I.R.
info: www.scivac.it
CONSIGLIO DIRETTIVO SCIVAC 2010-2013
Presidente
Federica Rossi
Presidente Senior
Dea Bonello
Vice Presidente
Alberto Crotti
Segretario
Walter Bertazzolo
Tesoriere
Guido Pisani
Consigliere
David Chiavegato
Consigliere
Bruno Peirone
PAST PRESIDENT
Luciano
Costigliolo
1984-1986
Ernesto
Fiore
1986-1987
Stefano
Pizzirani
1987-1989
Aldo
Vezzoni
1989-1991
Alessandra
Fondati
1991-1993
Giorgio
Romanelli
1993-1995
Carlo
Scotti
1995-1998
Pier Mario
Piga
1998-2001
Ermenegildo
Baroni
2001-2004
Massimo
Baroni
2004-2007
COMMISSIONE SCIENTIFICA SCIVAC
Massimo Baroni
Med Vet, Dipl ECVN
Walter Bertazzolo
Med Vet, Dipl ECVCP
Federica Rossi
Med Vet, Dipl ECVCP
Fulvio Stanga
Med Vet, Cremona
COORDINATORI REGIONALI
Coordinatore Delegazioni
Regionali SCIVAC David Chiavegato
Med Vet, Dr Ric, Padova
Coordinatore Delegazioni Regionali
SCIVAC Centro Italia Federico Leone
Med Vet, Senigallia (AN)
Coordinatore Delegazioni Regionali
SCIVAC Sud Italia Carlo Damiani
Med Vet, Napoli
COLLABORANO NELLA PROGETTAZIONE SCIENTIFICA DEGLI EVENTI SCIVAC
Paolo Buracco, Med Vet, Dipl ECVS (Oncologia) - Raimondo Colangeli, Med Vet (Medicina Comportamentale)
Silvia Colombo, Med Vet, Dipl ECVD (Dermatologia) - Federico Corletto, Med Vet, Dipl ECVAA (Anestesiologia)
Ludovica Dragone, Med Vet (Fisioterapia e riabilitazione) - Manuela Farabolini, Med Vet (Riproduzione)
Magda Gerou-Ferriani, Med Vet, Dipl ECVIM-CA (Medicina Interna) - Federico Fracassi, Med Vet, Dipl ECVIM-CA (Medicina interna)
Chiara Valtolina, Med Vet, Dipl ACVECC (Medicina d’urgenza)
Collegio dei Revisori dei Conti: Antonio Manfredi, Pier Mario Piga, Carlo Scotti
Collegio dei Probiviri: Luciano Costigliolo, Alessandra Fondati, Aldo Vezzoni
1
ORGANI DIRETTIVI
Cremona, Ottobre 2012
Cari Soci,
il 2013 si apre per SCIVAC con due importanti novità.
La prima riguarda un grande lavoro di riorganizzazione logistica che sta avvenendo nella storica sede di Palazzo Trecchi, che darà la possibilità di sfruttare nuovi spazi per i corsi pratici e gli itinerari didattici. Questi spazi saranno organizzati e completamente attrezzati per rendere ancora più efficaci le parti pratiche dei nostri eventi, sia le esercitazioni che le sessioni interattive. Nei giorni di intensivo training del corso, ciascun partecipante verrà calato nella materia e guidato per mano per portare a casa un bagaglio di formazione ed esperienza da poter utilizzare concretamente e da subito nella vita professionale quotidiana. La sede rinnovata sarà il fiore all’occhiello della nostra Scuola di
Formazione Post-Universitaria, che tanti giovani colleghi hanno già sfruttato per iniziare un percorso di formazione
post-laurea e che oggi si inserisce sempre di più in un iter di formazione europeo. SCIVAC, infatti, è da sempre attenta a mantenere uno stretto collegamento con le altre Istituzioni di formazione in ambito veterinario europeo, grazie ad
un continuo confronto che riguarda gli obiettivi e le modalità con cui portare avanti la crescita culturale professionale. E proprio questa parità di intenti e di livello scientifico apre la possibilità, per gli iscritti agli Itinerari didattici, di
certificare il livello raggiunto alla fine del percorso mediante un esame di profitto, che potrà portare ad un titolo con
riconoscimento europeo. Ciò rappresenta un’assoluta novità nel panorama italiano e testimonia quale sia l’impegno
di SCIVAC per favorire la crescita e la realizzazione professionale dei propri soci.
Vi invito quindi a prendere visione del libretto di programmazione 2013, certa che saprà stimolare ancora una volta la
Vostra curiosità intellettuale!!!
Federica Rossi (Presidente SCIVAC)
PRESIDENTI REGIONALI SCIVAC 2010-2013
Presidenti Regionali SCIVAC
DELEGAZIONE REGIONALE ABRUZZO
Michele De Camillis
Via Taranto, 107
64029 Silvi Marina (TE)
Tel. 085/9352582
e-mail: [email protected]
ORGANI DIRETTIVI
DELEGAZIONE REGIONALE BASILICATA
Claudia Russo
Via Volpe, 19 - 75100 Matera
e-mail: [email protected]
DELEGAZIONE REGIONALE CALABRIA
Maurizio Guzzo
Via Pirillo, 2 - 87040 Mendicino (CS)
Tel. 0984/632287
DELEGAZIONE REGIONALE CAMPANIA
Alessandra Guerriero
Via M. Stanzione, 14 - 80127 Napoli
Tel. 0824/64250
e-mail: [email protected]
DELEGAZIONE REGIONALE
EMILIA ROMAGNA
Emanuele Giordano
Via Pironi, 4 - 47811 Viserba (RN)
Tel. 0541/735008
e-mail: [email protected]
DELEGAZIONE REGIONALE
FRIULI VENEZIA GIULIA
Giovanni Cardona
Via Udine 40
33038 San Daniele del Friuli (UD)
Tel. 0432/955889
e-mail: [email protected]
DELEGAZIONE REGIONALE MARCHE
Federico Leone
S.S. Adriatica Nord, 50/1
2 60019 Senigallia (AN)
Tel. 071/6610072
e-mail: [email protected]
DELEGAZIONE REGIONALE MOLISE
Martino Cocca
Via Crispi, 55 - 86100 Campobasso
Tel. 0874/483580
e-mail: [email protected]
DELEGAZIONE REGIONALE PUGLIA
Vincenzo Campanale
Via Tiepolo, 11 - 70031 Andria (BA)
Tel. 0883/593559
e-mail: [email protected]
DELEGAZIONE REGIONALE SICILIA
Ernesto Turlà
Via Rossellini, 13 - 97100 Ragusa
Tel. 0932/641231
e-mail: [email protected]
DELEGAZIONE REGIONALE TOSCANA
Francesco Carrani
Via Tosco Romagnola, 338
56012 Fornacette (PI)
Tel. 0587/423123
e-mail: [email protected]
DELEGAZIONE REGIONALE
TRENTINO ALTO ADIGE
Alberto Aloisi
Via Rozola, 21
38060 Mattarello (TN)
e-mail: [email protected]
DELEGAZIONE REGIONALE LAZIO
Manuela Farabolini
Via Archimede, 22 - 00197 Roma
e-mail: [email protected]
DELEGAZIONE REGIONALE UMBRIA
Mario Bartoloni
Loc. Malfondo, 32
06049 Spoleto (PG)
Tel. 0743/260065
e-mail: [email protected]
DELEGAZIONE REGIONALE LIGURIA
Paolo Mingardi
Via del commercio, 12R
16167 Nervi (GE)
Tel. 010/3202772
e-mail: [email protected]
DELEGAZIONE REGIONALE
VALLE D’AOSTA
Enrica Muraro
Via Risorgimento, 45 - 11020 Nus (AO)
Tel. 0165/767513
e-mail: [email protected]
DELEGAZIONE REGIONALE LOMBARDIA
Attilio Bergamini
Viale Vender, 102 - 25127 Brescia
Tel. 030/3702400
e-mail: [email protected]
DELEGAZIONE REGIONALE VENETO
Miryam Isatto
Via Mondà 98/B - 35136 Padova
Tel. 049/713942
e-mail: [email protected]
Presidenti Associazioni Regionali
di Riferimento
SO.VE.P (Società Veterinari Piemontesi)
Maria Teresa Miletto
Via Gramsci, 6 - 10024 Moncalieri (TO)
Tel. 011/6051281
e-mail: [email protected]
A.S.V.A.C. (Associazione Sarda
Veterinari per Animali da Compagnia)
Giovanni Cavedagna
Loc. Serra dei Pozzi - Via del Melo, 16
07046 Porto Torres (SS)
Tel. 079/984465
e-mail: [email protected]
SEMINARI REGIONALI SCIVAC
I Seminari Regionali SCIVAC sono liberi e GRATUITI esclusivamente per i soci SCIVAC, in regola con la quota associativa per il 2013. È prevista la Pre-iscrizione on line, per avere diritto
alla copia degli atti e al pranzo.
Si consiglia di conservare un’attestazione di pagamento della quota di iscrizione nel caso in cui
l’Incontro abbia luogo pochi giorni dopo la data
della vostra iscrizione, non permettendone così
l’immediata registrazione.
Gli Incontri si svolgono la Domenica con inizio alle ore 8.30 e termine alle ore 18.00 circa. Nel corso dell’anno verranno comunicati agli iscritti i programmi particolareggiati degli incontri tramite i seguenti canali:
• EVENTI VETERINARI, allegato centrale della
rivista “La Professione Veterinaria” inviata settimanalmente a tutti i soci
• SITO SCIVAC, www.scivac.it
• NEWSLETTER inviate a tutti i soci iscritti che hanno comunicato il proprio indirizzo di posta
elettronica alla segreteria SCIVAC (si consiglia di scrivere in stampatello leggibile l’indirizzo e-mail sulla scheda di iscrizione)
• SCIVAC-FORUM, forum di discussione elettronica di SCIVAC
• SMS, inviato a tutti i soci della regione dove si
svolge l’evento
Per ulteriori informazioni rivolgersi a:
MONICA BORGHISANI
Tel. 0372-403506 - Fax 0372/457091
e-mail: [email protected]
2
Eventi Veterinari ed Edizioni Veterinarie
Cosa è EV
1) Eventi Veterinari gestisce le attività di formazione
professionale di SCIVAC e delle Società ad essa affiliate, oltre che di SIVE, SIVAR e SIVAE, SIVAL e AIVEMP, società scientifiche veterinarie dedicate rispettivamente alla medicina equina, dei grossi animali, degli animali esotici, degli animali da laboratorio e alla medicina pubblica.
Tel. 0372/403528
ASSISTENZA
MONICA BORGHISANI
Tel. 0372/403506 - e-mail: [email protected]
SEGRETERIA DELEGAZIONI REGIONALI
LARA CAMISA
Tel. 0372/403505 - e-mail: [email protected]
AMMINISTRAZIONE E CONTABILITÀ
FRANCESCA CHIARI
Tel. 0372/403507 - e-mail: [email protected]
ORDINI EDITORIA - REDAZIONE RIVISTA “Veterinaria”
2) Edizioni Veterinarie svolge attività di editore scientifico e di società di distribuzione libraria.
ILARIA COSTA
Certificazione di Qualità conseguita
ELISA FEROLDI
EV è certificata ISO 9001:2008 dal 18 Febbraio 2004,
primo provider in Italia dedicato alla formazione veterinaria.
PAOLA GAMBAROTTI
Indagini sulla soddisfazione dell’utente
EV è dotata di strumenti per il monitoraggio della qualità
percepita dagli utenti al fine di migliorare i processi che
portano all’erogazione dei propri prodotti formativi.
EV valuta inoltre i reclami e i suggerimenti ricevuti, che
vengono analizzati per evidenziare situazioni critiche
ed intraprendere azioni correttive e di miglioramento.
Tel. 0372/403527 - e-mail: [email protected]
RIVISTA PET TREND
Tel. 0372/403500 - e-mail: [email protected]
ISCRIZIONI e RINNOVI SCIVAC - SEGRETERIA SIVAE - e-mail: [email protected]
Tel. 0372/403508 - e-mail: [email protected]
SEGRETERIA INFORMAZIONI - ISCRIZIONI EVENTI SCIVAC
FRANCESCA MANFREDI
Tel. 0372/403538 - e-mail: [email protected] - [email protected]
MARKETING E PUBBLICITÀ
MILENA MIGLIAVACCA
Tel. 0372/403536 - [email protected][email protected]
SEGRETERIA SERVIZI ASSICURATIVI E FINANZIARI ANMVI
SABINA PIZZAMIGLIO
Tel. 0372/403547 - [email protected]
SEGRETERIA ANMVI, REDAZIONE @NMVI OGGI E PROFESSIONE VETERINARIA
Organigramma di EV
Per avere risposte rapide e precise è opportuno fare
riferimento al responsabile di settore e utilizzare i numeri interni diretti o gli indirizzi di posta elettronica indicati qui di seguito.
VITTORIO SALMASO
Tel. 0372/403517 - e-mail: [email protected]
ASSISTENZA TECNICA
ENRICO SOLDI
Tel. 0372/403518 - e-mail: [email protected]
ORDINI E SPEDIZIONI EDITORIA
Segreteria EV
Reception 0372/460440 - Fax 0372/457091
DIREZIONE EDITORIALE
3
ROSY ARDEMAGNI
Enrico Febbo
Aldo Vezzoni
Direttore
Editoriale
Responsabile
Editoriale
ERIKA TARAVELLA
Tel. 0372/403509 - e-mail: [email protected]
SEGRETERIA SOCIETÀ SPECIALISTICHE - SEGERETERIA ANMVI INTERNATIONAL
MONICA VILLA
Tel. 0372/403504 - e-mail: [email protected]
SEGRETERIA SCIENTIFICA SCIVAC
LARA ZAVA
Tel. 0372/403541 - [email protected][email protected]
SEGRETERIA ANMVI REGIONE
ORGANICO EV E RESPONSABILI SCIVAC
EV Soc. Cons. A R.L., è una società che gestisce l’amministrazione, l’organizzazione e la logistica delle attività
formative di SCIVAC. È composta da due dipartimenti:
Eventi Veterinari ed Edizioni Veterinarie.
4
14 BUONE RAGIONI PER ISCRIVERSI ALLA SCIVAC
MODALITÀ E COSTI DI ISCRIZIONE
5
Società Specialistiche
ALBERTO CROTTI
Responsabile Coordinamento
Società Specialistiche
SOCIETÀ SPECIALISTICHE
In seno alla SCIVAC operano 18 Società Specialistiche:
SIANA
SIMIV
Società Italiana di Alimentazione e
Nutrizione Animale
Società Italiana
di Medicina Interna Veterinaria
SIATAV
Società Italiana di Anestesia,
e Terapia Antalgica Veterinaria
SICARV
Società Italiana
di Cardiologia Veterinaria
SIGAV
Società Italiana di
Gastroenterologia Veterinaria
SINUV
Società Italiana di Nefrologia
e Urologia Veterinaria
SCVI
SINVET
Società di Chirurgia
Veterinaria Italiana
Società Italiana
di Neurologia Veterinaria
SICIV
SIODOCOV
Società Italiana
di Citologia Veterinaria
Società Italiana di Odontostomatologia
e Chirurgia Orale Veterinaria
SIDEV
SOVI
Società Italiana
di Dermatologia Veterinaria
Società di Oftalmologia
Veterinaria Italiana
SVIDI
SIONCOV
Società Veterinaria Italiana
di Diagnostica per Immagini
Società Italiana
di Oncologia Veterinaria
SIFIRVET
SIOVET
Società Italiana di Fisiatria
e Riabilitazione Veterinaria
Società Italiana
di Ortopedia Veterinaria
SIMUTIV
SIRVAC
Società Italiana di Medicina d’Urgenza
e Terapia Intensiva Veterinaria
SIMEF
Società Italiana
di Medicina Felina
Società Italiana di Riproduzione
Veterinaria per Animali da Compagnia
SISCA
Società Italiana di Scienze
Comportamentali Applicate
Tali Società permettono un approfondimento di temi specialistici e
costituiscono un’importante opportunità di incontro tra colleghi
per uno scambio e un aggiornamento di elevato livello scientifico
in un particolare settore di interesse oltre che un utile confronto di
differenti esperienze professionali anche attraverso la presentazione di propri casi clinici. Considerato il livello elevato della
maggior parte degli incontri, è consigliabile frequentare, prima di
effettuare l’iscrizione, un corso di introduzione e avvicinamento
alla materia o comunque possedere un’adeguata preparazione
specifica. Dal 2006 alcune Società hanno attivato un proprio sito web contenente novità del settore, informazioni sulle attività
della Società con date e programmi degli incontri, casi clinici e
letture consigliate. Per facilitare la crescita didattica è consigliata
la continuità di iscrizione annuale.
L’iscrizione alle Società Specialistiche è aperta a quota maggiorata anche ai veterinari non soci SCIVAC.
PROGRAMMA DELLE SOCIETÀ SPECIALISTICHE PER IL 2013
Nel corso dell’anno verranno comunicati agli iscritti i programmi
particolareggiati degli incontri di ogni Società tramite i seguenti
canali:
• Newsletter inviata a tutti i soci iscritti che hanno comunicato il
proprio indirizzo di posta elettronica alla segreteria SCIVAC (si
consiglia di scrivere l’indirizzo e-mail in stampatello leggibile sulla scheda di iscrizione)
• Libretto delle Società Specialistiche inviato a tutti i Soci all’inizio
dell’anno
• LINK delle Società Specialistiche sul sito www.scivac.it
• EVENTI VETERINARI, allegato centrale della rivista “La Professione Veterinaria” inviata settimanalmente a tutti i soci
• SMS, inviato a tutti i soci iscritti alla società di riferimento dell’evento
Vi ricordiamo di conservare un’attestazione di pagamento che
potrà essere richiesta nella sede della riunione della Società nel
caso in cui questa abbia luogo pochi giorni dopo la data della
vostra iscrizione alla Società, non permettendone così l’immediata registrazione.
Per gli incontri con relatore straniero è prevista una quota di partecipazione a titolo di contributo spese.
Per ulteriori informazioni riguardanti l’attività delle Società rivolgersi a: ERIKA TARAVELLA - Tel. 0372/403509
Fax 0372/403558 - E-mail: [email protected]
I PROGRAMMI DETTAGLIATI DEGLI INCONTRI SONO
PUBBLICATI SULL’APPOSITO LIBRETTO DEDICATO
ALLE SOCIETÀ SPECIALISTICHE CHE VIENE SPEDITO A TUTTI I SOCI
DELLE SOCIETÀ SPECIALISTICHE E AI SOCI SCIVAC.
6
FSA
(Fondazione Salute Animale)
La loro salute è il presupposto indispensabile
per un rapporto uomo-animale sereno e sicuro
•
•
•
•
CORSO DI BASE PER LE MALATTIE OCULARI EREDITARIE - 18-20 GENNAIO 2013 - Direttore: Claudio Peruccio
CORSO PROPEDEUTICO AGLI ESAMI DI VERIFICA PER L'ACCESSO AL PANEL ITALIANO
DOMENICA, 20 GENNAIO 2013 - Direttore: Claudio Peruccio
CORSO FSA - 21-23 GIUGNO 2013 - Direttore: Aldo Vezzoni
Per ulteriori informazioni rivolgersi a:
FSA - Via Trecchi, 20 - 26100 Cremona - Tel. 0372/403511 - Fax 0372/403530
7
(Fondazione Salute Animale)
•
FSA
•
La Fondazione Salute Animale è un’istituzione non a fini di lucro, creata dalla SCIVAC, legalmente riconosciuta nel 2003 e presieduta da Aldo Vezzoni.
La Fondazione Salute Animale si propone di tutelare la salute ed il benessere degli animali a stretto contatto con l’uomo.
La Fondazione Salute Animale pertanto promuove e sostiene tutte le
possibili iniziative volte al miglioramento genetico degli animali da
compagnia favorendone la selezione riproduttiva nei confronti delle
malattie genetiche che più affliggono la loro salute:
• progetti di ricerca scientifica, per comprendere meglio l’eziopatogenesi di alcune affezioni degli animali da compagnia e migliorarne i protocolli diagnostici e di cura;
• un’educazione medico-veterinaria, per offrire ai medici veterinari le
migliori opportunità per approfondire le loro conoscenze mediante
corsi e pubblicazioni finalizzate agli obiettivi specifici della Fondazione;
aggiornamento scientifico, schede cliniche e newsletter su problematiche veterinarie di interesse attuale, nell’ambito della medicina preventiva e del controllo delle malattie genetiche;
un’educazione del pubblico, per fornire un’informazione corretta ai possessori di animali che li aiuti ad assicurare loro salute e
benessere e a rendere il rapporto uomo-animale igienicamente sicuro;
iniziative di tipo legislativo, sensibilizzando tutti coloro che a livello istituzionale, politico e legislativo possono favorire delle scelte normative indirizzate in generale alla tutela del benessere animale;
iniziative di medicina preventiva, per favorire la diffusione di pratiche diagnostiche e cliniche che possono evitare il verificarsi di
malattie e stati di sofferenza per gli animali.
La Fondazione Salute Animale promuove ed organizza il controllo delle malattie ereditarie del cane in stretta collaborazione con
l’ENCI quanto la selezione riproduttiva rappresenta uno degli strumenti più importanti per realizzare una reale medicina preventiva nei confronti delle malattie genetiche. A questo scopo la FSA è accreditata dall’ENCI per il Controllo Ufficiale della Displasia dell’Anca e del Gomito del Cane, per il Controllo della Lussazione della rotula, della Necrosi asettica della testa del femore, delle Oculopatie genetiche, delle Cardiopatie genetiche, delle Coagulopatie genetiche e della Sordità congenita.
I medici veterinari referenti alla FSA sostengono Corsi e addestramenti specifici organizzati da FSA per le singole branche diagnostiche.
ANMVI
(Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani)
ASPETTI PROFESSIONALI
La SCIVAC è tra le Associazioni fondatrici dell’ANMVI. Con il
suo impegno nell’ANMVI la SCIVAC contribuisce a tutelare e
rafforzare la professione veterinaria, con particolare riferimento al comparto degli animali da compagnia.
Dal 2000 l’ANMVI è affiliata UEVP ed aderisce a CONFPROFESSIONI (www.confprofessioni.eu).
ANMVI SERVIZI
Certificazione di Qualità: attività di consulenza per la certificazione BPV-ANMVI. Il Manuale Anmvi delle Buone Pratiche
Veterinarie è patrocinato dal Ministero della Salute e dalla
Fnovi. La certificazione è a cura del CSQA.
Info: [email protected]
L’ambulatorio chiavi in mano: Attività di consulenza e di formazione per la messa in regola della struttura veterinaria.
Info: [email protected].it - Tel.0372/403536
PRACTICE MANAGEMENT
S.I.M.V. (Società Italiana Management Veterinario):
Attività al sito www.anmvi.it. Info: 0372/403536
[email protected]
PRODOTTI FINANZIARI
Confidi: Confprofessioni ha promosso la costituzione di due
consorzi fidi interregionali: FIDIPROF Nord con sede a Milano,
e FIDIPROF Centro Sud con sede a Napoli.
Info n. verde: 800.199.880 - www.fidiprof.eu
Valore Professioni: nasce dall’accordo tra Confprofessioni e
UniCredit, per fornire soluzioni finanziarie calibrate sulle esigenze dei liberi professionisti.
Info: 800.199.880 - [email protected]
Carta di Credito ANMVI-VISA: dedicata ai medici veterinari,
con accesso per i possessori a pagamenti rateali ad interessi
zero (es. quote Fondo Sanitario ANMVI, Corsi ed Itinerari
scientifici E.V.). Numeri verdi: 800 000 444 - 800 653 365
Finanziamenti per il cliente: Consel consente di accedere ai finanziamenti delle cure veterinarie con pagamenti rateizzati.
Info n. verde Consel: 800 179 001 - [email protected]
Finanziamenti per il medico veterinario: convenzione ANMVIIntesa Sanpaolo per accedere ai finanziamenti all’attività professionale. Forme di finanziamento per la struttura veterinaria e
l’aggiornamento professionale sono concessi anche da Consel.
BANCHE DATI
Anagrafe Nazionale Felina: ideata e realizzata con Frontline
Combo Education Program, è un’iniziativa privata e per l’identificazione volontaria dei gatti, riconosciuta dal Ministero della Salute e patrocinata dalla Fnovi.
www.anagrafenazionalefelina.it
Recupero Crediti: convenzione con Advancing Trade spa per
la gestione proattiva del credito.
Info: cell. 348/7013161 - E-mail: [email protected]
COPERTURE ASSICURATIVE
Consulenza Fiscale: linea telefonica gratuita.
Tel. 011/56.29.952 (tutti i lunedì dalle 9.00 alle 10.30).
Fondo Sanitario A.N.M.V.I.
CONSULENZE
Consulenza Legale: il servizio è gratuito. I quesiti devono essere inoltrati a: [email protected] o fax 0372/403526
Fondo Sanitario A.N.M.V.I.: prevede diversi piani di assicurazione sanitaria, per il medico veterinario e il suo nucleo familiare. Info: 0372/403536 - [email protected]
ALTRE CONVENZIONI
Estintori in ambulatorio: è un servizio ANMVI-CEA Estintoriper la concessione in uso di estintori e materiale antincendio.
Contatti CEA: [email protected] - Tel. 039/2848525
RC Professionale: soluzioni per affrontare i rischi economici
derivanti dalla responsabilità professionale.
Info: 0372/403536 - [email protected]
Controlli radiologici: Softec Technology and Research srl:
Tel. 051/444533 - [email protected]
Infortuni: convenzione infortuni e invalidità permanente da
malattia, studiata appositamente per i medici veterinari ed il
loro nucleo familiare.
Info: 0372/403536 - [email protected]
Danni alla struttura veterinaria: convenzione assicurativa
“Globale Uffici” che protegge il patrimonio contro le perdite
economiche derivanti dal verificarsi di eventi imprevisti che
provochino un danno alla struttura veterinaria.
Info: 0372/403536 - [email protected]
A.N.M.V.I.
Verifiche impianto elettrico: la ditta Cervino verifica gli impianti di terra presso le strutture veterinarie.
Info: 010/6469710 - [email protected]
Rifiuti sanitari: ditte segnalate al sito www.anmvi.it
Noleggio auto a lungo termine: è un servizio in convenzione
con BBVA Renting. Info e contatti:
E-mail: [email protected] - Web: www.bbvarenting.it
Cremazione delle spoglie animali: convenzione con Petico Srl.
Info e contatti: 800-974988 - www.petico.it
ASSOCIAZIONE NAZIONALE MEDICI VETERINARI ITALIANI
Via Trecchi, 20 - 26100 CREMONA - Tel. 0372/403547 (36) (37) (41) - Fax 0372/403526 - [email protected] - www.anmvi.it
8
CALENDARIO
Disciplina
Luogo
Tipologia
Titolo
19-20 Gennaio 2013
MEDICINA INTERNA
Padova
Corso Introduttivo (numero chiuso 100)
Corso Introduttivo alla medicina interna
Pagina
13
23-25 Gennaio 2013
RIPRODUZIONE
Cremona
Corso Pratico
Corso base di riproduzione nella cagna
77
2-3 Febbraio 2013
NEUROLOGIA
Firenze
Corso introduttivo
Corso introduttivo alla neurologia
13
6-8 Febbraio 2013
CARDIOLOGIA
Cremona
Corso Pratico valido anche come
2ª parte dell’itinerario didattico di CARDIOLOGIA
Patologie acquisite e congenite
del cane e del gatto
20
13-15 Febbraio 2013
PATOLOGIA CLINICA
Cremona
Corso Pratico valido anche come 2ª parte
dell’itinerario didattico di PATOLOGIA CLINICA
Patologia clinica nella diagnosi
dei disordini endocrini
53
14-15 Febbraio 2013
COMUNICAZIONE
Cremona
Corso Pratico
Strategie didattiche e di comunicazione
60
21 -23 Febbraio 2013
ORTOPEDIA
Cremona
International Course
International Course on Advanced
Linear and Hybrid ESF
71
21-23 Febbraio 2013
MEDICINA
COMPORTAMENTALE
Cremona
Corso Pratico valido anche come 1ª parte
dell’Itinerario didattico di MEDICINA COMPORT.
Medicina comportamentale - Parte 1
29
25-27 Febbraio 2013
MEDICINA FELINA
Cremona
Corso Pratico valido anche come 1ª parte
dell’Itinerario didattico di MEDICINA FELINA
Medicina felina - 1° Corso
35
26 Febbraio
1° Marzo 2013
MEDICINA INTERNA
Cremona
Corso Pratico valido anche come 1ª parte
dell’Itinerario didattico di MEDICINA INTERNA
Approccio al problema
41
2-3 Marzo 2013
ONCOLOGIA
Roma
Corso Introduttivo
Corso introduttivo all’oncologia
13
6-9 Marzo 2013
ORTOPEDIA
Cremona
Corso Pratico valido anche come 4ª parte
dell’Itinerario didattico di ORTOPEDIA
Esame clinico ortopedico e patologie
ortopediche e traumatologiche
51
8-10 Marzo 2013
LEISHMANIOSI CANMINA
Pisa
Congresso Internazionale
Leishmaniosi canina e malattie trasmesse da vettori:
a che punto siamo?
11
12-15 Marzo 2013
DIAGNOSTICA
PER IMMAGINI
Cremona
Corso Pratico valido anche come 4ª parte
dell’Itinerario didattico di DIAGN. PER IMMAGINI
Diagnostica per immagini
dell’apparato respiratorio
26
22-24 Marzo 2013
DIAGNOSTICA
PER IMMAGINI
Milano
77° Congresso Internazionale SCIVAC
La diagnostica per immagini oggi: come
dobbiamo iniziare, dove possiamo arrivare
11
25-28 Marzo 2013
ORTOPEDIA
Cremona
International Advanced Course
AO Masterclass Course on Small Animal
Advanced Corrective Osteotomies
72
4-5 Aprile 2013
CHIRURGIA
Cremona
Corso Pratico
Chirurgia laparoscopica e toracoscopica
57
9-11 Aprile 2013
MEDICINA FELINA
Cremona
Corso Pratico valido anche come 2ª parte
dell’Itinerario didattico di MEDICINA FELINA
Medicina felina - 2° Corso
35
10-13 Aprile 2013
ODONTOSTOMATOLOGIA
Cremona
Corso Pratico valido anche come 1ª parte dello
Itinerario didattico di ODONTOSTOMATOLOGIA
Parodontologia e radiologia intraorale
47
15-16 Aprile 2013
METODOLOGIA
DELLA RICERCA CLINICA
Cremona
Corso Pratico
Metodologia della ricerca clinica - 1a Parte
Quesiti, disegni di studio e risultati
66
15-17 Aprile 2013
MEDICINA D’URGENZA
Cremona
Corso Pratico valido anche come 3ª parte
dell’Itinerario didattico di MEDICINA D’URGENZA
Medicina d’urgenza 3
46
17-19 Aprile 2013
OFTALMOLOGIA
Cremona
Corso Pratico valido anche come 2ª parte
dell’Itinerario didattico di OFTALMOLOGIA
Glaucoma, uvea, lente, animali esotici
e farmacologia
49
19-21 Aprile 2013
NEUROLOGIA
Cremona
Corso Pratico
Neurochirurgia spinale - 1a parte
68
21-23 Aprile 2013
ANESTESIA
Cremona
Corso Pratico valido anche come 2ª parte
dell’Itinerario didattico di ANESTESIA
Monitoraggio in anestesia: come, quando, perché?
18
1-4 Maggio 2013
CHIRURGIA
Cremona
Corso Pratico valido anche come 2ª parte
dell’Itinerario didattico di CHIRURGIA
Chirurgia 2
22
3-5 Maggio 2013
DERMATOLOGIA
Cremona
Corso Pratico valido anche come 3ª parte
dell’Itinerario didattico di DERMATOLOGIA
Principi di terapia dermatologica
nel cane e nel gatto
24
11-12 Maggio 2013
RIPRODUZIONE
Bologna Zoomark
Seminario
Ginecologia e andrologia:
tutto ciò che è utile e indispensabile sapere
11
15-18 Maggio 2013
ORTOPEDIA
Cremona
International Advanced Course
AO Masterclass Course on Small Animal Distal
Extremities Surgery and Traumatology
73
22-24 Maggio 2013
ORTOPEDIA
Cremona
Corso Pratico
Traumatologia felina
74
31 Maggio 2 Giugno 2013
MULTIDISCIPLINARE
Rimini
Congresso Internazionale
78° Congresso Internazionale Multisala SCIVAC
11
5-7 Giugno 2013
MEDICINA FELINA
Cremona
Corso Pratico valido anche come 3ª parte
dell’Itinerario didattico di MEDICINA FELINA
Medicina felina - 3° Corso
36
12-14 Giugno 2013
DIAGNOSTICA
PER IMMAGINI
Cremona
Corso Pratico valido anche come 2ª parte
dell’Itinerario didattico di DIAGN. PER IMMAGINI
Ecografia clinica
27
14-15 Giugno 2013
CHIRURGIA
Cremona
Corso Pratico Avanzato
Microchirurgia
58
18-21 Giugno 2013
ORTOPEDIA
Cremona
Corso Pratico valido anche come 5ª parte
dell’Itinerario didattico di ORTOPEDIA
Chirurgia articolare e periarticolare
52
19-22 Giugno 2013
MEDICINA INTERNA
Cremona
Corso Pratico valido anche come 6ª parte
dell’Itinerario didattico di MEDICINA INTERNA
Apparato urinario: come scoprire la gravità e
la sede della lesione
42
CORSI E CONGRESSI
9
Data
CORSI E CONGRESSI
CALENDARIO
24-25 Giugno 2013
PATOLOGIA CLINICA
Cremona
Corso Pratico Avanzato
Citologia dei versamenti cavitari:
dall’interpretazione alla refertazione
76
26-28 Giugno 2013
MEDICINA
COMPORTAMENTALE
Cremona
Corso Pratico valido anche come 2ª parte
dell’Itinerario didattico di MEDICINA COMPORT.
Medicina comportamentale - Parte 2
30
3-5 Luglio 2013
MEDICINA FELINA
Cremona
Corso Pratico valido anche come 4ª parte
dell’Itinerario didattico di MEDICINA FELINA
Medicina felina - 4° Corso
37
9-11 Luglio 2013
MEDICINA INTERNA
Cremona
Corso Pratico valido anche come 2ª parte
dell’Itinerario didattico di MEDICINA INTERNA
Ematologia
43
12-14 Luglio 2013
ONCOLOGIA
Palermo
79° Congresso Nazionale SCIVAC
Molto è cambiato in oncologia veterinaria …
vediamo di fare il punto
12
6-8 Settembre 2013
ONCOLOGIA
Cremona
Corso Pratico Avanzato
Linfoma e leucemie nel cane
70
16-17 Settembre 2013
MEDICINA FELINA
Cremona
Corso Pratico valido anche come 5ª parte
dell’Itinerario didattico di MEDICINA FELINA
Medicina felina - 5° Corso
38
18-20 Settembre 2013
DIAGNOSTICA
PER IMMAGINI
Cremona
Corso pratico valido anche come 5ª parte
dell’Itinerario didattico di DIAGN. PER IMMAGINI
Ecografia avanzato
28
20-22 Settembre 2012
ORTOPEDIA
Montesilvano
80° Congresso Nazionale SCIVAC
Approccio razionale al paziente ortopedico
12
25-27 Settembre 2013
PATOLOGIA CLINICA
Cremona
Corso pratico valido anche come 3ª parte
dell’Itinerario didattico di PATOLOGIA CLINICA
Patologia, disordini elettrolitici e metabolici
54
30 Settembre 3 Ottobre 2013
MEDICINA INTERNA
Cremona
Corso Pratico valido anche come 7ª parte
dell’Itinerario didattico di MEDICINA INTERNA
Gastroenterologia
44
2-4 Ottobre 2013
OFTALMOLOGIA
Cremona
Corso Pratico valido anche come 3° parte
dell’Itinerario di OFTALMOLOGIA
Vitreo, retina, neuroftalmologia,
malattie ereditarie dell’occhio
50
7-10 Ottobre 2013
FISIOTERAPIA
Cremona
Corso Pratico
Fisioterapia riabilitativa nel cane
65
11-12 Ottobre 2013
DIAGNOSTICA PER IMMAGINI
Cremona
International Advanced Course
Interventional Radiology
61
12-13 Ottobre 2013
MEDICINA D’URGENZA
Milano
Corso Introduttivo
Corso introduttivo alla medicina d’urgenza
13
15-16 Ottobre 2013
MEDICINA
COMPORTAMENTALE
Cremona
Corso Pratico valido anche come 3ª parte
dell’Itinerario didattico di MEDICINA COMPORT.
Medicina comportamentale - Parte 3
31
15-18 Ottobre 2013
ODONTOSTOMATOLOGIA
Cremona
Corso pratico valido anche come 2ª parte
dell’Itinerario didattico di ODONTOSTOMATOLOGIA
Patologia orale ed estrazioni dentali
nel cane e nel gatto
48
18-19 Ottobre 2013
OFTALMOLOGIA
Cremona
Corso Pratico
Chirurgia della cataratta
69
21-23 Ottobre 2013
MEDICINA FELINA
Cremona
Corso Pratico valido anche come 6ª parte
dell’Itinerario didattico di MEDICINA FELINA
Medicina felina - 6° Corso
38
25-26 Ottobre 2013
DERMATOLOGIA
Cremona
Corso Pratico valido anche come 4ª parte
dell’Itinerario didattico di DERMATOLOGIA
Problemi diagnostici e terapeutici in dermatologia
del cane e del gatto
25
25-27 Ottobre 2013
MEDICINA INTERNA
Arezzo
81° Congresso Nazionale SCIVAC
Decision making (cosa fare e quando)
nella pratica clinica
12
28-31 Ottobre 2013
CARDIOLOGIA
Cremona
Corso Pratico valido anche come 3ª parte
dell’Itinerario didattico di CARDIOLOGIA
Ecocardiografia del cane e del gatto
21
5-8 Novembre 2013
CHIRURGIA
Cremona
Corso Pratico valido anche come 3ª parte
dell’Itinerario didattico di CHIRURGIA
Chirurgia 3
23
7-9 Novembre 2013
RIPRODUZIONE
Cremona
Corso Pratico
Corso base di riproduzione nel maschio
78
15-16 Novembre 2013
MEDICINA
COMPORTAMENTALE
Cremona
Corso Pratico valido anche come 4ª parte
dell’Itinerario didattico di MEDICINA COMPORT.
Medicina comportamentale - Parte 4
32
16-17 Novembre 2013
CHIRURGIA
Padova
Seminario Nazionale SCIVAC - SCVI
Patologie chirugiche toraciche: dalla diagnosi
alla terapia
12
18-19 Novembre 2013
METODOLOGIA
DELLA RICERCA CLINICA
Cremona
Corso Pratico
Metodologia della ricerca clinica - 2a Parte
Gli studi in ambito diagnostico. Le linee guida
67
19-22 Novembre 2013
ORTOPEDIA
Cremona
Corso Pratico
Tutto sul crociato
75
20-22 Novembre 2013
ANESTESIA
Cremona
Corso Pratico valido anche come 3ª parte
dell’Itinerario didattico di ANESTESIA
Supporto ventilatorio, metabolico, analgesia e
gestione delle complicazioni perianestetiche
19
23-24 Novembre 2013
DIAGNOSTICA PER IMMAGINI
Cremona
Corso Pratico
Dall’interpretazione alla refertazione in radiologia:
metodologia e strategie
62
27-30 Novembre 2013
MEDICINA INTERNA
Cremona
Corso Pratico valido anche come 3ª parte
dell’Itinerario didattico di MEDICINA INTERNA
Endocrinologia
45
2-4 Dicembre 2013
MEDICINA FELINA
Cremona
Corso Pratico valido anche come 7ª parte
dell’Itinerario didattico di MEDICINA FELINA
Medicina felina - 7° Corso
40
3-4 Dicembre 2013
ENDOSCOPIA
Cremona
Corso Pratico
Endoscopia dell’apparato gastroenterico
63
5-6 Dicembre 2013
ENDOSCOPIA
Cremona
Corso Pratico
Endoscopia applicata alle malattie respiratorie
64
9-11 Dicembre 2013
ANESTESIA E CARDIOLOGIA
Cremona
Corso Pratico
Cardioanestesia
56
11-13 Dicembre 2013
CHIRURGIA
Cremona
Corso Pratico Avanzato
Chirurgia plastica ricostruttiva
59
10
CONGRESSO INTERNAZIONALE • 8-10 MARZO 2013 - PISA
Leishmaniosi canina e malattie trasmesse da vettori: a che punto siamo?
Comitato Scientifico: GAD BANETH, DVM, PhD, Dipl ECVCP, Jerusalem, Israel - WALTER BERTAZZOLO, Med Vet, Dipl ECVCP, Pavia
LAIA SOLANO GALLEGO, DVM, PhD, Dipl ECVCP, Barcellona - LAURA ORDEIX, DVM, Dipl ECVD, Barcelona, Spain
Relatori: GAD BANETH, DVM, PhD, Dipl ECVCP, Jerusalem, Israel - GIOVANNI BARSOTTI, Med Vet, Dr Ric, SCMPA, Pisa
ERIKA CARLI, Med Vet, Padova - FILIPE DANTAS-TORRES, DVM, MSc, DSc, PhD, FRES, Basile
LAURA ORDEIX, DVM, Dipl ECVD, Barcelona, Spain - DOMENICO OTRANTO, Med Vet, Dipl EVPC, FRES, Bari
MARIA GRAZIA PENNISI, Med Vet, Messina - XAVIER ROURA, DVM, Dipl ECVIM-CA, Barcellona (E)
CONGRESSO INTERNAZIONALE SCIVAC • 22-24 MARZO 2013 - MILANO
La diagnostica per immagini oggi: come dobbiamo iniziare, dove possiamo arrivare
SALA 1. Continuing education • SALA 2. Livello avanzato
77°
Comitato Scientifico: DANIELE DELLA SANTA, Med Vet, PhD, Dipl ECVDI, Pisa - FEDERICA ROSSI, Med Vet, SVR, Dipl ECVDI, Bologna
GILIOLA SPATTINI, Med Vet, Dr Ric, Dipl ECVDI, Castellarana (RE) - MASSIMO BARONI, Med Vet, Dipl ECVN, Monsummano Terme (PT)
GIAN MARCO GERBONI, Med Vet, Samarate (VA)
Ginecologia e andrologia: tutto ciò che è utile e indispensabile sapere
11-12 MAGGIO 2013 - BOLOGNA, ZOOMARK INTERNATIONAL
Responsabile Scientifico:
MARIA CARMELA PISU, Med Vet, Torino
Relatori:
MICHELA BECCAGLIA, Med Vet, Dipl ECAR, Milano
GIOVANNI MAJOLINO Med Vet, Parma
MARIA CARMELA PISU, Med Vet, Torino
78° CONGRESSO INTERNAZIONALE MULTISALA SCIVAC
www.scivac.it • 31 MAGGIO-2 GIUGNO 2013 - RIMINI
Responsabili di Settore e Comitato Scientifico: Anestesia PAOLO FRANCI, Animali Esotici SIVAE ALESSANDRO MELILLO, Cardiologia
MARCO POGGI, Chirurgia DANIELA MURGIA, Citologia ENRICO BOTTERO, Scienze Comportamentali MARIA CHIARA CATALANI,
Dermatologia FEDERICO LEONE, Diagnostica per immagini GIAN MARCO GERBONI, Medicina Felina MAGDA GEROU-FERRIANI,
Medicina Interna WALTER BERTAZZOLO, Medicina d’Urgenza FABIO VIGANÒ, Neurologia MASSIMO BARONI, Odontostomatologia
MIRKO RADICE, Oftalmologia CLAUDIO PERUCCIO, Ortopedia FILIPPO MARIA MARTINI, Riproduzione MARIA CARMELA PISU,
Algologia IVAPM Congress International Veterinary Academy of Pain Management GIORGIA DELLA ROCCA, Fisioterapia European
VEPRA Congress Veterinary European Psyhical Therapy And Rehabilitation Association LUDOVICA DRAGONE, Practice Management
ANMVI MARCO VIOTTI, Tecnici Veterinari ATAV Associazione Tecnici Ausiliari Veterinari IRENE BENDONI
11
Foreign Speakers: DANIEL BROCKMAN, BVSc, CertVR, CertSAO, Dipl ACVS Dipl ECVS, UK FEDERICO CORLETTO, Med Vet, PhD, CertVA, Dipl ECVAA, MRCVS, UK - LOÏC M. DÉJARDIN, DVM, MS, Dipl AVCS, Dipl ECVS, USA JONATHAN ELLIOTT, MA, Vet MB, PhD, Cert SAC, Dipl ECVPT, MRCVS, London, UK - ALAIN FONTBONNE, Dr Vet Med, PhD, Dipl ECAR, Ass Pr, Francia URS GIGER, Prof, Dr Med Vet, MS, FVH, Dipl ACVIM, Dipl ECVIM (Internal Medicine), Dipl ECVCP (Clinical Pathology), USA ERIC GUAGURE, Med Vet, Dipl ECVD, France - BROOK NIEMIEC, DVM, Dipl AVDC, USA - PAUL G. MILLER, DVM, PhD, USA
CONGRESSI
Relatori: EDOARDO AURIEMMA, Med Vet, Dipl ECVDI, Novara - MASSIMO BARONI, Med Vet, Dipl ECVN, Monsummano terme (PT)
DANIELE DELLA SANTA, Med Vet, Dipl ECVDI, PhD, Pisa - CRISTIAN FALZONE, Med Vet, Dipl ECVN, MRCVS, Zugliano (VI)
GIAN MARCO GERBONI, Med Vet, Samarate (VA) - JOHAN LANG, Dr Med Vet, Dipl ECVDI, Berna (CH)
FEDERICA ROSSI, Med Vet, SVR, Dipl ECVDI, Bologna) - TOBIAS SCHWARZ, DVM, Dipl ECVDI, Dipl ACVR, Edinburgh (UK)
GABRIELA SEILER, DVM, Dipl ECVDI, Dipl ACVR, North Carolina (USA Giliola Spattini, Med Vet, Dipl ECVDI, Reggio Emilia
MASSIMO VIGNOLI Med Vet, PhD, SVR, Dipl ECVDI, Bologna
CONGRESSO NAZIONALE SCIVAC • 12-14 LUGLIO 2013 • PALERMO
Molto è cambiato in oncologia veterinaria … vediamo di fare il punto
79°
Commisione Scientifica Congressuale: PAOLO BURACCO, Med Vet, Dipl ECVS, Torino
LAURA MARCONATO, Med Vet, Dipl ECVIM-CA (Oncology), Bologna
Relatori: FRANCESCA ABRAMO, Med Vet, Pisa - PAOLO BURACCO, Med Vet, Dipl ECVS, Torino
SIMONA CANCEDDA, Med Vet, Bologna - LAURA MARCONATO, Med Vet, Dipl ECVIM-CA (Oncology), Bologna
CONGRESSO NAZIONALE SCIVAC • Approccio razionale
al paziente ortopedico • 20-22 SETTEMBRE 2013 - MONTESILVANO (PE)
80°
CONGRESSI
Comitato Scientifico: GILDO BARONI, Med Vet, Rovigo - BRUNO PEIRONE, Med Vet, Dr Ric, Torino
PIERMARIO PIGA, Med Vet, Torino
Relatori: GILDO BARONI, Med Vet, Dr Ric, Rovigo - ANDREA CARLETTI, Med Vet, Ancona
MICHELE d’AMATO, Med Vet, Roma - FILIPPO MARTINI, Med Vet, Parma - BRUNO PEIRONE, Med Vet, Dr Ric, Torino
PIERMARIO PIGA, Med Vet, Torino - LISA PIRAS, Med Vet, Torino - GUIDO PISANI, Med Vet, Dipl ECVS, Luni Mare, Ortonovo (SP)
LUCA VEZZONI, Med Vet, Cremona
CONGRESSO NAZIONALE SCIVAC • 25-27 OTTOBRE 2013 - AREZZO
Decision making (cosa fare e quando) nella pratica clinica
81°
Comitato Scientifico: WALTER BERTAZZOLO, Med Vet, Dipl ECVCP, Pavia
FEDERICO FRACASSI, Med Vet, Dr Ric, Bologna - GUALTIERO GANDINI, Med Vet, Dipl ECVN, Bologna
Relatori: FEDERICO FRACASSI, Med Vet, Dr Ric, Dipl ECVIM-CA, Italia - GUALTIERO GANDINI, Med Vet, Dipl ECVN, Italia
PETER KOOK, Med Vet, Dipl ECVIM-CA, Dipl ACVIM-CA, Svizzera - XAVIER ROURA, Med Vet, Dipl ECVIM-CA, Spagna
PAOLO SILVESTRINI, Med Vet, Dipl ECVIM-CA, Italia - GILIOLA SPATTINI, Med Vet, Dipl ECVDI, Italia
SEMINARIO NAZIONALE SCIVAC •16-17 NOVEMBRE 2013 - PADOVA
Patologie chirugiche toraciche: dalla diagnosi alla terapia
IN COLLABORAZIONE CON SCVI
Responsabile Scientifico: EMANUELA MORELLO, Med Vet, Torino
Relatori: ROBERTO BUSSADORI, Med Vet, Milano - DAVIDE DE LORENZI, Med Vet, SMPA, Dipl ECVCP, Dr Ric, Bologna
PAOLO FRANCI, Med Vet, CVA, Dipl ECVAA, Padova - GUIDO PISANI, Med Vet, Dipl ECVS, Luni Mare, Ortonovo (SP)
MARY ANN RADLINSKY, DVM, MS, Dipl ACVS, Georgia (USA) - GIORGIO ROMANELLI, Med Vet, Dipl ECVS, Milano
FEDERICA ROSSI, Med Vet, SVR, Dipl ECVDI, Bologna
I programmi dettagliati e le schede di iscrizione saranno inviati a tutti i Soci SCIVAC.
Per ulteriori informazioni rivolgersi a: PAOLA GAMBAROTTI - Tel. 0372/403508 - Fax 0372/403512 - E-mail: [email protected]
12
CORSI INTRODUTTIVI 2013
I CORSI INTRODUTTIVI SONO DA CONSIDERARE COME PROPEDEUTICI ALL’ITINERARIO O AL CORSO PRATICO PREVISTO
NELLA MATERIA E SONO DUNQUE FORTEMENTE CONSIGLIATI PER COLORO CHE VOLESSERO IN FUTURO INTRAPRENDERE QUESTO PERCORSO FORMATIVO OFFERTO DALLA SCUOLA DI FORMAZIONE VETERINARIA POST-UNIVERSITARIA.
CORSO INTRODUTTIVO ALLA MEDICINA INTERNA
19-20 GENNAIO 2013 - PADOVA
Relatori: WALTER BERTAZZOLO, Med Vet, Pavia, FEDERICO FRACASSI, Med Vet, Dr Ric, Dipl ECVIM-CA, Bologna
Durata Corso: 2 giorni - Esercitazioni pratiche: NON PREVISTE - Registrazione: h 8.45
Inizio Corso: h 9.20 - Fine Corso: h 17.00 - Pause: 4 pause caffè e 2 light lunch inclusi nella quota
Numero di partecipanti: 100 - Scadenza iscrizione: 18 Dicembre 2012
Power point delle relazioni: previsti in formato elettronico
Quote: Soci Scivac, Studenti e Neolaureati (2012-2013) € 145,00 (€ 119,84 + IVA)
Non Soci: € 185,00 (€ 152,90 + IVA)
Relatori: MASSIMO BARONI, Med Vet, Dipl ECVN, Monsummano Terme (PT)
CRISTIAN FALZONE, Med Vet, Dipl ECVN, MRCVS, Zugliano (VI)
Durata Corso: 2 giorni - Esercitazioni pratiche: NON PREVISTE - Registrazione: h 8.45
Inizio Corso: h 9.20 - Fine Corso: h 17.00 - Pause: 4 pause caffè e 2 light lunch inclusi nella quota
Numero di partecipanti: 100 - Scadenza iscrizione: 10 Gennaio 2013
Power point delle relazioni: previsti in formato elettronico
Quote: Soci Scivac, Studenti e Neolaureati (2012-2013) € 145,00 (€ 119,84 + IVA)
Non Soci: € 185,00 (€ 152,90 + IVA)
CORSO INTRODUTTIVO ALL’ONCOLOGIA
2-3 MARZO 2013 - ROMA
Relatori: PAOLO BURACCO, Med Vet, Dipl ECVS, Torino, GIORGIO ROMANELLI, Med Vet, Dipl ECVS, Milano
Durata Corso: 2 giorni - Esercitazioni pratiche: NON PREVISTE - Registrazione: h 8.45
Inizio Corso: h 9.20 - Fine Corso: h 17.00 - Pause: 4 pause caffè e 2 light lunch inclusi nella quota
Numero di partecipanti: 100 - Scadenza iscrizione: 2 Febbraio 2013
Power point delle relazioni: previsti in formato elettronico
Quote: Soci Scivac, Studenti e Neolaureati (2012-2013) € 145,00 (€ 119,84 + IVA)
Non Soci: € 185,00 (€ 152,90 + IVA)
CORSO INTRODUTTIVO ALLA MEDICINA D’URGENZA
12-13 OTTOBRE 2013 - MILANO
Relatori: FABIO VIGANÒ, Med Vet, Milano, MARCO BERTOLI, Med Vet, Roma
Durata Corso: 2 giorni - Esercitazioni pratiche: NON PREVISTE
Registrazione: h 8.45 - Inizio Corso: h 9.20 - Fine Corso: h 17.00
Pause: 4 pause caffè e 2 light lunch inclusi nella quota
Numero di partecipanti: 100 - Scadenza iscrizione: 7 Settembre 2013
Power point delle relazioni: previsti in formato elettronico
Quote: Soci Scivac, Studenti e Neolaureati (2012-2013) € 145,00 (€ 119,84 + IVA)
Non Soci: € 185,00 (€ 152,90 + IVA)
I pieghevoli contenenti i programmi dettagliati e i moduli di iscrizione saranno inviati a tutti i soci SCIVAC nel corso dell’anno.
Per ulteriori informazioni rivolgersi a: PAOLA GAMBAROTTI - Tel. 0372/403508 - Fax 0372/403512 - E-mail: [email protected]
13
CORSI INTRODUTTIVI
CORSO INTRODUTTIVO ALLA NEUROLOGIA
2-3 FEBBRAIO 2013 - FIRENZE
WEB E FAD - Servizi in rete e formazione a distanza
SERVIZI IN RETE
EGO, il portale multifunzionale di E.V. Soc.
Cons. A R.L.
Il portale consente l’accesso (riservato e protetto) via web al sistema gestionale interno di E.V. Soc. Cons. A R.L. mediante codici di accesso già forniti con
la scheda di conferma di iscrizione ad una delle società gestite da E.V. EGO
ospita sin dal 2005 la Formazione A Distanza (FAD), sia quella collegata agli
Itinerari Didattici che quella di libero accesso o legata agli ECM.
Ego permette di aggiornare direttamente la propria scheda anagrafica, di verificare i crediti attribuiti o scaricare gli attestati ECM qualora previsti.
FAD (FORMAZIONE A DISTANZA)
Programma nazionale ECM
(Educazione continua in medicina)
All’indirizzo http://ego.evsrl.it/AreaFAD/ è possibile
accedere a tutti i corsi FAD offerti da EV. L’ampia offerta formativa è differenziata in corsi gratuiti senza registrazione, gratuiti con registrazione, a pagamento senza crediti ECM, oppure a pagamento con erogazione
dei crediti ECM, quest’ultima opportunità derivante dal recente riconoscimento di EV quale provider nazionale.
DIRETTE WEB STREAMING
La SCIVAC proporrà per il 2013 un nutrito programma di relazioni e conferenze scientifiche di
grande qualità in diretta streaming.
L’accesso è libero e gratuito su www.scivac.it.
DISTRIBUZIONE EDITORIALE
E.V. Soc. Cons. A R.L. offre il più completo servizio di distribuzione dell’editoria scientifica nazionale ed internazionale. Il catalogo generale in rete viene aggiornato pressoché quotidianamente. http://distribuzione.evsrl.it
NUMERO VERDE PURINA
PER VOI - 800.525.505
Il servizio “Purina per Voi” realizzato da Purina
- azienda di riferimento del settore PetCare - in
collaborazione con SCIVAC è un servizio attivo
24 ore su 24, 365 giorni l’anno. Offre a tutti i possessori di animali da
compagnia la consulenza gratuita “in diretta” di un veterinario professionista che, in caso di emergenza, provvede anche a dare i primi consigli di
pronto soccorso e indica la struttura veterinaria più vicina. L’adesione al
network è aperta a tutte le strutture veterinarie private. Per maggiori informazioni, segreteria SCIVAC 0372/460440.
SERVIZIO DI ASSISTENZA
TOSSICOLOGICA
VETERINARIA (ATV)
Unico esempio in Italia, attivo 24 ore su 24, 365 giorni all’anno è il servizio di Assistenza Tossicologica Veterinaria, promosso da Purina - azienda di riferimento del settore PetCare - e ANMVI, in collaborazione con
SCIVAC e con il reparto di Farmacologia e Tossicologia Veterinaria del
dipartimento VSA dell’Università di Milano, offre oggi una formula ancora più efficiente e una costante attività di aggiornamento delle informazioni scientifiche. I Medici Veterinari che chiamano l’Assistenza Tossicolo-
gica Veterinaria al numero 011.2470194 - qualificandosi come professionisti - possono parlare con un collega SCIVAC che da oggi potrà offrire
una consulenza ancora più specifica grazie al supporto di un database costantemente aggiornato e suddiviso in due macro aree: tossicologia/veleni e specialità medicinali. Il servizio di Assistenza Tossicologica Veterinaria, è attivo dal 1993, in tutti questi anni ha risposto a circa 21.000 richieste, diventando un punto di riferimento per il mondo veterinario.
@nmvi Oggi è il quotidiano on-line di informazione professionale dell’ANMVI. Pubblica, dal
2001, notizie sulle attività dell’Associazione e sui maggiori fatti di interesse per il medico veterinario. Seguendo l’evoluzione dell’informazione on line, @nmvi Oggi ha sviluppato una sezione video, è ottimizzato per smarthphone, è collegato a Facebook ed è presente su google currents. È un servizio gratuito. www.anmvioggi.it
PROFESSIONE VETERINARIA, settimanale di informazione professionale sull’attualità legislativa, fiscale
ed organizzativa del settore medico-veterinario.
L’invio postale di PROFESSIONE VETERINARIA viene
settimanalmente annunciato online in versione sfogliabile. L’archivio in pdf è su www.anmvi.it
VET JOURNAL, aggiornamento scientifico
permanente, è il portale dell’informazione
scientifica veterinaria. È inserita nel circuito
delle agenzie di informazione specializzate e fornisce un flusso informativo continuo sugli eventi della medicina veterinaria e delle bioscienze. La
newsletter di vet.journal viene inviata gratuitamente a tutti gli iscritti alle liste telematiche ANMVI il lunedì, il mercoledì e il venerdì.
www.vetjournal.it
VETPEDIA
VETPEDIA è l’enciclopedia on-line di medicina veterinaria ideata e realizzata da ANMVI (Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani) con la
direzione e gestione organizzativa di EV (Edizioni Veterinarie) e la sponsorizzazione di Bayer Animal Health e Royal Canin. È una raccolta enciclopedica di voci dedicate al cane e al gatto aperta liberamente alla fruizione e al contributo dei medici veterinari.
Alla sua realizzazione presiede un comitato scientifico composto da 50
specialisti, referenti delle diverse discipline, ai quali è affidata anche la revisione dei contribuiti esterni.
Gli utenti iscritti al servizio sono quasi 10000. La versione inglese di VETPEDIA è stata inaugurata il 31 ottobre 2012.
VET JOB E VET EXCHANGE
Si tratta di due mercati on-line rispettivamente di attrezzature professionali e occasioni di lavoro per i medici
veterinari. www.vetjob.it - www.vetexchange.it
Entrambi i servizi comprendono anche una newsletter inviata a tutti gli iscritti ad almeno una lista telematica dell’ANMVI.
LISTE TELEMATICHE
Lo Scivac Forum per la discussione scientifica e la Vet-link List per la discussione professionale sono liste telematiche ad accesso libero e gratuito
per tutti i medici veterinari. Per gli iscritti Scivac il servizio è accessibile
dalla scheda personale di EGO http://ego.evsrl.it
Per tutti gli altri l’iscrizione può essere richiesta a: [email protected]
14
16
17
CORSO PRATICO • MONITORAGGIO IN ANESTESIA:
COME, QUANDO, PERCHÉ? • 21-23 APRILE 2013
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
3° ITINERARIO DI ANESTESIA
REGISTRAZIONE: h. 08.30
1a parte - Fondamenti dell’anestesia - 14-17 Novembre 2012 - Federico Corletto
2a parte - Monitoraggio: come, quando, perché? - 21-23 Aprile 2013
Diego Sarotti
3a parte - Anestesie specialistiche - 20-22 Novembre 2013 - Diego Sarotti
4a parte - Complicazioni perianestetiche, dolore e fluidoterapia perioperatoria
Marzo 2014 - Federico Corletto
NUMERO PARTECIPANTI: 36
LIMITE ISCRIZIONE: 11 Marzo 2013
TOTALE ORE FORMATIVE: 21
TOTALE ORE INTERATTIVE 7
RICHIESTI 26,2 CREDITI ECM
ANESTESIA
2ª parte dell’Itinerario didattico
QUOTE:
Soci SCIVAC € 700,00 + IVA
Non Soci € 950,00 + IVA
Supplemento alla quota di € 50,00
+ IVA dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 3 pranzi e 6 coffee break
• Estratti previsti in formato
cartaceo
• FORMAZIONE A DISTANZA FAD:
Maggio 2013 - Settembre 2013
Obbligatoria per l’ottenimento
dell’Attestato di itinerario
con profitto
• Certificato ECM
e di partecipazione
• Primo incontro successivo
della Società Specialistica SIATAV
TESTI
C O N S I G L I AT I
CORLETTO
Anestesia del cane e del gatto
2 ed. 2010, Poletto Editore
BUFALARI-LACHIN
Anestesia - Cane, gatto e animali
non convenzionali
1 ed. 2012, Elsevier
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di ANESTESIA
sul sito www.vetpedia.it
1° GIORNO, DOMENICA 21 APRILE 2013
Monitoraggio clinico ed emodinamico
08.50 Benvenuto ai partecipanti e
presentazione del corso
09.00 Linee guida sul monitoraggio:
ne vale la pena? - P. Franci
09.30 Monitoraggio clinico:
perfusione e respirazione
A. Panti
10.00 Monitoraggio piano
di anestesia (I): esame clinico
del sistema nervoso
A. Panti
10.30 Pausa caffè
11.00 Il pulsossimetro: funzionamento e
limiti e applicazioni pratiche
A. Panti
11.45 L’ECG: applicazioni durante
l’anestesia - R. Rabozzi
12.30 Misurazione non invasive
della pressione arteriosa
D. Sarotti
13.00 Pausa pranzo
14.00 Misurazione invasive delle
pressioni arteriose e venose
R. Rabozzi
14.30 Sessione interattiva: discussione
di casi clinici
A. Panti, R. Rabozzi, P. Franci,
D. Sarotti
16.30 Pausa caffè
17.00 Sessione interattiva: la scelta
del monitoraggio emodinamico
A. Panti, P. Franci
18.00 Fine della giornata
2° GIORNO, LUNEDÌ 22 APRILE 2013
Monitoraggio della ventilazione
e scambi gassosi
09.00 Capnometria e capnografia:
funzionamento e applicazioni
A. Lachin
09.45 La spirometria: cosa è normale?
E. Vettorato
10.15 La spirometria: tecniche
E. Vettorato
11.00 Pausa caffè
11.30 Sessione interattiva: capnografia
e spirometria
A. Lachin, E. Vettorato
13.00 Pausa pranzo
14.30 Emogasanalisi e valutazione degli
scambi gassosi - E. Vettorato
15.15 Sessione interattiva: valutazione
respiratoria e ventilatoria
integrata - E. Vettorato, A. Lachin
16.00 Pausa caffè
16.30 Monitoraggio strumentale
del piano di anestesia (II):
misurazione di agente,
funzionamento, applicazioni e
limiti - D. Sarotti
17.00 Monitoraggio strumentale del
piano di anestesia (III): dalla
misurazione alla predizione
del livello plasmatico dei farmaci
R. Rabozzi
17.30 Sessione interattiva: Monitoraggio
integrato del piano di anestesia
D. Sarotti, R. Rabozzi
18.30 Fine della giornata
3° GIORNO, MARTEDÌ 23 APRILE 2013
Monitoraggio avanzato ed integrato
09.00 Monitoraggio della volemia:
dalla clinica alla scienza (SPV
e controllo ecocacardiografico)
P. Franci
09.45 Perfusione regionale: resistenze
periferiche versus portata
cardiaca - R. Rabozzi
10.30 Sessione interattiva: endpoints
emodinamici - P. Franci
11.15 Pausa caffè
11.45 Sessione interattiva:
valutazione emodinamica
integrata - P. Franci, R. Rabozzi
12.45 Pausa pranzo
14.00 Monitoraggio della funzione
neuromuscolare
E. Vettorato
14.30 Profondità dell’anestesia IV:
monitoraggio della funzione
cerebrale - E. Vettorato
15.00 Ergonomia ed anestesia:
yin e yang? - D. Sarotti
15.30 Sessione interattiva:
la scelta del monitoraggio
E. Vettorato
16.00 Pausa caffè
16.30 Domande e risposte
sulla scelta del monitoraggio
E. Vettorato, P. Franci,
R. Rabozzi, D. Sarotti
17.10 Discussione,
test di apprendimento e
consegna attestati
RESPONSABILI SCIENTIFICI DELL’ITINERARIO
FEDERICO CORLETTO, Med Vet, PhD, CertVA,
Dipl ECVAA, MRCVS, Six Mile Bottom (UK)
DIEGO SAROTTI, Med Vet, Cuneo
DIRETTORE
DIEGO SAROTTI, Med Vet, Cuneo
RELATORI
PAOLO FRANCI, Med Vet, Dipl ECVAA, CVA, Padova
ADRIANO LACHIN, Med Vet, Venezia • AMBRA PANTI, Med Vet, RCVS, Beldfordshire (UK)
ROBERTO RABOZZI, Med Vet, Vasto (CH) • DIEGO SAROTTI, Med Vet, Cuneo
ENZO VETTORATO, Med Vet, PhD, CertVA, Dipl ECVAA, MRCVS, Cambridge (UK)
18
CORSO PRATICO • SUPPORTO VENTILATORIO, METABOLICO, ANALGESIA E
GESTIONE DELLE COMPLICAZIONI PERIANESTETICHE • 20-22 NOVEMBRE 2013
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
3° ITINERARIO DI ANESTESIA
REGISTRAZIONE: h. 08.30
1a parte - Fondamenti dell’anestesia - 14-17 Novembre 2012 - Federico Corletto
2a parte - Monitoraggio: come, quando, perché? - 21-23 Aprile 2013
Diego Sarotti
3a parte - Anestesie specialistiche - 20-22 Novembre 2013 - Diego Sarotti
4a parte - Complicazioni perianestetiche, dolore e fluidoterapia perioperatoria
Marzo 2014 - Federico Corletto
NUMERO PARTECIPANTI: 36
LIMITE ISCRIZIONE: 10 Ottobre 2013
TOTALE ORE FORMATIVE: 21 ½
TOTALE ORE INTERATTIVE 5
3° GIORNO, VENERDÌ 22 NOVEMBRE 2013
Gestione del dolore e complicazioni
perianestetiche
09.00 Aspetti clinicamente rilevanti della
fisiopatologia del dolore - D. Sarotti
09.30 Il riconoscimento del dolore acuto
e cronico - D. Portela
10.00 Opzioni farmacologiche per il
trattamento del dolore - D. Portela
10.30 Pausa caffè
11.00 Casi clinici: gestione del dolore
acuto - D. Portela
11.30 Casi clinici: gestione del dolore
cronico - D. Portela
12.00 Complicazioni renali perianestetiche
R. Rabozzi
12.30 L’ìpotermia postanestetica: prevenire
è meglio che curare - D. Sarotti
13.00 Pausa pranzo
14.00 Casi clinici: riconoscimento
e gestione delle aritmie durante
l’anestesia - R. Rabozzi
14.30 Casi clinici: riconoscimento
e gestione delle aritmie durante
l’anestesia - D. Sarotti
15.00 Vasopressori ed inotropi utilizzati
durante l’anestesia
15.30 Casi clinici: il supporto cardio
circolatorio nel periodo
perianestetico - D. Sarotti
16.00 Pausa caffè
16.30 Casi clinici: il supporto cardio
circolatorio nel periodo
perianestetico - R. Rabozzi
17.00 La rianimazione cardiopolmonare:
principi e fondamenti - R. Rabozzi
17.30 Esercitazione su manichino
R. Rabozzi, D. Sarotti
18.00 Esercitazione su manichino
R. Rabozzi, D. Sarotti
18.30 Discussione, test di apprendimento e
consegna attestati
RESPONSABILI SCIENTIFICI DELL’ITINERARIO
FEDERICO CORLETTO, Med Vet, PhD, CertVA, Dipl ECVAA, MRCVS, Six Mile Bottom (UK)
DIEGO SAROTTI, Med Vet, Cuneo
DIRETTORE
DIEGO SAROTTI, Med Vet, Cuneo
19
RELATORI
FRANCESCO APREA, Med VetCertVA, MRCVS, Palma di Majorca (E)
SALVATORE GRASSO, Prof Med Chir, Dr Ric, Bari
DIEGO PORTELA, Med Vet, PhD, Pisa • ROBERTO RABOZZI, Med Vet, Vasto (CH)
DIEGO SAROTTI, Med Vet, Cuneo • FRANCESCO STAFFIERI, Med Vet, PhD, Bari
RICHIESTI 25,4 CREDITI ECM
QUOTE:
Soci SCIVAC € 700,00 + IVA
Non Soci € 950,00 + IVA
Supplemento alla quota di € 50,00
+ IVA dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 3 pranzi e 6 coffee break
• Estratti previsti in formato
cartaceo
• FORMAZIONE A DISTANZA FAD:
Gennaio 2014 - Aprile 2014
Obbligatoria per l’ottenimento
dell’Attestato di Itinerario
con profitto
• Certificato ECM e
di partecipazione
• Primo incontro successivo
della Società Specialistica SIATAV
TESTI
C O N S I G L I AT I
CORLETTO
Anestesia del cane e del gatto
2 ed. 2010, Poletto Editore
BUFALARI-LACHIN
Anestesia - Cane, gatto e animali
non convenzionali
1 ed. 2012, Elsevier
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di ANESTESIA
sul sito www.vetpedia.it
3ª parte dell’Itinerario didattico
2° GIORNO, GIOVEDÌ 21 NOVEMBRE 2013
Fluido terapia e supporto metabolico
09.00 Effetti dell’anestesia sui fluidi
corporei - F. Aprea
09.30 Fluidi disponibili: cristalloidi isotonici
F. Aprea
10.00 Fluidi disponibili: colloidi
R. Rabozzi
10.30 Pausa caffè
11.00 Monitoraggio della fluido terapia:
“perché l’esperienza non sia solo
fare gli stessi errori con maggiore
confidenza” - R. Rabozzi
11.30 Casi clinici: fluidoterapia
nell’animale ipovolemico
R. Rabozzi
12.00 Parte introduttiva alla medicina
trasfusionale: sangue e derivati
R. Rabozzi
12.30 Casi clinici: gestione perioperatoria
di un paziente - R. Rabozzi
13.00 Pausa pranzo
14.30 Casi clinici: fluidoterapia
nell’animale disidratato
F. Aprea
15.00 L’equilibrio acido-base:
identificazione del problema
R. Rabozzi
15.30 Casi clinici: correzione delle
alterazioni dell’equilibrio acido-base
R. Rabozzi
16.00 Pausa caffè
16.30 Fisiopatologia del digiuno nel cane
e nel gatto - F. Aprea
17.00 Il supporto metabolico enterale
e/o parenterale - F. Aprea
17.45 Casi clinici: supporto metabolico
enterale e/o parenterale
F. Aprea
18.15 Termine della giornata
ANESTESIA
1° GIORNO, MERCOLEDÌ 20 NOVEMBRE 2013
Supporto ventilatorio perioperatorio
08.50 Benvenuto ai partecipanti e
presentazione del corso
09.00 Perché ventilare un paziente in
anestesia veterinaria
F. Staffieri
09.30 Interazione ventilazione-cuore,
ventilazione-rene
F. Staffieri
10.00 L’interazione paziente-ventilatore
S. Grasso
10.30 Pausa caffè
11.00 Come funziona un ventilatore?
F. Staffieri
11.30 Ventilazione volumetrica e
pressometrica
F. Staffieri
12.00 Pressure support e SIMV
S. Grasso
12.30 La PEEP: importanza ed effetti
S. Grasso
13.00 Pausa pranzo
14.00 Come impostare un ventilatore
F. Staffieri
14.30 La ventilazione del polmone
fisiologico
F. Staffieri
15.00 Casi clinici: il polmone fisiologico
F. Staffieri
15.30 La ventilazione del polmone
patologico
S. Grasso
16.00 Casi clinici: il polmone patologico
S. Grasso
16.30 Pausa caffè
17.00 Casi clinici: complicazioni
ventilatorie e respiratorie
S. Grasso
18.00 Fine della giornata
CARDIOLOGIA
2ª parte dell’Itinerario didattico
CORSO PRATICO • PATOLOGIE ACQUISITE E CONGENITE
DEL CANE E DEL GATTO • 6-8 FEBBRAIO 2013
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
REGISTRAZIONE: h. 08.30
NUMERO PARTECIPANTI: 36
LIMITE ISCRIZIONE:
16 Dicembre 2012
TOTALE ORE FORMATIVE: 21
TOTALE ORE INTERATTIVE: 9,45
RICHIESTI 27 CREDITI ECM
QUOTE:
Soci SCIVAC € 750,00 + IVA
Non Soci € 1000,00 + IVA
Supplemento alla quota di € 50,00
+ IVA dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 3 pranzi e 5 coffee break
• Estratti previsti in formato
cartaceo
• FORMAZIONE A DISTANZA FAD:
Marzo 2013 - Giugno 2013
Obbligatoria per l’ottenimento
dell’Attestato di Itinerario
con profitto
• Certificato ECM e
di partecipazione
• Primo incontro successivo
della Società Specialistica SICARV
TESTI
C O N S I G L I AT I
SANTILLI-BUSSADORI-BORGARELLI
Manuale di cardiologia
del cane e del gatto
1 ed. 2012, Elsevier
WARE
Cardiovascular disease in small animal
medicine - Updated and revised text
and references
1 ed. 2011 rivista e aggiornata,
Manson Publishing
BOON
Veterinary echocardiography
2 ed. 2011, John Wiley & Sons
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di CARDIOLOGIA
sul sito www.vetpedia.it
3° ITINERARIO DI CARDIOLOGIA
1a parte - Anatomia normale e patologica, fisiologia e fisiopatologia, clinica e
diagnostica strumentale - Settembre 2012 - Francesco Migliorini
2a parte - Patologie acquisite e congenite del cane e del gatto
6-8 Febbraio 2013 - Michele Borgarelli
3a parte - Ecocardiografia del cane e del gatto - 28-31 Ottobre 2013
Claudio Bussadori
4a parte - Aritmologia del cane e del gatto - Febbraio 2014 - Roberto Santilli
1° GIORNO, MERCOLEDÌ 6 FEBBRAIO 2013
09.00 Benvenuto ai partecipanti e
presentazione del corso
09.15 Patofisiologia, prevalenza e
diagnosi e terapia della stenosi
aortica - C. Bussadori
09.45 Patofisiologia, prevalenza e
diagnosi e terapia della stenosi
polmonare - C. Bussadori
10.15 Patofisiologia, prevalenza,
diagnosi e terapia del dotto
arterioso pervio - C. Bussadori
10.45 Pausa caffè
11.15 Sessione interattiva. Discussione a
piccoli gruppi di casi clinici
interattivi riguardanti le patologie
discusse nelle sessioni precedenti
13.15 Pausa pranzo
14.15 Patofisiologia, prevalenza,
diagnosi e terapia dei difetti
congeniti complessi - C. Bussadori
14.45 Patofisiologia, prevalenza,
diagnosi e terapia dei difetti del
setto interatriale - D. Chiavegato
15.15 Patofisiologia, prevalenza,
diagnosi e terapia dei difetti
del setto interventricolare
D. Chiavegato
15.45 Patofisiologia, prevalenza,
diagnosi e terapia della displasia
della mitrale e della tricuspide
D. Chiavegato
16.15 Pausa caffè
16.45 Sessione interattiva. Discussione
piccoli gruppi di casi clinici
interattivi riguardanti le patologie
discusse nelle sessioni precedenti
18.30 Termine della giornata
2° GIORNO, GIOVEDÌ 7 FEBBRAIO 2013
08.30 Patofisiologia e prevalenza della
malattia degenerativa mitralica
cronica nel cane
M. Borgarelli
09.00 Diagnosi e terapia della malattia
degenerativa mitralica cronica
nel cane - M. Borgarelli
09.30 Complicanze della malattia
degenerativa mitralica cronica
nel cane - M. Borgarelli
10.00 Diagnosi e terapia delle
endocarditi - A. Zani
10.30 Pausa caffè
11.00 Sessione interattiva.
Discussione piccoli gruppi
di casi clinici interattivi
riguardanti le patologie discusse
nelle sessioni precedenti
13.00 Pausa pranzo
14.00 L’ipertensione sistemica: eziologia
ed epidemiologia - M. Poggi
14.30 L’ipertensione sistemica: diagnosi
e terapia - M. Poggi
15.00 L’ipertensione polmonare:
eziologia ed epidemiologia
M. Borgarelli
15.30 L’ipertensione polmonare:
diagnosi e trattamento
M. Borgarelli
16.00 Pausa caffè
16.30 Sessione interattiva.
Discussione piccoli gruppi di casi
clinici interattivi riguardanti le
patologie discusse nelle sessioni
precedenti
18.30 Termine della giornata
3° GIORNO, VENERDÌ 8 FEBBARIO 2013
08.30 Cardiomiopatie del cane:
classificazione, fisiopatologia
e prevalenza
M. Borgarelli
09.00 Cardiomiopatie del cane:
diagnosi e terapia
M. Borgarelli
09.30 Cardiomiopatie del gatto:
classificazione, fisiopatologia
e prevalenza
S. Crosara
10.00 Cardiomiopatie del gatto:
diagnosi e terapia
S. Crosara
10.30 Pausa caffè
11.00 Sessione interattiva.
Discussione piccoli gruppi
di casi clinici interattivi
riguardanti le patologie discusse
nelle sessioni precendenti
13.00 Pausa pranzo
14.00 Malattie del pericardio:
eziologia, patofisiologia e
prevalenza - D. Chiavegato
14.30 Malattie del pericardio:
diagnosi e terapia
D. Chiavegato
15.00 Sessione interattiva.
Discussione piccoli gruppi
di casi clinici interattivi
riguardanti le patologie
discusse nelle sessioni
precendenti
16.00 Discussione,
test di apprendimento e
consegna attestati
RESPONSABILI SCIENTIFICI DELL’ITINERARIO
DAVID CHIAVEGATO, Med Vet, Dr Ric, Padova
ROBERTO SANTILLI, Med Vet, Dr Ric, Dipl ECVIM-CA (Cardiology), Samarate (VA)
DIRETTORE
MICHELE BORGARELLI, Med Vet, Dipl ECVIM-CA (Cardiology), Virginia (USA)
RELATORI E ISTRUTTORI
MICHELE BORGARELLI, Med Vet, Dr Ric, Dipl ECVIM-CA (Cardiology), Virginia (USA)
CLAUDIO MARIA BUSSADORI, Med Vet, Dr Ric, Dipl ECVIM-CA (Card), Med Chir, Milano
DAVID CHIAVEGATO, Med Vet, Dr Ric, Padova • SERENA CROSARA, Med Vet, Dr Ric, Dipl ECVIM-CA (Card), Torino
MARCO POGGI, Med Vet, Imperia • ALESSANDRO ZANI, Med Vet, Livorno
20
CORSO PRATICO • ECOCARDIOGRAFIA DEL CANE
E DEL GATTO • 28-31 OTTOBRE 2013
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
3° ITINERARIO DI CARDIOLOGIA
REGISTRAZIONE: h. 08.30
1a parte - Anatomia normale e patologica, fisiologia e fisiopatologia, clinica
e diagnostica strumentale - Settembre 2012 - Francesco Migliorini
2a parte - Patologie acquisite e congenite del cane e del gatto
6-8 Febbraio 2013 - Michele Borgarelli
3a parte - Ecocardiografia del cane e del gatto - 28-31 Ottobre 2013
Claudio Bussadori
4a parte - Aritmologia del cane e del gatto - Febbraio 2014 - Roberto Santilli
3° GIORNO, MERCOLEDÌ 30 OTTOBRE 2013
09.00 Ecocardiografia delle cardiomiopatie
del gatto - L. Ferasin
09.30 Presentazione di esempi
ecocardiografici di Cardiomiopatie
del gatto - L. Ferasin, S. Crosara
11.30 Ecocardiografia delle patologie
del pericardio congenite e acquisite
A. Mavroupoulu
12.00 Presentazione di esempi
ecocardiografici di pericardiopatie
A. Mavroupoulu, C. Bussadori
12.30 Ecocardiografia delle neoplasie
cardiache identificazione, diagnosi
differenziali valutazione di operabilità,
caratterizzazione tissutale - C. Bussadori
TOTALE ORE FORMATIVE: 28
13.00 Pausa pranzo
14.00 Presentazione di esempi
ecocardiografici di neoplasie cardiache
C. Bussadori, A. Mavroupoulu
15.00 Question Time (Risposta alle domande
sugli argomenti del corso presentate per
iscritto dai partecipanti entro le ore 12)
Corpo Docente
Sessione Pratica
16.00 Esercitazioni di livello di difficoltà
diverso con relativa divisione per
gruppi/casi clinici interattivi
18.30 Termine della giornata
4° GIORNO, GIOVEDÌ 31 OTTOBRE 2013
09.00 Ecocardiografia delle cardiopatie
congenite semplici dei settori destri
(SP, ventricolo destro a doppia camera)
C. Bussadori
09.30 Ecocardiografia delle cardiopatie
congenite semplici dei settori destri
(DIA, Displasia della tricuspide)
C. Bussadori
10.00 Ecocardiografia delle cardiopatie
congenite semplici dei settori sinistri
(Stenosi subaortica)
C. Bussadori
10.30 Pausa caffè
11.00 Ecocardiografia delle cardiopatie
congenite semplici dei settori sinistri
(PDA, DIV) - C. Bussadori
12.00 Presentazione di esempi
ecocardiografici di Cardiopatie
congenite - C. Bussadori, C. Locatelli
13.00 Pausa pranzo
14.00 Question Time (Risposta alle domande
sugli argomenti del corso presentate per
iscritto dai partecipanti entro le 12)
Corpo Docente
15.00 Presentazione e discussione di esempi
ecocardiografici di patologie varie a
richiesta dei partecipanti
17.30 Discussione, test di apprendimento e
consegna attestati
RESPONSABILI SCIENTIFICI DELL’ITINERARIO
DAVID CHIAVEGATO, Med Vet, Dr Ric, Padova
ROBERTO SANTILLI, Med Vet, Dr Ric, Dipl ECVIM-CA (Cardiology), Samarate (VA)
DIRETTORE
CLAUDIO BUSSADORI, Med Vet, Dr Ric, Dipl ECVIM-CA (Cardiology), Med Chir, Milano
21
RELATORI ED ISTRUTTORI CLAUDIO BUSSADORI, Med Vet, Dr Ric, Dipl ECVIM-CA (Cardiology), Med Chir, Milano
DAVID CHIAVEGATO, Med Vet, Dr Ric, Padova SERENA CROSARA, Med Vet, Dr Ric, Dipl ECVIM-CA (Cardiology), Varese
LUCA FERASIN, Med Vet PhD CertVC PGCert(HE) Dipl ECVIM-CA (Cardiology) GPCert(B&PS) MRCVS, Bristol, UK
CHIARA LOCATELLI, Med vet, Dr Ric, Milano • ANTONIA MAVROPOULOU, Med Vet, Dr Ric, Milano
MARCO POGGI, Med Vet, Imperia
TOTALE ORE INTERATTIVE: 14
RICHIESTI 36,7 CREDITI ECM
QUOTE:
Soci SCIVAC € 800,00 + IVA
Non Soci € 1050,00 + IVA
Supplemento alla quota
di € 50,00 IVA
dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 4 pranzi e 2 coffee break
• Estratti previsti in formato
cartaceo
• FORMAZIONE A DISTANZA FAD:
Novembre 2013 - Marzo 2014
Obbligatoria per l’ottenimento
dell’Attestato di itinerario
con profitto
• Certificato ECM e
di partecipazione
• Primo incontro successivo della
Società Specialistica SICARV
TESTI
C O N S I G L I AT I
BOON
Veterinary echocardiography
2 ed. 2011, John Wiley & Sons
SANTILLI-BUSSADORI-BORGARELLI
Manuale di cardiologia
del cane e del gatto
1 ed. 2012, Elsevier
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di CARDIOLOGIA
sul sito www.vetpedia.it
3ª parte dell’Itinerario didattico
2° GIORNO, MARTEDÌ 29 OTTOBRE 2013
09.00 Ecocardiografia nelle patologie
valvolari mitraliche studio morfologico
e funzionale - D. Chiavegato
09.30 Ecocardiografia nelle patologie
valvolari mitraliche stadiazione e
indicazioni per la terapia
D. Chiavegato
10.00 Presentazione di esempi
ecocardiografici di valvulopatie
mitraliche e discussione
D. Chiavegato, S. Crosara
11.00 Valutazione morfologica e funzionale
del ventricolo destro - S. Crosara
11.30 Patologie acquisite dei settori destri
del cuore - S. Crosara
12.00 Presentazione di esempi
ecocardiografici di patologie acquisite
dei settori destri del cuore e discussione
S. Crosara, D. Chiavegato
13.00 Pausa pranzo
14.00 Ecocardiografia della cardiomiopatia
dilatativa del cane - M. Poggi
14:30 “Altre” cardiomiopatie primitive e
secondarie del cane - M. Poggi
15.00 Presentazione di esempi
ecocardiografici di Cardiomiopatie
del cane - M. Poggi, C. Locatelli
Sessione Pratica
16.00 Esecuzione delle scansioni da
parasternale destra, sinistra e
sottocostale posizionamento del cursore
per lo studio Doppler/casi clinici
interattivi
18.30 Termine della giornata
LIMITE ISCRIZIONE:
23 Settembre 2013
CARDIOLOGIA
1° GIORNO, LUNEDÌ 28 OTTOBRE 2013
09.00 Benvenuto ai partecipanti e
presentazione del corso
09.30 Fisica degli ultrasuoni per
l’ecocardiografista - C. Locatelli
10.00 Tecnologia delle apparecchiature
ecocardiografiche
Scelta delle strumentazioni e
ottimizzazione delle immagini
C. Bussadori
10.30 Organizzazione del laboratorio
ecocardiografico - M. Poggi
11.00 Pausa caffè
11.30 Esecuzione dell’esame ecocardiografico:
Acquisizione corretta delle scansioni
bidimensionali e monodimensionali
C. Bussadori
12.00 Misure e indici ecocardiografici
esecuzione e interpretazione
C. Locatelli
12.30 L’esame Doppler: Fisica, Tecnologia e
corretta acquisizione dei segnali
A. Mavroupoulu
13.00 Pausa pranzo
14.00 Informazioni emodinamiche ottenibili
con i sistemi Doppler - C. Bussadori
14.30 Informazioni emodinamiche ottenibili
con i sistemi Doppler (esempi pratici)
C. Bussadori
Sessione Pratica
15.30 Esecuzione delle scansioni standard
B-mode e M-mode e relative misure
da parasternale destra/casi clinici
interattivi
18.30 Termine della giornata
NUMERO PARTECIPANTI: 36
CORSO PRATICO • CHIRURGIA 2
1-4 MAGGIO 2013
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
Corso riconosciuto e accreditato dall’European School of Veterinary Postgraduate Studies
per il conseguimento del GPCert(SAS)
REGISTRAZIONE: h. 08.30
3° ITINERARIO DI CHIRURGIA
1ª parte - Chirurgia 1 - 28 Novembre-1 Dicembre 2012 - Guido Pisani
2ª parte - Chirurgia 2 - Aprile 2013 - Daniela Murgia
3ª parte - Chirurgia 3 - Ottobre 2013 - Guido Pisani
4ª Parte - Chirurgia 4 - Febbraio 2014 - Daniela Murgia
Corso complementare ESVPS all’Itinerario, per l’accesso all’esame GPCert(SAS),
previsto nel 2014. In collaborazione con Improve.
ESAME FINALE ESVPS in Italiano per il conseguimento del del GPCert(SAS)
previsto a Cremona nel 2014
NUMERO PARTECIPANTI: 36
LIMITE ISCRIZIONE: 22 Marzo 2013
TOTALE ORE FORMATIVE: 21
CHIRURGIA
2ª parte dell’Itinerario didattico
QUOTE:
Soci SCIVAC € 700,00 + IVA
Non Soci € 950,00 + IVA
Supplemento alla quota
di € 50,00 + IVA
dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 4 pranzi e 7 coffee break
• Estratti previsti in formato
cartaceo
• FORMAZIONE A DISTANZA FAD:
Giugno 2013 - Ottobre 2013
Obbligatoria per l’ottenimento
dell’Attestato di itinerario
con profitto
• Certificato ECM e
di partecipazione
• Primo incontro successivo
della Società Specialistica SCVI
TESTI
C O N S I G L I AT I
TOBIAS-JOHNSTON
Veterinary surgery: small animal
2-volume set.
1 ed. 2012, Elsevier
WILLIAMS
BSAVA manual of canine and feline
abdominal surgery
1 ed. 2006, BSAVA Publications
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di CHIRURGIA
sul sito www.vetpedia.it
1° GIORNO, MERCOLEDÌ 1 MAGGIO 2013
Chirurgia gastrica
09.00 Benvenuto ai partecipanti e
presentazione del corso
09.15 Anatomia chirurgica dell’apparato
gastroenterico - D. Murgia
09.45 Diagnostica per immagini delle
affezioni chirurgiche gastriche
G.M. Gerboni
10.15 Valutazione della vitalità della
parete gastrica, gastrotomia e
gastrectomia: quando e perché?
L. Formaggini
10.45 Pausa caffè
11.15 Esercitazione pratica su cadaveri:
anatomia dell’apparato
gastroenterico, gastrotomia e
gastrectomia - F. Massari,
D. Murgia, L. Formaggini,
L. Vezzoni
13.00 Pausa pranzo
14.00 Sindrome da dilatazione e volvolo
gastrico: fisiopatologia, gestione
pre-peri- e postoperatoria del
paziente - L. Formaggini
15.00 Gastropessi- Proiezione video
L. Formaggini
15.30 Gastropessi laparo-assistita
L. Formaggini
16.00 Pausa caffè
16.30 Esercitazione pratica su cadaveri:
gastropessi incisionale e
circumcostale - F. Massari,
D. Murgia, L. Formaggini, L. Vezzoni
18.30 Discussione e termine dei lavori
2° GIORNO, GIOVEDÌ 2 MAGGIO 2013
Chirurgia intestinale
09.00 Diagnostica per immagini delle
affezioni chirurgiche intestinali:
l’ecografia - G.M. Gerboni
09.30 Diagnostica per immagini
chirurgiche intestinali: la radiografia
è ancora utile? - G.M. Gerboni
10.00 Chirurgia intestinale: quali strumenti
ci servono? - F. Massari
10.30 Chirurgia intestinale: quale
materiale di sutura e quale pattern
di sutura dobbiamo scegliere?
D. Murgia
11.00 Pausa caffè
11.30 Sessione interattiva- casi clinici
di chirurgia gastrica - F. Massari
12.00 Classifichiamo le patologie
chirurgiche intestinali - D. Murgia
12.30 Biopsia intestinale: endoscopica,
chirurgica o laparo-assistita?
F. Massari
13.00 Pausa pranzo
14.00 Gestione pre-peri-e post-operatoria
del paziente intestinale - D. Murgia
14.30 Enterotomia - G. Pisani
15.00 Enterectomia e anastomosi
intestinale - D. Murgia
15.30 Pausa caffè
16.00 Esercitazione pratica su cadaveri:
enterotomia, enterectomia,
anastomosi intestinale terminoterminale - F. Massari, D. Murgia,
G. Pisani, L. Vezzoni
18.30 Discussione e fine dei lavori
3° GIORNO, VENERDÌ 3 MAGGIO 2013
09.00 Anastomosi intestinale terminoterminale funzionale, ovvero come
usare gli staplers - D. Murgia
09.30 Sessione interattiva sulla gestione
di casi clinici: invaginamento
intestinale-corpo estraneo lineare
intestinale-volvolo - D. Murgia
10.30 L’ernia perineale: fisiopatologia
G. Pisani
RESPONSABILI SCIENTIFICI DELL’ITINERARIO
DANIELA MURGIA, Med Vet, Dipl ECVS, MRCVS, Newmarket (UK)
GUIDO PISANI, Med Vet, Dipl ECVS, Luni Mare, Ortonovo (SP)
DIRETTORE
DANIELA MURGIA, Med Vet, Dipl ECVS,
MRCVS, Newmarket (UK)
11.00 Pausa caffè
11.30 L’ernia perineale: tecniche di raffia
G. Pisani
12.00 Sessione interattiva sulla gestione
di casi clinici di ernia perineale:
colonpessi-cistopessi-deferopessi
G. Pisani
13.00 Pausa pranzo
14.00 Patologie delle ghiandole e dei
sacchi perianali: sacculectomia
F. Massari
14.30 Esercitazione pratica su cadaveri:
ernioraffia perineale - F. Massari,
D. Murgia, G. Pisani, L. Vezzoni
16.00 Pausa caffè
16.30 Esercitazione pratica su cadaveri:
colonpessi, cistopessi e
sacculectomia - F. Massari,
D. Murgia, G. Pisani
18.30 Discussione e fine dei lavori
4° GIORNO, SABATO 4 MAGGIO 2013
09.00 Ernia diaframmatica: fisiopatologia
e gestione perioperatoria
F. Massari
09.30 Ernia diaframmatica e pericardiodiaframmatica: raffia e gestione
postoperatoria - G. Pisani
10.30 Ernia iatale - D. Murgia
11.00 Pausa caffè
11.30 Milza: splenectomia parziale e
totale - D. Murgia
12.00 Sessione interattiva: casi clinici
13.00 Pausa pranzo
14.00 Esercitazione pratica su cadaveri:
ernioraffia diaframmatica,
splenectomia parziale e totale,
chiusura della cavità addominale
F. Massari, D. Murgia,
G. Pisani, L. Vezzoni
16.30 Discussione e consegna attestati
MATERIALE A CURA DEL PARTECIPANTE
1 pinzetta chirurgica di Adson, 2 forbici
Metzenbaum una robusta e una più fine,
2 pinze da presa di Allis, 2 pinze emostatiche
Mosquito, 2 pinze enterostati di Doyen,
6 pinze fermateli Backhaus, 1 porta aghi,
1 manico di bisturi, eventualmente un
divaricatore autostatico addominale
(Balfour, Gosset, Collin a seconda
della disponibilità)
RELATORI E ISTRUTTORI
LUCA FORMAGGINI, Med Vet, Dormelletto (VA)
GIAN MARCO GERBONI, Med Vet, Samarate (VA)
FEDERICO MASSARI, Med Vet, Milano • DANIELA MURGIA, Med Vet, Dipl ECVS, MRCVS, Newmarket (UK)
GUIDO PISANI, Med Vet, Luni Mare, Ortonovo (SP) • LUCA VEZZONI, Med Vet, Cremona
22
CORSO PRATICO • CHIRURGIA 3
5-8 NOVEMBRE 2013
Corso riconosciuto e accreditato dall’European School of Veterinary Postgraduate Studies
per il conseguimento del GPCert(SAS)
REGISTRAZIONE: h. 08.30
3° ITINERARIO DI CHIRURGIA
1ª parte - Chirurgia 1 - 28 Novembre-1 Dicembre 2012 - Guido Pisani
2ª parte - Chirurgia 2 - Aprile 2013 - Daniela Murgia
3ª parte - Chirurgia 3 - Ottobre 2013 - Guido Pisani
4ª Parte - Chirurgia 4 - Febbraio 2014 - Daniela Murgia
Corso complementare ESVPS all’Itinerario, per l’accesso all’esame
GPCert(SAS), previsto nel 2014. In collaborazione con Improve.
ESAME FINALE ESVPS in Italiano per il conseguimento del del GPCert(SAS)
previsto a Cremona nel 2014
11.00
11.30
12.30
13.00
14.30
16.30
17.00
19.00
Esercitazioni pratiche: uretrostomia
perineale gatto, uretrostomia
prepubica
Pausa caffè
Fisiopatologia della sindrome
brachicefalica; narici stenotiche,
palato lungo, eversione dei sacculi
laringei, tracheostomia temporanea e
permanente - D. Murgia
Filmati didattici di allargamento
di narici stenotiche, stafilectomia
parziale, rimozione dei sacculi
laringei, tracheostomia temporanea
e permanente - D. Murgia
Pausa pranzo
Esercitazioni pratiche: narici
stenotiche, accorciamento del palato
molle, tracheostomia temporanea e
permanente
Pausa caffè
Discussione casi clinici e bibliografia
Termine della giornata
3° GIORNO, GIOVEDÌ 7 NOVEMBRE 2013
08.30 La trachea: traumi, ferite, corpi
estranei, neoplasie: diagnostica e
terapia - F. Sangion
09.45 Vie di accesso alla cavità toracica,
anatomia chirurgica del cavo
toracico, ricostruzione della breccia
operatoria - D. Murgia
10.30 Traumi della parete toracica:
contusioni, fratture, ferite penetranti,
ferite da morso - G. Pisani
11.00 Pausa caffè
11.30 Le raccolte toraciche liquide e
gassose: fisiopatologia, approccio
diagnostico, scelte terapeutiche,
applicazione e gestione del
drenaggio toracico - D. Murgia
RESPONSABILI DELL’ITINERARIO
DANIELA MURGIA, Med Vet, Dipl ECVS, Newmarket (UK)
GUIDO PISANI, Med Vet, Dipl ECVS, Luni Mare, Ortonovo (SP)
DIRETTORE
GUIDO PISANI, Med Vet, Dipl ECVS,
Luni Mare, Ortonovo (SP)
23
LIMITE ISCRIZIONE:
26 Settembre 2013
13.00
14.30
16.30
17.00
18.00
19.00
Pausa pranzo
Esercitazioni pratiche: applicazione
di drenaggio toracico, toracotomia
intercostale, toracotomia
transsternale, sternotomia mediana,
applicazione di drenaggio toracico
dopo toracotomia, ricostruzione
della breccia operatoria
Pausa caffè
Esercitazioni pratiche: ricostruzione
di lesioni tracheali parziali e
complete
Discussione casi clinici e bibliografia
Termine della giornata
4° GIORNO, VENERDÌ 8 NOVEMBRE 2013
08.30 Corpo estraneo esofageo (cervicale e
toracico); scelte terapeutiche, quando
la chirurgia è indispensabile
F. Sangion
09.30 Malattie oncologiche della parete
toracica: diagnosi, stadiazione,
scelte terapeutiche
P. Buracco
10.30 Pausa caffè
11.00 La lobectomia polmonare, e la
pneumonectomia: quando e come;
gestione del post operatorio
P. Buracco
12.00 Discussione casi clinici e bibliografia
13.00 Pausa pranzo
14.30 Esercitazioni pratiche:
chirurgia esofagea
15.15 Esercitazioni pratiche: lobectomia
polmonare con sutura diretta e
con suturatrici meccaniche
16.00 Pausa caffè
16.30 Esercitazioni pratiche: ricostruzione
di difetti di parete toracica
17.30 Discussione e consegna attestati
MATERIALE A CURA DEL PARTECIPANTE
2 forbici Metzenbaum a punte curve,
di cui 1 fine - 2 pinze emostatiche rette
o curve Mosquito - 1 pinza chirurgica
di Adson - 2 pinze da presa di Allis - 6 pinze
fermateli Backaus - 1 portaghi - 1 manico
di bisturi - 1 divaricatore di Gelpi 1 divaricatore auto statico di Gosset o
di Balfour - 1 divaricatore auto statico di
Finocchietto - 1 paio di forbici rette punta fine
RELATORI E ISTRUTTORI
PAOLO BURACCO, Med Vet, Dipl ECVS, Torino
FEDERICO MASSARI, Med Vet, Milano • DANIELA MURGIA, Med Vet, Dipl ECVS, Newmarket (UK)
STEFANO NICOLI, Med Vet, Modena • GUIDO PISANI, Med Vet, Dipl ECVS, Luni Mare, Ortonovo (SP)
FABIO SANGION, Med Vet, Treviso • GILIOLA SPATTINI, Med Vet, Dipl ECVDI, Reggio Emilia
QUOTE:
Soci SCIVAC € 700,00 + IVA
Non Soci € 950,00 + IVA
Supplemento alla quota di € 50,00
+ IVA dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 4 pranzi e 8 coffee break
• Estratti previsti in formato
cartaceo
• FORMAZIONE A DISTANZA FAD:
Dicembre 2013 - Aprile 2014
Obbligatoria per l’ottenimento
dell’Attestato di itinerario
con profitto
• Certificato ECM e
di partecipazione
• Primo incontro successivo
della Società Specialistica SCVI
TESTI
C O N S I G L I AT I
TOBIAS-JOHNSTON
Veterinary surgery: small animal
2-volume set.
1 ed. 2012, Elsevier
FOSSUM
Chirurgia dei piccoli animali
3 ed. 2008, Elsevier-Masson
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di CHIRURGIA
sul sito www.vetpedia.it
3ª parte dell’Itinerario didattico
2° GIORNO, MERCOLEDÌ 6 NOVEMBRE 2013
08.30 La gestione del gatto con ostruzione
uretrale; le uretrostomie (perineale,
ischiatica, prepubica) - G. Pisani
09.15 Filmati didattici di uretrostomie
nel gatto
10.00
NUMERO PARTECIPANTI: 36
CHIRURGIA
1° GIORNO, MARTEDÌ 5 NOVEMBRE 2013
09.30 Fisiopatologia dell’urolitiasi
F. Massari
10.15 Diagnostica per immagini di pazienti
affetti da malattie chirurgiche
delle vie urinarie - G. Spattini
11.00 Pausa caffè
11.30 Malattie renali di pertinenza
chirurgica, nefrotomia e nefrectomia
S. Nicoli
12.00 Malattie ureterali: ectopia, traumi,
ostruzioni - S. Nicoli
12.30 Filmati didattici di uretere fisiologico
e di malattie ureterali - S. Nicoli
13.00 Pausa pranzo
Cistotomia, cistectomia parziale;
procedura teorica e filmati didattici
G. Pisani
15.00 Esercitazioni pratiche: cistotomia,
cistectomia parziale, cateterizzazione
ureterale, reimpianto ureterale,
ricostruzione vescicale,
nefroureterectomia
16.30 Pausa caffè
17.00 La gestione chirurgica del cane con
ostruzione uretrale: cistocentesi,
uroidropulsione; le uretrostomie
nel cane - G. Pisani
17.30 Filmati didattici di uretrostomie
nel cane - G. Pisani
18.00 Esercitazioni pratiche: uretrostomia
peniena, uretrostomia scrotale
19.00 Termine della giornata
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
DERMATOLOGIA
3ª parte dell’Itinerario didattico
CORSO PRATICO • PRINCIPI DI TERAPIA DERMATOLOGICA
NEL CANE E NEL GATTO • 3-5 MAGGIO 2013
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
REGISTRAZIONE: h. 08.30
NUMERO PARTECIPANTI: 36
LIMITE ISCRIZIONE: 21 Marzo 2013
TOTALE ORE FORMATIVE: 21 ½
TOTALE ORE INTERATTIVE 15
RICHIESTI 29,2 CREDITI ECM
QUOTE:
Soci SCIVAC € 650,00 + IVA
Non Soci € 900,00 + IVA
Supplemento alla quota di € 50,00
+ IVA dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 3 pranzi e 6 coffee break
• Estratti previsti in formato
cartaceo
• FORMAZIONE A DISTANZA FAD:
Giugno 2013 - Ottobre 2013
Obbligatoria per l’ottenimento
dell’Attestato di Itinerario
• Certificato ECM e
di partecipazione
• Primo incontro successivo
della Società Specialistica SIDEV
TESTI
C O N S I G L I AT I
HNILICA
Small animal dermatology.
A color atlas and therapeutic guide
3 ed. 2011, Elsevier
NOLI-TOMA
Dermatologia del cane e del gatto
2 ed. 2011, Poletto Editore
MILLER-GRIFFIN-CAMPBELL
Muller and Kirk’s Small Animal
Dermatology
7 ed. 2013, Saunders
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di DERMATOLOGIA
sul sito www.vetpedia.it
Corso riconosciuto e accreditato dal College Europeo di Dermatologia Veteribìnaria (ECVD)
4° ITINERARIO DI DERMATOLOGIA
1a parte - Approccio diagnostico ai problemi dermatologici del cane e del gatto
Maggio 2012 - Fabia Scarampella
2a parte - Approccio diagnostico ai problemi dermatologici del cane e del gatto
Novembre 2012 - Giordana Zanna
3a parte - Principi di terapia dermatologica nel cane e nel gatto
3-5 Maggio 2013 - Silvia Colombo
4a parte - Problemi diagnostici e terapeutici in dermatologia del cane e del gatto
25-26 Ottobre 2013 - Alessandra Fondati
Valido anche come esame di fine itinerario
1° GIORNO, VENERDÌ 3 MAGGIO 2013
08.50 Benvenuto ai partecipanti e
presentazione del corso
09.00 Principi di terapia
dermatologica veterinaria
M. De Lucia
09.30 Terapia antibatterica 1
M. De Lucia
10.00 Terapia antibatterica 2
M. De Lucia
10.30 Pausa caffè
11.00 Caso clinico interattivo
S. Colombo
11.30 Caso clinico interattivo
M. De Lucia
12.00 Shampoo-terapia e terapia
topica - S Colombo
12.30 Caso clinico interattivo
S. Colombo
13.00 Pausa pranzo
14.00 Profilassi antiparassitaria
M. De Lucia
14.30 Sessione interattiva
S. Colombo
15.00 Terapia della demodicosi
canina 1. Farmaci
S. Colombo
15.30 Terapia della demodicosi
canina 2. Linee guida
S. Colombo
16.15 Pausa caffè
16.45 Sessione interattiva
M. De Lucia
17.15 Casi clinici al computer con
discussione finale 2 casi es.:
Piodermite profonda localizzata
(es. mento) e Demodicosi
giovanile con piodermite
superficiale
18.30 Termine della giornata
16.30 Caso clinico interattivo
S. Colombo
17.00 Casi clinici al computer
con discussione finale
18.00 Termine della giornata
2° GIORNO, SABATO 4 MAGGIO 2013
09.00 Terapia antiparassitaria
G. Zanna
09.30 Caso clinico interattivo.
G. Zanna
10.00 Terapia della dermatite
atopica canina 1
Linee guida
S. Colombo
10.30 Pausa caffè
11.00 Terapia della dermatite
atopica canina 2
S. Colombo
11.30 Caso clinico interattivo
G. Zanna
12.00 Caso clinico interattivo
G. Zanna
12.30 Terapia delle allergie
nel gatto - S. Colombo
13.00 Pausa pranzo
14.00 Caso clinico interattivo
G. Zanna
14.30 Caso clinico interattivo
S. Colombo
15.00 Terapia immunosoppressiva
G. Zanna
15.30 Caso clinico interattivo
G. Zanna
16.00 Pausa caffè
3° GIORNO, DOMENICA 5 MAGGIO 2013
09.00 Terapia dell’otite esterna e
media 1 - C. Dedola
09.30 Terapia dell’otite esterna
e media 2
C. Dedola
10.00 Sessione interattiva
S. Colombo
10.30 Pausa caffè
11.00 Caso clinico interattivo
C. Dedola
11.30 Terapia antifungina 1
S. Colombo
12.30 Terapia antifungina 2
S. Colombo
13.00 Pausa pranzo
14.00 Caso clinico interattivo
C. Dedola
14.30 Terapia della
Leishmaniosi canina
C. Dedola
15.00 Caso clinico interattivo
S. Colombo
15.30 Pausa caffè
16.00 Casi clinici al computer con
discussione finale
17.30 Discussione,
test di apprendimento e
consegna attestati
RESPONSABILI SCIENTIFICI DELL’ITINERARIO
FABIA SCARAMPELLA, Med Vet, Dipl ECVD, MSc, Milano
GIORDANA ZANNA, Med Vet, PhD, Dipl ECVD, Milano
DIRETTORE
SILVIA COLOMBO
Med Vet, Dr Ric, Dipl ECVD, Legnano (MI)
RELATORI
SILVIA COLOMBO, Med Vet, Dr Ric, Dipl ECVD, Legnano (MI) • MICHELA DE LUCIA, Med Vet, Dipl ECVD, Padova
CARLA DEDOLA, Med Vet, Dipl ECVD, Sassari • GIORDANA ZANNA, Med Vet, PhD, Dipl ECVD, Milano
24
CORSO PRATICO • PROBLEMI DIAGNOSTICI E TERAPEUTICI
IN DERMATOLOGIA DEL CANE E DEL GATTO • 25-26 OTTOBRE 2013
Corso riconosciuto e accreditato dal College Europeo di Dermatologia Veterinaria (ECVD)
4° ITINERARIO DI DERMATOLOGIA
1a parte - Approccio diagnostico ai problemi dermatologici del cane e del gatto
Maggio 2012 - Fabia Scarampella
2a parte - Approccio diagnostico ai problemi dermatologici del cane e del gatto
Novembre 2012 - Giordana Zanna
3a parte - Principi di terapia dermatologica nel cane e nel gatto
3-5 Maggio 2013 - Silvia Colombo
4a parte - Problemi diagnostici e terapeutici in dermatologia del cane e del gatto
25-26 Ottobre 2013 - Alessandra Fondati
Valido anche come esame di fine itinerario
RESPONSABILI SCIENTIFICI DELL’ITINERARIO
FABIA SCARAMPELLA, Med Vet, Dipl ECVD, MSc, Milano
GIORDANA ZANNA, Med Vet, PhD, Dipl ECVD, Milano
DIRETTORE
ALESSANDRA FONDATI
Med Vet, PhD, Dipl ECVD, Padova-Roma
RELATORI
ALESSANDRA FONDATI, Med Vet, PhD, Dipl ECVD, Padova-Roma
LAURA ORDEIX, Med Vet, Dipl ECVD, Barcellona (E)
FABIA SCARAMPELLA, Med Vet, Dipl ECVD, MSc, Milano
25
NUMERO PARTECIPANTI: 36
LIMITE ISCRIZIONE:
10 Settembre 2013
TOTALE ORE FORMATIVE: 10
TOTALE ORE INTERATTIVE: 4
RICHIESTI CREDITI ECM
QUOTE:
Soci SCIVAC € 350,00 + IVA
Non Soci € 600,00 + IVA
Supplemento alla quota di € 50,00
+ IVA dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 3 pranzi e 6 coffee break
• FORMAZIONE A DISTANZA FAD:
Novembre 2013 - Marzo 2014
Obbligatoria per l’ottenimento
dell’Attestato di Itinerario
• Certificato ECM e
di partecipazione
• Primo incontro successivo
della Società Specialistica SIDEV
TESTI
C O N S I G L I AT I
ABRAMO-ALBANESE-MASSERDOTTI
Malattie Dermatologiche. Guida alla
diagnosi clinica, citopatologica e
istopatologica-Indicazioni terapeutiche.
Cane e gatto. Libro + CD-ROM
1° ed. 2009, UTET
KOCH-TORRES-PLUMB
Canine and feline dermatology
drug handbook
1 ed. 2012, John Wiley & Sons
ZACHARY-McGAVIN
Pathologic basis of veterinary disease
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di DERMATOLOGIA
sul sito www.vetpedia.it
4ª parte dell’Itinerario didattico
Per l’ottenimento dell’attestato di Itinerario Didattico con profitto di Dermatologia (edizione 2012-2013) è obbligatorio presentare un caso clinico durante questo corso.
Coloro che non vogliono o non possono presentare il caso lo dovranno comunicare
entro la deadline prevista per l’iscrizione all’Itinerario (10 Settembre 2013) e dovranno discutere, in sede di Itinerario, un caso di self-assessment.
REGISTRAZIONE: h. 08.30
DERMATOLOGIA
Questo corso è destinato ai Veterinari che hanno seguito le precedenti parti di questa
edizione dell’Itinerario 2012-2013 o che hanno completato l’Itinerario negli anni passati. La propedeuticità delle precedenti parti dell’Itinerario è dovuta al fatto che nei
due giorni del corso verranno tirate le fila di quanto trattato in precedenza e sarà quindi necessario che tutti i partecipanti possiedano comuni conoscenze nonché basi metodologiche. Le relatrici discuteranno in modo interattivo 10 casi clinici “non tipici”
presentati seguendo un approccio orientato al problema. I casi potranno presentare
diverse complessità, ad esempio nell’interpretazione della patogenesi delle lesioni,
nella presentazione clinica, nella formulazione delle diagnosi differenziali, nell’interpretazione dei risultati degli esami eseguiti, nella mancanza di correlazione tra quadro clinico e istopatologico o nelle scelte terapeutiche. Durante questo corso gli iscritti parteciperanno attivamente al ragionamento ipotetico-deduttivo necessario per un logico processo diagnostico e le decisioni diagnostiche e terapeutiche verranno discusse insieme basandosi sui criteri della Medicina basata sulle prove di efficacia (Evidence Based Medicine). Verrà richiesto inoltre ai partecipanti di presentare e discutere casi clinici propri. La preparazione dei casi si avvarrà dell’aiuto del direttore del
corso (Alessandra Fondati) e le istruzioni verranno sia spiegate verbalmente durante
la III parte dell’Itinerario (Aprile 2013) sia inviate per e-mail.
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
CORSO PRATICO • CORSO DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI
DELL’APPARATO RESPIRATORIO • 12-15 MARZO 2013
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
3° ITINERARIO DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI
1a parte - Radiologia dell’addome - Maggio 2012 - Giliola Spattini
2a parte - Ecografia clinica - Giugno 2012 - Federica Rossi
3a parte - Radiologia del torace - Novembre 2012 - Giliola Spattini
4a parte - Corso di diagnostica per immagini dell’apparato respiratorio
12-15 Marzo 2013 - Massimo Vignoli
5a parte - Ecografia avanzato - 18-20 Settembre 2013 - Giliola Spattini
ESAME DI FINE ITINERARIO PREVISTO A MARZO 2014
2a parte - Ecografia clinica (corso annuale) - 12-14 Giugno 2013 - Federica Rossi
REGISTRAZIONE: h. 08.30
NUMERO PARTECIPANTI: 36
LIMITE ISCRIZIONE: 4 Febbraio 2013
TOTALE ORE FORMATIVE: 26 ½
TOTALE ORE INTERATTIVE: 10
DIAGNOSTICA PER IMMAGINI
4ª parte dell’Itinerario didattico
RICHIESTI 32,9 CREDITI ECM
QUOTE:
Soci SCIVAC € 700,00 + IVA
Non Soci € 1050,00 + IVA
Supplemento alla quota di € 50,00
+ IVA dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 4 pranzi e 7 coffee break
• Estratti previsti in formato
cartaceo
• FORMAZIONE A DISTANZA FAD:
Aprile 2013 - Luglio 2013
Obbligatoria per l’ottenimento
dell’Attestato di Itinerario
• Certificato ECM e
di partecipazione
• Primo incontro successivo
della Società Specialistica SVIDI
TESTI
C O N S I G L I AT I
SCHWARZ-SAUNDERS
Veterinary computed tomography
1 ed. 2011, John Wiley & Sons
THRALL
Textbook of veterinary
diagnostic radiology
6 ed. 2012 Elsevier
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di
DIAGNOSTICA PER IMMAGINI
sul sito www.vetpedia.it
1° GIORNO, MARTEDÌ 12 MARZO 2013
09.15 Benvenuto ai partecipanti e
presentazione del corso
09.30 La radiologia delle cavità
nasali: qualcosa di nuovo
nell’era della radiologia
digitale? - G. Spattini
10.15 Approccio radiografico ed
ecografico combinato alle
vie respiratorie della regione
cervicale (laringe, trachea
cervicale) - G. Spattini
11.00 Pausa caffè
11.30 Esercitazioni naso e
regione cervicale
13.00 Pausa pranzo
14.00 TC della regione nasale e
cervicale: tecnica ed
anatomia - F. Rossi
14.30 I quadri TC delle malattie
nasali e delle vie respiratorie
cervicali - F. Rossi
15.30 Pausa caffè
16.00 Casi clinici interattivi
18.00 Termine della giornata
2° GIORNO, MERCOLEDÌ 13 MARZO 2013
09.00 Parete toracica: non solo
trauma toracico. Radiologia
ed ecografia a confronto
G. Spattini
09.45 Il diaframma: studio statico
(radiologia) o dinamico
(fluoroscopia o ecografia)?
G. Spattini
10.30 Quando e come può essere
utile o indispensabile la TC
per la parete toracica
ed il diaframma
F. Rossi
11.15 Pausa caffè
11.15 Casi clinici interattivi
13.00 Pausa pranzo
14.00 Il mediastino craniale:
radiologia ed ecografia
di uno spazio pieno
di sorprese - F. Rossi
14.45 Dalla base cardiaca
al diaframma: solo
radiologia? - F. Rossi
15.30 Pausa caffè
16.00 Casi clinici interattivi
18.00 termine della giornata
3° GIORNO, GIOVEDÌ 14 MARZO 2013
09.00 TC del mediastino: iniziamo
dall’anatomia - M. Vignoli
09.45 TC del mediastino: come
eseguirla ed interpretarla
M. Vignoli
11.00 Pausa caffè
11.30 Casi clinici interattivi
13.00 Pausa pranzo
14.00 Radiologia delle vie
respiratorie inferiori e del
polmone: cosa c’è oltre i
pattern?
D. Della Santa
14.45 Indicazioni, tecnica ed
interpretazione dell’ecografia
del polmone
D. Della Santa
15.30 Pausa caffè
16.00 Casi clinici interattivi
18.00 Termine della giornata
4° GIORNO, VENERDÌ 15 MARZO 2013
09.00 TC delle vie respiratorie
inferiori (trachea
intratoracica e bronchi)
D. Della Santa
10.00 TC del polmone
M. Vignoli
11.00 Pausa caffè
11.30 Casi clinici interattivi
13.00 Pausa pranzo
14.00 Tecniche bioptiche
delle lesioni polmonari
M. Vignoli
15.00 Casi clinici interattivi
16.30 Discussione,
test di apprendimento e
consegna attestati
RESPONSABILI SCIENTIFICI DELL’ITINERARIO
FEDERICA ROSSI, Med Vet, SVR, Dipl ECVDI, Bologna
GILIOLA SPATTINI, Med Vet, Dr Ric, Dipl ECVDI, Castellarano RE
DIRETTORE
MASSIMO VIGNOLI
Med Vet, Spec Rad Vet, PhD, Dipl ECVDI, Bologna
RELATORI
DANIELE DELLA SANTA, Med Vet, Dr Ric, Dipl ECVDI, Pisa
FEDERICA ROSSI, Med Vet, SVR, Dipl ECVDI, Bologna
GILIOLA SPATTINI, Med Vet, Dr Ric, Dipl ECVDI, Castellarano RE
MASSIMO VIGNOLI, Med Vet, Spec Rad Vet, PhD, Dipl ECVDI, Bologna
26
CORSO PRATICO • ECOGRAFIA CLINICA
12-14 GIUGNO 2013
3° ITINERARIO DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI
1 parte - Radiologia dell’addome - Maggio 2012 - Giliola Spattini
2a parte - Ecografia clinica - Giugno 2012 - Federica Rossi
3a parte - Radiologia del torace - Novembre 2012 - Giliola Spattini
4a parte - Corso di diagnostica per immagini dell’apparato respiratorio
12-15 Marzo 2013 - Massimo Vignoli
5a parte - Ecografia avanzato - 18-20 Settembre 2013 - Giliola Spattini
ESAME DI FINE ITINERARIO PREVISTO A MARZO 2014
2a parte - Ecografia clinica (corso annuale) - 12-14 Giugno 2013 - Federica Rossi
a
3° GIORNO, VENERDÌ 14 GIUGNO 2013
09.00 Ecografia delle vie urinarie superiori
L. Benvenuti
09.40 Ecografia delle vie urinarie inferiori
V. Piola
10.20 Ecografia delle surrenali - G.M. Gerboni
11.00 Pausa caffè
11.30 1° gruppo. Esercitazioni con cani
2° gruppo. Sessione interattiva con casi
clinici (apparato urinario e surrenali)
13.00 Pausa pranzo
14.00 Ecografia del torace - G. Spattini
14.40 Ecografia del collo - G.M. Gerboni
15.20 Tecniche bioptiche eco guidate - F. Rossi
16.00 Pausa caffè
16.30 1° gruppo. Esercitazioni con cani
2° gruppo. Sessione interattiva con casi
(torace e collo)
17.30 Esercitazioni con fantocci (biopsie)
18.30 Discussione, test di apprendimento e
consegna attestati
RESPONSABILI SCIENTIFICI DELL’ITINERARIO
FEDERICA ROSSI, Med Vet, SVR, Dipl ECVDI, Bologna
GILIOLA SPATTINI, Med Vet, Dr Ric, Dipl ECVDI, Castellarano RE
La valutazione dei
partecipanti, Certificata ISO 9001,
è stata per gli aspetti scientifici
dell’ultima edizione di 8,40 su 10.
DIRETTORE
FEDERICA ROSSI, Med Vet, SVR, Dipl ECVDI, Bologna
27
RELATORI E ISTRUTTORI
LUCA BENVENUTI, Med Vet, Lucca • ELVANESSA CALERI, Med Vet, Prato (FI)
GIAN MARCO GERBONI, Med Vet, Samarate (VA) • ANNALISA LIOTTA, Med Vet, Liege (B)
VALENTINA PIOLA, Dr Med Vet, Dipl ECVDI, Chiari (GE) • SILVIA RABBA, Med Vet, Msc, Novara
FEDERICA ROSSI, Med Vet, SVR, Dipl ECVDI, Bologna
GILIOLA SPATTINI, Med Vet, Dr Ric, Dipl ECVDI, Castellarano RE
TESTI
C O N S I G L I AT I
NYLAND-MATTOON
Veterinary diagnostic
ultrasound
2 ed. 2002, W.B. Saunders
PENNINCK-D’ANJOU
Atlas of small animal
ultrasonography
1 ed. 2008, Blackwell Science
BARR-GASCHEN
BSAVA Manual of Canine and
Feline Ultrasonography
1 ed. 2011, BSAVA Publication
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di
DIAGNOSTICA PER IMMAGINI
sul sito www.vetpedia.it
2ª parte dell’Itinerario didattico
2° GIORNO, GIOVEDÌ 13 GIUGNO 2013
09.00 Ecografia dei linfonodi - E. Caleri
09.40 Ecografia dello stomaco - G.M. Gerboni
10.20 Ecografia dell’intestino - G. Spattini
11.00 Pausa caffè
11.30 1° gruppo. Esercitazioni con cani
2° gruppo. Sessione interattiva con casi
clinici (linfonodi e apparato gastroenterico)
13.00 Pausa pranzo
14.00 Ecografia del pancreas - E. Caleri
14.40 Ecografia dell’apparato genitale femminile
G. Spattini
15.20 Ecografia dell’apparato genitale maschile
L. Benvenuti
16.00 Pausa caffè
16.30 1° gruppo. Esercitazioni con cani
2° gruppo. Sessione interattiva con casi
(pancreas e apparato genitale)
18.30 Termine della giornata
DIAGNOSTICA PER IMMAGINI
1° GIORNO, MERCOLEDÌ 12 GIUGNO 2013
09.00 Benvenuto ai partecipanti e
presentazione del corso
09.10 Principi degli US - G. Spattini
09.40 Principi di interpretazioni delle immagini
ecografiche - G. Spattini
10.20 Artefatti in ecografia - G. Spattini
11.00 Pausa caffè
11.30 Anatomia ecografica, punti di repere e
tecnica di scansione - dimostrazione
pratica con video - F. Rossi
13.00 Pausa pranzo
14.00 Ecografia del fegato - F. Rossi
14.40 Ecografia delle vie biliari - F. Rossi
15.20 Ecografia della milza - G.M. Gerboni
16.00 Pausa caffè
16.30 1° gruppo. Esercitazioni con cani
2° gruppo. Sessione interattiva
con casi clinici (fegato e milza)
18.30 Termine della giornata
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
REGISTRAZIONE: h. 08.30
NUMERO PARTECIPANTI: 36
LIMITE ISCRIZIONE:
3 Maggio 2013
QUOTE:
Soci SCIVAC € 750,00 + IVA
Non Soci € 1000,00 + IVA
Supplemento alla quota
di € 50,00 + IVA
dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 3 pranzi e 6 coffee break
• Estratti previsti in formato
cartaceo
• FORMAZIONE A DISTANZA FAD:
Luglio 2013 - Novembre 2013
Obbligatoria per l’ottenimento
dell’Attestato di Itinerario
con profitto
• Certificato ECM e
di partecipazione
• Primo incontro successivo
della Società Specialistica SVIDI
CORSO PRATICO • ECOGRAFIA AVANZATO
18-20 SETTEMBRE 2013
REGISTRAZIONE: h. 08.30
NUMERO PARTECIPANTI: 36
LIMITE ISCRIZIONE: 22 Luglio 2013
TOTALE ORE FORMATIVE: 21 ½
TOTALE ORE INTERATTIVE: 9 ½
RICHIESTI 27,9 CREDITI ECM
DIAGNOSTICA PER IMMAGINI
5ª parte dell’Itinerario didattico
QUOTE:
Soci SCIVAC € 950,00 + IVA
Non Soci € 1250,00 + IVA
Supplemento alla quota di € 50,00
+ IVA dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 3 pranzi e 6 coffee break
• Estratti dei relatori italiani
previsti in formato cartaceo
• Tesi di Dottrorato del dr Satzmari
• Traduzione simultanmea
dall’Inglese all’Italiano
• FORMAZIONE A DISTANZA FAD:
Ottobre 2013 - Febbraio 2014
Obbligatoria per l’ottenimento
dell’Attestato di Itinerario
• Certificato ECM e
di partecipazione
• Primo incontro successivo
della Società Specialistica SVIDI
TESTI
C O N S I G L I AT I
NYLAND-MATTOON
Veterinary diagnostic ultrasound
2 ed. 2002, W.B. Saunders
DIAIM77
PENNINCK-D'ANJOU
Atlas of small animal
ultrasonography
1 ed. 2008, John Wiley & Sons
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di
DIAGNOSTICA PER IMMAGINI
sul sito www.vetpedia.it
3° ITINERARIO DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI
1a parte - Radiologia dell’addome - Maggio 2012 - Giliola Spattini
2a parte - Ecografia clinica - Giugno 2012 - Federica Rossi
3a parte - Radiologia del torace - Novembre 2012 - Giliola Spattini
4a parte - Corso di diagnostica per immagini dell’apparato respiratorio
12-15 Marzo 2013 - Massimo Vignoli
5a parte - Ecografia avanzato - 18-20 Settembre 2013 - Giliola Spattini
ESAME DI FINE ITINERARIO PREVISTO A MARZO 2014
2a parte - Ecografia clinica (corso annuale) - 12-14 Giugno 2013 - Federica Rossi
1° GIORNO, MERCOLEDÌ 18 SETTEMBRE 2013
09.15 Benvenuto ai partecipanti e presentazione
del corso
09.30 Doppler: i principi che non possiamo non
conoscere - V. Szatmari
10.15 Come e quando utilizzare i sistemi
Doppler nell’ecografia dell’addome
(PW, Color, Power) - V. Szatmari
11.00 Pausa caffè
11.30 Anatomia vascolare dell’addome: un
approccio semplice ed efficace
V. Szatmari
12.15 Flussi Doppler di maggior utilizzo clinico e
significato diagnostico - V. Szatmari
13.00 Pausa pranzo
14.00 1a esercitazione pratica a gruppi
16.00 Pausa caffè
16.30 2a esercitazione pratica a gruppi
18.30 Termine della giornata
2° GIORNO, GIOVEDÌ 19 SETTEMBRE 2013
09.00 Anomalie vascolari epatiche ed extra
epatiche: come rendere l’esame
ultrasonografico un test sensibile e
specifico - V. Szatmari
11.00 Pausa caffè
11.30 Esame ultrasonografico del peritoneo
D. Chiavegato
12.15 Review della letteratura:
Cosa è importante per la mia pratica
quotidiana - G. Spattini
13.00 Pausa pranzo
14.00 3a esercitazione pratica a gruppi
16.00 Pausa caffè
16.30 4a esercitazione pratica a gruppi
18.30 Termine della giornata
3° GIORNO, VENERDÌ 20 SETTEMBRE 2013
09.00 Diagnostica ecografica contrastografica:
principi ed applicazioni - F. Rossi
10.30 Diagnostica ecografica contrastografica:
esercitazione collettiva - F. Rossi
11.00 Pausa caffè
11.30 5a esercitazione pratica a gruppi
13.00 Pausa pranzo
14.00 Ecografia addominale negli esotici
F. Migliorini
15.00 Ecografia dell’occhio - G.M. Gerboni
16.00 Pausa caffè
16.30 Ecografia dell’apparato
muscolo scheletrico
G. Spattini
17.15 Tecniche interventistiche in ecografia
G.M. Gerboni
18.00 Discussione, test di apprendimento e
consegna attestati
RESPONSABILI SCIENTIFICI DELL’ITINERARIO
FEDERICA ROSSI, Med Vet, SRV, Dipl ECVDI, Sasso Marconi (BO)
GILIOLA SPATTINI, Med Vet, Dr Ric, Dipl ECVDI, Castellarano RE
DIRETTORE
GILIOLA SPATTINI, Med Vet, Dr Ric, Dipl ECVDI
Castellarano RE
RELATORI E ISTRUTTORI
VIKTOR SZATMARI, DVM, PhD, Dipl ECVIM-CA (Cardiology), Utrecht (NL)
FEDERICA ROSSI, Med Vet, SRV, Dipl ECVDI, Sasso Marconi (BO)
GILIOLA SPATTINI, Med Vet, Dr Ric, Dipl ECVDI, Castellarano RE
FRANCESCO MIGLIORINI, Med Vet, Roma • GIAN MARCO GERBONI, Med Vet. Malpensa (VA)
LUCA BENVENUTI, Med Vet, Lucca • DAVID CHIAVEGATO, Med Vet, Padova
28
CORSO PRATICO • MEDICINA COMPORTAMENTALE 1
21-23 FEBBRAIO 2013
Corso riconosciuto e accreditato dall’European School of Veterinary Postgraduate Studies
per il conseguimento del GPCert(AnBeh)
1° ITINERARIO DI MEDICINA COMPORTAMENTALE
PRIMO ANNO 2013
1a parte - Med Comportamentale 1 - 21-23 Febbraio 2013 MariaChiara Catalani
2a parte - Med Comportamentale - 26-28 Giugno 2013 Sabrina Giussani
3a parte - Med Comportamentale 3 - 15-16 0ttobre 2013 - Daniele Merlano
4a parte - Med Comportamentale 4 - 15-16 Novembre 2013 Marzia Possenti
SECONDO ANNO 2014
5a parte - Med Comportamentale 5 (2gg) - La Sindrome Competitiva
di Relazione - Febbraio 2014 - Sabrina Giussani
6a parte - Med Comportamentale 6 (2gg) - La sindrome da privazione
sensoriale del cane - Maggio 2014 MariaChiara Catalani
7a parte - Med Comportamentale 7 (2gg) - La sindrome
ipersensibilità-iperattività - Ottobre 2014 - Marzia Possenti
8a parte - Med Comportamentale 8 (2gg) - La prevenzione
comportamentale - Novembre 2014 - Sabrina Giussani
9a parte - Med Comportamentale 9 (2gg) - Aspetti psicologici nella
relazione Medico Veterinario Comportamentalista Proprietario Novembre 2014 - Franco Fassola
TERZO ANNO 2015
10a parte - Med Comportamentale 10 (3 gg) - Zooantropologia Urbana .
La gestione del canile e del gattile secondo criteri etologici Marzo 2015 - MariaChiara Catalani
ESAME FINALE ESVPS in Italiano per il conseguimento del GPCert(AnBeh previsto a Cremona nel 2015
3° GIORNO, SABATO 23 FEBBRAIO 2013
Le principali malattie del comportamento
del cane
09.00 Le patologie della relazione
madre - cucciolo: i disturbi
dell’attaccamento
(sintomi legati alla separazione);
Esercitazioni (visione di filmati):
attività ludico-esplorative per la
prevenzione dei disturbi
dell’attaccamento
M.C. Catalani
10.15 Pausa caffè
DIRETTORE
MARIA CHIARA CATALANI
Med Vet Comportamentalista,
Dr Ric, Senigallia (AN)
29
10.45 La Sindrome Ipersensibilità Iperattività;
Esercitazioni (visione di filmati):
come riconoscere un cucciolo
affetto dalla Sindrome
Ipersensibilità - Iperattività;
Esercitazioni (visione
di filmati): attività educative
nella prevenzione
della Sindrome Ipersensibilità Iperattività
M. Possenti
12.30 La Sindrome da Privazione
Sensoriale
S. Giussani
13.50 Pausa pranzo
14.15 Esercitazioni (visione
di filmati): come riconoscere un
cucciolo affetto dalla Sindrome
da Privazione Sensoriale;
Esercitazioni (visione di filmati):
attività educative nella
prevenzione della Sindrome
da Privazione Sensoriale
S. Giussani
15.15 Il Disturbo Competitivo
di Relazione Interspecifico:
elementi di semiologia e diagnosi
M. Possenti
16.00 Pausa caffè
16.30 Esercitazioni (visione di filmati):
attività educative nella
prevenzione del Disturbo
Competitivo di Relazione
Interspecifico
M. Possenti
17.00 Il cane anziano:
i principali sintomi legati
a un invecchiamento
“non di successo”
(Disfunzione Cognitiva);
Esercitazioni (visione di filmati):
come prevenire un invecchiamento
“non di successo”
S. Giussani
18.00 Discussione e consegna
attestati
La valutazione dei
partecipanti, Certificata ISO 9001,
è stata per gli aspetti scientifici
dell’ultima edizione di 8,91 su 10.
RELATORI
MARIA CHIARA CATALANI, Med Vet Comportamentalista, Dr Ric, Senigallia (AN)
FRANCO FASSOLA, Med Vet Comportamentalista, Asti
SABRINA GIUSSANI, Med Vet Comportamentalista, Dipl ENVF, Busto Arsizio (VA)
MARZIA POSSENTI, Med Vet Comportamentalista, Cassano d’Adda (MI)
NUMERO PARTECIPANTI: 30
LIMITE ISCRIZIONE:
11 Gennaio 2013
QUOTE:
Soci SCIVAC € 650,00 + IVA
Non Soci € 900,00 + IVA
Supplemento alla quota
di € 50,00 + IVA
dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 3 pranzi e 6 coffee break
• Estratti in formato cartaceo
• FORMAZIONE A DISTANZA FAD:
Marzo 2013 - Giugno 2013
Obbligatoria per l’ottenimento
dell’Attestato di Itinerario
con profitto
• Certificato di partecipazione
• Primo incontro successivo
della Società Specialistica SISCA
TESTI
C O N S I G L I AT I
MARCHESINI
Pedagogia Cinofila - Introduzione
all’approccio cognitivo
zooantropologico
1 ed. 2007, Alberto Perdisa Editore
JENSEN
The Behavioural Biology of Dogs
1 ed. 2007, CABI Publishing
CARLSON
Fisiologia del Comportamento
1 ed. 2008, PICCIN
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di
MEDICINA COMPORTAMENTALE
sul sito www.vetpedia.it
1ª parte dell’Itinerario didattico
2° GIORNO, VENERDÌ 22 FEBBRAIO 2013
Il gatto, la relazione uomo gatto e la visita comportamentale
09.00 La domesticazione.
Dalla nascita alla maturazione
sociale - M. Possenti
10.00 La comunicazione intraspecifica
e interspecifica
M. Possenti
10.30 Pausa caffè
11.00 Esercitazioni (visione
di filmati): Gestione dell’ambiente
domestico del gatto
M. Possenti
12.00 La semiologia: i segni e i sintomi
delle principali malattie
del comportamento
S. Giussani
13.00 Pausa pranzo
14.00 Esercitazioni (visione di filmati):
La semiologia da osservare
S. Giussani
14.30 La visita clinica in un’ottica
comportamentale: identificare i
segni nell’ascolto dell’anamnesi;
Esercitazioni (visione di filmati):
Adozione di un nuovo gatto in un
gruppo già consolidato
F. Fassola
15.30 Pausa caffè
16.00 La relazione all’interno della diade
uomo - gatto: le dimensioni della
relazione - S. Giussani
16.45 Esercitazioni (visione di filmati):
La visita comportamentale
del cane e del gatto,
un esempio pratico
F. Fassola
18.30 Termine della giornata
REGISTRAZIONE: h. 08.30
MEDICINA COMPORTAMENTALE
1° GIORNO, GIOVEDÌ 21 FEBBRAIO 2013
Il cane, la relazione uomo cane e la visita comportamentale
08.50 Benvenuto ai partecipanti e
presentazione del corso
09.00 La domesticazione
Dal concepimento
alla maturazione sociale
S. Giussani
10.30 Pausa caffè
11.00 La comunicazione interspecifica
e intraspecifica
Esercitazioni (visione di filmati):
La comunicazione da osservare
M.C. Catalani
12.00 La semiologia: i segni e i sintomi
delle principali malattie del
comportamento - F. Fassola
13.00 Pausa pranzo
14.00 Esercitazioni (visione di filmati):
La semiologia da osservare
F Fassola
14.30 Il modello psicopatologico
S. Giussani
15.30 Pausa caffè
16.00 La visita clinica in un’ottica
comportamentale: identificare i
segni nell’ascolto dell’anamnesi
F. Fassola
16.30 La relazione all’interno della diade
uomo - cane: le dimensioni della
relazione;
Esercitazioni (visione di filmati):
Come si utilizzano le schede di
valutazione della relazione
M.C. Catalani
17.30 La gerarchia: quali cambiamenti e
come si applicano nella pratica
clinica - M.C. Catalani
18.00 Termine della giornata
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
CORSO PRATICO • MEDICINA COMPORTAMENTALE 2
26-28 GIUGNO 2013
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
REGISTRAZIONE: h. 08.30
NUMERO PARTECIPANTI: 36
LIMITE ISCRIZIONE:
13 Maggio 2013
Corso riconosciuto e accreditato dall’European School of Veterinary Postgraduate Studies
per il conseguimento del GPCert(AnBeh)
1° ITINERARIO DI MEDICINA COMPORTAMENTALE
PRIMO ANNO 2013
1a parte - Med Comportamentale 1 - 21-23 Febbraio 2013 MariaChiara Catalani
2a parte - Med Comportamentale - 26-28 Giugno 2013 Sabrina Giussani
3a parte - Med Comportamentale 3 - 15-16 0ttobre 2013 - Daniele Merlano
4a parte - Med Comportamentale 4 - 15-16 Novembre 2013 Marzia Possenti
SECONDO ANNO 2014
5a parte - Med Comportamentale 5 (2gg) - La Sindrome Competitiva
di Relazione - Febbraio 2014 - Sabrina Giussani
6a parte - Med Comportamentale 6 (2gg) - La sindrome da privazione
sensoriale del cane - Maggio 2014 MariaChiara Catalani
7a parte - Med Comportamentale 7 (2gg) - La sindrome
ipersensibilità-iperattività - Ottobre 2014 - Marzia Possenti
8a parte - Med Comportamentale 8 (2gg) - La prevenzione
comportamentale - Novembre 2014 - Sabrina Giussani
9a parte - Med Comportamentale 9 (2gg) - Aspetti psicologici nella
relazione Medico Veterinario Comportamentalista Proprietario Novembre 2014 - Franco Fassola
TERZO ANNO 2015
10a parte - Med Comportamentale 10 (3 gg) - Zooantropologia Urbana .
La gestione del canile e del gattile secondo criteri etologici Marzo 2015 - MariaChiara Catalani
MEDICINA COMPORTAMENTALE
2ª parte dell’Itinerario didattico
ESAME FINALE ESVPS in Italiano per il conseguimento del GPCert(AnBeh previsto a Cremona nel 2015
QUOTE:
Soci SCIVAC € 650,00 + IVA
Non Soci € 900,00 + IVA
Supplemento alla quota
di € 50,00 + IVA
dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 3 pranzi e 6 coffee break
• Estratti in formato cartaceo
• FORMAZIONE A DISTANZA FAD:
Luglio 2013 - Novembre 2013
Obbligatoria per l’ottenimento
dell’Attestato di Itinerario
con profitto
• Certificato di partecipazione
• Primo incontro successivo
della Società Specialistica SISCA
TESTI
C O N S I G L I AT I
ETOLO66
STAHL
Psicofarmacologia essenziale Guida alla prescrizione
1 ed. 2006, Centro Scientifico Editore
SEMPIO
Vygotskij, Piaget, Bruner
Concezioni dello sviluppo
1 ed. 1998, Raffaello Cortina Editore
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di
MEDICINA COMPORTAMENTALE
sul sito www.vetpedia.it
1° GIORNO, MERCOLEDÌ 26 GIUGNO 2013
Riconoscere le principali patologie del
comportamento del gatto Principi di neurofisiologia: sinapsi e
neurotrasmettitori. La visita comportamentale:
alcune tecniche di colloquio
08.50 Benvenuto ai partecipanti e
presentazione del corso
09.00 Le patologie dell’omeostasi sensoriale:
il Deficit degli Autocontrolli nel gatto;
Esercitazioni (visione di filmati):
Riconoscere un gatto affetto da Deficit
degli Autocontrolli - S. Giussani
10.00 Pausa caffè
10.30 Le patologie dell’Omeostasi
Sensoriale: le Fobie nel gatto
M. Possenti
11.00 Le patologie legate alla Limitazione
del Territorio;
Esercitazioni (visione di filmati):
Riconoscere un gatto affetto da Fobie
e da patologie legate alla Limitazione
del Territorio - S. Giussani
12.15 Le patologie legate alla
Modificazione del Territorio e della
Struttura Famigliare - M. Possenti
13.00 Pausa pranzo
14.00 Esercitazioni (visione di filmati):
Riconoscere un gatto affetto da
patologie legate alla Modificazione
del Territorio e della Struttura
Famigliare - M. Possenti
15.00 Il gatto anziano: i principali sintomi
legati a un invecchiamento “non di
successo” (Disfunzione Cognitiva)
M. Possenti
15.30 Pausa caffè
16.00 Basi di terapia farmacologica:
la sinapsi e i neurotrasmettitori
F. Fassola
17.15 La visita comportamentale.
Esercitazioni (visione di filmati):
La visita comportamentale:
un esempio pratico - Franco Fassola
18.30 Termine della giornata
2° GIORNO, GIOVEDÌ 27 GIUGNO 2013
Le terapie bioogiche Basi terapeutiche delle principali patologie
del comportamento del gatto
09.00 Terapie biologiche:
psicofarmacologia, feromoni sintetici,
nutraceutici e la gestione alimentare
M.C. Catalani
10.30 Pausa caffè
11.00 Indicazioni di efficacia della
gonadectomia sulla prevenzione e
il trattamento dei problemi
di comportamento
M. Possenti
11.30 Basi di terapia cognitivo - relazionale:
come apprendono un cane e un gatto
S. Giussani
13.00 Pausa pranzo
14.00 Esercitazioni (visione di filmati):
Come apprendono un cane e un
gatto - S. Giussani
15.00 Pausa caffè
15.30 Basi di terapia farmacologica e
cognitivo - relazionale nel gatto;
Esercitazioni (visione di filmati):
Basi di terapia cognitivo relazionale nel gatto - M. Possenti
17.00 Sintomi comportamentali più frequenti
(eliminazione inappropriata,
marcatura urinaria, aggressività,
comportamenti compulsivi)
e il loro trattamento
M.C. Catalani
18.15 Termine della giornata
10.00
10.30
3° GIORNO, VENERDÌ 28 GIUGNO 2013
Basi terapeutiche delle principali patologie
del comportamento del cane
08.30 La terapia feromonale/
farmacologica/cognitivo relazionale della Sindrome di
Ipersensibilità - Iperattività;
Esercitazioni (visione di filmati):
La gestione della calma
M. Possenti
17.30
12.00
13.00
14.00
14.30
15.30
16.00
16.30
18.30
Pausa caffè
La terapia feromonale/
farmacologica/cognitivo relazionale dei Disturbi
dell’Attaccamento;
Esercitazioni (visione di filmati):
L’autonomia comportamentale
M.C. Catalani
La terapia feromonale/
farmacologica/cognitivo relazionale della Sindrome
da Privazione Sensoriale
S. Giussani
Pausa pranzo
Esercitazioni (visione di filmati):
La base sicura, aumentare il piano
prossimale di esperienza
S. Giussani
La terapia feromonale/
farmacologica/cognitivo relazionale della Sociopatia
(Disturbo competitivo
di Relazione interspecifico)
R. Colangeli
Pausa caffè
Esercitazioni (visione di filmati):
La dimensione cooperativa
R. Colangeli
La terapia feromonale/
farmacologica/cognitivo relazionale della Disfunzione
Cognitiva;
Esercitazioni (visione di filmati):
I giochi cognitivi
M. Possenti
I sintomi comportamentali
più frequenti (eliminazione
inappropriata, aggressività,
comportamenti compulsivi,
attività eccessiva, problemi legati
alla separazione)
e il loro trattamento
R. Colangeli
Discussione e consegna
attestati
La valutazione dei partecipanti, Certificata ISO 9001, è stata per gli aspetti scientifici dell’ultima edizione di 8,62 su 10.
DIRETTORE
SABRINA GIUSSANI
Med Vet Comportamentalista,
Dipl ENVF, Busto Arsizio (VA)
RELATORI
MARIA CHIARA CATALANI, Med Vet Comportamentalista, Dr Ric, Senigallia (AN)
RAIMONDO COLANGELI, Med Vet Comportamentalista, Dipl ENVF, Roma
FRANCO FASSOLA, Med Vet Comportamentalista, Asti
SABRINA GIUSSANI, Med Vet Comportamentalista, Dipl ENVF, Busto Arsizio (VA)
MARZIA POSSENTI, Med Vet Comportamentalista, Cassano d’Adda (MI)
30
CORSO PRATICO • MEDICINA COMPORTAMENTALE 3
15-16 0TTOBRE 2013
Corso riconosciuto e accreditato dall’European School of Veterinary Postgraduate Studies
per il conseguimento del GPCert(AnBeh)
1° ITINERARIO DI MEDICINA COMPORTAMENTALE
PRIMO ANNO 2013
1a parte - Med Comportamentale 1 - 21-23 Febbraio 2013 MariaChiara Catalani
2a parte - Med Comportamentale - 26-28 Giugno 2013 Sabrina Giussani
3a parte - Med Comportamentale 3 - 15-16 0ttobre 2013 - Daniele Merlano
4a parte - Med Comportamentale 4 - 15-16 Novembre 2013 Marzia Possenti
SECONDO ANNO 2014
5a parte - Med Comportamentale 5 (2gg) - La Sindrome Competitiva
di Relazione - Febbraio 2014 - Sabrina Giussani
6a parte - Med Comportamentale 6 (2gg) - La sindrome da privazione
sensoriale del cane - Maggio 2014 MariaChiara Catalani
7a parte - Med Comportamentale 7 (2gg) - La sindrome
ipersensibilità-iperattività - Ottobre 2014 - Marzia Possenti
8a parte - Med Comportamentale 8 (2gg) - La prevenzione
comportamentale - Novembre 2014 - Sabrina Giussani
9a parte - Med Comportamentale 9 (2gg) - Aspetti psicologici nella
relazione Medico Veterinario Comportamentalista Proprietario Novembre 2014 - Franco Fassola
TERZO ANNO 2015
10a parte - Med Comportamentale 10 (3 gg) - Zooantropologia Urbana .
La gestione del canile e del gattile secondo criteri etologici Marzo 2015 - MariaChiara Catalani
ESAME FINALE ESVPS in Italiano per il conseguimento del GPCert(AnBeh previsto a Cremona nel 2015
DIRETTORE
DANIELE MERLANO
Med Vet, Roma
31
RELATORI
RAIMONDO COLANGELI, Med Vet Comportamentalista, Dipl ENVF, Roma
FRANCO FASSOLA, Med Vet Comportamentalista, Asti
TOMMASO FURLANELLO, Med Vet, Dipl ECVCP, Padova
STEFANIA GIANNI, Med Vet, Milano
DANIELE MERLANO, Med Vet, Roma
NUMERO PARTECIPANTI: 30
LIMITE ISCRIZIONE:
5 Settembre 2013
TOTALE ORE FORMATIVE: 11
QUOTE:
Soci SCIVAC € 350,00 + IVA
Non Soci € 600,00 + IVA
Supplemento alla quota
di € 50,00 + IVA
dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 1 pranzo e 3 coffee break
• Estratti in formato cartaceo
• FORMAZIONE A DISTANZA FAD:
Gennaio 2014 - Aprile 2014
Obbligatoria per l’ottenimento
dell’Attestato di Itinerario
con profitto
• Certificato di partecipazione
• Primo incontro successivo
della Società Specialistica SISCA
TESTI
C O N S I G L I AT I
ETOLO66
STAHL
Psicofarmacologia essenziale Guida alla prescrizione
1 ed. 2006, Centro Scientifico Editore
SEMPIO
Vygotskij, Piaget, Bruner
Concezioni dello sviluppo
1 ed. 1998, Raffaello Cortina Editore
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di
MEDICINA COMPORTAMENTALE
sul sito www.vetpedia.it
3ª parte dell’Itinerario didattico
2° GIORNO, MERCOLEDÌ 16 OTTOBRE 2013
09.00 Il dolore, componente fisica ed
emozionale. Protocolli diagnostici
e terapeutici - F. Fassola
10.00 Pausa caffè
10.30 Patologie dermatologiche e
disturbi compulsivi: protocolli
diagnostici
e terapeutici - R. Colangeli
12.00 Manifestazioni ansiose a
espressione gastroenterica
R. Colangeli
13.30 Discussione e consegna attestati
REGISTRAZIONE: h. 08.30
MEDICINA COMPORTAMENTALE
1° GIORNO, MARTEDÌ 15 OTTOBRE 2013
Patologie comportamentali e patologie
organiche: saper distinguere
è saper curare
09.00 Benvenuto ai partecipanti
e presentazione del corso
09.15 Patologie neurologiche e patologie
comportamentali: protocolli
diagnostici - S. Gianni
10.30 Pausa caffè
11.00 Epilessia, sindromi convulsive
e malattie del comportamento:
protocolli terapeutici - S. Gianni
12.00 Comportamento di aggressione
e patologie organiche
D. Merlano
13.00 Pausa pranzo
14.00 Patologie endocrine e patologie
comportamentali: protocolli
diagnostici e terapeutici
T. Furlanello
15.30 Pausa caffè
16.00 Eliminazione non corretta:
patologia organica o
comportamentale? Protocolli
diagnostici e terapeutici
D. Merlano
18.00 Termine della giornata
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
CORSO PRATICO • MEDICINA COMPORTAMENTALE 4
15-16 NOVEMBRE 2013
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
REGISTRAZIONE: h. 08.30
NUMERO PARTECIPANTI: 30
MEDICINA COMPORTAMENTALE
4ª parte dell’Itinerario didattico
LIMITE ISCRIZIONE:
3 Ottobre 2013
QUOTE:
Soci SCIVAC € 400,00 + IVA
Non Soci € 650,00 + IVA
Supplemento alla quota
di € 50,00 + IVA
dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 2 pranzi e 4 coffee break
• Estratti in formato cartaceo
• FORMAZIONE A DISTANZA FAD:
Dicembre 2013 - Aprile 2014
Obbligatoria per l’ottenimento
dell’Attestato di Itinerario
con profitto
• Certificato di partecipazione
• Primo incontro successivo
della Società Specialistica SISCA
Corso riconosciuto e accreditato dall’European School of Veterinary Postgraduate Studies
per il conseguimento del GPCert(AnBeh)
1° ITINERARIO DI MEDICINA COMPORTAMENTALE
PRIMO ANNO 2013
1a parte - Med Comportamentale 1 - 21-23 Febbraio 2013 MariaChiara Catalani
2a parte - Med Comportamentale - 26-28 Giugno 2013 Sabrina Giussani
3a parte - Med Comportamentale 3 - 15-16 0ttobre 2013 - Daniele Merlano
4a parte - Med Comportamentale 4 - 15-16 Novembre 2013 Marzia Possenti
SECONDO ANNO 2014
5a parte - Med Comportamentale 5 (2gg) - La Sindrome Competitiva
di Relazione - Febbraio 2014 - Sabrina Giussani
6a parte - Med Comportamentale 6 (2gg) - La sindrome da privazione
sensoriale del cane - Maggio 2014 MariaChiara Catalani
7a parte - Med Comportamentale 7 (2gg) - La sindrome
ipersensibilità-iperattività - Ottobre 2014 - Marzia Possenti
8a parte - Med Comportamentale 8 (2gg) - La prevenzione
comportamentale - Novembre 2014 - Sabrina Giussani
9a parte - Med Comportamentale 9 (2gg) - Aspetti psicologici nella
relazione Medico Veterinario Comportamentalista Proprietario Novembre 2014 - Franco Fassola
TERZO ANNO 2015
10a parte - Med Comportamentale 10 (3 gg) - Zooantropologia Urbana .
La gestione del canile e del gattile secondo criteri etologici Marzo 2015 - MariaChiara Catalani
ESAME FINALE ESVPS in Italiano per il conseguimento del GPCert(AnBeh previsto a Cremona nel 2015
1° GIORNO, VENERDÌ 15 NOVEMBRE 2013
I disturbi dell’attaccamento: psicologia e medicina
del comportamento a confronto
09.00 Benvenuto ai partecipanti e
presentazione del corso
09.15 L’attaccamento nel cane: evidenze
scientifiche - S. Giussani
10.30 Pausa caffè
11.00 L’attaccamento nel cane: la base sicura
ed il centro referenziale - M.C. Catalani
12.00 Gli stili di attaccamento e i modelli
operativi interni: dalla psicologia alla
medicina del comportamento - F. Fassola
13.30 Pausa pranzo
14.30 I disturbi dell’attaccamento: diagnosi,
evoluzione e prognosi - S. Giussani
16.00 Pausa caffè
16.30 La terapia cognitivo-relazionale dei
disturbi di attaccamento: terapia
biologica e consigli gestionali
M. Possenti
18.00 Termine della giornata
2° GIORNO, SABATO 16 NOVEMBRE 2013
“Principi di terapia cognitivo - relazionale:
il centro referenziale, l’autostima
e l’auto - efficacia”
09.00 Principali aree d’intervento
M. Possenti
10.30 Pausa caffè
11.00 Principi di terapia cognitivo relazionale: base sicura
e centro referenziale.
Prima parte
M. Possenti e M. D’Ovidio
13.00 Pausa pranzo
14.00 Principi di terapia cognitivo relazionale: l’autostima
M. Possenti e M. D’Ovidio
15.30 Pausa caffè
16.30 Principi di terapia cognitivo
relazionale: l’autoefficacia
M. Possenti e M. D’Ovidio
18.00 Discussione e consegna
attestati
TESTI
C O N S I G L I AT I
ETOLO66
STAHL
Psicofarmacologia essenziale Guida alla prescrizione
1 ed. 2006, Centro Scientifico Editore
SEMPIO
Vygotskij, Piaget, Bruner
Concezioni dello sviluppo
1 ed. 1998, Raffaello Cortina Editore
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di
MEDICINA COMPORTAMENTALE
sul sito www.vetpedia.it
DIRETTORE
MARZIA POSSENTI
Med Vet Comportamentalista, Cassano d’Adda (MI)
RELATORI
MARIA CHIARA CATALANI, Med Vet Comportamentalista, Dr Ric, Senigallia (AN)
MIRIAM D’OVIDIO, Med Vet, Cassano d’Adda (MI) • FRANCO FASSOLA, Med Vet, Asti
SABRINA GIUSSANI, Med Vet Comportamentalista, Dipl ENVF, Busto Arsizio (VA)
MARZIA POSSENTI, Med Vet Comportamentalista, Cassano d’Adda (MI)
32
34
35
36
37
38
39
40
CORSO PRATICO • APPROCCIO AL PROBLEMA
26 FEBBRAIO -1 MARZO 2013
Corso riconosciuto e accreditato dall’European School of Veterinary Postgraduate Studies
per il conseguimento del GPCert(SAM)
2° ITINERARIO DI MEDICINA INTERNA
REGISTRAZIONE: h. 08.30
1a parte - Approccio al Problema - 26 Febbario-1 Marzo 2013 - Federico Fracassi
2a parte - Ematologia - 9-11 Luglio 2013 - Magda Gerou-Ferriani
3a parte - Endocrinologia - 27-30 Novembre 2013 - Federico Fracassi
4a parte - Neurologia per il medico internista - 2014
5a parte - Patologie cardiorespiratorie - 2014
6a parte - Apparato urinario: come scoprire la gravità e la sede della lesione - 2015 - P. Scarpa
7a parte - Gastroenterologia - 2015 - Paola Gianella
Corso complementare per l’accesso all’esame GPCert(SAM) previsto nel 2015.
In collaborazione con ESVPS e Improve.
ESAME FINALE ESVPS in Italiano per il conseguimento del GPCert(SAM) previsto a Cremona nel 2015
3° GIORNO, GIOVEDÌ 28 FEBBRAIO 2013
09.00 Intolleranza all’esercizio:
casi clinici
G. Gandini
09.45 L’approccio alla sincope
attraverso la discussione
di casi clinici
M. Poggi
RESPONSABILI SCIENTIFICI DELL’ITINERARIO
FEDERICO FRACASSI, Med Vet, Dr Ric, Dipl ECVIM-CA, Bologna
MAGDA GEROU-FERRIANI, Med Vet, CertSAM, Dipl ECVIM-CA, Bologna
41
LIMITE ISCRIZIONE:
20 Gennaio 2013
11.00 Pausa caffè
11.30 Crisi Convulsive:
dalla teoria al caso clinico
G. Gandini
12.15 Difetti di andatura:
ortopedico o neurologico?
G. Gandini
13.00 Pausa pranzo
14.00 Alterazioni del polso
M. Poggi
15.00 L’approccio al paziente
con soffio cardiaco
M. Poggi
16.00 Pausa caffè
16.30 Casi Clinici - G. Gandini
16.30 Casi Clinici - M. Poggi
18.30 Interruzione
4° GIORNO, VENERDÌ 1 MARZO 2013
9.00 Approccio al paziente con
starnuto e scolo nasale
D. De Lorenzi
10.00 Tosse cronica e ricorrente
D. De Lorenzi
11.00 Pausa caffè
11.30 Aumento di volume
dell’addome/ascite:
casi clinici
F. Fracassi
12.15 Casi Clinici
D. De Lorenzi
13.00 Pausa pranzo
14.00 Casi clinici
F. Fracassi
16.00 Discussione e consegna
attestati
DIRETTORE DEL CORSO
FEDERICO FRACASSI
Med Vet, Dr Ric, Dipl ECVIM-CA
Bologna
RELATORI
WALTER BERTAZZOLO, Med Vet, Dipl ECVCP, Pavia
ENRICO BOTTERO, Med Vet, Cuneo • DAVIDE DE LORENZI, Med Vet, Dr Ric, SMPA, Dipl ECVCP, Bologna
FRANCESCO DONDI, Med Vet, Dr Ric, Bologna • FEDERICO FRACASSI, Med Vet, Dr Ric, Dipl ECVIM-CA, Bologna
GUALTIERO GANDINI, Med Vet, Dipl ECVN, Dr Ric, Bologna
MAGDA GEROU-FERRIANI, Med Vet, CertSAM, Dipl ECVIM-CA, Bologna
MARCO POGGI, Med Vet, Imperia • FABIA SCARAMPELLA, Med Vet, Dipl ECVD, MSc, Milano
QUOTE:
Soci SCIVAC € 700,00 + IVA
Non Soci € 950,00 + IVA
Supplemento alla quota di € 50,00
+ IVA dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 4 pranzi e 7 coffee break
• Estratti in formato cartaceo
• FORMAZIONE A DISTANZA FAD:
Aprile 2013 - Luglio 2013
Obbligatoria per l’ottenimento
dell’Attestato di itinerario
con profitto
• Certificato di partecipazione
• Primo incontro successivo
della Società Specialistica SIMIV
La valutazione dei partecipanti,
Certificata ISO 9001, è stata per gli aspetti
scientifici dell’ultima edizione di 8,44 su 10.
TESTI
C O N S I G L I AT I
ETTINGER-FELDMAN
Textbook of veterinary internal medicine
7 ed. 2010, Elsevier
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di MEDICINA INTERNA
sul sito www.vetpedia.it
1ª parte dell’Itinerario didattico
2° GIORNO, MERCOLEDÌ 27 FEBBRAIO 2013
09.00 Approccio al paziente con
pallore delle mucose
M. Gerou-Ferriani
09.45 Il paziente itterico
attraverso la discussione
di casi clinici
F. Fracassi
11.00 Pausa caffè
11.30 Epistassi ed emottisi:
patologia locale o
sistemica? - F. Dondi
12.15 Petecchie ed ecchimosi
attraverso la discussione
di casi clinici
F. Dondi
13.00 Pausa pranzo
14.00 Poliuria e Polidipsia: dalla
teoria al caso clinico
F. Fracassi
15.00 Approccio al paziente
con pigmenturia
F. Dondi
16.00 Pausa caffè
16.30 Casi clinici
F. Fracassi, F. Dondi
18.30 Interruzione
NUMERO PARTECIPANTI: 36
MEDICINA INTERNA
1° GIORNO, MARTEDÌ 26 FEBBRAIO 2013
09.15 Benvenuto ai partecipanti
e presentazione del corso
09.30 Approccio orientato al
problema: il passo che
segue all’anamnesi e alla
visita clinica - F. Fracassi
10.15 L’utilizzo della diagnostica
di laboratorio in medicina
interna: conoscere i propri
mezzi per evitare trappole
diagnostiche
W. Bertazzolo
11.00 Pausa caffè
11.30 Medicina basata
sull’evidenza
F. Scarampella
12.15 Rigurgito e vomito
attraverso la valutazione
di casi clinici - E. Bottero
13.00 Pausa pranzo
14.00 Approccio al paziente con
diarrea - E. Bottero
14.45 Il prurito attraverso la
discussione di casi clinici
F. Scarampella
15.30 Il cane con alopecia
simmetrica bilaterale
F. Scarampella
16.15 Pausa caffè
16.45 Ipertermia e febbre di
origine sconosciuta: dal
caso clinico alla diagnosi
M. Geru Ferriani
17.30 Casi clinici - E. Bottero
18.30 Interruzione
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
CORSO PRATICO • APPARATO URINARIO: COME SCOPRIRE
LA GRAVITÀ E LA SEDE DELLA LESIONE • 19-22 GIUGNO 2013
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
Corso riconosciuto e accreditato dall’European School of Veterinary Postgraduate Studies
per il conseguimento del GPCert(SAM)
REGISTRAZIONE: h. 08.30
1° ITINERARIO DI MEDICINA INTERNA
1a parte - Approccio al Problema - Febbraio 2011 - Federico Fracassi
2a parte - Ematologia - Maggio 2011 - Magda Gerou-Ferriani
3a parte - Endocrinologia - Dicembre 2011 - Federico Fracassi
4a parte - Neurologia per il medico internista - 29 Febbraio - 3 Marzo 2012 - Gualtiero Gandini
5a parte - Patologie cardiorespiratorie - 23-26 Ottobre 2012 - Enrico Bottero e Marco Poggi
6a parte - Apparato urinario: come scoprire la gravità e la sede della lesione
19-22 Giugno 2013 - Paola Scarpa
7a parte - Gastroenterologia - 30 Settembre-2 Ottobre - Paola Gianella
ESAME FINALE ESVPS in Italiano per il conseguimento del GPCert(SAM) previsto a Cremona nel 2014
NUMERO PARTECIPANTI: 36
LIMITE ISCRIZIONE: 3 Maggio 2013
TOTALE ORE FORMATIVE: 30 ½
TOTALE ORE INTERATTIVE 12
RICHIESTI 38,2 CREDITI ECM
MEDICINA INTERNA
6ª parte dell’Itinerario didattico
QUOTE:
Soci SCIVAC € 800,00 + IVA
Non Soci € 1050,00 + IVA
Supplemento alla quota di € 50,00
+ IVA dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 4 pranzi e 8 coffee break
• Estratti previsti in formato
cartaceo
• FORMAZIONE A DISTANZA FAD:
Luglio 2013 - Novembre 2013
Obbligatoria per l’ottenimento
dell’Attestato di Itinerario
• Certificato ECM e
di partecipazione
• Primo incontro successivo
della Società Specialistica SIMIV
TESTI
C O N S I G L I AT I
CHEW-DiBARTOLA-SCHENCK
Canine and feline nephrology
and urology
2 ed. 2010, Elsevier
BARTGES-POLZIN
Nephrology and urology
of small animals
1 ed. 2011, John Wiley & Sons
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di MEDICINA INTERNA
sul sito www.vetpedia.it
1° GIORNO, MERCOLEDÌ 19 GIUGNO 2013
08.50 Benvenuto ai partecipanti e
presentazione del corso
09.00 Creatinina e dintorni - I. Lippi
09.45 GFR: mito o realtà? - I. Lippi
10.30 Pausa caffè
11.00 Esercitazioni: casi clinici
13.00 Pausa pranzo
14.00 Esame urine: arte ed artefatti
P. Scarpa
14.30 Esame urine: il sedimento:
tutti i segreti - P. Scarpa
15.15 Proteinuria quantitativa e
qualitativa - W. Bertazzolo
16.00 Pausa caffè
16.30 Esercitazioni: casi clinici
17.30 Casi interattivi/
Esercitazioni a gruppi
18.30 Termine della giornata
2° GIORNO, GIOVEDÌ 20 GIUGNO 2013
08.30 La radiografia: “un esame
contrastato” - parte I
Esame radiografico
dell’apparato urinario e
contrastografia discendente:
sue applicazioni nelle diverse
patologie - P. Spattini
09.15 La radiografia: “un esame
contrastato” - parte II
Esame radiografico
dell’apparato urinario e
contrastografia ascendente:
metodiche ed applicazione
nelle differenti patologie
G. Spattini
10.00 Pausa caffè
10.30 L’ecografia: rene e pelvi.
Importanza nella diagnostica
differenziale - G. Spattini
11.00 L’ecografia: basse vie urinarie.
Importanza nella diagnostica
differenziale - G. Spattini
11.45 Esercitazioni: casi clinici
13.00 Pausa pranzo
14.00 Esercitazioni: casi clinici
15.30 Patologia della
glomerulonefrite: insorgenza
ed evoluzione - L. Aresu
16.15 La biopsia renale: un muro
da abbattere - L. Aresu
16.45 Pausa caffè
17.15 Esercitazioni: casi clinici
18.30 Termine della giornata
3° GIORNO, VENERDÌ 21 GIUGNO 2013
08.30 Rene ed ormoni.
Alterazioni che si riflettono
sull’ematologia e
l’ematochimica
W. Bertazzolo
09.15 Sai interpretare
un’emogasanalisi?
W. Bertazzolo
10.15 Squilibrio elettrolitico ed acido
base: il tubulo in primo piano
P. Scarpa
10.45 Pausa caffè
11.15 CKD - stadiazione IRIS
M. Gerou-Ferriani
11.45 Esercitazioni e casi clinici
13.00 Pausa pranzo
14.00 Insufficienza renale cronica:
un paziente trattato nel tempo
M. Gerou-Ferriani
14.45 Insufficienza renale acuta:
riconoscerla - I. Lippi
15.30 Insufficienza renale acuta:
tutte le armi prima
della dialisi
I. Lippi
16.00 Pausa caffè
16.30 Esercitazioni e casi clinici
18.30 Termine della giornata
4° GIORNO, SABATO 22 GIUGNO 2013
08.30 Infezioni delle vie urinarie
P. Scarpa
09.15 Calcoli urinari: è un paziente
urologico? Approccio medico
all’urolitiasi
P. Scarpa
10.00 Nefrologia ed urologia.
Quando è una questione
di razza - P. Scarpa
10.30 Pausa caffè
11.00 Esercitazioni e casi clinici
13.00 Pausa pranzo
14.00 E il gatto? Cistite interstiziale
in primo piano
M. Gerou-Ferriani
14.45 La minzione inappropriata
C Palestrini
15.30 Pausa caffè
16.00 Esercitazioni e casi clinici
17.30 Discussione,
test di apprendimento e
consegna attestati
RESPONSABILI SCIENTIFICI DELL’ITINERARIO
FEDERICO FRACASSI, Med Vet, Dr Ric, Dipl ECVIM-CA, Bologna
MAGDA GEROU-FERRIANI, Med Vet, CertSAM, Dipl ECVIM-CA, Bologna
DIRETTORE DEL CORSO
PAOLA SCARPA
Med Vet, Dr Ric, SCMPA, Milano
RELATORI
ILARIA LIPPI, Med Vet, Dr Ric, Pisa • WALTER BERTAZZOLO, Med Vet, Dipl ECVCP, Pavia
LUCA ARESU, Med Vet, Dr Ric, Padova • CLARA PALESTRINI, Med Vet, Dipl ECVBM-CA, Milano
GILIOLA SPATTINI, Med Vet, Dipl ECVDI, Reggio Emilia
42
CORSO PRATICO • EMATOLOGIA
9-11 LUGLIO 2013
Corso riconosciuto e accreditato dall’European School of Veterinary Postgraduate Studies
per il conseguimento del GPCert(SAM)
REGISTRAZIONE: h. 08.45
2° ITINERARIO DI MEDICINA INTERNA
1a parte - Approccio al Problema - 26 Febbario-1 Marzo 2013 - Federico Fracassi
2a parte - Ematologia - 9-11 Luglio 2013 - Magda Gerou-Ferriani
3a parte - Endocrinologia - 27-30 Novembre 2013 - Federico Fracassi
4a parte - Neurologia per il medico internista - 2014
5a parte - Patologie cardiorespiratorie - 2014
6a parte - Apparato urinario: come scoprire la gravità e la sede della lesione - 2015 - Paola Scarpa
7a parte - Gastroenterologia - 2015 - Paola Gianella
Corso complementare per l’accesso all’esame GPCert(SAM) previsto nel 2015.
In collaborazione con ESVPS e Improve.
ESAME FINALE ESVPS in Italiano per il conseguimento del GPCert(SAM)previsto a Cremona nel 2015
RESPONSABILI SCIENTIFICI DELL’ITINERARIO
FEDERICO FRACASSI, Med Vet, Dr Ric,
Dipl ECVIM-CA, Bologna
MAGDA GEROU-FERRIANI, Med Vet, CertSAM,
Dipl ECVIM-CA, Bologna
DIRETTORE
MAGDA GEROU-FERRIANI
Med Vet, CertSAM,
Dipl ECVIM-CA, Bologna
43
3° GIORNO, GIOVEDÌ 11 LUGLIO 2013
08.30 Fisiopatologia dell’emostasi - A. Zoia
09.00 IMT dai primi sintomi al trattamento
A. Zoia
10.30 Pausa caffè
11.00 Diagnosi dei disordini coagulativi,
quali sono i testi indicati? - S. Tasca
12.15 DIC: come identificarla, quando e
come trattarla - A. Zoia
13.00 Pausa pranzo
14.00 Esame del midollo, come distinguere
rapidamente l’anomalia dalla normalità
S. Tasca
15.30 Pausa caffè
16.00 Esercitazioni in stazioni (esami sangue e profili
coagulativi da interpretare, casi clinici di IMT e
DIC, casi clinici di coagulopatie e foto di vetrini
per midollo normale e anormale)
A. Zoia, S. Tasca
18.00 Discussione e consegna attestati
LIMITE ISCRIZIONE: 31 Maggio 2013
QUOTE:
Soci SCIVAC € 700,00 + IVA
Non Soci € 950,00 + IVA
Supplemento alla quota di € 50,00
+ IVA dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 3 pranzi e 6 coffee break
• Estratti previsti in formato
cartaceo
• FORMAZIONE A DISTANZA FAD:
Settembre 2013 - Dicembre 2013
Obbligatoria per l’ottenimento
dell’Attestato di itinerario
con profitto
• Certificato di partecipazione
• Primo incontro successivo
della Società Specialistica SIMIV
La valutazione dei partecipanti,
Certificata ISO 9001, è stata per gli aspetti
scientifici dell’ultima edizione di 8,35 su 10.
TESTI
C O N S I G L I AT I
WEISS-WARDROP
Schalm's veterinary hematology
6 ed. 2010, John Wiley & Sons
Esercitazioni pratiche in stazioni:
• I partecipanti verranno divisi in 5 gruppi
• Verranno allestiti cinque tavoli (chiamati stazioni)
• Nei tavoli verranno depositati delle foto plastificate di vetrini e anche
la descrizione di casi clinici (anamnesi, esami sangue e domande)
dove i partecipanti dovranno ragionare e rispondere alle domande.
Ogni tavolo avrà un caso e non più di 3 foto di vetrini
• In ogni stazione potranno stare 10 min e poi dovranno spostarsi nella
stazione successiva. Inoltre ci sarà una stazione vuota (la sesta) che la
potranno usare per compilare tutto ciò che non sono riusciti nelle
stazioni precedenti
• Nella seconda ora delle esercitazioni verranno discussi i casi e le foto
RELATORI
ERIKA CARLI, Med Vet, Padova • STEFANO COMAZZI, Med Vet, Dr Ric, Dipl ECVCP, Milano
MAGDA GEROU-FERRIANI, Med Vet, CertSAM, Dipl ECVIM-CA, Bologna
SILVIA TASCA, Med Vet, Padova • ANDREA ZOIA, Med Vet, Dipl ECVIM-CA, Padova
HARVEY
Veterinary hematology.
A diagnostic guide and color atlas
1 ed. 2012, Elsevier
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di MEDICINA INTERNA
sul sito www.vetpedia.it
2ª parte dell’Itinerario didattico
2° GIORNO, MERCOLEDÌ 10 LUGLIO 2013
08.30 Anemia da perdita, quando e come trattarla
M. Gerou-Ferriani
09.00 Anemia immunomediata, l’ABC per la diagnosi
e terapia - M. Gerou-Ferriani
10.30 Pausa caffè
11.00 Eritrocitosi nel cane e nel gatto - M. Gerou-Ferriani
12.00 Tecniche avanzate per lo studio di neoplasie
linfoematopoietiche: citochimica,
immunofenotipizzazione e biologia molecolare
S. Comazzi
13.00 Pausa Pranzo
14.00 Disordini linfoematici acuti e cronici
S. Comazzi
15.30 Trattamento delle leucemie
M. Gerou-Ferriani
16.00 Pausa caffè
16.30 Esercitazioni pratiche in stazioni
(casi clinici, foto vetrini per leucemie e anemie)
M. Gerou Ferriani, S. Comazzi
18.30 Termine della giornata
NUMERO PARTECIPANTI: 36
MEDICINA INTERNA
1° GIORNO, MARTEDÌ 9 LUGLIO 2013
09.20 Benvenuto ai partecipanti e presentazione
del corso
09.30 La lettura dello striscio. Quali sono gli step
fondamentali per non commettere errori - E. Carli
10.30 Pausa caffè
11.00 Interpretare l’emogramma, come trarre il massimo
A. Zoia
12.30 Come interpretare il ferrogramma in 5 min
S. Tasca
13.00 Pausa pranzo
14.00 Trasfusioni di sangue nella clinica pratica
E. Carli e M. Gerou-Ferriani
15.30 Pausa caffè
16.00 Esercitazioni pratiche in stazioni (interpretazione
di emogrammi e ferrogrammi da casi clinici, foto
da strisci ematici da interpretare, casi clinici)
A. Zoia, E. Carli, S. Tasca
18.00 Termine della giornata
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
CORSO PRATICO • GASTROENTEROLOGIA
30 SETTEMBRE - 3 OTTOBRE 2013
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
Corso riconosciuto e accreditato dall’European School of Veterinary Postgraduate Studies
per il conseguimento del GPCert(SAM)
REGISTRAZIONE: h. 08.30
1° ITINERARIO DI MEDICINA INTERNA
NUMERO PARTECIPANTI: 36
1a parte - Approccio al Problema - Febbraio 2011 - Federico Fracassi
2a parte - Ematologia - Maggio 2011 - Magda Gerou-Ferriani
3a parte - Endocrinologia - Dicembre 2011 - Federico Fracassi
4a parte - Neurologia per il medico internista - 29 Febbraio - 3 Marzo 2012 - Gualtiero Gandini
5a parte - Patologie cardiorespiratorie - 23-26 Ottobre 2012 - Enrico Bottero e Marco Poggi
6a parte - Apparato urinario: come scoprire la gravità e la sede della lesione - 19-22 Giugno 2013
Paola Scarpa
7a parte - Gastroenterologia - 30 Settembre-2 Ottobre - Paola Gianella
ESAME FINALE ESVPS in Italiano per il conseguimento del GPCert(SAM) previsto a Cremona nel 2015
LIMITE ISCRIZIONE: 26 Agosto 2013
TOTALE ORE FORMATIVE: 31
TOTALE ORE INTERATTIVE 13
RICHIESTI 39,7 CREDITI ECM
MEDICINA INTERNA
7ª parte dell’Itinerario didattico
QUOTE:
Soci SCIVAC € 850,00 + IVA
Non Soci € 1100,00 + IVA
Supplemento alla quota di € 50,00
+ IVA dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 4 pranzi e 8 coffee break
• Estratti previsti in formato
cartaceo
• FORMAZIONE A DISTANZA FAD:
Novembre 2013 - Marzo 2014
Obbligatoria per l’ottenimento
dell’Attestato di itinerario
• Certificato ECM e
di partecipazione
• Primo incontro successivo della
Società Specialistica SIMIV
TESTI
C O N S I G L I AT I
CHANDLER
Saunders solutions in veterinary practice Small animal gastroenterology
1 ed. 2011, Elsevier
STEINER
Small animal gastroenterology
1 ed. 2008, Schlutersche
HALL-SIMPSON
BSAVA manual of canine
and feline gastroenterology
2 ed. 2005, BSAVA Publications
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di MEDICINA INTERNA
sul sito www.vetpedia.it
1° GIORNO, LUNEDÌ 30 SETTEMBRE 2013
09.30 Sintomatologia del paziente
gastroenterico e raccolta
dell’anamnesi - E. Bottero
10.00 Le analisi di laboratorio in
gastroenterologia: come, quando e
perché farle - P. Gianella
10.30 Pausa caffè
11.00 Approccio diagnostico e
terapeutico alla disfagia
orofaringea ed esofagea
D. De Lorenzi
13.00 Pausa pranzo
14.00 Megaesofago. Approccio
diagnostico e terapeutico:
aggiornamenti
P. Gianella
14.45 Endoscopia diagnostica ed
interventistica nelle patologie
esofagee - E. Bottero
16.00 Pausa caffè
16.30 La diagnostica per immagini in
corso di patologie orali ed
esofagee: casi clinici interattivi
F. Rossi
18.30 Termine della giornata
2° GIORNO, MARTEDÌ 1 OTTOBRE 2013
08.30 Emergenze gastroenteriche:
ostruzione, volvolo e
invaginamento. Come approcciarle
correttamente?
E. Bottero
09.15 La diagnostica per immagini nel
paziente gastroenterico acuto
F. Rossi
09.45 Enteropatia cronica: stato dell’arte A. Boari
10.30 Pausa caffè
11.00 Esercitazione interattiva e
discussione di casi clinici
A. Boari, E. Bottero, F. Rossi
13.00 Pausa pranzo
14.00 Il linfoma alimentare epiteliotropo
nel cane e nel gatto: una diagnosi
complessa che riguarda i
gastroenterologi
E. Bottero
14.30 Neoplasie del tratto gastroenterico.
P Buracco
15.15 La diagnostica per immagini nel
paziente gastroenterico cronico:
cosa aspettarsi da un referto
ecografico - F. Rossi
16.00 Pausa caffè
16.30 Casi clinici interattivi
E. Bottero, P. Buracco, F. Rossi
18.30 Termine della giornata
3° GIORNO, MERCOLEDÌ 2 OTTORE 2013
08.30 Costipazione: un segno clinico
spesso sottovalutato. Dalla
diagnosi alla terapia - A. Boari
09.00 Enzimologia: approccio clinico
alla patologia epatica - P. Gianella
09.45 Citologia ed istologia epatica.
Come utilizzarle? - E. Bottero
10.30 Pausa caffè
11.00 Esercitazione interattiva e
discussione di casi clinici
A. Boari, E. Bottero, P. Gianella
13.00 Pausa pranzo
14.00 Come differenziare le malattie
sistemiche con coinvolgimento
epatico dalle epatopatie primarie?
F. Fracassi
RESPONSABILI SCIENTIFICI DELL’ITINERARIO
FEDERICO FRACASSI, Med Vet, Dr Ric,
Dipl ECVIM-CA, Bologna
MAGDA GEROU-FERRIANI, Med Vet, CertSAM,
Dipl ECVIM-CA, Bologna
14.45 Le sindromi cliniche associate alle
malattie epatiche - P. Gianella
15.30 Epatopatie croniche.
Aggiornamenti diagnostici e
terapeutici - F. Fracassi
16.00 Pausa caffè
16.30 Casi clinici interattivi
P. Gianella, F. Fracassi
18.30 Interruzione
4° GIORNO, GIOVEDÌ 3 OTTOBRE 2013
08.30 Malattie vascolari epatiche:
approccio clinico e di laboratorio P. Gianella
09.00 Diagnostica per immagini
delle principali patologie
epatobiliari - F. Rossi
09.45 Malattie vascolari epatiche:
approccio chirurgico
P. Buracco
10.30 Pausa caffè
11.00 Esercitazione interattiva e
discussione di casi clinici
P. Buracco, P. Gianella, F. Rossi
13.00 Pausa Pranzo
14.00 Insufficienza pancreatica esocrina.
Aggiornamenti diagnostici e
terapeutici - A. Boari
14.30 Pancreatite acuta e cronica
F. Fracassi
15.15 Neoplasie epatiche e
pancreatiche - P. Buracco
16.00 Pausa caffè
16.30 Casi clinici interattivi
A. Boari, F. Fracassi, P. Buracco
17.30 Discussione,
test di apprendimento e
consegna attestati
DIRETTORE
PAOLA GIANELLA
Med Vet, PhD,
Dipl ACVIM (SAIM), Torino
RELATORI
ANDREA BOARI, Med Vet, Teramo • PAOLO BURACCO, Med Vet, Dipl ECVS, Torino
ENRICO BOTTERO, Med Vet, Cuneo
DAVIDE DE LORENZI, Med Vet, SMPA, Dipl ECVCP, Dr Ric, Bologna
FEDERICO FRACASSI, Med Vet, Dr Ric, Dipl ECVIM-CA, Bologna
PAOLA GIANELLA, Med Vet, PhD, Dipl ACVIM (SAIM), Torino
FEDERICA ROSSI, Med Vet, SVR, Dipl ECVDI, Bologna
44
CORSO PRATICO • ENDOCRINOLOGIA
27-30 NOVEMBRE 2013
Corso riconosciuto e accreditato dall’European School of Veterinary Postgraduate Studies
per il conseguimento del GPCert(SAM)
REGISTRAZIONE: h. 08.30
2° ITINERARIO DI MEDICINA INTERNA
1a parte - Approccio al Problema - 26 Febbario-1 Marzo 2013 - Federico Fracassi
2a parte - Ematologia - 9-12 Luglio 2013 - Magda Gerou-Ferriani
3a parte - Endocrinologia - 27-30 Novembre 2013 - Federico Fracassi
4a parte - Neurologia per il medico internista - 2014
5a parte - Patologie cardiorespiratorie - 2014
6a parte - Apparato urinario: come scoprire la gravità e la sede della lesione - 2015
Paola Scarpa
7a parte - Gastroenterologia - 2015 - Paola Gianella
Corso complementare per l’accesso all’esame GPCert(SAM) previsto nel 2015.
In collaborazione con ESVPS e Improve.
ESAME FINALE ESVPS in Italiano per il conseguimento del GPCert(SAM)
previsto a Cremona nel 2015
RESPONSABILI SCIENTIFICI DELL’ITINERARIO
FEDERICO FRACASSI, Med Vet, Dr Ric,
Dipl ECVIM-CABologna
MAGDA GEROU-FERRIANI, Med Vet, CertSAM,
Dipl ECVIM-CA, Bologna
45
LIMITE ISCRIZIONE:
18 Ottobre 2013
16.30 Casi Clinici - F. Fracassi
17.15 Casi Clinici - F. Fracassi
18.30 Interruzione
3° GIORNO, VENERDÌ 29 NOVEMBRE 2013
09.00 Il morbo di Addison: non solo inversione
elettrolitica - M. Colaceci
09.45 Sindrome di Cushing nel cane, aspetti clinici e
diagnostici attraverso la discussione di casi clinici
M. Colaceci
11.00 Pausa caffè
11.30 Sindrome di Cushing nel cane, aspetti terapeutici
F. Fracassi
12.15 Casi Clinici - M. Colaceci
13.00 Pausa pranzo
14.00 Diagnostica per immagini in endocrinologia
E. Auriemma
15.00 Le indicazioni chirurgiche nelle disendocrinie
S. Nicoli
16.00 Pausa caffè
16.30 Casi Clinici - M. Colaceci
17.15 Casi Clinici - F. Fracassi
18.30 Interruzione
4° GIORNO, SABATO 30 NOVEMBRE 2013
09.00 Acromegalia nel cane e nel gatto - F. Fracassi
10.00 Diesndocrinie poco frequenti attraverso la
discussione di casi clinici (Sindrome di Cushing
nel gatto, aldosteronoma ed altro) - F. Fracassi
11.00 Pausa caffè
11.30 Disturbi di accrescimento - F. Fracassi
12.15 Casi Clinici - F. Fracassi
13.00 Pausa pranzo
14.00 Casi clinici - F. Fracassi
16.00 Discussione e consegna attestati
DIRETTORE DEL CORSO
FEDERICO FRACASSI
Med Vet, Dr Ric, Dipl ECVIM-CA
Bologna
RELATORI
EDOARDO AURIEMMA, Med Vet, Dipl ECVD, Novara • MARCO COLACECI, Med Vet, Roma
FEDERICO FRACASSI, Med Vet, Dr Ric, Dipl ECVIM-CA, Bologna
MAGDA GEROU-FERRIANI, Med Vet, CertSAM, Dipl ECVIM-CA, Bologna
STEFANO NICOLI, Med Vet, Reggio Emilia
QUOTE:
Soci SCIVAC € 750,00 + IVA
Non Soci € 1000,00 + IVA
Supplemento alla quota
di € 50,00 + IVA
dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 4 pranzi e 7 coffee break
• Estratti previsti in formato
cartaceo
• FORMAZIONE A DISTANZA FAD:
Gennaio 2014 - Aprile 2014
Obbligatoria per l’ottenimento
dell’Attestato di Itinerario
con profitto
• Certificato di partecipazione
• Primo incontro successivo
della Società Specialistica SIMIV
La valutazione dei partecipanti,
Certificata ISO 9001, è stata per gli aspetti
scientifici dell’ultima edizione di 8,12 su 10.
TESTI
C O N S I G L I AT I
ENDOC14
RIJNBERK-KOOISTRA
Endocrinologia clinica
del cane e del gatto
2 ed. 2010, Elsevier-Masson
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di MEDICINA INTERNA
sul sito www.vetpedia.it
3ª parte dell’Itinerario didattico
2° GIORNO, GIOVEDÌ 28 NOVEMBRE 2013
09.00 Aspetti eziopatopatogenetici, clinici e diagnostici
dell’ipotiroidismo canino attraverso la discussione
di casi clinici - M. Colaceci
10.30 Terapia dell’ipotiroidismo - F. Fracassi
11.00 Pausa caffè
11.30 Ipertiroidismo felino: una patologia in aumento
M. Geru-Ferriani
12.15 Casi clinici - F. Fracassi
13.00 Pausa pranzo
14.00 Il feocromocitoma: quando sospettarlo? Come
riconoscerlo? Come trattarlo? - M. Colaceci
15.00 Disturbi della calcemia: fisiopatologia e casi clinici
F. Fracassi
16.00 Pausa caffè
NUMERO PARTECIPANTI: 36
MEDICINA INTERNA
1° GIORNO, MERCOLEDÌ 27 NOVEMBRE 2013
09.25 Benvenuto ai partecipanti e presentazione del corso
09.30 Diabete mellito nel cane e nel gatto: aspetti
eziopatogenetici, clinici e diagnostici - F. Fracassi
10.15 Terapia del diabete mellito felino - M. Gerou-Ferriani
11.00 Pausa caffè
11.30 Diabete mellito nel cane: aspetti terapeutici
attraverso la discussione di casi clinici - F. Fracassi
12.15 Casi Clinici - M. Geru Ferriani
13.00 Pausa pranzo
14.00 Insulinoma e altre sindromi ipoglicemizzanti
attraverso la discussione di casi clinici
M. Gerou-Ferriani
14.45 Casi clinici - M. Gerou Ferriani
16.00 Pausa caffè
16.30 Chetoacidosi diabetica: una sfida terapeutica
F. Fracassi
17.30 Casi clinici - F. Fracassi
18.30 Interruzione
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
CORSO PRATICO • MEDICINA D’URGENZA 3
15-17 APRILE 2013
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
REGISTRAZIONE: h. 08.30
NUMERO PARTECIPANTI: 36
LIMITE ISCRIZIONE: 5 Marzo 2013
TOTALE ORE FORMATIVE: 22
1° ITINERARIO DI MEDICINA D’URGENZA
1a parte - Medicina d’Urgenza 1 - Marzo 2012 - Paolo Gaglio
2a parte - Medicina d’Urgenza 2 - Novembre 2012 - Fabio Viganò
3a parte - Medicina d’Urgenza 3 - 21-23 Marzo 2013 - Chiara Valtolina
ESAME DI FINE ITINERARIO PREVISTO A SETTEMBRE 2013
L’TINERARIO DI MEDICINA D’URGENZA RIPARTIRÀ A FEBBRAIO 2014
TOTALE ORE INTERATTIVE: 7 h 45’
RICHIESTI 26,9 CREDITI ECM
MEDICINA D’URGENZA
3ª parte dell’Itinerario didattico
QUOTE:
Soci SCIVAC € 700,00 + IVA
Non Soci € 950,00 + IVA
Supplemento alla quota di € 50,00
+ IVA dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 3 pranzi e 5 coffee break
• Estratti previsti in formato cartaceo
• FORMAZIONE A DISTANZA FAD:
Maggio 2013 - Settembre 2013
Obbligatoria per l’ottenimento
dei crediti ECM e dell’Attestato
di Itinerario
• Certificato ECM e
di partecipazione
• Primo incontro successivo della
Società Specialistica SIMUTIV
TESTI
C O N S I G L I AT I
VIGANÒ
Terapia intensiva
nel cane e nel gatto
1 ed. 2010, Elsevier-Masson
SILVERSTEIN - HOPPER
Small animal critical care
medicine
1 ed. 2008, Elsevier
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di
MEDICINA D’URGENZA
sul sito www.vetpedia.it
1° GIORNO, LUNEDÌ 15 APRILE 2013
08.50 Benvenuto ai partecipanti e presentazione
del corso
09.00 Acidosi origine metabolica e respiratoria
F. Viganò
10.00 Casi clinici concernenti gli squilibri acido base
e strong ion difference (SID) - F. Viganò
11.00 Pausa caffè
11.30 Squilibri acido base di origine respiratoria
M. Bertoli
12.15 Casi clinici concernenti gli squilibri acido base
di origine respiratoria - M. Bertoli
13.00 Pausa pranzo
14.00 Terapia del dolore - C. Valtolina
14.45 Ventilazione a pressione positiva C. Valtolina
15.15 Tamponamento cardiaco, diagnosi e terapia
P. Gaglio
16.00 Pausa caffè
16.30 Esercitazioni pratiche: ventilazione polmonare
18.30 Termine della giornata
2° GIORNO, MARTEDÌ 16 APRILE 2013
08.30 Utilizzo dell’ecografo in medicina d’urgenza,
FAST addome e torace - A. Armenise
09.30 Ecocardiografia d’urgenza, valutazione
emodinamica, versamento pericardico,
tamponamento cardiaco - A. Armenise
10.30 Pausa caffè
11.00 Esercitazioni pratiche inerenti argomenti svolti
(Ecografia in medicina d’urgenza, addome e
torace) - A. Armenise, P. Gaglio,
M. Bertoli, F. Viganò
13.00 Pausa pranzo
14.00 Esercitazioni pratiche inerenti argomenti svolti
(Ecografia in medicina d’urgenza, addome e
torace) - A. Armenise, P. Gaglio,
M. Bertoli, F. Viganò
16.00 Pausa caffè
16.30 Utilizzo dei farmaci vasoattivi
M. Bertoli
17.15 Sindrome della risposta infiammatoria acuta
(Sirs) e sndrome da insufficienza d’organo
multipla (Mods) - F. Viganò
18.00 Termine della giornata
3° GIORNO, MERCOLEDÌ 17 APRILE 2013
08.30 Gestione del paziente traumatizzato
M. Bertoli
09.30 Ipotermia e colpo di calore
P. Gaglio
10.30 Pausa caffè
11.00 Casi clinici concernenti la gestione
del paziente traumatizzato, videofilmati
(sindrome post traumatica polmonare
e asma felina)
F. Viganò
12.00 Gestione dell’insufficienza renale acuta
C. Valtolina
13.00 Pausa pranzo
14.00 Sessione interattiva, discussione di casi clinici a
piccoli gruppi, simulando casi reali e differenti
risorse econimiche (asma felina, sindrome post
traumatica polmonare)
C. Valtolina, P. Gaglio, M. Bertoli, F. Viganò
17.00 Discussione, test di apprendimento e
consegna attestati
RESPONSABILI SCIENTIFICI DELL’ITINERARIO
CHIARA VALTOLINA, Med Vet, PhD, Dipl ACVECC, MRCVS,Utrecht (NL)
FABIO VIGANÒ, Med Vet, SCMPA, Milano
DIRETTORE
CHIARA VALTOLINA, Med Vet, PhD
Dipl ACVECC, MRCVS, Utrecht (NL)
RELATORI ED ISTRUTTORI
ANDREA ARMENISE, Med Vet, Bari
MARCO BERTOLI, Med Vet, Roma
PAOLO GAGLIO, Med Vet Roma
CHIARA VALTOLINA, Med Vet, PhD, Dipl ACVECC, MRCVS,Utrecht (NL)
FABIO VIGANÒ, Med Vet, SCMPA, Milano
46
CORSO PRATICO • PARODONTOLOGIA E
RADIOLOGIA INTRAORALE • 10-13 APRILE 2013
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
2° ITINERARIO DI ODONTOSTOMATOLOGIA
REGISTRAZIONE: h. 08.30
1ª parte - Parodontologia e radiologia intraorale - 10-13 Aprile 2013
Alessandro De Simoi
2ª parte - Patologia orale ed estrazioni dentali nel cane e nel gatto
15-18 Ottobre 2013 - Margherita Gracis
3ª parte - DA DEFINIRE - Aprile 2014
4ª parte - DA DEFINIRE - Ottobre 2013
NUMERO PARTECIPANTI: 24
LIMITE ISCRIZIONE: 1 Marzo 2013
TOTALE ORE FORMATIVE: 21 ½
TOTALE ORE INTERATTIVE: 2 ½
2° GIORNO, GIOVEDÌ 11 APRILE 2013
09.00 Epidemiologia, eziologia e patogenesi
della malattia parodontale - A. De Simoi
10.30 Strumentazione e tecniche di radiologia endorale
M. Radice
11.30 Pausa caffè
12.00 Interpretazione delle immagini radiografiche
endorali - A. De Simoi
13.00 Pausa pranzo
14.00 Casi interattivi di diagnosi radiografica
M. Radice, A. De Simoi
15.30 Pausa caffè
16.00 Esercitazione: le tecniche radiografiche
M. Radice, A. De Simoi
18.00 Termine della giornata
4° GIORNO, SABATO 13 APRILE 2013
09.00 Terapia medica e prevenzione in corso
di parodontopatia - A. De Simoi
10.00 Ripercussioni sistemiche in corso
di malattia parodontale
M. Gracis
11.00 Pausa caffè
11.30 Concetti base e tecniche
di chirurgia parodontale - M. Gracis
13.00 Pausa pranzo
14.00 Esercitazioni pratiche:
profilassi e radiologia endorale
M.Gracis, A. De Simoi
17.30 Discussione, test di apprendimento e
consegna attestati
RESPONSABILI SCIENTIFICI DELL’ITINERARIO
MARGHERITA GRACIS, Med Vet, Dipl AVDC, Dipl EVDC, Milano
MIRKO RADICE, Med Vet, Milano
DIRETTORE
ALESSANDRO DE SIMOI
Med Vet, Dipl EVDC, Feltre
47
RELATORI E ISTRUTTORI
ALESSANDRO DE SIMOI, Med Vet, Dipl EVDC, Feltre
MARGHERITA GRACIS, Med Vet, Dipl AVDC, DIpl EVDC, Milano
MIRKO RADICE, Med Vet, Milano
MATERIALE A CURA DEL PARTECIPANTE
- Sonda parodontale sottile
(tipo Williams o CP-10)
- Curette Tipo Gracey
- Specchietto endorale
- Scollaperiostio di varie dimensioni
(un freer, un molt n.9 e uno scollaperiostio
di piccole dimensioni (2 mm)
- Bisturi n 15
- Pinzette chirurgiche e anatomiche
delicate (10 cm)
- Portaghi (12 cm)
- Forbicine appuntite e smusse
dritte e/o curve (12 cm)
RICHIESTI 26,1 CREDITI ECM
QUOTE:
Soci SCIVAC € 850,00 + IVA
Non Soci € 1100,00 + IVA
Supplemento alla quota di € 50,00
+ IVA dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 4 pranzi e 7 coffee break
• Estratti previsti in formato cartaceo
• FORMAZIONE A DISTANZA FAD:
Maggio 2013 - Settembre 2013
Obbligatoria per l’ottenimento
dell’Attestato di Itinerario
con profitto
• Certificato ECM e
di partecipazione
• Primo incontro successivo della
Società Specialistica SIODOCOV
TESTI
C O N S I G L I AT I
HOLMSTROM
Veterinary dental techniques
for the small animal practitioners
3 ed. 2004, W.B. Saunders
DuPONT-DeBOWES
Atlas of dental radiography
in dogs and cats
1 ed. 2008, Elsevier
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di
ODONTOSTOMATOLOGIA
sul sito www.vetpedia.it
1ª parte dell’Itinerario didattico
3° GIORNO, VENERDÌ 12 APRILE 2013
09.00 Esame orale e charting parodontale
A. De Simoi
10.30 Pausa caffè
11.00 Terapia conservativa in corso di parodontopatia:
detartrasi manuale, meccanica e lucidatura
M. Gracis
13.00 Pausa pranzo
14.00 Esercitazioni pratiche: utilizzo corretto,
manutenzione e affilatura strumenti
M. Gracis, A. De Simoi
14.30 Esercitazioni pratiche: Charting parodontale
M. Gracis, A. De Simoi
15.30 Pausa caffè
16.00 Esercitazioni pratiche: profilassi paradontale
M. Gracis, A. De Simoi
18.00 Termine della giornata
ODONTOSTOMATOLOGIA
1° GIORNO, MERCOLEDÌ 10 APRILE 2013
08.45 Benvenuto ai partecipanti e
presentazione del corso
09.00 Anatomia ed esame del cavo orale, dei denti e
del parodonto - M. Radice
10.30 Occlusione, malocclusione scheletriche e dentali
M. Radice
11.30 Pausa caffè
12.00 Anomalie dentali - A. De Simoi
13.00 Pausa pranzo
14.00 Uso degli antibiotici in odontoiatria veterinaria
M. Radice
14.45 Ergonomia odontoiatrica - A. De Simoi
15.30 Pausa caffè
16.00 Casi interattivi: occlusione, malocclusione
sheletriche e dentali - M. Radice, A. De Simoi
17.30 Termine della giornata
ODONTOSTOMATOLOGIA
2ª parte dell’Itinerario didattico
CORSO PRATICO • PATOLOGIA ORALE ED ESTRAZIONI DENTALI
NEL CANE E NEL GATTO • 15-18 OTTOBRE 2013
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
REGISTRAZIONE: h. 08.30
NUMERO PARTECIPANTI: 24
LIMITE ISCRIZIONE: 5 Settembre 2013
TOTALE ORE FORMATIVE: 32 h 45’
RICHIESTI 39,3 CREDITI ECM
QUOTE:
Soci SCIVAC € 980,00 + IVA
Non Soci € 1230,00 + IVA
Supplemento alla quota di € 50,00
+ IVA dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 4 pranzi e 8 coffee break
• Estratti previsti in formato cartaceo
• FORMAZIONE A DISTANZA FAD:
Novembre 2013 - Marzo 2014
Obbligatoria per l’ottenimento
dell’Attestato di Itinerario
con profitto
• Certificato ECM e
di partecipazione
• Primo incontro successivo della
Società Specialistica SIODOCOV
TESTI
C O N S I G L I AT I
VERSTRAETE-LOMMER
Oral and maxillofacial surgery
in dogs and cats
1 ed. 2012, Elsevier
TUTT
BSAVA Manual of Canine
and Feline Dentistry
3 ed., BSAVA Publications
HOLMSTROM SE
Dentistry. Veterinary Clinics of North America.
Small Animal Practice.
Saunders, Philadelphia, Vol 35(4), 2005
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di
ODONTOSTOMATOLOGIA
sul sito www.vetpedia.it
2° ITINERARIO DI ODONTOSTOMATOLOGIA
1ª parte - Parodontologia e radiologia intraorale - 10-13 Aprile 2013
Alessandro De Simoi
2ª parte - Patologia orale ed estrazioni dentali nel cane e nel gatto
15-18 Ottobre 2013 - Margherita Gracis
3ª parte - DA DEFINIRE - Aprile 2014
4ª parte - DA DEFINIRE - Ottobre 2013
SI RACCOMANDA CHE I PARTECIPANTI ABBIANO SEGUITO CORSI DI BASE DI PARODONTOLOGIA
(AD ES CORSO I DELL’ITINERARIO SCIVAC O EQUIVALENTE) PRIMA DI ACCEDERE A QUESTO CORSO.
1° GIORNO, MARTEDÌ 15 OTTOBRE 2013
09.00 Benvenuto ai partecipanti e
presentazione del corso
09.30 Uso dell’anestesia locoregionale in
odontoiatria e chirurgia orale
M. Gracis
10.30 Esercitazione pratica:
anestesia locoregionale
M. Gracis, M. Radice
11.00 Pausa caffè
11.30 Estrazioni dentali: planning
preoperatorio (preparazione
del paziente, esame radiografico,
trattamento medico) - M. Radice
12.30 Indicazioni e strumentario per le
estrazioni dentali - M. Radice
13.00 Pausa pranzo
14.00 Estrazione dentale con tecnica
chiusa, con e senza sezionamento
M. Radice
15.30 Pausa caffè
16.00 Esercitazione pratica:
estrazioni con tecnica chiusa
M. Gracis, M. Radice
17.30 Termine della giornata
2° GIORNO, MERCOLEDÌ 16 OTTOBRE 2013
08.30 Estrazioni dentali con tecnica
aperta - M. Gracis
10.30 Pausa caffè
11.00 Uso dei lembi mucogengivali e
chiusura delle fistole oronasali
M. Gracis
12.00 Complicanze in corso di estrazioni
dentali - M. Gracis
13.00 Pausa pranzo
14.00 Esercitazione pratica: lembi
mucogengivali ed estrazioni con
tecnica aperta
M. Gracis, M. Radice
16.00 Pausa caffè
16.30 Esercitazione pratica: lembi
mucogengivali ed estrazioni con
tecnica aperta
M. Gracis, M. Radice
17.30 Termine della giornata
3° GIORNO, GIOVEDÌ 17 OTTOBRE 2013
09.00 Patologie infiammatorie non
parodontali del gatto - M. Gracis
10.00 Importanza degli agenti virali nella
patogenesi della gengivostomatite
cronica felina: calicivirus,
herpesvirus, virus
dell’immunodeficienza e virus della
leucemia felina - parte I - S Bo
10.45 Pausa caffè
11.15 Importanza degli agenti virali nella
patogenesi della gengivostomatite
cronica felina:
calicivirus, herpesvirus, virus
dell’immunodeficienza e virus della
leucemia felina - parte II - S. Bo
12.15 La gengivostomatite cronica
del cane - A. De Simoi
13.00 Pausa pranzo
RESPONSABILI SCIENTIFICI DELL’ITINERARIO
MARGHERITA GRACIS, Med Vet, Dipl AVDC, Dipl EVDC, Milano
MIRKO RADICE, Med Vet, Milano
DIRETTORE
MARGHERITA GRACIS
Med Vet, Dipl AVDC, Dipl EVDC, Milano
RELATORI E ISTRUTTORI
STEFANO BO, Med Vet, Torino
ALESSANDRO DE SIMOI, Med Vet, Dipl EVDC, Feltre
MARGHERITA GRACIS, Med Vet, Dipl AVDC, Dipl EVDC, Milano
MIRKO RADICE, Med Vet, Milano
GIORDANA ZANNA, Med Vet, Dipl ECVD, Milano
14.00 Esercitazione: estrazioni dentali
M. Gracis, A. De Simoi
15.30 Pausa caffè
16.00 Esercitazione: estrazioni dentali
M. Gracis, A. De Simoi
17.30 Termine della giornata
4° GIORNO, VENERDÌ 18 OTTOBRE 2013
9.00 Riassorbimento dentale
nel gatto e nel cane:
epidemiologia, teorie
eziopatogenetiche, diagnosi e
tecniche estrattive alternative
A. De Simoi
10.15 Malattie autoimmuni con
interessamento del cavo orale
G. Zanna
11.00 Pausa caffè
11.30 Altre malattie dermatologiche
con interessamento del cavo orale
(granuloma eosinofilico)
G. Zanna
12.30 Casi interattivi - G. Zanna
13.00 Pausa pranzo
14.00 Esercitazione: anestesia
locoregionale ed estrazioni dentali
M. Gracis, A. De Simoi
15.30 Pausa caffè
16.00 Esercitazione anestesia
locoregionale ed estrazioni dentali
M. Gracis, A. De Simoi
17.00 Discussione, test di apprendimento
e consegna attestati
MATERIALE A CURA DEL PARTECIPANTE
- Sonda parodontale sottile (tipo Williams o CP-10)
- Specchietto endorale
- Scollaperiostio di varie dimensioni
(un Freer, un Molt n.9 e uno scollaperiostio
di piccole dimensioni (2 mm))
- Leve (tipo Bein da 2 a 5mm)
e lussatori (SDI) di varie misure
- Pinze da estrazione pediatriche,
con le ganasce a chiusura completa
- Bisturi n. 10
- Pinzette chirurgiche e anatomiche delicate (10 cm)
- Portaghi (12 cm)
- Forbicine appuntite e smusse dritte e/o curve (12 cm)
48
02 Corsi itinerari 2013:Corsi itinerari 2013
19-11-2012
10:12
Pagina 49
CORSO PRATICO • GLAUCOMA, UVEA, LENTE, ANIMALI
ESOTICI ED ECOGRAFIA OCULARE • 17-19 APRILE 2013
Corso riconosciuto e accreditato dall’European School of Veterinary Postgraduate Studies
per il conseguimento del GPCert(Ophthal)
REGISTRAZIONE: h. 08.30
4° ITINERARIO DI OFTALMOLOGIA
1ª parte - La visita oculistica - Dicembre 2012 - Alberto Crotti
2ª parte - Glaucoma, uvea, lente, animali esotici ed ecografia oculare Aprile 2013 - Adolfo Guandalini
3ª parte - Vitreo retina, neuroftalmologia, malattie ereditarie dell’occhio
Settembre 2013 - Claudio Peruccio
4ª parte - Ragionamento clinico orientato al problema in oftalmologia:
adesso facciamo diagnosi - Gennaio 2014 - Nunzio D’Anna
ESAME DI FINE ITINERARIO PREVISTO A LUGLIO 2014
ESAME FINALE ESVPS in Italiano per il conseguimento del GPCert(Ophthal)
previsto a Cremona nel 2014
3° GIORNO, VENERDÌ 19 APRILE 2013
08.30 I segreti della lente, dall’embrione all’età
senile - C. Peruccio
10.30 Pausa caffè
11.00 Ecografia oculare - U. Zeyen
12.30 Pausa pranzo
14.00 Casi clinici riguardanti patologie ereditarie
della lente - D. Multari
15.00 Casi clinici interattivi sulle patologie della
lente - A. Guandalini, D. Multari
16.00 Pausa caffè
16.30 Esercitazioni pratiche e casi clinici interattivi
di ecografia oculare
A. Guandalini, U. Zeyen, D. Multari
18.00 Discussione e consegna attestati
RESPONSABILI SCIENTIFICI DELL’ITINERARIO
ALBERTO CROTTI, Med Vet, Genova
CLAUDIO PERUCCIO, Med Vet, Dipl ECVO, Torino
DIRETTORE
ADOLFO GUANDALINI
Med Vet, Dipl ECVO, Dr Ric Oft Vet, Roma
49
RELATORI
MANUELA CRASTA, Med Vet, Dr Ric, Dipl ECVO, Bologna • NUNZIO D’ANNA, Med Vet, Dr Ric, Dipl ECVO, Roma
CRISTINA GIORDANO, Med Vet, Torino • ADOLFO GUANDALINI, Med Vet, Dipl ECVO, Dr Ric Oft Vet, Roma
DOMENICO MULTARI, Med Vet, Dr Ric, SCMPA, Fontane di Villorba (TV)
CLAUDIO PERUCCIO, Med Vet, Dipl ECVO, Torino • ULRICH ZEYEN, Med Vet, Roma
LIMITE ISCRIZIONE: 1 Marzo 2013
QUOTE:
Soci SCIVAC € 750,00 + IVA
Non Soci € 1000,00 + IVA
Supplemento alla quota
di € 50,00 + IVA
dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 3 pranzi e 6 coffee break
• Estratti previsti in formato cartaceo
• FORMAZIONE A DISTANZA FAD:
Maggio 2013 - Settembre 2013
Obbligatoria per l’ottenimento
dell’Attestato di Itinerario
con profitto
• Certificato di partecipazione
• Primo incontro successivo
della Società Specialistica SOVI
TESTI
C O N S I G L I AT I
GUANDALINI-PERUCCIO-PIZZIRANI
Oftalmologia
1 ed. 2006, Poletto Editore
TURNER
Oftalmologia dei piccoli animali.
Percorsi diagnostici e casi clinici
1 ed. italiana 2009, Elsevier-Masson
MARTIN
Ophthalmic disease in veterinary
medicine. Updated and revised text
and references
1 ed. 2009, Manson Publishing
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di OFTALMOLOGIA
sul sito www.vetpedia.it
NUOVA
EDIZIONE
2ª parte dell’Itinerario didattico
2° GIORNO, GIOVEDÌ 18 APRILE 2013
08.30 L’uvea: la “tonaca vascolare”…
da non dimenticare - A. Guandalini
10.30 Pausa caffè
11.00 Uvea e malattie sistemiche - casi clinici
A. Guandalini
11.30 Malattie oculari degli animali esotici prima parte - C. Giordano
12.30 Pausa pranzo
14.00 Malattie oculari degli animali esotici seconda parte - N. D’Anna
15.00 Casi clinici riguardanti patologie uveali
con predisposizione di razza - A. Guandalini
15.30 Pausa caffè
16.00 Esercitazioni mediante casi clinici interattivi
sull’uvea e sugli animali esotici - A. Guandalini
18.00 Autovalutazione sugli argomenti
della giornata - A. Guandalini
18.30 Termine della giornata
NUMERO PARTECIPANTI: 36
OFTALMOLOGIA
1° GIORNO, MERCOLEDÌ 17 APRILE 1013
09.10 Benvenuto ai partecipanti e presentazione
del corso
09.30 L’umore acqueo: la sua genesi e
le sue vie di deflusso - A. Guandalini
10.00 Il glaucoma: una definizione ampia che
comprende diverse patologie prima parte - A. Guandalini
11.00 Pausa caffè
11.30 Il glaucoma: una definizione ampia che
comprende diverse patologie seconda parte - M Crasta
12.30 Il glaucoma: cosa fare quando la terapia
medica non basta più? - A. Guandalini
13.00 Pausa pranzo
14.00 Esercitazioni pratiche: tonometria e
gonioscopia - A. Guandalini,
M. Crasta, N. D’Anna
16.00 Pausa caffè
16.30 Esercitazioni pratiche di chirurgia
sul glaucoma - A. Guandalini,
M. Crasta, N. D’Anna
18.00 Casi clinici di glaucoma nelle razze
predisposte e autovalutazione sugli argomenti
della giornata - A. Guandalini
18.30 Termine della giornata
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
02 Corsi itinerari 2013:Corsi itinerari 2013
19-11-2012
10:12
Pagina 50
CORSO PRATICO • VITREO, RETINA, NEUROFTALMOLOGIA,
MALATTIE EREDITARIE DELL’OCCHIO • 2-4 OTTOBRE 2013
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
Corso riconosciuto e accreditato dall’European School of Veterinary Postgraduate Studies
per il conseguimento del GPCert(Ophthal)
REGISTRAZIONE: h. 08.30
4° ITINERARIO DI OFTALMOLOGIA
1ª parte - La visita oculistica - Dicembre 2012 - Alberto Crotti
2ª parte - Glaucoma, uvea, lente, animali esotici ed ecografia oculare Aprile 2013 - Adolfo Guandalini
3ª parte - Vitreo retina, neuroftalmologia, malattie ereditarie dell’occhio
Settembre 2013 - Claudio Peruccio
4ª parte - Ragionamento clinico orientato al problema in oftalmologia:
adesso facciamo diagnosi - Gennaio 2014 - Nunzio D’Anna
ESAME DI FINE ITINERARIO PREVISTO A LUGLIO 2014
ESAME FINALE ESVPS in Italiano per il conseguimento del GPCert(Ophthal)
previsto a Cremona nel 2014
NUMERO PARTECIPANTI: 24
LIMITE ISCRIZIONE: 28 Agosto 2013
TOTALE ORE FORMATIVE: 20 ½
OFTALMOLOGIA
3ª parte dell’Itinerario didattico
NUOVA
EDIZIONE
QUOTE:
Soci SCIVAC € 650,00 + IVA
Non Soci € 900,00 + IVA
Supplemento alla quota
di € 50,00 + IVA
dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 3 pranzi e 6 coffee break
• Estratti previsti in formato cartaceo
• FORMAZIONE A DISTANZA FAD:
Novembre 2013 - Marzo 2014
Obbligatoria per l’ottenimento
dell’Attestato di Itinerario
con profitto
• Certificato di partecipazione
• Primo incontro successivo della
Società Specialistica SOVI
TESTI
C O N S I G L I AT I
MAGGS-MILLER-OFRI
Slatter’s Fundamentals of veterinary
ophthalmology
4 ed. 2007, W.B. Saunders
GELATT
Veterinary ophthalmology 2 vol.
4 ed. 2007, Blackwell Science
GUANDALINI-PERUCCIO-PIZZIRANI
Oftalmologia
1 ed. 2006, Poletto Editore
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di OFTALMOLOGIA
sul sito www.vetpedia.it
1° GIORNO, MERCOLEDÌ 2 OTTOBRE 2013
08.50 Benvenuto ai partecipanti e
presentazione del corso
09.00 Il vitreo: cos’è e a cosa serve
C. Peruccio
09.30 Come si interpreta il fondo
dell’occhio - M. Quarta
10.00 Dalla Collie Eye Anomaly alle altre
malattie congenite della retina
C. Peruccio
10.30 Pausa caffè
11.00 Quadri clinici nei processi
infiammatori che coinvolgono il
fondo dell’occhio - C. Giordano
11.30 Dalla PRA alla RPED - C. Peruccio
12.00 Dalla CMR alla FCRD
C. Peruccio
12.30 Pausa pranzo
14.00 Le conseguenze delle vasculopatie
sul fondo dell’occhio
C. Giordano
14.30 Quando la retina si separa dal
fondo dell’occhio - C. Peruccio
15.00 Cecità improvvisa di origine
retinica - M. Quarta
15.30 Principi di elettroretinografia
M. Quarta
16.00 Pausa caffè
16.30 Discussione di casi clinici con
verifica dell’apprendimento
C. Giordano, C. Peruccio,
M. Quarta
17.30 Autovalutazione della giornata
2° GIORNO, GIOVEDÌ 3 OTTOBRE 2013
08.30 Come si effettua una visita
neuroftalmologica - C. Peruccio
09.00 Dagli occhi alla corteccia
occipitale: le basi anatomiche per
interpretare quello che osserviamo
C. Peruccio
09.30 Interpretazione dei riflessi
fotomotore, dell’abbagliamento e
della reazione alla minaccia
G. Milani
10.00 Discussione di casi clinici con
verifica dell’apprendimento
A. Cirla, G. Milani, C. Peruccio
10.30 Pausa caffè
11.00 Quadri clinici riferiti ad alterazioni
dei nervi cranici di interesse neurooftalmologico - C. Peruccio
11.30 La sindrome di Horner
A. Cirla
12.00 Come vedono gli animali
C. Peruccio
12.30 Pausa pranzo
14.00 Esercitazioni su casi clinici relativi
agli argomenti del III° corso
(prima parte)
A. Cirla, G. Milani, C. Peruccio
16.00 Pausa caffè
16.30 Esercitazioni su casi clinici relativi
agli argomenti del III° corso
(seconda parte)
A. Cirla, G. Milani, C. Peruccio
17.30 Autovalutazione della giornata
3° GIORNO, VENERDÌ 4 OTTOBRE 2013
Il punto di vista del clinico
09.00 Integrazione tra diagnosi
clinica e test genetici.
I programmi di prevenzione FSA
C. Peruccio
09.30 Malattie oculari ereditarie
del segmento anteriore
C. Peruccio
10.00 Malattie oculari ereditarie
del segmento posteriore
C. Peruccio
10.30 Pausa caffè
Il punto di vista del genetista
11.00 Principi di genetica
M. Polli
11.30 Test genetici per la diagnosi
delle malattie oculari ereditarie:
quali, quando - M. Polli
12.00 Test genetici per la diagnosi
delle malattie oculari ereditarie:
dove, come - M. Polli
12.30 Pausa pranzo
14.00 Esercitazioni su casi
clinici relativi ad argomenti
del III° corso - C. Peruccio
15.30 Pausa caffè
16.00 Esercitazioni su casi
clinici relativi ad argomenti
del III° corso
C. Peruccio
17.30 Autovalutazione della giornata
18.00 Discussione e consegna attestati
RESPONSABILI SCIENTIFICI DELL’ITINERARIO
ALBERTO CROTTI, Med Vet, Genova
CLAUDIO PERUCCIO, Med Vet, Dipl ECVO, Torino
DIRETTORE
CLAUDIO PERUCCIO
Med Vet, Dipl ECVO, Torino
RELATORI
CLAUDIO PERUCCIO, Med Vet, Dipl ECVO, Torino • ALESSANDRO CIRLA, Med Vet, Padova
CRISTINA GIORDANO, Med Vet, Torino • GIUSEPPE MILANI, Med Vet, Verona
MICHELE POLLI, Med Vet, DR Ric, Milano • MICHELA QUARTA, Med Vet, Reggio
50
CORSO PRATICO • ESAME CLINICO ORTOPEDICO E PATOLOGIE
ORTOPEDICHE E TRAUMATOLOGICHE • 6-9 MARZO 2013
4° ITINERARIO DI ORTOPEDIA
1ª Parte - Vie d’accesso e tecniche di riduzione - Febbraio 2012 - Bruno Peirone
2ª Parte - Fissazione Esterna - Maggio 2012 - Alessandro Piras
3ª Parte - Osteosintesi Interna AO-ASIF - Ottobre 2012 - Bruno Peirone
4ª Parte - Esame clinico ortopedico e patologie ortopediche e traumatologiche
Febbraio 2013 - Aldo Vezzoni
5ª Parte - Chirurgia articolare e periarticolare - Gennaio 2012 e Giugno 2013
Filippo Maria Martini
ESAME DI FINE ITINERARIO PREVISTO A DICEMBRE 2013
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
REGISTRAZIONE: h. 08.30
NUMERO PARTECIPANTI: 36
LIMITE ISCRIZIONE: 24 Gennaio 2013
TOTALE ORE FORMATIVE: 29
RICHIESTI 34,8 CREDITI ECM
18.30 Domande e risposte sugli argomenti
della giornata
19.30 Termine della prima giornata
RESPONSABILI SCIENTIFICI DELL’ITINERARIO
BRUNO PEIRONE, Med Vet, Dr Ric, Torino
ALDO VEZZONI, Med Vet, SCMPA, Dipl ECVS, Cremona
DIRETTORE
ALDO VEZZONI
Med Vet, SCMPA, Dipl ECVS, Cremona
51
RELATORI
MASSIMO BARONI, Med Vet, Dipl ECVN, Monsummano Terme (PT)
SILVIA BOIOCCHI, Med Vet, Milano
PAOLO BURACCO, Med Vet, Dipl ECVS, Torino
FEDERICA ROSSI, Med Vet, Spec Rad Vet, Dipl ECVDI, Bologna
ALDO VEZZONI, Med Vet, SCMPA, Dipl ECVS, Cremona
4° GIORNO, SABATO 9 MARZO 2013
08.30 Oltre la radiologia: altre indagini
di diagnostica per immagini
nelle patologie muscolo-scheletriche
(ECO, TAC, RM, scintigrafia)
F. Rossi
10.00 Gestione del paziente con più problemi
ortopedici, scelta delle priorità
A. Vezzoni
10.30 Pausa caffè
11.00 Responsabilizzazione del chirurgo in
ortopedia e traumatologia e gestione
delle complicazioni - A. Vezzoni
11.30 Dubbi, domande, approfondimenti
12.00 Discussione, test di apprendimento e
consegna attestati
QUOTE:
Soci SCIVAC € 900,00 + IVA
Non Soci € 1050,00 + IVA
Supplemento alla quota di € 50,00
+ IVA dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 3 pranzi e 7 coffee break
• Estratti previsti in formato cartaceo
• FORMAZIONE A DISTANZA FAD:
Aprile 2013 - Luglio 2013
Obbligatoria per l’ottenimento
dell’Attestato di Itinerario
• Certificato ECM e
di partecipazione
• Primo incontro successivo
della Società Specialistica SIOVET
La valutazione dei partecipanti,
Certificata ISO 9001, è stata per gli aspetti
scientifici dell’ultima edizione di 8,29 su 10.
TESTI
C O N S I G L I AT I
BRINKER, PIERMATTEI, FLO
Handbook fo Small animal
orthopedics and fracture repair
4 ed. 2006, W.B. Saunders
CHORT36
MORGAN
Hereditary bone and joint diseases
in the dog
1 ed. 2000, Schlutersche
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di ORTOPEDIA
sul sito www.vetpedia.it
4ª parte dell’Itinerario didattico
2° GIORNO, GIOVEDÌ 7 MARZO 2013
08.30 Patologie ortopediche della spalla
nel cane in accrescimento - A. Vezzoni
09.00 Patologie ortopediche della spalla
nel cane adulto - S. Boiocchi
09.30 Patologie ortopediche del gomito
nel cane in accrescimento
S. Boiocchi
10.00 Patologie ortopediche del gomito
nel cane adulto - A. Vezzoni
10.30 Pausa caffè
11.00 Patologie ortopediche del carpo e
del tarso nel cane in accrescimento
S. Boiocchi
11.45 Patologie ortopediche del carpo e
del tarso nel cane adulto - A. Vezzoni
13.00 Pausa pranzo
14.00 Patologie ortopediche dell’anca nel
cane in accrescimento - S. Boiocchi
14.45 Patologie ortopediche dell’anca
nel cane adulto - A. Vezzoni
15.00 Patologie ortopediche del ginocchio
nel cane in accrescimento - S. Boiocchi
15.30 Patologie ortopediche del ginocchio
nel cane adulto - A. Vezzoni
16.30 Pausa caffè
17.00 Esercitazioni al computer
(casi clinici, diagnosi)
18.00 Esercitazioni al computer
(casi clinici, opzioni terapeutiche)
19.00 Domande e risposte sugli argomenti
della giornata
19.30 Termine della seconda giornata
3° GIORNO, VENERDÌ 8 MARZO 2013
08.30 Neoplasie ossee primarie e
metastatiche - P. Buracco
09.30 Neoplasie dei tessuti molli d’interesse
ortopedico - P. Buracco
10.30 Pausa caffè
11.00 Patologie neurologiche d’interesse
ortopedico - M. Baroni
12.00 La visita ortopedica: valutazione
neurologica e diagnostica
per immagini indicata - M. Baroni
13.00 Pausa pranzo
14.30 Esercitazioni al computer
(casi clinici, diagnosi)
16.30 Pausa caffè
17.00 Esercitazioni al computer
(casi clinici, opzioni terapeutiche)
18.30 Domande e risposte
sugli argomenti della giornata
19.00 Termine del terzo giorno
ORTOPEDIA
1° GIORNO, MERCOLEDÌ 6 MARZO 2013
08.50 Benvenuto ai partecipanti e
presentazione del corso
09.00 La visita ortopedica: anamnesi e
valutazione dell’andatura e del
portamento - A. Vezzoni
09.30 La visita ortopedica: palpazione e
manipolazione dell’arto anteriore
A. Vezzoni
10.30 Pausa caffè
11.00 La visita ortopedica: palpazione e
manipolazione dell’arto posteriore
A. Vezzoni
11.30 La visita ortopedica: palpazione e
manipolazione delle estremità distali A. Vezzoni
12.00 Patologie teno-muscolari - S. Boiocchi
12.30 Deformità e deviazione degli arti:
definizioni e patogenesi - A. Vezzoni
13.00 Pausa pranzo
14.00 Patologie ortopediche del cane in
accrescimento: fisi di accrescimento
A. Vezzoni
14.30 Patologie ortopediche del cane in
accrescimento: articolazioni e segmenti
ossei - S. Boiocchi
15.00 Approccio ortopedico orientato
alla razza ed alla taglia del cane
A. Vezzoni
15.30 Esercitazioni su casi clinici
(DD di casi clinici)
16.30 Pausa caffè
17.00 Esercitazione pratica di palpazione e
manipolazione su modelli e su un
cadavere (spalla, gomito, anca,
ginocchio, estremità distali) e
dimostrazione dal vivo su un cane
CORSO PRATICO • CHIRURGIA ARTICOLARE E PERIARTICOLARE
18-21 GIUGNO 2013
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
REGISTRAZIONE: h. 12.30
NUMERO PARTECIPANTI: 36
LIMITE ISCRIZIONE: 6 Maggio 2013
TOTALE ORE FORMATIVE: 32
RICHIESTI 36,6 CREDITI ECM
LA QUOTA COMPRENDE:
• 4 pranzi e 10 coffee break
• Estratti previsti in formato cartaceo
• FORMAZIONE A DISTANZA FAD:
Luglio 2013 - Novembre 2013
Obbligatoria per l’ottenimento
dell’Attestato di Itinerario
• Certificato ECM e di partecipazione
• Primo incontro successivo della
Società Specialistica SIOVET
ORTOPEDIA
5ª parte dell’Itinerario didattico
QUOTE:
Soci SCIVAC € 1000,00 + IVA
Non Soci € 1200,00 + IVA
Supplemento alla quota di € 50,00
+ IVA dopo il limite di iscrizione
MATERIALE
A CURA DEL PARTECIPANTE
• 1 set chirurgico di base
• 2 divaricatori di gelpi
• 1 scollaperiostio
La valutazione dei partecipanti,
Certificata ISO 9001, è stata per gli aspetti
scientifici dell’ultima edizione di 8,37 su 10.
TESTI
C O N S I G L I AT I
MARTINI
Patologie articolari
nel cane e nel gatto
1 ed. 2006, Poletto Editore
BRINKER, PIERMATTEI, FLO
Handbook fo Small animal
orthopedics and fracture repair
4 ed. 2006, W.B. Saunders
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
4° ITINERARIO DI ORTOPEDIA
1ª
2ª
3ª
4ª
Vie d’accesso e tecniche di riduzione - Febbraio 2012 - Bruno Peirone
Fissazione Esterna - Maggio 2012 - Alessandro Piras
Osteosintesi Interna AO-ASIF - Ottobre 2012 - Bruno Peirone
Esame clinico ortopedico e patologie ortopediche e traumatologiche
Febbraio 2013 - Aldo Vezzoni
5ª Parte - Chirurgia articolare e periarticolare - Gennaio 2012 e Giugno 2013
Filippo Maria Martini
ESAME DI FINE ITINERARIO PREVISTO A DICEMBRE 2013
1° GIORNO, MARTEDÌ 18 GIUGNO 2013
13.15 Presentazione del corso
13.30 Introduzione alla chirurgia articolare:
accesso chirurgico all’articolazione,
principi di trattamento delle fratture
articolari - F.M. Martini
14.00 Linee guida per l’esecuzione delle
artrodesi Luca Vezzoni
14.30 Distorsioni, lesioni legamentose
e tendinee e tecniche ricostruttive
B. Peirone
15.00 Lesioni profonde da sfregamento con
interessamento articolare - L. Piras
Spalla
15.30 La lussazione congenita e traumatica
di spalla. aspetti clinici e trattamento
A. Di Meo
16.00 L’instabilità di spalla e le patologie
tenolegamentose. eziopatogenesi,
diagnosi e protocolli terapeutici
F.M. Martini
16.30 Altre cause di zoppia di spalla.
Malattia della Glena, Contrattura
dell’infraspinato, Calcificazioni del
sovra ed infraspinato - L. Piras
17.00 Fratture articolari e periarticolari di
scapola ed omero prossimale
F.M. Martini
17.30 Pausa caffè
18.00 Fireside
19.30 Interruzione
2° GIORNO, MERCOLEDÌ 19 GIUGNO 2013
Gomito
08.30 La lussazione traumatica del gomito.
Aspetti clinici e trattamento - B. Peirone
09.00 La lussazione congenita del gomito.
Aspetti clinici e trattamento - B. Peirone
09.30 Fratture dell’omero distale ed IOHC.
Particolari aspetti eziopatogenetici
e diagnostici - F.M. Martini
10.00 Trattamento delle fratture articolari
dell’omero distale - A. Di Meo
10.30 Aspetti clinici e Trattamento delle
fratture prossimali di radio ed ulna
L. Vezzoni
Parte
Parte
Parte
Parte
-
11.00
11.30
Carpo
12.00
12.30
13.00
14.30
16.00
16.15
17.45
18.00
19.30
L’artrodesi del gomito - B. Peirone
Pausa caffè
L’instabilità post-traumatica del carpo,
dalla diagnosi al trattamento
A. Di Meo
La panartrodesi carpica. Tecnica di
esecuzione e nuovi impianti - B. Peirone
Pausa pranzo
Esercitazioni pratiche
Pausa caffè
Esercitazioni pratiche
Pausa caffè
Esercitazioni pratiche
Interruzione
3° GIORNO, GIOVEDÌ 20 GIUGNO 2013
Ginocchio
08.30 Trattamento delle lesioni del legamento
crociato craniale. Iter decisionale
B. Peirone
09.00 Tecniche tradizionali per il trattamento
della rottura del LCCr. Stabilizzazione
extracapsulare - L. Piras
09.30 Altre cause di zoppia di ginocchio.
Diagnosi differenziali - L.Vezzoni
10.00 Fratture della rotula e rottura del
tendine patellare - B. Peirone
10.30 Fratture articolari e periarticolari del
femore distale e della tibia prossimale
F.M. Martini
11.00 La lussazione della rotula. Aspetti
eziopatogenetici, esame clinico e
radiografico, planning pre operatorio
e criteri di selezione del paziente
L. Vezzoni
11.30 Pausa caffè
12.00 Tecniche chirurgiche per il trattamento
della lussazione della rotula.
Trocleoplastica, trasposizione della
cresta tibiale, trasposizione del retto
femorale, trattamenti ausiliari dei tessuti
molli - B. Peirone
12.30 Lesioni legamentose multiple e
lussazione del ginocchio.
Principi per il trattamento - A. Di Meo
RESPONSABILI SCIENTIFICI DELL’ITINERARIO
BRUNO PEIRONE, Med Vet, Dr Ric, Torino
ALDO VEZZONI, Med Vet, SCMPA,
Dipl ECVS, Cremona
13.00
14.30
16.00
16.15
17.45
18.00
19.30
Pausa pranzo
Esercitazioni pratiche
Pausa caffè
Esercitazioni pratiche
Pausa caffè
Esercitazioni pratiche
Interruzione
4° GIORNO, VENERDÌ 21 GIUGNO 2013
Anca
08.30 La lussazione sacroiliaca.
Tecnica chirurgica - A. Di Meo
09.00 La lussazione traumatica dell’anca.
Aspetti clinici, trattamento a cielo
chiuso e tecniche chirurgiche
B. Peirone
09.30 Fratture di testa e collo del femore
F.M. Martini
10.00 Fratture acetabolari.
Tecniche chirurgiche - A. Di Meo
10.30 Tecnica chirurgica di salvataggio
dell’articolazione coxofemorale.
Escissione artroplastica
di testa e collo del femore
Lisa Piras
11.00 Pausa caffè
Tarso
11.00 L’instabilità post-traumatica del tarso.
Dalla diagnosi al trattamento
F.M. Martini
11.30 Le artrodesi del tarso. Indicazioni e
tecnica di esecuzione (panartrodesi
tarsica, intertarsica e tarsometatarsica
F.M. Martini
12.00 La rottura del tendine d’Achille.
Tecniche ricostruttive e tecniche
di supporto alla guarigione
A. Di Meo
13.00 Pausa pranzo
14.00 Esercitazioni pratiche
15.30 Pausa caffè
15.45 Esercitazioni pratiche
17.15 Pausa caffè
17.30 Esercitazioni pratiche
19.00 Discussione, test di apprendimento
e consegna attestati
DIRETTORE
FILIPPO MARIA MARTINI
Med Vet, Dr Ric, Parma
RELATORI ANTONIO DI MEO, Med Vet, Perugia
FILIPPO MARIA MARTINI, Med Vet, Dr Ric, Parma • BRUNO PEIRONE, Med Vet, Dr Ric, Torino
LISA PIRAS, Med Vet, Torino • LUCA VEZZONI, Med Vet, Cremona
52
CORSO PRATICO • PATOLOGIA CLINICA NELLA DIAGNOSI
DEI DISORDINI ENDOCRINI • 13-15 FEBBRAIO 2013
2° ITINERARIO DI PATOLOGIA CLINICA
1a parte - Patologia clinica nella diagnosi delle patologie gastroenteriche - Dicembre 2012 - Enrico Bottero
2a parte - Patologia clinica nella diagnosi dei disordini endocrini - 13 -15 Febbraio 2013 - Federico Fracassi
3a parte - Patologia clinica ed apparato urogenitale, disordini elettrolitici e metabolici - 25-27 Settembre 2013 - Paola Scarpa
4a parte - Patologia clinica e sistema emolinfopoietico, immunitario e malattie infettive - Gennaio 2014 Walter Bertazzolo
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
REGISTRAZIONE: h. 08.30
NUMERO PARTECIPANTI: 36
LIMITE ISCRIZIONE: 10 Gennaio 2013
TOTALE ORE FORMATIVE: 22,5
RICHIESTI 26,2 CREDITI ECM
15.30
16.00
16.45
17.15
18.30
Pausa caffè
Esercitazioni - W. Bertazzolo
Pausa pranzo
Sessione interattiva: discussione casi clinici
a piccoli gruppi
Ipoparatiroismo e altri disordini ipocalcemici
W. Bertazzolo
Iperparatiroidismo e diagnosi differenziale
dell’ipercalcemia - W. Bertazzolo
Pausa caffè
Esercitazioni pratiche - F. Fracassi
Termine della giornata
3° GIORNO, VENERDÌ 15 FEBBRAIO 2013
08.30 Pancreas endocrino e diabete mellito:
dalla diagnosi… - P. Silvestrini
09.00 Pancreas endocrino e diabete mellito:
…al monitoraggio terapeutico - P. Silvestrini
09.30 Insulinoma ed ipoglicemia - P. Silvestrini
10.00 Ipoglicemia…non sempre è un insulinoma!
P. Silvestrini
10.30 Pausa caffè
11.00 Esercitazioni - P. Silvestrini e F. Fracassi
13.00 Pausa pranzo
14.00 Sessione interattiva: discussione casi clinici
a piccoli gruppi
15.30 Pausa caffè
16.00 Citologia delle neoplasie endocrine: tiroide
W. Bertazzolo
16.45 Citologia delle neoplasie endocrine:
surreni e pancreas endocrino - W. Bertazzolo
17.00 Discussione, test di apprendimento e
consegna attestati
RESPONSABILI SCIENTIFICI DELL’ITINERARIO
WALTER BERTAZZOLO, Med Vet, Dipl ECVCP, Pavia
UGO BONFANTI, Med Vet, Dipl ECVCP, Milano
DIRETTORE
FEDERICO FRACASSI,
Med Vet, Dr Ric, Dipl ECVIM-CA, Bologna
53
RELATORI
WALTER BERTAZZOLO, Med Vet, Dipl ECVCP, Pavia
FEDERICO FRACASSI, Med Vet, Dr Ric, Dipl ECVIM-CA, Bologna
PAOLO SILVESTRINI, Med Vet, SPCAA, MRes, Dipl ECVIM-CA, Roma
QUOTE:
Soci SCIVAC € 600,00 + IVA
Non Soci € 850,00 + IVA
Supplemento alla quota di € 50,00
+ IVA dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 3 pranzi e 6 coffee break
• Estratti previsti in formato
cartaceo
• FORMAZIONE A DISTANZA FAD:
Marzo 2013 - Giugno 2013
Obbligatoria per l’ottenimento
dell’Attestato di itinerario
con profitto
• Certificato ECM e
di partecipazione
• Primo incontro successivo
della Società Specialistica SIMIV
TESTI
C O N S I G L I AT I
RIJNBERK-KOOISTRA
Endocrinologia clinica
del cane e del gatto
2 ed. 2010, Elsevier-Masson
MOONEY
BSAVA Manual of canine
and feline endocrinology
4 ed. 2012, BSAVA Publications
FELDMAN
Canine and feline endocrinology
and reproduction
3 ed. 2003, W.B. Saunders
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di PATOLOGIA CLINICA
sul sito www.vetpedia.it
2ª parte dell’Itinerario didattico
2° GIORNO, GIOVEDÌ 14 FEBBRAIO 2013
08.30 Ipotiroidismo: le alterazioni ematobiochimiche
di base - W. Bertazzolo
09.00 Ipotiroidismo: i test per la diagnosi e il
monitoraggio terapeutico - F. Fracassi
09.30 Ipertiroidismo: le alterazioni ematobiochimiche
di base - W. Bertazzolo
10.00 Ipertiroidismo: i test endocrini per la diagnosi
ed il monitoraggio - F. Fracassi
10.30
11.00
13.00
14.00
PAT OLOGIA CLINICA
1° GIORNO, MERCOLEDÌ 13 FEBBRAIO 2013
08.50 Benvenuto ai partecipanti e presentazione
del corso
09.00 Alterazioni ematobiochimiche di base
ed ipercortisolismo - W. Bertazzolo
09.30 Test di funzionalità surrenalica ed
ipercortisolismo: 1° fare diagnosi di Sindrome
di Cushing - W. Bertazzolo
10.00 Test di funzionalità surrenalica e ipercortisolismo:
2° fare diagnosi di sede - W. Bertazzolo
10.30 Pausa caffè
11.00 Esercitazioni - W. Bertazzolo, F. Fracassi
13.00 Pausa Pranzo
14.00 Sessione interattiva: discussione casi clinici a
piccoli gruppi - W. Bertazzolo
15.30 Ipoadrenocorticismo: diagnosticare le forme
classiche ma anche le forme atipiche - F. Fracassi
16.00 Disturbi endocrini rari ed atipici del surrene
(iperaldosteronismo, feocromocitoma, ecc.)
F. Fracassi
16.45 Pausa caffè
17.15 Esercitazioni pratiche - F. Fracassi
18.30 Termine della giornata
CORSO PRATICO • PATOLOGIA, DISORDINI ELETTROLITICI
E METABOLICI • 25-27 SETTEMBRE 2013
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
REGISTRAZIONE: h. 08.30
NUMERO PARTECIPANTI: 36
LIMITE ISCRIZIONE: 22 Agosto 2013
2° ITINERARIO DI PATOLOGIA CLINICA
1a parte - Patologia clinica nella diagnosi delle patologie gastroenteriche - Dicembre 2012 - Enrico Bottero
2a parte - Patologia clinica nella diagnosi dei disordini endocrini - 13 -15 Febbraio 2013 - Federico Fracassi
3a parte - Patologia clinica ed apparato urogenitale, disordini elettrolitici e metabolici - 25-27 Settembre 2013 - Paola Scarpa
4a parte - Patologia clinica e sistema emolinfopoietico, immunitario e malattie infettive - Gennaio 2014 Walter Bertazzolo
TOTALE ORE FORMATIVE: 22 ½
RICHIESTI 26,2 CREDITI ECM
PATOLOGIA CLINICA
3ª parte dell’Itinerario didattico
QUOTE:
Soci SCIVAC € 650,00 + IVA
Non Soci € 900,00 + IVA
Supplemento alla quota di € 50,00
+ IVA dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 3 pranzi e 6 coffee break
• Estratti previsti in formato
cartaceo
• FORMAZIONE A DISTANZA FAD:
Ottobre 2013 - Febbraio 2014
Obbligatoria per l’ottenimento
dell’Attestato di itinerario
con profitto
• Certificato ECM e
di partecipazione
• Primo incontro successivo
della Società Specialistica SIMIV
TESTI
C O N S I G L I AT I
NEFRO23
CHEW-DiBARTOLA-SCHENCK
Canine and feline nephrology
and urology
2 ed. 2010, Elsevier
NEFRO24
BARTGES-POLZIN
Nephrology and urology
of small animals
1 ed. 2011, John Wiley & Sons
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di PATOLOGIA CLINICA
sul sito www.vetpedia.it
1° GIORNO, MERCOLEDÌ 25 SETTEMBRE 2013
08.50 Benvenuto ai partecipanti e presentazione
del corso
09.00 Alterazioni ematologiche di base e patologie
renali - U. Bonfanti
09.30 Alterazioni biochimiche di base e patologie
renali - U. Bonfanti
10.00 Disordini acido-base nelle patologie renali:
comuni ma poco conosciuti - U. Bonfanti
10.30 Pausa caffè
11.00 Esercitazioni pratiche
13.00 Pausa pranzo
14.00 Sessione interattiva: discussione casi clinici a
piccoli gruppi
15.30 Esame urine: sicuri di saperlo fare
correttamente? - W. Bertazzolo
16.00 Esame urine: sicuri di saperlo interpretare
correttamente? - W. Bertazzolo
16.45 Pausa caffè
17.15 Esercitazioni pratiche
18.30 Termine della giornata
2° GIORNO, GIOVEDÌ 26 SETTEMBRE 2013
08.30 Glomerulopatie e proteinuria quantitativa
U. Bonfanti
09.00 Proteinuria qualitativa: a cosa serve e cosa
ci dice - U. Bonfanti
09.30 GFR: cosa significa e a cosa servirebbe
conoscerlo? - P. Scarpa
10.00 GFR: una valutazione molto importante,
ma è possibile nella pratica? - P. Scarpa
10.30 Pausa caffè
11.00 Esercitazioni pratiche
13.00 Pausa pranzo
14.00 Sessione interattiva: discussione casi clinici a
piccoli gruppi
15.30 UTI: patologie molto comuni ma spesso
dimenticate - P. Scarpa
16.00 Disordini renali tubulari: patologie rare,
ma possibili da diagnosticare - P. Scarpa
16.45 Pausa caffè
17.15 Esercitazioni pratiche
18.30 Termine della giornata
3° GIORNO, VENERDÌ 27 SETTEMBRE 2013
08.30 Patologie ostruttive post renali ed
uroperitoneo - W. Bertazzolo
09.00 Citologia di rene e vescica: quando è utile?
W. Bonfanti
09.30 Citologia rene e vescica: attenti agli errori
diagnostici - W. Bonfanti
10.00 Citologia delle gonadi - W. Bertazzolo
10.30 Pausa caffè
11.00 Esercitazioni pratiche
13.00 Pausa pranzo
14.00 Sessione interattiva: discussione casi clinici
a piccoli gruppi
15.30 Pausa caffè
16.00 Valutazione del ciclo estrale mediante esami
di laboratorio - 1a parte - G. Majolino
16.45 Valutazione del ciclo estrale mediante gli
esami di laboratorio - 2a parte - G. Majolino
17.00 Discussione, test di apprendimento e
consegna attestati
RESPONSABILI SCIENTIFICI DELL’ITINERARIO
WALTER BERTAZZOLO, Med Vet, Dipl ECVCP, Pavia
UGO BONFANTI, Med Vet, Dipl ECVCP, Milano
DIRETTORE
PAOLA SCARPA
Med Vet, Dr Ric, SCMPA, , Milano
RELATORI
WALTER BERTAZZOLO, Med Vet, Dipl ECVCP, Pavia
UGO BONFANTI, Med Vet, PhD, Dipl ECVCP, Milano
GIOVANNI MAJOLINO, Med Vet, Parma
PAOLA SCARPA, Med Vet, Dr Ric, SCMPA, Milano
54
CORSI PRATICI
CORSO PRATICO • CARDIOANESTESIA
9-11 DICEMBRE 2013
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
REGISTRAZIONE: h. 08.15
NUMERO PARTECIPANTI: 30
LIMITE ISCRIZIONE:
30 Ottobre 2013
TOTALE ORE FORMATIVE: 20 ½
ANESTESIA
QUOTE:
Soci SCIVAC € 700,00 + IVA
Non Soci € 950,00 + IVA
Supplemento alla quota
di € 50,00 + IVA
dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 3 pranzi e 5 coffee break
• Certificato di partecipazione
• Estratti previsti in formato
cartaceo
TESTI
C O N S I G L I AT I
SANTILLI-BUSSADORI-BORGARELLI
Manuale di cardiologia del cane
e del gatto
1° ed., 384 pagg., 100 ill.,
Elsevier, Maggio 2012
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di ANESTESIA
sul sito www.vetpedia.it
1° GIORNO, LUNEDÌ 9 DICEMBRE 2013
Fisiologia cardiovascolare, strumenti di misura
della funzione cardiovascolare ed elettrofisiologia
09.45 Benvenuto ai partecipanti e presentazione
del corso
10.00 Fisiologia Cardiovascolare
D. Chiavegato
11.00 Gittata Cardiaca, Flusso, Pressione, DO2,
Perfusione d’organo, Strumenti di misura
F. Corletto
12.00 Disfunzioni cardiovascolari
(Sistoliche vs Diastoliche) - L. Ferasin
13.00 Pausa pranzo
14.30 Fisiopatologia delle valvulopatie e
delle miocardiopatie - D. Chiavegato
15.30 Pausa caffè
16.00 Principi di elettrocardiografia
ed Aritmologia - R. Santilli
18.00 Discussione
18.30 Fine della giornata
2° GIORNO, MARTEDÌ 10 DICEMBRE 2013
Valutazione preoperatoria (Stadiazione ed
interpretazione dei dati strumentali preoperatori
e stratificazione del rischio e principi di terapia
delle aritmie nel periodo perioperatorio
09.00 Interpretazione per l’anestesista del referto
ecocardiografico - D. Chiavegato
10.00 Indici di Preload e Volumetria
perioperatoria
R. Rabozzi e L. Ferasin
11.00 Pausa caffè
12.00 Stadiazione e Valutazione clinica
L. Ferasin
13.00 Pausa pranzo
14.30 Stratificazione del rischio perioperatorio
nel paziente cardiopatico da sottoporre
ad anestesia generale - R. Rabozzi
15.00 Rischio perioperatorio nelle principali
aritmie - R. Santilli
DIRETTORI
DAVID CHIAVEGATO
Med Vet, Dr Ric, Padova
16.00 Pausa caffè
16.30 Principi di terapia delle principali aritmie
nel cane e gatto - R. Santilli
18.00 Discussione
18.30 Fine della giornata
3° GIORNO, MERCOLEDÌ 11 DICEMBRE 2013
Ottimizzazione emodinamica nel periodo
perioperatorio ed in corso di anestesia generale
09.00 Principi di terapia della depressione
emodinamica nel cardiopatico
P. Franci
10.00 Inalatoria vs TIVA (Emodinamica e
neurovegetativo) - F. Corletto
11.30 Pausa caffè
12.00 Principi di ottimizzazione emodinamica
nel paziente con stenosi aortica e
polmonare - C.M. Bussadori
12.30 Gestione anestesiologica del paziente con
stenosi aortica e polmonare (Anest)
R. Rabozzi
13.00 Pausa pranzo
14.30 Principi di ottimizzazione emodinamica
nel paziente con insufficienza valvolare
C.M. Bussadori
15.00 Gestione anestesiologica del paziente
con insufficienza valvolare
F. Corletto
15.30 Principi di ottimizzazione emodinamica
nei pazienti con miocardiopatie
C.M. Bussadori
16.00 Gestione anestesiologica dei pazienti
con miocardiopatie - P. Franci
16.30 Pausa caffè
17.00 Principi di ottimizzazione emodinamica
nel paziente con aritmia
R. Santilli
17.30 Gestione anestesiologica del paziente
aritmico - A. Perini
18.00 Discussione e consegna attestati
ROBERTO RABOZZI
Med Vet, Vasto (CH)
RELATORI
CLAUDIO MARIA BUSSADORI, Med Vet, Med Chir, Dipl ECVIM-CA (Cardiology), Milano
DAVID CHIAVEGATO, Med Vet, Dr Ric, Padova
FEDERICO CORLETTO, Med Vet, PhD, CertVA, Dipl ECVAA, MRCVS, Six Mile Bottom (UK)
LUCA FERASIN, MedVet, PhD, Cert VC, PG Cert (HE), Dipl ECVIM-CA (Cardiology),
GPCert (B&PS) MRCVS
PAOLO FRANCI, Med Vet, CVA, Dipl ECVAA, Padova
ALBERTO PERINI, Med Vet, Dr Ric, Samarate (VA)
ROBERTO RABOZZI, Med Vet, Vasto (CH)
ROBERTO SANTILLI, Med Vet, Dipl ECVIM-CA (Cardiology), Samarate (VA)
56
CORSO PRATICO • CHIRURGIA LAPAROSCOPICA E TORACOSCOPICA
4-5 APRILE 2013 CORSO PER SOLI 16 PARTECIPANTI
OBIETTIVI - Il corso si propone di fornire ai partecipanti una conoscenza generale della strumentazione per
chirurgia endoscopica e delle principali metodiche per affrontare gli interventi chirurgici più comuni di chirurgia addominale (biopsie, ovariectomia, ovarioisterectomia, cistotomie, gastrotomie ed enterotomie video-assistite, posizionamento di sonde gastrostomiche ed enterostomiche) e toracica (esplorazione e biopsie, finestra pericardica). Per rendere più efficace la comunicazione, tutte le tecniche e gli interventi chirurgici saranno discussi attraverso l’utilizzo di video interattivi. Alla fine del corso il partecipante:
1. dovrà essere in grado di allestire un campo chirurgico per laparoscopia
2. avrà acquisito una manualità minima per poter affrontare alcuni interventi chirurgici di base attraverso
l’utilizzo, durante le esercitazioni, di modelli in plastica
3. avrà visionato e commentato con i relatori svariati filmati di chirurgia laparoscopica e toracoscopica riguardanti situazioni cliniche reali
Il corso prevede 1 giorno di tirocinio da osservatore, previo accordo con le strutture dei relatori.
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
REGISTRAZIONE: h. 08.30
17.15 Altre chirurgie sull’apparato
genitale: criptorchiectomia,
residuo ovarico,
piometra
18.00 Discussione degli argomenti
della giornata e conclusione
dei lavori
2° GIORNO, VENERDÌ 5 APRILE 2013
08.30 Cistotomia laparoscopica e
cistotomia videoassistita:
un altro modo per la gestione
della calcolosi vescicale e
uretrale
09.15 Gastropessi preventiva
10.00 Gestione dell’ernia perineale
ed esecuzione di stomie
su tubo
10.45 Pausa caffè
11.15 Chirurgia toracoscopica:
vie d’accesso
ed esplorazione
toracica
12.00 Approccio toracoscopico
alle patologie
del pericardio
12.45 Discussione e
consegna attestati
DIRETTORE
LUCA FORMAGGINI
Med Vet, Dormelletto (VA)
57
RELATORI E ISTRUTTORI
MASSIMO BARILLI, Med Vet, Bologna
LUCA FORMAGGINI, Med Vet, Dormelletto (VA)
ANDREA PIEVAROLI, Med Vet, Roma
NUMERO PARTECIPANTI: 16
LIMITE ISCRIZIONE: 1 Marzo 2013
TOTALE ORE FORMATIVE: 11
QUOTE:
Soci SCIVAC € 600,00 + IVA
Non Soci € 950,00 + IVA
Supplemento alla quota
di € 50,00 + IVA
dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• Pranzo e 3 coffee break
• Certificato di partecipazione
• Estratti delle relazioni teoriche
• 1 giorno di tirocinio
TESTI
C O N S I G L I AT I
LHERMETTE-SOBEL
BSAVA Manual of canine and feline
endoscopy and endosurgery
1 ed. 2008, BSAVA Publications
HOTSTON MOORE-RAGNI
Clinical manual of small animal
endosurgery
1 ed. 2012, John Wiley & Sons
BOTTERO-RUGGIERO
Endoscopia negli animali d’affezione
(cane, gatto, esotici) - Testo atlante
1 ed. 2011, Poletto Editore
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di CHIRURGIA
sul sito www.vetpedia.it
CHIRURGIA
1° GIORNO, GIOVEDÌ 4 APRILE 2013
08.50 Benvenuto ai partecipanti e
presentazione del corso
09.00 Il primo passo: conoscere la
strumentazione
10.00 Manutenzione dello
strumentario
10.30 Cenni di anestesia/analgesia in
corso di laparo e toracoscopia
11.15 Pausa caffè
11.45 Come allestire un campo
operatorio (video)
12.00 1a esercitazione pratica
su modelli: prendere visione
dello strumentario; testare la
propria manualità con esercizi
di coordinazione
13.00 Pausa pranzo
14.15 Tecnica laparoscopica: come si
entra in addome e tecniche
bioptiche
15.00 2a esercitazione pratica
su modelli: esercizi di taglio e
di presa lavorando in coppia
16.00 Pausa caffè
16.30 Pronti all’azione: ovariectomia e
ovarioisterectomia
laparoscopica
CORSO PRATICO AVANZATO • MICROCHIRURGIA
14-15 GIUGNO 2013 CORSO PER SOLI 20 PARTECIPANTI
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
REGISTRAZIONE: h. 08.30
NUMERO PARTECIPANTI: 20
LIMITE ISCRIZIONE:
3 Maggio 2013
OBIETTIVI - Il corso si colloca in una proposta di alta formazione con l’ausilio di modelli complementari e sostitutivi in accordo al
principio delle 3R’s (Refinement, Reduction, Replacement). Per questo motivo la parte pratica sarà eseguita esclusivamente con
l’impiego di preparati anatomici, supporti multimediali e artificiali. Tra gli obiettivi principali della parte teorica la descrizione dell’anatomia vascolare/nervosa e delle tecniche di esecuzione delle suture, la conoscenza dello strumentario microchirurgico e del
microscopio operatorio, la esecuzione di anastomosi vascolari/nervose e di accessi per posizionamento di cateteri vascolari.
Il corpo docente è composto da professionisti di discipline chirurgiche diverse con esperienza in microchirurgia preclinica e clinica. Gli esercizi saranno svolti sia con l’ausilio di microscopi che con gli occhialini ingranditori e saranno alternati da momenti
di didattica informatizzata con percorsi di autovalutazione dell’apprendimento. Il Corso è rivolto a Medici Veterinari.
QUOTE:
Soci SCIVAC € 630,00 + IVA
Non Soci € 880,00 + IVA
Supplemento alla quota
di € 50,00 + IVA
dopo il limite di iscrizione
CHIRURGIA
LA QUOTA COMPRENDE:
• 2 pranzi e 4 coffee break
• Certificato di partecipazione
• CD presentazioni in power point
MATERIALE A CURA
DEL PARTECIPANTE:
• strumentario MICRO:
1 porta aghi senza blocco;
1 forbice; 2 pinze dritte
anatomiche;
1 pinza curva anatomica
• strumentario MACRO:
1 forbice;
1 pinza chirurgica piccola
1° GIORNO, VENERDÌ 14 GIUGNO 2013
08.45 Benvenuto ai partecipanti e
presentazione del corso
09.00 Sessione teorica
• Basi di microchirurgia, principi di
ottica, microscopio/sistemi
ingranditori, strumentario, materiali
da sutura
10.30 Pausa caffè
• 3R’s e training microchirurgico con
modelli sostitutivi in-vitro
• Tecniche di base di microchirurgia
vascolare
• Tecniche di base di microchirurgia
del sistema nervoso periferico
13.00 Pausa pranzo
14.00 Sessione pratica
• Esercitazioni su dispositivi in lattice
• Esercitazione: dissezione e
preparazione vasi e nervi su
preparati anatomici
16.00 Pausa caffè
• Esercitazione: ricostruzione nervosa
(neurorrafia epinevriale e
perinevriale, innesti nervosi)
su preparati anatomici
18.30 Termine della giornata
2° GIORNO, SABATO 15 GIUGNO 2013
09.00 Sessione Teorico-pratica
• Basi precliniche e applicazioni
cliniche della microchirurgia gestione e prevenzione
delle complicanze
10.30 Pausa caffè
• Esercitazione suture vascolari
T-T e L-T su preparati anatomici
13.00 Pausa pranzo
14.00 Sessione Teorico-pratica
• Esercitazione: suture
vascolari/ nervose su preparati
anatomici
16.00 Pausa caffè
18.30 Discussione e consegna attestati
DIRETTORE
FRANCESCO CARÙ, Med Vet, PhD, Milano
RELATORI
FEDERICO AMADEI, Med Chir, DIpl di Specializzazione in Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica Legnano (MI)
FRANCESCO CARÙ, Med Vet, PhD, Milano • STEFANO GATTI, Med Chir, Dr Ric Microchirurgia, Milano
DAVIDE SOZZI, Med Chir, Specialista in Chirurgia Maxillo-Facciale e in Microchirurgia, Monza
58
CORSO PRATICO AVANZATO • CHIRURGIA PLASTICA RICOSTRUTTIVA
11-13 DICEMBRE 2013 CORSO PER SOLI 24 PARTECIPANTI
Caro Collega,
la gestione delle ferite traumatiche e la ricostruzione di difetti successivi a rimozioni di noduli cutanei sono argomenti considerati di base per il veterinario. Ognuno di noi si è sicuramente scontrato con l’affermazione precedente che spesso non rende giustizia alla complessità delle vere procedure di chirurgia plastica ricostruttiva. Tramite questo corso, un gruppo di chirurghi veterinari, si propone di condividere con il partecipante le proprie esperienze culturali e pratiche in proposito. Enfasi particolare sarà data ai principi teorici che ci permettono di eseguire delle corrette analisi preoperatorie; ai processi decisionali che ci permettono di
programmare e condividere con il proprietario il miglior percorso terapeutico per quello specifico paziente e infine alle procedure chirurgiche. La didattica degli
interventi avverrà tramite disegni, immagini, filmati, e soprattutto esercitazioni pratiche. La programmazione ha volutamente previsto un piccolo numero di partecipanti per permettere la miglior discussione diretta delle problematiche che il corsista evidenzia e la miglior esecuzione delle esercitazioni pratiche.
2° GIORNO, GIOVEDÌ 12 DICEMBRE 2013
08.30 Lembi assiali: cosa sono e quali i
più importanti
09.15 Ricostruzione della regione del
piede …
Descrizione della metodica, campi
di applicazione, casi clinici
dimostrativi
10.00
10.30
11.00
11.45
12.15
13.00
14.00
14.20
14.50
15.10
16.00
16.30
16.50
DIRETTORI
GUIDO PISANI
Med Vet, Dipl ECVS
Luni Mare, Ortonovo (SP)
59
Esercitazione pratica: escissione di
un tumore nella regione del piede,
diversi tipi di ricostruzione, lembi
liberi, digital fillet
Escissione di un tumore in
corrispondenza del carpo: lembo
brachiale superficiale
Descrizione della metodica, casi
clinici dimostrativi; esecuzione
da parte dei partecipanti
Pausa caffè
Escissione di un tumore in
corrispondenza del ginocchio
Incisioni di rilasciamento
Descrizione della metodica, casi
clinici dimostrativi; esecuzione da
parte dei partecipanti
Escissione di un tumore del tronco:
lembi di avanzamento, di rotazione
e di trasposizione
Descrizione della metodica, casi
clinici dimostrativi
Escissione di un tumore del tronco:
lembi di avanzamento, di rotazione
e di transposizione
Esecuzione da parte dei partecipanti
Pausa pranzo
Il lembo epigastrico caudale
Descrizione della metodica, campi
di applicazione, casi clinici
dimostrativi
Il lembo epigastrico caudale
Esecuzione da parte dei
partecipanti
Il lembo safeno reverso:
Descrizione della metodica, campi
di applicazione, casi clinici
dimostrativi
Il lembo safeno reverso:
Esecuzione da parte dei
partecipanti
Pausa caffè
Il lembo coccigeo
Descrizione della metodica, campi
di applicazione, casi clinici
dimostrativi
Il lembo coccigeo
Esecuzione da parte dei
partecipanti
17.30 I lembi epigastrico craniale,
della grassella e dell’ascella
Descrizione della metodica, campi
di applicazione, casi clinici
dimostrativi
18.30 Discussione e termine della giornata
3° GIORNO, VENERDÌ 13 DICEMBRE 2013
08.30 I lembi miocutanei ed i lembi
muscolari. Descrizione delle
metodiche, campi di applicazione,
casi clinici dimostrativi
09.30 I lembi miocutanei ed i lembi
muscolari
Esecuzione da parte dei
partecipanti di: lembo miocutaneo
latissimus dorsi; ricostruzione di
resezione costale con lembo
muscolare latissimus dorsi; lembo
con il muscolo semitendinoso
(ernia perianale)
10.30 Pausa caffè
11.00 La ricostruzione di difetti a carico
della faccia e delle palpebre
(sutura diretta, lembi locali e
assiali). Descrizione delle metodiche,
campi di applicazione, casi clinici
dimostrativi
12.00 La ricostruzione di difetti a carico
della faccia e delle palpebre
Esecuzione da parte dei
partecipanti di: Il lembo auricolare
caudale, il lembo temporale
superficiale, la ricostruzione
palpebrale lip to lid, i lembi di
avanzamento
13.00 Pausa pranzo
14.00 Lembi di avanzamento e
vascolarizzati usati meno
frequentemente: genicolato, scrotale,
descrizione delle metodiche, campi di
applicazione, casi clinici dimostrativi
15.00 Miscellanea di malattie cutanee e
difetti di pertinenza chirurgica
ricavate dalla casistica degli autori
Casi clinici dimostrativi es: lesioni
prepuziali, intertrigo della coda,
seno pilonidale
16.00 Discussione e consegna attestati
PAOLO BURACCO
Med Vet, Dipl ECVS, Torino
RELATORI
PAOLO BURACCO, Med Vet, Dipl ECVS, Torino
FEDERICO MASSARI, Med Vet, Milano
GUIDO PISANI, Med Vet, Dipl ECVS, Luni Mare, Ortonovo (SP)
MATERIALE A CURA
DEL PARTECIPANTE
• Portaghi
• Pinze di Adson (1)
• Pinze anatomiche (1)
• Mosquitos curve o rette (5-6)
• Fissateli (8-12)
• Metzembaum curve (1)
• Forbici di Mayo rette e curve (1)
• Portalama di bisturi n° 3 e 4
• divaricatori manuali
• divaricatori di Gelpi
TESTI
C O N S I G L I AT I
WILLIAMS-MOORES
BSAVA Manual of canine and feline
wound management and reconstruction
2 ed. 2009, BSAVA Publications
PAVLETIC
Atlas of small animal wound
management & reconstructive surgery
3 ed. 2010, John Wiley & Sons
TOBIAS-JOHNSTON
Veterinary surgery: small animal
2 volume set.
1 ed. 2012, Elsevier
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di CHIRURGIA
sul sito www.vetpedia.it
CHIRURGIA
1° GIORNO, MERCOLEDÌ 11 DICEMBRE 2013
08.45 Benvenuto ai partecipanti e
presentazione del corso
09.00 Anatomia e fisiologia cutanea
per il chirurgo
09.30 Le ferite. Visita clinica,
classificazione, programmazione
del percorso terapeutico
10.15 Le ferite. Ricostruzione primaria
delle ferite; teoria e casi clinici
esemplificativi
10.45 Pausa caffè
11.15 Le ferite. Ricostruzione primaria
ritardata e ricostruzione secondaria;
teoria e casi clinici esemplificativi
11.45 Le ferite. Guarigione per seconda
intenzione (come ottenere il tessuto
di granulazione).
Teoria e casi clinici esemplificativi
12.15 Drenaggi, bendaggi e gestione
del post operatorio
Drenaggi: quando, quali, per
quanto. Bendaggi: quando, quali,
per quanto
13.00 Pausa pranzo
14.00 Principi di chirurgia oncologica
14.45 Principi di chirurgia plastica
ricostruttiva e tecniche per ridurre
la tensione
Teoria e casi clinici esemplificativi
16.00 Pausa caffè
16.30 I lembi liberi. Espianto,
preparazione, innesto
Esercitazione pratica: espianto
preparazione innesto
17.15 Lembi locali: cosa sono e come sono
18.00 Lembi locali
Esercitazione pratica:
uso dei lembi locali
18.30 Discussione e termine della giornata
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
REGISTRAZIONE: h. 08.30
NUMERO PARTECIPANTI: 24
LIMITE ISCRIZIONE: 31 Ottobre 2013
QUOTE:
Soci SCIVAC € 1100,00 + IVA
Non Soci € 1350,00 + IVA
Supplemento alla quota
di € 50,00 + IVA
dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 3 pranzI e 5 coffee break
• Certificato di partecipazione
• Presentazioni in power point
in formato cartaceo
COMUNICAZIONE
CORSO PRATICO • STRATEGIE DIDATTICHE E DI COMUNICAZIONE
14-15 FEBBRAIO 2013 CORSO PER SOLI 18 PARTECIPANTI
OBIETTIVI
Mettere i partecipanti in grado di apprendere come essere convincenti,
grazie alla capacità di padroneggiare
le tecniche base della comunicazione.
Far acquisire le competenze relative
all’uso della propria gestualità e della
voce indispensabili per rendere interessante ed efficace un intervento di
comunicazione. Fornire gli elementi
teorici e pratici per progettare, preparare e presentare la propria relazione
e come strutturare l’evento formativo.
Sviluppare nei partecipanti una maggior comprensione sui diversi stili di
apprendimento. Mettere i partecipanti
in grado di saper interpretare e utilizzare il linguaggio verbale e non verbale dell’uditorio (feed-back) e come
gestire al meglio il gruppo-aula. Mettere i partecipanti in grado di saper
controllare lo stress e l’agitazione che
si creano nel momento in cui si è chiamati ad effettuare un intervento di fronte ad un uditorio.
SEDE: Cremona,
Centro Studi SCIVAC
REGISTRAZIONE: h. 08.30
INIZIO CORSO: h. 09.00
FINE CORSO: h. 18.30
NUMERO PARTECIPANTI: 18
LIMITE ISCRIZIONE:
10 Gennaio 2013
QUOTE:
Soci SCIVAC € 350,00 + IVA
Non Soci € 600,00 + IVA
Supplemento alla quota
di € 50,00 + IVA
dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE
• 2 pranzi e 3 coffee break
• Materiale didattico
• Certificato di partecipazione
1° GIORNO, GIOVEDÌ 14 FEBBRAIO 2013
09.00 Presentazione del corso e
dei docenti. Illustrazione
della metodologia.
Raccolta aspettative
dei partecipanti
Condivisione degli obiettivi
formativi
09.30 Prova di esposizione
di ciascun partecipante
con ripresa video
10.15 Visione di uno spezzone di un
film. Suddivisione in sottogruppi
per definire le caratteristiche
fondamentali di un buon
relatore/conduttore d’aula
dedotte dal video
11.00 Pausa caffè
11.30 Le fasi di una comunicazione
efficace: conquistare e gestire
l’attenzione
13.00 Pausa pranzo
14.00 Gestire la comunicazione non
verbale Focalizzare l’energia La
respirazione
La postura, la gestualità, la mimica
del volto e lo sguardo
L’uso dello spazio e la prossemica
L’uso della voce e le sue qualità
(volume, tono, colore, etc…)
16.00 Pausa caffè
16.30 Visione del filmato relativo alla
prima ripresa (individuazione dei
punti di forza e di miglioramento
dei partecipanti)
18.00 Discussione e termine
della giornata
2° GIORNO, VENERDÌ 15 FEBBRAIO 2013
09.00 Ripresa degli argomenti trattati
il giorno precedente;
domande dei partecipanti
09.30 Progettare e preparare
il contenuto dell’intervento
formativo
10.15 Stili di apprendimento, sistemi
rappresentazionali e funzioni
dell’emisfero destro e sinistro
del cervello
11.00 Pausa caffè
11.30 Strutturare la giornata formativa:
fasi e metodologie didattiche
(caratteristiche e diversi utilizzi)
13.00 Pausa pranzo
14.00 Focalizzare l’energia e gestire
la propria ansia
15.00 La gestione del gruppo d’aula:
Il formatore come direttore
d’orchestra
Le dinamiche di un gruppo d’aula
Stabilire un rapporto con i
partecipanti. Gestire le domande
e le risposte, gestire i disturbatori
d’aula
15.30 Pausa caffè
16.00 Prova di esposizione, con ripresa
video, di una relazione già
preparata ed utilizzata (tre minuti).
Visione dei video con valutazione
dei punti di forza e dei punti
di miglioramento secondo la
griglia di valutazione e
confronto con la ripresa
precedente
18.00 Discussione e consegna attestati
DIRETTORE
BRUNO PEIRONE
Med Vet, Dot Ric, Torino
RELATORE GIACOMO VOLPENGO
Formatore, counselor, performer e docente teatrale, Torino
Organizzatore di interventi formativi per enti pubblici,
aziende sanitarie e aziende private sui temi legati allo sviluppo della persona, delle competenze e dell’organizzazione, utilizzando tra l’altro tecniche attive d’aula, outdoor training e teatro d’impresa. Si occupa in particolare di formazione alla relazione e alla comunicazione, di formazione manageriale e di formazione dei formatori. È docente per la formazione formatori delle ASL del Piemonte e docente al Master sulla Direzione del personale della società HS&T. Dal 2003 al
2007 è stato partner della società di formazione Energos di Torino. Dal 1997 al 2002 è stato Formatore docente senior
e Specialista in Telecomunicazioni presso la Canon Italia Spa.
60
INTERNATIONAL ADVANCED COURSE • INTERVENTIONAL RADIOLOGY
OCTOBER 11th-12th 2013 16 PARTICIPANTS
GOALS - The aim of this course is to provide theoretical knowledge and
practical skills to every veterinarian who is willing to start with interventional radiology. The program includes the most frequent diseases where
interventional radiology plays an important role in the therapy. The practical part will give to any participant the possibility to practice with equipment and instrumentation necessary to perform these procedures.
This course is an unique opportunity to meet the two speakers, leaders in
this field of veterinary medicine.
2nd DAY, SATURDAY OCTOBER 12th 2013
08.30 Ureteral Stenting lecture
A. Besent
09.30 Vascular procedure
lecture - C. Weisse
10.30 Coffee break
11.00 Ureteral stent lab
02.00 End of the course
REGISTRATION: h. 08.00 am
MAX NUMBER
OF PARTICIPANTS: 16
DEADLINE FOR REGISTRATION:
September, 2nd 2013
LANGUAGE: English
REGISTRATION FEE:
1100,00 € + VAT
for SCIVAC members
1350,00 € + VAT
for non-members The Registration after
the indicated deadline will
incur a charge of: € 50,00
REGISTRATION FEE INCLUDES:
• Paper Handouts
• CD Handouts
• 1 Lunch break
• 3 Coffee break
• Welcome Dinner on Friday
COURSE DIRECTOR
FEDERICA ROSSI
Med Vet, SVR, Dipl ECVDI, Bologna
SPEAKERS
ALLISON BESENT
DVM, Dipl ACVIM (SAIM), Pennsylvania, USA
CHICK WEISSE,
VMD, Dipl ACVS, Pennsylvania, USA
61
DIAGNOSTICA PER IMMAGINI
1st DAY, FRIDAY OCTOBER 11th 2013
08.45 Introduction to Interventional
Radiology - C. Weisse
09.45 Introduction to Interventional
Endoscopy - A. Besent
10.45 Coffee break
11.15 Tracheal stenting lecture
C. Weisse
12.15 Urethral stenting lecture
C. Weisse
01.15 Lunch break
02.15 Tracheal and urethral stent
lab - first session
04.15 Coffee break
04.45 Tracheal and urethral stent
lab - second session
06.45 End of the day
VENUE: Cremona,
Palazzo Trecchi
DIAGNOSTICA PER IMMAGINI
CORSO PRATICO AVANZATO • DALL’INTERPRETAZIONE ALLA REFERTAZIONE
IN RADIOLOGIA: METODOLOGIA E STRATEGIE • 23-24 NOVEMBRE 2013
OBIETTIVI
Questo corso è rivolto a tutti i Medici Veterinari che utilizzano la radiologia come ausilio diagnostico nella propria struttura. Anche per chi non è uno specialista in diagnostica per immagini, è oggi sempre più importante seguire un approccio sistematico che consenta anche di fornire al cliente una completa ed esauriente documentazione delle procedure diagnostiche effettuate. Non è sempre facile tradurre con un referto ben fatto i rilievi radiografici osservati e le ipotesi diagnostiche formulate.
L’obiettivo del corso è di fornire chiare e semplici linee
guida per poter non solo interpretare correttamente una radiografia ma anche eseguire una chiara e semplice refertazione.
Il corso prevede un’ampia parte pratica in cui relatori e
partecipanti discuteranno diversi casi clinici che termineranno con la refertazione scritta.
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
REGISTRAZIONE: h. 08.30
NUMERO PARTECIPANTI: 36
LIMITE ISCRIZIONE:
7 Ottobre 2013
QUOTE:
Soci SCIVAC € 350,00 + IVA
Non Soci € 600,00 + IVA
Supplemento alla quota
di € 50,00 + IVA
1° GIORNO, SABATO 23 NOVEMBRE 2013
09.00 Presentazione del corso
ed inizio dei lavori
09.10 Iniziamo a pianificare il referto
radiografico: struttura
e contenuti
10.15 Criteri per descrivere una lesione
radiografica
10.45 Terminologia da utilizzare
(o da NON utilizzare)
per una refertazione semplice,
chiara e corretta
11.15 Pausa caffè
11.45 Scriviamo insieme un referto
radiografico (torace)
12.10 Scriviamo insieme un referto
radiografico (addome)
12.40 Scriviamo insieme un referto
radiografico (scheletro)
13.00 Pausa pranzo
14.00
16.00
16.30
18.30
1a esercitazione pratica a gruppi
(casi di radiologia del torace da
refertare a piccoli gruppi)
Pausa caffè
2a esercitazione pratica a gruppi
(casi di radiologia dell’addome
da refertare a piccoli gruppi)
Fine lavori
2° GIORNO, DOMENICA 24 NOVEMBRE 2013
09.00 Refertazione e legislazione:
cosa dobbiamo sapere?
10.00 3a esercitazione pratica a gruppi
(casi di radiologia dello scheletro
da refertare a piccoli gruppi)
11.30 Pausa caffè
12.00 La refertazione in telemedicina:
realtà, illusione o futuro?
12.45 Discussione e
consegna attestati
dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 1 pranzo e 3 coffee break
• Certificato di partecipazione
DIRETTORE
FEDERICA ROSSI
Med Vet, SVR, Dipl ECVDI, Bologna
RELATORI
FEDERICA ROSSI, Med Vet, SVR, Dipl ECVDI, Bologna
GILIOLA SPATTINI, Med Vet, Dr Ric, Dipl ECVDI, Castellarano RE
62
CORSO PRATICO • ENDOSCOPIA DELL’APPARATO GASTROENTERICO
3-4 DICEMBRE 2013
2° GIORNO, MERCOLEDÌ 4 DICEMBRE 2013
09.00 Gastro-duodenoscopia: aspetto
macroscopico delle principali
patologie gastro-duodenali.
Dall’infiammazione alla
neoplasia - P. Ruggero
10.00 Colonscopia. Tecnica operativa:
dalla corretta preparazione
all’attraversamento della valvola
ileo-colica. Aspetto endoscopico
delle principali colopatie
R. Terragni
11.00 Pausa caffè
11.30 Endoscopia interventistica 1:
estrazione corpi estranei gastroesofagei - D. Bertoncello
12.15 Endoscopia interventistica 2:
trattamento delle stenosi
esofagee e applicazione
D. De Lorenzi
13.00 Pausa pranzo
14.00 Gruppo A - Esercitazione:
asportazione corpi estranei
gastrici, esecuzione biopsie e
applicazione della PEG
Gruppo B - Casi clinici: corpi
estranei gastrici e colonscopia
E. Bottero
16.00 Pausa caffè
16.30 Gruppo A - Esercitazione:
Casi clinici: corpi estranei
gastrici e colonscopia
E. Bottero
Gruppo B - Esercitazione:
asportazione corpi estranei
gastrici, esecuzione biopsie e
applicazione della PEG
17.30 Discussione e consegna attestati
DIRETTORE
ENRICO BOTTERO
Med Vet, Cuneo
63
RELATORI E ISTRUTTORI
DIANA BERTONCELLO, Med Vet, Padova
ENRICO BOTTERO, Med Vet, Cuneo
ROBERTA CACCAMO, Med Vet, Dr Ric, Torino
DAVIDE DE LORENZI, Med Vet, SMPA, Dipl ECVCP, Dr Ric, Bologna
UGO LOTTI, Med Vet, Monsummano Terme, Pistoia
PIERO RUGGIERO, Med Vet, Roma • ROSSELLA TERRAGNI, Med Vet, Bologna
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
REGISTRAZIONE: h. 08.30
NUMERO PARTECIPANTI: 30
LIMITE ISCRIZIONE:
24 Ottobre 2013
TOTALE ORE FORMATIVE: 13
RICHIESTI 17,5 CREDITI ECM
QUOTE:
Soci SCIVAC € 630,00 + IVA
Non Soci € 880,00 + IVA
Nel caso di iscrizione a entrambi
i corsi di Endoscopia le quote sono
ridotte a € 550,00 + IVA
e € 800,00 + IVA
rispettivamente
Supplemento alla quota
di € 50,00 + IVA
dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 2 pranzi e 4 coffee break
• Estratti previsti in formato
cartaceo
• Certificato ECM e
di partecipazione
TESTI
C O N S I G L I AT I
TAMS-RAWLINGS
Small animal endoscopy
3 ed. 2011, Elsevier
LHERMETTE-SOBEL
BSAVA Manual of canine and
feline endoscopy and endosurgery
1 ed. 2008, BSAVA Publications
BOTTERO-RUGGIERO
Endoscopia negli animali
d'affezione (cane, gatto, esotici) Testo atlante
1 ed. 2011, Poletto Editore
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
ENDOSCOPIA
1° GIORNO, MARTEDÌ 3 DICEMBRE 2013
09.20 Benvenuto ai partecipanti e
presentazione del corso
09.30 Esiste un endoscopio perfetto?
Come scegliere e come
conservare la nostra
strumentazione
E. Bottero
10.15 Esofagoscopia: tecnica
operativa e aspetto endoscopico
delle principali patologie
ostruttive e funzionali
R. Caccamo
11.00 Pausa caffè
11.30 Gastro-duodenoscopia: tecnica
operativa. Dalla retroversione
al corretto approccio al piloro
E. Bottero
Differenze tra cane e gatto
12.15 Gastro-duodenoscopia: tecnica
operativa. Attraversamento
del piloro e duodenoscopia
U. Lotti
Differenze tra cane e gatto
13.00 Pausa pranzo
14.00 Gruppo A - Esercitazione:
esofago gastroscopia
Gruppo B - Esercitazione:
Casi clinici interattivi: esofago
e stomaco - R. Caccamo,
E. Bottero
16.00 Pausa caffè
16.30 Gruppo A - Esercitazione:
Casi clinici interattivi: esofago
e stomaco - R. Caccamo,
E. Bottero
Gruppo B - Esercitazione:
esofago gastroscopia
18.30 Interruzione
CORSO PRATICO • ENDOSCOPIA APPLICATA ALLE MALATTIE
RESPIRATORIE • 5-6 DICEMBRE 2013
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
REGISTRAZIONE: h. 08.30
NUMERO PARTECIPANTI: 30
LIMITE ISCRIZIONE:
24 Ottobre 2013
TOTALE ORE FORMATIVE: 13
ENDOSCOPIA
RICHIESTI 15,2 CREDITI ECM
QUOTE:
Soci SCIVAC € 630,00 + IVA
Non Soci € 880,00 + IVA
Nel caso di iscrizione a entrambi
i corsi di Endoscopia le quote
sono ridotte a € 550,00 + IVA e
€ 800,00 + IVA rispettivamente
Supplemento alla quota
di € 50,00 + IVA
dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 2 pranzi e 4 coffee break
• Estratti previsti in formato
cartaceo
• Certificato ECM e
di partecipazione
TESTI
C O N S I G L I AT I
McCARTHY
Veterinary endoscopy for the small
animal practitioner
1 ed. 2004, Elsevier
DE LORENZI
Malattie dell’apparato respiratorio
nel cane e nel gatto
1 ed. 2012, Elsevier
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di
ENDOSCOPIA
sul sito www.vetpedia.it
1° GIORNO, GIOVEDÌ 5 DICEMBRE 2013
09.25 Benvenuto ai partecipanti e
presentazione del corso
09.30 Corretto uso dell’endoscopia
applicata alle patologie respiratorie
(perché usarla, quando usarla,
come usarla)
R. Caccamo
10.15 Approccio diagnostico alla
patologia nasale cronica 1ª parte:
Anatomia funzionale ed
endoscopica delle cavità nasali e
del rinofaringe.
Quadri clinici ed endoscopici
di riniti e rinofaringiti
R. Caccamo
11.00 Pausa caffè
11.30 Approccio diagnostico alla
patologia nasale cronica 2ª parte:
Quadri clinici ed endoscopici
delle micosi nasali e delle masse
nasali e rinofaringee
E. Bottero
12.15 Quadri normali e patologici
delle principali patologie laringee
D. De Lorenzi
13.00 Pausa pranzo
14.00 Esercitazioni pratiche: endoscopia e
biopsie dalle cavità nasali e dal
rinofaringe
16.00 Pausa caffè
16.30 Esercitazioni pratiche:
endoscopia ed estrazione corpi
estranei nasali e rinofaringei
(oppure: simulazione di terapia
per allagamento delle cavità nasali
in caso di micosi nasale)
18.30 Interruzione
2° GIORNO, VENERDÌ 6 DICEMBRE 2013
09.00 Approccio diagnostico alla tosse
cronica 1: anatomia funzionale ed
endoscopica delle vie respiratorie
inferiori (trachea e bronchi);
inquadramento clinico ed
endoscopico delle patologie
tracheali - D. Bertoncello
10.00 Approccio diagnostico alla tosse
cronica 2: inquadramento clinico
ed endoscopico delle patologie
bronchiali. Tecniche di lavaggio
trans tracheale, lavaggio bronchiale
e lavaggio broncoalveolare
D. De Lorenzi
11.00 Pausa caffè
11.30 Inquadramento clinico ed
endoscopico dei cani di razze
brachicefaliche - D. De Lorenzi
12.15 Appendice citologica: come valutare
l’adeguatezza dei nostri preparati
e cenni interpretativi di citologia
normale e patologica delle vie
respiratorie - E. Bottero
13.00 Pausa pranzo
14.00 Esercitazioni pratiche: Endoscopia
delle vie respiratorie inferiori:
identificazione delle diramazioni
bronchiali principali e lobari.
Estrazione di un corpo estraneo
bronchiale
16.00 Pausa caffè
16.30 Esercitazioni pratiche:
campionamento citologico
dalle vie respiratorie inferiori:
spazzolato, biopsia e lavaggio
broncoalveolare
18.30 Discussione e consegna attestati
DIRETTORE
DAVIDE DE LORENZI
Med Vet, SMPA, Dipl ECVCP,
Dr Ric, Bologna
RELATORI E ISTRUTTORI
DIANA BERTONCELLO, Med Vet, Padova
ENRICO BOTTERO, Med Vet, Cuneo
ROBERTA CACCAMO, Med Vet, Dr Ric, Torino
DAVIDE DE LORENZI, Med Vet, SMPA, Dipl ECVCP, Dr Ric, Bologna
PIERO RUGGIERO, Med Vet, Roma
64
CORSO PRATICO • FISIOTERAPIA RIABILITATIVA NEL CANE
7-10 OTTOBRE 2013
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
REGISTRAZIONE: h. 08.45
NUMERO PARTECIPANTI: 36
LIMITE ISCRIZIONE:
30 Agosto 2013
2° GIORNO, MARTEDÌ 8 OTTOBRE 2013
09.00 Mobilizzazione delle articolazioni, range
of motion e stretching - C. Chiaffredo
10.00 Esercitazioni pratiche
C. Chiaffredo e L. Dragone
11.00 Pausa caffè
11.30 Esercitazioni pratiche
C. Chiaffredo e L. Dragone
12.15 Applicazione di caldo e freddo
L. Dragone
13.15 Pausa pranzo
14.15 Esercizi terapeutici (teoria + pratica)
L. Dragone
16.00 Pausa caffè
16.30 Esercitazione pratica Esercizi terapeutici
L. Dragone e C. Chiaffredo
17.30 Idroterapia - L. Dragone
18.30 Fine della giornata
3° GIORNO, MERCOLEDÌ 9 OTTOBRE 2013
09.00 Massaggio - C. Chiaffredo
10.00 Esercitazione pratica
C. Chiaffredo e L. Dragone
11.15 Pausa caffè
11.45 Tutori morbidi e rigidi - C. Chiaffredo
13.00 Pausa pranzo
14.00 Carrellini e scarpine - L. Dragone
15.00 TNM - Taping Neuro Muscolare
C. Chiaffredo
16.00 Pausa caffè
16.30 Esercitazione pratica
C. Chiaffredo e L. Dragone
18.30 Fine della giornata
4° GIORNO, GIOVEDÌ 10 OTTOBRE 2013
08.30 Gestione del paziente neurologico
ricoverato - L. Dragone
09.45 Gestione del paziente ortopedico
C. Chiaffredo
10.45 Pausa caffè
11.15 Esercitazione con visione
di casi clinici - L. Dragone
12.00 Esercitazione con visione
di casi clinici - C. Chiaffredo
12.45 Discussione e consegna attestati
DIRETTORE
LUDOVICA DRAGONE
Med Vet, Reggio Emilia
65
RELATORI
BERNARDINI MARCO, DVM, Dipl ECVN, Padova
CHIAFFREDO CHIARA, DVM, CCRP, Roletto (TO)
DRAGONE LUDOVICA, DVM, CCRP, Reggio Emilia
PEIRONE BRUNO, DVM, Dr Ric, Torino
LA QUOTA COMPRENDE:
• 3 pranzi e 7 coffee break
• Estratti previsti in formato
cartaceo
• Certificato di partecipazione
• Taping neuromuscolare
per le esercitazioni
MATERIALE A CURA
DEL PARTECIPANTE
1 paio di forbici
TESTI
C O N S I G L I AT I
DRAGONE
Fisioterapia riabilitativa
del cane e del gatto
1 ed. 2010, Elsevier-Masson
McGOWAN
Animal Physiotherapy - Assessment,
Treatment and Rehabilitation of animals
1 ed. 2007, Blackwell Science
FOX-MILLIS
Gestione multimodale dell’artrosi
del cane
2 ed. 2011, INNOVET-EV
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di FISIOTERAPIA
sul sito www.vetpedia.it
FISIOTERAPIA
1° GIORNO, LUNEDÌ 7 OTTOBRE 2013
09.20 Introduzione al corso e presentazione dei
relatori
09.30 Fisioterapia: cos’è, come, quando
L. Dragone
10.15 Fisioterapia: perché - L. Dragone
11.00 Pausa caffè
11.30 Valutazione ortopedica dei pazienti e
visione di casi clinici - B. Peirone
13.00 Pausa pranzo
14.00 Valutazione neurologica dei pazienti e
visione di casi clinici - M. Bernardini
16.00 Pausa caffè
16.30 Valutazione fisiatrica - L. Dragone
17.30 End-feels, misurazione con goniometro e
girthometer - C. Chiaffredo
18.30 Fine della giornata
QUOTE:
Soci SCIVAC € 650,00 + IVA
Non Soci € 900,00 + IVA
Supplemento alla quota
di € 50,00 + IVA
dopo il limite di iscrizione
CORSO PRATICO • METODOLOGIA DELLA RICERCA CLINICA - 1a PARTE
QUESITI, DISEGNI DI STUDIO E RISULTATI • 15-16 APRILE 2013
CORSO PER SOLI 18 PARTECIPANTI
OBIETTIVI
METODOLOGIA DELLA RICERCA CLINICA
I partecipanti al termine del corso avranno acquisito gli elementi necessari per:
• Leggere criticamente un articolo scientifico
• Trasferire le conoscenze acquisite alla realtà clinica quotidiana
• Passare dalla lettura di studi altrui alla proposta di studi da condurre in proprio
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
REGISTRAZIONE: h. 08.30
NUMERO PARTECIPANTI: 18
LIMITE ISCRIZIONE:
4 Marzo 2013
TOTALE ORE FORMATIVE: 15
QUOTE:
Soci SCIVAC € 300,00 + IVA
Non Soci € 650,00 + IVA
Supplemento alla quota
di € 50,00 + IVA
dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 2 pranzi e 3 coffee break
• Materiale didattico
TESTI
C O N S I G L I AT I
COCKROFT
Handbook of evidence-based
veterinary medicine
1 ed. 2003, Blackwell Science
HOLMES-COCKROFT
Handbook of veterinary
clinical research
1 ed. 2008, Blackwell Science
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
1° GIORNO, LUNEDÌ 15 APRILE 2013
08.50 Benvenuto ai partecipanti e
presentazione del corso
09.00 Introduzione generale sui possibili disegni
di studio. Aspetti etici e metodologici
generali di uno studio sperimentale
e di uno studio osservazionale
R. Buzzetti
10.00 Lavoro in piccoli gruppi:
Lettura di un articolo (Obiettivi e metodi)
10.45 Pausa caffè
11.15 Sessione interattiva in plenaria:
discussione articolo
12.00 Disegni di studi sperimentali e implicazioni
etiche (Pazienti, interventi, outcomes)
12.30 Disegni di studi sperimentali e implicazioni
etiche (Disegni) - R. Buzzetti
13.30 Pausa pranzo
14.00 Lavoro in piccoli gruppi:
Lettura di un articolo (Risultati)
14.45 Sessione interattiva in plenaria:
discussione articolo
15.30 Pausa caffè
16.00 Le principali misure di esito negli studi
R. Buzzetti
17.00 Esercizi conclusivi.
Sintesi e conclusioni della giornata.
L’importanza del metodo
18.30 Termine dei lavori
2° GIORNO, MARTEDÌ 16 APRILE 2013
08.30 I principali disegni
di studi osservazionali
R. Buzzetti
09.30 Lavoro in piccoli gruppi:
Lettura di un articolo
(Obiettivi e metodi)
10.15 Sessione interattiva in plenaria:
discussione articolo
10.45 Pausa caffè
11.15 Il controllo dei bias: le armi
a disposizione dello sperimentatore
R. Buzzetti
12.30 Lavoro in piccoli gruppi:
Analisi per sommi capi
di un articolo di revisione
R. Buzzetti
13.00 Pausa pranzo
14.00 Sessione interattiva in plenaria:
discussione dell’articolo
15.00 Le revisioni sistematiche della letteratura
R. Buzzetti
16.00 Le principali misure di esito nelle revisioni.
La metanalisi
R. Buzzetti
17.00 Esercizi conclusivi.
Sintesi e conclusioni della giornata.
L’importanza del metodo
Consegna attestati
DIRETTORE E RELATORE
ROBERTO BUZZETTI, Med Chir, Specialista in Statistica Medica, Modena
Medico, Specialista in Statistica Medica, ha svolto in passato attività come pediatra ospedaliero e di famiglia.
Successivamente si è dedicato all'Epidemiologia Clinica ed all'organizzazione dei Servizi Sanitari, in particolare in ambito infantile. Ha diretto l'Ufficio Epidemiologico dell'ASL di Bergamo. Lavora come consulente presso varie agenzie, tra cui il CeVEAS di Modena (Centro per la Valutazione dell'Efficacia dell'Assistenza Sanitaria) dove si occupa di EBM e linee guida sia a livello didattico che di ricerca. Autore di circa 160 pubblicazioni scientifiche (di
cui una ventina di livello internazionale) e autore di tre libri e collaboratore (stesura di capitoli o parti) in altri tre, vanta numerose presentazioni a convegni (sia nazionali che internazionali). Docente in svariati corsi di rilievo nazionale su argomenti di
statistica, epidemiologia clinica, medicina basata sulle prove (2.500 ore di didattica in aula negli ultimi 7 anni). Ha, tra i principali interessi scientifici, la teoria dei test diagnostici, la farmaco-epidemiologia, la metodologia clinica.
COADIUTORE
FABIA SCARAMPELLA
Med Vet, Dipl ECVD, MSc, Milano
66
CORSO PRATICO • METODOLOGIA DELLA RICERCA CLINICA - 2a PARTE
GLI STUDI IN AMBITO DIAGNOSTICO. LE LINEE GUIDA • 18-19 NOVEMBRE 2013
CORSO PER SOLI 18 PARTECIPANTI
1° GIORNO, LUNEDÌ 18 NOVEMBRE 2013
Aspetti quantitativi del problema diagnostico
08.50 Benvenuto ai partecipanti e
presentazione del corso
09.00 Validità e la riproducibilità dei test
diagnostici (sensibilità, specificità e
predittività; il teorema di Bayes. I rapporti di
verosimiglianza. La probabilità pre test (la
prevalenza) e post test - R. Buzzetti
Lavoro in piccoli gruppi: Lettura di un
articolo su un tema diagnostico e relativa
valutazione critica
11.00 Pausa caffè
11.30 Sessione interattiva in plenaria: discussione
articolo
12.00 Le soglie multiple. Le curve ROC - R. Buzzetti
13.00 Pausa pranzo
14.00 Lavoro in piccoli gruppi: Esercizio sulla
costruzione di una curva ROC
15.00 Sessione interattiva in plenaria: discussione
dell’esercizio
15.30 Pausa caffè
16.00 I capisaldi dell’interpretazione di un articolo
sulla diagnosi. Cenni ai test multipli e
all’utilità dell’analisi multivariata negli studi
di diagnosi - R. Buzzetti
Esercizi conclusivi:
sintesi della giornata e conclusioni
18.30 Termine della giornata
2° GIORNO, MARTEDÌ 19 NOVEMBRE 2013
Obiettivi, finalità, metodi di produzione e
di lettura critica delle linee guida (LG)
09.00 Come nasce una linea guida
R. Buzzetti
10.00 Lavoro in piccoli gruppi:
Lettura di una linea guida
11.00 Sessione interattiva in plenaria:
discussione
11.30 Pausa caffè
12.00 Il Metodo GRADE e la produzione
di raccomandazioni cliniche
R. Buzzetti
13.00 Pausa pranzo
14.00 Lavoro in piccoli gruppi:
valutazione di una linea guida
applicando il metodo Grade
15.00 Sessione interattiva in plenaria:
15.30 Utilità delle raccomandazioni
di comportamento clinico
R. Buzzetti
16.30 Strategia per il reperimento
e la valutazione della qualità
delle LG
R. Buzzetti
17.30 Esercizi conclusivi.
Sintesi e conclusioni della giornata.
Consegna attestati
DIRETTORE E RELATORE
ROBERTO BUZZETTI, Med Chir, Specialista in Statistica Medica, Modena
Medico, Specialista in Statistica Medica, ha svolto in passato attività come pediatra ospedaliero e di famiglia.
Successivamente si è dedicato all'Epidemiologia Clinica ed all'organizzazione dei Servizi Sanitari, in particolare in ambito infantile. Ha diretto l'Ufficio Epidemiologico dell'ASL di Bergamo. Lavora come consulente presso varie agenzie, tra cui il CeVEAS di Modena (Centro per la Valutazione dell'Efficacia dell'Assistenza Sanitaria) dove si occupa di EBM e linee guida sia a livello didattico che di ricerca. Autore di circa 160 pubblicazioni scientifiche (di
cui una ventina di livello internazionale) e autore di tre libri e collaboratore (stesura di capitoli o parti) in altri tre, vanta numerose presentazioni a convegni (sia nazionali che internazionali). Docente in svariati corsi di rilievo nazionale su argomenti di
statistica, epidemiologia clinica, medicina basata sulle prove (2.500 ore di didattica in aula negli ultimi 7 anni). Ha, tra i principali interessi scientifici, la teoria dei test diagnostici, la farmaco-epidemiologia, la metodologia clinica.
COADIUTORE
FABIA SCARAMPELLA
Med Vet, Dipl ECVD, MSc, Milano
67
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
REGISTRAZIONE: h. 08.30
NUMERO PARTECIPANTI: 18
LIMITE ISCRIZIONE:
4 Ottobre 2013
TOTALE ORE FORMATIVE: 15
QUOTE:
Soci SCIVAC € 300,00 + IVA
Non Soci € 650,00 + IVA
Supplemento alla quota
di € 50,00 + IVA
dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 2 pranzi e 3 coffee break
• Materiale didattico
TESTI
C O N S I G L I AT I
COCKROFT
Handbook of evidence-based
veterinary medicine
1 ed. 2003, Blackwell Science
HOLMES-COCKROFT
Handbook of veterinary
clinical research
1 ed. 2008, Blackwell Science
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
METODOLOGIA DELLA RICERCA CLINICA
OBIETTIVI - Questa seconda parte del percorso sulla metodologia della ricerca clinica si propone
come completamento dell’altro modulo (I parte) di due giorni, dedicato all’architettura degli studi
sia sperimentali che osservazionali, e alle revisioni sistematiche della letteratura scientifica.
In questo secondo modulo (II parte) saranno affrontati i seguenti due temi:
• gli aspetti metodologici degli studi in ambito diagnostico;
• utilità delle raccomandazioni di comportamento clinico (linee guida).
Al termine delle due giornate i partecipanti saranno in grado:
• di conoscere e interpretare le modalità di esecuzione di uno studio in ambito diagnostico;
• di valutare la qualità metodologica di una linea guida.
CORSO PRATICO • NEUROCHIRURGIA SPINALE - PARTE I
19-21 APRILE 2013 CORSO PER SOLI 18 PARTECIPANTI
OBIETTIVI - Il corso ha lo scopo di fornire le basi pratiche di neurochirurgia spinale. Particolare enfasi sarà data all’inquadramento e alla selezione del paziente neurochirurgico. Un’ampia parte del corso sarà dedicata alle esercitazioni pratiche che si svolgeranno nella nuova aula didattica di EV. È auspicabile che i potenziali partecipanti al corso abbiano adeguate conoscenze di neurologia clinica con particolare riferimento alla neuroanatomia funzionale e alla localizzazione neuroanatomica della lesione.
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
REGISTRAZIONE: h. 08.30
NUMERO PARTECIPANTI: 18
LIMITE ISCRIZIONE: 11 Marzo 2013
NEUROLOGIA
TOTALE ORE FORMATIVE: 21
QUOTE:
Soci SCIVAC € 1100,00 + IVA
Non Soci € 1350,00 + IVA
Supplemento alla quota
di € 50,00 + IVA
dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 3 pranzi e 6 coffee break
• Estratti previsti in formato
cartaceo
• Presentazioni power point
su CD
• Certificato di partecipazione
• Materiale per le esercitazioni
pratiche
TESTI
C O N S I G L I AT I
SHARP-WHEELER
Small animal spinal disorders.
Diagnosis and surgery
2 ed. 2005, Elsevier
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di NEUROLOGIA
sul sito www.vetpedia.it
1° GIORNO, VENERDÌ 19 APRILE 2013
09.00 Introduzione al corso e presentazione
dei relatori
09.15 La selezione del paziente e l’approccio
diagnostico - M. Baroni
09.45 Strumentario neurochirurgico
S. Gianni
10.15 Terapia chirurgica delle estrusioni
discali acute toracolombari I
S. Gianni
10.45 Terapia chirurgica delle estrusioni
discali acute toracolombari II
M. Baroni
11.15 Pausa caffè
11.45 Esercitazione al PC: inquadramento
del paziente e planning chirurgico
M. Baroni
13.15 Pausa pranzo
14.15 Terapia chirurgica delle protrusioni
discali toracolombari - C. Falzone
14.45 Esercitazioni pratiche su cadaveri:
emilaminectomia toracolombare
Tutti i relatori
15.45 Pausa caffè
16.15 Esercitazioni pratiche su cadaveri:
mimiemilaminectomia toracolombare,
fenestrazione discale, laminectomia
dorsale - Tutti i relatori
18.45 Termine della giornata
2° GIORNO, SABATO 20 APRILE 2013
09.00 Diagnosi e terapia chirurgica delle
estrusioni discali cervicali I
D. Corlazzoli
09.30 Diagnosi e terapia chirurgica
delle estrusioni discali cervicali II
C. Falzone
10.00 Tecniche chirurgiche:
esemplificazione video
D. Corlazzoli
10.30 Pausa caffè
11.00 Esercitazione al PC:
inquadramento del paziente e
planning chirurgico
C. Falzone e D. Corlazzoli
13.00 Pausa pranzo
14.00 Esercitazioni pratiche su cadavere:
Slot ventrale - Tutti i relatori
16.00 Pausa caffè
16.30 Esercitazioni pratiche su cadavere:
emilaminectomia cervicale
Tutti i relatori
18.00 Termine della giornata
3° GIORNO, DOMENICA 21 APRILE 2013
09.00 DLSS e CES: patogenesi e diagnosi
M. Baroni
10.00 DLSS e CES: Tecniche chirurgiche a
confronto - D. Corlazzoli
10.30 Pausa caffè
11.00 Esercitazione al PC:
inquadramento del paziente e
planning chirurgico
M. Baroni e D. Corlazzoli
13.00 Pausa pranzo
14.00 Esercitazioni pratiche- DLSS:
Laminectomia dorsale e
fenestrazione
Tutti i relatori
15.30 Pausa caffè
16.00 Esercitazioni pratiche
su cadavere: foraminotomia
Tutti i relatori
17.30 Discussione e consegna attestati
DIRETTORE
MASSIMO BARONI
Med Vet, Dipl ECVN,
Monsummano Terme (PT)
RELATORI E ISTRUTTORI
MASSIMO BARONI, Med Vet, Dipl ECVN,
Monsummano Terme (PT)
DANIELE CORLAZZOLI, Med Vet, Dipl ECVN, Roma
CRISTIAN FALZONE, Med Vet, Dipl ECVN, MRCVS, Zugliano (VI)
STEFANIA GIANNI, Med Vet, Milano
68
CORSO PRATICO AVANZATO • CHIRURGIA DELLA CATARATTA
18-19 OTTOBRE 2013 CORSO PER SOLI 18 PARTECIPANTI
OBIETTIVI - Il corso è riservato a colleghi che abbiano acquisito negli anni un’adeguata esperienza nel campo della microchirurgia oculare e che abbiano particolare interesse per la chirurgia della cataratta. Esso si pone l’obiettivo di far acquisire ai
partecipanti conoscenze teoriche e pratiche per un corretto approccio all’intervento di cataratta nel cane mediante la tecnica
di facoemulsificazione. Il corso coprirà tutti gli aspetti inerenti la chirurgia della cataratta.
Il wetlab prevede una postazione ogni due partecipanti comprensiva di microscopio operatorio e facoemulsificatore per il corretto training sull’intervento di facoemulsificazione. I relatori assisteranno ed istruiranno direttamente i partecipanti.
2° GIORNO, SABATO 19 OTTOBRE 2013
09.00 La selezione del paziente vista
dalla parte dell’oculista.
Ovvero l’importanza di una scelta
corretta del paziente
da operare
A. Guandalini
10.00 La selezione del paziente vista
dalla parte dell’anestesista.
Come gestire il prima
ed il durante
P. Franci
11.00 La terapia pre ed intraoperatoria I
parte. Prevenire per non aver
sorprese - A. Crotti
11.00 Pausa caffè
11.30 La terapia pre ed intraoperatoria II
parte. Prevenire per non aver
sorprese - A. Crotti
12.00 La terapia post operatoria
A. Crotti
Un aiuto complementare per la
buona riuscita dell’intervento
13.00 Pausa pranzo
14.30 Le complicanze post operatorie.
Come affrontarle, cercare di
gestirle e risolverle
A. Guandalini
16.00 Pausa caffè
16.30 Esercitazioni pratiche
17.30 Discussione e consegna attestati
DIRETTORE
ALBERTO CROTTI
Med Vet, Genova
69
RELATORI
ALBERTO CROTTI, Med Vet, Genova
PAOLO FRANCI, Med Vet, Dipl ECVAA, DR Ric, Padova
ADOLFO GUANDALINI, Med Vet, Dipl ECVO, Roma
CLAUDIO PERUCCIO, Med Vet, Dipl ECVO, Torino
REGISTRAZIONE: h. 08.45
NUMERO PARTECIPANTI: 18
LIMITE ISCRIZIONE:
9 Settembre 2013
QUOTE:
Soci SCIVAC € 950,00 + IVA
Non Soci € 1200,00 + IVA
Supplemento alla quota
di € 50,00 + IVA
dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 2 pranzi e 4 coffee break
• Presentazioni in power point
previsti in formato cartaceo
• Certificato di partecipazione
MATERIALE A CURA DEL PARTECIPANTE
• Blefarostato
• Porta aghi per microchirurgia
corneale
• Pinzetta per microchirurgia corneale
• Pinzetta per capsulotomia (Utrata)
• Forbici per microchirurgia corneale
TESTI
C O N S I G L I AT I
BURATTO-APPLE-WERNER-ZANIN
Phacoemulsification: Principles
and Techniques
2 ed. 2003, Ed Slack Incorporated
SEIBEL
Phacodynamics: Mastering
the Tools and Techniques
of Phacoemulsification Surgery
4 ed. 2004, Ed Slack Incorporated
FISHKIND
Complications in Phacoemulsification
Avoidance, Recognition,
and Management
1 ed. 2001, Thieme
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di OFTALMOLOGIA
sul sito www.vetpedia.it
OFTALMOLOGIA
1° GIORNO, VENERDÌ 18 OTTOBRE 2013
09.15 Benvenuto ai partecipanti e
presentazione del corso
09.30 La lente come è fatta e quali sono
le sue patologie.
La conoscenza che serve per
operare correttamente
C. Peruccio
10.30 Lo strumentario necessario per la
chirurgia della cataratta.
Cosa ci occorre dalla A alla Z
A. Crotti
11.00 Pausa caffè
11.30 Il facoemulsificatore e i principi
generali della facoemulsificazione
La macchina è importante tanto
quanto il pilota
A. Guandalini
12.30 La preparazione del paziente in
sala operatoria. Come ottimizzare
tutto allo scopo di una
confortevole chirurgia
A. Crotti
13.00 Pausa pranzo
14.30 L’intervento chirurgico
La Facoemulsificazione step
by step - C. Peruccio
16.00 Pausa caffè
16.30 Esercitazioni pratiche
18.00 Discussione e termine
della giornata
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
CORSO PRATICO AVANZATO • LINFOMA E LEUCEMIE NEL CANE
6-8 SETTEMBRE 2013
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
REGISTRAZIONE: h. 08.45
NUMERO PARTECIPANTI: 30
ONCOLOGIA
LIMITE ISCRIZIONE:
22 Luglio 2013
QUOTE:
Soci SCIVAC € 550,00 + IVA
Non Soci € 800,00 + IVA
Supplemento alla quota
di € 50,00 + IVA
dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 3 pranzi e 5 coffee break
• Estratti previsti in formato
cartaceo
• Certificato di partecipazione
TESTI
C O N S I G L I AT I
MARCONATO-AMADORI
Oncologia medica veterinaria e
comparata + OMAGGIO:
Principi di chemioterapia in oncologia
1 ed. 2012, Poletto Editore
VALLI
Veterinary comparative
hematopathology
1 ed. 2007, Blackwell Science
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di ONCOLOGIA
sul sito www.vetpedia.it
1° GIORNO, VENERDÌ 6 SETTEMBRE 2013
09.00 Benvenuto ai partecipanti e
presentazione del corso
09.30 Staging iniziale e valutazione di
risposta antitumorale nel nuovo
millennio - L. Marconato
10.15 Citometria a flusso: l’utilità nello
staging, la necessità di identificare
forme aberranti - S. Comazzi
11.00 Pausa caffè
11.30 Presentazione del network europeo:
quanta strada abbiamo fatta, quanta ne
dobbiamo percorrere - S. Comazzi
12.00 Malattia minima residua: aspetti clinici,
patologici, molecolari
L. Marconato, S. Comazzi, L. Aresu
12.45 Pausa pranzo
14.00 Perché non rinunciamo alla citologia
nella diagnosi di linfoma
S. Comazzi
14.45 Perché l’istologia diventerà parte
integrante nella diagnosi di linfoma
L. Aresu
15.30 Pausa caffè
16.00 Caso clinico interattivo:
linfoma B high-grade
L. Marconato, S. Comazzi,
L. Aresu
17.00 Termine della giornata
2° GIORNO, SABATO 7 SETTEMBRE 2013
09.00 Terapie del passato, terapie del
presente - L. Marconato
09.45 Caso clinico interattivo:
La recidiva: sfida o sconforto?
D. Stefanello
10.30 Stratificare il trattamento in base ad
entità patologiche precise: l’esempio
di MZL - D. Stefanello, L. Aresu
11.00 Pausa caffè
11.30 Quando serve il radiooncologo?
J. Buchholz
12.15 Caso clinico interattivo: linfoma T
high-grade - L. Marconato,
S. Comazzi, L. Aresu
13.00 Pausa pranzo
14.00 Caso clinico interattivo: la radioterapia
quale parte integrante della strategia
terapeutica - L. Buchholz
15.00 Chemioimmunoterapia: modelliamo la
strategia terapeutica futura?
L. Marconato
15.45 Pausa caffè
16.15 Prognosi: cosa ci aiuta per anticiparla?
D. Stefanello
17:00 Termine della giornata
3° GIORNO, DOMENICA 8 SETTEMBRE 2013
09.00 Caso clinico interattivo: l’importanza
della comunicazione
D. Stefanello
09.30 Caso clinico interattivo: la gestione
della neutropenia - D. Stefanello
10.15 Le leucemie acute, queste misteriose
S. Comazzi, L. Marconato
11.00 Pausa caffè
11.30 Le leucemie croniche, non sempre
una buona notizia
S. Comazzi, D. Stefanello
12.00 Oncologia comparata: overview
schematico - F. Bertoni
13.00 Discussione e consegna attestati
DIRETTORE
LAURA MARCONATO
Med Vet, Dipl ECVIM-CA (Oncology),
Bologna
RELATORI
LUCA ARESU, Med Vet, Dr Ric, Padova
FRANCESCO BERTONI, Med Chir, Bellinzona (CH)
JULIA BUCHHOLZ, Med Vet, Dipl ACVR, Hünenberg (CH)
STEFANO COMAZZI, Med Vet, Dr Ric, Dipl ECVCP, Milano
LAURA MARCONATO, Med Vet, Dipl ECVIM-CA (Oncology), Bologna
DAMIANO STEFANELLO, Med Vet, Dr Ric, Milano
70
INTERNATIONAL COURSE • INTERNATIONAL COURSE ON ADVANCED
LINEAR AND HYBRID ESF • FEBRUARY 21st-23rd 2013
SECOND DAY, FRIDAY FEBRUARY 22nd 2013
08.00 Use of Linear ESF for Treatment of
Comminuted Humeral Fractures - R. Palmer
08.30 Use of Linear ESF for Treatment of
Comminuted Femoral Fractures - E. Panichi
09.00 Use of Hybrid ESF for acute angular
correction of Antebrachial and Tibia
Deformities - R. Radasch
10.15 Coffee Break
10.45 Lab 4 - CORA Pre-Operative Planning for
Angular Limb Deformity correction
R. Radasch
11.30 Lab 5 - Acute Correction of an
Antebrachial Deformity - A. Piras
12.30 Lunch Break
01.30 Clinical application of radiolucent hybrid
fixation - G.L. Rovesti
02.00 Transarticular Applications of ESF
for the Stifle - A. Cross
02.30 Transarticular Applications of ESF
for the Elbow - G.L. Rovesti
03.00 Lab 6A - Trans-articular application
of Linear ESF as support of Stifle
A. Cross
04.00 Coffee Break
04.30 Lab 6B - Trans-articular application of
Linear ESF as support of Elbow
G.L. Rovesti
05.30 ESF for Treatment of Mandibular Fractures
A. Piras
06.00 Review of Key Concepts from Day 2 using
Case Examples - All Faculty
06.20 End of Day
THIRD DAY, SATURDAY FEBRUARY 23rd 2013
08.00 Application of Hybrid ESF on the Distal
Extremities - A. Piras
08.30 Lab 7 - Intertarsal Luxation - Treatment with
Hybrid ESF - A. Piras
09.30 Trans-Tarsal Application of Hybrid ESF for
Collateral Ligament & Achilles Injuries
A. Cross
Use of ESF Arches in Spinal Fractures
A. Cross
10.00 Coffee Break
10.30 Use of ESF in Pelvic Fractures
(including when & when not to)
G.L. Rovesti
11.00 Lab 8 - Spinal fracture treated with ESF
Arches - A. Cross
12.30 Lab 9 - Pelvic fracture treatment with ESF
R. Radasch
01.30 Day 3 Review during Buffet Lunch
02.00 End of Course
VENUE: Cremona, Palazzo Trecchi
REGISTRATION: h. 07.45 am
MAX NUMBER OF
PARTICIPANTS: 36
DEADLINE FOR REGISTRATION:
January 14th 2013
LANGUAGE: English
REGISTRATION FEE:
1600,00 € + VAT
for SCIVAC, AO or ESVOT
members
1850,00 € + VAT for non
members
The Registration after
the indicated deadline will incur
a charge of: € 50,00
REGISTRATION FEE INCLUDES:
• Paper Handouts
• CD Handouts
• 3 Lunches break
• 5 coffee break
• Welcome dinner
• Bone models
The schedule of the present program might be changed.
CHAIRMAN
ALESSANDRO PIRAS
Med Vet, SCV, MRCVS, ISVS
Newry, Northern Ireland (UK)
71
LABORATORY CHAIR
ENRICO PANICHI
Med Vet, Torino (I)
FACULTY
GUEST SPEAKER: ANTONIO FERRETTI, Med Vet, Dipl ECVS, Milan (I) • ALAN CROSS, DVM, Dipl ACVS, USA
ROSS PALMER, DVM, Dipl ACVS, Colorado, USA • ENRICO PANICHI, Med Vet, Torino (I)
ALESSANDRO PIRAS, Med Vet, SCV, MRCVS, ISVS, Newry, Northern Ireland (UK)
ROBERT M. RADASCH, DVM, MS, Dipl ACVS, USA • GIAN LUCA ROVESTI, Med Vet, Dipl ECVS, Reggio Emilia (I)
ORTOPEDIA
FIRST DAY, THURSDAY FEBRUARY 21st 2013
08.30 Welcome, Faculty Introduction and Course
Schedule - A. Piras
08.45 Components of Linear and Hybrid Systems
R. Palmer
09.30 Frame Design of Hybrid ESF’s
R. Radasch
10.00 Lab 1 - Components and frame assembly
for linear and circular components
R. Palmer
11.00 Coffee Break
11.30 Biomechanics of complex linear and
hybrid ESF systems - A. Cross
11.50 Use of the fixator for fracture reduction
G.L. Rovesti
12.05 Use of Hybrid ESF for treatment of juxtaarticular Tibial fractures - R. Radasch
12.35 Clinical Case examples and discussion
All Faculty
01.00 Lunch Break
02.00 Lab 2 - Juxta-articular Fracture of the Distal
Tibia - Hybrid ESF - R. Radasch
03.30 Coffee Break
04.00 Use of Hybrid ESF for treatment of juxtaarticular Radius/Ulna fractures - A. Piras
04.30 Use of Hybrid ESF for treatment of
Supracondylar Humeral fractures - R. Palmer
05.00 Lab 3 - Comminuted Supracondylar
Humeral Fracture - Hybrid ESF - R. Palmer
06.15 Key Note Guest Speaker: Antonio Ferretti:
From Parabiago Italy to Kurgan Siberia,
30 years of love first site
06.45 Review of Key Concepts from Day 1
All Faculties
07.00 End of day 1: Meet the Faculty for Dinner
INTERNATIONAL ADVANCED COURSE • AO MASTERCLASS COURSE
ON ADVANCED CORRECTIVE OSTEOTOMIES • MARCH 25th-28th 2013
NEW
EDITION
VENUE: Cremona, Palazzo Trecchi
REGISTRATION: h. 08.30 am
MAX NUMBER OF PARTICIPANTS: 36
ORTOPEDIA
DEADLINE FOR REGISTRATION:
February 13th 2013
LANGUAGE: English
REGISTRATION FEE:
1900,00 € + VAT for SCIVAC, AOI
or ESVOT members
2150,00 € + VAT
for non-members
The Registration after the indicated
deadline will incur a charge of:
€ 50,00
REGISTRATION FEE INCLUDES:
• Paper Handouts
• CD Handouts
• 4 Lunches breaks
• 8 Coffee breaks
• Welcome dinner
• TTA implant and bone set
1st DAY, MONDAY MARCH 25th 2013
09.00 Welcome, faculty introduction, organization
of the Course
09.10 Limb alignment and terminology 20’
09.30 Pathophysiology of limb deformities 20’
09.50 Breed conformation and variation 20’
10.10 Joint consequences of limb deformities 20’
10.30 Coffee break 20’
10.50 Introduction the CORA Methodology, concept
and glossary of terms 15’
11.05 Workbook Exercise 1 - Joint Orientation Lines
and Axes 15’
11.20 CORA Method of Planning Corrective
Osteotomies 20’
11.40 Graphical Method of Deformity Plane
Determination 20’
12.00 Workbook Exercise 2 - Graphical Method
of Plane Determination 15’
12.15 Concepts of Osteotomies and Paley’s
Three Rules 20’
12.35 CESF (Circular External Skeletal Fixation)
Introduction and Concepts 15’
12.50 CESF Nomenclature and Systems 15’
01.05 CORA Plane of Deformities as it Relates to CESF
Application
01.20 Lunch break 60’
02.20 Study Pause 30’
02.40 Workbook Exercise 3 - Planning CESF Position
Based on Oblique Plane CORA 20’
03.00 Distraction Osteogenesis for ALDs (Angular Limb
Deformities), concepts of latency,
rate & rhythm 15’
03.15 Clinical application of CESF for ALDs 20’
03.35 Exercise A - Preoperative Planning for Lab. A:
Simple Frontal Plane ALD with CESF; 15’
03.50 Exercise B: Preoperative Planning for Lab B:
Simple ALD with Distraction Osteogenesis
by Offsetting AC 15’
04.05 Exercise C: Preoperative Planning for Lab C:
Oblique Plane ALD with CESF 20’
04.25 Radiografic evaluation of Radius and Ulna 15’
04.40 Coffee break 20’
05.00 Normal Radial and Ulnar Axes, Joint Reference
Lines and Joint Reference Angles 20’
05.20 Executing a Closing Wedge Osteotomy 20’
05.40 Radial Osteotomies 10’
05.20 Workbook Exercise 4 - Determining Joint
Orientation Lines, Axes and Joint Angles of the
Radius and Ulna 30’
05.50 Workbook Exercise 5: Homework Assignment
Clinical Case - Radial/Ulnar Angular Limb
Deformity 10’
06.00 Correction of Torsion along with Angulation 20’
06.20 Discussion
06.30 End of the First Day
2nd DAY, TURSDAY MARCH 26th 2013
08.30 Laboratory with plastic bones A: Simple Frontal
Plane ALD with CESF on Plastic Bones 20’
08.50 Laboratory with plastic bones B: Simple ALD with
Distraction Osteogenesis by Offsetting ACA 20’
09.10 Laboratory with plastic bones C: Oblique Plane
ALD with CESF 30’
09.30 Laboratory Recapitulation
09.40 Travel to Laboratory Room
09.45 Workbook Exercise 5 - Homework Clinical Case Radial/Ulnar ALD - Results 20’
10.05 Exercise D: Preoperative Planning for Lab D Uniapical Frontal Radial ALD with CESF
10.30 Exercise E: Preoperative Planning for Lab E Uniapical Frontal Radial ALD - Convert to Closing
Wedge with Plate
10.50 Coffee Break
11.45 Multiapical Radial/Ulnar Deformities 20’
12.05 Workbook Exercise 6 - Multiapical Radial/Ulnar
Deformity Planning 30’
12.35 Correction of Elbow Joint Incongruity 25’
01.00 Lunch Break 60’
02.00 Study Pause
02.30 Laboratory with plastic bones D: Uniapical
Frontal Radial ALD with CESF
03.10 Laboratory with plastic bones E: Uniapical Frontal
Radial ALD - Convert to Closing Wedge with
Bone Plate
03.30 Laboratory with plastic bones F: Uniapical
Oblique Plane Radial ALD with CESF
04.10 Laboratory with plastic bones G: Uniapical
Oblique Plane Radial ALD with Closing Wedge
and Bone Plate
04.30 Laboratory Recapitulation
04.40 Coffee Break
05.00 Normal Femur and Tibia Axes, Joint Orientation
Lines and Joint Angles, Joint Reference
Lines 20’
05.20 Workbook Exercise 7 - Femoral and Tibial
Axes and Joint Orientation Lines 20’
05.40 Skeletal Deformities Associated with Patellar
Luxations 20’
05.50 Radiographic assessment and Preoperative
Planning for Corrective Osteotomy for Patellar
Luxation 30’
06.10 Femoral Corrective Osteotomies for Patellar
Luxation 20’
06.30 Discussion
06.40 End of the second day
3rd DAY, WEDNSDAY MARCH 27th 2013
08.30 Tibial Corrective Osteotomies for Patella
Luxation 20’
08.50 Exercise H - Preoperative Planning for Lab H:
Femoral and Tibial Corrective Osteotomies
for Patellar Luxation 30’
09.20 Travel to Laboratory Room 5’
09.25 Laboratory with plastic bones H: Femoral and
Tibial Corrective Osteotomies for Patellar Luxation
10.00 Coffee break 20’
10.20 Workbook Exercise 8 - Homework Assignment
Clinical Case - Patellar Luxation 10’
10.30 Tibial Plateau Slope in Cranial Cruciate Disease How does TPLO stabilize the Stifle? 20’
10.50 Placement of the TPLO Osteotomy
for TPLO 20’
11.10 Comparison of Plate Design for TPLO 20’
11.30 Correction of Excessive Tibial Slope 30’
12.00 Application of TPLO in Small Dogs 20’
12.20 Correction of Angulation and Torsion
with TPLO 20’
12.40 TPLO in small dogs 20’
01.00 Lunch break 60’
02.00 Study Pause 30’
02.30 Complications of and Outcome after TPLO 30’
03.00 Workbook Exercise 8 - Homework Clinical Case Patellar Luxation - Results 10’
03.10 Workbook Exercise 9 - Preoperative TPLO
Planning for Labs I, J and K
04.10 Coffee break 20’
04.30 Laboratory with plastic bones I: Normal TPLO
Laboratory with Plastic Bones J: Excessive Tibial
Plateau Slope Correction with TPLO and Cranial
Closing Wedge Osteotomy Laboratory K;
TPLO in Samll Dogs
07.00 End of the third day
4th DAY, THURSDAY MARCH 28th 2013
08.30 Tibial corrective osteotomy for combined MPL
and CrCL rupture 20’
08.50 TTA, principles - How does TTA stabilize the
Stifle? 20’
09.10 Preoperative Planning for TTA 20’
09.30 Workbook Exercise 9 - Common tangent
of the knee joint 15’
09.45 Exercise 10 - Preoperative TTA Planning 30’
10.15 Complication of and Outcome after TTA 30’
10.45 Coffee break 20’
11.05 TPLO vs TTA in case selection 20’
11.25 Clinical applications of Locking plates in
corrective osteotomies 20’
11.45 Physiologic TPLO in Growing Dogs affected by
cruciate deficiency with partial tibial plateau
ephyphysiodesis 15’
12.00 Using prototyping for osteotomy planning 20‘
12.20 Comparison of Techniques for Trochlear Groove
Deepening and Tibial Tuberosity
Transposition 20’
12.40 Correction of Metatarsal rotation with Circular
External Fixation 20’
01.00 Lunch break 20’
02.00 Corrective Osteotomies for Malunions 20’
02.20 Double Pelvic Osteotomy (DPO) vs TPO,
principles and surgical tips 20’
02.40 Complications of and Outcome after DPO 20’
03.00 Corrective osteotomy of distal tibia for pes
varus 20’
03.20 Correction of Growth Plates Disturbances 20’
03.40 Catastrophic implant failure 20’
04.00 Discussion and Questions 20’
04.20 End of the Course and Coffee greetings
The schedule of the present program might be changed.
CHAIRMAN
ALDO VEZZONI
Med Vet, SCMPA Dipl ECVS, Cremona
The evaluation of participants (Certification
ISO 9001) regarding the scientific aspects of the
latest edition of this course was 8,93 out of 10.
LAB CHAIR ALESSANDRO PIRAS, Med Vet, SCV, MRCVS, Newry, Northern Ireland (UK)
FACULTY DEREK FOX, DVM, Dipl ACVS, PhD, Columbia, USA • MIKE KOWALESKI, DVM, Dipl ACVS, Ohio, USA
BRUNO PEIRONE, Med Vet, Dr Ric, Torino • MASSIMO PETAZZONI, Med Vet, Milano
ALESSANDRO PIRAS, Med Vet, Spec in Chirurgia Vet, MRCVS, Newry, Northern Ireland (UK)
JIM TOMLINSON, BS, DVM, MVSci, Columbia, USA • ALDO VEZZONI, Med Vet, SCMPA, Dipl ECVS, Cremona
72
INTERNATIONAL ADVANCED COURSE • AO MASTERCLASS COURSE ON
DISTAL EXTREMITIES SURGERY AND TRAUMATOLOGY • MAY 15th-18th 2013
2nd DAY, THURSDAY MAY 16th 2013
MORNING SESSION
09.00 Ligamentous lesions of the Tarsus.
How to diagnose and treat the
different types of intertarsal tarsal
and tarso-metatarsal instabilities
09.40 Ligamentous injuries of the collateral
ligaments of the tarsus: Ligament
repair, reconstruction and use of
bone anchors
10.10 Pan-tarsal arthrodesis.
Dorsal and medial plating:
what’s old what’s new
10.30 Complications in arthrodesis
of the tarsus: why they fail?
10.45 Tarsal ligamentous injuries in the
feline patient. Why the cat is not
just a small dog!
11.10 Coffee break
11.30 MOVE TO THE LABS
11.35 LAB 6: Reconstruction of collateral
ligaments of the tarsus. Prosthetic
sutures on Bone Tunnels & Prosthetic
sutures on Bone Anchors
01.00 Lunch break
AFTERNOON SESSION
02.00 Firesides: Small Groups Cases
Discussion
03.00 BACK TO THE LABS
03.05 LAB 7: Tarso-metatarsal arthrodesis
with lateral plate. Large dog
03.40 LAB 8: Pan tarsal arthrodesis:
dorsal plate. Large dog
04.30 Coffee break
05.00 BACK TO LABS
05.00 LAB 9: Comminuted juxta articular
distal tibia fracture. Toy dog
06.00 End of the day
3 DAY, FRIDAY MAY 17 2013
MORNING SESSION
09.00 Clinical examination and Diagnostic
imaging of the carpus
09.30 Articular fractures of the distal
Radius and Ulna
09.50 Fractures of the Radial Carpal Bone:
traumatic or Incomplete
Ossification?
10.10 Fractures of the Accessory Carpal
Bone: sporting and non-sporting
breeds
10.30 Carpal instability: The prosthetic
ligaments options, techniques
and limitations
11.00 Coffee break
11.30 Injuries of the feline carpus
metabones and digits. How to
restore the function of the cat’s
hand?
12.00 Fractures of Metacarpal and
Metatarsal Bones
12.20 Phalangeal fractures
12.40 Partial Carpal arthrodesis versus
Pancarpal arthrodesis.
Do we really know when and why?
01.00 Lunch break
rd
th
AFTERNOON SESSION
02.00 Pan-carpal arthrodesis.
Techniques and complications
02.20 MOVE TO THE LABS
02.25 LAB 10: Surgical approaches to the
carpal bones. Dorsal Approaches
& Palmar Approaches
03.25 LAB 11: Surgical approaches
to the Metabones and Phalanges
04.00 Coffee break
04.30 BACK TO THE LABS
04.35 LAB 12: Fractures of Metacarpal
Bones and |Phalanges. Large dog
05.10 LAB 13: Pancarpal arthrodesis
Large dog
05.50 LAB 14: Partial-carpal arthrodesis:
Large dog
06.30 End of the day
4th DAY, SATURDAY MAY 18th 2013
MORNING SESSION
09.00 Fractures of the distal Radius and
Ulna in Toy Breeds
09.20 Fractures of the dorsal articular
margin of the Radius
09.40 Application of Hybrid External
Fixation for treatment of injuries
of extremities
10.00 Ligamentous and tendinous injuries
of the metacarpo/ tarso-phalangeal
joints and interphalangeal joints
10.20 Trans-articular external Fixation
11.00 Coffee break
11.30 LAB 15 Fracture of the distal radius
and Ulna in Toy breed
12.00 Lab 16 Transarticular ex fix. Tarsus
– Toy dog
01.00 Lunch break
AFTERNOON SESSION
02.00 Miscellaneous of injuries and
conditions affecting distal
extremities: Metatarsal Rotation Tenodesis of the common extensor
tendon - Tenosinovitis
of the abductor pollicis Luxation of the EDPL Luxation of the SDF
02.30 Deformities of manus and pes.
Short cases presentations
03.00 Arthroscopy of Carpus and Tarsus
03.30 Salvage techniques: short cases
presentations
04.00 End of the Course
COURSE DIRECTOR
ALESSANDRO PIRAS
Med Vet, Spec Chir, MRCVS, ISVS, Newry, Northern Ireland (UK)
73
FACULTY
BRIAN S. BEALE, DVM, Dipl ACVS, Houston, TX, USA
JON F. DEE, DVM, MS, Dipl ACVS, Florida, USA
KENNETH A. JOHNSON, DVM, ACVS, SIDNEY, AUS
ALESSANDRO PIRAS, DVM, Spec Chir Vet MRCVS, Newry, Northern Ireland (UK)
RICO VANNINI, Dr Med Vet, Dipl ECVS, Regensdorf, CH
VENUE: Cremona, Palazzo Trecchi
REGISTRATION: h. 08.15 am
MAX NUMBER OF PARTICIPANTS: 36
DEADLINE FOR REGISTRATION:
April 8th 2013
LANGUAGE: English
LECTURES: 15 hours
LAB: 10 hours
REGISTRATION FEE:
1800,00 € + VAT for SCIVAC, AOI
or ESVOT members
2050,00 € + VAT
for non-members
The Registration after the indicated
deadline will incur a charge of:
€ 50,00
REGISTRATION FEE INCLUDES:
• Paper Handouts
• CD Handouts
• 4 Lunches breaks
• 7 Coffee breaks
• Bone models for 10 hours of lab
• Welcome dinner
ORTOPEDIA
1st DAY, WEDNESDAY MAY 15th 2013
MORNING SESSION
08.50 Welcome, introduction of the faculty
and practical information on the
Course
09.00 Clinical examination and Diagnostic
Imaging of the Tarsus
09.40 Fracture of the Talus. Treatment
options for a surgical dilemma
10.00 Complex Calcaneal fractures.
Increasing complexity needs
increasing technology
10.30 What hides behind a “Simple
malleolar fracture”
11.00 Coffee break
11.30 Talar fractures and OCD. Review
of treatment options and results
12.00 Juxta-articular and pilon fractures
of the distal tibia. The ultimate
challenge
12.30 Cases Discussion
01.00 Lunch break
AFTERNOON SESSION MOVE TO THE LABS
02.00 LAB 1: Surgical approaches to the
talo-crural and tarsal joints
02.30 LAB 2: Fracture of the Medial,
Lateral and Third Malleolus. Large
dog
03.00 LAB 3: Complex fracture of the
Calcaneus. Large dog
04.00 Coffee break
04.25 BACK TO LABS
04.30 LAB 4: Fracture of the Central Tarsal
Bone, Third Tarsal Bone and lateral
slab of the Calcaneus. Large dog
05.15 LAB 5: Fracture of the Talus and
Medial Malleolus. Toy breed
06.30 End of the day
CORSO PRATICO • TRAUMATOLOGIA FELINA
22-24 MAGGIO 2013
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
REGISTRAZIONE: h. 08.30
NUMERO PARTECIPANTI: 30
LIMITE ISCRIZIONE: 18 Aprile 2013
OBIETTIVO - Obiettivo del corso è di descrivere le più comuni patologie traumatiche dello scheletro appendicolare
del gatto, illustrando le scelte terapeutiche più indicate.
Durante le esercitazioni verranno impiegati placche a stabilità angolare e fissatori esterni. Al termine verranno eseguite e commentate radiografie post-operatorie.
LINGUA: Italiano
QUOTE:
Soci SCIVAC € 800,00 + IVA
Non Soci € 1000,00 + IVA
Supplemento alla quota
di € 50,00 + IVA
dopo il limite di iscrizione
ORTOPEDIA
LA QUOTA COMPRENDE:
• 3 pranzi e 6 coffee break
• Estratti previsti in formato
cartaceo
• Certificato ECM e
di partecipazione
MATERIALE A CURA
DEL PARTECIPANTE:
• 5 backaus, 1 portalama
• 1 forbice Metzembaum,
• 1 pinzetta Adson Brown
• 2 mini-Gelpi, 2 mini Hohomann
• 2 Mosquito
La valutazione dei partecipanti,
Certificata ISO 9001, è stata per gli aspetti
scientifici dell’ultima edizione di 8,58 su 10.
TESTI
C O N S I G L I AT I
MONTAVON-VOSS-LANGLEY-HOBBS
Feline orthopedic surgery
and musculoskeletal disease
1 ed. 2009, Elsevier
SCOTT
Feline orthopedics
1 ed. 2007, Blackwell Science
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di ORTOPEDIA
sul sito www.vetpedia.it
1° GIORNO, MERCOLEDÌ 22 MAGGIO 2013
09.00 Benvenuto ai partecipanti e presentazione
del corso
09.10 Anatomia e radiologia dello scheletro
appendicolare del gatto - A. Boero
09.30 Lussazione dell’anca e lussazione sacroilaca - B. Peirone
10.00 Traumatologia della mandibola e
della mascella - U. Reif
10.30 Pausa caffè
11.00 Laboratorio Anca e Mandibola Lussazione
anca (sutura slocum, ostectomia)
Tecniche di cerchiaggio
13.00 Pausa pranzo
14.00 Lussazione di ginocchio/Rottura LCA
D. Damur
14.30 Lussazione garretto e degloving injuries
U. Reif
15.00 Fireside discussion
16.00 Pausa caffè
16.30 Laboratorio Ginocchio e Garretto
Ricostruzione LCA e collaterali (Alcyon)
Lussazione garretto (Reif tecnique)
18.30 Sum-up della giornata
2° GIORNO, GIOVEDÌ 23 MAGGIO 2013
08.30 Mezzi di sintesi nel gatto, cosa c’è di
nuovo? - A. Boero
09.00 Principi di osteosintesi biologica - D. Damur
09.30 Fratture di omero - B. Peirone
10.00 Fratture di Monteggia, lussazione
di gomito - U. Reif
10.30 Pausa caffè
11.00 Laboratorio Omero
Tie-in fx diafisaria (Alcyon)!
Placca mediale fx comminuta distale
(Synthes)
13.00 Pausa pranzo
14.00 Fratture di radio-ulna
D. Damur
14.30 Fratture dei metacarpi e metatarsi
U. Reif
15.00 Fireside discussion
16.00 Pausa caffè
16.30 Laboratorio Radio-Ulna, MTC
fx comminuta trattata con Fix Est (Alcyon)
fx comminuta trattata Plate rod (Synthes)
fx trasversa MTC: IM pinning (Synthes)
18.30 Sum-up della giornata
3° GIORNO, VENERDÌ 24 MAGGIO 2013
08.30 Introduzione alla tecnica MIPO - U. Reif
09.00 Fratture del bacino - D. Damur
09.30 Fratture di femore - B. Peirone
10.00 Fratture di Salter Harris - A. Boero
10.30 Pausa caffè
11.00 Laboratorio Bacino/Femore
Diastasi sacro-ilaca (vite + filo K) (Synthes)
Frattura ileo con T plate (Traumavet)
SH I femore con fili di K (Synthes)
Fx diafisaria con Tie-in (Alcyon)
13.00 Pausa pranzo
14.00 Fratture di tibia - D. Damur
14.30 Anestesia del gatto: Tips and Tricks
E. Lardone
15.00 Fireside discussion
16.00 Pausa caffè
16.30 Laboratorio Femore/Tibia
Fx comminuta con locking plate
MIPO(Traumavet)
Fx comminuta tibia con Fix-Est
Fx distale tibia con placca LCP ORIF
(Synthes)
18.30 Discussione e consegna attestati
DIRETTORE DEL CORSO
BRUNO PEIRONE
Med Vet, Dr Ric, Torino
RELATORI
ALESSANDRO BOERO BARONCELLI, Med Vet, Cuneo
DANIEL DAMUR, Dr Med Vet, Dipl ECVS, Chur (CH)
ELENA LARDONI, Med Vet, Torino
BRUNO PEIRONE, Med Vet, Dr Ric, Torino
ULLRICH REIF, Dr Med, Dipl ACVS, Dipl ECVS, Böbingen (D)
74
CORSO PRATICO AVANZATO • TUTTO SUL CROCIATO
19-22 NOVEMBRE 2013
OBIETTIVI
Volete migliorare le vostre conoscenze sulle patologie del CCL e il relativo trattamento?
Le novità sui meccanismi e le conseguenze della rottura del CCL
Migliorare la vostra capacità diagnostica delle patologie del CCL nei casi più complessi
Acquisire particolari strategie chirurgiche nelle diverse tecniche e migliorare i vostri risultati clinici
Conoscere meglio la biomeccanica, i pro e i contro delle tecniche extracapsulari, TPLO e TTA
Essere in grado di selezionare ed eseguire gli interventi comuni
18.30 Domande e risposte
19.30 Termine della prima giornata
2° GIORNO, MERCOLEDÌ 20 NOVEMBRE 2013
08.30 Artroscopia e artrotomia
del ginocchio
09.15 Pianificazione preoperatoria nella
TPLO
10.00 Strumentazione ed impianti
per la TPLO
10.30 Pausa caffè
11.00 Tecnica chirurgica della TPLO e
trattamento postoperatorio
12.00 Video dimostrativo per l’esecuzione
della TPLO - Discussione
13.00 Pausa pranzo
14.00 Risultati e complicazioni della TPLO
14.30 TPLO e correzione delle deformità
tibiali e della concomitante
lussazione della rotula
15.00 LAB 2: Planning preoperatorio
per la TPLO
16.00 Pausa caffè
16.30 LAB 3: Esercitazione pratica su ossa
sintetiche delle fissazioni
extracapsulari
18.00 LAB 4: Esercitazione pratica su ossa
sintetiche delle TPLO
19.15 Domande e risposte
19.30 Termine della seconda giornata
3° GIORNO, GIOVEDÌ 21 NOVEMBRE 2013
08.30 LAB 5: Esercitazione su cadaveri:
esplorazione articolare, trattamento
meniscale e tecniche di stabilizzazione
extracapsulare
10.30 Pausa caffè
11.00 LAB 6: Esercitazione su cadaveri:
esecuzione della TPLO
DIRETTORE
ALDO VEZZONI
Med Vet, SCMPA, Dipl ECVS
Cremona
75
13.00
14.00
14.15
14.30
15.30
16.30
17.00
18.30
19.15
19.30
Pausa pranzo
Strumenti ed impianti per la TTA
Planning preoperatorio della TTA
Tecnica chirurgica della TTA
con filmati dal vivo
LAB 7: Planning pre-operatorio
della TTA
Pausa caffè
LAB 8: Esercitazione pratica
su ossa sintetiche delle TTA
LAB 9: Dimostrazione in diretta
su cadaver dell’intervento di TTA
Domande e risposte
Termine della terza giornata
4° GIORNO, VENERDÌ 22 NOVEMBRE 2013
08.30 Riscontri dagli studi clinici e dalle
ricerche eseguite sulla TTA
08.50 Resultati e complicazioni della TTA
09.20 Selezione del paziente tra i trattamenti
extracapsulari e le tecniche
09.40 Selezione del paziente
per TPLO e TTA
10.00 Gestione post-operatoria e
riabilitazione dopo interventi
sul crociato
10.30 Pausa caffè
11.00 Fallimento del trattamento chirurgico
per la rottura del crociato e strategie
per gli interventi di revisione
12.00 Domande e risposte
12.30 Termine del corso e consegna attestati
La valutazione dei partecipanti,
Certificata ISO 9001, è stata
per gli aspetti scientifici
dell’ultima edizione di 9,29 su 10.
CO-DIRETTORE
ANTONIO POZZI, DVM, Ms,
Dipl ACVS, Florida, USA
RELATORI E ISTRUTTORI
SILVIA BOIOCCHI, Med Vet, Milano • FULVIO CAPPELLARI, Med Vet, Torino
BRUNO PEIRONE, Med Vet, Dot Ric, Torino • LISA PIRAS, Med Vet, Torino
ANTONIO POZZI, DVM, Dipl ACVS, Florida, USA • SLOBODAN TEPIC, M. Sci, Zurigo, CH
ALDO VEZZONI, Med Vet, SCMPA, Dipl ECVS, Cremona • LUCA VEZZONI, Med Vet, Cremona
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
REGISTRAZIONE: h. 08.30
NUMERO PARTECIPANTI: 36
LIMITE ISCRIZIONE: 10 Ottobre 2013
LINGUA: Italiano
QUOTE:
Soci SCIVAC € 1450,00 + IVA
Non Soci € 1700,00 + IVA
Supplemento alla quota di € 50,00
+ IVA dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 4 pranzi e 8 coffee break
• Estratti previsti in formato
cartaceo
• Certificato di partecipazione
TESTI
C O N S I G L I AT I
BRINKER, PIERMATTEI, FLO
Handbook fo Small animal orthopedics
and fracture repair
4 ed. 2006, W.B. Saunders
MORTELLARO-PETAZZONI-VEZZONI
Atlante BOA (Breed-oriented
Orthopaedic Approach). Approccio
ortopedico orientato alla razza
Coor. Acura di S. Boiocchi.
1 ed. 2008, INNOVET
MUIR
Advances in the canine cranial
cruciate ligament
1 ed. 2010, John Wiley & Sons
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di ORTOPEDIA
sul sito www.vetpedia.it
ORTOPEDIA
1° GIORNO, MARTEDÌ 19 NOVEMBRE 2013
08.50 Benvenuto, presentazione dei relatori
e informazioni pratiche sul Corso
09.00 Eziologia e patogenesi delle lesioni
del legamento crociato
09.30 Lesioni meniscali e degenerazione
articolare conseguenti alle lesioni
del crociato
10.00 Diagnosi clinica e radiografica
delle rotture parziali e complete
del crociato
10.30 Pausa caffè
11.00 Diagnosi critiche e differenziali
11.20 Diagnosi e classificazione
delle lesion meniscali
11.40 Approccio pratico al trattamento
delle lesioni meniscali
12.10 Principi biomeccanici nel trattamento
delle lesion del crociato
12.30 Dalla biomeccanica alla biologia
delle lesioni del crociato
13.00 Pausa pranzo
14.00 Tecniche extracapsulari e punti
isometrici di ancoraggio
14.30 Anatomia chirurgica
del ginocchio e principi
di chirurgia articolare
15.00 Nuove tecniche extracapsulari:
Tightrope CCL e tecniche
di ancoraggio
15.30 Perle e fallimenti delle tecniche
extracapsulari
16.00 Valutazione radiografica
preoperatoria della morfologia ossea
della tibia e del ginocchio
16.30 Pausa caffè
17.00 LAB 1: valutazione radiografica e
misurazione dell’inclinazione
del plateau tibiale
CORSO PRATICO AVANZATO • CITOLOGIA DEI VERSAMENTI CAVITARI:
DALL’INTERPRETAZIONE ALLA REFERTAZIONE • 24-25 GIUGNO 2013
SEDE:
Cremona, Palazzo Trecchi
REGISTRAZIONE: h. 08.30
NUMERO PARTECIPANTI: 30
OBIETTIVI - La citologia dei versamenti cavitari, ancora troppo poco utilizzata nella valutazione clinica del paziente con versamento, è frequentemente fonte di dubbi diagnostici specialmente nella diagnosi differenziale fra forme reattive e forme neoplastiche. All’interno poi delle neoplasie, ulteriori difficoltà sorgono nella diagnosi differenziale fra tumori di origine epiteliale e quelli di origine mesoteliale. Questo corso è destinato a veterinari con interesse per
la citologia diagnostica con lo scopo di dare una panoramica di come interpretare la citologia dei versamenti. Particolare enfasi è dedicata a specifici criteri microscopici pratici che possano aiutare i partecipanti a migliorare le loro capacità diagnostiche.
LIMITE ISCRIZIONE:
20 Maggio 2013
QUOTE:
PATOLOGIA CLINICA
Soci SCIVAC € 350,00 + IVA
Non Soci € 600,00 + IVA
Supplemento alla quota
di € 50,00 + IVA
dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 1 pranzo, 3 coffee break, 1 cena
• Certificato di partecipazione
TESTI
C O N S I G L I AT I
RASKIN-MEYER
Canine and feline cytology A color atlas and interpretation guide
2 ed. 2009, Elsevier
COWELL-TYLER-MEINKOTH-DENICOLA
Diagnostic cytology and hematology
of the dog and cat
3 ed. 2008, Mosby Elsevier
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di
PATOLOGIA CLINICA
sul sito www.vetpedia.it
1° GIORNO, LUNEDÌ 24 GIUGNO 2013
09.45 Benvenuto, presentazione dei
relatori e informazioni
pratiche sul Corso
10.00 Versamenti cavitari: fisiologia,
clinica, prelievo, chimica e
trattamento del materiale
citologico - G. Ghisleni
11.30 L’esame microscopico dei
versamenti - reperti e
refertazione - M. Caniatti
13.00 Pausa pranzo
14.00 Esercitazioni pratiche
al microscopio con casi
citologici di versamenti da
diagnosticare e refertare
16.00 Pausa caffè
16.30 Esercitazioni pratiche
al microscopio con casi
citologici di versamenti da
diagnosticare e refertare
18.30 Fine giornata
DIRETTORE
MARIO CANIATTI
Med Vet, Dipl ECVP, Milano
2° GIORNO, MARTEDÌ 25 GIUGNO 2013
09.00 Tecniche avanzate
nello studio dei versamenti
G. Ghisleni
09.30 Esercitazioni pratiche
al microscopio
con casi citologici
di versamenti
da diagnosticare
e refertare
11.00 Pausa caffè
11.30 Esercitazioni pratiche
al microscopio con casi
citologici di versamenti
da diagnosticare
e refertare
13.00 Discussione e
consegna attestati
La correzione delle diagnosi
verrà fatta con i televoter
RELATORI
MARIO CANIATTI
Med Vet, Dipl ECVP, Milano
GABRIELE GHISLENI
Med Vet, Dipl ECVCP, Milano
76
CORSO PRATICO • CORSO BASE DI RIPRODUZIONE NELLA CAGNA
23-25 GENNAIO 2013
OBIETTIVI - Il Corso si propone di fornire ai Colleghi tutte le nozioni teoriche e le competenze pratiche per
approcciarsi alla Riproduzione della cagna. In 3 giorni di attività si alterneranno lezioni teoriche di fisiologia, patologia, clinica e diagnostica per immagini ginecologiche e attività pratiche attinenti le stesse discipline. Verrà inoltre dedicato ampio spazio alla fisiologia e al monitoraggio della gravidanza.
Al termine del corso i partecipanti avranno quindi le competenze per monitorare in modo corretto il ciclo
sessuale della cagna, diagnosticare le principali patologie e trattarle con i protocolli più innovativi; programmare e seguire in modo corretto la gravidanza.
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
REGISTRAZIONE: h. 08.45
NUMERO PARTECIPANTI: 30
LIMITE ISCRIZIONE:
16 Dicembre 2012
TOTALE ORE FORMATIVE: 19,5
RICHIESTI 21,3 CREDITI ECM
2° GIORNO, GIOVEDÌ 24 GENNAIO 2013
08.30 Visita clinica della fattrice
M. Beccaglia
09.15 Patologie della fase proestro-estrale
M.C. Pisu
DIRETTORE
MARIA CARMELA PISU
Med Vet, Torino
77
10.00
10.15
11.00
11.45
12.30
14.00
15.30
15.45
17.15
18.00
19.00
Pausa caffè
Patologie della fase diestrale
G. Majolino
Fisiologia Gravidanza - M. Beccaglia
Monitoraggio della gravidanza e
induzione del parto - M. Beccaglia
Pausa pranzo
Esercitazioni pratiche:
ecografia in cagne patologiche
Pausa caffè
Esercitazioni pratiche:
esecuzione tamponi cervicali
Ecografia in gravidanza
(monitoraggio fetale e rilievi
biometrici)
Esercitazione pratica: ecografia
di gravidanza con monitoraggio
fetale e rilievi biometrici
Termine della giornata
3° GIORNO, VENERDÌ 25 GENNAIO 2013
09.15 Parto naturale - M.C. Pisu
10.00 Parto cesareo - G. Majolino
10.45 Pausa caffè
11.15 Distocie - G. Majolino
12.00 Rianimazione neonatale - M.C. Pisu
12.45 Discussione e consegna attestati
RELATORI
MICHELA BECCAGLIA, Med Vet,
Dipl ECAR, Milano
GIOVANNI MAJOLINO, Med Vet, Parma
MARIA CARMELA PISU, Med Vet, Torino
LA QUOTA COMPRENDE:
• 2 pranzi e 5 coffee break
• Estratti previsti in formato
cartaceo
• Certificato ECM e
di partecipazione
TESTI
C O N S I G L I AT I
FELDMAN
Canine and feline endocrinology
and reproduction
3 ed. 2003, W.B. Saunders
ENGLAND-VON HEIMENDAHL
BSAVA Manual of canine and feline
reproduction and neonatology
2 ed. 2010, BSAVA Publications
FARABOLINI ET AL
Manuale di ostetricia e neonatologia
del cane e del gatto
1 ed., 2010, Elsevier-Masson
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di RIPRODUZIONE
sul sito www.vetpedia.it
RIPRODUZIONE
1° GIORNO, MERCOLEDÌ 23 GENNAIO 2013
09.15 Benvenuto ai partecipanti e
presentazione del corso
09.30 Fisiologia riproduttiva della cagna
1a parte - M.C. Pisu
10.15 Fisiologia riproduttiva della cagna
2a parte - M.C. Pisu
11.00 Pausa caffè
11.30 Monitoraggio del ciclo ovarico
della cagna - 1a parte - G. Majolino
12.15 Monitoraggio del ciclo ovarico
della cagna - 2a parte - G. Majolino
13.00 Pausa pranzo
14.00 Esercitazione pratica esecuzione
di colpocitologici
15.00 Pausa caffè
15.30 Esercitazione pratica lettura
di colpocitologici
16.30 Esercitazione pratica:
ecografia ginecologica
17.00 Termine della giornata
QUOTE:
Soci SCIVAC € 650,00 + IVA
Non Soci € 900,00 + IVA
Supplemento alla quota
di € 50,00 + IVA
dopo il limite di iscrizione
CORSO PRATICO • CORSO BASE DI RIPRODUZIONE NEL MASCHIO
7-9 NOVEMBRE 2013
SEDE: Cremona, Palazzo Trecchi
REGISTRAZIONE: h. 08.30
NUMERO PARTECIPANTI: 30
LIMITE ISCRIZIONE:
30 Settembre 2013
TOTALE ORE FORMATIVE: 12 h 45’
RICHIESTI 15 CREDITI ECM
RIPRODUZIONE
QUOTE:
Soci SCIVAC € 600,00 + IVA
Non Soci € 950,00 + IVA
Supplemento alla quota
di € 50,00 + IVA
dopo il limite di iscrizione
LA QUOTA COMPRENDE:
• 2 pranzi e 2 coffee break
• Estratti previsti in formato
cartaceo
• Certificato ECM e
di partecipazione
TESTI
C O N S I G L I AT I
FELDMAN
Canine and feline endocrinology
and reproduction
3 ed. 2003, W.B. Saunders
ENGLAND-VON HEIMENDAHL
BSAVA Manual of canine and feline
reproduction and neonatology
2 ed. 2010, BSAVA Publications
FARABOLINI ET AL
Manuale di ostetricia e neonatologia
del cane e del gatto
1 ed., 2010, Elsevier-Masson
I libri si possono acquistare presso:
EV Soc Cons A R.L.
www.evsrl.it/distribuzione - [email protected]
Tel. 0372/403507 - 403518
Fax 0372/457091
Visita la sessione di RIPRODUZIONE
sul sito www.vetpedia.it
1° GIORNO, GIOVEDÌ 7 NOVEMBRE 2013
09.00 Benvenuto ai partecipanti
e presentazione del corso
09.15 Fisiologia riproduttiva del cane
D. Zambelli
10.00 Visita clinica riproduttiva
del cane maschio
M.C. Pisu
10.45 Pausa caffè
11.15 Gestione dello stallone
G. Majolino
12.00 Esercitazione pratica:
esame del seme
13.45 Pausa pranzo
14.30 Esercitazione pratica:
prelievo di seme
2° GIORNO, VENERDÌ 8 NOVEMBRE 2013
09.15 Patologie testicolari
G. Majolino
10.00 Patologie di pene e prepuzio
M.C. Pisu
10.45 Presentazione di casi clinici
11.15 Pausa caffè
11.45 Patologie prostatiche
D. Zambelli
12.30 Presentazione di casi clinici
12,45 Pausa pranzo
14.15 Esercitazione pratica:
esecuzione di massaggio
prostatico
15.15 Esercitazione pratica:
ecografia di prostata e testicoli
15.30 Esercitazione pratica:
valutazione del seme
17.00 Termine della giornata
17.00 Discussione,
test di apprendimento e
consegna attestati
DIRETTORE
GIOVANNI MAJOLINO
Med Vet, Parma
RELATORI
GIOVANNI MAJOLINO, Med Vet, Parma
MARIA CARMELA PISU, Med Vet, Torino
DANIELE ZAMBELLI, Med Vet, Dr Ric,
Dipl ECAR, Bologna
78
SEMINARI REGIONALI 2013
ABRUZZO
10 Novembre - La chirurgia dell’apparato respiratorio
Luca Formaggini
BASILICATA
23 Giugno - Medicina d’urgenza - Marco Bertoli
CALABRIA
7 Aprile - L’anca e il ginocchio: quando e come trattare
le principali patologie ortopediche di queste articolazioni
Fulvio Cappellari
17 Novembre - Il paziente è anemico e adesso?
Magda Gerou-Ferriani
CAMPANIA
11-12 Maggio - Corso: Tutto quello che devi sapere
di dermatologia nella tua attività pratica - Federico Leone
13 Ottobre - Medicina D’urgenza - Marco Bertoli
EMILIA ROMAGNA
21 Aprile - Errori e trappole diagnostiche in medicina interna
e patologia clinica - Walter Bertazzolo
13 Ottobre - La chirurgia dell’apparato respiratorio
Luca Formaggini
FRIULI VENEZIA GIULIA
24 Febbraio - La tanto temuta neurologia nel gatto
Gualtiero Gandini
6 Ottobre - Medicina d’urgenza - Marco Bertoli
LAZIO
12 Maggio - Sediamoci davanti a… una radiografia dell’addome
Federica Rossi
29 Settembre - Il rischio Perioperatorio - Paolo Franci
LIGURIA
17 Marzo - Il Paziente è anemico e adesso?
Magda Gerou-Ferriani
MOLISE
30 Giugno - Errori e trappole diagnostiche in medicina interna e
patologia clinica - Walter Bertazzolo
PUGLIA
21 Aprile - Quello che il veterinario di base deve sapere
per risolvere la maggior parte dei problemi oculistici
Claudio Peruccio
10 Novembre - Riproduzione nei piccoli animali
Giovanni Majolino
SICILIA
Marzo - ABC Dell’odontoiatria Veterinaria - Mirko Radice
12-14 Luglio - Congresso Nazionale di Oncologia
TOSCANA
17 Marzo - Riproduzione nei piccoli animali - Giovanni Majolino
24 Novembre - Errori e trappole diagnostiche in medicina interna
e patologia clinica - Walter Bertazzolo
TRENTINO
17 Febbraio - Da definire
29 Settembre - Da definire
UMBRIA
21 Aprile - Il rischio perioperatorio - Paolo Franci
1 Dicembre - Errori e trappole diagnostiche in medicina interna
e patologia clinica - Walter Bertazzolo
VALLE D’AOSTA
8 Settembre - Il gatto ha troppo spirito per non avere un cuore,
una giornata insieme sulla cardiologia felina - Luca Ferasin
VENETO
17 Febbraio - Sediamoci davanti a… una radiografia
dell’addome - Federica Rossi
17 Novembre - Cardiologia: dieci domande alle quali dobbiamo
saper rispondere - Francesco Migliorini
9-10 Ottobre - Corso: Tutto quello che devi sapere di radiologia
nella tua attività pratica - Giliola Spattini
79
LOMBARDIA
27 Gennaio - ABC dell’odontoiatria veterinaria
Mirko Radice
12 Maggio - Riproduzione nei piccoli animali
Giovanni Majolino
20 Ottobre - La tanto temuta neurologia nel gatto
Gualtiero Gandini
I seminari organizzati da SOVEP e ASVAC sono gratuiti per i
Soci SCIVAC in regola con la quota associativa del 2013.
I programmi e le date verranno comunicati successivamente.
Per ulteriori informazioni rivolgersi a: MONICA BORGHISANI
Tel. 0372/403506 - Fax 0372/403530
E-mail: [email protected]
SEMINARI REGIONALI SUL TERRITORIO
9-10 Marzo - Corso: Tutto quello che devi sapere
di endocrinologia nella tua attività pratica - Federico Fracassi
MARCHE
24 Febbraio - Professione Oncologo - Laura Marconato
6 Ottobre - Iperattività, iperattaccamento e disturbi emozionali
del cane: l’importanza del primo approccio clinico
Maria Chiara Catalani
ANESTESIA
IL RISCHIO PERIOPERATORIO
21 APRILE - UMBRIA
29 SETTEMBRE - LAZIO
RELATORE • PAOLO FRANCI, Med Vet, CertVA, Padova
OBIETTIVI • La giornata ha lo scopo di discutere dell’essenza stessa dell’anestesia e cioè, del rischio perioperatorio e della sua minimizzazione. Partendo dalla pratica giornaliera, sarà sottolineata l’importanza di avere sia un medico veterinario che un paziente
“preparati” all’anestesia. Il “fare anestesia” necessita di attrezzature, dal funzionamento delle quali, dipende in buona parte la sicurezza dei nostri animali. Tuttavia, motivi di ordine economico impongono spesso delle scelte sulla dotazione di ogni struttura.
Sarà, quindi, suggerito come investire in maniera coerente con la vocazione della propria struttura, che questa sia un piccolo ambulatorio così come un grande ospedale.
08.30
09.25
09.30
11.00
11.30
13.00
13.30
14.30
15.30
16.00
17.00
17.30
Registrazione dei partecipanti e verifica presenze
Saluto ai partecipanti del Presidente, presentazione del relatore ed inizio dei lavori
Come quantificare e ridurre il rischio perianestesiologico
Pausa
Attrezzatura in anestesia veterinaria e riduzione del rischio perioperatorio:
di cosa necessito e come faccio a trarre il massimo da ciò che già ho
Spazio per eventuale relazione commerciale (nel caso non si svolga la relazione
il programma nel pomeriggio sarà anticipato di mezz’ora)
Pausa
Casi clinici interattivi (L’importanza dell’esame preanestesia e dell’eventuale stabilizzazione
perioperatoria del paziente)
Pausa
Casi clinici interattivi (L’importanza del monitoraggio perioperatorio)
discussione finale
Consegna degli attestati di partecipazione e termine della giornata
CARDIOLOGIA
IL GATTO HA TROPPO SPIRITO PER NON AVERE CUORE:
UNA GIORNATA INSIEME SULLA CARDIOLOGIA FELINA
8 SETTEMBRE - VALLE D’AOSTA
RELATORE • LUCA FERASIN, Med Vet, PhD, CertVC, PGCert(HE), Dipl ECVIM-CA (Cardiology), GPCert(B&PS), MRCVS
OBIETTIVI • Se è vero che la cardiologia è una delle discipline mediche più affascinanti, la cardiologia felina rappresenta sicuramente la regina delle discipline! Gli obiettivi di questa giornata comprendono la valutazione del gatto cardiopatico, la descrizione e l’interpretazione delle metodiche diagnostiche, la discussione della terapia e della prognosi delle principali patologie cardiache feline. Verrà inoltre illustrato l’approccio diagnostico e terapeutico del tromboembolismo arterioso e delle manifestazioni
cardio-vascolari dell’ipertiroidismo felino. Questi concetti saranno discussi in maniera interattiva con i partecipanti nella seconda
parte della giornata.
08.30
09.25
09.30
11.00
11.30
13.00
13.30
14.30
15.30
16.00
17.00
17.30
Registrazione dei partecipanti e verifica presenze
Saluto ai partecipanti del Presidente, presentazione del relatore ed inizio dei lavori
Un micio non è un Chihuahua! Come affrontare il gatto cardiopatico
Pausa
Fai presto a dire HCM! Approccio critico alle cardiomiopatie feline
Spazio per eventuale relazione commerciale
(nel caso non si svolga la relazione il programma nel pomeriggio sarà anticipato di mezz’ora)
Pausa
Casi clinici interattivi (Che “gatto-miopatia” è questa?)
Pausa
Casi clinici interattivi (Quando e come trattare il gatto cardiopatico)
Test di valutazione dell’apprendimento e discussione finale
Consegna degli attestati di partecipazione e termine della giornata
80
CARDIOLOGIA: DIECI DOMANDE ALLE QUALI
DOBBIAMO SAPER RISPONDERE
17 NOVEMBRE - VENETO
08.30 Registrazione dei partecipanti e verifica presenze
09.25 Saluto ai partecipanti del Presidente, presentazione del relatore ed inizio dei lavori
09.30 1) Soffio cardiaco: l’intensità è proporzionale alla gravità della malattia? - 2) “Tosse cardiaca”: esiste davvero?
3) Malattie cardiache familiari: quali razze dobbiamo controllare e come? - 4) Sincope: quando preoccuparci?
5) Quanto è importante il monitoraggio della frequenza respiratoria a riposo?
11.00 Pausa
11.30 6) Edema polmonare: cosa fare e non fare? - 7) Tamponamento cardiaco: cosa fare e non fare?
8) Fibrillazione atriale: è un’emergenza? - 9) Insufficienza cardiaca congestizia: quale terapia?
10) Aritmie in corso di malattia sistemica: quando trattarle?
13.00 Spazio per eventuale relazione commerciale (nel caso non si svolga la relazione
il programma nel pomeriggio sarà anticipato di mezz’ora)
13.30 Pausa
14.30 Casi clinici interattivi
15.30 Pausa
16.00 Casi clinici interattivi
17.00 Test di valutazione dell’apprendimento e discussione finale
17.30 Consegna degli attestati di partecipazione e termine della giornata
CARDIOLOGIA
RELATORE • FRANCESCO MIGLIORINI, Med Vet, Roma
OBIETTIVI • Dieci domande e dieci risposte per saperci orientare nella cardiologia di base. Cosa è indispensabile sapere nell’approccio al paziente cardiologico, cosa è opportuno fare o non fare nelle più comuni situazioni che si presentano durante la
pratica clinica quotidiana. La risoluzione alle domande verrà completata dall’osservazione dei casi clinici trattati nelle relazioni
pomeridiane. Dalla clinica alla terapia un decalogo utile per la gestione del paziente cardiopatico.
LA CHIRURGIA DELL’APPARATO RESPIRATORIO
13 OTTOBRE - EMILIA ROMAGNA
10 NOVEMBRE - ABRUZZO
RELATORE • LUCA FORMAGGINI, Med Vet, Dormelletto (VA)
OBIETTIVI • Fornire al partecipante tutte le nozioni necessarie per un corretto approccio chirurgico al paziente affetto da malattie
dell’apparato respiratorio.
13.30
14.30
15.30
16.00
81
17.00
17.30
Registrazione dei partecipanti e verifica presenze
Saluto ai partecipanti del Presidente, presentazione del relatore ed inizio dei lavori
La visita clinica del paziente dispnoico ovvero quanto la fisiologia è importante per localizzare il problema
Da che parte passo per risolvere il problema? Solo l’anatomia necessaria.......
Pausa
Le prime vie aeree: sindrome brachicefalica e paralisi laringea
Concetti generali di chirurgia toracica e toracoscopia
Spazio per eventuale relazione commerciale (nel caso non si svolga la relazione
il programma nel pomeriggio sarà anticipato di mezz’ora)
Pausa
La dispnea: è sempre colpa dell’apparato respiratorio? Discussione di casi clinici
Pausa
Traumatologia dell’apparato respiratorio: rotture tracheali, pneumotorace, ernia diaframmatica.
Discussione di casi clinici
Discussione finale
Consegna degli attestati di partecipazione e termine della giornata
CHIRURGIA
08.30
09.25
09.30
10.15
11.00
11.30
12.15
13.00
SEDIAMOCI DAVANTI A … UNA RADIOGRAFIA DELL’ADDOME!!!
Sei tu il protagonista di una giornata che ti guiderà ad approcciare e interpretare la radiologia dell’addome
DIAGNOSTICA
PER IMMAGINI
17 FEBBRAIO - VENETO • 12 MAGGIO - LAZIO
RELATORE • FEDERICA ROSSI, Med Vet, SVR, Dipl ECVDI, Bologna
OBIETTIVI • La giornata è organizzata in sessioni pratiche con i partecipanti organizzati in piccoli gruppi. A ciascun gruppo vengono date una serie di radiografie dell’addome da valutare che poi vengono discusse in modo interattivo con il relatore. I casi
vengono scelti in modo da affrontare le più comuni categorie di malattie (traumi, corpi estranei, patologie infiammatorie e neoplastiche) nei diversi distretti dell’addome (parete addominale, peritoneo, apparato gastro-enterico, urinario, genitale).
08.30
09.25
09.30
10.30
11.30
12.00
13.30
14.30
16.00
16.30
18.00
Registrazione
Saluto, presentazione ed inizio lavori
Lettura di un radiogramma addominale: quali sono le mie linee guida
Casi radiografici - sessione 1
La tecnica è corretta?
Come valuto l’addome nel suo insieme (forma, dimensioni, peritoneo)
Pausa caffè
Casi radiografici - sessione 2
C’è un’ostruzione dell’apparato gastro-enterico?
Pausa pranzo
Casi radiografici - sessione 3
C’è una massa addominale - da dove origina?
Pausa caffè
Casi radiografici - sessione 4
Problema delle vie urinarie o genitali?
Discussione e fine giornata
MEDICINA
COMPORTAMENTALE
IPERATTIVITÀ, IPERATTACCAMENTO E DISTURBI EMOZIONALI DEL CANE:
L’IMPORTANZA DEL PRIMO APPROCCIO CLINICO
6 OTTOBRE - MARCHE
82
RELATORE • MARIA CHIARA CATALANI, Med Vet Comportamentalista, Dr Ric, Senigallia (AN)
OBIETTIVI • Fornire al Medico Veterinario strumenti diagnostici, terapeutici e preventivi da utilizzare nella gestione di alcune comuni patologie comportamentali del cane, per affrontare precocemente il problema spesso molto compromettente per il benessere
dell’animale e per la relazione. Saranno trattate le patologie sotto l’aspetto preventivo ma anche eziologico e diagnostico per fornire al Medico Veterinario gli strumenti per l’approccio terapeutico al problema.
08.30
09.25
09.30
11.00
11.30
13.00
13.30
14.30
15.30
16.00
17.00
17.30
Registrazione dei partecipanti e verifica presenze
Saluto ai partecipanti del Presidente, presentazione del relatore ed inizio dei lavori
Iperattaccamento, iperattività e sindrome da privazione: eziopatogenesi e segni clinici
Pausa
Iperattaccamento, iperattività e sindrome da privazione: approccio farmacologico, gestionale e preventivo
Spazio per eventuale relazione commerciale (nel caso non si svolga la relazione
il programma nel pomeriggio sarà anticipato di mezz’ora)
Pausa
Gestione del cucciolo e del cane adulto, per la prevenzione dell’iperattività,
dell’iperattaccamento e della sindrome da privazione
Pausa
Casi clinici interattivi. Sally: un cane iperattivo, una famiglia a dura prova
L’iperattaccamento di Toby: terapia d’urto o sfratto esecutivo
Donato: l’efficacia della prevenzione
Test di valutazione dell’apprendimento e discussione finale
Consegna degli attestati di partecipazione e termine della giornata
82
IL PAZIENTE È ANEMICO, E ADESSO? “UNA GUIDA SEMPLICE
ALL’APPROCCIO DELLE ANEMIE NELLA PRATICA AMBULATORIALE”
17 MARZO - LIGURIA • 17 NOVEMBRE - CALABRIA
RELATORE • MAGDA GEROU-FERRIANI, Med Vet, CertSam, Dipl ECVIM-CA, Bologna
OBIETTIVI • Fornire ai partecipanti le informazioni necessarie per riconoscere i vari tipi di anemie
• Spiegare i meccanismi di patogenesi
• Discutere i test più appropriati per la corretta diagnosi
• Illustrare i trattamenti più adatti
08.30
09.25
09.30
11.00
11.30
13.00
ERRORI E TRAPPOLE DIAGNOSTICHE IN MEDICINA INTERNA
E PATOLOGIA CLINICA
21 APRILE - EMILIA ROMAGNA • 30 GIUGNO - MOLISE
24 NOVEMBRE - TOSCANA • 1 DICEMBRE - UMBRIA
RELATORE • WALTER BERTAZZOLO, Med Vet, Dipl ECVCP, Pavia
OBIETTIVI • La patologia clinica rappresenta uno dei cardini essenziali in medicina interna, in quanto i risultati di laboratorio vengono spesso utilizzati al fine di prendere decisioni cliniche, terapeutiche e prognostiche rilevanti. Purtroppo numerosi errori preanalitici, analitici ed interpretativi possono seriamente influenzare il medico internista, conducendolo a potenziali decisioni cliniche sbagliate. Durante la giornata verranno fornite le basi teoriche e pratiche per una corretta interpretazione dei risultati di laboratorio. Attraverso l’utilizzo di casi clinici interattivi verrà evidenziato come gli errori spesso insegnino più delle scelte corrette,
a patto di saperli riconoscere come tali.
08.30
09.25
09.30
11.00
11.30
13.00
83
13.30
14.30
15.30
16.00
17.00
17.30
Registrazione dei partecipanti e verifica presenze
Saluto ai partecipanti del Presidente, presentazione del relatore ed inizio dei lavori
Impariamo a riconoscere gli errori per evitare trappole diagnostiche
Pausa
Trappole diagnostiche che conducono a scelte cliniche sbagliate
Spazio per eventuale relazione commerciale (nel caso non si svolga la relazione
il programma nel pomeriggio sarà anticipato di mezz’ora)
Pausa
Casi clinici interattivi: trappole ematologiche e biochimiche
Pausa
Casi clinici interattivi: trappole in endocrinologia, esame urine ed altro
Discussione finale
Consegna degli attestati di partecipazione e termine della giornata
MEDICINA INTERNA
13.30
14.30
15.30
16.00
17.00
17.30
Registrazione dei partecipanti e verifica presenze
Saluto ai partecipanti del Presidente, presentazione del relatore ed inizio dei lavori
Anemie rigenerative e non: un metodo semplice per capirle e distinguerle
Pausa
Come trattare efficacemente le anemie immunomediate, l’anemia da perdita,
l’aplasia eritroide e alcune neoplasie midollari
Spazio per eventuale relazione commerciale (nel caso non si svolga la relazione
il programma nel pomeriggio sarà anticipato di mezz’ora)
Pausa
Casi clinici interattivi
Pausa
Casi clinici interattivi
discussione finale
Consegna degli attestati di partecipazione e termine della giornata
MEDICINA
D’URGENZA
IL PAZIENTE ACUTO
23 GIUGNO - BASILICATA
6 OTTOBRE - FRIULI VENEZIA GIULIA
13 OTTOBRE - CAMPANIA
RELATORE • MARCO BERTOLI, Med Vet, Roma
OBIETTIVI • Prima relazione
L’approccio corretto ad un paziente con patologia acuta determina spesso la sua prognosi. Risulta quindi essenziale avere un approccio razionale per non omettere nulla nell’iter diagnostico ed impostare una corretta terapia.
Seconda relazione
Molti proprietari portano il paziente in visita certi che sia stato avvelenato. La difficoltà del clinico sarà differenziare patologie croniche scompensate da avvelenamenti poiché la sintomatologia, spesso, è sovrapponibile.
09.30
Arriva un paziente acuto, cosa non dimenticare nel mio iter diagnostico
11.00
Pausa caffè
11.30
Il proprietario dice che il suo cane è avvelenato, ha ragione?
12.45
Pausa pranzo
14.00
Casi clinici
15.30
Pausa caffè
16.00
Casi clinici
17.00
Discussione finale
17.30
Consegna degli attestati di partecipazione e termine della giornata
NEUROLOGIA
LA “TANTO TEMUTA” NEUROLOGIA NEL GATTO
24 FEBBRAIO - FRIULI VENEZIA GIULIA
20 OTTOBRE - LOMBARDIA
RELATORE • GUALTIERO GANDINI, Med Vet, Dipl ECVN, Bologna
OBIETTIVI • Se la neurologia è percepita dal medico veterinario come una disciplina “difficile”, questo vale ancora di più se l’oggetto della nostra visita è un gatto.
Questo seminario si propone di descrivere, utilizzando un approccio semiologico pratico e orientato al problema, gli aspetti più salienti dell’esame neurologico del gatto e, attraverso la visione di casi clinici, della definizione di una diagnosi di sede e delle principali ipotesi diagnostico-differenziali. Parallelamente, il seminario affronta uno degli argomenti di più rilevante interesse per il medico veterinario: l’approccio clinico e la gestione del gatto con crisi convulsive.
08.30
09.25
09.30
11.00
11.30
13.00
13.30
14.30
15.30
16.00
17.00
17.30
Registrazione dei partecipanti e verifica presenze
Saluto ai partecipanti del Presidente, presentazione del relatore ed inizio dei lavori
Esame neurologico nel gatto
Pausa
Le crisi convulsive nel gatto
Spazio per eventuale relazione commerciale (nel caso non si svolga la relazione
il programma nel pomeriggio sarà anticipato di mezz’ora)
Pausa
Casi clinici interattivi: la localizzazione intracranica nel gatto
Pausa
Casi clinici interattivi: la localizzazione spinale nel gatto
Discussione finale
Consegna degli attestati di partecipazione e termine della giornata
84
ABC DELL’ODONTOIATRIA VETERINARIA
27 GENNAIO - LOMBARDIA
MARZO - SICILIA
09.00 L’odontoiatria veterinaria oggi: quanto può far guadagnare alla mia struttura e quanto
può valorizzare la figura professionale?
09.45 Come iniziare a fare odontoiatria nella propria struttura: strumentazione,
materiali e conoscenze necessarie
10.30 Pausa
11.00 Come approcciare un paziente odontoiatrico e convincere il proprietario
a far curare il proprio animale
11.45 Ma quando devo necessariamente estrarre un dente?
12.30 Pausa
13.30 Caso clinico
13.45 Un caso clininico tipico di paziente parodontico dalla visita alla dimissione
Un caso clinico tipico di stomatite in un gatto: visita diagnosi
ODONTOSTOMATOLOGIA
RELATORE • MIRKO RADICE, Med Vet, Milano
OBIETTIVI • L’obiettivo del seminario è quello di fornire delle conoscenze di base, per lo sviluppo del settore odontoiatrico nella propria struttura. Verranno analizzati gli investimenti necessari per l’acquisto di strumenti manuali e rotanti di comune utilizzo in ambito
veterinario. Si procederà poi alla discussione di casi clinici di soggetti parodontici e stomatitici, valutando le possibili terapie chirurgiche e mediche.
possibilità terapeutiche attuali
QUELLO CHE IL MEDICO VETERINARIO DI BASE DEVE SAPERE
PER RISOLVERE LA MAGGIOR PARTE DEI PROBLEMI OCULISTICI
21 APRILE - PUGLIA
08.30
09.25
09.30
11.00
11.30
13.00
85
13.30
14.30
15.30
16.00
17.00
17.30
Registrazione dei partecipanti e verifica presenze
Saluto ai partecipanti del Presidente, presentazione del relatore ed inizio dei lavori
Quando l’occhio è opaco
Pausa
Quando l’occhio è chiuso
Spazio per eventuale relazione commerciale (nel caso non si svolga la relazione
il programma nel pomeriggio sarà anticipato di mezz’ora)
Pausa
Casi clinici interattivi di occhi opachi: in questi casi cosa è meglio fare?
Pausa
Casi clinici interattivi di occhi chiusi: in questi casi cosa è meglio fare?
Discussione finale
Consegna degli attestati di partecipazione e termine della giornata
OFTALMOLOGIA
RELATORE • CLAUDIO PERUCCIO, Med Vet, Dipl ECVO, Torino
OBIETTIVI • Consentire ai partecipanti di fare una corretta diagnosi differenziale nei quadri clinici caratterizzati dalla presenza di
occhio opaco ed occhio chiuso. Per ogni quadro clinico saranno indicate la prognosi e la terapia.
I partecipanti saranno coinvolti interattivamente nei ragionamenti della diagnostica differenziale che potranno in seguito applicare nell’ambito dell’attività professionale quotidiana.
ONCOLOGIA
PROFESSIONE: ONCOLOGO
24 FEBBRAIO - MARCHE
RELATORE • LAURA MARCONATO, Med Vet, Dipl ECVIM-CA (Oncology), Bologna
OBIETTIVI • Insegnare l’approccio base alla disciplina oncologica. Il primo passo prevede la stadiazione del paziente, seguita dalla discussione di prognosi e di eventuali possibilità terapeutiche. Le diverse opzioni a disposizione dell’oncologo, in altre parole
chirurgia, radioterapia e chemioterapia, verranno descritte per imparare a valutare indicazioni, vantaggi e svantaggi.
08.30
09.25
09.30
11.00
11.30
13.00
13.30
14.30
15.30
16.00
17.00
17.30
Registrazione dei partecipanti e verifica presenze
Saluto ai partecipanti del Presidente, presentazione del relatore ed inizio dei lavori
Step uno: che tumore è e quanto è esteso?
Pausa
Step due: come lo tratto?
Spazio per eventuale relazione commerciale (nel caso non si svolga la relazione
il programma nel pomeriggio sarà anticipato di mezz’ora)
Pausa
Casi clinici interattivi (mastocitoma: step uno e step due)
Pausa
Casi clinici interattivi (linfoma: step uno e step due)
Discussione finale
Consegna degli attestati di partecipazione e termine della giornata
L’ANCA E IL GINOCCHIO: QUANDO E COME TRATTARE LE PRINCIPALI
PATOLOGIE ORTOPEDICHE DI QUESTE ARTICOLAZIONI
7 APRILE - CALABRIA
ORTOPEDIA
RELATORE • FULVIO CAPPELLARI, Med Vet, Dr Ric, Genova
OBIETTIVI • Fornire al partecipante tutte le nozioni necessarie per una corretta gestione, conservativa o chirurgica, delle principali patologie ortopediche che colpiscono le articolazioni dell’anca e del ginocchio.
08.30 Registrazione dei partecipanti e verifica presenze.
09.25 Saluto ai partecipanti del Presidente, presentazione del relatore ed inizio dei lavori.
09.30 Patologie ortopediche dell’anca……….. approccio conservativo o chirurgico?
11.00 Pausa
11.30 Patologie ortopediche del ginocchio…………. approccio conservativo o chirurgico?
13.00 Spazio per eventuale relazione commerciale (nel caso non si svolga la relazione
il programma nel pomeriggio sarà anticipato di mezz’ora)
13.30 Pausa
14.30 Casi clinici interattivi di patologie a carico dell’anca: cosa è meglio fare?
15.30 Pausa
16.00 Casi clinici interattivi di patologie a carico del ginocchio: cosa è meglio fare?
17.00 Test di valutazione dell’apprendimento e discussione finale
17.30 Consegna degli attestati di partecipazione e termine della giornata
86
RIPRODUZIONE DEI PICCOLI ANIMALI
17 MARZO - TOSCANA
12 MAGGIO - LOMBARDIA
10 NOVEMBRE - PUGLIA
08.30
09.25
09.30
10.15
11.00
11.30
12.10
12.40
13.10
13.30
14.30
15.00
15.30
16.00
16.40
17.20
17.30
Registrazione dei partecipanti e verifica presenze
Saluto ai partecipanti del Presidente, presentazione del relatore ed inizio dei lavori
Dall’evento fecondativo al parto (prima parte)
Dall’evento fecondativo al parto (seconda parte)
Pausa
Cure neonatali
Accoppiamento indesiderato nella cagna e nella gatta e terapie abortigene
Patologie uterine e terapia medica (cagna e gatta)
Spazio per eventuale relazione commerciale (nel caso non si svolga la relazione
il programma nel pomeriggio sarà anticipato di mezz’ora)
Pausa
Progesterone e patologie connesse nella cagna e nella gatta
(diabete mellito e iperplasia mammaria benigna)
Visita andrologica e spermiogramma
Pausa
Patologie prostatiche e terapie a confronto
Gestione del seme di scarsa qualità ai fini della fecondità
Discussione finale
Consegna degli attestati di partecipazione e termine della giornata
RIPRODUZIONE
RELATORE • GIOVANNI MAJOLINO, Med Vet, Parma
OBIETTIVI • Gli obiettivi di questa giornata sono di fornire indicazioni pratiche ai colleghi, che si approcciano al mondo della riproduzione del cane e del gatto, in maniera tale da poter mettere in pratica quanto esposto. L’allevamento del cane e del gatto di razza, negli
ultimi anni, ha fatto notevoli passi avanti e soggetti di allevamento italiano vengono molto apprezzati anche all’estero, va da sé che la
possibilità di crescita del lavoro ambulatoriale nel campo della riproduzione può dare grandi soddisfazioni professionali. Anche l’industria farmaceutica negli ultimi anni ha permesso di rivoluzionare l’approccio verso diverse condizioni patologiche del tratto riproduttivo,
offrendo grandi possibilità al clinico di trattamenti farmacologici che possono essere applicati nella quotidianità.
SEMINARI REGIONALI SCIVAC
I seminari organizzati dalle Delegazioni Regionali SCIVAC sono GRATUITI aperti a tutti i soci SCIVAC indipendentemente dalla Regione
di appartenenza. Per la partecipazione è necessario essere socio SCIVAC in regola con la quota associativa del 2013.
Si consiglia di conservare un’attestazione di pagamento della quota di iscrizione nel caso in cui il seminario abbia luogo pochi giorni dopo la data della vostra iscrizione, non permettendone così l’immediata registrazione. I seminari si svolgono la domenica con inizio alle ore
8.30 e termine alle ore 17.30. Nel corso dell’anno verranno comunicati agli iscritti i programmi particolareggiati tramite i seguenti canali:
• EVENTI VETERINARI, allegato centrale della rivista “La Professione Veterinaria” inviata settimanalmente a tutti i soci
• SITO SCIVAC, www.scivac.it
• POSTA ELETTRONICA a tutti i soci iscritti che hanno comunicato il proprio indirizzo di posta elettronica alla segreteria SCIVAC
(si consiglia di scrivere in stampatello leggibile l’indirizzo e-mail sulla scheda di iscrizione)
• SCIVAC-FORUM, forum di discussione elettronica di SCIVAC
• SMS
87
Questi corsi a taglio strettamente pratico sostituiscono un seminario regionale nella regione in cui si
svolgono e saranno gratuiti per tutti i soci SCIVAC in regola con la quota associativa. Per ognuno di
questi tre corsi è prevista la preiscrizione on line (registration.evsrl.it) e cartacea. I corsi sono a numero chiuso e saranno previsti gli atti e le pause pranzo per i partecipanti.
CORSI PER L’ATTIVITÀ PRATICA
TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE DI ENDOCRINOLOGIA
NELLA TUA ATTIVITÀ PRATICA: Incontra Federico Fracassi
9-10 MARZO 2013 - ABRUZZO (Pescara)
RELATORE
FEDERICO FRACASSI
Med Vet, Dr Ric,
Dipl ECVIM-CA, Bologna
9 MARZO 2013
14.15 Registrazione
15.25 Saluto ai partecipanti ed inizio dei lavori
15.30 Ipotiroidismo nel cane, è proprio vero che
la diagnosi non è semplice?
Discussione sugli aspetti diagnostici e
terapeutici attraverso casi clinici
17.00 Pausa caffè
17.30 Ipertiroidismo felino, una patologia
emergente
19.00 Discussione
10 MARZO 2013
09.00 Sindrome di Cushing: una disendocrinia
davvero complessa. Aspetti diagnosticoterapeutici
11.00 Pausa caffè
11.30
11.30
13.00
14.30
16.00
16.30
17.30
18.00
Morbo di Addison
Disturbi della calcemia
Pausa pranzo
Disendocrinie meno frequenti (che però
dobbiamo conoscere) nel cane e nel gatto
Pausa caffè
Aggiornamenti sulla terapia del diabete
mellito nel cane e nel gatto
Test di valutazione dell’apprendimento e
discussione finale
Consegna degli attestati di partecipazione
e termine della giornata
TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE DI DERMATOLOGIA
NELLA TUA ATTIVITÀ PRATICA: Incontra Federico Leone
11-12 MAGGIO 2013 - CAMPANIA (Napoli)
RELATORE
FEDERICO LEONE
Med Vet,
Senigallia (AN)
11 MAGGIO 2013
14.30 Registrazione dei partecipanti
15.25 Saluto ai partecipanti ed inizio dei lavori
15.30 La visita dermatologica: dalla gestione del
proprietario alla gestione del paziente
17.00 Pausa caffè
17.30 Come gestire un paziente con prurito
19.00 Discussione
12 MAGGIO 2013
09.00 Come gestire un paziente
con alopecia
11.00 Pausa caffè
11.30 Come affrontare le diverse lesioni
dermatologiche (dermatiti desquamative,
papulo-pustolose, nodulari, erosive
ulcerative)
13.00 Pausa pranzo
14.30 Come affrontare lesioni localizzate
in particolari aree anatomiche
(tartufo, ano, unghie)
16.00 Pausa caffè
16.30 Come gestire un paziente
con otite cronica
17.30 Test di valutazione dell’apprendimento e
discussione finale
18.00 Consegna degli attestati
di partecipazione e termine
della giornata
TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE DI RADIOLOGIA
NELLA TUA ATTIVITÀ PRATICA: Incontra Giliola Spattini
9-10 OTTOBRE 2013 - LIGURIA (Genova)
RELATORE
GILIOLA SPATTINI
Med Vet, Dr Ric, Dipl ECVDI,
Castellarano (RE)
9 OTTOBRE 2013
14.15 Registrazione
15.25 Saluto ai partecipanti ed inizio
dei lavori
15.30 Quale apparecchio radiologico
ha il miglior rapporto
qualità/prezzo
per la mia struttura?
16:15 Tecnica e principi interpretativi della
“ricerca metastasi” toracica
17.00 Pausa caffè
17.30 Radiografia toracica del cane dispnoico
18.15 Radiografia toracica del gatto dispnoico
19.00 Discussione
10 OTTOBRE 2013
09.00 Esame radiografico del paziente
che tossisce
10.00 Il paziente poli-traumatizzato:
una diagnostica su misura
11.00 Pausa caffè
11.30 Addome acuto: che ruolo rimane
alla radiologia?
12.15 Radiologia dei pazienti
con sintomatologia
gastro-enterica
13.00 Pausa pranzo
14.30 Masse e versamenti addominali e
retroperitoneali
15.15 L’esame radiografico del paziente
disurico
16.00 Pausa caffè
16.30 Discussione interattiva di casi clinici
17.30 Test di valutazione dell’apprendimento e
discussione finale
18.00 Consegna degli attestati
di partecipazione e termine
della giornata
88
CORSO PRATICO DI GASTROENTEROLOGIA
5-7 APRILE 2013 - MARCHE, SENIGALLIA (AN)
Relatori: ENRICO BOTTERO, MAGDA GEROU-FERRIANI
Numero di partecipanti: 30
Scadenza iscrizioni: 1° Marzo 2013
Esercitazioni pratiche: con casi clinici
Accreditamento ECM: Non previsto
Quota di iscrizione: Soci SCIVAC € 365,00 (€ 301,66 + IVA)
Non soci: € 605,00 (€ 500,00 + IVA)
CORSO PRATICO DI GASTROENTEROLOGIA
11-13 OTTOBRE 2013 - LAZIO, ROMA
CORSO PRATICO DI CHIRURGIA
21-23 GIUGNO 2013 - CAMPANIA, NAPOLI
Relatori: GUIDO PISANI, PAOLO BURACCO
Numero di partecipanti: 30
Scadenza iscrizioni: 10 Maggio 2013
Esercitazioni pratiche: previste
Accreditamento ECM: Non previsto
Quota di iscrizione: Soci SCIVAC € 420,00 (€ 347,11 + IVA)
Non soci: € 620,00 (€ 512,40 + IVA)
CORSO PRATICO DI MEDICINA INTERNA
17-19 MAGGIO - PUGLIA, BARI
Relatori: WALTER BERTAZZOLO, FEDERICO FRACASSI
Numero di partecipanti: 32
Scadenza iscrizioni: 12 Aprile 2013
Esercitazioni pratiche: previste con casi clinici
Accreditamento ECM: Non previsto
Quota di iscrizione: Soci SCIVAC € 500,00 (€ 413,23 + IVA)
Non soci: € 700,00 (€ 578,52 + IVA)
89
I programmi dettagliati saranno inviati a tutti i soci SCIVAC nel corso dell’anno.
PER QUESTI CORSI È PREVISTA LA PRECEDENZA AI MEDICI VETERINARI RESIDENTI
NELLA REGIONE IN CUI SI SVOLGE L’EVENTO.
Ricordiamo che i corsi regionali sono a numero chiuso pertanto riceverete notifica dell’accettazione o
della mancata accettazione alla chiusura delle iscrizioni tramite e-mail.
Per ulteriori informazioni rivolgersi a: MONICA BORGHISANI - Tel. 0372/403506 - Fax 0372/403530 - E-mail: [email protected]
CORSI REGIONALI
Relatori: ENRICO BOTTERO, MAGDA GEROU-FERRIANI
Numero di partecipanti: 30
Scadenza iscrizioni: 5 Settembre 2013
Esercitazioni pratiche: con casi clinici
Accreditamento ECM: Non previsto
Quota di iscrizione: Soci SCIVAC € 500,00 (€ 413,23 + IVA)
Non soci: € 700,00 (€ 578,52 + IVA)
CORSO PRATICO DI CHIRURGIA
13-15 SETTEMBRE 2013 - SARDEGNA, SASSARI
Relatori: GUIDO PISANI - PAOLO BURACCO
Numero di partecipanti: 30
Scadenza iscrizioni: 2 Agosto 2013
Esercitazioni pratiche: previste
Accreditamento ECM: Non previsto
Quota di iscrizione: Soci SCIVAC € 420,00 (€ 347,11 + IVA)
Non soci: € 620,00 (€ 512,40 + IVA)
CORSI REGIONALI
CORSO PRATICO DI CITOLOGIA
PRIMAVERA 2013 - PIEMONTE, TORINO
Relatori: ENRICO BOTTERO, CARLO MASSERDOTTI
Numero di partecipanti: 30
Esercitazioni pratiche: previste
Accreditamento ECM: Non previsto
Quota di iscrizione: Soci SCIVAC € 420,00 (€ 347,11 + IVA)
Non soci: € 620,00 (€ 512,40 + IVA)
CORSO PRATICO DI CITOLOGIA
AUTUNNO 2013 - VENETO
Relatori: ENRICO BOTTERO, CARLO MASSERDOTTI
Numero di partecipanti: 30
Esercitazioni pratiche: previste
Accreditamento ECM: Non previsto
Quota di iscrizione: Soci SCIVAC € 420,00 (€ 347,11 + IVA)
Non soci: € 620,00 (€ 512,40 + IVA)
È PREVISTO UN CORSO PRATICO IN SICILIA
MEDICINA INTERNA DALLA A(ANAMNESI) ALLA T(TERAPIA)
4 GIORNI INSIEME A: INTERNISTA - PATOLOGO CLINICO - RADIOLOGO/ECOGRAFISTA
I DETTAGLI DEL CORSO E DEGLI ALTRI EVENTI IN SICILIA VERRANNO PUBBLICATI SUL SITO SCIVAC DA DICEMBRE 2012
I programmi dettagliati saranno inviati a tutti i soci SCIVAC nel corso dell’anno.
PER QUESTI CORSI È PREVISTA LA PRECEDENZA AI MEDICI VETERINARI RESIDENTI NELLA REGIONE IN CUI SI SVOLGE L’EVENTO.
Ricordiamo che i corsi regionali sono a numero chiuso pertanto riceverete notifica dell’accettazione o
della mancata accettazione alla chiusura delle iscrizioni tramite e-mail.
Per ulteriori informazioni rivolgersi a: MONICA BORGHISANI - Tel. 0372/403506 - Fax 0372/403530 - E-mail: [email protected]
90
CORSI PRATICI SIVAE 2013
CORSO PRATICO • NUOVO CORSO DI ANESTESIA E
MEDICINA D’URGENZA DEGLI ANIMALI NON CONVENZIONALI
16-18 FEBBRAIO 2013 - Cremona, Centro Studi Palazzo Trecchi
DIRETTORE DEL CORSO IGOR PELIZZONE, Med Vet, Reggio Emilia
RELATORI E ISTRUTTORI
LORENZO CROSTA, Med Vet, PhD, Como • STEFANO CUSARO, Med Vet, Novara
MASSIMO D'ACIERNO, Med Vet (MI) • ADRIANO LACHIN, Med Vet, Maerne (VE)
IGOR PELIZZONE, Med Vet, Reggio Emilia • GIUSEPPE VISIGALLI, Med Vet, Varedo (MI)
ISCRIZIONE GRATUITA AL CORSO PRATICO: APPROFONDIMENTO SUL DOLORE ACUTO E CRONICO NEGLI ANIMALI
NON CONVENZIONALI 19 FEBBRAIO 2013
Tale giornata è da considerarsi integrativa al corso di anestesia e medicina d'urgenza e pertanto è consigliata a tutti i partecipanti.
NUMERO MASSIMO DI PARTECIPANTI: 36 • LIMITE ISCRIZIONE: 2 GENNAIO 2013 • EVENTO ACCREDITATO ECM
DIRETTORE DEL CORSO IGOR PELIZZONE, Med Vet, Reggio Emilia
RELATORI E ISTRUTTORI
IGOR PELIZZONE, Med Vet, Reggio Emilia • MASSIMO D'ACIERNO, Med Vet, Milano • GIORGIA DELLA ROCCA, Med Vet, Perugia
LIMITE ISCRIZIONE: 2 GENNAIO 2013
CORSO REGIONALE CAMPANIA • LA STRATEGIA FLOTAC
NELLA PARASSITOLOGIA DEGLI ANIMALI ESOTICI
25 FEBBRAIO 2013 - CREMOPAR - Centro Regionale per il monitoraggio
delle Parassitosi Regione Campania - Località Cioffi - Eboli (SA)
DIRETTORI DEL CORSO
GIUSEPPE CRINGOLI, Prof, Dipl EVPC, Napoli • LAURA RINALDI, As EVPC, Napoli
Si consiglia la partecipazione al Seminario Regionale Campania del 24 Febbrio 2013 considerato propedeutico al corso regionale
Ai partecipanti non residenti nella regione Campania verrà offerto un posto letto presso le stanze ospiti del CREMOPAR in Eboli (SA)
NUMERO MASSIMO DI PARTECIPANTI: 30 • LIMITE ISCRIZIONE: 5 GENNAIO 2013
CORSO PRATICO • TECNICHE E MEDICINA DELLA
RIPRODUZIONE DI PICCOLI MAMMIFERI, UCCELLI E RETTILI
11-13 NOVEMBRE 2013 - Cremona, Centro Studi Palazzo Trecchi
DIRETTORE DEL CORSO ALESSANDRO MELILLO, Med Vet, Roma
RELATORI E ISTRUTTORI
MICHELE CAPASSO, Med Vet, Napoli • DIEGO CATTAROSSI, Med Vet, Casale Sul Sile (TV) • LORENZO CROSTA, Med Vet, PhD, Como
ALESSANDRO MELILLO, Med Vet, Roma • DANIELE PETRINI, Med Vet, Pisa • PAOLO SELLERI, Med Vet, PhD, Roma
NUMERO MASSIMO DI PARTECIPANTI: 36 • LIMITE ISCRIZIONE: 1 OTTOBRE 2013 • EVENTO ACCREDITATO ECM
I PROGRAMMI E I DETTAGLI DEI CORSI SONO PRESENTI SUL SITO: www.sivae.it - www. scivac.it e sul libretto SIVAE 2013.
91
PER ULTERIORI INFORMAZIONI RIVOLGERSI A:
ELISA FEROLDI - Tel. 0372/403500 - E-mail: [email protected] - E-mail: [email protected]
ANIMALI ESOTICI
CORSO PRATICO • APPROFONDIMENTO SUL DOLORE ACUTO
E CRONICO NEGLI ANIMALI NON CONVENZIONALI
19 FEBBRAIO 2013 - Cremona, Centro Studi Palazzo Trecchi
MODALITÀ DI ISCRIZIONE AI CORSI PRATICI SCIVAC
I corsi pratici SCIVAC si tengono presso la sede di Palazzo Trecchi
a Cremona e sono tutti a numero chiuso.
Nella selezione delle domande si tiene conto della data del pagamento dell’acconto o della data dell’invio dell’assegno.
Le domande di iscrizione spedite dopo la data di scadenza riportata per ciascun corso non saranno prese in considerazione qualora il corso fosse in esubero. I corsi si effettuano solo al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti a discrezione dell’Organizzazione.
MODALITÀ DI ISCRIZIONE PER CORSI
CORSI PRATICI
È possibile effettuare l’iscrizione online dal sito http://registration.
evsrl.it/ compilando gli spazi previsti. In alternativa compilare ed
inviare il modulo di iscrizione presente in questo libretto, debitamente compilato in ogni sua parte e firmato, deve essere spedito,
unitamente al pagamento relativo all’acconto di € 300,00 per i singoli corsi. Il versamento può essere effettuato tramite carta di credito, assegno non trasferibile, assegno circolare o vaglia postale
ordinario. Il pagamento in contanti si può effettuare solo presso la
Segreteria di Cremona. Il modulo di iscrizione e il pagamento dell’acconto e l’eventuale fotocopia del vaglia devono essere spediti
contestualmente in busta chiusa entro e non oltre la data di scadenza riportata per ciascun corso.
Le domande di iscrizione ai corsi e i relativi pagamenti vanno inviati unicamente a: E.V. Soc. Cons. A R.L. - Servizio Corsi - Palazzo
Trecchi, Via Trecchi 20, 26100 Cremona. E.V. Soc. Cons. A R.L.
provvederà ad inviare una fattura di pagamento per i 300,00 €
(IVA compresa) versati.
È consentita l’iscrizione ai singoli corsi di un Itinerario, ma viene data precedenza a coloro che si iscrivono a più corsi dello stesso Itinerario nel corso dell’anno.
La partecipazione ai singoli corsi di un Itinerario costituisce diritto di precedenza nell’iscrizione ai corsi successivi dello stesso Itinerario.
È possibile richiedere il finanziamento a interessi zero per ciascun corso.
Modalità di pagamento del saldo
1. Direttamente il primo giorno del corso durante la registrazione tramite versamento con assegno, contanti, carta di credito (escluse carte elettroniche) o bancomat.
2. Con FINANZIAMENTO tramite CONSEL - Gruppo Banca Sella e Carta di Credito ANMVI-VISA.
Per i possessori di Carta di Credito ANMVI è possibile richiedere il finanziamento dell’intera quota di iscrizione con 6 o 12 rate mensili a interessi zero. In
tal caso indicare sulla scheda di iscrizione il numero delle rate tra quelle possibili e compilando il modulo di iscrizione in ogni sua parte. La Carta di Credito
ANMVI può essere richiesta contestualmente al finanziamento. È anche possibile richiedere il finanziamento e la carta di credito attraverso il sito www.scivac.it, compilando la scheda on-line. Per informazioni e per richiedere la Carta
ANMVI telefonare al numero verde 800 000 444.
Maggiori informazioni sul sito www.e-consel.it.
Es.: per un capitale erogato di € 1.000,00 in 6 mesi da 166,67€
TAN 0,00%, TAEG 0,00%
IMPORTO TOTALE DOVUTO 1.000,00 €
A cui bisogna aggiungere, in caso di primo acquisto, l’imposta di bollo di
14,62 € sulla prima rata
1,81 € quale imposta di bollo sulle comunicazioni periodiche per saldi superiori a 77,47 €
1,56 € Spesa per emissione invio estratti conto
“Offerta valida fino al 31/12/2013. Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per tutte le condizioni contrattuali ed economiche, si rinvia alle “Informazioni europee di base sul credito ai consumatori”, a disposizione della
Clientela in tutte le filiali di Consel e sul sito www.e-consel.it. Il rapporto con
l’ente finanziario non è in regime di esclusiva”.
3. Richiesta di Finanziamento alla CONSEL per coloro che non sono in possesso di
Carta di Credito ANMVI-VISA, A INTERESSI ZERO facendone richiesta direttamente a CONSEL al numero verde 800 000 444.
Maggiori informazioni sul sito www.e-consel.it.
Es.: per un capitale erogato di € 1.000,00 in 6 mesi da 166,67 €
TAN 0,00%, TAEG 7,03%
0,85 € Spese di incasso per singola rata comprese nel calcolo del TAEG
14,62 € Imposta di bollo compresa nel calcolo del TAEG
IMPORTO TOTALE DOVUTO 1.019,72 €
Es.: per un capitale erogato di € 1.000,00 in 12 mesi da 83,34 €
TAN 0,00%, TAEG 4,72%
0,85 € Spese di incasso per singola rata comprese nel calcolo del TAEG
14,62 € Imposta di bollo compresa nel calcolo del TAEG
IMPORTO TOTALE DOVUTO 1.024,82 €
“Offerta valida fino al 31/12/2013. Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per tutte le condizioni contrattuali ed economiche, si rinvia alle “Informazioni europee di base sul credito ai consumatori”, a disposizione della
Clientela in tutte le filiali di Consel e sul sito www.e-consel.it. Il rapporto con
l’ente finanziario non è in regime di esclusiva”.
I FINANZIAMENTI DEVONO ESSERE RICHIESTI ALMENO 30 GIORNI PRIMA
DALL’INIZIO DEL CORSO.
4. Richiesto Saldo ANTICIPATO solo per i Corsi Internazionali
Anticipato SOLO per i corsi Internazionali
IMPORTANTE!!!
I versamenti dell’acconto potranno essere detratti dall’eventuale richiesta di finanziamento. In caso contrario E.V. Soc. Cons. A R.L.
provvederà alla restituzione di quest’ultimo. A saldo effettuato E.V. Soc. Cons. A R.L. provvede a preparare
e consegnare direttamente all’interessato, al termine del corso, la fattura valida ai fini della deducibilità fiscale.
92
COME MUOVERSI IN CITTÀ E DOVE PARCHEGGIARE
DOVE PARCHEGGIARE
PARCHEGGI LIBERI
PARCHEGGIO PIAZZALE DELLA CROCE ROSSA - VIA MANTOVA
Piazzale della Croce Rossa 6, Cremona
Posti 700 - Distanza dal centro 1,00 km
COME MUOVERSI A CREMONA
IN BICICLETTA - Una postazione è presente anche a Palazzo Trecchi
Servizio di noleggio bicicletta (bike sharing). Se si arriva in città in
bus, treno o con l’auto, è possibile noleggiare una bicicletta del
Comune in alcuni punti della città e utilizzarla il tempo che serve.
IL SERVIZIO È GRATUITO! Basta rivolgersi ai gestori indicati nel sito e mostrare un documento di identità. Per informazioni: Comune
di Cremona - SpazioComune, piazza Stradivari 7 - Cremona,
Tel. 0372407291, [email protected]
Orari: lunedì, martedì, giovedì, venerdì 8.30-13.30,
mercoledì orario continuato 8.30-18.30, sabato 8.30-12.30
www.comune.cremona.it
PARCHEGGIO VIA MOSCONI - VIA MAGAZZINI GENERALI
Via Magazzini Generali 6, Cremona
Posti 109 - Distanza dal centro 1,00 km
IN TAXI - È in funzione anche a Cremona il servizio Radiotaxi sia
per tragitti urbani che extraurbani. Il servizio è in funzione tutti i
giorni dell’anno (festivi compresi) dalle ore 6.00 alle ore 24.00.
Tel 0372801444 - www.radiotaxicremona.net
Per prenotazioni, preventivi o informazioni:
Tel 0372801102 - e-mail: [email protected]
Stazione Taxi di Piazza Roma - Tel. 03 72/21300
Stazione Taxi FF.SS. - Tel. 0372/26740
IN BUS - Per dire addio alle attese, ai ritardi e agli orari predefiniti, alla ricerca estenuante del parcheggio PRENOTABUS il servizio
di Bus a chiamata anche la Domenica e festivi. Costo € 1,00 per
la città. Numero Verde per prenotare 800 190520.
93
PARCHEGGIO EX TRAMVIE - VIA DANTE ZONA STAZIONE
Via Dante 82, Cremona
Parcheggio libero (il piano inferiore è a pagamento nelle ore notturne) - Posti 730 - Distanza dal centro 1,10 km
PARCHEGGIO SANTA TECLA - VIA BISSOLATI
Via Santa Tecla 1, Cremona
Posti 60 - Distanza dal centro 1,10 km
PARCHEGGIO PISCINE COMUNALI - LARGO ATLETI AZZURRI
D'ITALIA - Piazzale Azzurri d'Italia 2, Cremona
Posti 720 - Distanza dal centro 1,9 km (fermata autobus più vicina:
Barriera Po - vicino al ponte sul Po - linea 2)
PARCHEGGIO COOP - VIA VECCHIA - VIA CERAMICA
Via del Sale 23, Cremona - Parcheggio libero
Posti 173 - Distanza dal centro 0,7 km
PARCHEGGIO QUARTIER NOVO - VIA S. MARIA IN BETLEM
via Santa Maria in Betlem 1, Cremona
Parcheggio libero - Posti 30 - Distanza dal centro 0,9 km
PARCHEGGI A PAGAMENTO
PARCHEGGIO PIAZZA LODI
Piazza Lodi 1, Cremona
Orario: dal lunedì al sabato 8,30-13,00/15,00-19,00
Posti 49 - Sosta massima: 2 ore
PARCHIMETRI PIAZZA MARCONI GUGLIELMO
Piazza Marconi Guglielmo 1, Cremona
Orario: dal lunedì al sabato 8,30-13,00/15,00-19,00
Posti 45 - Sosta massima: 2 ore
Le zone di sosta sono gratuite e senza limitazioni nei giorni festivi
PARCHEGGIO PIAZZA MARCONI GUGLIELMO
Piazza Marconi Guglielmo 1, Cremona
Orario: 0-24 - Posti 248
Sosta massima: nessuna limitazione
Il parcheggio è aperto tutti i giorni festivi compresi
Per informazioni tel. 0372 28936
PARCHEGGIO VIA VILLA GLORI
Via Villa Glori 10, Cremona - Orario: 0-24 - Posti 90
Il parcheggio è aperto tutti i giorni compresi i festivi
Per informazioni tel. 0372 23083
PARCHEGGIO AUTOSILO VIA MASSAROTTI
Via Massarotti 19, Cremona - Orario: 0-24 - Posti 280
Il parcheggio è aperto tutti i giorni compresi i festivi
Per informazioni tel. 0372 463179
PALAZZO TRECCHI… BENVENUTI A CREMONA
SEDE DI CREMONA - La Scuola di Formazione Veterinaria SCIVAC è
ubicata in Palazzo Trecchi, via Trecchi 20, Cremona. Per coloro che
alloggiano nel centro storico si consiglia di raggiungere la sede del
Corso a piedi o in bicicletta. Sono disponibili in reception carte turistiche della città di Cremona e relative informazioni sulla sua ospitalità.
PALAZZO TRECCHI… BENVENUTI A CREMONA
☞
Ricorda di richiedere la convenzione EV/SCIVAC presentandoti come veterinario partecipante ai nostri eventi.
Chiedi sempre conferma delle tariffe, al momento della prenotazione poiché in alcune strutture
in taluni periodi fieristici, queste potrebbero non essere applicate.
Hotel
Animali
Zona/Parcheggio
Prezzi
Hotel
Animali
Zona/Parcheggio
Prezzi
AGRITURISMO CASCINA NUOVA
Via Boschetto, 51
Tel. 0372/460433 - Fax 0372/531672
www.cascinanuova.it - [email protected]
Solo
piccola taglia
Cintura esterna
SI GRATUITO
SGL € 60,00 b/b
DBL € 80,00 b/b
B&B STRADIVARI
Via Battaglione, 22 - 26100 Cremona
Tel. 320 8419505
e-mail: [email protected] - www.bnbstradivari.it
NO
Cintura esterna
SI parcheggio
SI biciclette
DUS € 50,00/60,00 b/b
DBL € 70,00/90,00 b/b
SGL € 65,00 b/b
AGRITURISMO LO STAGNO
CASCINA GERRE DEL PESCE
Stagno Lombardo-Cremona
Tel. 039 2495603 - +39 3357350292
e-mail: [email protected]
Solo
piccola taglia
8 km da Cremona
SI GRATUITO
SGL € 70,00 b/b
DBL € 120,00 b/b
COME A CASA
Alloggio indipendente con cucina
Via Villa Glori, 22
e-mail: [email protected]
SI
Centro storico
A pagamento
nelle vicinanze
DUS € 55,00
colazione non inclusa
DBL € 70,00
colazione non inclusa
AFFITTACAMERE “IL CORTILETTO”
Via Zaccaria del Maino, 12a
Cremona (zona s. Abbondio)
Cell. 338 6606691 - [email protected]
SI
Cintura esterna
NO parcheggio
SI biciclette
SGL € 30,00
colazione non inclusa
DBL € 50,00
colazione non inclusa
CREMONA PALACE HOTEL
SI
Via Castelleone, 62
26020 Costa Sant’Abramo (CR)
e-mail: [email protected] - www.cremonapalacehotel.it
8 km da Cremona
SI parcheggio
SI biciclette
Servizio navetta
DUS € 60,00 b/b
DBL € 90,00 b/b
SGL € 50,00 b/b
ALBERGO VISCONTI
Via Giuseppina, 145
Tel. 0372/431891
e-mail: [email protected] - www.albergovisconti.it
SI solo
piccola taglia
Cintura esterna
Parcheggio gratuito
nelle vicinanze
Noleggio biciclette
DUS € 50,00 b/b
DBL € 69,00 b/b
SGL € 50,00 b/b
SI di taglia
piccola
Centro storico
10 minuti a piedi
NO parcheggio
NO biciclette
SGL € 35/40,00 b/b
DUS € 40/50,00 b/b
DBL € 70/80,00 b/b
Centro storico
10 minuti a piedi
SI € 12,00
per posto auto
SI biciclette
DUS € 75,00 b/b
DBL € 105,00 b/b
ART B&B LA MANSARDA
NO
Via Larga, 8 - Cremona
Tel.0372 30374 - 348 4987432 - 335 6081383
www.lamansardacremona.com - [email protected]
DELLEARTI DESIGN HOTEL
Via Bonomelli, 8
Tel. 0372.23131 - Fax 0372 21654
www.cremonahotels.it - [email protected]
[email protected]
FORESTERIA PALAZZO CATTANEO ALA PONZONE
Via Oscasali, 3 - Cremona
www.palazzocattaneo.com - [email protected]
Non pervenuto
Non pervenute
B&B AL PALAZZO
Via Cesare Battisti 2
Tel. +39 3385200903 - +39 3333814373
[email protected] - www.alpalazzocremona.it
NO
Centro storico
5 minuti a piedi
NO parcheggio
SI biciclette
DUS € 60,00 b/b
DBL € 100,00 b/b
Centro storico
5 minuti a piedi
Non pervenuto
NO biciclette
SI
B&B CALCIATI
Via Calciati 24 - 26043 Persico Dosimo
www.bebcalciati.it - e-mail: [email protected]
Solo
piccola taglia
8 km da Cremona
SI parcheggio
SI biciclette
DUS € 35,00 b/b
DBL € 50,00 b/b
HOTEL CONTINENTAL
P.zza della Libertà, 26
Tel .0372.434141 - Fax 0372.454873
[email protected]
www.cremonahotels.it
Cintura esterna
SI parcheggio
SI biciclette
DUS economy € 69,00 b/b
DUS superior € 79,00 b/b
DBL € 89,00 b/b
SGL € 59,00 b/b
Mezza pensione + € 24,00
B&B CASANOVA
Via Po, 2 Casanova D/M Sesto
Tel. 3355893953 - 0372 76354 - Fax 0372 801410
e-mail: [email protected]
SI
9 km da Cremona
SI GRATUITO
SI biciclette
DUS € 35,00 b/b
DBL € 50,00 b/b
SGL € 35,00 b/b
HOTEL CREMONA VIALE
Viale PO, 131 - Cremona
www.hotelcremonaviale.com
e-mail: [email protected]
SI di piccola
taglia
Cintura esterna
SI GRATUITO
SI biciclette
DUS € 55,00 b/b
DBL € 75,00 b/b
SGL € 50,00 b/b
B&B DAMIANO CHIESA
Via Damiano Chiesa, 5 - Cremona
Tel. +0039 335 6871468
e-mail: [email protected]
NO
Centro storico
2 minuti a piedi
Parcheggio a
pagamento nelle
vicinanze - SI biciclette
DUS € 60,00 b/b
DBL € 80,00 b/b
SGL € 50,00 b/b
B&B IL VIOLINO
Via Francesco Arisi 3 - 26100 Cremona
Tel. 335/7242531 - 0372/462030
[email protected] - www.ilviolinocremona.it
NO
Centro storico
5 minuti a piedi
Parcheggio a
pagamento nelle
vicinanze - SI biciclette
DUS € 80,00 b/b
DBL € 100,00 b/b
HOTEL IMPERO
Piazza della Pace, 21 - Cremona
Tel. 0372/413013 - Fax 0372/457295
e-mail: [email protected] - [email protected]
SI
Centro storico
DUS € 65,00 b/b
10 minuti a piedi
DBL € 89,00 b/b
SI € 9,00 per posto auto SGL € 62,00 b/b
SI biciclette
B&B LA QUERCIA di LICIA GIRARDI
Via P. Nenni,11 - Persico Dosimo - Fraz. Persichello
Tel. 0372 54616 - Cell. 3391041419
e-mail: [email protected]
NO
5 km da Cremona
SI parcheggio
SI biciclette
DUS € 35,00 b/b
SGL € 35,00 b/b
DBL € 50,00 b/b
LOCANDA TORRIANI
Via Janello Torriani, 7
e-mail: [email protected]
www.locandatorriani.it
SI
DUS € 90,00 b/b
DBL € 90,00 b/b
SGL € 70,00 b/b
B&B MONTEVERDI
Via Francesco Robolotti, 25 - 26100 Cremona
www.monteverdicremona.com
e-mail: [email protected]
SI
Centro storico
DUS € 70,00 b/b
5 minuti a piedi
DBL € 85,00 b/b
NO parcheggio
SGL € 65,00 b/b
Gratuito nelle vicinanze
SI biciclette
Centro storico
Parcheggio a
pagamento in
Piazza Marconi
NO biciclette
Centro storico
5 minuti a piedi
Parcheggio interno
a pagamento € 8,00
Bilocale piccolo € 60,00
Bilocale grande € 80,00
Appart. trilocale € 100,00
Colazione non inclusa
HOTEL IBIS CREMONA
SI
Cintura esterna
DUS € 64,00 b/b
Via Mantova ang. Via Antiche Fornaci - Cremona
a pagamento
SI parcheggio gratuito DBL € 64,00 b/b
Tel. 0372/452222 - Fax 0372/452700
€ 13,00
NO biciclette
www.ibishotel.com - e-mail: [email protected]
Via Mantova supplemento a pagamento
Offerte disponibili sul sito http://www.accorhotels.com/it/hotel-1558-ibis-cremona/index.shtml
MY HOUSE APARTMENTS CREMONA
SI
Via Cadolini, 11 - Corso Campi, 46 - Cremona
www.residencecremona.it
e-mail: [email protected] - [email protected]
Vi segnaliamo gli eventi più significativi o che potrebbero creare difficoltà nella prenotazione alberghiera. Le date possono subire variazioni.
BioEnergy Italy - Biomasse e Rinnovabili
Cremona Mondomusica
• 28 Febbraio-2 Marzo
• 27-29 Settembre
Festival di Cremona Monteverdi - Teatro
Cremona Pianoforte
• Da Fine Aprile a
• 27-29 Settembre
Metà Maggio
Ponchielli e Chiesa di San Marcellino
Maratonina Città di Cremona
• 20 Ottobre
24 H Mounrainbike
Fiera Internazionale del Bovino da Latte
• 14 Maggio
• 24-27 Ottobre
Coppa del mondo Tennis in carrozzina
il Bontà
• 20-26 Maggio
• 8-11 Novembre
Le Corde dell’Anima
Festa del Torrone
• 31 Maggio-1/2 Giugno
• 15-17 Novembre
Informazioni su eventi, mercatini e spettacoli organizzati a Cremona www.turismocremona.it <http://musei.comune.cremona.it/index.php>
Mercati a Cremona:
• Mercato bisettimanale di piazza Stradivari tutti i mercoledì e sabato mattina
• Mercato dei produttori agricoli di Cremona tutti i venerdì mattina presso il Foro Boario di via Mantova
94
SOCIETÀ FEDERATA ANMVI
DOMANDA DI ISCRIZIONE
AI CORSI SCIVAC 2013
organizzati da E.V. Soc. Cons. A R.L.
EV Soc Cons ARL è una Società con
sistema qualità certificato ISO 9001:2008
Si ricorda che l’iscrizione ai corsi a numero chiuso è soggetta ad accettazione e che la regolare transazione effettuata e la conseguente
fattura emessa ed inviata per l’acconto NON costituiscono conferma di partecipazione all’evento: circa 7 giorni dopo la scadenza per
l’iscrizione gli interessati riceveranno un’e-mail con la notifica dell’accettazione o della mancata accettazione sulla base delle seguenti
regole: 1) Data di invio della domanda di iscrizione - 2) Ripartizione regionale (proporzionale al numero d’iscritti SCIVAC per Regione)
- 3) Precedenza a chi partecipa a tutti i corsi di un Itinerario Didattico - 4) Precedenza agli esclusi dalle edizioni precedenti
Modalità di iscrizione entro il termine fissato per ciascun corso:
1) Iscrizione Online: http://registration.evsrl.it/ (compilando gli spazi previsti)
OPPURE
2) Iscrizione mediante il seguente modulo da inviare a: E.V. Soc. Cons. A R.L. - Servizio Corsi - Palazzo Trecchi - Via Trecchi, 20 - 26100
Cremona; trattenendo una fotocopia per il proprio archivio (compilare separatamente un modulo o una sua fotocopia per ciascun/a
corso/domanda di iscrizione)
PARTECIPANTE (solo se Medico Veterinario)
INTESTAZIONE FATTURA (Obbligatorio)
Cognome .................................................................
Da intestare a ...........................................................
Nome ......................................................................
Denominazione sociale ..............................................
Via ........................................................... N° ........
Domicilio fiscale........................................................
CAP .............. Città ..................................................
Partita IVA
Provincia ..................................................................
Cod. Fisc.
Regione ...................................................................
Tel. (in orari di ufficio) ...................................................
E-mail (importante per la conferma) ...................................
❑ Socio SCIVAC
Tessera N.
❑ Non Socio SCIVAC
❑ SINGOLO CORSO SCELTO
.......................................................... (titolo del corso)
previsto a .................................................................
dal ................................ al ......................................
❑ INTERO ITINERARIO DI MEDICINA FELINA
✃
Nel caso in cui il partecipante desideri che il proprio
nominativo non compaia nell’elenco degli iscritti barrare qui ❑
(solo non soggetti IVA MA obbligatorio ai fini ECM)
Verrà emessa regolare fattura per l’importo dell’acconto versato, mentre la fattura relativa al saldo verrà emessa successivamente, a pagamento dello stesso. È inteso che nel caso
in cui l’iscrizione non venga accettata o il corso non venga
tenuto verrà restituita la sola somma versata come acconto.
RESTITUZIONE ACCONTO
Prevista in caso di esclusione o di rinuncia
Le richieste di rinuncia verranno totalmente rimborsate dell’acconto inviato solo se pervenute entro 20 giorni dalla data d’inizio di ciascun corso.
INDICARE OBBLIGATORIAMENTE L’IBAN
In caso di mancata compilazione la contabilità non provvederà al rimborso.
IBAN .......................................................................
Intestato a ................................................................
...............................................................................
PAGAMENTO DELL’ACCONTO
❑ ACCONTO di € 300,00 (IVA 21% INCLUSA)
per SINGOLO Corso
❑ ACCONTO di € 600,00 (IVA 21% INCLUSA)
per INTERO Itinerario di Medicina Felina
Il pagamento viene effettuato tramite (non saranno
accettate domande di iscrizione accompagnate da
forme di pagamento diverse dalle seguenti):
❑ Desidero usufruire del finanziamento a INTERESSI
ZERO con le seguenti rate mensili
❍ 6 rate mensili
❍ 12 rate mensili
❑ Carta di credito
❍ 24 rate mensili (SOLO per Intero Itinerario
di Medicina Felina)
Numero
della carta
(7 numeri sul retro)
numero delle rate tra quelle possibili e i numeri riportati sulla Carta di Credito sia sul davanti che sul retro. La
Carta di Credito ANMVI può essere richiesta contestualmente al finanziamento. Per ulteriori informazioni
leggere il capitolo relativo al saldo del pagamento o
contattare CONSEL 800 000 444.
(obbligatorio)
Data scadenza
(Mese / Anno)
Titolare carta (obbligatorio)
(Nome / Cognome)
❑ Assegno bancario non trasferibile o assegno circolare intestato a E.V. Soc. Cons. A R.L. (da allegare alla presente scheda)
❑ Vaglia postale ordinario intestato a E.V. Soc. Cons. A
R.L. - Via Trecchi, 20 - 26100 Cremona indicando la
causale del versamento (allegare la fotocopia del versamento)
❑ Contanti (SOLO se versati direttamente presso gli uffici della SCIVAC: non inserire soldi nella busta)
Carta di credito ANMVI
Numero
della carta
(7 numeri sul retro)
(obbligatorio)
Data scadenza
(Mese / Anno)
Titolare carta.........................................................
(Nome / Cognome)
Data di nascita......................................................
(Giorno / Mese / Anno)
Per accettazione di quanto riportato
PAGAMENTO DEL SALDO DELLA QUOTA
Data ........................................................................
Per i possessori di Carta di Credito ANMVI è possibile
il finanziamento a interessi zero. In tal caso indicare il
Firma .......................................................................
Ai sensi del Decreto Legislativo 30 Giugno 2003, n. 196 (G.U. 29 Luglio 2003, Serie generale n. 174, Supplemento ordinario n. 123/L), il sottoscritto acconsente
al trattamento dei dati sopra indicati, consapevole che l’esecuzione dei servizi richiesti non può avere luogo senza la comunicazione dei dati personali alla Società
organizzatrice dell’evento e/o ai soggetti a cui la stessa deve rivolgersi.
Firma .......................................................................
SCIVAC
Via Trecchi, 20 26100 Cremona
Tel. 0372 460440 Fax 0372 457091
www.scivac.it [email protected]
SUPPLEMENTO 1 AL N° 5 - OTTOBRE 2012 DELLA RIVISTA VETERINARIA
POSTE ITALIANE SPA - SPEDIZIONE IN A.P. - D.L. 353/2003 (CONV. IN L. 27/02/2004 N. 46) ART. 1, COMMA 1, DCB PIACENZA
Progetto grafico copertina: A&D Studio / CR
SOCIETÀ CULTURALE VETERINARIA PER ANIMALI DA COMPAGNIA
FEDERATA ANMVI
Scarica

diagnostica per immagini