ENERGIA RINNOVABILI
Opportunità d’investimento per l’Italia
in Ecuador
Maggio 2009
LEGISLAZIONE e ISTITUZIONI
A Livello Nazionale :
Legge sulla Gestione Ambientale con la quale è stato istituito nel 2001 il Consiglio Nazionale dello Sviluppo Sostenibile (CNDS)
quale entità intersettoriale.
Il Consiglio Nazionale dell’Elettricità (CONELEC), si occupa della regolamentazione delle energia rinnovabili non convenzionali:
eolica, biomassa, biogas, fotovoltaica, geotermica e di nuove piccole centrali idroelettriche (meno di 10MW)
Ministero dell’Energia e delle Miniere, attraverso la Direzione dell’Energia Rinnovabile e dell’Efficienza Energetica, promuove le
seguenti attività:
-Supportare l’uso di fonti di energia rinnovabili.
-Creare competenze locale per lo sviluppo di tecnologie di energia rinnovabile
-Fornire energia elettrica per i servizi di base nelle zone rurali isolati.
Nel 1999 è stato creato il Comitato Nazionale sul clima (CNC) un ente consultivo del CNDS con l’obiettivo di sviluppare politiche e
strategie di implementazione in materia di cambio climatico.
Ha creato il Ufficio Nazionale per lo Sviluppo Ecosostenibile (CORDELIM), un ente a partecipazione pubblica e privata.
A Livello Internazionale:
L’Ecuador fa parte della convenzione quadro delle Nazione Unite sul Cambiamento Climatico (CMCC)
Fa parte del Protocollo de Kyoto.
L’Ecuador ha sottoscritto i memorandum bilaterali di Intesa in temi di Sviluppo Sostenibile .
Fonte: Banco Interamericano de Desarrollo (BID) 2006
Opportunità di Investimento nel settore elettrico dell’ Ecuador
A partire dal 2005 sono state sviluppate una serie di centrali non termiche, di piccola e media dimensione, grazie ad
investimenti privati: 6 centrali idroelettriche, 2 centrali per la generazione di elettricità per l’approvvigionamento utilizzando la
bagassa di canna di zucchero.
L’ Ecuador ha individuato 11 bacini idrografici con un potenziale di 73.390 MW e un potenziale tecnico di 30,000 MW avendo
un potenziale tecnico-economico di 21520 MW. Il 90% della potenza si riscontra nel bacino Amazzonico e il restante 10%
nella zona del Pacifico.
Esistono 80 progetti con una potenza maggiore di 10 MW e 121 centrali con una potenza inferiore ai 10 MW (241 MW in
totale).
Il Ministero dell’Energia e delle Miniere ha identificato 11 aree rurali adatte per l’elettrificazione tramite tecnologia miniidroelettrica attualmente ci sono: 8 progetti in stato di inventario, 2 di prefattibilità e 3 a livello di disegno di progetto definitivo.
Di questi, 10 posseggono una potenza tra i 60 e 500KW, mentre 3 progetti hanno una potenza tra i 500 e 1000 KW.
Di seguito si descrivono i progetti prioritari, facendo menzione del fatto che due progetti sono registrati all’interno del
meccanismo di sviluppo sostenibile (progetti Abanico e Sibimbe):
-Progetto Idroelettrico Abanico (Morona Santiago) 37.5MW
-Progetto idroelettrico Simbimbe ( Los Rios) 15 MW
-Progetto idroelettrico Rio Calope (Cotopaxi) 16.6 MW
-Progetto idroelettrico La Esperanza y Poza Honda (Manabi) 9 MW
-Progetto idroelettrico Perlabi (Pichincha) 2.8 MW
PROGETTI DEL SETTORE ELETTRICO REGISTRATI
ALL’UNFCCC CON STATUS CDM
Esistono altri 22 progetti idroelettrici guidati dal CORDELIM e registrati all’UNFCCC con lo status CDM.
-Tigrillos 49.7 MW
-Río Negro 46.8 MW
-Apaqui run of river 36 MW
-Hidromundo/Imbabura 34 MW
-Sabanilla 30 MW
-Llanganates 29.6 MW
-Hidrotopo 22MW
-Saloya 23 MW
-Palanda 16.8 MW
-Jondachi 12MW
CENTRALI MINI IDROELETTRICHE
-Victoria 10 MW
-Pilaton-San Carlo 8 MW
-San Jose del Tambo (Mini hidro) 7.8 MW
-Hidrocarolina & San Jeronimo 6.9 MW
-Valladolid (Mini Hidro) 6 MW
-San Jose de Minas (mini hidro) 5.7 MW
-La Delicia 5.8 MW
-Bimbe 4.26 MW
-Chorillos (Mini hidro) 3.96 MW
-Pilalo 3, 12 MW
-Corazon & Uravia (Mini hidro) 2MW
- Sigchos 1, 28 MW
EOLICO
Localizzazione delle aree con potenziale di vento in Ecuador:
REGIONE
PROVINCIA
VELOCITA MEDIA
m/s
Interandina Norte
Carchi ( El Ángel)
Imbabura (Atuntaqui,
Salinas)
Massima 7
Minima 4.5
Interandina Centro
Pichincha (Tabacundo,
Machachi, Malchingui,
Olmedo)
Cotopaxi (Paramo del
Cotopaxi)
Massima 7.1
Minima 5
Interandina Sur
Azuay (Huascachaca)
Loja (Saraguro, Yangana,
Lucardi, La Torna)
Massima 7.9
Minima 4.8
Litoral
Manabí (Boyaca,
Pedernales)
Salinas (Sta Elena)
Massima 5.6
Minima 4.4
Insular
Galápagos (San JoaquinIsla San Cristobal y
Salasaca (Isla Santa Cruz)
Massima 7.9
Minima 5.4
EOLICO
In Ecuador non ci sono impianti eolici attivi, tuttavia vi sono un certo numero di progetti in fase di sviluppo.
Progetto Eolico Salinas (Imbabura) 15 MW
Progetto Eolico Villonaco (Loja) 15 MW- En esta zona existe la capacidad de generarse proyectos hasta por 45 MW
Progetto Eolico Huascachaca (Azuay) 30 MW
Progetto ERGAL (Galápagos) che comprende la costruzione di 3 impianti Eolici a San Cristobal, Santa Cruz e Isabela con una
potenza totale di 7.90 MW
Progetto Eolico Isla Puna (Guayas, Isla Puna) in fase di valutazione preliminare del potenziale della risorsa.
Progetto Eolico Membrillo 45MW
Progetto Eolico las Chinchas 10.5 MW
Progetto Mini Eolico Ducal 6 MW
INTERESSI DELL’ ECUADOR PER IL TRASFERIMENTO
DELLA TECNOLOGIA.
INTERESSE DEL ECUADOR AD ATIRARE LE IMPRESE CHE PRODUCONO APPARECCHIATURA
TECNOLOGICHE:
DOMANDA DI ENERGIA
-Sostituzione dei vecchi impianti generatori con altri piu efficienti; cogenerazione.
-Gestione dei carichi elettrici in distribuzione
-Interessi ad attirare aziende per la produzione e l’utilizzo di sistemi alogeni di illuminazione (edifici, residenze, commerciale,
industriale)
-Incremento dell’efficienza nei sistemi dell’aria condizionata
A LIVELLO INDUSTRIALE
-Sostituzione dei processi a largo consumo energetico con processi a secco per la produzioni di cemento
-Miglioramento nella produzione del ferro, acciaio, alluminio e magnesio.
-Sostituzione ai diesel con gas naturale o biomassa
-Sostituire la tecnologia di forni e caldaie con tecnologia piu efficiente e di basso consumo energetico.
GEOTERMICA
In queste zone è possibile ottenere approssimativamente 534MW di energia geotermica:
Tufino-Chiles Cerro Negro (binazionale Ecuador-Colombia)
Chachimbiro ( Provincia di Imbabura)
Chalupas (Provincia di Cotopaxi)
Sono state identificate altre 17 zone.
FOTOVOLTAICO
L’ Ecuador, grazie alla sua collocazione geografica, può contare sud un potenziale medio giornaliero di radiazione solare di
3.98 kWh/m3 (2000 ore annue di irradiazione solare)
Regioni con potenziale sviluppo fotovoltaico: :
Interandina- 4.5 KWh/m2-giornallero
Litoral-3.5KWh/m2-giornallero
Amazónica-3.8KWh/m2-giornallero
Insular o Galápagos-4-5KWh/m2-giornallero
Esistono possibilità di investimenti per l’aziende che sviluppano una mappatura delle aree con potenziali risorse energetiche(
eolica, solare, geotermica) necessaria per individuare le aree vitali per lo sviluppo di tale energia.
BIOENERGIA
In Ecuador la gestione dei rifiuti solidi e lo smaltimento dei rifiuti è un potenziale investimento, poiché alcune discariche si
trovano nei comuni, in grandi aree all’aperto. Sono circa 47 le città con 15.000 abitanti in grado di produrre 3966GWh o in
forma di biogas 1.249 GWh
La traformazione di biomassa in energia puo produrre fino a 4300 MWh di energia elettrica o 2.155 GWh di biogas, sfruttando
la combustione di residui vegetali come la bagassa, banane, foglie di mais, lolla di riso, rifiuti di palma, bucce di frutta.
La generazione di rifiuti di origine animale (letame) è stimato in 40.3 millioni di tonnellate l’anno, che permetterà di produrre
mediamente 3300 MWh
Esistono già un importanti progetti per la generazione di energia dalla canna da zucchero:
:
Progetto di Cogenerazione con bagasso nell’ Ingenio San Carlos (Guayas) 35 MW
Progetto di Cogenerazione nell’ Ingenio Valdez / ECOLETRIC (Guayas) 33.5 MW
Sono stati identificati due progetti da sviluppare:
Progetto di Cogenerazione con IANCEM (Ingenio Azucarero del Norte-Compañía de Economía Mixta) Imbabura
Progetto di Cogenerazione Ingenio Monterrey (Loja)
Per quanto concerne il Biogas c’e la possibilità di utilizzare dei seguenti discariche pubbliche:
Quito (Botadero de Zambiza)
Guayaquil (Relleno Sanitario Las Iguanas)
Cuenca.
BIOCOMBUSTIBILI IN
ECUADOR
L’ Ecuador presenta condizioni favorevoli allo sviluppo di questi settori:
Ubicazione geografica
Clima ideale per i coltivazione tropicali
Estensione di terre per uso agricolo
Capacità nella coltivazione di colture energetiche come la canna da zucchero e la palma
africana
I Biocombustibili fanno parte delle 10 “ SCOMESSE PRODUTTIVE” o settori principali che il Governo
cerca di sostenere grazie al loro alto potenziale.
E in corso il Piano Nazionale dei Combustibili- PNB, il quale persegue i seguenti obiettivi:
Conformità al Protocollo di Kyoto
Migliorare la qualità dell’aria
Migliorare la qualità dei Combustibili
Ridurre l’importazione dei combustibili
Supportate lo Sviluppo Agro industriale.
PROGETTO
SULL’ETANOLO IN
GUAYAQUIL.
(Come parte del PNB)
Il piano pilota nella città di Guayaquil cerca di miscelare il 5% di ETANOLO ANIDRO con carburante
EXTRA. Per questo bisogna considerare la capacità (60,000 litri al giorno di etanolo anidro).
L’obiettivo è che la percentuale di ETANOLO da miscelare con la benzina porti ad un aumento conforme
della disponibilità di ETANOLO nel paese fino a raggiungere il 10%.
Fasi:
1)Piano principale nella città di Guayaquil.
2)Piano al livello Nazionale.
Il Piano principale a Guayaquil
 Domanda di benzina Extra:
 Domanda di etanolo anidro:
 Percentuale di etanolo nella miscela:
5,000 BLS/Giorno
40,000 LITRI/Giorno
5%
CONSORZIO BIOCOMBUSTIBILI IN
ECUADOR
Su iniziativa del settore privato, è stato costituito un gruppo di imprese e istituzioni legate al settore, con
l’obiettivo di analizzare e gestire le opportunità dell’Ecuador in questo settore. In futuro è prevista la creazione di
una Associazione di Biocombustibili dell’Ecuador.
Queste sono alcune delle imprese e delle istituzioni che fanno parte al momento del consorzio:
BREM
PRONACA
PALMERA DE LOS ANDES
FEDEPALM
PROYCOMTEC
TAMINTERNACIONAL
JATROPHAOIL
QUEVEPALMA
BANANA ENERGY
LA FABRIL S.A.
AGROTALENTO S.A.
FUNDACIÓN AYUDA PARA LOS POBRES
OLEORIOS S.A.
ECUA BIODIESEL Y CARBÓN S.A.
ANCUPA (Asociación Nacional de Cultivadores de Palma Aceitera)
ERF S.A. (Compañía Energía Renovable para el Futuro)
MONTEREY AZUCARERA LOJANA C.A.
ESPOL (Escuela Politécnica Superior del Litoral)
CEMDES (Consejo Empresarial para el Desarrollo Sostenible)
BIOFUELS del Ecuador S.A.
SNV (Servicio de Cooperación Holandesa)
CEDEGE (Comisión de Estudios para el Desarrollo de la Cuenca del Río Guayas y Península de Santa Elena)
CORPEI (Corporación de Promoción de Exportaciones e Inversiones)
APALE (Asociación de Productores de Alcohol del Ecuador)
REGIONI IN ECUADOR CON PROGETTI DI ENERGIA
RINNOVABILE
REGIONE
PROGETTI
Interandina
Eolico, Geotermico, biomassa (a partendo dalla canna da
zucchero)
Litoral
Eolico, fotovoltaico,idrico, biomassa (partendo dalla canna
di zucchero), biogas (partendo dai rifiuti organici urbani)
Insular
Eolico, fotovoltaico
Amazónica
Fotovoltaico, idrico, biomassa (a partire della canna di
zucchero) biogas (partendo dai rifiuti organici urbani)
BIBLIOGRAFIA E FONTI DI INFORMAZIONE
•GTZ, CEPAL, OLADE Energía y Desarrollo Sustentable en América Latina y el Caribe: Enfoque para la política
energética, Ecuador 1997.
•Ministerio de Relaciones Exteriores Republica de Ecuador, Planex 2020, Cooperación Internacional Ecuador:
Situación Actual y Perspectivas.
•Ministerio de Relaciones Exteriores Republica de Ecuador, Planex 2020, Ecuador en el Escenario Global
•Neira David et al, El Mecanismo de Desarrollo Limpio en Ecuador: Un Diagnostico Rápido de los retos y
oportunidades en el Mercado de Carbono, Banco Interamericano de Desarrollo, Quito, Ecuador 2006.
•Robalino Ricardo, Corporación de Promoción de Exportaciones e Inversiones (CORPEI), Ecuador 2009 .
•UNDAF, Marco de Asistencia de las Naciones Unidas para el Desarrollo 2004-2008
•Valenzuela Daniel et al, Guía Ecuatoriana para la Formulación de Proyectos bajo el Mecanismo de Desarrollo
Limpio, CORPEI, CAF, PLAC, Quito, Ecuador 2008.
Grazie per la Vostra attenzione.
Per contattarci:
UNIDO ITPO Italy
Via Paola, 41
00186 – Roma
Italy
Tel: +39 06 6796521
Fax: +39 06 6793670
e-mail: roma@unido.it
Scarica

Opportunità di Investimento nel settore Energetico