Istituto Comprensivo
“Uggiano la Chiesa”
[email protected] 2.0
a.s. 2010/2011
“Homo sapiens sapiens nel Salento:
arte, cultura, religione”
Il contesto
La scuola si trova in un territorio
abitato fin dalla preistoria.
Scoprirne i segni e i resti può costituire
un momento di ricerca storica che
valorizza le risorse formative delle
discipline coinvolte.
Sviluppo
Si parte dall’analisi del territorio attraverso lo studio di fonti
storiche, visite guidate presso i musei della provincia, lettura
di documenti informatici.
Si passa poi alla raccolta dati, utile alla
ricostruzione dell’ambiente di
H.Sapiens Sapiens nel territorio locale.
A tal fine si utilizzeranno programmi in
grado di tradurre virtualmente i dati
raccolti e di simulare ambienti
tridimensionali.
Obiettivi
▪ Sviluppare percorsi differenziati e innovativi con l’utilizzo di software
adeguati;
▪ Alfabetizzare e formare gli alunni in sintonia con l’evoluzione e le
aspettative della società europea;
▪ Incentivare un uso funzionale alla realtà scolastica delle T.I.C.
valorizzandone le potenzialità formative e didattiche;
▪ Acquisire capacità di selezionare le informazioni e trasformarle in
specifiche conoscenze;
▪ Utilizzare le risorse multimediali disponibili;
▪ Cercare di sanare il più possibile situazioni di disagio.
Linee metodologiche
Si predisporranno diverse modalità di utilizzo delle
infrastrutture tecnologiche, considerando l’informatica
come momento trasversale a tutte le attività curricolari.
Saranno promosse nell’aula-laboratorio lezioni frontali,
utilizzando la LIM e i PC, ricorrendo anche a strategie di
insegnamento/apprendimento quale, il problem solving e
il metodo di ricerca-azione.
Prioritarie saranno le esperienze di lavoro di gruppo degli
alunni, per affinare le loro capacità e competenze
relazionali e di confronto, per avviarli al cooperative
learning. Non mancheranno momenti di riflessione
individuale per mettere l’alunno di fronte alle
problematiche che emergeranno dall’attività proposta e
alle possibili risoluzioni.
Risultati attesi
• Curiosità per le situazioni osservate.
• Integrazione e recupero di allievi con disagio
scolastico o sociale.
• Acquisizione di un metodo di studio fondato sul
lavoro sperimentale e digitale.
• Superamento del digital divide.
• Miglioramento delle capacità relazionali
nell’interazione col gruppo.
• Uso della metodologia laboratoriale in tutte le
discipline.
Valutazione
Rilevamento:
• del grado di autonomia raggiunto dagli alunni nella
ricostruzione di un passato;
• nell’utilizzo di strumenti informatici;
• nella capacità di rielaborare e manipolare
creativamente testi, disegni e immagini.
Scarica

Presentazione del progetto