WWW.MITOMORROW.IT
A pag. 35
#Milano #MiTomorrow
IL DOMANI DA LEGGERE DISTRIBUZIONE GRATUITA • N. 192 • ANNO 2, GIOVEDÌ 19 NOVEMBRE 2015
IL GIORNO DEI BIMBI
E DEI LORO DIRITTI
GLI APPUNTAMENTI
A PAGINA 4
“RICOMINCIO DA ME”,
TUTTI A TEATRO NEL
NOME DELLE DONNE
A PAGINA 6
GUARITORI A MILANO
«IL NOSTRO VIDEO
CONTRO LE IENE»
A PAGINA 11
PINO STRABIOLI A MT
«VI RACCONTO LA TV
E LA NOSTRA CITTÀ»
A PAGINA 26
CARLO CRACCO A MT
«L’ANGURIA SALATA?
UN PIATTO FAVOLOSO»
A PAGINA 29
«IO, PIONIERE DEL BIO,
RACCONTO LA STORIA
DEI MIEI PRODOTTI»
A PAGINA 30
TUTTI CON L’AMSA,
DOPO IL TERREMOTO
AREA SUD MILANO
A
PAGINA
12
ARRIVA!
VEN 10°C • SAB 5°C • DOM 0°C • LUN -2°C • MAR -1°C
A PAGINA 32
DA DOMANI DRASTICO CALO DELLE TEMPERATURE: IL COMMENTO DI GIULIACCI
MILANO DOMANI
INIZIANO
GLI STATALI
SCUOLE A RISCHIO PER L’AGITAZIONE INDETTA DALL’UNIONE SINDACALE DI BASE
I LAVORATORI SE LA PRENDONO CON LA LEGGE DI STABILITÀ. IL CORTEO DA CAIROLI
l pubblico impiego torna
ad incrociare le braccia.
E lo farà nella giornata di
domani per effetto dello
sciopero proclamato dagli autonomi dell’Unione Sindacale
di Base. Sarà un’agitazione
settoriale, ma che avrà come
fulcro il settore della scuola,
alla luce dell’approvazione della riforma fortemente
voluta dal premier Matteo
Renzi. In piazza, però, scenderanno anche ricercatori e
I
tecnici, addetti di segreteria
e bibliotecari, sanitari, ambientali e lavoratori agricoli.
LA MOTIVAZIONE • Il sindacato se la prende con la Legge di
stabilità per il 2016 che – spiega - «prevede ridicoli aumenti
contrattuali (5 euro medi lordi
mensili), che continua a tenere bloccate le assunzioni nel
pubblico impiego ignorando
diritti di precari e vincitori di
concorso; che taglia i servizi e
la Sanità, che riduce da 8.000
a 1.000 il numero delle aziende partecipate, favorendo la
definitiva privatizzazione di
numerosi servizi territoriali».
«Una forte adesione all’unico
vero sciopero messo in campo
sarebbe la migliore risposta da
parte dei lavoratori pubblici a
chi pensa di poterli offendere
impunemente con l’offerta di
un aumento contrattuale giornaliero pari a sedici centesimi
- dichiara Luigi Romagnoli
La città è tutta al femminile
FINO A DOMANI LE CURIOSITÀ IN UN E-BOOK
(Eli.Pas.) C’è sempre l’imbarazzo della scelta, quando si è
di fronte all’espositore dei libri di viaggi in libreria. Di solito la scelta cade poi su quella
destinazione che già si aveva
nella testa da un po’, meglio
ancora se è rivista in una
chiave che tocca le nostre
corde. È quello su cui punta
Morellini Editore che tinge
di rosa non solo gli scaffali
di turismo, ma anche i tablet
con le città rilette in chiave
femminile. Sono nate così
le guide a Torino, Milano e
Rosa che fino a domani sono
in offerta a 1,99 euro l’una
in versione elettronica su
www.morellinieditore.it.
Curiosità, locali, tendenze,
consigli, negozi, usi e costumi,
in due parole: comportamenti
metropolitani. Le autrici sono
Rosalba Graglia per Torino,
Anna Cagno per Milano e
Giancarla Babino per Roma.
dell’Esecutivo nazionale USB
Pubblico Impiego -. Sarebbe
anche la migliore risposta nei
confronti di chi pensa che di
fronte al terrorismo si debba
accettare di vedersi limitare la propria libertà e che sia
inevitabile destinare nuove risorse agli armamenti».
LA MANIFESTAZIONE • A
Milano una manifestazione
interregionale, che chiamerà
a raccolta tutti i lavoratori del
Nord Italia, partirà alle 9.30 da
largo Cairoli per attraversare le
vie del centro. «Sappiamo che
dopo i terribili avvenimenti di
Parigi questo sarà uno sciopero
difficile – spiega ancora il leader
USB – ma è anche uno sciopero indispensabile per rivendicare innanzitutto il diritto a
protestare civilmente il proprio
dissenso nei confronti di politiche sociali che distruggono
il Welfare nazionale e aprono
la strada alla definitiva privatizzazione di servizi essenziali».
Piero Cressoni
RESTYLING CONTINUO AL SALOTTO
ARRIVANO NUOVI BANDI IN GALLERIA VITTORIO EMANUELE
(P.Cre.) Nuovi bandi in arrivo per la Galleria Vittorio
Emanuele II: dall’ex Cobian-
chi ai piani alti, il Comune
si appresta ad aprire le gare
che consentiranno di asse-
2 | MI-TOMORROW | GIOVEDÌ 19 NOVEMBRE 2015
gnare ulteriori spazi, proseguendo così la valorizzazione
del complesso monumentale.
In particolare, per quanto riguarda l’ex Cobianchi sono
pronte le linee di indirizzo del
nuovo bando che sarà pubblicato entro l’anno e che questa
volta verrà indirizzato ad enti
e associazioni sociali, culturali e ricreative. Per quanto
riguarda i piani alti, invece,
le prossime gare riguarderanno due diversi spazi (in tutto
quasi 500 metri quadri) che si
affacciano su piazza Duomo e
che, come sempre, dovranno
essere ristrutturati a carico dei
nuovi assegnatari. Sul fronte
delle concessioni già in essere, la Giunta ha approvato il
rinnovo anticipato nei confronti di tre attività di ristorazione da tempo attive in Galleria: “Savini”, “Il Salotto” e
“La locanda del Gatto rosso”.
Le nuove concessioni saranno inizialmente di 9 anni,
rinnovabili di altri 3 solo
nel caso in cui il concessionario non effettui operazioni
di trasformazione societaria,
come la cessione d’azienda
o di ramo d’azienda. In tal
caso, escluso il rinnovo, si
procederà con gara pubblica.
MILANO DOMANI
4 YOU
RISCRIVI LA TUA AGENDA
CON LA NOSTRA SELEZIONE
A cura di Gloria Paparella
@Lady_G87
LINGUAGGI TECH
ANALISI DI BILANCIO
SULL’URBANISTICA
I PIATTI DI LEONARDO
Giornata di conferenze a Codemotion, che porta in città i temi più caldi
per gli sviluppatori software: security
e poi Frontend/Backend, Mobile, IoT,
DevOps, Bigdata/cloud. Accanto a Rasmus Lerdorf, il papà di Php, che terrà
il keynote e un talk di approfondimento
sulle prospettive del linguaggio che ha
scritto, ci saranno speaker provenienti
dalla call for paper internazionale che
ha raccolto candidature da tutto il mondo: Birgitta Boeckeler, Frédéric Lavigne,
Joe Nash e James Higgs.
La revisione costituzionale del 2012 in
tema di bilancio e di sostenibilità del
debito pubblico per lo Stato, le amministrazioni pubbliche e gli enti territoriali, ha aperto prospettive nuove ma
ancora indefinite. Il seminario intitolato
La politica di bilancio dopo la riforma costituzionale intende confrontarsi con le
questioni ancora in larga misura irrisolte dei contenuti che caratterizzano la
manovra e affrontare alcune problematiche cruciali, ruotanti attorno all’articolo 81 della Costituzione.
È giunta alla settima edizione il concorso internazionale rivolto agli studenti
dei corsi di progettazione territoriale ed
urbanistica delle università del mondo.
Oggetto di Urban-promogiovani7 è la
presentazione di una proposta di progetto urbano che riguardi la riqualificazione di un’area. I vincitori saranno premiati domani, al termine di un workshop
dedicato all’iniziativa, che ha ad oggetto una riflessione progettuale sull’area
di piazza Mercato, situata nel centro
storico di Napoli.
Preparatevi ad un viaggio alla scoperta delle liste della spesa del grande
Leonardo da Vinci, grazie a cui lo chef
Enrico Panero ha realizzato una serie di
ricette inedite. Mentre Enrico preparerà tre delle pietanze tratte dagli appunti
di Leonardo, Eric Vassallo, docente di
Eataly, parlerà dei moderni strumenti
di cottura del cibo, dei sistemi che Leonardo aveva pensato per affumicare
le carni e del frigorifero che, con il suo
sistema di raffreddamento, deriva dalla
macchina del freddo del “Genio”.
DOVE E QUANDO
DOVE E QUANDO
DOVE E QUANDO
DOVE E QUANDO
Domani, alle 9.30
Politecnico di Milano
Via Lambruschini 4, Milano
Domani, alle 10.00
Università Bicocca
Via Bicocca degli Arcimboldi 8, Milano
Domani, alle 14.00
Triennale di Milano
Viale Alemagna 6, Milano
Domani, alle 19.30
Eataly Smeraldo - Aula Arclinea
Piazza XXV Aprile, Milano
MI-TOMORROW | GIOVEDÌ 19 NOVEMBRE 2015 | 3
MILANO DOMANI
BAMBINI,
Scopriamo il gioco
È IL VOSTRO GIORNO
TRE GIORNI SPECIALI IN FIERA
(G.Pap.) È il momento
più atteso da centinaia di
bambini quello di G! Come
giocare, la fiera-evento,
organizzata dal Salone Internazionale del Giocattolo-Assogiocattoli,
che
permette ai piccoli di divertirsi ininterrottamente con
i propri coetanei, provare e
acquistare centinaia di giochi diversi dai grandi classici fino alle ultime novità.
GIOCHI E OSPITI • L’ottava edizione della manifestazione, che lo scorso
anno ha richiamato oltre
38 mila visitatori, manterrà la formula consolidata
negli anni precedenti, che
ha reso questo l’appuntamento italiano leader per
il settore del gioco: spettacoli, attività, ospiti speciali
e soprattutto una distesa di
giochi a completa disposizione. L’occasione è ghiotta
non solo per i più piccoli,
ma anche per i genitori,
che potranno comprare i
prodotti più amati dai loro
ragazzi, togliendosi con un
po’ di anticipo il pensiero
dei regali di Natale: potranno scegliere tra oltre
100 brand, che proporranno a prezzi promozionali
giochi di ogni forma e colore, adatti a tutte le fasce
d’età. G! Come giocare sarà
un mix tra novità e gradite conferme: tra gli eventi
da non perdere, il viaggio
nella galassia di Star Wars,
la mostra dedicata alla
storia delle carte da gioco
e gli appuntamenti con
ospiti speciale come Peppa Pig, le Winx, Masha e
Orso le Ninja Turtles, Mia
e Me. Confermati, poi, il
Toy Award e le giornate
di venerdì e di sabato mattina dedicate alle scuole,
con ingresso gratuito per
studenti e insegnanti e
laboratori dedicati all’alimentazione, all’educazione civica e alla creatività.
Da domani
a domenica 22 novembre,
dalle 10.00 alle 20.00
Fieramilanocity - Pad. 3
Viale Scarampo, Milano
Ingresso adulti:
da 6 a 10 euro.
RICORRE DOMANI
LA 26ESIMA GIORNATA
MONDIALE DEI DIRITTI
DELL’INFANZIA
MILANO SI PREPARA
A CELEBRARLA
CON LE INIZIATIVE
DELL’UNICEF
i festeggia in tutto il
mondo dal 1989, ogni
20 novembre, data in
cui venne approvata
dall’Onu la Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia, uno strumento importantissimo di promozione e tutela
dei diritti umani: è la Giornata
Internazionale per i Diritti
dell’Infanzia e dell’Adolescenza.
S
DIRITTI INVIOLABILI • Nonostante vi sia un generale consenso sull’importanza dei diritti dei più piccoli, ancora oggi
molti bambini e adolescenti
sono vittime di violenze, abusi
e discriminazioni, diventando
spesso adulti vulnerabili. Ventisei anni fa il mondo, attraverso
la Convenzione Onu sui diritti
dell’infanzia e dell’adolescenza,
ha fatto una promessa ai bambini: che avrebbe fatto tutto il possibile per proteggere e promuovere i loro diritti, per consentire
loro di crescere e di esprimere il
loro pieno potenziale. Da allora
molta strada è stata fatta, a cominciare dal calo della mortalità infantile e dall’aumento delle
iscrizioni scolastiche, ma ancora tanta ne resta da percorrere.
IL PROGRAMMA • Unicef
Italia opera per promuovere
cambiamenti positivi di lungo
periodo per i bambini e gli adolescenti che vivono sul territo-
4 | MI-TOMORROW | GIOVEDÌ 19 NOVEMBRE 2015
rio italiano e, come ogni anno,
propone una serie di appuntamenti rivolti alla cittadinanza:
domani alle 9.30 si terrà la XVI
Marcia dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza che avrà
come titolo “I bambini hanno
bisogno di pace” con partenza
prevista dai giardini di Porta
Venezia. Lo stesso tema accompagnerà anche le marce che si
terranno nello stesso giorno
ad Abbiategrasso e Rozzano,
mentre a Baranzate nei fine
settimana del 14-15 novembre
e 21-22 novembre si svolgerà
la manifestazione “Sai di avere dei diritti? ”. Sabato dalle
15.00 alle 18.30 presso la Biblioteca di Via Oglio si terranno laboratori per bambini alla
scoperta dei diritti degli under
18. Lunedì 23 novembre sarà
presentato alle 10.30 il primo
rapporto sull’infanzia e l’adolescenza a Milano, realizzato dal
comitato provinciale per l’Unicef e Meglio Milano, mentre
l’Hotel Melià di Milano sarà,
infine, palcoscenico di A Night
for Children, un grande evento
di raccolta fondi organizzato
da Fondazione L’Albero della
Vita che avrà inizio alle 19.00.
Gloria Paparella
FA
R
M
A
C
IA
GAS
18
BOUTIQUE
BOUTIQUE
Il rispetto del divieto è la prima regola da seguire.
MILANO NIGHT & DAY
PRONTE PER
UN VIAGGIO
AL FEMMINILE?
AL VIA UNA TRE GIORNI DI TEATRO
ESPERIENZIALE CON “RICOMINCIO DA ME”
GRUBIC: «UN MODO PER (RI)SCOPRIRSI,
METTERSI IN GIOCO E AMARSI DI PIÙ»
fficialmente nata
nel febbraio scorso, ma inaugurata
a giugno, la prima
sede milanese dell’associazione “Ricomincio da me”,
in zona Città Studi, è ormai
entrata nel vivo. Che cos’è
“Ricomincio da me”? È la prima community per donne in
rinascita: una realtà, fondata
da Elena Elia, per rispondere
concretamente al desiderio
di molte donne di realizzarsi.
Tante le iniziative in programma: dall’accrescimento delle
competenze personali alla
spinta alla socializzazione, da
percorsi di valorizzazione di
sé e della propria immagine
con incontri di coaching a
focus sulla leadership femminile, passando per esperienze
di training, yoga, alimentazione psicosomatica e molto
U
altro. Domenica prende il via,
per esempio, Il viaggio nella
femminilità: un workshop intensivo di tre giorni di teatro
esperienziale, curato dall’educatrice e attrice Anja Grubic,
esperta di pedagogia teatrale.
Che cosa si farà
concretamente?
«Sarà un vero e proprio viaggio
alla scoperta del nostro essere
femminile. S’incomincia perdendosi dentro le immagini
di altre donne: sorrisi, sguardi
profondi, gesti leggeri, spalle
salde, la fragilità indossata con
disinvoltura, la tenacia che
traspare da lievi espressioni del
viso. Le partecipanti sceglieranno tra decine di ritratti e
fotografie di donne quelle per
loro più significative, tracciando così il punto di partenza del
gioco teatrale. Il resto del viaggio sarà esplorazione».
Cioè?
«Attraverseremo le possibilità
del gesto, le cadenze del ritmo,
il significato del movimento,
la modulazione della voce, la
potenza dell’immaginazione, la
concretezza del sogno, i potenziali della fragilità, la profondità del desiderio. Creeremo personaggi carichi di femminilità
e ci giocheremo, concedendo
nuovi spazi di libertà d’azione,
di pensiero e di espressione alla
donna che già siamo. Dipingeremo un quadro in movimento
sulle infinite sfaccettature e
possibilità dell’essere donna».
Tutto ciò naturalmente
lavorando in gruppo...
«Sì, il lavoro di gruppo aiuta a
confrontarsi con femminilità
diverse o distanti dalla nostra
e, sotto lo sguardo altrui, a
mettere in gioco le nostre sen-
6 | MI-TOMORROW | GIOVEDÌ 19 NOVEMBRE 2015
IILL PERSONAGGIO
PER
Nata a Sarajevo all’inizio degli
anni Ottanta, emigrata, undicenne, prima in Repubblica Ceca e
poi in Italia a causa della guerra
jugoslava, Anja Grubic vive da
tempo a Milano in un grande
progetto di Social Housing. Dopo
un decennio nel mondo del design e sperimentazioni di tutte le
arti performative, oggi è attrice,
educatrice ed esperta di pedagogia teatrale. Il suo teatro esperienziale si colloca nel teatro di ricerca ed il lavoro proposto è strumentale alla scoperta di se stessi attraverso il corpo, la gestualità, la
capacità di ascoltare, la musica e pratiche mutuate dallo yoga.
L’APPUNTAMENTO
ASSOCIAZIONE “RICOMINCIO DA ME”
Via Venezian 18, Milano
PER ARRIVARE
M2 fermata Piola
(la sede è di fronte all’Istituto dei tumori)
Bus 61, 93, 175
INFORMAZIONI E ISCRIZIONI
www.ricominciodame.org
sazioni, le nostre intenzioni e
i nostri sentimenti, in assenza
totale di giudizi».
A chi si rivolge il workshop?
«A tutte le donne che hanno
voglia di conoscere ed esplorare le potenzialità del proprio
corpo; a chi desidera superare
blocchi, timidezze e inibizioni,
migliorando le proprie capacità empatiche e d’ascolto; a chi
avverte l’urgenza di un contatto profondo con se stessa e i
propri desideri; a chi vuole migliorare la qualità delle proprie
relazioni, giocando e metten-
dosi in gioco, imparando a rispettarsi e ad “amarsi” di più».
Non serve, quindi, avere
un passato da attrici...
«No, non sono richieste esperienze teatrali pregresse né particolari abilità fisiche. Chiediamo, però, alle partecipanti di
indossare abiti molto comodi
adatti all’attività fisica e di portare con sé. E, soprattutto, tanta voglia di mettersi in gioco».
A cura di
Alberto Rizzardi
M @albyritz
MILANO NIGHT & DAY
«Io, il vostro nuovo Romeo»
FEDERICO MARIGNETTI VESTE I SUOI PANNI AL TEATRO LINEAR4CIAK
«UNO SPETTACOLO PER LA MIA ETÀ. L’ISIS NEI TEATRI? NON HO PAURA»
n fine settimana
di repliche al Teatro Linear4Ciak
saluta il ritorno
di Romeo e Giulietta – Ama e
cambia il mondo in Italia. Lo
spettacolo, in scena da domani
a domenica, racconta la storia
shakespeariana dei due amanti
veronesi messa in musica e parole da Gérard Presgurvic, con
la regia e la direzione artistica
di Giuliano Peparini e il libretto italiano di Vincenzo Incenzo. Nei panni di Romeo, torna
dopo l’esordio milanese dello
scorso marzo, Federico Marignetti che in corso d’opera ha
sostituito Davide Merlini, ar-
U
rivato al musical via X Factor.
«I cambi in corsa sono normali
in produzioni di questo tipo.
Per me è stato facile entrare
nel ruolo di Romeo, un ruolo
importante per un attore della
mia età», ammette il 26enne
Marignetti, già Melchior Gabor in Spring Awakening Italia.
Com’è l’intesa con
Giulia Luzi, la tua Giulietta?
«C’è stata subito molta chimica tra di noi e questo in scena
si vede».
I tuoi prossimi impegni?
«Sarò protagonista di puntata in
Una pallottola nel cuore2 su Rai1
e sono nel cast del musical di Eugenio Finardi che esordirà il 13
marzo a Carpi».
A Parigi è stato colpito
un teatro. Da artista hai paura?
«Confesso che egoisticamente
questa circostanza mi ha toccato
di più. Ma capitano le stesse cose
nei paesi mediorientali, forse bisognerebbe riflettere sul perché
l’Isis fa proseliti. Penso che dovrebbe farsi molto di più per l’integrazione, magari dovremmo
cominciare noi occidentali che
ci consideriamo più evoluti».
Da domani a domenica
22 novembre, ore 21.00
Teatro Linear4Ciak
Viale Puglie 26, Milano
Biglietti: da 22 euro.
Mariella Caruso
M @mariellacaruso
N
A
Chi vorresti venisse a vederti
in queste recite milanesi?
«Per me il pubblico è tutto uguale, bisogna rispettarlo tutto allo
stesso modo».
Tu canti e reciti nei musical,
hai fatto anche fiction e cinema.
Hai qualche preferenza?
«Anche in questo caso non
sento questa divisione. Un attore deve saper fare tutto, basti
pensare a High Jackman e Johnny Depp. Il mio compito è raccontare una storia e trasmettere
emozioni, in musica o senza. A
me piace sperimentare: sono
anche un chitarrista e in questo
momento sto anche scrivendo
canzoni».
TE
T
M
«ANNO DA PAZZI»
DOMANI GHEMON CHIUDE
IL SUO TOUR ALL’ALCATRAZ
Un lungo tour di un anno
quello che ha visto impegnato Ghemon e che domani sera si concluderà all’Alcatraz (ingresso dalle 22.00
a 5 euro) con una serata piena di ospiti e sorprese.
Che anno è stato?
«Un anno di formazione. Ho
dovuto trovare una coerenza
in quello che stavo facendo
per portare il suono, la mia
squadra e il mio pubblico
dove volevo. Guardandomi
indietro, oggi, sono proprio
contento di aver fatto questa scelta».
Volevi essere
un punto di riferimento?
«Prima lavoravo con un
paio di persone, ora la squadra si è allargata e se vuoi
trascinare le persone verso la
tua idea di musica, devi per
forza saper essere un punto
di riferimento. Vale anche
per il pubblico questa cosa.
È un processo difficile, ma la
grinta non mi manca».
Serve anche un po’
di pazzia per farlo in corsa?
«I live di quest’anno sono
stati il banco di prova per
quello che farò nel futuro.
Non abbiamo mai smesso di
provare. Sono stato pazzo io
e lo sono stati quelli che per
un anno mi hanno seguito,
ma la posta in palio vale la
candela. Volevamo aggiungere qualcosa al panorama».
Fremi già per quello
che verrà dopo?
«Assolutamente. Domani
sarà una festa, ma anche un
modo per far capire che abbiamo fatto un passo avanti.
Si intravedrà quello che verrà dopo».
Niccolò Lupone
M @NickLupone
MI-TOMORROW | GIOVEDÌ 19 NOVEMBRE 2015 | 7
MILANO NIGHT & DAY
HAPPY CENA AFTER
A cura di Carmelo Bruno
@MeloBruno89
FILL AND DRIVE E REFILL
FABBRICA DEL VAPORE • Birra, musica, cibo, drink e prezzi popolari. Fill And Drive e Refill
tornano domani sera alla Fabbrica del Vapore con una delle loro serate ricche di divertimento. Le due organizzazioni, che negli ultimi anni hanno raccolto sempre più successo,
ormai non hanno più bisogno di presentazioni. Potrete gustare polenta farcita, hot dog, panini con salamelle, castagne e fiumi di birra sfruttando le varie offerte proposte dagli organizzatori. A partire dalle 22.00, concerto live della Black Bottom Jazz Band e dj set fino
a chiusura. L’evento verrà realizzato grazie anche all’associazione italo-senegalese Sunugal
(www.sunugalitalia.com) a cui sarà devoluto parte del ricavato per progetti importanti.
Fill And Drive e Refill vi aspettano domani sera alla
Fabbrica del Vapore a partire dalle 19.30. Accreditatevi sull’evento Facebook.
Via Giulio Procaccini, 4
20154 Milano
Tel. 02.88.44.07.85
QUI NON SOLO SUSHI
BRIGITTE SUSHI CORNER • Nel cuore del quartiere Isola, Brigitte Sushi Corner è un ristorante elegante a conduzione familiare. Il pesce proposto, selezionato con attenzione, arriva ogni mattina dalle migliori pescherie della città ed è preparato con cura dallo
chef del ristorante che, con fantasia e tanta precisione, assembla ogni giorno tanti piccoli
gustosissimi capolavori. Per esempio le combo di sushi e sashimi, la tempura, l’ussuzukuri, ovvero il carpaccio di pesce con salsa ponzu. Ma anche il tataki, il carpaccio di pesce
leggermente scottato. Da Brigitte Sushi Corner non c’è solo pesce crudo: fatevi tentare dagli udon bollenti, dai saporitissimi gyoza o da una gustosa e sana alternativa vegetariana.
Brigitte Sushi Corner è aperto dalle 12.00 alle 15.00
e dalle 19.00 alle 0.00. Chiuso lunedì a pranzo e tutta
la giornata di domenica.
Via Pietro Borsieri, 29
20159 Milano
Tel. 02.68.32.26
A 50’S AND 60’S NIGHT
NEW MADISON MILANO • A Milano sembra di essere tornati indietro di cinquant’anni.
E mai frase è suonata così bene al New Madison di via Giovanni da Udine, dove domani
tornerà Twist And Shout, la festa più scatenata di tutti i tempi in pieno stile anni ’50 e ’60.
In consolle, pronti a deliziarvi per tutta la sera con i loro brani, monsieur Alessio Granata e
monsieur Ale Leuci: rock and roll, 50’s, 60’s, rhythm and blues, boogie-woogie vi porteranno fino alle 4.00 del mattino, ballando ritmi autentici fino all’esaurimento. Acconciature e
trucco d’epoca gratuiti. Dalle 22.30, workshop di ballo con i maestri della scuola Studio La
Rosa che infiammeranno il palco del Madison per tutta la notte.
Serata a partire dalle 21.30. Costo d’ingresso: 8
euro. Per accedere al locale non è richiesto alcun
tipo di tessera.
Raccontaci la tua #movida
su www.mitomorrow.it
8 | MI-TOMORROW | GIOVEDÌ 19 NOVEMBRE 2015
Via Giovanni da Udine, 28
20156 Milano
Tel. 02.33.43.10.65
URBAN HEALTH
Sì,
lo shopping non è salutare
N
NELLA
CAPITALE DEL FASHION, LA PAZZA CORSA ALL’ACQUISTO
ALLEVIA LA DEPRESSIONE, MA I RICERCATORI LANCIANO L’ALLARME
ALLEV
I TRE RIMEDI
Sono tre i principali rimedi per arginare il fenomeno. Innanzitutto
uscire in compagnia: avere accanto un amico può aiutare a rimanere lontani dalle vetrine. In secondo luogo, uscire di casa con i soldi
contati e senza carta di credito: in questo modo è più difficile cedere
alla tentazione di acquistare qualunque cosa. Infine, può essere utile tenere a bada internet: sospendere per un periodo la connessione
può aiutare a non navigare sui siti di e-commerce, tanto amati dagli
shopper compulsivi, intanto che ci si “disintossica”.
LE SETTE DOMANDE
Per scoprire se si è shopping dipendenti basta fare il test messo
a punto dai ricercatori svedesi, rispondendo alle sette domande
della scala di Bergen. A ogni affermazione bisogna dire se si è totalmente d’accordo o totalmente in disaccordo. Se la risposta ad
almeno quattro delle sette affermazioni è “totalmente d’accordo”,
la diagnosi è certa: ci sono tutti i sintomi di dipendenza da shopping
compulsivo. Ecco allora le sette domande del test:
Pensi sempre a fare shopping?
Comprare equivale a migliorare il tuo umore?
Fare acquisti ha avuto risvolti negativi
sui tuoi impegni quotidiani, per esempio arrivare
tardi a un appuntamento, a lavoro o a scuola?
Fare shopping non ti basta mai e senti il bisogno
di comprare sempre di più per sentirti soddisfatto?
Hai provato a smettere di fare acquisti, ma non ci riesci?
Ti senti male se per qualche ragione
ti viene impedito di fare shopping?
Fare così tanto shopping
ha compromesso il tuo benessere?
10 | MI-TOMORROW | GIOVEDÌ 19 NOVEMBRE 2015
considerato uno dei
rimedi, naturalmente palliativi, contro
lo stress, l’insoddisfazione e la depressione. Perché lo shopping libera endorfine, diverte e quindi allevia
il malumore. Ma non sempre
fare acquisti, specialmente in
modo incontrollato, è un’abitudine positiva. Molte persone
soffrono, infatti, di dipendenza da shopping compulsivo.
A rivelarlo è stato il Bergen
shopping addiction scale, un
test messo a punto da un team
di psicologi dell’University of
Bergen, in Svezia, che permette di scoprire se il modo di fare
acquisti è un’ossessione così
grande da rischiare di condizionare la vita quotidiana.
È
I SEGNALI • Poco importa che
sia un abito griffato o una candela in saldo ai grandi magazzini, chi non riesce a separarsi
dalla propria carta di credito
ogni volta che esce di casa potrebbe avere bisogno di aiuto.
Sono tanti i segni della dipendenza: arrivare in ritardo a un
appuntamento dopo essersi
trattenuti in un negozio troppo
a lungo, o semplicemente acquistare qualcosa solo per risollevare l’umore. Abitudini che
secondo Cecilie Schou Andreassen, una degli psicologi che
hanno ideato il test, possono
spingere le persone a sviluppare un vero e proprio malessere
psicologico, come sentirsi frustrate se per qualche ragione
non riescono a fare acquisti.
COME LA DROGA? • Lo studio
si basa su elementi analizzati
in passato per diagnosticare
altri disturbi come la dipendenza dalla droga e dal fumo.
Proprio come la droga, infatti,
fare acquisti in modo incontrollato potrebbe sfociare in
una vera e propria dipendenza. Un disturbo che negli anni
ha continuato a crescere in
modo esponenziale grazie alla
tecnologia, come lo shopping
online, le inserzioni pubblicitarie sui social o il bombardamento delle campagne pubblicitarie. Secondo la ricerca,
la shopping addiction tende a
svilupparsi all’interno di determinati gruppi demografici.
I soggetti più a rischio sono
le donne, che già adolescenti
«cominciano a sviluppare una
forma di dipendenza dagli acquisti, una tendenza che però
diminuisce con l’avanzare
dell’età», spiega la psicologa.
LA TERAPIA • E non finisce
qui, perché secondo Andreassen, la dipendenza da shopping
è più evidente nelle persone
estroverse: «Le persone più
aperte, in genere più sociali e a
caccia di sensazioni, potrebbero usare lo shopping per esprimere la propria individualità
o aumentare il proprio stato
sociale e la propria avvenenza,
mentre le persone nevrotiche,
tipicamente ansiose e depresse,
utilizzano lo shopping come
un mezzo per ridurre le loro
emozioni negative», prosegue.
Quella che in molti chiamano shopping therapy, quindi, potrebbe trasformarsi in
un incubo, quando comprare
sempre e comunque diventa
patologico. E rischia di compromettere non solo il portafoglio, ma anche la vita sociale, familiare e professionale.
A cura di
Daniela Uva
URBAN HEALTH
«Le Iene ci portano bene»
ANCHE IL PROGRAMMA DI ITALIA 1 SI È INTERESSATO AI GUARITORI SPIRITUALI
DA SABATO, IL PRIMO CONGRESSO A MILANO. PEA: «NULLA DA NASCONDERE»
llineamento Vertebrale, Grigori P.
Grabovoi e i suoi
insegnamenti, le
tecnologie Bio-Informative di
Arcadij Petrov, The Reconnection di Erc Pearl e la guarigione
spirituale secondo il metodo
tradizionale filippino. Torniamo
a parlare dei cinque diversi tipi
di guarigioni spirituali, delle
cinque scuole di pensiero che
arrivano a Milano, da tutto il
mondo, in occasione del primo
congresso dei guaritori spirituali. Il programma, tra sabato
e domenica, vedrà sul palco
A
dell’Atahotel Quark relatori che
da anni muovono milioni di persone in tutto il mondo (per info:
www.guaritorispirituali.it). A
prescindere dalle differenze, ciò
che accomuna coloro che esplorano e studiano la coscienza e lo
spirito dell’uomo è l’esperienza
diretta attraverso cui hanno
constatato come, da questi livelli “sottili”, sia possibile attivare
dei processi in grado di consolidare uno stato permanente di
pace e di benessere, mentale e
fisico. Fabio Guido Pea è guaritore spirituale, formatore ed uno
dei due soci di Paradise, la socie-
tà organizzatrice del convegno.
Come mai avete deciso di
organizzare questo congresso?
«Nel novembre 2014 stavamo
ospitando un guaritore spirtuale
filippino: proprio in quell’occasione le nostre guide spirituali ci
hanno fatto pervenire un messaggio dove dicevano che i tempi in Italia erano pronti per organizzare un grande incontro».
Qualche giorno fa avete
postato su Facebook
un video realizzato durante
l’incursione de Le Iene
nella vostra sede. Come mai?
«Domenica scorsa si sono presentati durante delle sedute di
allineamento vertebrale: uno
dei partecipanti, di sua iniziativa, ha ripreso tutto. Preferiamo dare la versione integrale e completa di ciò che è
accaduto per evitare montaggi
o tagli. Non abbamo nulla
da nascondere o da temere».
Nel video dichiarate di essere
disponibili ad un confronto
medico-scientifico.
«Assolutamente. Se c’è una
struttura, un comitato medico
autorevole che voglia verificare
con radiografie, prima e dopo
il trattamento di allineamento
vertebrale, gli effetti sul piano
fisico su una serie di casi diversificati che riguardano la struttura e la postura osseo scheletrica, noi siamo disponibili».
Sabato 21
e domenica 22 novembre
Atahotel Quark
Via Lampedusa 11, Milano
Per info: 338.65.42.291
Elisabetta Garbarini
M @EliGarbarini
MI-TOMORROW | GIOVEDÌ 19 NOVEMBRE 2015 | 11
CONTROCOPERTINA
CAPPOTTO?
IL TERMOMETRO IN CITTÀ
VENERDÌ 19 NOVEMBRE
10°C MIN
13°C MAX
SABATO 20 NOVEMBRE
5°C MIN
13°C MAX
DOMENICA 21 NOVEMBRE
0°C MIN
8°C MAX
LUNEDÌ 22 NOVEMBRE
-2°C MIN
7°C MAX
MARTEDÌ 23 NOVEMBRE
-1°C MIN
7°C MAX
l freddo sta arrivando. E
il novembre “anomalo”,
con temperature quasi
primaverili, è destinato a
salutarci a partire da domani
con l’arrivo di una perturbazione che porterà prima
piogge e neve, anche a quote
basse, poi un abbassamento
sensibile delle temperature. Insomma, un assaggio
dell’inverno che ufficialmente arriverà solo tra un mese.
I
IL CAMBIAMENTO • I primi
segnali di peggioramento ci
saranno domani quando aria
fredda di diretta estrazione artico-marittima dopo aver invaso il Centronord Europa irromperà sull’Italia spazzando via
l’anticiclone che da molti giorni tiene sotto scacco la nostra
Penisola. Piogge e temporali
spazzeranno lo Stivale da Nord
a Sud. Nel dettaglio, domani le
correnti atlantiche porteranno la scomparsa delle nebbie,
nubi al Centronord e nevicate
sulle Alpi. Sabato le piogge si
propagheranno a tutta l’Italia e la temperatura subirà un
crollo di 6-8 gradi sulle regioni
alpine, 4-5 gradi a Milano. Domenica migliorerà il quadro,
ma con la colonnina di mercurio ancora su livelli rigidi.
GLI ACCIACCHI • Con l’arrivo
del freddo, occhio ai malanni
di inizio stagione. Non sarà
proprio un picco di influenza,
ma gli esperti si aspettano una
prima ondata. «Con l’abbassarsi delle temperature si stima
si registreranno centinaia di
migliaia di casi di influenza»,
spiega il presidente dell’Istituto superiore di sanità, Walter
Ricciardi, sottolineando che
DOMANI INIZIA L’INVERSIONE METEOROLOGICA:
LE CORRENTI ATLANTICHE PORTERANNO IL FREDDO.
NEI PROSSIMI GIORNI LA COLONNINA DI MERCURIO
SCENDERÀ ANCHE IN PROSSIMITÀ DELLO ZERO
al momento «la campagna
vaccinale sta andando meglio
rispetto allo scorso anno».
«L’invito - ha aggiunto Ricciardi - è quello di vaccinarsi
e ciò vale soprattutto per le categorie a rischio e gli anziani».
L’ALLERTA • L’ondata di freddo metterà subito alla prova il
piano predisposto dal Comune di Milano per l’assistenza
ai senzatetto. Palazzo Marino
Progetto Arca. Infine, 1.225
posti reperiti mediante apertura straordinaria di strutture
comunali che abitualmente
hanno una diversa destinazione d’uso o di altri enti pubblici o privati che temporaneamente e a titolo gratuito
mettono a disposizione i locali.
A cura di
Piermaurizio Di Rienzo
M @PierDiRienzo
«SARÀ UN CAMBIO PUNGENTE»
GIULIACCI A MT: «L’INVERNO? SOLO A GENNAIO»
«Domani cambia la musica».
Anche il colonnello Mario
Giuliacci conferma l’inversione di rotta del meteo che
finora ci aveva regalato un
novembre mite con le tipiche nebbie meneghine. Da
tempo, infatti, non si assisteva a mattinate e nottate avvolte dalla foschia che tanto
ha ispirato artisti e fotografi
del mondo. «Il cambiamento sarà sensibile», spiega
Giuliacci a Mi-Tomorrow.
Cappotto già da domani?
«Non proprio, nel senso
12 | MI-TOMORROW | GIOVEDÌ 19 NOVEMBRE 2015
ricorda che sono 700 i posti
letto in stabili di enti del privato sociale e in immobili comunali, 600 posti nella Casa
Enzo Jannacci (ex dormitorio di viale Ortles). Altri 100
posti saranno a disposizione
nella struttura di via Saponaro 40, gestita dalla Fondazione Fratelli di San Francesco
d’Assisi, 75 posti all’interno
dello stabile di via Mambretti
33, gestito dalla Fondazione
che da domani inizierà la
prima fase di quest’inversione. Avremo piogge e anche
nevicate a quote relativamente basse. Poi da sabato e
progressivamente nei primi
giorni della settimana prossima la temperatura scenderà».
È l’inizio anticipato
dell’inverno?
«Le proiezione a lunga scadenza ci dicono che per avere il vero inverno dovremo
aspettare la metà di gennaio. Penso che il mese di dicembre ci regalerà ancora
qualche bella giornata con
temperature più gradevoli».
Eppure novembre
è stato anomalo...
«Abbiamo registrato senz’altro valori sopra le medie
stagionali, ma era prevedibile dopo le ondate di
caldo della scorsa estate».
Di quanto scenderà
la colonnina?
«Tra lunedì e martedì prossimi le minime su Milano
toccheranno anche lo zero.
O forse qualcosina sotto…».
VENDITA EFFETTUATA AI SENSI DEL D.P.R. 6 APRILE 2001 N. 218
DAL 19 AL 28 NOVEMBRE
10 GIORNI DI PREZZI
INCREDIBILI
COSTO
SOTTO
disponibili
COSTO
SOTTO
zzi
40.000 pe
disponibili
zzi
50.000 pe
COSTO
SOTTO
disponibili
ezzi
840.000 p
PASTA ALL’UOVO
MOSCONI
fettuccine, tagliatelle o
pappardelle, 500 g
€ 1,75
COSTO
SOTTO
disponibili
zzi
50.000 pe
COSTO
SOTTO
disponibili
ezzi
130.000 p
COSTO
SOTTO
disponibili
zzi
96.000 pe
PASSATA DI POMODORO
MUTTI
700 g
€ 0,69
(€ 0,99 al kg)
MINESTRONE CLASSICO
LA VALLE DEGLI ORTI
BUITONI
con 15 verdure,
surgelato, 1100 g
€ 1,29
(€ 1,17 al kg)
COSTO
SOTTO
disponibili
zzi
30.000 pe
PISELLI NOVELLI FINDUS
surgelati, 1 kg
€ 1,39
COSTO
SOTTO
disponibili
zzi
45.000 pe
COSTO
SOTTO
disponibili
FUNGHETTI
POLLI
GAMBERO ARGENTINO
GRANDE
GRAND KRUST
€ 1,89
€ 6,98
sottolio, 285 g
(€ 6,63 al kg)
ezzi
576.000 p
surgelato, 400 g
(€ 17,45 al kg)
COSTO
SOTTO
disponibili
COSTO
SOTTO
ezzi
200.000 p
disponibili
ezzi
115.000 p
PATATINA PAI
300 g
€ 0,79
(€ 2,63 al kg)
MAIONESE
CALVÉ
classica, 185 ml
€ 0,58
(€ 3,14 al litro)
OLIO EXTRAVERGINE
IL DELICATO
COSTA D’ORO
1 litro
€ 4,19
VENDITA EFFETTUATA NEL RISPETTO DEL D.P.R. 6 APRILE 2001 N° 218. IL NUMERO DI PEZZI PER ARTICOLO FA RIFERIMENTO ALLE QUANTITÀ TOTALI PRESENTI COMPLESSIVAMENTE NEI NEGOZI ESSELUNGA. NEL MANIFESTO A NEGOZIO SONO
COSTO
SOTTO
disponibili
ezzi
720.000 p
PROSCIUTTO COTTO
ALTA QUALITÀ
STELLA NEGRONI
a fette, 150 g
€ 1,78
(€ 11,87 al kg)
COSTO
SOTTO
disponibili
COSTO
SOTTO
ezzi
210.000 p
disponibili
COSTO
SOTTO
ezzi
120.000 p
disponibili
ezzi
185.000 p
TONNO RIO MARE
all’olio di oliva
conf. 7x80 g
PARMIGIANO REGGIANO
DOP
COTECHINO DI MODENA
IGP CITTERIO
€ 4,89
stagionato 24 mesi, al kg
€ 8,99
precotto, 500 g
€ 3,29
(€ 8,73 al kg)
COSTO
SOTTO
disponibili
ezzi
270.000 p
COSTO
SOTTO
COSTO
SOTTO
disponibili
disponibili
zzi
32.500 pe
ezzi
170.000 p
COSTO
SOTTO
FERRERO ROCHER
CIOCCOLATO LINDT
€ 5,49
€ 2,99
conf. 30 pezzi, 375 g
fondente o latte e nocciole 300 g
(€ 14,64 al kg)
€ 3,29
(€ 5,22 al kg)
COSTO
SOTTO
disponibili
ezzi
180.000 p
disponibili
zzi
75.500 pe
630 g
MANDORLATO SPERLARI
Linea Oro, 250 g
€ 3,49
zzi
37.500 pe
(€ 9,97 al kg)
COSTO
SOTTO
NUTELLA
FERRERO
disponibili
KINDER BUENO
conf. 6x43 g
€ 2,26
(€ 8,76 al kg)
INDICATE LE QUANTITÀ MINIME DISPONIBILI NEL SINGOLO PUNTO VENDITA. AL FINE DI GARANTIRE LA DISPONIBILITÀ DELL’OFFERTA A TUTTI I CLIENTI, NON SARANNO VENDUTI QUANTITATIVI DI MERCE ECCEDENTI IL FABBISOGNO FAMILIARE.
COSTO
SOTTO
disponibili
COSTO
SOTTO
pezzi
1.000.000
disponibili
ezzi
400.000 p
CAFFÈ QUALITÀ ROSSA
LAVAZZA
conf. 2x250 g
LATTE ARBOREA
€ 3,39
€ 0,63
parzialmente scremato,
a lunga conservazione, 1 litro
COSTO
SOTTO
disponibili
ezzi
335.000 p
COSTO
SOTTO
disponibili
zzi
85.000 pe
COSTO
SOTTO
disponibili
ezzi
130.000 p
CORNETTI MULINO
BIANCO
CEREALI SPECIAL K
KELLOGG’S
BISCOTTI DIGESTIVE
MCVITIE’S
€ 0,99
€ 1,59
€ 1,88
conf. 6 pezzi, 240 g
(€ 4,13 al kg)
classic, 375 g + 125 g gratis
(€ 4,24 al kg)
The Original, 800 g
(€ 2,35 al kg)
COSTO
SOTTO
disponibili
COSTO
SOTTO
ezzi
170.000 p
disponibili
ezzi
120.000 p
COSTO
SOTTO
disponibili
ezzi
470.000 p
COCA COLA
2 litri
€ 1,28
(€ 0,64 al litro)
PROSECCO SUPERIORE
VALDOBBIADENE DOCG
BOLLA
75 cl
€ 4,29
COSTO
SOTTO
disponibili
COSTO
SOTTO
zzi
35.000 pe
disponibili
zzi
50.000 pe
BIRRA BAVARIA
66 cl
€ 0,74
(€ 1,12 al litro)
CHIANTI CLASSICO DOCG
BANFI
75 cl
€ 4,19
SCOTCH WHISKY
JOHNNIE WALKER
RED LABEL
70 cl
€ 7,49
(€ 10,70 al litro)
VENDITA EFFETTUATA NEL RISPETTO DEL D.P.R. 6 APRILE 2001 N° 218. IL NUMERO DI PEZZI PER ARTICOLO FA RIFERIMENTO ALLE QUANTITÀ TOTALI PRESENTI COMPLESSIVAMENTE NEI NEGOZI ESSELUNGA. NEL MANIFESTO A NEGOZIO SONO
ASPIRAPOLVERE TRAINO
DYSON DC29DB ERP
-
Traino senza sacco
Tecnologia Rdial Root Cyclone
Filtro Hepa
Spazzola Dual Mode con
regolazione dell’aspirazione
- Spazzola multi funzione
- Spazzola scale
- Recipiente igienico e facile
da svuotare
- Assorbimento energetico
1400 Watt
COSTO
SOTTO
disponibili
zzi
40.000 pe
COSTO
SOTTO
disponibili
zzi
30.000 pe
€ 189,00
SWIFFER
CARTAFORNO FRIO
panni catturapolvere,
conf. 40 pezzi
50 metri
€ 3,49
€ 3,89
COSTO
SOTTO
disponibili
zi
2.500 pez
SLOW JUICER
HOTPOINT ARISTON
SJ4010
- Sistema di spremitura lenta
senza lame
- Potenza 400 Watt
- Funzione Reverse
- Contenitore scarti 1 Litro
- Contenitore succo 1 Litro
- Preserva il contenuto
vitaminico e le caratteristiche
nutrizionali della frutta
€ 89,90
PLAYSTATION 4
-
COSTO
SOTTO
disponibili
zi
2.500 pez
Piattaforma di gioco Sony
Lettore DVD/Lettore Blu-Ray
Capacità Hard Disk 500 GB
2 Controller wireless integrati
Uscita video HDMI/Video
composito
- 1 abbonamento annuale
Playstation Plus
COSTO
SOTTO
disponibili
€ 349,00
2.000 pez
zi
C
4
C
E
O
B
4
OT
PEZZI
E
Z
NFE ION
O
Z
NFE ION
TIGLI
E
COSTO
SOTTO
disponibili
zzi
10.000 pe
DETERSIVO PER PIATTI
NELSEN
COSTO
SOTTO
al limone, conf. 4x900 ml
€ 3,56
disponibili
ezzi
103.500 p
DETERSIVO LIQUIDO
PER LAVATRICE DIXAN
conf. 84 misurini
€ 9,16
COSTO
SOTTO
disponibili
zzi
70.000 pe
C
SMARTPHONE LG BELLO II
-
Display 5” TFT
Sistema Operativo Android 5.0
Processore Quad-core 1,3 GHz
Fotocamera 5 Mpixel + flash
Memoria RAM 1 GB
Memoria interna 8 GB
Registrazione video FullHD
Navigatore satellitare integrato
USB, Bluetooth, Wi-Fi
€ 89,00
E
Z
NFE ION
O
115
TA B S
DETERGENTE
PER LAVASTOVIGLIE
FINISH POWERBALL
COSTO
SOTTO
disponibili
zzi
80.000 pe
Tutto in uno,
al limone,
conf. 115 tabs
€ 9,49
INDICATE LE QUANTITÀ MINIME DISPONIBILI NEL SINGOLO PUNTO VENDITA. AL FINE DI GARANTIRE LA DISPONIBILITÀ DELL’OFFERTA A TUTTI I CLIENTI, NON SARANNO VENDUTI QUANTITATIVI DI MERCE ECCEDENTI IL FABBISOGNO FAMILIARE.
Z
NFE ION
O
C
E
COSTO
SOTTO
18
RO
disponibili
COSTO
SOTTO
zzi
93.000 pe
TOLI
disponibili
zzi
50.000 pe
CARTA IGIENICA
SUPERSOFT FOXY
DETERGENTE INTIMO
LACTACYD
conf. 18 doppi rotoli
€ 5,48
lenitivo, 300 ml
€ 1,99
COSTO
SOTTO
COSTO
SOTTO
COSTO
SOTTO
zzi
50.000 pe
zzi
30.000 pe
zzi
30.000 pe
disponibili
disponibili
disponibili
BAGNO SCHIUMA
NATURA MORBIDA
BODY CARE
JOHNSON’S
MAX I
rilassante,
650+350 ml gratis
menta fresca, 1 litro
€ 1,99
FO
R M AT O
4
CREMA MANI
NEUTROGENA
COLLUTORIO LISTERINE
concentrata, 50 ml
€ 5,69
€ 1,99
C
CONF.
4
E
Z
NFE ION
O
336
PEZZI
TUBI
COSTO
SOTTO
COSTO
SOTTO
disponibili
DENTIFRICIO
MENTADENT - P
zzi
70.000 pe
conf. 4 tubi da 75 ml
€ 3,29
disponibili
SALVIETTE SENSITIVE
PROGRESSI PAMPERS
conf. 6x56 pezzi
€ 6,90
zzi
25.000 pe
4
COSTO
SOTTO
disponibili
zzi
30.000 pe
PANNOLINI BABY-DRY
PAMPERS
- midi, 168 pezzi
- maxi, 156 pezzi
- junior, 138 pezzi
€ 27,99
cad.
COSTO
SOTTO
disponibili
COSTO
SOTTO
zzi
20.000 pe
disponibili
zzi
10.000 pe
VENDITA EFFETTUATA NEL RISPETTO DEL D.P.R. 6 APRILE 2001 N° 218. IL NUMERO DI PEZZI PER ARTICOLO FA RIFERIMENTO ALLE QUANTITÀ TOTALI PRESENTI COMPLESSIVAMENTE NEI NEGOZI ESSELUNGA. NEL MANIFESTO A NEGOZIO SONO INDICATE LE QUANTITÀ MINIME DISPONIBILI
NEL SINGOLO PUNTO VENDITA. AL FINE DI GARANTIRE LA DISPONIBILITÀ DELL’OFFERTA A TUTTI I CLIENTI, NON SARANNO VENDUTI QUANTITATIVI DI MERCE ECCEDENTI IL FABBISOGNO FAMILIARE.
4
ALTRE OFFERTE
A
RT
IC
OL
O
ALCUNI ESEMPI:
RISO SCOTTI
TORTELLINI AL PROSCIUTTO
DI PARMA DOP
PASTA DI SEMOLA
DI GRANO DURO
GRANORO
Arborio, 850 g o
Roma 1 kg
500 g
€ 4,32
formati assortiti, 500 g
€ 1,99
€ 0,50
(€ 2,34 al kg)
40
%
€ 2,59
GNOCCHETTI TIROLESI
BOCON
panna fresca e speck,
surgelati,
conf. 600+150 g
€ 3,98
FINDUS GRAN
MINESTRONE
40
€ 3,19
(€ 3,97 al kg)
PIZZA EXTRA SOTTILE
RONCADIN
surgelata,
ricette assortite, 362 g
(€ 9,09 al kg)
40
FUNGHI PORCINI SECCHI
VALFUNGHI
extra, 20 g
€ 1,79
FOCACCIA GENOVESE
ZANINI
LA POLPA PIÙ CIRIO
surgelata, 240 g
conf. 2x400 g
€ 2,89
€ 1,99
(€ 12,04 al kg)
30
(€ 2,49 al kg)
40
%
€ 1,19
CUORE DI BRODO
KNORR
DADO CLASSICO KNORR
(€ 1,49 al kg)
conf. 18 dadi, 180 g
€ 2,25
(€ 12,50 al kg)
%
€ 3,29
%
€ 2,02
gusti assortiti
conf. 6x28 g
(€ 27,45 all’etto)
(€ 16,45 all'etto)
%
(€ 8,42 al kg)
(€ 5,44 al kg)
40
solo panna di centrifuga,
selezionato da Davide Oldani,
250 g
€ 1,59
%
€ 1,97
€ 5,49
50
%
€ 2,38
€ 3,29
BURRO
surgelato,
ricette assortite 750 g
(€ 6,63 al kg)
€ 1,49
(€ 8,87 al kg)
GLI SCONTI FÌDATY SONO RISERVATI AI POSSESSORI DI CARTE FÌDATY
40
%
€ 1,35
(€ 7,50 al kg)
ALTRE OFFERTE
CARCIOFINI SPACCATI
NESTI
WÜRSTEL
WUDY BRATWURST AIA
LEERDAMMER
€ 4,16
€ 3,90
€ 1,99
280 g
a fette, 160 g
di pollo e tacchino, 360 g
(€ 14,86 al kg)
40
(€ 10,83 al kg)
50
%
(€ 8,89 al kg)
€ 1,95
RICOTTA GRANAROLO
POMODORINI
DI PUGLIA
€ 2,15
€ 6,83
40
(€ 5,42 al kg)
in olio extra vergine di oliva, 390 g
(€ 4,78 al kg)
%
€ 1,29
%
€ 1,39
(€ 8,69 al kg)
SALMONE SCOZZESE
MORPOL
fetta lunga, 100 g
€ 6,18
50
%
€ 4,09
(€ 10,49 al kg)
%
€ 3,09
A
RT
IC
OL
O
(€ 2,87 al kg)
(€ 17,51 al kg)
40
30
%
€ 2,49
450 g
(€ 12,44 al kg)
TONNO
ÀS DO MAR
all’olio di oliva, trancio intero
conf. 3x100 g
€ 5,49
(€ 18,30 al kg)
NUGGETS SADIA
di filetti di pollo, surgelati, 200 g
OLIVE DENOCCIOLATE
€ 2,99
160 g
€ 1,00
(€ 6,25 al kg)
(€ 14,95 al kg)
40
%
€ 1,79
(€ 8,95 al kg)
PATATINE PATASNELLA
PIZZOLI
SPINACI MILLEFOGLIE
BONDUELLE
surgelate, 600 g
€ 1,98
(€ 3,30 al kg)
surgelati, 750 g
€ 1,49
50
%
€ 0,99
(€ 1,65 al kg)
GLI SCONTI FÌDATY SONO RISERVATI AI POSSESSORI DI CARTE FÌDATY
30
SU TUTTA LA LINEA
DI OMOGENEIZZATI
PLASMON
%
ALTRE OFFERTE
STIRATINI PANEALBA
all’olio di oliva o senza sale, 250 g
€ 1,29
assortiti, 750 g
€ 7,80
Originale, incartato, 1 kg
€ 5,90
GIANDUIOTTI DI TORINO
FELETTI
NOCI FRANCIA
ALFANO
assortiti, 400 g
€ 8,30
in guscio, 500 g
€ 4,75
DOLCI AUGURI BAULI
IL PANETTONE
MOTTA
40
%
€ 2,85
40
DESSERT NUVOLE
PERUGINA
cioccolato al latte o fiordilatte
conf. 4x60 g
(€ 8,29 al kg)
%
€ 4,98
(€ 12,45 al kg)
%
€ 4,68
€ 1,99
(€ 20,75 al kg)
40
40
%
€ 1,19
(€ 4,96 al kg)
YOGURT MAGRO 0,1%
TRENTINA
YELLOW LABEL TEA
LIPTON
gusti assortiti
conf. 10x125 g
gusto e aroma intenso,
50 filtri, 90 g
€ 3,99
€ 2,49
(€ 2,77 all'etto)
LATTE ZYMIL
PARMALAT
(€ 3,19 al kg)
40
alta digeribilità, 1 litro
%
€ 2,39
(€ 1,91 al kg)
€ 1,19
BISCOTTI
PAVESINI
pacco doppio
conf. 2x200 g
€ 3,40
BISCOTTI MULINO BIANCO
Abbracci o Ritornelli, 700 g
(€ 8,50 al kg)
30
%
€ 2,38
(€ 5,95 al kg)
€ 2,19
(€ 3,13 al kg)
30
SU TUTTA LA LINEA
DI CONFETTURE E
MARMELLATE
ZUEGG
%
A
RT
IC
OL
O
ALTRE OFFERTE
ACQUA NATURALE
PRIMALUNA LILIA
SUCCO E POLPA DI FRUTTA
conf. 6x1,5 litri
gusti assortiti
conf. 6x200 ml
€ 2,22
€ 1,69
(€ 0,25 al litro)
50
3 veli, mis. 40x40 cm
conf. 20 pezzi
(€ 1,41 al litro)
30
%
TOVAGLIOLI ROSSI
DENI
€ 1,49
%
€ 1,11
€ 1,18
VITIANO ROSSO
FALESCO
LAMBRUSCO DELL’EMILIA
GIUSEPPE VERDI
CANTINE CECI
PIATTI DOPLA
€ 6,39
€ 4,79
€ 6,98
(€ 0,12 al litro)
75 cl
30
(€ 0,98 al litro)
75 cl
40
%
€ 4,47
conf. 36 pacchetti
€ 0,89
%
€ 2,87
50
€ 3,49
TELOSTIRO “PARK&GO”
VILEDA
accessoriata di poggiaferro
e di griglia portabiancheria
a scomparsa
- a doppio strato
- con area di parcheggio
per il ferro
- con copertura metallizzata
- prodotto in Italia
€ 66,50
€ 11,42
40
%
%
€ 39,90
30
%
30
%
€ 7,99
A
RT
IC
OL
O
€ 2,99
%
piani o fondi, conf. 1 kg
ASSE DA STIRO
“POKER” GIMI
FAZZOLETTI SCOTTEX
40
ALIMENTO COMPLETO
PER GATTI ADULTI
LE GHIOTTONERIE FELIX
ALIMENTO COMPLETO PER
CANI ADULTI
MONOPROTEICO ULTIMA
ricette assortite
conf. 4x100 g
€ 1,99
al salmone, 1500 g
€ 7,99
(€ 4,98 al kg)
40
%
€ 1,19
(€ 2,98 al kg)
PILE ALKALINE
(€ 5,33 al kg)
40
formati assortiti
€ 2,99
%
€ 4,79
(€ 3,19 al kg)
GLI SCONTI FÌDATY SONO RISERVATI AI POSSESSORI DI CARTE FÌDATY
€ 2,09
ALTRE OFFERTE
PANNO SUPERFIVE
30
Rapido o Inox
€ 2,65
40
%
SU TUTTA LA LINEA
GLADE
LIMITED EDITION
40
%
€ 1,59
DISINFETTANTE
AMUCHINA
AMMORBIDENTE LENOR
spray, 750 ml
profumazioni assortite, conf. 44
misurini
IGIENIZZANTE
VIAKAL
€ 2,49
€ 1,98
€ 1,87
DETERGENTE WC NET
assortiti, 800 ml
€ 1,59
Liquido o Spray,
aceto o profumato, 750 ml
COLLANT OPAQUE
SANPELLEGRINO
ASSORBENTI LINES È
50 denari, colori e taglie assortiti
€ 3,57
normali, con ali conf. 4x10 pezzi
30
%
€ 2,49
€ 9,99
MAX I
FO
REVITALIFT FILLER [HA]
L’ORÉAL PARIS
- crema giorno, 50 ml
- siero, 16 ml
€ 14,90
cad.
FRUCTIS GARNIER
ANTI ODORANTE
LYCIA
shampoo, 300 ml o
balsamo, 250 ml,
€ 3,57
R M AT O
vapo, assortiti, 100 ml
30
€ 4,99
%
€ 2,49
50
%
€ 2,49
PANDORO E PANETTONI
LE GRAZIE
panettone classico, senza canditi
o pandoro, 1kg
€ 6,36
50
%
€ 3,18
GLI SCONTI FÌDATY SONO RISERVATI AI POSSESSORI DI CARTE FÌDATY
DAL 19 AL 28 NOVEMBRE 2015 - FINO AD ESAURIMENTO SCORTE
STAMPATO
SU CARTA
RICICLATA
Le foto sono indicative: gli articoli potrebbero subire delle variazioni rispetto alla presentazione sul volantino.
Per garantire a tutti i clienti di poter usufruire delle offerte, Esselunga si riserva la facoltà di limitare l’acquisto di taluni prodotti alle quantità necessarie al consumo familiare.
I quantitativi acquistabili sono sempre precisati prima dell’acquisto.
100%
NEI NEGOZI INDICATI CON IL PALLINO A CAUSA DELLA LIMITATA AREA DI VENDITA,
SARÀ PRESENTE UNA SELEZIONE DI ARTICOLI DI QUESTO VOLANTINO
LA PROMOZIONE È PRESENTE
NEI SEGUENTI NEGOZI
Milano:
Broni (PV)
Legnano (MI)
Sarezzo (BS)
-
- strada Padana Inferiore
- via Sabotino
- corso Sempione (ang. Galleria Cantoni)
Saronno (VA)
Lipomo (CO)
- via Novara (alla Rotonda Lazzaroni)
- via Provinciale
Segrate (MI)
Lissone (MB)
- provinciale Cassanese
-
Affori, via Pellegrino Rossi
via Adriano
viale Cassala
viale Certosa
via Feltre
via delle Forze Armate
viale Jenner (ang. via Legnone)
via Lorenteggio (ang. via Bisceglie)
via Losanna
via Mac Mahon
via dei Missaglia
via Monte Rosa
via Morgantini
via Novara
piazza Ovidio
via Palizzi (stazione F.S. Certosa)
viale Papiniano
via Pezzotti
viale Piave
Porta Nuova (sotto Unicredit)
Porta Vittoria, via Cena
(continuazione di via Piranesi)
via Ripamonti (ang. via De Angeli)
via Rubattino (ang. via Pitteri)
via Solari (ang. via Bergognone)
viale Suzzani
viale Umbria (ang. via Tertulliano)
viale Vigliani
via Washington
viale Zara
Abbiategrasso (MI)
- nuova Vigevanese (via Dante)
Buccinasco (MI)
- via degli Alpini
Calco (LC)
- via Nazionale
Casatenovo (LC)
- località Cascina Levada
- nuova Valassina (via G. Giardino)
Castellanza (VA)
Macherio (MB)
- viale Borri
- strada Provinciale Monza/Carate
Cernusco Lombardone (LC)
- via Cavalieri di Vittorio Veneto
Cologno Monzese (MI)
- viale Lombardia
Como
Monza
- via Buonarroti
- via Lecco
- località San Fruttuoso
- via Ambrosoli (ang. via Carloni)
Nembro (BG)
Corbetta (MI)
- località Colombera
- statale 11 (ang. via Nievo)
Olgiate Olona (VA)
Corsico (MI)
- via per Fagnano
- nuova Vigevanese (viale dell’industria)
Paina di Giussano (MB)
Cremona
- via Ghisleri (ang. via Rialto)
Curno (BG)
- via Lario
Pantigliate (MI)
- statale Briantea
- statale Paullese (ang. via Cerca)
Desenzano del Garda (BS)
Pavia
- via Mantova
- alla Minerva, via Fabio Filzi
Desio (MB)
Piacenza
- via Caravaggio (ex via Togliatti)
Gallarate (VA)
- via della Conciliazione
- via Manfredi (ang. via Gadolini)
Arcore (MB)
- via Pegoraro
- via Gilera (ang. via Fermi)
Garbagnate Milanese (MI)
Baranzate (MI)
- statale Varesina (località Santa Maria Rossa)
- viale San Francesco (ang. Padana Superiore)
- statale Varesina
Gessate (MI)
Rho (MI)
Pioltello (MI)
- piazzale Europa
(località Lavanderie)
Seregno (MB)
- località San Salvatore, via Lucania
Sesto San Giovanni (MI)
- piazza Oldrini
Settimo Milanese (MI)
- via Gramsci
Solaro (MI)
- via Varese
Solbiate Comasco (CO)
- statale Varese/Como
Stezzano (BG)
- via Guzzanica
Tortona (AL)
- corso della Repubblica
Varedo (MB)
- strada provinciale Saronnese
Varese
- viale Borri
- località Masnago, via Caracciolo
Venegono (VA)
- statale Varesina (via F.lli Kennedy)
Verona
Bergamo
- statale Padana Superiore
- corso Europa
- via Colonnello Fincato
- corso Milano
- via Corridoni
- via San Bernardino
Induno Olona (VA)
Rozzano (MI)
- via Jamoretti
Vigevano (PV)
- via Manzoni (ang. via Brodolini)
Brescia
Lainate (MI)
- via Santa Maria (ang. statale Vigevanese)
- via Milano
- via della Volta
- strada provinciale per Saronno
San Donato Milanese (MI)
Vimercate (MB)
Bresso (MI)
- via XXV Aprile
- via Emilia (ang. via Schengen)
- via E. Toti
Lecco
San Giuliano Milanese (MI)
Voghera (PV)
- corso Carlo Alberto (al terzo ponte)
- via Emilia (ang. via L. Tolstoj)
- viale Montebello
(via Re Umberto I)
TROVATE TUTTE LE OFFERTE
E ALTRI SERVIZI SULLA APP
DI ESSELUNGA MAGO MELINO
Disponibile su
Per qualsiasi segnalazione o suggerimento:
SPORT
QUI MILAN
(D.Mar.) Gigio contro Gigi. Questo l’atteso
confronto a distanza ravvicinata di sabato,
nel quale Donnarumma difenderà la porta
del Milan (quinta presenza stagionale di fila)
trovandosi di fronte il suo idolo Buffon. Per il
16enne, appena tornato dopo la prima convocazione nella Nazionale Under 21, si tratta dell’esame più
bello e difficile da quando, quasi un mese fa, si è preso il
posto fisso fra i pali.
SI BALLA!
ARRIVA A NOVEGRO MILANO DANZA EXPO 2015
TRE GIORNI A “RITMO” DI LEZIONI E SPETTACOLI
siste un momento in
cui è necessario cominciare a danzare.
Esiste un momento
in cui è necessario coinvolgere
il corpo nwella gioia del movimento. È da questa convinzione
che è nata Milano Danza Expo
che vedrà nuovamente convergere nel Parco Espositivo di
Novegro decine di espositori,
scuole, manifestazioni e collaborazioni di alto livello. In un’area
E
di oltre 15mila metri quadri, troveranno spazio teatri ed arene
spettacolo, sale danza, aree tematiche, zona business & relax,
palco tv e show, area convegni,
mostre fotografiche, stage e workshop, concorsi internazionali e
un’area kids sabato e domenica.
PROGRAMMA • È un evento
internazionale che esalta la passione per la danza e il ballo a tutto tondo, in tre giorni di lezioni,
L’APPUNTAMENTO
MILANO DANZA EXPO 2015
c/o Parco Esposizioni Novegro
Via Novegro, Segrate (Mi)
musica, spettacoli, esibizioni.
Gli stili? Flamenco, roboticarbtk, contemporaneo, danza
classica, spagnola, modern, lamba aerobica, modern broadway,
hip hop new style, modern jazz,
hip hop, country, classico, danza
egiziana, saiti style, waacking,
boogie woogie & rock and roll,
charleston, fitness dance. E ancora: audizioni per ottenere crediti formativi e borse di studio,
una master class con Alessandra Celentano, Brian Bullard
e Matteo Levaggi e il primo
Dance Photo Seminar con Fabio Meazzi, fotografo di fama
nel mondo della pubblicità.
CONCORSO • Non poteva
mancare un concorso internazionale, il Midex Challenge
2015, che premierà il primo
classificato con un video promozionale del valore commerciale di 10.000 euro, servizi
fotografici e crediti formativi.
Tre giorni di adrenalina pura
per farsi trascinare sulla pista
da ballo, all’interno di una manifestazione in piena crescita,
trasportata dall’entusiasmo di
migliaia di ragazze e ragazzi
provenienti da tutta Europa.
QUANDO
Venerdì 20 novembre dalle 14.30 alle 20.00
Sabato 21 novembre dalle 8.30 alle 00.00
Domenica 22 novembre dalle 8.30 alle 20.00
BIGLIETTI
Un giorno: singolo a 12 euro, gruppi a 10
Due giorni: singolo a 20 euro, gruppi a 18
Tre giorni: singolo a 28 euro, gruppi a 24
Bambini fino a 8 anni gratis
(Gruppi: minimo 20 persone)
PER INFORMAZIONI
www.milanodanzaexpo.it/2015/
DATA
Benedetta Borsani
M @benborsani
SPORT
Calcio
20 novembre
Basket
QUI INTER
(M.Tod.) Nonostante manchi ancora più
di una settimana all’appuntamento, la
sfida tra Napoli e Inter va verso il tutto
esaurito con largo anticipo. La gara del
San Paolo, sfida di cartello del quattordicesimo turno di Serie A, si giocherà lunedì sera alle 21.00
per consentire ai partenopei di avere quattro giorni di
margine dopo la trasferta in Europa League, in casa del
Bruges, del giovedì precedente.
QUI OLIMPIA
(M.Bar.) Inizia questa sera a Vitoria il
girone di ritorno e l’incredibile tentativo di risalita dell’Olimpia in Eurolega.
Dopo 4 sconfitte e una sola vittoria
nelle prime 5 del girone d’andata, la squadra di Repesa
(sconfitta anche in campionato a Torino) ha bisogno di una
serie di imprese a partire da questa sera in Spagna. Di
fronte l’attuale seconda forza del gruppo B, che ha vinto 3
gare su 5, dietro solo all’Olympiacos.
QUI POWER VOLLEY
(M.Car.) «Ci manca soprattutto
la continuità». È questo il commento di Jan Held, secondo allenatore del Powervolley, dopo
l’ennesima battuta d’arresto nel derby con Monza. Una
sconfitta pesante anche in termini di classifica: i milanesi,
infatti, sono adesso da soli, con un solo punto guadagnato, in fondo ad una classifica da muovere al più presto. E
la trasferta di domenica in casa di Latina non sarà facile.
QUI HOCKEY MILANO
(M.Bar.) Notizie positive anche dalle giovanili dell’Hockey Milano. L’Under 18 targata
Chiavenna ha battuto il Merano Junior 7-4
con buone prestazioni dei rossoblu Pirelli,
Fadani e Finessi (in gol). Risolta ai rigori
la gara degli Under 16 contro il Dobbiaco,
finita 2-1 per gli ospiti esattamente come il match d’andata. Risultato positivo anche per l’Under 12, che ha battuto
nettamente 6-3 a domicilio il Pinerolo.
COMPETIZIONE
EVENTO
QUOTA IDEALE FONTE
Francia, Ligue 1
NIZZA-LIONE
2 a 2.25
Germania, Bundesliga
AMBURGO-BORUSSIA DORTMUND
2 a 1.33
Belgio, Jupiler League
GENT-WESTERLO
1 a 1.28
Danimarca, Superliga
ODENSE-MIDTJYLLAND
2 a 2.25
Croazia, HNL
SLAVEN BELUPO-DINAMO ZAGABRIA
2 a 1.53
Serie B
PESCARA-AVELLINO
1 a 2.15
Brasile, Serie A
SAN PAOLO-ATLETICO MINEIRO
1 a 2.20
Argentina, Primera Division
GIMNASIA LA PLATA-SAN MARTIN
1 a 1.82
PANATHINAIKOS-LOKOMOTIV KUBAN
1 a 1.34
SASSARI-DARUSSAFAKA
2 a 1.60
Eurolega
William Hill
SportYes
GoldBet
Bwin
MI-TOMORROW | GIOVEDÌ 19 NOVEMBRE 2015 | 25
ZAPPING PARADE
utore e conduttore storico della tv
di Stato, regista
e anche attore.
Pino Strabioli racconta a MiTomorrow com’è cambiato
il tubo catodico, soprattutto
negli ultimi anni, ma anche di
come stia tornando a crescere
il teatro (a Milano, ma non
solo), a partire dal genere del
musical. Che lo vedrà prossimamente protagonista nel
Sister Act di Saverio Marconi.
Grassi, è la città teatrale dove
sono nati spettacoli che hanno
fatto, e ancora fanno, il giro del
mondo».
Lo schermo resta
il suo primo amore?
«Quando ho iniziato con Unomattina, a quel tempo l’unico
programma del mattino, la tv era
di servizio, una sorta di rotocalco, informava. Oggi la generalista non ha più una vera e propria
fisionomia. In questo momento è abbastanza indefinibile».
Ora, a Roma,
l’attende Sister Act...
«Fa parte della mia curiosità,
del mio non riuscire a stare
fermo. Saverio Marconi, il
più grande regista di musical,
mi ha proposto di fare questa
partecipazione con monsignor
O’Hara. Non ci ho pensato
due volte!».
A
Dove stiamo andando?
«Credo verso una tv specializzata, monotematica. Ma così
si rischia un appiattimento.
La generalista, specialmente il
servizio pubblico, deve informare e incuriosire: io credo a
questo tipo di tv, una tv divulgativa dove trovi tutto. Poi,
se vuoi, vai ad approfondire».
Cosa sognava
di fare da piccolo?
«Proprio quello che faccio.
Ma più che un sogno, era una
certezza. Non ho mai pensato
a un’altra possibilità. Sognavo
qualcosa che non fosse uguale al
quotidiano, che non ricordasse
la vita che mi circondava».
PINO TUTTOFARE
A TU PER TU CON STRABIOLI, STORICO AUTORE TV
«COME AMO L’IMPREVEDIBILITÀ DEL MIO LAVORO»
Chi pensa a Strabioli,
pensa a Raitre...
«Rete tra le più interessanti,
la più artigianale. Sono appena terminate le repliche di E
lasciatemi divertire dove, con
Paolo Poli, passavo in rassegna, con leggerezza e ironia,
argomenti che andavano dalla
Carrà a Raffaello, da Boccaccio
a Mina... Questa è la tv in cui
credo, io sono per la difesa della
generalista».
San Babila fino allo scorso 15 novembre, ndr), ha una fissa: Rita
Pavone. E Milano mi ha regalato la sua presenza alla prima».
Ma è anche attore.
Com’è stato recitare a Milano?
«Lucio, il protagonista dello
spettacolo L’abito della sposa (al
Milano, la città del teatro
di regia che lei tanto ama.
«Milano è la città del Piccolo, di Giorgio Strehler e Paolo
Conferma che il musical
è un genere a sé?
«Da uno spettacolo dove eravamo in due con una scenografia,
tra meno di un mese passerò a
un musical con tanti ballerini
e musicisti. Questa è la bellezza
del mio mestiere».
Elisabetta Garbarini
Vola e dimenticati
del prezzo
Santo Domingo
da
569€
San Paolo
da
504€
Caracas
da
605€
Lima
da
776€
Ogni particolare conta.
Partenze da Milano Malpensa e Roma Fiumicino, via Madrid. Tariffe A/R tutto incluso. Biglietti acquistabili entro il 4 dicembre 2015. Tariffe valide per volare
entro il 30 giugno 2016. Ultima data di ritorno 30 giugno 2016. Fee di emissione esclusa. Tariffe soggette a disponibilità. Per maggiori informazioni e condizioni
relative ai periodi di black out , contatta Air Europa o la tua agenzia di viaggio. www.aireuropa.com
26 | MI-TOMORROW | GIOVEDÌ 19 NOVEMBRE 2015
ZAPPING PARADE
«I miei sei anni di divertimento»
N
A
TE
T
M
Qual è la difficoltà in un duetto?
«Prima di tutto individuare il
brano che possa essere nelle
corde di entrambi. Con le donne è un po’ più difficile perché
c’è un problema di tonalità. Nel
nostro caso credo di poter dire
che abbiamo scelto un grande
repertorio, che non è facile trovare tutto insieme».
LUCA BARBAROSSA ANTICIPA IL SUO RADIO DUETS
MUSICA LIBERA. IL RICAVATO DALLE VENDITE ANDRÀ
A FAVORE DI LIBERA. E DOMANI SARÀ IN FELTRINELLI
usica, incontro
e solidarietà. Si
potrebbe
sintetizzare così il
progetto discografico di Luca
Barbarossa: Radio DUEts Musica Libera. Quindici duetti
registrati in questi sei anni di
Radio2 Social Club, racchiu-
M
si in un disco i cui proventi
andranno a favore di Libera.
La radio, il disco, ora i live.
Come sta andando?
«Attorno al disco stanno accadendo un sacco di cose. La più
importante è ovviamente la finalità: la trasformazione di que-
IL GRANDE RITORNO
sto centro confiscato alla mafia
in un luogo per i giovani. Con
Don Ciotti abbiamo scelto questo progetto con l’idea di creare
un legame con gli artisti che
hanno partecipato al disco».
Come sono stati
questi sei anni di radio?
«Anni in cui la musica dal vivo
ha avuto un ruolo importante e
in cui si sono create amicizie e
legami molto forti. Attorno al
programma è nato un bel polo
di collaborazioni, sfociate poi
E poi?
«Ho chiesto un po’ di pareri ai
miei colleghi: tutti si sono dimostrati entusiasti. Da quel momento è partito il giro di messaggi e di mail per creare questo
progetto che racchiude sei anni
di divertimento».
anche
nche in questo disco
disco».
Quando è nata
l’idea dell’album?
«È maturata nel tempo. Il primo
a suggerire l’idea è stato Vincenzo Mollica. Da ascoltatore mi
ha messo la pulce nell’orecchio
facendomi notare il valore artistico di quello che facevamo. In
effetti ci sono stati dei duetti sui
quali era opportuno mettere un
asterisco negli archivi Rai per
poterlo rivalorizzare al momento opportuno».
Ci sono dei brani intoccabili?
«È difficile sentire nuove versioni di brani di Claudio Baglioni
o Vasco Rossi perché loro stessi
sono la canzone che stanno cantando. Per me, però, la vera canzone è quella toccabile, quella
che puoi reinterpretare».
Venerdì 20 novembre,
ore 18.30 - Feltrinelli
Piazza Piemonte 2, Milano
Ingresso libero.
Niccolò Lupone
M @NickLupone
Cercasi attori per film coreano
HOSTESS E STEWARD PER EVENTI A DICEMBRE
ADELE
«25 è un disco di riappacificazione, un disco che
racconta quello che, senza
accorgermene, sono diventata». Adele, che domani
torna con il nuovo lavoro in
studio a poco meno di cinque anni dal suo precedente
21, lo ha scritto in una lettera aperta ai fan, pubblicata sui suoi profili social, in
cui si scusa per averli fatti
attendere così tanto. Delle undici canzoni del disco
(che dovrebbero essere di
più nell’edizione Deluxe),
anticipato dal singolo Hello
e da When we were young
scritta con Tobias Jesso Jr,
si sa ancora molto poco.
COLLABORAZIONI • Si vocifera di un duetto con Lady
Gaga avvalorato da un selfie
scattato qualche tempo fa,
ma ogni notizia è centellinata. Di sicuro c’è che il
preorder ha fatto registrare numeri da record, che il
video di Hello pubblicato
tre settimane fa ha raccolto
quasi 400 milioni di visualizzazioni e che 25 potrebbe
non essere disponibile in
streaming nelle piattaforme
come Spotify. Adeso la sfida
per l’interprete della title
track di Skyfall sarà superare
i 30 milioni di copie di 21.
Mariella Caruso
ATTORI • Per un film coreano le cui riprese partiranno
a gennaio 2016 tra Milano,
Como e Roma, si cercano
attori e attrici tra i 18 e i 70
anni. Per il lavoro, che sarà
retribuito, si cercano nello
specifico attori di entrambi
i sessi con una grande esperienza teatrale e cinematografica per i diversi ruoli da ricoprire.
Per alcune parti sono richiesti attori stranieri
di colore ed anglofoni madrelingua (inglesi,
americani e canadesi). Per partecipare alle
selezioni, che si svolgeranno a Milano, inviate una mail entro domenica 20 dicembre a
[email protected]
ATTRICE/MODELLA • Per realizzare una serie di lezioni di tedesco da pubblicare su un
canale Youtube dedicato, la web agency Making Social cerca un’attrice-modella di madrelingua tedesca, nata in Germania, non in
Austria o Svizzera tedesca. Questi i requisiti:
età tra i 20 e i 27 anni, bella
presenza, madrelingua tedesca, ma buona conoscenza dell’italiano, scioltezza
davanti alla telecamera.
Per candidarsi, scrivete a
[email protected],
inviando foto e cv entro lunedì 30 novembre.
HOSTESS/STEWARD • Sempre
fino al 30 novembre sono aperte le selezioni
per sei hostess e steward residenti a Milano o a
Parma. L’agenzia Expo Everevents cerca candidati per lavorare in una serie di promozioni ed
eventi in programma a dicembre presso alcuni importanti centri commerciali di Milano e
Parma. Si richiede attitudine al contatto con il
pubblico, buona dialettica e buon livello culturale, buona conoscenza dell’inglese e di un’altra
lingua. Per partecipare, inviate due foto e il cv a
[email protected]
Manuela Sicuro
MI-TOMORROW | GIOVEDÌ 19 NOVEMBRE 2015 | 27
RATABASSOTTA
ANCHE IN AUTUNNO
RATABASSOTTA GARANTISCE LE NOSTRE
CONDIZIONI MIGLIORI.
il prestito in piccole rate.
PRENDI
RATA MENSILE
TAN FISSO
TAEG FISSO
€ 15.060
€ 175 per 120 mesi
5,40%
7,24%
PRESTITI FINO A
€ 75.000
CHIAMATA GRATUITA
800-91.90.90
iblbanca.it
#bassoèmeglio
IMPORTO TOTALE CHE IL CLIENTE RESTITUIRÀ A FINE AMMORTAMENTO SALVO ESTINZIONE ANTICIPATA € 21.000. Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Al fine
di gestire le tue spese in modo responsabile, IBL Banca S.p.A. ti ricorda prima di sottoscrivere il contratto, di prendere visione di tutte le condizioni economiche e contrattuali,
facendo riferimento alle Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori (IEBCC) presso tutte le succursali di IBL Banca S.p.A. e i negozi finanziari di IBL Family S.p.A.
(interm. iscr. all’albo di cui all’art. 106 D. Lgs. 385/1993, al n. 39077 e appartenente al gruppo bancario IBL Banca. Società soggetta a direzione e coordinamento da parte di IBL
Banca). L’esempio in tabella, relativo ad un prestito IBL Banca con Cessione del Quinto dello stipendio, si riferisce ad una dipendente pubblica con 40 anni di età e 10 anni di
servizio. Il TAEG riportato nell’esempio, oltre che degli interessi, comprensivo dei seguenti costi e spese: spese di istruttoria pari ad € 450, commissioni bancarie € 655,50, spese
di incasso rata € 0,00 imposta sostitutiva e altre spese amministrative per recupero spese postali e di notifica dei contratti € 33,49, per un importo totale pari ad € 1.138,99,
€ 4.801,01 a titolo di interessi. Il prestito con Cessione del Quinto dello stipendio è assistito obbligatoriamente per legge da coperture assicurative a garanzia del rischio vita e
impiego del Cliente, ai sensi dell’articolo 54 del DPR 180/1950. Le condizioni riportate nell’esempio indicato possono variare in funzione dell’età del cliente, dell’anzianità di servizio,
del sesso, della natura giuridica del suo datore di lavoro, dell’importo richiesto, della durata del finanziamento e, per i dipendenti privati, del TFR disponibile. L’importo erogato
al cliente, di cui all’esempio, si intende al netto di tutte le spese e i costi trattenuti dalla banca al momento della liquidazione. IBL Banca e IBL Family nel collocamento di alcuni
prodotti di prestito personale presso la clientela operano in qualità di intermediari di altre banche e/o intermediari finanziari, che sono i diretti contraenti e titolari di tutti i rapporti
contrattuali. Per la distribuzione di tutti i prodotti di finanziamento, IBL Banca si avvale anche delle filiali IBL Family dislocate sull’intero territorio nazionale ed in questo caso non
sono previsti costi aggiuntivi a carico del cliente. Finanziamenti concessi previa istruttoria di IBL Banca o di altro Istituto erogante. Offerta valida dal 01/10/2015 al 30/11/2015.
MIGLIORA LA VITA DI TUTTI I GIORNI.
INTERVISTA-MI
«La cucina non è
solo divertimento»
CARLO CRACCO PRESENTA L’ULTIMO LIBRO
IN PRINCIPIO ERA L’ANGURIA SALATA
«NON SONO UNA STAR SOLO PER LA TV.
EXPO? EREDITÀ DURA, MA POSSIBILE»
le indicazioni per capirla. Non
ho scritto la Bibbia, ma qualcosa di diverso dal solito».
È il libro più indicato
per i giovani che crescono
col “mito” di Cracco?
«Direi proprio di sì perché provo a far capire come questo
mestiere sia entusiasmante ma
gravoso a livello di lavoro, di
impegno, di idee. Dovremmo
parlarne di più».
hi non ha mai assaporato il piacere
dell’anguria?
Un
vero e proprio rito
per migliaia di famiglie italiane, simbolo dell’estate, spesso
associato al Ferragosto. Lo era
anche per Carlo Cracco che ha
voluto dedicare il titolo dell’ultimo libro edito da Rizzoli, In
principio era l’anguria salata. Il
perché lo racconta proprio lo
chef a Mi-Tomorrow: «Per me
l’anguria era la festa, uno di
quei sapori di vera gioia; era il
concentrato dell’estate, delle
vacanze, della spensieratezza».
C
Poi cos’è successo?
«È stato il pretesto per capire che
dagli errori si può migliorare».
In che senso?
«Quando ero ancora un bambino ci fu un episodio legato
all’anguria che racconto nel
libro. La mia eterna curiosità
probabilmente è partita da lì».
Ma l’anguria salata è buona?
«Con pochissimo sale o magari
con un nero di seppia, delle alghe essiccate o una bottarga si
possono fare piatti favolosi».
Quale tappa rappresenta
questo libro?
«Vuol essere un libro che aggiunge qualcosa rispetto ai tre
precedenti. Il lettore, spesso, è
seriale e mi piaceva andare al
di là delle ricette e del racconto
sui prodotti o sulle tecniche».
Come lo definirebbe?
«Un’infarinatura generale su
tutti i temi che ruotano attorno
ad un piatto, a partire dai cinque sensi fino alla storia della
cucina».
La televisione l’ha davvero
elevata a star della cucina?
«È vero che i cuochi sono diventati importanti, contano di più
rispetto ad una volta. Ma vorrei
dire che sono migliorati molto e
questo non è un atteggiamento
assunto in funzione della tv. C’è
voglia di fare cultura e allargare il mondo della gastronomia,
provando a sfruttare ogni mezzo di comunicazione utile».
La scienza vi mette un po’
in crisi quando vengono
fuori le psicosi come quella
recente della carne rossa?
«Non è certo una novità. Si
sa che la carne rossa, in grandi
dosi, non faccia bene. Bisogna
capire che il problema è la qualità, non la quantità. Crede che
un pollo cresciuto in un giorno
sotto le lampadine sia sano? O
che un insaccato ricco di nitrati
possa giovarci? Bisogna promuovere la giusta quantità e la
miglior qualità, anche della carne rossa e degli insaccati. Fare
di tutta l’erba un fascio non serve proprio a nessuno».
Salute e alimentazione sono
stati i temi di Expo 2015,
quale eredità si augura
che possa aver lasciato
a Milano e al Paese?
«Tante volte è meglio non lasciare eredità per avere meno
da trastullarsi e darsi più da fare.
Expo ha dimostrato che, quando vogliamo, possiamo fare le
cose benissimo ed essere modello di riferimento».
Si è fatto un’idea sul futuro
di quell’area?
«Costruiamo un progetto per i
prossimi dieci anni, che abbracci i temi della salute, della qualità e del diritto al cibo. Quel sito
può essere il germoglio per far
crescere grandi frutti che dureranno una vita. Spero che nasca
davvero un centro di ricerca e
cultura sull’alimentazione, indipendente e al servizio di tutti».
Curiosità: che tipo è
il Presidente Mattarella
quando è a tavola?
«Servire il Presidente non è
vanto, ma la ciliegina sulla torta di un grande percorso. Detto
ciò, provo a servire tutti i miei
clienti sempre allo stesso modo.
D’altronde, la cucina è politica».
Ovvero?
«I grandi accordi si fanno a
tavola e il cibo facilita le relazioni. Non è politica questa?».
A cura di
Federica Ghizzardi
M @FedAmelie
Già, mica tutto è nato oggi...
«Esatto, la cucina è un bagaglio
che si riempie giorno dopo giorno. Ed è l’aspetto più bello di
questo mestiere».
Ne siamo consapevoli?
«La gente vede solo la parte più
divertente della cucina. Sappiamo che è diventata una moda,
che piace, ma bisogna dare del-
DA MARCHESI ALLA TELEVISIONE
Veneto classe 1965, Carlo
Cracco è il più celebre chef
italiano. Formatosi presso
Gualtiero Marchesi, a Milano,
in carriera ha raccolta una sfilza di riconoscimenti tra stelle
Michelin e forchette del Gambero Rosso. Dal 2007 il noto ristorante in via Hugo, nel cuore
del capoluogo lombardo, porta
solo il suo nome dopo esser
stato legato per un periodo al
marchio Peck. Dal 2011 conduce MasterChef Italia con
Bruno Barbieri e Joe Bastianich, ai quali dall’edizione al
via a dicembre si aggregherà
Antonino
Cannavacciuolo.
Da un anno e mezzo a Milano
ha “raddoppiato” aprendo il
locale “Carlo e Camilla in segheria”, in via Meda, dove ha
voluto mantenere proprio la
struttura originale di una vecchia segheria in disuso. Volete
prenotare? Impossibile, bisogna mettersi in fila e sperare.
MI-TOMORROW | GIOVEDÌ 19 NOVEMBRE 2015 | 29
MILANO RACCONTA
«BIO È PRENDERE
COSCIENZA DELLA TERRA»
INCONTRIAMO PER VOI REMO MORLACCHI,
PIONIERE MILANESE DEL MONDO BIOLOGICO
A MT: «TUTTI I PRODUTTORI DIVENTANO
COME SENTINELLE DEL NOSTRO TERRITORIO»
dei terreni, non sono utilizzati concimi chimici, si ritorna
all’antica usanza della rotazione
delle coltivazioni. Il produttore diviene così la sentinella del
territorio».
emo Morlacchi è
un
antesignano
dell’universo biologico in Italia. Già
negli Anni Settanta era tra i
promotori della storica Cooperativa Il Girasole di Milano,
primo punto vendita di prodotti biologici. Ha fondato il
Salone Internazionale del Naturale di Bologna, con Marco
Columbro, Ivo Totti e Gastone
Rossi, e scritto libri guida sui
prodotti biologici e fervido sostenitore dei prodotti italiani
d’eccellenza rispettosi dell’ambiente e delle persone. «Oggi
posso sinceramente affermare,
senza vanto, che il biologo per
me non ha più segreti», spiega
a Mi-Tomorrow.
al biologico e il primo e unico
punto di riferimento per i consumatori ma, anche e soprattutto per i produttori. Molti di
questi adesso si rivolgono alla
grande distribuzione».
Quando ha iniziato
a occuparsi di biologico?
«Nel 1974 con la Cooperativa
Il Girasole, dove ho lavorato
per vent’anni con mansioni varie. Era un piccolo gruppo molto
attivo e appassionato, è stata la
prima realtà commerciale legata
Perché consiglierebbe
il biologico?
«Usufruire dei prodotti biologici non riguarda solo la sfera personale come prevenzione alla
salute, è anche una “presa di coscienza” verso la terra. Parte dal
principio del non sfruttamento
R
Che anni erano?
«Anni di formazione professionale e personale. Oggi posso sinceramente affermare, senza vanto, che il biologo per me non ha
più segreti, sono andato oltre al
semplice prodotto definito biologico. Ancora oggi, con la mia
nuova avventura Santè in Via
De Amicis, mi occupo di biologico, ma soprattutto di piccoli
produttori italiani che amano il
territorio e producono con altissima qualità».
30 | MI-TOMORROW | GIOVEDÌ 19 NOVEMBRE 2015
Come si posiziona l’Italia
per produzione e consumo?
«A livello produttivo siamo i
primi come estensione di territorio in biologico, soprattutto
per la produzione del vino e
dell’olio. Mentre come consumatori abbiamo una quota che
incide ancora poco sulla spesa
complessiva, ci stiamo avvicinando al 2% mentre in Paesi
con la Germania sono vicini
al 5% e l’Olanda si avvicina al
10% della spesa globale».
Quando sono veritiere
le certificazioni
e le etichette sui prodotti?
«Negli ultimi anni sono sorte
piccole realtà che producono
alimenti naturali senza avere la
certificazione Bio, ciò non vuole
dire che non siano prodotti biologici, semplicemente decidono
di andare oltre la burocrazia».
Ci possiamo fidare?
«Per quel che riguarda la certificazione, in l’Italia la questione
è un po’ ambigua: l’iscrizione a
pagamento è effettuata all’ente
che ti deve certificare, quindi in
quanto affiliato e pagante qualche perplessità può sorgere».
Qualche accorgimento per
acquistare prodotti di qualità?
«L’esperienza del biologico ha
spinto tutto il settore agro-ali-
mentare a essere più controllato e ha stimolato i produttori a
produrre meglio. Il consumatore
è sempre più attento e informato. Consultare le etichette
è fondamentale, soprattutto
quando si fa la spesa».
A cura di
Susanne Capolongo
BIO-BOOM INARRESTABILE
L’ultimo rapporto Bio Bank evidenzia l’ascesa dei negozi specializzati nei prodotti biologici. I dati sullo sviluppo di questo format parlano chiaro: negli ultimi cinque anni i punti vendita sono cresciuti
del 16% (erano 1.163 nel 2010 e sono arrivati a 1.348 nel 2014) e
si concentrano soprattutto al Nord. La regione, in particolare, dove
questa realtà è più sviluppata è la Lombardia con 237 attività, seguita dal Piemonte con 164 e dal Veneto con 153.
Guest Day
Venerdì 20 e Sabato 21 Novembre
(ZWYPH/HYIV\Y*S\I4PSHUuSPL[VKPVɈYPY]P\UHNPVYUH[HHS*S\IHK\UWYLaaVZWLJPHSL
<U»VJJHZPVUL\UPJHWLYWYV]HYL\UTVUKVKPZWVY[LILULZZLYLLZJVWYPYLSHUVZ[YH
HTWPHVɈLY[HKPTLTILYZOPW
+PZJV]LYTVYLH[HZWYPHJVT
DOVE MI PORTI?
CON LA BAGNA CAUDA
SI FA SUL SERIO
IL BAGNA CAUDA DAY GIUNGE ALLA
3A EDIZIONE DA DOMANI A DOMENICA
E
SI ATTENDE IL RESPONSO PER INSERIRE
IL TIPICO PIATTO NEL PATRIMONIO UNESCO
tomaci forti e temerari, il prossimo fine
settimana è tutto
dedicato a voi. Da
domani a domenica, tre giorni
di Bagna Cauda Day, la festa
che celebra il tipico piatto
piemontese di metà autunno. Questa è la terza edizione di un evento organizzato
dall’associazione Astigiani per
diffondere il rito della bagna
cauda – qualora qualcuno non
dovesse ancora conoscerlo – e
per far gustare a tutti un pasto secondo la vera ricetta.
S
CONSIGLI... A DUE PIAZZE
LE RADICI • Rito non è una
parola utilizzata a caso: diffidate dai locali in cui la bagna
cauda è servita come leggero
antipastino. Con lei o si va giù
duri o è meglio lasciar perdere. La bagna cauda è un piatto
della memoria collettiva piemontese che invita alla convivialità. In centro tavola si dispone la verdura di stagione da
pulire e mondare, lentamente,
affettandola il più sottile possibile così che possa cuocere
nel fujot, lo scaldino in coccio
con la fiammella che tiene costantemente calda la bagna a
base di aglio, olio e acciughe.
LE VERDURE • Dal cardo gobbo di Nizza Monferrato – ma
solo se c’è già stata la seconda
gelata è davvero tenero –, ala
rapa cruda, poi ravanelli, foglie
di cavolo, patate cotte con la
buccia, topinambur e tutto
quello che piace: dalle foglie
dell’insalata belga che “raccolgono” bene il sugo caldo
alle carote o ai cipollotti e ai
ravanelli. E, chi vuole, se ne ha
la forza, conclude con l’uovo
cotto direttamente nel coccio.
COME FUNZIONA • Da doma-
ni a domenicasaranno oltre
cento locali, tra ristoranti,
vinerie e antiche cantine di
Asti, del Piemonte ma anche
nel resto del mondo, a celebrare il Bagna Cauda Day.
Ogni commensale avrà diritto
a una bagna cauda completa,
con dolce e caffè al prezzo di
25 euro in tutti i cento locali
che aderiscono alla festa. Gli
sponsor offriranno anche grigliati e sottoli, lingue di suocera e grissini. Per i bambini fino
a dieci anni il menù costa 10
euro. I “bagnacaudisti” riceveranno in omaggio il Libretto
di Circolazione edito dall’associazione Astigiani con storia,
testimonianze, ricette e il “galateo” del mangiatore della bagna cauda. In omaggio anche
il tovAGLIOne d’autore firmato da Gian Carlo Ferraris in
tessuto e con il logo del Bagna
Cauda Day. Per partecipare è
necessario prenotare il proprio
posto a tavola, contattando
direttamente il locale scelto
e dopo aver verificato sul sito
www.bagnacaudaday.it
la
disponibilità dei posti. L’occasione è ghiotta anche perché è
stato deciso di inviare al’Unesco la richiesta di inserire la
bagna cauda nella lista dei
beni Patrimonio dell’Umanità,
proprio come è accaduto per i
paesaggi viti-vinicoli di Langhe, Roero e Monferrato nel
luglio 2014. Insomma, la bagna cauda vuole raggiungere le
“colleghe” dieta mediterranea
e pizza che già hanno ottenuto il riconoscimento Unesco.
A cura di
Elisa Pasino
M @ElisaBPasino
NEW YORK E TONGA
VERSIONE ERETICA
DA SEGNARE...
Tra il 20 e il 22 novembre saranno oltre
dodicimila i posti messi a disposizione
nei ristoranti del mondo per il Bagna
Cauda Day. Sì, perché i festeggiamenti non sono solo ad Asti, allargandosi
al Piemonte, bensì in tutto il mondo.
E così ci sono state adesioni in altre
regioni d’Italia e all’estero: dal famoso ristorante “Barbetta” di New York,
negli Stati Uniti, allo sperduto “Water
Front”, gestito da una coppia di piemontesi con nostalgia della bagna
cauda nell’Isola di Tonga, nel Pacifico.
Il prezzo fisso della bagna cauda è stato stabilito a 25 euro, con il vino proposto a 8 euro a bottiglia. Ogni locale
può dichiarare se preferisce proporre
la bagna cauda “come Dio comanda” nella versione originale forte e
robusta, oppure “eretica” o “atea”
con poco o addirittura senza l’utilizzo
dell’aglio. I primi fujot saranno illuminati venerdì 21 sera durante la cena,
poi sabato e domenica sia a mezzogiorno, sia all’ora di cena. Per altre
informazioni www.bagnacaudaday.it.
Ad Asti non solo ristoranti e osterie, ma
si cucinerà anche nelle storiche cantine di Palazzo Gazelli e nel salone della
Fratellanza dei Militari. La sezione “la
famo strana” propone interpretazioni
diverse della bagna cauda: dalla pizza
al panino “sensa cugnisiun” alla merenda a base di pane, burro e acciughe
che ricorda la “merenda sinoira”. Per
chi avesse un incontro romantico, è
disponibile il kit del dopo bagna cauda
con magnesia e dentifricio “Baciami
subito” per il contest fotografico.
32 | MI-TOMORROW | GIOVEDÌ 19 NOVEMBRE 2015
DOVE MI PORTI?
PAVIA, ARTE DIFFUSA
UN ALTRO WEEKEND DI APPUNTAMENTI CON GUSTARTI
E L’ARTE NEI RISTORANTI DELLA ZONA. SI INIZIA CON IL TÈ
ALL’INGLESE, MENTRE SABATO TOCCHERÀ AI PIÙ PICCOLI
o racconta l’artista
Marco Lodola: uno dei
modi che gli artisti alle
prime armi avevano
per farsi conoscere era quello
di portare i propri lavori in mostra nei ristoranti. Un tempo,
all’inizio del secolo scorso, era
uso, infatti, ricevere la minestra
in cambio di un bozzetto o di un
disegno quasi scarabocchiato
sulla tovaglietta del ristorante
o dell’osteria. È un po’ questa,
la filosofia di GustArti a Pavia
che fino al 16 dicembre porterà
in città le opere di artisti più
e meno giovani, esposte nei
ristoranti e negli alberghi. Lo
scopo del progetto è duplice:
riscoprire la terra pavese con
i suoi prodotti e accogliere
L
in quei luoghi l’arte di giovani artisti, portandola in spazi
non convenzionali per renderla, così, fruibile superando
la barriera di gallerie e musei.
da Garlasco a Casteggio. E poi
Certosa di Pavia, Rivanazzano Terme, Mortara, Stradella,
Sannazzaro de Burgondi, Fumo
di Corvino San Quirico e altri.
WEEKEND DI NOVEMBRE • Da
oggi a sabato 21 novembre sono
state organizzate iniziative che
coinvolgono i protagonisti di
“GustArti” e il territorio: artisti,
ristoratori e ospiti. E, così, ci saranno momenti dedicati all’arte, live performance, conversazioni su arte e cibo all’ora del tè
e le immancabili degustazioni
di prodotti e ricette tipiche.
GLI APPUNTAMENTI • Gli appuntamenti di GustArti di novembre iniziano oggi con GustAr…TEA, conversazioni in
lingua inglese sull’arte e il buon
cibo accompagnata da una tazza di tè. Si replica domani alle
17.00 in francese. Sempre domani Il buon cibo e il bello di GustArti – gli artisti sul territorio alle
15.00 e alle 18.30 aperitivo
con i migliori prodotti pavesi.
Sabato 21 si inizia alle 10.00
con la colazione con l’artista e
si prosegue con due laboratori
per i bambini alle 15.00 e alle
16.30: “Dipinti a merenda” e
“Ti mangio con gli occhi”. Si
chiude con una live performance collettiva degli artisti di
GustArti dalle 18.00. Per altre
informazioni www.gustarti.eu.
Eli.Pas.
PAVIA E PROVINCIA • Le opere degli artisti che provengono
da sei nazioni (Italia, Belgio,
Germania, Spagna, Argentina,
Singapore) non sono esposte
solo a Pavia, ma anche in tutta la provincia: da San Martino Siccomario a Vigevano,
BOLDRINI SELLERIA
FLEXI
GIANNI CHIARINI
JACKY&CELINE
JULIAN HAKES
LANIFICIO FALIERO SARTI
LONGCHAMP
SIAMOISES
WE POSITIVE
MI-TOMORROW | GIOVEDÌ 19 NOVEMBRE 2015 | 33
MI-FUTURE
IL SUD RINASCE CON AMSA
L’HINTERLAND MILANESE PROVA A VOLTARE PAGINA SULL’IGIENE URBANA
NON SI CONTANO FALLE E DISSERVIZI DI AREA SUD MILANO: LA SITUAZIONE
al 1985, Amsa rappresenta uno dei
punti di riferimento
per la città di Milano: il servizio di igiene urbana
viene svolto giorno e notte e le
iniziative in collaborazione con
l’Amministrazione comunale
sono in aumento. Amsa, però,
opera anche in altri dodici Comuni dell’hinterland milanese e
spesso, per queste realtà di periferia, la differenza con il passato
è stata abissale: ne è un esempio
il caso di Corsico, letteralmente
scappato dai disservizi di Area
Sud Milano.
D
INTRECCI • Strade sporche,
mobili lasciati su marciapiedi
per giorni e macchinari vetusti:
è questo lo scenario che, nel
corso degli anni, i Comuni serviti da Area Sud Milano spesso
hanno dovuto sopportare. Nata
nel 2002 come società dal capitale misto pubblico-privato,
Area si occupa di igiene urbana
ed è partecipata da Rozzano,
Cesano Boscone, Locate Triulzi
e Pieve Emanuele. Attraverso la
holding Daneco Impianti, poi,
è anche socia di Unendo Energia, gruppo aziendale vittima
di un terremoto giudiziario nel
gennaio del 2014: allora, infat-
ti, venne arrestato il presidente
Francesco Colucci nell’ambito
dell’inchiesta “Black smoke”,
sul presunto smaltimento illecito di rifiuti nell’area ex Sisas di
Pioltello.
NOMI NOTI • Le curiosità più
stuzzicanti attorno ad Area
Sud, tuttavia, sono come sempre legate ai consigli di amministrazione. Non esiste, infatti,
una società partecipata al Comune di Rozzano, senza che
compaia, ad esempio, il nome
di Carlo Carrara: ex presidente
della controllata AMA Rozzano e delle partecipate Giemme
e Miogas, Carrara è stato un
nome noto nell’affaire “teleriscaldamento” a Rozzano e a
Corsico ed è oggi presidente di
Area Sud Milano. Non mancano altri due nomi “scottanti”:
da una parte Nicola Colucci, amministratore delegato e
fratello del Francesco Colucci
coinvolto in “Black smoke”,
dall’altra Pietro Pilello, oggi
presidente del collegio sindacale di Area Sud e famoso per
essere stato cacciato, nel 2010,
dall’ex sindaco di Milano Letizia Moratti. La prima cittadina,
infatti, chiese le sue dimissioni
dal ruolo di revisore dei conti
di due società partecipate milanesi, MM e Amat: il nome di
Pilello, seppur non indagato,
comparve allora più volte nelle
carte di un’inchiesta, che aveva
portato all’arresto di 304 persone affiliate alle cosche della
‘ndrangheta in Lombardia.
E DOMANI? • Nonostante gli
oltre 500mila euro di capitale
sociale e una lunga serie di incarichi, gli utili di Area Sud sono
in calo dal 2012 e i Comuni,
stanchi dei disservizi, stanno abbandonando un’azienda sempre
meno appetibile per il futuro. Se
Rozzano, partecipata ad Area
per il 40,97%, è quasi obbligata
a rimanere al suo fianco, Corsico e Cesano Boscone hanno
agito diversamente: la prima
è servita da Amsa dallo scorso
febbraio e gli effetti positivi, in
città, già si vedono. Cesano, invece, sta compiendo gli “step”
necessari per indire un bando di
gara europeo al più presto: che
possa diventare la quattordicesima realtà dell’Area Metropolitana milanese di cui si occuperà
Amsa?
A cura di
Davide Mamone
M @davidedm_91
1929
È l’anno in cui nasce la prima antenata di Amsa,
l’azienda SPAI (Servizi Pubblici Anonima Italiana). SPAI
verrà municipalizzata nel 1970, quando si inizia ad utilizzare il nome AMNU. Solo nel 1985 compare AMSA
come la conosciamo oggi e 23 anni dopo, nel 2008,
la stessa AMSA entra a far parte del gruppo A2A, la
multi-utility nata dalla fusione tra AEM e ASM.
670.000
Sono le tonnellate di rifiuti che AMSA raccoglie ogni
anno, circa il 50% in modo differenziato.
3.171
È il numero di dipendenti di AMSA nel 2014, che operano su 1.399 mezzi tra macchinari a gasolio, elettrici
e a metano. Amsa tiene pulita un’area di 283 chilometri quadrati, lavorando per oltre 2,3 milioni di persone
tra abitanti, residenti e city users della città di Milano.
13
Sono i Comuni in cui opera Amsa, oggi. Oltre a Milano,
anche 12 enti locali dell’hinterland: Basiglio, Bresso,
Buccinasco, Cesate, Cormano, Corsico, Novate Milanese, Pero, Segrate, San Donato Milanese, Settimo
Milanese e Trezzano sul Naviglio.
QUANTI ARRESTI
Non solo l’arresto di Francesco Colucci, ex presidente di Unendo coinvolto nell’inchiesta “Black Smoke”.
Area Sud è finita in prima pagina nella cronaca locale
nel febbraio del 2014: fu arrestato, infatti, Michele De
Girolamo, responsabile del servizio a Cologno Monzese.
De Girolamo, accusato di corruzione e turbativa d’asta,
è stato coinvolto nell’inchiesta “Clean city”, assieme
al vice sindaco di Cologno Raffaele Cantalupo (Psi) e
all’assessore all’Edilizia, Maurizio Diaco.
34 | MI-TOMORROW | GIOVEDÌ 19 NOVEMBRE 2015
MI-BOARD
INFORMA-MI
Tutte le farmacie notturne aperte in città
#Milano #MiTomorrow
Anche il #corounimi è #incoroperparigi!!!
@LaStatale #unimi #milano #unisi #prayforparis
(@CoroUniMI)
Piccole (si fa per dire) iene crescono. A tu per tu con
Dino Giarrusso su #MiTomorrow (Mariella Caruso)
AMBRECK
Via Stradivari, 1
DELLA CITTADELLA
Corso Porta Ticinese, 50
REPUBBLICA
Piazza Repubblica, 32
ASFC COMUNALE 7 MARELLI
Viale Marelli, 79
FERRARINI
Piazza Cinque Giornate, 6
SANTA TERESA
Corso Magenta, 96
BOCCACCIO
Via Boccaccio, 26
FIRENZE
Via R. Di Lauria, 22
SEMPIONE
Corso Sempione, 5
CADDEO
Viale Zara, 38
FORMAGGIA
Corso Buenos Aires, 4
STAZIONE CENTRALE
Biglietteria Est
CANONICA
Via Canonica, 32
FULVIO TESTI
Viale Fulvio Testi, 90
STAZIONE PORTA GARIBALDI
Porta Garibaldi
CARLO ERBA
Piazza Duomo, 21
GLORIA
Via Celentano, 1
STAZIONE PORTA GENOVA
Piazza Stazione Genova, 4
CENTRALE
Via Cavallotti, 31
LORENTEGGIO
Via Lorenteggio, 208
TARANTINO
Ripa di Porta Ticinese, 33
CORVETTO
Viale Lucania, 6
NUOVA FATEBENEFRATELLI
Piazza Principessa Clotilde, 1
TESTI
Via Boifava, 31/B
#Milano risponde all’appello di
@gariwo_onlus per non rispondere
con l’odio ai terroristi #MiTomorrow
#SaintDenis (@benborsani)
Lascia i tuoi messaggi social e inserisci gli hashtag
#Milano #MiTomorrow o invia una mail all’indirizzo
[email protected]: domani potresti esserci anche tu!
ASTRI URBANI
ARIETE
Domani passerete una bella serata con gli amici o con la persona
amata: stimoli interessanti, serenità e buonumore.
METEOPENDOLARI
TORO
Prendete il meglio delle persone che vi circondano e fatene tesoro.
Avrete idee e potreste avviare un progetto interessante.
GEMELLI
Una sorpresa vi aspetta. Per alcuni di voi si prospettano buone intese in amore. Sgomberate le macerie del passato.
CANCRO
Bene le pratiche che presenterete domani per qualsiasi motivo. I
nati di giovedì potrebbero sentirsi sfortunati.
LEONE
Imprevisti e disguidi nella giornata di domani. Meglio evitare viaggi e luoghi affollati. Ottime chance per ottenere qualcosa.
VERGINE
State facendo soffrire una persona che, tutto sommato, vi è cara:
provate a rivedere il vostro atteggiamento.
BILANCIA
Domani potrebbe aprirsi una fase nuova ma, nel contempo, anche
delicata: ci sono molte cose da ordinare, tra cui l’amore.
SCORPIONE
Bene le scelte che farete domani: prendete la decisione più opportuna per voi e non voltatevi indietro. Occhio ai contrattempi.
SAGITTARIO
Potreste essere coinvolti in una storia pericolosa che porterebbe a
conseguenze inimmaginabili: meglio essere prudenti
CAPRICORNO
Domani sarà una di quelle giornate in cui saranno possibili grandi
incontri sia per il lavoro, sia che per l’amore.
PREVISIONI PER VENERDÌ 20 NOVEMBRE
Tempo previsto: parzialmente nuvoloso su quasi tutti i settori con nubi basse in pianura e qualche
nebbia all’inizio della mattinata. In serata nubi in aumento sulle Alpi con qualche precipitazione
sui versanti settentrionali. Quota neve intorno a 2.500 metri, ma in discesa nel corso della notte.
Temperature:in pianura minime comprese tra 8 e 10°C, massime comprese tra 12 e 14°. A 1.500
metri sulle Alpi minime comprese tra 2 e 4°C, massime comprese tra 8 e 11°C. Zero termico stazionario e intorno a 2.800 metri. Venti: da nord/ovest, deboli in pianura, moderati a quote superiori.
DIRETTORE
RESPONSABILE
Christian Alessandro Pradelli
[email protected]
[email protected]
DIRETTORE
EDITORIALE
Piermaurizio Di Rienzo
[email protected]
COLLABORATORI
Marco Barzizza, Roberta Biasi, Benedetta Borsani, Carmelo Bruno, Mariella Caruso, Elena Castellani,
Piero Cressoni, Massimo D’Ardia, Rossella Farinotti, Elisabetta Garbarini, Federica Ghizzardi,
Niccolò Lupone, Davide Mamone, Valentina Marazza, Michela Marra, Daniele Mariani,
Leda Mariani, Gloria Paparella, Lorenzo Pardini, Elisa Pasino, Alberto Rizzardi, Manuela Sicuro,
Mattia Todisco, Daniela Uva.
TIPOGRAFIA
Centro Stampa Quotidiani S.p.a. - Via dell’Industria, 52 - 25030 - Erbusco (BS)
PER LA PUBBLICITÀ
PROGETTO
GRAFICO
Penna G&C S.a.s.
Via G. Mameli, 6
23807 Merate (LC)
O.P.Q. S.r.l.
Via G.B. Pirelli, 30 - 20124 Milano
Telefono: 02.66.99.25.11 • Fax: 02.66.99.25.30
E-mail: [email protected] • www.opq.it
Responsabile di testata: Alessio Viola ([email protected])
Testata di proprietà di “PRADIVIO Editrice S.r.l.”
Via Eustachi, 12 - 20129 Milano
Presidente: Matteo Viola ([email protected])
Amministratore Delegato: Piermaurizio Di Rienzo
Relazioni Esterne: Danilo Ferrario ([email protected])
Autorizzazione del Tribunale di Milano
n. 257 del 22/07/2014.
Iscrizione al ROC Registro
degli Operatori della Comunicazione
n. 24876 del 16/09/2014
@COPYRIGHT PRADIVIO EDITRICE S.R.L.
Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo quotidiano
può essere riprodotta con mezzi grafici, meccanici, elettronici o
digitali. Ogni violazione sarà perseguita a norma di legge.
ACQUARIO
La routine in amore vi consuma: cercate di dare una scossa. Non
aspettate che siano gli altri a prendere l’iniziativa.
PESCI
Una volta tanto lasciatevi alle spalle i vostri vecchi problemi, chiudete fuori dalla porta le difficoltà e cercate di rilassarvi.
DOMANI SARAI COME...
PIAZZA GAE AULENTI
DUOMO
SAN SIRO
TRAM STORICO
TRAFFICO IN TANGENZIALE
MI-TOMORROW | GIOVEDÌ 19 NOVEMBRE 2015 | 35
Scarica

1,99