Federazione Italiana Giuoco Calcio
Settore Giovanile e Scolastico
COMITATO REGIONALE LAZIO
00156 - Roma - Via Tiburtina, 1072
Tel. 06 41217043 / 7044 / 7045 - Fax 06 41217249
E-mail: [email protected]
Internet: www.settoregiovanile.figc.it
Attività di Base: Tel. 06 41217253 / 7255 - Fax 06 4111398
E-mail: [email protected]
Stagione Sportiva 2005/2006
Comunicato Ufficiale N° 11 del 06/10/2005
1.
Comunicazioni della F.I.G.C.
(*)
A - VARIAZIONE DI ATTIVITA’
a)
Pubblichiamo di seguito l’elenco delle Società per le quali è stata accettata dalla Presidenza
federale la domanda di ammissione alla Federazione Italiana Giuoco Calcio (SGS) con
conservazione del numero di matricola e della data di affiliazione già assegnati come
Società Dilettantistica:
Comitato Provinciale di Viterbo
n. matr.
911090 A.S.
2.
Denominazione
Comune di Residenza
VEJANO CALCIO
VEJANO
VT
Comunicazioni del Settore Giovanile e Scolastico
Data di
affiliazione
23/10/1997
(*)
A - DEROGA PER LE RAGAZZE CALCIATRICI
Così come previsto dalla vigente normativa e su richiesta della Società di appartenenza, il
Presidente del Settore Giovanile e Scolastico ha concesso per la stagione sportiva 2006/2007 la
deroga alle sottoindicate calciatrici per la partecipazione ai Campionati/Tornei della categoria per
ciascuna indicato:
GIOVANNETTI GIORGIA (nata il 09/07/1991) - Società POL. SAXA FLAMINIA LABARO
Autorizzata a partecipare al Torneo Giovanissimi Fascia B
3.
Comunicazioni del Comitato Regionale Lazio S.G.S.
(*)
A - SOCIETA’ INATTIVE
La Società C.S. ARCOBALENO con sede a Velletri (Rm) matricola 914610 - con lettera del
26/09/2005 - ha comunicato la cessazione di tutte le attività e per tale motivo è stata dichiarata
inattiva a decorrere dal 04/10/2005.
I calciatori per la stessa tesserati sono svincoli d’autorità ai sensi dell’art. 110 comma 1 delle NOIF
a decorrere dalla data di pubblicazione del presente Comunicato.
B - OPUSCOLO CAMPIONATI REGIONALI e COPPA LAZIO
Con l’intento di raggruppare le informazioni sinora pubblicate in merito ai Campionati Regionali e
alla Coppa Lazio (2005/2006 e 2006/2007) allegati al presente Comunicato Ufficiale - di cui ne
costituiscono parte integrante - vengono pubblicati due opuscoli riassuntivi.
<< Comunicato Ufficiale n. 11 – del 06/10/2005 >>
C - CENSIMENTI SOCIETARI 2005/2006
Alle Società di “puro” Settore Giovanile, alle Società Professioniste ed alle Società
appartenenti al Comitato Interregionale (CND) è stato spedito il modello di censimento che
doveva essere consegnato al Comitato Regionale Lazio S.G.S. entro e non oltre il 30/07/ 2005.
Alla data odierna non risultano aver provveduto alla consegna dei censimenti le sottoindicate
società:
• di puro Settore Giovanile e Scolastico:
A.S.
A.S.D.
A.S.
S.S.
A.S.
POL.
POL.
POL.
A.S.
C.S.
A.S.
POL.
A.S.
POL.
A.S.
F.C.
POL.
A.S.
A.S.D.
A.S.D.
A.S.
A.S.
A.S.
A.S.D.
F.C.
A.C.
A.G.I.S.
ALL SPORT SERVICE SCARL
ATLETICO TEVERE
AXA CALCIO
CASTELFORTE
CLUB GIOVANI AUSONIA 2000
COMUNALE ARICCIA
DON GASPARE BERTONI
ERNICA
FRUSINO 2002
KOLBE PONTE MAMMOLO
JUVENTUDE ANAGNI
MAMELI SPINACETO
MONTEVERDE
NUOVA GIARDINETTI 1957
OLIMPIC MARINA
ORIOLO
PIGLIO
PRO BORGO SANTA MARIA
QUATTRO STRADE
REAL STRANGOLAGALLI
SCUOLA VACANZE E SPORT
VALLE USTICA
VEJANO CALCIO
VIRTUS GAVIGNANO
VIS GALLICANO
VULSINIA
U.S.
ASCOR
F.C.
ACLI ITALIA
ASS.CULT.SPORT.SACROCUORE
AURELIA ANTICA
C.S.V. BREDA S.S.D. A.R.L.
CENTRO CALCIO FEDERALE
A.S.
CLUB NOMENTANO CALCIO A 5
P.G.S.
DON BOSCO CINECITTA’
G.S.
ELIS
A.S.
EUROLIMPIA CALCIO S.A.S.
A.S.
GIUSTINIANA
A.S.
IL GRIFONE
POL.
LATINENSE
ASD AC MONTECASSINO
G.S.
NUOVA EPIRO
NUOVA POLISPORTIVA ARSOLI
A.S.
ORATORIO S.GIUSEPPE LAV.
A.S.C.
PIEDIMONTE SAN GERMANO
A.S.
PONZANO ROMANO 2000
A.S.
PRO CALCIO
A.P.
REAL CERIARA
A.S.
S.F. CABRINI 98
A.S.D.
VALLE MAIO
POL.
VALLEMARINA
S.S.
VIRTUS CAMPO DI CARNE
A.S.D.
VIRTUS SPORT
A.S.
VODICE 3000
• delle Società Professioniste e delle Società partecipanti al Campionato Nazionale Dilettanti
POL.
A.S.
A.S.D.
S.S.D.
A.S.
A.S.D.
U.C.
POL.
A.C.
A.S.
A.S.
A.S.
G.S.
A.S.D
S.S.
A.S.D.
POL.D.
AD DECIMUM LAZIO FEMMINILE
ALBALONGA
ARICCIA FUTSAL
C.U.S. VITERBO
CIAMPINO CA5
CVM LAZIO CALCIO A 5
DIVINO AMORE CALCIO A 5
F.C. CINECITTA’ CALCIO A 5
FEMMINILE SEZZE
FORTE COLLEFERRO CALCIO A 5
FROSINONE CALCIO S.R.L.
ISOLA LIRI
LATINA S.P.A.
NEPI
ROMA CALCIO A CINQUE
ROMA CALCIO FEMMINILE
STELLA AZZURRA OSTIA C.A5
TIVOLI CALCIO 1919 SRL
UNIV.TOR VERGATA LAMARO
VETUS CECCANO
Femminile – Serie A2
Campionato Nazionale Dilettanti
Calcio a 5 – Serie A2
Calcio a 5 – Serie A
Calcio a 5 – Serie B
Calcio a 5 – Serie A
Calcio a 5 – Serie A
Calcio a 5 – Serie A2
Femminile – Serie A2
Calcio a 5 – Serie A
Calcio a 11 – Serie C1
Campionato Nazionale Dilettanti
Calcio a 11 – Serie C2
Calcio a 5 – Serie A
Calcio a 5 – Serie A
Femminile – Serie B
Calcio a 5 – Serie B
Campionato Nazionale Dilettanti
Calcio a 5 – Serie B
Calcio a 5 – Serie B
Le sopraindicate Società dovranno consegnare prima della data di inizio
dei Campionati Provinciali il modello di censimento.
-2-
<< Comunicato Ufficiale n. 11 – del 06/10/2005 >>
D - SITO INTERNET DEL SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO
Per opportuna conoscenza delle Società si pubblica in allegato un manuale operativo per poter
visionare e/o scaricare i Comunicati Ufficiali pubblicati sul sito dal Comitato Regionale e dai
Comitati Provinciali del Lazio.
Si coglie l’occasione per ricordare che, al fine di fornire un servizio continuativo, anche in caso di
mancato funzionamento del sito internet, le società debbono trasmettere al Comitato di
competenza gli indirizzi e-mail presso cui inviare i Comunicati Ufficiali. A tale proposito si
pubblicano di seguito gli indirizzi di posta elettronica del Comitato Regionale Lazio S.G.S. e dei
Comitati Provinciali:
Comitato Regionale Lazio S.G.S.
[email protected]
Comitato Provinciale di Frosinone
[email protected]
Comitato Provinciale di Latina
[email protected]
Comitato Provinciale di Rieti
[email protected]
Comitato Provinciale di Roma
[email protected]
Comitato Provinciale di Viterbo
viterbo.[email protected]
E - VARIAZIONE DATI ANNUARIO
Si comunica la sottoindicata rettifica ai dati informativi delle Società pubblicati in allegato al C.U. n.
8 del 15/09/2005:
⇒ A.S. NUOVA PARADISO ELLERA
Corrispondenza:.............................................c/o Bisanti Giovanni
.......................................................................Strada Mezzo Grosso 2 – 01100 Viterbo
Telefono: ........................................................3480379190
Presidente:.....................................................D’Amico Laura
Segretario: .....................................................Bisanti Giovanni
2.
Decisioni della Commissione Premi di Preparazione
(*)
STRALCIO del C.U. n. 8/E del 29/09/2005 - S.G.S. della F.I.G.C.
Richieste di annullamento del tesseramento biennale presentate dalle Società e dagli
esercenti la potestà genitoriale.
Cognome
Nome
Data di Nascita
N° cart.
Società di appartenenza
MANCINI
CERRONI
SABURRI
SCARPONI
BUCCIARELLI
LEVANTE
SIMONCELLI
GOBBI
DI CRISTO
TIZIANO
SIMONE
DAVIDE
MATTEO
ANTONIO
MATTIA
SIMONE
MIRKO
STEFANO
15/07/1992
18/05/1992
06/09/1992
15/12/1992
19/02/1992
29/09/1992
09/07/1992
25/03/1991
22/01/1991
006085
005018
005951
005939
006544
006546
005797
005449
005187
VIRTUS CISTERNA A.S.
VIS AURELIA SRL COOP
CERTOSA A.S.
CERTOSA A.S.
CISCO LODIGIANI SRL A.S.
CISCO LODIGIANI SRL A.S.
FRASCATI CALCIO A.S.D.
MASSIMINA A.S.D. F.C.
NUOVA TOR TRE TESTE G.S.D.
-3-
<< Comunicato Ufficiale n. 11 – del 06/10/2005 >>
Cognome
SPERANZA
CARMINA
DELLA VECCHIA
LATTANZIO
PERINI
SCHNEIDER
TOMASSINI
ASCOLI
ZUCCARELLI
GIANNETTI
LODDO
NICOLAI
ROSSI
SABA
BORSA
BUGLIA
FRISO
PELLEGRINI
Nome
Data di Nascita
MANUEL
26/09/1990
DAVIDE
12/06/1992
EMANUELE
25/02/1992
MATTIA
15/08/1992
ALESSANDRO
22/06/1992
ROBERTO
27/04/1992
ALBERTO
24/04/1992
RUBEN
11/11/1991
FRANCESCO
15/07/1991
ANDREA
10/10/1991
CHRISTIAN
17/12/1991
GIANLUCA
26/11/1991
JURI
10/01/1991
MATTEO
28/03/1991
MATTEO
22/08/1991
DANIELE
06/06/1991
GIUSEPPE MARIA 21/06/1992
FEDERICO
02/04/1992
N° cart.
005829
005829
005515
006520
005512
005504
005514
005844
005845
005274
005275
005258
005272
005276
005090
005096
005989
013069
Società di appartenenza
OLIMPIA A.P.
OSTIAMARE L.C. SRL A.S.
OSTIAMARE L.C. SRL A.S.
OSTIAMARE L.C. SRL A.S.
OSTIAMARE L.C. SRL A.S.
OSTIAMARE L.C. SRL A.S.
OSTIAMARE L.C. SRL A.S.
ROMA VIII A.S.D.
ROMA VIII A.S.D.
SAN FILIPPO N CASALOTTI T GSD
SAN FILIPPO N CASALOTTI T GSD
SAN FILIPPO N CASALOTTI T GSD
SAN FILIPPO N CASALOTTI T GSD
SAN FILIPPO N CASALOTTI T GSD
VIGOR PERCONTI ASD POL.
VIGOR PERCONTI ASD POL.
VIGOR PERCONTI ASD POL.
VIGOR PERCONTI ASD POL.
Gli annullamenti del tesseramento biennale decorrono dal 29/09/2005
3.
Svincolo, annullamento e revoca del tesseramento annuale (*)
A - REVOCA TESSERAMENTO per INVALIDITA’ o per ILLEGITTIMITA’
(art. 42/N.O.I.F.)
Ai sensi dell’art. 42 punto 1 comma a) delle Norme Organizzative Interne Federali sono stati
revocati i sottoindicati tesseramenti:
Cognome
MOCETTI
Nome
ANDREA
Data di Nascita
01/04/1991
N° cart.
003232
Società di appartenenza
SAN FILIPPO N. CASALOTTI T
B - SVINCOLO PER INATTIVITA’ DEL CALCIATORE
RICHIESTE ACCOLTE:
prima dell’inizio dell’attività calcistica (decisioni del Comitato Regionale Lazio - S.G.S.)
Cognome
ROSSI
PADIGLIONE
COLANERI
GUERRISI
4.
Nome
JACOPO
MARCO
ANDREA
GABRIELE
Data di Nascita
09/12/1992
05/12/1990
17/03/1990
04/11/1991
N° cart.
002974
002228
002204
003026
Società di appartenenza
CISCO CALCIO ROMA SRL A.S.
TRE FONTANE SRL A.C.
TRE FONTANE SRL A.C.
CERBIATTO N.TOR SAPIENZA
Raduni per giovani calciatori
(*)
A - RADUNI GIOVANI CALCIATORI AUTORIZZATI
 Organizzato da:
in collaborazione con:
che si svolgerà il giorno:
presso il campo:
riservato ai giuocatori nati:
A.S. AXA CALCIO
F.C. Treviso 1993 Srl
lunedì 24/10/2005
alle ore
“Longarina” di Ostia Antica (Rm)
dal 01/01/1990 al 31/12/1992
-4-
15,30
<< Comunicato Ufficiale n. 11 – del 06/10/2005 >>
5.
Risultati gare
CAMPIONATO REGIONALE ALLIEVI
RISULTATI DELLE GARE DELLA 3a GIORNATA DI ANDATA
CAMPIONATO: ALLIEVI REGIONALI
2/10/05
3/A
GIRONE: A
AGORA S.RITA
COLLEFERRO CALCIO
GAETA S.R.L.
LIBERTAS CENTOCELLE ICSL
NUOVA TOR TRE TESTE
POMEZIA CALCIO S.R.L.
PONTINIA
VIRIBUS CISTERNA MONTELLO
VIRTUS CISTERNA A.S.D.
REAL TUSCOLANO CLUB
ALBALONGA
SAN LORENZO CALCIO S.R.L.
ANZIOLAVINIO
CASSIO CLUB
APRILIA
CITTA DI TERRACINA
CAMPIONATO: ALLIEVI REGIONALI
2/10/05
3/A
3/A
ALMAS ROMA S.R.L.
ANTICOLI
ISOLA LIRI
RIO CECCANO
TECCHIENA
TOR DI QUINTO
TOR SAPIENZA
TORRENOVA
FRASCATI CALCIO
TORBELLAMONACA
BORUSSIA
GENAZZANO
ROMULEA
ATLETICO 2000
SPORTING PONTECORVO 1926
CASSINO CALCIO
3/A
02131300-
1
1
0
1
3
0
4
0
GIRONE: C
GUIDONIA MONTECELIO
PROCALCIO ITALIA
ROMA VIII
SPES MENTANA
SPES MONTESACRO
URBETEVERE CALCIO
VIGOR PERCONTI
VIS AURELIA S.R.L.
MONTEROTONDO CALCIO SRL
SPES ARTIGLIO
SPES OLIMPICA ROMANA
SAVIO S.R.L.
TIRRENO
URBE ROMA CALCIO
PRO SABINIA CALCIO
AURELIO
CAMPIONATO: ALLIEVI REGIONALI
2/10/05
0
0
0
4
0
1
2
1
GIRONE: B
CAMPIONATO: ALLIEVI REGIONALI
2/10/05
03120112-
10001501-
1
0
3
3
2
2
0
2
GIRONE: D
CIVITAVECCHIESE
G.CASTELLO EUR NOVA
LADISPOLI S.R.L.
NUOVA PARADISO ELLERA
OSTIA MARE LIDOCALCIO SRL
OTTAVIA
SETTEBAGNI ROMA 96
TOR DE CENCI
FOCENE CALCIO
AXA CALCIO
PESCATORI OSTIA
ACQUACETOSA ROMA
OLIMPIA
S.PAOLO OSTIENSE
SAN FILIPPO N CASALOTTI T
CORNETO TARQUINIA
COPPA LAZIO ALLIEVI REGIONALI
-5-
10320111-
1
1
1
1
1
1
2
1
<< Comunicato Ufficiale n. 11 – del 06/10/2005 >>
RISULTATI DELLE GARE DELLA 1a GIORNATA DI ANDATA
COPPA LAZIO ALLIEVI
GIRONE: ECCELLENZA
1/10/05
1/A
ATLETICO 2000
AURELIO
LAZIO S.P.A.
SAN LORENZO CALCIO S.R.L.
TOR DI QUINTO
NUOVA TOR TRE TESTE
URBETEVERE CALCIO
ROMA SPA
SAVIO S.R.L.
VIGOR PERCONTI
00302-
2/10/05
1/A
CISCO CALCIO ROMA S.R.L.
ALBALONGA
3- 1
COPPA LAZIO ALLIEVI
1
2
2
0
2
GIRONE: B
1/10/05
1/A
AXA CALCIO
OSTIA MARE LIDOCALCIO SRL
RIETI S.R.L.
S.PAOLO OSTIENSE
SAN FILIPPO N CASALOTTI T
ACQUACETOSA ROMA
SPES OLIMPICA ROMANA
LADISPOLI S.R.L.
GUIDONIA MONTECELIO
TIVOLI CALCIO 1919 S.R.L.
14141-
2/10/05
1/A
VITERBO CALCIO SRL
MONTEROTONDO CALCIO SRL
6- 0
COPPA LAZIO ALLIEVI
1
0
2
2
2
GIRONE: C
1/10/05
1/A
FRASCATI CALCIO
RIO CECCANO
TOR DE CENCI
APRILIA
ROMULEA
LIBERTAS CENTOCELLE ICSL
3- 0
2- 1
2- 0
2/10/05
1/A
BORUSSIA
CITTA DI TERRACINA
COLLEFERRO CALCIO
TORRENOVA
VIRIBUS CISTERNA MONTELLO
FROSINONE CALCIO S.R.L.
1- 2
1- 0
2- 2
CAMPIONATO REGIONALE GIOVANISSIMI
RISULTATI DELLE GARE DELLA 1a GIORNATA DI ANDATA
CAMPIONATO: REGIONALE GIOVANISSIMI
18/09/05
1/A
GIRONE: B
ANTICOLI
ARCE
(o)
RISULTATI DELLE GARE DELLA 3a GIORNATA DI ANDATA
CAMPIONATO: REGIONALE GIOVANISSIMI
2/10/05
3/A
GIRONE: A
ALMAS ROMA S.R.L.
ANZIOLAVINIO
APRILIA
ATLETICO 2000
CASSIO CLUB
CIAMPINO
ROMA VIII
VIRTUS CISTERNA A.S.D.
FRASCATI CALCIO
TOR SAPIENZA
CITTA DI TERRACINA
ALBALONGA
VIRIBUS CISTERNA MONTELLO
ATLETICO SAN DONATO
VIVACE GROTTAFERRATA
TOR DI QUINTO
-6-
22110211-
2
3
0
0
0
3
0
7
<< Comunicato Ufficiale n. 11 – del 06/10/2005 >>
CAMPIONATO: REGIONALE GIOVANISSIMI
2/10/05
3/A
GIRONE: B
ANTICOLI
CINECITTA BETTINI
COLLEFERRO CALCIO
FROSINONE 2000
LIBERTAS CENTOCELLE ICSL
NUOVA TOR TRE TESTE
RIO CECCANO
VIGOR PERCONTI
TECCHIENA
SAN LORENZO CALCIO S.R.L.
DELLE VITTORIE S.R.L.
MONTECASSINO
ARCE
PALESTRINA
ATINA
SPES MONTESACRO
CAMPIONATO: REGIONALE GIOVANISSIMI
2/10/05
3/A
3/A
1
4
0
7
1
1
1
1
GIRONE: C
ACQUACETOSA ROMA
CENTRO ITALIA STELLA DORO
EDIPRO ROMA
OLIMPIA
PRO SABINIA CALCIO
PROCALCIO ITALIA
SAVIO S.R.L.
TORRENOVA
AURELIO
OTTAVIA
TIVOLI CALCIO 1919 S.R.L.
MONTEROTONDO CALCIO SRL
GUIDONIA MONTECELIO
SPES ARTIGLIO
VILLALBA OCRES MOCA
SPES OLIMPICA ROMANA
CAMPIONATO: REGIONALE GIOVANISSIMI
2/10/05
00103436-
20110012-
2
3
0
1
4
1
0
3
GIRONE: D
CIVITAVECCHIESE
LADISPOLI S.R.L.
OSTIA MARE LIDOCALCIO SRL
PESCATORI OSTIA
PIANOSCARANO 1949
S.PAOLO OSTIENSE
TOR DE CENCI
URBETEVERE CALCIO
FOCENE CALCIO
ROMA TEAM SPORT
ROMULEA
CALCIO TUSCIA CUS VITERBO
SAN FILIPPO N CASALOTTI T
AMOR PORTUENSE
CORNETO TARQUINIA
AXA CALCIO
1N-P
032201-
1
1
1
0
0
1
0
COPPA LAZIO GIOVANISSIMI REGIONALI
RISULTATI DELLE GARE DELLA 1a GIORNATA DI ANDATA
C O P P A L A Z I O G I O V A N I S S I M I R E G IO N A L I
GIRONE: ECCELLENZA
1/10/05
1/A
ROMA SPA
ROMULEA
SAVIO S.R.L.
TOR DI QUINTO
LAZIO S.P.A.
CISCO CALCIO ROMA S.R.L.
NUOVA TOR TRE TESTE
ATLETICO 2000
0005-
2/10/05
1/A
OSTIA MARE LIDOCALCIO SRL
SAN LORENZO CALCIO S.R.L.
OTTAVIA
FROSINONE CALCIO S.R.L.
2- 1
1- 2
COPPA LAZIO GIOVANISSIMI REGIONALI
1
1
1
1
GIRONE: B
1/10/05
1/A
GUIDONIA MONTECELIO
PROCALCIO ITALIA
RIETI S.R.L.
VITERBO CALCIO SRL
LADISPOLI S.R.L.
SPES MONTESACRO
LIBERTAS CENTOCELLE ICSL
SAN FILIPPO N CASALOTTI T
2222-
2/10/05
1/A
SPES OLIMPICA ROMANA
TIVOLI CALCIO 1919 S.R.L.
MONTEROTONDO CALCIO SRL
URBETEVERE CALCIO
1- 4
0- 3
-7-
5
2
0
1
<< Comunicato Ufficiale n. 11 – del 06/10/2005 >>
COPPA LAZIO GIOVANISSIMI REGIONALI
GIRONE: C
1/10/05
1/A
ANTICOLI
CIAMPINO
FRASCATI CALCIO
AURELIO
ANZIOLAVINIO
ARCE
0- 1
1- 1
4- 1
2/10/05
1/A
APRILIA
CITTA DI TERRACINA
ROMA TEAM SPORT
ALBALONGA
TOR DE CENCI
TORRENOVA
1- 3
N-P
4- 1
(*)
(o)
ND - AA
ND - IC
S - IC
S - IA
N-P
6.
preannuncio telegrafico di reclamo;
vedere decisioni del Giudice Sportivo;
gara non disputata per assenza dell'arbitro designato;
gara non disputata per impraticabilità od indisponibilità del campo;
gara sospesa per impraticabilità del campo;
gara sospesa per infortunio dell'arbitro;
non pervenuto il referto arbitrale.
Giustizia Sportiva
(*)
CAMPIONATO REGIONALE ALLIEVI
Si trascrivono di seguito le decisioni adottate dal Giudice Sportivo Dr. Simone LAMARRA e con la
collaborazione del Sostituto Giudice Sportivo Dr. Giandomenico SERRAO e con l'assistenza del
Rappresentante dell'A.I.A. Sig. Giuseppe RAINALDI.
GARE DEL 02/10/2005
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.
A CARICO DI SOCIETÀ
AMMENDE
€
25,00
NUOVA PARADISO ELLERA
per incompleta trascrizione del numero di tessera federale dei giocatori nella lista
presentata al direttore di gara (III infrazione ).
€
20,00
OSTIA MARE LIDOCALCIO SRL
Per la indebita presenza di persone non autorizzate, al termine della gara, nel
recinto spogliatoi.
€
20,00
SAVIO S.R.L.
per incompleta trascrizione del numero di tessera federale dei giocatori nella lista
presentata al direttore di gara (II infrazione)
-8-
<< Comunicato Ufficiale n. 11 – del 06/10/2005 >>
AMMENDE
€
€
15,00
15,00
CASSINO CALCIO
TOR DI QUINTO
per incompleta trascrizione del numero di tessera federale dei giocatori nella lista
presentata al direttore di gara (I infrazione).
A CARICO DI DIRIGENTI
Inibizione a svolgere ogni attività ai sensi dell'art. 14 del C.G.S. fino al 14/10/2005
al Sig. OTTONI CANDIDO ............................................ (CORNETO TARQUINIA)
è stato allontanato dal terreno di gioco per aver rivolto al direttore di gara una frase irriguardosa.
A CARICO DI CALCIATORI
ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
GIUGGIOLONI MARIANO ............................................ (TOR DI QUINTO)
CANGELMI ANDREA.................................................... (URBE ROMA CALCIO)
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
RICCI MANUEL............................................................. (ANZIOLAVINIO)
COVI DANIELE ............................................................. (AXA CALCIO)
PISANO CARMINE ....................................................... (CASSIO CLUB)
FERRI MARINI ANDREA .............................................. (CIVITAVECCHIESE)
MISURI ALESSANDRO ................................................ (G.CASTELLO EUR NOVA)
PAVONI STEFANO ....................................................... (PESCATORI OSTIA)
MENCARELLI FABRIZIO .............................................. (REAL TUSCOLANO CLUB)
MARINELLI MARCO ..................................................... (S.PAOLO OSTIENSE)
GAZZELLA DANILO...................................................... (SAN LORENZO CALCIO S.R.L.)
CILENTO FRANCESCO ............................................... (SPES MENTANA)
PETROLO STEFANO ................................................... (TORBELLAMONACA)
GARGIULO LORENZO ................................................. (TOR SAPIENZA)
VERTECHY LORENZO ................................................ (URBE ROMA CALCIO)
NON ESPULSI DAL CAMPO
AMMONIZIONE CON DIFFIDA (III INFR)
VERRENGIA GUIDO..................................................... (GAETA S.R.L.)
RICCI TOMMASO ......................................................... (SPES ARTIGLIO)
SEVERA ANDREA ........................................................ (TOR DE CENCI)
-9-
<< Comunicato Ufficiale n. 11 – del 06/10/2005 >>
COPPA LAZIO ALLIEVI REGIONALI
Si trascrivono di seguito le decisioni adottate dal Giudice Sportivo Dr. Simone LAMARRA e con la
collaborazione del Sostituto Giudice Sportivo Dr. Giandomenico SERRAO e con l'assistenza del
Rappresentante dell'A.I.A. Sig. Giuseppe RAINALDI.
GARE DEL 01/10/2005
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.
A CARICO DI SOCIETÀ
AMMENDE
€
€
15,00
15,00
LAZIO S.P.A.
TIVOLI CALCIO 1919 S.R.L.
per incompleta trascrizione del numero di tessera federale dei giocatori nella lista
presentata al direttore di gara (I infrazione).
A CARICO DI CALCIATORI
ESPULSI DAL CAMPO
Squalifica fino al 04/11/2005
al Sig. IMPERATORI EMANUELE ................................ (RIETI S.R.L.)
espulso per somma di ammonizioni, alla notifica del provvedimento disciplinare rivolgeva un
applauso polemico al direttore di gara calciando con violenza il pallone contro la propria
panchina e colpendo la stessa con calci e pugni; nel contempo urlava al direttore di gara una
frase minacciosa. Veniva allontanato da un dirigente della propria società.
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
BOCCHINI VALERIO .................................................... (SPES OLIMPICA ROMANA)
GARE DEL 02/10/2005
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.
A CARICO DI SOCIETÀ
AMMENDE
€
15,00
VITERBO CALCIO SRL
per incompleta trascrizione del numero di tessera federale dei giocatori nella lista
presentata al direttore di gara (I infrazione).
- 10 -
<< Comunicato Ufficiale n. 11 – del 06/10/2005 >>
A CARICO DI CALCIATORI
ESPULSI DAL CAMPO
Squalifica fino al 28/10/2005
al Sig. FERRANTE CARRANTE GIORGIO .................. (CISCO CALCIO ROMA S.R.L.)
veniva espulso perché dopo aver parato un rigore colpiva con una gomitata al viso un
avversario spingendolo anche con il pallone sul viso senza procurare danni ma solo un lieve
dolore al naso.
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
ROSSI SIMONE ............................................................ (ALBALONGA)
GUATIERI DANIELE ..................................................... (CISCO CALCIO ROMA S.R.L.)
TEODORI GIUSEPPE................................................... (MONTEROTONDO CALCIO SRL)
CAMPIONATO REGIONALE GIOVANISSIMI
Si trascrivono di seguito le decisioni adottate dal Giudice Sportivo Dr. Simone LAMARRA e con la
collaborazione del Sostituto Giudice Sportivo Dr. Giandomenico SERRAO e con l'assistenza del
Rappresentante dell'A.I.A. Sig. Giuseppe RAINALDI.
GARE DEL 18/09/2005
PREANNUNCIO DI RECLAMO
GARA ANTICOLI - ARCE
Letto il reclamo proposto dalla Società ARCE a questo Giudice Sportivo di 1° Grado presso il
Comitato Regionale Lazio Settore Giovanile e Scolastico.
Esaminati gli atti ufficiali. Rilevato che la Società reclamante chiede la ripetizione della gara in
epigrafe indicata per irregolarità del campo di gioco, in quanto il terreno sul quale si è disputata
la gara era in terra battuta e non come originariamente previsto dal Comunicato Ufficiale n. 08
del 15/09/2005 in erba;
osservato che i reclami aventi per oggetto la regolarità del campo di gioco, esistente al
momento dell'avvio della gara, devono necessariamente essere preceduti da riserva scritta da
presentare all'arbitro prima dell'inizio dell'incontro, ai sensi dell'art. 24 del Codice Giustizia
Sportiva comma 6 e 7 considerata quindi l'inosservanza della formalità di cui sopra
DICHIARA per i motivi sopraesposti inammissibile il reclamo della Società ARCE ed OMOLOGA il
risultato conseguito sul campo ANTICOLI - ARCE 2 - 0.
La tassa reclamo va incamerata.
- 11 -
<< Comunicato Ufficiale n. 11 – del 06/10/2005 >>
GARE DEL 02/10/2005
GARE SOSPESE O NON DISPUTATE
GARA LADISPOLI S.R.L. - ROMA TEAM SPORT
Si da atto che il referto della gara in epigrafe non e'giunto in tempo utile. Si lascia in sospeso
ogni decisione in merito
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.
A CARICO DI SOCIETÀ
AMMENDE
€
€
€
20,00
20,00
20,00
CALCIO TUSCIA CUS VITERBO
COLLEFERRO CALCIO
TIVOLI CALCIO 1919 S.R.L.
per incompleta trascrizione del numero di tessera federale dei giocatori nella lista
presentata al direttore di gara (II infrazione)
€
15,00
PESCATORI OSTIA
per incompleta trascrizione del numero di tessera federale dei giocatori nella lista
presentata al direttore di gara (I infrazione).
A CARICO DI DIRIGENTI
Inibizione a svolgere ogni attività ai sensi dell'art. 14 del C.G.S. fino al 04/11/2005
al Sig. ARNONE PAOLO............................................... (ACQUACETOSA ROMA)
è stato allontanato perchè entrava abusivamente in campo offendendo il direttore di gara
disinteressandosi nel contempo della contemporanea aggressione di un proprio giocatore ad un
avversario.
A CARICO DI ALLENATORI
Squalifica fino al 04/11/2005
al Sig. MAZZARINI RENATO ........................................ (ALBALONGA)
al termine della gara si avvicinava all'arbitro ed assumeva un atteggiamento particolarmente
irriguardoso rivolgendo nel contempo al direttore di gara frasi volgari, offensive ed intimidatorie.
Squalifica fino al 14/10/2005
al Sig. DI PAOLO CORRADO ....................................... (CIAMPINO)
è stato allontanato per aver rivolto una frase volgare all'arbitro nel contestare una decisione
tecnica.
- 12 -
<< Comunicato Ufficiale n. 11 – del 06/10/2005 >>
A CARICO DI CALCIATORI
ESPULSI DAL CAMPO
Squalifica fino al 11/11/2005
al Sig. PALASCIANO TOMMASO................................. (ACQUACETOSA ROMA)
è stato espulso perché entrato in campo dalla panchina e, a gioco fermo, aggrediva un
calciatore avversario colpendolo con un pugno e facendolo cadere a terra sanguinante.
Squalifica fino al 28/10/2005
al Sig. DI CARLO MATTEO .......................................... (PROCALCIO ITALIA)
espulso per somma di ammonizioni; rivolgeva all'arbitro frasi volgari ed irriguardose.
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
MENENTI NICOLO........................................................ (TOR DE CENCI)
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
SANTORO DANILO ...................................................... (AXA CALCIO)
NON ESPULSI DAL CAMPO
AMMONIZIONE CON DIFFIDA (III INFR)
CONTE FABIO .............................................................. (CASSIO CLUB)
COPPA LAZIO GIOVANISSIMI REGIONALI
Si trascrivono di seguito le decisioni adottate dal Giudice Sportivo Dr. Simone LAMARRA e con la
collaborazione del Sostituto Giudice Sportivo Dr. Giandomenico SERRAO e con l'assistenza del
Rappresentante dell'A.I.A. Sig. Giuseppe RAINALDI.
GARE DEL 01/10/2005
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.
A CARICO DI SOCIETÀ
AMMENDE
€
15,00
SAN FILIPPO N CASALOTTI T
per incompleta trascrizione del numero di tessera federale dei giocatori nella lista
presentata al direttore di gara (I infrazione).
- 13 -
<< Comunicato Ufficiale n. 11 – del 06/10/2005 >>
A CARICO DI ALLENATORI
Ammonizione con diffida
al Sig. BENETTI PAOLO ............................................... (LAZIO S.P.A.)
A CARICO DI CALCIATORI
ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
DI RONZA ALESSIO ..................................................... (NUOVA TOR TRE TESTE)
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
FRENTANO LUCA ........................................................ (PROCALCIO ITALIA)
GARE DEL 02/10/2005
GARE SOSPESE O NON DISPUTATE
GARA CITTA DI TERRACINA - TOR DE CENCI
Si da atto che il referto della gara in epigrafe non e'giunto in tempo utile. Si lascia in sospeso
ogni decisione in merito
7.
Variazione Campi di Giuoco ed Orari
(*)
Si pubblicano di seguito le variazioni definitive da apportare all’elenco dei campi di giuoco ed agli
orari delle Società che partecipano ai Campionati Regionali pubblicato in allegato al Comunicato
Ufficiale n. 7 del 01/09/2005:
⇒ La Società ROMA TEAM SPORT ha variato definitivamente – a decorrere dalla 4a giornata di
andata – il campo di giuoco per la disputa delle proprie gare interne del Campionato
Regionale Giovanissimi (Girone D)
Campo: .......................................................... MELLI MAURIZIO “B”
Indirizzo:.........................................................Via Cina 201
Località:..........................................................Torrino (Roma)
⇒ La Società ROMA TEAM SPORT ha variato definitivamente – a decorrere dalla 3a giornata di
andata – il campo di giuoco per la disputa delle proprie gare interne della Coppa Lazio
Giovanissimi (Girone C)
Campo: .......................................................... MELLI MAURIZIO “B”
Indirizzo:.........................................................Via Cina 201
Località:..........................................................Torrino (Roma)
- 14 -
<< Comunicato Ufficiale n. 11 – del 06/10/2005 >>
8.
Attività di base
(*)
A - COMUNICATO UFFICIALE N. 1 DEL SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO
Tutte le Società sono invitate a leggerlo con la dovuta attenzione in quanto illustra
dettagliatamente la normativa che regola l’intera attività giovanile relativa alla stagione sportiva
2005/2006.
Si comunica inoltre che i Comitati Provinciali sono a disposizione, nei giorni ed orari stabiliti, per
dare alle Società un’informazione completa riguardo le informazioni riportate sul C. U. n° 1 Settore Giovanile e Scolastico, in relazione all’organizzazione e agli adempimenti delle Scuole di
Calcio e alla partecipazione all’attività ufficiale per le categorie Piccoli Amici, Pulcini ed Esordienti.
Si rammenta alle Società, a tutti gli operatori sportivi, dirigenti e genitori che l’attività calcistica
giovanile viene regolata tenendo presente in maniera prioritaria quanto riportato nella sotto
indicata Carta dei diritti dei bambini (New York) e dalla Carta dei diritti dei ragazzi allo Sport
(Ginevra 1992 ~ Commissione Tempo Libero O.N.U.) in appresso indicata, alla quale si dovrebbe
guardare con particolare attenzione in modo che a tutti i bambini e le bambine siano assicurati:
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
IL DIRITTO DI DIVERTIRSI E GIOCARE;
IL DIRITTO DI FARE SPORT;
IL DIRITTO DI BENEFICIARE DI UN AMBIENTE SANO;
IL DIRITTO DI ESSERE CIRCONDATO ED ALLENATO DA PERSONE COMPETENTI;
IL DIRITTO Dl SEGUIRE ALLENAMENTI ADEGUATI AI SUOI RITMI;
IL DIRITTO DI MISURARSI CON GIOVANI CHE ABBIANO LE SUE STESSE POSSIBILITÀ DI
SUCCESSO;
IL DIRITTO DI PARTECIPARE A COMPETIZIONI ADEGUATE ALLA SUA ETÀ;
IL DIRITTO DI PRATICARE SPORT IN ASSOLUTA SICUREZZA;
IL DIRITTO DI AVERE I GIUSTI TEMPI DI RIPOSO;
IL DIRITTO DI NON ESSERE UN CAMPIONE
Anche l’UEFA, riunitasi in più occasioni con le 51 federazioni calcistiche associate, nel trattare
argomentazioni che riguardano il calcio giovanile e di base in particolare, sottolinea i concetti
espressi nella carta dei diritti, e per darne più significato li evidenzia in un decalogo che riteniamo
utile proporre in questo Comunicato:
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
IL CALCIO È UN GIOCO PER TUTTI;
IL CALCIO DEVE POTER ESSERE PRATICATO DOVUNQUE;
IL CALCIO È CREATIVITÀ;
IL CALCIO È DINAMICITÀ
IL CALCIO È ONESTÀ
IL CALCIO È SEMPLICITÀ
IL CALCIO DEVE ESSERE SVOLTO IN CONDIZIONI SICURE
IL CALCIO DEVE ESSERE PROPOSTO CON ATTIVITÀ VARIABILI
IL CALCIO È AMICIZIA
IL CALCIO È UN GIOCO MERAVIGLIOSO
IL CALCIO È UN GIOCO POPOLARE E NASCE DALLA STRADA…
In queste affermazioni, riportate per altro su un documento video ufficiale, si richiama l’attenzione
circa i modelli educativi a cui si devono riferire tutte le attività promosse, organizzate e praticate nei
Settori Giovanili. Negli intendimenti UEFA, di estrema rilevanza è considerato il ruolo del calcio
come agente efficace di integrazione sociale ed è per questo che invita le Federazioni a porsi il
problema del “recupero” del calcio di strada (grassroots football), soprattutto come filosofia di
fondo alla didattica applicata.
- 15 -
<< Comunicato Ufficiale n. 11 – del 06/10/2005 >>
Il Consiglio Direttivo del Settore per l’Attività Giovanile e Scolastica ha deliberato di valutare
attraverso la costituzione di tre Commissioni, la possibilità di rinnovare profondamente, anche
attraverso modificazioni ed integrazioni, il Comunicato Ufficiale n°1.
La normativa sarà oggetto di studio e di riforma al fine di voler adeguare, a partire dalla stagione
sportiva 2006/2007, anche le Scuole di Calcio ad un nuovo percorso formativo e didattico.
Entro la fine dell’anno solare 2005 saranno pubblicate le modificazioni che entreranno in vigore
dall’1 luglio 2006.
A – ATTIVITÀ DI BASE
Il Settore Giovanile e Scolastico pianificando i programmi delle Attività di Base, intende
promuovere la pratica calcistica giovanile attraverso un corretto e graduale avviamento del
bambino e della bambina al gioco del calcio
1. SCUOLE DI CALCIO
a) Costituzione e rinnovo: modalità e scadenze
Le Società affiliate alla Federazione Italiana Giuoco Calcio possono attivare una “Scuola di
Calcio”, il cui riconoscimento ufficiale è rilasciato dal competente Comitato Regionale del Settore
Giovanile e Scolastico, al quale vanno trasmessi dai Comitati Provinciali, Locali o Delegazioni i
moduli loro presentati dalle Società.
In considerazione della necessità di coordinare sempre meglio le attività calcistiche giovanili dai 6
ai 12 anni e valutare le trasformazioni in atto e le relative necessità territoriali, tutte le Società che
svolgono attività anche se in una sola delle categorie di base, Piccoli Amici, Pulcini e/o Esordienti,
devono presentare in allegato alla domanda di partecipazione all’attività ufficiale locale, tornei
Pulcini ed Esordienti, il modulo per il censimento della Scuola di Calcio o Centro Calcistico, che
determinerà successivamente l’appartenenza ad una delle seguenti tre tipologie :
1. Scuola di Calcio Qualificata
2. Scuola di Calcio
3. Centro Calcistico di Base
I Comitati Competenti di appartenenza non potranno accettare iscrizioni ai tornei ufficiali Pulcini ed
Esordienti, se non saranno corredate dal modulo per il censimento della Scuola di Calcio o Centro
Calcistico.
I Comitati Competenti potranno ricevere, eventuali variazioni o aggiornamenti ai dati presentati
nella domanda di censimento all’atto dell’iscrizione ai tornei ufficiali.
Il termine ultimo di ricevimento delle richieste di variazione o aggiornamento dati del
modulo di censimento viene fissato entro e non oltre il 30 novembre.
Nelle domande di censimento è obbligatorio indicare la denominazione esatta della Società
dichiarante la “Scuola di Calcio” o “Centro Calcistico di Base”, per i quali dovrà essere assunta la
stessa denominazione sociale.
Tutte le Società che svolgono attività giovanile nelle categorie di base, a qualsiasi tipologia
appartengano, dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti e rispettare gli adempimenti
appresso indicati:
1. diffusione obbligatoria e consegna della “Carta dei Diritti del bambino allo Sport” (vedi sito:
www.settoregiovanile.figc.it);
2. impianto sportivo idoneo per l’avviamento e l’insegnamento del gioco del calcio in relazione al
numero di allievi, ed alla loro ripartizione oraria e giornaliera durante l’intera settimana;
- 16 -
<< Comunicato Ufficiale n. 11 – del 06/10/2005 >>
3. attrezzature idonee per l’insegnamento del gioco del calcio;
4. condizioni igienico ambientali adatte ad accogliere gli allievi della Scuola di Calcio;
5. nomina di un Dirigente Responsabile della “Scuola”, che sia componente del Consiglio
Direttivo della Società stessa;
6. partecipazione obbligatoria del Responsabile Tecnico e del Dirigente Responsabile della
Scuola di Calcio alle riunioni organizzate dai Responsabili Tecnici Federali dell’Attività
di Base;
7. un medico, quale coordinatore dei servizi di tutela sanitaria.
b) Requisiti Scuole di Calcio Qualificate
Per ottenere la tipologia di “Scuola di Calcio Qualificata”, è indispensabile possedere i seguenti
requisiti e rispettare gli adempimenti appresso indicati:
1. affiliazione da almeno due anni alla F.I.G.C.
2. attrezzature idonee per l’insegnamento del gioco del calcio (1 pallone per ciascun
bambino; presenza di almeno tre porte 4x2 di cui una bifronte) etc.;
3. attività ufficiale nelle seguenti categorie: PICCOLI AMICI, PULCINI, ESORDIENTI,
GIOVANISSIMI e ALLIEVI;
4. rapporto istruttore/allievi non inferiore 1:20 (p.e. per 150 iscritti almeno 8 istruttori);
5. tesseramento di almeno 3 Tecnici qualificati iscritti all’albo del Settore TecnicoF.I.G.C., nei ruoli di Allenatore di base o Istruttore Giovani Calciatori, di I
Categoria, di II Categoria o di III Categoria.
Fermo l’obiettivo di destinare 3 Tecnici con qualifica federale alle tre categorie dell’Attività di
Base, con la possibilità che ricoprano il ruolo di coordinatori di dette categorie, potranno
essere utilizzati oltre ad eventuali altri Tecnici qualificati, anche gli “Istruttori di Scuola Calcio”
abilitati ad operare dal Settore Giovanile e Scolastico che abbiano partecipato ai corsi
C.O.N.I.-F.I.G.C..
6. rapporto non inferiore ad 1:30 fra tecnici qualificati (iscritti all’albo del Settore Tecnico e/o
“Istruttori di Scuola Calcio” CONI-FIGC) e numero di allievi iscritti alla Scuola di Calcio (p.e. per
150 iscritti almeno 5 Tecnici qualificati e “Istruttori di Scuola Calcio” CONI-FIGC);
7. programmazione tecnico – didattica con indicazione di obiettivi, metodi e
contenuti da allegare al modulo di censimento Scuola di Calcio entro i termini
stabiliti dai C.R., che dovrà essere realizzata facendo riferimento alla “Guida
Tecnica per le Scuole di Calcio” del Settore Giovanile e Scolastico;
8. copia del tesseramento dei Tecnici operanti nella Scuola di Calcio, da allegare al modulo di
censimento;
9. tesseramento di un Responsabile Tecnico in possesso di qualifica Tecnica Federale iscritto
all’albo del Settore Tecnico. Questo ruolo potrà essere ricoperto anche da uno dei Tecnici
qualificati sopracitati;
10. il seguente numero minimo di ragazzi e ragazze per ognuna delle seguenti categorie:
Piccoli Amici:
Minimo 10 bambini/e 6/8 anni
Pulcini:
Minimo 14 bambini/e 8/10 anni
Esordienti:
Minimo 18 bambini/e 10/12 anni
11. partecipazione obbligatoria al “Sei Bravo a… Scuola di Calcio”
12. realizzazione, nel corso della stagione sportiva, di una Convenzione con almeno un Istituto
Scolastico, possibilmente con una Scuola Elementare o Materna (vedi indicazioni generali
nell’allegato n° 5 - C.U. n° 1);
- 17 -
<< Comunicato Ufficiale n. 11 – del 06/10/2005 >>
13. Le Scuole di Calcio Qualificata, dovranno, nel corso della stagione sportiva, presentare e
realizzare un progetto di attività di informazione ed aggiornamento, per almeno cinque incontri,
rivolto a Dirigenti, Tecnici e Genitori, su temi regolamentari, educativi, psicopedagogici, tecnici
e medici. Il progetto di informazione e aggiornamento della funzione arbitrale deve
obbligatoriamente essere attuato nell’ambito dei cinque incontri, in collaborazione con la
Sezione AIA del territorio, prevedendo di informare e coinvolgere le altre Scuole di Calcio e i
Centri Calcistici di Base presenti nel proprio territorio.
La programmazione di tali incontri dovrà essere OBBLIGATORIAMENTE comunicata ai
rispettivi Comitati competenti per la pubblicazione sul Comunicato Ufficiale;
14. Le Scuole di Calcio Qualificate devono avvalersi della collaborazione di uno Psicologo quale
esperto dello sviluppo delle relazioni umane con provata esperienza. Il Settore Giovanile e
Scolastico si farà promotore di un adeguamento mirato alla formazione specifica di tali figure
professionali.
Si informano le Società che negli incontri programmati verranno affrontati
gli aspetti tecnici ed organizzativi relativi alla tipologia del riconoscimento e
alla programmazione tecnico-didattica di una Scuola Calcio.
Verranno date, inoltre, informazioni sullo svolgimento dell’attività ufficiale delle categorie
dell’Attività di Base, anche alla luce delle novità già evidenziate nel C.U. n°1 e alle modalità
dell’attività di supporto, tecnico ed organizzativo, alle Società da parte dell’Ufficio Attività di Base.
“PROGETTO DI CULTURA SPORTIVA”
ATTIVITA' DI AGGIORNAMENTO ED INFORMAZIONE
Nell’ambito del Progetto “CULTURA SPORTIVA” promosso dal Comitato Regionale Lazio, anche
nella Stagione Sportiva 2005/2006 verranno organizzati Corsi di Aggiornamento indirizzati a tutti
gli operatori delle Società di calcio che svolgono la loro attività sul territorio regionale.Tale attività
informativa e formativa ha lo scopo di fornire una conoscenza di base degli aspetti tecnici ed
organizzativi che fanno parte integrante dell’organizzazione e pianificazione di ogni società.
A. CORSI DI INFORMAZIONE CONI - F.I.G.C. S.G.S. PER ASPIRANTI “ISTRUTTORI DI
SCUOLA CALCIO” OPERANTI NELLE SCUOLE CALCIO
Si informano gli aspiranti partecipanti ai corsi di “Istruttori di scuola calcio” che, per i corsi
programmati sul territorio, nel caso in cui non venisse raggiunto il numero minimo di
iscrizioni per l’attivazione, il corso programmato sarà annullato e gli aspiranti corsisti
verranno invitati a partecipare in una delle sedi più vicine alla sede annullata.
Verranno ammessi a partecipare al Corso CONI - FIGC i primi 40 iscritti che, tra quelli indicati negli
elenchi riportati per ogni sede, verseranno la quota di partecipazione, presso il Comitato
Provinciale di appartenenza, secondo le modalità sotto riportate :
gli aspiranti corsisti dovranno consegnare un assegno circolare non trasferibile dell’importo di Euro
115,00 intestato alla F.I.G.C. - S.G.S. Comitato Regionale Lazio.
Si fa presente che non saranno accettate altre forme di pagamento.
- 18 -
<< Comunicato Ufficiale n. 11 – del 06/10/2005 >>
La consegna degli assegni dovrà essere effettuata, improrogabilmente, entro il quinto giorno
che precede l’inizio del corso, pena il decadimento della priorità di partecipazione acquisita.
Al termine del corso gli aspiranti Istruttori, in relazione alla partecipazione e al grado di
preparazione, potranno conseguire n° 6 crediti spendibili ai fini dell’ammissione al corso di
“Allenatore di Base”.
Nei successivi Comunicati verranno fornite ulteriori notizie in merito alle date di inizio ed ai relativi
calendari dei corsi programmati.
B. CORSI PER DIRIGENTI SOCIETARI
Tale attività informativa e formativa ha lo scopo di fornire una conoscenza di base degli aspetti
tecnici ed organizzativi che fanno parte integrante dell’organizzazione e pianificazione di ogni
società.
Inoltre, la partecipazione a tale attività, fornirà alle Società un punteggio aggiuntivo per la
valutazione dei requisiti richiesti per il riconoscimento delle Scuole di Calcio e per la partecipazione
alle Feste finali delle categorie Pulcini ed Esordienti.
Contenuti degli incontri:
Psicologia: Il disagio giovanile: cambiamento ed innovazione;
La comunicazione del dirigente sportivo all’interno e all’esterno delle AA.SS.;
Normativa fiscale: la normativa fiscale e tributaria
Regolamenti: Le Carte Federali e i Regolamenti;
Educazione psico-motoria: Scuole di Calcio come strumento di formazione psico-fisica;
Medicina: la tutela e la prevenzione sanitaria; Igiene ed Educazione alimentare;
Sport e Scuola: riforma della Scuola: autonomia scolastica e riordino dei cicli;
Convenzioni con le Scuole di Calcio;
Marketing: Conoscenze di base.
Ciascun corso informativo per dirigenti societari è articolato in 4 incontri di 4 ore ciascuno per
complessive 16 ore. Ulteriori 2 ore sono dedicate a un colloquio finale e alla consegna degli
attestati.
La conoscenza teorica di quelle che sono le norme principali e fondamentali nella conduzione
societaria, permetterà ai partecipanti di arricchire il proprio bagaglio culturale al “servizio” delle
Scuole di Calcio.
Il numero massimo di partecipanti previsto per ogni corso, per una migliore efficacia
organizzativa e comunicativa, sarà di 40 unità.
Si allega al presente Comunicato la scheda di adesione che dovrà essere consegnata
improrogabilmente entro il 22 ottobre 2005 presso il Comitato Provinciale di appartenenza.
CORSO DIRIGENTI
Possono partecipare ai Corsi coloro che sono inseriti nei quadri societari.
Per ogni partecipante verrà assegnato alla società
Per una partecipazione di un minimo di sei dirigenti nell’arco dell’anno saranno
assegnati alla società
- 19 -
1 punto
1 punto
<< Comunicato Ufficiale n. 11 – del 06/10/2005 >>
C. CORSI DI ARBITRO PER DIRIGENTI
Allo scopo di permettere ai dirigenti, tecnici e genitori, designati per la direzione delle gare dei
Tornei Pulcini ed Esordienti da parte delle rispettive Società, di conoscere le regole calcistiche e,
cosa non meno importante, interpretare correttamente il ruolo dell’arbitro in un contesto di attività
di base, il Comitato Regionale Lazio S.G.S. organizza per la stagione 2005/2006 Corsi
informativi per Dirigente-Arbitro.
Inoltre ciò permetterà alle società di acquisire 1 punto per ogni partecipante e 1 altro punto
aggiuntivo per la valutazione dei requisiti richiesti per il riconoscimento delle Scuole di Calcio per la
partecipazione alle Feste Finali delle categorie Pulcini ed Esordienti, nel caso di sei o più adesioni.
Contenuti degli incontri :
Psicologia:
Normativa:
Le relazioni e la corretta comunicazione in un contesto di gara nell’attività di base;
Il Comunicato Ufficiale n° 1 e l’attività di base;
Il Regolamento del gioco del calcio.
I Corsi si articoleranno su tre incontri di tre ore ciascuno per complessive 9 ore. Il numero massimo
di partecipanti previsto per ogni corso, per una migliore efficacia organizzativa e comunicativa,
sarà di 40 unità.
Si allega al presente Comunicato la scheda di adesione che dovrà essere consegnata
improrogabilmente entro il 22 ottobre 2005 presso il Comitato Provinciale di appartenenza
CORSO ARBITRI
Possono partecipare ai corsi coloro che sono inseriti nei quadri societari.
Per ogni partecipante verrà assegnato alla società
Per una partecipazione di un minimo di sei dirigenti nell’arco dell’anno saranno
assegnati alla società
1 punto
1 punto
D. INCONTRI CON LO STAFF TECNICO – DIDATTICO DEL COMITATO REGIONALE
Nel contesto del Progetto di Cultura Sportiva lo staff tecnico - didattico delle Scuole di Calcio
Qualificate, composto dallo Psicologo, dal Medico sportivo e dal Responsabile Tecnico, coordinato
da un Responsabile A. B. del C.R. Lazio , si propone di incontrare i genitori, tecnici e dirigenti delle
Scuole di Calcio che ne faranno richiesta, per rispondere all’esigenza di conoscenza circa gli
aspetti peculiari della personalità del bambino in questa importante fase della loro età evolutiva.
Gli argomenti trattati negli incontri affronteranno aspetti tecnico-organizzativi, medici, alimentari,
psico- pedagogici, relativi a bambini che frequentano la Scuola di Calcio.
Gli orari degli Incontri con lo Staff, possono prevedere la partecipazione di più Società
consorziate in unica sede e verranno concordati fra la Società ospitante e le altre, per permettere
la massima partecipazione delle persone interessate.
Si allega al presente Comunicato la scheda di adesione che dovrà essere consegnata
improrogabilmente entro il 22 ottobre 2005 presso il Comitato Provinciale di appartenenza
- 20 -
<< Comunicato Ufficiale n. 11 – del 06/10/2005 >>
INCONTRI CON LO STAFF TECNICO – DIDATTICO DEL COMITATO REGIONALE
Società organizzatrice
Società organizzatrice con minimo tre altre società coinvolte
Società partecipanti presso altre società
1 punto
1 punto
1 punto
Nel mese di Novembre verranno fornite ulteriori notizie in merito alle sedi, alle date di inizio ed ai
relativi calendari dei corsi programmati.
Nel caso che un partecipante abbia necessità di cambiare le date assegnate, può chiamare il n°
3392021442 (Prof. Pino Oddo) per chiedere il cambiamento di sede e data di frequenza.
Dopo tale definizione del programma gli interessati dovranno inviare una mail di conferma a:
[email protected] o un fax al n° 06 4111398 a conferma, almeno 20 giorni prima del proprio corso.
COMITATO PROVINCIALE DI ROMA
RIUNIONI TECNICO-ORGANIZZATIVE SOCIETÀ DI CALCIO DELLA LND, DI PURO SETTORE,
DI CALCIO A 5 E DI CALCIO FEMMINILE
Si comunica che il Comitato Provinciale di Roma organizza nei mesi di Ottobre e Novembre 2005
riunioni tecnico-organizzative con i Dirigenti e i Tecnici Responsabili di tutte le Società che
intendono attivare una Scuola di Calcio appartenente ad una delle seguenti tre tipologie: Scuola di
Calcio Qualificata, Scuola di Calcio, Centro Calcistico di Base (C.U. n°1 del S.G.S.).
Negli incontri verrà illustrata la pianificazione dell’attività per la stagione sportiva 2005/2006, nelle
date e nei luoghi sotto indicati:
•
mercoledì 19 ottobre 2005 - ore 17.30
c/o A.S. AXA CALCIO
Via di L. Pernier 92 – Ostia Antica (RM)
Per le Società di Roma Sud e litorale
•
venerdì 21 ottobre 2005 - ore 17.30
c/o A.S. DON ORIONE CAMILLUCCIA
Via della Camilluccia 120- ROMA
Per le Società di Roma Centro-Nord
•
mercoledì 26 ottobre 2005 - ore 17.30
c/o U.S. CIVITAVECCHIESE
Via A. Montanucci 14 Civitavecchia – (RM)
Per le Società di Roma Nord e dell’ex Comitato
Locale di Civitavecchia
•
venerdì 28 ottobre 2005 - ore 17.30
c/o U.S PALESTRINA
Via Pedemontana snc - Palestrina (RM)
Per le Società di Roma Sud e dell’ex Comitato
Locale di Albano.
•
venerdì 04 novembre 2005 - ore 17.30
c/o A.S. ALBULA
Via Cesare Augusto s.n.c.
Bagni di Tivoli - Tivoli (RM)
Per le Società di Roma Nord–Est e dell’ex
Comitato locale di Tivoli
- 21 -
<< Comunicato Ufficiale n. 11 – del 06/10/2005 >>
•
lunedì 31 ottobre 2005 - ore 17.30
•
lunedì 24 ottobre 2005 - ore 17.30
c/o POL. LIBERTAS CENTOCELLE
Via dei Gerani 106 – Roma
per le Società di Roma centro
c/o POL. ALBALONGA
Campo Comunale – Via Trento snc
Pavona di Albano Laziale (RM)
Per le Società di Roma Sud e dell’ex Comitato
Locale di Albano.
COMITATO PROVINCIALE DI VITERBO
INCONTRO INFORMATIVO
Il giorno 28 settembre 2005, alle ore 18.00, presso la sala riunioni del CONI di Viterbo, alla presenza del
prof. Pietro Martella, Responsabile Regionale dell’Attività di Base, del Vice Presidente del C.P. di Viterbo,
Sig. Armando Aluisi, e del Responsabile Provinciale dell’Attività di Base Prof. Gabriele Ventolini è svolto un
incontro informativo nel quale è stato presentato il progetto di cultura sportiva per la corrente stagione e
sono state illustrate le modalità organizzative e tecniche dell’ attività di base.
Hanno partecipato all’incontro oltre 50 tra tecnici e dirigenti in rappresentanza delle seguenti Società:
Alta Tuscia Laziale ASD, Barco Murialdina GS, Bomarzo Calcio 2002, Calcio Flaminia, Calcio
Tuscia CUS Viterbo AS, Calcio Civitonica AS, CapranicaSutri GS, Canale Monteranno AS,
Caninese AS, Capodimonte AS, Castel S.Elia As, Cimina Ronciglione 1994 Ass. ,Comunale
Foglianese Pol., Corchiano US, Corneto Tarquinia ASD, Fabrica Carbognano ASD, Giovanile
Gallese ASD, Giovanile Rossoblù US, Montefiascone Calcio ASD, Monterosi ASD, Murialdo ASD,
Nuova Paradiso Ellera AS, Pianoscarano GS, Santa Barbara SS, Valentano SSD, Virtus Pilastro
GS, Viterbo Calcio, Vitorchiano US.
9.
Allegati
(*)
a)
b)
ALLEGATO N. 1 – Variazioni al Programma delle gare di sabato/domenica 08/09.10.2005:
Campionato Regionale Allievi e Giovanissimi (4a di andata);
Coppa Lazio Allievi e Giovanissimi (2a di andata);
ALLEGATO N. 2 – Opuscolo Campionati Regionali Allievi e Giovanissimi
ALLEGATO N. 3 – Opuscolo Coppa Lazio Allievi e Giovanissimi
ALLEGATO N. 4 – Internet:
Manuale operativo del sito internet (download dei Comunicati Ufficiali);
a)
a)
b)
c)
ALLEGATO N. 5 – Attività di base:
Modulo di adesione “Corso di arbitro per dirigenti”;
Modulo di adesione “Incontro con lo staff regionale”;
Modulo di adesione “Corso Informativo per Dirigenti Scuole di Calcio”
Le ammende irrogate con il presente Comunicato Ufficiale dovranno pervenire a questo Comitato
entro e non oltre quindici giorni dalla pubblicazione.
Pubblicato in Roma ed affisso all’albo del Comitato Regionale Lazio SGS il 06/10/2005
Il Segretario
FILOMENA CECCACCI
Il Presidente
NUCCIO CARIDI
- 22 -
Scarica

coppa lazio allievi regionali