti o sostituiti dei fogli o che
presenti cancellazione o raschiature è nullo.
Duplicato del libretto d’iscrizione
Per ottenere un duplicato del libretto-tessera di iscrizione, lo studente
deve farne istanza al Rettore, su carta bollata di € 10,33, allegando:
•
•
copia della denuncia di smarrimento presentata alle Autorità
competenti o atto notorio attestante le circostanze della sua
distruzione;
una fotografia formato tessera se uguale a quella presentata all’atto
dell’immatricolazione, altrimenti 2 fotografie, di cui una autenticata
anche nella firma, su carta bollata di € 10,33.
Rilascio del Diploma originale (Laurea o Diploma) e restituzione del
titolo originale di studi medi secondari
Superato l’esame di laurea, lo studente può chiedere il rilascio del
57 Segreterie
________________________________________________________________
diploma originale di laurea o di diploma e la restituzione del titolo di studi
medi secondari, presentando domanda su carta legale di € 10,33, indirizzata
al Magnifico Rettore.
Il Diploma dovrà essere ritirato personalmente dall’interessato o da
persona fornita di delega.
Duplicato del Diploma originale di laurea
Per ottenere tale duplicato è necessario presentare la seguente
documentazione:
•
•
domanda indirizzata al Rettore, su carta legale di € 10,33, ove va
specificato, oltre ai dati personali, la data del conseguimento del titolo
accademico;
copia della denuncia presentata alle competenti autorità o atto notorio
attestante le circostanze della sua distruzione.
Rinuncia al proseguimento degli studi e restituzione del titolo originale
di istruzione media superiore
Lo studente che, non avendo conseguito la laurea o il diploma, intende
rinunciare agli studi ed ottenere la restituzione del titolo originale di
istruzione media superiore, dovrà presentare al competente ufficio di
segreteria domanda in carta bollata di € 10,33 diretta al Rettore.
La domanda dovrà essere presentata direttamente dallo studente
munito di documento di riconoscimento e dovrà essere corredata dai
certificati attestanti la non esistenza di carichi pendenti con il Centro
Residenziale, la Biblioteca Centrale ed il Dipartimento di appartenenza
(quest’ultimo solo per gli studenti iscritti ad anni successivi al secondo).
Con la rinuncia lo studente avrà annullata tutta la precedente carriera
universitaria per cui, volendo riprendere gli studi presso lo stesso o altro
corso di laurea, dovrà immatricolarsi nuovamente.
Lo studente che abbia rinunciato agli studi non è tenuto al pagamento
delle tasse universitarie di cui fosse eventualmente in debito, salvo che
non chieda apposita certificazione.
Gli studenti rinuciatari possono ottenere, a richiesta, il rilascio di
certificati relativi alla carriera scolastica percorsa, integrati però da
un’annotazione attestante l’avvenuta rinuncia.
58
Segreterie
________________________________________________________________
All’atto della restituzione del diploma originale di studi medi, a causa di
rinuncia agli studi, da parte della Segreteria sarà opposto sul retro dello
stesso la stampigliatura che attesti l’avvenuta rinuncia.
Il diploma dovrà essere ritirato personalmente dall’interessato o da
persona fornita di delega.
Per gli studenti della Facoltà di Economia il certificato dovrà essere
rilasciato dalla Biblioteca Interdipartimentale "Tarantelli".
AMMISSIONE AGLI ESAMI
Lezioni e piani di studio
Gli studi sono organizzati per anni accademici. I corsi sono annuali,
pluriennali e semestrali.
L’anno accademico ha inizio il 1° novembre di ogni anno e termina il 31
ottobre dell’anno successivo (deroghe all’inizio ed alla fine delle lezioni
sono adottate dalle Facoltà e ratificate dal Senato Accademico, in relazione
alla organizzazione dei corsi di insegnamento).
Nessun anno di corso è valido se lo studente non sia iscritto almeno a
tre insegnamenti del proprio corso di studi e non ne abbia ottenuto
l’attestazione di frequenza.
Il piano di studi è la ripartizione degli insegnamenti per ciascun anno di
corso è stabilito dal Consiglio di Corso di laurea.
Lo studente può seguire il piano di studi così indicato o presentare un
piano di studi individuale diverso da quelli previsti dagli ordinamenti
didattici in vigore, purché nell’amb ito delle discipline effettivamente
insegnate e nel numero di insegnamenti stabilito.
Il piano di studi predisposto dallo studente e redatto sull’apposito
modulo, al quale dovrà essere applicata una marca da bollo di € 10,33,
dovrà essere presentato al ris pettivo Ufficio di segreteria.
I Consigli di Corso di laurea hanno l’obbligo di pronunciarsi
definitivamente entro il 31 gennaio.
Nel caso che il piano di studi formulato dallo studente venga
approvato con modifiche, lo studente che non ritenga di seguire il piano
così approvato, può scegliere quello previsto dagli attuali ordinamenti
didattici vigenti, oppure seguire l’eventuale ultimo piano di studi
approvato in ordine di tempo.
In caso di trasferimento ad altra sede, il piano di studi sarà sottoposto
59 Segreterie
________________________________________________________________
all'approvazione del Consiglio di Corso di Laurea competente.
La mancata presentazione di un piano di studi individuale significa
tacita accettazione di scelta del piano di studi statutario.
E’ bene ricordare che:
•
•
•
per la laurea devono essere sostenuti tutti gli esami indicati nel piano
di studi;
gli insegnamenti già frequentati possono essere sostituiti ma non
possono essere spostati ad anni successivi né possono essere
effettuate sostituzioni di insegnamenti per i quali sia già stato
sostenuto il relativo esame;
se, nel corso degli anni accademici, alcune discipline vengono
soppresse, lo studente deve provvedere alle relative sostituzioni con
altre discipline, previa presentazione di istanza di modificazione al
piano di studi, fatta eccezione per coloro i quali avessero già seguito i
corsi.
I codici degli insegnamenti attivati si trovano agli albi della Segreteria
Studenti
Esami di profitto
Le date degli esami di profitto vengono stabilite dalle singole Facoltà
ed approvate dal Senato Accademico.
Per essere ammesso agli esami di profitto lo studente deve presentare,
per ogni anno accademico, regolare domanda, unitamente alla domanda di
immatricolazione o di iscrizione.
Lo studente deve presentarsi agli esami di profitto munito del libretto
universitario, o, in mancanza di esso, di altro documento di
riconoscimento.
Non può essere ammesso ad alcun esame lo studente non in regola
con il pagamento delle tasse.
Lo studente che si ritira durante un esame è considerato riprovato.
Lo studente riprovato non può ripetere l’esame nella stessa sessione.
Nell’appello straordinario di febbraio gli studenti iscritti al vecchio
ordinamento precedente il nuovo ordinamento (DM 509/99) non potranno
essere ripetuti gli esami sostenuti con esito negativo in entrambi le
sessioni dello stesso anno accademico.
Non può essere ripetuto un esame superato anche se con il minimo dei
60
Segreterie
________________________________________________________________
voti.
Nell’appello straordinario di febbraio lo studente del vecchio
ordinamento in regolare corso di studi non può sostenere più di due esami
di profitto, oltre a quello di laurea o di diploma.
Tale limitazione non si applica agli studenti fuori corso.
Lo studente è tenuto a conoscere le norme dell’ordinamento didattico
del proprio corso di studi ed è il solo responsabile dell'annullamento degli
esami che siano sostenuti in violazione delle predette norme.
Esami di laurea
Per sostenere l’esame di laurea o di diploma lo studente deve aver
superato gli esami di tutti gli insegnamenti previsti per il proprio corso ed
aver pagato tutte le tasse, e contributi previsti, fatta eccezione per gli
studenti esonerati dal pagamento. Il numero di copie della tesi da allegare
alla domanda (redatta in carta da bollo di € 10,33) sarà indicato dalle
singole facoltà.
Oltre alla domanda indirizzata al Rettore, lo studente dovrà consegnare
alla Segreteria di appartenenza i seguenti documenti:
• libretto (e tessera per gli studenti immatricolatisi prima dell’anno
accademico 1990/91);
• certificati attestanti la non esistenza di carichi pendenti rilasciati, dalla
biblioteca Centrale, dal Dipartimento di appartenenza e dalla Biblioteca
Interdipartimentale della Facoltà di Economia;
• Mod. OP1;
• Mod. 32.
Presso ciascuna Segreteria di Facoltà è in distribuzione la modulistica
relativa, che può essere consultata sul sito Web:
http://www.segreterie.unical.it/
61 Segreterie
________________________________________________________________
TRASFERIMENTI, PASSAGGI DI CORSO E RICONOSCIMENTO
TITOLI ACCADEMICI
TRASFERIMENTO E PASSAGGIO
DI CORSO AD ALTRA UNIVERSITÀ
Lo studente in corso può trasferirsi ad altra Università o Istituto
Superiore presentando domanda nel periodo fissato dalla nuova sede
presso la quale intende trasferirsi
Dopo tale data il trasferimento può essere consentito solo per gravi e
giustificati motivi.
Dopo il 31 dicembre non saranno comunque accettate domande di
trasferimento quando esse prevedano contemporaneamente anche
passaggio di corso di laurea.
Il Rettore, a suo insindacabile giudizio e per gravi motivi, può
concedere il trasferimento anche allo studente fuori corso.
Lo studente trasferitosi ad altra Università o Istituto Superiore non può
fare ritorno all’Università o Istituto di provenienza se non sia trascorso un
anno solare.
Per ottenere il trasferimento ad altra Università o Istituto universitario,
lo studente in corso di studi deve presentare, alla segreteria competente
una domanda, redatta su carta da bollo di € 10,33 e indirizzata al Rettore,
nella quale deve specificare, oltre al cognome, nome, indirizzo ed eventuale
recapito telefonico, l’Università o l’Istituto universitario ove intende
trasferirsi, la Facoltà ed il Corso di Laurea.
Alla domanda di trasferimento vanno allegati:
•
•
•
libretto d’iscrizione e (tessera di riconoscimento per gli studenti
immatricolatisi prima dell’a.a. 1990/91);
certificato attestante la non esistenza di carichi pendenti rilasciato dal
Centro Residenziale;
certificati attestanti la non esistenza di carichi pendenti rilasciati dalla
62
Segreterie
________________________________________________________________
•
•
Biblioteca Centrale e dal Dipartimento di appartenenza 1 ;
iscrizione all’anno di corso;
ricevuta attestante il versamento di € 51,65, da effettuare sui bollettini
di conto corrente in distribuzione presso ogni Segreteria di Facoltà.
Il trasferimento non può essere concesso allo studente che non sia in
regola con le tasse, soprattasse e contributi, per tutti gli anni accademici
precedenti quello per il quale venga chiesto il trasferimento.
Dal giorno della presentazione della domanda di trasferimento non è
consentito sostenere alcuno esame.
TRASFERIMENTO E PASSAGGI
DI CORSO DA ALTRA UNIVERSITÀ
•
•
Le domande di trasferimento degli studenti iscritti al primo anno di
corso sono accoglibili se gli stessi abbiano partecipato al concorso di
ammissione presso questo Ateneo e si siano utilmente collocati nella
graduatoria ovvero in questa siano rimasti posti disponibili.
Le domande di trasferimento degli studenti iscritti ad anni successivi
al primo verranno accolte se vi sarà disponibilità di posti in riferimento
al contingente fissato nei rispettivi anni accademici e sempre che il
curriculum didattico sia conforme a quanto stabilito dai nuovi
ordinamenti e dalle disposizioni vigenti in questo Ateneo per i suoi
iscritti.
La domanda, in bollo, indirizzata al Magnifico Rettore ed intesa ad
ottenere il nulla osta al trasferimento, deve pervenire entro e non oltre il 31
agosto. Alla stessa deve essere allegato un certificato, in carta semplice,
attestante gli esami sostenuti, la data del superamento, la valutazione
riportata e l'anno di immatricolazione, nonché i programmi degli esami
superati.
Le eventuali graduatorie di merito verranno formate dal CdF e la
Segreteria Studenti di Facoltà rilascerà il nulla osta agli aventi diritto.
1 Per gli studenti della Facoltà di Economia il certificato attestante la non esistenza di
carichi pendenti deve essere rilasciato dalla Biblioteca Interdipartimentale "E.
Tarantelli".
63 Segreterie
________________________________________________________________
Lo studente dovrà presentare detto documento con la domanda di
trasferimento all'Università di provenienza, entro il 5/11, la quale
provvederà a trasmettere d'ufficio il foglio di congedo a questo Ateneo.
Ai sensi delle disposizioni vigenti in questa Università, non verrà
effettuato alcun conguaglio della contribuzione eventualmente versata
presso la sede di provenienza.
E’ bene che lo studente segua con attenzione le fasi del trasferimento;
ciò gli consentirà di presentarsi presso la propria Segreteria appena
pervenuta la documentazione per non correre, in caso di mancata
regolarizzazione in tempo utile, il rischio di perdere l’anno accademico.
Lo studente proveniente da altre Università, per continuare gli studi
presso questa sede, deve presentare presso l’ufficio di segreteria
competente, dopo l’arrivo del foglio di congedo:
•
•
certificato di identità personale, munito di fotografia, in carta bollata di
€ 10,33;
ricevuta attestante il versamento di € 103,30, da effettuare sui bollettini
di conto corrente in distribuzione presso ogni Segreteria di Facoltà.
In caso di sostituzione del libretto-tessera, lo studente deve farne
istanza, su carta bollata di € 10,33, indirizzata al Rettore, allegando una
fotografia formato tessera identica a quella del certificato di identità
personale.
PASSAGGIO AD ALTRO CORSO DI LAUREA
Lo studente può, in qualunque anno di corso successivo al primo,
passare ad altro corso di laurea della stessa o di altra facoltà, presentando,
tra il 1° agosto ed il 31 ottobre, apposita domanda in carta da bollo di €
10,33, all’Ufficio di Segreteria della Facoltà cui è iscritto.
Alla domanda di passaggio di corso deve essere allegata, oltre al
libretto di iscrizione, la ricevuta attestante il versamento di € 25,82 da
effettuare sui bollettini di conto corrente in distribuzione presso ogni
Segreteria di Facoltà.
Il passaggio non può essere concesso allo studente che non sia in
regola con le tasse e contributi, per tutti gli anni accademici precedenti
quello per il quale venga chiesto il passaggio di corso.
64
Segreterie
________________________________________________________________
RICONOSCIMENTO TITOLO ACCADEMICO
L'Università degli Studi della Calabria ammette coloro che siano in
possesso di un titolo di studio accademico con il conseguente
riconoscimento del precedente percorso scolastico, limitandone l'iscrizione
agli anni successivi al primo ai posti disponibili.
65
Ammissione all’Università
________________________________________________________________
AMMISSIONE ALL'UNIVERSITA'
POSTI A CONCORSO
I posti messi a concorso vengono così ripartiti:
1)
l’80% a studenti di famiglie residenti in Calabria;
2)
il 15% agli studenti residenti in altre regioni o in altri paesi
dell’Unione Europea;
3)
il 5% agli studenti non appartenenti all’Unione Europea.
I posti riservati ai nn. 2) e 3) che non fossero coperti dai vincitori che
hanno presentato domanda entro il 29 agosto 2003 saranno assegnati agli
studenti di cui al n° 1).
E’ indetto il concorso per l’ammissione degli studenti ai vari corsi di laurea
e di laurea Specialistica a ciclo unico dell’Unuiversità della Calabria, per
l’anno accademico 2003/04.
Gli studenti che aspirano ad ottenere l’ammissione dovranno far pervenire
istanza
compilata
solo
attraverso
il
sito
web:
http://www.segreterie.unical.it entro le ore 11.00 del 29 agosto 2003.
Eccezionalmente la domanda potrà essere redatta su supporto cartaceo
predisposto dell’Area Didattica (Mod. A/2003) e fatta pervenire entro la
stessa data al seguente indirizzo:
SEDE CENTRALE
Università della Calabria
Area Didattica
Settore Ammissione Studenti
Arcavacata di Rende - COSENZA POLO DIDATTICO DI CROTONE
Università della Calabria
Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale
C/o Provincia di CROTONE
Via Mario Nicoletti - CROTONE POLO DIDATTICO DI VIBO VALENTIA
Università della Calabria
66
Ammissione all’Università
________________________________________________________________
Corso di Laurea in Gestione dei Rischi Naturali
C/o Provincia di VIBO VALENTIA
Piazza San Leoluca "Valentianum" - VIBO VALENTIA –
CALENDARIODELLE SCADENZE
25.08.2003
Scadenza presentazione domanda
Ingegneria vari corsi di laurea
test
Facoltà
di
29.08.2003
Scadenza
presentazione domanda
concorso ammissione vari corsi di laurea
02/09/2003
Prova scritta CdL in Scienze del Servizio Sociale
02/09/2003
Test Facoltà di Ingegneria vari corsi di laurea
05/09/2003
Test Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali
05/09/2003
Test Facoltà di Economia
08.09.2003
Inizio precorso Facoltà di Ingegneria
08.09.2003
Data presunta pubblicazione graduatorie provvisorie
12.09.2003
Data presunta pubblicazione graduatorie definitive
15.09.2003
Inizio precorso Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e
Naturali
26.09.2003
Scadenza immatricolazioni
partecipazione
Nella domanda potrà essere indicata una seconda opzione solo
nell’ambito della stessa facoltà o dei corsi di laurea interfacoltà alla cui
realizzazione la medesima partecipa.
La seconda opzione potrà essere indicata anche dai richiedenti i corsi di
laurea interfacoltà, sempre nell’ambito delle facoltà concorrenti.
Gli studenti apparteneti e non all’Unione Europea sono tenuti ad
osservare le disposizioni di legge vigenti.
Le domande di partecipazione al concorso, pervenute dopo il 29 agosto
2003, saranno prese in considerazione, secondo la data di presentazione,
67
Ammissione all’Università
________________________________________________________________
solo nel caso che non siano stati coperti tutti i posti disponibili, e,
comunque, non oltre il 30 settembre 2003 .
I Corsi di Laurea attivati presso l’Università degli Studi della Calabria, con
il numero di posti a fianco di ciascuno indicato, sono i seguenti:
FACOLTÀ DI ECONOMIA
?
- Corso di Laurea in Discipline Economiche e Sociali
N°
100
N°
200
N°
600
Classe delle Lauree in Scienze Sociali per la
Cooperazione, lo sviluppo e la Pace (Classe n. 35)
?
- Corso di Laurea in Economia
Classe delle Lauree in Scienze dell’Economia e della
Gestione Aziendale (Classe n. 17)
?
- Corso di Laurea in Economia Aziendale
Classe delle Lauree in Scienze dell’Economia e della
Gestione Aziendale (Classe n. 17)
?
- Corso di Laurea in Metodi Quantitativi per N°
l’Economia e la Gestione delle Aziende
75
Classe delle Lauree in Scienze Statistiche (Classe n. 37)
?
- Corso di Laurea in Diritto e Economia
N°
300
Classe delle Lauree in Scienze Giuridiche (Classe n. 31)
La verifica dell’adeguata preparazione iniziale sarà effettuata il giorno 05
settembre 2003, con inizio alle ore 9:30, presso le aule della Facoltà di
Economia.
Le modalità di svolgimento e i contenuti della prova, nonché gli eventuali
precorsi ed ogni altra informazione saranno resi noti, con avviso, dalla
medesima Facoltà.
FACOLTÀ DI FARMACIA
?
- Corso di Laurea Specialistica in Farmacia
N°
100
68
Ammissione all’Università
________________________________________________________________
Classe Farmacia e Farmacia Industriale (Classe n. 14/S)
?
- Corso di Laurea Specialistica in Chimica e Tecnologia
Farmaceutiche
N°
100
N°
70
Classe Farmacia e Farmacia Industriale (Classe n. 14/S)
?
- Corso di Laurea in Informazione Scientifica sul
Farmaco
Classe delle Lauree in Scienze delle Tecnologie
Farmaceutiche (Classe n. 24)
?
- Corso di Laurea in Tossicologia dell'Ambiente
Classe delle Lauree in Scienze delle Tecnologie
Farmaceutiche (Classe n. 24)
N°
30
?
- Corso di Laurea in Tecnologia dei Prodotti Cosmetici
N°
30
N°
70
Classe delle Lauree in Scienze delle Tecnologie
Farmaceutiche (Classe n. 24)
?
- Corso di Laurea in Scienza della Nutrizione
Classe delle Lauree in Scienze delle Tecnologie
Farmaceutiche (Classe n. 24)
FACOLTÀ DI INGEGNERIA
?
Corso di Laurea in Ingegneria (Sede Centrale)
N°1400
Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale
Polo Didattico di Crotone
N° 150
Nella domanda gli studenti di Ingegneria (sede centrale) dovranno indicare
solo il Corso di Studio senza riferimento ad uno specifico Corso di Laurea.
69
Ammissione all’Università
________________________________________________________________
Gli iscritti al Corso di Laurea in Ingegneria (sede centrale) opereranno,
entro il 31.03.2003, la scelta tra i seguenti Corsi di Laurea:
?
Corso di Laurea in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio
(Classe n. 8)
?
Corso di Laurea in Ingegneria Chimica (Classe n. 10)
?
Corso di Laurea in Ingegneria Civile (Classe n. 8)
?
Corso di Laurea in Ingegneria Edile (Classe n. 4)
?
Corso di Laurea in Ingegneria Elettronica (Classe n. 9)
?
Corso di Laurea in Ingegneria Informatica (Classe n. 9)
?
Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale (Classi n. 9 )
?
Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica (Classe n. 10)
La verifica della preparazione iniziale viene effettuata attraverso un test
coordinato a livello nazionale tra le facoltà di Ingegneria.
Il test si terrà il 2 settembre 2003 contemporaneamente presso la Facoltà
di Ingegneria dell’Università della Calabria e presso altre Università; verrà
considerato valido per l’iscrizione anche il test sostenuto presso altro
Ateneo.
Per essere ammessi al test è necessario presentare domanda di
partecipazione presso l’Area Didattica – Settore Segreterie Studenti –
Facoltà di Ingegneria dell’Università della Calabria entro il 25 agosto 2003.
All’atto dell’iscrizione al test sarà consegnato un volume di guida al test,
con l’indicazione dell’orario e delle aule.
Resta inteso che gli studenti sono comunque tenuti a presentare domanda
di ammissione, con le modalità ed entro i termini fissati dal bando (29
agosto 2003).
Il test consiste in una prova scritta a risposta multipla e contiene domande
di:
1. matematica;
2. scienze;
3. logica;
70
Ammissione all’Università
________________________________________________________________
4. comprensione verbale.
L’area matematica è suddivisa in una sezione attitudinale e in una
conoscitiva.
Gli studenti che riporteranno nella sezione conoscitiva un punteggio
inferiore ad otto ventesimi (8/20) e coloro che non avranno effettuato il
test dovranno obbligatoriamente frequentare un corso di recupero della
durata di tre settimane che avrà inizio il l’8 settembre2003. Il precorso si
concluderà con una prova finale di verifica.
L’obbligo formativo si estingue con il superamento della prova.
Gli studenti che non superano la prova finale del precorso sono,
comunque iscritti al corso di studi: essi estinguono gli obblighi formativi
aggiuntivi acquisendo i crediti degli insegnamenti di Calcolo 1 e di uno tra
gli insegnamenti di Fisica 1 o Chimica.
FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA
?
- Corso di Laurea in Conservazione del Patrimonio N°
Artistico, Archeologico e musicale
Classe delle Lauree in Scienze dei Beni Culturali (Classe
n. 13)
220
?
- Corso di Laurea in Discipline delle Arti, Musica e N°
Spettacolo
Classe delle Lauree in Scienze e tecnologie delle Arti
Figurative, della Musica, dello Spettacolo e della Moda
(Classe n. 23)
130
?
- Corso di Laurea in Filosofia e Scienze Umane
Classe delle Lauree in Filosofia (Classe n. 29)
N°
100
?
- Corso di Laurea in Lettere
Classe delle Lauree in Lettere (Classe n. 5)
N°
200
?
- Corso di Laurea in Lingue e Culture Moderne
N°
Classe delle Lauree in Lingue e Culture Moderne
(Classe n. 11)
160
?
- Corso di Laurea in Storia
Classe delle Lauree in Scienze Storiche (Classe n. 38)
130
N°
71
Ammissione all’Università
________________________________________________________________
?
- Corso di Laurea in Mediazione Linguistica
N°
Classe delle Lauree in Scienze della Mediazione
Linguistica (Classe n. 3)
80
?
- Corso di Laurea in Filosofie e Scienze della N°
Comunicazione e della Conoscenza
Classe delle Lauree in Scienze della Comunicazione
(Classe n. 14)
150
?
- Corso di Laurea in Scienze dell'Educazione
Classe delle Lauree in Scienze dell'Educazione e della
Formazione (Classe n. 18)
140
N°
Dopo la graduatoria definitiva verrà fissata la data della verifica
dell'adeguata preparazione iniziale.
FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE FISICHE E NATURALI
?
- Corso di Laurea in Scienze Naturali
Classe delle Lauree in Scienze e Tecnologie per
l'Ambiente e la Natura (Classe n. 27)
N°
75
?
- Corso di Laurea in Matematica
Classe delle Lauree in Scienze Matematiche (Classe n.
32)
N°
60
?
- Corso di Laurea in Fisica
Classe delle Lauree in Scienze e Tecnologie Fisiche
(Classe n. 25)
N°
50
?
- Corso di Laurea in Chimica
N°
50
72
Ammissione all’Università
________________________________________________________________
Classe delle Lauree in Scienze e Tecnologie Chimiche
(Classe n. 21)
?
- Corso di Laurea in Scienza dei Materiali
Classe delle Lauree in Scienze Tecnologiche Fisiche
(Classe n. 25)
N°
40
?
- Corso di Laurea in Scienze Geologiche
Classe delle Lauree in Scienze della Terra (Classe n. 16)
N°
75
?
- Corso di Laurea in Scienze Biologiche
Classe delle Lauree in Scienze Biologiche (Classe n. 12)
N°
150
?
- Corso di Laurea in Scienze e Tecniche per il N°
Restauro e la Conservazione dei Beni Culturali
Classe delle Lauree in Tenologie per la Conservazione e
il Restauro dei Beni Culturali (Classe n. 41)
75
?
- Corso di Laurea in Informatica
Classe delle Lauree in Scienze
Informatiche (Classe n. 26)
N°
90
- Corso di Laurea in Gestione dei Rischi Naturali - N°
Polo Didattico di VV
Classe delle Lauree in Scienze e Tecnologie per
l’Ambiente e la Natura (Classe n. 27)
60
?
e
Tecnologie
Gli studenti che intendano iscriversi al primo anno del Corso di Studio
della Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali sono tenuti a
sostenere una prova di verifica di matematica di base (Calcolo, Algebra,
Geometria Elementare e Trigonometria Elementare) che si terrà il giorno
01.09.2003.
Gli studenti che non superino o che non sostengano la prova, possono,
comunque iscriversi ai Corsi di Laurea della Facoltà ma sono tenuti a
frequentare un precorso sugli stessi argomenti, che per almeno metà
consisterà in esercitazioni assistite.
Il precorso sarà tenuto dal 15 al 26 settembre 2003 e sarà seguito da una
prova di autovalutazione.
In parallelo, dal 15 al 26 settembre 2003, sarà tenuto anche un corso di
Inglese per principianti, destinato agli studenti che non hanno alcuna
73
Ammissione all’Università
________________________________________________________________
precedente conoscenza della lingua Inglese. La frequenza di questo corso,
pur non essendo obbligatoria, è fortemente consigliata.
FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE
? - Corso di Laurea in Scienze Politiche
Classi delle Lauree in Scienze Politiche e delle Relazioni
Internazionali (Classe n. 15)
N°
? - Corso di Laurea in Scienze del Servizio Sociale
N°
Classi delle Lauree in Scienze del Servizio Sociale
(Classe n. 6)
250
80
I candidati che indicheranno il Corso di Laurea in Scienze del Servizio
Sociale sia in prima che in seconda opzione dovranno partecipare al test
obbligatoriamente, pena la decadenza, che si svolgerà il giorno 02
settembre 2003, alle 9:30, nelle aule L 1 e L2.
CORSO INTERFACOLTA’: ECONOMIA E LETTERE E FILOSOFIA
? - Corso di Laurea in Scienze Turistiche
N°
Classe delle Lauree in Scienze del Turismo (Classe n° 39)
200
CORSO INTERFACOLTA’: LETTERE E FILOSOFIA E SCIENZE
MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI
- Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria
N° 250
CORSO INTERFACOLTA’: ECONOMIA, SCIENZE MATEMATICHE,
FISICHE E NATURALI ED INGEGNERIA
- Corso di Laurea in Scienze Geo-Topo-Cartografiche, Estimative,
Territoriali ed Edilizie
N° 150
(Classe n°7)
74
Ammissione all’Università
________________________________________________________________
Corso di Laurea Specialistica a Ciclo Unico quinquennale in
IngegneriaEdile/Architettura
(*)
(Classe 4/S)
N° 100
(*) Criteri e modalità di selezione, nonchè il numero degli studenti
ammissibili sono determinati da n. 2 Decreti Ministeriali: 17/044/2003 e
02/07/2003.
Termine presentazione domanda di ammissione 25/08/2003.
Prova scritta 03/09/2003
La prova è selettiva.
SCADENZA IMMATRICOLAZIONE 26 SETTEMBRE 2003.
AMMISSIONE LAUREE SPECIALISTICHE
I criteri e le modalità di accesso, nonché il numero degli studenti
ammissibili alle Lauree Specialistiche saranno resi noti con appositi bandi
di concorso.
75
Tasse Universitarie
________________________________________________________________
TASSE UNIVERSITARIE
TASSE CONTRIBUTI ED ESONERI - A.A. 2003/2004
DELIBERA C.d.A DEL 14/07/2003
QUADRO NORMATIVO
ARTICOLO 1
L’Università degli Studi della Calabria definisce i nuovi criteri e le modalità
per il pagamento delle tasse, dei contributi e degli esoneri, per l’anno
accademico 2003-04.
• La tassa di iscrizione, di cui alla legge 24 dicembre 1993, n. 537, articolo 5,
commi 14 e 19, importo rideterminato e soggetto a rivalutazione annuale
per effetto dell’art. 3, comma 19, lettera b), ultimo periodo, della legge
549/95, è fissata in 166,45 euro.
•• Il contributo universitario, di cui all’articolo 2, commi 1 e 2 del
Regolamento in materia (D.P.R. 306/97), graduato secondo criteri di equità,
solidarietà e progressività, in relazione alla capacità contributiva
dell’iscritto, è fissato tra zero 75.00 euro e 1067,33 euro.
••• La tassa per il diritto allo studio universitario, istituita dalla legge 28
dicembre 1995, n. 549, interamente finalizzata all’erogazione di borse di
studio e prestiti d’onore, è fissata in 80,05 euro, spese bancarie.
Ulteriori informazioni potranno essere reperite visitando il nostro sito al
seguente
indirizzo:
http://www.segreterie.unical.it/
76
Servizi per studenti e laureati
________________________________________________________________
Area Didattica
Ufficio Informazioni agli Studenti
Via Ponte Bucci – Di fronte Aula Magna
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel.: 0984/493863
Orario di apertura al pubblico:
Ore 09:00 - 11:00 da lunedì al venerdì;
Ore 15:00 - 16:00 mercoledì.
ABILITAZIONE ALL’ESERCIZIO
DELLE PROFESSIONI
Area Didattica
Ufficio Esami di Stato
Via onte Bucci – Di fronte Aula Magna
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel.: 0984/493887 - Fax: 0984/493884
Orario di apertura al pubblico:
Ore 09:00 - 11:00 da lunedì al venerdì;
Ore 15:00 - 16:00 mercoledì.
L'Università della Calabria è sede dei seguenti esami di Stato:
1) Biologo;
2) Chimico;
3) Geologo;
4) Ingegnere;
5) Farmacista;
6) Dottore Commercialista;
7) Ragioniere e Perito Commerciale.
77
Servizi per studenti e laureati
________________________________________________________________
CORSI DI PERFEZIONAMENTO
Area Didattica
Corsi di Perfezionamento
Via Ponte Bucci – Di fronte Aula Magna
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel.: 0984/493862
Orario di apertura al pubblico:
Ore 09:00 - 11:00 da lunedì a venerdì;
Ore 15:00 - 16:00 mercoledì.
Presso l'Università degli Studi della Calabria sono attivati i
seguenti Corsi di Perfezionamento:
1)
2)
3)
4)
5)
6)
7)
8)
9)
Corso di perfezionamento biennale in “Protocollo informatico e
documenti elettronici: nuove tecnologie per la ricerca e la
comunicazione”;
Corso di perfezionamento biennale in “Mediazione linguistica e
turismo culturale”;
Corso di perfezionamento annuale in “Progettazione degli interventi di
protezione idrogeologica del territorio”;
Prodotti di origine naturale: clinica e terapia.
Traduzione tecnico scientifica: fondazioni linguistiche e applicazioni
testuali;
Traduzione letteraria: teoria, metodi e strumenti;
Industrial design;
Analisi, valutazione e progettazione del paesaggio;
Corso biennale polivalente per il sostegno.
78
Servizi per studenti e laureati
________________________________________________________________
CORSI DI SPECIALIZZAZIONE
Scuola di Specializzazione in Patologia Clinica
Segreteria: Area Didattica
Tel.: 0984/493862
Nella Facoltà di Farmacia dell'Università della Calabria è istituita la
Scuola di Specializzazione in Patologia Clinica, essa risponde alle norme
generali delle Scuole di Specializzazione dell'area sanitaria omologate alle
direttive comunitarie della CEE.
La Scuola ha il compito di fornire le competenze professionali
specifiche nel campo della diagnostica di laboratorio e della prevenzione
relativamente alla patologia umana, nonché le competenze
nell'organizzazione del Laboratorio e nelle sue relazioni con la clinica.
L'indirizzo attivato é aperto ai laureati in Scienze Biologiche, in Farmacia, in
Chimica ed in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche.
La Scuola rilascia il titolo di Specialista in Patologia Clinica. Il Corso ha
la durata di 5 anni. Concorrono al funzionamento della Scuola le strutture
della Facoltà di Farmacia, i Dipartimenti Farmaco Biologico e Biologia
Cellulare, il Centro Sanitario dell'Università della Calabria, e quelle del
S.S.N. individuate nei protocolli d'intesa di cui all'art. 6 comma 2 del D.lgs
502/1992 ed il relativo personale universitario appartenente ai settori
scientifico-disciplinari di cui alla tabella B e quello dirigente del S.S.N. delle
corrispondenti aree funzionali e discipline.
Il numero massimo degli specializzandi che possono essere ammessi é
determinato in n. 10 all'anno.
79
Servizi per studenti e laureati
________________________________________________________________
Ufficio di Supporto al Delegato per le Attività
Connesse all'Orientamento degli Studenti
Area Organi Collegiali e Coord. - Edificio “Aula Magna”(1° Piano)
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel.: 0984/493883 - Fax: 0984/493681
E-Mail: [email protected]
Dott. Pierpaolo Marano
Delegato del Rettore per le attività
connesse all'orientamento degli
studenti
Orario di apertura al pubblico:
Ore 9:00 - 11:00 da lunedì a venerdì;
Ore 15:00 - 16:00 martedì
I principali compiti dell'Ufficio 0rientamento studenti sono:
•
•
•
•
•
•
•
la partecipazione ad incontri sulla scelta universitaria organizzati dalle
scuole;
la promozione e l’organizzazione di corsi rivolti a docenti in tema di
orientamento;
l'organizzazione di incontri-dibattito e visite guidate delle scuole presso
l'Università;
la partecipazione ad attività orientative organizzate da altri Enti;
l'elaborazione e redazione della Guida dello studente - parte generale,
nonché la pubblicazione di materiale informativo;
il coordinamento dell'attività di tutorato promossa dalle strutture
didattiche universitarie;
i rapporti con le scuole, il Ministero dell'Università e della Ricerca
Scientifica e Tecnologica e gli altri Enti e soggetti operanti nel campo
dell'orientamento degli studenti.
Materiale librario
•
Guide dello studente dell'università degli Studi della Calabria.
80
Servizi per studenti e laureati
________________________________________________________________
•
•
Guide dello Studente di alcune Università italiane ed estere.
Opuscoli vari di alcune Enti e Associazioni che si occupano di attività
di orientamento.
Attività svolta nell'anno accademico 2002/2003
L'attività di orientamento alla scelta del percorso universitario esplicata
con incontri dibattito e visite guidate ha interessato in prevalenza le classi
terminali degli istituti d'istruzione secondari della Calabria. In occasione
degli incontri-dibattito e delle visite guidate all'Università, oltre alle guide
dello studente sono state distribuiti opuscoli informativi sui corsi di laurea
e di diploma universitario attivati presso questa Università.
Ha organizzato la Conferenza di presentazione dell'offerta didattica
dell'Ateneo ("Scendere in Campus, 5° edizione), rivolta ai Presidi e ai
Delegati all'Orientamento degli studenti delle Scuole Medie Superiori della
Calabria, della Basilicata e delle province di Messina e Taranto.
Ha organizzato insieme con l’Ufficio Marketing la 4° manifestazione di
Ateneo “Lezioni di Campus”, rivolta agli studenti delle V° classi, nonché ai
Presidi delle Scuole Medie Superiori d ai loro genitori.
Pubblicazioni anno accademico 2002/2003
•
•
Materiale promo -pubblicitario dell'Università degli Studi della Calabria;
Guida Generale A.A. 2002-2003.
Distribuzione del materiale informativo prodotto nell'A.A.
2002/2003
•
Direttamente a docenti e persone interessate ad attività di
orientamento e tutorato, presso la sede dell'Ufficio o in occasione di
incontri dibattiti nelle Scuole, di visite guidate all'Unical, di stage o
nelle manifestazioni organizzate dall'Università.
81
Servizi per studenti e laureati
________________________________________________________________
•
•
•
Tramite posta a tutte le Università italiane, agli Istituti di Istruzione di
2° della Calabria, della Basilicata e delle Province di Messina e di
Taranto, ad Enti, Scuole, Centri informagiovani ed a tutte le persone e
le Organizzazioni che, a vario titolo, ne hanno fatto espressa richiesta.
Tramite posta interna ai responsabili delle strutture, interessati a vario
titolo alle attività di orientamento degli studenti (Facoltà, Consigli di
corso di laurea, Dipartimenti, Biblioteche, Centri e servizi comuni,
Settori, Uffici vari).
Agli studenti e non per tramite esclusivo della Libreria LUIM, sita nel
Campus di Arcavacata di Rende, al prezzo di Euro 0,78 centesimi
cadauno.
Ufficio Orientamento Professionale dei Laureati
e del loro inserimento nel mondo del lavoro
Ponte Pietro Bucci
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel.: 0984/493735 - Tel. e Fax: 0984/493923
E-Mail: [email protected]
Ing. Domenico Grimaldi
Delegato del Rettore per le attività
connesse all'orientamento professionale dei laureati e loro inserimento
nel modo del lavoro
Orario di apertura al pubblico:
Ore 11:00 - 13:00 lunedì mercoledì e venerdì.
Le attività svolte dall'Ufficio del Delegato del Rettore per le attività
connesse all'Orientamento Professionale dei Laureati e loro inserimento nel
82
Servizi per studenti e laureati
________________________________________________________________
Mondo del Lavoro, sono particolarmente rivolte a fornire i seguenti servizi:
•
•
•
•
Rapporti con Aziende;
Gestione Borse di Studio;
Gestione banca dati “LAUDECA”;
Percorsi di Orientamento Professionale.
L’obiettivo principale è di creare un collegamento tra laureati e mondo
del lavoro. In particolare, si segnalano questi servizi:
Gestione banca dati “LAUDECA”:
È stata attivata la banca dati "LAUDECA" (Laureati Università della
Calabria) contenente informazioni relative ai curricula dei laureati e
diplomati, allo scopo di facilitare una tempestiva ed efficace diffusione
dell'informazione. Tali dati vengono periodicamente inviati ad Enti ed
Imprese, pubbliche e private. Di recente è stato attivato anche un servizio
per la consultazione di tali dati tramite server Internet. Il servizio è
opportunamente regolamentato e le Aziende interessate possono accedere
alla banca dati, dopo aver ricevuto la password dal responsabile della
gestione della banca dati.
Fiera del Lavoro: scopo principale di questa manifestazione è mettere
in pratica gli obiettivi che l'Aldunical si è prefissa, in particolar modo quelli
di un sostegno per i laureati e diplomati dell'ateneo calabrese per
l'inserimento nel mondo del lavoro.
Avvicinare loro al mondo del lavoro teoricamente, attraverso la
conoscenza e l'applicazione di strumenti e leggi, ma soprattutto
praticamente, con incontri e colloqui di selezione. Iniziare una proficua
attività di feedback.
A tale scopo la 1^ Fiera del Lavoro si concretizza in numerosi stands
informativi e di consulenza, workshop e laboratori di varie aziende, ed
attività di animazione collaterali. Sarà possibile consultare la banca dati
dell’OPL, visitata giornalmente da decine di aziende in cerca di personale,
e aggiornarne personalmente i dati, iscriversi all'Aldunical e usufruire dei
servizi da essa forniti.
83
Servizi per studenti e laureati
________________________________________________________________
Servizi offerti:
•
•
•
•
•
usufruire della biblioteca dell'ateneo;
usufruire degli impianti sportivi del CUS;
usufruire del circolo ricreativo dell'ateneo;
usufruire dell'assistenza nell'orientamento al lavoro;
corsi di formazione e stage.
Centro di Counselling
Psicologico Universitario
Dipartimento di Scienze dell'Educazione
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel. 0984/831138 - Fax 0984/831122
Referente: Prof.ssa Angela Costabile
Orario di apertura:
Ore 9:00 - 13:00 lunedì, mercoledì, venerdì.
Il Centro di Counselling Psicologico è stato attivato attivato a partire
dal settembre 1999 e avrà come finalità principale quella di offrire agli
studenti che lo richiedano, in particolare disabili, assistenza psicologica,
per affrontare, in assoluta riservatezza, problemi di demotivazione allo
studio, disorientamento, ansia e difficoltà legate all'esperienza
universitaria. Inoltre si forniranno agli studenti prossimi alla laurea delle
indicazioni sulle proprie attitudini psicologiche e professionali per favorire
84
Servizi per studenti e laureati
________________________________________________________________
un inserimento lavorativo adeguato alle proprie caratteristiche personali,
ed ai neo-laureati dei consigli per la preparazione ai colloqui di lavoro
Nel corso dell’anno saranno organizzati e svolti dei percorsi formativi
per laureati e neo – laureati, finalizzati all’orientamento professionale per
l’inserimento lavorativo.
Tali incontri riguarderanno tematiche quali la conoscenza di sé, il
processo di orientamento, le tecniche di ricerca attiva del corso,
coinvolgeranno gruppi di 15-20 persone e prevederanno diverse
metodologie: spiegazioni teoriche, attività di gruppo, simulazioni.
Attività
•
•
•
•
•
Somministrazione di un questionario conoscitivo ad un campione
significativo di studenti;
Accettazione delle richieste attraverso la compilazione di una scheda di
primo contatto;
Colloqui individuali di sostegno psicologico;
Test psico-attitudinali per i laureandi;
Incontri dei neo-laureati con un esperto in psicologia del lavoro per
l’orientamento professionale.
Obiettivi
•
•
•
•
Individuazione dei disagi e bisogni degli studenti;
Accoglienza dello studente che richiede aiuto e individuazione della
motivazione della richiesta;
Instaurazione di un rapporto di fiducia e di sostegno psicologico;
Individuazione delle attitudini dei laureandi e preparazione ai colloqui
di lavoro dei neo-laureati.
È possibile prenotarsi nei giorni stabiliti telefonando ai numeri sopra
indicati.
Servizio Disabilità
Dipartimento di Scienze dell’Educazione
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel.: 0984/831138 - Fax: 0984/831122
Delegata per gli studenti disabili: Prof.ssa Angela Costabile
Orario di apertura:
Ore 09:00 – 13:00 Lunedì, Mercoledì, Venerdì
85
Servizi per studenti e laureati
________________________________________________________________
Da Settembre 1999 è attivo il Servizio Disabilità, finalizzato
all’assistenza e integrazione degli studenti disabili nell’ambito dell’Ateneo,
sulla base della normativa ministeriale (Legge 17 – 28 Gennaio 1999 integrazione Legge 104 - Febbraio 1992), con l’obiettivo prioritario di
rispondere alle esigenze specifiche degli studenti disabili e offrire loro pari
opportunità di studio e di vita universitaria.
Attività
•
•
•
•
•
•
•
incontri individuali con gli studenti ed individuazione delle
problematiche e delle possibili vie di risoluzione;
colloqui di sostegno psicologico per affrontare problematiche emotivorelazionali;
disponibilità di attrezzature informatiche idonee a facilitare lo studio e
lo svolgimento degli esami degli studenti non vedenti;
affiancamento di tutor specializzati con particolari disabilità (visive ed
uditive), da seguire durante le lezioni e nello studio;
tutorato disciplinare per il recupero di lezioni non seguite a causa di
problemi legati allo stato di salute;
accompagnamento di disabili motori a lezione, e per lo svolgimento di
attività di segreteria;
disponibilità di un rappresentante disabile dell’associazione D.P.I., che,
partendo da un’esperienza condivisa, è impegnato in attività di
sensibilizzazione, di supporto e di mediazione rispetto alle esigenze
degli studenti disabili.
Centro per la Qualità della Vita
C/o Centro Residenziale - Sede di Nosside (a fianco dell'Emeroteca)
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Orario di apertura al pubblico:
Ore 10:00 - 14:00 martedì, giovedì e sabato;
Ore 16:00 - 19:00 lunedì, mercoledì.
86
Servizi per studenti e laureati
________________________________________________________________
Il Centro per la qualità della vita nasce da una proposta del Centro
Interdipartimentale di Women's Studies "Milly Villa" a partire dall’ipotesi
che la qualità della vita sia una questione, innanzitutto, di relazioni fra le
persone, tra le persone e le istituzioni, fra le persone e i luoghi, e, non per
ultimo, tra le persone, gli animali e le piante che rendono il nostro Centro
Residenziale un posto vivo.
La funzione generale del Centro per la Qualità della Vita è quella
dell’educazione alla qualità dei rapporti interpersonali e alla cura
responsabile dell’ambiente nell’Ateneo.
I settori specifici di attività del Centro sono i seguenti:
Accoglienza e consulenza
•
•
•
Servizio di consulenza per le studentesse e il personale femminile
dell’Ateneo per visite mediche specifiche, sostegno psicologico, o
legale o per altre necessità. Il Centro non fornisce direttamente i servizi
ma si propone come una struttura di collegamento con servizi adeguati
e opportunamente identificati sul territorio e come tramite per i rapporti
con figure professionali competenti;
Tutela e accoglienza in caso di molestie sessuali e violenze;
Punto di riferimento per studentesse e studenti (straniere/i e italiane/i)
con difficoltà ad integrarsi nella vita dell’Ateneo.
Sensibilizzazione e formazione
Il Centro svolge una funzione di riorientamento delle relazioni e di
stimolo culturale a partire dal rispetto delle differenze di genere, di cultura,
di status.In particolare fornisce corsi di formazione rivolti al personale
(docente e amministrativo) per migliorare la correttezza dei rapporti tra i
sessi, e tra livelli lavorativi e gerarchici differenti.
87
Servizi per studenti e laureati
________________________________________________________________
Il Centro intende organizzare anche brevi corsi di giardinaggio e
floricoltura (15-30 ore), qualificanti per il lavoro part-time di studenti per la
sorveglianza delle piante, corsi sulle cure di base e allevamento cani (10-15
ore) per un rapporto più corretto con gli animali A questi gruppi di
sorveglianza si potrebbe affidare il controllo della manutenzione degli spazi
e degli ambienti collettivi nei cubi (ascensori, scale, corridoi, manutenzione
degli estintori, pulizia globale e manutenzione gabinetti), redigendo una
scheda giornaliera di segnalazione , in base alla quale predisporre gli
interventi adeguati.
Mediazione tra utenti e istituzione universitaria
Il Centro si fa portavoce delle esigenze degli studenti e delle
studentesse presso gli uffici e le strutture competenti, cercando tuttavia
anche di spiegare di volta in volta le ragioni dell’istituzione, al fine di
abbassare il livello di conflittualità, laddove quest’ultima è dovuta a
malintesi. La funzione di smistamento delle proteste, dei suggerimenti e
delle ragioni verso gli uffici competenti sarà una delle funzioni principali
delle nostre attività.
Corso di autodifesa femminile
La scelta di istituire un corso di questo tipo nasce dalla necessità di
offrire alle donne uno strumento attraverso cui superare le insicurezze e le
paure, in un contesto sociale che usualmente le abitua a considerarsi
fragili, deboli, e potenzialmente vittime della violenza. Il corso utilizza il
Wing Tsun, un’arte marziale inventata nel 1600 da una monaca buddista
cinese, per consentire alle donne di difendersi da eventuali assalti. Si tratta
di una tecnica di autodifesa, pensata per le persone fisicamente meno forti
o con limitazioni fisiche. Il corso è tenuto da una istruttrice
88
Biblioteche
________________________________________________________________
BIBLIOTECHE
Il Sistema Bibliotecario di Ateneo
http//:www.biblioteche.unical.it
Il Presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, il 7 Febbraio 2001,
ha inaugurato il nuovo edificio delle biblioteche, situato in Piazzale
Chiodo, giusto a metà del Ponte Bucci. Si tratta della più grande struttura
bibliotecaria del Mezzogiorno nella quale trovano sede le tre Biblioteche
Interdipartimentali o di Area, che costituiscono l’asse portante del
sistema. Oltre 20.000 metri quadrati di superficie, 15.000 metri lineari di
scaffali aperti al pubblico, 900 posti di lettura e 300 punti di rete telematica,
danno una soluzione strutturale ad un avanzato sistema di biblioteche. Il
sistema bibliotecario dell’Università è incentrato, infatti, su tre biblioteche
contigue, al servizio delle tre grandi aree culturali e formative presenti
nell’Università della Calabria: le scienze economiche e sociali, le scienze
umanistiche e quelle tecnico-scientifiche. Ciascuna Biblioteca è retta da un
Comitato Tecnico-Scientifico composta dai rappresentanti dei Dipartimenti
afferenti all’area, del personale bibliotecario e degli studenti.
89
Biblioteche
________________________________________________________________
Biblioteca Area Tecnico-scientifica
Piazzale Chiodo – Blocco 2
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Presidente C.T.S. Prof. Renato Dalpozzo tel.0984/496331
Direttore Dott. Vittorio De Dominicis tel. 0984/496329
Segreteria tel. 0984/496330 - Fax 0984/496293
Sito internet: http//www.biblioteche.unical.it
E-Mail:[email protected]
Sportello Utenza
Tel. 0984/496311
Servizio prestito
Tel. 0984/6313
Settore catalogazione e indicizzazione
Tel. 0984/6304
Settore periodici
Tel.0984/496328
Servizio reference
Tel.0984/496309
Servizio prestito interbibliotecario
Tel. 0984/496303
Orario di apertura al pubblico:
Ore 8.45 – 20.15 dal lunedì al venerdì
Ore 8.45 – 13.30 il sabato
90
Biblioteche
________________________________________________________________
Istituita con D.R.n.279 del 19/01/1999, la B.A.T.S. ha iniziato la propria
attività istituzionale soltanto nel 2001 presso la nuova sede di Piazzale
Chiodo.
Essa accorpa il patrimonio bibliografico (libri e periodici) dei dipartimenti
scientifici promotori della costituzione della biblioteca di area per un
ammontare di oltre 100.000 volumi e oltre 2000 testate di periodici.
I posti a sedere sono 280 e le raccolte librarie sono accessibili all’utenza.
La Biblioteca è aperta a tutto. I servizi sono riservati agli utenti iscritti.
Per usufruire dei servizi l’utente deve munirsi della carta-utente che viene
rilasciata dalla Biblioteca previa richiesta scritta su appositi moduli.
La Biblioteca è informatizzata e le ricerche bibliografiche vengono
effettuate tramite computers.
All’uopo è stata allestita un’apposita sala multimediale.
La Biblioteca offre ai propri utenti i seguenti servizi:
. Informazioni;
. Consultazione libri e riviste (self-service);
. Prestito locale;
. Prestito interbibliotecario
. Ricerche bibliografiche on-line (SBN., Metaopac , ecc.)
. Fotocopie.
91
Biblioteche
________________________________________________________________
Biblioteca di Area Umanistica “F. E. Fagiani” (B.A.U.)
Piazzale Chiodo
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Presidente : Prof. Nicola Merola
Direttore: dott.ssa Rita De Battisti
Sito Web: URL: <http://bau.unical.it>
E-Mail : [email protected] Tel. 0984-496245-6 Fax 0984-496264
Orario di apertura al pubblico:
Ore 8.30 – 20.30 da Lunedì a Venerdì
Ore 8.30 – 13.00 Sabato
Consistenza del patrimonio librario
La B.A.U. è nata dalla fusione del patrimonio bibliografico dei
Dipartimenti della Facoltà di Lettere e Filosofia (Arti, Filologia, Filosofia,
Linguistica, Scienze dell’Educazione e Storia) e di gran parte del patrimonio
della ex Biblioteca Centrale.
Oggi le sue collezioni annoverano circa 183.000 volumi, 28.105 annate
di periodici e un’ampia raccolta di CD – ROM, microriproduzioni e materiali
audiovisivi,consultabili presso la Mediateca, inaugurata il 18.3.2003.
Modalità di accesso
La Biblioteca è di tipo self-service. L’accesso e la consultazione dei
documenti collocati a scaffale aperto sono consentiti a tutti; gli altri servizi
sono riservati agli utenti iscritti.
33 PC dedicati all’utenza consentono l’accesso alle risorse elettroniche on
92
Biblioteche
________________________________________________________________
e off line.
Condizioni per l’iscrizione
Utenti istituzionali della Biblioteca di Area umanistica sono i docenti, i
ricercatori e gli studenti della Facoltà di Lettere e Filosofia. E’ prevista
l’estensione dell’offerta di servizi ad eventuali utenti esterni, a norma di
Regolamento.
A richiesta, viene rilasciato gratuitamente un tesserino magnetico
personale che abilita ai servizi interni nonché al prestito in tutte le
biblioteche del Sistema Bibliotecario d’Ateneo.
Servizi
•
•
•
•
•
•
•
•
•
Informazioni/quick reference;
Consulazione libri e riviste;
Consultazione autonoma risorse on line
Consultazione assistita multimedia (MEDIATECA)
Prestito locale;
Prestito interbibliotecario (ILL) e fornitura di documenti (DD);
Fotocopie;
Consulenza bibliografica/advanced reference;
“Desiderata” (acquisto di materiale librario su proposta degli utenti).
93
Biblioteche
________________________________________________________________
Biblioteca Interdipartimentale di Scienze
Economiche e Sociali “Ezio Tarantelli”
Sede: III Blocco in alto del nuovo edificio delle biblioteche
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Sportello Utenza Tel.: 0984/496340 - Fax: 0984/496366
Presidente: Prof. Davide Infante Tel. 0984/496343
Direttore: Dott.ssa Alba Bartucci Tel. 0984/496341
Settore Acquisizione Tel. 0984/496367-71
Settore Catalogazione e indicizzazione Tel. 0984/496361-65
Settore Periodici Tel.: 0984/496352-53
Servizi reference, ricerche in rete e prestito
interbibliotecario Tel.: 0984/496348
Servizi Multimediali Tel.: 0984/496355
Settore servizi ausiliari Tel.: 0984/496345
Orario di apertura al pubblico:
Ore 8:30 - 20:30 da lunedì a sabato;
La Biblioteca Interdipartimentale di Scienze Economiche e Sociali ha
compiuto vent’anni di attività. La sua nuova sede, è stata inaugurata il 7
Febbraio 2001, dal Presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi.
La Biblioteca è nata nel 1981 dall'unificazione di fatto delle biblioteche dei
tre Dipartimenti dell'attuale Facoltà di Economia: Economia Politica,
Organizzazione Aziendale ed Amministrazione Pubblica, Sociologia e
Scienza della Politica. Nel 1986 essa ha raggiunto una sua definizione
anche formale ed è stata intitolata all'economista Ezio Tarantelli.
La Biblioteca è pienamente automatizzata, di tipo self-service ed il lettore
accede direttamente agli scaffali ed ai computers. Al 31 Dicembre 2002 la
Biblioteca possedeva 146.721 volumi. Il numero totale di periodici
posseduti è di 1.868, dei quali attivi sono 1.300 di cui 400 a carattere
94
Biblioteche
________________________________________________________________
economico e statistico, 350 di carattere sociologico o politologico e 550 a
carattere aziendalistico o giuridico. Ha 11.169 utenti con tessera ai quali,
nel solo anno 2002, ha dato in prestito 51.258 documenti. I posti studio
sono 296. La biblioteca è sede del Centro di Documentazione dell’Unione
Europea.
L’Ufficio per l’Automazione delle Biblioteche
Sede: 4° piano del III Blocco del nuovo edificio delle biblioteche
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Supervisione: Prof. Davide Infante, delegato del Rettore
Responsabile: Dott.ssa Maria Giovanna Aceto - Tel.: 0984/496342
E-Mail: [email protected]
L’Ufficio per l’Automazione delle Biblioteche gestisce i servizi on-line
del sistema bibliotecario di Ateneo. Le tre biblioteche sono, infatti,
completamente automatizzate e l'utente può effettuare direttamente
ricerche computerizzate sul catalogo on-line Aleph, cataloghi remoti, cdrom in rete, riviste full text on-line, prendere a prestito documenti
utilizzando la tessera magnetica.
Le tre biblioteche oltre ad essere strutturalmente collegate, sono
interconnesse tra loro da un sistema di automazione incentrato su un sito
web (http//:www.biblioteche.unical.it/) che presenta un menu di
informazioni e servizi delle biblioteche consultabili sulla rete. L’accesso
on-line ai nuovi strumenti informativi costituisce il primo passaggio verso
la biblioteca digitale.
95
Centro Residenziale
________________________________________________________________
CENTRO RESIDENZIALE
PRESIDENTE: Prof. Pietro BRANDMAYR
Tel.: 0984 – 8325590/92
Fax: 0984 – 837797
E-mail: [email protected]
Orario ricevimento: giovedì ore 9,30 – 11,30
DIRETTORE: Dott. Antonio ONOFRIO
Tel.: 0984 – 838069
Fax: 0984 - 837797
E-mail: [email protected]
I SERVIZI DEL CAMPUS
SERVIZI ABITATIVI
SERVIZI di RISTORAZIONE
SERVIZI di TRASPORTO
SERVIZI ECONOMICI
SERVIZI TECNICI
ALTRI SERVIZI
SERVIZI ABITATIVI
96
Centro Residenziale
________________________________________________________________
La distanza tra il luogo di abitazione e il luogo di studio
costituisce un ostacolo sociale ed economico all’esercizio del diritto
all’istruzione universitaria ed è uno dei fattori che può determinare una
prima concreta difficoltà al proseguimento degli studi: il servizio abitativo
si pone lo scopo di diminuire questo disagio, assegnando un posto
alloggio agli studenti che abitano lontano dalla sede universitaria.
Il Centro Residenziale dispone di oltre 2.800 posti alloggio per
studenti che vengono assegnati annualmente secondo i criteri di reddito e
merito definiti dal Bando di Concorso.
Le Residenze sono dislocate in parte nel campus di Arcavacata
(quartieri Maisonnettes, Martensonn, Molicelle, San Gennaro), ed in parte
nella zona residenziale nuova di Rende (quartieri di Roges, Commenda,
Quattromiglia).
Negli appartamenti, dotati di camere singole, doppie e triple e
servizi, è prevista una cucina comune. L’arredo individuale è formato dal
letto, da un comodino, una scrivania, una libreria, un armadio, una/due
sedie.
Nelle residenze dei quartieri Arcavacata e Martensson sono
installati telefoni abilitati alle chiamate relative ai servizi di emergenza, ai
numeri interni del Centro Residenziale e a ricevere chiamate dall’esterno.
I quartieri residenziali universitari, inoltre, sono dotati di spazi
comuni per attività di studio e per il tempo libero. Gli spazi comuni, gestiti
direttamente dagli studenti, sono dotati di personal computer, televisori,
video registratori, tavoli da tennis, calcio balilla, ecc.
Presso le residenze sono assicurati un servizio diurn di portierato
e un servizio periodico di pulizia degli ambienti comuni.
Gli studenti alloggiati nelle residenze distanti dalla sede universitaria e
risulati idoneio alla borsa di studio hanno diritto al rimborso delle spese di
trasporto (abbonamenti mensili Consorzio Autolinee di Cosenza) nella
misura del cinquanta per cento.
Il contributo dovuto dagli studenti per il servizio fruito, è
commisurato alle condizioni del reddito familiare e del merito:
- gli studenti meritevoli e di condizioni economiche disagiate vincitori di
borsa di studio, ottengono i servizi residenziali ed una quota in denaro;
97
Centro Residenziale
________________________________________________________________
- gli studenti meritevoli e di condizioni economiche disagiate idonei per
l'assegnazione di una borsa di studio, fruiscono gratuitamente dei servizi
residenziali;
- tutti gli altri studenti che vengono ammessi al Centro Residenziale
pagano un contributo in base al reddito.
SERVIZI ABITATIVI PER DOCENTI E PERSONALE
Il Centro Residenziale mette a disposizione del personale
operante presso l’Università della Calabria un servizio di foresteria presso
le residenze gestite dallo stesso Centro.
E’ attivo, in particolare, un servizio di foresteria con gli standard
qualitativi della migliore albergheria presso la Residenza Socrates, ubicata
all’interno del quartiere Arcavacata, che dispone di 44 camere. Altri 110
posti letto di foresteria sono dislocati presso i quartieri residenziali.
Il Centro Residenziale ospita, inoltre, in alloggi di servizio, circa 50
nuclei familiari di docenti e personale universitario.
STRUTTURE ABITATIVE PER GLI STUDENTI
1) Quartiere Arcavacata
a) n. 17 blocchi di maisonnettes (dal n. 1 al n. 9 e dal n. 13 al n. 20).
Posti letto disponibili n. 480.
Ogni appartamento è composto da n. 3 stanze doppie, soggiorno,
cucina e servizi.
b) n. 2 blocchi di maisonnettes (dal n. 11 al n. 12).
Posti letto disponibili n. 148.
Camere singole o doppie con servizi.
2) Quartiere Martensson.
a) Residenze da A a I
Posti letto disponibili n. 412.
Appartamenti n. 61.
98
Centro Residenziale
________________________________________________________________
Ogni appartamento è composto da camere singole e doppie. Servizi
(bagno e cucina) ai piani.
b) Lotto B (Residenze da L a S)
Posti letto disponibili n. 230.
Appartamenti n. 33.
Ogni appartamento è composto da camere singole e doppie, soggiorno,
cucina e servizi.
3) Quartiere San Gennaro
Posti letto disponibili n. 140
Appartamenti n. 40
Ogni appartamento è composto da camere doppie, soggiorno, cucina e
servizi.
4) Quartiere Molicelle
Posti letto disponibili n. 188.
Appartamenti n. 47.
Ogni appartamento è composto da camere singole e doppie, soggiorno,
cucina e servizi.
5) Località Quattromiglia di Rende
a) Residenze Matrangolo.
Posti letto disponibili n. 148.
Camere singole, doppie e triple. Servizi (bagno e cucina) per
appartamento.
b) Residenze Nervoso.
Posti letto dis ponibili n. 294.
Camere singole, doppie e triple. Servizi (bagno e cucina) per
appartamento.
c) Residenze FIN.IM.
Posti letto disponibili n. 106.
Camere singole, doppie e triple. Servizi (bagno e cucina) per
appartamento.
6) Località Commenda di Rende
a) Residenze Martire
Posti letto disponibili n. 373.
Camere singole, doppie e triple. Servizi (bagno e cucina) per
appartamento.
b) Residenza Laratta.
Posti letto disponibili n. 72.
99
Centro Residenziale
________________________________________________________________
Camere singole, doppie e triple. Servizi (bagno e cucina) per
appartamento.
c) Residenza Pranno
Posti letto disponibili n. 83.
Camere singole, doppie e triple.
Servizi (bagno e cucina) per appartamento.
/) Località Roges di Rende
a) Residenza Zicarelli.
Posti letto disponibili n. 116.
Camere singole, doppie e triple. Servizi (bagno e cucina) per
appartamento.
8) Località S. Agostino di Rende
a) Residenze “Ville Orrico”.
Posti letto disponibili n. 110.
Ogni appartamento è composto da camere singole e doppie, soggiorno,
cucina e servizi.
SERVIZI di RISTORAZIONE
Il servizio di ristorazione - erogato attraverso mense, in gestione
indiretta, e ristoranti convenzionati (per i poli didattici decentrati di
Crotone e Vibo Va lentia), a tariffe differenziate in base al reddito - è il
principale fra gli interventi attuati per il diritto allo studio, sia in termini di
risorse finanziarie investite che di utenza, e ha lo scopo di assicurare alla
generalità degli studenti la possibilità di soddisfare un bisogno concreto,
che ha un peso notevole nella qualità della vita di ciascuno. Nell'anno 2002
il Servizio Ristorazione ha erogato oltre 900.000 pasti.
Per accedere al Servizio è necessario richiedere l'apposita tessera
magnetica personale, rilasciata dall’Ufficio Mensa.
Il controllo degli standard relativi al menu, all’igiene ambientale, al
personale e alla struttura delle mense universitarie è a carico di una
apposita Commissione di Controllo (composta, tra gli altri, da un dietista
nominato dall’ASL di Cosenza e da un medico-biologo del Centro
Sanitario Unical) che effettua frequenti ispezioni.
Il menù si articola secondo le stagioni ed è strutturato in modo da
rendere possibili composizioni a diverso contenuto calorico e una
composizione vegetariana. E’ variato giornalmente, nell’ambito di una
100
Centro Residenziale
________________________________________________________________
gamma che comprende diverse centinaia di schede ricetta. Di norma è
composto da un primo piatto a scelta tra quattro, un secondo piatto a
scelta tra quattro, un contorno a scelta fra due oltre a pane, una bevanda e
frutta o dessert o yogurt.
Presso l’Università della Calabria sono in funzione due mense
(una presso il quartiere Arcavacata e una presso il quartiere Martensson)
e una tavola calda (presso il quartiere Commenda di Rende).
L'orario di accesso alle mense universitarie è così articolato:
ORARIO INVERNALE
Pranzo ore 12:00 – 15:00
Cena ore 18:45 - 21:15
ORARIO ESTIVO
Pranzo ore 12:00 – 15:00
Cena ore 19:00 - 21:30
COME OTTENERE ULTERIORI INFORMAZIONI
E' possibile rivolgersi presso gli sportelli dell’Area Servizi
Residenziali e Socioculturali, ubicati nel quartiere Arcavacata, tel. 0984 8325000, Fax 0984 -837797, nei seguenti orari:
• dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 11.00;
• martedì e giovedì dalle ore 15.00 alle ore 16.00.
E’ possibile, inoltre, consultare il sito internet: http://www.unical.it
cliccando sul link Centro Residenziale.
SERVIZI ECONOMICI
Il Centro Residenziale assegna annualmente:
101
Centro Residenziale
________________________________________________________________
BORSE DI STUDIO
borse di studio (diritto allo studio
ex L. 390/91:)
Circa 3000 per una spesa
complessiva di oltre € 9.000.000,00,
dell’importo di € 4000,00 per gli
studenti fuori sede, di € 2200,00 per
gli studenti pendolari e € 1500,00 +
un pasto gratuito per gli studenti in
sede.
INCARICHI PART-TIME
(ex art. 13, L. 390/91): Annualmente
circa n. 40, della durata di 150 ore a
studente con retribuzione oraria di €
7,75.
SERVIZI TECNICI
Ubicazione uffici: appartamenti 1 e 2 del blocco 1 del quartiere Arcavacata.
Orario apertura sportello: da lunedì a venerdì, dalle ore 10.00 alle ore 12.00.
Orario servizio manutenzione: da lunedì a sabato, dalle ore 8.00 alle ore
19.30.
102
Altri centri e servizi dell’Università
________________________________________________________________
ALTRI CENTRI E SERVIZI DELL'UNIVERSITÀ
Centro Radio Televisivo
Centro Residenziale
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel.: 0984/839628 - Fax: 0984/839629
Presidente C.T.S.: Prof. Giovanni Sole
Direttore: Dott. Giuseppantonio Lacaria
E-Mail: [email protected]
Orario di apertura al pubblico:
Ore 09:00 - 13:00 da lunedì a sabato;
Ore 15:00 - 17:00 da lunedì a giovedì.
Attrezzature della Produzione e del Laboratorio Didattico
N° 2 postazioni di post - produzione;
Sistema di montaggio broadcast Pal SP;Sistema di montaggio digitale
Intellistation IBM PITI 600 Case SupertoWer;
Sistema di montaggio DV-VIPER DVD-R;Sistema di montaggio digitale
Intellistation IBM.;
N° 1 telecamera DVCAM SONY250P
N° 1 telecamera MINI-DV SONY
N° 1 videoregistratore JVC DV-miniDV
N° 2 sale visioni.
Biblioteca e videoteca
Il C.R.T. è dotato di una piccola biblioteca specializzata nel campo
del cinema, teatro e televisione con circa 2500 titoli, nonché di una
videoteca con oltre 750 titoli di film italiani e stranieri e 150 tra documentari
scientifici o didattici.
103
Altri centri e servizi dell’Università
________________________________________________________________
Presentazione del Centro Radio Televisivo
Organizzazione della struttura
La struttura è articolata in quattro aree:
La Produzione
La Videoteca - biblioteca
Il Laboratorio didattico.
La Segreteria amministrativa
Le attività relative al 2002
Il Centro radio televisivo è impegnato su attività di produzione
inerenti i settori dell'orientamento, della promozione culturale e scientifica,
della documentaristica didattica e scientifica e del cortometraggio d'autore,
degli studi di antropologia visiva e cinematografia etnografica. Inoltre
svolge un'attività di servizio rivolta sia alle strutture di ricerca e di didattica
dell'ateneo e sia alle altre strutture di servizio. Le suddette attività sono
svolte con particolare riguardo: alla comunicazione audiovisiva
dell'Ateneo, al supporto tecnico e all'applicazione del linguaggio
audiovisivo alla didattica e alla ricerca scientifica, al laboratorio didattico
rivolto agli studenti per gli aspetti inerenti le tecniche della produzione
audiovisiva, alla visione di film e documentari scientifici e didattici.
Le produzioni realizzate al 31/12/2002, sono:
Il C.R.T. ha ultimato la produzione del cortometraggio "La lezione" su una
sceneggiatura e per la regia di Giovanni Sole.
In collaborazione con il Delegato del Rettore alla "Qualità della Vita", è
stato realizzato un video, dal titolo "Missione Possibile", sulla qualità dei
trasporti all'Unical.
Il Centro ha prodotto un video documento riguardante la "Inaugurazione
dell'Anno Accademico" 2000/2001 svoltasi alla presenza di Nicola
Mancino, Presidente del Senato, e di un altro riguardante la
"Inaugurazione" della Biblioteca svoltasi alla presenza del Presidente della
Repubblica Italiana Carlo Azeglio Ciampi.
In collaborazione con l'A.S. N° 4, il video "Oltre il dolore" che riguarda i
servizi ai malati terminali nel territorio dell'Azienda Sanitaria di Cosenza.
104
Altri centri e servizi dell’Università
________________________________________________________________
Un breve filmato dal titolo "Il gioco della settimana", in collaborazione
con la fondazione "Movimento bambino" e il comune di Cosenza, sul tema
dell'affidamento familiare dei minori.
Il cortometraggio storico "Il canto dei patrioti", riguardante la vicenda
storica risorgimentale della prigionia e della fucilazione di Attilio ed Emilio
Bandiera (1844). Il film inizia con la fucilazione dei patrioti cosentini.
Inoltre, il Centro Radio Televisivo, in collaborazione con il Centro
Editoriale dell'Università della Calabria, ha istituito una collana editoriale,
chiamata tele, dedicata ad ospitare:
Strumenti di lavoro quali le sceneggiature dei progetti di produzione del
C.R.T.;
Testi di supporto ai prodotti audiovisivi (opuscoli, guide alla visione,
ecc.);
Contributi sul tema delle metodologie e delle tecniche della produzione
audiovisiva.
Risultati di ricerca e sperimentazione riguardanti i temi dell'Antropologia
Visuale;
Pubblicazioni finalizzate ad interventi formativi nel campo delle
metodologie e delle tecniche della produzione audiovisiva e multimediale;
Contributi riguardanti l'attività di sperimentazione e applicazione delle
tecnologie didattiche;
I progetti in corso di elaborazione
Il cortometraggio “ Fate e transistors”;
La trasformazione in digitale dell’archivio video analogico del Centro;
Aumento dei titoli presenti in videoteca con l’integrazione di circa 70 film
di autore;
Progetto “Sito web Centro Radio Televisivo”
Museo di Storia Naturale della
Calabria ed Orto Botanico
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel.: 0984/838573
Direttore: Prof. Giuliano Cesca
E-Mail: [email protected]
Orario di apertura al pubblico:
Ore 8:30 - 13:30 da lunedì a venerdì;
Ore 14:00 - 16:00 martedì e giovedì.
105
Altri centri e servizi dell’Università
________________________________________________________________
L'Orto Botanico è chiuso da dicembre a marzo e nel mese di agosto.
L'Orto Botanico si estende su un'area di circa 8/9 ettari compresa tra
l'Edificio Polifunzionale e l'asse Gregotti (dipartimenti e ponte) e
comprende anche due piccole serre, alcune aiuole, semenzai, magazzini per
arnesi agricoli e materiali vari.
La sede è dotata di biblioteca, erbario con notevole collezione di licheni
e piante della flora calabra, laboratorio di microscopia per esercitazioni e
seminari.
L'Orto Botanico è aperto al pubblico ed alle scuole assicurando un
servizio per visite guidate; ha organizzato e collaborato a mostre di
divulgazione scientifica, offre servizi di identificazione di specie botaniche,
servizi bibliografici etc. e cura la didattica di diversi corsi universitari. Gli
studenti interessati possono presentare domanda di internato per
assegnazione di tesi secondo le regole dei rispettivi corsi di laurea.
Sul terreno di pertinenza l'Orto Botanico ha già realizzato la
sistemazione delle aree a vegetazione spontanea che costituiscono un
campione significativo della flora calabra e comprendono specie di
particolare interesse botanico. Sono state introdotte peraltro anche specie
esotiche di interesse didattico e, per lo più in vaso, sono mantenute
collezioni di piante in corso di osservazione e di studio.
Viene mantenuta aggiornata una banca dati sulla flora vascolare e sulla
flora lichenica della Calabria e l'attività di ricerca riguarda principalmente il
campo della floristica, della lichenologia, della citologia ed embriologia
vegetale, della citotassonomia, etc.
Centro Editoriale e Librario
Polifunzionale UNICAL - 87030 Rende (CS)
Tel.: 0984/493440 - 493164 - 493238 - 493041 Fax: 0984/493441
Sito Web: http://www.Unical.it/centri
E-Mail: [email protected]
Presidente: Prof. Nino Russo
Direttore: Dott.ssa Wanda Monaco.
Anno di fondazione: 1983
106
Altri centri e servizi dell’Università
________________________________________________________________
In questi ultimi anni, il Centro Editoriale e Librario si è sviluppato sia
qualitativamente, sia quantitativamente, dando un’immagine più
rispondente di una casa editrice seria ed apprezzata anche all’esterno
dell’Università della Calabria.
La notevole produzione libraria, è stata apprezzata, oltre che dai nostri
docenti e studenti anche dalla comunità scientifica nazionale ed
internazionale (v. Collana d’Albanistica e Collana d’Italianistica) dando
dell’Università della Calabria un’immagine di grande operosità scientifica.
Il Centro Editoriale è riuscito a diventare socio dell’AEC (Associazione
Editori Calabresi), di conseguenza negli anni 1998/1999 e 2000 è stato
presente, con le sue pubblicazioni, in tutte le Rassegne librarie (Fiera del
Libro di Torino, fiera del libro di Francoforte, Roma e Castrovillari, fiera
d’oltremare a Napoli).
Dalla sua costituzione il Centro ha in catalogo 100 titoli.
La maggior parte dei testi fa parte della collana di supporto didattico
che ha raggiunto buoni livelli qualitativi e quantitativi, coinvolgendo
diverse facoltà e ambiti disciplinari immediatamente legati alla didattica.
Il basso prezzo di vendita dei testi editi dal Centro, ne assicura una
buona diffusione fra gli studenti e senz’altro rappresenta un concreto
mezzo di realizzazione di una politica di diritto allo studio.
CIRASAIA
Centro Interdipartimentale di Ricerche Applicate e
Sperimentazione in Agricoltura e Industria Agroalimentare
Sede Amministrativa c/o Dipartimento di Ecologia
87030 Arcavacata, Rende (CS)
Direttore: prof. Giovanni Sindona (Commissario Straordinario)
Tel.: 0984/492049 - Fax: 0984/492116
Sito Web: http://home.unical.it/cirasaia
E-Mail: [email protected]
107
Altri centri e servizi dell’Università
________________________________________________________________
Il CIRASAIA viene istituito, presso l’Università della Calabria,
con DR 360 del 2.6.1989, poi iscritto a Statuto, sulla GU 70 del 25.03.1997,
in Tabella D, Centri di Sperimentazione o Documentazione scientifica,
mediante DR 1123 del 29.07.1999, confermato con DR 247 del 18.12.2000,
onde poter
perseguire la finalità della ricerca innovata, della
sperimentazione e della formazione permanente, in un modello di long life
learing, caratterizzanti la CAM, Cultura Alimentare Mediterranea, nelle
filiere industriali per il comparto alimentare nel bacino del Mare nostrum.
Azioni scientifico-culturali sviluppate in collaborazione:
Formazione Professionale; Master; Simposi; Narrare la Scienza, MIUR
1991-2001; Progetto CYBUSLAB-CAM; Progetto KERAMOS; Progetto
BROMATHEIA; Progetto FLORALIA-Oinotria; Progetto FUMO; Progetto
SALAMED; Progetto PODOLICA.
Attività sperimentale di ricerca scientifico-tecnologica:
•
•
•
Progetto BROMATHEIA OEVO-Olio Extra Vergine d'Oliva,
POPCalabria 90/93.
Progetto OEVOCAL - Olio extra vergine d'oliva della Calabria, qualità
e tipicità del prodotto agroalimentare del Mezzogiorno, MURST-CNR
1994-2001;
Progetto SIPAM Servizi Innovativi alla Produzione di Agroalimenti
Mediterranei, POPCalabria 94/99;
108
Altri centri e servizi dell’Università
________________________________________________________________
•
•
•
Progetto OLITEXT, FAIR-97-3053 - Improvement of texture
characteristics of some european olive-fruit varietes suitable for table
olive purposes. FAIR Program PT-GB-IT-ES-GR, 1997-2000;
Progetto ALIVE-agropreventer, Benessere, Qualità e Alimenti
Mediterranei, ENEA -Progetto SIA, 2000-2001;
Progetto MEMOBIOMAR, CIPE, Ecotossicologia marina, pesce
azzurro, 2000-2002.
Centro Sportivo
Sede:Via P.Bucci – Impianti Sportivi
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel.: 0984/404343 - Fax: 0984/401455
E–Mail: [email protected]
Internet www.amministrazione.unical.it
Sportello: Impianti sportivi UNICAL Presidente Centro Sportivo: Prof. Giovanni De Munno
Direttore: Dott.ssa Ida Pecora
Il Centro Sportivo è uno dei Centri Comuni di Servizio previsti dallo
Statuto dell'Università della Calabria. Obiettivo primario delle attività del
Centro Sportivo è la promozione dell'attività sportiva tra gli studenti, il
personale dell'Università ed i loro familiari.
Per lo svolgimento di molte delle sue attività il Centro Sportivo si
avvale delle strutture del Centro Universitario Sportivo (CUS).
Per accedere alle attività erogati dal Centro Sportivo è necessario
munirsi di tesserino (valido fino al 31.08.2001) che si può ottenere
rivolgendosi al Cus o al Centro Sportivo.
Il tesseramento al Centro Sportivo da diritto a:
•
•
•
a svolgere le attività sportive richieste:
utilizzare gli impianti sportivi alle stesse condizioni praticate agli
studenti tesserati CUS (previa prenotazione allo sportello)
usufruire della copertura assicurativa per gli eventuali infortuni che
109
Altri centri e servizi dell’Università
________________________________________________________________
•
•
•
•
•
•
•
•
dovessero verificarsi nel corso di tali attività (Nuova Tirrena
Assicurazioni – Studio Commodaro – Via Molinella, 11 Cosenza);
usufruire dell'assistenza medica gratuita offerta dal CUS per tutto il
periodo delle attività;
partecipare a tutte le iniziative e manifestazioni culturali e sportive
organizzate dal Centro Sportivo e CUS.
Per lo svolgimento di molte delle sue attività il Centro Sportivo si
avvale delle strutture del CUS, per altre attività, invece, tramite
convenzione con Enti Esterni.
Oltre alle attività sportive il Centro Sportivo promuove tutte quelle
iniziative volte a diffondere e incentivare una efficacia cultura dello
sport tramite Convegni, Seminari, Incontri Culturali ecc.
ATTIVITÀ SPORTIVE (si svolgono tramite il CUS)
ATTIVITÀ ESCURSIONISTICHE
ATTIVITÀ CULTURALI
LABORATORIO DEL BENESSERE.
Centro Interdipartimentale di Documentazione
Demoantropologica
Sede: Nuova Amminis trazione – Arcavacata di Rende
Tel. 0984/493612 - Fax 0984/493618
Direttore: Prof. Ottavio CAVALCANTI
E-Mail: [email protected]
Sito Web: http://www.unical.it/portale/cidd
Orario di apertura
Mattina: dal lunedì al venerdì 08:30 - 13:30
Pomeriggio: lunedì e mercoledì 15:30 - 18:30
Informazioni sull’attività del Centro
Il Centro Interdipartimentale di Documentazione Demo -antropologica è un
unità di ricerca sul patrimonio culturale popolare della Regione.
110
Altri centri e servizi dell’Università
________________________________________________________________
Su tale patrimonio il Centro si propone di realizzare un sistema qualificato
per la raccolta dei dati e documenti relativi (scritture, fonti orali, atti e
materiali sonori iconografici, ecc.), per il loro studio, la catalogazione e la
proposta di linee di tutela e fruizione. Il Centro propone, pertanto, ricerche
demo -antropologiche nell’area regionale e, per gli aspetti degli studi
comparati, in aree di riferimento utili alla definizione dei problemi in esame;
collabora a livello regionale, nazionale e internazionale con centri operanti
nella ricerca demo -antropologica che abbiano interesse a studi sull’area
calabrese. In tale prospettiva raccoglie le competenze disciplinari
disponibili presso i Dipartimenti dell’Università della Calabria, in
connessione anche con progetti scientifici finalizzati e promossi da Enti di
ricerca e con altre ricerche svolte a diverso titolo; mette a disposizione
degli Enti locali regionali le proprie competenze per collaborare alla
soluzione di problemi specifici nell’ambito della programmazione delle
attività museali, delle biblioteche, della catalogazione e per tutela del
patrimonio demo -antropologico.
Anno Accademico 2001-02
Nell’A.A. trascorso il Centro ha organizzato seminari (Immagini reali e
reliquie figurate: ex-voto contemporanei, a cura del prof. V. Spera
dell’Università degli Studi di Siena, 11 dicembre 2001; Antropologia delle
immagini sacre, a cura del prof. D. Conci dell’Università degli Studi di
Siena, 13 dicembre 2001; …e mò cchi li cuntu? Cultura popolare e cultura
di massa, a cura di F. Errante, 14 gennaio 2002; Strumenti e ritmi della
tradizione griot, a cura di Baba Sissoko, 21 gennaio 2002) e mostre
(Sculture in Raku, di P. Tommasini; UNICAL-Rende, 10-12 dicembre 2001
Fango, paglia, mani….;UNICAL-Rende, 10-12 dicembre 2001)
Il Centro è, inoltre, dotato di una collana editoriale, in collaborazione con
l’Editore Rubbettino di Soveria Mannelli.
Biblioteca
- N° Volumi
6.300
- N° Periodici
20
APPRENDIMENTO DELLE LINGUE
Centro Linguistico di Ateneo
Cubo 17/c
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel.: 0984/494390 - Fax 0984/494392 Tel. 0984/494391-95
Tel.0984/496622 - 25
E-Mail: [email protected]
Presidente del C.L.A.: Prof. Giuseppe Spadea
Orario di apertura al pubblico:
Ore 8:30-19:30 da lunedì a giovedì; Ore 8:30-13:30 venerdì.
111
Altri centri e servizi dell’Università
________________________________________________________________
Il Centro Linguistico di Ateneo svolge essenzialmente ausilio
didattico alle sei Facoltà di questa Università. I docenti ed i lettori lo
utilizzano per lo svolgimento delle esercitazioni delle lingue straniere. Il
Centro oltre alle speciali attrezzature tecnico-didattiche dispone di
materiale bibliografico in diverse lingue straniere acquistato per facilitare
l'insegnamento.
Nei locali del Centro sono sistemati tre laboratori audio-attivocomparativo e due laboratori linguistici multidisciplinari i quali vengono
adoperati dagli studenti sotto la guida docente, il quinto, viene adoperato
in modo autonomo per l'apprendimento.
Il self-study viene frequentemente richiesto anche dal personale
docente per la pratica delle lingue straniere, in particolare per la lingua
inglese.
Il Centro è dotato di una sala video con la quale si realizza un
programma di proiezione di videofilm in lingua straniera per l'intero anno
accademico. Il programma è seguito con assiduità da studenti e personale
docente e tecnico dell’Università. Con le attrezzature del settore video e la
ricezione di programmi stranieri attraverso l’antenna parabolica si
effettuano registrazioni di programmi stranieri in varie lingue su richiesta
dei docenti.
Il Centro e aperto al pubblico:
- dalle ore 8.30 alle ore 19.30 dal lunedì a giovedì
- dalle ore 8.30 alle ore 13.30 il venerdì
Il Centro è così composto:
112
Altri centri e servizi dell’Università
________________________________________________________________
•
•
•
•
•
sala video con capienza di 48 posti per una visione di gruppo (con o
senza insegnante) di film o programmi TV via satellite;
laboratori 1,5: Laboratori linguistici multidisciplinari (con uso del
computer);
laboratori 2, 3, 4: Laboratori linguistici audio-attivo-comparativi, per
esercitazioni di ascolto o produzione orale;
postazioni video:( N° 5) Per la visione individuale di film o di
programmi TV satellite;
mediateca: per la consultazione di libri, dizionari, riviste, etc. o per il
reperimento del materiale audio o video da utilizzare per le esercitazioni.
CIRMA
Centro Interuniversitario di Ricerca sulle Microonde e le
Antenne
Sede: Laboratorio di Microonde cubo 42c 8p – DEIS
Responsabile: Prof. Giuseppe Di Massa
Tel. 0984/494761 – Fax 0984/494713
E: Mail: [email protected]
Il Centro ha la finalità di sviluppare ricerche sui sistemi di antenna e sui
circuiti a microonde operanti nelle bande delle microonde e delle onde
millimetriche.
Centro Interdipartimentale della Comunicazione (CINCOM)
Sede: Cubo 17/B -Via P. Bucci, 87030 Arcavacata di Rende (CS)
Tel. 0984/494355 – Tel. 0984/494353
Direttore: prof. Pier Augusto Bertacchini
113
Altri centri e servizi dell’Università
________________________________________________________________
Le attività di ricerca riguardano i settori dell’Educational
Technology, Evolutionary Robotica, Cellular Automata, Complexity and
Psychology of programming.
C.I.R.D.
Centro Interdipartimentale di Ricerca Didattica
Sede: Cubo 30° (adiacente al Dipartimento di Matematica)
Via P. Bucci 87030 Arcavacata di Rende (CS)
Direttore: Prof. Francesco A. Costabile
Tel. 0984/496493
E-Mail co[email protected]
Tel. e Fax 0984/496493
E-Mail [email protected]
Pagina Web http://cird unical.it
Il C.I.R.D. ha compiti di ricerca, di sperimentazione e di intervento
sul sistema formativo e sulla innovazione didattica.
Si propone di contribuire allo sviluppo e al miglioramento
dell’istruzione in vari ambiti e a tutti i livelli.
E’ stato istituito nel 1993.
114
Estero
________________________________________________________________
ESTERO
PROGRAMMI DI COOPERAZIONE INTERNAZIONALE
Ufficio Socrates, Progetti e Contratti Comunitari
Indirizzo: Via Pietro Bucci, 87030 Arcavacata di Rende (CS)
Tel.: 0984/493709 - Fax: 0984/493624
E-Mail: [email protected]
http://home.unical.it/socrates/guida/menu.htm
http://www.unical.it/socrates
Delegato del Rettore prof. Tullia Zetto
Responsabile: Dott.ssa Franca Leonora Morrone
Orario di apertura al pubblico:
(Progr. Socrates ) - martedì, 09:00 - 13:00 e giovedì, 16:00-18:00.
(Progr. Leonardo) - lunedì. 09:00-13.00 e mercoledì, 15:30-17:30.
.
Programma Socrates
Per l'anno accademico 2003/2004 il programma d'azione dell’Unione
Europea per la cooperazione nel settore dell'istruzione è denominato
SOCRATES, con validità sino alla fine dell'anno accademico 2005/2006. A
decorrere dall'anno accademico 2002/2003 è iniziata la nuova fase di detto
programma che è stato denominato SOCRATES II.
SOCRATES è un programma inteso a sviluppare e potenziare il concetto
della dimensione europea dell'istruzione a tutti i livelli d'insegnamento, sia
attraverso il miglioramento del grado di conoscenza delle lingue e delle
culture europee, sia mediante la promozione di scambi d'informazione ed
esperienze maturate nei diversi sistemi d'istruzione europei.
115
Estero
________________________________________________________________
SOCRATES estende ed incorpora le iniziative comunitarie precedenti compreso il programma ERASMUS - ed è stato strutturato per promuovere
la cooperazione europea in sei aree disciplinari:
insegnamento superiore;
insegnamento scolastico;
apprendimento delle lingue europee;
insegnamento aperto e a distanza;
insegnamento agli adulti;
scambi d'informazioni ed esperienze nei diversi sistemi educativi e
politiche.
Borse di studio SOCRATES/ERASMUS
Una fra le tante attività previste dal programma SOCRATES, azione
ERASMUS, è la mobilità degli studenti universitari in tutti gli Atenei
europei.
Ogni studente regolarmente iscritto all’Università della Calabria anche al
1° anno F.C. , può fare richiesta di trascorrere un periodo di studio presso
un'Università europea.
Gli esami sostenuti nell'Istituzione straniera saranno riconosciuti come
parte integrante del curriculum di studi seguito presso l'Università
d'appartenenza. I Consigli di Facoltà pertinenti devono riconoscere
preventivamente i corsi di studio e gli esami che saranno sostenuti dallo
studente presso l'Istituzione estera.
Lo studente che intende partecipare al programma SOCRATES dovrà
prendere gli opportuni contatti con l'Ufficio Socrates, Progetti e Contratti
Comunitari dell'Ateneo e con i docenti almeno un anno prima della data
presunta del soggiorno studio. Le borse di mobilità SOCRATES sono
messe a bando annualmente, solitamente, nel mese di febbraio.
Ogni studente vincitore della borsa riceverà una borsa di studio
SOCRATES intesa a coprire le spese aggiuntive che lo studente incontra a
causa del costo più alto della vita nel paese ospitante, ed una integrazione
mensile, pari a quella comunitaria, da parte dell’Ateneo.
116
Estero
________________________________________________________________
UNIVERSITÀ EUROPEE PARTNER
DELLA RETE SOCRATES
Nell’ambito del Programma Socrates l’Università della Calabria ha attivato
n° 115 accordi bilaterali con Università Europee di venti paesi diversi.
Paesi
Austria
Belgio
Facoltà
SMFN
FAR
INT-FAC
SMFN
ING
SMFN
Bulgaria
ING
Erasmus ID Istituzione
straniera
A WIEN02 TECHNISCHE
UNIVERSITÄT
WIEN
B BRUXEL04 UNIVERSITE
LIBRE DE
BRUXELLES
B GEEL07 KATHOLIEKE
HOGESCHOOL
KEMPEN
B GENT01 UNIVERSITEIT
GENT
B LEUVEN04 GROEP T HOGESCHOOL
LEUVEN
B LIEGE01 UNIVERSITE DE
LIEGE
Indirizzo WEB
http://www.univie.ac.at
http://www.ulb.ac.be
http://www.khk.be
http://www.rug.ac.be
http://www.hirl.be
http://www.ulg.ac.be
BG ROUSSE01 - http://www.ru.acad.bg
ANGEL KUNCHEV
117
Estero
________________________________________________________________
ING
Svizzera
INT-FAC
Rep. Ceca
ECO
SC-POL
Germania
LETT
LETT
INT-FAC
INT-FAC
BG SOFIA20 http://www.uctm.acad.bg/
CHIMIKOTECHNO
LOGITCHEN I
http://www.vmei.acad.bg/
METALURGITSCH
EN UNIVERSITET
CH ZURICH http://www.unizh.ch
UNIVERSITÄT
ZURICH
CZ BRNO02 http://www.vszbr.cz
MENDELOVA
ZEMEDELSKA A
LESNICKA
UNIVERZITA V
BRNE
CZ OSTRAVA02 - http://knihovna.osu.cz
OSTRAVSKÁ
UNIVERZITA V
OSTRAVE
D BERLIN01 http://www.fu-berlin.de
FREIE
UNIVERSITÄT
BERLIN
D BOCHUM01 - http://www.ruhr-uniRUHRbochum.de
UNIVERSITÄT
BOCHUM
D BOCHUM02 - http://www.fh-bochum.de
FACHHOCHSCHU
LE BOCHUM HOCHSCHULE
FÜR TECHNIK UND
WIRTSCHAFT
D BREMEN01 - http://www.uni-bremen.de
UNIVERSITÄT
BREMEN
118
Estero
________________________________________________________________
D DORTMUN01 UNIVERSITÄT
DORTMUND
D EICHSTA01 KATHOLISCHE
SC-POL
UNIVERSITÄT
EICHSTÄTT
D ERLANGE01 FRIEDRICHALEXANDERECO
UNIVERSITÄT
ERLANGENNÜRNBERG
D FRANKFU01 JOHANN
INT-FAC
WOLFGANG
GOETHE
UNIVERSITÄT
D FREIBUR01 ALBERTLUDWIGSLETT
UNIVERSITÄT
FREIBURG IM
BREISGAU
D GIESSEN02 FACHHOCHSCHU
ING
LE GIESSENFRIEDBERG
D JENA01 FRIEDRICHSMFN
SCHILLERUNIVERSITÄT
JENA
ING
SMFN
D KIEL01 CHRISTIAN-
http://www.unidortmund.de/web/de/index.
html
http://www.kueichstaett.de
http://www.steuerrecht.wi
so.uni-erlangen.de/assianzeige.pdf
http://www.unifrankfurt.de
http://www.uni-freiburg.de
http://www.fh-giessen.de
http://www.unijena.de/start.html.en
http://www.uni-kiel.de
119
Estero
________________________________________________________________
ALBRECHTSD MAINZ01 JOHANNES INT-FAC
GUTENBERGUNIVERSITÄT
MAINZ
D MUNCHEN01 LUDWIGLETT
MAXIMILIANSUNIVERSITÄT
MÜNCHEN
D POTSDAM01 LETT
UNIVERSITÄT
POTSDAM
D ROSTOCK01 ING
UNIVERSITÄT
ROSTOCK
D WUPPERT01 BERGISCHE
UNIVERSITÄT LETT
GESAMTHOCHSC
HULE
WUPPERTAL
DK ALBORG01 Danimarca
ÅLBORG
ING
UNIVERSITET ,
Proposta
DK LYNGBY01 DANMARKS
ING
TEKNISKE
UNIVERSITET
DK ROSKILD01 ECO
ROSKILDE
UNIVERSITETSC
http://www.uni-mainz.de
http://www.unimuenchen.de/
http://www.unipotsdam.de
http://www.uni-rostock.de
http://www.uniwuppertal.de
http://www.auc.dk
http://www.dtu.dk
http://www.ruc.dk
120
Estero
________________________________________________________________
Spagna
ECO
INT-FAC
LETT
ING
SC-POL
INT-FAC
SC-POL
LETT
LETT
SC-POL
E ALICANT01 UNIVERSIDAD DE
ALICANTE
E BARCELO01 UNIVERSITAT DE
BARCELONA
E BARCELO02 UNIVERSITAT
AUTÓNOMA DE
BARCELONA
E BARCELO03 UNIVERSITAT
POLITÉCNICA DE
CATALUÑA
E BARCELO16 UNIVERSITAT
RAMÓN LLULL
E BILBAO01 UNIVERSIDAD
DEL PAÍS VASCO
E CIUDA-R01 UNIVERSIDAD DE
CASTILLA-LA
MANCHA
E CORDOBA01 UNIVERSIDAD DE
CÓRDOBA
E GRANADA01 UNIVERSIDAD DE
GRANADA
E JAEN01 UNIVERSIDAD DE
JAÉN
http://www.ua.es
http://www.ub.es
http://www.uab.es
http://www.upc.es
http://www.url.es
http://www.sc.ehu.es
http://www.uclm.es
http://www.uco.es
http://www.ugr.es
http://www.ujaen.es
121
Estero
________________________________________________________________
LETT
SC-POL
INT-FAC
INT-FAC
FAR
INT-FAC
INT-FAC
INT-FAC
INT-FAC
INT-FAC
E LA-CORU01 UNIVERSIDAD
E LAS-PAL01 UNIVERSIDAD DE
LAS PALMAS DE
GRAN CANARIA
E MADRID03 UNIVERSIDAD
COMPLUTENSE
DE MADRID
E PAMPLON02 UNIVERSIDAD
PÚBLICA DE
NAVARRA
E SANTAND01 UNIVERSIDAD DE
CANTABRIA
E SANTIAG01 UNIVERSIDAD DE
SANTIAGO DE
E SEVILLA01 UNIVERSIDAD DE
SEVILLA
E VALENCI01 UNIVERSIDAD DE
VALENCIA
E VALENCI02 UNIVERSIDAD
POLITÉCNICA DE
VALENCIA
E ZARAGOZ01 UNIVERSIDAD DE
ZARAGOZA
http://www.udc.es
http://www.ulpgc.es
http://www.ucm.es
http://www.unavarra.es
http://www.unican.es
http://www.usc.es
http://www.us.es
http://www.upv.es
http://www.upv.es
http://www.unizar.es
122
Estero
________________________________________________________________
Estonia
Francia
EE TALLINN04 - http://www.ttu.ee
TALLINNA
TEHNIKAÚLIKO
http://www.ut.ee
EE TARTU02 SC-POL
TARTU ÜLIKOOL
ECO
F AMIENS01 UNIVERSITE DE
INT-FAC
PICARDIE JULES
VERNE
F ANGERS01 LETT
UNIVERSITE
D'ANGERS
F CAEN01 FAR
UNIVERSITE DE
CAEN
F CLERMON02 UNIVERSITE
ECO
BLAISE PASCAL
CLERMONTFERRAND II
F COMPIEG01 UNIVERSITE DE
ING
TECHNOLOGIE DE
COMPIEGNE
F DIJON01 UNIVERSITE DE
LETT
BOURGOGNE DIJON
LETT
INT-FAC
http://www.u-picardie.fr
http://www.univ-angers.fr
http://www.unicaen.fr
http://www.univbpclermont.fr
http://www.utc.fr
http://www.u-bourgogne.f /
F FONTENA01 - http://www.ens-fcl.fr
ECOLE NORMALE
F LILLE02 http://www.univ-lille2.fr
UNIVERSITE DU
DROIT ET DE LA
SANTE LILLE II
123
Estero
________________________________________________________________
F LILLE03 UNIVERSITE
CHARLES DE
F LILLE11 UNIVERSITE
SC-POL
CATHOLIQUE DE
LILLE
F MONTPEL08 ECOLE
NATIONALE
SMFN
SUPERIEURE DE
CHIMIE DE
MONTPELLIER
F NANCY02 SC-POL UNIVERSITE DE
NANCY II
F NICE01 UNIVERSITE DE
LETT
NICE - SOPHIA
ANTIPOLIS
F PARIS005 UNIVERSITE RENE
FAR
DESCARTES
(PARIS V)
F PARIS006 UNIVERSITE
SMFN
PIERRE ET MARIE
CURIE
F PARIS007 UNIVERSITE DE
LETT
PARIS VII - DENIS
DIDEROT
F PERPIGN01 SMFN
UNIVERSITE DE
PERPIGNAN
http://www.univ-lille3.fr
LETT
http://www.fupl.asso.fr
http://www.enscm.fr
http://www.nancy2.unancy.fr
http://www.unice.fr
http://www.univ-paris5.fr
http://www.upmc.fr
http://www.sigu7.jussieu.f
r
http://www.univ-perp.fr
124
Estero
________________________________________________________________
FAR
SMFN
INT-FAC
SC-POL
Grecia
ING
ECO
SMFN
INT-FAC
INT-FAC
F STRASBO01 UNIVERSITE
LOUIS PASTEUR
F TOULOUS03 UNIVERSITE PAUL
SABATIER TOULOUSE III
F TOULOUS28 INSTITUT
NATIONAL
POLYTECHNIQUE
DE TOULOUSE
F VERSAIL11 UNIVERSITE DE
VERSAILLES
SAINT-QUENTINEN-YVELINES
G ATHINE02 ETHNIKO
METSOVIO
POLYTECHNIO
G KRITIS01 PANEPISTIMIO
KRITIS
G PATRA01 PANEPISTIMIO
PATRON
G SERRES01 TECHNOLOGIKO
EKPEDEFTIKO
IDRIMA SERRON
G THESSAL01 ARISTOTELIO
PANEPISTIMIO
THESSALONIKIS
http://www-ulp.ustrasbg.fr
http://www.ups -tlse.fr
http://www.inp-fc.fr
http://www.uvsq.fr
http://www.ntua.gr
http://www.uch.gr
http://www.apel.ee.upatras
.gr
http://www.teiser.gr
http://www.auth.gr
125
Estero
________________________________________________________________
MT MALTA01 - http://www.um.edu.mt
UNIVERSITÀ TÀ
MALTA
N BERGEN01 - http://www.uib.no
Norvegia
SMFN UNIVERSITETET I
BERGEN
N TRONDHE01 - http://www.ntnu.no
NORGES
TEKNISKING
NATURVITENSKA
PELIGE
UNIVERSITET
NL AMSTERD01 - http://www.uva.nl
SMFN
UNIVERSITEIT
VAN AMSTERDAM
Paesi Bassi
NL EINDHOV17 - http://www.tue.nl
TECHNISCHE
SMFN
UNIVERSITEIT
EINDHOVEN
NL EMMEN01 - http://www.hsdrenthe.nl
OPENBAAR
ECO
LICHAAM
HOGESCHOOL
DRENTHE
NL UTRECHT01 - http://www.uu.nl
INT-FAC UNIVERSITEIT
UTRECHT
P AVEIRO01 http://www.ua.pt
Portogallo
SMFN UNIVERSIDADE DE
AVEIRO
P BRAGANC06 - http://www.isla.pt
INSTITUTO
ECO
SUPERIOR DE
LÍNGUAS E
ADMINISTRAÇÃO
Malta
INT-FAC
126
Estero
________________________________________________________________
DE BRAGANÇA
P EVORA01 http://www.uevora.pt
UNIVERSIDADE DE
ÉVORA
P LEIRIA06 http://www.lr.isla.pt
INSTITUTO
ECO
SUPERIOR DE
LEIRIA
P LISBOA02 http://www.ul.pt
LETT UNIVERSIDADE DE
LISBOA
P LISBOA42 http://www.isa.utl.pt
INSTITUTO
ING
SUPERIOR DE
AGRONOMIA
PL KRAKOW01 - http://www.uj.edu.pl
SMFN
UNIWERSYTET
JAGIELLONSKI
PL LODZ02 http://zsku.p.lodz.pl
INT-FAC POLITECHNIKA
LODZKA
PL POZNAN01 - http://www.amu.edu.pl
UNIWERSYTET IM.
INT-FAC
ADAMA
MICKIEWICZ
PL WROCLAW02 - http://www.pw.edu.pl
ING
POLITECHNIKA
WROCLAWSKA
PL WROCLAW05 - http://www.amwaw.edu.pl
AKADEMIA
FAR
MEDYCZNA WE
WROCLAWIU
SMFN
Polonia
127
Estero
________________________________________________________________
Romania
SMFN
ING
ING
Svezia
ECO
ING
INT-FAC
RO BUCURES09 UNIVERSITATEA
DIN BUCURESTI
RO CLUJNAP05 UNIVERSITATEA
TEHNICA CLUJNAPOCA
RO IASI02 UNIVERSITATEA
"ALEXANDRU
IOAN CUZA"
S JONKOPI01 STIFTELSEN
HÖGSKOLAN I
JÖNKÖPING
S LINKOPI01 LINKÖPINGS
UNIVERSITET
http://info.cs.pub.ro/pub
http://www.utcluj.ro
http://www.uaic.ro
http://www.hj.se
http://www.liu.se
S LUND01 - LUNDS http://www.lu.se
UNIVERSITET
SF MIKKELI06 MIKKELIN
ING
AMMATTIKORKE
AKOULU
SF OULU01 INT-FAC
OULUN
YLIOPISTO
SF PORI08 SATAKUNNAN
ING
AMMATTIKORKE
AKOULU
SK BRATISL01 Rep. Slovaka
SLOVENSKÁ
ING
TECHNICKÁ
UNIVERZITA V E
http://www.mikkeliamk.fi
Finalandia
http://www.oulu.fi
http://www.spt.fi
http://www.elf.stuba.sk
128
Estero
________________________________________________________________
SK KOSICE03 TECHNICKÁ
UNIVERZITA V
SK NITRA02 SLOVENSKÁ
POLONOHOSPOD
ECO
ÁRSKA
UNIVERZITA V
NITRE
Regno Unito
UK BATH01 ING
UNIVERSITY OF
BATH
UK BELFAST01 QUEEN'S
LETT
UNIVERSITY OF
BELFAST. Proposta
UK CANTERB01 UNIVERSITY OF
SMFN
KENT AT
CANTERBURY
UK CANTERB03 CANTERBURY
SC-POL CHRIST CHURCH
UNIVERSITY
COLLEGE
UK CARDIFF01 SMFN
UNIVERSITY OF
WALES, CARDIFF
UK GLASGOW01 SMFN
THE UNIVERSITY
OF GLASGOW
UK GLASGOW02 SMFN
UNIVERSITY OF
STRATHCLYDE
http://www2.tuke.sk
INT-FAC
http://www.uniag.sk
http://www.bath.ac.uk
http://www.qub.ac.uk
http://www.ukc.ac.uk
http://www.cant.ac.uk
http://www.cardiff.ac.uk
http://www.gla.ac.uk
http://www.strath.ac.uk
129
Estero
________________________________________________________________
FAR
UK LONDON017 - http://www.kcl.ac.uk
KING'S COLLEGE UNIVERSITY OF
LONDON, Propos
Programma Leonardo da Vinci – Mobilità nelle aziende Europee
“Leonardo da Vinci” è un programma dell’Unione Europea che ha tra i suoi
obiettivi principali quello di promuovere l’occupabilità e facilitare
l’inserimento professionale dei giovani attraverso la cooperazione
Università/Impresa in materia di formazione. In questo contesto il bisogno
fondamentale è una migliore qualificazione per i giovani che si affacciano
sul mercato del lavoro e un'esperienza di lavoro in una azienda straniera
può sicuramente soddisfare questo bisogno.
Seguire un percorso europeo di training rappresenta un'opportunità unica
per arricchire le proprie competenze, migliorare le abilità personali ed
ampliare le esperienze.
Entrare in contatto con lingue diverse, culture ed ambiti professionali
andrà a rinforzare le abilità personali e professionali, nonché la capacità di
adattamento e autonomia che porterà ad una maggiore sicurezza e fiducia
sulle future opportunità di lavoro.
Durante l'attività di tirocinio lo studente o il laureato potrà applicare le
conoscenze acquisite durante la sua formazione universitaria e porle al
servizio della struttura ospitante, che beneficerà anche del confronto con
una cultura diversa, auspicabile risorsa nella prospettiva di un mercato
globale.
L’Università della Calabria, tramite l’Ufficio Socrates, Progetti e Contratti
Comunitari, offre ai suoi laureandi e neolaureati una nuova possibilità per
consolidare all’estero le proprie competenze, attraverso un bando di borse
di tirocinio nell’ambito del programma Leonardo da Vinci.
Il prossimo bando Leonardo da Vinci è previsto per il mese di Settembre
2003.
Per informazioni rivolgersi all’Ufficio Socrates nell’orario di ricevimento.
Progetto di scambio con le Università Canadesi
130
Estero
________________________________________________________________
Sulla base degli accordi di collaborazione scientifica e didattica, stipulati
nel 2002, tra l’Università della Calabria e le due Università canadesi di
York e di Waterloo (Saint Jerome’s University) è stato attivato lo scambio
di studenti e docenti tra le tre Università in questione. In tale contesto,
nell’anno accademico 2002/2003, primo anno di applicazione delle
convenzioni, l’Università della Calabria ha inviato nove studenti calabresi,
appartenenti a tutte le Facoltà, nelle due università canadesi.
Per informazioni sul bando annuale delle borse, rivolgersi all’Ufficio
Socrates nell’orario di ricevimento.
University of York
http://www.yorku.ca/yorkweb/
index.htm
University of Waterloo at Saint http://www.uwaterloo.ca
Jerome
131
Associazioni studentesche
________________________________________________________________
ASSOCIAZIONI STUDENTESCHE
Spazi universitari in uso alle associazioni studentesche
L'Università degli Studi della Calabria concede in gestione dei propri
spazi ad associazioni, regolarmente costituite, composte esclusivamente
da studenti di questa Università che perseguono, per proprio statuto, fini
di promozione culturale e sociale e che dimostrino di aver svolto tale
attività nell'ultimo anno.
Una commissione nominata dal Consiglio di Amministrazione, vaglierà
le domande e proporrà allo stesso le assegnazioni.
Il giudizio di merito viene espresso dal Consiglio di Amministrazione,
sentito il parere del Senato Accademico.
CONSIGLIO DEGLI STUDENTI
Organo permanente di rappresentanza degli studenti composto dai
rappresentanti degli studenti in Consiglio di Amministrazione, e
rappresentanti degli studenti in Consiglio di Facoltà di tutte le facoltà
dell’Università della Calabria. I compiti e gli ambiti di competenza sono
definiti dallo Statuto.
Le attività dell’Organo sono coordinate dall’ufficio di presidenza.
Sede delle associazioni studentesche: Ponte Pietro Bucci, di fronte
Segreteria studenti . Tel.: 0984/493728.
ASSOCIAZIONE U.d.U. (Unione degli Universitari)
Sede: Ponte Pietro Bucci ex B.A.U.
E-Mail: [email protected]
Sito Web: www.uducs.it
Tel./Fax: 0984/492110
Presidente: Giovambattista Nicoletti
132
Associazioni studentesche
_________________________________________________________________
L’U.d.U. all’UNICAL (Università degli studi della Calabria) nasce nel
1998, ad oggi conta 300 iscritti, ed è una confederazione d’associazioni
studentesche presenti nei più importanti atenei italiani. In questi anni ci
siamo battuti con diverse iniziative come:
la “campagna sul diritto alla casa ed all’autonomia degli studenti “,
chiedendo al governo 800 miliardi per il rimborso delle spese d’affitto per i
fuori sede e, per la costruzione di nuove case dello studente; la
“campagna baroni a lavorare” chiedendo la riforma dello stato giuridico
dei docenti ed un maggiore controllo con i questionari di valutazione, fatti
dagli studenti sull’operato dei docenti; la “campagna Alex che cazzo ridi”
attaccando la privatizzazione del servizio di tutorato da parte d’aziende
come CEPU che lucrano sulle disfunzioni dei nostri atenei (il tutorato e
l’assistenza agli studenti dovrebbero essere gratuiti); la “campagna contro
il numero chiuso” preparando nell’arco degli ultimi cinque anni più di
trentamila ricorsi. Inoltre tra le nostre priorità di sempre ci sono l’aumento
dell’importo e del numero delle borse di studio, una didattica efficiente e la
partecipazione degli studenti alla stessa.
L’U.d.U. opera all’interno delle strutture universitarie come una sorta
di ricettore attento alle richieste e alle necessità degli studenti; di qui la
sua natura sindacale alla quale va aggiunto l’impegno più propriamente
politico negli organi di gestione dell’università. L’ U.d.U. presente in quasi
tutte le università italiane, eroga indispensabili servizi a tutti gli studenti
che ne richiedono aiuto. Per numero d’iscritti la presenza del territorio è
sicuramente l’associazione studentesca più forte e radicata in Italia.
Nell’UNICAL, questo servizio al popolo studentesco si esplica con il
centro servizi C.I.A.O. (Centro Informazioni Assistenza Orientamento)
attivo in molteplici direzioni:
servizio fotocopie; possibilità di navigazione su Internet grazie ad un
laboratorio attrezzato e sotto la guida d’esperti tutor; maxi schermo per la
visione dei canali via satellite; compilazione piani di studio e orientamento
didattico; informazioni e supporto nei problemi della routine universitaria.
133
Associazioni studentesche
________________________________________________________________
Centro Studi Omega
E-Mail: [email protected]
Tel/fax : 0039 (0) 984 493131
Sito Web: www.csomega.it
Presidente: Salvatore La Porta
Presentazione
Il Centro Studi Omega, associazione regolarmente registrata, è
un'organizzazione studentesca dell'UNICAL, che si propone di ricercare e
creare occasioni di studio e momenti di confronto organizzando e
promuovendo attività quali:
Convegni e dibattiti sui problemi di maggiore attualità con la
partecipazione di esponenti di tutte le parti interessate;
Incontri con i rappresentanti locali e nazionali delle maggiori forze
politiche, sindacati e di categoria al fine di meglio analizzare e comprendere
le scelte poste in essere alla luce delle dinamiche storiche dei processi
culturali, sociali ed economici;
Promuovere la conoscenza del territorio e delle sue risorse turistiche,
naturali, economiche e sociali;
Promuovere una attività di accoglienza ed inserimento studenti
Erasmus presenti presso l'UNICAL;
Incontri con i docenti finalizzati ad approfondimenti didattici e di
ricerca;
Riunioni monotematiche con professionisti, giornalisti, esperti di
settore periodicamente organizzate anche su richiesta dei soci;
Promuovere la cultura giornalistica;
Realizzare libri, pubblicazioni e altri strumenti editoriali e multimediali di
facile consultazione utilizzando gli atti dei convegni e delle riunioni;
Orientamento e consulenza per gli studenti in merito ai servizi offerti
dall'UNICAL;
Disbrigo pratiche presso le segreterie e gli uffici;
Al fine di gestire e coordinare al meglio le attività di cui sopra, il Centro
Studi Omega opera in collaborazione con la Facoltà di Scienze Politiche.
134
Associazioni studentesche
_________________________________________________________________
La partecipazione, che si esplica mediante l'associarsi al Centro Studi, è
aperta a tutti gli studenti dell'UNICAL, essendo obiettivo principale quello
di creare e diffondere una conoscenza della politica e dei suoi meccanismi
in modo oggettivo ed imparziale.
I.C.U. Impegno Cattolico Universitario
Indirizzo: Ponte Pietro Bucci di fronte Segreteria Studenti
E-Mail: [email protected]
Angelo D’Acri - Tel. 339/6634016
E-Mail: [email protected]
Orario di consulenza:
Mattina: dal lunedì al venerdì: 10:00 - 12:30
Pomeriggio: dal lunedì al venerdì: 15:30- 18:30.
“Impegno Cattolico Universitario” è un’associazione socio-culturale,
senza fini di lucro indipendente da sindacati e partiti politici, che si ispira ai
valori della tradizione cattolica.
L’associazione opera nell’Università della Calabria da oltre un
ventennio raggiungendo la leadership indiscussa nella rappresentanza
studentesca. Dal 1999 l’I.C.U. fa parte della “Confederazione Nazionale
degli Studenti”(C.N.d. S.).
Attività svolte: convegni, spettacoli teatrali, dibattiti, seminari, bollettini
d’informazione, concerti (Elisa, G. Grignani) . Fra le ultime figurano le
seguitissime “Primavera UNICAL” e “Martedì Universitario”.
Servizi offerti: utilizzo pc, navigazione internet, tutoraggio e
orientamento studenti con la consulenza dei rappresentanti degli studenti,
fotocopie ecc…
135
Associazioni studentesche
________________________________________________________________
Circolo Universitario Arci “Atlante”
Via P.Bucci 87036 Arcavacata di Rende (Cs)
Tel. 338/7689640 – 329/3122734
Email: [email protected][email protected]
Indirizzo internet: www.arciatlante.3000.it
Indirizzo Internet: www.gazzettadeglistudenti 3000.it
Presidente: Giovanni Apa
Il Circolo è gestito interamente da volontari e vuole informare sulle
opportunità e sui servizi offerti dall’università. Lo scopo principale del
circolo è quello di promuovere socialità e partecipazione, realizzando
attività di promozione sociale quali: culturali, sportive, turistiche e
ricreative, nonché servizi ed attività socialmente utili, contribuendo in tal
modo alla crescita culturale e civile dei propri soci. Inoltre fra i tanti
obiettivi che l’associazione si pone, ne ricordiamo quello della Difesa dei
diritti degli Studenti. Per informazioni e per collaborare con noi nelle nostre
iniziative e attività, contattateci.
R.D.U.
Rinnovamento Democratico Universitario
Via P. Bucci di fronte Segreteria Studenti
Indirizzo Inernet: www.rduonline.it
Tel. 0984/493717
Presidente Emilio Giordano
Associazione Laureati e Diplomati
C/o Ufficio Orientamento Laureati
Edificio Amministrazione (piano terra)
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel. 0984 493735; Fax 0984 493923
E-Mail: [email protected]
http://www.amministrazione.unical.it/assola/index.htm
Segreteria: ore 10:30 - 12:30 mercoledì e venerdì.
136
Associazioni studentesche
_________________________________________________________________
Obiettivi:
Promuovere e valorizzare l'immagine del laureato e
diplomato
Unical;
Divulgare le potenzialità professionali degli stessi, sia all'interno del
territorio calabrese che in ambito nazionale ed internazionale;
Sostenere iniziative atte a favorire l'inserimento degli stessi nel mondo
del lavoro;
Conservare e sviluppare le relazioni amichevoli fra i laureati, diplomati e
studenti dell'Unical e rafforzare il legame tra questi e l'Università;
Formulare proposte per lo studio di argomenti di carattere scientifico e
tecnico;
Dare un coordinamento e legittimazione alle associazioni sorte
all'interno dell'Ateneo calabrese.
Attività:
Convegni, mostre scientifiche, seminari, istituzioni biblioteche,
proiezioni di films e documentari;
Attività di formazione, corsi di preparazione , corsi perfezionamento,
gruppi di ricerca;
Attività editoriali, pubblicazione annuario, pubblicazione di studi,
seminari e ricerche;
Attività associativa, incontri, viaggi, manifestazioni tra i soci in
occasione di ricorrenze e ogni altra iniziativa socio-culturale;
Attività in favore di Enti o terzi.
Modalità di adesione all'Associazione:
137
Associazioni studentesche
________________________________________________________________
•
•
•
•
•
Compilazione della scheda di iscrizione;
compilazione della dichiarazione sostitutiva di certificazioni;
n° 2 fototessere;
versamento della quota di iscrizione di € 15,79, pagabile anche in due
rate semestrali di € 7,75 cadauna, sul c/c 151328/78, intestato a
Associazione laureati diplomati Unical Carime - Agenzia n.4 di Rende –
c/o Unical;
curriculum vitae.
Per compiere le modalità sopra elencate bisogna recarsi presso l'Ufficio
orientamento laureati della Università degli Studi della Calabria, edificio
amministrazione, piano terra, mentre è comunque possibile effettuare una
pre-iscrizione mediante la compilazione del form presente nella pagina
"iscriviti".
138
Associazioni studentesche
_________________________________________________________________
LAVORO PART-TIME
Presidente Commissione per il Lavoro Part – Time
Prof. Pierpaolo Marano
Tel.: 0984/493937
Per informazioni e presentazione delle domande, per la convocazione,,
la stipula del contratto e l’assegnazione della sede presso cui lo studente
dovrà svolgere il servizio è:
Ufficio Part-Time Studenti
Nuova Sede Amministrazione
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Referente Sig. Ilario Volpone, Area Risorse Umane Unical;
Tel. 0984/493737
L'Università degli Studi della Calabria pubblica annualmente un bando
per l'attività di Part-Time.
Possono presentare domanda gli studenti iscritti al 2° anno di corso
e/o agli anni successivi fino al 1° fuori corso.
139
Sicurezza
________________________________________________________________
SICUREZZA
Riferimenti utili di emergenza
Pronto intervento
Carabinieri
Vigili del Fuoco
Emergenza sanitaria
Servizio di Prevenzione e Protezione
Centrale
Squadra d'emergenza
Centralino Unical
Centralino Centro Residenziale
Ufficio Tecnico Unical
Ufficio Tecnico Centro Residenziale
Servizio di Prevenzione e Protezione
Centro Residenziale e Squadra
d'emergenza
Tel. 113
Tel. 112
Tel. 115
Tel. 118
Tel. 493824
Tel. 493813-493977
Tel. 4911
Tel. 839376
Tel. 493807 - 494071- 493758
Tel. 401002
Tel. 401002
Norme di sicurezza per gli studenti
Gli studenti che frequentano l'Università degli Studi della Calabria sono
tenuti all'osservanza delle norme dettate dal D. Lgs. 626/94 e successive
modificazioni ed integrazioni, inerenti alla sicurezza sul luogo di lavoro e di
studio.
A tal proposito, l'Università ha istituito un "Servizio di Prevenzione e
Protezione", che può essere consultato per eventuali informazioni in merito
alla prevenzione e protezione dai rischi (Tel. 493813-493824 - Fax 493748), e
può fornire, per i rischi specifici e di maggiore entità, tutte le informazioni
dettagliate in merito, distribuendo opuscoli atti allo scopo e, ove
necessario, programmando una opportuna formazione.
Considerato che non è possibile in questa sede richiamare tutte le
norme specifiche di sicurezza vigenti per i laboratori, per le aule, per le
residenze e per i locali di maggiore affollamento, si ricordano le norme
generali di prevenzione e di emergenza, alle quali tutti devono attenersi in
140
Sicurezza
________________________________________________________________
maniera scrupolosa, nella consapevolezza che l'inosservanza di esse è
soggetta a provvedimenti disciplinari previsti dalla normativa.
Norme di prevenzione
Lo studente ai fini di una gestione delle attività in sicurezza deve:
•
•
•
•
•
•
•
•
•
accedere ai laboratori, nei quali è segnalata la presenza di particolari
pericoli, solo con espressa autorizzazione del responsabile;
osservare le norme operative di sicurezza vigenti in ciascun
laboratorio;
osservare il divieto di fumare negli spazi segnalati, nelle aule e nei
laboratori;
astenersi dall'effettuare manovre che possano compromettere la
sicurezza;
utilizzare correttamente ed in modo appropriato le apparecchiature, le
sostanze e i preparati nonché i dispositivi di protezione esistenti;
prendersi cura della propria sicurezza e salute e di quella delle altre
persone presenti sul luogo di lavoro su cui possono ricadere gli effetti
delle sue azioni od omissioni;
collaborare attivamente con il responsabile ed i preposti, al fine di
mantenere efficienti i sistemi di sicurezza predisposti;
sottoporsi ai controlli sanitari individuali stabiliti dai protocolli e
prescritti dal medico competente;
segnalare immediatamente al responsabile qualsiasi malfunzionamento
dei presidi protezionistici o situazioni di eventuali pericoli di cui venga
a conoscenza, adoperandosi direttamente, nell'ambito delle proprie
competenze, per eliminare o ridurre tali deficienze o pericoli.
Norme comportamentali in caso d'incendio
Lo studente che avvistasse un principio d'incendio o avvertisse odori
di fumo o di bruciato, provenienti da aule o altri locali, deve avvisare
immediatamente il responsabile alla gestione dell'emergenza, telefonando ai
numeri telefonici esposti sui luoghi di lavoro, ovvero dare tempestiva
comunicazione al responsabile di laboratorio o al direttore della struttura.
141
Sicurezza
________________________________________________________________
In caso d'emergenza e allarme lo studente deve:
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
non perdere la calma;
allontanarsi al più presto dalla zona dell'incendio satura di fumo;
raggiungere ordinatamente i luoghi sicuri più vicini, seguendo la via
più breve indicata dall'apposita segnaletica, chiudendo le porte
antincendio, dopo essersi assicurato che non vi sono persone dentro ;
evitare di usare gli ascensori;
qualora la situazione lo permetta prima di allontanarsi e in ogni caso nel
più breve tempo possibile riporre in un luogo sicuro eventuali sostanze
pericolose, al fine di rendere minime le conseguenze dell'incidente;
fuggendo da un locale interessato all'incendio chiudere le porte,
camminare basso vicino al pavimento e con un fazzoletto che copre
bocca e viso;
quando l'incendio interessa un vano scale non tentare la fuga
attraverso esso;
sapere che se gli abiti di una persona prendono fuoco bisogna che
questa non corra, è necessario distenderla a terra e spegnere le fiamme
avvolgendola con coperte o indumenti, evitando l'uso di sostanze
estinguenti (estintori o acqua), in quanto l'effetto refrigerante chimicofisico di tali sostanze può provocare conseguenze più gravi delle
semplici ustioni;
collaborare con il personale addetto alla gestione dell'emergenza, ogni
qualvolta ne è fatta esplicita richiesta;
assicurarsi che sia stata tolta la tensione di rete prima dell'utilizzo di
manichette e lance, tenendo conto di non interessare al getto
dell'acqua le linee elettriche in tensione.
Norme comportamentali in caso di terremoto
Prima
• conoscere bene com'è fatto l'edificio;
• conoscere i modi e i percorsi per uscire;
• conoscere l'imp ortanza di un buon comportamento collettivo;
• sapere quali sono i rischi più grossi dell'immediato post-terremoto
(incendi, scoppi, frane, maremoti, ecc.) e sapere cosa fare per ridurre le
loro possibili conseguenze;
142
Sicurezza
________________________________________________________________
•
predefinire un luogo sicuro in cui ritrovarsi ed il percorso per
raggiungerlo.
Durante
• mantenere la calma, non gridare;
• non precipitarsi all'esterno;
• cercare il posto più sicuro nel luogo o nell'ambiente in cui ci si trova;
• collocarsi in vicinanza dei punti più "solidi" della struttura dell'edificio
pareti portanti, architravi, vani delle porte e angoli;
• tenersi lontano da tutto ciò che può cadere addosso con grave danno,
dai vetri e dagli impianti elettrici volanti;
• trovare riparo se è possibile mettendosi sotto i banchi, scrivanie e
tavoli;
• se si è all'esterno, allontanarsi dai cornicioni, dalle grondaie e dalle
linee elettriche cercando di raggiungere spazi molto aperti.
Subito dopo
• spegnere i fuochi eventualmente accesi e non accendere fiammiferi o
candele anche se si è al buio;
• chiudere gli interruttori centrali del gas e della luce;
• accertarsi dall'odore, senza accendere fiammiferi o candele, se ci sono
perdite di gas, in tal caso aprire porte e finestre;
• prestare molta attenzione a tutto ciò che è rimasto sospeso e che può
ancora cadere, agli oggetti taglienti che possono trovarsi per terra;
• non usare assolutamente l'ascensore (usare le scale antincendio);
• aiutare i feriti e disabili;
• raggiungere spazi molto aperti;
• portarsi nei punti di raccolta;
• non intralciare i soccorsi ed evitare l'uso dell'auto e del telefono;
• non entrare in edifici lesionati.
143
Infortuni
________________________________________________________________
INFORTUNI
AREA ATTIVITÀ NEGOZIALI
SETTORE ECONOMATO E PATRIMONIO
Indirizzo: Ponte P. Bucci – Amministrazione –
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Direttore: Settore: Angelo Petrone Tel. 0984/493966
E-Mail: [email protected]
Responsabile Uff. Patrimonio e Assicurativo:
dott. Filippo Naccarato Tel. 0984/493916
E-Mail: [email protected]
Assicurazioni degli studenti contro gli infortuni
Gli studenti universitari iscritti ai diversi corsi di Laurea godono di una
copertura assicurativa in virtù della polizza che l’Università ha stipulato
con l’UNIPOL Assicurazioni S.p.A..
Assicurazione stipulata dall’Università
Il premio annuo a carico degli studenti è di € 8,31.
L’Assicurazione vale contro gli infortuni che possono accadere:
•
•
durante la permanenza nell’ambito dei locali dell’Università;
durante la partecipazione o esercitazioni, manifestazioni, viaggi di
studio ed altre iniziative ufficialmente organizzate dall’Università in
Italia e all’estero.
Ciascuno studente è garantito per le seguenti indennità:
144
Infortuni
________________________________________________________________
•
•
•
•
€ 51.645,69 in caso di morte;
€ 77.468,53 in caso di invalidità permanente;
€ 25,82 per diaria in caso di ricovero;
€ 5.164,57 per spese mediche da infortunio.
Lo studente deve denunciare l’infortunio, entro il termine di 3 giorni
dall’evento a:
Settore Economato e Patrimonio – Ufficio Patrimonio.
Nuova Sede Amministrazione, 2° piano
87036 Arcavacata di Rende (CS)
E.mail: [email protected]
Tel. 0984/493916
Assicurazione obbligatoria
Ai sensi degli Artt. 1 e 4 del D.P.R. 30.06.1965 n. 1124 gli studenti che
attendono ad esperienze tecnico-scientifiche od esercitazioni pratiche, gli
allievi di corsi di qualificazione o riqualificazione professionale o di
addestramento, nell’esercizio delle predette attività, svolte in nome e per
conto del nostro Ateneo, godono di un’assicurazione obbligatoria contro
gli infortuni sul lavoro, presso l’I.N.A.I.L..
Per le prognosi non guaribili entro tre giorni, gli studenti, previa
presentazione della relativa certificazione medica, sono tenuti a dare
tempestiva
comunicazione
delle
circostanze
dell’accaduto,
contestualmente all’evento infortunistico e con l’indicazione del proprio
codice fiscale a:
SETTORE PERSONALE – A.R.U. - UNICAL
2° PIANO – Cubo Rettorato
87036 Arcavacata di Rende (CS)
E-Mail: [email protected]
Referente:Dott.ssa Maria Carnevale
Tel. 0984-493927/28
145
Salute
________________________________________________________________
SALUTE
ASSISTENZA SANITARIA AGLI STUDENTI
CENTRO SANITARIO
CUBO 34
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel. 0984/496200 - Fax 0984/496203
Indirizzo: P.zza Bianchi – Via P. Bucci
Presidente: Prof. Sebastiano Andò
Le attività del Centro sono riconducibili ai seguenti ambiti:
1) In collaborazione on l’Azienda Sanitaria N° 4 di Cosenza è già stato
assicurato il servizio di GUARDIA MEDICA notturna, pre festiva e
festiva (orario dalle ore 20,00 alle ore 8,00 tutti i giorni; dalle ore 10,00
del giorno pre festivo alle ore 8,00 del primo giorno feriale).
Sarà prossimamente assicuarato il servizio di GUARDIA MEDICA
diurna, tutti i giorni della settimana ed il servizio di EMERGENZA 118.
2) In collaborazione con l’AVIS di Cosenza è possibile effettuare
donazione di sangue, ogni 1° mercoledì del mese.
3) Attività laboratoristica: laboratorio di chimica clinica e tossicologia
(D.G.R. N. 1363 del 15.03.95) e laboratorio di seminologia.
4) Centro Regionale di riferimento per la diagnosi e la terapioa del
nanismo ipofisario (D.R. N° 533 del 17.01.90).
5) Centro di coordinamento regionale di uno studio epidemiologico sulla
“Eradicazione del gozzo endemico nell’Italia Meridionale”.
6) Attività di vigilanza, attraverso un proprio membro della Commissione
Controllo Mensa degli standards igienico-sanitari nella preparazione e
distribuzione degli alimenti.
146
Salute
________________________________________________________________
147
Luoghi di culto
________________________________________________________________
LUOGHI DI CULTO
Cappella Universitaria Parrocchia "S. Paolo Apostolo"
Via P. Bucci, 8
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel. 0984/494888
Orario apertura: 08:00 – 20:00 da lunedì a venerdì
Ore 8,00 Uffico delle letture
Ore 8,15 Celebrazioni delle Lodi
Santa Messa: 08:30
Ore 12,00 S.Rosario
Se vuoi… ci siamo per te. Troverai un sacerdote disponibile per il dialogo,
l’accompagnamento spirituale, il sacramento della Riconciliazione.
Tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle 12,00.
Parrocchia Universitaria S. Paolo Apostolo
Via Pietro Bucci, 8
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel. Parrocchia 0984/401464
Tel.Comunità Religiosa 0984/401373
p. Massimo Bellillo – Parroco
Cell.: 340/5945741 – E-Mail: [email protected]
p. Emanuele Sgarra – Vice Parroco
Cell.: 340/2510326 – E-Mail: [email protected]
p. Aldo Salvati – Vice Parroco
Tel.: 0984/401373
Ogni giorno dal lunedì al venerdì
Ore
18.40
Celebrazione del Vespro
Ore
19,00
Santa Messa
Ore
11.30
Santa Messa
Domenica e le feste
148
Luoghi di culto
________________________________________________________________
Ore
19.00
Santa Messa
Ogni martedì
Ore
21.00
Ore
20,30
Liturgia della Parola
Nel periodo estivo
S.Messa – Domenica sera
149
Proposte culturali
________________________________________________________________
PROPOSTE CULTURALI
MUSICA CINEMA E TEATRO PER GLI STUDENTI
Centro Arti, Musica e Spettacolo (C.A.M.S.)
Area Polifunzionale - Università della Calabria
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel. 0984/493291 e 493295 - Fax 0984/493288
Presidente: Prof. Gino M. Crisci
E-mail: [email protected]
Sito Web: http://www.unical.it/cams
Orario di apertura al pubblico:
da lunedì a venerdì ore 9,00/13,00
Il Centro per le Arti, Musica e Spettacolo (d'ora in poi C.A.M.S.)
ha per statuto il compito di promuovere la cultura artistica, teatrale,
cinematografica e musicale della comunità studentesca dell'Università
della Calabria.
Le attività di questo Centro si sono concretizzate nella
realizzazione della “Stagione Universitaria”, consistente in una serie di
spettacoli e manifestazioni programmati con ampio anticipo e largamente
pubblicizzati sia con sistemi tradizionali (manifesti, brochure, comunicati
stampa, ecc) sia con l’impiego di nuove tecnologie (e-mail, internet, ecc).
A cornice della “Stagione Universitaria” che appartiene alla tradizione del
C.A.M.S., il Centro, grazie alla recente acquisizione di nuovi spazi che può
gestire in assoluta autonomia, si rende promotore di nuove attività per
differenziare sempre più l’offerta culturale anche con il coinvolgimento di
altre strutture universitarie che operano nel campo delle discipline
artistiche.
Il nuovo impegno si è concretizzato nella creazione di un Coro
Polifonico e di una Jazz Band stabili dell’Università e nell’allestimento di
stage, laboratori e mostre. E’ stato possibile programmare alcuni eventi del
festival “Primavera dei Teatri – nuovi linguaggi della scena
contemporanea” e per il futuro la struttura offrirà i propri ambienti per varie
150
Proposte culturali
________________________________________________________________
installazioni-performances di poeti e artisti multimediali. In giugno, con
l’inaugurazione dell’Anfiteatro, sono iniziati i numerosi incontri all’aperto
che hanno visto esibirsi, tra gli altri, i “Neri per caso”, il poeta Franco
Scaldati, gruppi rock e l’orchestra di Fiati del Conservatorio di Musica di
Cosenza. L’ambizione è quella di costituire un punto di incontro
permanente a spiccata valenza culturale e associativa, una “base”
attrezzata per coloro che si riconoscono con gli intenti del C.A.M.S.
Alla luce di quanto esposto i fruitori vengono individuati non
solo tra gli studenti ma anche tra i singoli e/o Associazioni che sono
interessati attivamente allo sviluppo della cultura artistica. Una struttura
così modificata e ampliata nei servizi può essere percepita dall’esterno
come un ponte di collegamento tra l’Università e le emergenti esigenze
culturali della Regione
151
Giornali
________________________________________________________________
GIORNALI
Ufficio Stampa e P.R. Università
Area Organi Collegiali e Coord. -Edificio "Aula Magna" (1° piano)
87036 A rcavacata di Rende (CS)
Tel. 0984/493643 - Fax 0984/493706
Responsabile: Sig. Franco Bartucci
E-Mail: [email protected]
Da 23 anni è operante all'interno dell'Università della Calabria un
Ufficio Stampa e Pubbliche Relazioni che, quotidianamente, attraverso un
servizio di comunicati stampa, fornisce a tutte le strutture d'informazione
regionale e nazionale notizie sugli avvenimenti che accadono all'interno
dell'Università e su tutte le attività didattiche, scientifiche, culturali,
amministrative e gestionali.
Le notizie sono fornite anche mediante il Televideo di Telespazio
Calabria e delle reti RAI, come pure attraverso INTERNET , con relativa
rassegna stampa curata dall'Ufficio Stampa, all'indirizzo:
ftp://home.unical.it
152
Sport
________________________________________________________________
SPORT
Centro Universitario Sportivo (C.U.S.)
Località San Gennaro
87036 Arcavacata di Rende (CS)
Tel. 0984/401455 - 401443 - Fax 0984/401989
Il C.U.S. è un organo istituzionale del C.U.S.I. (Ente di promozione
sportiva) dotato di personalità giuridica che gestisce tramite la legge
minis teriale n. 394177 gli impianti e le attività sportive di tutte le Università
Italiane.
I C.U.S. sono presenti in 44 città sedi di Ateneo e tramite il C.U.S.I.
aderiscono alla F.I.S.U. (Federazione Internazionale Sport Universitario);
ente che presiede all'attività sportiva degli universitari di tutto il mondo.
Il C.U.S. Cosenza svolge la sua attività da quasi vent'anni ed ha lo
scopo di favorire la pratica, la diffusione ed il potenziamento delle attività
sportive universitarie, anche attraverso l'organizzazione di manifestazioni
sportive a livello locale, nazionale ed internazionale.
Oltre alla pratica sportiva, il C.U.S. Cosenza promuove tutte quelle
iniziative utili allo sviluppo ed alla divulgazione della cultura dello sport,
tramite incontri con operatori ed esperti dello sport, seminari, convegni,
conferenze, incontri culturali e la realizzazione di campus locali.
Il Centro conta di due campi di calcio: uno in terra battuta e uno in
erba, un campo di calcio a 5 in erba sintetica; due campi da tennis
illuminati; uno di pallavolo illuminato; una cupola geodetica per l'attività di
basket e pallavolo; una palestra polifunzionale, ed un'altra attrezzata per
body building,; un palazzetto dello sport, una sala per le arti, musica e
danza, un sistema di servizi tecnici efficienti, ampi spazi esterni sistemati a
verde per i momenti di relax, un servizio funzionale attivo dalle ore 9.00 alle
ore 23.00.
Per quanto riguarda l'attività promozionale è in programma la pratica di
una vasta gamma di discipline sportive: Judò, Taekwondo, Body Building,
Ginnastica a Corpo Libero, Ginnastica Ritmica e Correttiva, Aerobica Step,
Fitness, Pallavolo e Minivolley, Basket e Minibasket, Tennis ed anche altri
153
Sport
________________________________________________________________
tipi di sport che non sono identificabili in vere e proprie discipline sportive
non assimilabili a manifestazioni di esercizio fisico combinato con la
musica come: danza moderna, disco dance, ballo liscio, danze standard e
latino-americane, corsi di chitarra e flauto.
Per l'attività agonistica, il C.U.S. partecipa al Campionato Regionale
Serie D/m con la squadra di Basket, al Campionato Regionale Serie D/m
con la squadra della Pallavolo, mentre la squadra di Calcio femminile
prende parte al Campionato Regionale serie C; gli atleti di Judò e
Taekwondo militano in tutti i Campionati Federali previsti nei rispettivi
calendari e partecipa insieme ad altre discipline come Calcio, Calcio a 5,
Karatè ed Atletica Leggera ai Campionati Nazionali Universitari organizzati
dal C.U.S.I..
Per quanto concerne il tempo libero, in primavera si svolgeranno tornei
di diverse discipline sportive (Calcio, Calcio a 5, Basket, Pallavolo, Tennis,
Judò e Taekwondo), nonché la "Settimana dello Sport, della cultura e
dell'arte" che vedrà la partecipazione di atleti provenienti da tutta Italia.
I corsi si svolgono dalla metà del mese di ottobre 2000 alla metà del
mese di giugno 2001.
Le iscrizioni si effettuano direttamente allo Sportello C.U.S. - Loc. San
Gennaro - Arcavacata di Rende (CS) da lunedì a giovedì dalle ore 17.00 alle
ore 19.00. Per ulteriori informazioni - Tel. (0984) - 401443-401989.
154
Per arrivare all'Università della Calabria
_________________________________________________________________
PER ARRIVARE ALL'UNIVERSITÀ
DELLA CALABRIA
CON L'AEREO
•
il più vicino aeroporto è Lamezia Terme dove fanno scalo i voli
provenienti dagli aeroporti di Roma e Milano.
L’areroporto è distante circa 1 ora di auto dall’Università della Calabria.
E’ possibile raggiungere l’Università in taxi (spendendo circa 41,32
Euro) o via autobus per Cosenza (spendendo circa 3,62 Euro).
CON IL TRENO
•
•
Linea ferroviaria Sibari-Cosenza (Stazione di Castiglione Cosentino
Scalo);
Da Paola, raggiungendo la stazione Castiglione Cosentino Scalo e
continuando con un autobus (circa 10 min.) per l’Università . Gli
autobus per l’Università passano da Quattromiglia circa ogni ora.
La distanza tra la Stazione Ferroviaria e l’Università è di circa 3
chilometri e richiede mediamente 20 minuti di tempo per essere percorsa
a piedi.
CON L'AUTO
•
Uscendo dall’Autostrada A3 “Salerno – Reggio Calabria” dallo
svincolo “Cosenza Nord” e immettendosi sulla strada SS 18 (Silana –
Crotonese) direzione Paola, seguendo le indicazioni per l’Università.
155
Cosenza, Rende e dintorni
________________________________________________________________
COSENZA, RENDE E DINTORNI
CONOSCERE COSENZA
Le Origini
Antichissima metropoli bruzia, Cosenza fu baluardo della gente di
stirpe italica contro l'influenza ellenica dei popoli jonici, e nel corso dei
secoli continuò a mantenere un carattere che valse a distinguerla tra le
città interne della regione.
Successivamente, sotto Augusto (27 a.C. - 14 d.C.), fu importante
tappa lungo la via Popilia e, pur essendo colonia, godette di alcuni diritti
municipali. In tal modo, e fino alla caduta dell'Impero (476 d.C.), fece parte
della III Regione e così sottomessa confuse la sua storia con quella della
capitale, seguendone il crollo.
La leggenda del Re Alarico
Assediata nel 410 d.C. dal re Goto Alarico, fu salva per la sua
improvvisa morte, forse dovuta alla malaria. Si narra che, secondo l'usanza
degli invasori, il defunto venne sepolto nel letto del fiume Busento,
deviandone prima le acque e poi riconducendole sul pristino percorso, ad
eterno suggello: il mitico avvenimento, cantato anche dal poeta tedesco
August von Platen (tradotto dal Carducci), dette luogo nei secoli alla
leggenda di un favoloso tesoro, frutto dei cospicui saccheggi compiuti da
Alarico, e sepolto assieme al re.
Il periodo Normanno Svevo Angioino
Aspramente contesa tra Saraceni e Longobardi, la città fu distrutta e
riedificata verso il 988, e nuovamente devastata agli inizi dell'XI secolo; gli
abitanti si rifugiarono in gran parte sui colli vicini, dando così origine ai,
tutt'oggi così nominati, "Casali".
Intorno alla prima metà dello stesso secolo, la Calabria era divenuta
Ducato dei Normanni, e Cosenza la sua capitale; ma presto si ribellò al
156
Cosenza, Rende e dintorni
________________________________________________________________
dominio del re Ruggiero il Guiscardo, e, sottoposta a lungo assedio, venne
da questi espugnata.
Con i suoi Crociati, condotti dall'Arcivescovo Pietro, concorse alla
conquista del Santo Sepolcro. L'Arcidiocesi cittadina fu in effetti una delle
più antiche sedi della regione (almeno dal VI secolo d.C.) e quasi sempre la
più importante, contando anche più di 130 parrocchie.
L'imperatore Federico II di Svevia ebbe cara la città, che divenne sede
della Corte (Curia Generale) della Calabria, ed alla quale concesse diverse
attenzioni, istituendovi, tra l'altro, una importante Fiera annuale ed
assistendo alla consacrazione del ricostruito Duomo (1222), dove nel 1242
avrebbe trovato sepoltura lo sfortunato figlio Arrigo. La città combatté
aspramente il sopravveniente dominio Angioino, sostenuto dal clero: i
Vespri Siciliani (1282) videro così Cosenza riprendere la sua lotta, mentre la
rivolta si estendeva in tutta la valle del Crati: la città subiva, allora, alterne
vicende nella lotta tra Angioini ed Aragonesi; si ricorderà, invece, con
rimpianto l'immatura scomparsa del saggio Principe Luigi III d'Angiò
(1434), che aveva preso dimora, con la consorte Margherita di Savoia,
nell'allora imponente Castello.
La Dominazione Spagnola
Occupata, poi, dagli Spagnoli condotti dal Gran Capitano Consalvo di
Cordova (1500), tentò una effimera sollevazione, essendo ormai tutto il
reame divenuto possedimento del bisecolare Viceregno Spagnolo. Va
detto che proprio durante il XVI secolo Cosenza conobbe un periodo di
grande prosperità ed espansione, divenendo anche sede del Vicerè per
tutta la Calabria. Di pari passo si accresceva la sua importanza culturale,
con la creazione dell'Accademia Cosentina, che enumerò tra i suoi
principali componenti Bernardino Telesio, Aulo Giano Parrasio, i fratelli
Martirano, Antonio Serra, ed altri, chiarissimi, ingegni che testimoniano la
vitalità dello spirito cosentino.
Nel 1707 agli Spagnoli successero gli Austriaci; e nel 1799, dopo la
proclamazione della repubblica - che ebbe breve durata - ed una effimera
resistenza, la città venne occupata dai "lazzari" del cardinale Ruffo
(originario della provincia).
157
Cosenza, Rende e dintorni
________________________________________________________________
Dall'occupazione Francese ai giorni nostri
Dal 1806 al 1815 il nome di Cosenza ricorre frequentemente nelle
cronache meridionali per l'accanita, valorosa quanto impari, resistenza
organizzata contro il predominio francese; feroci repressioni
caratterizzarono quella triste epoca, e la città, culla della Carboneria, vi
ebbe nel 1813 i primi martiri.
I moti insurrezionali del 1821 e quelli del 1837, preannunciarono il
Risorgimento; ad essi seguirono quelli del 15 Marzo 1844, culminati nella
"nobile follia" dei Fratelli Bandiera e dei loro seguaci, qui fucilati. Il
plebiscito del 1860, a pochi mesi dalla fulminea e travolgente epopea
garibaldina attraverso la Calabria, sanzionò l'unione alla monarchia
sabauda. Largo tributo di sacrifici e vite umane avrebbe ancora dato
Cosenza alle campagne coloniali, alla Grande Guerra del 1915-18, ed
all'ultimo conflitto. Va altresì, riconosciuta a Cosenza una posizione
preminente nel campo culturale: ancora oggi, le attività nel settore sono tali
e tante da costituire un punto di riferimento, e di paragone, in tutta la
Regione.
158
Pianta di Cosenza e Rende
________________________________________________________________
PIANTA DI COSENZA E RENDE
PIANTA DI COSENZA
159
Pianta di Cosenza e Rende
________________________________________________________________
160
Pianta di Cosenza e Rende
________________________________________________________________
PIANTA DI RENDE
161
Pianta di Cosenza e Rende
________________________________________________________________
LEGENDA
Elenco delle vie di Cosenza
Abate Gioacchino (v.)
Abruzzi e Molise (v.)
Acri (v.)
Adige (v.)
Adua (v.)
Alarico (v.)
Albo (v.)
Alighieri (v.)
Alimena (vl.)
Amantea (v.)
Amendola (p.)
Andreotti (v.)
Arabia (v.)
Archi di Ciaccio (v.)
Argento (v.)
Ariosto (v.)
Arnone (v.)
Asmara (v.)
Autostazione (v.)
Bandiera F.lli (v.)
Bari (v.)
Beato Angelivo d'Acri (v.)
Bengasi (v.)
Bernardo (v.)
Biscardi (v.)
Brenta (v.)
Bruzi (p.)
Cadore (v.)
Cadorna (v.)
Cafarone (v.)
Calabria (v.)
Caloprese (v.)
Campanella (v.)
Campania (v.)
Canale Doria (v.)
Capoderose (v.)
Cappello (p.)
Cardamone (v.)
Carducci (v.)
Carmelo (v.)
Castello (v.)
Catanzaro (v.)
Cattaneo (v.)
Chiappetta (v.)
Cilea (v.)
Cirene (v.)
Coletta (v.)
Cornelio ( v.)
Crispi (v.)
Croce (v.)
Dalmazia (v.)
De Cardona (v.)
De Chiara (p.)
De Donato (v.)
De Filippis (v.)
De Marco (v.)
De Rada (v.)
De Seta (v.)
Diaz (v.)
Doberdò (v.)
Dorso (v.)
Duca d 'Aosta (v.)
Duca degli Abruzzi (v.)
Duomo (p.)
Epaminonda (v.)
Europa (p.)
Fera (p.)
Ferdinando di Napoli (v.)
Ferrari R. (v.)
Fiume (v.)
Follari (p.)
Fortunato (v.)
Frugiuele (v.)
Galli ( v.)
Galliano (v.)
Galluppi (v.)
Garibaldi (v.)
Giacomantonio (v.)
Giostra Vecchia (v.)
Giovanni XXIII (p.)
Giulia (v.)
2-D3
1-B2
2-A1
2-B1
2-B1
2-C2
1-A2
2-D3
1-C4; 2 -B1
1-B4
2-B2
2-B2
2-B1
2-D4
2-D4
1-B3
2-A2
2-B3
1-C4
2-D3
2-C1
1-B1
2-B2
1-A3
2-B1
2-B1
2-C2
2-A2
2-A1
2-D3
2-B1
1-B4
2-C2
1-B2
2-B1
1-C4
2-A1
1-A3
2-D4
1-B3
2-C3/4
2-C2
1-C4; 2 -A1
1-A3
1-A2
2-B3
1-B3
2-D3
2-C2
1-B3
2-A1
1-B3
1-A2
1-B3
1-B1
1-A3
1-B4
2-C2/3
2-A1
2-B2
1-C3
2-A1
2-B1
2-C3
2-A1
1-B3
1-C4
1-B4
1-A2
2-A1/2
2-D3
1-C4
1-B4; 2 -B1
1-A2
2-B1
1-B4; 2 -A1
2-C3
1-B3
2-C3
1-B3
1-C2/D2
Gorizia (v.)
Gradisca (v.)
Gramsci (v.)
Gravina (v.)
Greco F. (v.)
Greco L. M. (v.)
Grotte S. Francesco d'Assisi (v.)
Idria (v.)
Isnardi (v.)
Isonzo (v.)
Istria (v.)
Italia (c.)
Julia (v.)
Kennedy (p.)
L (v.)
Lazio (v.)
Leto (v.)
Liceo (v.)
Livenza (v.)
Loreto (p.)
Lucania (v.)
M (v.)
Macallè (v.)
Manzoni (v.)
Marabelli (v.)
Marche (v.)
Mari (v.)
Marini (v.)
Martirano (v.)
Martire (v.)
Martiri (v.)
Massaua (v.)
Matteotti (p.)
Mauro (v.)
Mazzini (c.)
Medaglie d'Oro (vl.)
Mele (v.)
Miceli (v.)
Miceli (v.)
Migliori D. (v.)
Migliori F. (v.)
Milelli (v.)
Mille (v. dei)
Minzoni (v.)
Misasi (v.)
Molinella (v.)
Monaco (v.)
Moncenisio (v.)
Monfalcone (v.)
Montagna (v.)
Monte Baldo (v.)
Monte Grappa (v.)
Monte S. Michele (v.)
Monte Santo (v.)
Montevideo (v.)
Muzzillo (v.)
Napoli (v.)
Negrelli (v.)
Negroni ( v.)
Nitti (v.)
Nuova S.S. n. 107
Oberdan (v.)
Ogaden (p.)
Padolisi (v.)
Padre Giglio (v.)
Padula (v.)
Palermo (v.)
Panebianco (v.)
Paparelle (v.)
Paradiso (v.)
Parisio (v.)
Parma (v.)
Parrasio (v.)
Pasubio (v.)
Petrarca (v.)
Pezzullo (v.)
Piave (v.)
Piemonte (v.)
Pietà (v.)
Plebiscito (c.)
Pola (v.)
2-A2
2-A2
1-C3
2-D2
1-B3
1-C4
2-C3
2-B1
1-C4
2-B1
2-A1
1-C4
1-A2
1-C4
1-B3
1-B2
1-A3
2-D3
2-B2
1-B3
1-B2
1-A3
2-B1
2-D3
2-A1
1-B2
2-B1
2-B1
2-D3
2-A1
2-D3
2-B3
2-C2
2-D4
2-B1
1-C3/4
1-B3
2-D3
1-C4
1-B3
2-A2
2-B2
1-A2
1-C4; 2 -B1
2-C2
1-C4
2-A2
2-A2
2-A2
2-B3
2-B2
2-B2
2-B2
2-B2
1-B2
2-A1
1-D4
1-C4; 2 -B1
1-B1
1-C3
1-D1
2-C2
1-C4
2-C3
1-B2
2-A1
2-D1
1-A1/B2
2-D2
2-D4
2-B1
2-C1
2-D3
2-B2
2-D4
2-D3
2-B2
1-B2
2-D3
2-C2
2-A2
Popilia (v.)
Porta Piana (v.)
Principe di Piemonte (p.)
Provincie (p.)
Puglie (v.)
Quarnaro (v.)
Quattromani (v.)
XV Marzo (p.)
Rebecchi (v.)
Reggio Calabria (v.)
Repubblica (vl.)
Riforma (p. e v.)
Rivocati (v.)
Rivocati (vc. I)
Rodi (v.)
Rodotà (v.)
Roma (vl.)
Rossi (v.)
S. Francesco d'Assisi (v.)
S. Giovanni Battista (v.)
S. Martino (v.)
S. Teresa (p.)
S. Teresa (v.)
Sabotino (v.)
Salfi (v.)
Salvemini (v.)
Sambiasi (v.)
Santoro (v.)
Sardegna (v.)
Savoia (v.)
Scura (p.)
Sempione (v.)
Serra A. (v.)
Serra Alb. (v.)
Serra N. (v.)
Severino (v.)
Sicilia (v.)
Simonetta (v.)
Siniscalchi (v.)
Somalia (v.)
Sopraelevata (v.)
Spirito Santo (p. e v.)
Sprovieri F. (v.)
Sprovieri V. (v.)
Stadi (v.)
S.S. n. 107 Silana Crotonese
S.S. n. 107 Silana Crotonese
S.S. n. 19 Bis
S.S. n. 19 delle Calabrie
Tagliamento (v.)
Talarico (v.)
Tancredi (v.)
Tarsia (v.)
Telesio (c.)
Tembien (v.)
Tigrai (v.)
Tocci (v.)
Toscana (v.)
Trento (v.)
Tribunali (v.)
Trieste (vl.)
Triglio (v.)
Tripoli (v.)
Umberto (c.)
Umbria (v.)
Valdesi (p.)
Valentini (v.)
XX Settembre (v.)
XXV Luglio (p.)
XXIV Maggio (v.)
Vercillo (v.)
Vergini (p.)
Vittime Civili di Guerra (p.)
Vittoria (p.)
Vittorio Emanuele II (c.)
Vittorio Veneto (v.)
Zanotti Bianco (v.)
Zara (v.)
Zumbini (p.)
Zupi
1-D1-2-3; 2 -C1
2-C4
2-B1
1-C3
1-B2
2-A1
2-C2
2-D4
1-A3
2-C1
1-B4; 2 -A1/3
2-B2
2-B2
2-C2
2-B3
1-C4
1-B4; 2 -A1
1-A2/3/B4
2-C3
2-C4
2-B2
2-B1
2-A1
2-B2
1-A2; 2 -D2
1-C3
2-A1
1-A3/B3
1-B2
2-A1
2-B1
2-B2
2-D3
1-C3
1-B3/C3
2-C2
1-B2/C2
1-B4
2-D4
2-B2
1-D2
2-D3
1-D4
1-D2
1-A2/B3
2-D1/2
(var.)
2-D2
1-A1/2
2-C4
2-B1
2-A1
1-B4
2-C3
2-C3/D3
2-B1
2-B1
2-B1
1-B2
2-C2
2-D3
2-B2
2-D2
2-A3/B3
2-B2
1-B2
2-C3
1-B3
2-C2
2-A1
2-C1
2-A1
2-D3
2-C2
2-B2
2-C4
2-B2
1-B3
2-A1
1-C2
1-B3
Elenco delle vie di Rende
Adige (v.)
Alfieri (v.)
Allende (v.)
Alvaro (v.)
Atene (v.)
Bandiera (v.)
Bari (v. e vc. I e II)
Belgrado (v.)
D5
D4
C5
D4
C2
C4
C6
C2
Ber lino (v.)
Bernini (v.)
Bilotti (v.)
Boccioni (v.)
Bologna (v.)
Botticelli (v.)
Brodolini (v.)
Brunelleschi (v.)
C2
C1
C4
C1
B6
B6
C5
B5
Buenos Aires (v.)
Buonarroti (v.)
Busento (v.)
Carrà (v.)
Catanzaro (I trav. e v.)
Cavour (v.)
Cilea (v.)
Cimarosa (v.)
C2
B6
C6
A4/B4
B6
C3
C3
D2
162
Pianta di Cosenza e Rende
________________________________________________________________
Cosenza (v.)
B6
Crati (v.)
D5/6
Da Vinci (v.)
D1
De Pisis (v.)
C1
Donizetti (v.)
D1
Fermi (v.)
C1
Firenze (c.)
B6
Galilei (v.)
D1
Garibaldi (vl.)
C5
Genova (p. e v.)
C6
Giotto (v.)
B6
Giovanni XXIII (v.)
C5
Gramsci (v.)
C4
Kennedy (p. trav. I-II-III e v.)
C6
Lenin (v.)
Lisbona (v.)
Londra (v.)
Luther King (v.)
Mameli (v.)
Marconi (v.)
C5
C2
C3
C6
C4
C1
Mascagni (v.)
Matteotti (v.)
Menotti (trav. I e v.)
Milano (v.)
Minzoni Don (v.)
Modigliani (v.)
Molinella (v.)
Montevideo (v.)
Morelli (v.)
Napoli (v.)
Paganini (v.)
Panagulis (v.)
Parigi (v.)
Pellico (p.)
Pellico (v.)
Po (v.)
Puccini (v.)
Quasimodo (v.)
Reggio Calabria (v.)
Repaci (v.)
Resistenza (vl.)
D2
C4
C4
C6
C4
B5
C6
C2
C4
C6
D2
C5
C1/2
C4
C3
D5
C3
D4
B6
D3
D4
Rossini (v.)
Sanzio (trav. e v.)
Savino (v.)
Sironi (v.)
Stazione (p.)
S.S. 107
S.S. 19 Bis
Tevere (v.)
Tintoretto (v.)
Tiziano (trav. I e v.)
Torino (v.)
Toscanini (v.)
Trieste (v. e vc. I -II-III)
Ungaretti (p. e v.)
Valle del Neto (v.)
Varsavia (v.)
Verdi (trav. I)
Verdi (trav. II)
Verdi (v.)
Vienna (v.)
Volta (trav. I e v.)
C2
A6
B1
D2
D1
D5
C4
D6
B6
B6
C6
D2
C6
D5
D5
C1
D2
D1
D2/3
C2
D1
Scarica

Guida dello Studente (formato pdf)