LINEA EDILIZIA / Sistemi Minerali Isolanti per il Risparmio Energetico
Tassello Espansione Chiodo Acciaio
Tassello Espansione ∅ 8 mm Etag 014 Chiodo Acciaio.
Tasselli ad espansione in polipropilene con chiodo in acciaio elettrogalvanizzato e
rivestito in plastica per la riduzione dei ponti termici con inserimento a battuta. Omologati
ETAG 014 per categoria A – calcestruzzo, B – mattone pieno, C – mattone forato e D – cls
alleggerito. Disponibili per fissaggi di spessori da 60 a 260 mm. Compatibili con le Rosette
per Tasselli KlimaExpert per aumentare il diametro testa da 60 a 90 mm.
ETA
PLUS PRODOTTO
• Omologazione ETA secondo ETAG 014 per le categorie di
supporto A, B, C e D
• Per tutte le tipologie di pannelli termocoibenti dei
Sistemi KlimaExpert
• Inserimento a battuta per velocizzare l’applicazione
• Possibilità di montaggio con Rosette per Tassello
KlimaExpert per materiali comprimibili
CAMPI D’APPLICAZIONE
Destinazione d’uso
Tasselli ad espansione con chiodo in acciaio con inserimento a battuta per il fissaggio meccanico di pannelli termocoibenti. Il tassello
deve essere scelto in base allo spessore del pannello termocoibente da fissare; il tassello deve penetrare nel supporto per almeno 4 cm.
Il fissaggio meccanico del pannello è preceduto dall’incollaggio dello stesso al supporto tramite idoneo adesivo&rasante da cappotto.
Tipologia di
supporto
Cls
Mattone pieno
Mattone forato
Blocchi cls
alleggerito
Blocchi cls areato
autoclavato
categoria
A
B
C
D
E
VOCE DI CAPITOLATO
Il fissaggio meccanico dei pannelli termocoibenti sarà eseguito con tasselli ad espansione in polipropilene con chiodo in acciaio ad
inserimento a battuta tipo Tassello ad Espansione Chiodo Acciaio di Kerakoll Spa. Numero al m2 e posizionamento dei tasselli verranno
definiti dal progettista o dalla direzione lavori.
Tassello Chiodo Acciaio Code: E841 2015/05
Tabella categorie di supporti da ETAG 014
1
INDICAZIONI D’USO
prima fase:
perforazione
Il materiale da costruzione determina il TIPO di foratura:
-a rotazione con mattoni forati e materiali poco resistenti;
-a percussione con materiali pieni con struttura densa;
Usare punte di diametro 8 mm .
La profondità del foro deve essere maggiore della lunghezza
del tassello di almeno 1 cm.
La PULIZIA del foro dopo la perforazione è INDISPENSABILE.
Preparazione
I pannelli termocoibenti vanno tassellati dopo essere stati incollati al supporto da almeno 24 – 48 ore e comunque a indurimento del
collante avvenuto. I tasselli vanno posizionati in corrispondenza delle zone di incollaggio del pannello termocoibente. Rispettare le
indicazioni del produttore del pannello.
inserimento
tassello
seconda
fase: il foro perpendicolarmente
2 tassello eseguire
Per una corretta installazione del
preventivamente
al supporto
con una punta Ø 8. Il foro
Inserire
il tassello
nel foro
fino ad
appoggiarlo
al panneldeve essere almeno 1 cm più lungo
del
tassello
e deve
essere
pulito dalla
polvere di foratura prima dell’applicazione del tassello.
Applicazione
istruzioni per il montaGGio
del tassello
8mm
lo isolante prestando attenzione a non forzare l'inserimento,
qualora il tassello faticasse a entrare, pulire il foro.
la lunghezza Del tassello va accuratamente scelta
in base allo spessore che si deve fissare (vedi retro), considerando che allo spessore del pannello isolante Deve essere aggiunto lo spessore del collante e dell’eventuale vecchio intonaco.
1
prima fase:
Il materiale da costruzione determina il tipo di foratura:
Il materiale da costruzione determina il TIPO di foratura:
- a rotazione con mattoni forati-ae rotazione
poco resistenti
con mattoni
forati e fase:
materiali poco resistenti;
terza
3 materiali
- a percussione con materiali pieni
con struttura
densapieni con struttura densa;
-a percussione
con materiali
Usare
punte
di
diametro
8
mm
.
Dopo aver
tassello,
incassarlo
nel pannello isolanUsare punte Ø 8 mm. La profondità
delinserito
foro ildeve
essere
magLa profondità
del foro
deve aessere
maggiore
lunghezza
te.
Il tassello dovrà
filo con
il pianodella
dei pannelli.
giore della lunghezza del tassello
difase
almeno
1trovarsi
cm.
del tassello
di
almeno
1 cm.
Questa
deve
essere
eseguita prima di inserire il chiodo.
La PULIZIA del
dopo la perforazione è INDISPENSABILE.
La pulizia del foro dopo la perforazione
è foro
indispensabile.
perforazione
incasso tassello
attenzione! : Provare ad incassare il tassello Dopo aver
inserito il chiodo ne determina la rOTTUrA.
seconda
fase:
2
Inserire il chiodo e il tassello prestando
attenzione
al corretto
quarta
fase:
4
inserimento, in modo da non comprometterne
Inserire il tassello nel l’integrità.
foro fino ad appoggiarlo al pannello isolante
prestando attenzione
a non forzare l'inserimento,
Verificare la stabilità e la corretta
installazione
dell’inteInserire
il chiodo nel tassello
prestando attenzione al corretqualora il tassello faticasse a entrare, pulire il foro.
to inserimento,
in modo
da non comprometterne l’integrità
ra struttura. Non forzare l’inserimento,
qualora
il
tassello
la lunghezza Del tassello va accuratamente scelta
strutturale. Verificare la stabilità e la corretta installazione
faticasse a entrare, pulire il foro.
Laallo
lunghezza
tassello
in base
spessore chedel
si deve
fissare (vedi retro), considerandell'intera struttura.
do
allospessore
spessore del che
pannello
isolante Deve essere aggiva accuratamente scelta in baseche
allo
si deve
unto lo spessore del collante e dell’eventuale vecchio intonaco.
fissare, considerando che allo spessore del pannello isolante
deve essere aggiunto lo spessore del collante e dell’eventuale
quinta
fase:
53
terza fase:
vecchio intonaco.
prima
dopo
inserimento tassello
inserimento chiodo
tassellatura
incasso
tassello
Dopo
avervanno
inserito
il tassello, incassarlo
nel pannello
isolan- in
I tasselli
necessariamente
installati
sui pannelli
te.
Il tassello dovrà
trovarsi
filoscegliere
con il piano
pannelli.
combinazione
al collante.
Si apuò
tra 2dei
schemi
di tasQuesta
fase
deve
essere
eseguita
prima
di
inserire
il
chiodo.
sellatura, a "T" o a "W"
NB: per le categorie di supportoattenzione!
C (mattone
forato)
D (calcestruzzo
alleggerito)
non utilizzare la modalità a percussione del trapano.
: Provare
ad e
incassare
il tassello Dopo
aver
inserito il chiodo ne determina la rOTTUrA.
Schemi di tassellatura con 6 tasselli/m2
4
prima
quarta fase:
dopo
inserimento chiodo
Inserire il chiodo nel tassello prestando attenzione al corretto inserimento, in modo da non comprometterne l’integrità
strutturale. Verificare la stabilità e la corretta installazione
dell'intera
Pannelli sintetici tipo EPS (100x50 cm).
Nello struttura.
schema a T viene posizio-
nato un tassello in ogni intersezione di lastra, più un tassello al centro di
ogni lastra.
5
quinta fase:
tassellatura
I tasselli vanno necessariamente installati sui pannelli in
combinazione al collante. Si può scegliere tra 2 schemi di tassellatura, a "T" o a "W"
DATI TECNICI SECONDO NORMA DI QUALITÀ KERAKOLL
Aspetto
Diametro tassello
Diametro testa
Profondità minima di ancoraggio
Profondità minima foro nel supporto
tassello in polipropilene
8 mm
60 mm
40 mm
50 mm
Tassello Chiodo Acciaio Code: E841 2015/05
Pannelli naturali e minerali tipo MW (100x50 cm). Nello schema a W ogni
lastra è fissata con tre tasselli.
DIMENSIONI
Lunghezza Tassello (mm)
Spessore massimo del pannello fissabile – Sfix (mm)
100
60
120
80
140
100
160
120
180
140
200
160
220
180
240
200
260
220
280
240
300
260
AVVERTENZE
Tassello Chiodo Acciaio Code: E841 2015/05
- Prodotto per uso professionale
- attenersi alle norme e disposizioni nazionali
- mantenere all’asciutto, proteggere dall’umidità, dai raggi UV e da fonti di calore
- una volta applicati, i tasselli dovranno essere protetti dai raggi UV, con idoneo strato di rasatura, il prima possibile e comunque entro
6 settimane
- stoccare a temperature comprese tra -5 °C e +40 °C
- operare a temperature comprese tra +5 °C e +35 °C
- per quanto non previsto consultare il Kerakoll Worldwide Global Service 0536.811.516 - globalservice@kerakoll.com
I dati relativi alle classificazioni Eco e Bio sono riferiti al GreenBuilding Rating® Manual 2012. Le presenti informazioni sono aggiornate a Maggio 2015; si precisa che esse possono essere soggette ad integrazioni e/o variazioni nel tempo da
parte di KERAKOLL SpA; per tali eventuali aggiornamenti, si potrà consultare il sito www.kerakoll.com. KERAKOLL SpA risponde, pertanto, della validità, attualità ed aggiornamento delle proprie informazioni solo se estrapolate direttamente
dal suo sito. La scheda tecnica è redatta in base alle nostre migliori conoscenze tecniche e applicative. Non potendo tuttavia intervenire direttamente sulle condizioni dei cantieri e sull’esecuzione dei lavori, esse rappresentano indicazioni
di carattere generale che non vincolano in alcun modo la nostra Compagnia. Si consiglia pertanto una prova preventiva al fine di verificare l’idoneità del prodotto all’impiego previsto.
ISO 9001
CERTIFIED
IT10/0327
ISO 14001
CERTIFIED
IT242729/UK
BS 18001
CERTIFIED
IT255412/UK
KERAKOLL S.P.A.
Via dell’Artigianato, 9 - 41049 Sassuolo (MO) Italy
Tel +39 0536 816 511 - Fax +39 0536 816 581
info@kerakoll.com - www.kerakoll.com
Scarica

Tassello Espansione Chiodo Acciaio