decreto n.
��
/Id
MINISTERO DELLA DIFESA
DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE
IL DIRETTORE GENERALE
VISTA
la legge 7 agosto 1990, n. 241, recante "norme in materia di procedimento
amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi", e
successive modifiche e integrazioni;
VISTO
il decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1994, n. 487, concernente
il regolamento recante "norme sul! 'accesso agli impieghi nelle pubbliche
amministrazioni e modalità di svolgimento dei concorsi, dei concorsi unici e
delle altre forme di assunzione nei pubblici impieghi", e successive modifiche e
integrazioni;
VISTA
la legge 1 5 maggio 1997, n. 127, recante "misure urgenti per lo snellimento
dell'attività amministrativa e dei procedimenti di decisione e di controllo", e
successive modifiche e integrazioni;
VISTO
il decreto ministeriale 3 ottobre 2000, concernente "determinazione delle
categorie e specialità nelle quali è ripartito il personale del!' Aeronautica
Militare";
VISTO
il decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, recante
"testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari i n materia di
M_D GSGDNA 0056800 11-07-2013 E
documentazione amministrativa", e successive modifiche e integrazioni;
VISTO
il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, recante "norme generali
sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche" e
successive modifiche e integrazioni;
VISTO
il decreto del Presidente della Repubblica 14 novembre 2002, n. 313, recante
"Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di
casellario giudiziale, di anagrafe delle sanzioni amministrative dipendenti da
reato e dei relativi carichi pendenti" e successive modifiche e integrazioni;
VISTO
il decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, recante "codice in materia di
VISTO
il decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, recante "codice dell'amm inistrazione
VISTO
il Regolamento di Funzionamento della Scuola Specialisti dell'Aeronautica
protezione dei dati personali", e successive modifiche e integrazioni;
digitale" e successive modifiche e integrazioni;
Militare di Caserta
edizione 2012 recante le norme sul corso di immissione
Sergenti e corsi di categoria;
VISTO
il decreto legislativo 15 marzo 201O, n. 66, recante "Codice dell'ordinamento
militare" e succesis ve modifiche e integrazioni e, in particolare, l'articolo 2198,
concernente la deroga agli articoli 690 e 691 in materia di reclutamento nel
ruolo dei Sergenti;
VISTO
il decreto del Presidente della Repubblica 15 marzo 2010, n. 90, recante "Testo
unico delle disposizioni regolamentari in materia di ordinamento militare" e
successive modifiche e integrazioni;
VISTO
il decreto legge 9 febbraio 2012, n. 5, convertito con modificazioni dalla legge
4 aprile 2012, n. 35, e, in particolare, l'articolo 8 concernente semplificazioni
per la partecipazione a concorsi e prove selettive;
J.
2
il decreto legge 28 dicembre 2012, n. 227, convertito, con modificazioni, dalla
VISTO
legge 1° febbraio 2013, n. 12, recante "proroga delle missioni internazionali
delle Forze Armate e di Polizia, iniziative di cooperazione allo sviluppo e
sostegno ai processi di ricostruzione e partecipazione alle iniziative delle
organizzazioni internazionali per il consolidamento dei processi di pace e di
stabilizzazione";
la legge 24 dicembre 2012, n. 228, recante disposizioni per la formazione del
VISTA
bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilità 2013);
la legge 24 dicembre 2012, n. 229, recante il bilancio di previsione dello Stato
VISTA
per l'anno finanziario 2013 e il bilancio pluriennale per il triennio 2013-2015;
il foglio n. M_D SSMD 0075151 del 12 settembre 2012, con il quale lo Stato
VISTO
Maggiore della Difesa ha definito le consistenze previsionali del personale
militare dell'Esercito, della Marina e dell'Aeronautica, rimodulando, tra l'altro,
il piano dei reclutamenti per l'anno 2013;
il foglio n. SMA123/P.13.02.M_D ARMOOl/0044842 del 6 giugno 2013 con il
VISTO
quale
lo
Stato
Maggior e
del!'Aeronautica
ha lrasnlesso gli elementi
di
programm azione relativi all'emanazione del bando di concorso interno, per
titoli ed esami, a 350 posti per l'ammissione al 17° corso di aggiornamento e
formazione professionale del personale da immettere nel ruolo dei Sergenti
della stessa Forza Armata;
CONSIDERATO che non si ritiene opportuno procedere allo scorrimento delle graduatorie di
precedenti analoghi concorsi in quanto, in relazione alle peculiari esigenze
operative ed organizzative dell'Amministrazione Difesa, il reclutamento del
personale militare esige l'attualità dell'accertamento dei requisiti di efficienza e
di idoneità psicofisica ed attitudinale;
il decreto ministeriale 16 gennaio 2013 -registrato alla Corte dei conti il 1°
VISTO
M_D GSGDNA 0056800 11-07-2013 E
marzo 2013, registro n. 1, foglio n. 390- concernente, tra l'altro, struttura
ordinativa e competenze della Direzione Generale per il Personale Militare;
il decreto del Presidente della Repubblica 7 febbraio 2012, concernente l a sua
VISTO
nomina a Direttore Generale per il Personale Militare,
D ECRET A
Art.1
Posti a concorso
1.
È
indetto un concorso interno, per titoli ed esami, a 350 (trecentocinquanta) posti per
l'ammissione al 17° corso di aggiornamento e formazione professionale riservato al personale
appartenente alla categoria dei graduati in servizio permanente (nel prosieguo: "graduati in
s.p.") dell'Aeronautica Militare da immettere nel ruolo dei Sergenti della stessa Forza Armata.
2.
I posti di cui al precedente comma 1 sono ripartiti per categoria e, per ciascuna di esse, per
specialità, come specificato nella tabella 1 -posti messi a concorso- dell'allegato A, che fa
parte integrante del presente bando.
3.
Resta impregiudicata per l'Amministrazione della Difesa la facoltà, esercitabile in qualunque
momento, di revocare o annullare il presente bando di concorso, variare il numero dei posti,
modificare, annullare, sospendere o rinviare lo svolgimento delle attività concorsuali previste
nei successivi articoli o l'ammissione al corso dei vincitori, in ragione di esigenze attualmente
non valutabili né prevedibili ovvero in applicazione di leggi di bilancio dello Stato o di stabilità
o di disposizioni comunque tese al contenimento della spesa pubblica. In tal caso, ove
necessario, l'Amministrazione della Difesa ne darà immediata comunicazione, che avrà valore
di notifica a tutti gli effetti per gli interessati, nel portale dei concorsi secondo le modalità
riportate
nel
successivo
articolo
5
e
nei
siti
internet
www.persomil.difesa.it
e
www.aeronautica.difesa.it. In ogni caso la stessa Amministrazione provvederà a darne
comunicazione mediante avviso pubblicato nel Giornale Ufficiale della Difesa.
.
!
.
3
4.
Nel caso in cui l'Amministrazione eserciti la potestà di auto-organizzazione prevista dal
comma precedente, non sarà dovuto alcun rimborso pecuniario ai candidati circa eventuali
spese dagli stessi sostenute per la partecipazione alle selezioni concorsuali.
Art.2
Requisiti di partecipazione
1.
Per partecipare al concorso di cui al precedente articolo 1, i candidati devono possedere i
seguenti requisiti:
a) essere graduati in s.p. dell'Aeronautica Mìlitare;
b) essere stati sottoposti e giudicati idonei alle prove di efficienza operativa effettuate dal 1 °
gennaio 2012 alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda;
c) non essere stati condannati per delitti non colposi, anche con sentenza di applicazione della
pena su richiesta, a pena condizionalmente sospesa o con decreto penale di condanna;
d) non essere in atto imputati in procedimenti penali per delitti non colposi;
e) non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
t) non avere riportato sanzioni disciplinari di stato;
g) avere riportato, in sede di redazione della documentazione caratteristica relativa all'ultimo
biennio o al periodo di servizio prestato se inferiore ai due anni nel ruolo del servizio
permanente, una qualifica non inferiore a "nella media" o giudizio equivalente;
h) se i candidati hanno frequentato il corso di formazione per Volontari in servizio permanente
a far data dal 6 aprile 2010: appartenere ad una delle categorie e specialità indicate nella
tabella 1 del citato allegato A.
2.
I requisiti prescritti per la partecipazione al concorso devono essere posseduti alla data di
scadenza del termine per la presentazione delle domande indicato al successivo articolo 4,
comma I ed essere mantenuti sino alla data dell'inizio del corso di aggiornamento e formazione
M_D GSGDNA 0056800 11-07-2013 E
3.
professionale, pena l'esclusione dal concorso o dalla frequenza del corso.
La Direzione Generale per il Personale Militare può disporre, in ogni momento ed anche a
seguito di successive verifiche, con provvedimento del Direttore Generàle o di autorità da lui
delegata, lesclusione del candidato dal concorso o dalla frequenza del corso o la decadenza
dalla nomina a Sergente per difetto dei requisiti prescritti nonché per la mancata osservanza dei
termini stabiliti nel presente bando.
4.
Tutti i candidati partecipano al concorso di cui al presente bando con riserva dell'accertamento
dei requisiti previsti dal precedente comma I.
Art.3
Portale dei concorsi on-line del Ministero della Difesa
I.
·
Nell'ambito del processo di snellìmento e semplificazione dell'azione amministrativa, la
procedura di concorso di cui all'articolo 1 del presente bando sarà gestita tramite il portale dei
concorsi on-line del Ministero della Difesa (da ora in poi "portale"), raggiungibile attraverso il
sito internet
2.
www.difesa.it, area siti
di interesse, link concorsi on-line.
Accedendo a tale portale i candidati, previa registrazione da effettuarsi con le modalità indicate
al successivo comma
3 -che
consentirà la partecipazione a tutti i concorsi per il reclutamento
del personale militare, anche dì futura pubblicazione- potranno presentare la domanda di
partecipazione e ricevere le successive comunicazioni inviate dalla Direzione Generale per ìl
3.
Personale Militare.
I candidati potranno svolgere la procedura guidata di registrazione, descritta alla voce
"istruzioni" del portale, con una delle seguenti modalità:
a) senza smart card: fornendo un indirizzo di posta elettronica, un'utenza di telefonia mobile
intestata ovvero utilizzata dal candidato e gli estremi di un documento di riconoscimento in
corso di validità;
b) con smart card: mediante carta d'identità elettronica (CIE), carta nazionale dei servizi
(CNS), tessera di riconoscimento elettronica rilasciata da un'Amministrazione dello Stato
(decreto del Presidente della Repubblica 28 luglio 1967, n. 851) ai sensi del comma 8
.
I
.
4
dell'articolo 66 del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, oppure mediante credenziali
della propria firma digitale.
4.
Conclusa la procedura di cui al precedente comma 3, i candidati, per poter accedere al proprio
profilo, dovranno utili zzare le credenziali (username e password) dagli stessi inserite nella fase
di registrazione. In caso di smarrimento di tali credenziali, i candidati potranno seguire
l'apposita procedura di recupero attivabile dalla pagina iniziale del portale.
Art. 4
Domanda di partecipazione
I.
La domanda di partecipazione va compilata necessariamente on-line e inviata, con esclusione di
qualsiasi modalità diversa da quella indicata nel successivo comma 4, entro il termine
perentorio di 30 (trenta) giorni a decorrere dal giorno successivo a quello dì pubblicazione del
presente bando di concorso nel Giornale Ufficiale della Difesa.
2.
I candidati devono accedere al proprio profilo nel portale, scegliere il concorso al quale
intendono partecipare e compilare on-line la domanda.
3.
Durante la compilazione della domanda i candidati possono salvare, esclusivamente on-lìne nel
proprio profilo, una bozza della stessa, che potrà essere completata e inviata in un secondo
momento, comunque entro il termine di presentazione di cui al precedente comma I. Non sarà
possibile effettuare lo scaricamento (download) della domanda parzialmente compilata.
4.
Terminata la compilazione della domanda, i candidati devono inviarla al sistema informatico
centrale senza uscire dal proprio profilo, per poi visualizzare sul monitor una comunicazione di
conferma di trasmissione e ricevere, subito dopo,
portale, nella sezione "le mie notifiche".
un
messaggio nella propria area privata del
Tale messaggio, valido come ricevuta di presentazione della domanda, deve essere conservato
dai candidati, stampato e, se richiesto, esibito ali' atto della presentazione alla prova
concorsuale.
M_D GSGDNA 0056800 11-07-2013 E
Con l'invio della domanda secondo le modalità descritte si conclude la procedura di
presentazione della stessa e si intendono acquisiti i dati sui quali l'Amministrazione effettuerà
la verifica del possesso dei requisiti di partecipazione al concorso, nonché dei titoli di merito
e/o preferenziali. Integrazioni o modifiche di quanto dichiarato nella domanda potranno essere
inviate dai candidati con le modalità indicate nel successivo articolo S, comma 3.
5.
Le domande di partecipazione inoltrate anche in via telematica, con qualsiasi altro mezzo
rispetto a quelli sopraindicati e senza che il candidato abbia effettuato la procedura di
registrazione nel portale non saranno prese in considerazione e il candidato non verrà ammesso
alla procedura concorsuale.
6.
In caso di avaria temporanea del sistema informatico centrale che si verificasse durante il
periodo previsto per la presentazione delle domande, la Direzione Generale per il Personale
Militare si riserva di prorogare il relativo termine di scadenza per
un
numero di giorni pari a
quelli di mancata operatività del sistema. Dell'avvenuto ripristino e della proroga del termine
per la presentazione delle domande sarà data notizia con avviso pubblicato nei siti internet
www.persomil.difesa.ìt e
www .aeronautica.difesa.it
e nel portale, secondo quanto previsto dal
successivo articolo 5.
In tal caso, la data relativa al possesso dei requisiti di partecipazione indicata al precedente
articolo 2, comma 2 resta comunque fissata ali' originario termine di scadenza per la
presentazione delle domande stabilito al precedente comma 1 .
7.
Qualora lavaria del sistema informatico sia tale da non consentire un ripristino della procedura
in tempi rapidi, la Direzione Generale per il Personale Militare provvederà a informare i
candidati
con
avviso
www .aeronautica.difesa.it
8.
pubblicato
nei
siti
internet
www .persomil.difesa.it
e
circa le determinazioni adottate al riguardo.
Nella domanda di partecipazione i candidati devono indicare i loro dati anagrafici, le
informazioni attestanti il possesso dei requisiti dì partecipazione e dei titoli di merito e
preferenziali, fatto salvo per le altre comunicazioni quanto disposto ai sensi del successivo
articolo S. Nella domanda i candidati dovranno, inoltre, indicare, in ordine di priorità, tre
./.
5
categorie e le relative specialità per cui intendono concorrere, tra quelle previste nella tabella 1
del citato allegato A. La specialità indicata nella seconda priorità dovrà appartenere a una
categoria differente da quella indicata nella prima priorità; in caso contrario la preposta
commissione
di
cui
al
successivo
articolo
13
procederà
ali' assegnazione
della
categoria/specialità in conformità al comma 2 del predetto articolo. Quale terza priorità potrà
essere indicata una qualunque delle specialità di cui alla tabella I del citato allegato A. In
ragione di quanto previsto dal successivo articolo 13, la scelta con il sistema delle priorità non
riguarda il personale che ha frequentato il corso di formazione per Volontari in servizio
permanente
a
far
data
categorie/specialità/qualifiche
costruzioni
dal
6
aprile
supporto
20 I O,
il
logistico/musicante,
aeronautiche/montatore,
costruzioni
personale
supporto
appartenente
alle
operativo/incursore,
aeronautiche/motorista,
supporto
operativo/difesa terrestre/atleta di livello nazionale, supporto operativo/difesa terrestre/fuciliere
dell'aria, che manterrà la categoria, specialità e qualifica di appartenenza nonché il personale
qualificato costruzioni aeronautiche/supporto di linea che dovrà indicare esclusivamente una tra
le due specialità attualmente previste di motorista o montatore.
9.
Con l'invio telematico della domanda, il candidato, oltre a manifestare esplicitamente il
consenso alla raccolta e al trattamento dei dati personali che lo riguardano e che sono necessari
all'espletamento dell'iter concorsuale, si assume la responsabilità penale circa eventuali
dichiarazioni mendaci, ai sensi dell'articolo 76 del decreto del Presidente della Repubblica 28
dicembre 2000, n. 445.
IO. I candidati dovranno, inoltre, stampare la domanda inviata on-line e presentare la copia cartacea
all'Ente/Reparto di appartenenza che provvederà agli adempimenti previsti dal successivo
articolo 6.
11. La Direzione Generale per il Personale Militare si riserva la facoltà di far regolarizzare le
domande che, inoltrate nei termini, dovessero risultare formalmente irregolari per vizi sanabili.
M_D GSGDNA 0056800 11-07-2013 E
Art. 5
Comunicazioni con i candidati
I.
Tramite il proprio profilo nel portale, il candidato può accedere alla sezione relativa alle
comunicazioni. Tale sezione è suddivisa in un'area pubblica, relativa alle comunicazioni di
carattere collettivo (eventuali avvisi di modifica del bando, calendari di svolgimento della
prova scritta ed eventuali variazioni, ecc.. ), e in un'area privata, relativa alle comunicazioni di
carattere personale indirizzate al medesimo candidato. Della presenza di tali comunicazioni i
.
candidati riceveranno avviso mediante messaggio di posta elettronica oppure con
sms
inviati ai
recapiti forniti in fase di registrazione. Le comunicazioni inserite nel portale hanno valore di
notifica a tutti gli effetti.
2.
Le comunicazioni di carattere collettivo, inserite nell'area pubblica della sezione comunicazioni
del
portale, .
saranno
anche
pubblicate
nei
siti
www .persomil.dìfesa.it
e
www .aeronautica.difesa.it.
3.
Variazioni e/o integrazioni della domanda di partecipazione al concorso possono essere
formulate utilizzando esclusivamente l'allegato B che fa parte integrante del presente bando,
secondo le modalità nello stesso indicate.
4.
L'Amministrazione della Difesa non assume alcuna responsabilità circa possibili disguidi
derivanti da errate, mancate o tardive segnalazioni di variazione dell'indirizzo di posta
elettronica ovvero del numero di utenza di telefonia mobile da parte dei candidati.
Art. 6
Adempimenti degli Enti/Reparti di appartenenza
I.
I Comandi, ricevuta copia della domanda di partecipazione da parte dei candidati come stabilito
nel precedente articolo 4, comma 1 O, devono:
a) verificare la veridicità dei dati dichiarati dal candidato nella domanda di partecipazione al
concorso e il possesso dei requisiti prescritti dal precedente articolo i alla data di scadenza
del termine utile per la presentazione della domanda. Se il candidato non risulta in possesso
.I.
6
dei predetti requisiti, gli stessi Comandi devono inviare alla Direzione Generale per il
Personale Militare, entro il 3 ° giorno successivo a quello di scadenza del termine di
presentazione delle domande, il modello in allegato C, che fa parte integrante del presente
bando, debitamente compilato e corredato dal documento comprovante la mancanza dei
requisiti di cui trattasi ,
esclusivamente
un
mediante
account
messaggio
di
PE-
di posta elettronica (PE) -utilizzando
all'indirizzo
r l d ls7@persomil.difesa.it
e
persomil@persomil.difesa.it;
b) predisporre per ogni candidato partecipante al concorso un unico file, in formato PDF,
contenente:
la lettera di trasmissione compilata secondo il file-simile di cui ali' allegato D, che fa parte
integrante del presente bando;
- la documentazione caratteristica in ordine cronologico relativa agli ultimi tre anni di
servizio, comprensiva del previsto documento valutativo, redatto dalle competenti
autorità gerarchiche, chiuso alla data di scadenza del termine di presentazione della
domanda, indicando quale motivo della compilazione: "partecipazione al concorso
interno, per titoli ed esami, per l'ammissione al 17° corso di aggiornamento e formazione
professionale per Allievi Sergenti del!'Aeronautica Militare";
- l'attestazione di completezza redatta dal responsabile del settore
personale
e la
dichiarazione di completezza a fuma del candidato;
- il foglio matricolare aggiornato alla data di scadenza del termine per la presen tazione
della domanda di partecipazione al concorso;
la documentazione comprovante il possesso dei titoli di preferenza di cui all'articolo 5 del
decreto
del
Presidente
della
Repubblica 9
maggio 1994,
n.
487
e
successive
modificazioni, riportati nell'allegato E, che fa parte integrante del presente bando;
- il modello di cui al citato allegato C;
M_D GSGDNA 0056800 11-07-2013 E
c) informare, in caso di trasferimento del candidato, il nuovo Ente di destinazione della
partecipazione del militare al concorso. L'Ente di nuova
destinazione
assum erà
la
competenza per tutte le successive incombenze relative alla procedura concorsuale;
d) comunicare tempestivamente alla Direzione Generale per il Personale Militare ogni
variazione
riguardante
la
posizione
del
candidato (trasferimento,
instaurazione
di
procedimenti disciplinari e peoali, collocamento in congedo, ecc ... )
La Direzione Generale per il Personale Militare, per i soli candidati che risulteranno idonei alla
.
2.
prova scritta di cui al successivo articolo 9, chiederà ai rispettivi Enti il suddetto file che dovrà
essere trasmesso esclusivamente a mezzo posta elettronica agli indirizzi di cui alla precedente
lettera a) entro 5 giorni dalla comunicazione dell'esito della prova scritta come previsto dal
successivo articolo 9, comma
8.
Art. 7
Commissione esaminatrice
I.
Con decreto del Direttore Generale per il Personale Militare o di autorità da lui delegata è
nominata la commissione esaminatrice, designata dallo Stato Maggiore dell'Aeronautica o Ente
delegato, composta da:
a) un ufficiale superiore di grado non inferiore a Colonnello dell'Aeronautica Militare in
servizio permanente, presidente;
b) due ufficiali superiori del!'Aeronautica Militare, membri;
c) un ufficiale inferiore dell'Aeronautica Militare, segretario.
2.
La commissione di cui al precedente comma I ha il compito di:
a) stabilire preventivamente i criteri e le modalità di valutazione della prova concorsuale nel
rispetto dei principi del presente bando di concorso;
b) sovrintendere allo svolgimento della prova d'esame;
J.
7
c) valutare la prova d'esame, avvalendosi anche del supporto tecnico della ditta appaltatrice del
servizio di fornitura dei test e dei questionari in ossequio al contratto d'appalto ed al relativo
disciplinare tecnico, nonché i titoli in possesso dei candidati;
d) redigere gli elenchi dei candidati giudicati idonei, inidonei e assenti alla prova scritta;
e) fonnare la graduatoria finale dì merito dì cui al successivo articolo 11.
Art. 8
Svolgimento del concorso
1.
Lo svolgimento del concorso prevede:
a)
2.
una
prova scritta di cultura generale e di cultura militare;
b) la valutazione dei titoli di merito.
All'atto della presentazione presso la sede della prova scritta i candidati dovranno indossare
l 'unifonne di servizio ed esibire un documento di identità in corso di validità. Coloro che non si
presenteranno in unifonne e muniti di valido documento di riconoscimento
rispettivi Comandi per le sanzioni disciplinari del
saranno
segnalati ai
caso.
Art.9
Prova scritta di cultura generale e di cultura militare
1.
I candidati dovranno sostenere una prova scritta di cultura generale e di cultura militare
consistente nella somministrazione di un questionario contenente 100 quesiti a risposta
multipla, di cui 50 concernenti argomenti di cultura generale e 50 concernenti argomenti di
cultura militare, con un punteggio massimo acquisibile di 60 punti. I programmi di studio
relativi alla prova sono riportati nell'allegato F, che fa parte integrante del presente bando.
2.
La prova scritta di cui al precedente comma I si svolgerà I' 11 settembre 2013 presso il Centro di
Selezione dell'Aeronautica Militare -Aeroporto "A. Barbieri"- via Ten. Col. Di Trani, n. 3 (già
M_D GSGDNA 0056800 11-07-2013 E
via Sauro Rinaldi) in Guidonia (Roma).
3.
L'ordine di convocazione e l'ora di svolgimento della prova saranno resi noti indicativamente
nella terza decade del mese di agosto 2013, mediante avviso consultabile nell'area pubblica del
portale, nonché nei siti
www.persomil.difesa.it, www. aeronautica.difesa.it.
Lo stesso avviso
potrà riguardare il rinvio ad altra data della prova scritta e della pubblicazione suddetta. La
pubblicazione avrà valore di notifica a tutti gli effetti nei confronti di tutti i candidati. La
mancata presentazione presso la sede di esame nella data e nell'ora stabilita o la presentazione
in ritardo, ancorché dovuta a cause di forza maggiore, comporter'à l'irrevocabile esclusione dal
concorso, salvo quanto previsto al successivo comma 4.
4 . La Direzione Generale per il Personale Militare po tr à differire, limitatamente a l periodo previsto
per lo svolgimento della prova di cultura generale e di cultura militare, la data di presentazione
dei candidati per l'effettuazione della prova scritta a seguito di valutazione insindacabile dei
motivi dell'impedimento. Al fine di ottenere il differimento l'Ente/Reparto di appartenenza
dovrà trasmettere, entro 24 ore dalla data in cui è prevista la convocazione, l'istanza di
differimento e la documentazione comprovante l'impedimento agli indirizzi di posta elettronica
di cui al precedente articolo 6,
comma
l , lettera a) o a mezzo fax al numero 06517052766. La
Direzione Generale per il Personale Militare comunicherà l'esito dell'istanza con messaggio di
posta elettronica all'indirizzo e-mail istituzionale dell'Ente/Reparto di appartenenza indicato
dall'interessato nella domanda di partecipazione al concorso.
5.
I candidati che nel giorno previsto per la prova sono temporaneamente inidonei al servizio
militare o in malattia non potranno sostenere la prova e verrano
n
esclusi dal concorso. A tal
proposito l'Ente/Reparto di appartenenza deve darne comunicazione alla Direzione Generale
per il Personale Militare agli indirizzi di posta elettronica di cui all'articolo 6, comma I , lettera
a).
6.
Per le modalità di svolgimento della prova saranno osservate, in quanto applicabili, le disposizioni
dell'articolo 13 del decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1994, n. 487 riportate
nell'allegato G, che fa parte integrante del presente bando di concorso. Non è ammessa la
J.
8
consultazione di vocabolari, dizionari, testi e tavole. È vietato, altresì, l'uso di computer e di
qualsiasi apparecchiatura/supporto informatico, di apparecchi telefonici o ricetrasmittenti.
L'inosservanza di tali prescrizioni nonché delle disposizioni impartite dalla commissione
esaminatrice comporta l'esclusione dalla prova. Analogamente, sarà escluso il candidato che
7.
8.
9.
durante la prova venga sorpreso a copiare.
Saranno considerati idonei i candidati che avranno ottenuto un punteggio minimo di 36 punti.
L'esito della prova scritta e i candidati idonei ammessi alla valutazione dei titoli saranno resi
noti, con valore di notifica a tutti gli effetti per tutti i candidati, nell'area pubblica del portale
secondo
quanto
stabilito
al precedente
articolo
5,
nonché
nei
siti
internet
www.persomil.difesa.it e www.aeronautica.difesa.it. Informazioni in merito potranno, inoltre,
essere chieste al Ministero della Difèsa, Direzione Generale per il Personale Militare, Sezione
Relazioni con il Pubblico, viale dell'Esercito, 186, 00143 Roma (te!. 06517051012).
La Direzione Generale per il Personale Militare si riserva altresl la facoltà, nel caso di eventi
avversi di carattere eccezionale che impediscano oggettivamente ad un rilevante numero di
candidati di presentarsi nei tempi e nei giorni previsti per l'espletamento delle prove
concorsuali, di prevedere sessioni di recupero delle prove stesse. In tal caso, sarà dato avviso
inserito nell'area pubblica del portale secondo quanto stabilito al precedente articolo 5, nonché
nei siti internet www.persomil.difesa.it e www.aeronautica.difesa.it, definendone le modalità. Il
citato avviso avrà valore di notifica a tutti gli effetti, per tutti gli interessati.
Art.10
Titoli di merito
M_D GSGDNA 0056800 11-07-2013 E
1.
2.
La commissione esaminatrice, ai fini della formazione della graduatoria finale, valuterà, per i
soli candidati idonei di cui al precedente articolo 9, comma 7, i titoli di merito di cui
all'allegato H che fa parte integrante del presente bando, con l'assegnazione massima di 40
punti, in conformità a quanto stabilito nel suddetto allegato.
Per essere valutati i titoli di merito dovranno essere posseduti entro la data di scadenza del
termine per la presentazione della domanda di partecipazione al concorso, dichiarati nella
domanda stessa e certificati dai Comandi nel citato allegato C.
Art.11
Graduatoria finale di merito
1.
La commissione esaminatrice formerà la graduatoria finale di merito dei candidati giudicati
idonei secondo lordine definito dalla somma dei punteggi conseguiti da ciascun candidato
nella prova scritta, di cui al precedente articolo 9, e nella valutazione dei titoli di merito, dì cui
al precedente articolo 10, detratti i punti di demerito come riportato nel citato allegato H. Fermo
restando quanto precede, a parità di punteggio sarà data la precedenza al candidato in possesso
di titoli di preferenza dì cui al citato allegato E. I titoli di preferenza saranno ritenuti validi se
posseduti alla data dì scadenza del termine di presentazione delle domande, dichiarati nella
domanda di partecipazione al concorso e documentati secondo le modalità stabilite dal
precedente articolo 6. In caso di ulteriore parità sarà data la precedenza al candidato più giovane
di età. Il presidente della commissione esaminatrice consegnerà alla Direzione Generale per il
2.
3.
Personale Militare la graduatoria finale di merito su supporto cartaceo e informatico non
riscrivibile (CD-rom/DVD) e il file dovrà essere protetto da password.
Saranno dichiarati vincitori i candidati utilmente collocati nella graduatoria finale di merito nel
limite dei posti a concorso e secondo lordine della graduatoria stessa.
La graduatoria finale di merito e la nomina dei vincitori s aranno approvate con decreto del
Direttore Generale per il Personale Militare o di autorità da lui delegata. La citata graduatoria
sarà pubblicata nel Giornale Ufficiale della Difesa. Di tale pubblicazione sarà data notizia
mediante avviso nella Gazzetta Ufficiale - 4" Serie Speciale. I candidati potranno, inoltre,
verificare l'esito del concorso consultando l'area pubblica del portale secondo quanto stabilito
al
precedente
articolo
5,
nonché
siti
internet
www.persomil.difesa.it
e
./.
9
www.aeronautica.difesa.it.
Art.12
Personale impiegato in particolari operazioni al di fuori del territorio nazionale
l.
2.
M_D GSGDNA 0056800 11-07-2013 E
3.
I candidati che avevano presentato domanda di partecipazione a precedenti concorsi interni per
Allievi Sergenti, ma non avevano potuto sostenere la prova scritta di cultura generale e di
cultura militare perché impiegati nelle operazioni al di fuori del territorio nazionale di cui al
decreto legge 29 dicembre 2011, n. 215, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 febbraio
2012 n. I 3, saranno ammessi d'ufficio allo svolgimento della prova scritta prevista per il
concorso di cui al presente bando e, se idonei ad esito della stessa, saranno valutati in relazione
ai titoli posseduti per il concorso di provenienza ai fini dell'inserimento nella relativa
graduatoria di merito. Se collocati utilmente, saranno ammessi alla frequenza del 17° corso di
aggiornamento e furmazione professionale e, al completamento positivo del predetto corso,
saranno immessi nel ruolo dei Sergenti con la decorrenza giuridica già attribuita ai vincitori del
concorso di provenienza.
I candidati di cui al precedente comma l , che presentano domanda di partecipazione anche per
il concorso di cui al presente bando, eseguiranno un'unica prova scritta, fermo restando che, per
quanti risultino idonei ad esito della stessa, la valutazione dei titoli posseduti per ciascun
concorso verrà effettuata distintamente per consentire l'inserimento nelle relative graduatorie di
merito. Al completamento positivo del 17° corso, saranno immessi nel ruolo dei Sergenti con la
decorr= giuridica attnbuita ai vincitori del concorso del quale risultano vincitori.
I candidati che presentano domanda di partecipazione al presente concorso, ma che non
potranno partecipare alla prova concorsuale perché impiegati nelle operazioni al di fuori del
territorio nazionale di cui al decreto legge 28 dicembre 2012, n. 227, convertito, con
modificazioni, dalla legge l 0 febbraio 2013 n. 12, saranno rinviati d'ufficio al primo concorso
utile successivo.
Art.13
Assegnazione delle categorie e delle specialità
I.
2.
3.
4.
Un'apposita commissione nominata dallo Stato Maggiore dell'Aeronautica o Ente delegato
provvederà ad attribuire a ciascun candidato vincitore, prima dell'incorporamento presso
l'Istituto di formazione, le categorie/specialità di cui alla tabella 1 del citato allegato A.
Se al candidato, in relazione alla posizione occupata in graduatoria ed alla residua disponibilità
dei posti previsti dalla sopracitata tabella 1, non può essere assegnata una categoria/specialità
tra quelle indicate quali priorità, la preposta commissione di cui al precedente comma 1
confermerà allo stesso candidato la categoria/specialità di provenienza, se ancora disponibile, e,
in subordine, assegnerà la categoria/specialità secondo l'ordine prioritario indicato nella tabella
2 -priorità per l'assegnazione delle categorie/specialità- del citato allegato A.
Sono esclusi dalle procedure di assegnazione delle categorie e delle specialità previste dal
presente articolo i candidati in possesso delle sottonotate categorie/specialità/qualifiche che,
pertanto, ne mant errann o l'assegnazione:
a) supporto logistico/musicante;
b) supporto operativo/incursore;
c) costruzioni aeronautiche/montatore;
d) costruzioni aeronautiche/motorista;
e) supporto operativo/difesa terrestre/atleta di livello nazionale ;
f) supporto operativo/ditèsa terrestre/fuciliere dell'aria;
g) personale che ha frequentato il corso di formazione per Volontari in servizio permanente a
far data dal 6 aprile 20 I O.
I posti assegnati al personale appartenente alle categorie/specialità/qualifiche di cui al
precedente comma 3, lettere a), b), e) e f) sono computati nel numero dei posti complessivi
riservati alla categoria supporto operativo, specialità difesa terrestre; i posti assegnati al
J.
IO
personale appartenente alle categorie/specialità/qualifiche di cui al precedente comma 3, lettere
c) e d), eventualmente eccedenti rispetto a quanto previsto dalla tabella I di cui al citato
allegato A, v errano
n anche essi computati nel numero dei posti complessivi riservati alla
categoria supporto operativo, specialità difesa terrestre. I posti così assegnati sono portati in
detrazione alle disponibilità fissate dal presente bando per le rispettive categorie/specialità.
5.
La Direzione Generale per ìl Personale Militare, ricevuta dalla Forza Armata la comunicazione
relativa ali' assegnazione delle categorie e specialità di cui ai precedenti commi 2 e 3, procederà
alla convocazione presso l'Istituto di formazione dei vincitori che, entro cinque giorni dalla
relativa notifica, do vranno rilasciare dichiarazione di acceto
tazi ne o rinuncia alla frequenza del
corso, da inviare alla predetta Direzione Generale a cura dei Comandi di appartenenza.
6.
La Direzione Generale per il Personale Milìtare provvederà a sostituire i vincitori convocati per
l'incorporamento che rinunceranno alla frequenza del corso, convocando altri candidati idonei
scorrendo la graduatoria di cui al precedente articolo 11. Ai predetti candidati, prima della
convocazione presso l'Istituto di formazione, saranno assegnate, a cura della preposta
conunissione di cui al precedente comma 1, le categorie e specialità secondo quanto disposto
dal presente articolo.
Art.14
Ammissione al corso di aggiornamento e formazione professionale
1.
I vincitori saranno ammessi al corso di aggiornamento e formazione professionale e convocati
dalla Direzione Generale per il Personale Militare per la frequenza del corso con apposita
comunicazione scritta presso l'Istituto di formazione indicato dalla Forza Armata. La durata del
corso è stabilita dallo Stato Maggiore dell'Aeronautica.
2.
Gli ammessi al corso di aggiornamento e formazione professionale si dovranno presentare,
muniti di valido documento di riconoscimento, presso l'Istituto di formazione nel giorno e
M_D GSGDNA 0056800 11-07-2013 E
nell'ora stabiliti dalla Direzione Generale per il Personale Militare nella comunicazione di
convocazione. Coloro che non si presenteranno saranno considerati rinunciatari, salvo motivate
e documentate cause di impedimento che dovranno essere comunicate dall'Ente/Reparto di
appartenenza alla predetta Direzione Generale immediatamente e, comunque, non oltre le 24
ore successive alla citata data di convocazione agli indirizzi di posta elettronica di cui al
precedente articolo 6, comma 1, lettera a) ovvero a mezzo fax al n. 06517052766. A seguito di
valutazione insindacabile dei motivi dell'impedimento, la Direzione Generale per il Personale
Militare si riserva la facoltà, di differire la data di convocazione fino al quattordicesimo giorno
dalla data di inizio del corso su specifica richiesta da parte dell'Ente/Reparto di appartenenza.
3.
La frequenza del corso ha luogo previo accertamento, da parte delle strutture del Servizio
Sanitario Militare, del possesso dell'idoneità al servizio militare ed allo specifico impiego nel
ruolo di appartenenza del frequentatore. I vincitori che nel giorno indicato nella comunicazione
di convocazione sono temporaneamente inidonei al servizio militare o in malattia possono
essere differiti nel termine e con le modalità previsti dal precedente comma 2. Nel caso in cui la
temporanea inidoneità o malattia superi il suddetto termine, i candidati non saranno incorporati
presso l'Istituto di formazione né potranno essere rinviati al corso successivo.
4.
La Direzione Generale per il Personale Militare si riserva la facoltà di sostituire entro 14 giorni
calendariali dalla data di inizio del citato corso di aggiornamento e formazione professionale:
a) i vincitori che rinunceranno alla frequenza del corso;
b) gli ammessi al corso che non si presenteranno presso l'Istituto di formazione indicato nella
comunicazione di convocazione nel termine fissato dalla Direzione Generale per il Personale
Militare e che, pertanto, saranno considerati rinunciatari, oppure i candidati di cui al
precedente comma 3;
c) i candidatì esclusi, dimessi o espulsi dal predetto corso,
convocando altri candidati idonei in base alla graduatoria finale di merito di cui al precedente
articolo 11. Ai suddetti candidati saranno assegnate, a cura della commissione di cui al
precedente articolo 13, comma I, le categorie e specialità secondo quanto disposto dal precitato
.I.
11
articolo 13. Gli stessi sarann o convocati presso l'Istituto di formazione dalla sopracitata
Direzione Generale.
5.
Il personale amm esso a frequentare il corso è cancellato dal ruolo di appartenenza e perde il
grado posseduto per assumere la qualità di Allievo Sergente. Se l'Allievo perde detta qualità, è
reintegrato,
ferme
restando
le
dotazioni
organiche
stabilite
dalla
legge,
nel
grado
precedentemente rivestito e il tempo trascorso presso la Scuola è computato nell'anzianità di
grado. Sarà inoltre soggetto alle norme previste dal regolamento interno della Scuola Specialisti
dell'Aeronautica Militare.
6.
Agli Allievi Sergenti, una volta incorporati, potrà essere chiesto di prestare il consenso ad
essere presi in considerazione ai fini di un eventuale successivo impiego presso gli Organismi
dì informazione e sicurezza di cui alla legge 3 agosto 2007, n. 124, previa verifica del possesso
dei requisiti.
7.
La votazione e la graduatoria finale del corso di aggiornamento e formazione professionale
sono determinate secondo quanto stabilito nel regolamento di Funzionamento della Scuola
Specialisti dell'Aeronautica Militare, edizione 2012.
Art. 15
Immissione in ruolo
1. Gli Allievi Sergenti che al termine del corso di aggiornamento e formazione professionale sono
dichiarati idonei conseguono la nomina a Sergente e sono inseriti nel ruolo dei Sergenti
dell'Aeronautica Militare nell'ordine determinato dalla graduatoria finale del corso, con
decorrenza giuridica dalla data di conclusione dello stesso.
2. La nomina a Sergente e l'immissione nel ruolo dei Sergenti dell'Aeronautica Militare saranno
approvate con decreto del Direttore Generale per il Personale Mìlitare o di autorità da lui
delegata. La nomina e l'immissione in ruolo saranno rese note nell'area pubblica del portale
M_D GSGDNA 0056800 11-07-2013 E
secondo
quanto
stabilito
al
precedente
articolo
5,
nonché
nei
siti
internet
www.persomil.difesa.it e www .aeronautica.difesa.it e pubblicate nel Giornale Ufficiale della
Difesa. Di tale pubblicazione sarà data notizia mediante avviso nella Gazzetta Ufficiale
-
4"
Serie Speciale.
3.
I candidati immessi nel ruolo dei Sergenti potranno essere impiegati in sedi differenti da quelle
presso le quali risultavano effettivi ali' atto dell'invio alla frequenza del corso, in base alle
esigenze della Forza Armata.
Art.16
Disposizioni amministrative e varie
1.
Ai candidati ammessi a sostenere la prova scritta di cultura generale e di cultura militare
prevista
dal precedente articolo 9
deve
essere
concessa
dagli
Enti
di appartenenza,
compatibilmente con le esigenze di servizio, la licenza straordinaria per esami militari della
durata di cinque giorni da fruire in un'unica soluzione. Ai suddetti candidati spetta la
corresponsione del trattamento di missione a carico dell'Ente di appartenenza dal giorno che
precede l'esame fino al giorno successivo al suo espletamento.
2.
I candidati che non si presenteranno a sostenere la citata prova scritta senza giustificato motivo
ovvero che ne sarann o espulsi per motivi dipendenti dalla propria volontà o che, se idonei e
vincitori, rinuncerann o alla frequenza del corso perderanno il diritto al trattamento di missione
e la licenza straordinaria per esami militari sarà computata come licenza ordinaria dell'anno in
corso. I Comandi degli Enti e Reparti interessati dovranno provvedere al recupero delle somme
pagate qnale trattamento di missione ed a tramutare l'eventuale licenza straordinaria concessa
in licenza ordinaria secondo la vigente normativa.
3.
Le spese di viaggio sostenute dai vincitori del concorso per il raggiungimento dell'Istituto di
formazione per la frequenza del 17° corso di aggiornamento e formazione professionale sono a
carico degli Enti di appartenenza.
.I.
12
4.
Ogni ulteriore infonnazione relativa al presente concorso potrà essere chiesta alla Direzione
Generale per il Personale Milìtare, Servizio Relazioni con il Pubblico - viale dell'Esercito,
n.186 - 00143 Roma, sito internet: www.persomil.difesa.it; casella di posta elettronica
urp@persomil.difesa.it o al numero 06517051O12, nei giorni e negli orari sotto indicati:
a) dal lunedì al giovedì, dalle 09,00 alle 12,30 e dalle 14,45 alle 16,00;
b) il venerdì, dalle 09,00 alle 12,30.
Articolo 17
Trattamento dei dati personali
I.
Ai sensi degli articoli li e 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e successive
modifiche e integrazioni, i dati personali forniti dai candidati saranno raccolti presso il
Ministero della Difesa
Direzione Generale per il Personale Militare
-
I Reparto -
1"
Divisione Reclutamento Sottufficiali per le finalità di gestione del concorso e saranno trattati
presso una banca dati automatizzata, anche successivamente ali' eventuale instaurazione del
rapporto di impiego, per le finalità inerenti alla gestione del rapporto medesimo.
2.
Il
conferimento
di
tali
dati è
obbligatorio
ai
fini
dell'accertamento
dei requisiti
di
partecipazione e per la valutazione dei titoli. Le medesime infonnazioni potranno essere
comunicate
unicamente
alle
Amministrazioni
Pubbliche
direttamente
interessate
allo
svolgimento del concorso o alla posizione giuridico - economica o di impiego del candidato,
nonché, in caso di esito positivo del concorso, agli enti previdenziali.
3.
L'interessato gode dei diritti di cui al Titolo II del citato decreto legislativo 30 giugno 2003, n.
196 tra i quali il diritto di accesso ai dati che lo riguardano, il diritto di rettificare, aggiornare,
completare o cancellare i dati erronei, incompleti o raccolti in termini non confonni alla legge,
nonché il diritto di opporsi al loro trattamento per motivi legittimi.
4.
Tali diritti potranno essere fatti valere nei confronti del Direttore Generale per il Personale
Militare, titolare del trattamento, che nomina, ognuno per la parte di propria competenza,
M_D GSGDNA 0056800 11-07-2013 E
responsabile dei dati personali:
•
a) i responsabili degli Enti di cui al precedente articolo 6;
b) il presidente della commissione di cui al precedente articolo 7;
e) il Direttore della 1" Divisione della Direzione Generale per il Personale Militare.
Il presente bando sarà pubblicato nel Giornale Ufficiale della Difesa.
Roma,
3 �o fto/'3 ,�,f}S:"-::�;{:'�"\.<:::::/,�C---Fran�sco TARRICONE
,.$/; f:_�:�i ','?,'0':.".,
- 1
h,-c
.
''
-- I
r"'fl
..
(�"''(·,'�,,_,"\'
,
·-
,,
,
:
\',,\
·,
,;:;JÌ
�;_;;
?J
(,..._,..,.
.'" �
��
�
Allegato A
TABELLA 1 - POSTI A CONCORSO
posti a
concorso
specialità
categorie
1armamento
armamento aereo
14
armamento
armamento terrestre
12
chimica
laboratorio
12
commissariato
amministrazione
16
commissariato
rifornimenti
11
' costruzioni aeronautiche
montatore
47
costruzioni aeronautiche
motorista
41
elettronica
apparati elettrogeni
elettronica
manutentore radar
' elettronica
!
infrastrutture imp.
edile
15
infrastrutture imp.
elettricista
12
informatico
29
difesa terrestre
76
informazioni e sicurezza
29
[s�porto operativo
' supporto operativo
M_D GSGDNA 0056800 11-07-2013 E
totale generale
;
I
12
12
, supporto logistico
I
I
12
manutentore sistemi team
-··
I
i
i
350
TABELLA 2-PRIORITÀ PER L'ASSEGNAZIONE DELLE CATEGORIE/SPECIALITÀ
;
;
;
priorità
categorie
supporto operativo
costruzioni aeronautiche
1
2
;
!
;
infrastrutture imp.
supporto operativo
commissariato
costruzioni aeronautiche
armamento
3
4
s
6
7
11
supporto logistico
elettronica
chimica
,armamento
12
·
8
9
�
;
;
10
13
14
15
commissariato
elettronica
infrastrutture imp.
elettronica
specialità
difesa terrestre
montatore
elettricista
informazioni e sicurezza
rifornimenti
motorista
armamento aereo
informatico
apparati elettrogeni
laboratorio
armamento terrestre
amministrazione
manutentore sistemi team
edile
manutentore radar
I
I
i
I
Allegato B
�
ttenzione: il presente modulo, dopo la compilazione, deve essere inoltrato in formato pdf
unitamente a una copia per immagine (flle formato
Mb)
di
un
documento
di
riconoscimento
PDF
in
o
JPEG
corso
con dimensione massima di 3
di
validità,
agli
indirizz'
rldls7@persomil.difesaJt e persomil@penomil.difesa.it, utilizzando esclusivamente un accoun
di
PE. Nell'oggetto
AM".
dell'e-mail dovrà essere inserita la seguente dicitura: ''variazioni domand
17° C
AS
VARIAZIONI E INTEGRAZIONI DOMANDA DI PARTEClPAZIONE
(dichiarazione resa ai sensi dell'articolo 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445)
Il sottoscritto
-------�
nato il _I_!___, a
e residente a
in via
_______
(Pr.
(Pr.
),
),
-------�
candidato al concorso interno, per titoli ed esami, per !'ammissione al 17° corso di aggiornamento e
formazione professionale riservato al personale appartenente alla categoria dei graduati in s.p.
dell'Aeronautica Militare
da immettere nel ruolo
dei Sergenti
della
stessa· Forza Annata,
consapevole delle sanzioni penali, nel caso di dichiarazioni non veritiere e falsità negli atti,
richiamate dagli articoli 75 e 76 del decreto del Presidente della Repubblica del 28 dicembre 2000,
n. 445 (I) e del fatto che la presente dichiarazione produrrà effetti favorevoli solo se inoltrata entro
M_D GSGDNA 0056800 11-07-2013 E
il termine previsto per la presentazione della domanda di partecipazione, dichiara di voler apportare
le seguenti variazioni/integrazioni (2):
O anagrafica
Osce1ta categorielspecialità (3)
e dichiarazioni
Qtitoli di merito
i-
I titoli p1efetenziaii
=:J decrementi di punteggio
(luogo)
!-
(data)
(firma leggibile del dichiarante)
.
I
.
·
2
Note:
( I) articolo 75 del D.P.R. n. 445/2000: "fermo restando quanto previsto dall'articolo 76, qualora dal
controllo di cui ali' articolo 7 1 emerga la non veridicità del contenuto della dichiarazione, il
dichiarante decade dai benefici eventualmente conseguiti al provvedimento emanato sulla base
della dichiarazione non veritiera";
articolo 76 del D.P.R. n. 445/2000: "chiunque rilasci dichiarazioni mendaci, formi atti falsi o ne
faccia uso nei casi previsti dal presente testo unico è punito dai sensi del codice penal e e dalle
leggi speciali in materia. L'esibizione di un atto contenente dati non più rispondenti a verità
equivale ad uso di atto falso. Le dichiarazioni sostitutive rese ai sensi degli articoli 46 e 47 sono
considerate come fatte a pubblico ufficiale";
(2) barrare la casel la di interesse e descrivere la variazione/integrazione (es.: se la variazione
riguarda l ' anno di nascita, riportare nella casella corrispondente all'anagrafica la seguente
dicitura: correggere 1 994 con I993);
(3) la scelta con il sistema delle priorità non riguarda il personale che ha frequentato il corso di
formazione per Volontari in servizio permanente a far data dal 16 aprile 20 I O, il personale
appartenente alle categorie/specialità/qualifiche supporto logistico/musicante,
supporto
operativo/incursore, costruzioni aeronautiche/montatore, costruzioni aeronautiche/motorista,
supporto operativo/difesa terrestre/atleta di livello nazionale, supporto operativo/difesa
terrestre/fuciliere dell'aria, che manterrà la categoria, specialità e qualifica di appartenenza
nonché il personale qualificato costruzioni aeronautiche/supporto di linea che dovrà indicare
M_D GSGDNA 0056800 11-07-2013 E
esclusivamente una tra le due specialità attualmente previste di motorista o montatore.
Allegato C
(Timbro lineare del Comando)
Indirizzo telegrafico Comando/Ente
_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
n. telefono (militare) ____,___ (civile)
indirizzo
____,
___
e-mail -------"--
Dichiaro che il militare (grado)
(cognome)
(nome)
nato il
a ------(Pr. ___), in servizio presso questo Comando/Ente, partecipante al concorso interno, per titoli ed
esami, per l' ammissione al 17° corso di aggiornamento e formazione professionale riservato al
personale appartenente alla categoria dei graduati in s. p. dell'Aeronautica Militare da immettere nel
ruolo dei Sergenti della stessa Forza Armata (I):
_
__
_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
O non risulta in possesso di tutti i requisiti richiesti in quanto (2):
O non appartiene alla categoria dei graduati
in s.p.
dell'Aeronautica Militare;
O non è stato sottoposto e giudicato idoneo alle prove di efficienza operativa nel periodo dal I 0
gennaio 2012 alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda;
M_D GSGDNA 0056800 11-07-2013 E
O è stato condannato per delitti non colposi, anche con sentenza di applicazione della pena su
richiesta, a pena condizionalmente sospesa o con decreto penale di condanna;
O è in atto imputato in procedimenti penali per delitti non colposi;
O è stato sottoposto a misure di prevenzione;
O ha riportato sanzioni disciplinari di stato;
O ha riportato, in sede di redazione della documentazione caratteristica relativa all'ultimo
biennio o al periodo di servizio prestato se inferiore ai due anni nel ruolo del servizio
permanente, una qualifica inferiore a "nella media" o giudizio equivalente;
O ha frequentato il corso di formazione per Volontari in servizio permanente a far data dal 6
aprile 201 O ma non appartiene ad una delle categorie e specialità indicate nella tabella I del
citato allegato A.
O risulta in possesso di tutti i requisiti richiesti.
TABELLA RIEPlLOGATIVA DEI DATI RELATIVI AL CANDIDATO
I)
Categoria/Specialità/Qualifica.
2)
ha frequentato il corso di formazione per Volontari in servizio permanente a far data dal 6
aprile 20 10 SI 0 NO 0 ;
3)
arruolato il -------
_
_
_
_
___
_
_
___
_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
4) immesso nella categoria dei graduati in s.p. dell'Aeronautica Militare il
5)
_
_
_
_
_
prove di efficienza operativa effettuate il --------­
esito: idoneo O ; inidoneo O ;
6)
titolo di studio:
O laurea magistrale in -----.I.
2
segue allegato e
O diploma quinquennale in
O diploma quadriennale in
O diploma triennale in
------
_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
conseguito presso l' Istituto
_______
(3) con sede in (via, piazza,
------� P�
comune
ecc . . . )
---
. ell ' anno__,__
___n
_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
7) ha presentato domanda di partecipazione al concorso interno per lammissione al/ai
(4) corso/i di aggiornamento e formazione professionale riservato/i al personale
appartenente alla categoria dei graduati in s.p. dell'Aeronautica Militare da immettere nel ruolo
dei Sergenti della stessa Forza Armata, ma non ha potuto sostenere la prova scritta di cultura
generale e dì cultura militare perché impiegato in operazioni al dì fuori del territorio nazionale ai
(5);
sensi dell'articolo 1 2 del bando di concorso
_
8)
reclutato ai sensi della legge 24 dicembre 1 986, n. 958 e in servizio alla data del 1 ° settembre
1995:
SI O NO O;
9) ricompense militari e civili dì cui all'allegato H, punto 5, lettera b) conseguite durante il
servizio prestato (6):
M_D GSGDNA 0056800 11-07-2013 E
data
note
tipo di ricompensa
'
i
10) ricompense militari di cui all'allegato H, punto 5, lettera c) conseguite durante gli ultimi tre
anni di servizio (7):
'
data
note
tipo di ricompensa
i
i
i
I
'
1 1) possesso della specialità di incursore:
SI 0 NO O ;
12) servizio effettivamente prestato nella categoria dei graduati in s.p. nell'ambito delle operazioni
indicate nelle apposite leggi relative alla partecipazione delle Forze Armate alle operazioni
internazionali nonché nelle attività di supporto alle Forze di Polizia (8):
j Operazioni al di fuori del territoriol
i
·
nazionale/Attività di supporto alle
For;:e di Polizia
i
dal
al
.!.
3
segue allegato
e
I
I
[
i
1 3) sanzioni disciplinari di corpo riportate negli ultimi tre anni dì servizio (9):
r
giorni/numero
sanzione
data
note
i
I
i
!
i
'
i
14)
ha presentato domanda di rinwicia alla frequenza del oorso e/o è stato dimesso a domanda
dal
oorso:
rinwicia ìn data
oorso
dimesso a domanda in data
i
I
i
I
!
I
M_D GSGDNA 0056800 11-07-2013 E
I
(luogo)
(data)
Timbro
tondo
(timbro e firma del responsabile del settore personale)
Note:
(I)
(2)
(3)
(4)
( 5)
(6)
(7)
(8)
barrare la casella che ìnteressa;
allegare il documento oomprovante la mancanza del requisito.
inserire la denomìnazione dell'istituto soolastioo;
ìndicare il numero del/i corso/i;
ìndicare l 'operazione al di fuori del territorio nazionale;
indicare le ricompense militari e civili ricevute durante il servizio prestato fino alla data di
scadenza del termine per la presentazione della domanda di partecipazione al ooncorso;
indicare le ricompense militari ricevute negli ultimi tre di servizio fino alla data dì scadenza
del termìne per la presentazione delle domande di partecipazione al concorso;
indicare il servizio prestato dal candidato nel periodo oompreso tra la data di immissione nella
categoria dei graduati in s.p. (anzianità giuridica) e la data di scadenza del termine per la
presentazione della domanda dì partecipazione al conoorso;
(9)
indicare le sanzioni disciplinari di oorpo ricevute dal candidato negli ultimi tre anni di servizio
fino alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di partecipazione al
concorso.
Allegato D
(Denominazione del Comando/Ente)
, e-mail
Indirizzo telegrafico
n. telefono militare
_______ -
civile
-------
------
A(l)
persomil@persomil.difesa.it
rl dls7
Si trasmette, in ottemperanza a quanto stabilito all'articolo
documentazione:
documentazione caratteristica in ordine cronologico rela
attestazione di completezza redatta dal responsabile de
- dichiarazione di completezza a firma del �ato;
foglio matricolare aggiornato alla data di scàd
partecipazione al concorso;
documentazione comprovante il possess
Presidente della Repubblica 9 maggio
il modello di cui all'allegato C.
·
-
M_D GSGDNA 0056800 11-07-2013 E
·
presentazione della domanda di
a di cui ali'articolo 5 del decreto del
s1ve modificazioni, riportati nell'allegato E;
Si dichiara che la suddetta documentazi
(luogo)
Timbro
tondo
(timbro e firma del Comandante dell'Ente o suo delegato)
Note:
( 1 ) il presente
ento e tutta la documentazione allegata chiesta ai fini concorsuali devono essere
contenuti in unico file in formato PDF e spediti esclusivamente con messaggio di posta elettronica firmato digitalmente dal Comandante dell'Ente o suo delegato - a entrambi gli indirizzi indicati (dr.
art. 6 del bando);
(2) l'indicazione esatta dell'oggetto è foudamentale per la ricerca del file nell'archivio dei messaggi di
posta elettronica trasmessi alla Direzione Generale per il Personale Militare. Pertanto, è obbligatorio
compilare l'oggetto sempre nel modo seguente: 17° CAS AM;
(3) indicare grado, cognome e nome.
Allegato E
TITOLI PREFERENZIALI
(estratto dell'articolo 5 decreto del Presidente della Repubblica
9 maggio 1994, n. 487 e successive modificazioni)
Articolo 5
I . . omissis . .
2 . . omissis ..
omissis . .
3
4. Le categorie di cittadini che nei pubblici concorsi hanno preferenza a parità di merito e a parità di
titoli sono appresso elencate. A parità di merito i titoli di preferenza sono:
. .
.
.
. .
.
. . .
.
l)
gli insigniti di medaglia al valor militare;
2) i mutilati ed invalidi di guerra ex combattenti;
3) i mutilati ed invalidi per fatto di guerra;
4) i mutilati ed invalidi per servizio nel settore pubblico e privato;
5) gli orfani di guerra;
6)
7)
8)
9)
M_D GSGDNA 0056800 11-07-2013 E
I O)
l l)
1 2)
1 3)
1 4)
1 5)
16)
1 7)
1 8)
1 9)
20)
5
.
...
gli orfani dei caduti per fatto di guerra;
gli orfani dei caduti per servizio nel settore pubblico e privato;
i feriti in combattimento;
gli insigniti di croce di guerra o di altra attestazione speciale di merito di guerra, nonché i
capi di famiglia numerosa;
i figli dei mutilati e degli invalidi di guerra ex combattenti;
i figli dei mutilati e degli invalidi per fatto di guerra;
i figli dei mutilati e degli invalidi per servizio nel settore pubblico e privato;
i genitori vedovi non risposati, i coniugi non risposati e le sorelle ed i fratelli vedovi o non
sposati dei caduti di guerra;
i genitori vedovi non risposati, i coniugi non risposati e le sorelle ed i fratelli vedovi o non
sposati dei caduti per fatto di guerra;
ì genitori vedovi non risposati, i coniugi non risposati e le sorelle ed i fratelli vedovi o non
sposati dei caduti per servizio nel settore pubblico o privato;
coloro che abbiano prestato servizio militare come combattenti;
coloro che abbiano prestato lodevole servizio a qualunque titolo, per non meno di un anno
nell' amministrazione che ha indetto il concorso;
i coniugati e i non coniugati con riguardo al numero dei figli a carico;
gli invalidi ed i mutilati civili;
militari volontari delle Forze Armate congedati senza demerito al termine della ferma o
rafferma.
omissis . . .
Allegato F
PROGRAMMA D'ESAME PER LA PROVA DI CULTURA GENERALE E DI CULTURA
MILITARE DEL CONCORSO INTERNO PER L'AMMISSIONE AL 17° CORSO ALLIEVI
SERGENTI DELL'AERONAUTICA MILITARE
MATERIE DI CULTURA GENERALE
l . Italiano:
a) l'articolo e il nome;
b) l'aggettivo: definizione e specie;
e) il pronome: definizione e varie specie;
d) i verbi: transitivi e intransitivi;
e) coniugazione dei verbi regolari e irregolari;
f) l'avverbio: varie specie;
g) sintassi e proposizioni;
h) la proposizione e i suoi elementi;
i) i complementi e le varie specie;
j ) sintassi del periodo.
M_D GSGDNA 0056800 11-07-2013 E
2. Storia:
a) il congresso di Vienna e la Santa Alleanza;
b) le società segrete e i moti carbonari;
e) Giuseppe Mazzini e i moti mazziniani;
d) la I " guerra di indipendenza;
e) 1 849/1859 l'Italia verso l'unità;
f) la 2" guerra di indipendenza;
g) la spedizione dei Mille;
h) ì1 Regno d'Italia;
i) la 3" guerra di indipendenza;
j ) l'Italia dal 1 870 al 1900;
k) l'Italia dagli inizi del 1900 ai giorni nostri, con particolare riguardo a:
l ) la l " guerra mondiale;
2) la crisi del dopoguerra in Italia e l'avvento del fascismo;
3) la 2" guerra mondiale;
4) la Resistenza italiana;
5) l'Italia dal l 945 ad oggi.
3. Geografia:
a) l'Italia:
1 ) il territorio, la posizione geografica e i confini;
2) la lingua e le religioni;
3) l'ordinamento politico:
- i poteri dello stato;
- le regioni a statuto speciale;
4) economia e risorse;
b) i continenti:
I ) Europa;
2) Asia;
3) Africa;
4) America;
5) Oceania;
6) terre polari: Artide ed Antartide.
.I.
2
segue allegato F
4. Matematica:
a) aritmetica e algebra:
1 ) le quattro operazioni con numeri interi e decimali;
2) sistema metrico decimale;
3) le proporzioni: proprietà fondamentali;
4) operazioni con numeri relativi;
5) operazioni con le potenze;
6) sistemi di equazioni di 1 ° grado;
b) geometria:
I) punto, rette, piano;
2) gli angoli: definizioni e proprietà;
3) poligoni: definizione;
4) triangoli e loro classificazione;
5) il cerchio.
La preparazione relativa alle materie di cultura generale può essere effettuata utilizzando testi di
studio previsti per la scuola secondaria di primo grado (scuola media inferiore).
M_D GSGDNA 0056800 11-07-2013 E
MATERIE DI CULTURA MILITARE
I . Regolamenti:
a) norme sulla vita e il servizio interno di caserma (pubblicazione n. 293 8 e successive
modifiche e integrazioni);
b) decreto legislativo 1 5 marzo 2010, n.66, recante "codice dell'ordinamento militare" e
successive modifiche e integrazioni, limitatamente agli articoli:
- dal 96 al 99; dal 621 al 632; dal 1 346 al 1 475 dal 1 483 al 1491 (disciplina militare);
- dal 1 476 al 1 482 (rappresentanza militare);
- dall'87 al 95; dal 1 39 al 1 54; dal 588 al 603; dal 633 al 645; dal 679 al 682; dal 690 al
692; dal 700 al 705; dal 759 al 764; dal 773 al 774; dal 7 8 1 al 782; dal 790 al 797;
dall'804 al1'807; dall'816 all'819; dall'839 all'843; dall'85 1 al 935; dal 946 al 947; dal
953 al 962; dal 992 al 996; dal 1 006 al 1 0 1 0; dal 1 02 1 al 1 062; dal 1 273 al 1288; dal
1 30 1 al 1 309; dal 1 323 al 1 325; 1 524; dal 2233 al 2264 (riordino dei ruoli, modifica alle
norme di reclutamento stato ed avanzamento del personale non direttivo delle Forze
Armate);
- dal 582 al 587; dal 697 al 699; dal 798 all'803; dal 986 al 991 ; dal 1 500 al 1 5 1 5; dal 1776
al 1794; dal I 800 al 1 802; dal 1 805 al 1 809; dal 2 1 97 al 2205; dal 2207 al 2209; dal 22 1 5
al 22 1 6; 2224; dal 2230 al 2232 (disciplina della trasformazione progressiva dello
strumento militare in professionale);
c) decreto del Presidente della Repubblica 1 5 marzo 201 O, n. 90, recante "testo unico delle
disposizioni regolamentari in materia di ordinamento militare" e successive modifiche e
integrazioni, limitatamente agli articoli:
- dal 575 al 582; dal 712 al 75 1 ; dall'825 all'837 (disciplìna militare);
- da11'870 al 941 (rappresentanza militare);
- dal 145 al 146; dal 227 al 234; dal 588 al 602; dal 608 al 6 1 3 ; dal 682 al 699; dal 942 al
947; dal 957 al 963 (riordino dei ruoli, modifica alle norme di reclutamento stato ed
avanzamento del personale non direttivo delle Forze Armate);
279; dal 1 076 al 1 084 (disciplina della trasformazione progressiva dello strumento
militare in professionale);
.
I
.
3
segue allegato F
d) guida tecnica ''Norme e procedw-e disciplinari" (circolare n. M_DGMIU0076835/IW7" del 2 1
febbraio 20 1 1 ), 3 " ed. 201 1 ;
e) codice penale militare di pace, limitatamente agli articoli: dal!' ! all'8; dal 1 3 al 1 5; dal 1 7 al
20; dal 22 al 59; dal 77 al 1 28; dal 137 al 1 50; dal 1 57 al 1 69; dal 1 73 al 1 90; dal 1 95 al 1 99;
dal 2 1 2 al 260;
t) direttiva SMA130/85- 1 : il servizio di guardia;
g) direttiva SMA 1 30/85-2;
h) cenni sulla direttiva SMD-G-106;
i) codice penale militare di guerra;
j ) la tutela del segreto (DPCM-ANS-1 ,4,5,6/2006);
k) regolamento sulle unifonni (004);
I) l'organizzazione territoriale periferica e operativa dell 'Aeronautica Militare (ODI e sito web
istituzionale);
m) cenni sulla NATO (sito web);
n) i velivoli in dotazione ali' Aeronautica Milìtare (sito web istituzionale);
o) le convenzioni internazionali di Ginevra e dell'Aia (open source);
p) cenni sulla protezione civile (sito web);
q) documenti caratteristici dei sottufficiali e militari di truppa (f. n. M_D/GSGDNA/3357/ 1 4 1
del 25. 1 1.2008).
M_D GSGDNA 0056800 11-07-2013 E
2. Cenni sul potere aereo (sito web istituzionale Aeronautica Militare).
3. Difesa NBC (pubblicazione n. 1 000/A/2, ed. 1 998, capitolo X):
a) la guerra nucleare:
- riconoscimento dell'offesa nucleare;
- vari tipi di ordigni nucleari e loro effetti;
- misure di protezione individuale, aiuto e reciproco soccorso;
- strumenti di rilevazione della radioattività;
- bonifica d'urgenza della persona;
b) la guerra biologica:
- riconoscimento dell'offesa biologica;
- vari tipi di agenti biologici e loro effetti;
- misure protettive individuali, aiuto e reciproco soccorso;
c) la guerra chimica:
- riconoscimento della guerra chimica;
vari tipi di aggressivi chimici e loro effetti;
- misure protettive individuali, aiuto e reciproco soccorso;
d) materiale NBC di uso individuale:
- maschera anti NBC;
- sopravestito anti NBC, telo protettivo;
- corredo individuale di autosoccorso e bonifica NBC.
4. Annamento - nonne sulla consegna, custodia, trasporto, uso, conservazione e maneggio delle
armi e relative munizioni (CSA603/200 1 ):
a) anni da fuoco portatili individuali e collettive a ripetizione ordinaria ed automatica;
b) elementi costitutivi di un'anna da fuoco portatile: bocca da fuoco (canna e culatta),
meccanismi, cassa, accessori;
c) generalità, caratteristiche e descrizioni delle parti costitutive delle armi individuali e
collettive;
!
.
.
4
segue allegato F
d) munizionamento per armi da fuoco portatili: la cartuccia (composizione, descrizione e
funzionamento delle varie parti), cartucce speciali in uso nell'Aeronautica Militare;
e) pistole automatiche in dotazione ali' Aeronautica Milìtare;
f) fucile automatico Beretta calibro 5,56, modello AR70/223;
g) bomba a mano.
M_D GSGDNA 0056800 11-07-2013 E
5. Addestramento individuale al combattimento (manuale del combattente CSA ed. 2002).
Allegato G
DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 9 MAGGIO 1994, n. 487
Regolamento recante norme sull'accesso agli impieghi nelle Pubbliche Amministrazioni e le
modalità di svolgimento dei concorsi, dei concorsi unici e delle altre forme di assunzione nei
pubblici impieghi (Gazzetta Ufficiale 9 agosto 1994, n. 1 85)
M_D GSGDNA 0056800 11-07-2013 E
Articolo 1 3
Adempimenti dei concorrenti durante lo svolgimento delle prove scritte.
1.
Durante le prove scritte non è permesso ai concorrenti di comunicare tra loro verbalmente o per
iscritto, ovvero di mettersi in relazione con altri, salvo che con gli incaricati della vigilanza o
con i membri della commissione esaminatrice.
2.
Gli elaborati debbono essere scritti esclusivamente, a pena di nullità, su carta portante il timbro
d'ufficio e la firma di un componente della commissione esaminatrice o, nel caso di
svolgimento delle prove in località diverse, da un componente del comitato di vigilanza.
3.
I candidati non possono portare carta da scrivere, appunti manoscritti, libri o pubblicazioni di
qualunque specie. Possono consultare soltanto i testi di legge non commentati ed autorizzati
dalla commissione, se previsti dal bando di concorso, ed i dizionari.
4.
Il
5.
La contmissione esaminatrice o il comitato di vigilanza curano l'osservanza delle disposizioni
stesse ed hanno facoltà di adottare i provvedimenti necessari. A tale scopo, almeno due dei
rispettivi membri devono trovarsi nella sala degli esami . La mancata esclusione all'atto della
prova non preclude che l'esclusione sia disposta in sede di valutazione delle prove medesime.
concorrente che contravviene alle disposizioni dei commi precedenti o comunque abbia
copiato in tutto o in parte lo svolgimento del tema, è escluso dal concorso. Nel caso in cui
risulti che uno o più candidati abbiano copiato, in tutto o in parte, l'esclusione è disposta nei
confronti di tutti i candidati coinvolti.
Allegato H
TITOLI DI MERITO
l . Durata del servizio prestato dalla data di immissione in ruolo in qualità di graduato
in s. p. dell'Aeronautica Militare (anzianità giuridica), per ogni giorno di servizio,
fino ad un massimo di 5 punti ...................................................................................... :
punti
M_D GSGDNA 0056800 11-07-2013 E
2. Durata del servizio effettivamente prestato nella categoria dei graduati in s.p.
nell'ambito delle operazioni indicate nelle apposite leggi relative alla partecipazione
delle Forze Armate alle operazioni internazionali nonché nelle attività di supporto
alle Forze di Polizia, per ogni giorno di servizio effettivamente prestato, fino ad un
massimo di 3 punti:
- in missioni internazionali. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .. . . . . . . . . . . . . . . . . . .. . . . . . . . . . . . . . . . . . . .... . . . . .. : punti
- i n attività di supporto alle Forze di Polizia fino ad un massimo di 2
punti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . ..... . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .. . . . . . . . . . . . . . . . . . . : punti
3. Documentazione caratteristica relativa agli ultimi tre anni di servizio, fino ad
un massimo di 20 punti:
a) per ogni giorno di servizio valutato con la qualifica finale di "eccellente" o
giudizio equivalente, fino ad un massimo di 20 punti . . . . . . . . . . . . . . .. . . . . . . . . .. . . . . . . .. :
b) per ogni giorno di servizio valutato con la qualifica finale di "superiore alla
media" o giudizio equivalente, fino ad un massimo di 1 O punti ... . . . . . . . . ..... . .... . . :
La dichiarazione di mancata redazione di documentazione caratteristica non darà
luogo a valutazione se il motivo di redazione è assenza dal servizio. Darà luogo a
valutazione se redatta per altri motivi e riferita a periodi di effettivo servizio o per
assenza dal servizio per motivi riconducibili a causa di servizio (dovrà essere
prodotta la relativa documentazione). In tal caso, se collocata all'inizio o alla fine di
tutta la documentazione caratteristica, sarà valutata alla stessa stregua del
documento caratteristico che rispettivamente la segue o la precede. Nel caso in cui,
invece, è collocata fra due documenti caratteristici sarà attribuita una
valutazione pari alla media dei giudizi attribuiti nei due documenti caratteristici.
4. Titolo di studio:
a) per il possesso della laurea magistrale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . ..
b) per il possesso della laurea . . . . . . . . . . . .. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . ... .
c) per il possesso del diploma di scuola secondaria di 2° grado di durata
quinquennale rilasciato da scuole statali o istituti parificati o legalmente
riconosciuti .... . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .... . . . . . . . . . .. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .. . . .....:
d) per il possesso del diploma di scuola secondaria di 2° grado di durata
quadriennale rilasciato da scuole statali o istituti parificati o legalmente
riconosciuti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .. . .. . . . . . . . . . . . . . . . . . :
e) per il possesso del diploma di qualifica professionale di durata triennale
rilasciato da scuole statali o istituti parificati o legalmente riconosciuti . . .. . . . . . . . .. :
I punteggi non sono cumulabili tra loro.
5. Titoli valutabili fino ad un massimo di 7 punti:
a) reclutamento ai sensi della legge 24 dicembre 1 986, n. 958 per il personale in
servizio al 1 ° settembre 1 995 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .... . . . . . . . . . . . .... . . . . . . . .. . ... . . . . .... . . . . :
b) ricompense militari e civili, conseguite durante il servizio prestato:
- per ogni medaglia d 'oro al valor militare o al valor civile . . . . . . . . .... . . . . . . . .... . . ..... :
- per ogni medaglia d'argento al valor militare o al valor civile... . . . . ..... . . . . . . . ...... :
- per ogni medaglia di bronzo al valor militare o al valor civile. . . . . . . . . . . . ... . . . ....... :
- per ogni croce al valor militare . . .. . . . . . . . . . . ... . . . . .. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .. . . . . . . .. ... . .. :
0,0 1 .
0,0 1 ;
0,005.
punti
0,02;
punti
0,0 1 ;
punti
punti
5•'
4,5;
punti
3,5;
punti
2,5 ;
punti
I.
punti
3·'
punti
punti
punti
punti
5•'
3•'
2·,
2·'
.I.
2
segue allegato
- per ogni
H
decorazione al valore o al merito delle Forze ArmateìArma
punti
l ,S;
c) ricompense militari, conseguite durante gli ultimi tre anni di servizio:
- per ogni encomio solenne, fino ad un massimo di tre riconoscimenti . . . . . ...... . . . . :
- per ogni encomio semplice, fino ad un massimo di tre riconoscimenti . . . . . . .... . . . :
punti
punti
J
- per ogni elogio trascritto a matricola ovvero documentato, fino ad un massimo
di tre riconoscimenti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .. . . . .... . . . :
punti
d) possesso della specialità di incursore . . . . . . . . . . . . . . . .. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . :
punti
dei Carabinieri . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . :
•
'
0,5;
0,3;
0,3.
DECREMENTI DI PUNTEGGIO
I . Al punteggio finale dovranno essere detratti i punti di demerito per le eventuali
sanzioni disciplinari di coipo riferite all'ultimo triennio di servizio, fino alla data di
scadenza del termine di presentazione delle domande, come di seguito indicato:
a) per ogni giorno di consegna di rigore. . . . . . . . . . . .... . . . . . . . . .. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .. . . ....... : punti
b) per ogni giorno di consegna. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . ....... : punti
c) per ogru nmprovero . . . . . .. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .... . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .. . . . . . . . . . . . . ............ : punti
(-) I ;
(-) 0,5;
( ) 0,3.
-
2. Verranno altresì detratti i seguenti punti:
a) aglì idonei vincitori per ogni rinuncia, dopo la prima, alla frequenza del corso per
: punti
Allievi Sergenti.
b) agli idonei vincitori per ogni dimissione a domanda, dopo la prima, dalla
frequenza del corso per Allievi Sergenti, .... . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .. . . . . : punti
(-) I O;
c) agli idonei vincitori che abbiano rinunciato una sola volta alla frequenza del corso
e, inoltre, siano stati dimessi a domanda una sola volta dalla frequenza del corso
per Allievi Sergenti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .... . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . ... : punti
(-) 7 ;
M_D GSGDNA 0056800 11-07-2013 E
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .....
(-) 5;
Scarica

MINISTERO DELLA DIFESA