Capofila italiano
• Associazione di musica e
cultura Mikrokosmos, Lecco
Soggetti coinvolti
• Provincia di Lecco
• Museo Vela di Ligornetto
(Canton Ticino)
Capofila svizzero
• Associazione Musica
nel Mendrisiotto, Mendrisio
(Canton Ticino)
Partners
• Associazione Amici dei
Musei del territorio
lecchese
• Club Alpino Italiano Sezione
di Lecco “Riccardo Cassin”
• Comune di Malgrate (LC)
• Associazione Musica
in Chiesa di Lugano
(Canton Ticino)
PROGRAMMA OPERATIVO DI COOPERAZIONE
TRANSFRONTALIERA ITALIA SVIZZERA 2007/2013
Ideazione e
Coordinamento
• Cristina Monti
• Tiziana Rota
• Adriana Baruffini
• Claude Hauri
• Nicoletta De Carli
Programma eventi
Settembre 2013/Febbraio 2014
www.confinidincontro.com • [email protected]finidincontro.com
per informazioni
0341 288065 (Italia) - 091 6466650 (Ticino)
MUSICA NEL MENDRISIOTTO
C.A.I. Lecco
Amici dei Musei del Territorio lecchese
COMUNE DI MALGRATE
FESR - FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE
Programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Svizzera 2007-2013
Le opportunità non hanno confini
Gli eventi sono realizzati anche
grazie alla collaborazione di:
Comune di Lecco
Si.M.U.L. di Lecco
Comune di Esino Lario
Museo delle Grigne di Esino Lario
Associazione Amici del Museo delle Grigne
Gruppo Mineralogico e Paleontologico Lariano
CAS Ticino
Fondazione Diamante di Lugano
Museo d’Arte Mendrisio
Cinema Teatro Chiasso
Osteria Teatro Unione
Parrocchia di Mendrisio
Comune di Mendrisio
“Confini d’incontro - Vie condivise d’arte,
storia e tradizioni” è un progetto in rete di
itinerari di turismo culturale per lo sviluppo e la
valorizzazione del territorio e si articola in tre vie:
Confini d’incontro nasce dal desiderio di
consolidare una rete attiva già da anni sia
in territorio italiano che in ambito svizzero,
valorizzando le competenze e le capacità di
sinergia degli enti allo scopo di promuovere un
rilancio del territorio a fini soprattutto turistici;
il progetto, infatti, nasce in terre molto ricche di
storia, beni artistici e naturali.
I soggetti che partecipano al progetto sono da
sempre impegnati per la salvaguardia dei beni
storici e artistici del territorio e le tre vie in cui
esso si articola tracciano una linea di continuità
tra il territorio italiano e quello svizzero.
www.confinidincontro.com
www.cameristica.it
[email protected]finidincontro.com
0341 288065 (Italia ) – 091 6466650 (Ticino)
Per il biennio di questo progetto le Vie dell’acqua
svilupperanno il tema della valorizzazione dei siti
artistici dei laghi di Como e di Lugano, le Vie
dei monti si dedicheranno alla figura di Antonio
Stoppani, geologo, filosofo, naturalista tra i primi
e più autorevoli fondatori del CAI, le Vie della
memoria infine costruiranno i propri percorsi
sulla riscoperta della scultura all’aperto, memoria
pubblica e indelebile nel paesaggio.
VIE DELL’ACQUA
Rassegna “Riflessi d’arte”
Visite guidate e concerti alla scoperta delle bellezze
artistiche dei nostri laghi
Le vie dell’acqua propongono un ricco e suggestivo
itinerario di turismo culturale lungo le sponde del
Lario, dei piccoli laghi della Brianza e del lago di Lugano. Il percorso è l’occasione per conoscere borghi
pittoreschi, sedi storiche e di pregio artistico, monumenti e testimonianze del passato e prevede da una
parte visite guidate a siti storici, palazzi, chiese, monumenti e mostre d’arte, dall’altra concerti ambientati
in cornici ricche di preziose testimonianze artistiche,
che grazie alla musica tornano a vivere e a trasmettere
emozioni; per alcuni appuntamenti sono previsti anche momenti più conviviali, quali degustazioni di vini
e di prodotti tipici locali.
VIE DEI MONTI
La passione per la montagna e per la scienza nella
figura di Antonio Stoppani
Il progetto a cui si ispirano le Vie dei Monti vuole,
grazie anche al coinvolgimento del territorio svizzero, approfondire e divulgare le conoscenze sulla storia dell’alpinismo dei nostri territori e sui personaggi
che, con la loro passione e i loro studi, hanno lasciato un’impronta indelebile nel cammino storico della
nostra cultura. Il percorso sviluppato nel biennio è
incentrato sulla figura di Antonio Stoppani (Lecco
1824, Milano 1891). Nel 1874 Antonio Stoppani fu
tra i fondatori del CAI di Lecco.
La mostra “Sulle tracce di Antonio Stoppani. Percorsi fra
montagna, scienza ed arte in Lombardia e Canton Ticino”, esposta a Lecco diverrà una mostra itinerante con
una prima tappa a Lugano in collaborazione con il
CAS. Una guida raccoglie i percorsi urbani e montani
sulle tracce di Stoppani individuati e in parte proposti
nelle escursioni.
VIE DELLA MEMORIA
La scultura all’aperto, memoria pubblica e indelebile nel paesaggio
Le vie della memoria saranno dedicate alla riscoperta
e valorizzazione della scultura all’aperto. Attraverso le
proposte del sentiero si vuole riscoprire e documentare
i manufatti ad alto valore simbolico in pietra, marmo, bronzo e legno che sono segni tangibili e duraturi lasciati dalla storia dell’arte nei contesti lacustri e
montani del confine italo-svizzero, per valorizzarne le
comuni identità. Si propongono due percorsi per le
due annualità del progetto:
SCULTURA NEI CIMITERI:
la Route europea dei cimiteri significativi e il patrimonio d’arte, storia e tradizioni racchiuso nei
cimiteri cittadini e montani dei territori
Nel 2010 è stata approvata dal Consiglio d’Europa la
“Route europea dei cimiteri significativi” che vuole promuovere turisticamente il patrimonio di arte,
cultura, tradizioni e storia conservato nei cimiteri
europei. L’Associazione Amici dei Musei del territorio lecchese, che da anni conduce una battaglia per la
salvaguardia del patrimonio cimiteriale di Lecco, ha
documentato questo patrimonio ed ha partecipato al
progetto proposto dall’ASCE (Association of Significant Cemeteries in Europe); grazie a questo lavoro
Lecco è oggi una delle 49 città europee incluse nel
percorso approvato dal Consiglio d’Europa con il Cimitero Monumentale e il Cimitero paesaggistico di
Laorca (Lecco).
Gli eventi e i percorsi guidati nei cimiteri tesi a valorizzare e far conoscere questo patrimonio di arte,
storia e paesaggio saranno pubblicati in una guida di
percorsi nei cimiteri cittadini.
SCULTURA NELLE PIAZZE, NELLE VIE,
LUNGO I SENTIERI:
monumenti commemorativi, cippi, lapidi,
cappelle.
L’Associazione Amici dei Musei del territorio lecchese
ha pubblicato la ricerca Scultura all’aperto a Lecco
e provincia che documenta per la prima volta il patrimonio scultoreo presente nelle piazze, nei giardini e
nei cimiteri di Lecco e provincia, perché venga conosciuto e quindi tutelato.
Nell’ambito del progetto sarà presentata la ricerca sullo scultore milanese Michele Vedani (MI
1874-1969) che ha lasciato importanti opere nel
nostro territorio, tra cui il monumento ad Antonio Stoppani a Lecco, e la Via Crucis di Esino Lario. La collaborazione tra gli Amici dei Musei del
territorio lecchese e gli Amici dei Musei di Esino
ha permesso di riscoprire e documentare, in una
monografia con catalogo generale, l’opera di uno
scultore che ha intensamente lavorato in tutti i
settori della scultura. La ricostruzione del suo percorso artistico in Italia e all’estero è lo specchio di
un’epoca in cui la scultura ha avuto una funzione
decorativa, celebrativa e memoriale. L’alta qualità dei manufatti documentati in un lungo lavoro scientifico di indagine e di storicizzazione e la
ricchezza della personalità di Vedani confermano
l’urgenza di salvare la memoria e l’opera di questo scultore a tuttotondo. Itinerari e visite guidate
condurranno sulle sue tracce sui monti, nei cimiteri e nelle piazze della Lombardia.
VENERDÌ 6 SETTEMBRE ORE 20,30
Mendrisio, Chiesa di San Giovanni
Matteo Imbruno, organo
Marina Jahn, organo
Musiche di Sweelinck, Caroso, Bonelli, Frescobaldi,
Pachelbel, Muffat
DOMENICA 8 SETTEMBRE ORE 10,30
Mendrisio, Sala Musica nel Mendrisiotto
Alberto Maria Ruta, violino
Antonello Cannavale, pianoforte
Musiche di Beethoven, Schubert, Dvorak
DOMENICA 22 SETTEMBRE ORE 16
Malgrate, Palazzo Agudio
Ore 16 concerto
Ore 17 Visita guidata al lungolago e a Palazzo
Agudio a cura di Tiziana Rota
Masciarelli pianoforte a sei mani
Invito all’Opera
DOMENICA 22 SETTEMBRE ORE 10,30
Mendrisio, Chiostro dei Serviti
(in caso di brutto tempo Museo d’Arte)
Concerto promosso dal Museo d’Arte di Mendrisio
nell’ambito della mostra
“I paesaggi di Carrà. 1921 – 1964”
“Alfredo Casella, compositore, interprete, artista e
collezionista”
Trio des Alpes
Mirjam Tschopp, violino
Claude Hauri, violoncello
Corrado Greco, pianoforte
Musiche di Boulanger, Casella, Ravel
DOMENICA 22 SETTEMBRE ORE 17,30
Mendrisio, Presenza Sud
Concerto per i 30 anni del Centro Presenza Sud
Linda Campanella, soprano
Ensemble Borromini
Daniel Moos, tastiere e maestro concertatore
Capolavori e celebri melodie tra ‘600 e ‘700 di G. F.
Händel, A. Vivaldi, H. Purcell e J. S. Bach
VENERDI’ 27 SETTEMBRE ORE 21
Lecco, Sala Ticozzi
Presentazione della ricerca e del volume:
MICHELE VEDANI SCULTORE, testimone di un’epoca
di Tiziana Rota
!"#
#
$%%
SABATO 5 OTTOBRE
Inaugurazione della mostra:
Sulle tracce di Antonio Stoppani
Percorsi tra montagna scienza ed arte in
Lombardia e nel Canton Ticino
Dal 6 ottobre al 20 novembre 2013, Torre Viscontea,
Lecco, piazza XX settembre
Sulle tracce di Antonio Stoppani
Percorsi fra montagna scienza ed arte
in Lombardia e Canton Ticino
6 ottobre - 20 novembre 2013
Torre Viscontea - piazza XX Settembre 3 Lecco
Con il patrocinio di:
!""
#$# %& ''%%# (#%#$&&
%)
con saggio di Matteo Crespi sui bronzetti e testi di
Paola Baldassini, Carlo Maria Pensa, Gianfranco
Scotti, Catherine de Senarclens
SABATO 28 SETTEMBRE ORE 21
Malgrate, Palazzo Agudio
Gianluca Belfiori Doro contraltista
Maurizio Moretti pianoforte
Musiche di Poulenc, Massenet, Milhaud, Debussy,
Szimanowsky, Ravel, Satie
Ore 17 Presentazione
Lecco, sala conferenze Palazzo delle Paure, piazza
XX Settembre
Ore 18 Apertura
Lecco, Torre Viscontea, piazza XX Settembre
Mostra promossa da: Club Alpino Italiano sezione
Lecco “Riccardo Cassin” 1874, SIMUL (Sistema
Museale Urbano Lecchese), Ass. Amici dei Musei del
territorio lecchese, Ass. Museo delle Grigne di Esino
Lario onlus.
La mostra è a cura di Andrea Tintori per la sezione
scientifica - Tiziana Rota per la sezione artistica
Annibale Rota e Adriana Baruffini per la sezione
alpinistica
Orari di Apertura della Mostra
da martedì a venerdì: 15 - 19
sabato e domenica: 10.30 - 12.30 / 15- 19
Lunedì chiuso
SABATO 5 OTTOBRE ORE 21
Malgrate, Palazzo Agudio
Maria Musti - Luca Donati
pianoforte a 4 mani
Musiche di Donizetti, Verdi, Puccini, Rossini
DOMENICA 6 OTTOBRE ORE 17
Lecco,Torre Viscontea, piazza XX Settembre
10a GIORNATA NAZIONALE DEGLI AMICI
DEI MUSEI, un Museo, una Identita’
Visita guidata alla mostra
Sulle tracce di Antonio Stoppani
Percorsi tra montagna scienza ed arte in
Lombardia e nel Canton Ticino
DOMENICA 6 OTTOBRE ORE 11.15
Ligornetto, Museo Vincenzo Vela
Chiara Pavan, flauto
Eugenia Canale, pianoforte
Musiche di Berlioz, Quadranti, Debussy, Ibert
SABATO 12 OTTOBRE ORE 21
Malgrate, Palazzo Agudio
Massimo Gori, violino
Alessandro Gagliard,i pianoforte
Musiche di Veracini, Haydn, Mozart, Chopin
GIOVEDÌ 17 OTTOBRE ORE 17
Lecco, Torre Viscontea
Nell’ambito di “Lecco città del Manzoni”
visita guidata alla mostra
Sulle tracce di Antonio Stoppani
Percorsi tra montagna scienza ed arte in
Lombardia e nel Canton Ticino
SABATO 19 OTTOBRE ORE 21
Malgrate, Palazzo Agudio
Katia Ghigi, violino
Simone Nocchi, pianoforte
Musiche di Veracini, Mozart, Schubert, Rachmaninof,
Bartok
MARTEDÌ 22 OTTOBRE ORE 21
Lecco, Sala conferenze Palazzo delle Paure piazza
XX Settembre
“Il mondo di Antonio Stoppani attraverso la scultura di
Michele Vedani”
Conferenza con proiezione di immagini a cura di
Tiziana Rota autrice del volume Michele Vedani
Scultore, testimone di un’epoca, edito dall’ Ass. Amici
dei Musei del territorio lecchese.
DOMENICA 27 OTTOBRE
Lecco, Villa Manzoni
Nell’ambito di “Lecco città del Manzoni”
Ore 16 concerto
Floriana Fornelli, soprano
Aurelio Schiavoni, contralto
Steno Bosso, fagotto
Enrico Zanovello, spinetta
“Sentimenti musicali nei Promessi Sposi”
ore 17 visita guidata
a cura di Barbara Cattaneo
DOMENICA 27 OTTOBRE ORE 10.30
Mendrisio Sala Musica nel Mendrisiotto
Darko Brleck, clarinetto
Enzo Ligresti, violino
Corrado Genovese, violino
Gaetano Adorno, viola
Benedetto Munzone, violoncello
Musiche di Mozart
DOMENICA 3 NOVEMBRE 2013 ORE 17
Mendrisio, Sala Musica nel Mendrisiotto
“Beethoven Experience”
Amedeo Cicchese, violoncello
William Grant Naboré, pianoforte
DOMENICA 24 NOVEMBRE ORE 10.30
Mendrisio Museo d’arte
Mario Carbotta, flauto
Floraleda Sacchi, arpa
Musiche di Rutter, Hasselmans, Briccialdi, Genin, Stern,
Borne
MERCOLEDÌ 11 DICEMBRE ORE 20.30
Rancate, Chiesa di Santo Stefano
Stefano Bagliano, flauto e direzione
Federico Guglielmo e Valerio Giannarelli, violini
Erich Oskar Huetter, violoncello
Federico Marincola, tiorba e chitarra barocca
Gianluca Capuano, clavicembalo
Napoli e Venezia, concerti nel Barocco italiano
SABATO 4 GENNAIO 2014 ORE 20,30
Stabio, Aula Magna delle Scuole Medie
Renée Schüttengruber, soprano
John Uhlenhopp, tenore
Claudio Moneta, voce narrante
Daniel Moos, pianoforte
Barbara Ciannamea, violino
Claude Hauri, violoncello
Musiche di Kalman, Dostal, J.Strauss figlio, Delibes,
Lehar
VENERDI 10 GENNAIO
Lugano
Il cimitero, il Simbolismo, Antonio Stoppani.
Visita al cimitero di Lugano e “alla Gerra”, iscritto
tra i monumenti storici di interesse nazionale.
Attraverso la scoperta delle opere di Vincenzo Vela,
i fratelli Chiattone, Luigi Vassalli, Apollonio Pessina,
Fiorenzo Abbondio passando per Pietro Borsari,
fino a Remo Rossi e Nag Arnoldi, si ripercorreranno
alcuni fra i decenni più significativi della storia
artistica ticinese.
Visita alla mostra:
Miti e misteri. il simbolismo e gli artisti svizzeri,
Museo Cantonale d’Arte e Museo d’Arte Lugano,
Villa Ciani.
VENERDÌ 10 GENNAIO
Canvetto Luganese
Inaugurazione della mostra:
Sulle tracce di Antonio Stoppani
Pioniere della divulgazione naturalistica
18,30 conferenza, 19,15 aperitivo inaugurale.
Mostra promossa da CAI sezione di Lecco
in collaborazione con Associazione Amici dei Musei
del Territorio lecchese, CAS Ticino e Fondazione
Diamante di Lugano.
Apertura mostra dal 10 gennaio al 1 marzo - dal
martedì al sabato dalle 8.30 alle 24.00
DOMENICA 19 GENNAIO ORE 16
Malgrate, Palazzo Agudio
Giulio Glavina, violoncello
Massimo Anfossi, pianoforte
Musiche di Schumann, Chopin, Saint-Saens, Paganini,
Ginastera, Nin, Reghezza
SABATO 25 GENNAIO ORE 21
Malgrate, Palazzo Agudio
Alessandra Taglieri – Roberto Genitoni
pianoforte a 4 mani
Musiche di Mendelssohn, Chabrier, Borodin, Fauré,
Ciaikovsky
VENERDÌ 31 GENNAIO ORE 20.30
Chiasso Cinema Teatro
Katia e Marielle Labèque, pianoforti
Xan Errotabehere, Thierry Biscary, Jamixel Bereau
percussioni
Musiche di Gershwin, Glass, Ravel
SABATO 1 FEBBRAIO ORE 21
Malgrate, Palazzo Agudio
Paolo Zampini, flauto
Primo Oliva, pianoforte
Musiche di Morricone, Mancini, Bolling
DOMENICA 2 FEBBRAIO ORE 10.30
Mendrisio, Sala Musica nel Mendrisiotto
Ensemble Variabile
Claudio Mansutti
Margherita Cossio
Federica Repini
Musiche di Mozart, Bruch, Schumann
DOMENICA 9 FEBBRAIO
Visita a Bellinzona e a Meride
Mattino visita guidata di Castelgrande, del centro
storico, del cimitero, di Villa dei Cedri per la mostra
di Mario Comensoli (Lugano, 1922-Zurigo, 1993).
Pomeriggio visita centro storico di Meride e al Museo dei
fossili del Monte San Giorgio. La struttura mostra una
raccolta di fossili di animali e piante provenienti dagli
eccezionali giacimenti del Monte San Giorgio, oggi iscritto
nel Patrimonio mondiale Unesco. Antonio Stoppani è
stato precursore di tutte le ricerche sul Monte San Giorgio.
DOMENICA 9 FEBBRAIO ORE 16
Malgrate, Palazzo Agudio
Trio “Musica chiara”
Wojciech Garbowski, violino
Martin Roos, corno
Andrea Maggiora, pianoforte
Musiche di Koechlin, Janacek, Brahms
DOMENICA 9 FEBBRAIO ORE 17
Riva San Vitale, Osteria Teatro Unione
Irina Roukavitsina, violino
Cristina Tavazzi, violino
Andriy Burko, viola
Beat Helfenberger, violoncello
Massimo Laura, chitarra
Musiche di Paganini, Boccherini
SABATO 15 FEBBRAIO
Malgrate, Quadreria Bovara Reina
Mostra-Concorso a Tema
Inventori e invenzioni a
Malgrate e dintorni - Fantasia e creatività nel
mondo dell’arte e del lavoro
ore 16.00 – Quadreria Bovara Reina di Malgrate
INAUGURAZIONE della MOSTRA
ore 17.30 – Sala Consiliare di Palazzo Agudio
QUANDO LA CLASSE È... ACQUA
Viaggio poetico-musicale sul lago di Lecco fra batiscafi,
sci d’acqua e altre geniali invenzioni di Pietro Vassena
Gianfranco Scotti, attore – Laura Pozone, attrice
Daniela De Francesco, soprano
Roberto Fumagalli, pianoforte
DOMENICA 16 FEBBRAIO ORE 16
Malgrate, Palazzo Agudio
Trio Chaminade
Francesco Iorio, violino
Antonio Mostacci, violoncello
Monique Ciola, pianoforte
Musiche di Debussy, Chaminade
DOMENICA 23 FEBBRAIO
ore 16 - Quadreria Bovara Reina di Malgrate
PREMIAZIONE dei vincitori del Concorso e
PRESENTAZIONE del CATALOGO della Mostra-Concorso
La cerimonia di premiazione sarà impreziosita dai
“Labirinti Vocali” del soprano Daniela De Francesco
Orario Mostra 15 febbraio - 23 febbraio
sabato e festivi: 10.30/19 - feriali: 10.30/16
DOMENICA 23 FEBBRAIO
Lecco località Chiuso, La Casa sul Pozzo, Corso
Bergamo 69
Incontro conclusivo dei partners italiani
con presentazione delle attività svolte e delle
pubblicazioni prodotte.
Ore 18 concerto
BOZ TRIO & GUESTS
Rouben Vitali, clarinetto
Davide Longoni, chitarra
Luca Pedeferri, fisarmonica
Alberto Capsoni, contrabbasso
Musiche popolari europee, dal gioioso e malinconico
klezmer alle danze scatenate delle feste balcaniche,
alle sonorità delicate della musica greca.
Ore 18,30 presentazione delle guide:
“Sulle tracce di Antonio Stoppani.
Percorsi fra montagna, scienza ed arte
in Lombardia e Canton Ticino”,
CAI, sez. di Lecco “Riccardo Cassin”
- Amici dei Musei del territorio lecchese.
“Percorsi di arte, storia e paesaggio nei cimiteri di Lecco”
Amici dei Musei del territorio lecchese.
Seguirà rinfresco con accompagnamento di musiche
popolari del BOZ TRIO & GUESTS.
Con preghiera di prenotazione tel. 333 3236926
o mail: [email protected] entro il 15 febbraio
Scarica

Programma Completo Settembre 2013