Istituto Tecnico Economico - Valledoria
(sede associata all’I.I.S. “Don Gavino Pes” di Tempio Pausania)
IL TERRITORIO E I BISOGNI DEGLI ALUNNI
Valledoria, il centro più importante della bassa valle del Coghinas, gode di una posizione geografica
estremamente felice; immerso nella fertile pianura alla foce del fiume Coghinas, si affaccia sul mare
e dista pochissimi chilometri dalle più belle spiagge della costa settentrionale della Sardegna.
Tali caratteristiche morfologiche hanno favorito lo sviluppo di un’economia basata essenzialmente
sul turismo, sul terziario in genere e sull’agricoltura.
Nei mesi estivi la popolazione del paese passa dai circa 4.000 residenti nei mesi invernali a più di
16.000 unità: le strutture ricettive esistenti, alberghi, residence, agriturismo, campeggi, case private,
sono in costante fase di potenziamento e lavorano a pieno ritmo, offrendo alla popolazione locale
molte opportunità di lavoro stagionale; l’amministrazione comunale ha provveduto nell’ultimo
decennio a migliorare il volto del paese, curando in particolare il decoro dei luoghi pubblici, con la
creazione di spazi verdi, piste ciclabili, parcheggi e il rifacimento delle strade e dei marciapiedi.
L’agricoltura ha il suo punto di forza nella produzione di una particolare qualità di carciofo, lo
spinoso sardo, molto apprezzato e rinomato sui mercati di tutta la penisola dove viene esportato
dalle cooperative locali; negli ultimi anni questa coltura ha subito un processo di modernizzazione
per adeguarsi alle crescenti esigenze del mercato e allo sviluppo delle nuove tecnologie, senza
tuttavia perdere di vista la cura della qualità del prodotto. Anche il pomodoro ha una lunga
tradizione legata all’industria conserviera e più recentemente alla coltivazione, anche in serra, del
pomodoro da tavola. Notevole è anche la produzione di angurie, meloni e pesche.
Dal punto di vista culturale il paese non offre, grandi stimoli, soprattutto nei mesi invernali: esiste
una biblioteca comunale, ma i cinema e i teatri più vicini si trovano a Sassari e a Tempio.
La parrocchia, le associazioni di volontariato e quelle sportive offrono opportunità di aggregazione
e di incontro alternative alla piazza o ai bar, che rimangono purtroppo i luoghi più frequentati dai
giovani.
La mancanza di stimoli culturali è una delle cause fondamentali di un disagio sempre più palpabile,
che si traduce in un tasso di dispersione scolastica tra i più elevati del territorio dell’Anglona.
Questi segnali preocupanti sono stati colti dall’Amministrazione Comunale, che si è impegnata
nella progettazione e nella realizzazione di un nuovo centro sociale e culturale polifunzionale dotato
di spazi per conferenze e dibattiti, zone di socializzazione, una biblioteca, una ludoteca e strutture
sportive quali il Palazzetto dello Sport e i campi di calcio e calcetto.
Anche la presenza dell’Istituto Tecnico Economico in questa area assume estrema rilevanza, sia
come punto di riferimento fondamentale per la comunità giovanile sia come perno per un’azione
sinergica che, coinvolgendo le famiglie e gli Enti Locali, realizzi un’efficace azione di lotta nei
confronti della prevenzione del disagio giovanile e della dispersione scolastica, oltre ad offrire alla
comunità tutta un’opportunità di crescita culturale.
DESCRIZIONE DELLA SEDE
In seguito al Piano di dimensionamento delle istituzioni scolastiche e di ridefinizione della rete
scolastica e dell'offerta formativa per l'anno scolastico 2013-2014 (DELIBERAZIONE N. 7/16
DEL 5.2.2013), l’Istituto Tecnico Economico di Valledoria rappresenta una delle sedi associate
dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Don Gavino Pes” di Tempio Pausania, dove hanno sede
ufficiale la Dirigenza e gli uffici amministrativi.
L’Istituto Tecnico Economico di Valledoria nasce nell’anno scolastico 1991/92 come sezione
staccata dell’I.T.C. “Don Gavino Pes” di Tempio Pausania.
Dal 1° settembre 2000, in seguito al dimensionamento delle Istituzioni Scolastiche e alla
determinazione degli organici funzionali previsto dal D.P.R. 233 del 18/03/98, esso costituisce
invece una delle tre sedi associate dell’Istituto di Istruzione Superiore di Perfugas. Nell’anno
scolastico 2012-2013, in seguito al dimensionamento delle Istituzioni Scolastiche Statali e Organici
funzionali d’Istituto (Delibera. R. Sardegna n. 7/4 del 16/2/2012), l’Istituto Tecnico Economico di
Valledoria rappresenta una delle tre sedi associate dell’Istituto d’Istruzione Superiore di Porto Torres.
Il 1° settembre 2002 ha segnato una tappa importante nella breve ma travagliata storia
dell’Istituto: da quel momento, infatti, è stato finalmente possibile procedere al trasferimento dalla
sede provvisoria (il vecchio edificio comunale) a quella definitiva, nei locali della ex-scuola
elementare.
La nuova ubicazione si è rivelata decisamente più idonea alle esigenze dell’utenza: gli ampi spazi
disponibili, oltre alle aule destinate alla normale attività didattica, consentiranno la realizzazione, in
un prossimo futuro, di alcune importanti strutture: i laboratori scientifico e linguistico.
Attualmente l’Istituto è dotato di un nuovo laboratorio di informatica con 13 personal computers per
uso didattico e una postazione per i docenti, di un’aula [email protected] dotata di collegamento a Internet,
con 10 personal computers per uso didattico, una postazione per i docenti e una postazione
multimediale; di una biblioteca e di una sala video con televisore, lettore DVD-VCR e
videoproiettore con schermo a parete; inoltre ultimamente tutte le aule sono state dotate di lavagne
LIM.
Per svolgere le lezioni di Educazione Fisica e le attività del Centro Sportivo Scolastico il Comune di
Valledoria ha messo a disposizione degli studenti il Palazzetto dello Sport.
L’Istituto è costituito da 5 classi con 108 alunni, 20 insegnanti, 2 collaboratori scolastici e un
assistente tecnico di laboratorio.
Il bacino di utenza dell’Istituto è assai vasto e comprende, oltre a Valledoria, i vicini centri di
Viddalba, S. Maria Coghinas, Badesi, Castelsardo, Sedini, Trinità d’Agultu e molte frazioni
dell’hinterland. Il recente potenziamento delle corse che collegano Valledoria ai centri vicini ha
ridotto notevolmente i disagi dovuti al forte pendolarismo, rendendo più agevole la partecipazione
alle attività extra-curricolari anche per gli alunni che non risiedono nel paese.
SCELTE CULTURALI: FORMATIVE, METODOLOGICHE, ORGANIZZATIVE
Per quanto riguarda il dettaglio del percorso didattico-educativo, si fa riferimento alle
programmazioni interdisciplinari prodotte dai singoli Consigli di Classe.
TITOLO DI STUDIO CONSEGUIBILE
Profilo Professionale: Perito in Amministrazione, Finanza e Marketing
Con D.M. 31/1/1996 i programmi d’insegnamento già vigenti nel quinquennio degli istituti tecnici
commerciali sono stati sostituiti dai programmi IGEA che ora decadono con l’entrata in vigore dello
“Schema di regolamento recante norme concernenti il riordino degli Istituti Tecnici ai sensi
dell’articolo 64, comma 4, del decreto legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito dalla legge 6 agosto
2008, n. 133.”
L’identità degli istituti tecnici è connotata da una solida base culturale a carattere scientifico e
tecnologico in linea con le indicazioni dell’Unione europea. Costruita attraverso lo studio,
l’approfondimento, l’applicazione di linguaggi e metodologie di carattere generale e specifico, tale
identità è espressa da un numero limitato di ampi indirizzi, correlati a settori fondamentali per lo
sviluppo economico e produttivo del Paese.
I percorsi degli istituti tecnici si articolano in un'area di istruzione generale comune e in aree di
indirizzo.
L’area di istruzione generale ha l’obiettivo di fornire ai giovani la preparazione di base, acquisita
attraverso il rafforzamento e lo sviluppo degli assi culturali che caratterizzano l’obbligo di
istruzione: asse dei linguaggi, matematico, scientifico-tecnologico, storico-sociale.
Le aree di indirizzo hanno l’obiettivo di far acquisire agli studenti sia conoscenze teoriche e
applicative spendibili in vari contesti di vita, di studio e di lavoro sia abilità cognitive idonee per
risolvere problemi, sapersi gestire autonomamente in ambiti caratterizzati da innovazioni continue,
assumere progressivamente anche responsabilità per la valutazione e il miglioramento dei risultati
ottenuti.
Le attività e gli insegnamenti relativi a “Cittadinanza e Costituzione” di cui all’art. 1 del decreto
legge 1 settembre 2008 n. 137, convertito con modificazioni, dalla legge 30 ottobre 2008, n. 169,
coinvolgono tutti gli ambiti disciplinari e si sviluppano, in particolare, in quelli di interesse storico
sociale e giuridico-economico.
I risultati di apprendimento attesi a conclusione del percorso quinquennale consentono agli studenti
di inserirsi direttamente nel mondo del lavoro, di accedere all’università, al sistema dell’istruzione e
formazione tecnica superiore, nonché ai percorsi di studio e di lavoro previsti per l’accesso agli albi
delle professioni tecniche secondo le norme vigenti in materia. Alla fine del percorso lo studente
è in grado di:
-
partecipare al lavoro organizzato e di gruppo con responsabilità e contributo personale;
operare con flessibilità in vari contesti affrontando il cambiamento;
operare per obiettivi e per progetti;
documentare opportunamente il proprio lavoro;
individuare, selezionare e gestire le fonti di informazione;
elaborare, interpretare e rappresentare dati con il ricorso a strumenti informatici;
operare con una visione trasversale e sistemica;
comunicare con linguaggi appropriati e con codici diversi;
comunicare in due lingue straniere anche su argomenti tecnici.
In particolare, è in grado di assumere ruoli e funzioni relative a:
-
rilevazione dei fenomeni gestionali utilizzando metodi, strumenti, tecniche contabili ed extracontabili;
trattamenti contabili in linea con i principi nazionali ed internazionali;
adempimenti di natura fiscale (imposte dirette ed indirette, contributi);
trattative contrattuali riferite alle diverse aree funzionali dell’azienda;
lettura, redazione e interpretazione dei documenti contabili e finanziari aziendali;
controllo della gestione;
reporting di analisi e di sintesi;
utilizzo di tecnologie e programmi informatici dedicati alla gestione amministrativo-finanziaria.
Conoscenze e competenze specifiche in uscita
 saper tenere la contabilità in P.D. sui libri obbligatori delle aziende sia individuali sia collettive;
 calcolare il carico fiscale delle persone fisiche e giuridiche;
 redigere il bilancio d’esercizio con i relativi allegati;
 fare calcoli relativi alla negoziazione di valori mobiliari a reddito fisso e non;
 codificare e decodificare il linguaggio giuridico;
 conoscere due lingue straniere con particolare riferimento alla pratica commerciale;
 conoscere i principi della legislazione europea;
 utilizzare le tecnologie informatiche in ambiente Office;
 saper costituire e progettare un’azienda;
 saper operare in modo innovativo sul territorio.
Il diploma nel Settore Economico con Indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing
permette di:
 Operare nel governo dei sistemi aziendali con riferimento a previsione, organizzazione,
conduzione, gestione e controllo.
 Operare nel sistema informativo dell’azienda e contribuire sia alla sua innovazione sia al suo
adeguamento organizzativo e tecnologico.
 Di iscriversi in qualsiasi facoltà universitaria.
QUADRO ORARIO
Situazione prima della riforma
(settimanale)
Materia di insegnamento
Classe I
Classe II
Classe III
Classe IV
Classe V
Italiano
5
5
3
3
3
Storia
2
2
2
2
2
Prima Lingua Straniera (Francese)
3
3
3
3
3
Seconda Lingua Straniera (Inglese)
4
4
3
3
3
Diritto
1
1
3
3
3
Economia Politica
1
1
3
2
-
Scienza delle Finanze
-
-
-
-
3
Matematica e Informatica
5
5
4
4
3
Scienza della Natura
3
3
-
-
-
Scienza della Materia e laboratorio
4
4
-
-
-
Economia Aziendale e laboratorio
2
2
7
10
9
Trattamento testi e dati
3
3
-
-
-
Geografia Economica
-
-
3
2
3
Educazione Fisica
2
2
2
2
2
Religione
1
1
1
1
1
Totale ore settimanali
36
36
34
35
35
Situazione dell’anno in corso (annuale)
(in base alle disposizioni sulla ridefinizione dell’orario complessivo annuale delle lezioni delle classi prime, seconde,
terze, quarte degli istituti tecnici a.s. 2013/2014)
Italiano
132
132
132
132
99
Storia
66
66
66
66
66
Prima Lingua Straniera (Francese)
99
99
99
99
99
Seconda Lingua Straniera (Inglese)
99
99
99
99
99
Diritto ed Economia
66
66
-
-
-
Diritto
-
-
99
99
99
Economia Politica
-
-
99
66
-
Scienza delle Finanze
-
-
-
-
99
Matematica e Informatica
-
-
-
-
99
Matematica
132
132
99
99
-
Informatica
66
66
66
66
-
Economia Aziendale
66
66
198
231
297
Geografia Economica
-
-
-
-
99
Geografia
99
99
-
-
-
Scienze integrate (Sc. della Terra e Biologia)
66
66
-
-
-
Scienze integrate (Fisica)
66
-
-
-
-
Scienze integrate (Chimica)
-
66
-
-
-
Educazione Fisica
66
66
66
66
66
Religione
33
33
33
33
33
Totale complessivo ore annue
1056
1056
1056
1056
1155
PROGETTI PREVISTI PER VALLEDORIA
La partecipazione a tali progetti/attività è libera e i tempi e le modalità operative saranno stabilite da
ciascun docente proponente nell'ambito degli specifici progetti.
Titolo del progetto e classi a cui è rivolto
Docenti
referenti
Eventi culturali, visite guidate brevi, adesione a concorsi e manifestazioni di solidarietà
regionali e nazionali (tutte le classi)
A. Sechi,
P. Demontis
Viaggio d’istruzione (tutte le classi)
P. Demontis
Centro Sportivo Scolastico (tutte le classi)
P. Demontis
Alternanza scuola-lavoro – classe quarta
A. Carta
Visita guidata alla Foce del Coghinas con possibile escursione in barcone o in kajak per le classi
1° A e 2° A
G. Mureddu
Quotidiano in classe (tutte le classi)
G. Mela
Corso operatore in contabilità informatica classe 5° A
P. P. Cecchini
Corso E.C.D.L. (European Computer Driving Licence) “Patente Europea del Computer" (tutte
le classi)
P.P. Cecchini,
Progetti educazione alla salute (tutte le classi)
Sole Fadda
Progetto orientamento in entrata e in uscita (Alma diploma e Alma orientati)
Sole Fadda
Gestione e arricchimento della biblioteca della sede di Valledoria (tutte le classi)
M. Martinazzi
Progetto “Fisco e Scuola” riferito a tutti gli alunni
P.P. Cecchini,
G. Mela
Progetto “Imprendiamoci” (promosso dall’Agenzia Regionale del Lavoro) riferito agli
alunni delle classi 4° A e 5° A
IDEI (tutte le classi)
P.P. Cecchini,
G. Mela
D. Scolastico
Scarica

Istituto Tecnico Economico - Valledoria (sede associata all`I.I.S. “Don